Affari con la mafia, Virginia Raggi non diffamò il Pd. Querela archiviata

di MoVimento 5 Stelle Roma

La sindaca Virginia Raggi non ha diffamato il Partito Democratico. A stabilirlo il gip di Roma che ha accolto la richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura.

“Affari con la mafia? Mica siamo il Pd”.

Questa la frase che avrebbe fatto indignare i Dem talmente tanto da spingerli alla querela. Era l’ottobre del 2016 ma il Partito Democratico aveva già dimenticato “l’oggettivo coinvolgimento di alcuni esponenti del Pd nei procedimenti e nei processi cosiddetti di Mafia Capitale”.

Chi è causa del suo mal si limiti semplicemente a piangere su sé stesso. Noi andiamo avanti indisturbati per la nostra strada, per realizzare la nostra rivoluzione normale. Forza Virginia. #PdRosica

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr