Il Blog delle Stelle
Lettera di Luigi Di Maio ai parlamentari: continuiamo la nostra battaglia per i cittadini

Lettera di Luigi Di Maio ai parlamentari: continuiamo la nostra battaglia per i cittadini

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 258

di Luigi Di Maio

Buonasera a tutti, vi scrivo dopo essere appena rientrato dalla mia missione in Cina dove abbiamo firmato accordi importanti per le nostre imprese che esportano made in Italy e per gli investimenti futuri dell’Italia.

Sono giorni importanti per il nostro Governo perché siamo ad un bivio, è il bivio davanti a cui si sono trovati tutti i governi italiani della storia. E guardate che non c’è da scegliere tra la strada del deficit o quella del rigore. Chi la pensa così sbaglia.
Siamo chiamati a fare una scelta molto più importante: dobbiamo decidere se avere il coraggio di stravolgere gli schemi e superare i dogmi del passato, oppure adeguarci a quello che i parrucconi di questo Paese sostengono, nulla di quello fatto negli ultimi 20 anni.

Non voglio enfatizzare troppo questo momento, ma gli attribuisco un valore profondo. I Governi del passato si sono sempre compromessi perché sceglievano la via più semplice per se stessi e più difficile per i cittadini: quella delle carte a posto. Io sono dell’idea invece che i rischi ce li dobbiamo prendere noi che siamo all’interno di questi palazzi e non gli italiani. I cittadini hanno tirato già troppo la cinghia in questi anni per essere immolati ancora una volta sull’altare del debito, dello spread, della sobrietà e dei sacrifici. Adesso il coraggio e i rischi ce li dobbiamo prendere noi che siamo istituzione.

Il dibattito di questi giorni è surreale, si sta descrivendo il Governo come in lite, al capolinea, in balia delle richieste del Movimento. Invece vi posso dire che tra i membri del Governo tutti vogliamo fare il reddito di cittadinanza, tutti vogliamo fare la flat tax, tutti vogliamo abolire la Fornero e sostituirla con quota 100.

C’è però chi rema contro, ovvero una parte della burocrazia dei ministeri. Non voglio generalizzare, ma è chiaro ed evidente che il sistema, negli ultimi 20 anni, ha piazzato nei gangli fondamentali dello stato dei servitori dei partiti e non dello stato. E questo mi preoccupa molto.
Ogni volta che facciamo provvedimenti dobbiamo riguardarci sempre bene il testo, perché a volte tra un passaggio e un altro viene cambiato, si modifica, viene stravolto. 
Quando vi dico che c’è da preoccuparsi, credetemi. Abbiamo vinto le elezioni del 4 marzo, ma il sistema è vivo e vegeto e combatte contro di noi.

Al Governo ci siamo noi e c’è la Lega. Ma se partiti, lobby e burocrati devono scegliere chi combattere, sono tutti d’accordo con il “dagli addosso al Movimento 5 Stelle sempre e comunque”. Il lato oscuro dello Stato non crede neanche minimamente di poter avere qualche garanzia da noi. Questo ci deve rendere orgogliosi, ma ci deve far tenere sempre alta la guardia. Voi parlamentari state facendo un lavoro enorme, in questo esercito siete la prima linea, quella che si trova a contatto con i territori e allo stesso tempo deve ingoiare l’odio e l’ipocrisia delle opposizioni in Aula. Abbiamo ammaccato questo sistema decine di volte con vittorie storiche che nessuno mai ci riconoscerà. Ma dobbiamo combattere ancora per forare la corazza, perché sono ancora molto forti ed hanno una grande capacità di infiltrarsi tra di noi.
Su di me, su Beppe Grillo e su Davide Casaleggio ne inventano di ogni tipo ogni giorno. Io sono stato addirittura accusato di corruzione dai media. Oltre ai soliti retroscena smentiti dai fatti e altre follie. Mi hanno dato per morto (politicamente) decine di volte in questi anni alimentando retroscena fasulli: prima Casaleggio e Grillo contro Di Maio, poi Casaleggio Junior e Grillo contro Di Maio, poi Grillo e Fico contro Di Maio poi Fico e Di Battista contro Di Maio, poi Fico, Grillo, Di Battista e Casaleggio contro Di Maio. Una volta anche “il Vaticano contro Di Maio". Vivo questa bellissima e incredibile esperienza con la convinzione che ogni giorno un giornale scriverà che (politicamente) è il mio ultimo giorno.

Questo tipo di attacchi che si fonda sulle menzogne negli anni mi ha rafforzato e credo abbia rafforzato anche il Movimento, facendolo diventare a prova di bomba. La corazza indistruttibile l’hanno creata i cittadini italiani, difendendoci sempre contro queste accuse continue. E facendoli sentire in dovere di prendere le nostre difese.

Quindi vi dirò: finché si tratta di attaccare i portavoce del Movimento per me non c’è alcun problema. Fa parte del gioco e ci porta anche fortuna. Finché si trattava di mettere me contro Alessandro o contro Roberto o contro Beppe, non davo molto valore a questo giochino. Visto che ci sentiamo ogni giorno e sappiamo che non è vero.

Ciò che ritengo inaccettabile invece è che adesso il bersaglio siano diventati i nostri dipendenti della comunicazione. Chiunque vive il Movimento conosce bene l’importanza delle nostre strutture di comunicazione. Sono i migliori perché, in tutti questi anni, si sono inventati ogni giorno metodi alternativi alle tecniche tradizionali per far arrivare i nostri contenuti a milioni di italiani.
Qualcuno dice che diamo troppa importanza agli uffici comunicazione e ai loro dipendenti. Qualcuno ci critica dicendo che li paghiamo troppo, (poi quegli stessi sono pronti a massacrarci se li paghiamo poco).

La verità è che, sin dai primi tempi della legislatura scorsa, abbiamo dovuto trovare modi e canali alternativi per far arrivare ai cittadini i nostri contenuti, la nostra verità e i nostri successi. Milioni di persone ogni giorno sanno che cosa stiamo facendo, come lo stiamo facendo e i risultati che stiamo ottenendo grazie a queste persone. Il loro è un ruolo difficilissimo. L’ufficio stampa dei partiti sono i direttori di Tg e giornali. I portavoce dei partiti neanche si devono scomodare a segnalare le notizie, ci pensano direttamente i direttori dei media a metterle in prima pagina facendole diventare anche più grandi di quello che sono. Quegli stessi che sistematicamente censurano noi. 

Se avessimo aspettato Tg e giornali nessuno avrebbe mai saputo nulla, invece grazie al lavoro di questi professionisti, in questi anni, è stato possibile far conoscere a milioni di persone un nuovo modo di fare politica che sistematicamente veniva oscurato dal main stream.
Stiamo parlando di persone che 7 giorni su 7 ci hanno aiutato a farvi arrivare la notizia del taglio degli stipendi, del decreto dignità, delle porcate fatte dai partiti, delle ingiustizie consumatesi a danno delle persone oneste, del salva banche, usando una strategia che mette insieme, talk, social, blog, piazze, sit in, flash mob e manifestazioni come Italia 5 stelle, che è nata proprio per far conoscere i nostri risultati agli italiani, viste le continue censure.

Se i portavoce del Movimento 5 Stelle sono i guerrieri al fronte, coloro che lavorano nella comunicazione sono il nostro genio che aiuta l’esercito ad avanzare ogni giorno, quello che costruisce ponti per far attraversare i fiumi, quello che costruisce gli accampamenti per mettere al sicuro la truppa, quello che ripara i mezzi quando vanno fuori strada.
Queste persone negli ultimi tempi sono sotto attacco. Ma a differenza mia e di tutti voi non possono difendersi come vorrebbero. Non possono andare in tv a dire la propria, non possono scrivere post, non possono controbattere ai loro diffamatori, perché sono dei professionisti e non ne fanno una questione di schieramenti, ma di lavoro.
Molti media hanno capito che colpendo la comunicazione, rallentano la nostra avanzata. E’ un comportamento da vigliacchi. E a questi vigliacchi dico, colpite noi eletti, non i nostri dipendenti.

Qualcuno in queste ore sta facendo la morale a Rocco Casalino perché in un audio via whatsapp ha detto a due giornalisti quello che avevamo già detto pubblicamente in questi giorni e cioè che il sistema dei mandarini di stato ci rema contro. Molti giornalisti si stanno scandalizzando per il fatto che Rocco lo abbia detto in un audio privato a due giornalisti (Pietro Salvatori e Alessandro De Angelis che non avrebbero mantenuto il segreto della conversazione, probabilmente passando l’audio a Il Giornale di Sallusti. Giornali di De Benedetti che passano veline a quelli di Berlusconi).
I moralizzatori di oggi vorrebbero per caso asserire che non hanno mai ricevuto messaggi privati dai portavoce delle altre forze politiche? Vogliono per caso dire che non hanno mai rilanciato un retroscena sulla base degli spin degli uffici stampa? I giornalisti che oggi hanno rilanciato questa notizia come Alessandro Sallusti e Sergio Rizzo, non hanno vocali o sms dei portavoce di Renzi, Berlusconi o di Salvini, in cui si indica la linea politica o addirittura si attacca un esponente del loro stesso partito?

Abbiano il coraggio di dire che è così. Almeno ritroviamo il sorriso!



bannerdoni5s2018.jpg

22 Set 2018, 18:57 | Scrivi | Commenti (258) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 258


Tags: lettera, luigi di maio, movimento

Commenti

 

Che dire...noi popolo siamo le truppe e difenderemo sempre i nostri portabandiera

undefined 26.09.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento

e nemmeno bisogna accettare cose anticostituzionali come il decreto sicurezza

vittorio h., torino Commentatore certificato 24.09.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

non bisogna accettare provvedimenti di stampo fascista

vittorio h., torino Commentatore certificato 24.09.18 13:42| 
 |
Rispondi al commento

PARLAMENTARI:LE COLONNE DEL TEMPIO STANNO PER CROLLARE:SI PROFILA IL PROGETTO DI UN NUOVO EDIFICIO,CERTAMENTE PI§ SNELLO E PIù_SALUBRE_

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.09.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno che tu vada avanti così! Avanti tutta!

Filippo R. Commentatore certificato 24.09.18 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Ricetta per abbassare il debito pubblico.
Subito 780,00 euro al mese ha chi e stato eletto alle comunali,alle provinciali alle regionali,al parlamento,e alle europee.dal 1946 in poi. Chi ha fatto il debito pubblico deve pagarlo in prima persona Chi sbaglia paga.Altro che genericamente agli Italiani! Io ho lavorato e pagato .. quando ho sbagliato ho dovuto pagare! I nominativi dovebbe essere facile rintracciati i!

giuseppe pasini, Vallermosa Commentatore certificato 23.09.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Solo un appunto, Luigi.
Quando dici: Siamo chiamati a fare una scelta molto più importante: dobbiamo decidere se avere il coraggio di stravolgere gli schemi e superare i dogmi del passato, oppure adeguarci a quello che i parrucconi di questo Paese sostengono".
Se per "parrucconi" intendi i "vecchi" sappi che i "giovani" neo assunti non sono meno conservatori, anzi, quanto a manipolare i dati i giovani sono più preparati dei vecchi burocrati, meno digitali e tecnologici. Diciamo che c'è sinergia, perché l'obbiettivo è comune: non far sapere la verità dei conti pubblici.
Pertanto, direi di non farne una lotta fra generazioni, giovani contro vecchi, ma fra chi vuole fare la cosa giusta e chi se ne frega degli altri.

Mara 23.09.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per voi, ero un appassionato. Nel il mio piccolo negozio, sto vendendo gli olie CBD e "cannabis light". Non sono ricco e adesso ho paure che il vostro governo (Salvini) vuole distruggere la mia ditta e vita.
Non credevo che questo giorno sarebbe mai arrivato.

Marco Gatti 23.09.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non cominciamo ad azzerare oggi le liste di attesa?
Perché aspettare le elezioni quando possiamo agire oggi?
Perché prevale il promettere rispetto all'agire? Quanto in salute e in euro risparmierebbero le nostre famiglie oggi senza aspettare le elezioni? Gradita una seria risposta.

Giorgio Fanni 23.09.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE BERLUSCONI E LE DESTRE SIANO CONTRO IL REDDITO DI CITTADINANZA POTREBBE ESSERE NORMALE MA MOLTO STRANO PERCHE' CONTRO GLI INTERESSI DEL POPOLO NULLATENENTE CHE LI VOTA, CHE LA SINISTRA SIA CONTRO IL REDDITO DI CITTADINANZA NON E' NORMALE MA E' MOLTO STRANO PERCHE' CONTRO GLI INTERESSI DI CHI DOVREBBE ESSERE SOSTENUTO DA LORO PROPRI CON IL REDDITO DI CITTADINANZA. MA CHE LA CHIESA NON APPOGGI A SPADA TRATTA OGNI INTERVENTO IN FAVORE DEI POVERI E' VERAMENTE MOLTO STRANO ED INNATURALE MA E' COMPRENSIBILE SE CI SI INTERROGA CON: UNA CHIESA SENZA POVERI CHE CHIESA E'?

FLAVIO DORIA, SANTA MARIA CAPUA VETERE Commentatore certificato 23.09.18 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rocco Casalino va ringraziato.
Splendido esempio dell ‘Arte della Guerra (SUN TZU).

La sua è stata intelligentissima comunicazione “per sottrazione”.
Ha mandato in tilt tutta la banda dell’informazione che, da predatori accecati dalla frenesia di fare a pezzi come al solito il M5S, si sono scagliati sullo scoop dell’audio “privato” senza neanche cogliere il significato che stavano veicolando, finalmente URBI ET ORBI, ad un popolo sfinito da traditori in poltrona, non più disposto a farsi prendere per…i fondelli. Il Mef è nudo, direi anche senza pelle (!) e l’inverno è alle porte.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.09.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi per quello che hai scritto sono d'accordissimo, esprimo la mia solidarietà a Rocco Casalino e grande stima per il Premier Conte, avanti tutta.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 23.09.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

X queste inutili affermazioni,di gente che non sa un tubo di casalino e m5s,sono pregati di chiudere il becco,casalino viene pagato con soldi non nostri,ma da privati,e io da datore di lavoro posso pagare i miei dipendente come meglio credo

Loredana DE Rosa 23.09.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo e' completamente pazzo...in che mani siamo finiti?

undefined 23.09.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Rocco Casalino ??
C'è gente che ha lavorato 30 anni o 40 ANNI e duramente
e questo residuato del GRANDE PRATELLO berlusckoniano da 170MILA EURO pagati da chi?.. NON SA?
che esistono le registrazioni e i FUORI-ONDA ??? c'è gente che ci campa --- e questo è uno di quelli
di questo personaggio Wikipedia dice tutto.....

Mauro Magni 23.09.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

E' ormai evidente che Tria è un corpo estraneo in questo esecutivo, è lì per non cambiare nulla.
Il governo lo tollererà, ma se lui, fosse corretto si dimetterebbe spontaneamente.

newmail ***** Commentatore certificato 23.09.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me Rocco Casalino si deve dimettere perché è un imbecille; solo un imbecille può inviare un file audio con quel contenuto ad un giornalista di Repubblica e pensare che non venga immediatamente divulgato; oppure voleva proprio che succedesse questo? in tal caso doppiamente imbecille: certe cose si fanno ma non si dicono.
Mi dispiace che il Presidente Conte non si sia dissociato ; doveva rimuoverlo immediatamente!!, mi dispiace che il M5S cada su queste bucce di banana esponendosi al dileggio e al ridicolo; già è attaccato da tutta la stampa senza motivo; cerchiamo almeno di non dargliene di motivi!!

Silvana G., Milano Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateli cuocere nella loro stessa acqua come la piovra(polpo). FORZA M5S avanti così,i cittadini onesti sono dalla vostra parte.

marioc 23.09.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Il 65% degli italiani approva questo governo. Il 10% è indeciso al 50%. Resta ancora il blocco duro dei partiti personali che badate bene non li eliminerà il M5S, ma saranno gli stessi loro elettori che li cacceranno a calci nel culo. L opposizione non capirà mai questo governo perché sono i responsabili del disastro Italia. I nuovi giovani dell' opposizione saranno i migliori alleati dei prossimi governi. Loro capiranno e sarà una competizione positiva e rispettosa. Tutta un,altra politica. Una svolta epocale.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.09.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

**°** Re: PENSIONE di VECCHIAIA.
COSA PREVEDE IL NUOVO GOVERNO a PROPOSITO di PENSIONI di VECCHIAIA con ALMENO 20 ANNI di CONTRIBUTI ?
Devo segnalare una situazione che riguarda molti italiani/e sessantenni, nati negli anni ‘50 che si trovano in una situazione assai difficile.
Queste persone hanno versato almeno 20 anni di contributi, come previsto dalla Legge, sono stati soggetti magari a “mobbing” o sono stati costretti a lasciare l’occupazione per riduzione costi delle aziende presso cui lavoravano. Queste persone sono ora nel guado non avendo lavoro da anni ed impossibilitate a ricollocarsi, esse sono solo in attesa di maturare purtroppo l’età pensionabile per sopravvivere.
La situazione PRIMA delle legge Fornero prevedeva la pensione con almeno 20 anni di contributi e:
• 65 anni di età per gli uomini (con la Legge Fornero 67 anni);
• 61 anni di età per le lavoratrici pubbliche (con la Legge Fornero 67 anni);
• 60 anni di età per le lavoratrici del settore privato (con la Legge Fornero 67 anni).
Cosa prevede il nuovo Governo per queste persone, visto che non se parla ?
POTETE MANTENERE ALMENO IL LIVELLO RETRIBUTIVO PENSIONISTICO MISTO PREVISTO DALLA FORNERO O MIGLIORARLO ABBASSANDO L’ETÀ MINIMA PREVISTA ?
NON penalizziamo ulteriormente questi lavoratori che hanno versato negli anni anche cifre considerevoli. Anticipatamente grazie per quanto potrete fare a noem degli interessati.

Valter Introno Commentatore certificato 23.09.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Rocco, ha raggione e bbasta; i tecnici der MEF, quanno Babbeo gli ha ordinato de caccia' 'i soldi, glieli hanno portati co' l'orecchie e senza fa' storie: se adeguino, o "saltino", vedano n'po' loro........


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.09.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

OCCHIO A GIORGETTI CHE FA IL PARAC...E GETTA FANGO SUI 5 STELLE
Quando parla si atteggia a persona seria e competente e lancia ogni due parole stoccate ai 5stelle. Lui si crede il competente di leggi e Istituzioni. Fa il sapiente e presenta la lega come il partito moderato e i 5stelle come quelli che vogliono spendere a caso senza cognizione di causa. Su Genova accusa i 5stelle di non sapere che fare e che per colpa loro il ponte ritarda. Afferma che i 5stelle non sanno ancora chi lo deve costruire e come sistemare la questione Autostrade. Ma a sto Giorgetti vogliamo dire qlc?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 23.09.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

C’è però chi rema contro, ovvero una parte della burocrazia dei ministeri, è chiaro che il sistema, ha piazzato nei gangli fondamentali dello stato dei servitori dei partiti: i provvedimenti a volte tra un passaggio e un altro viene cambiato, viene stravolto. 
Abbiamo vinto le elezioni del 4 marzo, ma il sistema combatte contro di noi.

il RICAMBIO GENERALE dei BUROCRATOSAURI A OGNI LIVELLO sia nel MEF SIA NEGLI ALTRI E' QUANTOMAI NECESSARIO .Meletti sul FQ, evidenzia il rapporto dei burocratosauri della CONSOB/PdR/ Consiglio di Stato, infarcito di direttori generali ministeriali ( capaci di emettere circolari"interpretativa").La pletora di Commissioni che popolano i Ministeri sono un ottimo pabulum dei BUROCRATOSAURI terribile specie onnivora (ad esempio il paradosso della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro (48 membri) che si avvale di consulenze ad istituti pubblici ( è il capolavoro la commissione consultiva che chiede consulti ) con tanto di comitati regionali di coordinamento (mica si può escludere i burocratosauri regionali dal giusto gettone di presenza ...o no?)
Ma se si affida a commissioni consultive che consultano a loro volta cosa fanno i dirigenti generali dei ministeri e loro staff di dirigenti di primo livello (tutti laureati e spesso azzeccagarbugli)
Attenti dunque ai BUROCRATOSAURI (sono a sangue freddo e si riscaldano solo per i gettoni di presenza) Ma se si affida a commissioni consultive che consultano a loro volta cosa fanno i dirigenti generali dei ministeri e loro staff di dirigenti ( laureati,spesso azzeccagarbugli)annidati nei consigli o nelle commissioni che possono far danni (e sono onnivori) ricordo per chi ha memoria che MANI PULITE si FERMO' (avendo colpito politici) solo quando il pool pose attenzione su un dirigente generale ministeriale e consigliere di stato

Carlo ., Padova Commentatore certificato 23.09.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati alla fonte dove bevono i predatori. Abbiamo tutti contro perché siamo arrivati nel punto in cui media, imprenditori, intellettuali con il Rolex, banchieri , malavita e politici si sono dissetati per anni lasciando i citadini senz’acqua. Sono disperati e ci attaccano in tutti i modi possibili e immaginabili. Hanno colpito Rocco “del grande fratello” e chi l’ha fatto sono pezze da piedi senza dignità. Ora la fonte verrà bonificata affinché tutti possano bere, sopratutto i cittadini a cui è sempre stata resa inaccessibile. È finita se questo governo andrà avanti per questi parassiti è finita per sempre. In alto i cuori.

Elia Porto 23.09.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

cosa volete che pensino i paesi stranieri su questo governo se tutte le testate dei giornali ed i media televisivi non fanno che denigrarlo tutti i giorni a tutte le ore?
è l'ora di dire basta! è indispensabile togliere qualsiasi sovvenzione ai giornali e cambiare responsabili, conduttori e giornalisti della tv di stato.

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.09.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tostissimi !!!

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.09.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao,qualsiasi cosa facciate ho solo da ringraziarvi ,pero'sulla fornero quota 100 si intendeva 60 piu' 40 ,39 piu 61, 41 piu 59 ,e via dicendo,quota 100 partendo da 62 non e' la stessa cosa,anche perche' se uno ha fatto 40 anni di contributi non vedo perche' deve lavorare ancora e quello di 38 di contributi puo' andare in pensione, magari si dica per adesso non possiamo fare di piu' ma ci impegnamo a rispettare quota 100 come si era detto in campagna elettorale,comunque ripeto grazie di tutto,siete magnifici

giuliano da jesi 23.09.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Appena si è diffusa l'informazione che Salvini si metterà con Berlusconi alle europee, la Lega ha cominciato a perdere consenso.
Spero solo che il trend si amplifichi e che Salvini chiarisca se vuole essere sovranista o populista perché non si può stare contemporaneamente su due cavalli che vanno in senso opposto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi nessun timore , portate in finanziaria le varie cose dette, dopo vediamo i vari salvini giorgetti ecc, che ordini ricevono da berlusconi e renzi.

paolo b., ancona Commentatore certificato 23.09.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

perché il garante del vecchio sistema politico incapace e corrotto, per di più bocciato dalla maggioranza degli italiani, ha voluto tria e bocciato savona?
indovina indovinello.......

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.09.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Fanno schifo. Stop ai finanziamenti pubblici ai giornali. Ora!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.09.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Tassi.
ROCCO CASALINO HA PERFETTAMENTE RAGIONE: IL REDDITO DI CITTADINANZA E' UNA SCELTA POLITICA E TECNICI E BUROCRATI DI UN MINISTERO NON POSSONO CONTRASTARE.
Un bravo a Rocco Casalino, senza se e senza ma. Nel momento in cui lo scontro per cambiare qualcosa in Italia arriva al suo apice, bisogna scegliere.O si sta con chi vuole difendere il sistema così com'è, senza cambiare nulla, o si sta con chi tenta di cambiare. Dopo Juncker, Moscovici, Draghi, ecc, oggi è intervenuto anche Ignazio Visco, che ha il coraggio di dire che bisogna stare attenti a non scassare i conti. Lui e la Banca d'Italia che tanta attenzione verso i conti di alcune piccole banche non l'hanno mai avuta.Tutte le forze sono in campo: giornali, opinionisti, economisti, tv, lobby. Tutti volti a creare allarmismo e a sputtanare i 5 stelle. Prima Di Maio, poi Toninelli, adesso Casalino, vengono dipinti come arrivisti, ignoranti, fascisti, violenti. Loro sono i veri nemici, perchè sono loro che vogliono tagliare le pensioni d'oro, i vitalizi, togliere la pubblicità delle partecipate sui giornali, regolamentare le consessioni televisive, lottare il precariato, la corruzione, fare il reddito di cittadinanza. Per questi signori è meglio un bel governo Salvini con Berlusconi e la Meloni, perchè sono gente di mondo e con loro si puo' ragionare. Spero solo che Di Maio e il M5S abbiano la forza per resistere e non fare la fine di Tsipras.

ps La richiesta di Leu a Conte di far dimettere Casalino è l'indice di come è ridotta la sinistra in Italia. Belle parole e poi a difendere il sistema, pure gli alti burocrati dello Stato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 11:23| 
 |
Rispondi al commento

CITTADINI.......
In Sicilia avete sbagliato.
Il 4 Marzo avete sbagliato.
Avete amato i vostri carnefici..ora ne pagherete le conseguenze.
NON AVETE VOTATO il MOVIMENTO.... non vi lamentate... sommessamente chiedeteci scusa.
Ahhhh...quel famoso 40x100 non raggiunto!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Gentiloni-Padoan-PD ha impiegato poco tempo per trovare 86 miliardi e salvare le banche fallite.
L'attuale Ministro dell'Economia Tria invece non riesce a trovarne 19 per il reddito di cittadinanza.
C'è qualcosa che non torna.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI MAIO INTERVENITE PER FAVORE NON SE NE' PUÒ PIÙ

GESTORI DI TELEFONIA STANNO AUMENTANDO SENZA RAGIONE I COSTI A TUTTI.

Mascalzoni, anche oggi è arrivata notizia che aumenteranno le tariffe.

Avevo accettato un contratto per 19,90 euro mensili casa e dopo pochi mesi hanno iniziato ad aumentare fino a che mi sono lamentato perché era arrivato a 29,90 euro circa e per conseguenza mi è arrivata un altro aumento fino a 32 euro.

Avevo un contratto mobile di 10 euro per sempre, questa era la pubblicità , con la Vodafone e mi sono ritrovato a pagare in pochi mesi da 10 a 12
13 euro, così ad una mia parente, convincendola dopo la lamentela ad accettare un’altra offerta, dicevano che le farà risparmiare e senza informarla prima, gli hanno sottratto 15 euro di credito.

Altrettanto la Wind, e tutti ti costringono a cambiare gestore, (penso che sia voluto) e cambi gestore sperando, ma nulla tutto continua.

Fate qualcosa fissate un contratto minimo cui non possono con sotterfugi, come il famoso mega in più che non hai richiesto che puoi utilizzare appena finisci il traffico, di cui non sai nulla e naturalmente chissà come mai, finisci il traffico velocemente e ti rimangiano tutto il credito e vai sotto credito dovendogli pagare il furto guadagnando milioni senza aver fatto nulla, se non sottratto in modo fraudolento.

In questi giorni stanno aumentando tutti i gestori le mensilità forse sanno che il governo sta per emanare qualcosa e corrono ai ripari.

Non continuo perché mi sto facendo del nervoso, dico solo intervenite il telefono è una cosa essenziale stesso internet ma se gli lasciate fare il bello e il cattivo tempo, molti dovranno rinunciarvi.

angelo Dam 23.09.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fate mettere delle cimici negli uffici dei ministeri che si pensano più contrari alla Ns politica.
A mali estremi estremi rimedi.
Fate controllare gli individui che si reputano più nocivi.
Mettete l'agente provocatore nei luoghi opportuni e - prima o poi l'errore capita - promoveantur ut amoveantur.
Non fate prigionieri.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 23.09.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Farei un bel intervento in diretta tv per dire:

"C'è un Paese intero che aspetta il reddito di cittadinanza, un Paese intero.... se Tria NON È CAPACE di trovare i soldi, si faccia da parte!"

Il Barone Zazà 23.09.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Dateci gli strumenti per fare pulizia completa:
1-Legge elettorale(solo, proporzionale)
2-Referendum consultivo/propositivo senza quorum.
Bastano questi due paletti per pulire definitivamente l'Italia!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRAVO DI MAIO analisi perfetta dell'attuale situazione politica in Italia- Certo i cosiddetti "tecnici" che lavorano nei ministeri non sono avulsi dalla politica,anzi l'esatto opposto, sono stati messi lì dalla politica. Hanno un potere enorme nonostante quello che dicono- Asseriscono di scrivere i provvedimenti legislativi sotto le direttive politche, ma poi all'atto concreto,magari senza che qualcuno se ne accorga ti modificano, due parole,un comma e stravolgono il contenuto del provvedimento. Ha ragione Luigi bisogna stare con gli occhi aperti e vagliare parola per parola quello che scrivono.Il sistema è tutto in rivolta contro il cambiamento e non si poteva aspettare altro,ma con la determinazione dei rappresentanti del movimento e con l'avallo del potere del popolo sovrano, adesso sì sovrano,è possibile vincere.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro Di Battista

Siamo onesti, Casalino ha sbagliato. Non si mandano audio del genere in privato ai giornalisti. Certe cose vanno dette pubblicamente e con orgoglio! Le persone ci hanno votato proprio per questo. Se i tecnici nei Ministeri ci mettono i bastoni tra le ruote prendendosi poteri che non gli competono vanno cacciati all’istante. Semplice. O trovano i soldi per il reddito di cittadinanza (come li hanno trovati per le banche) o si trovano un altro lavoro. Dove sta la violenza in tutto ciò? Violenza è il sistematico tradimento della volontà popolare. Violenza è trovare denari per il TAV, per le banche, per le guerre di invasione mascherate da missioni di pace e dimenticarsi della povera gente. Violenza è utilizzare i giornali non per informare ma per bloccare ad ogni costo un movimento perché quel movimento vuole cancellare i finanziamenti pubblici all’editoria. Violenza è vedere questi giornalisti fare i leoni di fronte a Rocco Casalino ma poi farsela nei pantaloni sul caso Consip. Questa è la violenza che si respira davvero in Italia. E contro questa violenza la stragrande maggioranza degli italiani si è espressa. Quindi avanti tutta e barra dritta. Amici non vi lasciate intimorire dai soliti cani da riporto del sistema anzi gioite, se il sistema reagisce così è un buon segno!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio , Casalino ha detto quello che ormai tutti sanno: nei ministeri ma in qualunque ambito delle istituzioni ci sono vermi attaccati al potere, a chi li ha messi in quei posti per proteggere sistema/i marci. C'è omertà perchè vogliono continuare a reggere un sistema marcio nel midollo. A noi cittadini darvi sostegno perchè le lotte del MOV non devono essere ammainate: se, per caso, Visco, Tria , lo stesso Mattarella continuassero a dire che il parametro reddit/ Pil è un must, allora dovremo affollare le piazze perchè è chiaro che le tenteranno tutte per far fallire il movimento. La Castelli talloni TRIA perchè mi pare che stia giocando una partita subdola.
Noi , oggi, più che mai siamo con te, Conte e Casalino.

Michele Rinella 23.09.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Vlasta Sikic
E mentre i media italiani fanno processo a Casalino per aver (casualmente o intenzionalmente) descritto la realtà dei ministeri, l'EUROPA di Erasmus e Schengen, in totale silenzio dei TG e giornali, MANDA A CASA I CITTADINI COMUNITARI SENZA REDDITO, mentre dall'Italia pretende di accogliere tutti gli immigrati non solo senza reddito ma anche senza un'accertata identità e fedina penale. Si chiama IPOCRISIA, OPPORTUNISMO, SLEALTÀ E SPUDORATEZZA.
..
Gli italiani disoccupati, magari perché sono rimasti senza lavoro, potrebbero essere espulsi dalla Germania se non riescono a trovare un'occupazione entro sei mesi. L'allarme è stato lanciato da Radio Colonia, con un servizio della trasmissione in italiano Cosmo che ha mandato in onda la testimonianza di una donna italiana convocata dall'Ufficio per gli immigrati che le avrebbe dato una sorta di ultimatum. "Se fosse vero, l'atteggiamento della Germania sarebbe molto grave e andrebbe a colpire l'essenza stessa della Ue", commenta con l'Ansa il sottosegretario agli Esteri, Ricardo Merlo, sottolineando che "sarebbe un paradosso: l'Italia sotto accusa perché cerca di difendere l'Europa dall'immigrazione illegale e la Merkel che starebbe colpendo un diritto fondamentale dei cittadini Ue". "Chi è che difende davvero l'Unione Europea? Chi lavora per proteggerne i confini o chi starebbe preparandosi a cacciare dal proprio Paese cittadini europei?", si chiede il sottosegretario.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Giulio Gala
Casalino ha detto che nel MEF ci sono funzionari che ostacolano il cambiamento e stazionano lì da anni favorendo quel Sistema che li ha messi in quelle posizioni, se continuano così bisognerà sostituirli.
Le opposizioni inutili chiedono le dimissioni.
Che se ne andassero a fanculo io sto con Casalino.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Lety Mattiassich
Quello che è stato ripetuto per l'ennesima volta ai giornalisti De Angelis e Salvatori da Rocco Casalino, e che oggi campeggia su tutti i giornali, era la linea del MoVimento 5 Stelle detta e ridetta in tutte le salse.

Siamo assolutamente convinti (ed è sotto gli occhi di tutti) che nei ministeri c’è chi ci rema pesantemente contro: uomini del Pd e di Berlusconi messi nei vari ingranaggi per contrastare il cambiamento, in particolare il reddito di cittadinanza che disintegrerà una volta per tutte il voto di scambio. La spalla di questi uomini del sistema sono i giornali del sistema. Difendono tutti gli stessi interessi: i loro. Il MoVimento 5 Stelle difende quelli dei cittadini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio Ragazzi 5*****!!" Nei momenti importanti, quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.....

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI TUTTA E BARRA DIRITTA.siamo tutti con voi(noi).
Ci vediamo il 20 e 21 ottobre a Roma

Stefano 23.09.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

SE SI VUOLE COLPIRE LA DIRIGENZA BASTA RENDERLA RESPONSABILE PER NON AVER VIGILATO SU OGNI AZIONE DEI SUOI DIPENDENTI. BENE HA FATTO IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA A SOSPENDERE LA DIRIGENZA DEL CARCERE A SEGUITO DELL'UCCISIONE DEI PROPRI FIGLI ESEGUITA DA UNA MADRE. COSI' PER IL CROLLO DI GENOVA, COSI' PER FATTI DI TANGENTI E COSI' PER EVENTUALI CALCOLI SPROPOSITATI DEL MINISTERO DEL TESORO. I SOLDI CI SONO E POSSONO USCIRE ANCHE A COSTO DI DIMEZZARE GLI STIPENDI DEGLI STESSI DIRIGENTI

FLAVIO DORIA, SANTA MARIA CAPUA VETERE Commentatore certificato 23.09.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

c
Di Maio userà tutta la sua pacatezza e diplomazia per cavarsela col minimo danno possibile. Ma certo non è un bel vedere e possiamo aspettarci solo che un simile Ministro non farà che rallentare oltre i limiti del possibile il programma di Governo opponendosi a tutto ciò che può far sforare il bilancio. Eppure il precedente Ministro delle Finanze Padoan aumentò il debito pubblico di 174 miliardi senza migliorare le condizioni del Paese e nessuno disse nulla.
Ora staremo a vedere le reazioni di Salvini ma già il fatto che alle europee si presenti assieme a Berlusconi rinnegando le sue posizioni populiste e antieuro per aderire non si sa a che non lascia presagire nulla di buono.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:35| 
 |
Rispondi al commento

b
Dunque, nella registrazione rubata, Casalino si sfoga e dice che il Ministro delle Finanze Tria rema contro il Governo (perfetta verità) e che ha preso sotto di sé persone fidate che fanno lo stesso (le stesse che furono scelte da Padoan con Renzi) e lavorano solo per ostacolare Di Maio e Salvini e far fallire la realizzazione del programma (altra perfetta verità).
Per chi non lo ricorda, Salvini e Di Maio si erano accordati per mettere come Ministro delle Finanze l'economista Savona che aveva più volte manifestato un atteggiamento critico verso l'Unione europea e la sua austerità fallimentare. Ma Mattarella, custode della linea del peggior neoliberismo montiano e renziano ed eletto dal Pd esattamente per non cambiare niente laddove Salvini e Di Maio avevano promesso di voler cambiare tutto, Mattarella dunque, custode fedele non della Costituzione e della democrazia, ma dell'Unione europea e della Troika, si è rifiutato di nominare il nuovo governo gialloverde se al posto di Savona non si metteva Tria, molto più gradito alla Troika e alla Merkel e ai poteri finanziari che incombono sull'Europa del calibro di Soros. E delle elezioni democratiche e delle scelte degli italiani chi se ne frega?
Così è cominciato il tira e molla di esitazioni, di rimandi, di 'vedremo' del nuovo Ministro delle Finanze, che non è stato messo lì per favorire il neo Governo, come vorrebbe il suo giuramento da Ministro, ma per frenarlo e fregarlo, fino a far apparire 'strane manine' che nei decreti introducono furtivamente oggetti indesiderabili come l'allargamento imprevisto dei vaucher o altro.
Si può licenziare Tria e la sua banda di servi? Ne dubito. Costui è blindato da Mattarella, dal Presidente di Bankitalia e dalla Troika, cioè dai poteri finanziari europei.
Senza contare che sarebbe uno scandalo di rilevanza europea se un leader licenziasse il proprio Ministro delle Finanze. Tria sembra un corpo estraneo in questo Governo. Ma la situazione è delicata.Conte non si esprime.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento

a
UN CERTO ROCCO CASALINO. Viviana Vivarelli

Casalino (come già a suo tempo l'ignaro Favia) è stato molto avventato nel fare delle dichiarazioni schiette e senza veli del suo pensiero senza controllare se il suo interlocutore lo registrasse di nascosto. Il giornalista scorretto ha poi venduto a Repubblica il tutto permettendone la pubblicazione illecita.
In un caso simile Favia fu immediatamente espulso dal M5S per la sua negligenza ma aveva criticato la democraticità del M5A. La stessa cosa non sarà per Casalino che ha attaccato duramente Tria e i suoi commessi per atteggiamenti contrari all'azione di Governo.
Casalino è il portavoce (riconfermato) di Conte e cura la propaganda del M5S.
E' un ingegnere elettronica con specializzazione in ingegneria gestionale, esperto di televisione, esibizionista e voyeur, ambizioso e strafottente, piuttosto antipatico e arrogante a dire il vero, militante nel M5S dal 2011, scelto da Messora per la comunicazione dei 5 stelle coi media al Senato e portavoce di Conte. È inoltre "coordinatore della comunicazione nazionale, regionale e comunale del M5S. Ha uno staff di 7 persone e spende per l'immagine del M5S più di Renzi ma si deve dire che Renzi aveva dalla sua il 99% dei media che di propaganda gliene facevano fin troppa.
Casalino è stato calunniato perché guadagna più di Conte (vero, ma come, del resto, centinaia di dipendenti del Parlamento), ma alla fine costa quanto il responsabile analogo di Renzi. Guadagna 169mila euro lordi annui (Conte 114.000 euro). Per Renzi era lo stesso: guadagnava meno del suo portavoce, oggi deputato del Pd, Filippo Sensi. Le cifre erano uguali: 114mila euro per Renzi e 169mila per Sensi. Del resto uno come Fabio Fazio guadagna 2.480.000 euro l'anno e la Clerici un milione e mezzo e nessuno dice niente! Se si vuole che nessuno guadagni di più del premier si faccia una legge apposta che riduce tutti i compensi sovrabbondanti e si faccia un tetto di 114.000 euro per tutti!


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Salvini si da' molto da fare per raccattare consensi e i media lo pompano continuamente. La pecora nera del governo del cambiamento è il m5s, non la Lega.
Ma se il cd subisse una vedovanza, come evolverebbe la situazione?
Abbiamo già un altro partito fantasma e la provvidenza aiuta gli audaci, forza m5s.

newmail ***** Commentatore certificato 23.09.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Luigi, l’avversario è sempre in ascolto, grazie ai loro tirapiedi che gli soffiano le notizie. Questi occulti dipendenti devono essere scoperti e cacciati via per incompatibilità ambientale. Non meritano il posto ottenuto, probabilmente, attraverso raccomandazioni da parte dei partiti e non per merito. Vai avanti con l’accordo sottoscritto con Salvini, il popolo è con voi. In merito al reddito di cittadinanza voglio spendere due parole. La rei è stata estesa a tutti compreso i regolari di soggiorno, sistema molto differente dal reddito di cittadinanza. Noi vogliamo il reddito di cittadinanza. Già il termine cittadinanza parla di cittadini e non di residenti. Pertanto mi sembra giusto estenderlo a tutti i cittadini italiani e non anche ai residentidi. Perché l’opposizione dice che non si può fare? Per me è strumentale la loro posizione, per evitare che il m5s cresca sempre di più. Controllare, comunque, i destinatari perché esistono fannulloni che non vogliono assolutamente lavorare.

Giuseppe Fiore 23.09.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

oggi quasi tutte le testate giornalistiche hanno in prima pagina la notizia dello "scandaloso e riprovevole" messaggio di casalino.
il quale ha semplicemente detto che quei funzionari del ministero delle finanze che remano contro il governo vanno rimossi, cosa più che naturale.
pensate che nella pagina di ansa compare come notizia principale la foto di casalino con la scritta "bufera su audio di casalino contro il mef" da ieri mattina.
questi giornalisti da strapazzo sono così stupidi che non si rendono conto che gli italiani non sono dei cretini e che così facendo portano acqua al mulino del movimento.

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.09.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Concordo caro Di Maio con tutto ciò che affermi nella lettera. Tutti attaccano il M5S, già perché?. La risposta a mio parere è semplice ed è che il M5S è l'unica, sottolineo l'unica, Forza politica veramente incorruttibile e ciò fa paura. Sul tuo viaggio in Cina, la stampa e la tv, compresi i telegiornali, hanno osservato un silenzio tombale, meravigliosi esempi d'informazione libera e indipendente. Ahahahah.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 23.09.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 23.09.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il Sig. Berlusconi sia in prossimità della sua dipartita.
Se ci fate caso sui giornali appaiono foto di vecchia data, non di com'è attualmente.
Sono state pubblicate solo due foto recenti, molto sfuocate, prese da lontano, appare dimagrito e molto inerme, quella dell'incontro con Briatore e l'altra per l'incontro con Matteo, ma da solo.
La fidanzata è andata in ferie da sola.
Doveva intervenire all'ultimo incontro del cd, ma non si è visto, eppure era un incontro importante.
Ci dicono che scenderà di nuovo in politica ma credo sia una grande balla.

newmail ***** Commentatore certificato 23.09.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Luigi.
Ti auguro tanto di venire a capo contro tutti quei burocrati amici della lobby della vecchia politica,per il nostro bene e della nostra povera Italia.
Un saluto e in bocca al lupo.

Giuseppe Torcello 23.09.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Sì però sono 6 anni che i media ci attaccano, ogni giorno, e ci attaccano con un odio così viscerale da risultare palese nei volti, nelle espressioni, anche senza audio il linguaggio non verbale parla da sé! Le parole sono superflue, e anche se talvolta possono sembrare parole di apprezzamento, ben poche dette nei nostri confronti, l' odio trasuda dagli occhi, dal falso sorriso stirato, dal livore pallido del volto! Basta, abbiamo sopportato fin troppo, basta dobbiamo reagire, non è più sufficiente rettificare, chiarire, scoprire inganni ed elaborazione sistematica di menzogne! Possibile che non si possa trovare un investitore estero che apra una piattaforma tv dove costruire un programma di informazione libera e intelligente? Un programma dove per prima cosa vengano riportati i fatti in modo asettico, poi analizzate le notizie riportate dai media su quel fatto, un' analisi che risponda a domande fondamentali per capire i meccanismi della comunicazione: chi da la notizia, la sua storia personale e politica, qual'è la finalità della notizia ed il modo in cui viene riportata, a nome di chi o cosa parla il giornalista e quale platea vuole influenzare, quali sono all' interno del discorso i fatti e quali le opinioni, quali le menzogne, le mezze verità e le omissioni. Un' analisi affrontata quasi in maniera scientifica, con l' aiuto di esperti della comunicazione e psicologi per individuare i meccanismi della elaborazione dell' opinione comune che crediamo libera ed è invece costruita. Casaleggio pensi a trovare un sistema per aprire un canale televisivo, che si finanzi con pubblicità, magari di prodotti selezionati ed in linea con i valori del movimento, con le nostre donazioni e delle associazioni libere impegnate nel sociale italiane ed estere. Pensiamo e costruiamo uno spazio di comunicazione oltre i social ed il blog perché non sono sufficienti! L' informazione libera in questo paese non è un problema, è il Problema!

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.09.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tria è stato voluto al mef da Mattarella. Sappiamo che Tria e Mattarella si sentono per parlare dello sforamento. Non capisco come mai Mattarella non si sia mai interessato delle decine di miliardi dati alle banche. E' evidente quindi che Mattarella non è tanto favorevole al rdc e non lo è neppure Tria che non si preoccupa di far cercare agli impiegati del mef i tagli per il finanziamento del rdc.
Quest'oggi si legge che Giorgetti dice di essere dalla parte di Tria, allora la domanda è: ma la lega vuole veramente il rdc, al di là delle polemiche sulle affermazioni di Casalino?

newmail ***** Commentatore certificato 23.09.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si possono licenziare i burocrati di stato che cercano di ostacolare il governo del cambiamento?
bene, li si metta a pulire i cessi!

daniele p., cortona Commentatore certificato 23.09.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Proprio perché siamo sotto attacco che bisogna comportarsi come un esercito, come si fa a fare e a dire cose del genere a dei giornalsti, gente solo pronta a fare scoop falsi e a sputtanarti, sappiamo che nello stato vi sono buoni da niente che remano contro al M5S quindi se vi è da fare pulizia si fa in silenzio, anche se occorre qualche anno, caro Rocco sveglia, le confidenze tienile per te. Un saluto a tutti

marco montorsi 23.09.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Una volta si diceva ''colpirne uno per educarne cento''. Se bisogna rimuovere o licenziare qualcuno o più di uno, sarebbe bene partire dall'alto, più alto si colpisce più il ''messaggio'' arriva chiaro. La mangiatoia è finita a Roma. Deve essere chiaro, altrimenti faranno come hanno fatto con la Raggi..... Quanti ne ha dovuti cacciare via sta povera ragazza? quanti ancora ne dovrà cacciare??
Metteteli a fare le fotocopie..... e ricordate che gli Italiani non se la prenderanno con loro, ma con voi se non mantenete le promesse.
Io approfitterei per affiancare a Tria un bravo economista dei nostri, per ''commissariarlo'' con la scusa di proteggerlo; gli farei un po' di mobbing, facciamogli sentire il fiato sul collo.... ci vorrebbe una persona col carattere della Lombardi o della Taverna..... una che ti viene a fare BUUH! alle spalle mentre ti stai rilassando seduto al gabinetto e poi ti ringhia contro come Linda Blear nell'Esorcista..... non so se ho reso l'idea!

Ragà, come ho detto all'inizio di questa intesa con la Lega, se riusciamo a portare a casa anche solo il pacchetto giustizia, con la prescrizione, però, ne sarà comunque valsa la pena. Perciò, datevi da fare su quel fronte che....."del doman non c'è certezza..."


Buona giornata del Sole a tutti

Zazà

Il Barone Zazà 23.09.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli ultimi spasmi di un sistema e dei suoi addentellati che non rischiano L'ESTINZIONE, MA CHE SONO ESTINTI, è questo travaso di bile e veleni, che non è più istinto di conservazione, ma di distruzione..Sanno di essere persi, senza scampo, senza vie di fuga...hanno raccolto la tempesta che si meritavano...Così facendo danno enfasi, ridondanza a qualunque cosa dicano o facciano, ottenendo come unico risultato l'effetto boomerang di cui non si rendono conto...Quando i parassiti avvertono il rischio di perdere la fonte che li alimenta...tentano in ogni modo di divorarla, distruggerla, annichilirla...Non si rendono conto, presi come sono da una follia convulsiva, che ormai la gente non ascolta più le parole, ma scruta le facce, la mimesi facciale che li devasta, stravolge...che meglio di qualunque parola comunica le mostruosità che esprimono..L'odierna "storia", che non è narrazione, ma "storia" in diretta...si caratterizza per una mutazione epocale, quasi genetica...il riappropriarsi degli uomini dei loro migliori istinti animali, la capacità di percepire la comunicazione fisica...Perciò, finchè questi "mostri" esisteranno, sbraiteranno...riusciranno. meglio di qualunque esperto di comunicazione e media, a trasmettere tutto il disgusto e la ripulsa che suscitano ed innescano...I "mostri", una volta tanto, stanno lavorando per noi...

fRANCESCO ., FAVARA Commentatore certificato 23.09.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog.... scusate il ritardo.
Forse quello che stiamo tutti dimenticando che stiamo costruendo il FUTURO.
Il PRESENTE lo sappiamo com'è lo abbiamo vissuto e lo stiamo vivendo sulla nostra pelle e su quella dei nostri figli.
Quello che manca all'Italiano è la visione di un futuro.
Il Futuro lavoro.
La futura economia.
La futura generazione.
Il futuro cittadino.

Grazie al Movimento stiamo costruendo questo.
Quindi presto e bene, come dicono dalle mie parti,non stanno insieme.
Esempio quello che ha detto Casalino,ma non lo sapeva nessuno?
Lo sapevamo tutti i ministeriali ed il sottogoverno delle provincie e nelle regioni non erano poltronifici di nullafacenti in accordo con il sistema?
Non sono ed non erano voti di scambio?
Promozioni,privilegi,ed eredità per i figli.
Ma avete dimenticato i figli della fornero,i figli di napolitano,i figli di monti,letta e parenti,scagliola la dinastia politica,il casini che galleggia fra un partito e l'altro,un dalemma che si permette diventare sckipper e proprietario di azienda agricola,un celeste di Cl che si è fatto del bene,un lupi e figlio che si permettono regalie,magistrati che entrano in politica,giornalisti zerbini del sistema perchè pagati dal sistema,una TV al servizio dei potenti,un'economia voluta in crisi per assoggettare i cittadini alle crisi economiche permanenti,il terrore dei servizi deviati,l'affarismo sulla pelle dei migranti e dei propri cittadini,accordi sottobanco con la criminalità e poi i privilegi,sempre più grandi tanto da scollare il cittadino dalla politica.
Ma tutta questa merda è possibile levarla in poco tempo?
Nooooo... è impossibile i danni fatti sono stati troppi e per rimediare occorreranno altre due generazioni,perchè anche queste ultime sono già state distrutte ed avviate al "sacrificio permanente".
Ci hanno tolti gli strumenti per decidere e per rimediare...proveremo a porvi rimedio,ma sarà dura..loro non molleranno ,ma anche noi dovremo tenere duro...altrimenti è finita.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La partitocrazia ha riempito i ministeri ed i carrozzoni di stato di utili idioti che debbono tutto al partito e sono pedissequi ad esso.
Fisiologico quindi che la tendenza sia una protezione dei propri privilegi attuando un legalissimo affossamento (chi lavora nel pubblico sa benissimo come si fa) delle azioni di governo.
Come impedire questo? Penso ad una legge sul lavoro pubblico che valorizzi in percentuale bulgara il raggiungimento (vero e non costruito ad hoc) degli obbiettivi. Questo, con premi adeguati, sabebbe l'unica motivazione per non fare remare contro molti funzionari.
In forma di 'sanzione' introdurre la 'flessibilità' con la possibilità di trasferimento ad altri ministeri ed incarichi meno determinanti che non ostacolino l'azione del governo votato dalla maggioranza dei cittadini.

giovanni garzotto 23.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Elio Lannutti
Al Mef tutti gli uomini di Padoan confermati da Tria (che fa solo rima - per carità solo rima- con massoneria), lavorano contro il governo del cambiamento. Da Garofoli a Franco. Ora basta!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

3
un giovane su 4 non ha lavoro e nemmeno più lo cerca, al Sud il 41% di giovani non lavora, oltre 5 milioni di italiani sono in povertà assoluta e più di 12 milioni di italiani non si curano più perché non possono permetterselo. Ma quelli che attaccano 'i populisti' continuano a prevaricare sui media e a spandere calunnie: il Pd con gente come Augias, Bonino, Giannini, Gruber, Formigli, Floris, Merlino, Mughini, Scalfari, Renzi, Pansa, Zucconi ecc.
Tutti costoro difenderanno ed elogeranno l'Ue e le sue imposizioni antidemocratiche, bollando come eversori i 5stelle che chiedono maggiore democrazia e il ripristino dei diritti civili e del lavoro.

Ma la cosa più ambigua di queste elezioni resta il comportamento di Salvini. Cosa intende fare? La Lega è sempre stata contro questa Ue fallimentare e sciagurata, ma Berlusconi ha votato prima il Fiscal Compact e il Mes e poi si è adeguato agli ordini della Merkel, sotto il ricatto (G8 di Nizza) che, se si fosse opposto, le potenze finanziarie europee avrebbero fatto crollare le quotazioni di Borsa di Mediaset (lo ha rivelato Bossi).
Cosa vuol fare Berlusconi? Vuol continuare a votare la condotta dittatoriale di una Unione europea non democratica ma comandata dalla Merkel o vuole stare dalla parte dei populisti? A Salvini la stessa domanda. Perché, se uno vota a favore di questa Europa e uno contro, la loro unione è piuttosto infame.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 09:21| 
 |
Rispondi al commento

2
Con questo atto sciagurato (il Fiscal Compact)la Costituzione materiale del nostro Pese è cambiata, l’Italia oggi non è più una Repubblica democratica fondata sul lavoro,ma una dittatura fondata sull’euro e sul pareggio di bilancio
Il patto ci obbliga a ridurre in 20 anni il debito al 60% del Pil(cosa assurda)e ci vieta allo stesso tempo qualunque investimento fatto per rimettere in moto l'economia(persino la ricostruzione dei paesi terremotati o investimenti pubblici di recupero del territorio per diminuire insieme la disoccupazione,come fece Roosevelt dopo la crisi del 29),ma gli impegni durissimi imposti dalla BCE,dalla Germania e dal Fm possono solo portare l'Italia al fallimento come hanno già fatto con la Grecia
Occorre dunque che alle elezioni del prossimo anno per il nuovo Parlamento europeo vincessero le forze che oggi vengono chiamate con disprezzo 'populiste' o 'sovraniste' e che queste togliessero di mezzo sia il Fiscal Compact che il Mes,riportando la democrazia in una Europa in mano a cricche totalitarie che guardano agli Stati come prede da spogliare,rendendo al Parlamento europeo la sua autonomia e rinegoziando in modo democratico tutti quei diritti sociali,civili e politici che l'Ue e in particolare i burocrati della zone euro hanno bruciato in questi anni,per salvare un euro sbagliato e fallito,che ha condannato alla disoccupazione di massa,alla stagnazione,alla miseria e alla perdita di valori gli Stati più deboli,fino alla distruzione della Grecia che è stata,come ha detto la Merkel:"Il capolavoro dell'Ue"!
L’ex Commissario Ue Frits Bolkstein ha dichiarato: "l’Unione monetaria è fallita”
E’ ora che ce ne rendiamo conto e che usciamo da questo incubo che è durato fin troppo!
Ora è evidente che ci sarà chi insisterà a perpetuare questo sistema insano e fallimentare, anche di fronte allo scempio di questi anni e all'immiserimento progressivo dell'Italia che è arrivata a battere il record di disoccupazione giovanile

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
PERCHE' IL FISCAL COMPACT ANDREBBE RIDISCUSSO E TOLTO DALLA COSTITUZIONE- E DA CHE PARTE INTENDE STARE SALVINI? CON IL POPOLO E LA DEMOCRAZIA E DUNQUE CONTRO LA TROIKA, O CON BERLUSCONI E L'ALTA FINANZA E DUNQUE A FAVORE DELLA MERKEL?-Viviana Vivarelli

Col Fiscal Compact i poteri burocratici che ci coartano (Commissione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario Internazionale, cioè la Troika) si sono comportati in modo dittatoriale, assolutamente non democratico, scavalcando e ignorando le istituzioni dell'Ue.
La stessa cosa l'hanno fatta col Mes (fondo salvastati, che emette prestiti a condizioni durissime per l'assistenza finanziaria ai paesi in difficoltà e acquista titoli sul mercato primario ).
Sia Fiscal Compact che Mes se ne fregano delle regole più elementari di democrazia e agiscono al di sopra e contro i diritti dei popoli.
Ogni trattato europeo dovrebbe prevedere il voto del Parlamento europeo, che è l'unico organo eletto dai cittadini dei 28 Stati europei.
Ma qui il Parlamento europeo non è stato nemmeno consultato.
Il Governo italiano (Monti, mai eletto, imposto da Napolitano e sostenuto da Bersani) ha firmato la resa incondizionata del nostro Paese alla Germania, introducendo, nell’aprile 2012, l’obbligo di pareggio del bilancio in Costituzione (avendo contro: la Lega e Di Pietro. Il M5S non c'era) e poi, nel luglio dello stesso anno, con il solo voto negativo della Lega, il Mes. Nel caso della modifica costituzionale, la maggioranza bulgara conseguita ha perfino evitato il ricorso al referendum confermativo che comunque la nostra Costituzione vieta sui trattati internazionali. La cordata di Pd e Berlusconi è stata compatta nel voto di un provvedimento che avrebbe rovinato per sempre l'Italia. Anzi l'infame quartetto Monti- Bersani-Napolitano-Berlusconi decise di mettere il Fiscal Compact in Costituzione (unico Paese d'Europa a farlo!) per renderlo ancora più tassativo e fatale.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Anche se è superfluo dirlo sul Blog del M5S. Quando Filippo Sensi,portavoce di renzi, mandò il messaggio ai lacchè dei giornali, “menare Di Battista!”, ma sbagliò indirizzo e la cosa si venne a sapere , solo il FQ ne parlò. Nessun giornale,Tg e talk proferì una sola sillaba a riguardo. Il messaggio davvero fascista di menare Di Battista fu insabbiato totalmente, nessuno doveva sapere che il bollito tramite il suo portavoce dava, e ancora oggi da, ordini ogni mattina ai lacchè della stampa e Tv( tutti i giornali,tutti gli zerbini delleTv:mentana,grubber,formigli,floris,santoro,sciaquette di LA7,mosca,fazio, etc.)sull'argomento del giorno per attacare i 5S. Adesso dovrebbe essere chiaro a tutti perchè ogni giorno giornali e Tv aprono con lo stesso argomento, è quello che F. Sensi invia per sms a tutti i cagnolini dell'informazione al guinzaglio di renzusconi. Questo fatto scandaloso e fascista che chi si informa in rete conosce bene, viene però nascosto alla maggioranza degli italiani che al contrario vengono inondati di balle ed insinuazioni h24 sul M5S. Il fango di oggi è su Conte e Casalino, ma di Sensi per un episodio ben più grave non ne parla nessuno. Il punto è sempre lo stesso, i simpatizzanti del M5S devono essere la cassa di risonanza per tutte le informazioni che vengono censurate dall'informazione corrotta ed asservita a renzusconi.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.09.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ogni nuovo governo deve poter cambiare i dirigenti dei ministeri, soprattutto quei boiardi di stato piazzati dai partiti e pagati a peso d'oro per bloccare il sistema. Fate al più presto una legge per fare piazza pulita di questi infamoni.

Giuseppe Totaro 23.09.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri,i vermi dell'informazione di regime ,all'unisono come tanti soldatini,dopo un'ordine ricevuto si sono scagliati contro Casalino. Tutti coalizzati,fascisti, comunisti,ex portantini,palazzinari,mangia pane a tradimento, residenti in Svizzera,pregiudicati puttanieri e naturalmente la renziraipd(anzaldi di qualcosa). Da questa fogna mediatica,residenza fissa di questi soggetti è stata propagata una montagna di sterco verso Casalino, con il solo scopo di colpire il M5S.Da domani, dobbiamo(come previsto) "SOLO" pensare,ad una legge ,sul conflitto d'interessi,al tetto pubblicitario delle televisioni, ed in primis al reddito di cittadinanza.Dopodomani risentiremo dire,da questi cazzabumboli: riesplode il caso ,bufera su,tracollo dei, ed altre scemenze della loro "portata e facenti parte del proprio immenso,curriculum",ed intanto di Parnasi ...NON SE NE PARLA PROPRIO PIU',anche se, da questi fognaioli ,non è mai scaturito nulla,penso, che non sappiano neanche chi sia.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

La gara per i rifiuti di Roma è andata di nuovo deserta nonostante la base d'asta sia stata quasi raddoppiata. ALLUCINANTE!
La Mafiocrazia è più forte di quello che si può immaginare. Il ministro dell'interno, scomodo compagno di strada alla luce della partecipazione Lega a tangenti varie, dovrebbe usare le maniere forti con questi delinquenti invece di farsi solo propaganda con gli immigrati.

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Io posso dire soltanto che state facendo un ottimo lavoro, che ogni cosa è fatta alla luce del sole e per il bene dei cittadini. Vi ammiro davvero come non ho mai fatto con nessun altro prima d’ora! Continuate, siate sempre compatti e non lasciatevi mai scoraggiare dagli attacchi di questi esseri vili che ci hanno rubato pure l’anima!!! Vi sosterrò con le unghie e con i denti, perché sto iniziando a vedere una crescita che non ritenevo ormai possibile.Siamo stanchi del peso che ci hanno messo addosso! Stanchi di Equitalia, stanchi di pensioni così minime da non garantire una degna sopravvivenza, stanchi di vedere le loro orribili facce sorridenti mentre noi teniamo a stento le lacrime per quel po’ di dignità che ci è rimasta. Sono stati la vergogna dell’Italia, siamo stati lo zimbello di tutti gli altri paesi a causa loro! In voi riponiamo le nostre speranze!!!!

Monica Camposeo 23.09.18 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi avanti cosi....però certe scivolate evitiamo...un po di autocritica ci aiuterà a crescere....

Sonia Rimi 23.09.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene Rocco! Dovresti comunque rinunciare al reddito superiore a 80.000,00 € lordo annuo!!!
Bene Luigi! Devi fare quello che ha detto Beppe, da sempre, tagliare e recuperare tutto e tutti i redditi superiori a 80.000,00 annui. Riequilibrare il tutto per i redditi immediatamente sotto e sopra la media e per il reddito di cittadinanza . Altrimenti vaffanculo!!!!!

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.09.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ha ragione Casalino ,i funzionari contano molto sulle decisioni , io lo vedo anche nel mio piccolo comune , i dirigenti comandano più del sindaco , se loro dicono una cosa è quella.

paolo b., ancona Commentatore certificato 23.09.18 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Attacco senza precedenti al movimento 5 stelle da parte della stampa dei padroni di radio tv e giornali ; stanno cercando di isolare a tutti i costi il movimento e ora puntano dritti ad un accordo di governo previo nuove elezione , del centro destra tentando di riesumare un asse Salvini -Berlusconi molto piu' malleabile per i loro poteri forti , dato ormai per spacciato renzi e il suo ormai destabilizzato partito democratico.La risposta deve essere un attacco di uguali proporzioni ad una stampa ormai chiaramente schierata con finanza grande industria ed europeisti neo-liberisti a favore delle elites contro i diritti dei popoli. Bisogna assolutamente marcare con forza la differenza tra stampa filo elites industrial-finanziario contro il popolo e politiche sociali a favore del benessere dei cittadini, SE NON SI FA QUESTO CON FORZA , IL messaggio dei falsi plutocrati delle elites europeiste passera' ai piu' come messaggio vincente.Quindi contrapporre con forza all' attacco della stampa dell' apparato finanziario industriale una forte politica di rinnovamento sociale.

gattamix 23.09.18 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Bene Rocco! Ma non basta farli fuori bisogna recuperare il bottino sia direttamente che indirettamente tenuto, in Italia e non!!
Bene Di Maio! Ma non si esageri con il deficit. Bisogna tagliari le bende e le prebende, l'evasione, e i redditti oltre i 60.000,00 €. Questo sarebbe "coraggio"!! Il deficit si spalma su tutti, ricchi e poveri e si trasforma in inflazione che colpisce i "pocotenenti" ovvero quelli senzacasa, senzaterra e senzafabbriche e con quattro soldi di risparmio di riserva!!!
Se la "flat tax" favorisce i ricchi è una megapresaperilculo - La questione dei migranti Idem - i migranti Se riescono a venire non bisogna dargli nessuna assistenza "pubblica" e se commettono un qualsiasi reato, in galera ai lavori forzati fino a quando non ripagano il danno commesso! Idem per quelli che scappano da guerra e violenza!! Nella vita bisogna combattere, ogni giorno e se necessario contro tutto e tutti - lotta continua fino alla morte!!!

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.09.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Maio!!!!!! Grazie Grazie Grazie.

Domenico Castelli 23.09.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina tutti i giornali del vecchio regime attaccano il Presidente del Consiglio e il MoVimento 5 Stelle. L'argomento è Rocco Casalino, portavoce di Conte, che ha dichiarato quello che tutti sanno: i burocrati del MEF remano contro il governo del cambiamento. Si sa, i governi passano, i burocrati sono inamovibili e, pertanto, hanno un potere immenso all'interno dei Ministeri e della Ragioneria Generale dello Stato.
Ricordo la vicenda del famoso "tesoretto" prima annunciato da Padoa Schioppa e poi smentito dallo stesso ministro.
Andate avanti, la corruzione è ovunque, ora o mai più.

Mara 23.09.18 08:17| 
 |
Rispondi al commento

I principali responsabili del Fiscal Compact sono stati Napolitano, Monti, Bersani e Berlusconi.

E ora rivotateli, mi raccomando!

Fassina: "La scelta di inserire il vincolo nella Costituzione è rimasta una scelta solo italiana, che non era prescritta. Poi è mutato il contesto generale. La crisi è peggiorata drammaticamente e non c’è stata alcuna apertura nel contesto europeo rispetto a misure che bilanciassero il mancato ricorso all’indebitamento. Non si sono verificate né le aperture sugli Euro project bond né sull’aumento della domanda interna tedesca. E’ necessario prendere atto di tutto questo e invertire la rotta».

Nel tempo, di fronte allo sfascio del Paese prodotto degli ordini della Merkel e dall'austerità imposta dalla Troika, l'opposizione al Fiscal Compact è andata aumentando, comprendendo i 5stelle, la Lega, la minoranza dem, tutti i partiti della sx estrema.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Seguito del Fiscal Compact
Al voto finale il 19-7-2012 sul Fiscal Compact votarono a favore il Pd con 183 voti, il Popolo della Libertà (Berlusconi) con 105, il gruppo misto con 26, Unione di centro 30 e Responsabili 8. Votarono contro Lega con 56 e Di Pietro con 15.

Pd e Berlusconi ci hanno svenduti alla Germania. Capo del Governo tecnico era Monti. Segretario del Pd era Bersani che volle il governo Monti, già nominato da Napolitano. "Introduzione del principio del pareggio di bilancio nella Carta costituzionale") è una legge di modifica della Costituzione italiana approvata dal Parlamento italiano nel 2012. Essa ha modificato gli articoli 81, 97, 117 e 119 della Costituzione, inserendo nella Carta il principio del pareggio di bilancio. La legge costituzionale è entrata in vigore l'8 maggio 2012, ma le sue disposizioni hanno avuto effetto a partire dall'anno 2014.Ecco perché dico che il Fiscal Compact lo dobbiamo a quell'incapace e venduto di Bersani. Il Fiscal Compact era stato introdotto nella Costituzione,modificando gli art. 81, 97, 117 e 119 della Costituzione ed entrando in vigore nel 2014. Già nel 2011 era stato proposto dal Ministro dell'Economia e delle Finanze Giulio Tremonti, con un disegno di legge costituzionale che prevedeva di introdurre il principio del pareggio di bilancio nella Carta Costituzionale. Napolitano, dopo aver nominato il Governo Monti volle che fosse messo in Costituzione velocemente, in 6 mesi, un tempo alquanto breve, se si considera che una legge costituzionale necessita di 4 letture parlamentari e di una pausa di 3 mesi tra la seconda e la terza. In tutte e 4 le letture parlamentari il disegno di legge venne approvato a larghissima maggioranza, ricevendo il voto favorevole sia della maggioranza che dell'opposizione. Dato che i voti favorevoli al disegno di legge superarono i 2/3 dei membri di entrambi i rami del Parlamento, non fu necessario ricorrere ad un referendum confermativo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.09.18 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dirigenti nelle loro funzioni hanno libertà di spesa nei loro compiti e sono penalmente responsabili di ciò che firmano.

Occorre farli ruotare così come indicato dalle riforme della PA.

Destinarli ad altro incarico, spostarli di sede.

Sappiamo perché sono in quel posto....in Italia finora nessuno ha un ruolo di merito...e ciò che dobbiamo fare e togliere chi non è LEALE e competente.

Gabriele Bianchi, Lucca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, vai avanti non fermarti per nessun motivo, I soldi si possono stampare, oppure si può barattare il tempo come già esiste la banca del tempo dove persone si scambiano servizi, ci sono mille modi per fare economia, solo la vita ha poco tempo, e ha il diritto di essere vissuta al meglio usufruendo delle cose semplici ma belle che ci può dare oggi.
Mi raccomando non rendete i vaccini obbligatori, se avere la Rosolia o gli Orecchioni, o la varicella ecc ecc o non averla perché vaccinato, questa deve essere una scelta individuale, non statale, io ho 51 anni e queste malattie le ho passate tutte senza vaccini come si faceva una volta, ora il mio corpo è immune, chi si vaccina, per tutta la vita ogni 12 anni dovrà rivaccinarsi perché scadono, e se si dimentica, avere gli Orecchioni a 40 anni si riscia la sterilità e la vita.

Sergio Bosi 23.09.18 08:06| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima trovata su Internet: il blog delle stelle viene etichettato come "non sicuro"

https://www.facebook.com/patrizia.pellegrino.90/posts/1817615494941042?__xts__[0]=68.ARBKYDvus_sKLBhdV4noERko3ppmu7g74MdVc2MQTeE3L4ZfXW8O3vPO6kE3JzDexbnq8yXRKAnLO0hH5BbiC2AdFUdRAl9IA9bq-KF0UjIjOiCyVrPvHMu3lBN7UX4e7Am8WzxYg8mazq5KjiPo0iLI0ROfJ3lcJSnXGy6GPrIZJoNTFNprbw&__tn__=C-R

patrizia pellegrino 23.09.18 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Luigi e tutti i m5s, hai detto bene ci vogliono le palle, ci vuole il coraggio per far star bene gli italiani, dunque non mollate perché alle prossime elezioni sarete ancora voi a governare... forza a tutto gas 💪

cesare 23.09.18 07:43| 
 |
Rispondi al commento

L'on. Giorgetti pensi al bene del popolo e non ha quello dei suoi amici di Autostrade.Se l'errore è quello di avere escluso i Benetton,ben venga l'errore.Il Movimento non ha legami di qualsiasi tipo con chi ha lucrato sulla pelle dei cittadini.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Da molti anni ormai l'Italia e' governata dalla mafia e dai mafiosi che siedono nei vari ministeri ed in altri posti di comando nella pubblica amministrazione.
La mafia ha accumulato molto denaro con tutte le attività illecite come lo spaccio di droga ed altre attività illecite ed ora la mafia con tutti questi soldi ha comprato molte aziende del nord Italia e così la mafia ha anche il potere economico italiano.
La mafia si e estesa anche all'estero e cosi comanda ancor più. La mafia ha il sostegno anche delle popolazioni del sud perché li lo stato non c'è mai stato e la gente ha dovuto chiedere aiuto alla mafia.
Ora in Italia vi sono molti partiti ma i partiti sono solo due e cioè il partiti dei delinquenti ed il partito della gente per bene.
La mafia si e' annidata e comanda nei.ministeri di Roma ed in tutta la pubblica amministrazione anche locale ed i vari governi e partitini non hanno voluto o non sono stati capaci di eliminare la mafia.
Per salvare l'italia è necessario ed indispensabile eliminare la mafia ed i suoi amici e compari importanti come dell'utri ed il suo amico Berlusconi.
Bisogna fare un blitz in tutta Italia arrestare tutti i mafiosi e buttarli tutti subito in galera per tutta la vita!!! Solo così possiamo salvare l'Italia!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 23.09.18 03:24| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi offende e denigra continuamente il m5s è un infame vigliacco delinquente naturale ladro ladrone corrotto corruttore mafioso e frodatore fiscale che politicamente parlando va eliminato subito!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 23.09.18 02:57| 
 |
Rispondi al commento

CALMA E GESSO!

Analisi

SUI MILLEMILLE BOIARDI PIAZZATI NEI MINISTERI,NELLE AUTORITY, NELLA RAI, NELLE AGENZIE E NEGLI ISTITUTI DI STATO, GIU' GIU' FINO A QUELLI NEGLI ENTI LOCALI, NELLE MUNICIPALIZZATE, NELLE CAMERE DI COMMERCIO, NELLE COMUNITA' MONTANE

..................... E .......................

SUL MINISTRO VOLUTO dal fraterno amico di napolitano MATTARELLA SERGIO fu Bernardo(*)

(*)cercate sul WEB cosa scrisse NELLA RELAZIONE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA su Bernardo M. un certo PIO LA TORRE poco prima di essere ucciso.


Solo una persona in mala fede può sostenere che gran parte del personale occupato nella pubblica amministrazione italiana (come in ogni sua derivazione) sia arrivato lì con limpidi meriti e non con magheggi, falsità, prevaricazioni, turbative e truffe. Ed a maggior ragione questa constatazione diventa effettiva man mano che si sale nella scala gerarchica degli enti.
D'altra parte non poteva essere che così in un regime MAFIOCRATICO che da troppi anni si fonda proprio sul consociativismo spinto dei partiti legati ai Prenditori di Stato ed a tutte le organizzazioni associative funzionali e satelliti. Il tutto ben riparato dietro all'alto steccato dell'ipocrisia spicciola fornita a piene mani dalla sistematica disinformazione organizzata lasciata appositamente in mano a non più di quattro-cinque soggetti organici al sistema.
Ultimamente, il sistema, al fine di preservare i suoi "servitori" più utili e per giustificare la sempre peggiore situazione socio-economica ha cominciato a dare in pasto al popolino gli impiegatucci che non timbravano o l'infedele di bassa lega. Ha promosso cioè la solita lotta tra fessi poveri.

Un esempio nella riflessione: pensate quanto quel sistema era forte da potersi permette di "far vincere" il concorso a Vigile Urbano e mettere in strada una persona nata con i piedi talmente piatti che quasi non riesce a camminare. Oggi sarebbe difficile.

- CONTINUA SOTTO -

RIPULIRE TUTTO, UNA FATICA IMMANE.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 02:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI ASPETTO PULIZIA DEI MINISTERI - QUELLI CHE SI MONSTRANO TRADITORI VERSO I NOSTRI MINISTRI DEMOCRATICAMENTE VOTATI DAL POPOLO - FUORI A CALCI NEL CULX!!!

CACCIATELI UNO AD UNO X TRADIMENTO E FALSIFICAZIONE -FUORI QUESTE M......EIIII

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Come dice un film famoso : "SOLO CHIACCHIERE E DISTINTIVO".
ON.LE DI MAIO sei Ministro del lavoro e dello sviluppo economico, smettila di dare sempre la colpa agli altri. Se le promesse fatte prima delle elezioni erano troppo costose, improduttive ed irrealizzabili, non é colpa dei funzionari del MEF.
Il potere ora è nelle vostre mani .... assumetevi le vostre responsabilità e smettetela di trovare scuse.
Diciamo la verità, prima delle elezioni avete detto e promesso quello che la gente voleva sentire ma senza valutarne la fattibilità. Un esempio lampante sono i vari NO (no tav, no tap, no vax, no ilva, no gronda ecc...). Su quali basi gridavate NO TAV se Toninelli ancora sta "studiando e valutando" la situazione con un'anali costi/benefici. Ma prima cosa avevate valutato? Solo i voti che prendevate? E quanti mesi ci vorranno ancora per finire un'analisi di un'opera già in corso e di cui sono disponibili tutti i dati? E la chiusura dell'Ilva promessa ai tarantini? Ed il blocco del TAP dov'e?
Fai bene a rimangiarti tutti quei NO che avrebbero solo causato grossi e irreparabili danni all'Italia e agli Italiani, ma illudere il popolo con promesse irrealizzabili lo trovo molto scorretto e da prima repubblica. Tutti i partiti e tutti i leader hanno esagerato con le promesse elettorali ..... ma Tu hai superato tutti alla grande.
Vuoi stravolgere gli schemi? A me sembra che tu voglia solo prendere (o non perdere) i voti e le poltrone anche a costo di "scassare" l'Italia ed ipotecare ancor di più il futuro dei nostri figli.


...per favore non chiamateli giornalisti queste m...di lecchini..

Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???
Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???
Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???
Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???
Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???
Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???Siamo al 76esimo posto per libertà di stampa - ma quali giornalisti???

LECCHINIIIIIII!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a Rocco Casalino, a Di Maio e tutto il movimento!
Le parole (rubate) di Casalino sono state musica per noi....avanti così. In bocca al lupo a voi e noi tutti

donatella davanzo 23.09.18 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Analisi lucida inappuntabile.I parrucconi della corruttela e del'ipocrisia si sono accorti che quesra volta il gioco è diverso.Faranno di tutto per impedire il cambiamento, è il momento più difficile.TENIAMO DURO.

giuseppe femia Commentatore certificato 23.09.18 01:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Rocco un ingenuo? Chi lo pensa lo è.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.09.18 01:18| 
 |
Rispondi al commento

CALMA E GESSO!

analisi

COSA SUCCEDEREBBE CON I 14-16 MILIARDI IN BALLO?

1- milioni di pensionati od inabili al lavoro sarebbero portati fuori dalla povertà nel giro di pochissimi mesi di Governo;

2- mezzo milione di persone andrebbero subito in pensione dando inizio ad un trend con tempistiche più umane;

3- almeno 500.000 giovani troverebbero subito lavoro subentrando ai nuovi pensionati e per il maggior potere di spesa dei pensionati minimi;

4- più di 1 milione di piccoli imprenditori vedrebbero da subito un reale abbassamento della pressione fiscale.

Bene, i punti 1,2,3 e 4 sommano non meno di 5 MILIONI di italiani che DIRETTAMENTE vedrebbero RISULTATI TANGIBILI DEL NUOVO CORSO. Il bello però è che questi 5 MILIONI di italiani hanno, ognuno di essi, almeno qualche familiare e qualche amico che NON POSSONO CHE ESSERE CONTENTI DI QUANTO FATTO DAL NUOVO GOVERNO.
PARLIAMO DI ALMENO VENTI MILIONI DI PERSONE!

AI milioni di persone COME SOPRA CONTEGGIATE vanno poi aggiunti tutti quegli altri che, pur essendo rimasti fuori da questi primi benefici diretti, avrebbero comunque constatato effettivamente che ALLE PROMESSE SEGUIRANNO I FATTI ANCHE PER LORO e che fino ad oggi erano stati sempre presi in giro da "QUELLI COMPETENTI" A RETI UNIFICATE.

IL SISTEMA MAFIOSO CHE DA SEMPRE TIENE SOTTO SCACCO IL PAESE tutto questo NON SE LO PUO' PERMETTERE. NON SOPRAVVIVEREBBE.


Andate avanti Ragazzi

A riveder le stelle

P.S.- Bravissimo Luigi - Grazie Rocco - Ti abbraccio Beppe - Ciao Gianroberto

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.09.18 01:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non si tratta di ritrovare il sorriso......
un portavoce del Governo del Cambiamento, che fa delle "confidenze" ad un giornalista, va esaminato nell'Area 51.......o è matto, o non era in se quando ha fatto questo.......
il problema non è quello che ha detto, che è comunque sbagliato....
il problema è a chi l'ha detto........
ora noi siamo al Governo, e c'e' poco da parlare, e tanto da fare....
ai giornalisti, quando vi bloccano fuori dai Palazzi, gli dovete rispondere come fanno i calciatori da anni.......
parlate , parlate e parlate per decine di minuti, senza però dire un caxxo.........
vanno trattati cosi'.....non si può pensare che l'opinione pubblica venga informata dai "giornalisti"........non ci sono più in Italia,
si sono estinti da tantissimo tempo..........
non ci posso credere.......

fabio S., roma Commentatore certificato 23.09.18 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi condivido pienamente quando dici "C’è però chi rema contro, ovvero una parte della burocrazia dei ministeri. Non voglio generalizzare, ma è chiaro ed evidente che il sistema, negli ultimi 20 anni, ha piazzato nei gangli fondamentali dello stato dei servitori dei partiti e non dello stato"
Io non mi fiderei di Tria, dopo quello che ha detto sul reddito di cittadinanza che i 5 stelle lo volevano pure per gli immigrati, ma il contratto lo ha letto?
Certo che lo ha letto e quanto ha detto mi preoccupa e non poco.
Si capisce facilmente chi vuole bloccare i provvedimenti,es: quello della corruzione
è frenato proprio dalla lega, gli italiani sono convinti che sono diversi mentre sono come il Pd,Fi etc. etc. , la lega vola nei consensi perchè gli italiani pensano che il primo problema dell'italia sono gli immigrati ma guardate che prima ne vedo molti altri.
Ma per evitare di aumentare il debito pubblico e abbassare se non ridurlo drasticamente lo spread possiamo stampare una moneta in parallelo con l'euro riconosciuta nel territorio italiano che abbia lo stesso valore ?

Fabrizio O., Palermo Commentatore certificato 23.09.18 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sotto attacco a 360 gradi, tutti i media,compresi quelli per cui paghiamo il canone, compiacciono le opposizioni regalando loro spazio e tendono a sottacere o a sminuire l'impegno che i nostri rappresentanti mettono per onorare il contratto di governo. Oppure cercano di seminare discordia tra noi e la Lega. A questo punto dubito anche dei sondaggi che danno la Lega vincente sul movimento. Gli italiani non sono stupidi, lo hanno dimostrato il 4 Marzo, e sanno leggere i fatti, come le tangenti per lo stadio di Roma (ricordate come fu crocifissa la Raggi quando voleva vederci chiaro?) e la gara andata deserta sui rifiuti di Roma malgrado la base d'asta quasi raddoppiata? tanto per citare i fatti più recenti.


Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 00:52| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE ...mai successo prima nella storia, un portavoce del presidente del consiglio si scaglia contro i burocrati di un ministero per garantire gli ultimi nella scala sociale...
GRAZIE UN ABBRACCIO STETTO STRETTO,

UNO DI NOI...ROCCO UNO DI NOI ...UNO DI NOIII... ROCCO UNO DI NOOI...

gino g., padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 23.09.18 00:24| 
 |
Rispondi al commento

La Casta è come un iceberg, si vede solo la punta! Per anni i Renzusconi (e purtroppo anche la Lega) hanno piazzato uomini loro nelle strutture pubbliche. Questi personaggi e i loro clienti entrati senza merito nei meandri della Pubblica Amministrazione remano contro i 5s perché li vedono come l'unico vero nemico pericoloso. E hanno ragione!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.09.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI MAIO, IL POTERE E NELE VOSTRE MANI.
USATELO.
Non vi sono concesse lamentazioni.
Per quanto siano potenti, per quanti prestigiosi studi legali possono mobilitare,
NULLA, RIPETO, NULLA E PIU POTENTE DI UNO STATO E DEI SUOI LEGITTIMI RAPPRESENTANTI, NELL'ESECIZIO DELLE FUNZIONI LEGITTIMAMENTE ASSUNTE QUINDI:
CACCIARE I FUNZIONARI INFEDELI, INTIMANDOGLI
O ESEGUITE GLI ORDINI ..O VE NE ANDATE SEDUTA STANTE.
E PER QUANTO RIGUARDA LA STAMPA QUELLO CHE TU ADESSO DICI:
"""L’ufficio stampa dei partiti sono i direttori di Tg e giornali. I portavoce dei partiti neanche si devono scomodare a segnalare le notizie, ci pensano direttamente i direttori dei media a metterle in prima pagina facendole diventare anche più grandi di quello che sono. Quegli stessi che sistematicamente censurano noi"""
SIAMO QUI IN MOLTI AD ASSERIRLO DA TANTISSIMO
TEMPO.
IO avevo detto che non avrei più scritto nulla sul problema ma voglio ripetere con più chiarezza
la mia deduzione e conclusione operativa
LA VIRULENZA DELLA SITUAZIONE RISIEDE NEL
RECIPROCO SPALLEGGIAMENTO TRA CARTA STAMPATA E RAI. UNO SOSTIENE L'ALTRO RIPETENDO LE STESSE COSE.
non si possono mostrare dieci volte al giorno i titoli dei giornali in tv senza che questi NON diventino una verità
E PER CONVERSO IL PROTAGONISMO CHE QUESTO SPETTACOLO REGALA E CONSEGNA A COSTORO FUNZIONA DA STIMOLO E CARBURANTE PER AUTOESALTARSI.

LA SOLUZIONE L'HO GIA' SCRITTA IN PRECEDENZA:
CHIUDERE LE RASSEGNE STAMPA RAI.

Se non sbaglio, c'è un sottosegretario che si occupa di editori e giornali.
Ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano che è tutto un ammiccamento a questi cialtroni.

caro crimi in questo momento gli ammiccamenti non servono, SERVE CHE CAPISCANO che devono cambiare
e che si prenderanno i PROVVEDIMENTI CHE SARANNO NECESSARI.
LA VERGOGNA PIU GRANDE:
IL VILE E PRODITORIO ATTACCO AL PROFESSOR CONTE
UNA COSA INTOLLERABILE.
franco rosso


franco rosso 23.09.18 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fico ci sta portando giù , ogni volta che parla sono dolori e un punto in meno ! Basta con questa emorragia !

vincenzo di giorgio 23.09.18 00:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino con la buonanotte a tutti:

Gli unici commenti fatti in privato, che la stampa italiana non...ruberà e mai pubblicherà, sono quelli che gli italiani fanno...su di loro!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 23.09.18 00:09| 
 |
Rispondi al commento

E PENSARE CHE SI POTREBBE RISOLVERE IL PROBLEMA DELL'ENERGIA E DEI MIGRANTI

... in un colpo solo
Se io avessi il potere per farlo, porterei l'Italia, non l'Europa, a costituire una confederazione con i paesi del Sahel (bordo del Sahara): insomma con tutti quei paesi che possiedono il deserto del Sahara.
Milioni di kmq di terra/sabbia, da cui stanno fuggendo milioni di migranti, in cui il sole brilla almeno 300 giorni l'anno e che potrebbero produrre energia elettrica senza togliere un solo mq di terra coltivabile.
Energia pulita per i paesi industrializzati e ricchezza per gli "indigeni" non più fuggiaschi.
Che ci sia un nesso tra l'energia che si potrebbe produrre su quelle terre e l'emigrazione indotta, obbligata di milioni dei suoi abitanti?
Sono il solito malizioso.
Un piccolo interrogativo sulla questione.
Noi europei, soprattutto tedeschi e italiani che emanarono le leggi razziali, siamo i maggiori responsabili dello sterminio degli ebrei, nel secolo scorso. A guerra finita, agli ebrei sopravvissuti, non venne concesso un territorio in Europa, territorio tolto ai responsabili, ma venne dato un territorio che era di altri popoli: abbiamo saldato un debito con gli ebrei, con la terra altrui: terra araba e palestinese.
Da chi affronta i problemi in questo modo potete sperare una soluzione intelligente?

FATE COME AVETE SEMPRE FATTO E SGANCIATE LE BOMBE, POSSIBILMENTE ATOMICHE E FATELA FINITA CON L'IPOCRISIA.

Max Stirner 04.01.17 22:45

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:58| 
 |
Rispondi al commento

----CHE COSA E' LA FELICITA'? (così scrissi nel 2013)----

La felicità e destinare l'uso degli stadi di calcio a prigioni per "lungodegenti".
La felicità è chiudere le frontiere di cielo, di mare e di terra e indagare quelle 3/4000 famiglie, tra parenti ed affini fino al 3° grado, di coloro che hanno avuto funzioni di Governo e di pubblica amministrazione, negli ultimi 30 anni.
La felicità è rinchiudere tutti quei soggetti appartenenti alle note e meno note famiglie, parenti ed affini, negli stadi di calcio, ridestinati ad un uso, finalmente "sociale".
La felicità è recuperare gran parte dell'"argenteria di famiglia" degli italiani ed i frutti procurati in questi anni.
La felicità è chiedere a coloro che verranno trovati in possesso di "argenteria degli italiani", di uscire liberi dallo stadio di calcio per "lungodegenti", SOLO A CONDIZIONE CHE SIANO IN GRADO DI INCHIODARE UN BUDINO SUL MURO!
QUESTA E' FELICITA' E NON SURROGATI!

Max Stirner 25.11.13 23:02

Max Stirner 12.01.17 13:45


INCREDIBILE SCLERAMENTO DEL DEFICIENTE, RIMBAMBITO E...FALSONE SEGRETARIO DEI... PIDIOTI,
NEL DISCORSO DEL...QUASI FU PD, FATTO AI... 4 GATTI PRESENTI A TELESE IN CAMPANIA!


Che ormai fra martina...suonato, sta dando...l'estrema unzione al quasi fu...pd, lo dimostra questo video per l'accoglienza ricevuta a Telese in Campania se pensiamo invece, a come è stato accolto il Premier Conte a San Giovanni Rotondo!

"Sconfortato" dai...4 gatti presenti, ha iniziato a...sclerare parlando contro Di Maio ma facendo la figura del...coglione perchè ha
"falsamente" insistito sul fatto che, secondo lui, Di Maio è andato in Cina " in prima classe" e non in economy, per poi fare una ridicola richiesta di dimissioni a Di Maio mentre la...marionetta che si dovrebbe dimettere, per le imbecillità dette, è solo lui!

Manco nei film di Totò si ride tanto come in questo video, prima con i commenti quasi...funebri per il pd, fatti dai 4 gatti presenti e poi con le cretinate di questo pupazzetto senza vergogna, chiamato martina!

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/22/pd-martina-fa-flop-in-campania-ad-assistere-pochi-curiosi-ormai-il-partito-e-alla-frutta-e-lui-attacca-di-maio/4643577/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 22.09.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SPIEGARE PERCHE' I DERIVATI SONO UNA DOPPIA TRUFFA PER IL POPOLO ITALIANO

Spesso si presuppone che la truffa avvenga tra un soggetto debole, il truffato e uno forte, il truffatore. Nel caso dei derivati, non avviene così perché la vera vittima, il truffato, non appare durante l'attuazione della truffa. Gli attori principali di questa truffa sono lo Stato Italiano e una cosiddetta banca d'affari: ENTRAMBI SONO TRUFFATORI IN ACCORDO TRA LORO! Essi agiscono "IN TORTA", per usare un termine tecnico per indicare il tipo di truffa, che due o tre giocatori di poker, in accordo tra di loro utilizzano contro un altro giocatore: il "POLLO", che in questo caso sarebbe il Popolo Italiano.
VI SPIEGO LA TORTA, PERCHE' IL POLLO LO CONOSCIAMO: SIAMO NOI!
In un tavolo da poker onesto, per potere iniziare il gioco, i giocatori pongono sul tavolo tutti la stessa "posta", ovvero la stessa quantità di denaro da rischiare, perché sarebbe impensabile che 2 giocatori pongano sul tavolo 1000 € e altri 2 ne pongano solo 100 cadauno: rischierebbero 100 € con la possibilità di vincerne 2000: mi fermo alla posta iniziale per non complicare la comprensione a chi non conosce il gioco.
UNO STATO CHE SI SIEDE ALLO STESSO TAVOLO DI UNA BANCA D'AFFARI, NON E' UN GIOCO EQUO!
Quanto ha da perdere uno Stato a confronto di una banca d'affari? TUTTO, CONTRO QUASI NULLA, INFATTI LA BANCA FALLIREBBE E LO STATO VINCITORE (non avviene quasi mai) RACCOGLIEREBBE LE BRICIOLE.
E' evidente quindi che non stavono giocando solo lo Stato Italiano contro una banca d'affari, ma in realtà il gioco stava avvenendo tra lo Stato Italiano "IN TORTA" con la banca d'affari, contro il "POLLO" il popolo italiano!
"I POLLI", QUANDO SCOPRONO LA TRUFFA, HANNO SOLO 2 POSSIBILITA':
1) PAGARE IL DEBITO CREATOSI CON LA TRUFFA E FINIRE IN SCHIAVITU'
2) ROVESCIARE IL TAVOLO, ESTRARRE IL "COLTELLO" E MENARE FENDENTI, RIFIUTANDOSI NON SOLO DI PAGARE, MA PRETENDENDO "LA VITA" DEI TRUFFATORI.
TERTIUM NON DATUR!
Max Stirner 13.02.17

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA UTILITA' DEGLI STADI CONSISTE NEL CONTENERE PERSONE:
BASTA SAPERLE SELEZIONARE

Almeno uno stadio per regione andrebbe utilizzato per contenere i membri di quelle 2500/3000 famiglie italiane, parenti ed affini; sempre le solite e ben note, che si sono appropriate, in questi ultimi 30 anni, dell'"argenteria di famiglia" degli italiani.
CHIUDETE I CONFINI DI CIELO, DI MARE E DI TERRA E RICERCATE CHI HA AVUTO UN POTERE IN ITALIA NEGLI ULTIMI 30 ANNI E VI RITROVERETE TUTTA LA RICCHEZZA RUBATA AGLI ITALIANI.
TROVATELI E RINCHIUDETELI IN UNO STADIO, IN ATTESA CHE POSSANO DIMOSTRARE L'ORIGINE DELLE LORO RICCHEZZE. CHI LO FARA' SARA' LIBERO E CHI NON SARA' IN GRADO DI DIMOSTRARLO, TORNERA' LIBERO QUANDO SARA' IN GRADO DI INCHIODARE UN BUDINO SUL MURO.

W GLI STADI!

Max Stirner 17.02.17 18:02

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Io, sempre con Voi !

Antonio T 22.09.18 23:32| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO COSE CHE UN POPOLO, DEGNO DI QUESTO TITOLO, NON CHIEDE, MA PRENDE!

Chiudere i confini di cielo, di mare e di terra.
Indagare quelle 3/4000 famiglie italiane, parenti ed affini fino al terzo grado; quasi sempre le stesse da 30/40 anni.
Alla fine, molte di queste, dopo che le avrete rinchiuse in uno stadio di calcio (per questioni di spazio) vi restituiranno l"argenteria di famiglia" degli italiani sparita negli ultimi 30 anni ed inoltre avrete ottenuto tutto ciò di cui un popolo ha bisogno per vivere decorosamente, come l'acqua.
Volete che qualcuno si esponga per voi per ottenere tutto ciò? Deve darcela Beppe Grillo la dignità che forse non abbiamo mai avuto?
Ci sono cose che se non si comprendono, nessuno può spiegarcele e soprattutto, non serve spiegarle.

Max Stirner 20.03.17 17:47|

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:31| 
 |
Rispondi al commento

NON BASTA RIFORMARE LA NATO! OCCORRE RIFORMARE L'ESERCITO ITALIANO

Il nostro esercito professioniale è congeniale per essere utilizzato dalla potenza U.S.A. per le sue guerre di aggressione: le prove di quanto da me affermato stanno alla portata di chiunque.
Per impedire che il nostro esercito sia guerrafondaio per conto terzi, occorre trasformarlo in un esercito territoriale, come l'esercito svizzero: un esercito di leva obbligatoria.
Il nostro esercito deve essere trasformato in esercito di leva con caratteristiche territoriali, con l'obbligo, per i maschi, di prestare, all'età di 20 anni, un anno di servizio militare e successivamente, ogni anno, prestare un richiamo mensile fino all'età di 38 anni.
Per le femmine il servizio sarebbe facoltativo.
Nell'esercito, con queste caratteristiche, dovrebbero confluire sia i Vigili del Fuoco che la Protezione Civile, sia le Guardie Forestali (da ripristinare).

ELIMINATE QUESTO ESERCITO ITALIANO AL SERVIZIO DI ALTRI ESERCITI STRANIERI GUERRAFONDAI!

Max Stirner 05.05.17 13:20

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Lotta dura c'era da aspettarselo,non arretriamo neanche un passo il sistema è corrotto e merita una lezione di Civiltà visto che non la conoscono

Massimiliano conti 22.09.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, FORZA, FORZA SEMPRE, NON MOLLARE, hai tutto un popolo che ti ama e ti stima! Si sapeva che avrebbero tentato di tutto, del resto per loro è questione di vita o di certo de profundis. Decenni fa ho iniziato a chiamarli simpaticamente pennivendoli, termine che nel tempo ha trovato un certo seguito. Ora bisogna cambiar registro, toccarli sui piccioli, solo questo capiscono. Soluzioni? Richieste di danni, la disinformazione sistematica imperante merita una class action attivata dagli italiani che vogliono il cambiamento, basta organizzarci ...

mauro bertoni, Trieste Commentatore certificato 22.09.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

NON ABBIATE PIETA' PER I POVERI: ESSI SONO DEI SERVI VOLONTARI

"Si erano accorti che c'erano tra noi uomini sazi e ingozzati di ogni sorta di beni di lusso, mentre altri stavano a mendicare alle porte, sbranati dalla fame e dalla povertà; e trovavano strano che quelli, così bisognosi, potessero sopportare una tale ingiustizia; che non prendessero gli altri per la gola o appiccassero il fuoco alle loro case.
Michel De Montaigne

Max Stirner 07.05.17 15:18

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dai Ministeri i remacontro il Cambiamento. Sta lì il problema, o collaborano lealmente o fuori dai coglioni.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATE CHE I POPOLI ABBATTANO I LORO DITTATORI E I POVERI I LORO SFRUTTATORI

"Ho passato tutta la vita proprio qui nella piantagione, a Candie, circondato da facce nere. Nel vederle tutti i giorni, uno dopo l'altro, mi chiedevo sempre una cosa: "perché non ci ammazzano?"
Quentin Tarantino, (Django Unchained)

Max Stirner 07.05.17 15:22

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITALIANI HANNO PAURA, MA E' SOLO PAURA PERCEPITA:

COSI' CI DICONO! FATELA "PERCEPIRE" ANCHE AI POLITICI E VI CAMBIERA' IL MONDO
Non ho più parole, ormai.

Max Stirner 13.05.17 20:54

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

---------------LA PRIMA COSA DA FARE-------------------
La prima cosa da cui bisogna partire, nella sanità, E' L'ABOLIZIONE DEL DIRITTO DI "OBIEZIONE DI COSCIENZA" NEL PUBBLICO.
Chi vuole "obiettare" deve farlo presso le cliniche private.

BUTTATE QUESTO SASSO NELLO "STAGNO", PRIMA DI QUALSIASI PROPOSTA E AVRETE LE IDEE MOLTO PIU' CHIARE.

Max Stirner 07.06.17 12:35

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:09| 
 |
Rispondi al commento

IL RISCHIO DI SCAMBIARE I PREDATORI CON I TOPI

Un predatore è un essere vivente che si ciba di prede. Per il mondo animale la preda è un altro essere vivente di cui il predatore si ciba. per gli esseri umani, una preda può, anzi spesso è costituita da beni che gli umani considerano ricchezze essenziali.
Il predatore, nel mondo animale, preda soltanto ciò che effettivamente gli serve per vivere. Ciò che non riesce a divorare o a trasportare nella sua tana o nel suo nido, lo lascia a disposizione di altri animali che non sanno predare o che hanno la funzione di pulire l'ambiente dalle carogne.
IL TOPO NO!
Il topo, tutto ciò che non può mangiare o trasportare nella tana, lo sporca con le sue feci e con le sue orine, affinché nessun altro essere vivente possa cibarsene:
IL TOPO E' ONNIVORO E NULLA SI SALVA!
E' possibile una qualsiasi forma di rapporto tra gli altri esseri viventi e i topi, che non sia una caccia spietatata al topo o un laboratorio in cui si pratica la vivisezione? NO, NON ESISTE!
Chi ci ha governato per circa 30 anni, divorando ogni cosa e preoccupandosi di distruggere tutto ciò che non era in grado di fagogitare dovrebbe essere trattato come i topi: contro di essi dovrebbe essere lecito qualsiasi forma di lotta, come il "veleno", le "trappole", il "vischio" e qualsiasi forma di violenza. Ogni essere vivente dovrebbe essere alleato contro ogni tipo di "topo"; i "serpenti" dovrebbero essere i nostri migliori alleati.
VI RICORDATE I FAMOSI "SERVIZI SEGRETI DEVIATI"?
Essi erano servizi segreti a tutti gli effetti, ma venivano definiti deviati nel momento in cui essi venivano scoperti e, "obtorto collo" denunciati. Essi avevano il compito infame di fare stragi tra i cittadini per consolidare un potere vacillante.
PERCHE' NON COSTITUIRE SQUADRE DI SERVIZI SEGRETI PER STERMINARE I "TOPI"? EPPURE BASTEREBBE UN PASSAMONTAGNA, UNA PISTOLA CON SILENZIATORE, E UN UFFICIO "SEGRETO" DEPISTANTE

Max Stirner 10.06.17 13:33

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento

I mezzi del Potere narcotizzante, all'unisono, un bel giorno si mettono a parlare tutti insieme senza eccezione alcuna (!) dello stipendio di Rocco Casalino; e lo fanno proprio quando stiamo per tagliare i vitalizi al Senato, come già fatto alla Camera: tanti soldi e odiosi privilegi che la preistorica casta dei politici si è auto attribuita senza “contributi”, di alcun tipo.

Mentre a Rocco Casalino, se fosse possibile, io darei anche di più, perché per fare Politica sana e informazione vera il MoVimento non può farsi mancare niente e non può badare a spese.

Rubano una telefonata e si mettono a parlare di una conversazione privata per attaccare la nostra pubblica Comunicazione, cioè il nostro cuore pulsante, l’informazione e la condivisione con i cittadini, che nel MoVimento sono vitali quanto il sangue nel cuore; e lo fanno proprio quando stiamo lavorando alla madre di tutte le battaglie, al cuore di tutte le riforme a favore dei cittadini: Reddito di cittadinanza e Democrazia diretta.

Nulla avviene mai a caso.


Neanche la loro estinzione, prossima a completarsi nel giro di pochi istanti

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.09.18 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema continua a cercare appigli dove può nella speranza di sopravvivere anche a questa esperienza.
Di oggi il monito di Visco sulla spesa improduttiva. Se la spesa va per i vitalizi e pensioni d'oro, anche fra gli altri a lui e agli altri dipendenti di Banca l'Italia, è produttiva , se va per reddito di cittadinanza, meno tasse e pensioni in tempi ragionevoli per tutti anziché benefici per i soliti diventa improduttiva.
A fare gli economisti così sono capaci tutti.
M5S al potere é già un grande risultato ma non é assolutamente un punto di arrivo. Anzi adesso inizia il bello.
Il fatto di avere tutti contro vuole dire che siamo sulla strada giusta.
GRAZIE IN ANTICIPO PER VOLERE ROMPERE GLI SCHEMI.
É nostro dovere farlo come forza politica innovativa. Il sistema continuerà disperatamente a volerci fermare ma ormai niente sarà più come prima.
Perciò forza e coraggio. Abbiamo vissuto tempi peggiori. Adesso almeno abbiamo il vantaggio di essere dalla parte del potere.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 22.09.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Un quadro lucido e veritiero che rispecchia appieno la situazione attuale. È un continuo braccio di ferro fra una burocrazia che vuole servire il padrone e una politica che finalmente vuole attuare un cambiamento. Sono sicura che in quei palazzi ci sono anche tante persone coraggiose pronte ad aiutarvi. C'è sempre una speranza, la più grande sono l'onestà ed il coraggio che non dobbiamo mai perdere. Forza!

raffaella cioffi, cervinara (AV) Commentatore certificato 22.09.18 22:40| 
 |
Rispondi al commento

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/22/laudio-di-rocco-casalino-senza-reddito-cittadinanza-pronti-a-far-fuori-tecnici-ministero-economia/4642960/

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento

---MAI VISTO UN COMBATTENTE CON SOLO LO SCUDO; E LA SPADA QUANDO?---

Ora abbiamo lo scudo della rete e questo permette a chi rimane "ferito", di difendersi per non venire ucciso.
A quando una spada per "ferire" o "uccidere" chi tenta di ferire o uccidere il M5S?
OCCORRONO MEZZI?
Basta aprire un conto finalizzato all'acquisto della "spada"
Io ci sono.
Max Stirner 11.05.18 17:28


STATO "PARADISO FISCALE EUROPEO", IL LUSSEMBURGO, TEME IL NUOVO GOVERNO

L'Europa critica il governo M5s-Lega,"ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn" ha da ridire sulle proposte Lega M5S!
Un ministro di uno Stato, il Lussemburgo, che bisognerebbe cominciare a definire "STATO RICETTATORE" è preoccupato?
Fa benissimo a preoccuparsi!
Per favore, comiciamo a pretendere che il Lussemburgo viva tramite i frutti del proprio lavoro e non con i proventi della "ricettazione". Quasi tutti i capitali che "stazionano" nel Lussemburgo sono il frutto di reati commessi in Europa o nel mondo.
COMINCIAMO AD USARE LA "MAZZA DA BASEBALL"!
L'Italiano non è un popolo di navigatori, poeti e santi, ma farsi rifilare pistolotti dal rappresentante di un popolodi "ricettatori" mi pare eccessivo.

Max Stirner 22.05.18 17:42


q

gino g., padova Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 22.09.18 22:22| 
 |
Rispondi al commento

"scatenate i servizi segreti contro le mafie."

Ed è pure a costo ZERO!
Bastano un passamontagna (già in dotazione) e una pistola con silenziatore (già in dotazione).
Le "famiglie" mafiose sono già conosciute e continuamente nominate.
Inoltre se un agente segreto venisse "sgamato", basta dichiarare che fa parte di "SERVIZI SEGRETI DEVIATI".
CHE CI VUOLE?

Max Stirner 02.06.18 13:11|


TROPPI MASAI TRA GLI ITALIANI 17.06.18 13:49

Che mestiere fai? Mi chiese Beppe Grillo, seduto all'altra parte del tavolo. Gli risposi: "Vivo con i mezzi miei".
Mi guardò fisso negli occhi, attendendo dettagli. Per un attimo sostenni il suo sguardo, poi guardai altrove, lasciando intendere che, con quella risposta, intendevo comunicargli la mia appartenenza a quelle migliaia di italiani che vivono benissimo in questo sistema e che non hanno alcuna convenienza a cambiare: più merda c'è in giro e meglio stanno. Grillo distolse lo sguardo e si parlò d'altro.
Io, in fondo, sono un po' come i Masai. La merda, soprattutto quella prodotta da altri, la utilizzo per "foderare le pareti e il tetto" della mia "capanna": la merda la mantiene fresca, anche quando fuori il sole brucia. Gli altri la merda la producono e la buttano; io la raccolgo e la uso. Compero immobili, con buon profitto, alle aste giudiziarie. Di merda sono pieni anche i tribunali, ovviamente negli uffici dove si muovono cifre importanti e hai voglia di sperare di spalarla.
Di merda io me ne intendo.
Io penso che sarà un vero miracolo se il M5S riuscirà, democraticamente, a cambiare questo paese, in cui la merda ha invaso tutto, compreso e soprattutto i Media.
L'unica cosa che m'interessa è capire il mio tempo e il M5S rappresenta l'unica e forse l'ultima esile speranza per il Popolo Italiano. Esile, molto esile.
Vi era un tempo in cui scrivevo:
A NATALE REGALATEVI UNA PICCOLA CASSAFORTE A MURO IN CUI RINCHIUDERE UN'ARMA, REGOLARMENTE ACQUISTATA, CON I 200 COLPI REGOLAMENTARI.
A me non interessa, ma se pensate di obbligare i "mentitori"seriali, coloro che producono merda da scagliare sul M5S a smetterla, vi sbagliate di grosso.
Vi era un tempo in cui scrivevo:
CHIUDETE I CONFINI DI CIELO, DI MARE E DI TERRA E CERCATE L'"ARGENTERIA" DI FAMIGLIA DEGLI ITALIANI.
Sarebbe facile trovarla, ma se anche la trovaste, senza il "regalo di Natale" in pugno, fareste nulla.

Così io penso.
TROPPA MERDA NELLA INFORMAZIONE!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento

I CITTADINI SONO PRONTI AL CAMBIAMENTO? OGNUNO DI VOI SI OSSERVI E CAPIRA'

Nessuna rivoluzione, per quanto "democratica", può realizzarsi se il Popolo non è pronto a riceverla.
Qualsiasi cosa progetti l'attuale governo, nulla sarà ottenuto se prima gli stadi di calcio non saranno perennemente vuoti, le piste di F1 e Moto GP non saranno deserte.
Disegnino?

Max Stirner 16.07.18 19:37

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Le parole rubate a Rocco noi le rivendichiamo:

Mega vendetta; ci dedicheremo a far fuori tutti quelli che hanno a disposizione, soltanto se lo volessero, "quel tozzo di pane" per chi sta da decenni morendo di fame, ma preferiscono buttarlo nel cesso solo per andare contro il MoVimento e per alimentare la loro vecchia Bestia, quel Potere che però non saprebbe neanche che farsene, perché è già estinto.

"Far fuori tutti", ovviamente, inteso in senso "politico"; ma loro preferiscono travisare. Perché questi preferirebbero davvero morire violentemente piuttosto che politicamente, come quel povero drogato che morirebbe più volentieri di overdose che di astinenza.


"Il fatto stesso che la Repubblica titoli l’audio di Casalino come “minacce” la dice lunga sull'abitudine politica del passato di occupare poltrone senza alcuna reale volontà di cambiare le cose.

Le sue parole sono testimonianza, e credetemi che vale anche per gli altri ministeri, di una lotta quotidiana che facciamo per ottenere quello che abbiamo promesso agli italiani.

Nei ministeri c’è troppa gente abituata a dettare la linea alla politica per conto di qualche faccendiere o lobby, questa volta non potrà essere così, tecnici e funzionari del MEF devono lavorare per realizzare il mandato che la politica gli dà ovvero trovare i soldi per coprire le misure proposte.

Chi non è in grado di fare il suo lavoro o è in malafede e rema contro, non è degno di ricoprire quel ruolo.

Avanti così" (Manlio Di Stefano).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.09.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al caro Di Maio

vogliamo circondarci di gente col curriculm vitae come -- Rocco Casalino --
è proveniente dal - CRETINIFICIO - berluskoniano
e dove finirà DOPO....
quali meriti carrieristici

quale esperienza lavorativa degna di nota

- 46 anni quanti versamenti INPS ?
- cosa HA fatto per stare dove stà?

Fosse che proprio il suo passato è il requisito fondamentale? basta saperlo.
PS
E tu viaggi in classe economica
perché? - per dare L'ESEMPIO -- lodevolissimo

Andiamo avanti ma ricordando -- BENE che --
chi VOTA 5 STELLE non ha padroni. un caro saluto

Mauro Magni 22.09.18 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate avanti così, il M5S è andato avanti perchè ha ragionato come ragiona la gente e non come ragiona il sistema,tutto, in più ha agito compatto anche con l'aiuto di un ufficio stampa e di un controllo informatico che deve controllare e tracciare tutto.

Annunziato MANFREDI 22.09.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la stampa italiana che "vive" grazie alle...fake news e, come ha detto prima... l'Avv. degli italiani e poi il...Premier Conte :

" Con i principi Costituzionali e regole deontologiche violate"

...principi Costituzionali e regole deontologiche... " violate", che devono essere... tutelate perchè sono la più alta espressione della..."libertà di stampa in Italia ", secondo uno che...abita al Quirinale!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 22.09.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento

È da un bel pezzo che dico che nei Ministeri c'è bisogno di uno spoil system. È ovvio che li dentro ci siano quelli del blocco sociale, quelli piazzati li dalla politica, quelli che hanno i privilegi e non vogliono perderli, quelli che credono ancora che tutto tornerà come prima, quelli che non hanno competenze ma schifose sponsorizzazioni. Quello che ha detto Casalino potevo dirlo io. Quello che ha detto Casalino lo pensano in tanti... eh si, cari detrattori del Movimento, in questo Paese c'è gente che pensa e che si è rotta le palle si farsi prendere in giro dalla Casta Politica e finanziaria.

Adriano V. Savona 22.09.18 21:47| 
 |
Rispondi al commento

io non riesco a comprendere come Rocco Casalino, possa interpretare le modalità di un Cambiamento, se continua a fidarsi dei giornalisti........
per prima cosa, uno se vuole cambiare il Paese, NON SI PUO' FIDARE DEI GIORNALISTI.............
nel suo caso poi, gli parla in forma privata, fidandosi di due delinquenti, che quando lo ascoltano, senza farsi vedere, registrano l'audio del suo colloquio.......
Basta fiducia.......siamo soli contro i ladri....e i ladri sono furbi......noi dobbiamo essere più furbi di loro.......

fabio S., roma Commentatore certificato 22.09.18 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Scusa caro Luigi, potresti smentire la notizia che trovi al link http://www.themeditelegraph.com/it/shipping/shipowners/2018/09/20/decreto-genova-anche-terzo-valico-tJS1UVmywPxL758V2mwWWJ/index.html
Quando sei venuto a fare campagna elettorale al IIT di Genova hai detto chiaramente che il terzo valico non si sarebbe fatto…
Grazie cordiali saluti

Gunther Telefunken 22.09.18 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Se possibile, perché non facciamo i nomi di questi "mandarini" ?

davide mellace, tornimparte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

forza Luigi,vai avanti e non farti intimidire da questi parassiti,ladri,paraculi e delinquenti, con la mia famiglia siamo con te , persino mio figlio che sta in Irlanda ,ti segue e appoggia la linea del cambiamento. Finalmente la nostra Italia ha un Governo con le 5 palle.

Gennaro Caiazza 22.09.18 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta ! Sono gli ultimi sussulti di un vecchio sistema malato e morente. Diamogli il colpo di grazia che merita e restituiamo benessere e dignità ai cittadini italiani! Grazie, di cuore. Non mollate.

alessandro del grande Commentatore certificato 22.09.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento

ti voglio bene ,vi voto da quando ci siete, sono iscritta, vi mando i soldini pochi perchè ne ho pochi,ma dite a fico di smetterla noi con il pd manco morti ci andiamo,se piace a lui che ci vada lui, di farla finita, un sacco di gente ci molla per fico

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.18 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta Luigi. Sono anni che aspettiamo questo momento. W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 22.09.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi Di Maio....di quello che stai facendo.....vai Avanti così che noi stiamo tutti con te....ti può permettere di tutto...hai le spalle coperte perché dietro di te c'è un Popolo che non finisce mai....
W il M5S 🌟🌟🌟🌟🌟
W Luigi Di Maio

Antonio Camelia 22.09.18 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi.

ti ringrazio per la tua determinazione a difendere i tuoi collaboratori.

A mio parere Rocco Casalino è stato un ingenuo, come poteva immaginare che le sue parole, anche se dette in un momento di privacy, visto che è il nostro portavoce, non venissero riportate dalla stampa "amica"?

Tuttavia, non ci dobbiamo vergognare a sostenere che se una parte della burocrazia dei ministeri (che tu definisci mandarini di stato) è infedele ai suoi referenti politici, deve essere licenziata/allontanata subito senza remora alcuna.

Ciò mi sembra ovvio constatato l'importanza dei provvedimenti che queste persone devono garantire nell'interesse della democrazia del paese Italia.

QUINDI PROCEDETE A CACCIARE I TRADITORI.

Solo una considerazione, a Casalino non poteva essere dato uno stipendio più contenuto visto che vogliamo cambiare le cose?

ROMA È IN ITALIA E TI ASSICURO CHE GLI STIPENDI DELLA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI È DA FAME, UN PO' DI MORIGERATEZZA NON FA MALE.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 22.09.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così Ministro Di Maio..! Questa è una svolta epocale in 42 anni di vita ricordo bene gli ultimi 25 anni di politiche rovinose..!! Forza Paris in Sardegna significa "forza tutti insieme"..!!!!!!

Andrea Serra 22.09.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Cacciateli tutti quelli che cercano di boicottare il contratto di governo. Ne abbiamo le pal... piene di questi vigliacchi bugiardi patentati è parassiti mangiapane a tradimento non bisogna avere pietà per nessuno. Dopo quasi vent'anni nei quali ci hanno vomitato addosso sale è veleno le parole di Casalino sono il minimo sindacale.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.09.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Perfino il tuo viaggio in economy è stato criticato...la Gruber ha detto che avrebbe preferito un premier che viaggiasse in business class e arrivasse bello fresco e riposato agli appuntamenti internazionali!


Bologna è la città dove una miriade di vecchi abitudinari ha sempre votato Pd. Dove elettori totalmente rincoglioniti sono arrivati persino a votare Casini!!! (non ci sono parole), quello stesso Casini che, voluto fortemente da un Renzi rottamatore spietato del proprio partito, si è presentato a un centro sociale con un fazzoletto rosso al collo, ha vinto facile, e due mesi dopo è uscito ed è andato nel gruppo misto (non si dovrebbe dire. Ben gli sta, ma non so che altro dire a questo punto di rincitrullaggine...)
Eppure persino a Bologna la festa dell'Unità ha fatto buca.
Primo errore: non farla a Parco Nord all'aperto come sempre ma nel chiuso della Fiera.
Secondo errore: fare una contro festa a Parco Nord.
Ci aggiungiamo i postumi della batosta elettorale.
Totale, non solo non hanno ripreso le spese ma sembra che il buco superi i 500 mila euro.
Minniti ha detto che il Pd bisogna rivoltarlo come un calzino. Ma che si fa se il calzino è bucato?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo, ci credo e tanto. Ci sono tanti incartapecoriti nella burocrazia, che non si capisce dove inizia la persona e dove finisce la poltrona. E credete che chi ha la pancia piena, voglia mollare? Guardate, parlo di chi del movimento in questo momento è pure su una poltrona, vi cito un proverbio messicano (io ho vissuto diesi anni in quel paese e lo conosco molto bene...), prenditi i tuoi vantaggi ma fai, agisci, fai del bene, che credetemi, il bene delle persone se si fanno cose positive è un sentimento ineguagliabile. Spero davvero che non deludiate le aspettative. Il reddito di cittadinanza, inoltre, sappiatelo, NON funziona se le risorse non provengono da uno stadio della piramide della ricchezza e del reddito superiore... altrimenti una domanda di beni maggiore e gli altri vantaggi dureranno un tempo brevissimo (come la moneta stampata in altri tempi...). A buon intenditor... saluti da Berlino

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.09.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Dunque Berlusconi ebbe un raro momento in cui tuonò contro la Troika. L'Ue se ne ebbe a male e nel G8 di Nizza tutti lo isolarono e lo trattarono come un lebbroso, facendogli capire con chiarezza che se avesse continuato a fare il pirla gli avrebbero semplicemente fatto crollare le azioni di Mediaset in Borsa (questo lo ha fatto sapere Bossi).
Dopo di che Berlusconi si è ravveduto e ha chinato la testa al punto che la Merkel gli ha dato il 'bentornato' chiudendo gli occhi anche sulla 'culona inchiavabile'.
Ora Salvini che si è fatto la sua propaganda proponendosi come critico dell'Unione europea, viene a dichiarare che alle europee assieme al M5S unendo i suoi sforzi a quelli del Movimento in una congiunta critica all'Ue, ma ci andrà con Berlusconi che ormai con l'Ue è pappa e ciccia.
Ma allora Salvini è pro o contro l'Ue?
Magari qualcuno ce lo spiega.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e certo a Rocco lo avevano attaccato poco ora cercano di affondare i colpi. lo sappiamo e sappiamo anche che nei ministeri il sistema pd è ben radicato.abbiamo capito che c'erano le manine che aggiungono cifre e altre ne tolgono.
VIA FUORI TUTTI .a pulire gli uffici se non sanno fare il loro lavoro i loro padroni si sono estinti e quindi come tutte le ditte che falliscono a casa pure loro.andate avanti come arieti sfondate tutto pulite gli uffici.

lucy 22.09.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Bentornato Luigi, avevamo bisogno di te. Domani finisce l'estate, inizia una nuova stagione, arriva l'autunno, c'è tanto da fare. Il "ricatto" cadrà e il "riscatto" comincerà!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 22.09.18 20:30| 
 |
Rispondi al commento

BASTA FORAGGIARE GIORNALI CHE NON VENDONO UNA COPIA BASTA PAGARE IL CANONE ALLA TV DI STATO E VEDIAMO STI PARASSITI QUANTO RESISTONO
A CASALINO TOTALE SOSTEGNO MAGARI SUCCEDESSE QUELLO CHE HA PROSPETTATO NELLA TELEFONATA!!!

Mario Bulgarelli 22.09.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Persone serie finalmente governano.
Basta pagliacci, nanetti, conta musse!!! BASTA!!!
GRANDE LUIGI.
PER L'ELEVATO NON CI SONO AGGETTIVI.
A RIVEDER LE STELLE

Giuseppe V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

I MINISTERI SI INCHINANO ALLA POLITICA O SI DIMETTANO I TECNICI SE NON SONO ALL'ALTEZZA SI CERCHINO UN ALTRO LAVORO I SOLDI PER I POVERI VANNO TROVATE COME SONO STATI TROVATE PER LE BANCHE

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 22.09.18 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Casalino! Con quello che hai detto ti ho rivalutato. I veri eversivi erano quelli che i miliardi li trovavano si ma solo per le banche e per gli amici loro.
Rompono i coglioni per il compenso alto quando un usciere del parlamento prende più di un presidente degli Stati Uniti.
Annate a fanculo tutti

landia 22.09.18 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Andate avanti, la gente lo sa bene chi sono quelli che vi fanno la guerra l'importante è che la gente è con voi. WM5S

Umbertoguarino15@gmail.com 22.09.18 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma... Propaganda Live non è di venerdi??

ne travaillez pas 22.09.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento

SI ...TUTTI QUANTI " INCASSANO" ..E QUINDI LA COLPA è DEL MOV SEMPRE E COMUNQUE A PRESCINDERE ...RIZZO PURE LUI " SCIERATO" DA TEMPO NONOSTANTE IL LOBRO " LA CASTA " PRATICAMENTE NE FA PARTE TOTALMENTE " INGLOBATO"

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi,
ogni giorno che passa, aumenta la nostra fiducia ed appoggio a te, tutto lo staff 5* e tutto il "MAGNIFICO GOVERNO CONTE"!
Oramai i VERMI GIORNALUCOLI e mezzibusti TV stanno per arrendersi all'evidenza della vostra CAPACITA' ed ONESTA', eccetto i servi delle caste mafiose e massone (la lilly kruper, il vespone morente, i tanti TOPINI ed OCHETTE che imperversano come zecche parassite su canali, canalini e canaloni di m-rda televisivi!
Casalino ha detto quello che tutti noi del M5* diciamo e raccomandiamo continuamente!
CACCIATE TUTTI I TOPI E TOPE DI FOGNA PD/dc-FI nelle istituzioni, ministeri, ecc..ecc.!
Sono in ogni dove e se ce ne fosse bisogno, fate un decreto per fare PULIZIA ed eliminare i corrotti e corruttori politici, industriali, ecc..
NOI TUTTI 5***** SAREMO SEMPRE CON VOI contro i MALI dell'italia: PD/dc-FI e amici di merende!

https://www.youtube.com/watch?v=11X_onsMDqY

https://www.youtube.com/watch?v=MfeWj9me-l4

Guardate e meditate PDioti!

giuseppe r. Commentatore certificato 22.09.18 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Casalino, Conte ed i 5S hanno ragione sui tecnici del MEF, ripeto parte del commento scritto due giorni fa:
"Appena insediato, Tria ha lasciato tutti di stucco. Ha confermato la prima linea ereditata dal precedessore Pier Carlo Padoan, a partire dal capo di gabinetto Roberto Garofoli, così come i vertici del Dipartimento finanze.
Ha nominato il nuovo direttore generale del Tesoro, dove ha promosso Alessandro Rivera, dirigente che per conto di Padoan ha gestito le disastrose trattative con l’Ue sulle crisi bancarie, stoppando i 5stelle che spingevano per Antonio Guglielmi.
In gran segreto, senza informare ne Di Maio ne salvini, Tria ha nominato come rappresentante al Fondo monetario internazionale Domenico Fanizza, già rappresentante per l’Italia nell ’African development bank.
Ad aprile Tria ha nominato consulente per gli Affari pubblici Claudia Bugno, ex coordinatrice generale per la candidatura di Roma alle olimpiadi del 2024, indicata da Matteo Renzi ed ex membro del cda di Etruria prima del crac della banca aretina cara alla Boschi.
Il punto è, come mai e chi ha fortemente voluto che Oggi al Tesoro ad avere l’ultima parola sulle siano gli stessi vertici scelti da Padoan, così come sui temi bancari."
In pratica Tria ha lasciato e agiunto tecnici che appartengono al passato, gente legata al PD e FI che remano contro per danneggiare il governo giallo-verde.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.09.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha la COSCIENZA a posto puo' andare a fronte alta. AVANTI TUTTA COME BATTISTRADA.

Roberto Maccione Commentatore certificato 22.09.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma sappiamo benissimo che dentro gli uffici ci stanno persone messe li dal vecchio sistema partitocratico, anche per clientelismo, per modificare qualsiasi documento e/o legge venga proposto/a.

Si vada avanti..si facciano le riforme e per favore cominciate ad aiutare il ceto basso e medio tenendo al centro della scena sempre la "famiglia".
Solo così possiamo rilanciare l'economia italiana e le piccole industrie che girano intorno ad essa.

Se per ottenere ciò servisse sovranità monetaria...ben venga.
Ma mettiamo in moto l'economia...facciamolo per i nostri figli adesso adulti o adolescenti che siano.
Lasciamogli un'Italia migliore di quella attuale con la mission di farla migliorare sempre più.
Un saluto

Salvatore pirrera 22.09.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il discutissimo audio di Casalino, rubato non si sa da chi e reso pubblico da repubblica, in cui, parlando in privato, il responsabile delle comunicazioni del Movimento al Senato attacca Tria e il Mef (Ministero Economia e Sviluppo)

https://www.youtube.com/watch?v=4AxIlGm-_BY

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra impossibile che questi due giornalisti stipendiati dell'Huffington Post abbiano passato la notizia senza l'autorizzazione del loro direttore Lucia Annunziata ! Se è vero dovrebbero essere licenziati.

pericle seneca () Commentatore certificato 22.09.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

grazie Luigi per quello che fate , ma se salvini inizia anche lui a fare lo stronzo con la Raggi, conviene sbarazzarcene subito.

paolo b., ancona Commentatore certificato 22.09.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Il PD (ultimo caso di gestione illecita di quattrini, vedi il caso Bonifazi), dovrebbe essere messo sotto accusa come è stato fatto per la Lega.

I soliti due pesi e due misure.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.09.18 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista sull'audio strappato a Casalino.

https://pbs.twimg.com/media/DntXX-RXsAEzcoj.jpg

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovunque va, Martina fa buca.
Questo Pd, più che un partito sembra un minigolf.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Certo che a Salvini tante cose gli sono andate in buca.
Ma come? Fa la guerra santa agli islamici, chiede che il crocefisso sia messo dappertutto, sventola il Vangelo nei comizi.. e poi Famiglia cristiana lo mette in copertina come l'anticristo e gli dice 'vade retro'??!
L'ingratitudine è un vizio tutto italiano.
E così Salvini impara che a lisciare la Chiesa ci si rimette il ranno e il sapone!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Dura replica alla squallida stampa, fatta dal Premier Conte a San Giovanni Rotondo che ha parlato da..."avvocato del popolo" sui " principi Costituzionali e regole deontologiche che sono state violate dalla stampa" per le frasi "rubate" a Casalino.

https://www.youtube.com/watch?v=MgcLSV0Bn84

Roberto ., Roma Commentatore certificato 22.09.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi vai avanti. Il movimento ha ridato speranza a questo nostro martoriato paese.i cittadini onesti stanno con voi.i politici corrotti ei parassiti al loro seguito devono farsene una ragione.

Francesco Fazio, San donaci Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.09.18 19:46| 
 |
Rispondi al commento

FISCAL COMPACT
Noi siamo stati inchiodati in ogni nostro tentativo di crescita e di investimenti dal Fiscal Compact.E siamo anche l'unico Stato europeo che l'ha messo addirittura nella Costituzione
Oggi tutti sembrano riconoscere che è stato un errore e il M5S parla di eliminarlo,ma chi sono i colpevoli di questa ghigliottina che impedisce all'Italia di fare qualunque investimento e persino di spendere per le ricostruzioni dopo i terremoti o qualunque altra cosa che potrebbe far salire il nostro deficit?Intanto che il Paese è stato bloccato in modo tanto orripilante,il caro Padoan,tanto amato dal Pd,ci ha fatto crescere il debito di 174 miliardi!
Il simbolo di questa porcheria si chiama Mario Monti che dopo avercelo messo sul capo oggi parla di volerlo eliminare
A negoziarlo con enorme leggerezza è stato B con la firma della Lega,altrettanto superficiale e incosciente.Lo voleva la Germania e tutti si inchinarono per accettarlo per piacere alla signora Merkel
Oggi lo ripudiano tutti,Monti come B,Letta come Renzi
Nel 2012 lo firmarono 25 Paesi dell'Ue.L'Italia ci si buttò dentro come la vittima incosciente si butta sotto la lama del carnefice e in tutti questi 6 anni nessuno ha proposto mai di eliminarlo,come volessero tutti ignorare che l'America della crisi del '29 riuscì a risalire solo grazie a un robusto piano di investimenti pubblici che dette lavoro ai disoccupati e rimise in moto l'economia,allargando il debito ma in modo costruttivo,come oggi vorrebbe fare Di Maio, mentre tutti gli danno contro e i partiti che il Fiscal Compact lo firmarono ad occhi chiusi non li avessero mai aperti
Il Fiscal Compact nacque 3 mesi dopo l'inizio del Governo Monti per metterci ancora di più sotto il giogo europeo e tagliare via ogni possibilità di rinascita italiana.Sempre in obbedienza agli ordini della Merkel,già prima,con B,erano state messe le premesse per distruggere l'Italia come si era fatto con la Grecia

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.09.18 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀
─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀
─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀

per tenerci informati!
Grande LUIGI!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.09.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori