Lupi, la legge sbagliata bloccata dal governo

di Filippo Degasperi, MoVimento 5 Stelle Trentino Alto Adige

L’approvazione da parte della Provincia di Trento della legge che esclude il Ministro dell’Ambiente dalla gestione di lupi e orsi era stata una chiara provocazione. Impugnandola, come ha deciso ieri il Consiglio dei Ministri, il Governo nazionale ha rimediato ad una legge profondamente sbagliata.

Noi ci eravamo opposti, unici a farlo. Opposti ad un centrosinistra autonomista che lavorava solo ‘contro’: contro il ministro e contro l’ambiente, dimostrandosi incapace di individuare percorsi originali che avrebbero anche dato contenuto all’Autonomia tanto sbandierata. La Provincia ha fatto poco o nulla ‘per’: per l’ambiente e per il sostegno efficace a chi lavora e convive con lupi e orsi. La Giunta è addirittura arrivata a deliberare la riduzione del contingente dei custodi forestali, indispensabile figura di presidio e salvaguardia del territorio.

Il ministro Sergio Costa ha impartito ai signorotti locali una lezione di eleganza, facendo capire che è giunto il momento di lavorare insieme per valorizzare un’opportunità ineguagliabile per il Trentino.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr