Il Blog delle Stelle
I primi 100 giorni al Ministero della Salute: la strada giusta verso il Cambiamento

I primi 100 giorni al Ministero della Salute: la strada giusta verso il Cambiamento

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 129

di Giulia Grillo

Sono passati già 100 giorni da quando ho accettato l'incarico di ministro della Salute. Un grande onore, ma anche una grande responsabilità. Oggi credo che sia giusto fare un primo bilancio INSIEME.

Diciamolo subito, abbiamo ereditato una situazione molto complessa. Tante criticità non sono state affrontate dai precedenti Governi e ora tocca a noi rimediare.

Come primo atto ho chiesto alle Regioni i dati sulle liste d'attesa. Dopo non poche settimane per ottenere tutte le risposte, il quadro emerso è risultato alquanto allarmante. A riguardo ho preso immediati provvedimenti, come nel caso del nuovo Piano per la gestione delle liste d'attesa (fermo da 8 anni), per il quale ho chiesto interventi più incisivi a favore dei cittadini.

Altro tema critico è quello del personale. Il nostro sistema sanitario soffre di una carenza di personale diventata ormai drammatica, a cui noi vogliamo rispondere con le competenze dei nostri giovani. Il tavolo di confronto con i rappresentanti di categoria era in stallo da circa due anni. Siamo già riusciti a portare a casa un primo importante risultato: abbiamo convinto le Regioni a riaprire i bandi della medicina generale e aumentato le borse di 860 unità, consentendo a 2.000 giovani camici bianchi di partecipare al bando per l'assegnazione delle borse di studio per la formazione dei futuri medici di medicina generale. Un numero record, mai raggiunto prima.

L'impegno per la trasparenza nelle nomine ci ha portato poi a utilizzare un metodo di scelta finora inedito, ma che va nella direzione del merito. In questo modo, ho scelto di affidare l'incarico di Direttore Generale Aifa a Luca Li Bassi, un esperto di livello internazionale, per tanti anni costretto ad essere “cervello in fuga”, al quale chiederò di attuare politiche di governance del farmaco finalmente efficaci e sostenibili.

Stiamo intervenendo anche sulla spesa farmaceutica. Abbiamo subito attivato un tavolo di esperti di livello internazionale che sta delineando i temi della nuova governance, fin qui mai definita e indispensabile per garantire la sostenibilità della spesa dei medicinali che il sistema sanitario mette a disposizione di tutti i cittadini. Analoga situazione per i dispositivi medici, su cui non si applicano da anni norme che consentirebbero di recuperare ingenti risorse.

E per quanto riguarda la questione vaccini, in Parlamento è stato depositato un disegno di legge per superare l’insufficiente impostazione del decreto Lorenzin, che focalizzandosi unicamente sull'obbligo ha prodotto una guerra di religione sulle politiche vaccinali. Per noi è importante la salute di tutti i cittadini, a partire dai più fragili, per questo promuoveremo una legge quadro in materia di vaccini, moderna e in linea con i principi dettati dall'OMS. Una legge che supera la situazione emergenziale del decreto Lorenzin e si fonda sui principi di informazione ed educazione alle vaccinazioni, in tutte le età, non limitandosi alla coercizione. Abbiamo anche attivato un tavolo di esperti indipendenti (Nitag) che scriverà il nuovo Piano Nazionale di prevenzione vaccinale e già approvato il decreto per l'implementazione dell'Anagrafe vaccinale nazionale, che metterà insieme i dati sulle vaccinazioni, e che era atteso da oltre un anno.

Ci sarebbero ancora molte cose da dire, ma grazie a questa infografica potrete capire meglio come al ministero della Salute abbiamo lavorato in questa prima fase.

Tutto il mio impegno è stato e sarà sempre dalla parte dei cittadini. Sono solo i primi 100 giorni di Governo, ma continueremo a portare avanti un vero cambiamento 💪



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Set 2018, 09:25 | Scrivi | Commenti (129) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 129


Tags: 100 giorni, bilancio, giulia grillo, ministero, sanità, vaccini

Commenti

 

In questi giorni sento molto parlare di "superamento della Legge Fornero" ma per chi ha già versato 41 anni di contributi pur avendo meno di 62 anni, cosa significa? Continuare a lavorare fino a quota "107" (62+45 anni di contributi, nel mio caso)oppure per i lavoratori precoci resta la Fornero, quindi si versano contributi per 42 anni e 3 mesi nel caso delle donne? Seguo con molta attenzione la discussione in merito ma non sento mai parlare di questi casi, solo di Quota 100...qindi superamento legge Fornero solo per qualcuno?

patrizia farrone 19.09.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti. Io penso che il tempo sarà maestro. Non ascolto quasi più i telegiornali perlopiù tutti schierati contro questo governo e quando vedo le testate dei giornali , unica eccezione il Fatto Quotidiano, mi vergogno dei nostri pseudo giornalisti. Ma nessun timore, vedrete che col tempo si capirà che il Movimento sta operando per il meglio e gli italiani se ne sono già accorti. Poi mi viene il vomito quando vedo ancora i pseudo sondaggi che danno il Movimento in calo. Che tristezza per i sondaggisti puntualmente poi smentiti quando si va a votare. Comunque forza M5S avanti tutta senza timore .

Tiziano Contini 19.09.18 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il miglior termometro per valutare l'operato di questo ministro , sia il tempo medio per accedere alla diagnostica e cure conseguenti.
Bastera' questa statistica , fatta regione x regione , per capire se sono state fatte le giuste azioni per riportare questi tempi d'attesa nei limiti accettabili. Statistiche da rendere pubbliche periodicamente.

Francesco De Rita 17.09.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, sono al vostro fianco da quando agli arbori Beppe Grillo teneva uno dei suoi primi interventi a favore del movimento a Chivasso.
A modo mio ho lottato perchè il movimento arrivasse finalmente al governo discutendo e incitando altre persone a votare per il movimento.
Adesso ho una richiesta che forse è più una supplica, riguarda l'età pensionabile ovvero la sostituzione della legge Fornero.
Vi prego ricordatevi dei precoci, serve assolutamente affiancare alla quota cento, l'età contributiva,quando una persona ha lavorato 42 anni deve andare in pensione...se così non fosse il movimento perderebbe tantissimi voti in un colpo solo perchè sono milioni gli italiani che grazie alle vostre parole sperano di poter andare in pensione ad un'età decente dopo aver lavorato una vita.
Se non sarà così mi sentirei tradito dalle vostre parole e con me milioni di lavoratori italiani.
Grazie dell'attenzione e per tutto quello che fate per il popolo italiano.
Fabrizio Motta

Fabrizio 16.09.18 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di salute e contemporaneamente di libertà di vaccinarsi, c'è una contraddizione in termini e, non si può giustificare il rifiuto di vaccinarsi perchè ci sarebbe stata una coercizione. Mi piace ricordare che governare significa anche prendersi la responsabilità di obbligare quanti, ignoranti, ritengono che sia inutile o addirittura dannoso vaccinarsi. La pratica dei vaccini non dovrebbe avere nulla a che fare con la politica. E' pura prevenzione, la cui competenza spetta solo alla scienza. I Politici, invece, dovrebbero intervenire in quella scuola cui una mamma non può fare frequentare il proprio figlio immunodepresso, perchè all'interno ci sarebbero dei bambini "non vaccinati" che oggettivamente rappresentano un potenziale pericolo per quel bambino sfortunato. E' stato detto che ci sarebbero alcune false autocertificazioni (provvedimento inopportuno). Mi chiedo quanto si ritiene etico che un bambino "sfortunato" non possa frequentare la scuola che invece vorrebbe, perchè l'ignoranza di alcuni genitori, con spregiudicata arroganza, (se fosse vero che hanno firmato una falsa autocertificazione) glielo impediscono? In questo caso la presenza fisica dei politici (mi auguro di 5*), per il loro ruolo sociale, sarebbe auspicabile ed opportuna per la risoluzione del problema o un eventuale chiarimento.

Giuseppe L., Villa San Giovanni Commentatore certificato 15.09.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Cara Giulia
facciamo lavorare gli ospedali su più turni 8+8 assumendo medici ed infermieri ed utilizzando al massimo strutture e macchinari. Già molti centri fanno così.

Giuseppe 15.09.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento


Sarebbe auspicabile dare voce a chi è stato censurato. Non voterò mai 5 stelle. Questa è una delle questioni che affonderà il movimento. Sottovalutare le mamme italiane è stato un grave errore. La violenza ideologica con cui i vaccini sono stati imposti dice tutto, si sperava che il movimento fosse altro dal transumanesimo sostenuto dai liberal.
Se nel 2007 era Gianroberto ad avvertirci su ciò che stava accadendo, oggi è Dugin con tutti i limiti della destra tradizionale,ma sempre meglio, per i giovani, che un movimento imbevuto di pensiero unico. Gianroberto sognava che si imparasse a sognare. Cosa molto esoterica ed inaccessibile ai più come comprensione,perchè si tratta di Magia. La stessa praticata dal mainstream, ma vostro discapito.
Sul tubo trovate ciò che i giovani, cresciuti in rete, amano, Dugin sul transumanesimo. Vincerà la destra. Dal messianismo ebraico a quello russo. Namastè

pok pot 14.09.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Si rischia davvero, come si dicava sotto, di spolverare una discarica! Se si cacciassero gli incompetenti, raccomandati e corrotti dalla sanità, a cominciare dagli amministratori e finire con i portantini, e se si fa un muro contro chi depreda le risorse pubbliche senza alcun ritegno, facendo funzionare la prevenzione, i pronti soccorsi (spesso un girone dantesco un orrore senza fine a cui, purtroppo, ormai ci siamo abituati), l'assistenza sul territorio (le grandi strutture ospedaliere, spesso "fabbriche di sofferenza" e centri di epidemie servono sempre meno) hai voglia quante migliaia di bambini si salverebbero, altro che storie come l'immunità di gregge per il MORBILLO!
Cordiali saluti a tutti!

Enzo Rossi 14.09.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Sensibilizzare l'opinione pubblica sulla importanza di vaccinare per la difesa della salute dei nostri figli anche con spot televisivi ben documentati e motivati.Brava la Ministra Grillo che ha permesso l'ingresso dei bambini nelle scuole perchè a pagare,per la non vaccinazione, anche con sanzioni severe,devono essere i genitori e non i bambini che hanno il diritto all'istruzione garantito dalla Carta Costituzionale.

Felice 14.09.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PETIZIONE PER RIMUOVERE QUESTO MINISTRO INDEGNO E NON DI PAROLA.
LA GRILLO TORNI A CASA !!!!

LUIGI LAEZZA 14.09.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta sul Biologico
Mi piacerebbe che l’Italia potesse essere la prima nazione al mondo a candidarsi come Patria del Biologico. Agli occhi degli scettici potrebbe apparire utopistico, ma è solo una questione di scelta. Io penso che in Italia ci sia la competenza per un adeguamento quasi totale della produzione agricola entro 6/7 anni dall’avvio di una iniziativa di questo tipo.
Con adeguata informazione, incentivi e cooperazione con i distributori, è realizzabile, con ricadute più che favorevoli. Una vera e propria rivoluzione a livello produttivo e alimentare che innescherebbe un circolo virtuoso a livello economico, sociale, culturale e salutare che forse non ha equali nella storia di questo Paese.
È solo una questione di tempo, ma la direzione è segnata, e per una volta potremmo essere i primi, gli innovatori, i più virtuosi, i più etici, l’esempio da seguire, chi traccia la strada che altri seguiranno.
Mi piacerebbe sapere cosa ne penserebbe il Ministro dell’Agricoltura e Il Ministro della Salute, riguardo un’idea all’apparenza, oggi, folle.

Rino Cilia 13.09.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre stato della idea che la serietà di una persona si vede dalla continuità delle proprie scelte.
In lei che in poco tempo a cambiato completamente la sua posizione sui vaccini, non vedo niente di buono.

damiano buttaro 13.09.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Colgo l’occasione di un’esperienza personale per mettere in evidenza un problema del servizio sanitario nazionale. Mi sono recato al pronto soccorso per una crisi cardiaca e dopo aver ricevuto i primi trattamenti, sono stato trasferito d’urgenza in un altro ospedale, dove hanno eseguito un intervento di angioplastica. Dopo una decina di giorni sono stato dimesso. Devo riconoscere che in entrambe le strutture (Cento e Ferrara) tutto ha funzionato perfettamente e il personale, sia medico sia paramedico, ha dimostrato competenza, professionalità e grande disponibilità. Una cosa mi ha lasciato perplesso: a ogni passaggio che veniva effettuato, durante questa mia esperienza, mi veniva chiesto di ripetere le mie generalità, l’anamnesi familiare e personale, il tutto scritto a mano su supporto cartaceo. Ora a parte che rispondere a domande durante una crisi da infarto è difficoltoso ma ho chiesto al personale: cosa serve avere un Fascicolo Sanitario elettronico personale archiviato in rete, contenente quasi tutte queste informazioni, se non si usa? La risposta è stata: la privacy. Il personale dell’ospedale non può accedere a questi dati per un problema di privacy !!! Ora io mi chiedo: ma se posso fare un prelievo di soldi a uno sportello di bancomat con tessera+PIN possibile che una persona provvista di tessera sanitaria e di un codice personale non possa concedere l’accesso ai suoi dati al personale medico che si sta occupando di lui? Possibile che non si possa avere un archivio nazionale dal quale si possano reperire informazioni da ogni posizione geografica?

gilberto benasciutti 13.09.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

lucacopioso@virgilio.it

La Sanità pubblica sta scomparendo. Bisogna creare dei centri diagnostici polifunzionale attrezzati per evitare che la diagnostica finisca nelle mani dei privati. Occorre recuperare gli ospedali che sono stati chiusi in spregio delle necessità degli utenti e rivedere tutte le convenzioni con il "privato". Mancano medici e personale paramedico, oltre che attrezzature. Una situazione creata a bella posta per favorire il privato. Il ticket va unificato per tutto il territorio nazionale. Ci viene presentata come "eccellenza" la Lombardia ma nessuno dice QUANTO costa quell'eccellenza dopo le inchieste su Formigoni, Don Virzì, ecc.
Le Regioni devono coadiuvare il sistema nazionale, non devono legiferare ciascuna per conto proprio. L'Italia è UNA...!!!

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.09.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

NEL 2020 PARLATE DI CAMBIAMENTO MENTRE SITI COME CHATTA.IT DI MARCO LONARDONI SONO IN MANO AD ASSOCIAZIONI CRIMINALI DI HACKER CHE CAMPANO ALLE SPALLE DELLA GENTE COMUNE, COMPLIMENTI. INVECE DI CHIUDERE SITI DEL GENERE E TROVARE I RESPONSABILI DI FURTI DI IDENTITà E STALKING DI OGNI TIPO CONTINUATE COI SORRISI PER FOTO E TV!

Rosa Dati 13.09.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Cara Giulia, secondo me che lavoro da più di trent'anni in sanità, tu stai spolverando una discarica.
Mi spiego meglio: le Regioni ( in gran parte il pd ) da svariati anni hanno cominciato la demolizione del servizio sanitario pubblico.
Riduzione dei posti letto, del personale, chiusura delle strutture, assunzioni mirate ecc..
in compenso aumentano a dismisura gli enti privati convenzionati che occupano suolo pubblico, vengono pagati dal SSN e costituiscono per molti altra fonte di guadagno possibile, lecito e meno lecito.
La competenza è diventata una chimera, sempre più medici incompetenti ma raccomandati solcano i corridoi dei reparti. Non mi dilungo oltre. Io vivo in provincia di Pesaro, hanno chiuso diversi ospedali ristrutturandoli e dandoli in gestione a enti privati convenzionati. nonostante ci sono ancora aperti due ospedali significativi a Pesaro e a Fano. Da anni si parla della costruzione di un ospedale unico Provinciale (spesa gigantesca anche se non quantificata ma immaginabile, il lecito, pensiamo un attimo anche all'illecito) non sarebbe meglio continuare con i due ospedali esistenti magari facendo un polo chirurgico in uno ed uno medico nell'altro.
Io penso che, per prima cosa bisogna togliere competenza in materia di sanità alle regioni.
se vogliamo cambiare bisogna demolire i centri di potere che governano la Sanità e soprattutto fare in fretta perché, giorno per giorno, si mangiano quello che è rimanasto. Umilmente, un caro saluto.

daniele bartolucci 13.09.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Con il cambio di rotta sulle vaccinazioni avete dimostrato, purtroppo, di non essere diversi dai governi precedenti. Ritornerò a non votare come prima della nascita del M5S.
Grazie Ministro Grillo

Ezio Zamboni 13.09.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento

I vaccini devono essere obbligatori senza se e senza ma!! dura lex sed lex. Grazie e buon lavoro.

oreste giudice 13.09.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non si fa una bella campagna a favore dell'allattamento al seno che è senz'altro ,soprattutto nei primi giorni ,l'alimento che temprera' il sistema immunitario per tutta la vita ,ricordiamoci sempre che se si forza la natura prima o dopo questa ce la farà pagare ,non vorrei che il problema stesse proprio là visto che il seno materno viene strapazzato per tutto in primis il silicone meno che per quello per cui la natura lo ha creato.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 13.09.18 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Ministra, mi auguro almeno che non si meravigli anche lei dei commenti seguiti al suo “democristiano” voltafaccia. Conservo ancora i suoi messaggi in cui si scagliava contro “la grande truffa della traffico dei virus per vendere i vaccini” o quando twittava “No all’obbligo si alla raccomandazione”....chissà quale raccomandazione l’avrà convinta a modificare il suo pensiero in soli 100 giorni.La coerenza è una virtù ormai rara e mi rammarico (come tanti altri) di esserci cascato, di aver creduto in quelle stelle diventate ormai cadenti. Abbiate almeno il buon senso di non aggrapparvi agli specchi e rispettate in silenzio,il dolore e la rabbia delle migliaia di famiglie che avevano creduto in voi e (uso le sue parole di un suo twitt datato 20 luglio 2017.”- vi siete presentati con un decreto folle. Togliete ogni multa e coercizione “) vi hanno appoggiato e votato per veder tolta quell’infame coercizione. Non si fa così e se lo si fa...ci si assume anche le responsabilità di un tradimento. Se mia moglie mi becca con l’amante...mi becco insulti e ceffoni in silenzio, poi mi levo di torno e al momento opportuno...chiedo almeno scusa. 100 giorni sono bastati inoltre a farvi divorare da Salvini e a tradire i poveri tarantini, in attesa del via libera a TAV e chissà quali altri sciagurati cambi repentini. “Il potere logora” e corrode. A questo punto...mi auguro davvero che il governo cada ed evitare altre pugnalate. Il fuoco “presunto” amico fa più male di quello nemico.

Massimo Astore 12.09.18 23:38| 
 |
Rispondi al commento

IN RISPOSTA AL DR. CHIERICHETTI

egregio dottor chierichetti,
il decreto lorenzin non ha niente a che vedere con problemi
sanitari e ancora meno CON LA scienza.
è stato generato in un momento in cui quel governo
e la maggioranza che lo sosteneva ACCERCHIATA da mille
scandali e con l'acqua alla gola per MILLE MOTIVI
CERCAVA UNA QUALCHE VIA D'USCITA PER NON ESSERE TRAVOLTO.
NIENTE di meglio che una bella psicosi di massa
sul modello della strategia della tensione
o come certi re o dittatori facevano una volta
UNA BELLA GUERRA.
INSOMMA TERRORISMO DI MASSA ALLO STATO PURO.
ha trasformato un fatto marginale che riguarda poche
centinaia di persone in una emergenza sanitaria
come se ci trovassimo alla vigilia di una pestilenza
medievale o di fronte al VIRUS EBOLA O CON IL
COLERA PER LE STRADE.
NEGANO perfino l'evidenza dei numeri che dicono
a- l'adesione SPONTANEA ALLE VACCINAZIONI GODE DI
UNA PERCENTUALE ALTISSIMA
b- CHE IL FENOMENO NOVAX E' UN FENOMENO ELITARIO
E' MARGINALE
c- che gli immunodepressi -CHE SONO UNA % MOLTO PICCOLA-
e dovrebbero avere mille altri motivi
di cui preoccuparsi che non i pochi virus rimasti
dopo le intense campagne vaccinali negli anni
susseguitesi
ORA, il nuovo ddl predisposto dal GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
FARA TABULA RASA di tutta questa propaganza e con gli strumenti
che verranno messi in campo,
STATISTICHE MOLTO SERIE E VERITIERE, E NON NUMERI IMMAGINARI
nuovo piano viccinale, e strumenti per le emergenze **VERE**
in breve tempo di tutta
questa MISERABILE STORIA CREATA PER RAGIONI POLITICHE
non ne sentiremo più parlare, e ce ne ricorderemo ma solo per
esprimere il massimo disprezzo per una classe politica
CORROTTA E PUBBLICAMENTE SQUALIFICATA.

franco rosso.

franco rosso 12.09.18 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Trovo molto strano che si parli molto poco di proporre degli esami preventivi per eventuali allergie ai vaccini (si legge che sono troppo complicati e forse inutili). Anche i vaccini sono un "farmaco" e sicuramente hanno degli effetti collaterali che dovrebbero essere seriamente esaminati e considerati.

Vaccinare obbligatoriamente un bambino indifeso di pochi mesi senza prima prendere serie precauzioni e molto grave e indica quanto in basso stia "cadendo" la medicina ufficiale. Evidentemente ci sono conflitti di interessi ed interessi economici che impediscono di considerare la SINGOLA PERSONA la cosa più importante e primaria.
Resto convinto che le vaccinazioni di massa senza adeguate verifiche preliminari, a bambini di pochi mesi e non, in un prossimo futuro saranno considerate Crimini Contro l' Umanità.
Le persone oneste, anche se non possono risolvere il problema, dovrebbero almeno avere il coraggio di DISSOCIARSI.

Denis S., San Michele al Tagliamento Commentatore certificato 12.09.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Cara Ministra.
In questo Paese si dice che mancano i medici perchè preferiscono lavorare privatamente, ma ci sono 11.000 medici disoccupati che si potrebbero assumere negli ospedali pubblici.
Si dice che mancano gli infermieri, ma negli ospedali e nelle case di riposo siamo pieni di infermieri est-europei ed i giovani infermieri italiani vanno a lavorare in Gran Bretagna, dove vengono apprezzati e PAGATI adeguatamente, mentre qui devono presentarsi in 1000 al concorso per 1 posto.
Per un esame bisogna aspettare MESI, ma, se si va a pagamento, lo STESSO medico ti riceve nello STESSO ospedale, entro 3 giorni, basta che sganci 150 euro per la visita privata.
Non sarebbe ora di mettere fine a questo SCHIFO, ripristinando il Decreto di Rosy Bindi che PROIBIVA ai medici di esercitare professione privata dentro le strutture pubbliche ???
Roberto C.

ROBERTO C., VENEZIA Commentatore certificato 12.09.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento


Leggendo i vari commenti, sono rabbrividito davanti alla ignoranza che essi trasuda. Pochissimi sanno cosa è un vaccino, come agisce e perché è importante vaccinare. Da biologo e da medico mi limito a dire che:
1) I vaccini hanno debellato in gran parte del mondo malattie come vaiolo, poliomielite, tetano, difterite che hanno fatto milioni di vittime.
2) I vaccini sono sicuri? Per sicurezza si intende la protezione dall’infezione (immunizzare) e l’innocuità (non diano reazioni avverse). Non ci può essere alcuna certezza su questi punti ma solo probabilità: in ogni intervento medico (terapeutico, diagnostico o chirurgico), va valutato il rapporto rischio/benefici. Per i vaccini il rischio di inefficacia (non protezione), è inferiore all’ 1/1000 (antinfluenzali a parte); il rischio di reazioni avverse gravi è tra 1/500.000 e 1/1.000.000.
3) Con le vaccinazioni si salvano migliaia di vite e si prevengono milioni di gravissime complicazioni, autismo incluso, con buona pace dei No-Vax.
4) È giusto che le vaccinazioni siano obbligatorie?
L’articolo 32 della costituzione italiana recita: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”. E ancora: “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana”.
Io sono assolutamente d’accordo sulla libera scelta: ciascuno deve essere libero di acconsentire o meno ad una terapia. Ma ad una condizione: che le conseguenze del suo rifiuto restino confinate all’individuo stesso e che non abbiano alcuna ripercussione sulla salute altrui.
Sono assolutamente contrario alla libertà di scelta, quando il mio rifiuto può ripercuotersi negativamente sulla comunità; e il no ai vaccini mette a rischio la salute della comunità e dei più fragili che non possono essere vaccinati.
Silvio Chierichetti

Silvio Chierichetti, Milano Commentatore certificato 12.09.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La malattia di cui parlavo prima è la Fibromialgia.
Non capisco perchè è saltata la parola. Grazie Claudio Esposito

claudio esposito, foggia Commentatore certificato 12.09.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ministra Grillo, pongo alla sua attenzione una patologia invalidante ma non riconosciuta dal ns sistema sanitario. Parlo della .
Una sindrome di cui soffre il 3 / 4 per cento degli italiani. Nella scorsa legislatura il movimento cinque stelle ha affrontato questo tema ed avviato nelle commissioni parlamentari un iter parlamentare.
Questo tema è nella sua agenda??
I problemi da affrontare, nella sanità, sono tanti e complessi. Mi auguro che questa legislatura duri 5 anni e che ci consenta perseguire la strada del cambiamento.Non sarà facile.L' allenza con la Lega è complicata e poi , i nemici di sempre stanno tentando di far cadere questo governo. Le auguro un buon lavoro, cordialmente Claudio Esposito

claudio esposito, foggia Commentatore certificato 12.09.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Signora Grillo non si faccia influenzare dai radicalismi che rivendicano le sue promesse elettorali, la pregano di uscire dal governo per non inquinare la sua figura professionale.... Il mondo, questo mondo è pieno di vipere. Come si può decretare libertà di vaccinazioni se il sistema scolastico erge un muro e i cittadini capre, danno manforte? Purtroppo la strumentalizzazione di questa materia ha generato il caos e lei non si è potuta esimere da tale caos! Quindi questo caldo argomento lo manovri con cautela, credo che la verità sia nel buon senso e sta sempre in mezzo! Quindi se riuscirà a limitare il numero dei vaccini, non creerà scontenti più di oggi, gli altri stati sa come operano, li segua per il loro meglio, e non molli la presa, faranno di tutto per smontarla, la partita non è ancora iniziata lo ricordi!! Quando toccherà il denaro che scorre a fiumi verso le case farmaceutiche, avrà bisogno di ricostituenti e calmanti per non sclerare! Le faccio i miei migliori auguri di un sempre miglior lavoro!!! PS si confronti con la Lega, insieme potete ribaltare tutto davvero!!!!

maurizio s., Biella Commentatore certificato 12.09.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Ministro Grillo,
credo che ormai Le abbiano scritto tutto il possibile per cercare di creare un pensiero che vada veramente incontro alla salute dei nostri figli; e credo che questi ultimi giorni siano veramente caotici ed affollati di pensieri, perché Lei ne ha di suoi vero? E' un medico, e come tale non devo certo spiegarLe io che il vaccino è a tutti gli effetti un FARMACO, e come tale HA PER FORZA degli effetti collaterali come tutti gli altri farmaci del mondo. Lei DAVVERO vuole unire il suo nome a quello di chi ha scritto e sta scrivendo le pagine più tristi ed avvilenti della storia sanitaria mondiale.
Lei avrà senz'altro le Sue ragioni per l'inversione di tendenza che sta dimostrando rispetto a ciò che tutti abbiamo sentito durante la campagna elettorale, soprattutto riguardo alla promessa di liberare gli italiani ed i loro figli da quella coercizione assurda assolutamente incompatibile con un vero atto medico.
Nonostante tutte le Sue buone intenzioni, quello che arriva a noi, padri, madri, nonni, zii ed elettori è che per qualche oscuro motivo ha dovuto fare dietrofront. Ci tengo a precisare che chi scrive non è un no-vax, ma semplicemente un papà che ha a cuore la salute dei propri figli che non può essere obbligato a rischiare la loro salute. Quindi Ministro abbia il coraggio di uscire da quello che si vuole chiamare GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, perché Lei non può farne parte. Lo faccia almeno per recuperare la nobiltà dell'essere donna e mamma.

Distinti saluti

Giuseppe Laterza 12.09.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno per tutta la vostra domanda di pres tito persona le o di finanzi amento di progetto volete contattare signora MANECCHI che la ha aiutare con un prestit o di 43.000 € e questo senza spese in anticipo volete contattar lla su sono indirizzo mail o per telefono
mail...........silvia19manecchi75(@)gmail.com
whatsapp.........+33756830507

gionna c., lazio Commentatore certificato 12.09.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Una legge sui vaccini in linea con L'OMS?, ma vi rendete conto che in questi organismi sovrannazionali dilaga la corruzione e le logge massoniche con agende che nulla hanno a che fare con la salute dei cittadini.
Ecco come stanno le cose
https://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2014/20-giugno-2014/truffa-vaccini-h1n1-perquisizioni-novartis-223432797892.shtml

http://temi.repubblica.it/micromega-online/lh1n1-una-truffa-colossale-il-jaccuse-del-responsabile-sanita-del-consiglio-deuropa/?printpage=undefined

http://www.lastampa.it/2010/06/07/esteri/la-grande-truffa-della-suina-bwPkpRLOokqI0kKLAsj5wL/pagina.html

E secondo voi questi privati pensano ai diritti alla salute o al profitto? SVEGLIA che non ci vuole niente a perdere voti.

roc 12.09.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiederei alla signora grillo che cosa ha fatto per dire che la strada cambia...a noi non ci pare nulla di quello che dice se non avere ratificato i vaccini contro la volontà di tantissimi italiani.

Renzo Marrucci, milano Commentatore certificato 12.09.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una TAC, una RMN? Prenotato tra un anno
A pagamnento? Passi la prossima settimana.
Così era e così è, anche dopo i 100 giorni. Speriamo che dopo i 1000 giorni sarà tutto diverso. Speriamo!

Chiara Mente Commentatore certificato 12.09.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Cara ministro, ci ha ingannato e illuso. Mantenga le promesse elettorali e non si faccia inquinare dai compromessi politici dettati dagli interessi economici che nulla hanno a che vedere con la salute. Rispetti la costituzione, garantisca la libertà di scelta terapeutica e il diritto allo studio.

Una mamma che ha creduto che voi foste il cambiamento


Sui vaccini siete sempre stati ambigui per non perdere i voti di molta gente che aveva creduto in voi fin dai tempi delle accuse di Beppe Grillo su una questione primaria: la sovranità individuale. Se non siete in grado di garantirla figuriamoci se garantirete quella energetica, economica, alimentare! Siete vergognosi. Sarebbe bastato almeno togliere esclusione dei bambini dalla scuola e iniziare a fare informazione vera. Non possiamo più fidarci neanche di voi

fabio curetti 12.09.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i suoi bei discorsi non sarebbero incompatibili con una libertà di scelta. Si concentri sul potenziamento della farmaco vigilanza sulla possibilità di avere vaccini sicuri e mono componenti su un piano vaccinale serio sensato che non sia una bombardata di sostanze a bambini così piccoli. Una volta si chiamava buon senso. Lo faccia anche per suo figlio anche se immagino abbia tutte le possibilità di vaccinare o come è quando vuole. I politici sono sempre un po' più uguali degli altri di fronte alla legge! Sia coerente con ciò che ha scoperto nella commissione uranio e con ciò che gridava lo scorso anno quando come noi tutti era sdegnata per questo incredibile attacco alla libertà della persona e persino della costituzione. Il cambiamento lo vogliamo nei fatti... Di parole ci avete praticamente stordito come ha fatto sin qui ogni governo.

Carmen valentinotti 12.09.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Se continuate così farete la fine del PD. Rispettate la Costituzione Italiana innanzitutto. Non avete nessun diritto di obbligare una PERSONA a prendere "medicine" per forza. Non esiste nessun "effetto gregge"....... a meno che anche voi non pensiate che il popolo italiano, di qualsiasi eta, non sia altro che un gregge di pecore da guidare a vostra discrezione.

Denis S., San Michele al Tagliamento Commentatore certificato 11.09.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S dopo 11 anni è al Governo del Paese. Ora, lo liberi dalla corruzione culturale, politico e finanziaria....a cominciare da quello che è il più proficuo settore di interesse economico: "Malattie e Medicine". Ricordate quelli che i magistrati hanno definito “la cupola dei vaccini" ?http://m.espresso.repubblica.it/attualita/2014/07/16/news/vaccini-si-sospende-il-dirigente-1.173393

Nick Meo 11.09.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

avevo già capito che del team, la Grillo non capisce. I vaccini. Non solo non capisce che l'obbligatorietà consente "il produrre sul venduto" (senza magazzino) da parte dell'industria farmaceutica. Non solo, ma anche ipocrita, quando scrive che le azioni informative (?!?!) saranno fatte "non limitandosi alla coercizione". Cioè, la coercizione ci sarà (con gran gioia dell'industria che se ne fotte della salute dovendo pensare al profitto), più informazioni (ovviamente "dettate", come sempre, dall'industria). Una sola parola: ipocrita e sciocca: erano stati presi altri impegni !

antonio pacetti 11.09.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro,Giulia.....da parte di una collega!!!!!
P.S.-A tutti quelli che criticano l'operato dei sanitari,dico:" Fatelo voi il medico,così vedrete come è facile,bello e simpatico!!!!!"

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.09.18 21:08| 
 |
Rispondi al commento

veramente sui vaccini avete fatto ridere mezza italia, comunque i vaccini devono essere obbligatori per tutti e chi non ottempera sanzionato pesantemente. L'OBBLIGATORIETA' DEI VACCINI E' L'UNICA COSA BUONA DEL DISASTROSO GOVERNO PD.

roberto russo, acireale Commentatore certificato 11.09.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ministra Grillo lei ha partecipato alla commissione parlamentare d'inchiesta sull'uranio impoverito e le altre cause di malattia e decesso dei nostri militari ….tra queste cause vengono evidenziati i modi e tempi delle vaccinazioni a cui i nostri militari vengono sottoposti..la commissione giunge alle conclusioni : “…..E’, altresì, accertato che la causa dell’incremento della patologia oncologica del personale dell’Amministrazione della Difesa ….. comprende la vaccinazione e le sue modalità….la Commissione suggerisce,……………di prevedere una serie di
esami pre-vaccinali specifici….. ..In tal modo un militare che non può essere vaccinato, non verrebbe esposto inutilmente al rischio...le risultanze dello studio effettuato dal Prof. Nobile sui militari della Brigata Folgore, portano ad affermare un significativo incremento della frequenza di alterazioni ossidative del DNA e di cellule micronucleate, a fronte di soggetti sottoposti a vaccinazioni in numero superiore a cinque o con vaccini viventi attenuati …..l’utilizzo di farmaci vaccinali forniti in soluzione monovalente e monodose ridurrebbe notevolmente l’esposizione al rischio dovuto alla profilassi vaccinale….”...insomma per Rambo massimo 5 vaccini per volta...possibilmente monovalenti….con analisi pre - e post-vaccinali….a i nostri figli 9-10 vaccini obbligatori più altri 5-6 raccomandati senza analisi pre o post vaccinali...o i nostri figli sono più tosti dei “berretti verdi” o qualcosa non torna !!!

Claudio trocchi 11.09.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Ministro, persino per il dietrofront sulla circolare, dato che altrimenti ci sarebbero stati problemi infiniti all'avvio delle scuole. Spero che questo disegno di legge permetta di superare una legge infame. Dell'OMS non mi fido del tutto, visti i lobbisti che vi si aggirano.
Il recente caso dei bambini infettati nell'incubatrice a Brescia ha fatto riemergere il dato di 7000 persone immunodepresse uccise ogni anno da nuovi ceppi di batteri e virus resistenti agli antibiotici. Sono questi i principali nemici delle persone immunodepresse. Per impedire che si diffondano, la strada è quella di un MINORE uso degli antibiotici, sia a casa, che negli ospedali, e soprattutto negli allevamenti. Stupisce che questo argomento non venga mai trattato dalla "comunità scientifica". Sarà forse perché porta a consumare DI MENO un prodotto, anziché a vendere qualcosa? A voi la conclusione.
In realtà, poi, la vera comunità scientifica non è quella che va in prima serata in tv, ma è qualcosa di molto variegato e senza tutte queste certezze. Io fossi in lei metterei un altolà all'Ordine dei Medici, quando minaccia la radiazione di chiunque cambi una virgola di un protocollo. Trovo questa cosa molto inquietante, una cosa è fare il ciarlatano, un'altra fare il medico anche in base alla propria esperienza, oltre che ai protocolli.
Sui vaccini, senza bisogno di assumere atteggiamenti novax, bisogna considerare la vera necessità caso per caso, tenendo presente che i danni permanenti dovuti a reazioni avverse gravi non sono una fantasia e sono in numero simile alle persone salvate dal vaccino, se non in presenza di malattie gravi e di una vasta epidemia. Si può, con la coercizione, chiedere a 5 persone di rimanere menomate per una reazione allergica per salvarne altre 5?

Sandro Scapaticci 11.09.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sembra che non ci siano esclusioni dagli asili e scuole, tutt'altro!
Pensavo veramente che aveste risolto definitivamente la questione vaccini, invece è più drammatica che mai!
Tutte le esclusioni degli ultimi tempi sono l'esempio di uno scempio a danno di piccoli indifesi! Addirittura i nas in alcune scuole! Lei da mamma, da donna, permette tutto questo?
Io parlo da insegnante e come tale non posso tollerarlo! Io sono "serena" per mio figlio perché è tra i "fortunati" (?) Vaccinati, ma non sono altrettanto serena per i bambini della mia scuola! Quanti verrano esclusi?
Quanti si sentiranno rifiutati da una società che invece dovrebbe accoglieli?
Mi chiedo anche dove siano i pedagogisti italiani? A cosa son serviti anni di studi che parlano di accoglienza, empatia, integrazione? In Italia i servizi educativi erano il n. 1,
Non c'entra come la pensiamo, ognuno può avere la propria opinione nel rispetto delle opinioni altrui.
Tra l'altro avete sempre contestato il decreto Lorenzin!

undefined 11.09.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Sei VAGA ed AMBIGUA oltremisura! Cosa significa "non limitandoci alla coercizione"??? Vuol dire che manterrete non solo la coercizione per andare dove??? Per i vitalizi avete rovesciato il parlamento mentre su quella porcata del ddl Lorenzin, megamarchetta di Renzi a favore delle case farmaceutiche avete CALATO LE BRACHE! Non esiste alcuna epidemia di morbillo, manifestazione che milioni di noi hanno tranquillamente avuto e superato in età infantile State ATTENTI perchè se avete intenzione di imporre l'obbligo alla vaccinazioni addirittura agli adulti, scoppierà un casino! l voto di tanti di noi ve lo sognate al prossimo giro. E' semplicemente CRIMINALE sottoporre un bambino a dieci vaccini, fra cui diversi polivalenti! https://www.youtube.com/watch?v=CGvSby0TF00

gianfranco d. Commentatore certificato 11.09.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima Giulia avanti tutta.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 11.09.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

è inaccettabile che un paese condanni a morte una protesta fatta con un sit in
In paesi civili non dovrebbe esistere una cosa simile.
https://www.repubblica.it/esteri/2018/09/08/news/egitto_75_condanne_a_morte_per_sit_in_pro-morsi_libero_il_giornalista_egiziano_shawkan-205904851/

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.09.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La legge sui vaccini è una porcata assurda, una stronzata che deve essere abolita al più presto! Negli altri paesi ovviamente non esiste. Speriamo bene, buon lavoro...

Freeman 11.09.18 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo sia doveroso per un ministro, avere la conoscenza della composizione di ogni singolo vaccino, somministrato. Quali sostanze chimiche sono presenti e se sono assimilabili dal corpo umano, senza danni permanenti a breve e lungo termine. Mi sono sempre domandato come avra' fatto l'umanita' ad arrivare fino al 2018, considerando il fatto che il primo vaccino fu somministrato alla fine del 700. Ci sono studi fatti da diversi dottori che dimostrano che in realta' l'allungarsi del corso della vita e' dovuto non all'aumento della quantita' di vaccini somministrati ma alle migliorate condizioni igieniche. La peste bubbonica venne sconfitta non da un vaccino ma da Nostradamus che consiglio' di far bollire l'acqua prima di berla.
Nessuno potra' mai essere sicuro di cio'che obbligatoriamente ci viene ignettato nel corpo.
LE CONSIGLIO, CARO MINISTRO, DI GUARDARE QUESTO VIDEO,girato da un ricercatore indipendente americano:

https://youtu.be/fHMITL2VPl0

Inoltre ritengo che vaccinare, sia un insulto alla professione medica, in quanto, i dottori perdono la capacita' di curare le malattie dalle quali siamo vaccinati. I dottori di oggi non sono piu' in grado nemmeno di fare una diagnosi...

Valeriano Barbara 11.09.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Ministro Grillo è stato Pubblicato su Youtube un appello di un Medico della Calabria specificatamente di Crotone chiedendo un suo aiuto ed un suo intervento personale e quello del nostro Ministro DiMaio per il Lavoro per un appello accorato per un Unità Sanitaria del Marrelly Hospital di Crotone che si stanno perdendo 300 posti di lavoro nella Sanità Calabrese la quale è un Emergenza Salute per Strutture dove lì manca tutto è questo succede . La popolazione del Territorio urla su tutti i media e sui giornali ma nessuno ascolta è la gente continuano a fare gli emigranti verso altre Regioni Italiani per la salute è lì chiudono . Le chiedo in qualità di Attivista M5s e di Cittadino di attivarci per risolvere i problemi come abbiamo sempre fatto di aiutare la Popolazione a migliorare il nostro Paese .

Antonio Salvatore Farago' (), Milano Commentatore certificato 11.09.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Ti raccomando la Calabria, intervieni subito!
Ci sono tanti sprechi e la sanità è allo sfascio, qualcuno addirittura resuscita vecchi nomi di collusi come eventuali salvatori del sistema: molta attenzione. La cosa da fare al più presto, per diminuire i costi sarebbe di unificare a livello provinciale ASP e Aziende Ospedaliere, si otterrebbe una razionalizzazione dei servizi sanitari e una drastica diminuzione del personale amministrativo. Gratuitamente e senza alcun impegno, ti potrei portare un efficace piano operativo
Giovanni

giovanni suraci 11.09.18 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Il suo Leone gemello in Italia

https://www.youtube.com/watch?v=Yr_5bcW0L4I

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento

T A V

Toninelli sta "procedendo ad una attenta e oggettiva 'analisi costi-benefici' per valutare effetti sociali, ambientali ed economici e vedere quanto e se i costi superino i benefici.

Ho capito si farà la TAV.. e poi il TAP ... solita storia.

xTrEmE 11.09.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

In questo caso è una...pidiota a fare la sua brava figuraccia quotidiana!

Penosa interruzione, durante l'audizione del ministro Toninelli alla Camera fatta oggi alla commissione Ambiente, della pidiota chiara braga.

Mentre Toninelli parlava sulle decisioni prese per Genova dopo il crollo del Ponte Morandi, questa " P-overa D-isperata" l'ha interrotto e rivolgendosi al presidente della commissione ha detto :

" Presidente mi scusi, possiamo chiedere al ministro di rispondere alle domande, il comizio ce lo fa un'altra volta per favore"

Mentre Toninelli abbozzava un sorriso di... pietosa circostanza, la migliore risposta a questa pidiota, gliel'ha data il presidente che, " ignorandola totalmente" ha detto:

" Ministro continui...prego"

Roberto ., Roma Commentatore certificato 11.09.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltando il ministro Tria sinceramente un po di preoccupazione mi viene, le persone hanno votato M5S ma anche in gran parte la Lega di Borghi e Bagnai e non solo di Salvini, per CAMBIARE non per piccoli aggiustamenti, capisco che non avendo alle spalle una Banca Centrale che garantisce il debito pubblico, la vera anomalia dell'Europa, non si può fare tutto subito ma deve essere chiaro che alla fine della legislatura il programma deve essere realizzato interamente. Sia il M5S sia la Lega hanno un'elettorato che non perdonerebbe mai il "tirare a campare" e la "continuità" nel solco delle politiche economiche degli ultimi governi. Solo l'elettore piddino ha nel tempo sviluppato uno stomaco capace di digerire tutte le nefandezze di ogni genere al grido "ce lo chiede l'Europa"!CAMBIAMENTO VERO!

stefanodd 11.09.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Un Leone in Guatemala

https://www.youtube.com/watch?v=Txk6askoyNA

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

spero che venga considerata anche la causa dei medici ospedalieri, ormai ridotti al collasso costretti a turnazioni assurde e senza nemmeno la possibilità di usufruire dei giusti recuperi stabiliti per legge dopo turni di guardi notturni e festivi

maurizio ghezzi 11.09.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Grillo, sarebbe interessante anche osservare come sono organizzati gli ospedali in Germania, Francia, Belgio. Con piccoli accorgimenti organizzativi si puo fornre un miglior servizio al Paziente e ridurre i tempi di permanenza in ospedale.

Da noi ad esempio si perde molto tempo nel front office prima di entrare in contatto con il Servizio Medico.
Poi quando si e' in contatto con i medici le cose migliorano immediatamente.

Esistono piccoli accorgimenti per migliorare i tempi di attesa al front office e per far perdere meno tempo agli utenti ed allo stesso tempo ridurre i costi della Struttura Ospedaliera.

Dovremmo guardare a queste esperienze e farle nostre.

Ciro M., Brussels Commentatore certificato 11.09.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Sui vaccini sono convinto della bonta' dell'obbligo vaccinale, ma sono assolutamente contrario all'escludere da scuola i bambini non vaccinati. Il diritto all'istruzione e' ben chiaro nella nostra costituzione. Al limite si fara' pagare una multa ai genitori. Sono i genitori che devono pagare, non i bambini.

Stefano Mongardi 11.09.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è sicuramente tanto da fare, ma sono certo che ci state lavorando con serietà e professionalità.
Vorrei attirare la vostra attenzione sulle liste di attesa, i cui tempi sono, a dir poco, scandalosi. Bisogna urgentemente fare qualcosa per risolvere il problema dei tempi biblici, non è possibile sentirsi dire che, per la visita richiesta usufruendo della "mutua", ci vogliono mesi (quando va bene), ma, se vai privatamente e paghi, si parla di giorni (quando va male).

Alessandro L., Milano Commentatore certificato 11.09.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento

A naso direi che la scelta migliore sia fare il contrario di quello che i " governi " precedenti , del PD , raccomandavano .

vincenzo di giorgio 11.09.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento

OT

Dichiarazione del ministro Tria sulla Legge di Bilancio, alla Summer School di Confartigianato:

"Abbiamo l'1% di gap di crescita da chiudere rispetto all'Europa e almeno per metà dal 2019 si può fare, con 9 miliardi di investimenti avremmo recuperato la metà del gap e non mi sembra una cifra strana, anzi mi sembra strano che non si faccia".

Roberto ., Roma Commentatore certificato 11.09.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Rimango allibito dal cambiamento in negativo sul discorso vaccini
Forse era un prezzo da pagare per governare
Una dittatura delle multinazionali a cui ci sottomettiamo
Non abbiamo scampo

Aleandro Virgili 11.09.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima Giulia!!!

OT

Per il voto a Bruxelles: io sono per la sovranità dei singoli Paesi europei, Italia inclusa....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.09.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

"I programmi di vaccinazione obbligatoria sono "UNA VIOLAZIONE DEL CODICE DI NORIMBERGA POICHE' COSTRINGONO GLI INDIVIDUI A SUBIRE UN TRATTAMENTO MEDICO CONTRO LA LORO VOLONTA', CHE DIVENTA L'EQUIVALENTE FUNZIONALE DI UN VASTO ESPERIMENTO COMPLETAMENTE SENZA CONSENSO INFORMATO."
Dr. Jane Orient M.D.

"Gli individui hanno doveri internazionali che trascendono gli obblighi nazionali di obbedienza ... da ciò hanno il dovere di violare le leggi domestiche per prevenire l'accadere di crimini contro la pace e l'umanità."
Geoffrey LAWRENCE
pubblico ministero capo di Norimberga per i crimini di guerra

"La storia ci insegna che quando la gente scopre la barbarie, si mobilita per fermarla."
Noam Chomsky

"E' evidente che le decisioni fondamentali (sulle vaccinazioni) che riguardano intere generazioni di bambini americani sono state prese da piccole commissioni i cui membri hanno legami incestuosi con enti governativi che hanno lo scopo di ottenere del potere o con ditte produttrici di vaccini che hanno lo scopo di ottenere enormi profitti, in base alla politica vaccinale decisa da queste commissioni”.
Jane M. Orient, M.D. - 1999
www.drjaneorient.com/cv.pdf

Codice di Norimberga, 1946
1. “Il consenso volontario del soggetto umano è assolutamente essenziale
Prima di accettare una decisione affermativa da parte del soggetto dell’esperimento lo si debba portare a conoscenza della natura, della durata (…) e di tutte le complicazioni e rischi che si possono aspettare e degli effetti sulla salute o la persona che gli possono derivare dal sottoporsi dell’esperimento”
Costituzione della Repubblica italiana, 1947

Articolo 32.
La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Fabio Tommasi 11.09.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento

I DISEGNI OCCULTI DELLE LOBBIES

https://www.facebook.com/Fabrizio.Beconcini88/videos/1133858836747015/UzpfSTEwMDAwNDkwMjg1MjI3NjoxMTM5NDc4MTk2MjI1NTk4/

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 11.09.18 13:58| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE GRILLO!
Non fare passi indietro,col riordino della sanita' si riSANA mezzo paese .
Ristabiliamo un SEVERO CONTROLLO sulle spese dei reparti e INIZIAMO A METTERE IN DUBBIO I PRIMARI che negli ospedali sono GLI INTOCCABILE E GLI INSOSTITUIBILI,nonche' ,non tutti,ETICAMENTE VERGOGNOSI,e spesso con svariate PUBBLICAZIONI INTERNAZIONALI,ma incapaci a disinfettare una ferita.

Luca Fini 11.09.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ordine disciplina rispetto onestà basta che si faccia e senza altre parole ci vogliono i fatti

Alex 11.09.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento

#AssBiologiUe #MesmerUniversity #MesmerPwwa @moneysunANTONIO @Docentemesmer Da oltre 40 anni dal 1989 che asseriamo il motivo dominante delle varie malattie sono dovute ad errata alimentazione.La pianta del pane la scopri Homo Sapiens XIX SECOLO e le industrie hanno creato per profitto diverse tipologie nutritive ma cariche di zuccheri lenti sino 80%.il diabete il sistema immunitario indebolito.Non si digirisce,riflusso dall'intestino tenue,stipsi,candidosi rapporti sessuali anali per vizio anche nella popolazione eterosessuale.Pane riso legumi e tutta la pasta producono zuccheri + zuccheri diretti nelle bevande e quello che mettiamo nei caffe' the'.Si potrebbe risparmiare anche il 50% del costo ministeroSalute in un anno e piu'.dobbiamo preparare medici con #SienzaAlimentazione con masters in Biologia Fisiologia Fisioterapia Endocrinologia Osteopatia Psicologia.Ricorda il controllo del sangue orine e l'Alimentazione giusta sara' la tua medicina per una guarigione

Antonio Interdonato 11.09.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il tema dei vaccini e' troppo delicato perché venga trattato alla stregua di opposti schieramenti di tipo calcistico. Serve l'informazione tra pediatri e genitori in primis. Anche la caccia alle streghe di medici che sollevano dubbi sulle vaccinazioni di massa e addirittura radiati dagli Ordini mi ricorda tanto i tempi oscuri della Santa Inquisizione. Non è questo il modo di affrontare questo delicato argomento.

Roberto P. Commentatore certificato 11.09.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Giulia.

P.s.

Tre bellissimi articoli

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/11/editori-puri-e-quelli-mafiosi/

Di Tommaso Merlo

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/11/massimo-fini-il-governo-degli-incompetenti-sembra-funzionare-e-anche-piuttosto-bene/

Di Massimo Fini


https://infosannio.wordpress.com/2018/09/11/i-conflitti-di-interessi-dei-giornali/

Di Marco travaglio

W il Giornalismo libero e con la schiena dritta!!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.09.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vaccinazioni obbligatorie per tutti minirenni e chi non vuole farle via la patria podestà ci pensa lo Stato a impartire Ordine e Disciplina

Alex 11.09.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai enntrare in ospedale dal 2 anno di medicina i futuri medici con incarichi operativi non solo amministrativi

Alex 11.09.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

che fine ha fatto la parte dedicata alla profilassi per i vaccini ?

arturo bolognini 11.09.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Con lo scandalo delle autostrade abbiamo toccato con mano,quanto i privati ricavano, con la complicità di precedenti governi, nell'amministrare i beni pubblici.

Ora vogliamo sapere quanto regaliamo ai privati per le prestazioni sanitarie che il governo paga alle strutture private e quanto ci costerebbe riaprire gli ospedali chiusi.

Onorevole Grillo, è chiedere l'impossibile?

newmail ***** Commentatore certificato 11.09.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni anni fa, il governo Renzi, accorciò drasticamente l'elenco delle prestazioni, esami ecc. ambulatoriali, mutuabili.

Ora per esempio, nel caso di neoformazioni della pelle, si deve procedere a pagamento,sia per l'intervento chirurgico che per l'esame del materiale asportato, poichè è stata considerata un'esigenza di tipo estetico.

Vi si chiede di rivedere l'elenco delle prestazioni ambulatoriali mutuabili, re introducendo quelle che Renzi ha eliminato.

newmail ***** Commentatore certificato 11.09.18 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Non è stata affatto superata la legge Lorenzin. Quello che afferma questo articolo è in netto contrasto con quello che ha realmente deciso da un paio di settimane, nonchè propagare tale e quale il D.L Lorenzin. Molti non riconoscono più la Grillo come potenziale risorsa del M5S. Ci sentiamo profondamente presi per i fondelli e quindi delusi.

Silvia Scordia 11.09.18 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor Ministro, ora se uno fa una visita specialistica e il medico rilascia una ricetta con la prescrizione ad esempio " CONTROLLO FRA SEI MESI" e' il paziente che tramite numero verde deve prenotarsi ma capita che le liste siano chiuse e nonostante si riprovi nelle settimane successive capita che i sei mesi passano e la prenotazione non si riesce a farla. Non sarebbe meglio che al momento in cui venga prescritto il controllo dal medico si venga inseriti automaticamente in lista entro un tempo ragionevole, a cavallo della data della visita prescritta?

Luciano C. 11.09.18 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Per me è un post troppo generico:

liste di attesa, "chiesto interventi più incisivi"

personale, "abbiamo convinto le regioni a riaprire bandi con aumento di 860 unità"

spesa farmaceutica, "attivato tavolo di esperti"

vaccini, "promuoveremo una legge quadro in materia vaccini più moderna".

In conclusione, NULLA È CAMBIATO, E NON VEDO PROPOSTE CHE POSSANO RICUORARCI, CONTENTA LEI, PROVI HA CHIEDERE AI CITTADINI.

Mi piacerebbe che ricordasse con i suoi post quale è il programma del movimento e cosa è riuscita a realizzare o a mettere in "cantiere" in questi primi 100 giorni.

Grazie.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 11.09.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlare meno e fare di più. Meno televisione e più fatti concreti. Cosa si pretende dagli altri partiti, attaccano come sono stati attaccati. Non sento però, parlare di riduzione delle missioni militari all'estero. Non sento parlare di rimodulazione delle spese militari. Non sento parlare della scuola e di porre rimedio ai disastri della cd "buona scuola" .Non sento parlare di riforme sanitarie e di ricoveri. Non sento parlare della rivoluzione industriale 4.0, ma si attuano le politiche del PD spacciandole per successi personali.
Sento parlare delle riforme della Giustizia che furono di Orlando, con le quali si risolverà la lentezza dei processi ( nei sogni). C'è eccessiva prudenza e anche paura di sbagliare..e si realizza ciò che è stato proposto da altri.
In materia fiscale la stessa musica di sempre
Io credo in questo movimento da sempre ( come è possibile verificare ), ma vorrei qualcosa di più di un brutto "dejavu".
O si ha il coraggio di cambiare e sostenere i programmi annunciati o meglio stare a casa.
Si può non condividere Salvini ( e non lo condivido ), ma ci mette la faccia.

VIto 11.09.18 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa più urgente è azzerare la lista dei 140? obblighi del servizio sanitario x il medico di base il quale deve poter prescrivere gli esami che ritiene utili, rimettere le medicine salvavita gratuite, togliere il balzello dei 10 euri, per gli esami radiologici, anche agli esenti. cordiali saluti

Alessandrina (Sandra) Marini, Massa Marittima Commentatore certificato 11.09.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ministro, in bocca al lupo! la sanità publica deve diventare un comfort per gli Italiani!

Vincenzo Garofalo (giotto), Roma Commentatore certificato 11.09.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Scusi, a voi del governo dopo l'insediamento hanno fatto vedere il video dell'assassinio di Moro? Lei sui vaccini e i leghisti su deficit, avanzo primario ecc. state dicendo esattamente il contrario di quanto dicevate in campagna elettorale.
Tanti bimbi con problemi tali da non poter essere vaccinati non potranno andare all'asilo, è questo che si vuole?

ROBERTO PARRUCCI 11.09.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Quante volte l'abbiamo vista andare e tornare, con Di Maio e Toninelli alle consultazioni col pdr per la formazione del governo!
Gli altri due sempre impassibili, ma il suo sguardo era trasparente: triste quando NON era andata bene ma LUMINOSO quando c'erano state buone speranze di DARE UN GOVERNO al paese!
Penso sia la TRASPARENZA una grande qualità che, insieme all'ONESTA' e la DETERMINAZIONE, fanno dei politici DEI BUONI GOVERNANTI!
E VOI, del governo di cambiamento, LO SIETE!
Quelle qualità che MANCAVANO AI BABBEI, MUMMIE e BURATTINI mafiosi e massoni degli S-governi ANTIDEMOCRATICI PD/dc-FI, con i verdini,lupini, alf-ANI, lorenzine, e tutto il peggio della politica corrotta italiana!
In cento giorni avete riacquistato la fiducia degli italiani onesti, che il 4 marzo vi hanno votato, per tutto l'IMPEGNO e la COMPETENZA che state dimostrando nell'affrontare e risolvere i tanti DISASTRI e ROVINE lasciate dai VERMI ed INCOMPETENTI PDioti gigli-ANI, MUMMIoti ar/core-ANI, monti-ANI, letti-ANI, gentiloni-ANI con la vile complicità di tutti gli "ANI" PRESTITUTI delle caste e clan MEDIATICI (giornalai e TV m-rde)!
Molto si è fatto, ma TANTO ancora c'è da fare per riportare la DEMOCRAZIA, la DIGNITA' e l'ONORE per l'Italia e gli italiani onesti!
Grazie Ministro(a) GRILLO e tutto il governo di cambiamento M5*-Lega del pdc CONTE!
AVANTI TUTTA e in xulo ai vermi e parassiti PD/dc-FI che infangano il governo, disonorando l'italia e LORO STESSI/MEDESIMI!
Ci sono tanti parassiti della democrazia!
Noi M5* siamo il mezzo di controllo antiparassitario!
Senza desideri siamo finiti, ma le ambizioni ti consumano da dentro, come parassiti!
MEDITATE PARASSITI!

giuseppe r. Commentatore certificato 11.09.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo. Consiglio, per recente esperienza personale, di mettere mano anche al preziario degli ausili medici. Dopo un ictus a mua moglie somo stati prescritti degli ausili il cui costo per il SSN risulta almeno 3-4 volte superiore a quello di mercato.

Luigi portalone 11.09.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Bene Ministro ma non permettete più ai GIORNALONI di giocare con voi.(vedi vaccini si vaccini no) ma date voi voce e interviste x smentirli sulle falsita che inventano.
Un altro consiglio OCCHIO sulla nuova legge della doppia residenza dei minori con genitori separati xke FARLI DIVENTARE DEI PACCHI POSTALI non e consigliabile la conseguenza è SPESE PSIGOLOGICHE a carico naturalmente delle famiglie (e si danno posti di lavoro agli psicologi?) ma è il danno che si fa sui figli dove non c è continuità sull educazione,e sullo studio.perché se i genitori si sono separati è ovvio che anche per il modo di vivere la pensano diversamente e quindi 3 giorni vivono come dice la madre e 3 giorni come dice il padre ,che Salvo rare eccezioni,NON È IN GRADO di capire e accudire alle esigenze dei figli e alle regole di vita quotidiana. Pensateci bene prima di approvare una legge del genere in passato i GIUDICI AVEVANO già provato ad applicare quel tipo di legge PER POI FARE MARCIA INDIETRO. AVEVANO capito che x i bambini ERA DELETERIA una legge del genere. Se andiamo a cure psicologiche è sempre materia sua ministro ,la prego prima che vadano troppo avanti con le discussione faccia fare lei una ricerca in materia e li blocchi. Da cosa sono spinti in questa scelta?diamo x favore la priorità alla salute psicologica dei figli anziché all'egoismo di padri insoddisfatti. Per soddisfare il loro egoismo basterebbe che agevolassero le madri nei loro compiti quotidiani SIANO PIÙ PRESENTI nella vita quotidiana dei figli. E X QUESTO NON CI VUOLE UNA LEGGE DESTABILIZZANTE MA SOLO BUONSENSO CHE NON HANNO. E la vogliamo far pagare ai figli.I padri sono importanti certo ma siano meno egocentrici e partecipino di più alla vita quotidiana dei figli. portarli in palestra, andarli a prendere a scuola, fargli fare i compiti, portarli dal medico, dal dentista, non sono cavolate ma vita quotidiana; A QUANTO PARE X FARE QUESTO GLI SERVE UN GIUDICE e pensate che dopo lo facciano NO RIMANE TUTTO da fare.

lucy 11.09.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilgiornale.it/news/politica/vitalizio-dei-politici-non-finisce-mai-va-eredit-coniugi-fig-1225224.html

E poi fanno pure ricorso.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.09.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VACCINI OBBLIGATORI per tutti i dipendenti pubblici, per dare un segnale ai novax che i vaccini sono sicuri, dai forza VACCINIAMOCI TUTTI.


Vi ho sostenuto fin dal primo momento e votato e fatto votare facendo proselitismo a favore dei 5S, ma con il mantenimento dell'obbligo vaccinale, con la volontà di estendere l'obbligo al personale scolastico e sanitario, avete tradito una promessa che avete fatto in campagna elettorale. Suo vaccini molte personalità scientifiche hanno espresso dubbi e perplessità. Guardate solo cosa hanno fatto in Giappone, il paese con il più basso tasso di mortalità infantile : tolto l'obbligo di vaccinazione e solo raccomandazione, dopo i 2 anni conunque. Possibile che ascoltatiate gente come Burioni o Ranieri Guerra che hanno conflitti di interesse grandi come una casa ??? No all'obbligo vaccinale !

Fabio Tommasi 11.09.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo e bravissimi.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 11.09.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 11.09.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Nella campagna elettorale avevate detto che eravate contro la coercizione, se non per grave emergenza sanitaria, mentre ora dite che non vi limitate alla coercizione.
Questo significa che la coercizione non la volte più togliere, al contrario di ciò che avevate promesso: NO OBBLIGO, SI RACCOMANDAZIONE.

I bambini dovevano entrare tutti all'asilo, esattamente come entrano tutti i bambini alla scuola dell'obbligo.

Sandro Amodeo 11.09.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Emilia Romagna i bambini non vaccinati sono stati esclusi dagli asili, è questo che si voleva?

Signora Ministro servono anche cambiamenti tangibili, le liste di attesa si sono ridotte dopo il suo intervento e di quanto?

Bisogna rivedere il SSN, in toto, che state facendo per la riorganizzazione ospedaliera, dei pronto soccorso, dei servizi territoriali, ecc... anche nell'ottica di intervenire sulle esternalizzazioni delle prestazioni?

Lei non si deve limitare a un mero compito amministrativo di raccolta dati ma le compete un'intervento di riorganizzazione e riprogettazione di un servizio tanto importante.
Serve una maggiore incidenza sugli interventi da apportare.

newmail ***** Commentatore certificato 11.09.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto ma i veri problemi ancora non hanno l'attenzione adeguata. I prioritari sono tre: pronto soccorso, prenotazione visite, mancanza di personale. Su questi non mi pare che si stia facendo quanto necessario. La bolgia e la inadeguatezza dei pronto soccorso è inaccettabile e indecente. Occorre un provvedimento nazionale d'urgenza: D.L. più che giustificato a tutela della salute e del personale interessato,altro che la palude della regioni. Lo stesso dicasi per le liste di attesa. Anche qui come prima e peggio di prima. Volete dare un segno tangibile e visibile: D.L. nazionale per personale, tecnologia e soldi. Mancano e mancheranno sempre di più medici di famiglia specialisti infermieri e si continua con il ridicolo numero chiuso alle università e il blocco delle assunzioni. La Costituzione va a farsi benedire! Su questi temi occorrono segni visibili altro che immigrazione. Perché la sanità non diventa la priorità assoluta di questo governo? Ve ne rendete conto? Mi pare che finora non sia così. Ministro batta dei colpi più coraggio e visibilità.

Michele Di Bilio, Caltanissetta Commentatore certificato 11.09.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo tutelare la salute degli italiani?
Cominciamo a fare una giusta informazione sul cibo spazzatura che ci propinano, sul cibo industrializzato, lo sanno anche i muri che la salute di un popolo parte da qui, insegniamo agli italiani a leggere le etichette e a lasciare sugli scaffali del supermercato tutta la merda che ci propongono, libera scelta.

Giorgio 11.09.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Insisto: ma è mai possibile che per tutte le TV ,sembra a reti unificate, e per tutti i giornaloni , questo governo non ne fa una e dico una buona??? Che questo governo sia una disgrazia ,una peste ,una carestia , piombata sulla testa degli italiani e di una Italia che non lo meritava, visti gli ottimi risultati del governo gentiloni/minniti????
Non crogioliamoci con solo il nostro blog, che ripeto non raggiunge tutti gli italiani come invece lo fanno tv e giornaloni

Giovanni, Russo, SA Commentatore certificato 11.09.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIEEEEE
Buon lavoro e riduciamo gli sprechi, giro di vite per la sanità privata, diminuzione delle liste di attesa per le visite mediche, medici di base più preparati, e obbligo nuovo protocollo per incentivare anche un'alimentazione corretta oggi siamo bombardati dagli zuccheri e dall'alcol(sempre zucchero.....)come ad esempio programmi televisi su questi temi, industria alimentare più biologica possibile ...sono temi legati a filo stretto con la salute....grazie.

natalia zirizzotti, frosinone Commentatore certificato 11.09.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Cosa significa".. Non limitandoci alla coercizione ". Rimarrà il sistema coercitivo o si procederà sul più consono terreno della Raccomandazione e dell'informazione? Come al solito lei parla ed io non riesco ad interpretare quello che dice. Ma perchè questo linguaggio ermetico. Ma cosa ci vuole a dire che sarà tolta la coercizione e si opterà per la Raccomandazione. Sui Vaccini si gioca parte del futuro del M5S. Non tradite gli Italiani altrimenti ve ne pentirete amaramente. In tanti vi abbiamo votato per cambiare la legge Lorenzin sui Vaccini e togliere il regime coercitivo.

Vincenzo Cirigliano (), Moliterno (Potenza ) Commentatore certificato 11.09.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori