Il Blog delle Stelle
Micciché autorizza il ritorno di Cuffaro all'Ars: un ceffone in faccia a tutti i siciliani onesti

Micciché autorizza il ritorno di Cuffaro all'Ars: un ceffone in faccia a tutti i siciliani onesti

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 10:00
Dona
  • 46

di MoVimento 5 Stelle Sicilia

Che la Sicilia, con il duo Musumeci - Micciché, sarebbe ripiombata nel peggiore dei passati l’avevamo - ahi noi - ampiamente pronosticato; ma non avevamo onestamente immaginato che saremmo arrivati così in basso. La notizia che Micciché, in veste di Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, abbia autorizzato la presenza di Totò Cuffaro ad un convegno all’Ars è vergognosa. È un ceffone in faccia a tutti i siciliani onesti. Una porcata assoluta che sa pure di beffa: non solo viene srotolato il tappeto rosso davanti ad un condannato per fatti di mafia, ma lo si fa pure nella sala dedicata a Piersanti Mattarella, l’ex Presidente della Regione, ucciso brutalmente dalla mafia il 6 gennaio del 1980.

La mafia vive di simbologie
. Portare un ex detenuto, condannato per aver tradito lo stato rivelando indagini a mafiosi, nella sala di chi la mafia l’ha combattuta rimettendoci la vita, significa nel linguaggio mafioso che la mafia è più forte dello Stato e che può sbeffeggiare le più importanti Istituzioni.
Ma evidentemente questo Micciché non lo ha capito, come forse non lo ha capito nemmeno il Presidente della Commissione Antimafia Claudio Fava che invece di indignarsi accondiscende e liquida la questione con la solita filosofia politica che non infastidisce nessuno. No caro Fava non funziona così. Troppo comodo. La politica, quella vera, deve avere la forza e il coraggio di condannare apertamente e con forza chi tradisce la fiducia dei siciliani. Cuffaro ha tradito la fiducia dei siciliani, favorendo il più grande nemico della Sicilia, e per questo non deve più mettere piedi all’Ars.
E Musumeci, che ha chiamato il suo partito Diventerà Bellissima per omaggiare Borsellino, di queste porcate cosa pensa? Anche lui ritiene che sia giusto accogliere Cuffaro all’Ars?
O lascerà, come al solito, che sia il silenzio a rispondere al posto suo?

Ps. Micciché, rimbrottato dal nostro Giancarlo Cancelleri, risponde che Cuffaro ha tutto il diritto di parlare e che “costui rappresenta un pezzo importante di recente storia siciliana”. Tra tutti gli aggettivi che potrebbero adeguatamente definire l’esperienza presidenziale di Cuffaro, Miccichè utilizza quello forse più inappropriato, e lo fa caricandolo quasi di positività: lo definisce “importante”. Come se dovessimo quasi ringraziarlo (il Cuffaro) per avere umiliato, con la sua condanna definitiva, la Sicilia e i Siciliani tutti. Perché ricordiamolo, Totò Cuffaro è stato condannato per fatti di mafia; mica per aver rubato banane.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Set 2018, 10:00 | Scrivi | Commenti (46) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 46


Tags: ars, cuffaro, mafia, miccichè, musumeci, sicilia

Commenti

 

Il pensiero di una buona parte dei siciliani mal si presta agli stereotipi costruiti negli anni dai midia.Purtroppo accade che comportamenti anche di comodo vuoi per ignoranza, vuoi per mentalità diffusa, hanno fatto si che i rapporti con il potere, qualunque esso sia, siano sempre stati e lo sono anche oggi di sottomissione e sudditanza soprattutto psicologica. Alcune volte, la memoria corta e il voltarsi dalla parte opposta evitando sovraesposizioni con giudizi affrettati fanno si che parte del popolo siciliano, ricattato da sempre, trovi la sua "sopravvivenza", aggrappandosi al muro ingiustificabile del silenzio. Paolo (Palermo) "

PAOLO CARUSO 12.09.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

vedi meta' italia da 30.000 anni e' stata comandata da popoli tipo spagnoli arabi fenici normanni romani e sempre lo "stato e' un nemico da gabbare perche piu forte ,, e sempre rimarra' un nemico da odiare o l limite da andarci a lavorare fregandosene di tutto solo per riempirsi la panza ,, l'altra meta d'italia ha combattuto milioni di morti in lotte e guerre per conquistarsi una fetta di cielo ,, liberta' quindi si sente stato lei stessa ,,ed i dipendenti statali dei servi pagati al servizio del cittadino ,, per questo e solo per questo ,, 2 milioni di giovani sono scappati a vivere dove un cittadino un poliziotto si sente parte integrante dello stato e ne e' orgogliosissimo !!!e NON TORNERANNO MAI MAI PIU

marco 11.09.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Sti "ceffoni" ve li dovrete gustare ("VE" perchè quando il movimento fa il fesso IO me ne chiamo fuori!) finchè non inizierete a prendere provvedimenti proprio nel mondo della politica e della giustizia (AVETE o no un ministro della giustizia, o è buono solo a gesticolare?), oltrechè dell'informazione: che rimangono tuttora intonsi, tolto quanto di ben fatto recentemente sui privilegi economici. Ma di strana NE RIMANE ANCORA TANTA! Vediamo cos'altro si rimangerà Luigi!

Biagio C. Commentatore certificato 11.09.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Può anche essere che Miccichè sia stato "consigliato" da qualcuno!!

solofranco 11.09.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Sono siciliana e sono e sarò sempre fiera di esserlo e condanno, come tutte le persone sane di mente, l'invito di Cuffaro all'ars. Peró leggendo i predecedenti commenti, pieni di insulti a tutti i siciliani (c'è pure chi parla di problema insito nel DNA, addirittura!!!) da questa gente che evidentemente ha dimenticato che in Sicilia oltre alla mafia è nata pure l' antimafia e che anche in altre regioni e città sono nati e vissuti personaggi davvero poco raccomandabili (es nella civilissima Milano Berlu, Bossi ecc... e finisco qui con gli esempi se no non finisco più), mi accorgo che un altro dei grandi problemi dell'Italia è la stupidità di persone che per cercare di sentirsi superiori (non avendo evidentemente altri modi) offendono gratuitamente tutti gli altri (senza distinguo). Gli insulti gratuiti a tutto il popolo siciliano non dicono nulla sui siciliani, dicono invece molte cose su chi li ha proferiti! Per il resto ricordo che i siciliani sono stati i primi a dare fiducia ai 5 stelle e che, PURTROPPO, anche nelle altre regioni i 5 stelle non hanno raggiunto la maggioranza, almeno finora! Impegnamoci in questa direzione, invece di dir cazzate... A riveder le stelle, beddii!

Carmen C. 11.09.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono un fiorentino adottato siciliano....ma è mai possibile che i siciliani non riescano ad estirpare questo cancro schifoso e putrido?? . . c'è qualcosa che non quadra... purtroppo c'è ancora tropoa ignoranza e magari si ribellassero, sarebbe l'oblio la Sicilia...mauro

Mauro Ballerini, Barberino di Mugello Commentatore certificato 11.09.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Chi è vittima del proprio male pianga se stesso! Un pensiero che per una buona parte dei siciliani mal si presta ai loro comportamenti. Purtroppo, infatti, vuoi per ignoranza, vuoi per mentalità diffusa, i rapporti con il potere qualunque esso sia sono sempre stati e lo sono anche oggi di sottomissione e sudditanza soprattutto psicologica; nella migliore delle ipotesi la memoria corta (vicenda Cuffaro) e il voltarsi dalla parte opposta (vicenda Miccichè Cuffaro) evitando giudizi affrettati e reazioni incontrollate fanno si che il popolo siciliano, ricattato da sempre, trovi la sua "sopravvivenza", come un naufrago tra i flutti, aggrappandosi ad una roccia apparentemente sicura, ma condizionata nella sua tenuta dal muro ingiustificabile del silenzio. Paolo (Palermo)

PAOLO CARUSO 11.09.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, Salvini e la Meloni che dicono?

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.09.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, mi vergogno di essere siciliano e mi arrabbio ancora di più con quelli che l'hanno eletto o che si sono astenuta dal voto. Infondo è vero ognuno ha quello che si merita. Aspettiamo un altro quinquennio e poi vediamo almeno che qualche magistrato ci faccia un regalo prima.

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.09.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Non è che non hanno capito.... semplicemente convivono comodamente con queste situazioni.... è un modo di vivere ed il mafioso viene omaggiato di rispetto, una vergogna del sud Italia, anche se mi sembra di vedere anche nel nostro civile nord atteggiamenti molto simili!!!

Maria Piera Gennaro 10.09.18 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Perchè, qualcuno pensa che c'è differenza tra Cuffaro e Miccichè?

aldino c., Messina Commentatore certificato 10.09.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

si ma adesso facciamo una bella commissione con la Biondi Presidente..... nooo,mi sono dimenticato che l'avevano già fatta prima delle regionali...ma non si sa più nulla?
Rosssiiiii,amore dove sei andata?
Eppure con la Raggi sei stata solerte!
mahhh... proprio vero, la vecchia politica al nosocomio e dopo ci faremo il "funerale" mica siamo così cattivi!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro non era quello che festeggiava con amici e pubblicamente con i CANNOLI quando lo avevano messo ai domiciliari ?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.09.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNOSO.

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 10.09.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza dei siciliani si merita quella gente marcia, questa è la triste realtà.


I siciliani non sanno di tutta questo malaffare che li circonda o sono collusi ?

Silverio Mazzella (pacchiarotto), Ponza Commentatore certificato 10.09.18 12:04| 
 |
Rispondi al commento

solo conferme

BUM BUM 10.09.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

E' da vergognarsi anche di essere nati Sicilia

ALDO ANTONIO SCIMONE 10.09.18 05:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Cuffaro aveva rubato banane Miccichè non lo avrebbe invitato al convegno dell'Ars !

pericle seneca () Commentatore certificato 09.09.18 23:31| 
 |
Rispondi al commento

...una roba da far rivoltare lo stomaco..

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.09.18 20:39| 
 |
Rispondi al commento

I mafiosi sono ancora potenti nelle istituzioni italiane ed europee! ( Antonio Tajani, l'italiano presidente del Parlamento europeo) -
Co-fondatore di FI con berlusconi e dell'utri!
Il Miccichè , i Cuffaro, ecc.. cercano di ridare vita ad una mummia da museo egizio ma sarà tutto INUTILE!
Sono finiti e lo sanno! ma continuano a provarci!
I siciliani onesti NON si faranno imbrogliare per l'ennesima volta dai loro aguzzini PD/dc-FI, con alfaniani e verdiniani, mafiosi e massoni che sono stati cacciati nelle fogne di arcore e nazareno col voto del 4 marzo!
Finalmente si comincia a respirare aria PURA!

giuseppe r. Commentatore certificato 09.09.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Uns Sicilia da amare? No da sniffare....

Marco Manca 09.09.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Con Miccichétutto può succedere, d'altronde la maggioranza dei siciliani l'ha votato ..... c'è da domandarsi il perché.

mzee.carlo 09.09.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Il signor Claudio Fava, presidente della commissione antimafia, sarà il prossimo "campione" ad avere problemi con la giustizia?

Quanti politici a parole si sono dichiarati contrari alla mafia, poi, presa la poltrona, i fatti li sbugiardavano.

Per me questo è uno dei momenti in cui possiamo dire che la commissione antimafia non serve a nulla, è tutta una sceneggiata, quindi chiudiamola, oltre a risparmiare soldi forse evitiamo, ancora una volta, di restare delusi da persone che ritenevamo al di sopra di ogni sospetto.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 09.09.18 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Con il decreto spazza corrotti questa situazione rimane invariata?

Antonietta D., [email protected] Commentatore certificato 09.09.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro aveva rapporti con la mafia, per questo è stato condannato. La condanna non l'ha scontata per l'intero perché ha pensato bene di iscriversi, in carcere, al Partito Radicale Transnazionale, molto attivo nelle carceri. Ha scritto pure un libro sull'affollamento dei penitenziari. Che dire, Cuffaro è eclettico, da boss democristiano a militante radicale, restando sempre lo stesso.
I siciliani non sono mafiosi, sono i garantisti che lo sono.

Mara 09.09.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

I siciliani non contenti di aver visto cos'era il (PDL) a livello nazionale hanno voluto avere il PDL siciliano, come se la mamma avesse detto al proprio bambino di non mettere le dita nella presa che prendi la scossa, e lui ce le ha messe.


I siciliani lo hanno votato in massa, perché sono dei pavidi mafiosi di merda.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.09.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ogni popolo si merita la classe politica che vota. Chi è vittima del proprio male pianga se stesso. I siciliani si meritano tutto quello che succede in Sicilia. Sono loro i responsabili di questa tragedia compresi quelli che vigliaccamente invece di andare a votare x cambiare lo stato delle cose se ne fregano è non vanno a votare. Un popolo senza spina dorsale è un popolo di pecore buone solo da tosare oltre a miseria è povertà.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 09.09.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono spezzoni di vecchia classe politica che vanno spazzati via. E lo possiamo fare solo noi, se non saremo sorpassati nei consensi da chi, come la Lega, strumentalizzando un'immigrazione colpevolmente sregolata, mira a governare in futuro senza di noi o, peggio, con la coalizione che ha espresso i vari Micciché.

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 09.09.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Adesso la responsabilità per porre fine a queste cose ce l'avete voi. Per questo vi abbiamo votati

Ottavio S., Cadoneghe Commentatore certificato 09.09.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è il risultato del voto di scambio..! Ma i siciliani impareranno mai..?

Claudio D., [email protected] Commentatore certificato 09.09.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento

E il Presidente della Nostra Repubblica Italiana che sta a fare li ?
La Regione Siciliana e' dell'Italia o no ?
La nostra Costituzione Italiana chi la tutela ?
Questi Presidenti, assessori e consiglieri delle Regioni su che giurano ?

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.09.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

I siciliani avranno capito che hanno sbagliato a votare..... o no?

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.09.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Miccichè chi lo ha votato? chi è causa del suo mal pianga se stesso. Chi andrà a controllare quando prendono il reddito di cittadinanza che non continuano a fare il lavoro NERO? per tanti cittadini onesti sotto la soglia di povertà altrettanti continueranno a fare il lavoro NERO.
Un messaggio anche al ministero dell Interno, quando a Napoli manda l' esercito e fa rispettare regole stradali,conferimento rifiuti, residenza, perché Napoli non deve essere pulita, ordinata ,pagare le tasse come Milano? Perché l'Italia non deve essere tutta uguale da Nord a sud? perché non è nel programma? È ma se è da fare è da fare non possiamo aspettare altri cinque anni. Salvini Invece di continuare a litigare con i magistrati pensasse davvero agli Italiani. Quante espulsioni ha fatto in 3 mesi di governo? Quanti extra comunitari sono stati identificati? E gli altri rimandati a casa? Vogliamo essere messi al corrente,numeri, cifre vogliamo essere aggiornati. Sono perennemente in giro come prima e non hanno paura di nessuno,anzi fanno come gli pare. Salvini si che è in perpetua campagna elettorale. E poi cos'è questa storia che possono andare in giro x l'Italia come gli pare gli invasori stanno diventando padroni? E noi ancora zitti e no Salvini non sei ancora condannato e già ti sei fermato? Se è vero che le hai TIRALE FUORI chiudi la bocca e lavora,testa bassa e pancia a terra. Tanto di cappello hai fermato gli sbarchi le ONG ma i BARCHINI no quelli continuano ad arrivare, e quelli che arrivano via terra come li fermi. I telegiornali non dicono più quelli che continuano ad arrivare, allora diccelo tu su fb, un punto lo hai segnato vai AVANTI prosegui è ora di fargli prendere l'aereo.QUANDO????????

lucy 09.09.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento

E come disse Davigo, hanno smesso di vergognarsi. Credo non abbiano mai cominciato a farlo. Non e' il paese che va cambiato ma il nostro D.N.A....Da dove e come cominciare ?

GAETANO ESERCIZIO (), SETTALA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.09.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

È il pusher di turno ... rischio che mici-chè entri in astinenza...aiutooo!!!

rolando c. Commentatore certificato 09.09.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

prima di tutto i siciliani questo miccichè l'hanno votato e quindi tanto onesti, nella gran parte, non lo sono.
Lui che non dimentichiamo è il famoso personaggio che solo in italia può essere ancora in circolazione e quindi non c'è da meravigliarsi se trova tutto normale per il compagnuccio di merende.
Una cosa urgente per il nuovo governo sarebbe quella di spazzare via tutto il marciume siculo iniziando con l'annullamento dello statuto speciale sia lì che dalle altre parti.

Tullia C., Milano Commentatore certificato 09.09.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Cari Amici
il caso Sicilia è difficile da spiegare...più di quello che avete fatto (un saluto a Dibba) non e pensabile
quindi bisogna considerare che questo stato di cose vada bene alla maggioranza dei Siciliani
Aiutati che ......
penso che bisognerà trovare altre forme di convincimento
grazie

francesco facilone, bari Commentatore certificato 09.09.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fare una legge che inibisce i condannati a far parte della politica o entrare nelle Amministrazioni Pubbliche. Anche mediante un referendum. Se non si interviene sulla legalità ogni azione per migliorare il paese sarà vana.
Bisogna instillare nel pensiero sociale che la legge esiste e che non perdona! E' l'unico modo per avviare il processo di crescita.

Marcaurelio Iacolino 09.09.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Gente vergognosa, non solo in Sicilia, si sentono forti, hanno la faccia come il culo. Per poter respirare un po' di ossigeno certamente non bastera' una legislatura e spero per tutti noi, gente onesta che ogni giorno deve sudarsi il pane, spero che tutti capiscano i vostri sforzi di pulire questo marciume e vi rieleggano.

Minissimo 09.09.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

La mafia non è morta e viva mai abbassare la guardia fivulghiamo queste notizie

Massimiliano Conti 09.09.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori