Il Blog delle Stelle
Lupi, la legge sbagliata bloccata dal governo

Lupi, la legge sbagliata bloccata dal governo

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 14:39
Dona
  • 63

di Filippo Degasperi, MoVimento 5 Stelle Trentino Alto Adige

L’approvazione da parte della Provincia di Trento della legge che esclude il Ministro dell’Ambiente dalla gestione di lupi e orsi era stata una chiara provocazione. Impugnandola, come ha deciso ieri il Consiglio dei Ministri, il Governo nazionale ha rimediato ad una legge profondamente sbagliata.

Noi ci eravamo opposti, unici a farlo. Opposti ad un centrosinistra autonomista che lavorava solo ‘contro’: contro il ministro e contro l’ambiente, dimostrandosi incapace di individuare percorsi originali che avrebbero anche dato contenuto all’Autonomia tanto sbandierata. La Provincia ha fatto poco o nulla ‘per’: per l’ambiente e per il sostegno efficace a chi lavora e convive con lupi e orsi. La Giunta è addirittura arrivata a deliberare la riduzione del contingente dei custodi forestali, indispensabile figura di presidio e salvaguardia del territorio.

Il ministro Sergio Costa ha impartito ai signorotti locali una lezione di eleganza, facendo capire che è giunto il momento di lavorare insieme per valorizzare un’opportunità ineguagliabile per il Trentino.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Set 2018, 14:39 | Scrivi | Commenti (63) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 63


Tags: ambiente, costa, Filippo Degasperi, lupi, ministro, trentino alto adige

Commenti

 

MA BASTA CON QUESTA STORIA DI ABBATTERE QUEI POVERI ANIMALI!! ABBATTERE UN CAZZO, AL LIMITE VANNO SEDATI E PORTATI IN ALTRI LUOGHI!!

FederocK 11.09.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo tutte le regole della convivenza tra animali e l'uomo il numero eccessivo di animali pericolosi va sicuramente monitorato da un organo imparziale dell'ente pubblico della zona interessata non sicuramente dal primo ministro che vuole farsi pubblicita'alle spalle dei cittadini che in quella zona ci vivono e ci lavorano.

oreste basei 11.09.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potrei capire perché il mio commento non viene pubblicato? Sostenevo, con rispetto verso altre opinioni, che nei regolamenti di tutti i paesi nei quali ci sono numerosi orsi è previsto l'abbattimento degli orsi problematici, cioè quelli che continuano ad avvicinarsi ai centri abitati. Sostenevo anche che l'orsa che attacca i pollai alla periferia di Sulmona da tre anni andava collarizzata il primo anno, spaventata al successivo avvicinamento, e in caso di insistenza abbattuta. Ora anche i piccoli saranno orsi problematici, abituati a visitare i centri abitati. E' una gestione assurda.
Ho molta stima per il Ministro, ma il Trentino forse vorrebbe legiferare in materia perché vede queste gestioni assurde.

Sandro Scapaticci 10.09.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI DISPIACE MA IO CREDO CHE QUANDO DEGLI ANIMALI COSTITUISCONO UN PERICOLO PER L'UOMO BISOGNA PROVVEDERE E CONTINGENTARLI QUESTA PER ME L'UNICA SOLUZIONE RAZIONALE PER I VACCINI POI SONO OVVIAMENTE PER L'OBBLIGATORIETÀ ALTRIMENTI QUI RITORNIAMO AL MEDIOEVO


Io sono un cacciatore e amo gli animali. E' forse un controsenso? No! A me risulta che coloro che spendono più danaro per proteggere la flora e la fauna sono proprio gli appassionati della nobile tradizione dell'esercizio venatorio.
Vi sembra giusto circondarsi, in casa, in appartamento di cani, gatti e quanti altri animali esotici? Ma, secondo legge naturale, questi animali vivono in reclusione per loro scelta e piacere o per diletto di questa " gente", che in veste di animalisti si batte per mantenere in reclusione perpetua creature nate libere?
Si parla di lupi, daini, ecc., ma nessuno tocca la piaga dell'invasione di cinghiali in tutta la Penisola,i quali danneggiano gli agricoltori e sono portatori di malattie come la tubercolosi.
Cari animalisti, dal cuore peloso, v'invito ad adottare quei poveri bambini del terzo mondo con gli occhi pieni di mosche. No, quelli li rifiutate perché vi fanno schifo e comporterebbero sacrifici e responsabilità! Vergognatevi! Raccogliete le cacche dei vostri animaletti e sbaciucchiateveli!


IMPARATE AD AMARE GLI ANIMALI PER ESSERE AMATI DA LORO, QUESTO VIDEO INSEGNA MOLTE COSE...

https://www.youtube.com/watch?v=sPPpbHATSlc

FederocK 09.09.18 01:16| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte dei trentini non sono contenti di lupi & orsi. E ( chissà) Costa ha imposto ai valligiani di amare gli orsi e i lupi.
Nelle mie zone mi devo "accontentare" di caprioli, tassi, volpi, rapaci e cinghiali, che probabilmente ci sono anche in Trentino. Ma non li amo, anzi; al minimo portano vari insetti. Fino agli anni '80 c'erano solo le volpi e tassi.

Al che, mi domando, perchè stì verdi da città devono rompere i cogli*** a chi non li rompe a loro; siete una minoranza, portatevi a Roma, o dove volete, se volete amare i cinghiali, i lupi e gli orsi. Qualche millennio fa c'erano anche nelle vostre lande, in tutte le lande, queste bestie; pertanto non penso che avranno difficoltà ad ambientarsi, anzi.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.09.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo sicuri che sia tutto così semplice?
In mille altri casi legati ad esempio all'innovazione tecnologica si invoca il principio precauzionale. Se c'è il dubbio di un possibile rischio, non se c'è il rischio, un progetto va fermato.
Sul piano della sicurezza, per ogni attività, si deve attuare la "valutazione del rischio".
Il rischio di attività industriali per molti deve essere nullo, zero.
Vengono applicati questi criteri anche in questo caso? Ritengo di no. Ci sono state più agressioni, anche agli uomini, da parte degli orsi. Ci sono inoltre numerose evidenze documentali che anche i lupi, in condizioni di scarse risorse o di percezione di pericolo, possano attaccare anche l'uomo.
Non sono favorevole all'abbattimento di questi animali, però io vivo in città lontano da questi luoghi.
Ci sono invece altri animali che uccido quando posso (zanzare) e ci sono animali che mangio normalmente.
Permettete, ma contesto l'idea che il mondo (terra)viva o possa vivere in un equilibrio positivo.
Purtroppo l'evoluzione è un processo egoistico e la selezione naturale segue queste regole. La lotta per le risorse è una lotta cruenta.
Certo, conflitti inutili vanno evitati, però ripeto il problema mi pare complesso.
La questione (ma anche molte altre) si può leggere comprendendo che non esistono verità assolute. Ciò che è giusto per una minoranza può non esserlo per un'altra. La democrazia non deve trasformarsi nella dittatura della maggioranza.
Ciò detto credo che questa questione debba venir affrontata con una vasta discussione e confronto nelle zone coinvolte. Non escluderei la consultazione popolare con un referendum locale.

Giulio Bornacin 08.09.18 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I veri "lupi" da dargli la caccia sono quelli che hanno divorato gli italiani gli ultimi 25 anni.....

Ottavio S., Cadoneghe Commentatore certificato 08.09.18 08:38| 
 |
Rispondi al commento

i politicanti del trentino, ugo rossi in testa (Pre. della P.A.T.), fortunatamente hanno la possibilità di liberare il campo dalla loro presenza con le oramai molto prossime elezioni.
DOPO,SI POTRA' RESPIRARE!
penso che la china intrapresa da questo governo provinciale 'comandato' da u.r. primo, non abbia precedenti e tutti i cittadini del trentino non vedono l'ora che sia finita. intendiamoci, tutti fuorché i pidini e berluschini e qualche autonomista al pane e formaggio.
moltissimi sperano nel vento del cambiamento, anche se, l'immobilismo democristiano che impera nella città di trento e dintorni, ha radici profonde, dal concilio ai massacri della santainquisizione cattolicaapostolica, dalle messe obbligatorie aglinterminibili rosari di private sere di paese.
non c'è discussione, non c'è modo di pensare razionale e logico che tenga; molta gente ha la fede impressa con marchio di fuoco e ciò che dice il pidino di turno o il berluschino è sempre vero e l'occhio è fisso davanti a sé.
eppure col tempo anche il Movimento 5 Stelle con tanta fatica ed impegno è riuscito ad aprire qualche spiraglio ed ora con le prossime elezioni c'è davvero possibilità di aprire, non dico il portone principale, ma sicuramente qualche finestra.
Bene ha fatto il governo a contrastare questa ripicca di 'u.r. primo'; non è certo con provvedimenti di questo tipo che si rafforza la possibilità di vera autonomia per il trentino e nemmeno con altre iniziative di contrasto al cambiamento che sta arrivando arrivando arrivando anche qui ! e arriverà !!
pessimi signorotti del peggiore trentino, che avete pure (non tanto di lontano) odor di mafia !!
Nonostante tutto, non siete riusciti a riempire tutte le pance e a far chiudere tutti gli occhi e il naso e le orecchie !
in tanti hanno fame, con gli occhi aperti annusano l'aria ed ascoltano una musica nuova,
ed anche parlano di nuovo di cose vere...
Evviva il cambiamento * * * * * !!
che arriva arriva arriva ...
Viva il Movimento 5 Stelle !!!!!

PIO Z., Trento Commentatore certificato 07.09.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Bene !!! Bravi !!!

ROBERTO C., VENEZIA Commentatore certificato 07.09.18 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Il lupo è una creatura meravigliosa-
il fatto di poterlo rivedere libero,
rifonde ogni cosa.

FABIO B., bologna 07.09.18 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,
siam d'accordo a voler bene agli animale ma con equilibrio.
Il lupo di razza buona stava bene in Abruzzo da secoli, così va conservato, come ci hanno tramandato i nostri padri.

Non era il caso di riempire le montagne.
Stringe il cuore vedere il lupo che divora gli agnelli e i caprioli; giustificare questa violenza non è educativo.

E il danno ai pastori e ai greggi,che scappano dalla montagna e tutti i cittadini pagano i danni coi soldi pubblici.
I nostri padri avevano liberato le montagne dai lupi, non pensiamo che avevano ragione.?
Amore e rispetto agli animali ma con buon senso.
Peccato che i nostri commenti non vengono letti da chi scrive l'articolo.
Ciao a tutti. G. Balzi Torino


Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.09.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile. La Provincia autonoma di Trento emana una legge che esclude il Ministero dell'Ambiente dalla gestione dei lupi e degli orsi.
Ha fatto bene il governo ad impugnare davanti la Corte Costituzionale questa legge palesemente contro lo Stato italiano.

Mara 07.09.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora va abrogato il Dpr del 2017 , promosso dall'ex sottosegretario PD, Bressa, che consente la caccia nei parchi regionali trentini, unica eccezione in Italia.

Augusto Atturo 07.09.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie, davvero grazie.
W il Lupo

dario pietroburgo Commentatore certificato 07.09.18 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile che ci siano ancora animalisti che si affidano a PD, LeU, Forza Italia, e addirittura Lega!!
Coi fatti faremo capire che chi sta con i più deboli, animali compresi, lo si trova solo nel MoVimento.
Grazie Ministro!


Sicuramente a proporre quella vergognosa legge è stata la nuova eletta "trentina" PDiota" maryhelen BOSKJ", che oltre ad odiare gli italiani onesti come il suo referente "BABBEO" e tutto il giglio secco, odia anche gli animali, specie i "LUPI" e "VERMI" del suo ex-governo PD/dc-FI e parassiti al seguito!
Gli "ORSI" li odia perchè sono gli unici, con i 5*****, a NON sbavarle DIETRO E DAVANTI!!

giuseppe r. Commentatore certificato 07.09.18 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i 33 trentini pensano di essere una cosa apparte, " pensano"

rolando c. Commentatore certificato 07.09.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti al Ministro Costa.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 07.09.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Soddisfazione immensa! Complimenti ad un vero Ministro dell'Ambiente ed a voi che avete lavorato così bene per la salvaguardia della fauna locale. Grazie!!!

Mauro Queirolo, Gavi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 07.09.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

sono contentissimo é una bellissima notizia.I trentini hanno bisogno di questi autentici e disinteressati interventi.

Tommaso Giannitrapani 07.09.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! Non vivevo affatto bene sapendo cosa succedeva in quelle terre. Orsi uccisi, addirittura una mamma orsa uccisa e i cuccioli? Io posso vivere anche nell'indigenza, ma senza un ambiente naturale con le sue creature, con la sua bellezza... no, non potrei sopportare.
Grazie!

Daniele B., Tarcento Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.09.18 15:59| 
 |
Rispondi al commento

voi siete i silenziosi noi, silenziosi perchè impotenti e a volte anche un po' incapaci/pigri per farsi sentire

MI faceva vomitare questa notizia per cui

sempre e ancora Grazie !

Dani Cap 07.09.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravi bravi bravi!

Paola bertella 07.09.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Che differenza con quei fantocci di ministri dell'ambiente che lo hanno preceduto !

ALFREDO C. Commentatore certificato 07.09.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Giù le mani dal lupo.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 07.09.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento

SIGNOROTTI E, AGGIUNGEREI, STUPIDI.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 07.09.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori