Il Blog delle Stelle
Le fake news di Repubblica sulle pensioni d'oro. Aiutateci a ristabilire la verità

Le fake news di Repubblica sulle pensioni d'oro. Aiutateci a ristabilire la verità

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 182

di Luigi Di Maio

C'è qualche giornalista di Repubblica che ha paura di perdere la sua pensione d'oro? A leggere l'articolo pieno di falsità che è stato pubblicato oggi viene proprio da pensare di sì. Le notizie false però non fermeranno il nostro progetto di eliminare le sperequazioni e le ingiustizie e lo ribadisco: tra poco le pensioni d'oro senza i contributi versati saranno solo un ricordo. Ma intanto diffondete questo post per aiutarmi a smontare tutte le bufale dell'articolo e ristabilire la verità.

L'Inps sta ricostruendo la storia contributiva di tutti coloro che hanno una pensione superiore a 4.000 euro: quelli che prendono più di quanto hanno versato, una volta individuati, avranno un taglio pari a quello che prendono in più. Prenderanno quello che hanno versato. Come tutti. E non abbiamo alcuna paura dei ricorsi. Perchè, al contrario del contributo di solidarietà che è fissato dalla legge in modo secco e uguale per tutti nelle percentuali, e già giudicato incostituzionale, il nostro ricalcolo si basa su un calcolo oggettivo ed un principio: quanto i pensionati dovrebbero prendere di pensione in base ai loro contributi versati. Semplicemente equità.

Mettete il caso del signor Bianchi e del signor Rossi, entrambi prendono 5.000 euro di pensione. Il signor Rossi ha versato effettivamente contributi per 5.000, il signor Bianchi ne ha versato solo per 4.000. Con la nostra legge il signor Rossi continuerà a prenderne 5.000, mentre il signor Bianchi inizierà a percepirne 4.000, ossia quello che ha versato.

Contrariamente a quanto afferma Repubblica, le donne saranno una minoranza. Sono solo 30.000 circa, quindi più o meno 1 su 5. Non si capisce come abbiano fatto a inventarsi i dati riportati. Esiste inoltre una clausola di salvaguardia per cui nessuna pensione ricalcolata può andare sotto i 4.000 euro.

L'unica cosa vera dell'articolo è che "potrebbero essere di più di 158 mila" infatti l'Inps stima tra 158.000 e 188.000. Circa 200.000 privilegi eliminati. Sarà un gran risultato per ristabilire l'equità sociale.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

13 Ago 2018, 15:46 | Scrivi | Commenti (182) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 182


Tags: di maio, fake news, pensioni d'oro, repubblica

Commenti

 

LUIGI VAI AVANTI TUTTA SENZA PERDERE TEMPO ADESSO PASSIAMO A ELIMINARE QUELLE DELLE REGIONI, SIAMO TUTTI CON TE!

Alessandro Soncini, Reggio emilia Commentatore certificato 20.08.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Appaiono titoli di questo genere sui siti di alcuni giornali online:

"Pensioni, idea choc: soglia già a 2mila euro"

Potrebbero essere fake news a beneficio dei Partiti del Patto del Nazareno o, invece, si coltiverebbe questa idea davvero. I pensionati "normali" ossia quelli che hanno una pensione tra i 1500 e i 2500 euro netti mensili hanno già dato parecchio in termini di non adeguamento delle loro pensioni all'inflazione reale e al venir meno di molti aiuti del welfare. Se è una fake news smentitela decisamente; se invece lo fareste, elettoralmente perderete moltissimi consensi.

Chiara Mente Commentatore certificato 18.08.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onorevole Ministro diMaio appena insediato ha iniziato una campagna contro le pensioni " d'oro" più volte ha dichiarato che colpirà i privilegi dalle stesse derivanti. Io sono un privilegiato: a 17 ho conseguito la licenza liceale. Alla stessa età ho fatto un tirocinio/concorso e sono stato ammesso all'Accademia Navale, dopo 4 anni. ultimata l'Accademia ho partecipato ad una selezione per frequentare la Scuola di Volo della US Navy. sono stato in Marina per 20 anni, sono transitato all'Aviazione Commerciale dove sono rimasto 18 anni, a 56 anni mi sono rimesso in gioco con un concorso per Dirigente del Gruppo di Volo dell'Azienda di assistenza a Volo, dove sono rimasto per 12 anni. Dopo 50 anni lavorativi sono andato in pensione nel 1998, a 67 anni.Lei non perde occasione di parlare di privilegi, non tenendo presente che io ho seguito le norme e le leggi allora in vigore.Non si accorge di metterci contro chi usufruisce di pensioni anche di molto inferiori. Oggi, dove io vivo c'è gente che mi addita dicendomi " è finita la pacchia, a te ora ci pensa diMaio" Altre volte mi è stato chiesto un Contributo di Solidarietà e non ho protestato e non ho fatto ricorso, ma così non ci stò, passare per chi si è approfittato di cosa poi? di aver seguito le leggi dello Stato? se posso darle un consiglio, prenda le decisioni che Lei, come Ministro ritiene utili per il Paese, ma non metta alla berlina chi questo paese l'ha servito per 50 anni con dignità ed orgoglio Grazie Sergio GIULIANO

sergio giuliano 15.08.18 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sono in vena di scrivere. Mi piacerebbe che venisse effettuato un controllo sugli esborsi dell'INPS a favore di utenze diverse dalle pensioni. Mi spiego meglio: se l'INPS ha dirottato fondi pensione verso utilizzi diversi dalle pensioni, queste cifre dovranno essere ricuperate a carico di chi, a suo tempo, le ha ricevute senza averne diritto. Sono certo che la disponibilità di fondi a favore dei pensionati legalmente aventi diritto si triplicheranno o anche di più. A questo punto non potranno più raccontarci che l'INPS non ha fondi sufficienti per pagare il dovuto. Si dovrà rastrellare ogni singolo centesimo di proprietà dei legali contribuenti. I soldi del Popolo devono rimanere tassativamente del Popolo. Grazie, Penso e Ragiono

luigi dentico 15.08.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro benedetto, è evidente che anche tu come di maio non hai letto il DDL.
Infatti le storture che giustamente evidenzi, non vengono affatto colpite visto che l'unico criterio di taglio è l'età del pensionamento. Guarda caso coloro che prendono i 90000 euro al mese (amato) non verranno affatto toccati dal ricalcolo.
una genialata, fortuna che la lega non ci sta e cambierà quello che è stato depositato.
Spero si vada con un contributo di solidarietà anche bello tosto.
Io sto con la famiglia tutti i giorni visto che sono pensionato

Enrico S. 15.08.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Scava e scava e vuoi vedere che i problemi dell'Italia si possono risolvere con una sana cura di Trasparenza e non con annuali e inutili manovre finanziarie?

Giovanni . Commentatore certificato 15.08.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Enrico anziche' stattene con la famiglia il 15 agosto difendi LA Repubblica che ci somministra cazzate dalla mattina alla sera,quale interesse interponi,lo sapevi che i sindacalisti che "lavoravano " per 40 anni prendendo 1800 euro al mese x 39 anni l'ultimo anno si facevano passare quadri percependo 8000 mila euro al mese dove loro pagavano i contributi di tasca propria ,andavano in pensione con 8000 euro di versamento e percepivano la stessa somma di pensione cioe' 8000,fortunatamente questo e' cambiato come tutto dovra' cambiare e' la gente disonesta che ha paura chi per anni ha rubato soldi allo stato

benedetto g., roma Commentatore certificato 15.08.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo dove siano le fake news da parte di repubblica, secondo me è Di maio che sta divulgando notizie false che non corrispomndono a quanto scritto sul disegno di legge presentato da lega e 5S.
Per fortuna, a quanto pare, molinari dopo avere opresentato il DDL (evidentemente cazziato da salvini) ha fatto un passo indietro dicendo che la norma verra modificata.
Forse Di Maio dovrebbe leggere prima di parlare.
Mi viene in mente quando in campagna elettorale diceva che con il taglio sopra i 5000 netti avrebbe risparmiato 12 miliardi. Gli fu fatto notare che era una cifra fuori dal mondo e allora disse che intendeva 12 milioardi in più anni senza specificare quanti. Poi, al governo, ha scoperto che il risparmio sarebbe stato di circA 100 milioni annui e che per raggiungere i 12 miliardi ci sarebbero voluti 120 anni. Quindi ha abassato l'asticella a 4000 per permettyere un risparmio di 500 milioni annui cioe 12 miliardi in 24 anni.
Quindi mi sembra evidente che oltre a non essere capace di fare 2 conti è anche il re della fake news.

Enrico S. 15.08.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, non dimenticare mai di aggiungere, accanto alla cifra limite del taglio, l'attributo "netti", come in passato hai spesso detto. Questo si che potrebbe ingenera confusione e facili strumentalizzazioni !

Luigi De Romanis, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.08.18 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Appena letto su 'Scenari Economici':
"Invece, assistiamo, ancora oggi, all’esatto opposto: tagli; delle indennità ed (a breve) delle pensioni, pomposamente definite “d’oro”; tagli che produrranno ulteriore contrazione dei consumi e, dunque (a catena discendente), nuove povertà. Come? Si pensi al pensionato ‘tagliato’, costretto a licenziare la colf, la quale, a sua volta, dovrà rinunziare a far studiare il figlio."
È ripugnante vedere i ricchi privilegiati che si contorcono come vermi al solo pensiero di perdere qualcosa...
Questi danarosi 'signori' non hanno storto il naso mentre migliaia di 'plebei' perdevano : diritti, lavoro, potere d'acquisto: le loro schifose tasche sono rimaste belle gonfie.
Peggio... vorrebbero propinarci la panzana che tanti e tanti plebei perderanno il lavoro perchè lorsignori faranno a meno della colf! Cazzate!
Questi continueranno ad avere colf e servitori...
forse compreranno al figlio diciottenne una Volkswagen anzichè una Lamborghini, ma pazienza...
noi abbiamo rinunciato anche alle feste di compleanno!!!

Anna M. 15.08.18 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Oh ma non occorrono più le fake news Basta parlare di vaccini o di omeopatia...

undefined 15.08.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro Toninelli apra immediatamente una indagine sulla tragedia del ponte a Genova. Altro che dare retta alle false notizie che pubblicano i servi dei giornali nazionali e delle televisioni. I loro interessi e quelli del loro editore sono a rischio e cercano in tutti i modi, anche con le fake news, di ostacolare i provvedimenti per loro scomodi. Contanti giornali e giornaletti, serva una vera riforma sull'editoria. Auspichiamo che la legge Fornero, come dice Salvini ed il Contratto di governo, venga smontata pezze per pezzo e che nellsa proposta di legge si applichi per davvero e per tutti il principio di EQUITA'.

Giovanni Cuomo 14.08.18 23:32| 
 |
Rispondi al commento

continuo a domandarmi perchè non si attuano delle multe per i giornali e giornalisti che pubblicano Fake News.........
lo trovo perlomeno sbagliato non farlo.....
la categoria dei Media va regolamentata, come tutte le altre categorie.....
uno non può alzarsi la mattina, e scrivere quello che gli pare......non può farlo perche' se fa il mestiere di informare, deve farlo correttamente...
le Fake News vanno debellate......sono diventate uno strumento distorsivo dell'opinione pubblica,
e questo non va bene.....
in più, con i soldi che ricaverebbe lo Stato dalle multe, sarebbero risorse da investire sui punti del contratto di Governo da attuare.....
e a pagare, sarebbe stavolta chi "lavora male"..
una volta tanto.....

fabio S., roma Commentatore certificato 14.08.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Boeri continua a tacere sulla colossale svendita e pessima amministrazione dei prestigiosi immobili dell'INPS, con l'affitto dei quali si pagavano le pensioni addirittura col metodo contributivo e si era in attivo. Da presidente dell'INPS dovrebbe controllare e farci sapere perché ci troviamo in questa kafkiana situazione. Gli immobili erano i beni reali per eccellenza che garantivano le pensioni in atto e quelle FUTURE.  Adesso al posto degli IMMOBILI, ci sono  pezzettini di carta con su scritto azioni, obbligazioni, Bot, CCT, future, opzioni eccetera e con la depenalizzazione del falso in bilancio e la volatilità dei mercati finanziari c'è veramente poco da stare tranquilli per le future pensioni! È qui che deve controllare il nuovo governo e  adottare severi provvedimenti contro i responsabili di questo vero e proprio crack e porre rimedio per il futuro! A mio parere vanno bloccate le svendite in programma, revocate quelle già attuate e tornare alla sana gestione originaria!

De Lauro Enrico Commentatore certificato 14.08.18 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ritengo necessario stabilire che fine hanno fatto gli immobili dell'INPS con l'affitto dei quali venivano pagate le pensioni, ed eventualmente annullare le vendite.

federico de lauro Commentatore certificato 14.08.18 20:57| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica delle balle, giornale pidiota ovviamente. Il peggiore giornale italiota.

Freeman 14.08.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Ora sembra che molinari (colui che ha firmato il provvedimento assieme al capogruppo 5S) abbia dichiarato che la norma verra cambiata.
Se corrisponde al vero son contento che almeno nella lega si stiano rendendo conto della cazzata che hanno proposto ma d'altra parte mi viene anche da dire: dilettanti allo sbaraglio!

Enrico S. 14.08.18 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Apriamo una onpage dandole il nome di
"La fakepubblica" !

giuseppe n., Dozza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.08.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento

BOICOTTIAMO REPUBBLICA!
Come?
Non comprarla,non leggerla,non andare sul suo sito web,cambiare canale quando c'e' un esponente del giornale che commenta.
In fondo,Repubblica ,chi rappresenta?
Una ristretta lobby..per cui..poche persone?
Poca rappresentanza..e' il principio della democrazia.
Rappresentano interessi di 1000 persone direttamente ed indirettamente..per cui..4 GATTI.
Ripeto..poche persone..poca rappresentanza.
Via,a tutti i giornali,il finanziamento pubblico.
Non capisco perche' io dovrei partecipare ad interessi privati con i miei soldi.
Abbiamo bisogno di loro?
NO!
Anche perche' NON E MAI STATA LIBERA STAMPA.
BOICOTTARE,non rispondono ad interessi nazionali,ma privati e sovranazionali.
BOICOTTARE!

Luca Fini, Brescia Commentatore certificato 14.08.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d’accordo su quasi tutto, quello che non mi sta bene è che di contro un cittadino che non hai mai versato una lira si veda aumentata la sua pensione sociale, mentre un povero Cristo che ha lavorato 40 e versato nelle casse dell’Inps i sui contributi, quindi la sua pensione, oggi continui a percepre quasi quanto chi non ne ha versati! A me questa cosa non sta bene, penso che occorra rivalutare anche le pensioni di chi ha lavorato e versato, altrimenti si creerebbe una discriminazione che andrebbe a ledere il cittadino che la sua pensione se l’ha sudata e pagata!
Buon ferragosto a tutti!


Ve lo dico da iscritto certificato M5S e da giurista.

La soluzione proposta è incostituzionale.

Caro Di Maio, pur apprezzando l'intento di portare "equità" nelle pensioni, ciò non è possibile se non si comprende che l'equità trova fondamento nell'art. 3 della Costituzione.
Pertanto, non si può proporre una norma che si dichiara essere "applicazione del principio di equità" che però viola l'art. 3 della Costituzione.

La norma proposta, infatti, non è "equa" perché non applica il "ricalcolo contributivo" a tutti, ma solo a una ristretta categoria di persone (pensionati che percepiscono oltre 4000€/mese netti) che come tale viene discriminata in violazione dell'art. 3 della Costituzione.

Ma l'illegittimità costituzionale della norma proposta non si ferma qui, poiché ulterore elemento di criticità è dato dal fatto che non si può intervenire su diritti quesiti. In altre parole, anche se volessi applicare il ricalcolo contributivo a tutti i soggetti già in pensione, non si potrebbe fare.

Il taglio di qualsiasi pensione (d'oro, d'argento, di bronzo o da stronzo che sia), infatti, costituirebbe un vulnus al principio costituzionale della tutela dei diritti quesiti che trova proprio nell'art. 3 della Costituzione (principio di eguaglianza) il suo fondamento e potrebbe aprire la porta all'eliminazione con leggi retroattive di qualsiasi diritto economico (ivi inclusi, ad es., gli stipendibdei dipendenti pubblici) per far fronte alla prima speculazione finanziaria che colpisde l'Italia (facile da presentarsi a settembre sulla scia della crisi della Lira turca).

Sarebbe un precedente pericolosissimo... anche per i diritti non economici.

La soluzione ai problemi economici italiani non è un illegittimo taglio delle pensioni (che peraltro porterebbe un risparmio stimato in poco meno di 200 milioni di euro).

Il Ministro Savona ha la soluzione, basta cominciare ad attuarla.

Vittorio Elio Manduca 14.08.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Caro Sinor Vice Presidente le fake che raccontano i giornali non hanno nessun interesse basta guardare i disastri creati dai governi precedenti che per arricchirsi creavano studi associati alle varie societa create da amci e parenti e volevano costruire il ponte dullo stresso, una grande mangiatoi a discapito di tutti i cittadini pensando al disastro del ponte crollato a Genoa chi ha proggettato la struttura? chi ha eseguito le opere? chi ha certificato la verifica? chi era il responsabile della manutenzione e monitoraggio? vedi come hanno ridotto l Italia essi guardavano le buche del citta di Roma solo per scopi elettorali e propagantisti hanno creato disastri su disastri e non possiamo pubblicizare i vari quotidiani si presentano da soli come face new il crollo del ponte viene giustificato dalle abbondati piogge una altra face da commentatori giornalistici che non hanno nessuna cognizione sulle costruzioni edili non e per caso sia colpa vostra? questo disastro? ora siete al Governo come asseriscono pd e fi, e vi invitano a risolvere i loro danni un immenso augurio e Toninelli apra immediatamente una indaggine sull accaduto

Antonio L., Anzio Commentatore certificato 14.08.18 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si Si ok al taglio delle pensioni d'oro. Ma il governo dimentica la PEREQUAZIONE delle Pensioni, per cui i pensionati italiani si vedono bloccate le pensioni da quasi un decennio. Sulla vicenda è intervenuta anche la Corte Costituzionale con una pronuncia che obbligava il governo ad aggiornare il quantum delle pensioni. La sentenza fu aggirata dal governo renzi, che distribui una elemosina solo alla fascia + bassa. Ora noi pensionati ci siamo rotti le scatole, personalmente ho fiducia nel Governo del Cambiamento..ma se non provvedono in materia alle prossime elezioni col caxxo che gli do il mio voto

Alessandro Degl'Innocenti, PISA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.08.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

...e non solo!! Al sig. Bianchi gli farei restituire tutti i soldi che ha preso in più, esattamente come ha fatto con me l’INPS, per degli assegni familiari che mi ha pagato in più ha rivoluto tutto fino all’ultimo centesimo,


Caro Di Maio è molto semplice ristabilire la verità basta pubblicare sul blog la proposta di legge presentata alla camera. Ci vuole tanto?
Se sei convinto di quello che dici pubblicala altrimenti dai ragione a repubblica.Io la proposta l'ho letta e in nessun articolo si parla di ricalcolo contributivo. Semplicemtne un ricalcolo in base all'età. Insomma una penalizzazione tipo quella che aveva messo la Fornero e che poi è stata tolta.
A tal proposito chi a suo tempo è andato in pensione con la penalizzazione suddetta ora si troverebbe un'ulterriore penalizzazione per l'età, due volte mazziato. Evviva l'equità

Enrico S. 14.08.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

c'è 1 super TROLLONE ke continua a riversare le scorregge ke ha in testa in questo blog, ecco alcuni dei nik usati:Keith Richards - la coca come riduce - dav - mikrn Krueger - The Cure - CAS,etc.etc. L'amministratore del blog nn lo può sfanculare??

Giampy_T 14.08.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO LUIGI OCCORRE CHIARIRE
La Repubblica ed altri giornali riportano delle notizie che sono in contraddizione con quello che che dici tu. Siccome della Repubblica non mi fido vorrei sapere come stanno le cose. Insomma il taglio delle pensioni avviene secondo i versamenti che sono stati fatti o no?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 14.08.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIncenzo Lemme.
Chiediamo con forza tutti insieme al presidente Giuseppe Conte, ad Alfonso Bonafede, a Luigi DI Maio e a Matteo Salvini di fare un decreto d'urgenza per cancellare il decreto fatto il 4 Marzo dal governo uscente di Paolo Gentiloni , Che non Punisce l'appropriazione indebita se non c'è denunzia della parte offesa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

La Lega chiede il carcere per chi chiede l'elemosina. Com'è possibile se per volontà di Renzi non si va in carcere nemmeno per rapina a mano armata, visti che sotto i 4 anni di pena non va in carcere nessuno?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 10:09| 
 |
Rispondi al commento

anche oggi , nei TG , talck e giornali , neanche una parola sul cognato di renzi che ha fatto sparire 6,6 milioni destinati ai bambini africani , girandoli sulle tre società dell’inner circle renziano: la Eventi6 di Rignano , la Quality Press Italia e la Dot Media di Firenze, che organizzava la Leopolda. tanto meno sulla legge vergogna varata ad hoc a governo gentiloni già sciolto da orlando per salvare i cognatini del bollito . Crimi , Di maio , Bonafede , datevi una mossa , italia informazione da paese del terzo mondo .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.08.18 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea Franchini.
Tiziana Aranzulla, unica italiana tra le 10 migliori donne in Cardiologia Interventistica del mondo.
Il riconoscimento è importantissimo perché quello della Cardiologia Interventistica è un settore principalmente maschile per complessità e carichi di lavoro fisico e psicologico, spiegano dell'Ospedale Mauriziano, basti pensare che negli Stati Uniti le donne rappresentano il 4,5% dei cardiologi interventistici e in Europa il 10%.

continua su: https://scienze.fanpage.it/tiziana-aranzulla-unica-italian…/
http://scienze.fanpage.it/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 10:02| 
 |
Rispondi al commento

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/13/le-perle-della-settimana/

Marco Travaglio

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.08.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI', in barba a tutti quelli che cercano in ogni modo di ostacolare il cammino del governo.
La Repubblica, in questo sta dimostrando di essere molta attiva. E' chiaro che i loro interessi e quelli del loro editore probabilmente sono a rischio e cercano in tutti i modi ,anche con le fake news, di ostacolare i provvedimenti per loro scomodi.Urge in ogni caso cominciare a pensare ad una riforma della legge sull'editoria, oltre che a quella di riforma dell'ordine dei giornalisti- Non se ne può di giornalisti asserviti al potere politico o agli interessi degli editori.Il paradosso è che urlano alla libertà di stampa quando vengono attaccati , e poi sono loro stessi che sviliscono il loro lavoro.pubblicando fake come quelle di Repubblica.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.08.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di perdere tempo con il ricalcolo delle pensioni ed affrontare una marea di ricorsi alla Corte costituzionale perché non vi affidate ad un gruppo di matematici per rimodulare le aliquote fiscali.
Abbassare le aliquote Irpef più basse significa dare qualche euro in più a persone che questi euro li spenderebbero per vivere in maniera più dignitosa, di contro alzare di brutto le aliquote Irpef medio alte leverebbe qualcosa a quelli che hanno molto.
Il tutto a parità di gettito.
Inoltre si dovrebbero rivedere le percentuali di Iva, non è giusto secondo voi diminuire l'IVA sui pannolini per bambini o sul latte ed aumentarla sui beni non di prima necessità o sul lusso.

Ottavio B., Palermo Commentatore certificato 14.08.18 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che in questo caso Di Maio non sta dicendo il vero. Ma l'ha letto il disegno di legge presentato dal suo capogruppo alla camera? Se lo ha letto è evidente che o non ci ha capito una mazza o, se lo ha capito, sta divulgando notizie false, aiutateci a dire le menzogne, questo dovrebbe essere il titolo.
Oppure smentisca il suo capogruppo negando che quello sia il testo del movimento.
Nel disegno di legge non si parla mai di contributi ma semplicemente di una penalizzazione in base all'età in cui si è andati in pensione. Se questa è equità allora buonanotte, fatto sta che con tale principio proprio coloro che hanno le pensioniu più alte (per esempio Amato 90.000 al mese) non verranno affatto toccate.Evviva l'equità.
Questo è il testo del disegno di legge nella parte in cui prevede il ricalcolo per coloro che sono andarti in pensione negli ultimi anni:
"La rideterminazione si applica anche ai trattamenti pensionistici diretti aventi decorrenza anteriore alla data del 1° gennaio 2019. In tali casi le quote retributive sono ridotte alla risultante del rapporto tra il coefficiente di trasformazione vigente al momento del pensionamento relativo all’età dell’assicurato alla medesima data e il coefficiente di trasformazione corrispondente all’età riportata nella tabella A allegata alla presente legge per ciascun anno di decorrenza della pensione. Nel caso in cui l’età alla decorrenza del trattamento fosse superiore a 65 anni, deve essere utilizzato il coefficiente di trasformazione relativo a tale età."
Qualcuno legge la parola contributi versati?
I piùà penalizzati saranno coloro che hanno iniziato a lavore presto o che per legge sono dovuti andare in pensione per raggiunti limiti di età.
Bel capolavoro!

Enrico S. 14.08.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che i dati sui gay siano irrilevanti non è vero. Certamente nei Paesi omofobi chi è omosessuale non lo dirà certo (in Iran rischia l'ergastolo o l'impiccagione e anche in Italia conosco gay che non hanno mai detto nulla alle proprie famiglie o sul posto di lavoro per non essere discriminali, ma nei Paesi dove l'omosessualità è comunemente accettata, i dati ci sono eccome! Si pensi che in Inghilterra fino al 1967 le relazioni tra persone dello stesso sesso sono state considerate un reato con oltre 50 mila condannati . Turing, matematico, logico, crittografo filosofo britannico, considerato uno dei padri dell'informatica e uno dei più grandi matematici del XX secolo , che fu utilissimo nella seconda guerra mondiale per aver decifrato i codici tedeschi, fu torturato come omosessuale, gli fu imposta la castrazione chimica e fu bombardato di ormoni finché si uccise a 41 anni. Poi nel 1967 arrivò la Turing law che riabilitò migliaia di gay. Oggi in Inghilterra si stima che il 43% dei giovani fra i 18 e i 24 anni non sia esclusivamente eterosessuale. E' un dato forte! E negli Stati uniti i gay dichiarati sono più di dieci milioni. Sulla prosecuzione della specie non mi dispererei molto. Siamo quasi 8 miliardi di persone, più di quanto possa sostenerne il pianeta e se ci sarà una diminuzione della popolazione mondiale sarà solo un bene.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, con il governo del cambiamento è arrivata la legalità e finiscono gli Abusi e soprusi a spese dei "populisti". W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 14.08.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta Luigi! Non ci fermeranno.
RIGUARDO ALLA RAI: ci si può fidare del consigliere eletto dai dipendenti di un ente che è il top della colonizzazione dei raccomandati? IL PRESIDENTE DOVRÀ RAPPRESENTARE I CITTADINI UTENTI!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.08.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento

L'identità sessuale è un po' più complessa di quello che molti pensano e le caratteristiche esterne delle zone sessuali possono non essere sufficienti a definirla. Lo sapete che ci sono persone che nascono addirittura con entrambi gli organi sessuali (ermafroditismo)? E altri che si fanno operare per essere anche fuori del sesso che sentono dentro. Le scienze occidentali ormai hanno accettato il fatto che non ci sono solo maschi e femmine divisi secondi l'attrazione sessuale ma che, per natura, i casi possono essere molti di più, tant'è che ci sono persone, per es. , attratte da entrambi i sessi. Molti riconoscono di essere gay a una certa età (e ne conosco), in una prima fase della loro vita possono essersi sentiti attratti dalle donne o possono non aver vissuto in piena castità non sentendosi attratti dal sesso opposto.. Nel primo caso possono aver fatto una famiglia e avuto dei figli. In molte coppie di gay, uno dei due spesso si porta appresso i figli nati da un primo matrimonio, e i due li allevano come figli di entrambi, ma se il padre naturale muore, la legge italiana fatta dal Pd non permette all'altro di continuare a curarlo come proprio figlio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento

La sessualità umana è molto simile nei due sessi. Infatti 45 cromosomi su 46 sono in comune.Per cui ci sono molte cose simili: biochimiche, metaboliche, vascolari, nervose, ormonali,immunitarie, muscolari. Le differenze sono più di quantità che di qualità. Queste differenze sono state amplificate dalla cultura, dalla religione e dai contesti socioculturali. La sessualità si esprime in 3 modi: identità, funzione sessuale e relazione di coppia. Ma la sessualità è data da molti fattori, in gran parte culturali. Dagli anni '70, cioè da mezzo secolo. la medicina occidentale considera l'omosessualità una variante della sessualità umana. Nel 1973 American Psychiatric Association, la principale organizzazione professionale di psichiatri e tirocinanti negli Stati Uniti d'America, e la più grande organizzazione psichiatrica al mondo con i suoi 36 mila membri ha dichiarato che l'omosessualità non è un disturbo mentale. Lo stesso ha fatto l'American Psychological Association, la più grande organizzazione scientifica e professionale degli psicologi negli Stati Uniti e in Canada, con i suoi 137 mila membri tra scienziati, educatori, medici e studenti. E anche altre importanti organizzazioni di salute mentale, compresa l'Organizzazione mondiale della sanità nel 1990. Oggi l'omosessualità viene considerata nei Paesi civili dell'Occidente come una propensione naturale a provare interesse sessuale verso persone dello stesso sesso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Veramente queste indistinzioni sono presenti in quasi tutte le specie animali. Basta osservare cani e gatti i quali usano comportamenti omosessuali di frequente. Copio:"Sono stati documentati comportamenti omosessuali che vanno dai giochi sessuali a comportamenti genitoriali in coppie omosessuali in circa 1.500 specie, sia in cattività che in ambiente naturale. Questi comportamenti sembrano diffusi tra insetti, uccelli e mammiferi (in particolare delfini e pecore), e soprattutto tra le scimmie antropomorfe. Petter Bøckman scrive:« Non si è trovata specie in cui non esista il comportamento omosessuale, eccetto in quelle che non hanno rapporti sessuali come l'echinoidea (riccio di mare) e gli afidi. Inoltre, parte del mondo animale è ermafrodita, letteralmente bisessuale. Per loro l'omosessualità non è un problema. »Un numero sempre crescente di scienziati conferma l'esistenza dell'omosessualità permanente in specie che formano coppie permanenti come i pinguini o i piccioni, ma anche in specie non monogame come le pecore.Una ricerca effettuata sulle pecore afferma che “approssimativamente l'8% degli arieti mostra (anche se posti di fronte a una scelta) preferenze sessuali per membri dello stesso sesso, in contrasto con la maggior parte degli arieti che preferisce partner di sesso opposto”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.08.18 07:57| 
 |
Rispondi al commento

grazie Luigi, sò che non è semplice scardinare certi privilegi, ma voglio segnalare anche le pensioni d' ivalidità, dove secondo me la metà sono fasulle, soprattutto grazie a medici compiacenti.

paolo b., ancona Commentatore certificato 14.08.18 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna star molto attenti a come si fa la legge, sono importantissimi dettagli, Che cosa si intende per pensione superiore a, quella in essere ad oggi, quella alla decorrenza originaria o del dante causa, in caso odi reversibilità, al metto o al lordo? Che cosa si intende per pensione corrispondente ai contributi versati? Se è quella con il calcolo contributivo si rischia che queste pensioni potrebbero essere addirittura più alte. Piuttosto andrebbero riviste le interpretazioni della legge Amato che hanno consentito di calcolare la quota A con i contributi fino al 92, ma con le retribuzioni degli ultimi anni

Ginetto Mancuso, luimanc@libero.it Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 14.08.18 06:58| 
 |
Rispondi al commento

Che il M5S si guardi bene di accettare la proposta del PD di nominare Santoro per la RAI.

mzee.carlo 14.08.18 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro governo m5s lega tenete duro perché dopo gli infami governi Berlusconi Renzi siete il migliore governo che possiamo avere!!! Voi potete fare tante belle cose ma fate presto perché gli altri partiti stanno facendo di tutto per buttarvi giù.
Bravi Di Maio e Salvini e tutti gli altri, state assieme coesi aiutatevi con forza perché siete i migliori e noi tutti siamo con voi!!!
Il servizio militare va bene per un anno per temprare i giovani per farli vivere assieme per insegnare loro tante cose utili anche un mestiere per farli uomini per affrontare la vita.
Salutoni. Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 14.08.18 02:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiate pazienza, cos'è sta roba che dall'alto della carica che hai, pubblichi uno o due tweet sul disastro che si mangerà tutto il contratto di governo e poi aspetti che ti intervistino
e nemmeno un fiato sullo stipendio che continui a magnarti sulle nostre spalle....

Alex Scantalmassi 13.08.18 23:55| 
 |
Rispondi al commento

secondo voi è normale un presidente commissione bilancio del parlamento che con due tweet del cazzo ci dice che sta per esplodere tutto ?
nooooo...è una brava persona ma psicopatica

Alex Scantalmassi 13.08.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

la verità è che abbiamo mandato brave persone allo sbaraglio in parlamento, poi la lega ci ha messo del suo e ha mandato anche lei qualche brava persona ma purtroppo psicopatica
che cazzo vuoi ancora ?

Alex Scantalmassi 13.08.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

È lo scandalo Confindustria, altro che Sole 24 Ore

È inutile girarci intorno. Chiamarlo scandalo del Sole 24 Ore serve solo a minimizzare. Quello che sta esplodendo è lo scandalo Confindustria. Altro che i sindacalisti in crociera con i soldi dei pensionati. Altro che gli assessori a caccia di bustarelle. Altro che municipalizzate corrose dalle parentopoli. Altro che Monte dei Paschi e Banca Etruria.

Qualunque pietra di paragone scegliate, anche la più purulenta, state sicuri che con il giornale della Confindustria sono riusciti a fare peggio. Con quella che presentavano come il gioiello dell' industria editoriale sono riusciti a perdere in nove anni più di un miliardo di euro. Il fatto che li abbiano persi non esclude che qualcuno sappia benissimo dove ritrovarli. Non li hanno persi, li hanno fatti sparire. Veri maghi. Basta scorrere i bilanci del Sole 24 Ore per capire che sono forse falsi (questo lo sta già verificando la procura della Repubblica di Milano), sicuramente fantasiosi. È l' unico giornale da Gutenberg in poi che è riuscito a dichiarare di non sapere esattamente quante copie vende, l' unico che è riuscito a far schizzare le vendite e a far crollare i ricavi. Contemporaneamente. Veri maghi. Tutti sapevano tutto. Non solo per i bilanci ma anche perché da anni si susseguono gli esposti al collegio sindacale e alla Consob.
È datato 11 maggio 2010 l' esposto firmato da quattro giornalisti del Sole 24 Ore (Donatella Stasio, Nicola Borzi, Alessandro Galimberti, Giovanni Negri) che si sono spesi personalmente per denunciare le imprese dei loro blasonati editori. In quell' esposto c'è di tutto. Esemplare il caso della Gpp, società editoriale di cui il gruppo Telecom Italia si libera nel 2004 perché va male. La vende per 14,6 milioni al fondo Wyse Equity che fa capo alla De Agostini. Ed ecco che nel 2006 arriva il Sole 24 Ore, che fa uno shopping forsennato per risultare più grande e più bello in vista della quotazione in Borsa. Compra dalla Wyse la Gpp per 4

GIOVANNI INVERNIZZI di PONTIROLO 13.08.18 23:29| 
 |
Rispondi al commento

dopo i riders sono certo che arriverà anche il turno dei surfers :)
altro decreto e altra incazzatura di Confindustria

Alex Scantalmassi 13.08.18 23:19| 
 |
Rispondi al commento

forse è solo una questione di soldi e di potere, in passato è sempre stato così

Alex Scantalmassi 13.08.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Forza M5S con questo tqglio delle pensioni d'oro, non perdiamo altro tempo!!!

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.08.18 22:49| 
 |
Rispondi al commento

“Chi è questo famoso Max Stirner?”.
Si domanderà, dopo le puerili, melmose ma divertentissime illazioni di un troll, qualcuno che visita Il Blog magari solo in questi giorni o che non lo frequenta assiduamente.

Ebbene: Max è ciò che c'è di più inarrivabile per un troll.

Come lo è un MoVimento unito e compatto: un muro di cinta saldo che non teme alcuna breccia, alcun incursione del nemico.

“Nemico” che, tutt’al più, può regalarci qualche risata, come stanno facendo, con diversi “multi nickname”, uno o due "psicopàti" senza ci;
e sopra tutto senza ca...

Come ha scritto giustamente Manuela, su questo Blog leggiamo i post di Max Stirner dal 2005!

Immaginate che figura sta facendo questo multi troll ad attribuirgli tutti quei nick che, poi, sono per la maggior parte di persone che si conoscono da anni e spesso anche di persona; ma che, invece, per questo troll sono estranei visto che, evidentemente, il MoVimento non lo ha mai toccato, come si addice orgogliosamente a un fossile.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.08.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Perchè in campagna elettorale dicevi 5000 netti e perchè nel contratto di governo è stato scritto 5000 netti?

MauCu 13.08.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Un estate MERAVIGKLIOSA

ALBERTO 13.08.18 21:50| 
 |
Rispondi al commento

servono i conti pubblici a posto per arrivare a questo, come dover entrare nell'euro una seconda volta
la politica e il suo mantenimento è il problema, non ha più alcuna soluzione vera da proporre
anche se la giri velocemente è una frittata destinata a bruciarsi

Alex Scantalmassi 13.08.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Stupendamente "BRAVI"non posso girarlo perché Facebook mi ha bloccata da una settimana è non capisco il perché? cerco di reinserirmi ma! nulla di fatto anche cambiando la password: potete aiutarmi a capire cosa sta succedendo GRAZIE.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.08.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

"Io sono sereno come l'arcobaleno... ormai credo che il meccanismo sia innescato. O arriverà la garanzia Bce o si smantellerà tutto... Non vedo terze vie."

L'autore di questi due tweet è Claudio Borghi, economista della Lega e presidente della Commissione bilancio della Camera. Poco dopo avere postato questi Tweet, Borghi è stato intervistato dall'agenzia Reuters e in questa occasione ha specificato il suo pensiero. “La situazione non è risolvibile ed è destinata a esplodere”, ha detto Borghi, sottolineando che il sistema, senza un sostegno della banca centrale "non sta in piedi”.
Ma quale potrebbe essere questa garanzia della Bce? Borghi lo aveva spiegato ieri in un'intervista alla Verità: “L’unica maniera (per tutti) per mantenere le cose come sono è rimettere la garanzia, altro che terminare il Quantitative easing. La Bce deve dichiarare che non tollererà spread superiori ai 150 punti fra due Paesi dell’eurozona”.

a me sembrano ancora troppi 150 punti di differenza sullo spread tra paesi europei, perché 150 e non 50 o zero ?
il problema, infatti non è il debito pubblico ma il differenziale sul tasso di interesse con altri paesi che hanno la nostra stessa moneta
il debito lo paghiamo senza problemi, si potrebbe anche ipotizzare una patrimoniale in cambio di questo, mi voglio rovinare... ma 150 sono ancora troppi

Alex Scantalmassi 13.08.18 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Festa dell’Unità Pd a Ravenna, ci saranno anche M5s e Lega: Fico e Giorgetti accettano l’invito
Ma siete pazzi o cosa?
Andare da quei farabutti????

Giovanni ,Russo Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.08.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Cosa significa "avere versato contributi per" una certa pensione mensile? Il sistema contributIvo si basa, oltre che sul c.d. montante (i contributi versati), anche sul coefficiente di trasformazione, che è legato all'età e quindi all'aspettativa di vita del pensionando. Come verrà effettuato il ricalcolo? Considerando l'età attuale o quella al momento della pensione? E sulla base di quale aspettativa di vita?
Lo chiedo perche non pare corretto dire "Tizio ha versato per 4.000 ma ne prende 5.000", perché dipende da quanti anni ha Tizio, da quando prende la pensione e per quanto (si stima) la prendera' ancora. Grazie.


DE MAGISTRIS
Acquarius nel porto di Napoli?
Ti abbisognano raccoglitori di pomodori?

MA NOO SIETE TUTTI ipocriti e RAZZISTI!

comunque Hai chiarito chi sei quando appena dopo la nomina a SINDACO di NAPOLI
ai Moltissimi tuoi votanti che si attendevano il tuo impegno nei "VALORI" dell'ITALIA dei valori....
(è lì che hai preso voti vero?)
hai risposto-intervista-che andavi in vacanza perciò non aspettarsi troppo. Abbiamo visto...

Mauro Magni 13.08.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Se questa è l'opposizione al Movimento....beh...credo cari troll del cazzo che andrete poco lontano.
Sia dal punto di vista morale che da quello squisitamente civico,inteso come semplice cittadino italiano, non contate un CAZZO.
Il Movimento andrà avanti per il cambiamento ,nonostante siate presenti sul blog!
Siete penosi!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.08.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai gestori del blog

Possibile che non riusciate a toglierci quel pazzo dalle pa@@e?
Dai è ridicolo!!

Giuseppe 13.08.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è molto da aggiungere, bravi continuate così,i vostri elettori vi seguiranno sempre, se voi andate nella direzionedel giusto che sia, togliere il più possibile le stortezze che tutti i precedenti politici hanno perpetrato, in una cosa però sono stati bravi curare i loro interessi ,(l'arricchimento personale),basti vedere quando scendono in politica (o salgono), controllare i loro averi, ricontrollarli quando escono,ci sarebbe da ridere( o meglio da piangere)questa è l'Italia oggi ringraziando gli attuali politici,5 Stelle salvateci voi per un'Italia migliore,molti italiani non lo meritano.w i 5 stelle.

Luigi bandino 13.08.18 20:19| 
 |
Rispondi al commento

I vermi puzzolenti di "REPUBBLICA-shit" devono leccare e scrivere quello che vuole il loro padrone magnaccia che li e le mantiene, altrimenti vanno a finire a battere sulle strade dei cari camionisti!
Fino a quando i mafiosi ed i massoni PD/dc-FI, con parassiti mediatici al seguito, infangheranno il M5***** ed il governo di cambiamento, avranno pan per focaccia! Gli imbecilli che ancora comprano e leggono "repubblica delle banane" o "il giornale degli scemi" o "libero di dire caxxate", ecc..ecc.., sono della razza subumana sottomessa ai poteri occulti dei potenti che li sfamano e li sfruttano come bestie!!!!!
La speranza è il governo di cambiamento per ridare ONORE e DIGNITA' ai cittadini onesti che il 4 marzo hanno chiesto e votato contro le caste dei politici vigliacchi e ladri della 1a e 2a repubblica (da destra a sinistra, bianchi sporchi e rossoneri di m-rda, arcore e rignano, toscomassoni e milanomafiosi, deluchesi e dalemesi, vermi e iene PD/dc-FI, parenti,amici, ecc..ecc..
Eliminare subito tutti i finanziamenti a giornali, TV, coop, onlus, CIRCOLI del golf del potente amato e tutte le organizzazioni a delinquere mafiose e massone che pappano soldi dei poveri cittadini italiani che lavorano e sudano per poter campare!
La cuccagna a favore dei FURBI e CRIMINALI POLITICI, INDUSTRIALI, BANCARI, P.A., ORGANI DI STATO ed istituzioni CORROTTE deve finire!
FORZA M5* e GOVERNO DI CAMBIAMENTO!
A voi l'ONORE e l'onere di SALVARE L'ITALIA e gli ITALIANI ONESTI!

giova31 13.08.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

questa degenerazione quasi simultanea di testate giornalistiche storiche come repubblica, il corriere della sera e altre, non puo' che avere la stessa origine, anche perche' le fake news che riportano sembrano rifatte con la carta carbone, non si distingue un giornale dall'altro. e questo puo' avvenire solo se c'e' un'unica regia. e lo stile adottato e' quasi identico a quello dei giornali legati al gruppo mediaset, il giornale, libero etcetc., che hanno fatto da sempre delle fake news e delle illaziono gratuite il loro cavallo di battaglia, sepsso addirittura vantandosene.

la regia non pio' essere quindi che la massoneria deviata, p2, p3, p4 o come cacchio si chiama ora.

c'e' mancato poco che il progetto di "conquista" dell'italia da parte dei discepoli di licio gelli andasse a buon fine. e se avessero vinto queste elezioni pd o pdl, sarebbe stato un grosso guaio per l'italia. perche' ormai la massoneria (deviata) si e' i filtrata in quasi tutti gli aspetti della vita del paese e si stanno vedendo le conseguenze.

la strategia massone era ben studiata: infiltrare in quello che rimaneva della sinistra italiana un suo sgherro, renzi. e con lui ottenere due piccioni con una fava: distruggere quel che rimaneva della sinistra (come fece craxi col psi) e proseguire ormai indisturbati a realizzare il loro progetto.

carlo 13.08.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Giustizia sia fatta. Siamo tutti uguali stessi diritti stesse leggi. Bravi doveva arrivare il Movimento a fare tutto cio? Sembra di Si e sono orgoglioso di appartenere al Movimento

Massimiliano conti 13.08.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere se qualcuno può rispondermi, perchè i deputati e ministri del movimento 5 stelle, fanno pubblicità a una trasmissione su rete4 di berlusconi

vincenzo carà 13.08.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,scusa la fraterna franchezza, ma
nella tua nuova veste di Vice Presidente del Consiglio e di Ministro del Lavoro oltre dello Sviluppo Economico, non puoi permetterti alcuna concessione al pressapochismo e alla superficialità, se vuoi dissipare equivoci, molti dei quali interessati e malevoli.
Credo di non sbagliare, ma, avendo letto e riletto il tuo post, non ho trovato traccia di una importante e non secondaria precisazione: le cifre di cui parli a proposito delle cosiddette "pensioni d'oro" sono nette o lorde ? Non che mi riguardi, ma devo ricordarti che anche per i pensionati il "gap" tra un importo netto e quello lordo è significativo e, al crescere dell'importo, sempre più significativo ! Tra la soglia dei 4.000 euro lordi e i 4.000 euro netti credo che ci siano svariate migliaia di pensionati in (inutile) apprensione ! Ritengo che, avendo seguito la problematica fin dal suo nascere, tu ti riferisca ad un importo netto; ma è doveroso precisarlo, anche per non offrire agli avversari il fianco alla facile battuta "non lo precisa perché non avendo mai lavorato non conosce questa differenza" !! Infine, a proposito di privilegi, che mi dici di chi gode da anni di una "baby pensione" avendo versato contributi per poco più di 15 anni ? E che mi dici di chi ancora oggi ha trattamenti pensionistici privilegiati sia per l'accesso (militari ?) sia per la misura ( ferrovieri ?, giornalisti ?)

Rinaldo A., Roma Commentatore certificato 13.08.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché , c'è ancora qualcuno che legge "la repubblica"?
i tracolli nelle vendite di certi giornali valgono più di mille parole...
Avanti cosi, Luigi!!

gpl3 13.08.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Luigi nn ti curar di loro !

Andiamo avanti con la politica del M5S e la realuzziano del Contratto di Governo.

Berlusconi, De Benedetti sono l'esempio lampante che la stampa non è imparziale
ed intellettualmente onesta nella informazione.
La cosa che deprime di più e che si la i giornali sono finanziati dagli italiani ma
non per dire la verità ne tantomeno per fare corretta informazione.
Allora,Luigi, Governo perché stiamo ancora a dare soldi ?


Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 13.08.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi.

Comunque, come letame che fuoriesce dalla cloaca, così l'essenza interiore e sovrabbondante di queste chiaviche, che tracima dalla latrina del loro cuore, non può far altro che "concimarci"!

OT: il "Casto" Renzi"

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/13/il-rogo-delle-caste/

Tommaso Merlo

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.08.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulle pensioni il sistema Italia e' piu' unico che raro. C'e' una disparita' di trattamento che quando si evoca la Costituzione non si sa se piangere o ridere. Le pensioni debbono avere un tetto massimo, al di là dei contributi versati, di non piu' di 4.000 euro mensili e minimo che garantisca una vita dignitosa. Chi nella vita ha avuto la fortuna e bravura di avere un lavoro superpagato, se da pensionato vuole prendere di piu' si faccia la pensione integrativa. Sentire di pensioni oltre i diecimila euro mensili fa pensare che siamo davvero nel il paese dei balocchi.

undefined 13.08.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Istituto Nazionale Previdenza Sociale

se i termini definiscono bene...
con le rivalutazioni degli anni passati

(che oggi non esistono più)
c'è gente che ha versato e rivalutato talmente tanto
che gli è convenuto più che comprare bot o cct o giocare in borsa.
E chi non ha versato un cavolo prende la sociale
PIU' - di chi ha versato poco -
Bella previdenza sociale

Mauro Magni 13.08.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le chiacchiere che si fanno sui mezzi d'informazione sulla riforma Fornero sono superate solo dal calciomercato. Ogni giorno ne sentiamo qualcuna. Quota 100, 100 con 64 anni, solo 2 anni di contributi figurativi validi, quota 41, 41 e mezzo o 42. Il governo alimenta tutto cio' perche' non si pronuncia (forse giustamente perche' le idee non sono chiare). In tutto cio' si dimentica le migliaia di persone interessate alla questione legge Fornero. Purtroppo ci dovremmo convivere fino a chissà quanto se non si chiarisce ufficialmente cosa si vorra' fare in materia.

Luciano C. 13.08.18 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna bloccare l'esodo dei #pensionati detassando sino ai 1.500 euro lordi.E togliere le due tre o piu' pensioni varie ma sceglierne una.Per i lavoratori #artigiani #commercianti i quali hanno fatto negli stessi anni versamenti all'enasarco per 5 6 anni o hanno lavorato in societa srl dovrebbe essere considerato lavoro non e' giusto che percepiscano 550euro.E'tutto da rivedere dal valore iniziale 1 euro valeva 2000lire 1.65$ circa piano piano il $ e' sceso a 1.15 contro € e un euro oggi per la spesa vale meno di mille lire.Un kg di uva costava 700 800lire al kg oggi costa 2.50 euro al kg eda nache piu'L'EURO non vale piu' niente siamo importatori di materie prime e le paghiamo piu' care ecco perche'l'economia non funziona piu' in Italia.Siamo i piu' piu' grandi produttori di gas carburanti del Mediterraneo 130 basi estrattive intorno a poche miglia delle nostre coste traforiamo la rosta terrestre e poi non lamentiamolci dei maremotti terremotti.Dulcis in fundo:come mai paesi dell'est non sono produttori e trazione riscaldamento industrie pagano offrono il 30% in meno e noi esportiamo energia prodotta con gruppi elettrogeni ed importiamo nucleare piu' cara.Qualcosa non funziona all eni saipem ds controllare con esperti ing. della sucola del buonanina Ing.Mattei Grazie per attenzione

Antonio Interdonato 13.08.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

AAaa...caro DE MAGISTRIS
vuoi che gli immigrati di ACQUARIUS vengano a Napoli?
Hai bisogno DI RACCOGLITORI di pomodori?

eri con Di Pietro (per modo di dire)

Ma ora fai parte anche tu della casta dei chiacchieroni pontificatori come l'amico
DE LUCA. mavvaff....

Mauro Magni 13.08.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

"il signor Bianchi ne ha versato solo per 4.000": è un'affermazione che si riferisce a un sistema Contributivo. Se si riconsiderano tutte le pensioni che vengono già corrisposte, e non solo quelle oltre i 4000 euro, NESSUNO col sistema retributivo può aver maturato la pensione che percepisce. Questo perché pochi, attualmente, di coloro che ricevono una pensione la ricevono sulla base del Contributivo. Allora che si fa? Qualcuno vorrà definire incostituzionale il non ricomputare anche le pensioni retributive al di sotto 4000€? Mah.

Angelo Umana, Venezia Chirignago Commentatore certificato 13.08.18 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Questa clausola di salvaguardia si applica a chi continua
a prendere piu' di 4000 euro
ma ha versato x 2000 (Esempio)bella salvaguardia Continua a rubarne 2000.....
Questi signori fanno parte di casta a parte parassiti protetti e giudici complici

Mauro Magni 13.08.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere cosa ci capisce uno che si informa su Repubblica.

giorgio peruffo Commentatore certificato 13.08.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Mai letto Repubblica, per me voi siete la verità.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 13.08.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bah, 240.000 euri lordi, che saranno poi solo 15.000 euri netti ar mese, 'na robba da Caritas: damoje tutti 'na moneta daje,....(co' 'a necessaria angolazzione e direzzione, naturarmente....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.08.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK !

Daniele B., Tarcento Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.08.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Siamo seri e ragioniamo. Il sistema retributivo è stato in vigore per tantissimi anni e prevedeva che la pensione andava calcolata sulla base degli ultimi 10 anni di stipendio e nessuno poteva scegliere un sistema diverso. Lo Stato ha poi deciso di far pagare all'Inps anche tutte le CIG, le pensioni minime, quelle sociali e quelle degli statali con le loro baby pensioni e persino quelle per gli agricoltori che non versavano nulla. Nonostante il fondo per i lavoratori dipendenti privati sia sempre stato in equilibrio, l'Inps però necessitava di anno in anno di ripianare il suo deficit (come quello che ha acquisito con l'ingresso dei lavoratori del pubblico impiego ca. 4 miliardi) e lo faceva con i fondi dello Stato e, quindi, con le tasse pagate principalmente dai lavoratori dipendenti (sia del pubblico che del privato)...Pertanto era del tutto irrilevante che le somme erogate sia per le pensioni che per l'assistenza pubblica fossero coperte da contributi versati perchè, alla fine, sarebbe intervenuta la tassazione. Con la Fornero si è voluto principalmente utilizzare il metodo retributivo come giustificazione per allungare a tutti l'età pensionabile (per quelli del 1952 ha significato 7 anni senza alcuna pensione...) e, spesso, senza lavoro e senza la facoltà di poter passare al contributivo. Voler criminalizzare i tanti che sono in pensione con questo sistema senza andare a vedere tutti, caso per caso, quanto ognuno ha versato nella sua carriera di contributi e tasse e quanto ha percepito dallo Stato finora serve solo a fare marketing politico ma, di sicuro, nessuna giustizia sociale....pensateci e rispondete ma non con gli slogan da popolo bue...

Paolo Zanni 13.08.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostiene ROUSSEAU e il Blog delle Stelle e vivrai la vita da persona onesta e non da verme puzzolente. Mai più parassiti privilegiati che si nutrono del sangue dei poveri lavoratori sfruttati. Basta!

vincenzo tuccio (vtuccio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 13.08.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E' per queste cose, che occorre lottare: sino a quando non vi sarà equità, non vi sarà giustizia....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.08.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
I tempi per fare quello che ci proponi e che sono nel nostro programma mi sembrano sempre troppo lunghi.
Forse qualche funzionario/dirigente dovrebbe lavorare di più e non fare troppe settimane corte.
Date delle precise e improcrastinabili scadenze onde evitare paginate di chiacchiere e bugie.
Grazie e buon lavoro.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 13.08.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Procedete, ormai repubblica si sta trasformando in un giornaletto delle barzellette.
A quando l'eliminazione dei finanziamenti ai giornali?

mzee.carlo 13.08.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! si sente parlare un linguaggio di giustizia ed equità in questa società corrotta.
Chi è contro questa semplice logica espressa nel post, non può essere altro che un approfittatore, cioè uno che non sa nemmeno cosa significa la parola "etica".

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 13.08.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

L' INPS chiede ai comuni cittadini la restituzione degli importi versati erroneamente, stiano quieti i nostri parassiti altrimenti si potrebbe benissimo chiedere anche a loro la restituzione di quanto abusivamente percepito, COME PER TUTTI I COMUNI MORTALI ! E SAREBBE SOLO EQUITA' !

Tullia C., Milano Commentatore certificato 13.08.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

PAGHI DUE E PRENDI TRE

Perché il giornale la Repubblica dove dire la verità ?
Risulta a qualcuno che tale organo di stampa faccia vera e sana informazione ?

O non è vero che è asservito totalmente al padrone e ai governi e lobby con i quali instaura ottimi rapporti ?

Gli italiani non sono stupiti affatto di ciò né tantomeno sono stupidi !
Ognuno tira l'acqua al mulino del migliore
acquirente e Repubblica non si fa mancare nulla in termini di occasioni e di opportunità.
I pregiudizi poi aiutano ad assumere ancor di più e meglio il ruolo di denuncia e di salva popolo.
Ne avevamo bisogno ?
Siamo sicuri che il ruolo di denuncia sia in tutta buona fede?

Il Giornale ha tutte le carte in regola per essere considerato la bocca della verità ?

Domandiocelo !

Luigi, le cordate, le lobby, gli affaristi, la stampa hanno sempre avuto ruolo ben precisi ed hanno sempre avuto enormi spazi di manovra ad hoc per condizionare questo o quel governo .

Ora tocca a noi Pentastellati cambiare, invertire la rotta e dare agli organi di stampa il giusto ruolo e quella normale , valida funzione.
Incominciamo dall'abolizione dei finanzia
menti e dal recupero del vero ruolo della stampa : fare vera informazione e non inquinare la verità !

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 13.08.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Per fronteggiare le entrate o meglio contenere le uscite, della prossima Legge di Bilancio che tanto preoccupa, ricordo che al 31-12-2017 è scaduto l'ottimo provvedimento di contenimento triennale degli stipendi dei Dirigenti Pubblici a massimo € 240.000.=, cosi' come è stato ridotto il compenso al Presidente della Repubblica.
Non conosco i termini di risparmi, ma viste le criticità per realizzare il Programma di Governo, ritengo utile ripristinarlo e seconde me va reso definitivo o quanto meno tenerlo finchè il DEBITO/PIL non è rientrato al 60% come vuole l'U.E.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.08.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi la £ turca scende.
Ma pure il Rand sudafricano, il Peso messicano e le altre monete delle economie emergenti.
Il tutto causato dalla lira . Non mi piace.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.08.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mio padre é da 12 anni che lotta ,prima contro l inps poi contro il tribunale di perugia sez lavoro,giudice merdoro marco, che gli ha negato il diritto alla pensione per una manciata ( circa dieci) di settimane non coperte da contributi,respingendo anche la possibilitá di riscattare perché secondo il giudice Marco merdoro il diritto é prescritto. Adesso andiamo tutti
A mangiare a casa di Marco merdoro che lui dai suoi bei 5000 euro mensili ci offre pranzo e cena,maledetto.
Bisogna cominciare a fare pulizia anche verso certa magistratura incapace e collina.
P.S. Mio padre ha 82 anni e una FORZA incredibile,altrimenti simili accanimenti da parte dello Stato ti uccidono.


...Grandissimo Luigi!...oltre alla faziosa Repubblica aggiungerei tutti quei siti online...tipo Dagospia...che amplificano l’effetto “fake news” riprendendo e divulgando ulteriormente queste bufale....W il M5S...e rassegnatevi cari piddini o forzisti...che al Governo ci rimarremo altri 30 anni se continuate con questa strategia idiota di raccontare balle...hehehe...


caro LUIGI ,lei ha come sempre ragionissima, abolite le pensioni d'oro che sono senza contributi, leggo solo il quotidiano il FATTO, R eppublica è illegibile..menzognera..vada avanti sempre cosi', felice di avervi votato ,con infinita stima

simona porta 13.08.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma una bella, ed approfondita, indagine amministrativa all'INPGI no? Penso che ne uscirebbero delle belle! (e, successivamente, anche della magistratura). Per esempio, è possibile che la Presidente dell'Ente, Macelloni, abbia una indennità pressoché doppia dell'analogo Presidente INPS, che gestisce un patrimonio infinitamente più grande? Chi scrive, sicuramente, potrebbe essere utile per aver già sollevato notevoli questioni allo stesso INPGI, ma senza essere riuscito a scalfire il muro di omertà!

Giovanni V., Rocca Priora Commentatore certificato 13.08.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

e una questione di giustizia anche sociale,e sono d.accordo che si ndeve mettere apposto questo previlegio vergognoso che si sono assunti al insaputa del cittadino con decreti,e grazie al m.5.s che anno squarciato l'omertà di un parlamento votato a far passare previlegi vergognosi come le pensioni d'oro,tagliare.

pierino manfredini, Rimini Commentatore certificato 13.08.18 16:55| 
 |
Rispondi al commento

CARO LUIGI IO NON LEGGO PIU'LA REPUBBLICA
è diventato ormai da molto tempo un giornale fazioso che fa gli interessi dei privilegiati. Del resto aspetto la legge sul conflitto di interessi che proibisca a imprenditori e politici avere giornali e tv. Vedi Berlusconi e DeBenedetti.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 13.08.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai tempo al tempo Luigi, si dovranno ricredere. Tra un mese sarà battaglia vera; la legge di stabilità ci dirà la verità, soprattutto sull'affidabilità degli alleati leghisti.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 13.08.18 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Barra a dritta e avanti così a tutta forza ! Molti milioni di Italiani hanno votato il movimento anche per questo urgente bisogno di equità

Alesca 13.08.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

ogni commento è superfluo....sufficente leggere la lettera della signora Adina qui sotto....indignarsi è poco...troppo poco...vien su una rabbia da dentro....

silvana 13.08.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sul post “tra poco le pensioni d'oro senza i contributi versati saranno solo un ricordo”
Giusto.
Ma anche i 3.000.000 di baby pensionati devono cambiare il loro assegno mensile. Chi è andato in pensione dopo 14 anni e qualche mese, a 34 anni, passando la vita a lavorare, se aveva voglia, a nero, non è un cittadino privilegiato? http://www.corriere.it/economia/11_agosto_21/baby-pensionati-marro_1681f8f6-cbc5-11e0-b17c-f32c89c7e751.shtml
E sono 3 milioni. Ci costano minimo all'ANNO ( €1200 minimo al mese, x 13 mensilità, x 3.000.0000 di baby pensionati ) €46.800.000.000.
A cranio ( €46 miliardi : 46 milioni di italiani ) €1.017 all'anno.

TAGLIARE!!!
W M5S, viva Giggino! :-))
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.08.18 16:42| 
 |
Rispondi al commento

e poi danno la colpa ai russi ...sono preoccupati si ma solo per i loro privilegi ..ogni cosa a suo tempo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.08.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Abolire la Legge Fornero. Questa e' la promessa importante da mantenere. Il resto e' fumo.

Marcello 13.08.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa è per i nostri ex governanti. Io ho compiuto 60 anni a febbraio. sono andata da un sindacato per il calcolo della pensione. Lavoro da quando avevo 18 anni, ma grazie alla Fornero andrò (forse...) in pensione nel 2025 con ben 608,00 euro al mese. Se accettassi l'opzione donna ci andrei prima ma con circa il 40% in meno quindi con circa 410,00 mensili. Che cosa ho pagato a fare ogni anno i contributi all'INPS ( sono una autonoma) e pago ( e ho sempre pagato anche se gli importi sono cambiati nel corso degli anni, ma sono sempre riconducibili agli importi odierni) circa 4.000,00 euro l'anno solo di INPS oltre tasse e balzelli vari. E' normale che avrò a disposizione ( ammesso che arrivi VIVA all'età pensionabile) l'incredibile somma di 410,00 euro mensili? Se l'INPS ritiene che quello è quello che mi spetta perchè non facciamo noi una legge che mi permetta di SCEGLIERE: invece di uno schifo di pensione a 67 anni ( e per quanti anni ancora...?) perchè invece non mi rendete i MIEI soldi che ho pagato sin qui ( rapportati al valore attualizzato) che avete usato ed anche ABUSATO, per fare i vostri sporchi intrallazzi e decido io che cosa farne? Non sono soldi vostri, SONO MIEI. Ve li siete presi PER LEGGE, ma sempre per legge, intendete darmeli col contagocce, per vedere se faccio la fine del conte Ugolino "..più del dolore, potè il bisogno.." e così con quel che avanza potrete ballare e brindare sulla mia tomba. Siate maledetti, voi che vivete sulla pelle della povera gente, voi che DERUBATE la povera gente. Gente che ha lavorato e che lavora, togliendo tempo agli affetti e alla vita vera. Chi siete voi che sin qui ci avete depredato, voi che ancora parlate in tutte le TV. Io che mi alzo ogni mattina alle 5, spero davvero di avere il tempo almeno per poter vedere TUTTI voi crepare prima di andarmene. E spero anche di vivere fino a 200 anni per non lasciarvi nemmeno godere degli interessi. Se avessi pagato un'assicurazione privata invece di INPS ora sarei ricca.

adina lucchesi, altopascio Commentatore certificato 13.08.18 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.08.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori