Il Blog delle Stelle
Oggi è cambiata l'Italia! Abbiamo portato a casa la #ManovraDelPopolo

Oggi è cambiata l'Italia! Abbiamo portato a casa la #ManovraDelPopolo

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 379

di Luigi Di Maio

Oggi è un giorno storico! Oggi è cambiata l'Italia! Abbiamo portato a casa la Manovra del Popolo che per la prima volta nella storia di questo Paese cancella la povertà grazie al Reddito di Cittadinanza, per il quale ci sono 10 miliardi, e rilancia il mercato del lavoro anche attraverso la riforma dei centri per l’impiego. Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà e che fino ad oggi sono stati sempre completamente ignorati.

Nella Manovra del Popolo abbiamo inserito anche la pensione di cittadinanza che restituisce dignità ai pensionati perché alza la minima a 780 euro. E con il superamento della Fornero, chi ha lavorato una vita può finalmente andare in pensione liberando posti di lavoro per i nostri giovani, non più costretti a lasciare il nostro Paese per avere un’opportunità.

I truffati delle banche saranno finalmente risarciti! Abbiamo istituito un Fondo ad hoc di 1,5 miliardi.

Per la prima volta lo Stato è dalla parte dei cittadini. Per la prima volta non toglie, ma dà. Gli ultimi sono finalmente al primo posto perché abbiamo sacrificato i privilegi e gli interessi dei potenti. Sono felice. Insieme abbiamo dimostrato che cambiare il Paese si può e che i soldi ci sono. Tra poco in diretta su Facebook vi racconterò tutti i dettagli!



bannerdoni5s2018.jpg

27 Set 2018, 21:42 | Scrivi | Commenti (379) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 379


Tags: banche, di maio, dignità, fondo, manovra

Commenti

 

ho delle idee innovative da proporre, ma nessuno di voi mi risponde!!
grazie

3382344873

paolo belisario 08.10.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio,
ci auguriamo tutti che l'Italia cambi (magari che sia già cambiata per effetto della manovra economica), e, soprattutto che cambi in meglio.
Certo, quello che si può già dire è che non si vede un cambiamento nella gestione dei soldi pubblici, cioè dei soldi di tutti noi che onestamente paghiamo tasse, imposte e contributi.
La manovra economica annunciata, infatti, non fa altro che aumentare il debito pubblico, giunto ormai da anni a livelli irragionevoli. Solo per fare un esempio, io e i miei familiari (siamo in 6) abbiamo un debito di circa 240.000 euro. Il bambino che sta nascendo in questo momento, nasce con un fardello di 40.000 euro di debito sulle spalle!
Le sembra giusto?
Chi e quando ripagherà questo debito? Aspettiamo ancora decenni, in modo che tutti coloro che ne hanno beneficiato siano morti e sepolti?

L'obiettivo, legittimo, di aiutare chi è in difficoltà economica si doveva realizzare per altra via e cioè attraverso una rigorosa lotta agli sprechi.
Nel corso della legislatura, sicuramente, si sarebbero trovate le risorse necessarie a finanziare il reddito di cittadinanza e altre misure di carattere socale.
L'obiettivo di fare subito quanto promesso agli italiani in campagna elettorale doveva cominciare da altre cose che da sempre sono nel DNA del Movimento: fare le cose in maniera onesta ed efficiente.
Basta mettere il naso nel settore della giustizia, del funzionamento della pubblica amministrazione degli appalti pubblici, della sanità, della lotta alla criminalità organizzata (e cito a braccio) per trovare attività che sicuramente devono essere svolte in maniera più onesta, efficace ed efficiente.
Se, poi, tornando alla manovra economica, è vero che l'Italia aveva pattuito un percorso di rientro del deficit, beh, allora hanno perfettamente ragione a diffidare di noi: attenzione, perchè i patti si rispettano, a tutti i livelli.
Credo che ci siano ancora tempi e modi per rivedere l'impostazione della manovra! Buon lavoro!

Paolo Brescancin 08.10.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi, hai detto bene, in questi lunghissimi anni hanno fatto i loro interessi, spero e mi auguro che tu abbia la forza di lottare come hai sempre fatto.
Oggi chi ci ha governato è ricco e appagato per la sua audacia, in quanto loro ricchi e nell'agiatezza noi che eravamo di media borghesia ridotti in miseria ed a economizzare in tutto, non sono stati pochi anni, ma decenni, come dici tu hanno fatto solo i loro interessi fregandosene egoisticamente di noi cittadini ridotti a risparmiare in tutto per la sopravvivenza.
Per favore Luigi vedi di far tenere sotto controllo gli Uffici di Collocamento, fa che siano operativi, non come in questi decenni. Luigi sono stato iscritto al Collocamento dal 1989 senza avere mai avuto una sola proposta lavorativa , ma assumevano solo gli amici e parenti. Sono stato sempre l'ultimo nelle graduatorie nonostante sia vincitore idoneo a tre concorsi nella pubblica amministrazione e iscritto nelle liste disabili.
Spero che da oggi il Movimento 5 Stelle ci protegga da queste irregolarità.
Noi tutti che non abbiamo un lavoro siamo demoralizzati da tutta questa ingiustizia.
Luigi fai in modo che quelli in attesa da molti anni abbiano finalmente un lavoro.
Grazie anticipatamente per quello che farai.
Michele Battaglia.

Michele Battaglia 05.10.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Non ne posso più di sentire in TV che lo Stato perde 110 miliardi ogni anno in evasione fiscale. Perché buttare nella spazzatura 110 miliardi di euro? Basterebbe una semplicissima legge: “Abolizione del danaro contante”. Perché nessun partito la propone, nemmeno i “rivoluzionari” 5 stelle?

Guido Marè, Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.10.18 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Solo a legge stampata in gazzetta ufficiale si deve gioire o criticare! Quindi verso natale o poco dopo, per la legge di bilancio dello stato

marco 05.10.18 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerà vedere se, una volta ottenuto il reddito o l'integrazione, sono in regola con canone di locazione e spese condominiali!!

marco mascioli 05.10.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa una certa paura e questa sicurezza di risolvere i problemi basati sulla facilità che si fanno gli annunci. Perché ricordiamoci sempre bene che tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare.
La sbandierata sul balcone va fatta quando si consolidano gli obiettivi. Altrimenti son gogliardate e all'Italia questo non giova.

ennio rossi Commentatore certificato 05.10.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento dell approvazione del reddito di cittadinanza ,attenzione ai requisiti di chi fa la domanda x otternerlo. Se possiedi una casa e sei senza lavoro zero welfare mentre i furbetti stranieri ne verranno a valanga.

vincenzo e., Orvieto Commentatore certificato 30.09.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono fiero di voi! Spero però che quota 100 (62+38) non sia penalizzata econocomicamente, non sarebbe giusto.
Volevo suggerire di effettuare vendite di BOT, di durata almeno quadriennale, senza spese e commissioni e con buoni tassi ai cittadini, come fu fatto anche ai tempi di Monti, ma in misura maggiore. Diminuendo la quantità di debito pubblico in mani estere, diminuiremmoi rischi speculativi (Giappone docet) e sono certo che noi cittadini acquisteremmo volentieri il nostro debito per dare una mano al paese e al governo.

Franco R., Livorno Commentatore certificato 30.09.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei donare qualcosa al movimento ma più di tanto non posso. Ho 54 anni, sono disoccupata sia per mancanza di lavoro, e quei pochi che si trovano non sono supportati dal mio fisico debilitato a causa di varie malattie. Prima di ammalami ho fatto tanti lavori, da addetta alla segreteria fino a operaia nei cantieri, ma sempre a tempo determinato e non tutti gli anni. Sono stata costretta a lavoretti in nero per andare avanti e dare iI necessario a mio figlio. I contributi versati saranno pochissimi e so di non ricevere la pensione, ma col reddito di cittadinanza avrò la possibilità di fare un corso di formazione e più possibilità di avere un lavoro meno faticoso.
È stata dura per me, la mia soddisfazione più grande però è di essere riuscita a dare un' istruzione a mio figlio, che si è laureato e specializzato in economia e management. Ora lavora in un' aziena in Olanda da 3 anni ben stipendiato. Ma io vado avanti grazie alla mia famiglia.
Secondo voi il reddito di cittadinanza non mi servirebbe? Come a me e a tante altre persone che, senza lavoro, fanno sacrifici per portare a casa il massimo per mandare avanti la famiglia. Vi ho scritto la mia storia perché molti non credono a certe realtà che esistono purtroppo ma che per tanti anni lo stato se ne é fregato altamente. Ma anche tante persone della casta che ci accusa di essere dei fannulloni. A loro dico: vi auguro di non ritrovarvi nelle stesse situazioni.

Giuseppina Nurra 29.09.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo !!!!
Però bisogna fare di + specialmente rispetto ai redditi superiori agli 80 mila € lordi!!!!!
+ controlli fiscali
Con l'occupazione del reddito di cittadinanza si potrebbero fare i controlli a tappetto ed in caso di "anomalie" recupero immediato!!!! Altrettanti si possono impiegare nei centri per l'impiego e per i controlli sui "furbetti" del reddito e pensione di cittadinanza.
La pensione ed il reddito deve essere corrisposto tenendo conto di quello già conseguito " a qualsiasi titolo"!!!!!!!!!
Forza Luigi sei tutti noi!!!!!!!!!

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.09.18 19:48| 
 |
Rispondi al commento

A me sta bene aiutare chi sta veramente male ma di questa legge di usufrueranno chi sta già bene e lavora in nero.I terremotati marchigiani e che hanno perso casa cari e tutto con quello che vi era dentro nessuna traccia.Non era meglio prima aiutare loro a a ricostruire i loro paesi distrutti e farli ritornare ad una vita quasi normale.Ma a voi non ve ne frega nulla.Vi interessa solo prendere voti facendo leggi che potrebbero essere fatte dopo aver aiutato queste povere popolazioni che hanno avuto tutto distretto tipo arquata del Tronto


Complimenti per la manovra che darà sicuramente sostegno ai poveri e alle classi più disagiate ma dovete fare però, qualcosa pure per i pensionati, mi riferisco ovviamente a tutti quelli che non percepiscono più di 2000 euro lordi al mese e che continuano a vedersi decurtata la pensione di 300/400 euro mensili dovuti alle trattenute Irpef e a tutte le altre tasse che gravano su di esse.
Ritengo che anche chi ha lavorato e versato i contributi per anni, ha diritto ora a un respiro di sollievo...
Grazie e spero facciate qualcosa anche per noi anziché vederci emigrare in Portogallo...

Sonia V. 29.09.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco più ad accedere coi miei dati,(sono stato iscritto al blog per molti anni subito dopo l'apertura) se cerco di reimpostare la password la mail di conferma al mio indirizzo non arriva. Che succede ragazzi? Inoltre che io debba essere costretto a scrivere qui mi pare dica qualcosa sul (dis)funzionamento di questo blog. Spero vorrete provvedere. Grazie

Manuel Belli 29.09.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

prima di festeggiare bisognerà vedere i fatti....per ora la povertà è ancora presente....dopo aver visto i fatti, festeggerò e magari vi voterò

dav doc 29.09.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Era ora che si pensasse di non far pagare agli Italiani ciò che era il malgoverno ,gonfiare le tasche degli onorevoli e lasciare che si andasse a cercare tra i rifiuti cibo o panni usati perché non si poteva arrivare alla fine del mese Sono una pensionate e percepisco il minimo ho lavorato 20anni e purtroppo la mia pensione sarebbe stata di 380euro,ma lo stato all'epoca è stato clemente l'ha integrata di 120euro dovrei essergli grata? Da premettere che con il governo Monti la mia pensione è slittata di un anno cioè ho dato alle banche 6.000 euro all'epoca xké così avevano deciso ,aiutare i ricchi togliendo ai poveri chi mi ridarà i miei 6.000euro??

undefined 29.09.18 01:10| 
 |
Rispondi al commento

A CHI INTERESSA CONTINUARE AD AVERE POVERI ? NON UNA PAROLA A SOSTEGNO DEL REDDITO DI CITTADINANZA DALLA CHIESA MA E' COMPRENSIBILE INFONDO UNA CHIESA SENZA POVERI CHE CHIESA SAREBBE? NON UNA PAROLA A SOSTEGNO DALLE SINISTRE D'ALTRONDE UNA SINISTRA SENZA POVERI, NULLATENENTI E PROLETARI CHE SINISTRA SAREBBE ? NON UNA PAROLA FAVOREVOLE DALLA DESTRA MA UNA DESTRA SENZA PROLETARI DA CONTRAPPORRE ALLA BORGHESIA CHE DESTRA SAREBBE ? NON UNA PAROLA FAVOREVOLE DAI SINDACATI MA LORO SI OCCUPANO SOLO DI CHI HA UN LAVORO DA CUI PRELEVARE L'ISCRIZIONE E NON CERTO DI CHI IL LAVORO NON HA.

FLAVIO DORIA, SANTA MARIA CAPUA VETERE Commentatore certificato 28.09.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

OK, sono rozzo, come detto sotto, e voi grillini siete dei maghi in economia.
Ma spiegatemi come fanno 128 euro al mese (10 miliardi diviso 6.5 milioni diviso 12 mesi, sempre che siate in grado di capirlo) a fare uscire dalla povertà la gente?

Andrea Pelle 28.09.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo unirmi a tutti voi per gioire di questo splendido risultato. Credo sia importante far sapere che ci siamo tutti a spingere questo modello Italia che si sviluppa dalle macerie lasciate dai politicanti del passato.
Con buon inizio
Shalom

lorenzo gurnari, tunisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento

.

antonino p. Commentatore certificato 28.09.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

"LA CONGIURA DEI PAZZI". Stanno facendo come i pazzi. Sono disperati e non avendo cosa dire, distrutti dall'invidia, stanno seminando infamie e menzogne di tutti i tipi. Queta mattina alla trasmissione mandata in onda da LA 7, la Signora Mirta Merlino, oltre ad aver invitato i peggiori nemici del M5S, tra i quali l'avvocato azzeccacarbugli, grillo parlante di F.I. e il trombone, grancassa, opportunista e cavalcator di tigri di una associazione di consumatori, per farli sproloquiare sulla tanto attesa riforma economica, dopo, in merito al crollo del ponte di Genova, ha dato la parola ad un semianalfabeta, sedicente idraulico, che ha letto una sua lettera priva di senso e piena di improperi destinata al nostro Governo. A fine lettura la sig.ra Mirta gli ha pure detto di continuare a scrivere perchè bravo (sic!). Inoltre, come se non bastasse, anzichè complimentarsi con il M5S per i risultati ottenuti, ha mandato in onda diverse postazioni con lavoratori di ditte che stanno per chiudere. Come se avese voluto collegare, intenzionalmente, la chiusura delle ditte ad un colpevole governo a guida M5S e Lega. Per tutta la trasmissione non si è fatto altro ch ribadire, come un carma, che lo spread aumenta e che la borsa cala. Si è pure detto che i 140 tavoli di crisi, causati dalla loro politica dissennata, sia quasi colpa del M5S. Ne volete più? Luigi vai avanti, ma stai attento a chi dai il reddito di cittadinanaza. Qualcuno potrebbe ideare di aprire ditte fantasmi, con titolari prestanome, assumere, licenziare per poi dividersi il reddito con gli "aventi diritto". Addirittura potrebbe trattarsi di organizzazioni malavitose che assumerebbero per 200 euri al mese falsi disoccupati che già sono nei loro libri paga, per potersi fregare il rimanente del reddito. In questo da Napoli a Palermo sono bravi! Attenzione quindi, perchè i nostri nemici che hanno fatto di peggio, sono lì sulla sponda del fiume ad aspettare che si faccia qualche errore. Forza Luigi, vai avanti!

Paolo Barone, Palermo Commentatore certificato 28.09.18 19:55| 
 |
Rispondi al commento

caspita non mi dovevi censurare voglio commentare ancora questa manovra scritta da una persona di una cattiveria va beh scritta da uno che detesta l euro tiro ad indovinare Savona credo che Tria non sia così cattivo da lasciarvi distruggere la moneta più forte del mondo l' euro questa l ha scritta poteri fortissimi subarterni dei padroni del mondo scusate ma sapete qual è la fine di una moneta stampata senza se e senza ma la fine è zero fine dei giochi ,il reddito di cittadinanza va bene ma è pieno di incognite andra a finire che non lo prenderà nessuno chi vuole attacarlo all isee i cattivi eppoi chi propone la flat tax con aliquota bassa al 23 è cattivo perchè abbiamo già questa aliquota basta combuttare con leghisti merdosi eppoi ho letto oggi che Minniti ha rimpatriato più tunisini di TANTO FUMO Salvini : 1500 a 1300 ciao e occhio

Mario ., Padova Commentatore certificato 28.09.18 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luigi e grazie a tutto il M5S che avete fatto quello che avevate promesso in questi anni, Vi hanno deriso e sottovalutati, ma chi non si arrende mai e con coraggio e determinazione va in favore del Popolo è vincitore e noi siamo con tutti Voi con orgoglio e riconoscenza.

silvana ., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

SE IN GERMANIA I CENTRI DI IMPIEGO SONO PIU' DI 100.000( parole di Fraccaro) e in Italia sono 8000,credo che almeno ALTRI 15.000 BISOGNERA' METTERLI IN PIEDI.

QUANTO TEMPO CI SI IMPIEGA A SELEZIONARE E ASSUMERE CIRCA 150.000 PERSONE ADATTE E COMPETENTI?( facciamo 10 persone x 15.000 centri)

COME SI FA' A DIRE,E SOPRATTUTYO PERCHE' SI DICE CHE LI FACCIAMO ENTRO APRILE?

IO SONO CON VOI..MA CAZZO..QUESTE COSE NON SONO SERIE E SANNO DI CAMPAGNA ELETTORALE EUROPEE...
OK IL CONSENSO..MA NON DIAMO DATE CAZZO!


CAPISCO CHE ABBIAMO NECESSITA'DI INFLUIRE IN EUROPA,SE NO NON RIUSCIAMO A FARE NULLA..MA...
Tanto,se abbiamo bisogno di dimostrare che facciamo BENE,PRIMA DELLE ELEZIONI..basta farne 300 fatti bene e SPARARLI IN TV DALLA MATTINA ALLA SERA.

E NON E' BELLO CHE SI PENSI CHE GRAN PARTE DELLA BASE,NON CAPISCE E VA' TIRATA QUASI ON GIRO.
SO' che e' sempre funzionato cosi..ma PERCHE' NON RIFORMIAMO URGENTEMENTE LA SCUOLA,NEI CONTENUTI,IN MODO DA RENDERE LA CONSAPEVOLEZZA E L'AUTODETERMINAZIONE AUTOMATICA.
Ci vogliono 20 anni ,ok..MA QUANDO INIZIAMO?
Oppure vogliamo RIMANERE ELITTE ILLUMINATA?
NO!..io voglio un popolo libero..non pochi illuminati che MANOVRANO,perche' non si sa' mai che si montino la testa!

Luca Fini 28.09.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Corre voce che uno degli ammortizzatori sociali che andrebbero sacrificati per aiutare a reperire le coperture economiche per finanziare il RDC sia la Naspi.
Ma che bravi siete! Date con una mano per togliere con l'altra! Anzi, il danno sarà molto più vasto, perché se i lavoratori stagionali che non ne usufruiranno più dovessero avere la casa dove risiedono, sarebbero praticamente tagliati fuori dal beneficio. Troppo ricchi per i RDC, ma in realtà, senza quell'aiuto, la loro qualità di vita si abbasserebbe, e non di poco.
Sì, ok, sto parlando anche di me. Sono una stagionale, ma non per scelta, ma perché il luogo in cui abito è a forte vocazione turistica, e d'inverno lavoro a tempo indeterminato ce n'è molto poco. Quindi la maggior parte di noi sopravvive al magro periodo invernale proprio grazie alla Naspi.
Se la togliete per il RDC, a cui, sono sicura, moltissimi di noi non avranno accesso, vi dimostrerete peggiori di chi vi ha preceduto.
Non doveva essere tutta a debito questa manovra? Facile dare a qualcuno togliendo a qualcun altro, così era capace anche il PD, che, per lo meno, quando ha inserito il reddito di inclusione, non ha eliminato la Naspi.
Lo diceva Salvini, che il RDC era una cosa sbagliata, ma ha dovuto chinare la testa per onorare il contratto di governo.
Siate migliori del partito democratico, porca miseria!
Da voi 5 stelle mi aspettavo che sapeste fare meglio di così!!!

Illy 28.09.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

governato con ladri in quanto al reddito di cmi avete censurato il post precedente non capisco come mai un comportamento poco democratico e ignorante io ho scritto wia macron viva merkel viva svezia viva orban perche hanno fatto molto per pulire l aria nei loro paesi ho scritto viva euro perchè mi va ho scritto che la democrazia cristiana del nord - lega è ladra fin dalle origini vedi tangente enimont vedi fallimento credit euro nord vedi banca popolare di vicenza e veneto banca fatte fallire le cosidette banche agricole e astutamente incolpato altri si associ galan- zaia formigoni - maroni questi han ittadinanza scrissi che aspetterei a gioire vediamo come vanno i conti niente di trascendentale emmetere debito oggi per ristorare chi si vuole va bene ma è un giochetto furbo perchè il denaro per ripagarlo sarà svalutato ed emetti oggi emetti domani il sistema mondiale a valuta forzosa grippa crollo della fiducia spetta che faccio copia incolla se no mi censuri pure questa se mi censuri non vedrai mai più il mio voto ciao

Mario ., Padova Commentatore certificato 28.09.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie di cuore al Governo del Cambiamento, grandissimi.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 28.09.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, voto Movimento sin dagli esordi ed essendo disoccupato ho sperato molto nel redditto di cittadinanza nel quale è previsto che mi vengano offerti 3 lavori. Ma ora leggo che potrebbe essere legato all'ISEE, ed io avendo ereditato degli immobili in comproprietà che non posso vendere non avendo il consenso degli altri, oltre a dover continuare a pagare Imu e tasse varie che non posso permettermi, non rientro nella categoria dei beneficiari? Se qualcuno può aiutarmi a capire se è davvero così.. sarebbe per me oltre il danno anche la beffa..

Gianni C. 28.09.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENISSIMO e adesso FACCIAMOGLI VEDERE COME SI GOVERNA ONESTAMENTE e come i GIOVANI SI IMPEGNERANNO!!!
I BAMBOCCIONI MANTENUTI CON IL LORO VITALIZIO SONO I LORO FIGLI NON I NOSTRI!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Un paese democratico che vuole dare sostegno a pensionati, disoccupati, truffati, e' doveroso, a patto che questi aiuti vadano non in modo indiscriminato e senza regole precise e controllo.
Diamo una pensione di 780 a chi non ha altri redditi, ma se l'ISEE dice che ha un conto corrente cospiquo, case , terreni, ecc, dare anche a costui 780 rischia di dare un pessimo esempio . Lo stesso vale per chi scientemente ha comprato titoli bancari sapendo del rischio, e che magari precedentemente aveva avuto incassi.
Ora sappiamo che ci saranno i soldi per questi interventi , ma subito occorre rendere noti i criteri che regoleranno la spesa.


Ora avanti con il taglio dei finanziamenti pubblici ai giornali! Ora!!!

francesco de santis 28.09.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Avete scritto gia' scritto chiaro e tondo tutti Voi Ma quanti mantra radio e televisivi, giornalisti ed ospifi selexionati esperti in borsa, finanza generale, speciale, cronisti cronisti, esistono specie in RAI forse 1000, (la fame di stipendi e carriera e' tanta, quanto la crisi ventennale ed i vecchi inciuci democristiani di 50 anni fa !
Per i vincitore del CSM mica preoccuparsi !
Loro interpretano ed applicano le leggi, non le progettano, legiferando e finanziano.
importanti sono le Corti di Giustizie, Appello e Costituzionale !
Arriviamo ne !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Harry Haller, purtroppo non è solo la casta o i ricchi furbi e disonesti che noi popolo bue abbiamo elevato a ruolo di presidente del consiglio per 20 anni, talvolta incontri un sentimento popolare ostile a manovre di sostegno alla povertà come la pensione di cittadinanza e il rdc; parli con persone che invece di condannare evasione fiscale e corruzione, un ladrocinio complessivo di 180 miliardi all' anno, che sai quante pensioni e reddito di cittadinanza ci fai, si sentono defraudate di qualcosa se lo Stato trova risorse per aiutare gli ultimi! Sono le peggiori perché insieme all' ignoranza, terreno fertile di un sentire comune ben costruito ed imposto, hanno elaborato un cinismo dove la solidarietà e il diritto ad una vita dignitosa per tutti sono percepite come sottrazione di qualcosa e non come un' evoluzione di civiltà e progresso. Paese ipocritamente cattolico e solidale, paese piccolo borghese tronfio di un moralismo perbenista di vizi privati e pubbliche virtù, servo dei forti e implacabile con i deboli, dove la povertà, la disoccupazione e la disperazione sono colpe e non effetti di scelte politiche dissennate sostenute da milioni di voti. Il vero ostacolo al cambiamento sono quei servi che hanno scelto di esserlo, non la casta, non i politici votati, non l'Europa cattiva, ma i nostri concittadini che quando va bene sono indifferenti, quando va male sono i nostri peggiori persecutori. Fino a quando non riusciremo ad incidere su questa subcultura e cambiarla radicalmente, gioire per pochi spiccioli trovati a favore di chi soffre e sta peggio, sarà una mezza vittoria, un piccolo passo su un difficile e faticoso cammino, tutto in salita. Eppure sarebbe semplice capire che le condizioni di vita degli ultimi potrebbero essere le nostre future condizioni o dei nostri figli, e che davvero nessuno si salva da solo!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente ...dopo decenni di puttanieri , ladri e bugiardi seriali senza anima , raccomandati con l'unica competenza la mediocrità umana e professionale , mafiosi e massoni traditori dello stato italiano , finalmente una nuova alba per il riscatto italiano, dopo anni in cui i cittadini onesti e le competenze migliori di questo paese erano in ostaggio di questa orda di merde umane è finalmente arrivato il messaggio che per la prima volta in italia c'è un governo autorevole e competente che sta rilanciando una politica socialmente equa che renderà le persone degne e migliori , bravi non mollate e continuate cosi!!!!!

Fabio Bagnoli 28.09.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Fondo per i fregati dalle panche ...BENE!
Ma i ladri?
Li lasciamo soli con il denaro rubato o facciamo qualcosa...che so metterli in galera per furto autorizzato oppure ci facciamo restituire i l maltolto.
Non è che basterebbe fare una leggina molto semplice:
Il consiglio di amministrazione,i Sindaci e i probiviri sono responsabili delle scelte economiche e del eventuale dissesto ,per cui debbono partecipare a rifondere le passività!
Infine istituire una black lista delle banche in dissesto non sarebbe male oltre evidentemente costituire una Banca Pubblica.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualsiasi vittoria contro i potenti diventa eroica e così sono state grandi le vittorie con:

-la riduzione di alcuni previlegi dei parlamentari

-il decreto dignità

-l'Ilva

-decreto Genova

-manovra del popolo

ORA NON DOBBIAMO CHE ATTENDERE IL RITORNO IDROFOBO DEI "MORTI VIVENTI".

Il bello deve ancora venire.


giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 28.09.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana vivarelli 12:48

sono d' accordo che io sono ignorante, ma tu non sei una scienza, per esempio confondere i batteri con i virus, nel tuo commento https://www.ilblogdellestelle.it/2018/09/il_reddito_di_cittadinanza_abbatte_la_poverta_e_fa_bene_alleconomia.html#scrivi 22.09.18 18:13
“Nemmeno un accenno agli infiniti antibiotici con cui ci hanno bombardato per anni anche per un semplice raffreddore e che ogni medico o farmacista sa benissimo hanno potenziato i virus al punto che oggi per molti prendere un antibiotico è del tutto inefficace. ”


Che dottore hai, che ti dà un antibiotico contro i virus?!? O sei solo tu che pensi che siano le stesse cose, i virus e i batteri? Tanto non si vede mica cos'è a occhio nudo...

NON ho mai detto qualcosa su
“-tutti gli Stati del mondo hanno un debito pubblico”; forse mi hai confuso con qualcun altro

“-nessun Stato al mondo ha mai ripagato il suo debito” Dato che ANCHE l'Italia ha SEMPRE pagato i vari BOT...CCT, finora ha pagato il SUO debito pubblico; + avanti, chissà.

Ovviamente non mi sono dilungato sul tuo trattato d'economia, ma se tu vuoi prestare € all' Argentina o alla Bolivia o Venezuela o allo Zimbabwe...., che per me non sanno gestire la ricchezza dello stato, accomodati.

Metti anche € nei BTP dell' Italia a 30 / 50 anni, ti ringraziamo, altrimenti dobbiamo aspettare i fondi pensione canadesi, se i manager si ubriacano.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERFETTO. Ora avanti con il resto: Fornero, hob's act e abolizione degli 80 euro d'elemosina comunistarda.

Biagio C. Commentatore certificato 28.09.18 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che la finanza non sia contenta.....che il popolo stia meglio !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 28.09.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT CSM:
Quando un politico vuole andare a fare il Magistrato o un Magistrato a fare il Politico.... è finita l'INDIPENDENZA della Magistratura dalla Politica.
In entrambi i casi è un FALLIMENTO delle due istituzioni!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

....come prevedibile, la "sferzata" dei mercati e dello "spread", è subito arrivata, sottolineata con malcelata soddisfazione dai media nano-piddini; che tutti sappiano che la libertà ha un prezzo, e che solo restando uniti intorno ed a difesa di questo governo, potremo riprendere in mano il Paese che gli "esperti" stavano smembrando e vendendo al peggior offerente.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi, siamo tutti con voi.

Roberto F. Padova 28.09.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Un OT Economico....non tanto
Le famose "detrazioni" del 730 relative ai lavori condominiali,a quelli sull'efficienza energetica ed altri...perchè le rate di rimborso sono state porta a 10 anni dal PD?
Risposta :per incrementare il "NERO"!
Si perchè se un lavoro di 100 mi viene pagato in 10 anni con 1€ all'anno è chiaro che preferisco pagare ed avere uno sconto immediato,; se poi sono pure anziano chissà se arriverò ad avere il rimborso totale.
Quindi direi di rivedere sul piano economico tutte le detrazioni del 730.
Grazie!
ps: è chiaro che questi lavori verranno effettuati senza fattura.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

C
Prima si prende di mira Renzi e poi si lavora sulle indagini? Ci sono mandanti?”, sparava Ermini nei giorni del caso Consip, strillando al complotto (poi smentito dalla Cassazione) del capitano Scafarto e del pm Woodcock: “Scafarto non può aver fatto tutto da solo… vogliamo i mandanti”. E giù botte sull’“inchiesta inquietante” che vuol “colpire l’allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi” (in realtà sono indagati Lotti, papà Tiziano e altri renziani sfusi), “un atto gravissimo, una caccia all’uomo” per “attaccare un organo dello Stato”.

E poi la cena a Firenze di un’associazione anti-giudici con 300 invitati, fra cui lui, l’indagato Lotti, Carrai e il resto del Giglio Magico, per denunciare “la giustizia politicizzata” e la “gigantesca questione democratica” rappresentata non dai traffici per truccare il più grande appalto d’Europa, ma da chi osava indagare. Nel 2016 il Foglio scrisse (falsamente) che il giudice Morosini, membro del precedente Csm, aderiva ai comitati del No al referendum. Ermini prese subito la mira come un berlusconiano qualunque, e come se un giudice non potesse difendere la Costituzione su cui ha giurato: “Vedo che ci sono prese di posizione di membri della magistratura su scelte della politica. E io un domani dovrei farmi giudicare da uno così?”. Già che c’era, voleva pure tappare la bocca al Csm che aveva osato dare parere negativo (come previsto dalla legge) sul ddl anticorruzione di Renzi: “Giudizio incomprensibile e sconcertante”. A suo dire, i giudici non potevano parlare neppure di corruzione. Infatti, quando Davigo lo fece, Ermini lo fulminò all’istante: “Davigo cerca la rissa, ma non la trova. I giudici parlino con le sentenze”. Ora ben 12 magistrati del Csm chiamano questo bel tomo a difendere l’indipendenza della magistratura. La classica volpe a guardia del pollaio, con l’aggravante che ce l’hanno messa le galline. E soprattutto i polli.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 14:08| 
 |
Rispondi al commento

B
in barba all’ultimo monito di Mattarella (“I togati non devono decidere secondo logiche di pura appartenenza”). Dietro le quinte tirava i fili Cosimo Ferri, l’ex leader di MI che entrò nei governi Letta e Renzi in quota FI e ora è deputato Pd. L’altro candidato, Alberto Maria Benedetti, docente indipendente indicato dal M5S, ha avuto 11 preferenze: i 3 laici M5S e i 2 leghisti, i 4 togati di Area (corrente di sinistra) e i 2 di Autonomia e Indipendenza (Davigo e Ardita). Grazie ai voti decisivi dei vertici di Cassazione, i 2 laici berlusconiani si sono concessi il lusso di astenersi, nel tentativo di nascondere l’inciucio. Sono lontani i tempi in cui la peggior minaccia all’indipendenza delle toghe era la politica.

Ora è chiaro a tutti che sono gli stessi magistrati, o una bella fetta di essi, in preda alla servitù volontaria o – per dirla con Paolo Sylos Labini – alla “cupidigia di servilismo”. Ormai l’indipendenza della magistratura è affare troppo serio per lasciarlo nelle mani dei magistrati: solo una riforma costituzionale che abolisca i membri laici e designi i togati col sorteggio può restituirci l’autogoverno perduto. Del resto, senza la complicità di ampi settori togati, negli ultimi anni il Csm non avrebbe potuto trascinare alla gogna i pm più invisi al potere: Di Matteo, Woodcock, Robledo ecc. Né promuovere plotoni di toghe provenienti dal Parlamento, dai ministeri o da altre poltrone di nomina politica. Così, nei prossimi quattro anni, a guidare (per conto del capo dello Stato) il Csm che dovrebbe tutelare l’indipendenza dei magistrati sarà uno dei più ringhiosi portaordini di Renzi, che nell’ultima legislatura si è distinto per gli attacchi a chiunque osasse indagare sul suo capetto e i suoi compari e in proposte di legge per mettere il guinzaglio alle Procure e il bavaglio a quel che resta della libera stampa (oltre all’ideona della licenza di sparare ai ladri, ma solo di notte). “Escono notizie di una gravità inaudita.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 14:08| 
 |
Rispondi al commento

A
MARCO TRAVAGLIO.
IL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA
La volpe, a guardia del pollaio!

“Vorrei capire come sia possibile che tanti uomini… talvolta sopportino un tiranno solo, che non ha altro potere se non quello che essi stessi gli accordano, che ha la capacità di nuocere loro solo finché sono disposti a tollerarlo, e che non potrebbe fare loro alcun male se essi non preferissero sopportarlo anziché opporglisi… Sono i popoli stessi che si lasciano incatenare, perché se smettessero di servire, sarebbero liberi. È il popolo che si fa servo, che si taglia la gola da solo, che potendo scegliere tra servitù e libertà, rifiuta la sua indipendenza e si sottomette al giogo… Il padrone che vi domina ha solo due occhi, due mani, un corpo, niente di diverso dall’ultimo dei cittadini… salvo i mezzi per distruggervi che voi stessi gli fornite… Decidete una volta per tutte di non servire più, e sarete liberi”. Così scriveva nel ’500 il filosofo francese Étienne de La Boétie, nel Discorso sulla servitù volontaria. E chissà cosa scriverebbe oggi se avesse assistito all’ultimo ripugnante spettacolo andato in scena nel cosiddetto Consiglio superiore della magistratura. Lì un manipolo di magistrati delle correnti “di destra” MI e Unicost, in preda a una nuova Sindrome di Stoccolma detta Sindrome del Nazareno, si sono consegnati mani e piedi a quel che resta dell’Ancien Régime che ha sgovernato e rapinato l’Italia, devastando la legalità e soggiogando la magistratura e ogni altro potere di controllo e garanzia: Pd e FI.
Infatti hanno eletto vicepresidente del fu “organo di autogoverno” l’unico parlamentare presente fra i 27 membri, cioè l’ultimo che potesse garantire un barlume di autonomia: il turborenziano David Ermini. Questi ha raccolto 13 voti: quello del Pd (il suo), i 10 di MI e Unicost, più i capi della Cassazione (Mammone di MI e Fuzio di Unicost) che, anziché astenersi o votare un candidato apolitico, si sono accodati ai diktat delle correnti

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

occorre combattere contro il lavoro nero e contro chi non fa rispettare le regole del lavoro ( ispettori e forze dell'ordine ) pur essendo a conoscenza del delitto per evidenza dello stesso. Occorre verificare se chi non controlla lo fa per superficialità, per paura della criminalità o perché prende la mazzetta ! Se non si controlla il lavoro nero ed il pagamento delle imposte viene privilegiato chi non è in regola e escono dal mercato le persone oneste !

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.09.18 14:02| 
 |
Rispondi al commento

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/28/la-volpe-a-guardia-del-pollaio/

Bellissimo articolo di Marco Travaglio: per leggerlo cliccare sopra dove c'è il link.

Riporto anche alcune considerazioni di Luigi e Alfonso a riguardo del tema in questione:

“È incredibile! Avete letto? Questo renzianissimo deputato fiorentino del Pd è appena stato eletto presidente di fatto del Consiglio Superiore della Magistratura. Lo hanno votato magistrati di ruolo e i membri espressi dal Parlamento. Ma dov’è l’indipendenza?...e avevano pure il coraggio di accusare noi per Foa che non ha mai militato in nessun partito. È incredibile".

Ermini è stato eletto a marzo, si è fatto 5 anni in parlamento con il Pd lottando contro le intercettazioni: la riforma che abbiamo bloccato era proprio la sua. Ora lo fanno pure presidente. Il Sistema è vivo e lotta contro di noi" (Luigi Di Maio su Facebook).

"Prendo atto che all'interno del Csm, c'è una parte maggioritaria di magistrati che ha deciso di fare politica", scrive sempre su Facebook Alfonso Bonafede: "Penso che la franchezza sia un valore nelle relazioni istituzionali!

Non posso non prendere atto che i magistrati del Csm hanno deciso di affidare la vice presidenza del loro organo di autonomia ad un esponente di primo piano del Pd, unico politico eletto in questa legislatura tra i laici del Csm".

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Sono passati solo dieci anni. I portavoce del Movimento si affacciano gioiosi dal balcone di Palazzo Chigi. Nasce il reddito di cittadinanza. È un trionfo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

più del reddito di cittadinanza, avrei proposto un piano case e vitto per due motivi: uno, se non hai un lavoro ed un reddito congruo nessuno ti affitta casa e rimani senza tetto due, i furbetti lavoreranno magari in nero e rifiuteranno i lavori peggio pagati e più pesanti preferendo prendere il reddito e magari facendo risultare i guadagni ai figli non conviventi. Invece riqualificando caserme ed altri immobili e promuovendo edilizia popolare si poteva trovare un tetto per i senza tetto, a patto prima di lottare contro le occupazioni abusive tanto tollerate dalle sinistre e gestite dalla camorra e dai rom. Inoltre attraverso spacci e mense si sarebbe garantito il mangiare rendendo meno appetibile l'abuso del diritto al reddito di cittadinanza. Inoltre sanzionerei penalmente chi abusa di questo diritto infliggendo anche lavori socialmente utili.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 28.09.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

2
E che bastasse occuparsi di numeri e di grafici tra un convegno e un workshop affinché l’opulenza scendesse a cascata assetando anche le bocche dei più deboli. Una menzogna epocale. Un buco nero d’ingiustizia e disumanità che quei visionari a 5 stelle non solo hanno notano, non solo hanno capito, ma si sono messi in testa di colmare perché una comunità nazionale ha il dovere di non lasciare indietro nessuno. Altrimenti non è una comunità, è una giungla. Nasce così il reddito di cittadinanza. Nasce da una nuova politica dotata di occhi per vedere la realtà. Di cervello per comprendere il mondo che cambia. E di cuore per sentire il dolore altrui. Ma raramente i sogni si trasformano in realtà. Soprattutto in Italia. Soprattutto in un paese martoriato da un sistema politico marcio fino al collo che quando si accorge di quei cittadini visionari a 5 stelle ghigna scuotendo la testa e quando sente le loro idee bislacche scoppia in fragorose risate. Ma quei cittadini non mollano. Invece di andare in televisione scendono per strada. Non hanno soldi, non hanno giornali, non hanno santi in paradiso ma hanno idee e voglia di fare. Parole nuove, facce nuove. I cittadini se ne accorgono, poi li votano, poi li votano ancora. Dal piccolo comune di provincia fino ai lussureggianti palazzi romani. È uno tsunami giallo, è una rivoluzione. Democratica, pacifica. Arriva il tempo di mantenere le promesse, di fare. Il vecchio sistema rantola ma non si arrende. Punta al sabotaggio, punta alla restaurazione. Il reddito di cittadinanza costa un sacco di soldi, l’Italia ha un sacco di debiti. Avvertono che non si può fare, minacciano che non si deve fare, sperano che non si riesca fare e pregustano una disfatta. Origliano, infamano, si scagliano contro il Movimento colpevole di aver promesso qualcosa di irrealizzabile e pericoloso. Ma il governo gialloverde s’incaponisce, compatto. È il 27 settembre, a Roma è già buio. Sono passati solo dieci anni.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

1
TRIONFO DI CITTADINANZA
Tommaso Merlo.
I portavoce a 5 stelle esultano dal balcone di Palazzo Chigi. Festeggiano raggianti una vittoria che ha del clamoroso. Che è storia. Nasce il reddito di cittadinanza. Sono passati solo dieci anni da quando quei cittadini si sono messi in testa di cambiare l’Italia rimboccandosi le maniche. Un niente. Sono passati dieci anni da quando quei cittadini si sono messi in testa che un paese civile non può fregarsene dei milioni di poveri che l’era globale lascia alle sue spalle come fossero un fisiologico effetto collaterale. Non lo è. Non lo deve essere. I poveri non sono numeri, non è una categoria, ma sono persone in carne ed ossa. Sono cittadini come tutti gli altri e che soffrono per colpe e ragioni che vanno ben oltre alle loro vite e alle loro forze. Persone che non riescono o non possono tenere il ritmo indiavolato della modernità finendo ai margini. In povertà. Nell’ombra. E lì sono stati sempre dimenticati perfino da quei carrozzoni partitocratici che promettevano rivoluzioni sociali e giuravano di volersi immolare per i più deboli e per gli ultimi sbandierando parolone altisonanti. Ma poi una volta raccattati i voti si sono sempre svaccati sulle poltrone ad ingrassare come suini sulle spalle dei poveri cristi che dicevano di voler aiutare. Preferivano occuparsi di cose più importanti, di fronzoli ideologici, di vincenti come loro, di se stessi. È cronaca. Nera. La vecchia partitocrazia non ha sempre ignorato i poveri, li ha sempre traditi. E cioè si accorgeva della loro esistenza solo in campagna elettorale – come di chiunque potesse portargli consenso – ma una volta al potere gli voltava le spalle o si limitava a riservargli qualche briciola che avanzava dal banchetto dei ricchi. Un tradimento frutto di una sciagurata idea di fondo che ha contaminato anche la fu sinistra italiana e cioè che bastasse pompare sulla crescita economica per generare benessere per tutti.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ampiamente sotto il 3% stabilito (a casaccio) a Maastricht. Di cosa si lamentano i mercati? E chi sono i mercati? Speculatori e basta, altro che investimenti e investitori.
Via subito il fiscal compact di Monti & c.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SuperGigi!!!
W l'Italia! Ora eliminazione del fiscal compact e revisione dei trattati (chi li ha firmati non li ha capiti...e non li ha spiegati)
La rotta è tracciata, ora si va avanti, alla faccia dei mercati che hanno fatto il loro tempo.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a tutti coloro che ci hanno creduto.

P.s.

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/28/trionfo-di-cittadinanza/

Tommaso Merlo

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo alle domande molto primitive e grezze di Andrea Pelle:
I soldi in borsa vanno e vengono,non è la prima volta e non sarà l'ultima
Non credo ci siano in Italia più fannulloni che in altri Paesi.Quando si fanno buone leggi e la loro applicazione è certa,gli uomini sono tutti uguali
Il problema in Italia non sono i fannulloni che in percentuale ci sono ovunque allo stesso modo,il problema è che in Italia chi è corrotto si approfitta delle cattive leggi.Quando si miglioreranno le leggi,ci sarà meno corruzione e meno gente che si approfitta di questo e di quello
Finora i veri governi hanno cercato solo di allentare le corde della legge e rendere inapplicabili le pene,troncando i processi e abbassando il livello morale della gente, premiando i peggiori e scartando i meritevoli.Ma ora,se il Cielo vuole e noi teniamo duro,queste miserie morali diventeranno più difficili
Non credo che gli italiani siano peggiori degli altri popoli europei,più lavativi o più furbastri, credo che se i controlli aumenteranno e le leggi saranno più serie e le pene più certe, diminuiranno anche i furbi e i lavativi
E credo che se tutti i Paesi europei hanno il rmc siamo degni di averlo anche noi
I problemi della Lega riguardano la Lega
Non esiste condono ma aiuto ai piccoli debiti che non sarebbero mai pagati
Non vedo problema per i mutui
E per le banche quando sarà il momento chiederemo la separazione tra banche di famiglia e banche speculative
Ogni tempo ha il suo debito e ogni economista sa che nessuna generazione eredita il debito precedente, questa in economia è una assurdità. Sarebbe come dire dire mia nipote erediterà l'avanzo primario di oggi. Questi sono errori che dipendono dal fatto di credere che il bilancio di uno Stato sia come quello di una famiglia. Senza contare che ci sono debiti pubblici dovuti a malgoverno e sprechi e debiti pubblici utili e costruttivi che creano occupazione e futuro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONSENSO ELETTORALE

Il reddito di cittadinanza,FATTO BENE E REALMENTE FUNZIONALE AL REIMPIEGO e' un atto dovuto,intelligente e necessario.
La data di APRILE e' invece preoccupante.
A Maggio ci sono le elezioni Europee,e dato che farli BENE entro APRILE e' impossibile,la data ha odore di CONSENSO piu' PERCETTIVO che REALE.

FATE I SERI..CI CONTIAMO!

Luca Fini 28.09.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto sorriderà felice da lassù . Ora pensiamo alla giustizia perno della vita civile !

vincenzo di giorgio 28.09.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

assieme all'entusiasmo per il grande evento politico prodotto dal nostro governo, il bambino che è in me resta curioso di vedere come Renzie riuscirà a realizzare il suo recente proposito: "prepariamoci che fra poco tocca a noi".

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina all'ARIA CHE TIRA su la 7 hanno tutti la bava alla bocca...si sono scatenati a parlare male del decreto, altro che gufi...
Hanno fatto collegamenti con Genova, gente incaxxata (massimo rispetto, ma dopo 40 giorni!, con tutti gli altri disastri e terremoti, dopo anni mai risolti). Con gli operai delle fabbriche che stanno delocalizzando, non sapevano più con chi collegarsi....Poi c'è stato Mulè del PD che ha sputato veleno senza essere MAI interrotto dalla Merlino. Alla fine c'è stato Fraccaro 5* che è riuscito a parlare tranquillamente e rispondere alle domande INCALZANTI della conduttrice che cercava di impedire le risposte.
Se ci fosse ancora qualche dubbio sulla OBIETTIVITA' di questo tipo di "giornalisti", consiglio di vedere la registrazione.
VIVA FRACCARO, SEI STATO PERFETTO.

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI DI MAIO.
Con la Manovra Del Popolo stiamo mantenendo le promesse fatte! Ieri dicevano che era impossibile. Oggi dicono che non si doveva fare. Domani rimarranno in silenzio. Orgoglioso del lavoro che stiamo facendo per il popolo italiano

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Premessa: sarò sommerso di insulti.
Come la mettiamo con il miliardo di euro che abbiamo appena perso in una mattinata?
Come la mettiamo con l'esercito di fannulloni che non aspetta altro che il RdC per poi lavorare in nero?
Come la mettiamo con i 49 milioni che la Lega deve restituire in 80 anni di comode rate?
Come la mettiamo con i mutui che, se andiamo avanti così, diventeranno insostenibili?
Come la mettiamo con il condono? Non mi pare che sia sinonimo di "onestà", piuttosto di evasione fiscale.
Come la mettiamo con l'eventuale fallimento delle banche che, anche se a voi sembra strano, hanno i NOSTRI SOLDI, non i loro?
Come la mettiamo con i giovani che si trovano sul groppone decine di miliardi in più di debito?
Come la mettiamo?

Andrea Pelle 28.09.18 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RIFORMA DEI CENTRI PER L'IMPIEGO SIGNIFICA COSTRUIRE UN OPERA CICLOPICA.

8000 in Italia,100.000 in Germania..ho dei seri dubbi che entro ad Aprile ne struttureremo 92.000,e neanche lo pretendiamo,ma si presume che 20.000 andranno fatti.
Con tutto il personale formato ma SOPRATTUTTO CON STRETTE RELAZIONI FIDUCIARIE E RIBAĎISCO FIDUCIARIE,TRA AZIENDE E I CENTRI STESSI.
Ad Aprile..dai..non scherziamo.
FACCIAMOLI CON CALMA MA FATTI BENE SE NO E' UN BOOMERANG SCAGLIATO A 100 ALLORA CHE CI ARRIVA NEI DENTI.
Mi raccomando,NON FARLI PER FARLI...MA FARLI PERCHE' FUNZIONINO REALMENTE.
CORAGGIO E SERIETA'.

Luca Fini 28.09.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Fraccaro è perfetto. Chiaro, coinciso, sempre sul pezzo. Su La7 adesso.

antonella g. Commentatore certificato 28.09.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Avete ridato dignità al popolo italiano grazie

GiuseppeGiovanni Ruberto 28.09.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

La vita è bella. Non dobbiamo sprecarla. Siamo esseri umani.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Più viene tirato fango e più stiamo andando nella direzione giusta. Forza e coraggio. Faranno di tutto. Vi ricordate tzipras? Addirittura chiusero i prelievi nei bancomat. In realtà era tutto finto. Chi andava in ferie aveva il bancomat apposto come mai? Tutta una fuffa! Lo fecero per spaventare il popolo e il popolo greco ci casco' in pieno. Stavolta però il popolo inizia ad informarsi su internet. Vede gli inglesi che non vengono toccati. ....chissà come mai. .. e noi il popolo italiano cioè gli ultimi che ci stiamo informando. ..abbiamo una generazione di ventenni che non accende mai la TV e questa sarà la nostra salvezza e il nostro futuro. Avanti tutta fino alle prossime elezioni dove faremo cappotto. Manderemo a quel paese i razzistoidi salviniani e il nanaccio ottantenne e finalmente metteremo mano al conflitto di interessi. ...ripristineremo l'articolo 18 e tutto quello che non riusciamo a fare ora. Un abbraccio

Sabrina P. 28.09.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

comunque e' assurdo.

spendono decine miliardi per aerei da guerra, per le banche, scialacquano decine di miliardi come se niente fosse, e stanno a fare tanto casino per 10 miliardi dati a poveracci che non sanno come campare.

roba da matti.

carlo 28.09.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto bene, ma il limite di 100.000 euro per la pace fiscale è ridicolo. Bisogna considerare che l'importo reale (visto che si includono sanzioni e interessi usurai) sarebbe nettamente inferiore. Vogliamo o no rimettere sul circuito del lavoro migliaia di imprese che stanno chiudendo o l'hanno già fatto?

MORENO LOI 28.09.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Un cretino ha scritto con scherno che ora il nuovo governo ha iniziato 'la decrescita felice'. Nella sua ignoranza forse crede significhi recessione. Invece vuol dire ridurre sprechi e abusi, passare da una economia basata sulla quantità di merci prodotte o di capitali di pochi o di massa di derivati a una basata sulla qualità di vita dei popoli e sul rispetto del suo futuro.
Decrescita felice vuol dire capire che l'economia neoliberista è assurda e disumana e che può esistere un sistema di valori diverso, non uno basato solo sulla crescita quando crescita significa per es. anche crescita di cibo che si butta, di benzina che si spreca, di medicine inutili, di guerra tra Stati, di armi, di corruzione, di crimini, di derivati, di enti inutili, di burocrazia fasulla, di leggi ridondanti, di processi che non si chiudono, di Pil ottenuto anche infilandoci droga e prostituzione..
La decrescita si propone di ridurre il consumo delle merci che non soddisfano nessun bisogno (per es.: gli sprechi di energia in edifici mal coibentati), ma non il consumo dei beni utili(come la risonanza magnetica, il computer o un paio di scarpe), i quali però dovrebbero essere acquistati il più localmente possibile. Si propone di ridurre il consumo delle merci che si possono sostituire con beni autoprodotti ogni qual volta ciò comporti un miglioramento qualitativo e una riduzione dell’inquinamento, del consumo di risorse, dei rifiuti e dei costi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo questo "stravolgimento" della manovra finanziaria che rivede e capovolge le vere priorità del paese a favore degli investimenti produttivi e non clientelari, dei cittadini, e del lavoro in genere (in primis quello dei giovani),bisogna ora pensare seriamente all'eliminazione degli sprechi, all'evasione fiscale, alla lotta alla corruzione e ai privilegi (pensioni d'oro, vitalizi ecc.), tempi e modalità di prescrizione dei processi,riforma della burocrazia, riduzione dei parlamentari rapportati alle percentuali dei paesi europei. Attuando tutto questo a costo zero, cercando di rivedere i capitoli di spesa o le somme di denaro elargite generosamente dalle precedenti forze politiche, si potranno confermare le aspettative di programma e avviare l'Italia verso il cambiamento, allineandola agli altri paesi europei. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 28.09.18 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Per ora un grazie x il lavoro svolto. Aspetto con ansia di leggere il Def prima di esultare. Capitemi dopo anni e anni di prese per i fondelli aspetto di leggere i testi. Comunque la strada è tratta. Non abbiate paura di niente. Un dottorino diceva He chi lotta può perdere e chi non lotta ha già perso

Sabrina P. 28.09.18 12:57| 
 |
Rispondi al commento

QUI L'UNICA COSA CHE DOBBIAMO FARE E' UNA LOTTA DURA DI LIBERAZIONE CONTRO LA DITTATURA DEI MERCATI FINANZIARI E I LORO COLLABORAZIONISTI, BISOGNA FARE COME SI FECE PER LA LOTTA CONTRO IL NAZI-FASCISMO , NE' PIU' NE' MENO....

gattamix 28.09.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento

"domanda: in quanti di questi casi si trattava di debito estero o debito con moneta leggata al dollaro?"

-------------------------------------------------------------------

per avere una valutazione valida in tutto il mondo, una moneta e' legata a tutte le altre monete, per compararla e darle un valore.

tutte le monete sono legate tra di loro.

per la germania, saranno state le guerre che ha fatto a farla fallire. in fatto di guerre la germania non si e' fatta mancare niente.

ha passato anche pero' dei periodi pesanti per lei, addirittura e' stata divisa in due e tenuta in stato di sudditanza da urss e usa.

carlo 28.09.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a Tutti i Cittadini,

Giornata storica ma bisognerebbe andare in televisione a difendersi dagli attacchi catastrofisti pro europa!!!!

Gabriele T. 28.09.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Festa grande!!!! Complimenti ragazzi!!!!

jack la furia 28.09.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

A Crocetta la zecca, detto Paolo, e a tutti i suoi simili che ancora impestano il blog

Ma piantala, stai sempre qui a rompere le scatole. Siamo tutti veramente stufi della tua boria e della tua ignoranza
La tua cultura è limitata
la tua presunzione è infinita
e sei dotato di una tale antipatia che non ti sopporta più nessuno

TE LO RIPETO:
-tutti gli Stati del mondo hanno un debito pubblico
-nessun Stato al mondo ha mai ripagato il suo debito
Ma il debito è il modo con cui poteri superiori come la Troika o speculatori come Soros possono far fallire uno Stato

I modi sono sempre gli stessi:
-interessi usurai
-movimenti speculativi di Borsa
-spread
-agenzie di rating
-impedimenti a investimenti pubblici produttivi, sul tipo del Fiscal Compact
-blocco delle operazioni monetarie
-corruzione dei governi
-brogli elettorali
-svendita dei beni pubblici
-distruzione dei diritti del lavoro
-svendita di parti del territorio
-favori a banche e multinazionali

Se queste cose riescono, il Paese viene fatto fallire, come ha fatto il Fm, la Bm con Padoan con l'Argentina e la Grecia e come stanno tentando di fare anche con l'Italia
Ma se è questo che stai tentando di difendere assieme a questi assassini, mentre tenti di farti passare per 5 stelle e contemporaneamente continui a spargere letame, puoi andare a quel paese!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molte persone stanno esultando perché nel DEF il governo ha trovato l'accordo per fare(gradatamente nel corso dei 5 anni della legislatura) quello promesso in campagna elettorale. Il fatto negativo è che questi impegni si faranno facendo debito pubblico ed il debito(come succede in tutte le famiglie) deve essere restituito e CON GLI INTERESSI. E' lodevole cercare di abolire la povertà ma lo si deve fare con la testa, tenendi i conti a posto e non sotto la spinta di impeto irragionavole solo per non perdere il consenso elettorale. Duemila anni fà Mosé liberò il suo popolo dalla schiavitù e lo condusse alla terra promessa, percorrendo per anni il deserto e affrontando mille pericoli e peripezie. Oggi l'on. Di Maio vorrebbe raggiungere miracolosamente gli obiettivi promessi facendo salire gli Italiani su un aereo per arrivare subito, speriamo che mentre siamo in volo non finisca la benzina.

Giovanni La Spina 28.09.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete dei pazzi

Marco Titi 28.09.18 12:42| 
 |
Rispondi al commento

E' certo che oggi è iniziata la decrescita. Che sarà felice ho molti dubbi.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 28.09.18 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che mi da fastidio (e mi preocupa un poco) è leggere sui giornali e vedere in TV i soloni di turno che si accaniscono e prevedono catastrofi quasi ad augurarci che l'Italia vada a fondo ma sopratutto fanno intendere che la UE ci metterà tutti contro (banche, multinazioni, governi, ecc.) per far fallire le manovre del governo!

roberto 28.09.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

STANNO MASSACRANDO I RISPARMI DEGLI ITALIANI
IL GOVERNO DEVE VIETARE SUBITO LA VENDITA ALLO SCOPERTO DEI TITOLI DI BORSA PRINCIPALI
festeggerete dopo

Alex Scantalmassi 28.09.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Cena modello dei dem

Renzi non viene
Zingaretti la cancella
Giachetti digiuna
Fassino avrebbe portato le ossa
Orfini ha perso l'indirizzo
Emiliano fa il doppio gioco
Minniti è wanted
Gentiloni aveva un impegno
Martina sarebbe venuto ma non era invitato
.. e quindi Calenda manda tutti a quel Paese

Berlusconi sogghigna: "Se la cena la facevo io, veniva anche chi non era invitato".
Eh, il Pd fa le pentole ma le cene sarà meglio le faccia un altro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

L'austerità è fallita. Il Fm lo ha già accertato e gli altri membri delle Troika dovranno riconoscerlo. Ha impoverito l'Europa, aumentato la ricchezza dei più ricchi e impoverito i più poveri. Alla fine sarà frenata dalla rivolta degli elettori che hanno già smesso di votare chi continua a volerla.In quanto ai post, solo i più ignoranti di economia possono credere che il debito di uno Stato sia la stessa cosa di quello di una famiglia o che il debito pubblico sia ereditato dalle generazioni successive. Queste sono asinate da ignoranti. Roosevelt risollevò l'America del 29 solo facendo debito produttivo che assorbisse la disoccupazione e risanasse il Paese.Dire il contrario è volere la morte dell'Italia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento

E' cambiata d'avvero l'Italia e, con Essa, gli italiani e l'Europa...Sono caduti Il TOTEM ed il TABU'...Adesso ognuno è costretto a scegliere da che parte stare... Dalla parte di quelli che brandiscono il Totem ed il Tabù ed in loro nome vorrebbero continuare a massacrare gli umani...o dalla parte di quelli che pur di salvarli, hanno scelto di abbattere il TOTEM ed il TABU'...C'è da dire, a scanso di equivoci, che le teorie sul TOTEM/MERCATO e TABU'/DEFICIT sono quanto di più non scientifico e fuorviante possa esistere; quelle che l'hanno abbattute si fondano su principi di comune buonsenso, prima ancora che di etica, di ontologia...La pervicacia con cui tutto l'apparato dei sacerdoti dell'insipienza grida allo scandalo per la rottura del giocattolo/maglio/ghigliottina che per anni ha massacrato tutti i miseri italiani sotto soglia di povertà, altro non è che il loro de profundis...Si cantano messa, poco solenne e molto ignobile, da soli...Si piangono addosso, consapevoli che i TOTEM ed I TABU' si sono infranti sulla loro testa ed i loro destini...Si infrange anche un'altra aspettativa: quella della rottura tra M5S e LEGA...

fRANCESCO ., FAVARA Commentatore certificato 28.09.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

X paolo tv:

lo leggo dal sito che hai linkato:

"Effetti[modifica | modifica wikitesto]
L'insolvenza di uno Stato può portare alla dichiarazione di fallimento ovvero al rischio di non poter assicurare ciò che lo Stato deve ai suoi cittadini o privati quali in primis interessi e montanti iniziali sui titoli di Stato, pagamento degli stipendi dei dipendenti pubblici, pensioni, garantire ammortizzatori sociali con effetti diretti anche sull'amministrazione pubblica ovvero possibilità di blocco dell'apparato amministrativo statale, con possibile alimentazione di crisi economica e spirale recessiva. A rischio diretto quindi tutti gli investitori privati che hanno sottoscritto crediti allo Stato nell'acquisizione di quote rilevanti di titoli di Stato come ad esempio le banche e con essa i suoi clienti/correntisti. [2][3][4]."

si puo' fare tutto, la guerra o anche non ridare indietro i soldi a chi li ha prestati, ma non credo che il fallimento faccia parte del programma di governo.

quindi,il fatto di non ripagare il debito non lo prenderei nemmeno in considerazione.

paolo tv, non stiamo a discutere dell' assurdo.

carlo 28.09.18 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso la borsa è bassa ( -3,51%). Quando i mercati si renderanno conto che la manovra farà ricca l' Italia, si comprerà.
Vi consiglio di comprare azioni delle banche italiane, che quest' oggi sono scese.
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto ciò che avevano promesso. Una scommessa sul futuro di questo paese. Una rottura degli schemi sino ad oggi seguiti. Un’alternativa al presente. Credo che ciascun portavoce che metterà la faccia in questa riforma che non esito a definire epocale, dovrà assumersene la responsabilità sino in fondo. Mi spiego, chi con una scelta coraggiosa impegna la vita ed il destino di milioni di italiani deve rispondere In futuro per la scelta fatta. Ciascuno di loro con il proprio nome e cognome con il proprio numero di telefono con l’indirizzo della propria abitazione tra due o tre anni o sarà portato in trionfo dal popolo o dal popolo sarà abbattuto. E’ questa la vera scommessa che oggi si è fatta. Siamo davvero tutti stanchi di politici che hanno costruito sulla pelle degli italiani, quindi sulla nostra pelle e quella dei nostri figli, la loro fortuna personale e successivamente con un colpo di spugna si sono disinteressati a ciò che è poi avvenuto.

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

"Tanti stati non han pagato, un elenco https://it.wikipedia.org/wiki/Insolvenza_sovrana
Paolo TV"

-------------------------------------------------------------------

se quando scadono i titoli di stato (bot, cct etcetc.) non vengono ridati i soldi indietro, quello stato viene dichiarato in fallimento.

mai successo che i titoli di stato alla loro scadenza non sono stati ripagati. forse rinnovati, rinegoziati, ma mai non pagati.

e' successo, ad esempio in argentina. che e' fallita e non dopo, subito appena ha dichiarato di non potere rendere i soldi a chi glie li aveva prestati.

carlo 28.09.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PIL come indicatore macroeconomico va mandato in soffitta quanto prima! E' assolutamente fuorviante, al giorno d'oggi! Se si organizza meglio la vita delle persone, la produzione e l'economia, con innovazione, flessibilità a favore dei "lavoratori" (oggi molti sono diventati schiavi)il PIL crollerebbe! Se si rifà un ponte a Genova che duri 500 anni non va bene per il PIL, meglio farne 10 che durino 50 anni e poi crollino facendo disastri e vittime! Serve creare un altro indicatore di benessere globale, non solo economico. Oggi la crescita indistinta del PIL sarebbe il miglior argomento per un sicario dell'economia, perché è la scusa ideale per far crescere il debito e ritardare l'innovazione e il progresso sociale. Attenzione quindi a confrontare il debito con il PIL, questo rapporto al giorno d'oggi sarà solo destinato ad aumentare drammaticamente, se lo si vuole per forza tenere basso si provoca la morte delle nostre società, e siamo già un bel pò avanti. Evidente che servono enormi investimenti per la manutenzione delle infrastrutture e per fare quelle che DAVVERO servono, ma non si deve continuare a incentivare la produzione di beni di consumo usa e getta,o comunque che durano poco, di scarsa qualità, mal progettati ed inquinanti! Ne sono pieni i nostri supermercati. Stamattina in TV alcuni esponenti della Lega parlavano con enfasi che ora il problema italiano è "fare PIL" "crescere" (rischiano di crescere solo i prezzi, come quelli di luce e gaso, coi prossimi aumenti). Quindi crescita SANA si, in tutti i campi, crescita PIL non ha senso, attenzione ancora ai sicari dell'economia, è un loro cavallo di battaglia! Viva la crescita della felicità, del tempo libero, della vita sociale ricca, della qualità dell'ambiente e dei cibi! Oggi si PUO' e si DEVE fare! Forza Luigi, forza ragazzi, stavolta si svolta!

Enzo Rossi 28.09.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di coperture ed incremento del pil

una decina di miliardi da:

Legalizzazione e tassazione della prostituzione.
Legalizzazione delle droghe leggere.

mauriello 28.09.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

in italia il presidente della repubblica spende di piu' della regina d'inghilterra con tutte le sue carrozze, palazzi e castelli e corte varia.

lo stesso metodo di buttare i soldi dalla finestra, di scialaqquare, immagino che venga usato nello stato per tutte le situazioni da compagni di merende e "c'ho fa miglia".

mica per niente la corte dei conti ha valutato in 60 miliardi all'anno (non una tantum) gli sprechi nello stato. e mi sa che e' stata bassa.

qualche anno fa, la lorenzi, ministro della salute di allora, disse durante un programma in tv che sul suo tavolo c'era uno studio dei suoi tecnici che prevedeva che se si fosse fatto un risparmio nella spesa sanitaria comprando al prezzo piu' basso di mercato il materiale occorrente (la famosa siringa che in emilia costa 0,50 e in calabria 2 euro) , si sarebbero recuperati 15 miliardi di euro all'anno.

e' stato fatto questo? mi sa che se e' stato fatto, non e' stato fatto bene. e se e' stato fatto bene, prego dire dove sono finiti quei soldi. ma mi sa che ci sarebbe tanto da tirare su dalle spese statali.

carlo 28.09.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Apprendo che in Italia ci sono 5 milioni di poveri. Con 10 miliardi si dà €2000 a testa. 2000/780=3 mesi.
Dopo 3 mesi, si fa un' altra finanziaria, o ci sono poveri di varie categorie? W M5S :-))
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si è vinta una battaglia ma ancora non è finita...... bisogna smantellare tutto il vecchio sistema di privilegi e soprattutto sostenere investimenti e politiche per aumentare il lavoro e abbassando le tasse a tutti. Politiche di sviluppo vero in tutti settori dove al centro di tutto vi è il cittadino. Bravo Luigi. Per un futuro migliore, A riveder le stelle.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 28.09.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Tria, puoi andartene; non servi!
Di Maio anche al tesoro!!
W M5S :-)
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nessuno Stato al mondo ha ripagato i propri debiti."

------------------------------------------------------------------

non e' vero. l'italia stessa, ai tempi del primo governo prodi, passo' dal 125 del pil al 107%, ripagando cosi' per il 18% del pil chi ci aveva prestato i soldi.

ci puo' stare che se il debito e' basso, ad esempio al 60%, non convenga farlo. perche' si paga un debitore e si fa un altro debito per finanziarsi dei progetti, mantenendolo al 60%. non conviene a uno stato fare sacrifici , stare per un certo periodo di tempo in ristrettezze, per ripagarlo perche' si tiente agevolmente sotto controllo.

ma l'idea che il debito pubblico non lo paga nessuno e' assurda.

se fosse vero, chi trovi che ti presta i soldi se sa che non li rivedra' piu'?

una domanda si semplicissimo buon senso: chi presterebbe dei soldi sapendo che non li rivedra' piu'?

il giorno che salta fuori che l'italia non ripaghera' (o non vorra' ripagare) il debito pubblico, sara' il giorno in cui andraì in default e ci ritroveremo i creditori a fare a chi arriva per promo tra di loro per tirarci via quello che ci e' rimasto.
e' assurdo solo immaginarlo.

il fallimento di uno stato e' quello, quando dichiara che non ripaghera' piu' il suo debito pubblico.

carlo 28.09.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia lo stato spende circa 800 miliardi l'anno.
Se si riesce a risparmiare il 3% (non dico il 10% o il 5%, ma solo il 3%) si possono avere 24 miliardi in più per sostenere le politiche sociali di cui stiamo parlando.

Non mi sembra "mission impossible" risparmiare il 3% ... 30 Euro ogni mille spesi.
Chiunque lo sa fare in una famiglia italiana.

Qualsiasi massaia sa come fare.

Forse si potrebbe proporre un comitato di 60 massaie, madri di famiglia casalinghe; da affiancare ai dirigenti del Ministero delle Finanze per dare una mano?

Giusto un esempio: l'Italia ha speso anno dopo anno 5 miliardi di Euro per l'accoglienza dei Migranti. Come ormai sappiamo ci sono stati abusi e sprechi ed illeciti arricchimenti di vario tipo.

Se si fa un po di attenzione magari si riesce a spendere la metà?

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 28.09.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo solo un "GRAZIE" a tutto il "MAGNIFICO GOVERNO CONTE"!
Mi sto godendo questa "stupenda giornata" che fà stare meglio gli italiani onesti col voto dato il 4 marzo e fà INGOIARE VELENO ai vermi PD/DC/FI e parassiti al seguito!
Tutta la GODURIA e la GIOIA di tanti italiani, oggi sta dando più serenità e voglia di vivere al paese che stà RISORGENDO e RIACQUISTANDO l'ONORE, la DIGNITA', la GIUSTIZIA e la DEMOCRAZIA, valori sociali distrutti dai tanti governi INCAPACI e DISONESTI PD/DC/FI del passato!
GRAZIE "GOVERNO CONTE" M5* LEGA!!!!!!!!!!!!!!!!

giuseppe r. Commentatore certificato 28.09.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

fanno tanto casino per il reddito di cittadinanza, lo considerano una riforma assurda e inutile, ma c'e' in tutta europa.

cosa sono, scemi, nel resto dell'europa?

praticamente stanno dando degli incapaci ai tedeschi e agli olandesi perche' hanno il reddito di cittadinanza.

carlo 28.09.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che non hanno saputo fare ora sanno solo attaccare e deridere.

Anna Fano.
Gli altri sono riusciti a dare solo gli ottanta euro a chi aveva un lavoro, 40 miliardi a chi aveva una banca, 10 miliardi al Jobs act per gli industriali per non pagare contributi per 3 anni, trascurando chi stava subendo questa maledetta crisi economica, il m5stelle ha iniziato dagli ultimi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Nella stessa legge era presente anche una norma che vietava le azioni speculative e la cessione di azioni senza il pagamento di almeno il 55% del valore della transazione.
-fece una riforma fiscale aumentando le tasse dei più ricchi
-elettrificò tutto il Paese

Ma quando Padoan ha aumentato il debito pubblico in pochissimi anni di 147 miliardi non ha assorbito la disoccupazione né risanato il territorio (scuole, fiumi, strade, imprese ecc.) ha solo disperso dei soldi regalandoli ai più corrotti mentre la miseria aumentava e il Paese degenerava
E' sbagliato anche dire che se il debito aumenta lo erediteranno le generazioni future. La gente comune tende a crederlo, sempre per il principio sbagliato di paragonare il debito pubblico a quello di una famiglia, ma gli economisti no, perché il debito non è un lascito ereditario. E' un tot che si commisura al tempo presente in base al confronto di alcuni parametri.
Il maggior carico fiscale che graverà sulle future generazioni che vogliano ridurre il debito pubblico sarà compensato dalla ricchezza rappresentata dagli stessi titoli del debito pubblico che verranno loro trasmessi in eredità dalle generazioni precedenti.
La situazione patrimoniale delle generazioni successive non sarà dunque né migliorata, né peggiorata, perché al valore attuale delle future maggiori imposte da pagare corrisponde il valore attuale dei titoli (interessi attivi e capitale) da essi ricevuti in eredità.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

1
DEBITO PUBBLICO E DEBITO PRIVATO- Viviana Vivarelli

L'errore molto comune è credere che il debito di uno Stato sia come quello di una famiglia.
Una famiglia i propri debiti li deve pagare.
Uno Stato non li pagherà mai.
Nessuno Stato al mondo ha ripagato i propri debiti.
Uno Stato deve cercare solo di fare debiti produttivi economicamente, non improduttivi.
Quando Roosevelt risollevò gli Stati uniti dalla crisi del '29, il Paese era a livelli economici tragici:il sistema bancario era al collasso, i prezzi dei prodotti agricoli erano crollati del 60% mandando in crisi gli agricoltori, un quarto della forza lavoro era disoccupata...
Col NEW DEEL
-Roosevelt impose un maggiore controllo sulla condotta delle banche e sulle azioni finanziarie sconsiderate
-stanziò 500 milioni di dollari per impiegare i disoccupati in programmi di lavori pubblici (costruzione e manutenzione di strade, scuole, parchi...cc)
-assoldò 3 milioni di disoccupati che furono destinati a curare la manutenzione e la conservazione delle risorse naturali. Lo stato forniva loro un riparo, dei vestiti, del cibo e un salario di 30 dollari al mese (una parte del salario doveva essere però inviato alle famiglie). Questo è senza dubbio il programma economico del New Deal più noto negli americani, anche perché oltre a creare posti di lavoro, inculcava nelle persone la consapevolezza di vivere in un ambiente naturale che necessitava di maggiore rispetto e di una attenta pianificazione. I partecipanti a questo programma, in nove anni di lavoro, hanno piantato oltre tre miliardi di alberi, hanno migliorato la fruibilità dei parchi nazionali e, infine, hanno contribuito a spegnere gli incendi boschivi e a migliorare le tecniche antincendio
-fece partire grandi opere pubbliche (dighe, ospedali, case popolari, tribunali).
-abrogò il proibizionismo tassando gli alcoolici
-separò le banche speculative da quelle famigliari
-istituì una commissione di controllo sulle operazioni di borsa.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto facciamo leggi a costo 0, che sono comunque importantissime, anzi, sono basilari.

leggi antisprechi, anticorruzione, antiriciclaggio, antimafia, antievasione fiscale.

e' tutta roba importantissima, basilare come il reddito di cittadinanza e e' a costo 0. anzi, se non si eliminano sprechi, corruzione, incapacita', mafie, il reddito di cittadinanza, legge sacrosanta, anche se importantissima ci si rivoltera' contro.

abbiamo speso? ok, ora ripuliamo l'italia, recuperando anche risorse. cominciamo a prendere tanti piccioni con una sola fava.

e' vero che esiste un solo istituto che compra cio' che serve allo stato (per la sanita', poste, tribunali, etcetc.)? siamo sicuri che funzioni veramente? non ci credo, perche' da li', dai conti fatti dagli stessi organi dello stato preposti che ne avevano denunciato gli sprechi miliardari, si potrebbero recuperare le risorse per tutti i redditi di cittadinanza che si vuole. andiamo a vedere e facciamolo funzionare veramente.

carlo 28.09.18 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono contento per il risultato, ma ci vuole il contrappeso: la neutralizzazione della evasione fiscale, gli sprechi, a partire dalla politica (bene la riduzione dei parlamentari), sono misure compensative importantissime, per dare bisogna prendere, ma non in prestito e basta, dalle eccedenze! Eccedenze come arricchimento oltre misura grazie al potere contrattuale, ad esempio dei datori di lavoro. Ma voglio dire che una funzione importantissima del reddito di cittadinanza, non è solo aiutare, la prima cosa comunque, ma potere aumentare il potere contrattuale, il reddito di cittadinanza non deve imporre l'accettazione di quasiasi lavoro a qualsiasi retribuzione, avrebbe in tal caso una funzione scompensdatrice, ma permettere di rifiutare un lavoro se il salario è da fame (come succede ora).

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbasso TRIA!!
Viva Di Maio!!
W M5S :-)
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.09.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli stravecchi senatori dell'Impero Romano , " palazzinari (per i terremotati italiani del 1900 ad oggi ed ai ponti del 2018 e scuole antisismiche !, ma i morti non sono tutti uguali quando prodotti di omicidi politici ? ), con in mezzo il nuovo business degli immigrati economici, andando indietro fino ai finti terroristi nostrani di dx e sx, allevati e cresciuti per impaurirci e chiuderci nelle nostre ignoranze politiche, fatte di pieta' e buonismi commiserevoli e delle preghiere di un po di pane e tanta fede in Dio e loro in cambio di un posto di lavoro !).
Mentre non potendo piu reclamare dalla vergogna messa sotto la sabbia delle spiaggie 2018 i loro DEF degli anni precedenti, quelli dei "Palazzinari delle politiche dei partiti DOC e IGP delle loro ideologie di, una mano lava l'altra, delle lobby senza regole e leggi, (forse perche' spocchiosi ed arroganti, che solo loro sanno di essere nei globuli rossi e bianchi che circolano nei vasi sanguigni della nostra unica e individualita nazione ).
Reclamano che a quegli Italiani cittadini elettori e contribuenti, ma disoccupati esodati precari, senza pensione fino al midollo spinale e le prossime otto generazioni, devono rimbecillire piu' di quanto ci vorrebbero far diventare, ai quali hanno lanciato orgogliosi monetine da 80 euro lordi di csx, in alternativa al bancomat dei poveri del cdx , ( ma sempre prima delle elezioni !), loro sono stati acclamati dal mondo finanziario e dei Governi ruffiani, che i loro crescenti debiti italiani sono i migliori, ci fanno diventare sani e belli, vedrete che i media fino a Natale, come videoclip preparati dai Sigg dirigenti "sputasentenze" degli editorialisti loro conduttrici plastificate dei media e finanziario per screditare il DEF 2018 del Governo degli altri Italiani, gridando di non fidarsi e quindi non comprare i titoli pubblici italiani, perche' sta finanziando un DEF dei sempre poveri ma al soldo schiavistico (e ci credono ancora ! ) dei gia' ricchi !
Arriviamo ne

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene Luigi, ma ora lotta agli enormi sprechi,pensa ad esempio che a livello provinciale nella sanità ci sono vari Enti di comando come ASP e Aziende Ospedaliere quando basterebbe un solo Ente con dei risultati migliorativi a livello di diminuzione di costi e razionalizzazione dei servizi.
Giovanni

giovanni suraci 28.09.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

UNO DUE.

E dopo questo uno due con RAI e Manovra Fiscale, aspettiamoci di tutto, inizia la guerra vera!

Ci saranno attacchi da ogni fronte, tutto il sistema si rivolterà contro di noi, preparatevi a ogni sorta di boicottaggio, perché sarà dura, molto dura, ma noi quello volevamo vero? È per quello che abbiamo dato vita al M5S!

Certo, dovevamo portare un pallottoliere per il CSM, non farci fregare così, ma adesso è tempo di serrare i ranghi e tenere duro.

Forza gentaccia da tastiera, anche il nostro piccolo contributo può fare la differenza.

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a tutti i caxxi che avemo ingoiato fino ad ora.

Franco detto Nando da Roma. ;)

p.s.

Dottò, quanto ce manchi :(

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

E' con grassa soddisfazione, che vedo il "fenomeno transitorio" dar dei grossi dispiaceri a chi, da decenni, fa il frocio col culo degli Italiani; all'inamovibile casta , non resta che inveire, diffamare e cercare di infangare la rivolta pacifica di un popolo che ha deciso di voltare pagina, guardare verso il futuro e mettere in discussione ciò che sembrava inevitabile, indiscutibile, immodificabile....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei semplicemente che per il reddito di cittadinanza, la pensione di cittadinanza, il rimborso dei soldi ai truffati delle banche, quota 100 per le pensioni, aliquota 15% partite iva fino a 100.000 euro e pace fiscale fino a 100.000 euro fossero esclusi tutti gli elettori del PD e Forza Italia, giustamente gridano e urlano contro questo governo "sperano" nel suo fallimento e nella bancarotta, tirano la giacca al Presidente della Repubblica invocano un nuovo governo di tecnici (Monti- Fornero- Cottarelli)......però forse ripensandoci elettori piddini e forzaitalioti che rientrano in queste categorie di beneficiari ce ne sono quante le dita di una mano di un grande invalido!

stefanodd 28.09.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conferenza stampa del ministro Di Maio:

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/270691066902419/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 28.09.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace che di colpo tanti post feroci e acidi sul blog di IFQ siano stati cancellati. Erano la testimonianza di quanto certa gente possa essere malvagia e stolida. In questi post delinquenziali c'è chi si augura il fallimento dell'Italia, sputa sul nostro Paese, vuole solo che le cose continuino a peggiorare, non accetta nessuna speranza si cambiamento, invoca addirittura i mercati e la Troika affinché ci schiaccino e ci distruggano.. è una cosa intollerabile! Questi non odiano solo i 5stelle. Odiano l'Italia intera. Odiano se stessi. E' uno spettacolo ributtante come se tutte le fogne d'Italia rigurgitassero il loro peggio. Se questa gente crede in questo modo di aiutare il Paese e di portare voti ai vecchi partiti falliti si sbaglia di brutto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento

L'opposizione che ha sempre sostenuto che il governo giallo verde era continuamente in propaganda elettorale si è accorta che, invece, sta realizzando seriamente ciò che ha pattuito con il contratto del governo del cambiamento. Non lamenta più "propaganda elettorale" ma che i provvedimenti approvati sono dannosi, ancor prima di vederne gli effetti, al popolo italiano e via dicendo con quant'altro serve a criticare le scelte fatte. Chi è obiettivo non ha paura dell'avversario ma plaude alle sue conquiste e si propone di fare meglio per sconfiggerlo. Le critiche infondate sono sempre servite a ritorcersi contro chi le ha fatte. Quando l'opposizione capirà che la sola critica, innanzi a fatti concreti, non verrà più ascoltata dai suoi stessi sostenitori ed anziché risalire scenderà sempre più giù nella china dove è finita? Ho sempre pensato che una opposizione concreta serva al cittadino per valutare le sue scelte nel silenzio dell'urna elettorale, e sia le scorse consultazioni politiche e le recenti amministrative mi hanno dato ragione. Coraggio maggioranza, sino a quando avrai solo critiche dall'opposizione, vai avanti a tutta forza!


Sto leggendo sui blog de Il Fatto Quotidiano una tale mole di post demenziali e pieni di malvagità contro questo enorme programma del Governo da far girare la testa. Mi meraviglia che da 16 milioni di elettori che hanno votato M5S-Lega non arrivino contestazioni e rifiuti sdegnati e offesi che mandino questa banda di malnati all'inferno!
I Piddini perdono voti a milioni ma moltiplicano i loro troll.
Gli attacchi al reddito minimo di cittadinanza sono ormai triviali.
In tutti i Paesi europei il reddito minimo di cittadinanza funziona e l'Ue lo aveva chiesto con forza anche all'Italia. Non siamo i baluba d'Europa e se ci fossero più cittadini italiani che amano questo Paese, che non gli marciano contro, che non godono quando va verso il peggio e disoccupati e poveri aumentano, forse ce la faremmo anche noi a civilizzarci. Ma tutta questa gente che gode nel vedere corruzione e povertà e sembra quasi volerla alimentare per odio all'Italia e per sudditanza verso quelli che finora l'hanno solo rovinata fa veramente schifo! Dunque tutti voi che scrivete post tanto stupidi e cattivi vorreste solo che tutto continuasse come è andato finora? Verso il peggio del peggio? E nemmeno vi vergognate? Siete davvero voi i nemici dell'Italia!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che il reddito di cittadinanza può funzionare solo se "sterilizzato": le risorse di copertura (e non solo per quello) devono provenire da gironi patrimoniali più alti di quelli che ricevono un sussidio, perché è un sussidio, mi spiego meglio, una imposta di solidariertà sui redditi e patrimoni elevati, diminuirebbe la domanda di beni di lusso, ma incrementerebbe quella di beni normali, dando un forte impulso, a breve anche chi paga quella imposta ne viene beneficiato. Ma, se al contrario, le risorse proverranno prevalentemente da valori fiscali generali... è come stampare cartamoneta, l'illusione dura poco e l'effetto anche. Il reddito di cittadinanza ha un senso se come in Germania è esteso anche a liberi professionisti che hanno temporanei cali della fatturazione.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra un buon inizio.

ieri in tutti i canali televisivi, i giornalai tutti, a parlar male dei 5S e dell'operato del governo, non di tria per carità, un santo che ha capito tutto, eroe che cerca di salvare l'italia col suo 1,6.
Questi, i lacchè del vecchio regime duro a morire, hanno paura, si vede dalle loro reazioni. All'inprovviso saltano dalle sedie e sbroccano vomitando tutto il loro odio contro gli incapaci, primadisoccupatioraministri, grotteschi, membri del governo.

I fascisti sono loro, hanno paura di ogni piccolo cambiamento e fanno la loro resistenza e quando saltano dalle sedie, negli studi televisivi, pieni di livore, cade la loro maschera e mostrando la loro anima miseranda.


mariello 28.09.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento

leggo in un commento:

"come far partire gli investimenti nel paese "

In Italia non investono gli stranieri per 3 ragioni:

1) Un sistema giudiziario fuori controllo che agisce spesso in modo arbitrario e che non e' in grado di garantire giustizia giusta in tempi certi. Pensate ad esempio ad una impresa che cerca di recuperare un credito....
2) La mancanza diffusa di sicurezza. Troppi criminali liberi di rubare e fare come gli pare.
3) una micro-corruzione che rende tutto molto piu' complicato di quanto non lo sia già per la farraginosita' delle norme vigenti. Troppe norme, troppe inutili complicazioni.

Cosa fare?

Riforma della giustizia urgentissima; potenziamento del numero di Magistrati

Maggiore potere alle forze dell'ordine

Semplificazione amministrativa e chiarezza e linearità delle Norme ed adempimenti.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 28.09.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo commento è per l'Onorevole Toninelli.
Sta succedendo che, dal 1° Ottobre si vietano la circolazione dei veicoli immatricolati, al di sotto di euro 5, nei centri urbani.
Ora i veicoli non idonei sono moltissimi, acquistati anche con i motori diesel di quelle case costruttrici che hanno disatteso le regole di inquinamento, vendendoci macchine non idonee.
Quindi ora non è giusto che siano i cittadini a pagare, costretti a dover sostituire veicoli, ancora in buon stato, con dieci anni di vita.
Ma questo nasconde un ulteriore raggiro, si costringe l'acquisto di veicoli che fra alcuni anni saranno messi fuori mercato, da mezzi elettrici o ibridi, attualmente non offerti dal mercato.
Ancora una volta si vogliono favorire solo le grandi fabbriche, con l'acquisto di auto prodotte da catene di produzione obsolete, per le quali i costruttori non si sono adeguati nei tempi corretti.
Fate qualcosa.

newmail ***** Commentatore certificato 28.09.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ho trovato 22 Miliardi !!!

si stima che più di un milione di persone in Italia vivono direttamente o indirettamente di ..
POLITICA
per un costo superiore a 22 MILIARDI DI EURO L'ANNO ..
un peso che la parte PRODUTTIVA del paese , semplicemente ..
NON PUO' PIU SOSTENERE

se non trovo tagli alla casta IMPORTANTI nella manovra
mi inc.zzo più nero del nero


Abolizione definitiva province
Accorpamento comuni con abitanti inferiori a 150.000
Accorpamento Regioni in quattro macro aree Nord,Centro,Sud e Isole

è ora che questo paese sia più efficente e meno costoso per la collettività presente e futura

my 2 cent

Nello1 R., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI È UNA GRANDE GIORNATA PER IL PAESE

La manovra che si andrà a realizzare presuppone una svolta epocale ,la sinistra se ne farà un ragione e imperlati capiranno che il Paese non può stare. rimorchio .
Cambiare e investire per il Paese e per gli Italiani è un imperativo categorico !
Il cambiamento è una vera , effettiva necessità se vogliamo togliere il Paese e gli Italiani dal pantano .
Serve l'austerità ? Assolutamente No!
Serve una politica , quella del Governo gialloverde, che svolti e percorra strade altre, diverse da quelle finora intraprese.Ben venga il 2.4 % . Vedi la Francia , vedi la Spagna .
Declassamento, non declassamento non è questo il problem .
Occorre ora ragionare come far partire gli investimenti nel paese ! La vera linfa e la ver ripresa parte da qui !
Le male lingue , la sinistra è l'opposizione impareranno e se ne daranno una ragione quando vedranno che si fa sul serio e che la manovra di bilancio da e darà i suoi effetti .
W il Movimento5stelle
Grazie Goveryno
Grazie Luigi

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 28.09.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Migrero
10 miliardi per la mancetta degli 80 euro (regalando le coste a tutti i migranti del Mediterraneo) andavano bene alla UE mentre per il reddito di cittadinanza improvvisamente bisogna rispettare i limiti.
Lo stesso discorso vale per i 20 miliardi alle banche, gli F35, tav, Tap, missioni all'estero, ec. ecc.
Solo quando si fanno manovre per i cittadini si agitano gli avvoltoi di Bruxelles??
Resta sottinteso che bisogna limitare tanti sprechi assurdi che drenano miliardi all'anno di risorse, come la corruzione, l'evasione, gli Enti inutili, ecc., ma siamo sulla buona strada, si facciano una ragione i signori della Ue e se ne accorgeranno alle prossime elezioni per il parlamento europeo....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Opus mei
Bisognerà aspettare a vedere i dettagli (per esempio per la "Quota 100", ma non solo), però per ora il commento è: MOLTO BENE.

Se "qualcuno" aveva pensato di mettere Tria come "guastatore" all'interno del governo, ha sbagliato i suoi calcoli.
Se invece così non era e Tria ha semplicemente fatto la sua parte di chi tiene i cordoni della borsa, meglio ancora.
Se poi era addirittura il gioco del "poliziotto buono e poliziotto cattivo", saremmo di fronte ad una raffinata manovra mediatica del governo, un depistaggio sopraffino! Ma tendo a pensare che sia vera una delle prime due ipotesi.

Comunque sia, questo governo che ha dovuto cominciare una corsa ad ostacoli addirittura prima ancora di nascere (!) si dimostra sempre più un governo INTELLIGENTE, che sa ciò che deve fare, che gli ostacoli li supera e che NON SI FA METTERE NELL'ANGOLO.
E questo STA FACENDO ANDARE I PIDDINI FUORI DI TESTA! :D

Come ho già detto: BENE COSI', MOLTO BENE!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Un vero cambiamento avrebbe previsto un taglio drastico delle spese improduttive dello stato dei privilegi dei doppi stipendi, recuperando risorse per non aumentare il deficit.
Mi rendo conto che le cose difficili non sono alla portata dei nostri politici che tengono solo al ritorno in senso di voti.
Un paese che si indebita sempre più farà la fine della Grecia e non sarà certo una passeggiata!
In alternativa perderemo tutti ii risparmi come l'Argentina.

BRUNO 28.09.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EVASORI!!!! con questa parola ci mettete tutti quelli che non hanno pagato le tasse.... La differenza però è sonstanziale tra l'evasore e chi ha dichiarato ma non ha potuto pagare. La quota 100 mila euro e una bazzecola anche per una micro impresa se considerate che al dovuto viene aggiunto di tutto tra interessi mora aggi vari. La speranza per noi imprenditori onesti e cittadini privati onesti eravate voi. Si sperava che con voi almeno si poteva superare quella specie di condono della sinistra che non serve a niente, se non si può pagare poco alla volta secondo voi si può pagare tutto in tre o cinque rate? Pensavano NOI imprenditori onesti che finalmente potevate dare più respiro nel pagare il dovuto, di non farci vedere all'ASTA i nostri beni privati e lavorativi. Di farci finalmente lavorare tranquillamente senza quella spada di damocle sulla testa. Secondo Voi vendere un bene all'asta porta a riscuotere il debito in toto avanzato dal fisco? o al massimo ne riscuote se va bene il 10 % mettendo in crisi il sistema produttivo? gia abbiamo i nostri guai con le Banche che ci salassano ci minacciano di pignorare e vendere, mentre loro sono state premiate e finanziate con soldi pubblici. La nostra speranza eravate voi ma a come vede nulla è cambiato. siamo alla fine di tutto

francesco g., cosenza Commentatore certificato 28.09.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

BOCCATE D’ARIA PULITA

Dopo mesi di intenso e stressante lavoro,
nonché momenti di forte tensione e amarezza, Di Maio è riuscito a coronare il suo sogno.
È abile, intelligente, capace.
Ha molte potenzialità fra le quali non è difficile scorgere la stoffa di vero statista.
Per di più, è onesto.
Complimenti a lui e a tutti coloro che l’hanno supportato!

Vispo e arzillo 28.09.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una manovra per i cittadini. Avanti così, prossimi passi quoziente familiare nel calcolo dell'IRPEF con la revisione totale delle detrazioni fiscali (oltre 70 miliardi) e riesame di tutte le concessioni governative dalle quali è possibile ricavare ingenti somme. Sarebbe utile anche prevedere che le imprese che gestiscono servizi pubblici (sia statali che regionali e comunali) debbano stipulare con i propri dipendenti esclusivamente contratti a tempo indeterminato

Gianfranco Smaldore 28.09.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 28.09.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato un convinto sostenitore di M5S (fin dai meetup), ma credo che stavolta si sia davvero esagerato: i mercati (composti anche da semplici risparmiatori, oggi impauriti) ce la faranno pagare cara, troppo cara: non ce la faremo. A mio avviso, quello di questa manovra sarà l'ultimo chiodo piantato sulla bara dell'Italia. Peccato, l'idea alla base era buona, ma l'eccessivo dilettantismo è stato troppo dannoso.

Alberto Deveris 28.09.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ivan Dragone
Tutti i miliardi di euro regalati agli amici della banda dei parassiti negli ultimi 50 anni dal vecchio sistema politico sono finiti per la maggior parte all'estero ingrassando sempre piu' le varie bande di parassiti appartenenti alle multinazionali politico economico, oggi finalmente i soldi finiscono nelle tasche di milioni di italiani che li spenderanno nei supermercati per mangiare un pasto e una cena migliore, di questi soldi gran parte tornerà nella cassa dello stato sottoforma di tasse dirette e indirette per essere nuovamente investiti. Posti di lavori in più e anche qui tasse che rientreranno nelle casse statali, finalmente i soldi investiti dallo stato rimangono in Italia e non si perdono all'estero.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Comunque se io ho un debito, il buon senso mi spinge a cercare di contenerlo, non aumentarlo...
Se invece lo aumento perche' ritengo di voler dare una vita migliore ai miei figli, il rischio che corro e' che saro' visto come meno affidabile da chi oggi detiene il mio debito e quindi mi verranno chiesti piu' interessi e quando io non ci saro' piu' li dovranno pagare i miei figli.
Poi votate chi vi pare e prendetevela con chi vi pare

Padre di famiglia 28.09.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete tanto da fare ma è importantissimo rinnovare il personale del MEF, sostituite i funzionari di Padoan e molto probabilmente salteranno fuori tanti altri sprechi da tagliare.

newmail ***** Commentatore certificato 28.09.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO LUIGI AVANTI TUTTA.
COME SECONDA MONETA INTERNA NON SI POTREBBERO USARE I NOSTRI BOT?

domenico de santis, genova Commentatore certificato 28.09.18 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Ivan Dragone
Il debito pubblico italiano e di 2250 miliardi di euro, contro i 4300 miliardi depositati nei risparmi dei cittadini italiani, siamo la nazione con la copertura piu alta nel rapporto valore risparmio contro debito pubblico. Nei ultimi 5 anni con il governo pd il debito e aumentato di 200 miliardi cioe 40 miliardi x anno senza ottenere alcun risultato. Ora che si mettono soldi direttamente nelle tasche degli italiani sfortunati si grida al fallimento dell'Italia, finalmente l' onesta e il buon senso ha preso il sopravvento sulla disonesta e la mangiatoia della banda parassitaria.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Signora lalla: Dal 2000 ad oggi il debito pubblico si è quasi raddoppiato grazie alle manovre dei precedenti governi volte unicamente alla più facile trovata: l'innalzamento delle tasse nonché l'introduzione di nuove tasse: dalla sua introduzione, l'aliquota iva si è raddoppiata! (così come il debito pubblico), Perché non cercare un'altra strada dunque? E' questa una strada in salita per chi è al governo in questi primi anni, perché i risultati, come asseriscono molti economisti, si vedranno nel tempo. Cosa che non si è vista affatto coi metodi dei precedenti governi: le loro politiche ci hanno portato nell'abisso. Io ho fiducia nel cambiamento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Salvomammana:
Non riesco a capire gli scandalizzati di oggi: sono decenni che appoggiano governi che hanno depredato i conti pubblici per finanziare clientelismo, lobby, tangenti, criminalità organizzata, enti pubblici inutili, truffe bancarie, privilegi, vitalizi, pensioni d'oro, baby pensioni e tutto il peggio che si possa fare... è evidente che sono in malafede... o dementi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate: che c'è da meravigliarsi? Era o no il governo del cambiamento che volevamo? E le cose che si stanno facendo sono o no IL VERO CAMBIAMENTO? E questo non è che l'inizio. Certo è che nessuno aveva mai osato fare qualcosa per i veri bisognosi. E ci sono ancora altri quattro anni per dare una bella sistemata a questo nostro splendido Paese (riforma della Giustizia in testa e l'elenco è lungo)! Ora, però, aspettiamoci le "contraeree nemiche" (i cosiddetti "mercati", i ricconi che vedono scricchiolare i loro forzieri) e prepariamoci alla difesa. E se l'Europa vorrà la guerra, che guerra sia! La prossima battaglia sarà quella di offrire ai vari Merkel e Macron un bel VAFFADAY con le prossime elezioni europee! BRAVO LUIGI E BRAVO MATTEO (ma non ti puoi cambiare nome?)

Elio Torelli, Roma Commentatore certificato 28.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Se da un lato c'è grande soddisfazione per l'approvazione della manovra, c'è tanta amarezza per la scelta di Ermini a vice capo del CSM.
Ermini lo abbiamo continuamente visto nei tal show a sponsorizzare fortemente il pd e la sua politica.
Quindi non può essere una persona indipendente.
E' mia opinione, che Mattarella non sia estraneo a ciò, si sta dimostrando con i suoi ultimi interventi, sempre più contrario all'esecutivo giallo-verde e molto attaccato ai dettami neoliberisti del precedente governo e dei poteri europei.

newmail ***** Commentatore certificato 28.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ORE9,39 SPREAD 260.Buona giornata e grazie a voi tutti. Poi,quando avete tempo, andate a leggervi cosa vuol dire.


L'ITALIA È UN PAESE LEADER NON PUÒ DIPENDERE DALLA BORSA E DAGLI UMORI DELLA STESSA

BRAVO LUIGI, BRAVI PENTASTELLATI. BENE IL GOVERNO PENSI AGLI ITALIANI ED INVESTA SU DI ESSI È SUL PAESE.

Non possiamo continuare e " menarcela"con la borsa ed i mercati : essere succubi della grande finanza e dei mercati no porta da nessuna parte.
L'Italia, Paese leader nell'UE e nel consesso del G7, non può continuare a fare la cenerentola e pensare sempre e comunque alla Borsa e alla finanza speculativa . Così saremmo sempre vittima, come Paese, dei privati e maggiormente stranieri che detengono i nostri debiti .
Vogliamo capirlo e prendere in mano inostri destini ?
Ci rendiamo conto che occorre assumere coraggiosamente, come è stato fatto dal Governo ieri e menomale, posizioni che puntino veramente alla crescita, al lavoro, allo sviluppo, ai giovani ,senza essere impressionati né dalla Germania, né' dalla Francia , né dal sistema economico europeo che vuole il Paese succube .
Dimostriamo , Luigi , Governo che abbiamo le idee chiare e che sappiamo ,come sappiamo, difensore il Paese e i suoi interessi !
La sinistra , Renzi e i renziani, Berlusconi e i berlusconiani, le corporazioni , la finanza ,le Borse cambieranno atteggiamento e visione della politica anche economica, soprattuto se il Governo gialloverde saprà tesorizare tale posizione coraggiosamente assunta .
Lavoriamo per l'Italia non più asservita agli slogan dei mercati, altro che CAMBIAMENTO . QUESTA È UNA RIVOLUZIONE CHE FA
BENE AL POPOLO , AL PAESE. NON MOLLIAMO E LA STRADA GIUSTA
Grazie PENTASTELLATI

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 28.09.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Abolite il cartaceo e riducete la burocrazia, è essenziale.

fc 28.09.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Spero che, nel superamento della Fornero, sia stato previsto il ricalcolo della pensione a coloro che, ingiustamente, sono stati congelati all'adeguamento del caro vita, da Renzi, due anni di mensilità, nel momento in cui ha liquidato solo una somma una tantum, nel ricalcolo della pensione, a seguito del blocco del governo Monti.

newmail ***** Commentatore certificato 28.09.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀⭐

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀⭐

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀⭐

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀⭐

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀⭐
Un'Italia a CINQUE STELLE !

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento

I truffati delle banche saranno finalmente risarciti! Abbiamo istituito un Fondo ad hoc di 1,5 miliardi.(Di Maio dixit)
Molto bene per chi è stato truffato,ma mi auguro che questi soldi vengano recuperati dallo Stato dai patrimoni dei truffatori.

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo!
ora inizia la sfida con la UE

l'anno scorso il deficit era al 2,3% oggi è al 2,4%
e si agitano come maiali al patibolo!

A differenza del precedente deficit che è servito per le banche e i casini che hanno fatto quelli di sinistra destra centro sopratutto ex dc con le nostre banche, questo deficit va ad aumentare la spesa interna e non può che far bene alla nostra economia.

A questo punto se gli altri paesi europei non accettano e fanno la guerra (con la francia che dice di portare il suo indebitamento al 2,8) allora vorrà dire che vogliono la fine dell'euro!

Si possono capire gli alleati europei, fino ad ora hanno avuto al governo del nostro paese gente che aveva l'interesse a comandare per interessi estranei a quelli del popolo. Pensate al bail-in che è stato lo scudo dietro cui sono stati coperti i malaffari fatti con le nostre banche! MPS è un caso atroce posto tutto sotto silenzio e questo fa davvero paura. Altro che la mafia quello che è successo in MPS è di una gravità inaudita per i livelli istituzionali evidentemente coinvolti.

Questo è il governo del cambiamento e devono dare una speranza all'Italia onesta che si è liberata di parte del marciume!

Per questo è ragionevole che anche a livello europeo le cose cambieranno presto.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 28.09.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Emilio M.
M5S e Lega si sono presentati agli elettori con un programma che è stato votato dal 32% degli elettori per il 5S e dal 17% degli elettori per la Lega,insieme hanno la maggioranza al parlamento.Sempre insieme hanno fatto un nuovo programma che è stato sottoposto ai militanti del 5S e della Lega ed è stato votato con oltre il 90% dei consensi di chi ha votato, stanno al governo da 4 mesi e secondo i sondaggi hanno il 60% del gradimento, piaccia o no, hanno dalla loro e del loro programma oltre la maggioranza degli italiani che evidentemente crede nel loro programma e lo vogliono vedere realizzato. La differenza tra questo governo e quelli precedenti, è che questo governo prova a realizzare un programma scelto dagli italiani e a realizzare le promesse elettorali.E' che in Italia non siamo abituati ai politici che mantengono la parola data in campagna elettorale, per questo ci sono tanti che criticano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi,grazie al Governo 5Stelle_Lega; avanti cosi!!!!;
ora si scateneranno contro TV,giornali asserviti ai poteri forti ma la maggioranza degli italiani ormai non ha piú l'anello al naso!!!

gpl3 28.09.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Infine il governo intende sottoporre ad un riesame, attraverso un’attenta analisi costi-benefici, le grandi opere in corso (i.e. la Gronda autostradale di Genova, la Pedemontana lombarda, il terzo valico, il collegamento tra Brescia e Padova e la tratta Torino-Lione). L’analisi sarà elaborata dalla Struttura Tecnica di Missione del Mit, che svolge funzioni di alta sorveglianza, promuove le attività tecniche ed amministrative non solo per l’adeguata e sollecita progettazione e approvazione delle infrastrutture, ma anche per la vigilanza sulla realizzazione delle infrastrutture stesse”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

I traditori della nazione ROSICANO. FARABUTTI.

ORA VEDERTE COME SI GESTISCE UNA NAZIONE. LA LEZIONE VI SARÀ DATA DAI POPULISTI!!!!!


LADRI!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

VOLERE E' POTERE
Sfondata la linea di Tria: deficit/pil al 2,4%
Reddito a 6 milioni di italiani, superata la Fornero
L'asse M5s-Lega vince.Di Maio: “E’ manovra del popolo, cambia l’Italia”
Festa in piazza dei 5 Stelle
Obiettivi raggiunti
8 mld per riformare le pensioni
tasse al 15%
Conte esulta: “Abbiamo programmato il più consistente piano di investimenti pubblici che sia mai stato realizzato in Italia!È un intervento che migliorerà le condizioni di vita dei cittadini e assicurerà al nostro Paese una più robusta crescita economica e un più significativo sviluppo sociale“
27 mld di deficit in più.Bazzecole in confronto ai 147 in più in sperperi e regalie di Padoan
L'Iva non aumenterà.10 mld vanno per ora al Reddito minimo di cittadinanza
Si rifaranno i centri per l'impiego
Partono le pensioni di cittadinanza
Superata la Fornero
1 mld e mezzo ai truffati dalle banche
Un milione di italiani avranno le tasse abbassate del 15%
Chiusura delle cartelle di Equitalia
Investimenti per scuole, strade e Comuni
Si comincia a introdurre il reddito di cittadinanza:si sostiene il reddito di chi è al di sotto della soglia di povertà relativa(780 € mensili);si dà un incentivo a rientrare nel mercato del lavoro attraverso un percorso formativo vincolante,con l’obbligo di accettare almeno una delle prime 3 proposte di lavoro eque e non lontane dal luogo di residenza
Innalzamento delle pensioni minime a 780 €
Abolizione delle pensioni di privilegio,con taglio degli importi superiori a 4000 € netti mensili,non corrispondenti alle effettive contribuzioni
Quota 100 come somma di età anagrafica e contributiva per lasciare il lavoro ma con restrizioni per garantire la sostenibilità del sistema
Nuova finestra per i pensionamenti anticipati senza il requisito anagrafico,attualmente in vigore per chi ha maturato un’anzianità contributiva di 41 anni
La flat tax sarà realizzata in 2 anni
Si sposta la tassa dalle persone alle cose

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.09.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo però ora prima di rendere effettivo il reddito di cittadinanza studiare un metodo perfetto antitruffa per arginare la tendenza truffaldina di gran parte del popolo Italiano

Filippo B., Cesena Commentatore certificato 28.09.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Non dovete però tacere che la manovra aumenterà il debito pubblico

Carlo Catapano 28.09.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo inizio per un vero governo del cambiamento.
Ora si scateneranno gli economisti, i mercati, gli analisti, le varie agenzie del niente, e tutti gli organi di informazione. E poi è già arrivata la minaccia dello spread.
Nonostante questo bisogna andare avanti a testa bassa con il vero cambiamento, senza aver paura delle minacce di nessuno. Il vecchio sistema era morto ugualmente anche senza cambiamento. Quindi avanti tutta, gli italiani sono con il nostro governo.
Apro una parentesi, le notizie date nei vari telegiornali rai e mediaset sono veritiere come quelle date dal tg nord coreano dalla giornalista vestita da bomboniera rosa.
Buon lavoro a tutti.

mauro morganti 28.09.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Questo è solo il primo passo. Molto ancora ci sarà da fare per imporre il volere del popolo sovrano.
Occorre ripristinare il primato della Politica sulla finanza che ha spolpato i risparmi degli Italiani senza aver costruito nulla!,anzi!
La ricchezza si deve costruire con l'economia produttiva che è e deve essere l'elemento guida di qualsiasi governo. La finanza lasciamola alle borse e a chi ha voglia di rischiare nel gioco d'azzardo. Così si governa un popolo!.

mario pepe, CORSICO Commentatore certificato 28.09.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così!
Piano piano, riusciremo a portare in carreggiata questa povera Italia.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, siete i nostri supereroi. I nostri avenger.

fc 28.09.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

LA MANOVRA POPOLARE: 3 ANNI PER CAMBIARE ITALIA

Le misure chiave;

1- Reddito di cittadinanza per le persone sotto la soglia di povertà assoluta sono 6,5 milioni, 780 euro per le pensioni minime e rafforzamento dei centri per l'impiego.

Chi è disoccupato riceverà 3 proposte di lavoro di cui deve accettare uno altrimenti non riceverà il redditto. Non è assistenzialismo stile vecchia DC, non è 80 euro elemosina di RenSì.

2) Flat tax: 15% per oltre un milione di partite Iva aliquota diversificata in base del redditto il beneficio nel 2019 Per gli altri cittadini si arriverà alle due aliquote del 23% e del 33% a fine legislatura.

3) Superamento Fornero
Possibilità di andare in pensione attraverso un meccanismo di quota 100 è la somma tra anni di versamento e età.

4) Truffati dalle banche: aumentano i risarcimenti
Aumentano i fondi per i “truffati dalle banche”. un fondo di 500 milioni.

5) Pace fiscale:
La chiusura delle cartelle Equitalia e che avrà un impatto sui conti. Soglia fino a 100 mila euro. Saranno liberi milioni di cittadini ostaggio di Equitalia e avranno la possibilità di ripartire e rimettersi nel circuito di produttività.

PASSO SUCCESSIVO; RIDURRE LA SPESA STATALE PER POTER ABBASSARE LA PRESSIONE FISCALE

Shir akbari 28.09.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMO DIMAIO
hai lanciato due siluri terrificanti 1: ILVA
2: reddito cittadinanza

giovanni ., Roma Commentatore certificato 28.09.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto felice per la scelta di fare deficit al 2.4% per tre anni! Spero solo che a regime il deficit serva a fare utili investimenti pubblici per dare un poco di lavoro in più ai nostri giovani e a sistemare qualcosa del ns Paese. Penso alle scuole cadenti e al territorio ferito! E questi sono solo due esempi!!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.09.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Denunciare i furbetti.
Denunciare i furbetti.
Denunciare i furbetti.
Denunciare i furbetti.
Anche se si faranno parecchi controlli, non tutti potranno essere controllati.
Dobbiamo vigilare tutti e denunciare chi fa due lavori e chi lavora in nero.
Dobbiamo essere tutti ispettori.

Salvatore Contino, Pedara Commentatore certificato 28.09.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande governo..... proseguiamo così e non sentiamo le critiche.... loro non sono stati capaci, hanno solo fatto interessi loro ed hanno abbandonato i lavoratori.... Grande Luigi..

Aldo Ceccobelli, Genazzano Commentatore certificato 28.09.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Chi paga?

Giuseppe Cornelio 28.09.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Per tacitare le critiche gratuite dei moralisti con la pancia piena ed il braccino corto, fate in modo che chi percepirà giustamente il Reddito di Cittadinanza sia impiegato anche part-time in lavori utili. Ad esempio a distribuire i pasti negli ospedali, a mantenere le aiuole cittadine, a cucinare nelle mense scolastiche....

Nel nostro Paese non mancano le cose da fare.

Lavoriamo tutti insieme per un Paese più giusto, per un Paese migliore.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 28.09.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia di PD e FI.....secondo loro non era possibile.....questo e' un ottimo governo....bravi!!!

Ottavio S., Cadoneghe Commentatore certificato 28.09.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Dai Luigi che c'è la facciamo! Tenete duro e andare avanti con serietà, onestà e trasparenza. Vedrete che farete molta strada. L'importante è comunicare ai cittadini tutto, perché i giornali e le tv diranno solo cose negative sul provvedimento. W il m5s !

antonio carbone 28.09.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Bene. ORA GUERRA SPIETATA AGLI EVASORI.

DI INIZIA DAI GRANDI EVASORI. CONFISCA IMMEDIATA DEI BENE. POI FACESSERO RICORSO.

CONTROLLI A TAPPETO.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Blog.... giornata splendida,soleggiata,debole brezza che accarezza il viso...è iniziato l'autunno... ma è pure iniziata la rivoluzione democratica.
Il popolo si è reso conto delle nefandezze dei vecchi governanti.
Azz..se la scatola del tonno è stata aperta!
da oggi ci sono le premesse perchè il "cittadino" possa finalmente contare qualcosa.
Avanti tutta..i gne,gne,gne... saranno all'ordine del giorno.
Non curiamoci delle lamentele interessate ed andiamo avanti..la strada è stata tracciata da Beppe e Casaleggio,seguiamola con fermezza per creare un "FUTURO" alle nuove generazioni.
Un abbraccio virtuale a tutti gli uomini di buona volontà!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

LO SFORAMENTO DI CUI PARLARE

Diciamo le cose come stanno.E’ l’Europa che ha dato il suo lasciapassare al Def Italiano ed al fatidico limite del 2,4% del rapporto deficit/pil .
Le ragioni possono essere tante:l’avvicendarsi delle elezioni europee,la paura di uno shock da parte dei mercati in caso di dimissioni del nostro ministro dell’economia,il rinvigorirsi dei sovranismi nel vecchio continente già esasperati dall’immigrazione che nessuno vuole accollarsi e poi il rallentamento generale dell’economia che permetterà sforamenti anche alle altre nazioni dell’UE.
Come al solito il paese è in fibrillazione con i media che imbastiscono programmi di intrattenimento dedicati al debito e allo spread monitorato come se fosse il metro di misura dell’azione di governo.Se sale sei un incompetente,se scende nessuno ne parla.
E’ la solita italietta dei partiti che vorrebbe continuare a fare manovre economiche a favore dei soliti,lasciare i privilegi e gli sprechi inalterati e dare contentini pre elettorali ma nessuno dice che tale mentalità ha indebitato il nostro paese,ha esasperato la corruzione ed appiattito la crescita.
Soloni prezzolati e giornalisti a libro paga degli sconfitti,parlano di manovra redistributiva e di nessun investimento per la crescita come ad affermare che le disparità sociali sono il succo dell’economia ma i fatti hanno più volte smentito questo pensiero unico che continua ad alimentare fallimenti.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Quando, i corrotti, gli evasori,i "ladri" la stampa di regime dei lobbysti prenditori,hanno capito che il vento cambiava (ed è solo l'inizio)e con i mulini e le pale non riuscivano a fermarlo,hanno reagito come state vedendo ed ascoltando, in questa maniera .La ciliegina sulla torta,è stata ieri l'elezione "DEMOCRATICA" di quel simpaticone del giglio fradicio, di ermini nel CSM. Questa nomina(per chi ci crede) certamente, darà più autorevolezza e considerazione a questo gruppo di magistrati,che come hanno dimostrato ...sono apolitici ed imparziali. Questi fatti,sinceramente, mi preoccupano e mi inquietano ,non lo sforamento al 2,4% del governo, per aiutare la povera gente!

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi lo sapevo che non ci avreste deluso, orgoglioso di avervi sostenuto da anni!! AVANTI A TUTTA FORZA 5 STELLE!!

GIULIANO BERTARINI 28.09.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è cambiata l'Italia ma solo parzialmente. Dopo avere criticato gli 80 Euro di Renzi non si è avuto il coraggio di abolirli e recuperare parte delle risorse necessarie.
La politica deve fare scelte anche coraggiose.
Adesso bisogna avere la forza affinchè i soldi investiti diano i frutti sperati.
La sfida è fare funzionare i centri x l'impiego.
Solo così l'Italia può sperare di cambiare, andiamo avanti per gli Italiani, lasciamo stare i media nel loro brodo.

Paolo Tasinato, CESANO MADERNO Commentatore certificato 28.09.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete stati bravi,però adesso dobbiamo fare i conti con le lobby che stanno aumentanto i prezzi a più non posso logicamente d'accordo col partito disfattista vedi luce gas ecc. anche la tim non scherza hanno aumentato la bolletta di luglio di 2.5€ e quella di ottobre di ben 5€ per aver un diservizio internet che per 15gg.non andava e telefono velocità al minimo andava più forte quando era a 56k.Attenzione a questi deliquenti,perchè sta aumentanto tutto a doppia cifra,dopo i pdioti fanno bella figura.

ercole t., castelmassa Commentatore certificato 28.09.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Fantastici. Ci vediamo a Roma e li vi voglio abbracciare.

Rinaldo Cancre' 28.09.18 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' un'ottima notizia per il nostro Paese. Questo cambio di strategia farà ripartire l'economia stagnante ormai da 7 anni.

Ma adesso si deve fare una VERA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA.

Si deve vietare il transito dei Magistrati in Politica e viceversa; il ritorno degli ex politici in Magistratura.

Altrimenti la Magistratura non e' credibile agli occhi dei cittadini.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 28.09.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora i pseudo economisti che non ricette IDIOTE hanno ridotto l'Italia nella morsa dei debiti in cui ci troviamo, Criticheranno aspramente "una spesa di 20miliardi l'anno" Che effettivamente dà un pò di sollievo alla maggioranza dei cittadini!
Quando ci diranno che non sottoscriverà più nessuno il ns. debito, ACCONTENTIAMOLI e con un bel D.L si impone che i compensi di ogni tipo oltre Euro 5000 lordi mensili VENGANO PAGATI IN TITOLI DI STATO a 30 anni come fu fatto negli anni 70.

GIORGIO C., bergamo Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Fatte queste riforme, ora bisogna ragionare sui futuri evasori. Adottare leggi severe togliendo anche le mutande sporche agli eredi di chi evade e togliere dalla circolazione la carta moneta, facendo si che anche i minimi pagamenti siano tracciati e che le banche tolgano le cazz. di commisioni capestro a chi fa pagare con il bancomat o carta di credito. E come punto finale, obbligo a tutte le strutture di avere il bancomat visto che nelle altre nazioni europee si può pagare con il bancomat anche nei taxi. Buon lavoro CINQUE STELLE.
,


Bisogna tenere bene in MENTE che potrebbe andare a rotoli L'Italia,
I controllori dell'Europa possono farlo quando vogliono probabilmente stanno attendendo solo il momento giusto per poi dare la colpa al governo.
Se dovesse succedere ciò io non darò mai la colpa al governo e lotterò fino alla morte per il mio PAESE.


Siete i miei eroi! Tutte le speranza che riponevo in voi oggi si sono concretizzate. Grazie!

cristina cassetti 28.09.18 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Sopra le nuvole c’è sempre il Sole: il Contratto di Governo comincia a funzionare bene, avanti così.
Orgoglio M5S⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 28.09.18 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Siete il mio orgoglio. Ho aspettato 50 anni per vedere all'opera qualcuno che veramente ha voglia di fare crescere l Italia e tutti gli Italiani e non solo i soliti amici...

Roberto 28.09.18 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente cominciano ad arrivare i decreti ministeriali e le leggi del cambiamento reale per un'Italia del popolo più giusta, più nobile, più sovrana, più sociale...

Naturalmente questo è solo l'inizio della nuova Italia che emerge dalle ceneri della vecchia politica corrotta che odiava il popolo perciò sono in arrivo molti altri provvedimenti legislativi ... nella sanità, nella scuola, nella giustizia, nell'ambiente, nelle infrastrutture (autostrade, ferrovie e treni, porti), nelle telecomunicazioni, internet, nella difesa...

purtroppo ci sono ancora ritardi nei beni culturali...

Nicola C., Messina Commentatore certificato 28.09.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Non è x tutto il popolo....il popolo dei lavoratori precoci è stato dimenticato...lavoro da 41 anni, ho 58 anni e io come tanti dovrò ancora lavorare vedendo chi ne ha lavorati 37-38 andare in pensione prima di me..essere "giovani" è penalizzante...

Patrizia Garrone 28.09.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Dai Tria dimettiti....
Io voto per Valerio Malvezzi

Giorgio 28.09.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi se abbiamo paura dei mercati creiamo una criptovaluta con cui paghiamo il 50% dei stipendi statali

Simone F., Roma Commentatore certificato 28.09.18 06:40| 
 |
Rispondi al commento

BELIN!!! Grazie Luigi e tutto il M5S
E adesso cosa diranno i burocrati europei? Verranno ad invadere l'Italia con i carroarmati? La Merkel cosa farà? Ci faranno l'embargo come a Cuba?
Per il bene dei nostri figli, la grandissima mussa raccontata dai 'CAPACI"
A RIVEDER LE STELLE
GRANDISSIMO ELEVATO

Giuseppe 28.09.18 06:38| 
 |
Rispondi al commento

Bravi bravi,..il conto lo pagheranno le future generazioni...che bravi papa'li amate molto i vs figli...intanto vediamo cosa faranno quelli che ci danno i soldi .....che strano paese ....sadomaso...possibile che ci fate inginocchiare sempre.....possibile che credete ancora alle favole....hai giovani consiglio di andarsene ...qui niente futuro


Siiiii!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 28.09.18 05:14| 
 |
Rispondi al commento

BDS significa boicottare disinvestire e sanzionare Israele per tutte le nefandezze che commette contro i palestinesi che desiderano un loro Stato dove vivere in pace!!!
Facciamo cosi e diciamo viva Palestina libera!!!

franco rina Commentatore certificato 28.09.18 02:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice per l'approvazione del decreto di economia e mi congratulo molto con Di Maio e con tutto il m5s! Bravi bravissimi!
Sono infuriato invece per la nomina del politico pd al csm una vera vergogna che dice che ora anche una parte della magistratura e' scorretta ed inaffidabile e soprattutto e' contro il m5s e contro il nostro governo del cambiamento!!! Ma sapremo difenderci e contrastare bene e con forza questa deriva giudiziaria!!!
Infine vi consiglio nuovamente di replicare sempre con forza a tutti gli infami politici parlamentari e giornalisti che ogni giorno parlano male di noi m5s e dicono un sacco di bugie contro di noi! Dovete dobbiamo replicare sempre con forza e se necessario anche con brutte parole!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 28.09.18 02:46| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO SI CHIAMA EVANGELIZZAZIONE DELLA POLITICA

Mario Bulgarelli 28.09.18 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Porta a Porta, PD Martina dice che ha proposte per aiutare le famiglie con figli..... cari amici del PD dovevate fare politiche per il popolo quando eravate al governo.
Non avete fatto nulla per anni.
Non vi crede più nessuno.
Perdenti.
Non dire che avete fatto errori, avete fatto esattamente quello che volevate fare.
Ah adesso dicono che a Brescia senza immigrati chiudono le aziende,
Io dico che senza immigrati si potrebbe dare quei lavori ai nostri ragazzi italiani disoccupati l'importante è pagarli il giusto e non da sfruttamento.
E poi a me di pagare tasse per mantenere le porcate e regali fatti in passato non ci sto, va tagliato tutto quello non dovuto senza pietà.
Vogliamo fare la conta degli indagati,arrestati,imputati e condannati del PD così ci facciamo due risate e poi spiegatemi come si può credere ad un partito così.
Forza M5S e Lega.
Attenti che la BCE col suo Bazooka tenterà di affondarci.

Giorgio 28.09.18 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Poco fa ho ricevuto una telefonata.

m Pronto…si? Chi è?
? …..silenzio…..
m Zia, sei tu? Vedo il tuo numero…
z Si…
m Che fai non parli? E’ successo qualcosa?
z La manovra del popolo è passata.
m Che ti dicevo? E tu che mi davi contro.
z Avevi ragione. Quel Luigino è forte. Mi sono emozionata…
m Non posso crederci, TU, berlusconiana di ferro emozionata?
z sob…sob…
m Zia, non piangere…Mi fai preoccupare. Che c'è? Parla.
z sob…sob….
m Perché piangi…non capisco.
z Lo sai che ho il cuore tenero! Cribro! Era da molto tempo che non vedevo tanta gente felice…

Quanto vale la felicità? Luigi, c'è molta gente orgogliosa di te, a prescindere.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.09.18 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimi! Grazie! W il M5S!

patrizia Manzone, Palermo Commentatore certificato 28.09.18 00:58| 
 |
Rispondi al commento

avremo bisogno di tutti, anche di chi reputiamo o abbiamo reputato nostro avversario
grazie, a tutti, ma soprattutto a chi leggo da molti anni ed è ancora qui

Alex Scantalmassi 28.09.18 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Archimede, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Antonio Meucci, Alessandro Volta, Luigi Galvani, Guglielmo Marconi,  Antonio Pacinotti, Levi Montalcini, Enrico Fermi, Carlo Rubbia, Ettore Majorana, Galileo Ferraris
Sono solo alcune delle grandi Menti ITALIANE che hanno scoperto o inventato qualcosa che ha CAMBIATO I DESTINI DEL MONDO INTERO.
(Cerca su Google "più grandi scienziati italiani" c'è una scheda per ciascuno di essi)

Senza questi ITALIANI il mondo sarebbe forse ANCORA AL MEDIOEVO.

Pertanto NON LASCIAMO ALL'ESTERO I LORO EREDI!
POSSONO AIUTARCI A FAR TORNARE IMMENSA L'ITALIA NEL MONDO!


Siete stati bravi e noi siamo stati bravi e combattere al vostro fianco. E combatteremo ancora perché ci attaccheranno ancora. Con lo spread, con le pressioni speculative, con i tanti strumenti che ormai conosciamo. Ma il nostro è un progetto stabile e credibile, rigoroso e funzionale alla ripresa del paese. E noi lo vogliamo portare avanti con tutte le nostre forze ed il nostro entusiasmo.

Emidio Angelini 28.09.18 00:48| 
 |
Rispondi al commento

LA RIVOLUZIONE GENTILE E'INIZIATA
AVANTI COSI'
IL M5S E' COSA BUONA E GIUSTA
TUTTI. A ROMA PER ITALIA. A 5 STELLE 2018
W IL M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 28.09.18 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Tg, specialmente ora tg3, formigli giornaloni e pattume vario schiumano di livore. Si dicono di sinistra e sfottono un tentativo di contrasto alla povertà,sperano nei mercati perchè la speculazione ci bastoni!
NON È FINITA PER VOI PERCHÈ SONO ARRIVATI I POPULISTI MA SONO ARRIVATI I POPULISTI PERCHÉ È FINITA.

landia 28.09.18 00:45| 
 |
Rispondi al commento

di certo andremo incontro al nostro destino, come sempre
ne abbiamo uno solo :)

Alex Scantalmassi 28.09.18 00:45| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto penso che sarebbe bello che tutti coloro che ne hanno la possibilità da domani iniziassero a comprare i titoli di stato italiani per controbilanciare eventuali vendite speculative

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 28.09.18 00:43| 
 |
Rispondi al commento

-

Dino Colombo. Commentatore certificato 28.09.18 00:41| 
 |
Rispondi al commento

se da domani le cose si mettono male con la finanza internazionale rischiamo il caos politico, forse anche un colpo di Stato perchè no
hanno fatto dimettere Berlusconi, con Salvini e Di Maio potrebbero fare lo stesso, il popolo è volubile se la cose girano al peggio
e le nostre banche e multinazionali non lo so più se ci aiuteranno ancora

Alex Scantalmassi 28.09.18 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi prego di essere seri.Ma quali festeggiamenti se si sfora al 2,4% ?l'Europa non lo permetterà xché la manovra sarà x tantissimi miliardi,una manovra in deficit.Per me non c'è nulla da festeggiare xr he i più piccoli pagheranno le ire dell'Europa che con i meccanismi di mercato attuerà i suoi blocchi.Non riesco ad esserne contenta....x niente. E smettetela tt con questa bambinesca competizione fra Di Maio e Salvini.

Laura Mora 28.09.18 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi. Ma. Non c'è riforma fattibile se non fai funzionare la P. A. Es. Se riporti la sanità a livello centrale risparmi 30 miliardi l'anno. Ma questo è solo un piccolo esempio. La P. A. è un enorme buco nero che si porta via almeno 100 miliardi. Auguri

loris brina 28.09.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento

con la propensione al consumo che si vede all'orizzonte di questa manovra dubito molto che il pil cresca più del debito pubblico, forse fra qualche anno, forse occorrerà più tempo, forse mai
è bene che Tria resti al suo posto, potremmo averne bisogno

Alex Scantalmassi 28.09.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, Casaleggio, il M5S, i cittadini italiani. Siamo l'Italia. Siamo l'Italia che non chiude gli occhi davanti alle difficoltà ma reagisce con idee innovative e con il cuore per il bene del nostro Paese. Noi italiani siamo fatti così. Un comico e un lunatico decidono di cambiare la storia politica del nostro Paese. Contro tutto e tutti. Oggi possiamo dire grazie a tutti. Ci sono riusciti. C'e ancora molto da fare, ma siamo più sereni, ci sentiamo parte attiva del nostro Stato, ci sentiamo più responsabili. Benedetti italiani, meravigliosa Italia, ma che potenzialità abbiamo se eliminiamo parte dei nostri difetti ? Infinita. Made in Italy. Grazie, grazie, grazie.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.09.18 00:28| 
 |
Rispondi al commento

è presto per dare un giudizio, andrà letta la manovra e poi valutati i suoi effetti sulla propensione al consumo degli italiani e anche sulla loro propensione al rischio d'impresa, vedremo...
l'impressione prima è che l'italia si avvii a diventare il regno degli hard discount

Alex Scantalmassi 28.09.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio sono sicuro che sei felice per questa vittoria e noi lo siamo con te, è la prima volta che ci sono dei provvedimenti proprio per il popolo. Le 5 Stelle brillano in cielo, GRAZIE. Ci vedremo al Circo Massimo il 19/20 ottobre.

Silvano Bovi, Scanzorosciate BG Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 28.09.18 00:20| 
 |
Rispondi al commento

mario.pacentra@gmail.com
Buonasera ministro sono un agente immobiliare del gruppo toscano agenzia immobiliare di San Severo (fg) mi chiamo Mario Pacentra e ho 25 anni.
Ormai sono 5 anni che la mia vita professionale è basata e vive nel campo immobiliare, mi chiedevo se fosse stato possibile in questa manovra di poter inserire un adeguato disegno di legge che proponga una crescita del mercato basato semplicemente nel diminuire le imposte per acquisto seconda casa , quindi , farle passa dal 9% attuali al 4% o 5% poiché secondo il mio modesto parere potrebbe incentivare una molteplicità di imprenditori o semplici privati ad investire sull’immobiliare e quindi cosi l’incremento del mercato immobiliare, che purtroppo nei piccoli centri urbani è sempre più difficile prevedere una vera e propria crescita, invece attraverso le apposite riduzioni delle imposte credo in una ferrea ripresa di un mercato ormai bloccato da anni che farebbe nel suo settore ricreare quella base economica dove l’italia ha sempre basato le sue fondamenta.
Ed inoltre poter incentivare l’acquisto delle nuove costruzioni semplicemente eliminando l’iva per la parte acquirente o per lo meno portarla dal 4% attuale almeno all’1% .
Cordiali Saluti

Mario Pacentra 28.09.18 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Nel ringraziare Luigi, tutta la sua e...nostra squadra stellata per il meraviglioso e storico lavoro fatto, Beppe per aver fatto diventare un sogno una...bellissima realtà, il mio doveroso pensiero va a...due Stelle che stasera sono quelle che brillano di più in Cielo...Grazie Gianroberto e grazie Iolanda .

Roberto ., Roma Commentatore certificato 28.09.18 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi !!!

Pierluigi Piccoli 27.09.18 23:58| 
 |
Rispondi al commento

A parte l'entusiasmo che e' immenso, ce da sperare che il potere economico non prevalga sul POLITICO. Incrociamo de dita.

Roberto Maccione Commentatore certificato 27.09.18 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei che il prossimo 8x1000 invece che alla Chiesa, GIA STRARICCA DI SUO CHE RICEVE DENARO DALLE DIOCESI E DA PRIVATI DA TUTTO IL MONDO, (quindi ABOLIZIONE TOTALE della voce nei moduli della DdR) sia devoluto invece ad UN FONDO DA DESTINARE AL RIENTRO DEI NOSTRI MIGLIORI CERVELLI FUGGITI ALL'ESTERO (tra i quali dei veri e propri GENII)per mancanza di ogni prospettiva di SVILUPPO DELLE LORO CAPACITÀ IN ITALIA.

PER PAGARLI UN PO' DI PIÙ di quanto li paga chi se li è accaparrati e per mettere a loro disposizione TUTTI GLI STRUMENTI DI RICERCA E SVILUPPO CHE GLI SERVONO per poi metterne I RISULTATI al Servizio della loro/nostra GRANDE NAZIONE e NON di altre.

Chi vuole dare soldi alla sua Chiesa lo faccia da fedele e in privato.


Dino Colombo. Commentatore certificato 27.09.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi Luigi. Giusto dare dignità a chi è disoccupato. Abbassare le tasse per incassare più tasse per non far fallire le imprese e creare più lavoro.

domenico de santis, genova Commentatore certificato 27.09.18 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Bene, un traguardo storico è stato raggiunto, la rotta è cambiata. I cittadini sanno, ancora una volta, che la fiducia nel Movimento è ben posta. Con la manovra economica del popolo, la nostra manovra, inizia una nuova era. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 27.09.18 23:45| 
 |
Rispondi al commento

W il M5S. Finalmente un sogno si avvera e diventa realtà. Grazie a tutti i guerrieri

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 27.09.18 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Ci state ridando la dignitaaaaaaa # noi contiamo!!!GRAZIEEEEEE!!!!😀😘🌟🌟🌟🌟🌟

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 27.09.18 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Premier Conte su Facebook:

" Si è appena concluso il Consiglio dei Ministri. Vi garantisco che abbiamo lavorato con serietà e impegno per realizzare una manovra economica meditata, ragionevole e coraggiosa. È un intervento che migliorerà le condizioni di vita dei cittadini e assicurerà al nostro Paese una più robusta crescita economica e un più significativo sviluppo sociale.
Abbiamo deliberato di realizzare tutte le riforme già annunciate, mantenendo fede agli impegni presi in tema di giustizia sociale. Introdurremo il reddito di cittadinanza, una seria riforma fiscale e supereremo la legge Fornero.
Abbiamo programmato il più consistente piano di investimenti pubblici che sia mai stato realizzato in Italia. Il governo del cambiamento sta imprimendo una nuova direzione di marcia all’intero Paese.
Stiamo facendo del bene all’Italia e agli italiani."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

"le parole di Mattarella sembrano indicare al plenum un’indicazione precisa: eleggere un tecnico e non un politico. E dunque uno dei docenti eletti dal M5s. D’altra parte il vicepresidente di Palazzo dei Marescialli è SEMPRE stato un consigliere eletto dal partito di maggioranza in parlamento".(quindi questa volta toccava
ai 5Stelle partito di maggioranza relativa!)

Ma pur di andare contro il Movimento, contro la prassi e finanche contro le indicazioni del Presidente della Repubblica, persino i vertici della Cassazione hanno contribuito a stravolgere tutto.

A me tutto questo ricorda fortemente il FETORE di acqua stagnante marcia


avanti cosi🎉💥🎉💥🎉💥🎉💥🎉💥🎉💥👏👏👏👏👏🎆

lucy 27.09.18 23:22| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTO CAZZO STRAGODOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!

GRANDISSIMI RAGAZZI!!!

Al. P. Commentatore certificato 27.09.18 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Stavo aspettando questa notizia, adesso posso andare a dormire. Per i dettagli ci
aggiorniamo a domani.
Buonanotte Luigi!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 27.09.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Braviiiii....... Avanti tutta..... I love Italy

Consiglio Sandra 27.09.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista su Facebook:

" È un giorno storico! Sarà contento Gianroberto che ha lottato come un leone fino all’ultimo per il reddito di cittadinanza. Finalmente un governo inizia una lotta senza precedenti contro la povertà. Finalmente i truffati dalle banche potranno tornare a vedere il futuro. Finalmente i pensionati minimi avranno dignità. È davvero la manovra del popolo e sono orgoglioso. Ci hanno sbeffeggiato per anni. Ci hanno trattato con supponenza, con disprezzo. Volevamo solo dare una mano agli ultimi e abbiamo dimostrato di poterlo fare. So che tanti attivisti stanno andando a Palazzo Chigi. Le persone festeggiano in piazza un decreto del governo. Davvero non si era mai visto. Un grazie speciale a Luigi, mio favoloso compagno di mille battaglie."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Sono emozionata!!!! Grande di maio!!! Grazie!!!! Niente sara' piu' come prima!!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 27.09.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Faccio parte, purtroppo, degli eterni dimenticati, e finalmente stasera sento di non essere più invisibile e calpestata! Il RDC mi aiuterà a riconquistare la mia dignità, e lo devo solo a voi! Grazie, grazie, grazie, avanti così, l'Italia si sta rialzando, e il prossimo anno alle elezioni europee vi darò più forza col mio voto, perché anche la grigia e burocratica Europa si scuota e diventi qualcosa di completamente diverso, migliore... come l'Italia!!! Lasciate blaterare i rosiconi all'opposizione, loro che pur definendosi "di sinistra" non hanno mai mosso un dito per aiutare gli ultimi!.. Stasera andrò finalmente a letto con la speranza nel cuore! Evviva!!

Carlotta A. Commentatore certificato 27.09.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Se continua così questo governo dal 60% arriverà al 90% di consenso. Quanto maalox per i PDioti!

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.09.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

DIGNITÀ, EMANCIPAZIONE...
...LIBERTÀ....
LA STRADA È QUESTA

GRAZIE AI NOSTRI
MERAVIGLIOSI
RAGAZZI

BUM BUM 27.09.18 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ora occorre "frenare" l'importazione di prodotti provenienti da Cina ,india,Bangladesh,Corea e da tutti quei paesi che producono a basso costo sfruttando i lavoratori, così ripartirà la produzione interna .

Giuseppina Marzi Commentatore certificato 27.09.18 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un governo degli uomini veri che amano il loro popolo e non lo hanno svenduto ma hanno fatto delle leggi per il popolo per gli uomini per i nostri fratelli
w il governo del popolo

Guerino Caccia 27.09.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi! Ci puoi dare i dettagli su quota 100? Spero non più di 62 anni di limite...

Franco R., Livorno Commentatore certificato 27.09.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Si parla di Europa ...
Il RDC ce l'hanno tutti in Europa fuorche ' Italia e Grecia ...
La Grecia e' dietro l'angolo se nn si fa il RDC ...
L'austerity ha fatto solo macerie e deflazione

Chi lavora al default dell'Italia?
Chi vuole il RDC o chi nn lo vuole ?
I mercati investono o speculano ?
Chi sono i mercati ?
Gli hedge funds e le merchant banks che hanno come clienti le multinazionali che delocalizzano e vogliono fare gli affari comprando a prezzi di saldo gli assets industriali immobiliari di un Paese sull'orlo del default?
Di un Paese in svendita dopo anni di austerity?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.18 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Della serie: IN QUESTO PAESE C’E’ UN PROBLEMA DI COMUNICAZIONE … è vero, sono pienamente d’accordo con Beppe Grillo … s’intende è un problema di elettorato che ottuso, invidioso e ignorante vota male … o meglio si fa abbindolare da retoriche, proclami e nostalgie di un passato mai vissuto pensando che problemi così complessi come quelli che stiamo passando, non solo noi italiani ma il mondo intero, si possano risolvere con metodi autoritari.
Potrebbe essere in effetti anche una soluzione, ma comporterebbe inevitabilmente, epurazioni e purgazioni, qualunque fosse il colore di una rivoluzione in tal senso.
Teniamo invece i piedi per terra e pensiamo a soluzioni più “democratiche”.
Prima di tutto ridiamo dignità alle persone sfortunate, una speranza, una possibilità di ripartenza. Reddito di cittadinanza alla tedesca perlomeno. Poi (immediatamente) il resto.
Ci sono 9 milioni di persone sotto soglia povertà. Non possiamo lasciare nessuna di queste indietro.
Va’ be ci saranno tra questi i furbetti, il nero e bla bla bla… ci penseranno i controllori a scovarli.
I soldi dove li troviamo.? E’ la politica unita che dovrà essere convincente verso i vari finanziatori nel prospettare un progetto lungimirante realisticamente attuabile.

ROMANO BANTI 27.09.18 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Diretta con il ministro Di maio:


https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/251757062151118/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I vecchi politici pensano che lo Stato sia un'azienda nella quale tagliare il personale se questa va in crisi, ma in una società democratica ciò è impossibile da attuarsi altrimenti dovremmo far andare via dal nostro paese i poveri e i disoccupati.

Giovanni . Commentatore certificato 27.09.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Diretta da Palazzo Chigi :

https://www.facebook.com/movimentocinquestelle/videos/1450682588409409/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Godiamo questo momento ma non dimentichiamo l'abolizione dei vitalizi al Senato, delle pensioni d'oro, i tagli agli sprechi, il recupero a tassazione della grande evasione ed elusione di fiscale, il taglio contributi all'editoria e la soppressione dei vari per mille.
Questa volta lo vogliamo veramente rimettere in piedi questo stato ma senza fare la fine della Grecia.
Grazie M5S.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 27.09.18 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Vedrete che domani i potenti della finanza di mezzo mondo amici della vecchia casta faranno di tutto per far crollare la borsa e far schizzare lo spred,per dimostrare che il governo e la manovra non sono affidabili dovuto dalla incapacità secondo loro dei populisti.

Giorgio P. ( stellato) 27.09.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Toninelli su Facebook:

" È un momento storico. Reddito e pensione di cittadinanza, superamento della Fornero e risarcimenti ai truffati dalle banche. Con il M5S al Governo finalmente una manovra per i cittadini e non per le lobby.
Sta cambiando tutto. Esattamente come avevamo promesso."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta! Continuate con questa costanza a "tamburo battente"... Il reddito di cittadinanza sará ossigeno per i tanti poveri lasciati da anni in disparte e come un elastico tirato ripartirá l'economia perché il denaro messo in circolo dal popolo ridá alimento a tutte le attivitá commerciali permettendo di fare ripartire l'ingranaggio Italia..

Alessio Lattanzi 27.09.18 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Bonafede su Facebook:

" L’emozione è fortissima! Comincia a materializzarsi tutto ciò per cui abbiamo lottato sin dalla fondazione del MoVimento... ed è una sensazione indescrivibile. Reddito di cittadinanza, fondi per i truffati dalle banche, pensione di cittadinanza e superamento della Fornero. La manovra del popolo è pronta!
Ora barra dritta, da domani si continua a lottare, siamo consci che non mancheranno gli ostacoli ma con questa squadra di Governo possiamo farcela. Dobbiamo farcela. In alto i cuori! "

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi viva il governo carioca. Siamo un governo come i panzer tedeschi, dell'opposizione manicomio è di ubriachi rimarranno solo le ceneri. Avanti come i caterpillar senza nessuna pietà chi bene comincia è a metà dell'opera.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 27.09.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento

ci sono " i soliti noti " che stanno ancora a raccontarsela fra di loro .." i soliti noti " ..mi sembrano in " leggero " stato confusionale ...come da tempo comunque ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.09.18 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Se nn si investe nel far ripartire l'economia
si puo' fare la più bella manovra del mondo
Ma nn servirà a nulla ...
5 stelle e Lega vogliono fare il programma
RDC per salvare le persone e far ripartire la domanda
Interna
Flax Tax per salvare il sistema delle PMI
Quota 100 per le pensioni l pensioni minime a 780 euro, riforma legge Fornero
Per liberare posti di lavoro ai giovani che emigrano
e dignità a chi ha pensioni da fame e nn ce la fa' ...
Questi sono i investimenti per far ripartire la domanda interna e l'occupazione
L'austerity nn ci ha portato a nulla, solo a macerie macelleria sociale disoccupazione e ulteriore recessione in un vortice recessivo della deflazione ...
Ma su un bilancio dell Stato di oltre 800 miliardi come nn si fa a trovare 15 miliardi per far entrare il RDC ?
A che serve votare in Italia se le manovre economiche ce le fanno in aeuropa tramite Tria ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.18 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Diretta Facebook:

https://it-it.facebook.com/movimentocinquestelle/videos/700704316960051/UzpfSTUyMjM5MTAyNzc5NzQ0ODoxOTE2MDQzMjQ1MDk4ODc5/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 27.09.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento

I mercati nn vogliono che l'Italia
Investa nelle pmi con la flax tax
e nelle persone , con il RDC
Nn vogliono salvare il sistema
Salvando le pmi
E salvando le persone
Chi sono questi mercati?
Quelli che poi a prezzi di saldo comprano assets industriali e patrimoniali e giocano al default tecnico del Paese?

Quanto conta la democrazia ?
Quanto contano i mercati ?

Il Giappone ha il 200 per cento di rapporto debito /Pil
e nn succede nulla ...
Perché stampa ...
Quelli che stampano in Europa sono d'accordo con i mercati ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.18 22:04| 
 |
Rispondi al commento

E ora come rimarranno i tirapiedi di tutti questi mesi?

Giovanni . Commentatore certificato 27.09.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi ! E' ora di rovesciare i paradigmi di una economia al servizio dei "soliti"!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

L'austerity dell'Europa, dei professionisti della politica, dei tecnici attaccati a pareggi d bilancio in Costituzione nn ci ha portato da nessuna parte ...
aboliamo i pareggi di bilancio in costituzione
Aboliamo il Fiscal compact
Perche' l'Europa nn vuole il debito pubblico ???
Per fare gli investimenti ?
Perche' gli Stati nn possono salvare le loro pmi e le persone ?
Per far fare gli affari alle banche, alla finanza e a un pugno di multinazionali che delocalizzano ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.09.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi par la tua tenacia
E grazie a tutto Il nostro Governo Gialloverde

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.09.18 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Del CAMBIAMENTO Pardon))))

Stefano 27.09.18 21:51| 
 |
Rispondi al commento

GRANDISSIMI

VIVA IL GOVERNO DEL CAMBIENTO,VIVA L ITALIA

Stefano 27.09.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori