Il Blog delle Stelle
Tutte le bugie di Francesco Merlo sul presidente Conte

Tutte le bugie di Francesco Merlo sul presidente Conte

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 10:30
Dona
  • 82

Francesco Merlo, una delle penne più virtuose di Repubblica, ha sferrato un attacco diretto e vile al presidente del Consiglio. Una lunga sequela di illazioni, insinuazioni, poggiate a mezze verità, accuratamente manipolate per sembrare verosimili.

La penna accattivante di Merlo afferma – falsamente – che Conte non ha rinunciato al trasferimento da Firenze alla “cattedra-trono” di Roma, ma si è semplicemente limitato con “gravità pontificale” a darne un annuncio su Facebook, senza avere “scritto la prevista, formale lettera al responsabile amministrativo del concorso”.
Lo ripetiamo chiaramente: quello che afferma Merlo è falso! Però continua a scriverlo, facendosi probabilmente scudo – in modo vigliacco – delle parole pronunciate da Conte proprio in quel video, in cui tra le altre cose afferma che mai querelerà un giornalista.
Se fosse così l’atteggiamento dell’editorialista di Repubblica sarebbe ancora più grave. Sarebbe un abuso della libertà di stampa, una mera viltà commessa sapendo di rimanere impunito. Quale deontologia c’è in un simile atteggiamento? Per non parlare poi di tutte le altre espressioni offensive che vengono rivolte al presidente del Consiglio. Come vanno giudicate?

Merlo ha addirittura la pazienza di tornare sulla vicenda dei titoli del professor Conte, dicendo che ha fatto passare “i suoi turistici passaggi per le biblioteche americane per visiting professorship”. Quando nell’ormai famoso curriculum (di cui tutti parlano, ma che nessuno ha letto) è scritto chiaramente “dall’anno 2008 al 2012 ha soggiornato, ogni estate e per periodi non inferiori a un mese, presso la New York University, per perfezionare e aggiornare i suoi studi”. Ma perché Merlo si accanisce in questo modo nel violentare la realtà?
L’editorialista di Repubblica parla di “astuzie” e di “trucchi” attribuendoli a Conte, ma in realtà è lui a giocare con le parole, quando fa riferimento a smentite (vere) di fatti mai accaduti riportati dalla stampa internazionale.
Eppure a Merlo basterebbe poco per scoprire la falsità di quello che sostiene. Non ha bisogno di lunghe e coraggiose inchieste, di faticosi incroci di dati e informazioni. Gli sarebbe sufficiente leggere i giornali, uno dei tanti o più semplicemente il suo, dove in un’intervista alla sua collega Liana Milella il presidente Conte ha già ampiamente smentito molte delle falsità che lui continua a sostenere nella sua campagna di disinformazione, fatta di offese e fake news.
Ma perché tanto accanimento da parte di Merlo e di Repubblica? Forse perché per la prima volta il suo editore Carlo De Benedetti non ha scelto nessun membro del governo?



bannerdoni5s2018.jpg

14 Set 2018, 10:30 | Scrivi | Commenti (82) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 82


Tags: bugiardo, conte, de benedetti, francesco merlo, repubblica

Commenti

 

Interessantissimo e bellissimo l'intervento del Presidente del Consiglio Conte circa "il Sovranismo e il Populismo" La Costituzione ne è la madre nell'art. 1. I Furbi, i giornalisti scribacchini servi degli editori padroni, i leccaculi da una carriera, gli impostori delle testate giornalistiche asservite, caro Presidente del Consiglio On. Conte, questi la temono perché hanno capito che Lei sarà il migliore Presidente del Consiglio che all'Italia, purtroppo, mancava da più di trent'anni!

Giovanni Cuomo 18.09.18 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Per me la dignità di certi giornalai-pennivendoli sta come la carta igienica all'uso al quale è destinata. Ma la carta igienica conosce il suo destino, i "giornalai volatili" probabilmente lo ignorano...

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento

libertà di stampa non è libertà di raccontare balle

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.09.18 20:35| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo sicuri che quando uno che si chiama Merlo, scrive su un giornale, sia capace di giocare sulle parole????
secondo me no.....non ne è capace....ne di scrivere ne di manipolare le parole....per lui questo è un'esercizio troppo complicato......
secondo me è soltanto un povero scribacchino , relegato in qualche ufficio buio, che per darsi notorietà o per far credere che sia vivo, scodinzola ogni volta che sente il nome di De Benedetti.......e gli scrive quello che gli capita, contro il M5S.....qualsiasi cosa.......
quanto è povera, in certi casi, la mente umana........

fabio S., roma Commentatore certificato 16.09.18 23:26| 
 |
Rispondi al commento

non sono giornalisti sono ciarlatani a servizio dei padroni

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 16.09.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Ora vi racconto una favola di una triste immaginazione.
Il padrone chiama un essere umano che ogni mese lo deve ringraziare per il fatto di trovarsi accreditato in banca lo stipendio indispensabile per campare. Non gli chiede nulla, ma gli fa dei bei discorsi su quanto alcuni siano belli e li aiutino a vivere bene, (magari speculandoci anche un pò con delle anticipazioni), mentre altri sono barbari incompetenti ansiosi solo di fare terra bruciata di tutto. L'essere umano si ritira nel suo ufficio, vittima della nota sindrome, perfino grato a chi non gli ha intimato ordini espliciti, e comincia a mettere i fatti uno accanto all'altro; si ritrova così ad un'amara constatazione: dovrà sostenere la superiorità di un superbo laureato shh shh shh,senza abilitazioni, politicamente fallito, rispetto ad un professore universitario poliglotta. Pare missione impossibile, ma per la pagnotta si può (comprensibilmente) arrivare a svendere tutto, professionalità, rispetto per gli interlocutori, arrampicandosi a qualsiasi specchio, senza badare agli stridii assordanti che urlano l'evidenza della realtà!
Il finale non è apparso, dipenderà dalle nostre azioni e intelligenze, ma sono fiducioso: noi ai nostri aguzzini ci siamo già ribellati più di una volta, ed abbiamo COMINCIATO a prendere il sopravvento: a noi etici derelitti,lobbies e loro servitori ogni mese non versano nulla, anzi cercano ancora di affossarci appena vedono uno spiraglio di azione possibile.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 16.09.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

In fondo è giusto così!
Sono menzogne destinate ai lettori di quel lurido giornale.... se c'è ancora qualcuno che perde il suo tempo a leggerlo, è bene che costui venga imbrogliato. Hanno esattamente quelllo che si meritano!

Il Barone Zazà 16.09.18 06:00| 
 |
Rispondi al commento

merlo ,tra poco aprono la caccia ,e i merli non si vedono da l'alto

luigi speranza, genova Commentatore certificato 16.09.18 03:42| 
 |
Rispondi al commento

penna virtuosa???? in merito a cosa????
questo signore che scrive falsità, è il solito signor nessuno....che dopo aver scritto la solita fake news. telefona al suo editore, scodinzolando, per dirgli abbaiando quanto è stato bravo........
un po come fanno quei cagnolini quando ti portano il giornale o le pantofole al padrone..........
è uguale....
secondo me non bisogna infierire su questi soggetti.....hanno passato una vita a leccare culi altrui pur di far finta di lavorare.......
pensate alla pena dei loro figli......

fabio S., roma Commentatore certificato 15.09.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica, giornale pidiota, ovviamente pieno di stronzate pidiote.

Freeman 15.09.18 12:05| 
 |
Rispondi al commento

il "Merlo canta sempre ssu richiesta del padrone

elio 15.09.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Conte da fastidio perché si sta rivelando essere il miglor Presidente Del Consiglio degli ultimi 30 anni.

Ieri Conte ha fatto un discorso magistrale. Ha detto: “il populismo si crea dalla frattura tra politica e cittadini, il sovranismo nasce come reazione a una globalizzazione che ha aumentato le disuguaglianze. Le sfide attuali non possono essere affrontate con concetti ideologici dell’800 come destra e sinistra; il criterio migliore è probabilmente quello del riconoscimento o meno dei diritti e delle libertà fondamentali".

”Populismo e sovranismo? Personalmente non ho una concezione negativa di queste parole che richiamano l’articolo 1 della Costituzione: la sovranità appartiene al popolo”

Per questo deve essere attaccato. Perché non potendo più dire che non è lui il Premier, devono trovare altro per attaccarlo.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 15.09.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

IL "Merlo" canta sempre su richiesta del padrone.

elio 15.09.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento

https://www.huffingtonpost.it/2018/09/14/stato-di-agitazione-e-cinque-giorni-di-sciopero-a-la-repubblica-pesanti-interventi-sul-costo-del-lavoro-dei-giornalisti-il-comunicato-della-redazione_a_23527522/?utm_hp_ref=it-homepage

per anni hanno chiuso un occhio sulla deflazione salariale altrui (e sulle cause), ora hanno la possibilita' di toccare con mano

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.09.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Che poblema c'è? ...

Il merlo sa solo scribacchiare benino l'itagliano ...

Per il resto ... Quel che scrive è solo immondizia sua ...

Perchè ce ne facciamo un cruccio?
Perchè ce la vogliamo caricare sulle spalle?
Ripeto ... E' roba sua non nostra ...

::: ^_^ :::

Amor de Roma FF, Amor Commentatore certificato 14.09.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Ormai "Repubblica" va giusto bene per far pallottole di carta da inserire nelle scarpe per mantenerle in forma.....che tristezza!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.09.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Invece secondo me Conte ha sbagliato a rinunciare al concorso per la "cattedra"...

è un suo diritto (se supera l'esame)
prepararsi la strada per il "dopo-politica"

i suoi predecessori hanno patto di mooolto peggio!

Parliamo di Renzi Matteo??
.....
un -vecchio- sindaco di Firenze anno or sono:

Il sindaco è stato assunto dall'azienda di famiglia, la Chil srl, il 27 ottobre 2003, otto mesi prima dell'elezione in Provincia e undici giorni prima che l'Ulivo lo candidasse. E così, da nove anni, i contributi per la sua pensione da dirigente li paga la collettività. Lo staff lo difende: "L'accostamento è sbagliato perché lavorava lì da molti anni"

di Marco Lillo | 27 marzo 2013 (il fatto quotidiano)

.... mal costume-mezzo gaudio!

solofranco 14.09.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Merlo non è un giornalista è un spint doctor, i giornalisti sono quelli che portano le notizie che
gli spint doctor pagano 15 euri ad articolo.

Annunziato MANFREDI 14.09.18 20:46| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO CONTE SEI IL MIGLIOR PRESIDENTE DEGLI ULTIMI 30 ANNI

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 14.09.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO IL 95% DEI GIORNALI PEGGIORI AL MONDO

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 14.09.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Ormai contano come il due di spade....

Ottavio S., Cadoneghe Commentatore certificato 14.09.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Pennivendoli di regime e zavorra della disinformazione. Questi sono oggi certi pseudo giornalisti, questi sono certi politici trombati e i pagliacci di Rignano che parlano della gente onesta e capace. I giornalisti leculei di regime continuano a leccare i glutei ai loro editori nella speranza che, forse, tornando un giorno questi a governare con i corrotti del nazareno, possano garantirsi la poltrona sotto il culo. Presidente Conte vai avanti e ".....non ti curar di loro". Sono tutti, e lo hanno abbondantemente dimostrato, una disgrazia del genoma umano.

Paolo Barone, Palermo Commentatore certificato 14.09.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro F.Merlo lei ci risulta il NULLA MISCHIATO COL NIENTE francamente a noi la cosa ci lascia indifferenti in quanto capiamo bene la realtà nella quale lei non ha nulla a che fare ...si rassegni!

antonino p. Commentatore certificato 14.09.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Dimostriamo che il Presidente Conte non ha nulla da nascondere e smentiamo Merlo: non si potrebbe pubblicare la lettera al responsabile amministrativo del concorso con cui il Presidente rinuncia formalmente al concorso?

Caterina Conte 14.09.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono disgustata, avanti tutta Premier Conte grande stima.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 14.09.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Forse perché il suo padrone non può più servirsi del governo italiano per farsi i cavoli suoi? Forse si.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.09.18 17:58| 
 |
Rispondi al commento

è solo un poveraccio che vive di invidia e livore ,invidioso della simpatia che altri suscitano ,cosa per lui fantascientifica

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.09.18 17:41| 
 |
Rispondi al commento

L'opinione che gli italiani onesti si fanno dei politici VERI (quelli che CONTANO), come il PDC Giuseppe CONTE, è per quello che vedono e sentono quando parla in DIRETTA ed è tanta la stima degli italiani e stranieri verso di lui e tutto il suo GOVERNO DI CAMBIAMENTO M5*-Lega! Più i PRESTITUTI e VERMI giornalai PD/dc-FI (come il MERLO nero e simili) sparano caxxate e giudizi offensivi nei suoi confronti, sproloquiando e vendendo la loro dignità ed onore) nelle carte da cesso stampate (che gli intelligenti non leggono più) o nelle TV m-erde (che gli intelligenti NON guardano più) delle MUMMIE e dei GIUDA is-CAIRO-ta, mafiosi e massoni, servi dei poteri occulti dei padroni del mondo, PIU' AUMENTA l'APPREZZAMENTO e la FIDUCIA e l'INDICE di GRADIMENTO dei cittadini onesti nel pdc CONTE e nel GOVERNO DI CAMBIAMENTO!
Un grazie di cuore a questa POVERA GENTE ed IMBECILLI pennivendoli da STRAPAZZO e tutti i PDioti e MUMMioti che stanno portando il pdc CONTE ed il suo governo ai MASSIMI STORICI di APPREZZAMENTO e NOTORIETA'!
Oggi IO (modestamente!) dico che siamo ad oltre il 80%! E NON SBAGLIO MAI(sempre MODESTAMENTE)!
Dal 4 marzo e dopo solo tre mesi di governo M5*-Lega, in ITALIA si respira ARIA FRESCA e PULITA e noi cittadini onesti sentiamo PIU' DEMOCRAZIA, PIU' LIBERTA', PIU' ONORE e PIU' DIGNITA'!
Vogliamo solo che i POLITICANTI, im-PRENDITORI, e DELINQUENTI MAFIOSI, MASSONI, CORROTTI e CORRUTTORI, al grido del GRANDE TOTO' vadano tutti: " I N G A L E R A!!!!!!!!!!!!!!!!"!
Grazie magistrati ONESTI!

giuseppe r. Commentatore certificato 14.09.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Subito la legge sul conflitto di interessi nell'editoria.

luciano c., Senigallia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.09.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO Legge contro le "palle dei giornali e TV.

Pena:Scusarsi nei TG in diretta che tutti possano vedere e sentire.
Altra Pena: se recidivo,la penna d'oro deportarla nelle carceri su isole,incomunicato per 24 mesi con 2 mele al giorno....così si toglie le palle d'intorno....

Giuseppe Pasquali 14.09.18 17:08| 
 |
Rispondi al commento

CHE VITA TRISTE
ESSERE COSTRETTI VOLER
RINUNCIARE ALLA
PROPRIA' DIGNITA'

PRIMA PROVAVO RABBIA
ORA COMPASSIONE

BUM BUM 14.09.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica? Feccia di giornale!
A quando una bella riforma sull'editoria?

Luca Arcostanzo 14.09.18 16:57| 
 |
Rispondi al commento

I figli della menzogna....sono anche nemici del popolo perchè non vogliono costruire una società migliore per tutti !!!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 14.09.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento

" tutto regolare " ...nessuna novita'

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.09.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Quando un cognome dice tutto!! (senza offesa e rancore) Merlo con le Sue menzogne scredita tutta la categoria (che DOVREBBE essere "super partes")e dimostra di avere paura di questo cambiamento e, purtroppo, è in buona compagnia...! P.S. un consigio occhio al fegato!! E' meglio rassegnarsi...! Quello che è grave è che non inmporta che l'Italia vada a fondo l'importante è liberavi di questo governo e riprendere il potere...! Chiamasi restaurazione! Mah!!!

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 14.09.18 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dovrei acquistare, per poi leggere le fake news,dei dipendenti di,De Benedetti,Caltagirone,Angelucci,Cairo e del pregiudicato/ puttaniere?.A tutto c'è un limite se non contano più una mazza,perché da un "sondaggio"è di gran lunga,più credibile lo scemo del villaggio,di questa gente, un "piccolo "motivo dovrebbe esserci? Se, non se ne sono accorti loro, la "dritta"per venirne fuori,sicuramente non gliela suggerisco io. Ciaaaoooone

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.09.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sai ancora chi sia merlo??,,stanne lontano olezza di sterco da un miglio

Valerio Fantoni, Stella Commentatore certificato 14.09.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica racconta menzogne da quando le Torri Gemelle di New York furono abbattute. Direte che nesso c'è? Io lo sò come lo sanno tanti del M5S.
Non sono certamente stati gli arabi a causare un danno così enorme e ecclatante.

Ingrid P. 14.09.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento

boicottare boicottare boicottare

questa è feccia

cimbro mancino Commentatore certificato 14.09.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma su Verdini che ha collezionato altri 5 anni di condanna niente, vero MERLO ?
Ma quando vedremo questo GENTILUOMO in galera invece che in parlamento ???
Comunque avendo diffamato più volte il nostro Presidente nella carica istituzionale, non potrebbe essere querelato da altri?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.09.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Galera e multa a chi offende il nostro presidente conte!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 14.09.18 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo il presidente del consiglio Conte ha detto che non querela i giornalisti
di conseguenza...
tutti i diffamatori premeditati con l'ALIBI del giornalismo
che dell'onore del giornalista non hanno nulla
si sentono autorizzati o forse............
MEGLIO non fidarsi neanche della magistratura

Mauro Magni 14.09.18 14:24| 
 |
Rispondi al commento

togliere subito i finanziamenti pubblici a questi cialtroni, dopo possono scrivere quello che gli pare

paolo b., ancona Commentatore certificato 14.09.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono veramente disgustata, per me questi giornalisti devono essere radiati

undefined 14.09.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora c'e' gente che compra i giornali? Non sono piu' credibili. Usate gli euro risparmiati per una bella vacanza!

Luciano C. 14.09.18 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Io pongo solo un quesito: come mai ci si è scaldati tanto sul tema delle fake news divulgate dai social o altri veicoli web based, invocando provvedimenti, anche restrittivi della libertà di diffusione dati e notizie via web, e nulla si dice e si fa perchè analoghi provvedimenti, e magari anche giuste sanzioni {es. Sospensione temporanea, di breve o lunga durata a seconda della gravità di quanto dolosamente edito o pubblicamente asserito quale fonte giornatina accreditata} vengano comminate a sedicenti giornalisti e/o pennaioli resisti colpevoli di diffusione di fake news?

roberto sabbatini, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.09.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Povero Merlo costretto a scrivere bugie.
Se scrive verità non gli vengono pubblicate e lui viene pagato solo quando i suoi articoli vengono pubblicati. O scrive balle o muore di fame.
Veramente una situazione sfortunata.

TV e Giornali erano abituati a mungere la "vacca" Italia, campavano e ingrassavano così. Ora, questo Governo, gli sta sottraendo le mammelle alle quali erano tanto affezzionati. Logico che questo governo non gli piaccia.

giorgio peruffo Commentatore certificato 14.09.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Il servitore servente Merlo che da emigrato d’oro continua imperterrito a fare il giornalaio profumatamente pagato è da sempre una vedova inconsolabile dei governi Monti e Renzi quindi un po’ di umana comprensione quando si parla di lui è dovuta.
“Con l’inedito ‘chiamatemi agenda’, che è il tempo del dovere, Mario Monti diventa il gerundio d’Italia. E con il suo ‘ci sono e non ci sono’ aggiorna pure l’ossimoro, che… qui si presenta, nientemeno, con la veste sobria e rigorosa della virtù… Monti è l’insicuro sicuro di sé che sale in campo per scendere in campo… La frase di Monti che ieri ha conquistato di più – sorrisi al posto degli applausi – perché rivela l’efficienza e la disciplina del servitore dello Stato… L’incontro con i giornalisti è stato magnifico, ordinato e appassionato… La risposta più appuntita, la più dolcemente contundente, perfetta”.
“Mogherini, Boschi, Madia, Guidi, Lanzetta e Pinotti sono la dolcezza della gens nova, non affamate ma pronte a perdersi nella politica… rassicuranti e pacificanti custodi dell’irruenza del capo… Ma poiché nella danza non c’è solo chi conduce, ma anche chi seduce, Renzi… ha imposto al passo lento di Napolitano il suo peso di libertà a volte baldanzosa e a volte birichina… Di sicuro la sua gioia era genuina… è l’allegria del rilassamento, l’evviva del dopo-partita, la felicità della vittoria”.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 14.09.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia c'è gente che legge ancora " repubblica " ?

Silverio Mazzella (pacchiarotto), Ponza Commentatore certificato 14.09.18 13:05| 
 |
Rispondi al commento

CHIE E?
Lasciatelo parlare..NON CONTA NULLA!
Non lavora per la gente.
Sono gia' pentio di aver perso tempo a parlane..si chiama,il suo,senso di impotenza.
Poverino!

Luca Fini 14.09.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Merlo, un uccello canterino

Alessandro L., Milano Commentatore certificato 14.09.18 12:57| 
 |
Rispondi al commento

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-idlib_e_le_maschere_antigas_con_i_bicchieri_la_propaganda_di_repubblica_ha_davvero_toccato_il_fondo/6119_25384/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.09.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di aggiungere alle conclusioni dell'art. Sul blog che molti giornalisti rispondono a poteriii.

Roberto Maccione Commentatore certificato 14.09.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me Conte non dovrebbe rinunciare a querelare un giornalista quando dice falsità sulla sua persona privata/pubblica, perché a pagare la cattiva informazione è anche il Movimento o le Istituzioni CHE rappresenta.

Per quanto riguarda la diffamazione, si dovrebbe imporre, per legge, un obbligo di smentita e scuse sullo stesso giornale e su quelli che hanno riportato la bugia, (oltre al pagamento dei danni) che occupi lo stesso spazio, anzi, il doppio, dell'articolo/i diffamatorio/i.

MA QUESTA È UN'ALTRA STORIA PERCHÉ LA GIUSTIZIA DOVREBBE FUNZIONARE VELOCEMENTE, VERO BONAFEDE?

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 14.09.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che esistono le leggi ad pesonam o i decreti legge...se qualcuno attacca in maniera offensiva una carica dello stato deve essere indagato.
Indipendentemente dal mestiere che fà...così si inizierà a far pulizia delle fake news

Michele Pinto 14.09.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Professor Conte, gli faccia uno scherzetto a questo pessimo giornalista: lo quereli nonostante la sua dichiarazione in proposito.
Vediamo l'effetto che fa! Soprattutto sulla Stampa e poi ridiamo.
G.Mazz.

P.S.: Professor Conte, revochi immediatamente il bonus fiscale alla "pubblicità" perché non se ne può più sia di quella in TV che quella sui quotidiani.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.09.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Da certi giornalisti che lavorano per certi giornali non ci si può aspettare che questo.
Ma quanto ci vorrà ancora per togliere il finanziamento pubblico ai media?

mzee.carlo 14.09.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

quello che non riesco ancora a capire è perchè le persone invece di comprarsi un caffè e una brioche e godersela al sole ,comprano i giornali all'edicola, cosa sperano di leggere' LA VERITA? giammai!! i giornali sono organi di partito e i poveri giornalisti devono (alcuni sono lecchini per DNA) scrivere ciò che il padrone vuole, come gli operai devono avvitare i bulloni che il padrone dice! purtroppo siamo un popolo di ignoranti ,non nel senso che ignorano, ma nel senso di deficienti, cioè gran parte degli italiani deficita di raziocinio e nel cervello ha soltanto il pallone , le donne e i motori, oltre c'è il buio, ahi serva italia di dolore ostello

ALFONSO CINQUEGRANA 14.09.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Il quotidiano La Repubblica fu fondato nell'anno 1976 da Eugenio Scalfari sulla menzogna. Non mi meraviglio che continui nella menzogna.

Giovanni Bernardi, Roma Commentatore certificato 14.09.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Perché il giornale di questi smargiassi, vigliacchi ricevono finanziamenti per disinformarci?


Speriamo in un cacciatore con buona mira cosi vediamo se la fa finita di dire cazzTe

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.09.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi si mantiene in questo modo. A modo suo è un piccolo homo predator.

Vittorio A., 28073 Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.09.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

PS, Toh guarda, la notizoa della condanna di Verdini a 5 anni e rotti in appello e interdizione perpetua dai pubblici uffici, non mertita di considerazione su Repubblica. Non la trovo; però ho trovato che "il gelato con la bava di lumaca è buono e fa bene".

Vai Luigi, Vai Giuseppe, forza 5stelle!!!

Cocis 14.09.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo Repubblica lo conosciamo. Palate di fango sugli avversari politici del PD con titoloni in prima pagina; poi quando viene a galla che si trattava di fake news, arriva la rettifica (ma non sempre) sottoforma di trafiletto quasi invisibile che quasi nessuno leggerà.

Fabrizio C. 14.09.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

NON PREOCCUPATEVI PIU' DI TANTO.

Questi non hanno ancora capito che molti di noi sono ormai vaccinati contro le balle giornalistiche o televisive, molti degli italiani iniziano a valutare quello che i nostri rappresentanti fanno non ciò che si scrive di loro.

Andate avanti così state andando il meglio di voi con sacrifici personali contro tutto e tutti andate alla grande e la maggioranza di che né scrivano è e sarà sempre con voi.

Mai siamo stati così tanto felici di avere dei cittadini veri al governo di questa favolosa Italia.

Grazie Grillo Grazie Casaleggio.
Grazie e un abbraccio a tutti voi dei 5S. Per la grande prova di coraggio e onestà che state dando al paese.

angelo dam 14.09.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento

verme lui e il suo editore fatte presto a levare i finanziamento a gli editori dei giornali

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 14.09.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo pappagallo ammaestrato senza il finanziamento pubblico ai giornali sarebbe un disoccupato in balia di precarietà e job act . Cancellate il finanziamento pubblico all'editoria immediatamente non si possono piu vedere e sentire certi presunti giornalisti che hanno il culo come la faccia.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 14.09.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

I vermi strisciano fin quando si da loro la possibilità di strisciare, quando poi uno per sbaglio ci mette un piede sopra tutto finisce lì esattamente dove cadde l Ultimo passo.

Nascondersi dietro la libertà di stampa pensano di fare i loro porci comodi, ma sono da compatire x la loro ignoranza. Più sano vergognosi e prima spariranno. A noi teste che goderci lo spettacolo..

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.09.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Tanti nemici, tanto onore...

Io spesso, prima del governo Conte, guardavo La7 pensando fosse "un po' meno peggio delle altre". Oggi non la guardo più, nulla. Così credo molti altri ascoltatori che si saranno stancati dei dibattiti contro il governo senza un esponente della maggioranza presente. E poi girano sempre le stesse facce (Gasparri, la Gruber, Severgnini, mamma mia, Belpietro, Giannini, Oh Signore!) che raccontano le stesse storie trite e ritrite da anni.

Credo che alla fine gli ascolti di queste trasmissioni - come spero la tiratura di questi giornali "un po' asserviti" al vecchio potere - caleranno, e la pubblicità calerà, e i soldi verranno a mancare e piano piano cambieranno anche gli orientamenti.

Certo che però una bella riforma sull'editoria e sul finanziamento pubblico ai giornali che goduria sarebbe....

nel frattempo che fine hanno fatto i 140 dipendenti del PD romano in CIG?

Cocis 14.09.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ha ha merlo merlo..
(A repubblica I pennivendoli sn penosi)

Stefano 14.09.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento

i finanziamenti ai giornali e tv vanno tolti immediatamente

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.09.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori