Saviano, che cantonata!

di Vittorio Ferraresi

Roberto Saviano l’altro giorno ha perso un’altra occasione per tacere, o quanto meno per dimostrare che la sua smania di protagonismo e sovraesposizione mediatica muove da una conoscenza reale dei fatti.

Questa volta però pur di sparare a zero su questo governo non si è risparmiato neanche dallo strumentalizzare la morte dei due bambini innocenti uccisi dalla madre a Rebibbia, usandoli come espedienti per criticare il Ministro Bonafede con un editoriale – sermone su Repubblica in cui sostiene le seguenti BUGIE:

1) QUESTO GOVERNO HA BLOCCATO LA RIFORMA ORLANDO CHE AVREBBE PERMESSO ALLA MAMMA COI DUE BAMBINI DI SCONTARE LA PENA IN UNA CASA PROTETTA.

FALSO! La riforma Orlando non è stata cancellata né bloccata, anzi. Nonostante le criticità che avevamo sollevato nella precedente legislatura abbiamo deciso di tenere in piedi i punti cardine dello schema di legge: riforma ordinamento per adulti e minori e il potenziamento delle attività lavorative per i detenuti. Il Pd non ha avuto il coraggio di attuare la sua stessa riforma. Noi invece, con le modifiche ed in correttivi che riteniamo necessari, stiamo portando a termine i provvedimenti.
E’ sbagliato accostare il testo della riforma Orlando alla tragedia di Rebibbia, semplicemente perché quella riforma non avrebbe cambiato nulla in relazione a questa fattispecie, per la quale sono già previste possibilità di strutture protette, che devono però sottostare a precisi parametri di sicurezza e alla decisione del giudice.
Inoltre i disturbi psichiatrici che al momento sembrano essere alla base del folle gesto, sarebbero rimasti esattamente gli stessi e anzi, se venissero confermate le perizie medico – psichiatriche relative alla relazione madre – figli, probabilmente quella donna, con i suoi bambini, non doveva proprio starci.
La vera questione riguarda i controlli, la protezione e l’assistenza psicologica alla persona, a prescindere da dove si verificano. Su questo punto si dovranno accertare le responsabilità.
SAVIANO SI INFORMI PRIMA DI PARLARE!

2) IL CARCERE (ANCHE QUELLO DI REBIBBIA) È UNA DISCARICA SOCIALE.

FALSO! Per quanto si tratti sempre di una struttura detentiva è’ risaputo che Rebibbia sia un’eccellenza nel panorama italiano. La stessa coordinatrice nazionale di Antigone, associazione per i diritti e garanzie del sistema penale ha dichiarato che la struttura è un fiore all’occhiello soprattutto nella sezione femminile.
SAVIANO E’ MAI STATO A REBIBBIA?

3) IL MINISTRO BONAFEDE HA PRESO DECISIONI ARBITRARIE SENZA CONOSCERE LA MATERIA.

FALSO! E anche meschino. Il Ministro Bonafede si è recato tempestivamente e di persona sul luogo, ha acquisito informazioni e documenti in base ai quali ha agito di conseguenza, senza esporsi mediaticamente dando in pasto alla stampa elementi che devono restare materiale di indagine. Capisco che Saviano non è abituato a questi modi di fare risolutivi e concreti ma esiste una politica che agisce senza bisogno di raccontarlo prima ai giornali o in tv.

Stiamo lavorando per garantire la qualità delle misure, l’efficacia dell’azione rieducativa nei confronti dei detenuti, l’immissione di risorse per l’assunzione di personale qualificato e per l’edilizia carceraria, non alle promesse irrealizzabili e controproducenti di chi nel passato è stato più interessato a fare bella figura che a risolvere i problemi e a garantire la dignità dei detenuti e di chi lavora nelle carceri.

Caro Roberto Saviano, c’hai provato ancora, ritenta e magari sarai più fortunato. La prossima volta però parla di qualcosa che conosci. A PRESTO!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr