Processo Borsellino fra depistaggi e occultamenti. I cittadini hanno diritto alla verità