Il Blog delle Stelle
Una legge per garantire che gli editori siano puri

Una legge per garantire che gli editori siano puri

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 251

di Luigi Di Maio

Giornalisti ignoranti o in mala fede, o entrambi, mi accusano di aver sbagliato a chiedere a Emiliano cosa stesse facendo per Matera, lasciando intendere che non sappia in che regione sia. Sono loro che non sanno che la Regione Puglia sta facendo e ricevendo investimenti milionari in vista dell'appuntamento con Matera capitale della Cultura. In particolare:

- 100 milioni di euro per il raddoppio della ferrovia Bari Matera e le opere connesse
- Bando Pubblico per il Concorso di Idee “La Murgia abbraccia Matera” per finanziare attività culturali di diverso tipo per la valorizzazione dei beni di architettura rurale e archeologia industriale della Puglia
- 2 milioni di euro per valorizzare storia, cultura e paesaggio lungo l’itinerario che dalla Puglia va a Matera.
Non sanno che il consiglio regionale pugliese ha addirittura approvato una legge per la promozione del turismo culturale in occasione di "Matera Capitale Europea della Cultura 2019".

Visto che i governi precedenti non hanno mai garantito un collegamento ferroviario con Matera, i treni quindi arriveranno a Bari e da lì o ci sarà il nuovo collegamento ferroviario o ci sarà un servizio di pullman per portare i turisti a Matera. Non sanno neppure che dopo quel colloquio con Emiliano abbiamo inaugurato il 5g Bari Matera. Insomma, non sanno che ci sono importanti rapporti commerciali tra due regioni confinanti e che Matera capitale della Cultura significa un grande ritorno economico non solo per i lucani, ma anche per i pugliesi. E i politicanti del Pd che riprendono questa fake news sono peggio di loro. Questo spiega perché il Sud sia in queste condizioni: non hanno neppure le basi. Per far risorgere il Sud bisogna fare rete ed è quello che facciamo per Matera.

L'operazione di discredito verso questo governo continua senza sosta. Gli editori dei giornali hanno le mani in pasta ovunque nelle concessioni di Stato: autostrade, telecomunicazioni, energia, acqua. E l'ordine che è arrivato dai prenditori editori è di attaccare con ogni tipo di falsità e illazioni il MoVimento 5 Stelle. Questo non è più giornalismo libero. Siamo di fronte alla propaganda dell'establishment che si fonda anche su contributi pubblici mascherati come la pubblicità da parte dei concessionari di Stato (quanti soldi prende Repubblica dai Benetton per la pubblicità?). Bisogna fare una legge per garantire che gli editori siano puri e i giornalisti liberi di fare inchieste su tutte le magagne dei prenditori.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Set 2018, 14:41 | Scrivi | Commenti (251) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 251


Tags: basilicata, di maio, m5s, matera, michele emiliano, puglia

Commenti

 

salve, non sarò a roma il 20 ottobre, sono rimasto molto deluso dal voto europeo contro orban, il 4 marzo ho votato 5 stelle, ma con questa vostra scelta di voto fatto al parlamento europeo, sono deluso, non volete seriamente risolvere il problema degli immigrati, e non avete nessun attenuate a favore del vostro gesto, l'ungheria non accetta lezioni ne forme di costrizione dall'europa, il suo popolo è unito e la pensa allo stesso modo, e non ha bisogno di ingerenze esterne, solo salvini ci mette la faccia, credo e sono sicuro che passerò alla lega perchè si preoccupa prima degli italiani e poi degli interessi europei, e lo stesso lo stanno facendo molti italiani che si sentono traditi dal vostro gesto. cordiali saluti.

agostino ale 17.09.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Certo, ci sono molti giornalisti ignoranti o in malafede. Però, se posso suggerire, vanno smentiti non su questo blog, ma SUL LORO TERRITORIO, SUL LORO GIORNALE, pretendendo la pubblicazione come per legge, con la MEDESIMA EVIDENZA.
Se non lo fanno, vanno perseguiti per le vie di legge, chiedendo adeguati risarcimenti. Questa gente sente soltanto l'odore del denaro, e queste situazioni vanno rese di pubblico dominio, anche a chi non accede ad internet.

Gian Paolo Barsi, Serravalle Pistoiese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Continuate così che state facendo bene. Spero che x noi residenti all'estero riuscirete ad eliminare IMU sulla prima casa, come vi abbiamo proposto su Rousseau. Saluti da Parigi

Niccolò Cieri 14.09.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

standing ovation per LUIGI, questa legge al piu' presto!! ed ALESSANDRO dalla Gruber un leone!!! siete grandissimi, vi voglio assieme mei eroi...vinceremo contro tutti questi mastini!!! la giustizia trionfa sempre!!!!


Sul gioco d'azzardo...segnalatomi da una nipote adolescente:

https://www.raiplay.it/video/2018/09/Katia-Ricciarelli---11092018-c00ca719-cca0-4d92-9fe5-b9333045ca2e.html

Regina Mures 14.09.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Attenti ad Emiliano....chi lo conosce lo evita.
Nuova legge sull'informazione e tagli all'editoria di parte.Dopo tre denunce di notizie false,certificate con fatti inoppugnabili e/o con decisione giurisdizionale di primo grado con sospensione e con chiusura della testata dopo sentenza passata in giudicato che attesti le falsità dell'informazione.
Subito nuova Legge Elettorale.
Auguri di buon lavoro.

Felice d'Adamo 14.09.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, importante avere editori di giornali non compromessi con potere politico, economico.
Il Movimento deve andare avanti con le riforme utili, oneste e non lasciarsi intimorire. Contano i cittadini che ora sanno ben distinguere proposte utili e non, per questo hanno dato i voti a 5Stelle. Le polemiche sciocche sugli errori di grammatica, di geografia vanno ignorate non meritano risposte che servono a distrarre da progetti importanti, i veri errori gravi sono quelli sulle scelte politiche che sono state fatte nel silenzio di tanti. marisa Comitato contro Sprechi e Privilegi. Non fatevi ingannare da Emiliano, finge, fa il furbo, lo sanno i puglesi.

marilisa c. Commentatore certificato 13.09.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Anche io penso che sia inutile distinguere tra editori puri e impuri. Un giornale non dovrebbe avere nessun ''padrone'', perché è impossibile dimostrare i conflitti di interessi e corruzioni quando sono di natura clientelare e amicale.
I giornali dovrebbero essere costituiti come cooperative, quelle vere, naturalmente, e ogni giornalista unico responsabile di quello che scrive. Inoltre si dovrebbe obbligare per legge a pubblicare in prima pagina le ''SCUSE UFFICIALI'' in caso di fakenews; questo dovrebbe valere anche per le televisioni.
Un'altra cosa importante da fare sarebbe stabilire un ''prezzo standard'' per ogni inserzione pubblicitaria su qualsiasi giornale e sorteggiare il giornale che la pubblicherà, in modo da non creare clientele fisse e finanziare egualmente ogni giornale, con una redistribuzione equa delle pubblicità.

Mi rendo poi conto che, come dice l'amico travagliato, un buon giornalismo di inchiesta ha dei costi, ma sinceramente non saprei davvero quale soluzione si possa trovare..... una cosa è certa: il sistema del finanziamento pubblico ha fallito, quello privato altrettanto; non ci resta che provare la carta delle info-cooperative!

->>> E quando falliranno anche queste....... impareremo a fare a meno della verità e diventeremo l'OLTREUOMO di Nietzsche!

Il Barone Zazà 13.09.18 06:55| 
 |
Rispondi al commento

...come qualcuno aveva già auspicato sul blog, dovrebbe essere obbligatoria la scritta in cima al giornale "l'editore di questo giornale possiede interessi in altri settori tali da determinare una possibile distorsione dei fatti qui descritti per ottenerne un qualche vantaggio"; un po' come su 'e sigarette, 'nsomma....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.09.18 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ma occorre una legge per decretare legitta una cosa ovvia?c'è qualcosa che non funziona!!!!!!!!

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.09.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento

lucacopioso@virgilio.it

I giornali devono essere costituiti in società di giornalisti iscritti all'albo professionale e gestite in modo diretto. Devono essere "obbligate" per legge a dare TUTTE le notizie e se vi sono distorsioni della verità il direttore responsabile ed il giornalista che firma l'articolo devono essere "radiati". Se una notizia viene data da uno o più giornali, tutti gli altri sono tenuti a pubblicarla.
In caso di notizia errata deve essere immediatamente pubblicata la smentita in PRIMA PAGINA. In nessun caso un giornale può essere gestito da privati imprenditori.

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.09.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, la vecchia distinzione tra editori puri e impuri a me pare poco utile. In teoria l'editore puro avrebbe interesse a fare un bel giornale per venderlo in quanto la vendita sarebbe l'unico mezzo per avere introiti. Ma si può pensare che un editore puro possa accettare mazzette (sotto forma di pubblicità gonfiate, per esempio) da un palazzinaro che voglia una certa linea editoriale, favorevole alle sue speculazioni. Credo che si possa percorrere una strada diversa, cioè ridefinire cosa si intenda per "libertà di stampa". La libertà di stampa NON PUO' consistere in quello che, per esempio, hanno sempre fatto "il giornale" oppure "libero", cioè campagne politiche di aggressione cieca agli avversari del loro padrone, basate su fake news o su rappresentazioni dei fatti palesemente forzate. Quando questo accade si distrugge la democrazia e si inquina il funzionamento delle istituzioni. Deve esserci, a carico di questi "house organs" una precisa fattispecie di reato che preveda sanzioni durissime, sia penali che pecuniarie, sia per questi "giornalisti" che per il loro "editore", sia puro che impuro. Si dirà che questa è l'anticamenra della censura, si invocheranno, come al solito, tante libertà e diritti soggettivi in pericolo per uccidere il vero e più grande diritto soggettivo: il diritto di chiunque di leggere un giornale o vedere un TG senza essere avvelenato da fake news, senza dover essere un esperto di comunicazione, senza dover comprare altri dieci giornali (che, d'altra parte, spesso riportano le stesse fake news)o avere una cultura tale da riuscire, magari navigando in rete per ore, a ritrovare il bandolo della matassa e a ricostruire una ricostruzione non tendenziosa dei fatti (operazione comunque ardua). Caro Luigi, lo sappiamo bene, nel nome di tanti diritti e tante libertà che i sacerdoti del liberalismo e del neoliberismo imperituri ci vogliono donare, basta affacciarsi dalla finestra per vedere come siamo ridotti. Non ci sono solo fake news...

Enzo Rossi 12.09.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno per tutta la vostra domanda di pres tito persona le o di finanzi amento di progetto volete contattare signora MANECCHI che la ha aiutare con un prestit o di 43.000 € e questo senza spese in anticipo volete contattar la su sono indirizzo mail o per telefono
mail...........silvia19manecchi75(@)gmail.com
whatsapp.........+33756830507

gionna c., lazio Commentatore certificato 12.09.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Crimi avevi promesso che intervenivi con un Decreto su questo argomento e sui finanziamenti, diretti o indiretti alla Stampa.
Datti da fare perché il tempo stringe.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.09.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Facciamola scrivere ad Orban..

in Ungheria questo problema è stato già risolto!

pippo 12.09.18 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Giusti questi concetti incentrati sui requisiti degli editori e sull'uso strumentale dei contratti pubblicitari. Ricordo a tutti quanti semplificano con il finanziamento pubblico, che i Caltagirone e De Benedetti pagherebbero i lettori pur di veicolare la loro disinformazione, 2 o 3 milioni di contributi per loro sono acqua fresca (poi da buoni arraffoni, se possono comunque guadagnarci qualcosa, meglio). Dunque i problemi (principalmente conflitti di interesse) devono essere affrontati a 360 gradi.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 12.09.18 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Io nn coompro giornali, nn vedo i tg, ho provato col fattoquotidiano ma dopo 2 gg mi son già pentito. et voilà

Alex 11.09.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Alcune notizie su Michelle Bachelet, al di fuori della propaganda dei nostri media (corrotti) che si sono allineati all'infame campagna di calunnie contro il Governo Conte:

Leuven: Protesta durante visita de Bachelet a Bélgica
https://mapuchenl.wordpress.com/2015/06/07/protesta-durante-visita-de-bachelet-a-belgica/

El legado de sangre mapuche que dejó Bachelet
http://www.eldesconcierto.cl/2013/11/13/el-legado-de-sangre-mapuche-que-dejo-bachelet/

Alrededor de 14 mapuches fueron asesinados durante los gobiernos de Ricardo Lagos, Michelle Bachelet y Sebastián Piñera.
https://www.laizquierdadiario.cl/14-mapuches-asesinados-en-los-gobiernos-de-la-Concertacion-y-la-derecha

La ONU expresó su preocupación a Bachelet por abusos contra mapuches
http://www.telam.com.ar/notas/201703/183990-chile-bachelet-ginebra-suiza-mujeres-igualdad-genero.html

Chile / Bachelet ¿alta comisionada de la ONU para los Derechos Humanos?
Chile / Bachelet ¿alta comisionada de la ONU para los Derechos Humanos?

Traduco un passagio di quest'ultimo articolo:
"Il popolo Mapuche chissà ha qualcosa da dire a proposito, così come le organizzazioni di detenuto desaparecidos, che vedono una pesante erdità di Bachelet sui diritti umani."

Il nostro governo dovrebbe intraprendere un'indagine sui crimini di lesa umanità commessi in Cile durante il governo di Bachelet, molti dei quali perpetrati per favorire concessioni minerarie alle multinazionali.

Giorgio C. Commentatore certificato 11.09.18 20:07| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già detto e lo ripeto bisogna togliere la mangiatoia agli asini.
Se vendi il tuo giornale bene se non lo vendi vuol dire che il mercato ti rifiuta.
Facciamolo funzionare sto mercato per una volta visto che se ne parla sempre tanto e sempre a sproposito.
Semplice

Giuseppe Fadda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Che ci va a fare Renzi nelle scuole? A trasmettere i buoni insegnamenti che ha ricevuto in famiglia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 12:10| 
 |
Rispondi al commento

C'è da aspettarsi che prima delle prossime elezioni europee manderanno in onda la serie di montalbano.perché la gente è convinta che il fratello del politico sia veramente um commissario .

LIANA CIUCCIOVE' (lianacic) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.09.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

giusto fare la legge contro questo sciacallaggio e levare i contributi agli editori che hanno le mani pasto da tutte le parti fare come a roma che non mangia piu nessuno

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 11.09.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi i giornali spazzatura aprono con il solito tiro al bersaglio. Di Maio ridicolo, Di Maio ignorante, Di Maio ha un foruncolo sulla guancia e via dicendo. Invece quando c’era lo sparaballe di Rignano che ingrassava i loro editori, ogni giorno parlavano che la ripresa era iniziata e che il Pil saliva vertiginosamente dello 0,0001 per cento ogni settimana. Devo ancora pagare contributi per questa stampata asservita? Direi che basta. E poi attenzione a non cadere nelle trappole della Gruber che sorridendo mette zizzania e fa guadagnare il buon Cairo con la pubblicità ripagandoci con La7 ed il Corriere della Sera.

Guerriero G. 11.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATEMI per aver scritto fuori tema, ma questa mattina ho letto su un quotidiano che Ai due room bosniaci che al Collatino hanno AMMANETTATO A UNA RECINZIONE E VIOLENTATO due minorenni, il Giudice non ha riconosciuto l'aggravante del "sequestro di persona". Da elettore del m.5s. CHIEDO AL MOVIMENTO UNA RIFLESSIONE SU QUANTO STA ACCADENDO AL MINISTRO SALVINI.

Maurizio Rizzi 11.09.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento

riguardo all'informazione la cosa grave è che non ci siano alternative serie a trasmissioni di propaganda anti governo e anti ***** ormai dominanti in tutte le reti televisive.
a tre mesi dall'insediamento del governo sarebbe lecito e doveroso aspettarsi un cambiamento sostanziale almeno nella rete del servizio pubblico pagato da noi contribuenti con il canone.
sono stufo di assistere ad un linciaggio mediatico che di fatto mi costringe a spegnere il televisore ed a cercare in rete un minimo di serietà.
quanto ancora dovremo aspettare per una sostituzione radicale degli attuali dirigenti, conduttori e responsabili del servizio pubblico radio-televisivo?

daniele p., cortona Commentatore certificato 11.09.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento

E' stato nominato il CDA a maggioranza M5S-Lega,
cosa aspettano a rinnovare le cariche operative,
come i direttori dei TG e palinsesti?Il presidente
RAI che fine ha fatto? Non è possibile modificare
quel regolamento del piffero che necessitano i
2/3 per la nomina del presidente sostituendolo
con la maggioranza assoluta?

gianni parenti (perryoscar) Commentatore certificato 11.09.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

MENO MALE CHE C'E' LA RETE

https://www.youtube.com/watch?v=F5ZgfTkUBR0

BUM BUM 11.09.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog ancora oggi stiamo raccogliendo il risultato di un rincoglionimento televisivo,che continua imperterrito,ed il retaggio di una stampa asservita e finanziata dal sistema.
O partiamo da questi due pilastri del neoliberismo o altrimenti per il cambiamento..... non c'è nulla da fare.
Ve lo dico perchè sto ripassando la politica, come in un video in un cortometraggio,da quando la DC con il pentapartito cominciò il compromesso politico per galleggiare e farsi gli affari con i propri consociati.
Ricordate i compromessi con i quattro gatti dei Repubblicani,con i socialdemocratici,con i liberali...siii... li ricordate,forse non tutti lo ricordano(i meno datati),ma sino al 4 Marzo di quest'anno era cambiato qualcosa?
Nooo.esistevano e esistono i casini,i bonino,gli alfani,i bersani,i tajani siii...tutta gente sempre pronta a qualsiasi salto della quaglia pur di rimanere sul carro consociativo della politica.
Ora cari amici del blog pensate che per loro spargere m.... contro il Movimento e lega sia un qualcosa di riluttante e vergognoso?
Nooo... per loro sono medaglie al merito :è il giusto riconoscimento di un perenne ladrocinio perpetrato alle spalle dei loro cittadini.
Che vergogna che ci siano ancora cittadini che li seguano in questo loro disegno delittuoso.
Sono pure arrivati a sollecitare l'ONU... questo è il massimo della vergogna.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.18 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non è la prima volta che queste merde che si fanno chiamare giornalisti, ma sono solo delle merde che fanno puzza schiacciate dai ladroni loro editori, si inventano falsità sui 5S, ricordatevi la chat taroccata sempre a Di Maio per il caso Marra, ricordatevi sempre a Di Maio le accuse per le fake news scopertesi poi scritte della moglie di Brunetta. Io davvero sono basito che ci siano in giro ancora italiani che leggono queste carte da cesso e guardano queste TV spazzatura ( RAI,Mediaset,LA7)dove zerbini al guinzaglio di editori ladroni che sguazzano da decenni in questo sistema di corruttele e collusioni mafiose spargono fango totalmete inventato h24 sul M5S ed i 5S. E si capisce bene pure perchè: temono la fine della mangiatoia. Ripeto il mantra: non guardate più queste TV spazzatura, fatele fallire. Di mediaset sapppiamo, sono agli ordini di un delinquente mafioso, della RAI sappiamo, sono agli ordini di un bugiardo truffatore di famiglia, ma la peggiore, quella più subdola, che finge ma fa solo doppio gioco e ultimamente neanche perchè palesemente schierata dal lato dei corrotti del PD e FI, quella che mi fa più schifo e LA7! Con tutto il cucuzzaro di falsi, ipocriti, malvagi e astuti zerbini. In prima fila mentana , grubber, floris e formigli, tutti venduti da sempre al sistema del magna magna e adesso al guinzaglio dello squalo cairo, amico dei benetton, che nel sistema ci sguazza da decenni.Tutti che sprizzano veleno da tutti i pori nei confronti dell'unico ostacolo, gli unici che non fanno parte del magna magna, gli unici che non riescono a corrompere e portare dalla loro parte.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.09.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo di parlare di Rai News 24?!?

Semplicemente vergognosi.

Stamattina grande impegno per "interpretare" Alessandro Di Battista ma non ho ancora visto un fotogramma dell'intervista originale.
Se poi mandassero in onda qualcosa sarebbe il solito "taglia e cuci" del quale sono grandi maestri.

Io non ne posso più.
Capisco che non vogliate comportarvi come gli altri, che hanno militarizzato la Rai, ma almeno un minimo di correttezza dovremmo esigerla.

antonella g. Commentatore certificato 11.09.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Rai 3 Agora’ in onda: una conduzione vergognosamente di parte della bortone nonché un parterre di filopiddini per poter ridicolizzare il governo
Per quanto tempo ancora dovremo assistere a questa squallida pseudoparvenza di giornalismo, tra l’altro pagata con i nostri soldi, estorti con un canone abbinato alla bolletta elettrica!
E diamoci una mossa perché non se ne può più di una televisione di stato che continua a fare propaganda per il pd, partito di farabutti sonoramente punito nelle urne

Giovanni, Russo, SA Commentatore certificato 11.09.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va benissimo Diba insistere sulla questione morale,la corruzione è il cancro di questo paese,bisogna che tutti,non solo la Lega restituiscano il maltolto,che i parassiti del vecchio regime siano seriamente interessati anche da provvedimenti giudiziari per le loro condotte:per far questo occorre una magistratura indipendente ,libera e non complice come lo è stata tuttora:non parlo dei Giudici del dibattimento,ma delle procure:chi vive gli ambiti giudiziari sa bene queste cose,inchieste da anni insabbiate,fascicoli spariti,ammorbidimenti o richieste di archiviazioni per noti politici e malaffaristi delle multinazionali:la collusione tra ambiti giudiziari,politici del pd,multinazionali e giornalisti pennivendoli è nota a tutti e ormai il popolo sa ed ha capito il nocciolo del problema:anche la questione immigrazione per come è stata gestita nel corso di questi anni,soprattutto dal pd,è evidente che dimostra un grande imbroglio:è una oligarchia mondiale che gestisce questi flussi e ci lucra;sentite cosa dice il leader del movimento panafricanista in proposito, Mohamed Konare (reperibile su you tube):quindi conclusioni: intervenire subito su riequilibrio del potere della Magistratura(la responsabilità civile dei magistrati se la sono dimenticata tutti),giornalisti che siano liberi e non pd-banche-multinazionali dipendenti e controllo delle ns frontiere:attenzione perchè il popolo è molto attento,il popolo che è spero lo sarà 5 stelle,se non si interviene subito su questi punti, sarà il futuro popolo di Salvini!!

vincenzo Rina, Nova Siri Commentatore certificato 11.09.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Non criticheremo mai questa Europa neoliberista?
C’è chi chiede se l’europeista Prodi aveva previsto tutto questo.Ma Prodi è sempre stato un uomo della DC,non ha mai avuto posizioni socialiste,è sempre stato un neoliberista che parteggiava per il neoliberismo,si è trovato a capeggiare una coalizione di csx solo perché non c'era a disposizione di meglio ma ha sempre cercato di dribblare le istanze di sx,sempre che ce ne siano state e non si siano prontamente infiltrate col potere.Prodi è arrivato a stracciare sistematicamente quello stesso programma stilato con l'apporto di tutti in un anno di lavori comuni.E' stato il 1° rottamatore
E' sconcertante come,di fronte alla serie di crisi concatenate in cui il neoliberismo consuma la sua fine epocale,non si levi alcuna voce di autocritica o emendamento e non ci sia alcuna ripresa di visione alternativa salvo nicchie ininfluenti.E' paradossale come nessuno si arrischi a rinnegare i principi stessi in cui è iscritta l'ascesa e la caduta di un sistema inumano,contro i diritti dell'uomo,contro ogni sostenibilità economica e materiale,contro ogni diritto della Terra e dei suoi abitanti.Eppure il neoliberismo,questo mostro implacabile,ha talmente fagocitato ogni alternativa da renderne impensabile persino la visione.Addirittura,pur negli ultimi guizzi di un sistema micidiale morente,il grande capitale cerca di arraffare più che può,incurante di trascinare nella sua rovina la maggior parte dell'umanità,inetto a correggere persino gli errori più nocivi,preda del cinismo di un mercato spietato che divora se stesso.
Non è la dx estrema la risposta ai danni del neoliberismo.Lo sarebbe un sistema nuovo che riparte dal popolo e supera dx e sx.E' quello che si fa in Italia.Gli altri Paesi non lo capiscono. Ma,finché non lo capiranno,la dx neoliberista sarà vinta da una dx ancora più estrema che si presenta come viscerale protesta ai danni del neoliberismo senza la capacità di rimettere ordine e democrazia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Da anni siamo sottoposti ad un bombardamento a tappeto che sta lentamente sovvertendo non solo le istituzioni giuridiche ma perfino la nostra percezione del diritto. A forza di legalizzare i soprusi si è finito col moralizzare i furti. Mettendo lo scudo sui capitali evasi si è restituita ad essi la dignità di cittadinanza. Legiferando sul falso in bilancio lo si è legalizzato rendendolo moneta corrente della contabilità ordinaria delle aziende. “La silenziosa sacralità del diritto è stata soppiantata dalla verbosa esteriorità della legge” .

Gustavo Zagrabelky, vicepresidente della Corte Costituzionale, in un discorso a Montecitorio il 25 giugno 2003.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Bersani: "Riusciremo a perdere pure se si fanno la guerra tra di loro." (Victor Serri)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista: "L'Europa morirà di ipocrisia, oggi attacca Orban, ieri non ha aperto bocca sulla Francia che attaccava la Libia"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista: "Ma che destra o sinistra?! La lotta sarà tra chi ci vuole sudditi o sovrani".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo che la Lega sia stata incastrata. I 49 milioni spariti chissà dove sono il frutto avvelenato di una lunga stagione di rapporti con il grande Corruttore. Con ciò non intendo assolvere Matteo Salvini. Sicuramente sapeva ma non ha potuto fare niente se non adeguarsi al sistema. Adesso è cambiato, il contratto di governo con il MoVimento 5 Stelle lo ha sottratto da vecchie dinamiche di dipendenza fa Forza Italia.
Chissà perché ho in mente la frase: "Le leggi si applicano ai nemici e si interpretano per gli amici".

Mara 11.09.18 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN "LODE" DI ANDREA CAMILLERI CHE FINALMENTE DA SCRITTORE DIVENTA PERSONAGGIO DI PIRANDELLO E STRAPARLA DI IDEALI...CHE IL M5S NON HA..(E che LUI HA...)
Ho trascorso 50 anni della mia vita in questa provincia di Girgenti, partecipando, ma sempre fuori dagli schemi, dai conformismi e dalle cordate, alla vita politica, sociale, economica, culturale e non solo, di questa Sicilia...Molti scrittori siciliani, TRA CUI SICURAMENTE Camilleri, giornalisti o pseudo tali, gazzettieri et similia hanno dato una grossa mano a reggere a sorreggere il sistema "Sicilia" che poi è diventato, salendo la palma, sistema Italia. Legittimandolo, plaudendolo, supportandolo...Avverto con struggente nostalgia, rammarico, l'assenza e la scomparsa di Sciascia...ila su ostinato sarcasmo, il suo pessimismo, la sua terzietà...maestro sublime di un paio di generazioni di adolescenti, giovani e vecchi..Ci ha dato tutti i mezzi di decrittazione di una realtà volutamente distorta..tutti gli antidoti atti a non farsi ammazzare dal conformismo, dalla rassegnazione, dalla stagnazione..trascinare dalle maschere e dalle sirene...Camilleri coi siciliani e i nostri problemi ci ha giocato..ci si è trastullato...ha accentuato fino a deformarla grottescamente una lingua, non un dialetto, infarcendola di intercalari, lemmi ed etimi che non ci appartengono...che ci rendono maschere...mai una denuncia..una reprimenda...E', in MI settima, erede di Verga, che non volle vedere la strage di Bronte..che Sciascia denunciò nei suoi scritti..Sia chiaro ognuno sceglie il suo modo di vivere e di essere..ma se scegli di far soldi ciuciliannu la sicilianità ed i siciliani...non puoi dare giudizi, pontificare...Parecchi scrittori siciliani, quasi tutti i giornali e giornalisti siciliani hanno una responsabilità enorme, spaventosa..spesso complici, a volte correi, sempre conformisti e servi del sistema...

fRANCESCO ., FAVARA Commentatore certificato 11.09.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista
Sui soldi della Lega: "Le sentenze si rispettano ma pare strano che la morale la faccia il Pd che ha scippato un miliardo calpestando un referendum che aveva tolto il finanziamento pubblico ai partiti"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista (dal Guatemala) a Otto e mezzo (INTEGRALE) 10/9/2018

https://www.youtube.com/watch?v=Txk6askoyNA

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Ragusa
La non gaffe di Di Maio.(video di David Puente)

Nel video Di Maio ed Emiliano passeggiano a Bari in occasione della fiera del Levante.Di Maio chiede di Matera,probabilmente per informarsi del progetto di collegamento viario tra Bari e Matera in vista di Matera Capitale Cultura 2019 (poco prima aveva inaugurato a Matera una rete 5g) ma questo viene fatto passare come una gaffe,come se Di Maio pensasse che Matera è in Puglia e per avvalorare questa tesi fanno dire a Emiliano: "Matera sta in Basilicata"(frase mai detta)
Trascrizione video:
Di Maio:"Con Matera che state facendo?"
[si sente nettamente la proposizione 'con', con Matera]
Emiliano [prima parola]: "Matera"
[mano sulla bocca,segue audio incomprensibile]
si sente la parola 'corruzione' e 'indagine'
Ora la frase ha un senso. "fase di indagine per corruzione"
Lo informa che ci sono problemi a causa dell'indagine su Pittella
Di Maio risponde:"Lo so"[Questo si sente nettamente]
In nessun punto dell'audio Emiliano dice: "Matera sta in Basilicata" o prova imbarazzo.Non vuole essere ripreso mentre parla dei guai giudiziari del suo collega di partito Pittella e per questo mette una mano sulla bocca
Clamorosa Fake News confezionata ad arte da Corriere, Repubblica, Ansa, Agi, Le maggiori testate giornalistiche italiane.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Inutile, Renzi, che ritenti con le scuole. Questi, con lo stile Fonzie, te se magnano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Renzi vuole andare nelle scuole. Visto che li ha persi da adulti, vuole riacchiapparli da piccini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:21| 
 |
Rispondi al commento

L'ONU manda osservatori in Italia e Austria per verificare atti di violenza e razzismo. Per lo Yemen ha affidato il compito ad Arabia Saudita, USA ed Israele

[@nucciogatto]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:21| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre lo stile Berlusconi. Attaccali sui calzini turchesi mentre loro ti sfracellano sui reati che hai commesso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:20| 
 |
Rispondi al commento

E mentre Salvini è attaccato da DiBattista e difeso da DiMaio, i piddini si massacrano tra di loro o si sputtanano con patetiche fakenews (da abili statisti eh?)

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd cambia nome. Vuol battere sul numero i 5 stelle. Si chiamerà 'I 40 ladroni'

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento


Arsenale k
I pidioti sono talmente imbarazzanti nel voler falsificare la realtà a botte di fakenews, che ormai il Governo volerebbe nei sondaggi anche se si scoprisse che Salvini spaccia davanti alle scuole e Di Maio borseggia le vecchiette.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Che poi ha ragione Di Maio a chiedere al governatore della Puglia come si stanno organizzando per accogliere i turisti per Matera capitale della cultura. Anche perché quello della Basilicata, Pittella del PD, sta ai domiciliari da una vita.

[@sempreciro]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Italia ed Austria candidate all'oscar per il razzismo (ma anche la Svezia non scherza), Francia al nobel per l'accoglienza per Ventimiglia, i sauditi per il vertice della commissione per i diritti umani dell'ONU ...ah no, ce l'hanno già quella!

[@nucciogatto]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arsenale k

E niente: purtroppo è stato appurato che quella di Di Maio su #Matera non era una gaffe ma la solita fakenews rimbalzata dai giornalai.
Ora speriamo che prima di sera sbagli almeno un congiuntivo, che ci si marcia per un mesetto buono.

#Emiliano #DiMaio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento

La tenia
Viviana Vivarelli

L’Italia è malata
ma non ci sono medici
e non si può chiamare il prete
dagli psicologi ci guardi Iddio
e non abbiamo stregoni
Non si vedono medicine
sul suo capezzale
e nemmeno elisir di lunga vita
L’Italia sta male
l’Italia agonizza
ma i parenti la ucciderebbero
e i vicini la perderebbero
gli amici sono nemici
i serpenti tramano nell’ombra
e anche gli animali di casa
le si rivoltano contro
L’Italia è sola
spezzettata
divisa
dilaniata in lotte intestine
dissanguata
stanca
E’ piena di parassiti
ha tre tumori in testa
la pancia piena di vermi
che mangiano a tutto spiano
la spina dorsale è debole
e ora tentano di spezzarla del tutto
braccia e gambe si dissociano
le cadono i capelli
al posto dei globuli rossi
è piena di globuli neri
che crescono a tempi impressionanti
per fagocitare ogni potere.

L’Italia non è più uno stivale
è un’enorme tenia
che divora se stessa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 07:01| 
 |
Rispondi al commento

RENZI VUOLE ANDARE A PARLARE NELLE SCUOLE
Ci sono leggi precise che vietano ad estranei di inserirsi nella programmazione scolastica. Forse ora ai politici è improvvisamente consentito? E a che titolo? Allora, qualunque politico di qualunque partito potrebbe esigere, allo stesso modo, di andare per le scuole a farsi propaganda e, se tutti lo facessero, le finalità delle scuole sarebbero travolte.
Scuole e chiese dovrebbero essere interdette ai politici che vogliono farsi propaganda o qualunque altra attività simile che niente ha a che vedere col percorso scolastico.
E sulle reti tv i loro interventi dovrebbero essere proporzionali ai voti ricevuti, soprattutto nei telegiornali e nei talk show.
Renzi è un senatore. Svolga la sua attività in Senato!
Non è nemmeno segretario del Pd. Ma, se vuole, svolga la sua attività nel suo partito!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DUE COSE FONDAMENTALI
e prima le fate meglio è

-fare un nuovo sistema elettorale

-dare una regolata alla disinformazione almeno della RAI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.09.18 06:32| 
 |
Rispondi al commento

Questa legge è esssenziale per assicurare una informazione corretta e tutelare lo Stato.

Marcello 11.09.18 02:43| 
 |
Rispondi al commento

la federdistribuzione dice che sono a rischio 40.000 posti?...
ma non sono posti di lavoro sono schiavi Ha paura di perderli. Ladri d'Italia unitevi

Mauro Magni 11.09.18 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe se i nostri adottassero lo stile Savona. Il silenzio del potere.

Questo stomachevole circo dei media fa di tutta l’erba un fascio(!!!) e i nostri ci finiscono dentro dando adito a non finire a commenti contro e astuzie funamboliche dei soliti venduti, giornalisti e opinionisti. Sarebbe bello se si estinguessero per inedia!

Un sogno:

Silenzio sulla stampa e in tv, (almeno fino a quando non verranno depurate da presenze pestilenziali e attuali miasmi).

Programmi in essere e FATTi concreti comunicati sul BLOG e in conferenza stampa dal Presidente del consiglio e Ministri direttamente interessati.

Un portavoce ufficiale potrebbe dare le informazioni (secche) che si dovesse ritenere necessario diffondere.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.18 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Io mi chiedo con quale "spirito professionale" il presidente dell'Ordine dei giornalisti Verna, rappresenta una categoria dove sempre di più l'informazione "seria" latita?

Lo scorso giugno Verna ha detto:

“Saper fare bene l’informazione locale significa saper svolgere bene la funzione civile propria del giornalismo”

Ma questo Verna si è fermato al...corrierino di vattelappesca visto che non vede che il giornalismo nazionale italiano è sempre più disprezzato per le falsità che indegni suoi colleghi pubblicano ormai quotidianamente sui principali quotidianio italiani?

E' vergognoso il suo silenzio su questa indegna stampa che si dedica ad infangare persone rispettabilissime credendo di fare una informazione e che sta diventando sempre di più un insulto al vero giornalismo che sembra un lontano ricordo in Italia!

Se Verna tace, come tacciono troppi giornalisti che dovrebbero essere i primi a dissociarsi da chi non fa giornalismo serio, dobbiamo credere che Verna è un'altro che...predica bene ma crede che il giornalismo nazionale "serio", sia quello che pubblica...Fake news!


Roberto ., Roma Commentatore certificato 11.09.18 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Si può iniziare con l'obbligo di una dicitura in prima pagina del giornale, che avverte "EDITORE IMPURO" bella grossa sotto la testata. Come per le sigarette.

francesco ferraro 11.09.18 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Ministro,
state facendo un lavoro strepitoso e la maggior parte degli italiani è con voi. La strategia dei media è mettervi l'uno contro l'altro all'interno del governo per affondare il vostro progetto di cambiamento. Capisco che su alcune questioni possano esserci differenze di vedute tra M5s e Lega e tenere la barra dritta è tutt'altro che semplice.
ma PER FAVORE NON CADETE NELLA TRAPPOLA! se l'Italia torna in mano alla
finta "sinistra" e alla finta "destra" che ci hanno governato negli ultimi 30 anni, affondiamo tutti!

Mirco Galiè 11.09.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

----------------NIENTE PRIGIONIERI!-------------

I "nostri" si sono dimenticati che "siamo in guerra".

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.18 00:17| 
 |
Rispondi al commento

...una voluta travisazione come questa, non può essere giustificata dall'imbecillità di chi la diffonde: è una diffamazione a mezzo stampa pura e semplice, che va perseguita perché parte di una strategia più generale che vede alleati tutti insieme appassionatamente, coloro che hanno sinora goduto di favori e prebende varie, e che cercano in tutti i modi di dare un'immagine del governo ora "nemico", la più ridicola e grottesca possibile: querelate senza pietà.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.09.18 00:06| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più disgustosa è la continua campagna per screditare una classe politica che ha come unica colpa l’essere usciti dal coro.
Vorrei veramente una stampa libera, ma libera in tutto anche da quei cialtroni che si reputano giornalisti.
Antonio Anelli
⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Antonio Anelli (antonio anelli), BARI Commentatore certificato 10.09.18 23:43| 
 |
Rispondi al commento

quanti comunisti ci sono ancora in Italia?
MAH
bisogna andare in pellegrinaggio ad ARCORE a esporre la supplica per esaudire questo pio desiderio di conoscenza.
Mi raccomando si faccia finche il sarcofago è ancora aperto.

Mauro Magni 10.09.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Quello che si ostina a non sistemare da un po' di anni è,il precariato in Sicilia,contratti scaduti,non rinnovati,ansia di non percepire stipendi,x problemi di fondi non sicuri dalla regione ecc..Lavoro zero,ora si spera nel cambiamento con la nuova squadra,Luigi non scordarti della Sicilia,dal sud al nord✌️⭐👍

Antonino Passarello 10.09.18 23:38| 
 |
Rispondi al commento

I mezzi di informazione,lo sappiamo sono contro questo tipo di governo,loro fanno il gioco dell'estabilishement. Hanno avuto gioco facile quando al governo c'era il pd,ma ora ci siamo noi,quanto cavolo ci vuole a ridisegnare le regole del giornalismo...incominciamo a togliere loro il finanziamento dello stato,tempo 3 mesi chiuderanno i battenti!

Giuseppina Marzi Commentatore certificato 10.09.18 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Io me la prendo con gli italiani alcuni di loro ancora danno il voto al PIPI'D e a Berlusconi , l'italia sta in mano a una lobby do ricconi che non fanno altro che spolparsela ,,una cosa tra le altre che mi fa arrabbiare perche' Di Maio non querela continuamente le televisioni e i giornali e giornalisti che dicono tutte cazzate contro il m5*

benedetto g., roma Commentatore certificato 10.09.18 23:38| 
 |
Rispondi al commento

che eroe
gli extraterrestri dovevano rapire 20 uomini per analizzarli.
Ferrara era il primo ma quando hanno visto il tempo che ci impiegava a fare passare il culo dalla porta.. hanno cambiato idea.

Mauro Magni 10.09.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

In tutto questo mondo di falsita' partendo dalla RAI e i vari giornali comunisti,il Presidente della Repubblica Italiana Sig Mattarella cosa fa?

benedetto g., roma Commentatore certificato 10.09.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è da tempo che lo scrivo....qualcuno penserà che sono diventato un disco rotto.....ma è essenziale fare qualcosa, perche' quelli che chiamiamo giornali, oggi in molti casi sono diventati qualcos'altro......tipo Repubblica, il Messaggero,
etc etc....la loro non è informazione, è strategia per dare una visione distorta di ciò che fa ogni giorno il Governo, e questo, in uno Stato di diritto, non è ammissibile, perchè si chiama:
"Diffamazione a mezzo Stampa verso lo Stato"....
E' UN REATO....in alcuni paesi Europei ci sono anche 2 anni di carcere....per non parlare di altri Paesi, dove per molto meno fanno anche di peggio....
il Governo del Cambiamento, in appena 100 giorni dalla sua nascita, ha già dato modo di far vedere che le cose stanno cambiando veramente...
si sta togliendo ad alcuni ricchi, che facevano la bella vita sulle spalle dei cittadini, grazie alle tasse messe anno per anno da tutti i governi precedenti, come ad esempio i vitalizi a dei "ladri conclamati"....e si sta facendo, ora con la nuova legge finanziaria del 2018 , ciò che nessun governo aveva mai fatto prima......
RIDARE SOLDI IN MANO AI PIU' POVERI....
e stavolta a pagare, sarà chi prima a sempre pagato meno, poco, o addirittura niente.....
se in Italia ci fosse una vera Libertà di Stampa, oggi i giornali si arricchirebbero a parlare di questo.....e invece mettono in atto le ultime difese, pensando da enormi cretini che serva a qualcosa scrivere cazzate ogni giorno...
Luigi difendete l'Italia da questi sciacalli,
mettiamoli alla gogna mediatica del popolo....
non se ne può più......

fabio S., roma Commentatore certificato 10.09.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Renzi Berlusconi e tutte le Tv radio giornali massmedia ecc. Parlano male di noi m5s e dicono un sacco di falsità ed allora dobbiamo replicare con forza dappertutto dicendo che i suddetti sono dei falsari che meritano solo la galera!!!
Dobbiamo reagire sempre con forza altrimenti la gente crede che i suddetti hanno ragione ed inoltre dobbiamo prenderci la rai fare spoil System come hanno fatto gli altri partiti e dobbiamo cacciare tutti i lecconi imboscati raccomandati come VESPA BRUNO e dobbiamo mettere i nostri giornalisti bravi e capaci come Paragone la Gabanelli ecc.
Cosi dobbiamo fare subito se vogliamo salvare l'Italia!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 10.09.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento

ma in tutto questo...capezzone dove sta? capezzoonee.
Vuoi vedere che è uno di quelli che ciucciano vitalizi? e gli altri radicali liberi ?
Ma E' colpa dell'unione Europea via dalla Germania la troika no euro via dall'Italia via via

Mauro Magni 10.09.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato ai penna-venduti:

“Così divenni un giornalista. Ho odiato farlo ma non ero riuscito a trovare un lavoro onesto.”
( Mark Twain )

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

A Emiliano lo odiano a morte nel PD
perché gli sputtana tutti i giorni i vertici
e si dovrebbe dimettere - perché?
dal suo punto di vista sono gli altri che hanno venduto il partito e il paese alla mafia politica

altro che dimettersi deve rilanciare sempre.
ci sono ancora tanti che votano PD Ma inconsapevoli per semplice ignoranza o anzianità quello che resta di buono nel PD rimanga al proprio posto , gli spetta di dovere

Mauro Magni 10.09.18 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Io farei una rieducazione culturale Italiana

Alex 10.09.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha attivato l’interesse dell’ONU sull’Italia, visto che abitualmente dorme della grossa?

L’AUSTRALIA E L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

Dal 2014 il Governo dei Liberali Tony Abbott e poi quello di Malcolm Turnbull hanno avviato una politica che noi chiameremmo di ‘respingimenti' e che loro invece chiamano di ‘DIFESA DI INTERESSI E SOVRANITÀ NAZIONALE' (Abbott, Primo Ministro dal 2013 al 2015, Turnbull succeduto ad Abbot e tuttora in carica). Il programma è molto semplice — la Guardia Costiera intercetta le imbarcazioni di immigrati illegali e li riaccompagna nelle acque territoriali da dove provengono. Se le imbarcazioni non sono in grado di reggere il mare o riescono a sfuggire ai controlli allora gli immigrati irregolari vengono presi e trasferiti nei centri di detenzione temporanea nelle isole di Horn, Christmas, oppure nella città di Darwin. Di qui, solitamente poi rimpatriati, oppure, quelli che vedono accolta la domanda di asilo, trasferiti comunque nell'isola di Manus, in Papua Nuova Guinea o nell'isola Stato di Nauru ma non in Australia. Naturalmente con Papua e Nauru l'Australia ha un accordo che comprende anche un determinato sostegno economico in cambio della cooperazione.”

“L'operazione è accompagnata dalla campagna 'No way', una martellante campagna informativa il cui nome, già programma, potremmo tradurre con 'scordatevelo'. Il concetto è semplice — se provate ad entrare illegalmente in Australia non vi stabilirete mai. Anzi, quello proprio è l'unico modo per perdere ogni speranza che la vostra domanda possa venire accolta".

https://it.sputniknews.com/opinioni/201808146362276-Immigrazione-Australia-No-Way-Sovereign-Boards/

La portavoce dell'Unione Europea Natasha Bertaud di nazionalità Britannica, giovane portavoce di 28 anni della commissione Europea targata Juncker. disse: «La UE applica il principio di non-respingimento. Non abbiamo intenzione di cambiare questo principio, quindi il modello australiano non sarà mai un modello valido per noi»*.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.09.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi disse un amico siciliano
pensa che in Sicilia c'è gente che ce l'ha ancora con Garibaldi
vorrebbero la libertà la secessione dall'Italia e intanto si beccano cuffaro Miccichè e altri mafiosi e amici degli amici della MUMMIA secca di arcore
gente di quella sicilia malata e infame che ancora sputa sulla tomba di eroi trucidati da loro stessi come Falcone e Borsellino e altri....

Mauro Magni 10.09.18 22:53| 
 |
Rispondi al commento

MICCICHE' alla regione Sicilia è come
un'uomo di Dis-onore che entra in una chiesa

dove il palazzo dell'assemblea Siciliana
NON è una chiesa
neanche micciche' è un'uomo di dis-onore

Mauro Magni 10.09.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Stampa libera non e' mai stata e vanno sempre peggiorando,ma come fanno a guardarsi allo specchio?ma hanno una coscienza?che' schifo mi fanno!!

Petruzzi Salvatore 10.09.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

ancora c'è gente che crede che i giornali campano di vendita di copie
haa è vero anche di pubblicità...ma quale pubblicità?
aah si anche di notizziette farlocche da 4 soldi
ma il punto non cambia
se non vendono copie a chi interessa dargli da fare la propria pubblicità ?
o gliela pubblicano - GRATIS ? -
e allora sti soldini da dove arrivano?

Mauro Magni 10.09.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio vogliamo l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria. Cosa state aspettando ? I soldi delle tasse dei cittadini devono servire per ben altre spese in primo x il reddito di cittadinanza.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 10.09.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

50 milioni 899 mila 407 euro, ecco per l’esattezza quello che “Il Foglio” di Ferrara è costato ai contribuenti a partire dal 1997, data in cui il giornale ha cominciato a riscuotere i contributi pubblici per l’editoria: 2 milioni 994 mila euro l’anno, 250 mila euro al mese, 8 mila euro al giorno. Per 17 anni.

aniello r., milano Commentatore certificato 10.09.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto ora il mitico DiBa dalla Gruber....giornalista che rappresenta il braccio armato della editoria impura.
Lei è rimbalzata tutte le volte che cercava di attaccarlo solo su luoghi comuni creati ad arte.
Lilla rappresenta ormai il passato.

Bob 1959 10.09.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come non si fa ad essere d'accordo con te.
Continuate ad essere severi e tenere la barra dritta e portare a termine tutto quello che avete promesso anche spiegando che non si può ottenere tutto e subito.
Non vedete che tutto quello che fate non va bene niente insisto di fare subito una legge per togliere il finanziamento pubblico all'editoria così la pagnotta se la devono sudare tutti i giorni vendendo i loro giornali come fanno quei giornali che non prendono sovvenzioni pubbliche io tutte le mattine compro il mio giornale sapendo che i miei soldi per loro sono importanti per fare le inchieste su tutto il malaffare che ci circonda e con la politica di ieri ci sguazzava (mafia capitale coop per l'accoglienza ecc.)
Anche O:N:U scende in campo che noi siamo razzisti ma l'europa che non fa niente non dice niente altro che disinformazione questo è un attacco bello e buono al nostro governo perchè gli facciamo paura non per il cazzaro verde ma per la serietà dei 5STELLE perchè più dura il governo più si scoprirà tutti gli imbrogli che hanno fatto i governi precedenti.

FRANCO GIACOMUCCI, ANCONA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente di cercare di avere una stampa e media liberi.
Aspetto anche che la promessa del movimento di togliere i contributi pubblici alla stampa diventi legge.

Rodolfo cortinovis 10.09.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Mentre le penne-vendute si dilettano in fake news, queste sono le "vere" notizie "serie" che ci interessano:

Il ministro Di Maio su Facebook:

" Abbiamo salvato un'altra impresa: la Tagina continuerà a lavorare!

Sono centinaia le vertenze aperte e migliaia i posti di lavoro interessati. Il ministero è sempre a disposizione e lavoriamo giorno e notte per servire i cittadini nella maniera migliore possibile.

Oggi, dopo 3 anni, al Ministero abbiamo risolto la crisi di un'azienda umbra, la Tagina, una realtà importante della zona di Gualdo Tadino, nonché un'eccellenza del settore ceramico, che ha rischiato di scomparire, ma che in queste settimane ha visto l’impegno attivo del Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico, della stessa azienda e delle istituzioni locali, assieme ai sindacati. Un lavoro di gruppo che, grazie all'emendamento passato oggi in commissione bilancio, sblocca la cassa integrazione in deroga per i lavoratori e salva l’azienda. Il tutto dopo almeno 3 anni di incertezze e di trascuratezza che aveva portato all'esasperazione circa 150 lavoratori. Oggi tirano finalmente un sospiro di sollievo
È una vittoria per tutte le persone coinvolte, ma più in generale è una vittoria per la piccola e media impresa italiana e per la manifattura nel particolare. Giovedì sarò in Umbria insieme ai lavoratori della Tagina e parleremo anche di come aiutare tutto il tessuto imprenditoriale della zona.

Posso dirlo? Sono soddisfatto. Quando i cittadini riescono a percepire che lo Stato lavora per loro, penso che sia il risultato più grande. Su altre crisi stiamo ancora lavorando e forse non sempre riusciremo a portare a casa il risultato migliore nonostante lo sforzo enorme di tutti, ma nessuno potrà dire che siamo stati sordi alle esigenze degli imprenditori, dei lavoratori e dei cittadini. Se i giornali dell'establishment ci attaccano non mi interessa. So di essere dalla parte giusta."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

presidente Conte....non deve giustificare un bel nulla.. ..come italiana pretendo delle scuse....HANNO OFFESO CHI MI RAPPRESENTA.....che sia l'ultima volta.....lo dico a quelli che scrivono misurando le persone secondo il loro metro ...come si suol dire.....so che per voi é incredibile, ma ci sono anche persone corrette al mondo....io sono una di quelle e il proff.Conte mi rappresenta....scusatevi, silenzio e camminare..

silvana 10.09.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Si deve risolvere una volta e per tutte il problema dell'informazione, l'Italia in ambito giornalistico ha un conflitto di interessi enorme. FORZA LUIGI.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 10.09.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

siiiii al più presto. i giorni dovrebbero essere di 48 ore per poter aggiustare tutto lo sfacelo che hanno lasciato il pd e affini. non ti preoccupare ci fanno fare solo grasse risate. se si preoccupassero di quello che pensiamo dei giornaloni e di ex politici precedenti a voi si vergognerebbero e non andrebbero piu a ospitate tv ecc. ma sparirebbero x sempre finalmente vergognandosi.

lucy 10.09.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

IL PREMIER CONTE RISPONDE IN QUESTO VIDEO ALLA FAKE NEWS DELLA INFAME STAMPA, SUL SUO
PRESUNTO CONFLITTO D'INTERESSI PER LA SUA RICHIESTA DI TRASFERIMENTO ALLA SAPIENZA

Il video con le dichiarazioni del Premier Conte è alla fine dell'articolo:

http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/9/10/Conte-non-ha-rinunciato-al-Concorso-universita-Solo-rinviato-esame-di-inglese-smentita-versione-premier-/838341/

E' ora di dire basta ad una feccia di penne-vendute, sempre più infami ed indegne di essere chiamati giornalisti se a questi buffoni non basta la parola di un UOMO, PADRE E PREMIER che, ONESTAMENTE e con il suo lavoro, sta ONORANDO l'ITALIA e gli italiani mentre questa infame casta di penne-vendute sta sempre più affogando nel loro mare ...maleodorante di fake news!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La normalità delle cose. Gli altri non devono meravigliarsi. È un vento nuovo, quello delle cose normali, come accade nei migliori paesi europei. Rassegnatevi, la rivoluzione cresce e non si può fermare. Le nuove generazioni non capiscono perché siamo arrivati ad un punto così basso di disuguaglianza e ingiustizia sociale. Noi più vecchi, lo sappiamo, ve lo raccontiamo volentieri, ragazzi.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.09.18 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro dalla gruber, un "LEONE"!!

cristiano i. Commentatore certificato 10.09.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Togliete i contributi ai giornali in base alla legge sull’Editoria che deve essere rivista, no al canone RAI e privatizzazione della RAI altrimenti l’informazione non cambierà né ora né mai, fate presto e parlate di meno, più fatti e meno parole.

Luca Arpino 10.09.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo onu si è totalmente sputtanato... Allora perché non manda ispettori in America che ha steso un muro al confine... in Francia che bastona a Ventimiglia, in Spagna che all’occorrenza spara anche , in tutti i paesi europei che hanno fatto capire anche alle pietre che non ne vogliono di migranti.,.
forse perché con i potenti l’onu può solo mettersi a 90 gradi!

Giovanni, Russo, SA Commentatore certificato 10.09.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"UN CONSIGLIO PER L'ONU

Apprezzo e stimo il lavoro dell'Onu da sempre, credo che sia un organo fondamentale per la diffusione delle migliori pratiche in particolare per quanto riguarda i diritti umani.

Proprio per questo voglio dare un consiglio all'Alto commissario Onu per i diritti umani, che dice di voler inviare personale in Italia per valutare l'incremento di atti di violenza e di razzismo contro i migranti.

Venite pure, venga anche lei Michelle Bachelet, saremo lieti di accogliervi a patto che dopo andiate a far visita in quei Paesi che oggi, nel XXI secolo, calpestano ancora l'Africa con forme più o meno evolute di neo-colonialismo come lo sfruttamento massivo delle risorse naturali, il controllo della moneta e il sistema corruttivo dei governi locali.

Scoprirete che, mentre gli italiani che non hanno mai usurpato o bombardato territori altrui, accolgono centinaia di migliaia di disperati ogni anno sentendosi pure additare come razzisti, esiste ancora il vero Razzismo con la R maiuscola, quello di chi non fa evolvere l'Africa per trarne vantaggio economico.

Il vero razzismo è il neo-colonialismo.
Gli italiani sono persone meravigliose, stanche di una Unione Europea cieca davanti ai problemi reali" (Manlio Di Stefano).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ehi censore ,
se ti pagano a cottimo
stai guadagnando na cifra.

Franco. 10.09.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento

E ci mancavano pure quei inutili parassiti dell’onu.....

Giovanni, Russo, SA Commentatore certificato 10.09.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo tutti che i media (e non solo) sono usati come strumento per indottrinare la gente spingendola a scelte che poi si pretende definire "libere e democratiche", e assistiamo tutti i giorni allo scempio di montagne di balle nei media, vendute per verità, mentre le verità vengono taciute o falsificate.
A prescindere dal colore del governo, e da quello degli "sponsors" di turno, lo Stato dovrebbe vigilare sulla diffusione di notizie false e obbligare chi le ha diffuse all'immediata smentita, sulla stessa pagina di giornale, o orario dell' emittente per almeno cinque volte, pena la chiusura del giornale o del servizio. Forse, così si ridurrebbe la diffamazione, ripeto, a prescindere dal governo in carica.
Il cittadino dovrebbe avere un'informazione sincera ed imparziale per essere tale, oppure si vuole ridurlo a stregua di marionetta e, mi pare, sia però così.

pensieri di un italiano 10.09.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Battista, intervistato telefonicamente in Guatemala, per otto e mezzo dal canotto rosso,ha detto..anche:" che i media stanno pompando vergognosamente Salvini".Pensate che tizio, caio, sempronio,(proprietari delle testate) non c'entrano nulla? Pur di danneggiare il M5S,oltre che appoggiare il verde, farebbero prostituire anche la loro madre.Ma quanto li terrorizza questi populisti, impreparati,ignoranti, di ..grillini?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.09.18 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentire Salvini che parla di governo che dura 5 anni, mi da la speranza che pur tra grandi difficoltà e cattiverie di ogni genere, abbiamo veramente la possibilità di cambiare questo Paese!
Barra dritta, testa bassa e giù sul programma come caterpillar, quando vi sono differenze e visioni diverse confronto leale Di Maio-Salvini, ma se a cuore ci sono i cittadini Italiani e non le lobby e potentati di ogni genere (le vere stelle polari di tutti i Governi a guida PD e Forza Italia) la soluzione alla fine si trova!
Alla fine il popolo giudicherà!

stefanodd 10.09.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che il Movimento pentastellato venisse attaccato su ogni fronte, una volta giunto al Governo del Paese,era da aspettarselo per la semplice ragione che è venuta meno la mangiatoia per tantissimi soggetti che,pur di salvaguardare la loro fetta di torta,se ne sono fregati di mandare il Paese in malora e con esso,tanti concittadini che hanno dovuto patire immeritatamente la fame.Anche sulla vicenda dell'ILVA di Taranto dove Di Maio ha concluso un accordo semplicemente fantastico per il fatto che, forse, per la prima volta in Italia,tutti i margini di una trattativa sono stati devoluti alla comunità dei lavoratori mentre nel passato questi margini finivano spesso nelle tasche dei politici e talvolta pure dei sindacati corrotti,all'insaputa della classe più debole.
Intendiamoci bene.L'ideale sarebbe stata la riconversione della struttura per la migliore salvaguardia della salute dei concittadini di Taranto,ma,in presenza di un affidamento già avvenuto ad opera del PD a Di Maio rimanevano due scelte:avventurarsi in una contesa giudiziaria con il rischio di soccombere, oppure modificare in meglio l'accordo già sottoscritto ed è stata scelta saggiamente la seconda soluzione.Quanto a certi "giornalai",con tutto il rispetto per gli edicolanti,va riformata non solo l'editoria ma pure l'Ordine dei Giornalisti che ha consentito l'accanimento di un giornale locale nei confronti di chi scrive,facendomi balzare agli "onori" della cronaca per oltre...500 volte, con una serie di articoli falsi e offensivi, alla faccia dei principi della Corte di Giustizia Europea sulla continenza delle notizie e senza che il GIP presso il Tribunale di Brescia si pronunciasse sulla mia opposizione alla richiesta scandalosa di archiviazione sul mio esposto,madre di tutti gli esposti, promossa dal Sostituto Procuratore cui era stato assegnato il fascicolo e sono già trascorsi...8 anni, dal mese di maggio 2010, mentre quel giornale penso che ridacchiasse e brindasse, per averla fatta franca!

Gennaro Borrelli 10.09.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Eh si, non c'è dubbio, BISOGNA fare una legge al più presto per riavere editori puri e giornalisti liberi ma NONOSTANTE le richieste da me e da altri in tal senso avanzate su questo blog e su alcuni social da MESI a Crimi egli, a differenza degli OTTIMI Toninelli e Bonafede, non sembra aver intenzione di proporre ALCUNA legge... PERCHÉ??...

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

La nascita del governo giallo-verde è stata per responsabilità di una "sinistra" che ha tradito i valori dei suoi elettori medio-poveri. La sedicente "sinistra" si è messa a difendere i più ricchi e a fare leggi per confindustria, banche e multinazionali, pensando a fare carriera e prendere mazzette (come abbiamo visto in molte indagini e processi), piuttosto che occuparsi dei comuni cittadini. Quando i 5 stelle hanno proposto al reggente del pd Martina un accordo di governo, quest'ultimo è stato azzittito con l' intervento in TV da Matteo Renzi. Lo stesso Renzi che telefonava a Salvini e gli chiedeva preoccupato perché non riusciva a fare il governo con i 5 stelle. Visto che ora urlano al pericolo "dell' antidemocratico" governo M5S-Lega, perchè hanno fatto di tutto perchè questo si realizzasse? Forse perchè accettando di governare con il movimento 5 stelle avrebbero dovuto scoprire le carte in tavola su tutti i provvedimenti di "sinistra" (reddito di cittadinanza, legge anticorruzione, ripristino dell'art. 18, abolizione del jobs act ecc.), che loro non avrebbero votato?

luciano l., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.09.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Giusto come dev essere libera chiesa in libero stato macome vedi qui ogniuno è libero d attaccare soprattutto lo stato

Alex 10.09.18 19:05| 
 |
Rispondi al commento

L'Arroganza dei giornalisti ha raggiunto l'insopportabilita'. La presunzione della saccenza deborda nei talk dove sono omni presenti. Per poi finire in parlamento a sostenere la CASTA. Qualsiasi provvedimento ha LOGICA per far abbassare la CRESTA.

Roberto Maccione Commentatore certificato 10.09.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento

ot

"Elena, madre di un disabile grave: «Ci volete tutte omicide e suicide»
La donna ha urlato quella frase al direttore della Asl che le ha rifiutato il sussidio aggiuntivo. Il riferimento alla donna che il 6 settembre ha tolto la vita ai suoi figli disabili"

https://www.corriere.it/buone-notizie/18_settembre_10/elena-madre-un-disabile-grave-ci-volete-tutte-omicide-suicide-fa64db8c-b4da-11e8-9795-182d8d9833a0.shtml

pabblo 10.09.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esemplare Luigi, sempre preparato su ogni argomento, fa il suo “lavoro” in modo magnifico, dedicando tanto tempo allo studio approfondito delle varie questioni …

Standing Ovation.

cristiano i. Commentatore certificato 10.09.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosante parole.....affrettate il passo per fare sta benedetta legge!!!
Altrimenti quelli, a furia di falsità, ci riescono a ricoprirvi!!!
Sono tecniche di comunicazione militari ben consolidate !!

Fate in fretta perdio!!!!

Giacomo 10.09.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

" TUTTO REGOLARE " ...SONO TUTTI IN LEGGERO STATO CONFUSIONALE ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.09.18 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Altro giro altra...fake news dei buffoni penna-venduti sul Premier Conte!

Questa ennesima fake news dei penna-venduti riguarda il presunto conflitto d'interessi del Premier Conte con la sua richiesta, "fatta a febbraio 2018" per il suo trasferimento dall'Università fiorentina alla Sapienza di Roma.

Più volte il Premier Conte ha ribadito che quella richiesta la fece per stare più vicino a suo figlio che viveva a Roma quando "nessuno" poteva immaginare che sarebbe diventato Premier e che, comunque, avrebbe rinunciato e che non si sarebbe presentato alla commissione per l'esame cosa che "è avvenuta oggi" ma un buffone penni-venduto prima insinua nel titolo del suo articolo che :

" Conte resta candidato alla cattedra a La Sapienza "

poi però, da perfetto..cretino, scrive semplicemente che :

"Conte avrebbe dovuto sostenere lunedì (oggi, ndr) un esame per la selezione, ma la commissione giudicante della Sapienza ha detto agli altri due candidati, i professori Mauro Orlandi e Giovanni Perlingieri, che il premier non si sarebbe presentato e ha offerto loro di rinviare. I due hanno deciso di non procedere con l'esame orale dopo una breve consultazione tra di loro."

Il bello o meglio il...brutto , è che questi buffoni di penni-venduti italiani riescono anche ad...esportare le ...cazzate che scrivono al punto che i...polli del NYT hanno scritto:

"Il primo ministro italiano sta cercando un lavoro di riserva?"

...proseguendo l'articolo con una lunga sequenza di ipotesi degne delle...peggio imbecillità, scritte dai penna-venduti italiani!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto !! Ma quanto ci mettete a eliminare ogni sussidio a giornali che non si reggerebbero senza aiuti economici e che oggi fungono da spudorata propaganda per singole forze politiche ? Non è così per "Libero", "Il Giornale" ( Montanelli si rivolta come una trottola nella sua disgraziata tomba!) e la "Verità" ? E allora quel poco o tanto che potete fare almeno verso i "giornalini" che vi attaccano, fatelo !!!!

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 10.09.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo avanti tutta Luigi.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 10.09.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Grande Giuseppe R. ha capito tutto!! I media (tutti) sperano e fanno di tutto (serpi sanno usare solo le menzogne!! come rimpiango i grandi giornalisti anche quelli contrari al mio pensiero!!) per far cadere il governo ma inutilmente... tempo sprecato....! la gente ha capito il gioco (sporco e disonesto!!)il governo anche se diverso su temi non comuni discute e ragiona trovando sempre un accordo a 1/2 quindi è coeso rassegnatevi!!

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 10.09.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quando il taglio del finanziamento pubblico ai giornali? Un giornale deve vivere con le sottoscrizioni di abbonamenti dei suoi sostenitori e con la pubblicità. Il successo di un giornale e dei suoi giornalisti lo decretano i lettori.
Avanti Di Maio e tutta la squadra con il bravo Conte premier e il contratto con la Lega!

Roberto P. Commentatore certificato 10.09.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la maggior parte dei giornalisti hanno perso la loro dignita' che dovrebbe essere quella, davanti ai loro lettori sempre piu' scarsi, di verificare le notizie e dire la verita'. Per quanto riguarda le ispezioni preannunciate dall'ONU in Italia (perche' saremmo razzisti) andassero a controllare in Libia come sono trattate le persone. Evidentemente e' molto piu' comodo farsi una bella vacanza nel nostro Bel Paese che andare in quei luoghi.

Luciano C. 10.09.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento


TAFFO
@taffoofficial

Purtroppo per voi siamo aperti anche di Domenica 24/24 e 7 giorni su 7

estere fatto 10.09.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....ATTENTO ED EMILIANO.....è evidente che vuole comunque entrare per spartire, anche la nuova torta ...LUI....Ha già dato ampia dimostrazione di essere fatto così; Non gli dava più interesse essere magistrato;..Infatti ha bisticciato con tutti, ed anche con Renzi, per scavalcarlo;pur di avere notorietà personale; sembra proprio, un opportunista, pronto a tradire.....!

Francesco Talucci, Napoli Commentatore certificato 10.09.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di finanziamenti ai giornali e ai giornalaisti, perché non si riducono i finanziamenti poco per volta fino ad abolirli nel giro di pochi mesi? Quale informazione corretta ci forniscono per fruire del mio contributo? E per volere dì chi io debba partecipare a rifocillare sta gente che continuamente cercano di prenderci per il culo?


Subito una legge con carcere per chi racconta falsità sul governo,sia in TV che su stampa.
Preparatevi che avrete un autunno-inverno di attacchi e fake. Iniziano i talk in ogni catena TV e ora, con opinionisti senza arte ne parte,ma contro di voi,solo per FAR PIACERE AL EDITORE.Siete avvisati. Muovetevi.

Giuseppe Pasquali 10.09.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sergio D C M


Il senatore Mario Pittoni è il nuovo capo della commissione istruzione.
Sta scrivendo la nuova riforma della scuola.
Il suo titolo di studio? Licenza media inferiore.
Lì si è fermato.
Ne è orgoglioso.
Ha dichiarato, infatti, ai giornalisti:
"Quello che c'è da sapere non si impara sui polverosi libri".
Sostiene anche di essere in possesso di una profonda cultura (da cui il suo incarico) legata "a tutto ciò che ho appreso nell'università della vita".

Buona fortuna a tutti.

estere fatto 10.09.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giornalisti IGNORANTI ed in MALAFEDE, oltre ad aver venduto la loro dignità ed onore ai loro padroni mafiosi e massoni dei poteri occulti e caste politico/industriali, sono paragonabili alle "AMEBE PARASSITE" (entamoeba hystolytica) che provocano l'amebiasi, una malattia parassitaria, molto pericolosa per la salute, provocando ascesso epatico! La trasmissione della malattia è per via "ORO-FECALE"!
Ecco chi sono coloro che hanno contribuito a CONTAGIARE ed AMMORBARE IL SISTEMA SOCIALE e POLITICO ITALIANO per il piatto di lenticchie (d'oro):
-il 90% dei GIORNALAI/E del 90% delle testate mediatiche politiche e TV in mano ai VAMPIRI del sangue degli italiani onesti ( berlusconi, de benedetti, caltagirone, benetton, ecc..).
La maggior parte di questi parassiti del sistema corrotto, entrati a far parte del giro che conta con raccomandazioni e protezioni dei potenti della politica PD/dc-FI, sono spesso figli, parenti, amici degli amici delle caste mafiose e massone del sistema economico ed industriale, collusi fra di loro e votati al SERVILISMO dei POTERI della GLOBALIZZAZIONE!
Se vogliono restare nel giro dei padroni, devono sottostare alla loro volontà e strategia di INFANGARE e DELEGITTIMARE i "POPULISTI" del M5*-Lega del GOVERNO DI CAMBIAMENTO che oramai stanno prendendo il SOPRAVVENTO e DISTRUGGENDO il sistema corrotto e corruttore dei VERMI della vecchia politica PD/dc-FI che gli italiani onesti hanno SCARICATO NELLE FOGNE IL 4 MARZO, stanchi dei soprusi dei babbei e mummie degli ultimi governi ANTIDEMOCRATICI imposti dal SUPER-traditore degli italiani, da 70 anni sulle comode e ricche poltrone del potere parlamentare/istituzionale!
I vermi del vecchio potere corrotto sono ESTINTI o prossimi alla decomposizione naturale a cui NON possiamo sottrarci!
Molti potrebbero ancora pentirsi e rivelare tanti misteri di scandali e tragedie che ancora restano "SEGRETI di STATO", per coprire i veri responsabili politici, e NON, di quegli avvenimenti!


giuseppe r. Commentatore certificato 10.09.18 17:48| 
 |
Rispondi al commento

E dicemocelo... via! La informazione cosiddetta "in mano loro" sta dando break news con Di Maio ogni momento perchè Di Maio è tutto dentro le compatibilità del sistema. Punto. Rivoluzione non ce n'è, bene che vada avremo qualche riforma. Rivoluzione è potere - non elemosina - a chi lavora.

mooolto ideologggico 10.09.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Stanno lavorando da nove anni,ininterrottamente per distruggere il M5S ,(dopo averlo conosciuto BENE) l'UNICO VERO nemico, per questa accozzaglia delinquenziale.Con il governo del cazzaro della leopolda,tutta l'informazione di regime, era coalizzata solo contro il movimento.Con l'avvento di questo governo hanno cambiato la partitura e la strategia. Salvini l'hanno fatto diventare,con l'aiuto (oggi) anche dell' l'ONU e la comunità Europea) il decisionista, il salvatore dell'Italia ed il vero leader di questo governo.Lo scopo, che queste teste di fosforo.. arrugginito è duplice, fare salire nei sondaggi la lega(molto più malleabile) e fermare l'ascesa del M5S,seminando nel contempo zizzania ,"gelosie" e rivalità fra i due schieramenti.Io ho una certa età ed avevo,..."un nonno repubblicano, che aveva fatto anche la settima rossa"figuriamoci, se mi faccio prendere per il culo dai feltinelli ,cerasella e dai loro mandanti,le lobby specializzate esclusivamente in PRENDITORIA,che vedendo la fine stanno dando gli ultimi spasmi e sussulti.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.09.18 17:35| 
 |
Rispondi al commento

QUERELARE QUERELARE QUERELARE questa gente NON PUO' MENTIRE COSI' SPUDORATAMENTE SENZA CONSEGUENZE!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.09.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto sacrosanto. Le idee / ideologie sono ottime e per questo motivo sono state votate dalla maggioranza dei cittadini "normocerebrodotati" ma qualcosa continua a sfuggirmi... 'Bisogna fare una legge per garantire che gli editori siano puri e i giornalisti liberi di fare inchieste su tutte le magagne dei prenditori.' Non siamo noi al governo? Non siamo noi che dobbiamo fare questa legge? Cerchiamo almeno di non essere complici del loro foraggiamento, mi riferisco agli editori, giornalisti e televisioni (vedi concessioni frequenze)...

Luca P., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 17:30| 
 |
Rispondi al commento

TV:

-CONSENTITA PARTECIPAZIONE A PROPRIETÀ PER NON PIÙ DI 1 CANALE TV

-VENDITA DELLA RAI ED ABOLIZIONE DEL CANONE

-DUE CANALI TV PUBBLICI RISERVATI A TRASMISSIONI IN DIRETTA DA CAMERA DEI DEPUTATI E SENATO DELLA REPUBBLICA


STAMPA:

-CONSENTITA PARTECIPAZIONE A PROPRIETÀ PER NON PIÙ DI UN QUOTIDIANO

-CONSENTITA PARTECIPAZIONE A PROPRIETÀ PER NON PIÙ DI UN PERIODICO

RADIO:

-CONSENTITA PARTECIPAZIONE A PROPRIETÀ PER NON PIÙ DI UN CANALE RADIO

WEB:

-CONSENTITA PARTECIPAZIONE A PROPRIETÀ PER NON PIÙ DI UN SITO WEB


VIETATI CONSORZI, PARTECIPAZIONI INTERSOCIETARIE E PATTI COMMERCIALI TRA CONCESSIONARI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.09.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento

In Regione Campania per ogni euro che l'ente spende in contributi e/o sostegno ad attività culturali il 15-20% va in promozione sui giornali. A IL MATTINO in particolare. A mia memoria questo succedeva con Bassolino poi con Caldoro e ora con De Luca. Il motivo è semplice: attraverso la pubblicità sui giornali si dimostra di avere effettuato quell'evento per cui si riceve il finanziamento. Questo vuol dire essere obbligati a fare quella pubblicità.
Un altro motivo consiste nel fatto che la rete è ancora poco frequentata.

girolamo marzano 10.09.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazioni del Governatore Emiliano sulle buffonate della feccia dei penni-venduti :

https://it-it.facebook.com/micheleemiliano/videos/548247138950207/UzpfSTUyMjM5MTAyNzc5NzQ0ODoxODk1NDU3OTkzODI0MDcx/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

S Ma c'è qualcuno che può chiedere a Conte visto l'altissimo onore che ha avuto di ritrovarsi a fare il premier che cosa vuole fare in questo momento preciso visto che non gli basta l'onore di fare il premier? Perché se vuole tornare a fare il docente si dimettesse. Capisco gli equilibri di governo ma comunque è uno schifo enorme questo di conto che non sa neanche rinunciare un incarico di docenza avendone già uno esponendoci all'imbarazzo. Ho letto che è un devoto di Padre Pio ma gli affaracci suoi se li sa vedere molto bene però eh....

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.09.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inaccettabile e nazista che il governo 5stelle obblighi tutti a vaccinarsi. Genocidio di massa.
Peggio del decreto Lorenzin.
Di fronte al suddetto genocidio ogni plauso al resto delle politiche messe in atto da questo governo non è da considerare.
Mettiamo in atto un'azione per impedire questo delitto.

CARLO CASALI 10.09.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Questi non sono giornalisti, sono la mano d'opera del marciume editoriale.

Giuseppe Totaro 10.09.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

PER LE FALSITA'
ESISTE LA QUERELA

BUM BUM 10.09.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Fortuna vuole che la gente sta aprendo gli occhi e a certe "bufale" dei giornali non crede più... Oltretutto è deleterio per i giornali stessi perchè poi anche le notizie vere verrano scambiate per fasulle... veramente non capisco il senso, poi più danno addosso come sta facendo il PD e più perdono consensi... continuino pure cosi!

roberto 10.09.18 17:07| 
 |
Rispondi al commento

lasciamoli pure un po' come renzi (minuscolo non è un errore) continuare a credere che gli italiani tutti siano scemi, sordi, ciechi e stupidi e magari non abbiano internet

quando poi uno andrà di nuovo al voto (ah ah ah ) gli altri non avranno più soldi piovuti ma dovranno diventare giornalisti vedremo....

Dani Cap 10.09.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Vai Luigi, vai avanti. Ma non li vedi che stanno schiattando nelle budella tutte queste larve.. più andiamo avanti con il progetto #rivoltacalzinoitalia è più crampi avranno. Noi ci dobbiamo solamente limitare a goderci il loro strazio. #VAIAVANTILUIGI.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.09.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Togliamo all'editoria tutti i soldi pubblici comprese le pubblicità degli appalti .

Renato Dal Cin 10.09.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Legge anticorruzione..perfetto
Gestione Ponte Genova infrastrutture...perfetto
Chiusure domenicali centri commerciali...perfetto
Legge su "genitorialita' perfetta"...perfetta nella penisola Scandinava ..qui bisogna assegnare un controllore dietro ogni genitore a spese del povero bambino..
Flat tax al 15% solo per partite iva..la peggiore ingiustizia sociale possibile..la maggior parte fa il dipendente e non scarica nulla...e, in ogni caso, non e' l'irpef che ci ammazza ma le tasse locali, le tasse sulle accise delle utenze e l'iva alta. Queste ultime due proposte provengono da quei geni della Lega (amici di B)..o PD (sempre amici di B)e se li volevo votavo Lega FI o PD(piuttosto mi fulmini il divino).

asia martinelli 10.09.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

La legge Fornero è stata una delle azioni necessarie e al contempo riprovevoli

necessaria per rimettere i conti a posto
(dal dissesto provocato da altri ITALIANI)
e riprovevole perché colpisce solo il popolo.

Il mal comune mezzo gaudio non c'è stato perché chi ha RUBATO ancora oggi LA FA FRANCA questo è il fatto
Si si potrà sistemare qualcosa MA NON SUBITO ci vogliono ANNI di buon governo sempreché non tornino GLI INFAMI d'Italia
Altro che no Euro , la Germania..la Troika

Mauro Magni 10.09.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

che vuoi fare è pieno di notiziette farlocche il sale fa male no fa bene il peperoncino fa bene al pipino.. oppure no eccetera
Questo giornalismo lamentoso accattone lecchino il Italia c'è sempre stato solo che si va in peggio
e si beccano quattrini dallo stato cioè dal NOI popolo - che giornali di M...da non ne vogliamo comprare
QUESTA COSA DEVE FINIRE
Come Il canone RAI basta aiuti di stato basta MANTENUTI. chi deve fallire fallisce.

Mauro Magni 10.09.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta vedere i titoli che fanno certe testate anche economiche prestigiose. Numeri di disoccupati basati su stime da sfera di cristallo, esposizione mediatica di notizie futili al solo scopo di esaltare presunti illeciti o abusi degli uomini di governo.
Uno scandalo che solo in Italia esiste e resiste.

BRUNO 10.09.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

NON AVETE ANCORA CAPITO CHE SIETE ALLE CORDE DELLA SOCIETà CON LE VOSTRE IDEE MALSANE ??? ANDATE IN RITIRO SPIRITUALE DA QUALCHE PARTE A INGENERARVI LA COSCIENZA CARI PIDIOTI... SIETE DIVENTATI COME FRATELLINI UN PO CARENTI DI COMPRENDONIO... MA POTETE ANCHE CAMBIARE ARIA E COSTUME...

Renzo Marrucci, milano Commentatore certificato 10.09.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Nel Gruppo Attivisti e P.V. Sud-Sardegna M5S di cui faccio parte, mi càpita spesso di commentare certe notizie (specialmente su "L'Unione Sarda, che poi NON li pubblica) chiedendo la CHIUSURA DEI RUBINETTI del FINANZIAMENTO PUBBLICO all'editoria, che altro non è che ALIMENTARE una FORMA di PARASSITISMO da parte dello Stato verso gli editori e i c.d. "giornalisti". Quindi, caro Luigi, lo dico anche a te e a tutti quelli che leggeranno: FATE AL PIU' PRESTO LA LEGGE CHE ABOLISCE IL FINANZIAMENTO ALL'EDITORIA, che fra l'altro era (e spero che lo sia ancora) anche uno dei cavalli di battaglia del MoVimento, ancora prima di approdare in Parlamento nel 2013, insieme all'ABOLIZIONE DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI.
URGENTE!!!

Giuseppe Campanile 10.09.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ciò che trapela dai giornali riguardo la legge finanziaria è vero, la mia conclusione sarebbe che per voi il voto degli italiani è carta straccia.
- mini ritocco alla Fornero.
- mini mini mini reddito di cittadinanza.
- ridicola flat-tax.

Spero che siano falsità altrimenti dovete cominciare a temere le prossime elezioni.

iostoconconte 10.09.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Altro che Repubblica!!! Il giornale di Scalfari è l house organ del PD .
Avete visto il Corriere di Cairo,il Berlusca in sedicesimo?! Indecoroso. E soprattutto avete visto i paginoni centrali dei supplementi coi cartoncini United colors of Benetton,questi sono proprio senza ritegno.

Davide Habtegaber Commentatore certificato 10.09.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi! Gli elettori 5 stelle, e non solo, sono con te; è tempo di liberarci dei giornaloni infami, dei loro servi che scrivono falsità e calunnie e di "spegnere" le voci insopportabili degli "annunciatori" di rai 1, rai 2 e rai 3 e anche e sopratutto La7! Siamo tutti con voi!

Antonio Melis 10.09.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,suggerisco di attuare un tribunale speciale dove giudicare e condannare istantaneamente chiunque commetta crimine contro il governo e
contro lo stato.Dare cattiva informazione e'crimine. Tutto il resto attuato e in attuazione dal governo precedente e dalle sue mafie infiltrate
NELLE STRUTTURE PUBBLICHE NEI GIORNALI NELLE TELEVISIONI E'ALTO TRADIMENTO.


Avanti Luigi, è giunto il momento dell'affondo! Devono capitolare, hanno fatto fin troppo danni a questo paese!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 10.09.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento

E soprattutto basta soldi ai giornali ne hanno abbastanza da chi li giostra. Bisogna che anche il Movimento riguardo le falsità parti con le denunce. Questo l'ho già detto più volte e mi sembra una via da seguire

Massimiliano Conti 10.09.18 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ho scritto stamattina,
è truccato e fallace il sondaggio di Rai 3!!!
Ad Agorà ci hanno dato il consenso al 27% contro il 34% dei legaioli!
E' possibile che qualcuno non creda al Reddito Di Cittadinanza, che sarà come previsto nel 2013, http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/0/814007/index.html?part=ddlpres_ddlpres1 dove finalmente i COLLEGHI/E di mia moglie si faranno licenziare e lo stato darà da €780 ( 1 persona ) a € 3.120 ( x 7 persone ) (Allegato 1 ) mensilmente? Dopo ci sono anche i soldi per gli affitti (Art. 13.
(Diritto all'abitazione)
FIDATEVI DEL M5S come faccio io!!!
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.09.18 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Vado spesso a Matera. Chi non conosce il peso della vicinissima Puglia su quel nostro gioiello di città, dimostra di non esserci mai stato.
Chiedete ai Materani: "ma voi sentite più vicina Bari o Potenza?!?". Vi urleranno in coro "BARI!"
Perciò Di Maio ha ragione.
E tutto il clamore della stampa, sempre contraria a prescindere, non mi stupisce.
Detto questo c'è dell'altro. Il recente scivolone dell'ottimo Conte sull'equivoco 8 settembre-25 aprile dimostra che c'è un problema di comunicazione "culturale".
Guardate che gli intellettuali del M5S non sono pochi. Fate una "call for open positions", vi manderemo i nostri curricula e potremo renderci utili!

Giampiero B. 10.09.18 16:24| 
 |
Rispondi al commento

E Voi a che aspettate a tagliare i fondi. Se lasciati liberi di scrivere tutte le cazzate di questo mondo, Vi ridurranno in cenere. Tagliate i fondi.

Marcello 10.09.18 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Tralasciando le buffonate della squallida feccia dei penni-venduti, passiamo alle cose...serie
con l'audizione alla Camera dei Deputati davanti alle commissioni riunite Attività Produttive, Lavoro e Affari Sociali sulle linee programmatiche.

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/240827043293395/


Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo assolutamente. Bravo Di Maio!

aldino c., Messina Commentatore certificato 10.09.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il tuo intervento di oggi, all'Aria Che Tira, bravo e preparato Luigi.

Ormai questi pennivendoli vi fanno un baffo, nonostante le insistenti arzigogolate domande, per farvi fare brutta figura.
Siete nella stanza dei bottoni, in grado di conoscere prima di tutti le situazioni e quindi avere la padronanza della situazione.
Avanti così.

newmail ***** Commentatore certificato 10.09.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

ot

in ogni caso c'era chi crede/va che il tunnel del gottardo sia in italia o che michelangelo fosse fiorentino...

https://www.youtube.com/watch?time_continue=39&v=CY-Fm4nfC10

ps

passi più decisi ad approvare quella piccola modifica alla legge sul rdc, con la correzzione suggerita dal prof harry haller...
per evitare possibili confusioni, sempre possibili... :)

pabblo 10.09.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,

lo sai che siamo tutti con te, quindi si tratta solo di fare:

legge e contributi all'editoria

direttori RAI e giornalisti da cambiare, un po' di aria pulita ci vuole

conflitto di interessi e prescrizione

svuotare le carceri di poveri fessi rimandandoli ai loro paesi di origine per fare posto ai colletti bianchi "ariani": falso in bilancio da inasprire

giustizia che faccia giustizia, una sentenza definitiva dopo 20 anni dal crimine che giustizia è? Chi vivrà vedrà la sentenza finale di Genova e i Benetton saranno ancora vivi? E i familiari delle vittime? Ed i giudici? Quanti italiani ricorderanno ancora la tragedia tutta targata Italia dell'estate 2018? INGIUSTIZIA SARÀ FATTA E LEGALMENTE CERTIFICATA,

Ed i "nostri" ministri che si devono occupare di queste cose, che fanno? Con le loro proposte di legge si dovrebbero riempire ogni giorno i giornali e non lasciare un rigo di spazio alle balle giornalistiche dei marchettari.

POI NON PIANGIAMO SU NOI STESSI SE NON ABBIAMO FATTO QUANTO DOVEVAMO FARE DAL PRIMO GIORNO DI INSEDIAMENTO DEL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO.

Comunque ti ringrazio per quanto riesci a fare per questo paese infestato da delinquenti abituali.


giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 10.09.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, ci siamo dimenticati quello che hanno fatto alla Raggi, per anni?
L'informazione è in mano loro e la manipolano a loro piacimento.
Almeno avessimo una Rai imparziale, a quando la revisione di questa rete? Siamo noi che paghiamo, perchè ci mettete così tanto?

Oggi Paragone sollecita un controllo sui rimborsi dei risparmiatori truffati, quand'è che metterete le mani sulle banche, sulla nomina di una nuova commissione e sulla creazione della banca pubblica?

Avete tanto da fare, ma ci siete in tanti, vorremmo vedere qualcosa anche su questo argomento.

Comunque grazie per tutto quello che state facendo. Stiamo vedendo che cercate di cambiare le cose e abbiamo sempre più la speranza in un cambiamento.

newmail ***** Commentatore certificato 10.09.18 16:02| 
 |
Rispondi al commento

La caciara che in queste ore si fa sui quotidiani sulla chiusura domenicale dei negozi è stomachevole.Per favore cè qualcuno che vuole spiegarmi come si fa a mettere a rischio 40 -50 mila posti di lavoro ,rimanendo chiusi solo per per un giorno?

alfredo razzino, Agropoli Commentatore certificato 10.09.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO AI MODERATORI .
considerando che devo già tollerare una montagna di feccia troll su quei pochi siti relativamente liberi che riesco a leggere,voglio chiedere ai MODERATORI del blog di bannare almeno quí questa feccia.
Capisco che siamo superiori e aperti al dialogo,ma di certoi falliti non sentiremo certo la mancanza.
Grazie


Cernobbio Conte: non siamo una banda di scriteriati. Non vogliamo le nazionalizzazioni.

hailpolsosituazione 10.09.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riprendendo il commento di Silvano Bovi, sto' attendendo con ansia l’abolizione dei finanziamenti pubblici all’editoria, contemporaneamente a liberare la RAI dalle grinfie politiche.

Giulio S., Gorizia Commentatore certificato 10.09.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Povero Giggino, tutta la stampa che ce l' ha su con te;
ma consolati, l' errore ( che è una cappella …) della Gelmini è nei libri che i nostri figli dovrebbero studiare; «Un tunnel di 730 km dal Cern al Gran Sasso». L'errore della Gelmini finisce sul sussidiario
https://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/sussidiario_errore_tunnel_gran_sasso_cern_sussi-3962518.html
W M5S!!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.09.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento

...nun se potra' pero' ddì che 'a Rai sia ambigua: quann c'era er governo Pd, era filogovernativa, adesso che nun c'è più er PD, è filo-opposizzione, 'a possino....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.09.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia opinione è che occorra realizzare al più presto un'iniziativa di legge di questo tipo per eliminare le distorsioni informative che sono sotto gli occhi di tutti. Il tutto deve partire da una profonda riforma della RAI. I Tg sembrano gli organi di informazione delle lobbies e dei poteri forti, e dei partiti loro alleati: la RAI va svuotata di pubblicità e riempita di contenuti imparziali, e deve tornare ad essere un punto di riferimento unitario per gli italiani. L'effetto leva di una riforma in tal senso sarà tale da neutralizzare in buona parte i fautori della disinformazione anche degli altri media. Forza M5S, a muso duro! E buon lavoro!

Steve 10.09.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Quando toglierete finalmente la RAI al PD?
Specialmente RAI News24?

RAI New24 e' l'unica che possiamo vedere all'estero. Noi che siamo all'estero non siamo iteressati ad una televisione che da le cronache del PD.

A noi sevono le informazioni; non le interpretazioni degli eventi da parte dei giornalisti. Informazioni obiettive tali e quali.

Se poi i giornalisti del PD hanno le loro idee, queste possono essere espresse liberamente ovunque, ma non sulla televisione pagata da tutti gli italiani, perche' come dovrebbero sapere, la stragrande maggioranza degli italiani non vota PD.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 10.09.18 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Gli oppositori a questo cambiamento, ce la stanno mettemdo tutta per infangare questo Governo e i suoi rappresentanti.
Anche l'O.N.U scende in campo contro l'atteggiamento che ha il nostro governo nei confronti degli immigrati ,vogliono verificare come vengono trattati, accolti e nutriti in Italia.Perchè non controllano bene i trattamenti che gli sono riservati in LIBIA ?
La presidente dei diritti degli immigrati,la signora Bachelet,ha una ben connotazione politica,ecco come si spiega che venga in aiuto al PD


Lo Spread btp/bund 10 anni è sceso a 236.
Euforia nella borsa, + 2,27.
Qualcuno dice che Tria non farà fare il Reddito di cittadinanza/taglio tasse come promesso in campagna elettorale...
Il M5S se ne frega dei mercati finanziari!
W M5S!!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.09.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento

bisogna fare, bisogna fare...cosa state aspettando??? intanto Crimi ha comunque elargito senza bloccarli i contributi precedenti e siamo ormai a mesi di insediamento del governo..siete troppo lenti in molti fronti ed e' sconfortante

massimo piacere 10.09.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Interpellato dalla solita squallida feccia dei penni-venduti sul fatto, da loro..."inventato", che Di Maio non sapesse che Matera è in Basilicata, il Governatore Emiliano ha dichiarato:

" Questa barzelletta che è stata messa in giro che il ministro Di Maio mi avrebbe parlato di Matera pensando che Matera fosse in Puglia è veramente una barzelletta, anche abbastanza ridicola, non l'ho trovata nemmeno minimamente divertente. Il testo l'ho sentito e risentito e non c'era nulla nella conversazione che si prestasse ad un'interpretazione del genere. Siamo, come al solito, a quelle modalità politiche che poi provocano solo la confusione dei cittadini e una reciproca sfiducia ".

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio Hai ragione questa legge è una delle più urgenti, perchè noi tutti siamo stufi di vedere che questi giornaloni finanziati dai cittadini, continuano ha raccontare fanfaronate su di voi e quando ci sono notizie eclatanti quale il ddl corruzione e l'accordo con l'Ilva non vengono menzionate o relegate a poche righe. Fate presto o faranno di tutto per distruggervi.

Silvano Bovi, Scanzorosciate BG Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 10.09.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non c'è speranza perchè la...mamma dei cazzari penni-venduti è sempre incinta!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.09.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Le tenteranno tutte ...hanno una paura fottuta che perdano il piedistallo che si sono creati in tanti anni di malapolitica.... ricordate che di bottino craxi ce ne sono a iosa in italia..occorre un ripulisti da nulla!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori