Il Blog delle Stelle
Così Repubblica tarocca il video degli applausi al governo a Genova

Così Repubblica tarocca il video degli applausi al governo a Genova

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 10:34
Dona
  • 71

di MoVimento 5 Stelle

Il 18 agosto La Repubblica pubblica su Youtube i video degli arrivi delle cariche politiche ai funerali di Stato per le vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.

Il cacciatore di bufale David Puente fa notare con più tweet a La Repubblica che gli applausi a Mattarella nel funerale delle vittime di Genova sono Fake, anzi, gli mostra chiaramente che la parte iniziale del video del Presidente della Repubblica riporta lo stesso audio degli applausi ricevuti da Salvini e Di Maio al loro arrivo.

Ecco il tweet che ha scatenato la giustificazione de La Repubblica:

@DavidPuente: "La domanda è: perché @repubblica ha fatto ciò? Che senso aveva se c'erano veramente degli applausi per Sergio Mattarella? Perché creare questi casi?"

Risposta da @repubblica: "Gentile @DavidPuente, grazie per la segnalazione. Si è trattato di un errore di montaggio fatto in velocità sul posto tra le immagini di due videomaker diversi, nessun intento manipolatorio. Offensivo solo pensarlo"

Guarda caso è tutto vero e quindi La Repubblica si giustifica rispondendo a un suo tweet scrivendo che si è trattato di un ERRORE DI MONTAGGIO.

Voi ci credete?



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Ago 2018, 10:34 | Scrivi | Commenti (71) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 71


Tags: audio, david puente, de benedetti, falso, genova, montaggio, repubblica

Commenti

 

Se non ci fossero stati simili organi di stampa, forse l'Italia sarebbe stata sicuramente migliore, sono questi house horgan che hanno permesso di regalare pezzi dello Stato ai vari potentati economici, per simili truffe andrebbero chiusi, è l'unico modo per far comprendere a costoro, che chi sbaglia deliberatamente o peggio truffa, paga!

Vincenzo Giancristofaro Commentatore certificato 27.08.18 07:42| 
 |
Rispondi al commento

ma,
questi sono PAZZI DA LEGARE.

FABIO B., bologna 24.08.18 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Una delle cose da fare è tagliare i finanziamenti all'editoria e ristrutturare la Rai.
Quando toglierete il fieno a questi asini vedrete che si calmeranno e vedremo come faranno l'opposizione,lavorare per il cittadino non è il loro forte.
Salvini Di Maio fattelo

Giuseppe Fadda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.08.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda. Sarebbe possibile creare un canale televisivo dove diffondere le notizie relative al Movimento che non vengono date dai TG del potere o vengono distorte, denunciare tutti i misfatti dei governi precedenti ecc., un po' come avviene sul blog? Mi viene in mente un esempio, anche se solo radiofonico come Radio Radicale. Pensate a quanta gente non segue il blog, come ad esempio tanti anziani. Avrebbero finalmente un mezzo per poter essere correttamente informati.

Gianfranco 23.08.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La toppa è peggio del buco... pensano davvero di convincere qualcuno che per le riprese dal vivo trattano anche il montaggio delle tracce audio su video, come nei film? Ma pure fosse, allora com'è che non capitano un sacco di altri errori, tipo renzie con la voce di berlusconi o martina con quella di cappuccetto rosso? Buffoni, facevano miglior figura ad ammetterlo e vergognarsi!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di questi media coalizzati contro il governo. In primis i TG della Rai. Inguardabili.Nelle interviste danno all opposizione il doppio dello spazio riservato almovimento/lega e macina solo notizie , anche false ed ingigantite, per screditare il governo. E basta ! ! cosa aspettate a mandarli tutti a casa insieme ai loro protettori!

donatella davanzo 23.08.18 15:24| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica pidiota ovviamente racconta un sacco di balle, come tutti i pidioti.

Freeman 23.08.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Togliete il finanziamento pubblico a questi scribacchini giornakai di poco conto. In Italia chi non legge non e informato ma chi legge e' disinformato grazie a questi signori che ancora paghiamo per scrivere tutte le boiate che vogliono per conservare i loro benefici cge leccando come cani hanno avuto da politichesi sporchi. Via andate via. Siete la vergogna di questa nazione. Veri criminali

Baskha 23.08.18 08:28| 
 |
Rispondi al commento

a sinistra sono da sempre abituati a riscrivere la Storia a loro piacimento....la scusa dell'errore nel montaggio dell'audio del filmato è esilarante! ma se fosse vero quel tecnico andrebbe immediatamente mandato a pulire i cessi per tutta la sua vita.......se fosse vero! ma Repubblica genera fake news è l'unico vero motivo della sua esistenza

luigi d., Vimercate Commentatore certificato 23.08.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

BOICOTTARE LA REPUBBLICA
WIKIPEDIA

Su segnalazione della CONSOB, nel 2015 la procura di Roma aprì un'indagine sull'insider trading, nell'ambito della quale furono ascoltati anche De Benedetti e il presidente del consiglio Matteo Renzi; agli atti d'inchiesta appartiene una registrazione telefonica la cui trascrizione fu resa nota nel gennaio 2018. Nella telefonata, avvenuta il 16 gennaio 2015, De Benedetti invitava il proprio operatore finanziario Gianluca Bolengo a comprare azioni delle banche popolari, rivelando che il premier Renzi lo aveva informato della sicura approvazione di lì a pochi giorni del decreto banche da parte del governo; ciò gli permise di investire 5 milioni di euro guadagnando in poco tempo 600 000 euro di plusvalenza.

La successione
Nel 2012 lascia ai tre figli le quote di controllo del gruppo, con Rodolfo, il primogenito, presidente esecutivo della CIR e di Cofide. Il passaggio di consegne completa il percorso di successione iniziato tre anni prima con la rinuncia, all'inizio del 2009, delle cariche operative al vertice del gruppo con la sola eccezione di quelle relative all'attività editoriale. L'ultimo passaggio nel giugno 2017 quando lascia al secondogenito Marco la presidenza della GEDI Gruppo Editoriale, la società editoriale nata poco prima, in maggio, dalla fusione del Gruppo Editoriale L'Espresso (editore del quotidiano la Repubblica) con La Stampa e Il Secolo XIX di John Elkann e Carlo Perrone.

La cittadinanza svizzera
Dal 2009 ha acquisito anche la cittadinanza svizzera. Ha giustificato questa scelta con motivi affettivi, dichiarando di voler comunque continuare a pagare le tasse in Italia. Ha però ricevuto pesanti accuse, da parte di alcuni organi di stampa di aver fatto questa scelta per motivi fiscali. A tali accuse l'Ingegnere ha ribattuto di aver sempre pagato le tasse in Italia. Nel 2010 ha trasferito la sua residenza civile a Dogliani (Cuneo).
Carlo De Benedetti ha annunciato di aver trasferito la propria residenzA IN SVIZZE

Luca Fini, Brescia Commentatore certificato 23.08.18 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Massima attenzione è in atto un tentativo di golpe "cd pacifico" al fine di fare cadere questo governo del cambiamento; i poteri forti hanno scatenato tutti i loro media convenzionali (per fortuna non ancora internet ma fino a quando...?)e sopratutto LE PROCURE paventando addirittura il reato di sequestro di persona con l'immediato sostegno di Martina& C. e pseudo buonisti radical-chic di Capalbio con ville con piscina tutto con la collaborazione di servi, serpi e /o avvoltoi delle TV consenzienti che cercano di far litigare questo governo (sperando di farlo cadere quanto prima e restaurare i vecchi poteri di comodo). Poco fa ho sentito il TG della 7 che adeguandosi alla moda delle menzogne ha detto che il governo litiga in quanto tra Salvini e Fico ci sono posizioni divergenti sui migranti; ma pennivendoli finti incompetenti Fico non è nel governo anzi è "super partes"es.anche il fratello di mia mogle è mio parente ma non ha il mio stesso cognome furbini...!!!Chi ha orecchie per intendere intenda....P.S. Fico se riesci taci un poco "un bel silenzio non fu mai scritto" e vecchi poteri non illudetevi questo governo è piu' che mai coeso e parla con una voce sola (Conte)

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 22.08.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto sorge spontanea la curiosità di ascoltare l'audio vero degli applausi che ha ricevuto (se li ha ricevuti) il Presidente :D

patrizia d'agostino, PESCARA Commentatore certificato 22.08.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

quando si monta un video tagliando qualche pezzo, non si prende l audio e si sposta, si prende tutto così com'è, se non si è in malafede

adriano santato, galluccio Commentatore certificato 22.08.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo la riconferma di come il PD con la tessera numero 1 Debenedetti continui a inondare il web di FAKE news. Qualcuno di voi ha notizia di video repubblica sui fischi a Martina e Pinotti?

Adriano V. Savona 22.08.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma ormai è notorio che repubblica ci prende per il culo, peggio ancora ora che i suoi partner sostenitori, magari anche con i proventi pubblici sono usciti dalla scena in modo eclatante! E non mi si dica che ciò non risponde a verità!

Cesare DE PROSPERIS, Terracina Commentatore certificato 22.08.18 20:39| 
 |
Rispondi al commento

MA FINO A QUANDO DOBBIAMO SUBIRE LE NEFANDEZZE DI QUESTI SPALALETAME DI GIORNALISTI??.NON È LA PRIMA VOLTA CHE FANNO COSE DEL GENERE ALLORA SE SONO RECIDIVI....UN BEL CALCIO AL CULO E VIA VATTE A CERCARE UN 'ALTRO LAVORO . MAGARI IN UNA VACCHERIA VISTO CHE IL MESTIERE GIÀ LO CONOSCONO BENE........

nicola resciniti, roma Commentatore certificato 22.08.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Non riescono mai a toccare il fondo. Pensano proprio che gli italiani siano fessi. POVERETTI MI FANNO QUASI PENA

Mirko Becattini Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.08.18 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica....! I suoi patetici giornalisti!? meritano solo pietà (sappiate che le provano tutte per restare a galla...!! anche le nefandezze piu' scorrette in cui eccelgono come da tempo gli ha inegnato il loro editore!)

Luca Andrisani, Genova Commentatore certificato 22.08.18 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il genere di giornalismo che non vorremmo mai vedere. Ma non solo da Repubblica, giornale a corrente unica, ma da certi media che continuano a fare la guerra al Governo.

Maria Luisa Parenti 22.08.18 19:32| 
 |
Rispondi al commento

"Si è trattato di un errore di montaggio fatto in velocità sul posto tra le immagini di due videomaker diversi". Tra le IMMAGINI??? A parte che hanno sovrapposto e SINCRONIZZATO una traccia AUDIO di un video su quella di un altro VIDEO. E già qui, o lo fai apposta o non succede "per errore". E lo dico perché sono un grafico 3D che fa pure montaggi video da 20 anni. Mica si tratta di un layer acceso di PS (Photoshop)Ci hanno presi per scemi!?

Inoltre una cosa del genere non va lasciata perdere, indipendentemente che tu sia di centro, sinistra, destra... Si parla tanto di FAKE NEWS e di TOLLERANZA ZERO. Questi vanno denunciati per falsa informazione. Tant'è che non sono un giornaletto di paese... Vediamo se i TG ne parleranno... Perchè ieri hanno parlato degli applausi a 5*+L e ai fischi degli esponenti del PD. Come giusto che sia dovrebbero fare altrettanto, visto che hanno taroccato proprio QUEL video. Stiamo parlando di funerali di stato...

Francesco Legrenzi 22.08.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con i finanziamenti hai giornali, togliamoli subito ! Ed e' giusto punirli con una multa quando scrivono fake news e le scuse devono apparire in prima pagina !

Alessandro Soncini, Reggio emilia Commentatore certificato 22.08.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRECHT: " Il Comitato centrale ha deciso: poiché il popolo non è d'accordo, bisogna nominare un nuovo popolo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.08.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento

LE PENSANO TUTTE
Repubblica presenta un video sui funerali di Genova dove gli applausi a Salvini e a Di Maio vengono spostati su Mattarella. Scoperta, si scusa dicendo che è stato UN ERRORE DI MONTAGGIO. Ecco perché i tg non ne hanno parlato. Era un ERRORE DI MONTAGGIO pure quello!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.08.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

ormai repubblica non esiste più ha fatto la stessa fine del pd. Basta dargli i soldi dei cittadini per scrivere false notizie, basta, boicottare il giornalino.

beppe z., Capoterra Commentatore certificato 22.08.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

noooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MARIO 22.08.18 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ormai tutti i servi hanno gettato la maschera!
Per fortuna la gente se ne rende conto sempre più!

aldino c., Messina Commentatore certificato 22.08.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

E' VERO CHE LI ABBIAMO VOTATI PER CAMBIARE QUESTO SCHIFO DI PAESE E CONSIGLIO VIVAMENTE AL GOVERNO.. TUTTO DI ALFINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALACCI COME REPUBBLICA ...FAKE NEWS….NEWS!pdmerde sonotuttimarcidentro!!!

sabella antonin hugo 22.08.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Io no.

Pablo Bonifati 22.08.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Io non leggo La Repubblica ne vedo video, mai preso in considerazione.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 22.08.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento

sentite.....
a questo punto, bisognerebbe attivare la Protezione Civile, creare un'assistenza medica apposita......io non ci posso credere che ci sia ancora qualche italiano che legge la Repubblica...
se è cosi', gli va data assolutamente subito assistenza medica e esaminato nell'Area 51.......
non ci posso credere che ci sia ancora qualcuno in giro cosi'.....
ma intanto......le vogliamo cominciare a fare o NO le Multe per chi pubblica Fake News?????
cosa stiamo aspettando?????
se in Italia esistono essere apparentemente umani che pubblicano e lucrano anche sui Funerali di Stato.....allora ci possiamo aspettare qualsiasi cosa da loro........
sono pericolosi come L'ISIS.......
bisogna fermarli.................

fabio S., roma Commentatore certificato 22.08.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Skifosi. Criminali dell'informazione, falsi come una monetina da mezzo centesimo e bugirdi per vocazione.Eppoi c'han pure la faccia di parlare di "fake news", proprio loro, che fanno della menzogna e mistificazione il loro modus operandi Chi credono di prendere per il culo?? Quando si son permessi in un vergognoso articolo di screditare la protesta dei genovesi come quella di "ultra antiPD" Indecenti

gianfranco d. Commentatore certificato 22.08.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Subito una Legge che punisca tutti i mezzi di comunicazione, che pubblicano fake news, falsi audio, come questo in riferimento e altro che non indicano e mettano a conoscenza dei cittadini LA VERITA'. Si devono solo vergognare, ma non riusciranno a farlo, in quanto persone non oneste e contro il popolo Italiano.

Massimo M., Messina Commentatore certificato 22.08.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci credevo se avessero segnalato subito l'errore nel montaggio e non avessero aspettato che fosse David Puente a rimarcarlo.

Solita figura di m....

È comunque un altro piccolo contributo ai funerali di Repubblica, peccato per la libera ed onesta informazione.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 22.08.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

LA REPUBBLICA UN GIORNALE IN COSTANTE DECLINO
alle sue manipolazioni ormai ci siamo abituati. Questo giornaletto non ha più il pudore di nascondersi ma distorce ormai palesemente e senza vergogna le sue informazioni.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 22.08.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Io che faccio montaggi video posso dire che riprendere un audio di un altro momento non è casuale, ma voluto. Le tracce audio sono ancorate a quelle video, se e dico se, si riprende per errore la traccia audio lo si prende con tutta la traccia video che poi si va a opacizzare fino a renderla trasparente, altrimenti possono essere divise le tracce audio in partenza ma rimengono SEMPRE sotto lo spezzone video originale, quindi se prendo un pezzo di audio per fare un copia/incolla SO da dove lo sto prendendo ed a che momento video reale corrisponde.
Anche nei film per chi ha occhi ed orecchio abituato è facile accorgersi di audio fuoriposto o impossibili per quella scena, ma che per molti sono la normalita...

Andrea Latini 22.08.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO ANDATI OLTRE IL FONDO!

Ma poi si notava dagli applausi della gente...si vedevano e non solo si ascoltavano gli applausi!

Abolire al più presto i Finanziamenti ai giornali. BASTA!

Gabriele Longo 22.08.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso!

Giuseppe Gatto, Galatone (Lecce) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.08.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Proprio per nulla, ma si sa, da quando i partiti che hanno sempre avuto in mano le redini del gioco e ora le hanno perdute, fanno di tutto per screditare ogni manifestazione favorevole a chi oggi governa. Avanti così.

Maurizio sciarrino 22.08.18 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Tana per la repubblichetta...marchettara dei bananari pdoti, diretti da un...tenutario deficiente che con la sua...ciurma di idioti ed inetti pennivendoli e ovviamente più...deficienti di lui, fanno questi...scoopponi quotidiani, per..."godere" quando vengono smascherati e...presi per i fondelli!

Roberto P., Roma Commentatore certificato 22.08.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

STI PEZZI M....DA IL GIORNALISTA OGGI E UN POLITICO CHE ALIMENTA LA DITTATURA DEVONO RADIARLI SPERO CHE SI FACCIA UNA LEGGE PER PUNIRE QUESTI PEZZI ....
MULTE SALATE PER CHI DA FALSE NOTIZIE CI SI PAGHEREBBERO 10 VOLTE IL REDDITO DI CITTADINANZA.......

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.08.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Chi è quello con le fette di prosciutto sugli occhi?
Quello che compera Repubblica.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.08.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Se e' vero che l'Italia e' al 78^ posto per liberta' di stampa mi chiedo come continuate a dzrgli credito. IGNOORAARLII.

Roberto Maccione Commentatore certificato 22.08.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi, per un "errore di montaggio", questi qua hanno preso l'audio che era INTEGRATO in uno spezzone dello stesso evento ma accaduto più avanti, e l'hanno APPICCICATO in una sequenza precedente... Azz, che errori che si fanno di questi tempi, eh? Bravo Puente che, nonostante le svariate forzature in cui spesso è incappato nella velleità di "sbufalare" i "sovranisti", stavolta ha mostrato dell'onestà.
P.s.: per rendere meglio l'idea della cosa, dovreste mostrare i due video nello stesso momento (affiancati), con di sotto il peak dell'audio...

Biagio C. Commentatore certificato 22.08.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica (giornale) del falso, come il PD: falsità, ruberie & privilegi medioevali.

Giuseppe C., Sinalunga Commentatore certificato 22.08.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Certo perché noi siamo ancora negli anni "70, quando il popolo aveva solo i giornali e se dicevano che la luna sarebbe diventata quadrata per un giorno eccoci tutti come mandria di pecore a crederci. Ovviamente non parlo di onestà dei cittadini, ma dell'ignoranza involontaria dovuta ai soprusi della civiltà in anni di guerre. Oggi con internet non ci sono più scuse all'ignoranza, soldi al mese per il gestore, un PC o un device, saper scrivere e leggere. L'unica alternativa alla falsità è una legge contro internet, ma la vedo dura perché i cittadini sono MOLTO più decisivi della politica. Ricordate Obama contro le unioni Gay? I sondaggi lo davano in forte calo nei mesi successivi. Un bel giorno, dopo mesi, ecco che in un intervista magicamente non era più contro le unioni omosessuali. NOI decidiamo, abbiamo la responsabilità su NOI stessi, se aiutiamo noi saremmo in grado di aiutare gli altri, COSÌ si progredisce! La campanella È stata suonata, a NOI l'onere di tenere quella vibrazione in vita!

L'informazione è vitale, non si deve fare la guerra, ma c'è gente che si fida ciecamente di quelle testate e purtroppo influisce emozionalmente sulla realtà di tutti i giorni! NON potete uscirvene ops è capitato! L'errore umano ci sta, di questo episodio non parlo dell'oggetto figurativo, ma dello strumento utilizzato, in sintesi il vero dubbio drammatico è SE PER CASO non sia successo ALTRE volte!

Un dottore opera un paziente, dimentica qualcosa dentro, lui nota qualcosa di strano il giorno dopo, il dottore "ops è stato un errore dell'anestesista, mi offendo però se pensa male della mia assistente", infine se ne parla per un po' e via tutto come prima. Esempio azzardato, ma non mi risulta che fino a oggi quando sono occorse certe situazioni, chi ha sbagliato non venga preso sotto accusa!

CI SIAMO ROTTI dei finti vecchi democratici "partiti"! In che lingua dobbiamo dirlo o farlo capire?


io l'ho detto subito,ho sbagliato perchè pensavo ad una clak,ma è pure peggio,mi fanno vermante schifo, ma Mattarella lo deve capire non è amato,per forza s'è messo a zerbino durante i precedenti governi e mò vuole dettare linee e leggi,ma che si dimetta a me fa solo ribrezzo

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.08.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento

REPUBBLICA E' IN DIFFICOLTA'
Il suo PADRONE e' fuori dai giochi,spero per sempre,e mi auguro che ,SE E' UN UOMO,vada in televisione su RAI 1 in prima serata a dire agli ITALIANI,cosa HA FATTO DI REPUBBLICA FINO AD ORA,IL PERCHE' E CON L'APPOGGIO DI CHI.
Se e' un UOMO..MA E' UN UOMO?
DA SOLO!
..e a mani nude!

Luca Fini, Brescia Commentatore certificato 22.08.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento

NO.
La Repubblica: siete bugiardi.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 22.08.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

no non ci crediamo. Perché c' è ancora qualcuno che lo legge?Haha haha

lucy 22.08.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci credo Repubblica e di sinistra e vedendo il pd cosa fa ....come detto più volte via i finanziamenti alle testate giornalistiche che si arrangino con la pubblicità e non con i soldi pubblici.Giornali come repubblica meritano solo la chiusura .Chi manipola la notizia va denunciato .Fate una bella legge . Io desidero una stampa vera leale

Massimiliano conti 22.08.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

NO !!!!!!!!!!!!!!!

Non ci credo, la gente è stufa di questa accozzaglia di imbroglioni, non hanno ancora capito che devono solo andarsene, sparire, dissolversi,

W M 5 * * * * *

Vincenzo S., Verona Commentatore certificato 22.08.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Offensivo solo pensarlo...😄😄

Alberto BARATTINI, Il Cairo Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.08.18 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"offensivo solo a pensarlo " dice Repubblica ma anche se a pensar male si commette peccato , spesso ci si azzecca ... ( Andreotti Giulio pensiero ) e come fai a dargli torto ??

angelo miccinilli Commentatore certificato 22.08.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Testate giornalistiche "importanti " e RAI ancora saldamente in mano a pd/renzi.

Antonio T 22.08.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento

no

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.08.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma che hanno secretato anche il diritto di ricevere il finanziamento dallo stato? Che aspettate a rivedere tutto questo furto di soldi con i quali sparano ca xx ate e fake a raffica contro il governo in carica.

Minissimo 22.08.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Vi abbiamo votato anche per risolvere il problema dell'informazione che in Italia è totalmente di parte...Ora siete al governo cosa aspettate a togliere il finanziamento pubblico ai giornali e regolamentare (casomai con ammende a chi dice il falso) l'informazione a tutti i livelli?
Non abbiate paura di ritorsioni, spread, minacce, calunnie, il popolo è con voi e Genova lo dimostra.

alberto 22.08.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE CI CREDO! COME HO CREDUTO PER UNA VITA ALLA CICOGNA E BABBO NATALE.

pino tassi, vibo valentia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.08.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo più ai giornali di regime, vedete voi...

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.08.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Siccome li conosciamo, sappiamo è vediamo che fanno disinformazione, mi chiedo è chiedo al governo. Cosa state aspettando a cancellare il finanziamento pubblico ai giornali ? Vi abbiamo votato anche per questo. Non per dei video sulla disinformazione che conosciamo benissimo. Vogliamo fatti concreti. Siete al governo è ora di muoversi concretamente su questo versante.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.08.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori