Il Blog delle Stelle
Tutti i media ci attaccano. Vuol dire che siamo nel giusto

Tutti i media ci attaccano. Vuol dire che siamo nel giusto

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 17:15
Dona
  • 59

di MoVimento 5 Stelle

È fantastico ascoltare personaggi del calibro di Sallusti o Cirino Pomicino che vanno in televisione a definirci “mafiosi”, dicendo che aizziamo le piazze e che tutto questo in una democrazia italiana non si era mai visto.

Vero! Non si era mai visto un Governo fare gli interessi dei cittadini e combattere lobby, prenditori. Non si era mai visto un decreto che abbatte finalmente la corruzione. Non si era mai visto un ministro delle Infrastrutture che toglie le concessioni ad Autostrade fregandosene dei Benetton o che ribalta i vertici di Ferrovie dello Stato. E non si era mai vista una Manovra del popolo che istituisce il Reddito di Cittadinanza e che toglie le esenzioni fiscali ai petrolieri. Che elimina la povertà!

E poi nelle trasmissioni ci dicono che puntiamo alla “distruzione delle persone”. Ma stiamo scherzando?
Noi non molliamo e continuiamo il cambiamento. SPEGNETE LA TV!

24 Set 2018, 17:15 | Scrivi | Commenti (59) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 59


Tags: media, MoVimento 5 Stelle, sallusti

Commenti

 

Al momento non ho visto cose così eclatanti...
ma se gli basta questo per andare nel panico sono messi malino... ahahahah!
L'importante al momento è resistere, fare poco alla volta e sistemare le nomine...
Dopodichè, un po' più di coraggio!!!

Copronio Sterchi 26.09.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

abominevole personaggio badante del berlusca

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 26.09.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA:
ANCORA MOLTI DL PD SI STANNO CHIEDENDO LE RAGIONI DELLA SCOFITTA, MA NON LO HANNO CAPITO CHE IL PD HA TRDITO IL MOVIMENTO OPERAIO,LA CLASSE OPERAIA PER INTERO,TUTTI I LAVORATORI DI TUTTE LE CATEGPRIE,CHE HA PORTATO AVANTI LE ISTANZE DI BERLUSCONI E DELLA CONFINDUSTRIA, NON HANNO CAPITO ANCORA CHE OGNI SINGOLA SCELTA DEL PD ERA UNA COLTELLATA ALLA SCHIENA DEL MOVIMENTO OPERAIO E DELLA CLASSE LAVORATRICE NELLA SUA INTEREZZA,COSA STANNO A CHIEDERSI ANCORA I DIRIGENTI DEL PD ,FANNO FINTA DI NON CAPIRE CHE SE NE DEVONO ANDARE TUTTI QUANTI UNA VOLòTA PER SEMPRE E CHE NON DEVONO MAI PIù RIPRESENTARSI AL POPOLO ITALIANO SE HANNO UN MINIMO DI DIGNITA' DEVONO COMPRENDERE CHE SE ANCHE CAMBIANO IL NOME AL PARTITO NON CI INGANNANO PIU' ORMAI LI ABBIAMO IMPARATO A CONOSCERLI SONO DEI CANTA STORIE NON PIU CREDIBILI
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 26.09.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA:
QUANDO SI HA LA PERCEZIONE CHE CHI HA GOVERNATO IN PRECEDENZA LO ABBIA FATTO CON L'INTENTO DI FARE DEI DANNI AI LAVORATORI VIENE DA PENSARE CHE GLI AVVERSARI POLITICI NON SIANO PIù TALI MA SIANO DIVENTATI DEI VERI E PROPRI NEMICI DI CLASSE DA COMBATTERE CON FERMA DCISIONE: AVER TOLTO L'ARTICOLO DICIOTTO (ART 18) EQUIVALE AD AVER TOLTO OGNI POSSIBILITA DI AUTODIFESA DEI LAVORATORI,E' COME TGLIERE L'AVVOCATO DI DIFESA AD UN QUALSIASI IMPUTATO,COSA CHE LA COSTITUZIONE SI ESPRIME CON CHIAREZZA IN METRITO: TUTTI HANNO IL SACROSANTO DIRITTO DI ESSERE TUTELATI NEI PROPRI DIRITTI
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 26.09.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Visto che molti termini /o composizioni di frasi, sono stati legislativamente e definitivamenti resi e utilizzati giuridicamente, salvo sentenze definitive, ne siano vietate l'utilizzo anche in ambito giornalistico, redazionale, editoriale e media in generale, senza prove e/o testi gia' presentate e denunciate e/o esposte a pubblici uffici giudiziari.

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

intanto legiferare contemporaneamente ai referendum propositi.
Quindi inserire a norme anche "Costituzionali" l'abbinamento condizionante che quando si avvia la proposta referendaria abrogativa sia condizioanata contestualmente quella propositiva, pubblicizzata gratuitamente da tutti i canali e metodi informativi.
Poi modificare i finanziamenti e le erogazioni all'editoria e media radio televisiva e del web "SOLO" per informazioni di pubblica utilita' sociale, senza fini economici e pubblicitari ad aziende produttive. Comprendendo centri informativi di istituti di ricerca e di controllo del nostro Stato.
Una legge che legislativamente vieti anche a ex condannati, "specie chi ha svolto incarichi pubblici, compresi giornalisti e/o editori" di condurre, essere intervistati, redazionare e pubblicare articoli giornalistici e/o audiovideo trasmissioni, anche tramite terzi (prestanomi).
Legiferare un albo etico dei giornalisti, cronisti, presentatori, intervistatori, editori con esami pubblici, come avviene per le tesi di lauree dei nostri figli universitari.
L'obbligo di "corsi etici di aggiornamento" per livelli superiori.
Come per i magistrati il divieto di candidarsi politicamente e viceversa dopo due anni solari di inattivita'.
L'obbligo delle immagini(video filmati ed anche delle interviste), datati all'origine (anche sui quotidiani e settimanali) che siano visibili quando ritrasmesse e/o pubblicate.
Rendere pubblica la validita' ed il tipo di iscrizione all'albo pertinente dei giornalisti, pubblicisti, editorialisti ecc. come avviene e deve avvenire per tutte le
professioni erogate dal nostro "Stato" tramite esami e tesi di lauree.
Intanto... !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Già fatto. Cioè spegnere la TV. Questa sera, 25.09.18, ho intravisto la lilly che intervistava renzi. Non ce l'ho fatta ed ho spento. Poi, volevo vedere chi era ospite da floris ed ho intravisto Bersani. Ho girato su Rai Movie per vedere un film. Ero curioso e mi sono chiesto chi sarà il prossimo? Il prossimo era gentiloni. Sono tornato al film. Durante la pubblicità di nuovo sulla 7 e vedo il rizzo,vice direttore di repubblica. Sono tornato su Rai Movie.
La 7 di cairo si sta dando un gran da fare, come sempre d'altronde. Ma in queste ore difficili, a causa delle incertezze relative alle coperture per la manovra finanziaria,la propaganda di questi "democratici liberi nell'informare" è aumentata a dismisura. Ho fiducia in Voi nonostante le evidenti difficoltà. Coraggio.

Giuseppe Colombo 26.09.18 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono in azione i ROSICORS ....:D

antonino p. Commentatore certificato 25.09.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i media ci attaccano perché ogni cambiamento intorno a noi obbliga ognuno di noi a cambiare. Il cambiamento però "costa", è faticoso, costringe a cambiare abitudini, stili di vita, modo di condurre gli affari e di spendere il denaro.Il cambiamento comporta pulizia (generale), un nuovo rapporto cittadino-Stato (dove lo Stato è finalmente amico!),scelta di mezzi e di uomini al servizio della Verità (in primis) e degli abitanti della Nazione (con i loro bisogni reali). Il cambiamento, quello che vogliamo noi M5S, fa anche paura, perché è rivoluzionario, perché sarà inarrestabile. Bisognerà gestirlo, tutti insieme, appassionatamente. In alto i nostri cuori!

m.rita nucci Commentatore certificato 25.09.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

La televisione guardatela ma NON ACCENDETELA !
Bergonzoni dixit.

Silverio Mazzella (pacchiarotto), Ponza Commentatore certificato 25.09.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

UN FILM DELL'ORRORE come le LORO FACCE!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.18 17:16| 
 |
Rispondi al commento

DEVONO ROSICARE PIU' ROSICANO E PIU' SIAMO NEL GIUSTO PER NOI!
INFORMAZIONE SOLO IN RETE la TV è TUTTA FINTA COME I FILM anzi direi che è TUTTA UN FILM!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Non ci dobbiamo stupire più di niente !!!! Davvero incredibile andare a resuscitare i morti come cirino pomicino e guzzanti !!!! e la signora (si fa per dire) del pd che dà ragione a berlusconi !!! questi ultimi colpi di coda dimostrano che sono alla frutta manca davvero poco per farli scomparire tutti questi falsi, ipocriti, vigliacchi e traditori dei Cittadini Italiani.

Nazario P., Grottammare Commentatore certificato 25.09.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Giusto spegniamo la TV, io preferisco venire quì.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 25.09.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ciro M, non so se ti sei accorto ma il sistema mediatico sta sostenendo Salvini che infatti aumenta il suo consenso, il suo non il nostro! A noi ci manganellano da 6 anni ininterrottamente e quando andiamo in televisione non ci trattano come Salvini o gli esponenti della Lega in guanti bianchi, ma a suon di schiaffoni! Ora io di prenderle mi sarei già rotta, anche perché il movimento non è affatto responsabile del disastro in cui ci ritroviamo, mentre la Lega è al momento il partito più vecchio e non si è fatta mancare nulla, compresi 49 milioni di euro dei cittadini spariti in tasche altrui, ma sempre verdi! Fammi capire noi restituiamo 49 milioni di euro e ci menano, la Lega ne fa sparire 49 e Salvini è il salvatore della patria! Non ti viene il dubbio che la macchina mediatica operi sempre e comunque pro domo sua! E che la domus al momento è verde!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.18 15:33| 
 |
Rispondi al commento

e' chiaro che la tv è spenta ( a parte il tg della 7 alle 20.00 ) i sopracitati sono oramai zombi milionari che saltano di qua e di la a cercare di succhiare ancora un pochettino da trasmissioni come tagada o altre cose trash della stessa fascia oraria. Noi viviamo sulla terra e ogni santo gg ci rendiamo conto di quello che sta succedendo. Le parole che usa DIMA sono reali ed appropriate e non sono come cercano di dire "loro" pesanti, offensive e surreali. Tranquilli non ci caschiamo + da 10 anni ... e .. se nei sondaggi siamo sempre al 30% significa che questi qua non ci sono riusciti, non ci riescono e non riusciranno a scalfirci neanche minimamente.

MAURIZIO PAVIOTTI, PASIAN DI PRATO Commentatore certificato 25.09.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

La cosa bella di questa situazione è che la gente non crede più a questi servi dei vecchi partiti che hanno paura di scomparire per sempre,per questo vomitano fango sul governo e sui ministri ,sono già morti ma ancora non ci vogliono credere.

Liliana Fichera, Catania Commentatore certificato 25.09.18 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Da cinque anni non guardo la televisione. Anzi, il televisore che avevo lo regalai alla signora che mi aiutava nelle faccende domestiche.

Giovanni Bernardi, Roma Commentatore certificato 25.09.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

ahahahahahah , peccato che in video non può sentire la puzza di merda .....si stanno cagando sotto e non riescono più a fermare la diarrea da paura ....patetici .

Fabio Bagnoli 25.09.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Mah cirinopomicino(sembra uno scioglilingua)piagnucola per il taglio ai vitalizi,è un ingrato,si è divertito per diverse legislature godendo di privilegi da marajà e montagne di soldi che ci possono campare anche i suoi pronipoti,dopo tutto questo si è alzato dalla sedia lasciando un paese in braghe di tela....

Giuseppina Marzi Commentatore certificato 25.09.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto!
"Spegniamo la TV" e informiamoci solamente sulla Rete

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.09.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Come previsto l'unica vera opposizione la fanno le TV tutte e i giornaloni di potere. Bisogna infischiarsene delle loo contro informazione e tirare dritti per la ns strada! Avanti cosi, anzi di più !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile....la madre dei cretini è sempre incinta (piccoli Sallusti & C. crescono....!) rassegnatei il Vs. potere è ormai quasi finito questo governo è molto apprezzato finalmente i cittadini hanno capito dove sta il male travestito da bene e falsa democrazia!!

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 25.09.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo a Beppe Grillo che sia lui ad organizzare il "VAFFA...TV"; guardiamo solo le trasmissioni con i ns. rappresentanti del governo 5 stelle e "oscuriamo" le altre: forse riusciremo ad educare questi cialtroni ad essere corretti e a non mentire e calunniare coloro che un terzo degli elettori ha scelto per governare la Nazione Italiana!

Antonio Melis 25.09.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

La vera disgrazia è stato avere una classe dirigente come voi, caro Cirino Pomicino e compagnia. Prima ve ne andate fuori dai coglioni e prima avrete fatto l'unica cosa buona per questo paese.Questi dirigenti TV che li mettono insieme per attaccarci senza contraddittorio,devono essere rimossi per faziosità e incapacità.

mario pepe, CORSICO Commentatore certificato 25.09.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Attraverso il blog cerchiamo di sapere in anticipo in quale trasmissione sono presenti i nostri e guardiamo solo quella. Poi organizziamo uno spegni TV mirato : ogni settimana diamo il via attraverso social e blog ad un boicottaggio per colpire una trasmissione che per quella sera non deve essere sfiorata dal telecomando neppure per sbaglio. Un giorno al mese, per partire, organizziamo uno spegni TV totale : dobbiamo spegnere tutti insieme lo stesso giorno e alla stessa ora!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.09.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vedo l'ora che venga ripulita la RAI e cacciati tutti i burocrati dai ministeri che il loro attuale lavoro è quello di evitare l'avanzata della verità del popolo e non dalle lobbi corrotte e corruttrici

pierluigi di mario 25.09.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Avanti come i caterpillar senza nessuna pietà per questi vigliacchi bugiardi patentati è parassiti mangiapane a tradimento non bisogna avere pietà per nessuno.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 25.09.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

LA DOMANDA SERIA RIMANE SEMPRE QUELLA: ma a questa gente interessa di più il POPOLO o CHI si rosica il popolo ????

terenzio eleuteri Commentatore certificato 25.09.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Arrivati a questo punto vorrei proporre una CAMPAGNA GENERALE DI BOICOTTAGGIO DELLE TV: RAI 1,2 e 3 delle reti Mediaset e delle TV La7... Chi ha proposte da avanzare e/o idee per organizzare lo faccia! Prima iniziamo e prima otterremo di ridurre a più miti consigli questa INFORMAZIONE CORROTTA!!!

Antonio Melis 25.09.18 09:31| 
 |
Rispondi al commento

CHE BEI VOLTI......per le uova marce !!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 25.09.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Verissimo che sia uno schifo, verissimo che occorra fare qualcosa di concreto per liberare l'informazione da quei due individui (B.e DeB.) sono il primo a sostenerlo ma... c'è un ma, insomma il movimento ha sbaragliato tutti il 4 marzo nonostante avesse tutti contro, gli italiani stanno pian piano capendo tramite la "disinformazione" diffusa e così macroscopica come quella di Sallusti dove sia il vero ed il falso, dove finisce il mestiere del giornmalista ed inizia quello del servitore, del prenditore...

Giancarlo R., Genova Commentatore certificato 25.09.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non mi e' chiaro perché il PD debba avere Rainews24 dedicata a raccontare gli psicodrammi del Partito.
Vi ricordo che Rainews24 e' la sola TV italiana della Rai trasmessa all'estero.

La Rai va riportata ad un equilibrio democratico, indipendente dal PD.

I giornalisti Rai devono dispensare informazioni, non le loro opinioni che sono quelle del PD.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 25.09.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento

ORMAI NON GUARDO PIU L' INFORMAZIONE IN TV MI INFORMO SOLTANTO IN RETE, IN MODO DA EVITARE DISINFORMAZIONE CONTINUA FATTA DA CERTI PERSONAGGI.

GUGLIOTTA RICCARDO 25.09.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Poveretti, sono alla frutta e reagiscono in questo modo perché sono alla disperazione.
A quando l'annullamento del finanziamento dell'editoria?

mzee.carlo 25.09.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro dell'ITALIA sono i "GIOVANI" ed i nonni ed i genitori sono d'accordo su questo punto!
Il 4 marzo, rendendosi conto che i vermi PD/dc-FI dei governi mafiosi e massoni dei BABBEI e MUMMIE stavano distruggendo il FUTURO del paese e delle giovani generazioni, HANNO DECISO di TOGLIERE DI MEZZO le CASTE PRIVILEGIATE CORROTTE e CORRUTTRICI della politica, istituzioni, P.A., banche, industria, wecc..ed assegnare il compito di guidare l'italia, per salvarla, ai POPULISTI M5* e Lega che con il "MAGNIFICO GOVERNO CONTE" sono a buon punto per garantire la DEMOCRAZIA eridare DIGNITA' ed ONORE al paese ed ai CITTADINI ONESTI!
Grazie ai GENITORI, ai NONNI ed ai GIOVANI STESSI che sono riusciti a far capire ai loro "VECCHI" a chi assegnare l'ONORE ma anche "ONERE" di salvare l'Italia e gli italiani!

giuseppe r. Commentatore certificato 25.09.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento

I nostri giornali,le televisioni fanno solo terrorismo informativo contro il M5s.Il problema è che se una parte del Paese ricorre ad informazione sulla Rete,la stragrande maggioranza legge solo i titoli dei giornali e ascolta i talk televisivi.È un disastro per noi!

Tina P., Castrovillari Commentatore certificato 25.09.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

guardo poca televisione, ma ultimamente fanno veramente schifo .

paolo b., ancona Commentatore certificato 25.09.18 07:13| 
 |
Rispondi al commento

La televisione è la droga del popolo... Chi vuole informarsi davvero usa Internet...

Freeman 25.09.18 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo più meravigliarci del comportamento di questi mercenari, sono li perché pagati a denigrare il Movimento, perciò smettiamola di fare gli ingenui e tantomeno sperare che in futuro ci trattino con maggiore rispetto.

Sta solo a noi cambiare le cose, attuando il nostro programma con coerenza, sollecitudine, determinazione e con il lavoro di tutti i parlamentari eletti nel Movimento.

INSOMMA, PER AVERE UNA POSSIBILITÀ DI RIUSCIRE NEL CAMBIAMENTO, ALLE "PAROLE" DOBBIAMO RISPONDERE CON I FATTI.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 25.09.18 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho 67 anni e non ho mai visto nella mia vita trascorsa quello che sto vedendo da tre mesi a questa parte, un cambiamento radicale di fare politica nell'interesse dei cittadini. Attendevo da decenni di assaggiare una buona minestra al posto della solita già pronta e riscaldata. Parrebbe che ai media non piaccia la nuova minestra ma preferiscano la vecchia. Ma che gusti hanno? E poi quando la vecchia minestra finisce del tutto di che cosa si riempiranno lo stomaco? Se la nuova minestra piace alla maggioranza degli Italiani, non sarà il caso di assaggiarne un po' e decidere quale delle due è più gradevole prima di partire a lancia in resta solo contro la nuova?

Salvatore Onnis 25.09.18 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Che personaggi tristi. Inguardabili. Sono così pieni di livore che fanno soltanto pena.

donatella davanzo 24.09.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

esatto!!!! saltare quei canali, appena vedete quelle facce tristi, sedute e ansiose di parlare, pronte a sparare caxxate a più non posso, e a sputare veleno come nemmeno i cobra riescono a fare.....saltate quei canali tv quando li vedete,
togliete audience a quelle trasmissioni......
quei giornalisti, quelle tv, vivono di pubblicità, riescono a vendere i loro spazi pubblicitari mostrando proprio l'audience che fanno in quegli orari......se i loro ascolti crollano, questi soggetti tristi , maleducati, ignoranti, nullafacenti e insegnanti dell'odio, SI MORIRANNO DI FAME........
e questa la fine che deve fare gente cosi' cattiva, sono loro che dovrebbero fare la fila fuori le Caritas.........

fabio S., roma Commentatore certificato 24.09.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho smesso di guardare tutti i giornali e telegiornali
Sono insopportabili

undefined 24.09.18 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Vi consiglio di guardare i telegiornali RAI- MEDIASET- La 7- RAI 24- SKYTG24- MEDIASET24 e per completezza ILBLOGDELLESTELLE- su Facebook LUIGI DI MAIO e MATTEO SALVINI. Dopo ciò vi renderete conto di quanta paura sta facendo il popolo italiano ed il governo!!!!!!
Il presidente Conte sta svolgendo un egregio compito, da vero signore e spero continui con caparbietà. I due vice sono asfaltatori nati. Spero che tutti reggano e non si facciano ingannare dalle vipere che hanno in ufficio e nel vicinato!!!! Demolite il sistema!!!!!!

maurizio s., Biella Commentatore certificato 24.09.18 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente si è allineato assiduamente al gruppo,(dei nostri amici)anche il fq. Questa sera, nella prima puntata autunnale di striscia, ci è stata un'apoteosi di notizie e satira, contro il M5S. Un record l'abbiamo comunque raggiunto ,TUTTI i media ci attaccano,chiaro segno ,che siamo NEL GIUSTO.Non ho mai visto in settanta anni, stare TUTTI alleati,(come oggi) contro un solo partito(o movimento)neanche ai tempi del trentennio..anzi.Questa è la prova evidente e la conferma di quello che abbiamo sempre detto, e di chi erano, in modo specifico le responsabilità del disastro italico,questi PRENDITORI,temono e gli fanno la GUERRA,guarda caso,..SOLO IL M5S,quello dei dilettanti.. ,incapaci.. ed incompetenti.., ma(purtroppo per loro) non CORROTTI E LADRI.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.09.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento

MA COME IL BUE DA DEL CORNUTO ALL'ASINO?

michele vecchione, alatri Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.09.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Li lascerei parlare fra loro senza contraddittorio! LA DISONESTÀ INTELLETTUALE non merita alcuna attenzione!

Alberto Procopio 24.09.18 21:29| 
 |
Rispondi al commento

1) Mostratemi un cittadino che capisce solo la televisione e i giornali e vi mostrerò uno schiavo del Potere

“Democrazia diretta e Internet
La democrazia diretta e Internet sembrano compiere la stessa traiettoria, ma non è una traiettoria che nasce con Internet, nasce da molto lontano. Rousseau nel Contratto sociale disse: "nel momento in cui i cittadini permettono di essere rappresentati essi perdono la loro libertà, così ogni legge non ratificata dal popolo è invalida, i rappresentanti si trasformano in una oligarchia e i cittadini diventano sempre più alienati."

Thomas Jefferson, uno dei padri della democrazia americana disse: "la volontà popolare è l'unica legittima fonte di ogni governo, anche un governo popolare, non efficiente, è preferibile al miglior governo autocratico".

La democrazia diretta non è un fenomeno nato con la Rete, ma è già da tempo presente in alcune forme complementari alla democrazia rappresentativa in diverse nazioni: Canada, Svizzera, Venezuela e Stati Uniti. Gli Stati Uniti l'hanno introdotta da tempo in alcuni Stati, con gli strumenti di "deliberative", quindi la proposta di legge di iniziativa popolare, referendum propositivi e recall.

I recall consentono di fare dimettere un parlamentare attraverso la raccolta di firme e un referendum locale. La legge non è ancora presente a livello federale, ma lo è in 19 stati. Nel 2011 ci sono stati 151 recall election, quindi persone che sono state messe in discussione dopo la loro elezione. Di questi recall 76 sono andati a buon fine e 9 persone si sono dimesse prima del voto. Consideriamo che il governatore della California Schwarzenegger è stato eletto la prima volta dopo che fu fatto dimettere con l'esercizio del recall il precedente governatore. Se l'esercizio del recall fosse presente nel nostro Parlamento, il Parlamento sarebbe molto diverso in termini di composizione da quello di oggi.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.09.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

2) La diffusione dell'informazione grazie a Internet renderà possibile la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e la diffusione di strumenti di democrazia diretta.

In Italia la democrazia è ancora una parola vuota. I referendum abrogativi, come quello sul finanziamento pubblico dei partiti, sono ignorati. La legge popolare Parlamento Pulito, firmata da 350 mila cittadini non è stata neppure discussa in Parlamento. Lo stesso Parlamento, che dovrebbe essere la massima espressione della volontà popolare, è esautorato dal governo con i decreti legge e formato da nominati dai partiti!

La democrazia diretta si diffonderà in futuro grazie all'aumento dell'informazione libera dovuto a Internet.

Laddove questa informazione esiste, la democrazia diretta avrà una accelerazione, bisogna considerare che la classifica di Freedom House, che ogni anno valuta la libertà di informazione dei diversi stati oggi pone gli Stati Uniti al ventiseiesimo posto, ma l'Italia al sessantanovesimo.

In Italia i giornali e le televisioni sono gli strumenti del potere.

Bisogna iniziare a chiedersi: "l'eletto è migliore degli elettori?" "Può prendere una decisione contro la volontà di mille, 10 mila, 100 mila elettori informati?" Il politico sarà considerato in futuro in termini utilitaristici dai cittadini, se farà un buon lavoro avrà successo e potrà considerarsi immune da valutazioni ideologiche o di appartenenza.

Ricollegandomi alla prima apparizione di Richard Nixon e John Kennedy in televisione, allora si disse:
"mostratemi un politico che non capisce la televisione e vi mostrerò un perdente",

oggi vale la stessa cosa: "mostratemi un politico che non capisce Internet e vi mostrerò un perdente" (Gianroberto Casaleggio).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.09.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qui hanno beccato un loro collega di lavoro, prego accomodatevi: mafiosi

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/24/mafia-sequestrati-150-milioni-alleditore-ciancio-sanfilippo-anche-i-quotidiani-la-sicilia-e-la-gazzetta-del-mezzogiorno/4645720/

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.09.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo svegliarci,basta con i decoder o tv da cambiare per colpa del digitale terrestre, basta con le antenne, vi rendete conto che tutte ste onde radio fanno male!!!
VOGLIAMO O NO SPOSTARE LA TV SU INTERNET, VIA CAVO O FIBRA.
IPTV così anche noi 5 stelle possiamo farci la tv.

Giorgio 24.09.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Parla Cirino Pomicino? Uno dei primi ad essere arrestato grazie a "mani pulite" di Di Pietro.
Cirino Pomicino era stato ministro della sanità, e ne aveva combinate di cotte e di crude... mazzette su mazzette... se fatto pure parecchi anni di galera... e parla ancora quel lestofante di Cirino Pomicino ?!?!?!

Luca Sabatini 24.09.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Già spenta da anni!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 24.09.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Praticamente si è formata una nuova santa Inquisizione formata da maiali che dicono al gatto che è sporco sono ridicoli dire a noi mafiosi . Ormai sentono mancargli la terra da sotto i piedi continuamo a scalzarli fino al crollo . Avanti così con i fondamentali del M5Stelle.

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 24.09.18 19:53| 
 |
Rispondi al commento

una serie di cretini solo capaci di criticare senza alcuna motivazione fondata

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.09.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando ad un sistema comincia a tremare la terra sotto i piedi, provano a rimanere in piedi ad ogni costo(denigrando). Ed e' li che bisogna essere determinati ad non consentire che si sollevino.

Roberto Maccione Commentatore certificato 24.09.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Infatti questa foto è emblematica di come funzionano le trasmissioni "d'informazione".
Vedete questi 3 personaggi?
Di solito è così che funziona: invitano diversi signori che ce l'hanno a morte con noi, poi magari uno solo che cerca di spiegare le ragioni.
Il conduttore è sempre dalla loro parte, quando il discorso prende una piega scomoda, parte l'applauso a comando del pubblico, oppure la pubblicità....Ormai sono trucchi vecchi !

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.09.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori