Il Blog delle Stelle
Cambiamo l'Italia piantando #AlberiPerIlFuturo

Cambiamo l'Italia piantando #AlberiPerIlFuturo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 121

Chi pianta un albero mette radici nel domani. Domenica 18 novembre in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, che si celebra il 21 dello stesso mese, metteremo a dimora migliaia di nuove piante ed arbusti. Dal 2015 ad oggi, tantissimi volontari organizzati dal Movimento 5 Stelle, hanno piantato oltre 27.000 alberi in 72 città italiane.

Una iniziativa che era nel cuore di Gianroberto Casaleggio. Una azione di partecipazione ambientale che è trasversale e si svolge senza alcun simbolo politico. Perché gli alberi, come l’aria, sono un bene comune di tutti. La forestazione urbana è una delle misure di mitigazione necessarie per combattere l’inquinamento ed i cambiamenti climatici. Ogni albero produce l’ossigeno necessario alla vita di quasi tre esseri umani.

Ci saranno nuove piantumazioni in tantissime città. Sono già arrivate le prime adesioni per l’edizione 2018: Roma, Torino, Milano, Reggio Emilia, Varese, Matera, Carbonia, Lecce, Lonato del Garda (Vr), Crotone, Galatina (Lecce), Noicattaro (Ba), Volla (Na). Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha già dato il proprio sostegno politico a questa iniziativa di volontariato ambientale aperta a tutti.

COME PARTECIPARE: L’iniziativa, che si svolge senza bandiere politiche, è aperta a tutte le amministrazioni comunali, tutti i gruppi nei consigli comunali, associazioni e gruppi di cittadini.
Chi desidera aderire e ricevere le informazioni per organizzare #AlberiPerIlFuturo 2018 nel proprio Comune può compilare il form su www.alberiperilfuturo.it. Diverse Regioni e vivai regionali/forestali forniscono gratuitamente alberi ai Comuni che ne fanno richiesta entro la fine di settembre. E’ quindi necessario muoversi per tempo!

Cambiamo in meglio le nostre città piantando decine di migliaia di alberi!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Ago 2018, 08:00 | Scrivi | Commenti (121) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 121


Tags: alberi, alberi per il futuro, ambiente, domenica 18 novembre, Gianroberto Casaleggio, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

Gli alberi vanno bene, ma per cambiare davvero questo paese ci vuole ben altro ovviamente. Speriamo bene...

Freeman 06.08.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Bella iniziativa, ho due Olmi da donare.
uno ha 4 anni e sta in un vaso, l'altro è di due anni. Nel mio giardino ne nascono tanti e li regalo sempre.
contattatemi, mi piacerebbe tanto contribuire :)

Sonia Atturi 06.08.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che a qualcuno piace...l'arte di sminuire l'operato di un qualsiasi ministro per dimostrarci che a loro interessa solo il "loro" ministro
che gli fa crescere quello che coltivano nel loro...piccolo orticello, fregandosene di chi coltiva.... anche "tante" altre cose, nei loro...grandi orticelli!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 05.08.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Dovete fare cose importanti nelle prossime settimane, altro che piantare gli alberi...
Buon lavoro al governo del cambiamento

Freeman 05.08.18 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Gli alberi?.....il resto mancia?

Luca 05.08.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima iniziativa.
Largo ai giovani alberi, ma un pensierino va anche a quei vecchi, vetusti Patriarchi che hanno osservato in silenzio secoli e secoli, millenni di cambiamento di uomini, di paesaggi, di se stessi nell' ambiente, e che stupidità, ignoranza, indifferenza umane hanno spazzato via, hanno sottratto nel tempo al paesaggio, alla bellezza, alla ricchezza della natura, ai tanti animali piccoli e grandi che in essi trovavano cibo e protezione, allo studio, al futuro.
Per ricordarli ne cito alcuni:
Pino loricato simbolo del Pollino (vetta magg. Appennino merid.)
Ulivone millenario di Semproniano (Toscana)
Castagno del Parco di Portofino (Riviera di Levante)
La Quercia del Poeta Torquato Tasso.
Mandorlo alla cui ombra combatterono e morirono i cinque fratelli Cairoli (Patrioti pavesi del Risorgimento)
Abetone della Verna (monte Appennino Toscano) caro a San Francesco.
Anche se tanti di questi Grandi Alberi sono ancora tra noi perchè protetti, per continuare così a deliziarci e a sorprenderci, il pericolo che vengano incendiati o abbattuti c'è sempre.
Ministro Costa dell' Ambiente, che immane, meraviglioso lavoro la aspetta.
Fare molto, fare molto bene è il mio sentito Augurio !

Maria Luisa Vargiu, Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.08.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MALVAGIO STRAPOTERE DELLA CH IESA CATTOLICA SULL'UOMO E LA DONNA ATTRAVERSO LA SESSUALITA'

35 anni di lotte per l’ab orto in Irlanda
Se l'Irlanda è riuscita a vincere la sua battaglia contro la Chiesa sui matrimoni gay, lo stesso non è ancora accaduto per il diritto all'abor to.
Nel 1983 l’articolo 40.3.3, noto come Ottavo Emendamento, è stato inserito nella costituzione irlandese in seguito a referendum. L’articolo recita: “Lo Stato riconosce il diritto alla vita del nascituro e, con dovuto rispetto all’uguale diritto alla vita della madre, garantisce che le proprie leggi lo rispettino e, per quanto possibile, che le leggi lo difendano e lo rivendichino”.
Questo emendamento pone sullo stesso piano la vita di una donna/persona incinta con l’embrione o il feto. Ciò ha creato un’inattuabile distinzione tra la donna incinta, ovvero la vita della persona, e la propria salute.
L’ab orto era illegale in Irlanda ai tempi del colonialismo britannico e quando l’Irlanda ha ottenuto l’indipendenza tale legge è stata mantenuta. Col passare del tempo la legislazione sull’ab orto è mutata in Inghilterra, Europa e in America. Nel 1967 il Parlamento britannico ha approvato l’Abortion Act; nel 1973 la corte suprema americana ha riconosciuto il diritto delle donne all’ab orto nella costituzione americana. La contraccezione è rimasta illegale in Irlanda fino al 1973, quando fu riconosciuta per le coppie sposate in seguito alla causa di una donna sposata.
In Irlanda la Chiesa cattolica ha goduto di influenza e controllo fortissimi su persone, governo e istituzioni sia pubbliche sia private. Nel 1981 venne stimato che 3600 donne irlandesi si erano recate in Inghilterra per abor tire. Gli establishment cattolici e di destra hanno iniziato a temere che l’aborto potesse essere legalizzato in Irlanda, per cui hanno promosso la campagna che ha poi portato al divieto all’aborto in costituzione.


segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.08.18 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno questo lavoro a Roma chi dovrebbe farlo? Le stesse persone che lavoravano durante mafia capitale? Pensate che tutto si sia risolto?
Lavoro al X Dip mah dovreste informarvi bene
Grazie

Roberto Chierici 05.08.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Ha destato grande scalpore che nella cattolicissima Irlanda si facesse una legge per garantire i matrimoni gay.
Quello che i nostri media imbecherati non hanno detto è che la cosa è stata fatta estraendo a sorte dei cittadini, il che fa sembrare meno folle la battuta di Beppe Grillo per cui sarebbe meglio se le leggi le facessero cittadini estratti a sorte.
Nel luglio 2012 il Governo irlandese decise che 100 persone avrebbero potuto fare 10 emendamenti alla Costituzione: 29 parlamentari e 66 cittadini estratti a sorte tra tutte le categorie sociali.
Uno degli emendamenti proposti fu di accettare le nozze gay mettendole in Costituzione.
Il 22 maggio 2015 un referendum approvò la nuova legge.
14 Stati sui 29 europei permettono per legge i matrimoni gay.
Le sole unioni civili sono riconosciute in Svizzera, Austria, Germania, Ungheria, Croazia. Non hanno previsto, sino ad oggi, alcun tipo di tutela per le coppie omosessuali 9 Paesi: Italia, Grecia, Cipro, Lituania, Lettonia, Polonia, Slovacchia, Bulgaria e Romania.
L'Italia arriva tardi con la Legge 20 maggio 2016, n. 76 (cosiddetta legge Cirinnà), in 6 mesi si sposarono civilmente 2.803 coppie. Oggi le coppie gay sposate sono più di 7.000.
Secondo alcune indagini condotte nei paesi occidentali, le persone che non si definiscono eterosessuali erano nel 2016 il 3% della popolazione con oltre 16 anni ma si pensa siano molte di più. La legge attuale è molto deficitaria, per es. i matrimoni contratti all’estero da un cittadino italiano e uno straniero non possono essere trascritti e riconosciuti come matrimoni, ma come unioni civili ai sensi della legge 76/2016.
..
Ci pensi il Ministro Fontana che sproloquia come il peggior fascista dall'Alabama! Non solo la sua avversione per i gay sarebbe barbarica e incivile ma andrebbe anche contro la maggioranza del popolo italiano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.08.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Millenium
In Alaska il reddito minimo di cittadinanza esiste dal 1976 quando il Governo decise di investire i proventi del petrolio accumulando denaro per le future generazioni che potrebbero non avere il petrolio come fonte di guadagno.
..
Ricordiamo che l'Alaska è immenso, 1 717 854 km² , dieci volte più grande della superficie media degli altri 49 stati americani e ha un popolazione di 736 732 abitanti. Fu ceduto agli Stati uniti dalla Russia il 30 marzo 1867, per 7,2 milioni di dollari (poco più di 4 dollari per km²) e il suo acquisto fu considerato una follia, uno spreco di denaro pubblico. Poi nel 1898 in Alaska venne scoperto l'oro: fatto che provocò una vera e propria invasione di cercatori d'oro.Nel 1968 fu scoperto il più grande giacimento di petrolio e di gas naturale di tutto il Nordamerica, nel 2003, il valore del fondo a favore dei cittadini dell'Alaska ammontava a 24 miliardi di dollari.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.08.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Da millenium- Vaccini.
In Norvegia abbiamo una altissima copertura vaccinale senza obbligo di legge. "La libertà di scelta vaccinale è alla base della nostra cultura. Abbiamo un tasso di copertura che arriva al 96%. Un partito ha chiesto una volta l'obbligo di legge ma la proposta è caduta nel vuoto. L'opinione pubblica non lo ritiene necessario.
....
Vorrei ricordare che la Svizzera non ha obbligo vaccinale.
Nessun vaccino è obbligatorio in Svizzera, per cui sta ai pazienti decidere se vogliono farsi vaccinare o meno. Ma non risulta che ci siano epidemie in Svizzera. In 15 paesi europei non 'è nemmeno un vaccino obbligatorio. L’imposizione non fa crescere la copertura.
Austria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Irlanda, Islanda, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito non hanno alcuna vaccinazione obbligatoria, e che gli altri 14 ne prevedono almeno una all’interno del proprio programma vaccinale nazionale.
I 5stelle hanno sempre detto che avrebbero preferito l'informazione diffusa al posto dell'obbligo con penali e per ora il Ministro della Salute ha sospeso le pene in modo da permettere l'iscrizione di tutti i bambini nelle scuole in attesa di un piano di informazione, in osservanza anche dell'art. 32 della Costituzione: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge". Si tiene conto anche dell'effetto detto "Immunità di gruppo", per cui se una parte significativa di una popolazione è vaccinata, risulta tutelata anche la parte non vaccinata. Per cui gli allarmi frenetici dei piddini sui vaccini usati come arm di attacco ai 5stelle sono del tutto insensati.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.08.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi sul FQ il buon Travaglio rimprovera i Dem di non aver capito che devono cambiare al più presto le facce per riprendersi l'elettorato di SX . testuale : “non basta piazzare Martina, o Gentiloni, o Calenda al posto di Renzi: ci vuole qualcuno che negli ultimi anni facesse altro. È così difficile capire che il Pd può avere un futuro solo facendo subito tabula rasa del passato e affidandosi a qualcuno che non c’era? Alla festadella Versiliana , abbiamo invitato alcuni esponenti della sinistra che rispondono all’identikit : amministratori di lungo corso, ma estranei alla stagione renziana, come Zingaretti; e giovani molto meno noti che meriterebbero la ribalta nazionale per essere messi alla prova. Se fossero già stati in pistadopo il 4 marzo, avrebbero evitato il capolavoro di un partito che si dice di sinistra e prima spinge i 5Stelle tra le braccia di Salvini, poicomincia a strillare al governo fascista.”
Mi dispiace caro Travaglio , con tutta la stima possibile , ma anche tu non hai capito cosa sta succedendo da 9 anni a questa parte . I partiti se rimangono come sono ancora oggi , se non si adeguano alle regole interne anticorruzione del M5s sono destinati all'estinzione , lega compresa. La differenza tra i politici eletti del M5s e quelli di tutti gli altri partiti e ABISSALE !!Grazie alle regole interne anti corruzione che fanno da filtro per chi vuole entrare nel M5S ,i risultati sono evidenti , non si può rubare un solo euro , vivono in una casa di vetro e tutti possono controllare ,e chi prova a rubare e fare il furbo viene sbattuto fuori, a diferenza dei partiti dove senza regole che facciano da filtro emergono i peggiori , i più furbi , i più corrotti , i più delinquenti ( legge genetica che riguarda tutti ). IN pratica succede che i male intenzionati si tengono alla larga e vanno ad affollare le fila dei partiti , una vera e propria selezione etica di ingresso . Chiaro Travaglio ? Lo spartiaque non sono le facce , ma le REGOLE !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.08.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo ai vaccini state sbagliando. Capisco che cerchiate di mediare tra chi accetta i vaccini e i No-Vax. Però nella vita spesso si arriva a un bivio, dove il compromesso non è più possibile. I vaccini restano la migliore delle armi contro patologie che una volta tenevano alta la quota della mortalità infantile. E ci sono bambini che davvero non possono vaccinarsi, per cui per proteggere la loro salute è necessario che la copertura vaccinale sia alta. Le "prove" che i No-Vax adducono valgono quanto l'oroscopo che si trova ogni mattina sul giornale. E strillare contro "Big Pharma" o contro la medicina ufficiale non rende queste "prove" più forti.

Anna Belli, CIAMPINO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.08.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRASFORMARE LE CITTÀ A SMART CITY 0.4 E' POSSIBILE

Lo stato dell’arte dell’edilizia 4.0 in Italia le smart building forse meglio le smart city Ancora sotto sviluppata, nonostante le norme favorevoli sembrerebbe oramai quasi pletorico continuare ad affermare che l’Internet of Things (l'Internet delle cose) costituisce il driver per realizzare la “gigabit society”, che le smart city costituiscono l’unico modello economicamente e socialmente sostenibile in vista la crescente urbanizzazione a livello globale, che le infrastrutture digitali costituiscono il presupposto per il successo di quell'economia circolare, l’unica in grado di generare crescita economica e sostenibile.

“Norme per l’infrastrutturazione digitale degli edifici”, con cui in sintesi è stato sancito l’obbligo – a partire dal 1° luglio 2015, Tale obbligo con l’art. 8 del successivo decreto legislativo n. 33/2016 è stato esteso a tutti gli edifici esistenti.

Ma se il quadro normativo è estremamente favorevole alla realizzazione delle infrastrutture, considerando anche l’intervenuta semplificazione degli oneri amministrativi ed economici e gli “incentivi” concessi, di fatto lo stesso appare scarsamente noto e, quindi, di fatto inapplicato. Una recente ricerca sulle Smart City, realizzata dall’Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano, dimostra, infatti, come il 63% delle iniziative avviate in tema di smart city siano ancora (ed a distanza di anni rimangano) in fase sperimentale e concentrate quasi unicamente su illuminazione intelligente o comunque su temi di risparmio energetico:

Pochissimi i progetti di ampio respiro di riqualificazione urbana e/o di recupero edilizio, diversamente da quanto accade, invece, in Europa.

ARCH. Shir akbari 05.08.18 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro m5s avete fatto bene su tutto contro i vitalizi le lobby i privilegi pubblici ecc. Ma sui vaccini desidero dirvi che una persona esperta mi ha detto che ci sono dei bambini che per loro patologie non possono essere vaccinate per cui questi bambini possono venire infettati da chi non si vuole vaccinare e poi possono morire!!!
A questo punto dico chiaro e tondo ed in modo convinto che tutti i bambini devono vaccinarsi per la salute pubblica di tutti!!!
Dite e fate cosi e sarò sempre con voi.
Grazie Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 05.08.18 02:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI TORNA A DIRE BESTEMMIE SUI VACCINI e sono sempre medici integrati nel sistema che parlano a favore di maxi vaccini!!! (ANCHE DEL movimento 5 stelle)
Il Movimento 5 Stelle ha sempre avuto una posizione ben precisa sul tema; se qualche appartenente al Movimento non è più d'accordo, per soldi o per paura se ne deve andare a fanculo anche se è ministro !!!!!!!!!!
La Libertà di scelta è un Valore Alto del Movimento e se ne DEVE ANDARE VIA chi non rispetta questo principio !!!!!!!!!!!
VEDI UN POCO :
""""Il mio ruolo di Direttore Sanitario e di igienista mi impone di avere una posizione chiara sul tema ed è quello che farò senza equivoci o fraintendimenti. Sono convinto della necessità di un confronto aperto da cui generare future posizioni condivise e pubbliche e pertanto condivido in pieno la posizione della senatrice Fattori”.
“No al rinvio di un anno dell’obbligo di presentare i certificati vaccinali per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e ai nidi“. E’ la posizione espressa dal presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, in merito all’emendamento approvato con il decreto Milleproroghe. L’emendamento, afferma, “non risponde all’evidenza scientifica circa la necessità delle vaccinazioni. Lanciamo un appello al Parlamento perché rispetti la scienza”.""""
Il RISPETTO DOVUTO è verso i cittadini italiani, non certamente verso una sedicente scienza di comodo ed il discorso è lungo e deve essere affrontato non con una psicologia da stadio, ma facendosi le domande giuste!
Verso che cosa è la malattia e che cosa può determinare la non conoscenza dei fatti e la paura dell'ignoto.
Ciò che non fanno i soldi lo fa la paura e la stessa paura è ben guidata da chi di nascosto manovra i soldi !
Il disegno è ad ampio spettro e ci vogliono alcuni passaggi non ancora completati, ma se qualcuno ancora ha facoltà di pensiero, non può permettere le manovre infami che si stanno facendo senza dir o far nulla...

PIO Z., Trento Commentatore certificato 05.08.18 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene formiamo le nuove generazioni a coltivare il bello; a rispettsre la natura;
educhiamoli alla CULTURA e DIFESA
DELL'AMBIENTE;
Allertiamo i cuori e gli animi per una crescita ecologista,smbuentalista e responsabile.
Il patrimonio naturale e paesagistico del nostro Paese e dei nostri territori non può essere lasciato in mano a chi lo usa e lo sfrutta indiscriminatamente .
Riprendiamoci il territorio e promuoviamo
lo , difendiamolo per il nostro bene e dei nostri figli.
Noi Pentastellati anche in ciò siamo diversi e determinati a fare il bene del Paese e dei Cittadini .

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 05.08.18 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Parenzo: Ma siete di destra o di sinistra? Siamo intelligenti.Rassegnati.

Keith Richards 04.08.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Paolo,

Io non so se Mura è stato...proprio corretto perchè in questa intervista video concessa prima delle elezioni, Mura smentisce il...Mura attuale perchè parla di turismo, ambiente e cantieri navali da aiutare in Sardegna che non mi sembrano argomenti che si possono aiutare andandosene in barca a regatare negli Oceani! In questa intervista non fa "nessun" accenno alla sua battaglia contro l'inquinamento degli Oceani e, almeno a me, ha dato molto fastidio la sua affermazione finale che lascia molti dubbi sulla sua "vera" natura politica, che si legge anche nel...link del video di questa intervista!

https://www.youtg.net/v3/archivio/5418-elezioni-il-velista-a-cinque-stelle-andrea-mura-rivela-se-solo-cappellacci-mi-avesse-cercato

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

L’ex parlamentare Andrea Mura ha fatto bene!
Peccato perché é corretto ma se non può stare in parlamento é giusto che lasci!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 04.08.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Il minstro Di Maio, che alle 21 sarà in diretta su Facebook da Pescara, ha pubblicato questo post:

Poco fa ho ero a Monte San Pietrangeli dove ho incontrato Enrico Bracalente, un imprenditore che ogni giorno con i prodotti della sua azienda rende il nostro Paese grande nel mondo.In campagna elettorale ero venuto qui, alla NeroGiardini, per incontrare Enrico e gli imprenditori marchigiani. Con loro avevo preso un impegno importante: quello di aiutare chi fa impresa onestamente in Italia creando posti di lavoro. Questo impegno ho intenzione di mantenerlo e da quando sono al ministero non abbiamo mai smesso di lavorarci.La priorità è eliminare le leggi inutili, una deburocratizzazione massiccia che liberi tempo e denaro degli imprenditori. Dobbiamo incrementare l'export nei Paesi dove il Brand Italia è forte e aprire nuovi mercati. Allo stesso tempo dobbiamo incentivare gli investimenti stranieri, ma tenendo lontani quei "prenditori" che appena possono delocalizzano. È fondamentale la tutela del Made in Italy a partire dal controllo delle dogane perché la contraffazione sta diventando un problema molto serio per i nostri imprenditori e artigiani. Enrico nella foto mi sta proprio mostrando le peculiarità della scarpa originale da loro prodotta e le differenze con le altre contraffatte che vedete nel tavolo. Questo fenomeno sta creando seri problemi alla sua attività. Come a lui, ad altre migliaia di imprenditori. Questi sono alcuni dei temi che abbiamo trattato con Enrico. Al ministero continuerò a impegnarmi su questi fronti per rendere la vita più semplice agli imprenditori e permettere loro di creare lavoro e ricchezza per il Paese.

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo quasi tutti gi uffici comunali del verde pubblico sono gestiti da incompetenti che hanno l'abitudine di potare ad "alzo zero" perchè non hanno soldi e così l'intervento dura diversi anni. Poi continuano a piantare giovani pini che costano poco ma che daranno sempre problemi di stabilità. Nelle nuove assunzioni ci vogliono tecnici forestali e amanti del verde e non burocrati !

pericle seneca () Commentatore certificato 04.08.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..c'è stato un attacco nel web da parte di spie russe..Attenti, Putin ci spia..

https://bit.ly/2LUBalQ

Tony 04.08.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post
“Sono già arrivate le prime adesioni per l’edizione 2018:” e segue l'elenco.
Ovviamente le città della Sicilia, non ci sono, ma i siculi hanno il maggior numero di forestali, cosa nota, ma hanno anche pochi alberi http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-01-23/in-italia-sempre-piu-boschi-e-foreste-emilia-e-umbria-regioni-piu-alberate-074809.shtml?uuid=ABrLVniC ; competono con regioni del nord che avendo ghiacciai e tanto territorio sopra i 1500 metri, è difficile che ci siano oliveti...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.08.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul post
“Ogni albero produce l’ossigeno necessario alla vita di quasi tre esseri umani.”
Dato che già ci sono 12 miliardi di alberi in Italia, http://www.ecoblog.it/post/5244/contati-tutti-gli-alberi-ditalia-sono-12-miliardi possiamo aumentare la nostra popolazione.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.08.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Costa l'iniziativa di incrementare la piantumazione di nuovi alberi è indubbiamente un fatto positivo ma quello che sfugge agli occhi di tutti, che le ripropongo in modo accorato, è che la metà del patrimmonio arboreo suburbano è aggredito dall'edera ed è condannato a morte. Come effetto a catena si verificano smottamenti idrogeologico, incuria ed abbandano del territorio. Mi riferisco a piante centenarie (querce, lecci,ecc..) che difficilmente potranno essere rimpiazzate nel breve termine, quindi maggiore impegno ed impulso da parte sua alla tutela e preservazione del patrimonio che abbiamo. Sono certa che coglierà la gravità della siuazione in atto. Grazie e buon lavoro

patrizia d'agostino, PESCARA Commentatore certificato 04.08.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo ci sono insospettabili posti dove gli alberi vengono tagliati, e sono stati tagliati nel corso degli anni, per trasformare stradine in similautostrade. DOve? Capri,l'isola emblema del massacro ambientale. Il resto è solo fumo negli occhi.

maria l (la stella) Commentatore certificato 04.08.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Io veramente non riesco a capire, ora saltano fuori tweet di persone che "ringraziano" Di Maio perchè a scadenza non avranno i contratti a tempo determinato rinnovati per le conseguenze del decreto dignità. A parte il fatto che senza il decreto dignità avrebbero riavuto il contratto rinnovato al massimo per 12 mesi, e poi? Possiamo altresì obbiettare "perchè solo 36 mesi di contratto precario, allunghiamolo a 48 o 72 o meglio ancora 96 mesi" facciamo contenti tanti imprenditori e tanti precari.....
Allora per quel "mantra" che i governi degli ultimi 30 anni sono riusciti ad inculcare a tante persone come "precarietà logica conseguenza del mercato del lavoro dovuto alla globalizzazione" trovo più giusto un "turn over" fra disoccupati più rapido, al massimo 24 mesi e poi avanti un'altro.......per lo meno si lavora un poco tutti!
La precarizzazione del lavoro può essere ammortizzata soltanto in un "mercato" dove l'offerta è ampia e diversificata non certo in Italia dove perdere un lavoro o "lavoretto" anche sottopagato può diventare un dramma in quanto senza alternative.
Per questo che il decreto dignità va nella giusta direzione, cercare di stabilizzare e trasformare i contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, ben sapendo che questo passo importante può avere successo soltanto se ci sarà veramente un cambio di passo radicale della politica economica. Dobbiamo assolutamente trovare il modo di usare la Cdp come Banca di investimento pubblico, rimettere in circolo denaro sbloccando gli investimenti pubblici, introdurre il Reddito di cittadinanza, la flat tax e la pace fiscale e il piano del professor Savona per l'Europa, non è che ci sia rimasto molto tempo!

stefanodd 04.08.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministro Toninelli su Facebook:

Le spiagge sono di tutti. Il mare è di tutti. E ciascuno ha diritto a fruirne liberamente, nel rispetto delle regole e anche delle prerogative dei concessionari che generano ricchezza grazie al demanio marittimo.La legalità, però, non ammette deroghe. Nessun abuso sarà più tollerato. E con il MoVimento 5 Stelle al governo si sta cambiando musica anche sui nostri splendidi litorali.È per questo che ho voluto dare particolare impulso a una preziosa attività che la Guardia Costiera compie ogni anno, in veste di polizia giudiziaria. Sto parlando dell'operazione "spiagge libere". Un grande sforzo che parte dal Comando generale delle Capitanerie di Porto, che coinvolge i 15 Comandi regionali e i circa 300 uffici territoriali della Guardia Costiera. Quest'anno, dall'ultima settimana di luglio fino ai primi giorni di agosto, gli uomini e le donne di questo prezioso corpo hanno messo in atto oltre 5 mila controlli, per quasi 170 mila euro di sanzioni amministrative, 385 illeciti riscontrati e 12mila attrezzature balneari sequestrate. In pratica, circa 250mila metri quadri di spiagge libere sono state restituite alla fruizione gratuita dei cittadini. L’operazione, da me fortemente voluta, si inserisce nelle attività di “Mare Sicuro 2018” che la Guardia Costiera porta avanti, in estate, a tutela della sicurezza e della legalità, per garantire una corretta e serena fruizione del mare da parte di tutti. E assicurare in ogni momento un pronto intervento in caso di emergenze. Oltre a ciò, per accrescere la consapevolezza del cittadino circa i propri diritti rispetto all'uso delle spiagge, a breve partirà una campagna di comunicazione istituzionale da parte del mio ministero.

Video di un sequestro effettuato dalla Guardia costiera:

https://www.facebook.com/danilotoninelli.m5s/videos/1132631176874978/?hc_ref=ARTLtV66OrtuKZqQxKGHTGMiyT2ZVdd0J9ntDb2I7Q8TcQAu8EXA8waloePZyy7FiiM&fref=nf


Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro albero va piantato quando

VENGONO ABOLITI
gli arresti domiciliari per i cani bastardi

un altro albero lo pianto io volentieri
CONTRO una.... "certa" magistratura

azzeccagarbugli
cioè quelli che, se intenti una causa legale
ti cercano qualsiasi cosa intoppo, cavillo distinguo, disguido, ritardo per fartela perdere

Così impari a farli lavorare


Mauro Magni 04.08.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento

si va bene piantiamo alberi

Uno di quegli alberi sarà piantato con
l'abolizione in bolletta del canone RAI

un altro albero sarà piantato con
l'unificazione del PRA con la MOTORIZZAZIONE CIVILE
Un altro albero per la sparizione delle provincie e loro tasse connesse

un altro per l'abolizione di enti inutili E/O improduttivi e via così
Ci si può fare un bosco.....

Mauro Magni 04.08.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Buone vacanze a tutti .

Antonio G., Napoli Commentatore certificato 04.08.18 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Cartoline da “Salvinia”. Eravamo scarsi e iniziative intelligenti. I buonisti ne hanno sfornata un’altra. Al “genio” non c’è mai fine. Dopo le magliette rosse, le mani rosse, i digiuni vari pro-migranti, sono tornati alla carica contro Matteo Salvini e le sue politiche sui flussi migratori. Tra l’altro prendendo a prestito una battuta non loro, ma usata dal ministro dell’Interno, che si rivolse alla ong Lifeline con 200 migranti a bordo, dicendo: «L’Italia la vedono solo in cartolina, vadano in Olanda». Da quella frase, è nata la campagna dal titolo “Solo in cartolina”. Riferiscono della “brillante” idea dei buonisti odiatori del perfido Salfini Repubblica e il Giornale. La protesta del gruppo ha per nome “Solo in cartolina” e funziona così: le cartoline da inviare devono contenere un elemento, i migranti morti in primo piano entro una cornice naturale tradizionale, con mare, acque cristalline, spiagge. Devono pure essere spiritose e contenere frasi come “Saluti e baci dalla pacchia” o “Mediterraneo bello da morire”. Ma come sono umani e spiritosi i buonisti. Finora sono circa 300 le cartoline pervenute.

***********

I sinistri-buonisti-vacticANIsti baciapile continuino pure su questa strada....

La loro estinzione è prossima ventura

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Attacco troll a Mattarella, indagano i pm antiterrorismo"

E' meglio che indagassero sui troll che... anche i sassi conoscono, e sono...media e tv, che sparano raffiche di...cazzate ogni giorno,
contro il governo Conte!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W GLI ALBERI,W GLI ANIMALI,W LA NATURA TUTTA.....
.....potrà sembrare banale il mio commento,quasi infantile;ma esprime tutta la mia gioia nel sapere che,anche in Italia,c'è gente che la pensa come me.
SEMPRE CON GLI ONESTI,AL FIANCO DEL M5S!!!!!

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.08.18 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettiamo un obbligo:
ogni bimbo che nasce, piantiamo un albero come augurio.
Così, anche per ognuno che muore, come ricordo.

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 04.08.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le piante non basta che siano ubicate nelle città. Gli alberi devono essere piantati anche in zone demaniali dello Stato libere e selvagge dove possano riprendere dimora i tanti altri animali - tipo colombi - così bistrattati e raggiunti da menzogne sui loro comportamenti da essere diventati la piaga delle città! FALSO! Bisogna ricreare ambienti per tutti, è la LEGGE DELLA NATURA!

Gabriele Longo 04.08.18 15:10| 
 |
Rispondi al commento

se qualcuno ha il telefono del bel Macron....una lettera....una e-mail...fate un po voi....
https://www.youtube.com/watch?v=zsL2NoR2BY0

silvana 04.08.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FIRENZE

Meningite B, colpita una bimba di 11 anni: è ricoverata al Meyer

La bambina è residente nel campo rom del Poderaccio ed, oltre ai familiari, la profilassi sarà estesa al resto della comunità. Sono in corso le valutazioni ed identificazioni dei contatti da considerare "stretti" per i quali proporre la profilassi. Il nucleo operativo di sanità pubblica è presso il presidio di Via Canova ed i sanitari stanno conducendo le operazioni con la preziosa collaborazione dell'amministrazione comunale ed in particolare della Polizia Municipale di Firenze.

********

Se qualche malcapitato è stato "contattato" suo malgrado alla stazione o su un bus, sono caxxi amari.......

Continuate politici toscani....

Ricordate i titoloni sui quotidiani con la facciona del governatore Rossi, abbraccetto a destra e a sinistra con dei rom che disse: "Questi sono i miei vicini di casa"....?

Io lo ricordo molto bene.

Non pensavo abitasse al Poderaccio......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"La fine del regime di maggior tutela dei mercati energetici, condizione nella quale si trova ancora la maggioranza delle famiglie italiane che non hanno scelto piani tariffari sul mercato libero, slitta di un anno, da luglio 2019 al luglio 2020. La commissione Affari istituzionali del Senato ha approvato un emendamento del M5s al decreto Milleproroghe. L’intero provvedimento andrà in Aula e l’approvazione è prevista per lunedì, poi il testo passerà alla Camera....... Questo cosa vuol dire per i consumatori? Che c’è più tempo per scegliere. ""

per il corriere questo vuol dire che "c’è più tempo per scegliere." :)

spero invece che per il governo questo voglia dire che stanno pensando a come fermare questa sciagura..


https://www.corriere.it/economia/cards/giungla-bollette-come-evitare-trappole-la-fine-tutela/i-dubbi-scelta_principale.shtml

pabblo 04.08.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al 4 di agosto e c'è un ministro...Di Maio, che lavora "seriamente" mettendoci faccia e... cuore, per ascoltare e parlare con i lavoratori e lavoratrici, per cercare di risolvere la... catastrofe ereditata nel mondo del lavoro dagli scellerati governi precedenti, con la fattiva
partecipazione della loro squallida casta politica che è sempre stata pronta a fare... razzie nelle tasche degli italiani per fare i loro infami sperperi da dementi megalomani, regalucci miliardari a banche truffatrici, ridurre in schiavitù i lavoratori e lavoratrici e chi ne ha più ne metta!

Per i prossimi 40 giorni questa feccia di politici, dopo il loro dolce far...danni alla Camera, si riposerà facendo "l'unica" cosa che sanno fare bene e cioè un...ca@@o!

La speranza è che gli italiani comprendano che, per il bene dell'Italia, questa feccia può proseguire a fare quell'unica cosa che sanno far bene, ma non da...deputato!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

ot

"Pina Picierno: "Con 80 euro al mese 2 settimane di spesa""...

new record!!!

matteo: con 600 euro 1 anno di spesa e bollette!

matte' lo so...so' gufi e fondamentalmente tendenziosi... :)

pabblo 04.08.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

"Lombardia, il centrodestra vuole la legale dei boss nel comitato antimafia della Regione."

--------------------------------------------------------------------

perche' li conosce bene. la vogliono usare come talpa, infiltrato. furbissimi.

a parte gli sch3rzi, per la questione immigrati, visto che ormai il cambiamento di strategia ne lor0 confronti e' cosa fatta, e il discorso sinceramente ha stufato,
quand'e' che salvini comincia a interessarsi, con parole e fatti, di regole sulla giustizia da riequilibrare, mafia, corruzione e sprechi?

ormai bona con 'sta storia degli immigrati. l'abbiamo capito. o vuole pestarci i marroni su 'sta questione per 5 anni?

carlo 04.08.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua il nostro gesto reale e concreto, simbolico e profetico. Un'esperienza indescrivibile per chi la prova, da vivere e da non perdere, sulle orme di Gianroberto.

Noi continuiamo a seminare alberi e vita. Solo rimanendo radicati alla nostra Terra raggiungiamo le Stelle.

Un bel gesto mite ed eloquente contro l'arroganza di chi semina la morte e la menzogna.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Se piantano gli alberi nella terra dei fuochi, voglio vedere come fanno ad attecchire fra tutti quei rifiuti tossici...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MESSICO, NUVOLE E VAFFA :“CHI CRITICA UNA COSA COSÌ PER ME SI MERITA SOLTANTO UN MERAVIGLIOSO, ROTONDO, RAGGIANTE VAFFAN*ULO!”

luca 04.08.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Sbrighiamoci a fare le cose che avevamo promesso !

vincenzo di giorgio 04.08.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringraziamo i bocconiani padani e il fiorentino fissato con gli aeroplanini(meglio la fiorentina al sangue...) per il lavoro antipopolare da loro tanto studiato e messo in pratica altrimenti, chissà, oggi non saremmo dove siamo.

Più continuano a dire cazzate e più aumentano i consensi per M5S e Lega.

Hanno voglia i piddioti toscani di fare riunioni per capire cosa abbia indotto un popolo bue che li votata da oltre settanta anni a virare a destra che più a destra non si trovava nelle liste elettorali....

Continuate, continuate a fare e dire cazzate e al prossimo turno sarete completamente estinti, anche nelle zone storiche su cui contavate da sempre.....

Castelfiorentino, Lamporecchio le piccole russie roccaforti inespugnabili dei sinistri, anche da quelle parti, si sono rotti i cosiddetti...... e ne hanno bendonde, li avete riempiti di tutto e di più tanto che i compagnucci fanno fatica a vivere la quotidianità!

Piddioti tosccani siete veramente degli idioti!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V 04.08.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Aveva perfettamente ragione Gianroberto Casaleggio ad impegnarsi per l’incremento del patrimonio arboreo del nostro ambiente, “perché gli alberi, come l’aria, sono un bene comune di tutti”.
Anch’io ho piantato e fatto crescere moltissimi alberi nella mia vita, da quando ero bambino, fino ad ora, che ho quasi 70 anni.
Ma non basta piantarli, bisogna poi seguirli scrupolosamente, uno per uno, con l’irrigazione, almeno fino a quando le radici abbiano raggiunto una profondità tale da farli sopravvivere anche ai periodi di siccità; altrimenti è solo un inutile spreco di risorse e, secondo me, anche un’inutile crudeltà verso gli alberi: meglio non piantarli allora.
Ricordiamoci quindi di seguirli bene con l’irrigazione, per quanto possiamo.
Vorrei rimarcare infine l’esistenza di stupide norme pubbliche, emanate ufficialmente allo scopo di tutelare gli alberi, ma scritte senza conoscere la realtà (o fingendo di non conoscerla) e quindi, nei fatti, controproducenti. Però di queste norme, per non allungare troppo il commento, ne parlerei in un’altra occasione.

Santo Mazzotti, Remedello Commentatore certificato 04.08.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono proprio stronziiii!
Anche oggi mica è importante il Decreto di dignità approvato,noooo , è importante la "Legge Mancino"... si la legge il cui firmatario è quel signore con Pappolitano per gli accordi sottobanco con la mafia"!
Che schifo...speriamo di ripulire la RAI!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.08.18 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima cazzata sparata dai giornalettastri maleodoranti come il...corrierino della serva, che dicono che aumenterà l'IVA per finanziare RDC e Flax tax.

Di Maio, alla pennivendola di turno che stamani gli ha fatto la domanda su questo aumento dell'IVA, ha risposto : " La solita quotidiana...fake news"!

Ovviamente la carta...igienica stampata e on line, si è ben guardata dal pubblicare le dichiarazioni di Di Maio sulle loro...fake news!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Bollette, liberalizzazione rinviata per 20 milioni di famiglie: mercato a maggior tutela fino al 2020 Grazie

luca 04.08.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Di Maio in diretta su Facebook da Fabriano, per l'inaugurazione di una scuola colpita dal terremoto.

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/1839434566093081/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 04.08.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi: “ Daisy Osakue è una campionessa italiana. Ieri è stata selvaggiamente picchiata da schifosi razzisti. Gli attacchi contro persone di diverso colore della pelle sono una EMERGENZA. Ormai è un’evidenza, che NESSUNO può negare, specie se siede al Governo. Italia, #torniamodomani “
Gli fanno eco attacando Grillo ed il governo giallo-verde con accuse di incitamento alla violenza ed al razzismo tutti i lacchè dei giornali e TV compatti .
Procura di Torino - il tiro al bersaglio contro la campionessa italiana d’origine africana Daisy Osakue non era un raid razzista , ma solo una bravata di un branco di bulli con la testa vuota, da raccontare e da punire per quello che era. L’unica novità emersa dalle indagini degli inquirenti, chiuse l’altroieri con l’identificazione e la confessione degli aggressori, è che uno di loro è figlio di un consigliere comunale del Pd che adesso dovrà provare a giustificare perché il figlio si diverte a tirare uova alle ragazze negre . Ammazza e che botta per il bollito . Di questo passo a votare PD rimarranno solo i parenti del giglio fracico , qualche ladruncolo e qualche mafioso .
“ torniamodomani “ , Mattè se torni ti mettono a pulire i ce$$i del governo 5S .
senti a me : Stattʼ a cas !!
(http://js.tgcom24.mediaset.it/cronaca/foto/renzi-a-napoli-su-twitter-e-virale-l-hashtag-statt-a-cas-_3000348-2016.shtml )


ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 04.08.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIDDINI ! ALMENO I TESTIMONIAL PRENDETEVELI MEGLIO!!

Il papà di Daisy minaccia: "Noi via dall'Italia" Ma ora spuntano due arresti e una condanna
Sentenza in primo grado di 5 anni e 4 mesi per appartenenza a un clan nigeriano.
Iredia Osakue è stato condannato a 5 anni e 4 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso, tentata rapina e spaccio di droga. L'uomo sarebbe stato a capo di un'organizzazione, chiamata «Eiye», che ha base in Nigeria ma molte ramificazioni in Europa. Al centro del processo la lotta con l'organizzazione rivale «Black Axe» con cui si contendeva il controllo del Torinese. Al gruppo venivano attribuiti diversi reati: truffa, intimidazioni, tentati omicidi, lesioni, estorsioni ed esercitava la violenza fisica «con armi bianche e da sparo», con «frustate attraverso lo strumento africano detto kobu-kobu al fine di costringere connazionali ad affiliarsi o di punire chi sgarrava».
In Repubblica 2002 si parla di una retata dei carabinieri di Moncalieri in cui furono arrestati per «sfruttamento della prostituzione Odion Obadeyi, 28, Lovely Albert, 30 anni, il convivente di quest'ultima, Iredia Osakue, 29 anni, tutti e tre clandestini, e Silvano Gallo, 50 anni, di Nichelino, che aveva formato una gang specializzata nello sfruttamento di decine di prostitute di colore il cui ingresso clandestino in Italia era favorito da un phone center di San Salvario». I carabinieri di Moncalieri confermano che l'uomo arrestato per sfruttamento della prostituzione nel 2002 è lo stesso Iredia Osakue, padre della discobola azzurra Daisy, e Lovely Albert, altro non sarebbe che la madre della giovane, che oggi avrebbe cambiato nome in Magdeline. Oggi l'uomo è il titolare di un centro pratiche per immigrati, la Daad Agency di Moncalieri, che gestisce dai permessi di soggiorno ai ricongiungimenti familiari, nonché mediatore culturale in una cooperativa che gestisce l'accoglienza,la cooper. sociale Sanitalia service che gestisce 15 strutture in Piemonte.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.08.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due stipendi e (troppi) debiti:i conti in tasca a Renzi non tornano

L’acconto da 400mila €,il nuovo mutuo sulla mega villa e i debiti passati per altri 34 mutui.Come fa Renzi a pagare tutto? Al netto dei due stipendi (uno da parlamentare e uno da insegnante) a Matteo e ad Agnese rimarrebbero 600 € per far fronte a tutto,con una famiglia con 2 figli!
Al momento dell'atto di acquisto per la chiacchieratissima villa da un milione e 300 mila €,Renzi ha versato un acconto da 400mila €.Come fa Renzi a pagare il nuovo mutuo?
Secondo il Sole 24 ore,ha un reddito lordo di 107mila € che,al netto delle tasse,diventano 65mila.Aggiungiamoci lo stipendio della moglie,insegnante di ruolo in un istituto superiore. Altri 25mila € che al netto sono 19mila.Totale: 84mila €.
Per dare un finanziamento a uno,la banca guarda quanto guadagna,poi se ha una garanzia. L'ammontare annuo delle rate del prestito non deve superare il reddito netto dei richiedenti.
Renzi ha un reddito netto di 65.000 €, più i 19.000 della moglie: totale 84.000
I Renzi hanno già impegni mensili (rate di altri 4 mutui) per 4.250 €,pari a 51.000 annui che, sottratti al reddito netto, determinano un “reddito disponibile” di soli 33.000 €. Dovrebbero impegnare soltanto il 30% (o il 35%) di questo importo. Quindi tra i 10.000 e i 12.000 € circa.
Ora supponendo che Renzi, in virtù di una convenzione che preveda tassi agevolati per i parlamentari, abbia un mutuo alle migliori condizioni possibili e cioè a 30 anni e a un tasso variabile del 0,5% (quasi in perdita per la banca), la rata dovrebbe essere di 32.400 € annui. Gli rimarrebbero quindi circa 600 € l’anno per vivere.
Vorrei confrontarmi con chi, in quella banca, ha deliberato quel mutuo e chiedergli se questi criteri vengono applicati anche ai comuni mortali.

di VINCENZO IMPERATORE *Già dirigente bancario, oggi consulente e autore di libri sul mondo delle banche come “Sacco bancario”

Certo che fare prima delle leggi a favore delle

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.08.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vignetta su Fontana

https://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2018/08/04/4-agosto-2018.jpg

Quando vi deciderete a farci postare anche video e immagini?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.08.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori