Il Blog delle Stelle
Befera, l'uomo che prima indaga sui Benetton, poi diventa un loro manager

Befera, l'uomo che prima indaga sui Benetton, poi diventa un loro manager

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 15:25
Dona
  • 42

di Stefano Buffagni

Oggi abbiamo scoperto che i migranti sono sbarcati e che li stiamo dividendo con altre nazioni anche fuori dall'UE che ci hanno dato dimostrazione di essere molto più solidali di quanto non siano i nostri partner. Credo sia importante ribadire come la vita umana per noi sia fondamentale, come sia assolutamente necessario continuare a garantire la tutela e la difesa della vita umana perché su questo non ci facciamo dare lezioni da nessuno, nemmeno da chi va a fare le passerelle per speculare. Persone che si vergognano di andare dove hanno combinato i disastri e poi vanno a fare le passerelle. Ma questo non ci spaventa, sappiamo che il percorso che abbiamo davanti è difficile e crediamo sia fondamentale proseguire su questa via.

Quello che secondo me però è interessante ricordare è che stiamo lavorando su tantissimi temi. Mi piange un po' il cuore vedere che tutta l'attenzione mediatica sia finita sul tema dell'immigrazione che è sicuramente un tema importante (e come qualcuno ricorda in questo momento non è emergenziale, quindi quale momento migliore per fare una revisione strutturale del problema), però, fatta questa doverosa premessa, credo che non bisogna dimenticare quello che è successo in questo paese e i problemi che stiamo affrontando, come il caso di Autostrade su cui noi stiamo andando avanti per garantire la difesa degli interessi pubblici.

Anche grazie a Luigi Di Maio, che sta difendendo l'Esecutivo e tenendo una visione unitaria soprattutto nei confronti dei partner europei, abbiamo ribadito che vogliamo assolutamente che autostrade ci metta i soldi, come è giusto che faccia e come la concessione prevede, ma vogliamo anche che a ricostruire il ponte sia magari un'azienda di Stato, come Fincantieri Infrastructure, che ha dato la propria disponibilità e può fare davvero un grande lavoro, dando al contempo un segnale di garanzia.

La cosa, però, che mi fa sorridere su Autostrade è che oggi leggiamo, mettendo insieme un articolo de L'Espresso e del Fatto Quotidiano, che Autostrade per l'Italia anni fa, nel 2012 per la precisione, ha ricevuto un avviso dalla Guardia di Finanza per esterovestizione. In pratica la società che aveva in Lussemburgo e faceva da holding era una esterovestizione, ovvero era un'azienda che di fatto stava in Italia, che funzionava dall'Italia ma che si era spostata lì solamente per motivi fiscali. La Guardia di Finanza fece l'accertamento quindi passò la palla a Agenzia delle Entrate che sulla base delle osservazioni ed evidenze presentate dalla Guardia di Finanza fece partire un accertamento. Accertamento che si è concluso con un percorso di chiusura amichevole a seguito della quale la famiglia Benetton ha versato appena 12 milioni di euro all'Agenzia delle Entrate. Voi direte che è una vergogna, io questo non lo so, ma la cosa divertente non è che hanno chiuso un contenzioso per esterovestizione perché la società in Lussemburgo serviva a prendere i dividendi dai miliardi che si facevano in Italia con le privatizzazioni all'italiana delle autostrade. No, la cosa divertente è un'altra, è che quando ci sono pratiche di questo calibro l'Agenzia delle Entrate interessa ovviamente i suoi massimi dirigenti e all'epoca chi era il dirigente massimo dell'Agenzia delle Entrate? Attilio Befera. Bene sapete dov'è andato Befera quando ha finito di lavorare per l'Agenzia delle Entrate? Beh, ci dice il Fatto Quotidiano, sfortuna vuole che poco tempo dopo Befera sia finito nell'organismo di vigilanza della 231 di Atlantia. Piccolo il mondo vero? Una sfortuna pazzesca, finisci il tuo lavoro e vai a trovare un'occupazione importante, remunerata, dove? In un'azienda con cui avevi appena finito di avere una collaborazione, non diretta per l'amor di Dio, perché Atlantia è una società e Sintonia in Lussemburgo era un'altra, ma, insomma, la linea di comando rimane la stessa.

Ecco, il mondo è troppo piccolo in questi casi. Voi che fate fatica a trovare posti di lavoro, i vostri figli che non riescono a trovare lavoro, siete proprio sfortunati...

Questa è una battuta, ma rende l'idea di come sia necessario probabilmente intervenire anche su questo tema facendo, non solo per la politica ma anche per i grandi dirigenti di Stato, una norma seria sul conflitto d'interessi.

Questo per ricordare che mentre l'informazione cerca di spingerci su temi che dividono il paese come quello dell'immigrazione (su cui dobbiamo invece essere assolutamente uniti per difendere l'Italia), noi stiamo lavorando.

Dobbiamo ricordarci che questo paese ha tanti temi sui quali il Movimento 5 Stelle sta lavorando. Il tema della disoccupazione, quello dei giovani disoccupati che non hanno futuro e che non possono versare i contributi per pagare le pensioni per quei fortunati che ci vanno. Il taglio delle pensioni d’oro che qualcuno si permette di criticare... Ma noi non vogliamo mica fare un dispetto a qualcuno, noi pensiamo che non sia equo che ci siano persone con una pensione sopra i 4.000 euro senza aver versato i contributi per prenderla e vogliamo che questa pensione venga riequilibrata. Non è niente di giacobino, semplicemente chi ha versato i contributi è giusto che li prenda, per chi non l’ha fatto, beh, forse è il caso che si difenda l’interesse del paese prima di tutto.
E poi non dimentichiamoci altre due cose che mi stanno particolarmente a cuore. Noi abbiamo 1,2 milioni di bambini che vivono sotto la soglia di povertà, bambini che vivono in Italia, indipendentemente da dove arrivano. Sono bambini che vivono in Italia, noi questo non possiamo più permetterlo, dobbiamo assolutamente intervenire per garantire che questi bimbi possano avere un futuro roseo. Perché la povertà è una cosa che va assolutamente combattuta e quindi noi continuiamo a lavorare su questo tema.

Aiutateci a informare le persone, aiutateci a fare in modo che le persone sappiano quali sono i problemi del paese, non permettiamo che l’informazione canalizzi tutta l’attenzione su un problema, che esiste, che crea divisione nel paese ma che è una goccia in un oceano di problemi. Grazie mille, non volevo disturbarvi anche oggi ma secondo me era utile. Noi siamo sempre al lavoro, non pensate che siamo fermi. Aiutateci a informare, internet è una forma di libertà, per favore aiutateci a farlo.

Queste non sono fake news, queste sono informazioni vere, come quella del direttore generale dell'Agenzia delle Entrate che chiude un contenzioso con la società Sintonia e poi va a lavorare nell’organismo di vigilanza a due anni dalla fine del suo mandato. Ecco, aiutateci a informare, condividere, farlo sapere. Perché secondo noi è importante che si capisca tutto il lavoro che stiamo facendo.

I consigli sono ben accetti, le proposte sono ben accette, ho letto parecchie cose alle quali risponderemo anche nei prossimi giorni,
però io faccio anche un invito a tutte le persone di buona volontà, che ci abbiano votato o meno, che hanno voglia di darci una mano per risollevare questo paese: noi abbiamo bisogno che le migliori energie del paese si mettano in campo e si mettano in gioco perché è un occasione storica per tutto il paese. Credetemi ne va del nostro futuro. Grazie mille, condividete e buona domenica a tutti.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Ago 2018, 15:25 | Scrivi | Commenti (42) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 42


Tags: autostrade, befera, buffagni, di maio, m5s

Commenti

 

12 milioni ?

Se non obbligatorio
effetuare un'accertamento IMMEDIATO
su TUTTI i protagonisti della "chiusura"
controllati e soprattutto CONTROLLANTI-
non si può immaginare quando si debba accertare qualcosa a qualcuno.

In caso di illecito
misure DRASTICHE.

FABIO B., bologna 27.08.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda impone di andare a controllare quella "transazione" perché puzza di marcio.
Andiamo a verificare tutti gli aspetti perché la cifra transata mi sembra irrisoria rispetto al giro d'affari del Gruppo Benetton.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.08.18 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Stefano, alle parole bisogna fare seguire con urgenza i fatti.

Altrimenti si corre il rischio di aver lavorato tanto per nulla perché ci hanno "portato via il pallone" e senza quello il bel gioco non potremo mai incominciarlo.

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 27.08.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Stefano

Quotidianamente informiamo amici parenti colleghi dei veri problemi che devastano l'Italia.

Come parlamentare ti sollecito alla definizione di una proposta di legge sulla corruzione che sia molto severa e tangibile, che preveda per tutti gli ufficiali pubblici, politici e consiglieri comunali / regionali / provinciali la decadenza dall'incarico, oltre ad un robusto risarcimento economico.

La corruzione è il vero male di questo Paese, è come sabbia negli ingranaggi meccanici , inceppa tutto.

Il caso dei Benetton è emblematico , la modalità con cui si è giunti privatizzazione delle autostrade Italiane, la svendita del bene pubblico a vantaggio di poche lobby , facendo passare il tutto come privatizzazione .... , il rinnovo della concessione nel 2015 con modalità carbonare , il trasferimento della sede in un Paese Europeo per pagare meno imposte, tutto questo è possibile solo in un paese dove la CORRUZIONE è imperante....., nel silenzio assordante di interi organi dello stato che sono preposti nei controlli e nelle segnalazioni , vedi corte dei conti ecc

Renato Russo, Napoli Commentatore certificato 27.08.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

I Grillini sanno quello che fate e non mancheremo di appoggiarvi divulghero' sempre le notizie nei social

Massimiliano Conti 27.08.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Buffagni, l'Europa non si vuole occupare del problema migranti e tutto rimane in capo ai cittadini italiani.
Non è sufficiente controllare i confini e fare una battaglia per la Diciotti.
Ieri sono sbarcati ugualmente 500 clandestini.
Allora impegnatevi con il rimpatrio, censite i clandestini sul territorio e rispediteli a casa.
Perchè non si è ancora fatto nulla su questo versante?
Siamo stanchi di vedere africani ovunque, nelle piazze, per le strade, in stazione, davanti ai supermercati, sporchi, agitati e arrabbiati, a chiedere l'elemosina.
Basta, lavorate per rispedirli a casa.

newmail ***** Commentatore certificato 27.08.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di immigrati:
diversi paesi europei tra cui parecchi new entiry rifiutano esplicitamente l’accoglimento. Altri invece si rifiutano praticamente ma non ufficialmente. Il consiglio/parlamento europeo prende atto. Quindi eviterei di preoccuparmi delle opinioni di ci invita ad ospitare ma ipocritamente chiude le proprie frontiere.
Come gli emigranti ben sanno purtroppo, se sulla zattera di salvataggio si sale in troppi, si annega tutti. I migranti africani per motivi di lavoro, non ci stanno tutti sulla zattera Italia. Quindi io dico, accogliamo quelli che seguono la via legittima: ambasciata italiana del proprio paese e visto. Le leggi ci sono, sono state fatte apposta. Perché premiare l’illegalità?

Franco Pagliarini 27.08.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda ha l'amaro sapore del conflitto d'interesse. Urge una discussione e soluzione di tutti i conflitti d'interesse quando si tratta della cosa pubblica.

Anna L., Roma Commentatore certificato 27.08.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento

l'informare correttamente non disturba, serve a far capire cosa sta succedendo.
Grazie per quello che state facendo e non mollate.

mzee.carlo 27.08.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Si Stefano, le persone di buona volontà ci sono e stanno tutte con voi che ci avete dato la speranza di credere in un futuro migliore per noi e per i nostri figli. Io, che per questioni anagrafiche ho vissuto la prima repubblica, mi sono illuso che con tangentopoli le cose cambiassero. In effetti il cambiamento c'è stato ma in peggio perchè, i saccheggiatori della II° repubblica hanno devastato, con arroganza e con la certezza dell'impunità, questo Grande Paese lasciandoci macerie in tutti i settori. Voglio credere in voi e alla vostra spietata determinazione di azzerare una classe di dirigenti che, nella migliore delle ipotesi, si è rivelata inetta.

maurizio strano 27.08.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi ragazzi, avanti tutta. Sono fiera di voi e buon lavori ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️♥️

Antonia Valenzisi, Valeggio Sul Mincio Verona Commentatore certificato 27.08.18 06:44| 
 |
Rispondi al commento

ATTILIO BEFERA

PEZZO DI MERDA.

FABIO B., bologna 27.08.18 05:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vè , chi si rivede_
Attilio Befera ,
quello che ha fatto carriera con equitalia
quella degli espropi ai poveracci

ma guarda un po'

ATTILIO BEFERA

d'altra parte è un classico
i capitalisti si mettono sempre in casa un finanziere_
è un giochino vecchio come il mestiere delle PUTTANE-
(solo che le puttane , sono sempre state
gente per BENE)
a differenza di questi pezzi di MERDA.

FABIO B., bologna 27.08.18 05:16| 
 |
Rispondi al commento

Da un...Befera ad una ennesima...bufera da "festeggiare" con un'altra...infame grigliata per la famigliola che ne ha fatte di...tutti i colori
del mondo, per gli affaracci loro...in Italia e Argentina!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 26.08.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera,da stasera sono ufficialmente iscritto al movimento 5stelle,devo dire che mi sento orgoglioso di averlo fatto. Ringrazio DiMaio e tutti i vertici, da DiBattista a Buffagni tutti per la speranza che ci date grazie

silvano bentivoglio 26.08.18 23:27| 
 |
Rispondi al commento

con Gli 80euro a persona che si danno ai medici di base si potrebbero assumere più medici d b pagandoli Max 46000 euro risultato avremmo più medici a disposizione e ci sarebbe un risparmio x lo stato ndr

Berardino angelo Izzo 26.08.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Stefano una sintesi del M5STELLE leggere del vostro impegno ci da coraggio perché si capisce sempre di più la differenza tra un rappresentante nostro tutto rivolto alla soluzione dei problemi di tutti mentre gli altri sono impegnati nella difesa di interessi personali e di parte.Abbiamo tutti i poteri forti con posizioni ottenute fuori da ogni regola che sono contro di noi e noi siamo l'ultima speranza per il nostro Paese . È un piacere e un dovere per noi leggervi sempre ed essere informati per divulgare a tutti l'attività del M5STELLE ciao .

Antonio D., CARRARA Commentatore certificato 26.08.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna pensare a qualche legge che impedisca questi passaggi o almeno metta dei termini di tempo per poterli fare ! Comunque anche Befera ha seguito il giochetto del presidente dell'Iri Gross che dopo aver dato le autostrade a Benetton andò a dirigerne il gruppo !

pericle seneca () Commentatore certificato 26.08.18 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie,Stefano.....sei un orgoglio del M5S lombardo.

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.08.18 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Governo del cambiamento e del coraggio:
Tra le tante cose che si devono desegretare opportuno farlo anche per l’indecente decreto mediante il quale non furono resi noti di coloro che non hanno più rimborsato il Monte Paschi e altre Banche: ma quale privacy!!! Se al comune cittadino va in protesto un assegno o una cambiale è iscritto nel bollettino protesti accessibile a tutti, anche per pochi euro. Forza Luigi

Giuseppe D'Annibale 26.08.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

ASSOLUTAMENTE SI DEVE FARE PULIZIA IN TUTTA LA RAI !!!

BASTA CONTRIBUTI AI GIORNALI !!!

NON SE NE PUO' PIU' DI SENTIRE TUTTI I SANTI GIORNI PARLARE i PIDINI E BERLUSCHINI CONTRO IL GOVERNO E IL MOVIMENTO 5 STELLE !!!!

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE !!

VIVA IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO !!

PIO Z., Trento Commentatore certificato 26.08.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Per rimettere in piedi il paese:

Legge corruzione
Class action illimitate
Riforma procedura civile per fare in modo che i processi durino due anni massimo
Riforma procedura penale affinche i processi arrivino al termine senza prescrizione.
Eliminazione dei paradisi fiscali accettabili come il Lussemburgo e sequestro dei beni per chi fa capo a societa in questi paradisi.

ap 26.08.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Dovete rimettere in sesto la Rai.
A che punto siete? La Rai deve servire per informare correttamente i cittadini e non essere ancora ostaggio del pd.
E' importantissimo che sia riorganizzata, noi paghiamo il canone e vogliamo una corretta informazione.

newmail ***** Commentatore certificato 26.08.18 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Si puo' dire" Niente di nuovo sotto il cielo" , prima le cose si sapevano in ritardo. Adesso con il M5S al Governo si deve sviscerare piu che si puo'.

Roberto Maccione Commentatore certificato 26.08.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GRAZIE ......ma per favore guardatevi bene le spalle siete in un nido di serpenti e li state pestando avete bisogno di un telegiornale.Ho paura che l'impeto vi farà fare un passo falso . Di Maio per esempio, per far troppo bene con l'ilva rischia grosso spero che sappia quello che fa perché se va male lo vendono a tranci comunque GRAZIE chissà se tornerò a essere orgoglioso di essere italiano ,una volta se sentivo parlare male dell'Italia bisognava trattenermi poi.... mi giravo dall'altra parte....ora ho motivo di sperare GRAZIE ANCORA

maurizio pugliese 26.08.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento

MAFIE & MAFIE
Controllori e controllati sono gli stessi. A volte, cambiano le persone, ma con identica tessera: quella del PD. Idem, per i concorsi nella magistratura, nei ministeri, sanità ed università: nepotismo imperante & mafie.

Giuseppe C., Sinalunga Commentatore certificato 26.08.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento

SENZA DIMENTICARE CASSESE ...MA LA TIVVU' NON L HA DETTO

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.08.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE DI NUOVO ALL'ORIZZONTE. LO SI SAPEVA GIÀ. QUESTI CIALTRONI FARANNO DI TUTTO PER BUTTARE FANGO SUL MOVIMENTO E SPERARE DI FAR CADERE IL GOVERNO, DEL RESTO, NEGLI ULTIMI 30 ANNI, SI SONO SOLO PREOCCUPATI DI INTERESSI PERSONALI E DI PARTITO.
CI SARANNO LE GRANDI MANOVRE CONTRO IL MOVIMENTO, MA NON TEMETE IL POPOLO È DALLA NOSTRA PARTE ⭐⭐⭐⭐⭐

Antonio P., Mesagne - Brindisi Commentatore certificato 26.08.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

CI potrebbero essere 9 milioni di Italiani Emigrati all'Estero, quando e' che cominciamo a parlarne?

https://www.facebook.com/groups/australia5stelle/permalink/2118157671544618/

Alberto Marabini 26.08.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO STEFANO E BRAVISSIMI TUTTI I GIOVANI DEL M5* ANDATE AVANTI COSI'!!! NON DOVETE MAI PERDERE LA SPERANZA NEL FUTURO...
RIPETO DI NUOVO, PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA DELLE DEMOCRAZIE "LE ANIME POPOLARI" DELLA DESTRA E DELLA SINISTRA SONO CONFLUITE SENZA CONFLITTI IN UN GOVERNO DEL CAMBIAMENTO. CON L'IMPEGNO, IL RISPETTO E TANTO LAVORO L'ITALIA POTREBBE RIAVVIARSI DI NUOVO VERSO UN NUOVO RINASCIMENTO.
IO SONO UN "GRILLONE" MA PER VOI GIOVANI NON SARA' IMPOSSIBILE GODERNE I FRUTTI.
GRAZIE

Gianni s. 26.08.18 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E' la prima volta che sento un parlamentare interessarsi sinceramente ai bambini.
Stefano, anche se non ti conosco, ti stringo la mano e ti ringrazio di cuore.

giorgio peruffo Commentatore certificato 26.08.18 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Che dire caro Stefano? Hai detto già tutto, posso solo confermare i tuoi pensieri e le tue riflessioni, solito sistema "all'italiana" dove tutti vogliono approdare nel mitico "salotto buono" per poter contare su amici ricchi e potenti, ovviamente a scapito dei cittadini ignari di " interessi personali occulti".
Complimenti a voi per tutte le informazioni che fornite, noi possiamo solo sostenervi.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 26.08.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Stefano, avanti tutta altro che disturbo per me è un piacere leggere il blog delle stelle siete unici avanti tutta. Salutoni da Cagliari.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 26.08.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Siamo con voi, tenete duro ad ogni attacco infame.

Giuseppe Totaro 26.08.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che il magistrato che sta contestando il reato di sequestro di persona e abuso d'ufficio a Salvini avesse contestato con la stessa veemenza il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina al precedente governo che accoglieva decine di migliaia di persone per avere da parte dell'Europa più margini di spese. La via per andare in paradiso non è quella dell'ACCOGLIENZA ma quella dell' INTEGRAZIONE e non so quanta ce ne possiamo permettere.


Attenzione perche' anche tra coloro che indagano sul ponte di Genova potrebbe esserci il corruttibile

Claudio Chiani 26.08.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Stefano per il lavoro che fate per tutti noi; noi non ci lasciamo depistare da giornali o tg chiaramente schierati contro ..... Qualsiasi cosa dicano si ritorce sempre contro di loro.....gli Italiani non sono stupidi come loro credono....
Andiamo Avanti e cambiamo davvero quest' Paese
Ciao

Liliana Fichera, Catania Commentatore certificato 26.08.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica Stefano, "Disturba ci" quando vuoi. Noi del m5s siamo attivi 24 su 24, abbiamo aspettato anni e divulgato per anni le attività dei ns guerrieri. Avanti tutta

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 26.08.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente quanto esposto,
Avvolte ci lasciamo trascinare su altri terreni, ma noi non dobbiamo perdere la bussola che ci orienta verso la priorità delle cose da fare.

Michele Arcangelo Taddei 26.08.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori