Il Blog delle Stelle
100.000 iscritti a Rousseau!

100.000 iscritti a Rousseau!

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 112

di Davide Casaleggio

Oggi abbiamo raggiunto un risultato importante con Rousseau: 100.000 persone iscritte e certificate su Rousseau. E molte altre migliaia, hanno iniziato il loro processo di iscrizione e devono solo caricare il documento.

E questa comunità di persone è una comunità importante. É una comunità composta da persone che hanno deciso di mettersi in gioco, di presentare proposte di legge, di discutere le leggi dei parlamentari, di creare un evento sul territorio e di partecipare alle molte iniziative che oggi stiamo organizzando con Rousseau. Come, per esempio, il Rousseau City Lab, che gira l’Italia per parlare di innovazione o come la Rousseau Open Academy che ha l’obiettivo di descrivere e raccontare nuovi diritti di cittadinanza digitale. Parliamo di un nuovo tipo di diritti che acquisiscono più valore, più sono partecipati. E più persone parteciperanno a Rousseau e più il valore che verrà creato da questa comunità sarà importante.

Per questo, ringrazio tutti coloro che, fino a oggi, si sono iscritti a Rousseau e quelli che domani decideranno di partecipare alle iniziative che organizzeremo, o magari di proporle direttamente loro stessi. Perché questa è una comunità in cui chiunque può decidere, può proporre le attività che poi vengono condivise da tutti.

Partecipate su Rousseau.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Ago 2018, 15:30 | Scrivi | Commenti (112) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 112


Tags: 100000 iscritti, grazie, movimento 5 stelle, partecipazione, rousseau

Commenti

 

Come posso fare per iscrivermi nella piattaforma Russeau?

Carlo Cocco 20.08.18 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho perso le speranze!
Ero iscritto al M5S da circa 10 anni. Col cambio del sito da Grillo a Rousseau ho perso l'iscrizione forse perchè in quel periodo avevo il pc in riparazione. Ho inviato post e mail per riottenere l'accesso ma NESSUNO mi risponde. Vorrà dire che non verserò più donazioni, non voterò più online e, chissà, forse neanche in cabina. Stessa cosa per mia moglie. Ma possibile che non ci sia nessuno interessato?

Renato Bolognesi, Ardea Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 15.08.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

come sono contenta di 100.000 iscritti...bravissimi..vi ADORO TUTTI TUTTI

simona porta 13.08.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Egregio,il rigido modello di selezione del personale politico adottato dai Fondatori del M5S,Suo Padre ed il Signor Grillo Giuseppe Piero,in soli 5 anni ha mandato all'opposizione tutti i partiti di cvi all'art.49C. tranne la cd. lega.
Ora,centomila iscritti sono tanti,pochi comunqve rispetto a "partiti" che in passato hanno vantato milioni d'iscritti "tesserati",ch'erano comvnqve pochi rispetto alla Popolazione Votante.
La differenza sostanziale sta nel metodo di scelta dei candidati che,evidenza dei fatti,è preferito quello 5S piuttosto che quello delle segreterie di partiti.
Condivido il Suo Passaggio nell'articolo sopra circa la PARTECIPAZIONE,ogni organizzazione,qualsiasi organizzazione di partito o societaria in genere,più è partecipata più è AUTOREVOLE,tanto di più lo sono le CONSULTAZIONI,tutte le consultazioni,epperciò lascirei perdere qelle bislacche idee di referendum e/o consultazioni senza qvorum che ogni tanto sento emergere.
La cd."democrazia diretta" se poco partecipata,ancorpiù all'interno d'un partito e/o movimento si trasforma ben presto in controllo della Maggioranza del Popolo da parte di MINORANZE.
Il problema delle grandi Democrazie Rappresentative sta quindi,a mio modestissimo parere,non in stravaganti ed ingestibili "democrazie dirette" ma nel continuo puntuale fermo ed efficace controllo dei delegati e/o cd.portavoce esercitato dai rispettivi elettori,di qualsiasi Partito e/o Movimento,dalla candidatura sino alla conclusione del mandato.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 13.08.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Salve! E' da un anno che tento di iscrivermi a Rousseau senza riuscirci. Risulta che c'è un problema e che devo contattarvi, ma purtroppo non ottengo nessuna risposta! Che devo fare?

patrizia Manzone, Palermo Commentatore certificato 12.08.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamo la contraerea per settembre!

Cesare R., Pomezia Commentatore certificato 12.08.18 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è un responsabile M5s per quel che riguarda il sito e quindi anche il sistema di iscrizione a lui voglio dire che è arrivato il momento di rifare tutto magari con l'aiuto di un tecnico informatico per rendere scorrevole il desiderio di iscriversi. State perdendo un fiume di iscrizioni. Io non ci sono ancora riuscito! Su queste cose dovete essere immediati (o quasi). Ho incontrato diversi problemi che non sono riuscito a superare. Serve un riferimento telefonico, lo capite?.

mauro v. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.08.18 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Rendete piu' semplice il caricamento della foto e ci saranno molti piu' iscritti, caricamento foto troppo difficile !

Alessandro Soncini, Reggio emilia Commentatore certificato 12.08.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

la RAI va immediatamente CHIUSA e disinfestati tutti i locali e gli studi in cui hanno proliferato gli insetti nocivi che ci hanno rotto le scatole e continuano a farlo da ormai TROPPI ANNI !
coloro che hanno frequentato tali ambienti devono essere trattati con TSO e vaccinati con i previsti 35 vaccini studiati dalla grandi industrie farmaceutiche in quanto contagiati in modo adiabatico; possono essere epidemici ed anche portatori sani di falsità congenite, ipocrisia pertinace, puzzosità diffusa, carognosità cancrenosa ed altre malattie di derivazione pidinista e berluschinismo becero;
per i soggetti compromessi in maniera grave ed irreversibile deve essere previsto un affidamento ai servizi sociali con cura progressista ed eventuale successivo prepensionamento sociale.
Comunque la TOTALITA' della RAI va da subito e completamente CHIUSA per un minimo di 40 giorni e fino a 4 mesi; un tempo necessario alla disintossicazione di tutti i cittadini italiani che accusano malesseri diversi ed assuefazione cinica ai programmi che causano demenza ed imitazio imbecillis..
Poi, se i risultati della disintossicazione obbligatoria fossero incoraggianti, si potrebbe riformulare una qualche Radio Televisione Italiana Libera, con veri professionisti assunti dallo stato italiano tramite concorso pubblico promulgato da un Agenzia Autonoma Statale delle Comunicazioni equidistante dalla politica e dal mercato.
Forse, in questo modo si potrebbe tornare a respirare ascoltando una notizia o guardando una gioiosa trasmissione; senza più sentire il tipico odore di c...a che si sente oggi.
Sarebbe un sogno poter sentire delle notizie vere da dei giornalisti professionisti e professionali, ascoltare e vedere dei programmi televisivi intelligenti e gioiosi, non essere continuamente disturbati da messaggi pubblicitari !!!!
Troppo per l'attuale governo del Cambiamento ??
Comunque NOI lo CHIEDIAMO a GRAN VOCE !!!
CHIUDETE QUESTA RAI !!!!

PIO Z., Trento Commentatore certificato 11.08.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Per Alfredo L. e ovviamente per Rosseau,
A me capito' addittura la conferma dell' iscrizione un anno e mezzo dopo, ovviamente non credo a fatti personali ma a fatti organizzativi che per me sono comunque complessi.
E' come trovarsi davanti a scambi di mezzi per effettuare il tuo percorso, se ne salti uno non sai piu' cosa fare !
Spero che Rosseau si organizzi per "dialogare" con te e con me sull'aspetto informativo/organizzativo.
Ma in fondo il sistema sta andando decisamente davvero molto avanti !!!
Spero sarete d'accordo !!!


dalla votazione per l'accordo con la Lega, rousseau non mi permette di effettuare il login,è come se non mi fossi mai iscritto.Ho mandato più mail per comunicare l'anomalia,ma non ho ricevuto risposta.State iniziando a fare selezione?

alfredo l., macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Praticamente "splendidi": saremo sempre con voi. Certo qualche nediazione bisogna pur farla ma nel compkesso si incominciano a vedere i risultati rispetto al nostro programma.
Non mollate sulla TAV e avanti con la lotta a corruzione e mafie nonche riforma della giustizia (Prescrizione, conflitto interessi, velocizzazione processi, agente infiltrato ecc; es falso in bilancio, pene sotto i 4 anni da scontare e via dicendo). Bravi tutti.

Luigi De Romanis, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.08.18 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Avevamo votato per suggerimenti a migliorare la Piattaforma, pero' ad oggi non se ne vede barlume. Si fanno proposte di legge piu' o meno valide, senza poter aver interlocuzioni alcune.

Roberto Maccione Commentatore certificato 10.08.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma grazie grazie grazie a voi tutti,
deputati senatori ministri parlamentari europei amministratori locali e attivisti
sono mesi che lo ripeto, a mio parere
siete gli eroi della politica italiana

Sergio ., San Vittore Olona Commentatore certificato 10.08.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Io mi sono iscritto, sono 1 dei 100.000, ma compare questo messaggio:

Ciao ANTONIO, il tuo documento è stato verificato, ma risulti iscritto dopo il 22 giugno 2018.
Puoi accedere a Rousseau tranne i giorni di voto. Potrai accedere alla piattaforma nei giorni di voto passati 6 mesi dalla tua iscrizione.

Perchè?

Antonio Forlani 10.08.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In tutti 'i TG, 'a notizzia der cognato de Babbeo che s'è magnato 'i sordi de 'i bambini africani, più de sei mijoni de euri, mica cazzi, è scomparsa: stavano a fa' 'e pulci a Giggi pe n' caffè, ma come cazzo è, che de questo nun se n'accorgono????? Mah....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.08.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La migrazione dall'Africa è in aumento.
Arrivano a milioni ( di euri).
Per fortuna, c'è chi se ne occupa.

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 10.08.18 10:28| 
 |
Rispondi al commento

PROPORREI UNA CERTIFICAZIONE DELLE STELLE DEL MOVIMENTO ( ATTUALMENTE 5) IN BASE ALL'OPERATO IN QUESTO MOMENTO DI DETENZIONE DEL POTERE POLITICO E DECISIONE : COSI' COME VENGONO ASSEGNATE E TOLTE NEL SETTORE ALBERGHIERO LE STELLE DEVONO ESSERE VALUTATE E CONFERITE DA UN GIUDIZIO OGGETTIVO, NEL NOSTRO CASO QUELLO DEL POPOLO SOVRANO.
PER ORA TOGLIEREI UNA STELLA (M4S) PER LA SCARSA CHIAREZZA SUL PROBLEMA DELLA RIFORMA PENSIONI (CD FORNERO) SOPRATTUTTO PER NON AVER MAI UFFICIALMENTE SMENTITO LE (SPERO) FACKS NEW DEI MEDIA SULLA QUOTA 100 E 41 : ASPETTIAMO LE COMUNICAZIONI UFFICIALI PER RIDARE (SPERO) LA 5° STELLA AL "NOSTRO" M5S.
PS LA SPERANZA E' L'ULTIMA A MORIRE"

Luigi P., SONDRIO Commentatore certificato 10.08.18 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio inizia ad usare il linguaggio di Berlusconi “Non vogliamo mettere le mani nelle tasche degli italiani” ed a giocare con le parole come faceva Renzi: “Il saldo e stralcio” ovvero un condono fiscale chiamato in altro modo (per far contento l'alleato leghista, che dagli evasori trae il suo sostentamento elettorale).
Lo stesso Di Maio si chiede chi abbia messo in giro la voce che il Governo abolirà gli 80 Euro ed aumenterà l'IVA. Il suo ministro dell'Economia, Giovanni Tria, l'ha messa in giro! Se la prenda con lui.
Aver accantonato il piano B di Paolo Savona, cioè rifiutare l'idea dell'uscita dell'Italia dall'Eurozona, mette il Governo “Del cambiamento” con le spalle al muro. A proposito, si chiama “Del cambiamento” perché sono cambiate le carte rispetto alla campagna elettorale, quindi non si parla più di uscita dall'Eurozona, Art.18, conflitto di interesse, prescrizione, carcere per gli evasori fiscali, ma si parla di “Saldo e stralcio” (condono fiscale), reintroduzione dei voucher, Flat Tax che dovunque sia stata applicata ha favorito i ricchi...quindi effettivamente un “cambiamento” c'è stato.
Berlusconi ha già richiamato all'ordine Salvini, in materia di TAV e TAP. Ma non era affatto necessario: Salvini sa bene da chi prende i voti, e la mangiatoia delle grandi opere pubbliche è ciò che i suoi elettori pretendono. Lo hanno votato per quello.
A Settembre si va a Bruxelles per “sbattere i pugni sul tavolo” ed ottenere di fare deficit; voglia il cielo che i criminali eurocratici rispondano picche, o sarà un disastro per il nostro debito pubblico.
In nome del cappio con la Lega, il Movimento Cinque Stelle si accinge a tradire tutte le sue battaglie ed i suoi valori.

Alberto O. 10.08.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono felice di questo risultato. Certamente fra i 100.000 non c'è il nome. Da mesi e non esagero tento di iscrivermi. Mi chiedete la carta di identità il certificato di residenza. Tutto inviato più volte. Ma niente, la risposte, sempre per mail sono sempre le stesse(non è possibile inserire il file con questo nome....ecc). Ho provato in mille maniere....ma niente. Ha causa di questo non ho potuto partecipare alle votazioni parlamentarie e regionarie. Confido che qualcuno dello staff legga questo messaggio e riesca a mettere fine a questa odissea. Vi ringrazio per una risposta concreta e risolutiva

virgilio rossi, tres Commentatore certificato 10.08.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ministra della Sanità, Giulia Grillo, ha spiegato qual è il piano del governo rispetto ai vaccini obbligatori per potersi iscrivere a scuola.
Il Governo è contrario all’obbligatorietà delle vaccinazioni e intende puntare sulla linea della raccomandazione.
Per l’anno scolastico che sta per iniziare, il 2018-19, resterà la normativa vigente che prevede dieci vaccini obbligatori, ma per i genitori sarà sufficiente presentare un’autocertificazione.
A partire dall’anno scolastico 2019-20 il governo prevede invece di regolare la materia sulla base del principio del cosiddetto “obbligo flessibile”.
Ciulia Grillo : “L’autocertificazione per i vaccini è stata usata per tutto il 2017 ( norma Lorenzin ) e noi abbiamo semplicemente deciso di continuare ad usarla nel 2018 perché il ministro Lorenzin (ex ministro della Salute, ndr) non ha fatto l’anagrafe nazionale”, ha spiegato la ministra Grillo.
Giusto per i duri di comprendonio e quelli in mala fede ( la maggioranza dei critici a priori ) Il Governo è contrario all’obbligatorietà delle vaccinazioni e intende puntare sulla linea della raccomandazione , ma è costretto a proprogare la norma Lorenzin perchè dalla stessa Lorenzin non è stato fatto in tempo utile l'anagrafe nazionale . CHIARO !!
.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.08.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Salvini.
“La capotreno non va licenziata, gli italiani sono esasperati”.
Lo dice anche il prof di sinistra, e io sono d’accordo con lui.


https://www.facebook.com/photo.php?fbid=493476834450808&set=a.138143269984168.1073741828.100013654877344&type=3&theater

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Davide devi collegare gli elenchi degli iscritti a Rousseau, ai meet up.
I meet up sono scollegati, su piattaforma a se stante. Questo fa sì che molti iscritti non siano a conoscenza delle attività del m5s, nei luoghi di residenza.
La debolezza del m5s è quella del coinvolgimento dei territori nelle elezioni comunali, regionali ecc.Quindi credo che se gli iscritti fossero informati sulle riunioni, problematiche trattate dai meet up, ci sarebbero maggiori risultati.

newmail ***** Commentatore certificato 10.08.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi implora, è ora di tirare fuori i COGLIONI .Non é possibile che permettiamo a tutti di insultarmi, vedi il ministro Grillo che quasi si scusa con i presidi , o quelli che pontificato sulla tav. BASTAAAA . La tv
pubblica deve essere assolutamente DERATTIZZATA. Rappresentate pur sempre più di 11 milioni di cittadini italiani ,cazzo.


FORTISSIMA!!!

Firenze, “I 6 milioni donati per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Li riconosci perchè sono quelli con la maglietta rossa.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi, governo Conte con un livello di fiducia (58-60%) da record. I numeri del sondaggio dell’Istituto Piepoli
(di Alberto Maggi – affaritaliani.it)
Continua la luna di miele tra gli italiani e la maggioranza giallo-verde. Anzi, i consensi per l’esecutivo sono addirittura in crescita. E’ quanto emerge da un sondaggio realizzato lunedì 6 agosto dall’Istituto Piepoli e diffuso in esclusiva da Affaritaliani.it.
La fiducia nel governo guidato da Giuseppe Conte, dopo poco più di due mesi dall’insediamento a Palazzo Chigi, è davvero da record e oscilla tra il 58 e il 60% in netta crescita rispetto al 50-52% registrato al momento della nascita dell’esecutivo targato 5 Stelle-Carroccio.
Tra i ministri, il più amato in assoluto è Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno batte il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, e vince la medaglia d’oro del consenso grazie soprattutto al modo in cui ha affrontato e sconfitto l’emergenza sbarchi e il problema dell’immigrazione clandestina.
A confermare questi dati arrivano poi le intenzioni di voto sui partiti. A pari merito intorno al 29% e con un’oscillazione di circa due punti percentuali ci sono la Lega e il M5S, che complessivamente sfiorano il 60% (record). Molto negativo il dato del Partito Democratico che perde consensi rispetto alle elezioni politiche del 4 marzo e non va oltre il 15%. Male anche Forza Italia tra l’8 e il 10%. In calo pure Fratelli d’Italia intorno al 3%.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento

come preannunciato ieri , neanche una parola da parte degli zerbini di renzusconi riguardo i 6,6 milioni di dollari rubati ai bambini africani da parte del clan renzi . TG , Talk , giornali , tutti girati dall'altra parte a fischiettare . Chi ha votato 5S si sente offeso quotidianamente da questi loschi figuri al soldo della corruzione e delle mafie , ma anche ogogliosi di aver votato per un ministro che dichiara apertamente : " mettetevi l'anima in pace , è finita la mangiatoia ! " .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 10.08.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Giulia Sarti.
Renzi minaccia querele a chi accosta il suo nome all’inchiesta che riguarda il marito di sua sorella. Non è colpa dei giornalisti se ha padre, madre, cognato e l’amico Lotti, indagati per reati gravi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#Renzi: "presto toccherà di nuovo a noi". Si riferiva al cognato indagato per riciclaggio.

[@antonio_carano]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Liviana
Renzi: “La Finanziaria e le inchieste faranno crollare il governo Lega-m5s” 😏
Poi oggi scopriamo che la famiglia di @matteorenzi s'è puppata i soldi dell'Unicef !! 😡
.
E Consip?
E i soldi per i terremotati scomparsi?
E i danni erariali?
E i regali degli emirati spariti?
E le mancette per i regali alle multinazionali?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Non puoi dire che l’immaginario non serve a niente
La logica ti imprigiona
I fatti ti crocifiggono
Ma l’immaginario ti libera.
E l’umorismo ti salva persino da te stesso
perché affogare di troppa realtà
o di troppa logica
è la sorte
peggiore
che ti toglie
assieme alla speranza
la vita..

Viviana

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:01| 
 |
Rispondi al commento

*2
Un anno fa, sempre con l’aria di chi la sa lunga, annunciò di conoscere i “mandanti” del “complotto con false prove su Consip” e che pure lì “ci sarà da divertirsi”. Poi purtroppo la Cassazione scagionò il presunto falsificatore Scafarto, e i pm e il gip il presunto regista Woodcock, ma non babbo Tiziano, Lotti, Del Sette, Saltalamacchia, Vannoni & C.. Lui disse che le inchieste su suo padre erano una congiura per rovesciare il suo governo: poi purtroppo Tiziano fu imputato per fatture false, e pure mamma Laura. E finirono nei guai giudiziari un nugolo di amici suoi e di famiglia, da Mureddu a Dagostino.

Fino al cognato Andrea Conticini, appena indagato per riciclaggio in una mega-rapina all’Unicef sui bimbi africani. Senza contare papà Boschi. Invocare i giudici, con una famiglia e un entourage così, rischia di portare sfiga. Ma lui è come Totò: un tizio lo massacra di botte chiamandolo Pasquale e lui fa lo gnorri perché “chissà ‘sto stupido dove vuole arrivare”. E lo lascia fare senza reagire: “Che mi frega a me, mica so’ Pasquale, io!”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 08:00| 
 |
Rispondi al commento

*1
MICA SO' MATTEO, IO!
Marco Travaglio -FQ 10 agosto 2018

In una scena di rara mestizia, seduto a un tavolino davanti a usøn armadietto pieno di libri finti e dietro un pc spalancato sul vuoto, un Renzi insolitamente giallastro annuncia, anzi minaccia in diretta Facebook che “presto toccherà di nuovo a noi” e che ci pensa sempre: noi del Fatto, intendo. Infatti cita il nostro titolo sul cyber-attentato a Mattarella: “Altro che bolla di sapone, ho chiesto a Pignatone di essere ascoltato perché ho molte cose da dire” e “a settembre-ottobre ci sarà da divertirsi”.

Noi, nell’attesa, già ci scompisciamo dinanzi a un ex leader, prepensionato alla tenera età di 43 anni, che dall’Oltretomba mena scandalo perché il 27 maggio i social dei fan 5Stelle rilanciarono la campagna – sgangherata ma legittima – del leader dei 5Stelle sull’impeachment al capo dello Stato, anziché sponsorizzare le campagne del Pd e di FI. Lui, con l’aria di chi la sa lunga, ma senza spiegare dove sarebbe il reato, tira in ballo “un soggetto a metà fra una società privata e un movimento politico”: vuoi vedere che la Casaleggio sta coi 5Stelle? Roba da ergastolo.

Un’affezionata ventriloqua del Corriere raccoglie altre sue perle di saggezza. Tipo che “gli attacchi a lui e alla sua famiglia hanno la stessa origine e la stessa manina”. Cioè: anziché tifare per lui e la sua famiglia, il M5S li attaccavano. E nessuno fa niente. Ma ora il pool Antiterrorismo interverrà e il governo cadrà per mano dei giudici entro e non oltre fine anno: “Renzi evoca la via giudiziaria”. Noi, antichi fautori della via giudiziaria, siamo con lui. Solo ci domandiamo se, visti i precedenti, gli convenga evocarla.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

c*
Il ministro Franceschini ringrazia fantozzianamente il sovrano per il “giusto richiamo alla separazione dei poteri”. Solennissima sciocchezza: il Consiglio supremo di difesa non è un potere dello Stato, ma – come osserva Stefano Rodotà – “un organo di informazione e consulenza del presidente della Repubblica e indirettamente del governo”, dunque “non solo queste prerogative non si estendono al Parlamento, ma di certo non può essere il Consiglio a imporre veti alle Camere. Proprio non gli compete. Il Parlamento è stato ancora una volta esautorato”. Intervistato dal Fatto, anche Gustavo Zagrebelsky stigmatizza l’entrata a gamba tesa del Colle: “Chissà chi sono i consulenti giuridici che hanno avallato le affermazioni del Consiglio supremo di difesa, che svuotano i compiti del Parlamento in materia di sicurezza e politica estera. Un regresso di due secoli, a quando tali questioni erano prerogativa régia… La natura del Consiglio supremo di difesa è stata definita nel 1988 da una relazione della Commissione presieduta da un grande giurista, Livio Paladin, istituita dal presidente Cossiga per fare chiarezza su un organo ambiguo (ministri, generali, presidente della Repubblica). Fu chiarito allora che si tratta di un organo di consulenza e informazione del presidente, senza poteri di direttiva. D’altra parte, chi stabilisce se certi provvedimenti e decisioni sono solo tecnici e operativi, e non hanno carattere politico? I sistemi d’arma, l’uso di certi mezzi o di altri non sono questioni politiche? Chi decide? Il Parlamento, in un regime parlamentare. Forse che si sia entrati in un altro regime?”. Parole che cadono nel vuoto. Il Parlamento rincula, il governo preleva un’altra manciata di miliardi dalle nostre tasche per comprare dalla Lockheed altri bidoni volanti, e ora si scopre che era tutta una patacca. Casomai volesse recuperare qualche spicciolo, la Corte dei Conti può spedire il conto a casa Napolitano, Roma, via dei Serpenti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 07:53| 
 |
Rispondi al commento

b*
Anche il Pd – pur fra mille maldipancia – vota con M5S e Sel per vincolare il governo “a non procedere a nessuna fase di ulteriore acquisizione senza che il Parlamento si sia espresso nel merito, ai sensi della legge 244/2012”. Ma la sola idea che il Parlamento torni a esistere e a dire qualcosa senza il permesso dei superiori fa saltare la mosca al naso di re Giorgio. I giornali lo descrivono “molto irritato” per la lesa maestà delle Camere nei confronti suoi e dei padroni americani. Così il 3 luglio Napolitano riunisce il Consiglio supremo di difesa, di cui s’erano perse le tracce dalla notte dei tempi. Poi dirama un supermonito categorico e impegnativo per tutti.

Eccolo: “La facoltà del Parlamento (riconosciuta dalla legge 244/2012, nda) non può tradursi in un diritto di veto su decisioni operative e provvedimenti tecnici che, per loro natura, rientrano tra le responsabilità costituzionali dell’esecutivo”. Cioè: nel 2012 il Parlamento approva una legge, la 244, promulgata da Napolitano, per raccomandare tagli alle spese militari e stabilire che quelle “straordinarie” passino sempre dalle Camere, e pure quelle ordinarie che completino “programmi pluriennali finanziati nei precedenti esercizi con leggi speciali”; e per dare alle Camere l’ultima parola sulle spese militari alla luce del quadro internazionale e delle disponibilità finanziarie dello Stato, per evitare “nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica”. Proprio il caso degli F-35. Ma Napolitano fa dire a quella legge il contrario di quel che dice, usandola per esautorare le Camere. Ce ne sarebbe abbastanza per un conflitto di attribuzioni fra Parlamento e Quirinale contro questo golpetto senza carri armati, ma con i generali. Ma i presidenti Boldrini e Grasso, solitamente così loquaci e suscettibili, dormono e non fanno un plissé.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

a*
“Grazie, Sire”: di Marco Travaglio
9 agosto 2018
Prima di leggere questo articolo, andate a pagina 13 e leggetevi quello di Alessandro Robecchi sulla bombastica analisi della Corte dei Conti sul mega-bidone degli F-35, i cacciabombardieri americani che nel 2009 il governo di centrodestra e la finta opposizione Pd deliberarono di acquistare in 131 esemplari (poi ridotti a 90) dalla Lockheed Martin per la modica cifra di 15 miliardi: più o meno il costo di un anno di reddito minimo per chi non ha nulla. Ora i giudici contabili hanno scoperto quello che noi poveri tapini e financo un bel pezzo del Parlamento già sapevano: il programma F-35 è in ritardo di almeno 5 anni per “molteplici problematiche tecniche”; i costi sono “praticamente raddoppiati”; i 6500 nuovi posti di lavoro annunciati sono appena 1600; ritirarsi ora vorrebbe dire perdere gli “ingenti investimenti” di 4 miliardi già stanziati, ma anche risparmiare i restanti 10. Robecchi si domanda: “Chi è stato?” (ma la S andrebbe maiuscola). Per i più curiosi, torniamo indietro all’estate del 2013. In Egitto l’esercito arresta il presidente democraticamente eletto Morsi e migliaia di Fratelli musulmani e insedia il generale-dittatore Al-Sisi: scalpore in tutto il mondo. Intanto in Italia i generali con l’appoggio del rieletto presidente Giorgio Napolitano mettono in mora il Parlamento: silenzio di tomba. Il 29 giugno Camera e Senato approvano una mozione Sel-5Stelle che impegna il governo Letta (Pd+Pdl+Centro) a sospendere per sei mesi, in attesa dei risultati di un’“indagine conoscitiva”, i nuovi acquisti di F-35. Per motivi sia economici sia tecnici. Quel progetto di cooperazione tecnologico-militare coinvolge 9 Paesi, di cui già 5 si sono sfilati in varie forme: Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Australia e Turchia. Secondo non i pacifisti, ma gli esperti del Pentagono, gli F-35 presentano vari difetti di fabbricazione: tipo che, se colpiti da un fulmine, rischiano di esplodere in volo

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.08.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Iscritto dalla nascita di Rousseau, dove tutti gli iscritti possono partecipare alla vita politica del Movimento e, dove uno vale uno, mi viene da chiedere perchè per le varie nomine non si cerca di attingere anche tra gli iscritti tramite curriculum.
Ci saranno delle professionalità di tutto rispetto che potrebbero essere utili al Movimento, oppure no?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.08.18 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono bambini che per loro malanni non possono essere vaccinati e se vengono infettati muoiono: I vaccini quindi devono essere obbligatori almeno per chi frequenta enti pubblici;
Se e' necessario alzate l'Iva perché e' il male minore.
Fate da subito esente Imu anche la prima casa del coniuge perché cosi è equo e costituzionale!!!
Grazie e cordiali saluti.
Rinaldin

franco rina Commentatore certificato 10.08.18 04:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Davide, a mio avviso dovreste utilizzare Rousseau per riorganizzare i meet up locali.
Questi fanno uso di una piattaforma a se, che non comprende gli iscritti.
Dovreste utilizzare gli elenchi di Rousseau, raggruppandoli per residenza, per aggregarli ai meet up locali.
Così facendo le varie liste potrebbero ricevere le informazioni sulle attività dei gruppi locali.
Molte più persone verrebbero coinvolte e informate preparandole in numero maggiore in occasione di votazioni locali ecc., dove ora, il m5s è molto debole.

newmail ***** Commentatore certificato 10.08.18 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Sempre più penosi, imbecilli, incompetenti e lecchini della infame casta politica e delle lobby e difensori delle...fake news, i due deficienti che hanno intervistato Luigi Di Maio a La 7!

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/videos/1849116301791574/


Roberto ., Roma Commentatore certificato 10.08.18 00:09| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra Minniti e Salvini? Otto migranti su dieci non sbarcano più in Italia

Ad agosto gli sbarchi di migranti sono in calo del 90 per cento

Ecco i dati ufficiali del Viminale. A giugno 2017 (governo Gentiloni e ministro dell’Interno Minniti) sulle coste italiane sono sbarcati 23.526 migranti. Esattamente un anno dopo con Salvini al Viminale, gli sbarchi sono crollati a 3.147. Il mese successivo (luglio 2017) sono sbarcati 11.461 persone, nel luglio 2018 sono stati appena 1.969. Nella prima settimana di agosto siamo ad appena 344 immigrati sbarcati, contro i 3920 sbarcati rispetto all’anno precedente con Minniti al Viminale. Quasi il 90 per cento.

**********

E' ora che anche gli altri stati europei facciano la loro parte...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.08.18 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, me vorrei fermà ma adesso stanno a fà vedé Renzi...

Enzo Rossi 09.08.18 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Anche Purgatori vestito di bianco fa la sua porca figura...

Enzo Rossi 09.08.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT, adesso arriva pure Tremorti, sembra sempre più una seduta spiritica...

Enzo Rossi 09.08.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti, credo che sia tempo di superare il concetto classico di diritto soggettivo, che contiene in se la (grande) probabilità che non sia effettivo, ma solo astratto e virtuale. Caro Davide, stai facendo un lavoro magnifico!
Approfitto del blog per segnalare che sulla Sette, dopo che Telese e Parenzo hanno torchiato, come al solito, il nostro grande Luigi, che si è difeso come un leone, adesso non perdetevi superCazzola, che come al solito sta dicendo che i pensionati prendono troppo(questa è la sua professione da trent'anni...). Altro che la buonanima del Conte...

Enzo Rossi 09.08.18 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio e' in diretta su LA7 , ora parlano dei vaccini. Per quanto mi riguarda gia' fatti.
Quando si discuteva in studio della prossima legge di bilancio, i due conduttori pompavano sulle indiscrezioni (falsita') dei giornaloni che annunciano catastrofi a piu' non posso. Ad un certo punto Di Maio, stanco di un'inutile tiritera, ha + o - detto: " I cittadini possono stare tranquilli, le leggi si approvano in parlamento, dove il M5S ha i 2/3 e la Lega 1/3 dei voti necessari."
Tradotto : "Tria non ha nemmeno il suo voto." E non e' un'offesa, Tria non e' parlamentare e quindi non vota.
Non e' forse cio' che ho gia' scritto su questo sito nei giorni precedenti? Non e' per presunzione ma avevo visto giusto. In commissione Bagnai riscrive la legge di bilancio e il parlamento l'approva. Tria che vuole fare? Si vuole adattare ? Se ne vuole andare ? E che sara' mai? Morto un papa se ne fa un altro. Il Signor Presidente della Repubblica lo potra' nominare anche senza indicazione del Presidente del Consiglio. La nostra e' una Repubblica Parlamentare , non presidenziale , i voti non ce l'ha nemmeno il Capo dello Stato.
Tanto per rispondere al signor commissario della TAV , tale Foietti, che anche lui vuole essere ricevuto al Quirinale. Ma dovra' mettersi in fila, e la fila e' lunga. Sul caso Foa gia' tutto il PD e' atteso in processione.
Se quel signore puo' fare il commissario della TAV allora fece Caligola a nominare senatore il suo cavallo. Foietti ignora che la nostra e' un a democrazia parlamentare, non ha un minimo di cultura generale. Cosa gli dovrebbe dire o fare Mattarella al commissiario Foietti?
Foietti , e dove stava stipato costui ?
Ma se ne sono accorti o no che io alle 06,55 di domenica 4 marzo 2018 ero gia' al seggio elettorale? E secondo costoro perche' avevo tanta voglia di votare quella mattina?
Foietti se fossi in te inizierei a pormi qualche domanda . Foietti inizia a prepare lo scatolone .
Mi scuso con Foietti, in realta' e' solo la metafora di tanti

Antonio G., Napoli Commentatore certificato 09.08.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Io pure ho provato tanto a iscrivermi ma saltavano i miei dati per troppe volte!!!!

Sandy***** S., Sandonaci Commentatore certificato 09.08.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Toninelli ha pubblicato su Facebook questo post:

Ho una notizia importantissima per tutti voi. Siamo a un primo passaggio importante sul percorso verso un grande obiettivo: rivedere il Codice degli appalti, un testo corposo da cui dipende un bel pezzo del rilancio infrastrutturale e della ripresa economica del Paese.

Ieri sera è partita la consultazione online in merito a 29 punti cardine del Codice dei contratti del 2016 su cui vogliamo intervenire. La missione è duplice: regole semplici e chiare per rilanciare le opere pubbliche, ma allo stesso tempo guerra senza quartiere alla corruzione e al malaffare. Le norme scritte dal precedente Governo hanno infatti creato grandi difficoltà a chi voleva bandire appalti pubblici, soprattutto agli enti locali. Bisogna invece difendere la trasparenza, il rispetto della legalità, portare avanti la lotta alle mazzette contro le quali il M5s ha sempre limpidamente combattuto, ma al tempo stesso è necessario sbloccare i cantieri, eliminando impacci e pastoie burocratiche per gli imprenditori.

Lo abbiamo sempre detto: leghiamo le mani ai disonesti, liberiamo le mani alle aziende.
Fino al 10 settembre, quindi, gli operatori del settore, o chiunque voglia, potrà dirci la sua in merito alle ipotesi di intervento per migliorare questo Codice e far ripartire le opere pubbliche. Trovate la spiegazione su come fare qui:

www.mit.gov.it/comunicazione/news/nuovo-codice-appalti/line-la-consultazione-sul-codice-dei-contratti-pubblici


Quindi predisporremo una prima proposta urgente di modifica che che porteremo all’attenzione del Paese e del Parlamento.( segue)

Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.08.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Bene, i primi centomila a cui presto se ne aggiungeranno molto altri. Giusto, così avranno modo di rendersi, ancora più conto, che il cittadino non è più un suddito, ma una persona al quale viene data, con la possibilità di poter dare un proprio contributo costruttivo, una effettiva dignità. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 09.08.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Voglio iscrivermi a Rousseau, come devo fare?


I giornalisti e media attuali mi ricordano il

soldato di Samarcanda che nel tentativo di fuggire

la morte, le andava incontro.

Più macinano fango per delegittimare questo governo

per erodere brandelli di consenso

più il consenso aumenta

Non indignamoci più del loro comportamento

mediatico, ma divertiamoci

in fondo non sono che clown

servi che finiscono per danneggiare i loro padroni

e...padrini

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.08.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

“Per il M5S i politici sono dipendenti dei cittadini, stipendiati per far passare le decisioni dei cittadini, per realizzare il programma per cui sono stati votati.
Un sistema operativo è alla base del funzionamento di un computer. Così “Rousseau” ha l’ambizione di rendere il M5S fruibile in ogni sua manifestazione. Il suo fine è il funzionamento del Movimento on line”:

creazione e discussione delle leggi; organizzazione di campagne su vari argomenti,come il reddito di cittadinanza; organizzazione di eventi sul territorio, ad esempio per scegliere le liste elettorali o confrontarsi su temi legati al M5S;
finanziamento delle campagne politiche ed elettorali del Movimento e varie iniziative: “il M5S non fa cene da mille euro a testa donati da persone dall’incerta o ignota reputazione e ha rifiutato i cosiddetti “rimborsi elettorali”;

e poi c’è la piattaforma di apprendimento per gli eletti; lo Scudo della Rete che raccoglie fondi per assistere e difendere chi è attaccato strumentalmente per iniziative legate al M5S; e poi...()

Gianroberto ci ha lasciato in eredità un progetto talmente grande che tende all’infinito.
Lo ha donato a noi non come una realtà finita e confezionata, cosa che sarebbe stata impossibile vista la sua enorme portata, ma come la sua grande Incompiuta, come lo sono del resto tutte le Opere più grandi dell’Uomo.

E non poteva che essere così: visto che “Rousseau” nella sua quintessenza è “Condivisione”, sta ora a noi continuare l’Opera, sembra dirci Gianroberto, e così stanno facendo in maniera mirabile e splendida il nostro Davide, che ha visto nascere ed ha condiviso fin dall’origine e in maniera speciale l’idea di suo padre, tutti i guerrieri miti e risoluti di “Rousseau” sempre in prima linea e tutti i cittadini iscritti, vero principio e fine di “Rousseau” e caparra di un intero popolo presto interconnesso, protetto, informato, consapevole, creativo e decisivo.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.08.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Ogni patto politico prevede dei protocolli segreti. Nel patto di governo M5S-Lega , i protocolli segreti sono riassumibili e riconducibili ad un scopo univoco.
Quelli che sono a conoscenza dei protocolli segreti sono per il M5S Di Maio e Casaleggio, per la Lega Salvini e Giorgetti. Ne' il Pressidente del Consiglio, meno che mai il Ministro degli Esteri e quello dell'economia ne sono a conoscenza. I detti protocolli, pur sviluppandosi nel perimetro di una normale azione di governo, fanno leva su di solo punto: "Demolire la UE, dissolvere l'area euro".
Il governo resistera' ed esistera' fino alle prossime elezioni generali del 2023. Tutto quello che leggete su giornali e giornaloni, tutto quello che vi viene propinato nei vari Talk, sono folklore politico. Sono una vera sceneggiata che non preoccupa minimamente i due vicepresidenti. Vi saranno vari momenti di forte pressione che questo governo esercitera' e , di contro, forti pressioni esterne a cui sara' sottoposto. Un vero campanello d'allarme suonera' nelle capitali europee se non ci sara' un accordo UK - UE e avremo una hard Brexit. Il governo subito stringera' la mano a Teresa May e , Trump docet, stipulera' un patto bilaterale Italia-Uk senza tener conto della commissione europea , di fatto delegittimandola. Questo a Marzo 2019. Prima delle europee. Qualunque sia il risultato delle europee la marcia continuera' al prossimo punto di snodo. 2022 elezione del nuovo Capo dello stato. Potendo M5S e Lega eleggersi il Presidente che desiderano ci sara' un rimpasto di governo con forte impronta anti UE. L'ultimo anno sara' quello decisivo, sara' una vera guerra , al contempo fredda e calda contro Bruxelles e la BCE. Qualcuno deve perire per compiere la storia. Se la Storia ha preso la sua strada, se la strada e' quella indicata nel protocollo segreto, nessuno ci potra' fermare. Ma non perche' siamo belli e siamo bravi ma perche' e' la Storia . Siamo noi ciechi a non veder la strada ma la strada e' gia' spianata .

Antonio G., Napoli Commentatore certificato 09.08.18 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto ., Roma
Scusa in rapporto alla mia info che si diceva che il gov taglia gli €80 di Renzi...
Ma Se leggo una informazione che è sbagliata, non è colpa mia; ma chiedermi che devo solo credere a questo blog, non è una cosa razionale.
Io chiedo scusa se mi accorgo di aver fatto una cappella, ma in questo blog da parte degli autori non succede mai; per esempio ieri sul post di https://www.ilblogdellestelle.it/2018/08/il_decreto_dignita_non_trova_spazio_sui_giornali_raccontiamolo_sui_social.html si diceva che il Corriere non aveva dato la notizia del Reddito di Cittadinanza, che c'era, nella realtà.
Chissà se chiederà scusa chi cappellato!!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.08.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero iscritto a Rousseau e prima al movimento 5stelle. Nel fondere i due mi avete cancellato su entrambi e mi avete detto di RISCRIVERMI. Vi ho pregato di farlo voi per non farmi perdere l'anzianità dal 2009. Nonostante fossi proposto da voi candidato a ITRI. attivista, sostenitore ad oggi non l'avete fatto eliminando la vs colpa per avermi cancellato arbitrariamente. È un vs arbitrio.

Antonio Errico 09.08.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa stampa italiana sta diventando sempre di più un...cancro che sta distruggendo quel poco che è rimasto di informazione seria!

Occorre accelerare l'abolizione dei finanziamenti all'Editoria che farebbe abbassare cresta e soprattutto..molte penne mosse da inetti cervelli
per scrivere fake news!

E' inaccettabile che si debba assistere ad un proliferarsi di squallidi soggetti che con le loro fake news non solo ledono l'onorabilità delle persone ma, da devoti e prezzolati dalle infami caste come quella politica e quella delle lobby, stanno facendo una schifosa guerra a questo governo per cercare di difendere una feccia fatta da...corrotti, megalomani pd'occhi, lobby come quelle sul gioco d'azzardo, vecchi puttanieri rimbambiti e chi ne ha più ne metta!

In un Paese che si ritiene civile non si può assistere all'opera di squallidi giornalisti senza scrupoli che non solo danneggiano chi subisce le loro fake news ma discredita anche quei...pochissimi giornalisti che in Italia fanno giornalismo serio e non basato sulle menzogne!

Auspico che il ministro Bonafede valuti norme che puniscano severamente chi si diletta in fake news, ad iniziare da multe salatissime fino al rinvio a giudizio "d'ufficio" con pene adeguate "certe" che servano, soprattutto, come "deterrenti" per chi crede di essere un giornalista ma è solo un...deficiente che pubblica fake news ricordandogli che se in Italia " c'è libertà di stampa " ma non ci deve essere la libertà di stampa per chi, come disse...Mark Twain

" Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso... e pubblica il falso."!


Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.08.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Credo di essere registrato. ...ma non riesco ad entrare in rousseaux. ...mi potete aiutare? Grazie

Calogero Scorza, Motta s Anastasia Commentatore certificato 09.08.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Quota 100 dev'essere quota 100. Non minimo 64 anni e 36 di contributi. Uno può avere in contributi che vuole e 'età che ha ma 100 deve far 100. Non 103, 105, ecc ecc

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.08.18 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Davide,
tuo padre è orgogliso di te, stanne certo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.08.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e auguri alla comunità...

rolando c. Commentatore certificato 09.08.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

che bella visione un futuro migliore di questo nostro bel pianeta.siamo con te davide.
stefano
un cittadino

stefano viola 09.08.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che chi è iscritto da tanto tempo non riesca più ad accedervi e sul sito non c'è una procedura di ripristino account...

Ps: la ministra Grillo è tenuta a spiegare qui sul blog le decisioni che sta prendendo sui vaccini che base scientifica hanno o qualsiasi altro motivo ci sia dietro. Spero solo che non siano esclusivamente motivazioni di carattere politico a motivare le sue scelte. Ministro chiarisca la questione per favore

Paolo Valente 09.08.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto da due anni alla piattaforma.però non ricevo mai messaggi x poter votare sia alle politiche ce alle regionali.cosa devo fare?ogni volta che provo a reiscrivermi mi dice continuamente che l'indirizzo mail non risulta!..Che fare?Ciao a tutti

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 09.08.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a te saluti da Cagliari

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 09.08.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Il ministro Di Maio su Facebook, sull'ennesima fake news che la schifosa repubbichetta della banans pd'occhie ha pubblicato nei suoi confronti, ha scritto:

Anche oggi Repubblica inquina l'informazione con una fake news inventata di sana pianta. Il giornalista Bonini, che per questo sarà querelato ancora una volta, scrive che sono stato io ad aver scelto i due uomini della mia scorta e di aver selezionato due di Pomigliano d'Arco, la mia città: "due compaesani a chiamata diretta".

Questo è assolutamente falso e basterebbe una semplice verifica per non scrivere queste fesserie. Mi chiedo come sia possibile permettere la pubblicazione di notizie totalmente false e non verificate. La scorta dei due ministeri è assegnata all’arma dei carabinieri. Gli agenti della scorta lavorano a Roma da anni, non sono di Pomigliano d'Arco, non li avevo mai visti prima e non li ho certo scelti io. Sono persone per cui nutro il massimo rispetto: sono dell'arma dei carabinieri e sono prima di tutto dei servitori dello Stato. Tirarli in ballo con una fake news è davvero squallido.
Repubblica e Bonini ne risponderanno in tribunale.

Roberto ., Roma Commentatore certificato 09.08.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Siamo noi che dobbiamo ringraziare voi per il lavoro che fate.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.08.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io invece non mi ritrovo più fra gli iscritti.. è possibile sapere cosa sia successo?
Cordialità
Alberto Piantella

ALBERTO PIANTELLA 09.08.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”.

Mejo ribbadi' er concetto, casomai sfuggisse a quarcuno....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.08.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una Piattaforma Bellissima........
Grazie...siete fantastici!

fabio S., roma Commentatore certificato 09.08.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

certo che bella gente i renzi , rubare soldi ai bambini africani , e Orlando degno ministro della giustizia ,ricordiamo bene preferito a Gratteri da napolitano , che fa pure la leggina ad hoc per salvare il cognatino mariuolo del bollito ( A causa della riforma Orlando buona parte dell’indagine rischia di diventare carta straccia. Perché la nuova legge prevede che il reato di appropriazione indebita sia procedibile solo per querela delle parti offese. Così, nelle scorse settimane, la procura ha dovuto fare una rogatoria verso Unicef, Fondazione Pulitzer e le altri parte offese spiegando la situazione e che, senza una loro denuncia, il procedimento non potrà andare avanti.) . Lo stesso Orlando con cui cacciari vorrebbe rifondare la SX . Capaci e competenti non si discute !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.08.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE A TE PER AVERLO CREATO!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.08.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Dal sito del Corriere della Sera

I soldi per i bimbi africani «nei conti dei familiari di Renzi»

di Valentina Marotta
Per la Procura di Firenze oltre 6 milioni di dollari sarebbero stati dirottati in altre società

E costui ancora parla, ancora parla. E' un insetto fastidioso, di quelli che piu' li scacci piu' tornano a dare fastidio.
Ancora parla.
Ma che vuole?
E' un uomo (?) finito, non ha piu' nulla da dire. La testa gli serve per dividere le orecchie.
E ancora parla.
Ancora parla.
Basta nun se ne po' piu', de sto' Renzi, ma che male abbiamo fatto ? Non doveva ritirarsi ? Non doveva abbandonare la politica ?
E molla sta' sedia, e vattene al mare. E nu parla' piu'.
E basta.

Antonio G., Napoli Commentatore certificato 09.08.18 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA PRESCRIZIONE ALL'ITALIANA.
"La norma che prevede che la prescrizione decorra anche dopo la sentenza di primo grado è presente solo in Italia e in Grecia. Negli altri paesi europei dopo il primo grado la prescrizione rimane sospesa o si interrompe” (Davigo)
La ex Cirielli (2005) ha permesso che la prescrizione annullasse 1.700.000 processi.
La Legge ex Cirielli stabiliva che il termine di prescrizione fosse pari al massimo della pena prevista .
I nuovi commi invece prevedono che il corso della prescrizione sia sospeso:
-nel giudizio di primo grado, dal termine per il deposito delle motivazioni della sentenza di condanna sino alla pronuncia del dispositivo della sentenza di appello;
-nel giudizio di appello, dal termine per il deposito delle motivazioni della sentenza di condanna sino alla pronuncia del dispositivo della sentenza di Cassazione.
In entrambi i casi, comunque, il periodo di sospensione della prescrizione non può essere superiore a un anno e sei mesi.
Giustizia vorrebbe che essa cominciasse a decorrere dalla data in cui è stato commesso il reato, invece Bonafede sembra farla partire dalla sentenza di primo grado. Perché?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.08.18 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a CONSIP altra inchiesta sui renzi . Ricevevano generose donazioni da Unicef, Fondazione Pulitzer e altre onlus americane ed australiane per finanziare attività benefiche nei confronti dei bambini africani. Ma invece di spedire quei soldi in Eritrea, Burundi o Sierra Leone attraverso la Play Therapy Africa, sostiene la procura di Firenze, li giravano sui loro conti bancari. Lo avrebbe fatto con circa 6,6 dei 10 milioni di dollari ricevuti il cognato di renzi Conticini marito della sorella matilde . Andrea Conticini, cognato di Matteo Renzi, è indagato per aver prelevato soldi dai conti della Onlus e averli destinati a tre società dell’inner circle renziano: la Eventi6 di Rignano , la Quality Press Italia e la Dot Media di Firenze, che organizzava la Leopolda. Le indagini vanno avanti da due anni ma i renzi sono riusciti a tenerla nascosta . Il giglio farcico una vera associazione a delinquere , una banda di ladri .Ci spieghiamo il milione e 300mila euro per la nuova villa di firenze del bollito . Scommetto che tutti i Tg , i talk e le prime pagine dei giornali saranno dedicate a questo scandalo che coinvolge l’ex premier ...... che dite la scommessa la perdo di sicuro , vero ? Tutti i lacchè delle Tv e giornali si gireranno dall'altra parte fischiettano come sempre .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 09.08.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento

NVERSIONE DI TENDENZA.
Elas Musk, fondatore e ad di Tesla, l'azienda di auto elettriche più famosa del mondo, ha privatizzato la sua società, chiudendo coi giochi sporchi di chi specula sul titolo in Borsa e per liberare le azioni dalla dipendenza dai ricavi degli azionisti.
Si inverte la tendenza delle corse per mettere i titoli in Borsa a una privatizzazione che dice No alla Borsa stessa.
Da oggi si guarderà solo a qualità e innovazione.
Il titolo è subito balzato da 10,99 dollari 379,57.
Arriveremo mai a un futuro in cui non saranno gli speculatori e le agenzie di rating a dettare l'agenda politica o economia di chicchessia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.08.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori