Il Blog delle Stelle
La Rete è un bene primario, come l’acqua

La Rete è un bene primario, come l’acqua

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 260

di MoVimento 5 Stelle

Nel 2016 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione intitolata “Promozione, protezione e godimento dei diritti umani online”, in cui si afferma che “Gli stessi diritti che le persone hanno offline, devono loro essere riconosciuti anche online”. La natura globale ed aperta di Internet deve essere riconosciuta “come forza trainante per uno sviluppo sostenibile” sociale, culturale, economico e politico della comunità internazionale.

I temi della connettività ad internet, della cittadinanza digitale e della democrazia diretta sono da sempre nel dna del Movimento 5 Stelle. Non a caso nel contratto di governo è presente un punto che richiama la questione della cittadinanza digitale e più in generale i temi della democrazia diretta.
Perché è importante? Oggi internet rappresenta un bene primario dell’individuo per poter esercitare i propri diritti e per vedersene riconosciuti di nuovi. Ma è altrettanto importante per lo Stato, che può risparmiare nell’erogazione dei servizi direttamente online.
Soprattutto, considerando le forti pressioni a cui in questo momento è sottoposto il nostro sistema democratico, sia a livello internazionale che nazionale, le democrazie mondiali necessitano di incrementare il proprio livello di democraticità, arricchendosi di nuovi strumenti e migliorando quelli esistenti grazie alla Rete.
La consapevolezza dei diritti di cittadinanza digitale si sta alzando come una marea in giro per il mondo. Un nuovo tipo di diritti o di fruizione dei diritti esistenti. Ma anche di strumenti che acquisiscono valore quanto più è partecipato il loro utilizzo. Tutti i cittadini devono avere – ad esempio – accesso online alla propria cartella sanitaria, al bilancio del proprio comune, o poter accedere alla rete per formarsi per nuove professioni, acquistare beni e servizi, votare o anche solo fruire in maniera migliore del proprio tempo libero e della socialità.

Oggi gli strumenti per esercitare questi diritti non sempre sono accessibili, ma quando sono resi disponibili e fruibili diventano indispensabili. Proprio come quelli creati per Rousseau.
È perciò dovere di ciascuno quello di coinvolgere sempre di più i cittadini che vogliono prendere parte a queste pratiche, cercando di migliorare la quantità e la qualità della partecipazione pubblica, attraverso il confronto e lo scambio, per contribuire a costruire insieme il concetto di cittadinanza digitale. Un concetto molto più vasto del semplice voto, un concetto di partecipazione attiva delle persone sulle decisioni e sulla propria vita e della comunità.

ATTIVATI! Per conoscere i dettagli dei tanti eventi sulla cittadinanza digitale organizzati dal Movimento 5 Stelle nel mese di settembre, basta andare su Rousseau ed entrare nella funzione Activism. Dopo aver scelto l'etichetta "iniziative correnti e future”, è sufficiente selezionare l'evento a cui si è interessati. In questo modo sarà possibile visualizzare una mappa costantemente aggiornata in tempo reale attraverso la quale poter scoprire con facilità le iniziative previste nel proprio Comune o nella propria Regione.

PARTECIPA! Vuoi proporre te un’iniziativa? Accedi a Rousseau, entra nella funzione CALL TO ACTION, clicca su CREA INIZIATIVA e definisci luogo, ora e data della chiamata all’azione.

CONDIVIDI! Attraverso i social raccontaci come la Rete ha migliorato la tua vita, e lascia una testimonianza di quale diritto sia nato o sia stato reso a te più accessibile. Costruiamo insieme il concetto di cittadinanza digitale, utilizzando l’hashtag #CittadinanzaDigitale.



bannerdoni5s2018.jpg

18 Set 2018, 09:39 | Scrivi | Commenti (260) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 260


Tags: call to action, cittadinanza digitale, internet, movimento 5 stelle, rousseau

Commenti

 

Mi fanno piacere il reddito di cittadinanza e una pensione più equa e anche le altre cose che state facendo. Vi voglio suggerire qualcosa sulle pensioni: oggi la legge permette che dopo la pensione può ancora andare ha lavorare questo è sbagliato perché toglie il lavoro alle altre persone più che altro hai giovani.
Io no 70 anni se avete bisogno sono disponibile
Gratuitamente.

Giovanni damasco 22.09.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Totalmente d'accordo con il commento sotto di Luca Pistis, la situazione delle telecom che fanno come gli pare forse è peggio di quella delle autostrade. Bisogna metterci riparo. Folle che i soliti politicanti di prima abbiano dato a loro concessioni capestro a danno dei cittadini, che rischiano di essere iscritti nelle banche dati come cattivi pagatori mentre invece sono bullizzati continuamente da queste bande di grassatori. Come è folle che per intercettare qualcuno il Ministero competente debba fare fronte a spese ingentissime che decidono le telecom, con la scusa dei costi tecnici. Dei politici seri non si sarebbero fatti mettere sotto fino a questo punto, non sarebbe bastato essere corrotti, ma bisognava anche essere deficienti.
Buona fortuna a tutti noi

Enzo Rossi 21.09.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si parla di rete e diritto all'informazione, vorrei tanto sapere perché nessuno mette mano a una legge seria e protettiva nei confronti dei consumatori.
Non so dove vivano la maggior parte dei parlamentari o come paghino e con chi abbiano i propri abbonamenti, perché è semplicemente assurdo che le varie compagnie telefoniche e dati creino continuamente problemi ai consumatori. Da due anni ho problemi seri perché questi ladri autorizzati continuano a chiedere soldi che ovviamente non devo, inviano fatture, modificano contratti appena dopo un mese dalla sottoscrizione, minacciano tramite istituti di recupero crediti, non so cosa altro debbano fare perché qualcuno lassù al governo o al Parlamento se ne accorga.
Pare essere la stessa storia Delle famose royalties che le compagnie petrolifere pagano in Italia, le più basse in Europa. Quando ci fu il referendum del famoso "ciaone" noi urlavano allo scandalo pretendendo dal governo che fossero regolarizzate e adeguate, ma ora non se ne parla minimamente. Zero assoluto. Così appunto anche per queste SPA che detengono il monopolio della telefonia.
Servizi scadenti e costosissimi che tengono in ostaggio i consumatori perché costretti a pagare senza adeguati servizi, né in momento di difficoltà supportati dalla legge che dovrebbe tutelarli.
Ecco, quando sentirò parlare di cose REALI che fanno parte della nostra vita quotidiana, allora starò tranquillo.
Per il momento attendo che si faccia qualcosa, soprattutto in attesa delle regionali e delle elezioni europee.
Poi vediamo.
Grazie.


Speriamo di no. Per ora la banda larga costa poco, ma l'acqua che é un bene primario é salatissima. Quindi non voglio che la banda larga diventi come l'acqua. obbligato a pagare tanto per poco. Quindi il paragone fatto é veramente infelice.

enrico botta 21.09.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Finchè il fornaio B. di Arcore è aperto (e qualcuno ci continua a comprare il pane) non c'è speranza che la RAI ritorni a essere qualcosa di minimamente decente e non trasmetta più la solita cacca che per di più paghiamo noi cittadini: avvelenati a spese nostre. B. non può permettere che la cacca che trasmettono le sue tv risalti isolata per quello che è, una manipolazione continua delle coscienze e dei valori civili che ha prodotto la distruzione del tessuto pubblico di questo paese. Inoltre B. non può nemmeno permettere che in Italia si diffonda una rete a banda larga decente, altrimenti il valore delle sue aziende crollerebbe a quasi zero. Bisogna parlarci chiaro con Salvini e dirgli che cosa vuole fare da grande: o il nuovo alfiere di tutti i vampiri di questo paese, piccoli e grandi, (anche tanti piccoli prenditorelli che hanno sempre votato per i politici peggiori e poi si lamentano della burocrazia e della pressione fiscale ma per sentito dire, perché le tasse non le hanno mai pagate, tanto arriva sempre l'ultimo condono, anzi no, il penultimo, ma forse anche il terzultimo e così via...), oppure diventare, con il supporto convinto e fraterno del Movimento, capo riconosciuto di uno dei due grandi schieramenti popolari italiani, che guarda al futuro, e che soprattutto, a differenza di B., non fa di tutti i lazzaroncelli e profittatorelli d'talia (di quelli che pensano solo alla loro famiglia, a spese delle famiglie degli altri) la sua base elettorale di riferimento.
Buona fortuna a tutti noi

Enzo Rossi 20.09.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ok, ma cosa ne diciamo invece di bollette con 20 euro di consumo e 70 euro di "spese di trasporto", balzelli, IVA e amm3nnicoli vari?
Vogliamo cambiarla anche sta situazione, o dobbiamo continuare così?
Le famiglie non ce la fanno più! Sono abusi!

Biagio C. Commentatore certificato 19.09.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai commenti vedo che siete ancora attaccati alla TV!
Bravi proseguite nel farvi del male.
Ma lasciate perdere,fate scendere lo share... e vedete che chiuderanno sia per la pubblicità che per il resto della cacca che ti fanno vedere e le falsità che dicono.
Stiamo alla fiducia dei nostri che stanno operando bene con estrema difficoltà proprio per le TV e la carta da c+++o.
Beppe diceva bene niente TV perchè è tutto falso riescono a carbiare la realtà...
L'altro giorno,per caso,stavo a sentire rizzo,non ricordo la trasmissione e stava dicendo che per la TV stiamo vivendo in una bolla irreale,ma ...lo hanno tacitato interrompendolo... ho spento anch'io.
Avete il telecomando...adoperatelo,come volete,ma adoperatelo: c'è pure un pulsante interessante "mute" ed un'altro "OFF"... vedete voi!
Al circo massimo il 20 e il 21 ottobre toccherete con mano "la realtà"!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.09.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rifiutarsi di prendere in seria considerazione l'uscita dell'Italia dall'Eurozona, significa condannare gli italiani al governo della Troika.
Ha ragione Tria, la spesa in deficit è un pericoloso boomerang. Non farà altro che peggiorare le cose.
La presenza di Tria, paradossalmente, ci ricorda come dal ricatto dello Spread si esce soltanto riportando la Banca D'Italia sotto il controllo del Ministero del Tesoro ed abbandonando l'accordo di cambio fisso chiamato Euro.
Non esiste altra soluzione. A parte l'Austerità per sempre! Gli stipendi da fame. La privatizzazione di ogni servizio pubblico. Lo smantellamento dello Stato Sociale.
Spendere in deficit non farà altro che incancrenire la situazione dei nostri conti con l'estero (bilancia dei pagamenti) quindi il debito privato verso l'estero (metti dei soldi in tasca agli Italiani e li useranno per comperare prodotti stranieri, tedeschi in particolare); inoltre non determinerà la benché minima diminuzione del debito pubblico.
Tria lo sa bene!
Perché il M5S non ha il coraggio di dire la verità agli Italiani? L'Unione Eurocratica è una frode!

Alberto O. 19.09.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una SPENSIERATA serata-tv su ‘Le Sette’ di Cairo


Avete sentito l’ultimo ‘’lapsus’ di frau Bilderberg?
ha detto che al governo ci sono 3 partiti: M5S, Lega e un terzo “chiamiamolo dei Responsabili”, che sarebbe costituito da Tria, Moavero e Conte……
Ma davvero……?
>> Quanti voti ha preso alle elezioni?
>> Chi lo ha finanziato?
>> Qual è il suo ‘mandato’ politico?
>> Chi lo ha voluto al governo e per fare cosa?

* *

Successivamente, da Floris, Giannini di res pubica, ha avuto lo stesso ‘lapsus’. Ha detto che il ministro Tria “è l’ultimo punto di resistenza a questo governo……”!
Ma davvero…..?
io ingenuamente credevo che fosse il Nostro ministro dell’economia, invece scopro che è anche esponente dell’opposizione…. come è complicata la politica, non credete anche voi?

**


Ma le parole che mi hanno ‘colpito’ di più, sono quelle pronunciate da Giampaolo Pansa dalla Gruber, il quale, dopo aver esposto la tesi che questo governo di incapaci “è pericoloso” e che verrà “abbattuto!”, evoca uno scenario inquietante con “forze armate che non staranno a guardare il Palazzo che gli crolla sulla testa”…..

a questo punto frau Bilderberg cerca di portare la discussione su toni meno allarmistici, ma per tutta risposta Pansa pronuncia le seguenti parole:
“….ma avete capito che abbiamo a che fare con gente che ti ruba la macchina, ti uccide la moglie, ti distrugge la casa…..”.
Naturalmente non lo hanno lasciato finire, né lui mi sembrava intenzionato a spingersi oltre. A questo punto i giornalisti in studio fanno finta di non aver capito e Formigli attacca con le solite ‘parole ’ d’ordine’, dicendo di non credere che questo governo riporti il fascismo, però ‘’democratura, Orban, Turchia ecc.”; Quanto è bravo questo Formigli, non credete anche voi?

Terrorismo mediatico o rincoglionimento senile?
Hanno capito che lo ’spread’ non spaventa più nessuno e la buttano sul ‘’Bau-bau’ di vecchia scuola Bilderberg?

https://www.youtube.com/watch?v=nnpHeX7793M

Il Barone Zazà 19.09.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto sommato, sorvolate su Agorà...se continuano così, con questa delegittimazione del M5* smaccata, sfacciata e grottesca, ci fanno un piacere. Sono talmente di parte, in modo così becero, che ottengono un risultato opposto a quello a cui mirano.

antonella g. Commentatore certificato 19.09.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora bisogna che diventi LEGGE
Poter accendere il mutuo per la casa con durata...
"80 ANNI"...

..se è vero che la legge è uguale per tutti!

Franco 19.09.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON PER ESSERE CATTIVI PERO'.....
Renzi non molla e torna Berlusconi.

Carlo Carli
Oggi ho visto il filmato del DUCE appeso a testa in giù a Piazzale Loreto, ho quasi avuto un orgasmo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Si chiudono gli ospedali e si mette la facoltà di medicina a numero chiuso, ma mancano 10.000 medici e 7 milioni di italiani hanno smesso di curarsi per motivi economici.
Se in Italia ci sono più avvocati che medici .. beh, qualche ragione ci sarà.
Renzi voleva abolire la sanità pubblica, Unb po' alla volta, s'intende.
Poi Calenda si chiede come mai il Pd perda voti come un colabrodo. L'ipocrisia di certa gente è intollerabile.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento

“Tutto di me finirà, tranne quell’ultimo centimetro di libertà per cui vale la pena di vivere, un centimetro è piccolo e fragile, ma è l’unica cosa al mondo che vale la pena di avere, non dobbiamo mai perderlo, svenderlo, non dobbiamo permettere che ce lo rubino.”
Alan Moore

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

MS5, Di Maio: "Pronto ddl per tagliare 345 parlamentari"
Si tratta di una proposta di legge costituzionale. Secondo il vicepremier 5stelle consentirà di risparmiare 100 milioni l'anno. La presentazione è prevista per la prossima settimana. Peraltro - secondo fonti M5S - la prossima iniziativa del Movimento dovrebbe essere provare tagliare i vitalizi agli ex consiglieri regionali. In caso di mancate 'sforbiciate', le regioni vedrebbero arrivare meno risorse dal governo centrale, con un vero e proprio taglio dei fondi corrisposti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Marione
Una informazione seria e corretta in Italia non ci sarà mai finché gente come #Giannini, #Damilano, #Floris, #Merlino, #Gruber etc. saranno gli unici giornalisti accreditati.
Occorrono facce nuove, occorrono programmi nuovi, serve una #TVdelCambiamento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Luca Telese
Secondo Noto il Pd è sceso al 15%, perdendo due punti in una settimana. Lo dico a quello convinti che il @pdnetwork stia facendo bene il suo lavoro. Zero iniziative di coalizione, zero analisi sulla sconfitta, zero impegni sul congresso, zero passi indietro. #cartabianca

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

UN PAESE ALLA ROVESCIA!

Partiamo dalla Diciotti, dove i migranti sono sbarcati in Italia e poi si sono dileguati e oggi sono clandestini a tutti effetti senza documenti, ma con il diritto di costituirsi parte civile nei confronti ministro dell'Interno che a sua volta stato denunciato per "istigazione all'odio razziale":

il ministro Salvini eletto dal popolo che per la prima volta nella storia recente cerca di fermare una invasione indotta. E' incredibile!

In media 100 mila euro la spesa pubblica complessiva per l'istruzione di un o una giovane che conclude l’università.

Non trovano il lavoro in Italia vanno all'estero, producono e pagano le tasse ma in un altro paese: che regalo facciamo agli altri, 280 mila laureati se ne sono andati!

Invece deportiamo dall'Africa 700 mila giovani africani NON istruiti e spendiamo 18 miliardi per mantenerli nelle strutture d'accoglienza, poi li mettiamo a disposizione della criminalità organizzata per il lavoro nero e lo spaccio e mettiamo un tappeto rosso per la mafia nigeriana che oggi ha un fatturato di 90 milioni al giorno tra accattonaggio, prostituzione, spaccio e caporalato allivello nazionale.

E se nessuno li contrasta, hanno trovato l'America!

BENVENUTI IN ITALIA

Shir akbari 19.09.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VENDERE PARTE DELLE RISERVE AUREE- Viviana Vivarelli

Di Maio vuol fare il reddito minimo di cittadinanza. Salvini vuol fare la flat tax che ridurrebbe il gettito fiscale. Ma chi è che dice che queste due cose non si possono fare? Il Ministro delle Finanze Tria, imposto da Mattarella perché neoliberista, e che sta al governo giallo verde come un foruncolo in un occhio, dice che sforeremmo il 3% che la Troika ha messo sulle nostre teste come una mannaia e il cui sforamento ci costerebbe in termini sfavorevoli sui bond (salvo ricordare che ormai sono acquistati tutti da italiani).
Quando un privato vuol fare delle spese e ha pochi soldi, cosa fa? Vende l'oro di famiglia.
Perché lo Stato italiano non fa lo stesso con una parte delle sue riserve auree?
L'Italia è il terzo Paese del mondo per riserve d'oro: 2.500 t, dopo la Svizzera e la Germania.
Negli ultimi 20 anni quasi tutti i Paesi hanno venduto parte di queste riserve. L'Italia no. La Francia ne ha vendute per 572 t. tra il 2004 e il 2009. Lo stesso Spagna e Portogallo. Persino la BCE ha venduto parte delle sue riserve. Svizzera e Inghilterra hanno venduto il 60% di quel che avevano. Paesi bassi e Spagna il 40%. Portogallo, Svezia e Austria il 30%. La Francia il 20%.
Noi abbiamo più del triplo delle riserve d'oro della BCE, della Russia e perfino del Giappone, ma in 40 anni non abbiamo venduto nemmeno un grammo. L'oro costa 33,34 euro al grammo. Vendendo tra le 500 e le 600 t su 4 o 5 anni, avremmo a disposizione dai 16 ai 20 miliari di euro, utilissimi in questo momento in cui dobbiamo realizzare un programmo intenso e dispendioso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
nuove nomenclature, nuove violazioni dei diritti umani e nuove distruzioni della democrazia.
Occorre dunque ripartire dal basso con una visione concettuale che non ripeta vecchi errori e che rovesci veramente la visione centralistica e verticistica che è contraria ad ogni democrazia vera.

I no global partirono dai Nuovi Municipi, esperimenti locali di democrazia partecipata in cui almeno l’elettore cominciava a dire la sua sui problemi del territorio, gestendo anche un minimo di finanza, perché, se manca l’elemento decisionale ma soprattutto quello finanziario (si ricordino le pagliacciate dei consigli scolastici) la democrazia è solo una burla.

La democrazia è un potere effettivo solo se si basa:
sulla conoscenza dei fatti e delle persone (SAPERE),
sul potere di scegliere i tuoi rappresentanti e di licenziarli se si dimostrano indegni (ELEZIONE E CONTROLLO),
sul potere di decidere tu, attraverso di loro, cosa è meglio per te (DELIBERAZIONE INDIRETTA)
ma soprattutto sul potere di decidere come spendere i soldi (FINANZE)

Per raggiungere questi scopi: conoscenza e partecipazione, due cose sono fondamentali: la democrazia diretta e il web.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

2
in una visione distorta e demoniaca della supremazia di pochi su tutti, che schiaccia ogni altro nel regno degli schiavi o dei succubi, o lo spinge ad omologarsi al male per non perire, infettando come una marea nera e vischiosa che uccide l’uomo libero o lo cambia nel contrario di se stesso, infettandolo, mentre perverte gli stessi mezzi democratici, stravolge le parole, svuota i controlli, aumenta la crescente impunità dei potenti.

E’ orribile notare come a questo crescente abuso che il potere politico fa del mondo, dell’uomo e della sua centralità fondamentale, corrisponda la parallela crescita di arroganza di una Chiesa sempre più superba, impunita, venale e dissoluta. E che ciò sia conforme all’essere la Chiesa l’unica dittatura teologica rimasta al mondo non la giustifica né la assolve.

Il movimento no global, che si dia o no questo nome, parte da una premessa fondamentale:
LA PIRAMIDE DEL POTERE DEVE ESSERE ROVESCIATA.
Il suo simbolo è esattamente il contrario della piramide massonica.
L’intento no global intende smascherarla la falsa mitologia neoliberista e il suo abuso deviato di quella democrazia, che, nata precaria e asfittica già nelle mani dei Padri Fondatori americani (che stettero bene attenti a non dare troppo potere alle masse), in luogo di trovare maggiori forme di garanzia dei cittadini e della loro autodeterminazione, è stata progressivamente svuotata di ogni significato, fino a convertirsi oggi in una veste solo formale che nasconde il suo opposto.
Oggi il concetto di democrazia deve essere ricreato.

Il movimento no global è in sintonia con quasi tutte le istanze marxiste, ma è la stessa storia a negare le conclusioni di Marx quando egli dà per scontato che quando il proletariato, che è l’ultima classe, prende il potere, la lotta di classe è finita. I fatti hanno mostrato anche troppo che il risultato non è stato la scomparsa degli abusi della classe egemone ma solo la ricostruzione di una nuova piramide di potere,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

1
LA DEMOCRAZIA PARTECIPATA E’ UNA PIRAMIDE ROVESCIATA
Viviana Vivarelli

Ognuno può avere una vaga tendenza ideologica. Precisarla è un obbligo morale. Io nasco a un’attenzione più vivida alla politica dopo il macello di Genova, primo segno violento di un sistema virulento, che, nato dalla mafia e da una visione fascistica e dispotica del potere, non poteva che tendere ad un regime autoritario monocratico, associandosi alle peggiori forze del paese.
Nasco coi no global, col movimento dalle 800 associazioni di volontariato di Lilliput, con la campagna per le bandiere di pace per impedire il nuovo massacro dell’imperialismo americano in Medio Oriente. Nasco dall’avversione profonda alle guerre del petrolio, alle trame esiziali della CIA, alla falsa democrazia USA che in realtà è un plutocrazia, nemica delle democrazie altrui e aggravata dall’oscurità demenziale di Bush. Nasco dalla lotta contro la globalizzazione economica che sta distruggendo il mondo anche come pianeta, come clima, come risorse, e sta distruggendo l’uomo come essere libero, dignitoso e consapevole.

Mi pongo, insieme a milioni nel mondo, come Davide contro Golia, contro i grandi potentati della Borsa, della Banca, delle multinazionali, della BM, del FMI, del WTO e anche della parte più iniqua dell’UE e della BCE, strumenti di quel neoliberismo esiziale che sta distruggendo la Terra e immiserisce l’umanità economicamente e moralmente, piegandola ad una visione distorta di se stessa, del suo senso, del suo merito, delle sue possibilità, sotto la crescente spada dell’intimidazione, della paura e della fame. Una visione, quella neoliberista, quella di Marchionne per intenderci o di Berlusconi o Monti o Renzi, che al centro non ha l’uomo e i suoi valori e diritti, il suo progresso economico o morale, ma il potere, la merce, il lucro, il capitale, nel cui nome si è pronti a fare ogni sorta di abominio, ad accettare gli incesti più blasfemi,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 19.09.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Per salvare l'Italia e ridurre il debito pubblico bisogna tagliare tutte le spese specie quelle eccessive anche quelle dei barbieri del parlamento.
Poi bisogna far funzionare bene la Rai e tutta la pubblica amministrazione.
Bisogna allungare e di.molto i termini della prescrizione dei reati mo riduzione di pene e manette si frodatori fiscali.
Bisogna che qualche incaricato informi sempre gli iscritti con sms o email quando un politico m5s va on tv o radio codi possiamo vederli ed ascoltarli, non è affatto difficile!
Bisogna difendere i palestinesi che hanno diritto ad avere lo stato della Palestina.
Noi Italia dobbiamo avere uno stato forte ed anche un buon esercito per poter dire la nostra opinione nei vari conflitti internazionali e se la UE non ci vuole possiamo uscire e farci amici ed alleati con la gran Bretagna e la Cina che sono stati affidabili.
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 19.09.18 04:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e tutti i vari compari raccomandati imboscati fannulloni ecc. Che hanno rubato agli italiani da tutte le parti devono restituire tutto il malloppo o maltolto e poi devono andare in galera per tutta la vita!!!
Cosi si recuperano moltissimi soldi e poi possiamo salvare l'Italia!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 19.09.18 03:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il TRIAge, la scelta tra più caz...ate - scusate
quella maggiormente bisognosa di... divulgazione

Mauro Magni 19.09.18 01:41| 
 |
Rispondi al commento

OT

Con la buonanotte a tutti, questo è il...trailer di quello che succederà alla fine dello sciopero di...don giachetti, con l'aiutino delle...dame di carità pidiote!

https://www.youtube.com/watch?v=ImzPqBOn6rA

Roberto ., Roma Commentatore certificato 19.09.18 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giachetti Roberto
ex partito Radicale (e hai detto tutto) ex socio di capezzone della vedova rutelli (palombelli)
infrattato da anni nel PIDDI'
fà lo sciopero della fame eemMO'?... MOPLEN!!
è dai pannelliani tempi d'oro che si scrofana il suo bacile di pastasciutta.
Vuoi vederti soffrire? ma vai a LAVORARE no?

Mauro Magni 18.09.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai DiMartedì su La7 ha sinceramente annoiato. Anno nuovo minestra vecchia. Floris intervista Di Maio e Salvini e sa solo dire: Ma come farete? ma come farete? I soldi dove li trovate, ma sono tanti, dove li trovate? Irritante! E poi ancora la Fornero, che in ogni puntata difende la sua indifendibile legge! Per fortuna c'e' il telecomando, vera ancora di salvezza.

undefined 18.09.18 23:42| 
 |
Rispondi al commento

OT

Video-messaggio del ministro Di Maio a bordo dell'aereo...di linea, in partenza per il suo viaggio in Cina

https://www.instagram.com/p/Bn34m6Vi3hm/?hl=it&taken-by=luigi.di.maio

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento

“Considero il giornale un servizio pubblico come i trasporti pubblici e l’acquedotto.
Non manderò nelle vostre case acqua inquinata (Enzo Biagi).

E mettiamoci bene in mente che, senza la libertà del giornalista da editori impuri e soprattutto dalla Pubblicità, la NOTIZIA non verrà mai alla luce, ma si nasconderà sotto un Foglio.

“LA NOTIZIA È QUELLA COSA CHE QUALCUNO, DA QUALCHE PARTE, NON VUOLE SIA PUBBLICATA.
TUTTO IL RESTO È PUBBLICITÀ” (Lord Northcliffe).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 23:24| 
 |
Rispondi al commento

La Lega cala- il PDDI cola- il berluska in -cula
adesso gli anni di mutuo alla lega sono scesi a 76 ? #cheppaesedimMEarda...(chiedo scusa)

Mauro Magni 18.09.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tria non è un ministro serio è un CRAXIANO attualmente FOGLIANO e Legaiolo

fa parte di quella massa di uomini ombra infiltrati
pronti a ricominciare coi vecchi politicanteschi spolpatori di popolo -
il paese con certa gente ha tutto da perdere....
non bisogna andare contro la lega?
e perché TRIA rappresenta tutta la LEGA ?
se zoppicano li si può aiutare ma senza zoppicargli intorno sennò...

Mauro Magni 18.09.18 22:44| 
 |
Rispondi al commento

sentito adesso salvini in tv, non e' stato il diavolo, anzi.

bene.

carlo 18.09.18 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Ministrone della Valle dei Morti

TRIA Giovanni ridurremo faremo
questo qui mi sa tanto che a saliva, chiacchiere e panzane ci sotterra..altro che SAVONA - savana

Mauro Magni 18.09.18 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma io domanderei a quei lor-signori
pubblici ministeri che pare" hanno rateizzato i 49 milioni in 81 anni
Come sono stati conteggiati gli anni ? o si scopre che erano MESI ?
vogliamo sapere il criterio e spiegato il quoziente di calcolo
dài DAI'....che non c'è niente in TVVu'

Mauro Magni 18.09.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di scrivere in italiano perchè certi errori fanno accapponare la pelle anche ai bambini delle medie oltre che disturbare chi legge (tanti hanno notato lo strafalcione "Vuoi proporre TE un iniziativa.

andrea r. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro delle minestre e finanze LEGAIOLE
TRIA...Giovanni

fa parte del comitato economico
BETTINO CRAXI, collabora col quotidiano
IL FOGLIO
Fonte - Wikipedia -
ricomincia con la litania per fare ingrossare il debito pubblico tanto mica paga lui
81 anni di comode rate adesso si capisce il perché

Mauro Magni 18.09.18 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Gene gnocchi fa ridere solo Floris ormai...pietoso.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

più passano gli anni e più si ha la sensazione che in MAGISTRATURA gli azzecca-garbugli
a vantaggio del potere s'intende
(che poi è anche il loro)
tipo Corrado Carnevale -- si siano MOLTIPLICATI
desistere - desistere - desistere...Il nuovo motto

Mauro Magni 18.09.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Riflessioni personali:
Ho smesso di guardare la TV ( eliminata, si può fare, si può vivere senza; anche se mi tocca discutere ogni anno per non pagare la tassa sulla bolletta della luce)
Così ho cominciato a ragionare assemblando i Miei pensieri.
Oggi vedo una cosa che ho avuto modo di imparare dai libri di storia.
Sistemi di potere assodati seppur ormai superati che fanno di tutto per opporsi ad ogni forma di cambiamento. Storie già viste.
Non si arresta il futuro, è inevitabile, se fossimo, come umani, dotati di intelligenza, dovremmo cercare di non ostruirlo ma accoglierlo. Eviteranno ritardi e sofferenze inutili.
Non insegna nulla la storia?

Gli uomini non cambiano mai del tutto eppure è con essi che bisogna fare i conti, sempre e comunque, vince solo chi da l'esempio migliore a volte nel tempo. Mai mollare

Luigi S., Milano Commentatore certificato 18.09.18 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo LUIGI da quel lacchè di Floris!
Avanti tutta! W l'Italia!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento

L'ex steward del S. Paolo in stato di grazia. Da flo-ris ovazioni da stadio.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.09.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 49 Milioni che la LEGA dovrebbe restituire non sarebbero rubati?
haa! capito sono solo stornati per fare altro...

81 anni di rateizzazione - è sublime -
neanche BERTOLDO - l'avrebbe escogitata più bella
ecco azzeccato il garbuglio
Sti magistrati saranno VENEZIANI? fanno tutto loro

Mauro Magni 18.09.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi è bravo nell'alzare la posta del gioco e fa bene a mettere sotto pressione i ministri non suoi.
Sta emergendo come una sua qualità questa sua cosa, però il piatto piange e se non si fanno scelte non se ne farà nulla di importante nel breve.
non ci riduranno nemmeno le tasse

Alex Scantalmassi 18.09.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo subito una legge Nazionale per tutte le concessioni delle cave e in particolare per le cave Delle Alpi Apuane che da sempre sono sfruttate da pochi che si arricchiscono con un bene che dovrebbe essere condiviso con tutti i residenti .

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 18.09.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli sconfitti del 4 Marzo ora su La7. C'è da preoccuparsi, non si danno per vinti (c'era da aspettarselo) ed evocano il golpe militare.
Prima scompare il PD (ed il sodale PDL) e prima questo Paese potrà dire di aver voltato pagina.
Fortunatamente manca ancora poco, perché gli elettori italiani sono implacabili e le elezioni europee molto vicine, anche se non sembra; questa gente ha il cannocchiale voltato alla rovescia, e pensa che elezioni europee siano tra dieci anni.
Fra 8 mesi saranno spazzati via.

Alberto O. 18.09.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Giampaolo Pansa, il bollito, si è bruciato gli ultimi neuroni...che pena....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

sto ascoltando le farneticazioni di pansa dalla gruber; un vecchio rincoxlionito come lui dovrebbe essere messo in un ospizio o in un manicomio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 18.09.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si deve attuare il CONTRATTO DI GOVERNO, il resto non mi interessa!!!!

Basta con masturbazioni mentali.

Il contratto!

Le galline impazzite vadano a covare le uova forse si rilassano un po' così..

Chi non rispetta il CONTRATTO SARÀ PUNITO A DOVERE ALLA PROSSIMA TORNATA.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il ministro Toninelli da Berlino presenta i nuovi treni Rock e Pop :

https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/videos/2176607865929600/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Detto questo vado nanna domattina sveglia alle 4

Alex 18.09.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Questo dovrebbe esser secondo il lascito di Beppe e Casaleggio un Officina delle idee prototipi di una nuova Società invece leggo solo di molti uomini e donne incaxxati non so con chi con il web! Mavaffa!

Alex 18.09.18 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Alex...scusa è molto facile dire...proposte,,,.si proposte,ma sai cosa vuol dire quello che proponi?
No evidentemente,te lo dico io in due parole:Cambiare la Costituzione!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anzichè scriver caxxate scrivete proposte concrete Svegliaaaaa ebeti del web

Alex 18.09.18 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Tetto massimo per ogni dip.pubblico 5.000,00€ parrucchieri parlamento compresi
Risparmio annuo
1.789.000.000,00

Alex 18.09.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Eliminare Regioni ststuto speciale risparmio per resto d Italia 2.890.000.000,00

Alex 18.09.18 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Eliminare il Quirinale risparmio
354.000.000,00 all anno

Alex 18.09.18 20:00| 
 |
Rispondi al commento

La Lega si è già presa la pace sociale ancora prima di fare la legge .Una cosa indecente in uno Stato Democratico.

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 18.09.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

18 settembre 2018
Sondaggio Swg per TgLa7: Lega e M5s al 60,3 per cento, calano Pd e Forza Italia.
La Lega, secondo il sondaggio Swg per il TgLa7, cala leggermente (31,5 per cento) mentre sale il M5s che guadagna quasi un punto e si porta al 28,7 per cento. Crolla il Pd che paga la litigiosità e scende al 17 per cento. Male anche Forza Italia, ora al 7 per cento, mentre cresce Fratelli d'Italia che passa dal 3,9 al 4,3 per cento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il ministro Toninelli su Facebook:

" Anche oggi per voi ho una grande novità, che dà il senso della rivoluzione che stiamo portando avanti. Abbiamo chiamato a far parte nel Cda di Trenord, ovvero l’operatore ferroviario della Lombardia, Andrea Franzoso. Sapete chi è quest’uomo? E’ il whistleblower di Ferrovie Nord Milano, ovvero la holding che proprio tramite Trenord gestisce il trasporto pubblico lombardo.
Franzoso è colui che nel 2015 denunciò le malefatte e gli sperperi all’interno di Fnm, sollevando il velo su anni di ruberie. A seguito del suo gesto coraggioso, l’ex presidente di Ferrovie Nord Milano, Norberto Achille, è stato condannato per peculato e truffa, con l’accusa di aver usato i fondi della società per sé e la sua famiglia.
Per aver denunciato tutto questo, Franzoso è stato prima relegato al ruolo di passacarte e poi accompagnato alla porta. Per noi invece un uomo così coraggioso, onesto, con spiccata moralità, senso civico e, perché no, la schiena dritta, deve essere premiato, non allontanato. Con noi lo Stato finalmente dà riconoscimenti a chi difende la legalità e fa il proprio lavoro a viso scoperto. Siamo convinti che l’efficienza sia nulla senza etica. E questo è solo l’inizio."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Renato Ghittoni.
Come fare... per farsi notare:"ECCE GIACHETTI"!
COME "ECCE BOMBO" DI NANNI MORETTI....RICORDATE? :
“No veramente non... non mi va. Ho anche un mezzo appuntamento al bar con gli altri. Senti, ma che tipo di festa è? Non è che alle dieci state tutti a ballare i girotondi ed io sto buttato in un angolo... no.
Ah no, se si balla non vengo.
No, allora non vengo. Che dici vengo?
Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?
Vengo. Vengo e mi metto, così, vicino a una finestra, di profilo, in controluce. Voi mi fate "Michele vieni di là con noi, dai" ed io "andate, andate, vi raggiungo dopo".
Vengo, ci vediamo là.
No, non mi va, non vengo"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'accordissimo!!!

Però: "vuoi proporre TU un'iniziativa? Accedi a Rosseau....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai troll che sperano in una frattura delle due forze politiche:
e' inutile che intervenite disgustati... restituiranno il tutto!
Ci siete rimasti male vero?
Non ve la prendete ci saranno altre occasioni,basta andare a spulciare altre vecchie cosette...poi verrà tutto alla luce.
La lega rispetterà le disposizioni del Tribunale.
Una cosa è certa il problema non è la Lega,Belsito o Bossi,il problema è che i contributi elettorali vanno TOLTIIIIII.... anche se c'è il ripiego dei versamenti volontari con il 730... coglioni continuate a guardare la luna!
Spero che vengano fuori,se si vuol chiare furto,anche quei soldi del consiglieri ed assessori regionali,mutande verdi,profumi e cotillons a spese dei partiti.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riccardo Fraccaro
Stasera non sarò in tv per impegni istituzionali.Siamo a lavoro sui dossier parlamentari e posso darvi una bellissima notizia:domani calendarizziamo la legge sulla #classaction che il Pd aveva bloccato!
Il Governo del cambiamento è al fianco dei cittadini https://www.facebook.com/373914752717703/posts/1751830751592756/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Virgina Raggi
Per la prima volta nella storia di Atac, i conti dell’azienda tornano in positivo. Il bilancio del primo semestre 2018 parla chiaro: l’Atac ha registrato un risultato netto a giugno pari a 5,2 milioni di euro, con ricavi in progressivo aumento: http://bit.ly/2MMggku

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

......82 anni di rateizzazione...(temo di non riuscire a festeggiare la restituzione del maltolto; hanno un grande senso dell'umorismo, da quelle parti....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.09.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

l'unico problema per noi anziani che dobbiamo tornare a scuola ad imparare quasi tutto!
Ma piano piano ce la faremo!

lina d. Commentatore certificato 18.09.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci capisco più niente.....neanche con la magistratura. La Lega i 46 milioni dove li ha messi? Li ha investiti ed allora ha il patrimonio da restituire subito e tutti! Qualcuno li ha fregati ? E allora perchè non si procede a condanna ???? CHE MONDO SOTTOSOPRA !!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 18.09.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BENE PRIMARIO L'ONESTÀ

IL PUBBLICO MINISTERO (PER CONTO DELLO STATO, QUINDI ANCHE MIO) HA CONCORDATO CON LA LEGA IL PAGAMENTO DI 600.000 EURO ALL'ANNO PER ESTINGUERE UN FURTO DI 50 MILIONI.
QUINDI TRA 80 ANNI CI SARÀ RESTITUITO QUANTO RUBATO (CI SARÀ ANCORA LA LEGA TRA...…..).

IN CARCERE NON CI ANDRÀ NESSUNO.

SPERO CHE 60.000.000 DI ITALIANI, DA OGGI, VORRANNO ARMARSI E SPARARE A VISTA AI LADRI VERI E NON A QUELLI CHE ENTRANO IN CASA LA NOTTE, QUELLI ALMENO SI NASCONDONO DALLA VERGOGNA.

IL MONDO INTERO RIDERÀ DI NOI, LADRI COMPRESI CHE SONO INVITATI A VENIRE NEL NOSTRO GENEROSO PAESE.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 18.09.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elio Lannutti
Stop di Renzi e Gentiloni alla cena di Calenda. Renzi pensa a un ticket contro Zingaretti. Ma ci rendiamo conto a che punto è arrivato il Pd Ogm ?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ciao, mi chiamo Carlo e sono già tre giorni che non organizzo una cena...."
"Ciao Carlo! Benvenuto Carlo! Bravo Carlo! Un applauso per Carlo!"

[@LVIX1]
..
Beh, c'è chi fa e chi non riesce a fare un cacchio di niente, epperò critica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Grandioso: la lega restituirà a rate di 600.000 euro all'anno i 49 milioni rubati. Ci vorranno meno di 82 anni per saldare il tutto con buona pace degli italiani. Se lo avesse fatto un qualsiasi cittadino, anche per moooooooolto meno,
sarebbe in galera e butterebbero via la chiave.
GRANDIOSA PRESA PER IL CULO !!!!!
uno di uno.

gabriele f., fabbrico Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.09.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra liti, cene annunciate ed annullate, comico sciopero della fame e c'è chi vuole uno... psichiatra come segretario del Partito Demenziale, quella faccia da p-idiota emerito di frà martina scampanato, mentre due persone in...camice bianco lo portavano via, ha detto: " Il governo Conte ha fallito "!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNO DI LADRI E SALVALADRI
La legge fatta da Gentiloni per salvare il cognato di Renzi
e con lui la madre e le sorelle “assolve” anche Bossi sui soldi rubati. Purtroppo , in base a questa legge 'salvaladri' per procedere per via giudiziaria serve la querela che contesti l’appropriazione indebita. Ma Salvini tace.
La Lega di Matteo Salvini ha tempo fino al 30 novembre 2018. Poi, se non interverrà, farà morire il processo di Milano sui soldi pubblici del partito usati per fini privati dal suo ex tesoriere, Francesco Belsito, dal suo fondatore, Umberto Bossi, e dal figlio Renzo.
La Procura concorda che i 49 milioni saranno restituiti in 76 anni. E se non è una barzelletta questa...!
Ora però dovrebbero dare 76 anni di tempo a chiunque sia in debito con lo Stato!
Ma quante volte questa Lega ha rubato e l'ha fatta franca?
.
naveinpericolo.
La Lega è nata ufficialmente nel 1989. Già agli inizi del 1990 intascò 200 milioni di lire della tangente Enimont. Ci sono poi le avventure imprenditoriali: nel 2003 gli amministratori della Lega mandano a ramengo la banca Popolare CrediEuronord (20 milioni di euro dilapidati in 4 anni) ma i dirigenti leghisti coinvolti vengono assolti. Sempre negli anni 90 il tesoriere Balocchi tenta di costruire un villaggio turistico nell’Istria croata; 100 militanti padani sottoscrivono le azioni della Ceit srl, che doveva realizzare il tutto; finisce in un crack spettacolare e inchiesta per bancarotta fraudolenta. Fallisce anche il tentativo dello stesso Balocchi di entrare nel business delle case da gioco (dovrà vendere due immobili per risarcire il danno). Poi le spese pazze della famiglia Bossi ed infine i diamanti di Belsito (con la Lega che non si costituisce parte civile e candida Bossi alle politiche). Lasciamo perdere le marachelle di Maroni. Salvini è iscritto alla Lega dal 1990, per cui si può pensare che tutti gli avvenimenti che ho citato non lo abbiano turbato troppo. Ho l'impressione che, forse (ma molto forse,

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dicevano i Latini:" PACTA SERVANDA SUNT". SI! I patti vanno rispettati e noi dobbiamo rispettare la Lega senza se e senza ma. E' vero, forse in base ai recenti sondaggi, Salvini ha alzato la cresta ed è tentato se fare cadere il Governo ed andare ad elezioni anticipate passando per la cassa. Ma Salvini non è fesso. Egli sa che anche il M5S gode ottima salute e che il suo consenso è anche legato al fatto che è nostro alleato. Se fa cadere il governo, egli è bnen cosciente, che il suo consenso potrebbe cadere a picco. Quindi sta con i piedi in due scarpe: M5S e Berlusconi che lo lusinga e gli promette soldi, mari e monti. Dovrà pur decidersi con chi stare il Vichingo e sa bene che deve stare molto attento. Noi un vantaggio nei confronti della Lega lo abbiamo e cioè, da sempre, sappiamo aspettare, lungo gli argini del fiume, il nemico che ci passa davanti per ben servirlo. Io, da parte mia, sono sicuro che Salvini non tradirà e che, alla faccia dei gufi, sapremo governare per più legislature.

Paolo Barone, Palermo Commentatore certificato 18.09.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci dobbiamo far prendere per il naso. Un aereo può avere un guasto, ma proprio il primo che avrebbe rimpatriato i tunisini?

E' stato il m5s a scoprire Tryton, nessuno ce ne aveva mai parlato.
Allora invito i portavoce a farci sapere che cosa contiene il trattato con la Tunisia.

Forse il conoscerlo ci chiarirebbe le idee, tanto più che la Turchia lo vuole cambiare.
Potrebbe essere che c'entri nella faccenda, l'apertura del mercato al loro olio, pomodori e arance?

Forza tirate fuori il trattato, non sarà stato secretato anche questo?

newmail ***** Commentatore certificato 18.09.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dove quando con chi “mangiare” è il solito problema dei dirigenti pd.
Giachetti si butta sul digiuno e completa il quadro gastrointestinale della politica pd.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.09.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento

IL SERPE LOCO
Ciao @matteorenzi.
Ce le racconti un'altra volta quelle storielle del popcorn e del "Teniamoci pronti, tra poco tocca di nuovo a noi"?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Salvini: "La masturbazione in pubblico torni a essere reato". O che almeno organizzino la Leopolda a porte chiuse.

[@antonio_carano]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Penniwyse
Voialtri dirigenti del PD, non vi fatte ribrezzo per come avete distrutto un partito pieno di persone perbene che credevano in voi?
Dovreste legarvi una pietra al collo e buttarvi in mare.
Tutti.
Altro che scioperi della fame.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giacchetti non è un razzista perchè....è incazzatonero!
hahaha...sono agli sgoccioli!
Er pinocchio c'è riuscito a distruggere un partito!
Evvai grazie chissà se a rignano gli ex Comunisti,quelli che ci son rimasti, son contenti,chissà!
Si è verificato quello che disse uno,ma non ricordo il suo nome,i Comunisti moriranno Democristiani.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

SUICIDIO PER DIRETTISSIMA DEL PD
Non sanno fare il bilancio del loro fallimento. Non sanno riorganizzare il partito su un programma nuovo. Non sanno nemmeno fissare la data del Congresso. Non si trovano d'accordo nemmeno nel vedersi a una semplice cena.Ma cosa sanno fare questi?? Poi i loro giornali dicono che è il Governo gialloverde ad avere delle divisioni interne?? Ma sanno quello che dicono?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Una volta era un Partito Democratico, oggi è un...Partito Dieta in attesa del...2 novembre, dove passerà a...Partito Defunto, causa fame!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot
possibile che ogni anno a inizio anno scolastico
si presentino sempre i soliti problemi?
ovvero: mancano i professori/esse i libri non arrivano e non si sà quando tutto entra a regime.
ora questi sono problemucci a confronto di certe situazioni tuttavia non capisco come con un anno di tempo non si riesca mai a programmare l'anno successivo, se un docente va in pensione durante quell'anno lo saprà qualcuno, e va nominato il sostituto o no? bho?
i libri? la grande internet...
cerco i libri il sito preciso me li dice lui, io controllo confermo e procedo all'acquisto.
poi cominciano ad arrivare mail del tipo: questo testo non è reperibile subito, poi un'altra quest'altro testo neanche, vuole che le spediamo gli altri? si.
qualcuno ha visto quei testi? probabilmente ho sbagliato indirizzo e li ho fatti recapitare ad Harry.
so che non serve a nulla questa mia e neanche mi metto a contestare il sito che ha millantato di avere la disponibilità di tutti i testi, però girano le palle...
(una prof. al secondo giorno si è presa un paio di giorni di ferie..)

psichiatria. 1 18.09.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Prima regola del Pd:
Mai riconoscere di aver fatto una figura di merda

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma possibili che tanti che intervengono su questo blog non si rendono conto che e' controproducente attaccare il nostro alleato di Governo?
Oppure qualcuno si illude che si poteva fare un Governo migliore con questi psicopatici del PD?

Salvini e' nostro alleato e noi lo dobbiamo difendere per il contributo che lui e la Lega stanno dando al cambiamento del Paese. Punto

Se si ritorna alle elezioni pensate che vada meglio per l'Italia?

Allora non cadete nella trappola di chi lavora ogni giorno per dividere i componenti di questo Governo del cambiamento.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 18.09.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giachetti è un pidiota..."sveglio" che c'ha messo...più di tre mesi ma oggi ha...capito subito che per loro è finito il... magna-magna e si è messo a dieta!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Stefa.
Io ne ho viste di battaglie per i diritti. Incatenati alle centrali nucleari, prigionieri politici in Catalogna, ma Giachetti fare lo sciopero della fame per il congresso del PD mai, neanche a Carnevale.
Cena Pd

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIACHETTI (PD) ha preannunciato che fara' lo sciopero della fame. Svelato il mistero della cena annullata organizzata da Calenda. RENZI, tra gli invitati, si era impegnato gia' a solidarizzare con GIACHETTI. MARTINA non aderisce perche' gia' in peso forma, Fassino avrebbe voluto ma e' sottopeso.

undefined 18.09.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Valeria
Cene
Carlo Calenda propone una cena a Renzi, Minniti e Gentiloni.
Zingaretti risponde con una cena con un operaio, un imprenditore, uno studente ecc.
E giustamente Giachetti conclude con lo sciopero della fame!
No davvero...voi non state bene!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

www=>>>Blockchain ASAP!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd quando c'è da perdere qualche consenso non si tira mai indietro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Ah che peccato, La Cena Dei Cret...Piddini non si fa più.
Accidenti, io già pregustavo lo spasso.
Pare che non si siano messi d'accordo sul menu. Il Cazzaro Ferroviere voleva i panini gommosi che servono sulle carrozze di seconda classe, più un cameriere in divisa delle Ferrovie dello Stato. Candelora esigeva caviale, champagne, ostriche, ed ogni genere di costosissima leccornia; vasellame in ceramica di Vienna, posate d'argento, cristalli di Boemia, ecc.
Al che gli altri gli hanno risposto: - Guarda che la organizzi tu la cena! -
E lui: - Sì certo, ma pagate voi! -
A Renziloni andava bene qualunque cosa purché gli dessero mangiare, perché di solito i camerieri lo ignorano, lo usano come appendiabiti, o al massimo gli servono il macinino del pepe (vuoto).
Charlie Brown Tutto Impettito pretendeva una bistecca di bisonte dell'Arizona, che francamente il povero Candelora non aveva la più pallida idea di come procurarsela, ma Charlie Brown Tutto Impettito è stato irremovibile, perché pare fosse il piatto preferito di Benito buonanima.

Alberto O. 18.09.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci siamo accoppiati o accordati, come vi pare con una banda di ladroni come la Lega. Non sono la prima e non sarò l'ultima, la Lega e Salvini è da tenere d'occhio. Intanto cistanno distruggendo la reputazione chiamandoci omertosi.

antonia ruoto 18.09.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

OT

INCREDIBILE!

UN VIDEO...COMICO CHE PASSERA' ALLA STORIA E DIMOSTRA A CHE PUNTO SONO RIDOTTI LE MARIONETTE
DEL QUASI...P-ARTITO D-EFUNTO!

C'è da ridere a...crepapelle e...godere, nel sentire e vedere quel...derelitto pidiota di... giachetti che, per protestare contro la... "SUA"...cricca di buffoni pidioti, dedide a cene...annullate, ha annunciato :

" DA IERI SERA A MEZZANOTTE HO INIZIATO LO SCIOPERO DELLA FAME"!!

https://www.youtube.com/watch?v=XrnAFy2ONkM

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno mi puo' spiegare come possono aumentare i consumi interni se nella popolazione, tra lavoro precario, pensionamenti sempre piu' in la con l'eta', si e' creata una situazione in cui il futuro e' visto sempre piu' nero. E' chiaro che chi ha qualche euro in piu' lo mette da parte. Infatti i risparmi aumentano e i consumi calano. Quindi aumento dei posti di lavoro sempre problematico. Aumentare le pensioni minime, contratti di lavoro piu' stabili, abbassare l'eta' pensionabile e reddito di.c. possono portare piu' fiducia nella popolazione, quindi piu' consumi e di conseguenza posti di lavoro. Ci vuole qualcuno che veda piu' in la del suo naso e abbia coraggio (vedi Trump in USA) non a fare solo il ragioniere. Per questo e' apprezzabile Di Maio quando dice che ci vuole una manovra coraggiosa.


Leggo nel post
“Non a caso nel contratto di governo è presente un punto che richiama la questione della cittadinanza digitale e più in generale i temi della democrazia diretta.”
Sono d'accordo che internet deva essere sviluppato, ma è un costo.

Questo costo lo paga chi sopravvive alla periferia dell' impero; ovvero chi come me si trova con una linea lenta, e con gli operatori telefonici che ti rompono per andare dalla ditta X alla Y; e dato che ho tempo, li faccio parlare, ma non concludono un tubo. Ovviamente capisco che il cavo di rame installato 50 anni fa dalla SIP non lo cambierà nessuna ditta privata; per loro è antieconomico.

Deve pensarci lo stato, che si intasca senza far niente le concessioni sulle licenze; con quegli € anche le periferie dell' impero potrebbero avere una linea veloce.

Dato che non voglio tutto e subito, preferisco prima il RDC per i colleghi di mia moglie, e ovviamente anche lei ( nel cena prima delle ferie, erano tutti entusiasti di essere mantenuti dallo stato, e di far qualche lavoretto a nero ).

W M5S :-)))
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.09.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe A.
Oltre al tuo collegamento di ieri sera sull' evasione sotto Alessandra R., Monteriggioni https://www.ilblogdellestelle.it/2018/09/la_reintroduzione_della_cassa_integrazione_straordinaria_che_salva_i_lavoratori_altro_che_jobs_act.html 17.09.18 15:59| , ho trovato un parere sulla evasione delle imprese in italiano https://scenarieconomici.it/germania-evade-piu-che-litalia/ .

E' da ridere ( come semplice artigiano); nel 2006 ho fatto un po' di conti per mia curiosità, e mi risultava che tolte le spese rimasse un reddito che tra IRPEF, tassa sulle insegne, ILOR ecc ecc che era tassato al 63%...
E' ovvio che la gente s' impegna per evadere almeno un po'...

Ovviamente Alessandra R., Monteriggioni non mi ha detto se le va bene il mio punto di vista, mi ha interpellato lei, e ho dovuto condensare in 2 sottocommenti :-)
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.09.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

e intanto..l'amico SALVINI va al sepolcro di HARDcore a cenare amabilmente

e noi ce la prendiamo coi Tunisini
mentre i soliti Italiani (quelli che ci comandano)banchettano alla faccia di chi lavora e paga tasse

e poi si stupiscono che bastarono in mille per fare crollare il regno BORBONICO

Mauro Magni 18.09.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fallisce la cena Pd organizzata da Calenda

Per fortuna ora ci pensa Martina

[@sempreciro]
.
Tra Giachetti che digiuna
e Renzi che le cene le sega
mi sa che in fatto di cene ha più successo Berlusconi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Calenda annulla la cena del PD perché inutile e dannoso.

Se vuole riscuotere un discreto successo deve organizzare un funerale.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale k
Barzelletta

Un ex ministro dello sviluppo economico invita a cena due ex presidenti del Consiglio e un ex ministro dell'interno per riorganizzare il partito.
Ma non riesce ad organizzarla. Però ci ha fornito una bella metafora circa la fine che ha fatto l'ex partito.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 15:33| 
 |
Rispondi al commento

e intanto...il rimpatrio dei TUNISINI CLANDESTINI
non si è fatto. Guasto all'AEREO ?
Anche le NAVI erano guaste ?
o non c'è più il collegamento Palermo Tunisi ?

maH...che la Tunisia ci voglia ricattare ?
ci prendiamo lo scarto umano di altri ?
E non ci si può - FARE NIENTE - ?

Mauro Magni 18.09.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nando b
Come e perché nasce il M5S.
Grillo intercetta una parte della popolazione che fatica a sopportare le ingiustizie, i soprusi, gli scandali, le ruberie mai punite, da parte di politici che non ascoltano più il popolo ma solo i loro interessi, dopo essere stato quasi l'unico fin dai tempi di Craxi a dirci come andavano le cose
Questo lo vedevamo tutti sia di destra che di sinistra, ideologie che fino ad allora ci costringevano a votare più per tifo che per interesse del Paese.
Grillo riesce nel 2013 a creare una rete di giovani che nessuno conosceva e a presentarsi alle elezioni, dove a sorpresa si riversano voti da destra e sinistra, gente che non aspettava altro che una speranza, fanculo le ideologie.
Passano 5 anni, gli sconosciuti lavorano bene, ci tengono informati e battagliano in Parlamento.
Nel frattempo i sondaggi aumentano per il m5s ma ad essere presente in tv a tutte le ore c'era il nuovo segretario della Lega (al 4% dopo le ruberie), Salvini, libero di raccontare tutti i mali del Paese, ossia ricopiare il m5s aggiungendoci posizioni estremistiche e "dimenticando" che lui a quello sfacelo ci aveva contribuito (vedi concessioni Benetton e tv).
Sistema mediatico che convince molti a preferire lui invece del m5s che quella guerra l'aveva iniziata da solo
Lo stesso sistema che ora continuano ad usare per completare l'opera,facendone un martire e provocando quindi una reazione "difensiva" nel popolo che dimentica la storia e VUOLE CREDERE al solito uomo forte invece che ad un progetto collettivo di cambiamento
Il m5s è al governo perché NETTAMENTE vincitore a Marzo e la Lega HA DOVUTO firmare quel contratto sennò i suoi elettori l'avrebbero azzerata,ma state sicuri che nel momento in cui i media avranno completato l'opera ed il centrodestra sarà sicura vincente nei sondaggi tutto cambierà.
Perchè la politica è anche lotta per il potere e se sono più forte di te, voglio comandare io e non tu.
Con questo cosa voglio dire? NON FATEVI FREGARE!


segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.09.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e intanto... si concedono ALLA LEGA lumbard
81 anni cioè MAI più
x pagare 49 milioni di euro ruBBati al popolo Italiano (legaioli compresi)

anche a qualche imprenditore con l'acqua alla gola questi....
onorati e rispettati Pubblici Ministeri gli concedono DI NON PAGARE ?
arrivederci al prossimo condono

Mauro Magni 18.09.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: La pubblicità è l’anima del commercio...
Meglio: la pubblicità è il commercio dell’anima.

“Noi avremo un giornalismo sempre peggiore perché sempre più in cerca di audience, sempre più in cerca di pubblicità”

Assistiamo sempre più al dominio dell’economia su ogni campo, anche sulla politica minuscola e sul giornalismo di infimo spessore. Un dominio che dilaga indisturbato, come indisturbato è l’interesse editoriale contro l’editorialista.

“L’editore oggi non è più il padrone del giornale ma la pubblicità è il suo reale editore a servizio della pubblicità, la quale decide delle politiche editoriali”.

Se il giornalista è oggi un agente pubblicitario al soldo della finanza e della sua pubblicità, è chiaro che per vendere il suo prodotto dovrà mentire, abbandonando il fine del “Giornalismo”, quello di perseguire ed inseguire la verità, ed abbracciando “l’infamismo”, riempiendo le pagine di esiziali idiozie e di odiose menzogne.

C’è tanto da fare: Forza e Cuore Vito Crimi!


Un po’ di Giornalismo con la schiena dritta:

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/18/la-manovra-e-gli-zombi-del-vecchio-regime/

Tommaso Merlo

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/18/berlusconi-da-ricattatore-a-ricattato-sugli-spot-in-tivu/

Peter Gomez e Marco Travaglio.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel futuro, "credo che quello che prevarrà sarà la cittadinanza digitale, un concetto molto più vasto del semplice voto, un concetto di partecipazione attiva delle persone sulle decisioni e sulla vita della comunità".

Oggi la cittadinanza digitale e più in generale i temi della democrazia diretta sono nel contratto di governo. Con il ministro Fraccaro, abbiamo il ministero della Democrazia Diretta!

"Avere il primo ministro al mondo della Democrazia Diretta è un grandissimo successo non solo per il Movimento 5 Stelle ma per l'Italia".

C'è tanto da fare. Forse neanche abbiamo incominciato.
Abbiamo appena iniziato un grande viaggio, ma abbiamo iniziato molto bene. E passo dopo passo, con tanta umiltà e molto lavoro, credo riusciremo finalmente ad essere i protagonisti del nostro futuro o almeno avremo tutti la possibilità di provarci. Grazie "Rousseau".

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 15:01| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il Premier Conte su Facebook:

" Si è appena concluso a Palazzo Chigi un incontro proficuo e collaborativo con il governatore ligure Toti e il sindaco di Genova Bucci, insieme ai vice premier Di Maio e Salvini, il sottosegretario Giorgetti, il vice ministro Rixi e il capo della Protezione Civile Borrelli.
L’incontro è servito a valutare e a definire tutti i dettagli delle previsioni che sono inserite nel decreto emergenza.
In particolare, si è operata un’attenta ricognizione di tutte le azioni che dovranno essere svolte per le opere di ricostruzione e di tutte le misure deliberate per consentire ai cittadini di tornare alla normalità e per rilanciare le attività sociali, economiche e produttive di Genova, che sono state compromesse per effetto del crollo del Ponte.
Abbiamo tutti un unico obiettivo: ricostruire il Ponte più bello e più sicuro di prima e restituirlo a Genova nel più breve tempo possibile.
Mi piace ricordare la compattezza e la rapidità con cui questo governo, da subito, ha affrontato la tragedia di Genova, ponendovi la sua massima e costante attenzione.
Con lo stesso atteggiamento di unità, e di condivisione anche con Regione ed enti locali, continuiamo a lavorare senza sosta per permettere alla città e ai genovesi di tornare alla normalità, assumendoci la piena responsabilità delle scelte politiche che stiamo operando."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, leggo un sacco di cose giuste, ma francamente non riesco a vederne traccia nella nostra azione di governo. Ciò che davvero non riesco a capire è come il M5s sia potuto cadere in un errore di valutazione così grande, lasciando a Salvini l'unico ministero nel quale si possano fare cose (buone o non buone, ma comunque di impatto) a costo zero. Credo che il problema stia nel manico: hai voglia a dire che destra e sinistra sono categorie obsolete. Lo sono come indirizzi strategici, forse, non certo come strumenti di politica quotidiana. E infatti il M5s pescando un po' di qua e un po' di là, non riesce a pensare un'alleanza organica con un'altra forza politica. E così facendo permette a Salvini di tenere il piede il due scarpe (o, se volete, tenere Di Maio e tutti noi per le palle). Perché Salvini, finché dura il governo, starà al governo. Quando per qualsiasi motivo non gli converrà più... ecco Berlusconi ;-) ci stanno cuocendo a fuoco lento... e non mi pare che il movimento se ne renda conto. O forse se ne rende conto, ma non ha alternative.

Ema R 18.09.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.: AI LIMITI DELLA FOLLIA....

Boschi: «Meno migranti? Merito nostro. Forse abbiamo perso un po’ di voti»

Per la prima puntata del suo talk d’inchiesta, “Quarta Repubblica“, Nicola Porro, su Rete 4, sceglie la più amata delle renziane, Maria Elena Boschi, da tempo impegnata in un’operazione-simpatia per provare a risalire la china dopo le disastrose vicende del Pd degli ultimi anni. La Boschi, sempre sorridente, non rinuncia a quella sua aria un po’ infastidita quando si tratta di dover dare conto agli elettori degli errori dei governi che lei aveva condiviso e anche della frantumazione del partito nel quale ancora milita. Per la Boschi, la causa di tutto sono le campagne mediatiche di manipolazione del consenso: «Dopo i miei impegni di governo passati, ho impiegato tempo per riabituarmi alla vita di tutti i giorni. Una delle cause di un fallimento politico, sono le campagne mediatiche contro una persona e le fake news». E il governo giallo-verde? «Ogni giorno si perdono posti di lavoro per colpa di questo ultimo governo. L’unico provvedimento è stato il degreto dignità che rientregherà soli 80.000 posti». E allora perché il governo è così popolare nei sondaggi? «È normale avere consensi agli inizi di nuovi percorsi politici». E il Pd? Un po’ di autocritica? «Con la sconfitta al referendum abbiamo perso un pò di consenso, forse…»

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S nato dalla genialità di Beppe Grillo e Davide Casaleggio, aveva al suo esordio pochi adepti, ma ha conquistato in poco tempo, il cuore di tanti cittadini. Essere del movimento significava essere parte di “nuclei sovversivi” è stato il modo per difendersi dalla derisione dei potenti e dei loro amici. Poi il movimento è cresciuto a tal punto da essere il primo soggetto politico del Paese, ciò ci ha permesso finalmente di governare. Quindi da nuclei sovversivi a governi sovversivi, ossia che sovvertono il “disordine” costituzionale impostoci da politici e governanti corrotti.

E’ principio fondante in ogni democrazia che si rispetti, che quando si governa si governa per tutti. Ogni simpatizzante del movimento ha come principio cardine l’onestà e la libertà. Noi non possiamo pretendere di essere certificatori di onestà perché così non è, ne possiamo pensare di essere gli unici in un panorama politico nazionale, altrimenti decadrebbero i principi di rappresentatività democratica, possiamo però continuare a lottare affinché i succitati principi vengano assolti da qualsiasi formazione politica di questo Paese.

Per le riflessioni di cui sopra vorrei avanzare una proposta e volutamente ho evitato di farla nell’apposita sezione del blog del movimento.
Il 20 e il 21 ottobre al circo massimo in Roma si terrà l’evento Italia 5 Stelle. Trasformiamola in una open house, con appositi spazi dedicati ai cittadini “tutti” dove gli amministratori rispondano in una sorta di question time ai loro quesiti, anche via streaming . Sarà la cartina al tornasole che il M5S e i suoi rappresentanti al governo o nelle istituzioni, non hanno nulla da nascondere e nulla da temere .

Il cammino è ancora lungo e irto di ostacoli, ma ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare.

Pierpaolo Di Gennaro 18.09.18 14:13| 
 |
Rispondi al commento

I rapporti on line,pur importantissimi rimangono contatti IMPERSONALI. Ritengo si debbano INTEGRATE con quelli diretti. VEDI CALL CENTER.

Roberto Maccione Commentatore certificato 18.09.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo al bellissimo post di Valter Introno che il consumatore così come il cittadino dovrebbe essere informato a 360 gradi : per ogni spot pubblicitario magari di un bel vestito o di un gustoso galletto obbligatorio mettere in evidenza provenienza del prodotto pubblicizzato, le modalità con cui viene lavorato e distribuito. Magari scoprire che le bellissime scarpe sono il risultato del lavoro di bambini o di schiavi eufemisticamente chiamati operai sottopagati, che il pollo in realtà è un pulcino ingrassato a sofferenza ed antibiotici, che il maiale non scorrazza libero prima di finire in prosciutto ma subisce una tortura prima e durante, potrebbe dare una svolta al consumo consapevole. Obbligatorio inoltre riportare nello spot l' impatto ambientale perché così sai fin da subito che quello che tu godi per 5 minuti, indossato o digerito, potrà avvelenare per anni i tuoi figli. Fornire al consumatore tutti gli elementi positivi e negativi del prodotto trasformando quella che chiamiamo pubblicità in informazione e conoscenza : vantaggio per il consumatore e per aziende sane , poche, che lavorano rispettando diritti e ambiente.

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.09.18 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Così non va , non andiamo d'accordo ! Ogni santo giorno sentiamo di stranezze e assurdità di alcuni giudici , aerei che non partono mentre i clandestini da rimpatriare vengono lasciati liberi di scomparire ! A che gioco giochiamo ? Che significa il nostro non intervenire , con Bonafede , su situazioni fuori dalla legge ? Non è possibile non mettere sotto inchiesta chi manda libero un pluripregiudicato fresco dell'ennesimo stupro ! L'ANM non può dare nessun suggerimento al governo , deve stare nel proprio ambito che non è certo quello politico ! Sul ponte Morandi si sta indagando a fondo ? Non ho letto nulla sui grossi lavori fatti la notte del 13 agosto , il giorno prima dello schianto , sotto un diluvio da paura . Perchè siamo contrari a sanare i contenziosi del popolo con equitalia , spesso sbagliati , aspettiamo altri suicidi ? ! E svegliatevi !

vincenzo di giorgio 18.09.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

LA RETE NON DEVE CONFONDERSI COL CAPITALE

TUTTO CIO' e' l'ennesimo SEGNALE INCONTROVERTIBILE che il CAPITALISMO,utile fino agli anno 65 circa,e' GIA' FACETO,DISTRUTTIVO BELLIGERANTE nei confronti del SOSTENTAMENTO DIFFUSO DELLE PERSONE,DELLA LORO AUTODETERMINAZIONE LIBERA E DELLA LORO CONVIVENZA PACIFICA.

CRESCITA INFINITA E POLITICHE BASATE SUL DEBITO RICATTATORIO E COLONIALE,ci pongono costantemente IN DIFESA della nostra già SCARSA LIBERTA E CAPACITA' DI AUTODETRMINAZIONE..ma ONESTAMENTE..CHI CAZZO SONO STI INFAMI CHE CI VOGLIONO COSTANTEMENTE ATTACCARE,nelle LIBERTA' DI BASE,per il LORO,e sempre IL LORO CAPITALE,USANDOCI COME OGGETI.

Ci rendiamo conto che se I NOSTRI FIGLI CRESCESSERO CON POSSIBILITA' DI AUTODETERMINARSI CONSAPEVOLMENTE,sti STRONZI LI SPAZZIAMO VIA IN 20 ANNI?

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

RIFORMA DELLA SCUOLA X AUTODETERMINAZIONE CONSAPEVOLE E LIBERA

GIU' LE MANI DALLA RETE
IL COPYRIGHT E' STRUMENTO ESCLUSIVISTA.

TUTTI DENTRO
TUTTI GRATIS
LA TERRA E LE IDEE SONO DI TUTTI

OPPURE QUALCUNO VUOLE UN VANTAGGIO..CHE POI CREA DISCRIMINAZIONE;ESCLUSIONE;DIFFERENZE E RAZZISMO?
Mio,...Tuo.."la macchinina è mia e ci gioco io.ecco"..ma vaffanculo te e la tua macchinina..BAMBINI VIZIATI!
O NO!

Luca Fini 18.09.18 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo che il Web e diventato espressione di idee e Libertà fra la popolazione mondiale...
Ogni cittadino deve essere libero di comunicare la propria volontà di pensiero, ed è proprio da ieri che Facebook a tagliato in modo netto questo mio pensiero con il mondo.... ormai l'elite dei burocrati è arrivato al suo scopo di mettere la museruola al web....ma io sono un Uomo libero e preferisco di non farne più parte,
bye bye Facebook
W sempre il M5S 🌟🌟🌟🌟🌟


GIU'LE MANI DALLA RETE...GIU? LE MANI DALLA AUTODETERMINAZIONE DELL'INDIVIDUO!

NOI NON SIAMO CONSUMATORI......SIAMO PERSONE!

Vogliono CONTROLLARLA e questa cosa già di per se' ci dice tutto.
Partiamo dal nostro interno.
Sono un ex iscritto e poi disiscritto dal movimento perchè alcuni commenti non vengono pubblicati attraverso un algoritmo che li esclude in 1 secondo alla radice.
Ne ho scritto uno 5 minuti fa' non pubblicato,poi ne ho scritto un altro all' acqua di rose:pubblicato!
Sarebbe bello SAPERE se il movimento,che per ora tace,ne è AUTORE o subisce attacchi hacker...ma il silenzio che dura da giorni,gia' E' UN INDIZIO.

Se un blog,che si dice TRASPARENTE e che rappresenta la NUOVA DEMOCRAZIA DIGITALE,DISCRIMINA COMMENTI SEMPRE ACCOMPAGNATI DA FONTI,NON PUO' TEMERE QUERELE perche' io ci metto NOME E COGNOME MIO E DELLA FONTE,e credo che nessun tribunale possa chiedere ad un blog di BLOCCARE pareri altrui,o pagare danni,dei quali l'autore se ne assume le responsabilita'.
Per cui ripeto,o E' UN HACKER oppure è la politica del blog,CHE A QUESTO PUNTO NON E' DEMOCRATICA e NON Fa' per me.

Ma la cosa piu' grave sono LE MANI DEI POTERI SU INTERNET IN GENERALE.
La rete è uno STRUMENTO LIBERO,l'UNICO CHE ABBIAMO,STA A NOI SAPER DISCRIMINARE NON A UN QUAL DIR SI VOGLIA POTERE ,MAI DEFINITO SEMPRE DI PARTE e QUASI SEMPRE INFAME!

ECCO PERCHE' NESSUNO RIFORMA LA SCUOLA VERSO LA CREAZIONE DI INDIVIDUI CONSAPEVOLI

PREFERISCONO INDIVIDUI CONTROLLABILI.

NON CE LA FARETE MAI..ABBIAMO MILLE CONTROMISURE.
CI SIAMO GIA' AUTODETRMINATI.
GIU'LE MANI DALLE PERSONE!

Luca Fini 18.09.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

intanto sui social c'è censura e feroce, internet deve essere libero altrimenti è pure pericoloso

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.18 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Riflessioni personali:
Ho smesso di guardare la TV ( eliminata, si può fare, si può vivere senza; anche se mi tocca discutere ogni anno per non pagare la tassa sulla bolletta della luce)
Così ho cominciato a ragionare assemblando i Miei pensieri.
Oggi vedo una cosa che ho avuto modo di imparare dai libri di storia.
Sistemi di potere assoldati ma ormai superati che fanno di tutto per opporsi ad ogni forma di cambiamento. Storie già viste.
Non si arresta il futuro, è inevitabile, se fossimo, come umani, dotati di intelligenza, dovremmo cercare di non costruirlo ma accoglierlo. Eviteranno ritardi e sofferenze inutili.
Non insegna nulla la storia?

Luso 18.09.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Bravo valter Introno,
meglio e più di così non potevi fare!
Oltre a tutto quello che hai esposto, a me fà arrabbiare che molta pubblicità viene fatta da VIP anche di fama mondiale, già ultraricchi, che arraffano soldi da ogni dove!
Io e la mia famiglia, per principio, NON comperiamo tutti quei prodotti reclamizzati dai vari clooney, cindy crawford, del piero, crozza, ecc..!
Non sò di tutti quei soldi cosa ne facciano, forse in beneficenza o in cose brutte (nè voglio saperlo)!
Ma pensare che il prezzo, per esempio, di una acqua minerale, che al produttore costa 5c. al litro, devo pagarlo fino a 20c./l per l'aumento dei soldi da dare a del piero o la santarelli o all'UCCELLINO!!, a me fa schifo!
Se tutti o tanti non acquistassero mai più quei prodotti, eviterebbero di arricchire ancora di più i ricchi e togliere più soldi dalle tasche dei tanti poveri, forse costretti a bere o convinti a bere quell'acqua!
I produttori certo vendono e guadagnano di più, ma anche loro dovrebbero accontentarsi e non approfittare di certe meschinità!
Un saluto.

linus47 18.09.18 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Perchè la carta da culo si è precipitata in rete?
La risposta sta nel fatto che n vogliono perdere consensi e continuare a dire fesserie,ma la rete ha in se gli antivirus!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il premier Conte su Facebook:

da Palazzo Chigi le dichiarazioni alla stampa con il Cancelliere federale austriaco Sebastian Kurz

https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/videos/1200935740053488/?hc_ref=ARQinTEEdHaN1Y3UYo52C43on5KfLcQjQAJLqzd8DnRRruqCjUg65Fui20Ekph1lT4w

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore tenete duro per qualche mese, fate il meglio possibile: sia il PD che FI stanno implodendo e se saranno a corto di argomenti diventeranno partitini al 5%!!!

roberto 18.09.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

OT

Il ministro Di Maio su Facebook:

" Secondo il grande giornalista del Corriere della Sera Pierluigi Battista, i pensionati italiani non hanno diritto ad avere una pensione minima che sia superiore alla soglia di povertà, ossia quella che il MoVimento 5 Stelle ha chiamato PENSIONE DI CITTADINANZA.
Per me invece è il riconoscimento della dignità della persona. Secondo l'illustre giornalista se i tuoi nonni dopo la guerra e con l'Italia in macerie non hanno versato abbastanza contributi allora devono morire di fame anche oggi. La solidarietà verso i nostri concittadini più sfortunati per me è il primo dovere. Battista e tutto il sistema mediatico invece pensano solo a tutelare i loro interessi: ossia le pensioni d'oro senza aver versato i contributi. Quello sì che è vergognoso.
Vogliono impedirci di dare più soldi a chi fa la fame e costringerci a continuare a dare migliaia e migliaia di euro ogni mese ai loro amici privilegiati nonostante non abbiano assolutamente versato quei soldi, perché si sentono di una classe superiore. Non mi mettono paura: in legge di Bilancio aumenteremo le pensioni minime e poi elimineremo le pensioni d'oro. E questo è un bene per tutta la nostra comunità.
Per favore resistete al lavaggio di cervello dei giornali. Come diceva Malcolm X: "Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono."

Roberto ., Roma Commentatore certificato 18.09.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento

SALVIAMOCI DALLA PUBBLICITÀ TELEVISIVA. 1 PARTE
**°** Qualcuno sosteneva che la Pubblicità é l’anima del commercio, forse è ancora vero visto il lavaggio del cervello che ci procurano costantemente. Ma possiamo anche dire, a giusta ragione, che la Pubblicità è la dannazione dell’Anima ! La pubblicità ci rende schiavi attraverso un logorante, sottile e diabolico meccanismo che ci conduce al condizionamento mentale finalizzato all’arricchimento smisurato di alcune aziende ed in particolare di multinazionali. Quest’ultime ci considerano formichine che devono solo consumare prodotti e servizi e spendere denaro anche se in maniera futile.In nome del dio denaro siamo stati manipolati nella psiche, assuefatti e rassegnati al tormento o meglio sarebbe dire che siamo vittime della tortura psicologica quotidiana. Con l’inganno ci vengono mostrate, ad esempio, immagini di gran lusso, posti meravigliosi irraggiungibili per molti, gente vestita in maniera superlativa ed in maniera seduttiva per indurre persone di basso reddito ad “emulare” tali attori nella finzione, il povero consumatore economicamente penalizzato, comprando il prodotto suggerito, si sente con un semplice transfer simile al finto riccastro di turno visto in TV. Ribadiamo che questo puro inganno si basa su meccanismi sottili e sulla facilità di condizionare le menti spesso a livello subconscio. La ripetizione continua dello stesso messaggio ci amplifica la nuova convinzione all’acquisto dello specifico prodotto, il comando inconscio parte dal cervello ed il consumatore trovandosi davanti lo scaffale del supermercato di getto effettua la scelta “pilotata”. Il clichè è talmente consolidato che nessuno ci fa più caso, ognuno di noi pensa di poter sfuggire al meccanismo ma non é così.

Valter Introno Commentatore certificato 18.09.18 11:46| 
 |
Rispondi al commento

SALVIAMOCI DALLA PUBBLICITÀ TELEVISIVA. 2 PARTE
**°** Citiamo come esempio una nota organizzazione che raccoglie fondi per la ricerca ed il sostegno di una categoria particolarmente colpita, ebbene tale organizzazione ricava oltre 60 milioni di Euro l’anno, massacrandoci mediamente ogni 20 minuti sui canali TV e spendendo per il proprio personale: dirigenti ed impiegati, 120 unità su base fissa, oltre 20 milioni di Euro/anno dei 60 ricavati per “beneficienza”, qualcuno avrà fatto queste donazioni!? Tale organizzazione ha fatto, delle disgrazie altrui, un business su cui speculare alla grande, anzi no ... alla grandissima. Gli Italiani che sono in generale dei bonaccioni ci cadono ed ogni anno partecipano da vittime “orgogliose” al mezzo inganno, mezzo perchè voglio sperare che una parte dei ricavi siano utilizzati per i nobili scopi.La crescente e martellante pubblicità ci ha costretti all’autodifesa adottando vari sistemi che vanno: dallo zapping, alle pause fisiologiche forzate, alla degustazione di snack e bibite. Noi ad esempio, in famiglia, abbiamo adottato in alternativa allo zapping, l’esclusione dell’audio durante tutte le pause pubblicitarie, se non altro abbiamo ridotto del 50% il messaggio totale: audio e video. Come è noto esistono dei tetti pubblicitari previsti dalla legge dello stato a tutela della salute dei telespettatori, ma puntualmente vengono disattesi o hanno tendenza ad aumentare nel numero di spot e frequenza. Gli Spot si differenziano i due categorie principali: comunicazioni commerciali e le comunicazioni su programmi TV in programmazione. Il contenuto è indubbiamente pubblicitario per entrambi le tipologie eppure le seconde non vengono conteggiate ai fini del tetto massimo, ma dal punto di vista dello spettatore NON cambia nulla, ogni comunicazione o consigli per gli acquisti, come li definiva un altro furbacchione della TV, è e deve essere considerata pubblicità, punto.

Valter Introno Commentatore certificato 18.09.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento

SALVIAMOCI DALLA PUBBLICITÀ TELEVISIVA. 3 PARTE
**°** I canali televisivi in chiaro aumentano in maniera allarmante e conseguentemente anche gli Spot. Il grande paradosso poi tipico della tirannia e del mal costume, consiste nel fatto che oltre il danno la beffa, siamo obbligati a pagare il canone RAI, senza aver ottenuto alcun beneficio. Ogni singolo canale lottizzato dai partiti politici da decenni incassa doppi ricavi: dalla pubblicità e dal canone annuale, quindi alla fine i telespettatori doppiamente “cornuti e mazziati”. Le reti RAI dovrebbero proporre un abbonamento a pagamento a chi fosse interessato oppure dovrebbero evitare il canone a fronte di proventi scaturiti dalla raccolta pubblicitaria. Non si può avere la moglie ubriaca e la botte piena. Una volta c’era Carosello, 5 o 6 spot da 20 secondi ciascuno e stop finita lì. Noi siamo dell’idea che TV di stato o TV commerciali (MEDIASET in primis) dovrebbero sottostare ad un TETTO PUBBLICITARIO riveduto al ribasso, spot da collocare all’inizio o fine del programma TV e non nel bel mezzo di un film trasmesso decine di volte.Tutti i Gestori televisivi dovrebbero essere sullo stesso piano con le stesse opportunità economiche proiettati al miglioramento dei programmi offerti in regime di una sana concorrenza leale. In questo modo nessuno rimarrebbe svantaggiato. Diminuire il numero degli spot ed aumentare il costo unitario potrebbe essere una soluzione senza intaccare i ricavi annuali dei Gestori TV. Ma la domanda topica potrebbe essere questa: si potrebbe iniziare una controtendenza a tutela degli spettatori/consumatori diminuendo progressivamente il numero e le frequenze degli spot pubblicitari ? Ebbene la risposta a nostro avviso è SI ed abbiamo appena spiegato come ! Basterebbe solo un po’ di buona volontà o una buona legge per salvaguardare i cittadini e gli interessi delle aziende in maniera più razionale. Attenzione perchè la Pubblicità può uccidere la mente ………………. e noi NON vogliamo !

Valter Introno Commentatore certificato 18.09.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento

OT ONESTA'
^^^^^^
L'indagine ipotizza tangenti elargite dall'immobiliarista Sergio Scarpellini e coinvolge - oltre al primo cittadino capitolino - anche il regista Patto del Nazareno e l'ex vicepresidente della Regione Lazio. Tra gli indagati anche l’ex presidente dell’Assemblea capitolina, Mirko Coratti, già coinvolto in Mafia Capitale e condannato in secondo grado a 4 anni e sei mesi

di F. Q. | 18 settembre 2018

^^^^
Si raccomanda di rivotarli.

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.09.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" La natura globale ed aperta di Internet deve essere riconosciuta “come forza trainante per uno sviluppo sostenibile” sociale, culturale, economico e politico della comunità internazionale."

Chi disconosce ed ostacola questo principio fondamentale per i popoli deve essere MARCHIATO come un MISERABILE, a livello intellettuale, politico ed industriale!
Il progresso ed i diritti dei cittadini sono alla base dell'educazione e dello sviluppo delle nazioni!
Certo sono i poteri occulti mafiosi e massoni, che governano il mondo, a voler BLOCCARE TUTTO QUELLO che possa far APRIRE GLI OCCHI ai popoli schiavizzati sui privilegi, porcate e tutto quello che ARRICCHISCE LORO, GIA' RICCHI, ma IMPOVERISCE molti ALTRI, GIA' POVERI!
Conosciamo tutti chi sono: le caste ed i clan politici, industriali, economici, sociali, religiosi, mafiosi, massoni, compresi i SUPER-STIPENDIATI, SUPER-VITALIZIATI, SUPER-BASTARDI e tutti coloro che si sentono SUPER-INTOCCABILI come i tanti POLITICI, im-PRENDITORI, ORGANI di STATO ed ISTITUZIONI corrotte, collusi fra di loro e che OGGI INFANGANO il M5* ed il governo di cambiamento, OPPONENDOSI e SABOTANDO tutto quello che farebbe perdere loro POTERE, SOLDI, PRIVILEGI, IMMUNITA', BELLA VITA alla faccia di chi SOFFRE, si SACRIFICA fino al punto di portarli a commettere, a volte, atti estremi!!
Con l'ascesa dei governi "POPULISTI" nel mondo intero, arriverà la disfatta dei MALI MONDIALI!
Lo sanno e forse è già in atto un loro piano per salvare le loro ricchezze e tutto quello che possono per NON DOVER PERDERE TUTTO UN DOMANI ORMAI PROSSIMO!
I padroni del mondo stanno finanziando tanti progetti, come i "VOLI TURISTICI" nello spazio che forse nascondono obiettivi segreti, come trovare altri pianeti vivibili per loro e le loro famiglie!
"A PENSAR MALE SI FA' PECCATO, MA IL PIU' DELLE VOLTE, CI SI AZZECCA! (la volpe G. ANDREOTTI)!

linus47 18.09.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Importante sarebbe ,

rendere libero l'accesso a Internet, senza balzelli vari.

W M 5 * * * * *

Vincenzino A., Verona Commentatore certificato 18.09.18 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo!!!

Paolo V 18.09.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 18.09.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina sul Blog leggo commenti discordanti su Salvini, ma non c’è proprio niente di cui discutere, salvini è un politico venuto fuori da una lotta tra squali nel suo partito, è un super squalo. Lo scriviamo qui sul Blog da anni: “senza regole che lo impediscano gli uomini, tranne una microscopica minoranza che viene puntualmente emarginata, si comportano allo stesso modo: interessi personali, di amici, parenti ed amanti (legge genetica)”. Dove per regole si intendono non solo le leggi di uno stato, ma anche l'educazione e quelle che ci proponiamo con un'autoregolamentazione etica. La differenza tra i politici eletti nel M5S e quelli di tutti gli altri partiti e ABISSALE e MATEMATICA! Grazie alle regole interne anti corruzione del M5S che fanno da filtro, i risultati sono che non si può rubare un solo euro , vivono in una casa di vetro e tutti possono controllare ,e chi prova a rubare e fare il furbo viene sbattuto fuori, a differenza dei partiti dove senza regole che facciano da filtro emergono per competizione naturale i più forti, quelli che usano il cervello come un muscolo aggiunto per sopraffare gli altri, i peggiori, i più furbi , i più corrotti, i più delinquenti, nel pieno rispetto della legge genetica suddetta. In pratica succede che i male intenzionati si tengono alla larga dal movimento e vanno ad affollare le fila dei partiti, una vera e propria selezione etica di ingresso. Da 70 anni fanno e disfano partiti, partitini, partitucoli, partitoni, ammucchiate, scissioni, nazareni, larghe intese. Cambiano sempre nomi, DC, PCI, ulivo, DS, FI, PDL, NCD, ALA, SEL, MDP, PDL, PD , LEU, ETC. ETC., ma sono sempre gli stessi, gli italiani peggiori, i più furbi, i più delinquenti, con l'unico intento di spartirsi il bottino, i soldi pubblici che rubano agli italiani in mille modi, lavori pubblici, nomine, appalti etc. etc..

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 18.09.18 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

scatenati oggi alcuni commentatori su quotidiani che vanno per la maggiore, nei confronti delle pensioni a 780 euro e sul cosiddetto reddito di cittadinanza...

due titoli dal corriere, che da quando scrive in geroglifico è sempre meno intelligibile :)

"""Il ritorno rovinoso all’assistenzialismo del passato""...""Quella paga garantita può cancellare il lavoro"""

il motivo c'è..

se si riesce a far si che non si addivenisse ad alcun risultato su questi temi anche con le più fantasmagoriche motivazioni, loro, loro mo... I loro "superiori" capisc' amme... avranno fatto bingo,le urne sarebbero dietro l'angolo e sperano in una rivincita con diverso risultato finale...

mah...

eppure anche il loro idolo macron, nella francia che già un reddito minimo cellà, ha pensato di aggiungerci altri spiccioli.

eppure ce lo chiede l'europa da anni...
vabbe'

mando cordialmente a f... irenze i cosiddetti commentatori

ps

calenda che prima propone una cena e mezzora dopo ci ripensa è la foto implacabile della difficoltà del piddi..

delusi anche gli abitanti della ridente cittadina molisana...

pubblicità sfumata, non che ne abbia necessità eh...ma casacalenda sarebbe stata nei titoli dei tiggi per alcuni giorni almeno...

https://livenetwork.blob.core.windows.net/newstermoli/archivio/2015/09/millennio-kol-189991.jpg

pabblo 18.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori