Il Blog delle Stelle
Ora niente è impossibile #ByeByeVitalizi

Ora niente è impossibile #ByeByeVitalizi

Author di Riccardo Fraccaro
Dona
  • 128

di Riccardo Fraccaro, Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta

Abbiamo mantenuto la nostra promessa. Per anni ci hanno detto che non si poteva fare, invece noi ci siamo riusciti: il M5S è andato al Governo e sono spariti i vitalizi dei deputati. Abbiamo scritto una pagina di storia, è un atto rivoluzionario che afferma la giustizia sociale nel nostro Paese. Questo successo senza precedenti dimostra che il cambiamento che stiamo portando avanti è concreto, radicale, inarrestabile. Ora niente è impossibile.

Vi confesso che è un’emozione indescrivibile. Durante tutta la scorsa legislatura, con Luigi Di Maio, abbiamo combattuto contro tutti i privilegi dei parlamentari per ridare dignità alla politica. Abbiamo eliminato molte voci di spesa inaccettabili ma i vitalizi sono sempre stati un tabù per gli altri partiti. Invece si tratta di un privilegio arcaico, incompatibile con il cambiamento chiesto a gran voce dai cittadini. Ora gli assegni d’oro degli ex deputati, maturati anche senza mettere piede alla Camera e versando pochissimi contributi, sono aboliti per sempre.

È una vittoria di tutti i cittadini, una misura di civiltà che stabilisce un principio sacrosanto: in un Paese democratico possono esserci solo diritti uguali per tutti, non posizioni di vantaggio a favore dei politici. Sono orgoglioso di aver contribuito, nella mia veste di Questore, all’elaborazione dell’istruttoria per la cancellazione dei vitalizi: una misura che non solo rispetta ma attua pienamente i principi costituzionali, sanando in vulnus inconcepibile. Ringrazio il Presidente Roberto Fico per la presentazione della delibera e il lavoro svolto per portarla ad approvazione. Il 12 luglio 2018 resterà scolpito nella storia: è il giorno in cui abbiamo detto #ByeByeVitalizi Costruiamo un paese più equo, giusto, democratico. Ed è solo l’inizio: benvenuti nella Terza Repubblica.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

13 Lug 2018, 09:33 | Scrivi | Commenti (128) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 128


Tags: aboliti i vitalizi, bybyevitalizi, di maio, m5s, riccardo fraccaro, vitalizi

Commenti

 

Salve a tutti....State procedendo bene con le riforme sui tagli ai vitalizi e alle pensioni d'oro ma permettetemi di dirvi che forse un altro importante recupero potrebbe venire dalla vendita delle tante opere rimaste incompiute in Italia...
Mi riferisco alle tante strutture abbandonate ( ospedali, scuole, caserme,case popolari, mai entrati in funzione!) e che sono costate milioni di euro a tutti noi contribuenti italiani...Uno spreco colossale se teniamo conto dei milioni di poveri che ci sono in Italia e che avrebbero potuto beneficiare di tutti questi soldi per vivere con dignità...
Bene, queste strutture si potrebbero vendere invece di tenerle abbandonate così oppure adattarle a case di edilizia popolare o mense o quant'altro...

Mi auguro che agiate al più presto!!
Grazie!

Sonia V. 16.07.18 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Niente è impossibile? Vediamo, allora se riuscirete a ripristinare il Corpo forestale dello Stato!

gaetano priori, colleferro Commentatore certificato 16.07.18 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Legge costituzionale transitoria con referendum confermativo per quanto di retributivo sopra i 4000 euro: unica strada.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.07.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Ok per i vitalizi. Perfetto. Chi non ha pagato i contributi deve rinunciare a una quota che non spetta. Ma questo Governo ha intenzione di rimettere ordine sulle pensioni di quei soggetti che pur avendo pagato tutti i contributi si son visti bloccare da Monti le rivalutazioni solo perchè avevano una pensione superiore a 5 volte il minimo. Se la disciminante è , come deve essere, aver pagato tutti i contributi bisogna riparametrare anche queste pensioni che sono state rapinate. Del resto i pensionati sono sempre stati considerati il bancomat dallo Stato ...è ora di finirla.

FRANCO BERTOLINI 14.07.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento

A quando il taglio dei consigli regionali e provinciali, di amministrazione e amministratori delle società ed enti comunali, provinciali, regionali? Credo che il risparmio su questi sarà estremamente più corposo dei vitalizi senatori deputati. Sarà dura aggredirli, ma sono la palla al piede più pesante della politica italiana, il baluardo trincerato della burocrazia più infida.


Ieri mattina c'era l'ex senatore berlusconiano Paniz su "la sette": dovevate vedere con quale faccia di bronzo (era davvero abbronzato...) difendeva, da avvocato qual è, il "principio" (uomo davvero di saldi principi, come dubitarne?)che a qualche povero ex parlamentare, dopo una vita (magari assai breve..) di traff... pardon, lavoro (e basta affacciarsi dalla finestra per vedere i risultati di questo lavoro...), viene decurtato il vitalizio e si ritrova privo dei mezzi di sussistenza. Dovevate sentire che argomentazioni in punta di "diritto", come toccava le corde dell'umana pietà (la stessa che hanno avuto quando approvavano leggi come la Fornero e mille altre, piene di trapp...ehm, sorpresine per i cittadini normali), ah che uomo, non ci sono parole (in realtà ci sarebbero, e le potete immaginare.... E dovevate sentire come minacc... ehm, avvertiva i normali pensionati (che si sono fatti magari quaranta e più anni di fabbrica) che anche loro in futuro sarebbero a rischio taglio delle loro misere pensioni (come se non ci si fossero già accaniti, su quelle...)! Caro Riccardo, ma non ti piange il cuore per quello che avete fatto a questi poveri vecchi deboli e indifesi?...Che cattivoni!
Un grande abbraccio e ...avanti tutta!

Enzo Rossi 14.07.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

segue Sinagra
oppure si atteggino in un modo o in un altro nei confronti della cosiddetta moneta unica o nei confronti del presente fenomeno di invasione del territorio dello Stato da parte di genti africane o di altra provenienza, è cosa che appartiene al Parlamento in sede di fiducia, anche per quel che riguarda la politica economica o sociale del Governo della Repubblica.

Come vede, si tratta di problemi ben diversi da quelli relativi alla difficoltà del formarsi di una maggioranza parlamentare.

Ma mi consenta due riflessioni: la prima è che l’ingovernabilità dello Stato per effetto della nuova legge elettorale cosiddetta “Rosatellum”, era cosa prevista da tutti (e anche da molti costituzionalisti) e anche da lei per la sua esperienza politica e per essere lei stato docente di diritto costituzionale. Allora le domando: perché ha promulgato quella legge quando poteva essere rinviata alle Camere per un nuovo esame con suo motivato messaggio?

La seconda riflessione: per quale motivo in presenza della difficoltà di mettere insieme una maggioranza parlamentare, lei ha pensato ad un governo “del Presidente”, “di garanzia”, “tecnico” o secondo una nuova espressione da politichese, “neutrale” e a scadenza prefissata, quando in questo caso si sa bene che un siffatto governo non conseguirebbe il voto parlamentare di fiducia?

Per quale motivo, al contrario, lei non ha pensato essere più coerente affidare l’incarico ad un esponente della coalizione che ha conseguito il maggior numero percentuale del voto popolare? E lei mi insegna, Signor Presidente, che la sovranità è del popolo e non certo della Unione europea, come si vorrebbe attraverso una lettura abnorme dell’art. 11 della Costituzione, mentre una lettura pacata del Trattato di Lisbona del 2007 rende chiaro che si tratta di delega di “competenze di attribuzione” (riducibili o estensibili) e non certo di fantasiose “cessioni” di sovranità.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

“Mattarella sbarcando i migranti della Diciotti ha violato la Costituzione!”
Il Prof. Aurgusto Sinagra annienta così Mattarella.
Il prof. Augusto Sinagra è docente di diritto delle Comunità europee a La Sapienza di Roma.
La sua lettera aperta attacca il Presidente di fronte all’ennesimo atto dispotico ed incostituzionale
ESILIUM MATTARELLAE SALUS REI PUBLICAE
I mezzi di informazione riferiscono che il noto Sergio Mattarella in ulteriore violazione della Costituzione, che egli ha l’obbligo primario di salvaguardare, continua a interferire negli affari del Governo e per di più in modo informale e inammissibilmente ufficioso.
In violazione di ogni regola, limite e criterio costituzionale egli, come riferisce la stampa e la televisione e come è comunque notizia diffusa e non smentita dal Capo del Governo, egli è intervenuto nella vicenda dei 67 africani condotti a Trapani dalla Nave “Diciotti” della nostra Guardia Costiera.
Siamo in presenza di un ulteriore gravissimo “vulnus” alla Costituzione, che nascondono non chiare finalità, specie se si considera che il noto Mattarella Sergio è rimasto muto e quasi nascosto quando la Repubblica italiana e il suo Governo venivano volgarmente insultati e minacciati da vertici istituzionali di altri Stati, a cominciare da quell’ineffabile personaggio di Emanuele Macron e dal portavoce del suo Partito “En Marche” (ovviamente, verso la spazzatura).
È legittimo chiedersi chi siano i “danti causa” di Mattarella Sergio e a chi questi debba rispondere!
.
Signor Presidente,
ho seguito, mio malgrado, questa vicenda del nuovo Governo che ha toccato anche profili di farsa da parte dei Partiti politici, suscitando non poca ilarità.
Mi tengo alle dichiarazioni riportate dalla stampa e da altri mezzi di comunicazione. Siccome non da lei smentite, le ritengo veritiere.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.07.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

va benissimo i vitalizi
ancora meglio se portate 400/200 deputati senatori.
MA STATE BUCANDO LA PROMESSA PIu' IMPORTANTE
CHE IN TANTI ANNI CI HA FATTO BEPPE
QUELLA DI METTERE MANO AL SISTEMA
COMUNICAZIONE.
CAPISCO PERFETTAMENTE CHE QUEL SISTEMA
HA UN VALENZA INTIMIDATORIA FORMIDABILE

MA SBAGLIATE ENORMEMENTE A SOTTOVALUTARE
IL PROBLEMA...E MI DIASPIACE MOLTO

LUIGI E ALESSANDRO NON HANNO BISOGNO DI
NESSUNA INONDA PER FARSI ASCOLTARE
(E NON LI HO ASCOLTATI IN QUEL CESSO)..

LO DICO ADESSO, SE NON SI RIFORMA PROFONDAMENTE QUEL SISTEMA
SARA LA VOSTRA E LA NOSTRA ...WATERLOO
franco rosso

franco rosso 14.07.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

Bravi ...primo punto...bisogna continuare così.
Adesso vogliamo licenziare in tronco chi disprezza il lavoro...vedi gli ultimi arresti a Lecce, se questi soggetti non vogliono lavorare perché hanno tante cosa da fare,
Accontentateli...fateli fare i propri hobby
Tranquillamente.
Forza a piccoli passi, attiviamo un centro raccolta lamentele di disservizi che bloccano gli uffici e dopo i dovuti controlli
Mandiamo a casa i furbetti del "regalino".
Fate ripartire la voglia di lavorare alle partite Iva che sono intrappolate in sistema
Assurdo.
Cordiali saluti.
Francesco

Francesco Costantini 14.07.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

6 anni abbiamo aspettato che voi cresceste.,....non Beppe che era abbastanza grand ma voi.....aria nuova pulita .....grazie

Maria Kao, Massarosa Lucca Commentatore certificato 13.07.18 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Per la...setta del vecchio rimbambito togliere i vitalizi è incostituzionale mentre, per questi...parassiti della politica, prendere vitalizi...rubando i soldi dalle tasche degli italiani onesti, è costituzionale!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 13.07.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Un grazie di cuore

Sergio Torta Commentatore certificato 13.07.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Bene la lotta al gioco d' azzardo, i limiti alle aperture domenicali dei negozi, i limiti ai contratti a termine, le modifiche al job' act (si aspetta ancora pero' la reintroduzione dell' art. 18). Speriamo però che il ricalcolo dei vitalizi non comporti la lesione del principio costituzionalmente garantito dei diritti acquisiti. Sarebbe una tragedia per milioni di pensionati...

Paolo Rocca 13.07.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

👏👏👏👏👏👏👏lo abbiamo aspettato tanto. poi in seguito pubblicate tutti i nomi di chi farà il ricorso. vogliamo conoscere le facce e il colore politico di chi si crede cittadino di serie A e privilegiati.GRAZIE era ora che vadano a lavorare anche loro.

lucy 13.07.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo lavoro ragazzi.
Ma con la Nato come la mettiamo? penso abbia ragione
Fulvio Scaglione:più soldi alla Nato? Piuttosto andiamocene.

mzee.carlo 13.07.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Fraccaro sei uno dei miei preferiti nel m5S pero',fossi in te,non mi esalterei troppo per quello che abbiamo ottenuto in Parlamento ieri infatti non abbiamo cancellato del tutto i vitalizi come era nel vecchio programma di beppe Grillo ma solamente alcuni piu' scandalosi.Spero che questo sia solo l'inizio di una procedura che porti all'eliminazione totale di questo privilegio che nessun lavoratore puo' permettersi di avere.

oreste basei 13.07.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito la CARFAGNA (Miss Calendario) dichiarare che sono già pronti i ricorsi e che saranno gli italiani a pagare ...
Sembrava sicura e contenta...

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.18 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Che bello avere un paese civile senza parassiti, scrocconi, ladri, infami, bugiardi ed esaltati megalomani con le scorte.

Giuseppe Totaro 13.07.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Valenti giu' il gomito. Queste frasi le scrivi sul blog del pd chiacchirone incapace.Sei un troll da strapazzo VERGOGNATI 😈😠😈

GAETANO ESERCIZIO (), SETTALA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.07.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Abbassare gli stipendi dei parlamentari, seimila euro al mese possono bastare...
Buon lavoro al movimento 5stelle

Freeman 13.07.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto..ora dovete dare il buon esempio ....taglio drastico del vostro stipendio...avete festeggiato? dobbiamo festeggiare pure noi giusto? il popolo...tagliate di netto 80% del vostro mega stipendio e magari donatelo alla classe più povera... il decreto dignità lascerà a casa moltissima gente...rischio pure io!!!, donate il vostro mega stipendio...fateci festeggiare...li vogliamo comprare pure noi i palloncini e poter bere spumante... tagliate il numero di parlamentari...senatori e stipendio.... parlavate tanto e appena vi siete seduti siete diventati peggio di chi c'era prima....DATECI I VOSTRI SOLDI CHE SONO TANTISSIMI....LO DOVETE FARE....DATECI I VOSTRI SOLDI.....DI MAIO CI DIA IL SUO STIPENDIO ....LO DEVE FARE!!!!

Roberto Valenti 13.07.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Riccardo: "Sono orgoglioso di aver contribuito, nella mia veste di Questore, all’elaborazione dell’istruttoria per la cancellazione dei vitalizi: una misura che non solo rispetta ma attua pienamente i principi costituzionali". Diteglielo a FI che reprimere un furto come i vitalizi non sarà mai incostituzionale, anche se ciò provocasse epici rammarichi a coloro che sono portati a delinquere per indole, a rubare per costituzione.

https://infosannio.wordpress.com/2018/07/13/bye-bye-vitalizi/

Tommaso Merlo

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.07.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Il Lazio ha dichiarato di aver eliminato i vitalizi mentre aveva pure messo la truffa di calcolare come contributi previdenziali anche la diaria, cioè i rimborsi per le spese di viaggio o di alloggio. Per cui fino a pochi anni fa i consiglieri regionali laziali, se pranzavano o pagavano un affitto, facevano scattare un aumento del loro vitalizio. La Lombardi ha denunciato che l’abolizione non avvenuta: ” .. mentre ci tagliavano le pensioni con la Fornero retroattivamente (con i voti sia del Pd che del cdx) addebitando a noi cittadini i costi di una crisi generata dai partiti, mentre mettevano in ginocchio l’intero Paese, al contempo provavano anche a ripulirsi la coscienza con questa presa in giro. Nessuna cancellazione dunque, nessuna abolizione, solo un piccolo ritocco…Tant’è che la Regione Lazio continua a spendere circa 20 milioni di euro l’anno per erogare questo privilegio medievale agli ex consiglieri. In 5 anni sono 100 milioni di euro! Quanti posti letto, quanti interventi di manutenzione nelle strutture sanitarie pubbliche, quanti macchinari d’eccellenza si sarebbero potuti mettere a disposizione dei cittadini laziali?”
Insomma il ‘partito dei vitalizi’ non sarà smantellato facilmente MA INTANTO IERI ABBIAMO COMINCIATO A FARLO!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo 2.600 vitalizi che Camera e Senato elargiscono agli ex parlamentari insieme ai 3.538 assegni erogati dalle Regioni ai loro vecchi inquilini.
Oggi col vitalizio, Occhetto dice di volerci mantenere i due figli ultracinquantenni lavativi, e Mastella tre figli e sei nipoti (ma in queste famiglie non lavora nessuno?).
IL SOPRUSO E’ EVIDENTE IL FATTO CHE FINALMENTE LO SI SIA RIMOSSO DALLA CAMERA E' UN ATTO GRANDIOSO DI CIVILTA' CHE VA MOLTO OILTRE IL VALORE FINANZIARIO.
Il vitalizio è una rendita, che si somma alla pensione, concessa al termine del mandato e che si protrae a vita.
In Italia spettava a deputati, Senatori e consiglieri regionali. Occorreva superare una soglia di età che è stata alzata da Marini e Bertinotti. Ma Veltroni, per es., è andato in pensione a 50 anni e chi non aveva fatto i 5 anni di legislatura poteva riscattare gli anni mancanti anche a rate.
La conseguenza perversa era che il vitalizio veniva dato anche a chi aveva fatto solo pochi giorni in Parlamento. Marini e Bertinotti ottennero la condizione di aver fatto almeno due anni e sei mesi di legislatura e si eliminò la possibilità di riscatto per evitare che si formasse un “partito del vitalizio”.
Dal 2012 Fini e Schifani introdussero il calcolo contributivo così che, i parlamentari in carica dal 1º gennaio 2012, prendono la somma dell’assegno vitalizio maturato al 31 dicembre 2011 più la pensione riferita agli anni di mandato parlamentare esercitato dal 2012 in poi.
L’ex parlamentare ha diritto a ricevere la pensione a condizione di avere svolto il mandato parlamentare per almeno 5 anni e di avere più di 65 anni. Per ogni anno di mandato oltre il 5°, l’età richiesta scende di un anno sino al minimo di 60 anni; per gli eletti per la prima volta nel 2013 c’è solo la pensione.
Si consideri che godono il vitalizio anche 3.183 ex consiglieri regionali, che spesso ne cumulano 3 fino a godere di 12.000 euro al mese e nel Lazio li ottengono a 50 anni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

1
I difensori dei vitalizi continuano a strepitare ma le loro ragioni sono assurde e la loro class action è semplicemente vergognosa.
L’Italia è stata finora una Repubblica fondata sui vitalizi ed essi sono stati finora una delle accuse più veementi alla Casta, per cui la loro soppressione è stata presa dalla maggior parte dei cittadini con grande piacere e i partiti che insistono a difenderli non faranno che perdere voti.
Qui non sono in gioco 40 o più milioni.è in gioco un principio fondamentale di parità e democrazia, quello di cui la Casta finora si è bellamente fregata.
Sappiamo tutti che, mentre un lavoratore deve lavorare 40 anni per raggiungere la pensione, ci sono categorie privilegiate che, oltre alla pensione, possono avere il privilegio, già dopo 5 anni di ‘lavoro’, di un ulteriore regalo: il vitalizio.
Abbiamo 3 italiani che, fatto il parlamentare per un giorno, percepiscono più di 3.000 euro al mese di vitalizio. C’è la vedova di un parlamentare che non ha mai messo piede materialmente in Parlamento, eppure percepisce un assegno di reversibilità. Piero Craveri, che in Senato non c’è andato mai ma è stato eletto nel 1987, ha incassato finora oltre 500mila euro. Claudia Colombo, detta ‘miss vitalizio’, eletta 21enne per la prima volta nel Consiglio regionale della Sardegna, è titolare di un vitalizio da 5.100 euro. In Sicilia, a Salvatore Caltagirone sono bastati soli 3 mesi e 5 presenze nel parlamentino per percepire oggi tremila euro al mese. E i viitalizi possono essere doppi o tripli.
Poi ci sono gli eredi, perché sono pure reversibili.
Per es. sono passati 40 anni dalla morte del padre Natale, messinese, che nel 1947 si candidò col Partito Monarchico, ma da allora la figlia Anna Maria Cacciola percepisce per i 4 anni in Parlamento del padre un vitalizio da oltre duemila euro al mese. L’ottantenne Giampiero Svevo da 7 anni incassa le due pensioni della moglie Maria Paola Colombo, che fu senatrice per tre legislature e consigliere regionale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera su Rai3 alle 24, il giornalista che commenta i giornali, ha detto che l'intervento di Conte per lo sbarco di invasori, rischiava di far cadere il governo.
Allora considerato che Conte è intervenuto perchè Mattarella si è intromesso (non si capisce la motivazione), possiamo dire che Mattarella ha tentato di far cadere questo governo, ottenuto con tanta fatica, nonostante il Rosatellum da lui firmato?
Detto ciò, è la seconda volta che Mattarella disorienta il governo, lo ha fatto quando ha posto il veto su Savona e ieri chiedendo lo sbarco di clandestini.
Quindi possiamo dire che Mattarella non tifa per la riuscita del governo giallo-verde?

newmail ***** Commentatore certificato 13.07.18 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'IMPORTANZA DELL'OPPOSIZIONE
In una buona democrazia è utile e necessaria una buona opposizione, altrimenti avremmo una dittatura alla Putin .
Ma che opposizione è mai quella di Martina che nessuno stima e che tiene solo in caldo il posto di Renzi, uno che, appena apre bocca, viene violentemente messo a tacere da Renzi?
Oggi Martina è arrivato vergognosamente a chiedere le dimissioni di Salvini per la sua fermezza sui migranti che lo fa a volte eccedere come se espropriasse i poteri della Magistratura.
Perché piuttosto Martino non ha mai chiesto le dimissioni di Renzi che ha soverchiato Parlamento e Magistratura coi poteri di gerarca assoluto?
E perché di dimissioni non ha offerto offerto le proprie, visto che non è considerato da nessuno, nemmeno dai suoi e vale mano di niente?
Martina continua a diffondere menzogne, dicendo che il governo giallo-verde è lacerato da liti interne, quando l'accordo tra Di Maio e Salvini è massimo e il premier Conte agisce in perfetta sintonia con tutti i suoi Ministri, come fa oggi con i vari Ministri che devono occuparsi dei migranti.
Chi piuttosto è lacerato in modo sfacciato da dissidi mortali interni è proprio il Pd. Ma quelli Martina non li vede? E' cieco? Il Pd come partito di opposizione è squallido, per non parlare di Leu che prima ho votato tutte le riforme schifose di Renzi, poi lo ha abbandonato quando perdeva.
In quanto all'opposizione costituita da Berlusconi, non è nemmeno una opposizione vera e propria dal punto di vista politico generale, essendo sempre stato solo la massima difesa degli interessi privati e personali di uno solo.I

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io dico solo speriamo che i passaggi siano stati costruiti su una cosa solidissima.e solo in quel istante festeggerò. BYE BYE vitalizi addio ai loro privilegi .

Donato V., Paderno d'Adda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.07.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

STOP A QUELLO CHE NON TI APPARTIENE

Complimenti a questo magnifico Governo che ha sbendato la dea con benda mentre elargiva soldi che non erano di diritto di chi li percepiva, in quanto non maturati da versamenti che l’istituto previdenziale chiede a tutte le categorie per legge. E’ anche inesatto dire che questo provvedimento sia anticostituzionale da taluni costituzionalisti, proprio per il fatto che gli emolumenti in oggetto non vennero formulati su una base di richiesta da parte dei popolo Italiano, che ora ne invoca l’abolizione, ma furono resi legali dagli stessi interessati che poi divenivano immediatamente gli intestatari del beneficio non maturato come, ripeto, prevedeva l’istituto previdenziale. Questo per affermare che il provvedimento del governo Conte è costituzionale proprio nella misura in cui ha rimosso un privilegio che non era stato acquisito con le modalità costituzionali, ossia: le regalie quando furono approvate non erano espressione della volontà del popolo ma di chi voleva aumentare la sua personale ricchezza gravando sullo Stato. Quindi se l’organismo politico le ha create, lo stesso organismo politico attraverso la maggioranza può anche revocarle. Ricordo infatti anche che a differenza dei precedenti, questo è governo un governo di maggioranza votato dai cittadini anche sulla base di questa promessa fatta dai politici in campagna elettorale, per cui non ci piove che l’abrogazione sia più che costituzionale e vada rispettata proprio perché è espressione del volere del popolo che nella nostra Repubblica è Sovrano.

SIETE FANTASTICI, LASCIATELI STRILLARE, I CITTADINI SONO TUTTI CON VOI.

friso r. Commentatore certificato 13.07.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Fiano vuole giocare di fioretto.Adesso con loro iniziamo a usare la "clava".Parla Piercamillo Davigo, ex presidente Anm, storico pm del pool Mani Pulite e da due giorni membro del Consiglio superiore della Magistratura: “Il Csm uscente ha violato o aggirato molte volte le regole, con nomine e promozioni talora scandalose, clientelari, ‘a pacchetto’, che hanno scosso la fiducia di molti di noi. Così interpreto i voti che ho preso reclamando che la prima regola è il rispetto delle regole” Arrivano i senza zucchero

m.m 13.07.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre saputo che l'incarico dello stato era di pura rappresentanza, com'è possibile che si sia intromesso per lo sbarco di invasori?

Non si è mai mosso per i cittadini italiani, tant'è che lo definivano una mummia ed ora invece interviene su Conte per far sbarcare gli invasori (perchè è di questo che si tratta), anche se fra loro, ci sono quelli che hanno tentato l'ammutinamento.

newmail ***** Commentatore certificato 13.07.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari occorerebbe sul blog un angolo dedicato agli interventi dei cittadini che non devono essere costretti a intervenire solo sui soliti vitalizi, sul volley ecc., ma - ad esempio - anche su pensioni, scuola, economia. Argomenti più seri.

Marcello 13.07.18 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Cicciolina ha fatto ricorso al taglio dei vitalizi, ma dobbiamo mantenere anche questa?
Possibile che tutti finiscano in Italia?

newmail ***** Commentatore certificato 13.07.18 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari sarà possibile far rispettare i limiti costituzionali al Capo dello Stato.

Marcello 13.07.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capo dello stato ha il potere di intervenire su questioni spettanti al ministro degli interni ? Credo che abbia travalicato le sue competenze , sopratutto considerando che l'accaduto sulla Diciotti ha una forte rilevanza penale e che la nave è suolo italiano su cui il ministro degli interni ha il dovere di controllo , protezione e indagine ! La forzatura di Mattarella ha creato un vulnus alla stabilità del governo , un colpo che si unisce a altri colpi come quelli di Fico e altri che hanno capito poco di quello che c'è in ballo . Se dovessimo malauguratamente andare alle elezioni prenderemmo una mazzata poderosa ! Salvini supererebbe il 35 per cento sicuramente , si sente ovunque il suo nome osannato come un eroe , mentre noi scenderemmo al 25 ! Il decisionismo , la rapidità di Salvini stanno infiammando gli animi di chi ha sempre vissuto politici cialtroni e indifferenti , unito al nostro non granitico apparire sposterà gli equilibri invertendoli . Se non capiamo questo , se non richiamiamo i nostri almeno all'apparire coesi , se non ci sbrighiamo a dare il reddito di cittadinanza , ci possiamo scordare il primo posto .

vincenzo di giorgio 13.07.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ora niente è impossibile", anche la caduta del governo. Segnalo un articolo molto interessante comparso su Libreidee.

http://www.libreidee.org/2018/07/mattarella-blitz-contro-salvini-sui-migranti-cade-il-governo/

Comuque vada a finire, l’ennesimo braccio di ferro tra Salvini e l’establishment non farà che aumentare il peso politico dell’attuale ministro dell’interno, ostacolato ancora una volta dal presidente della Repubblica, lo stesso Sergio Mattarella che aveva sbarrato le porte del ministero dell’economia a Paolo Savona, sostenuto proprio dal leader leghista. Ora il capo dello Stato ha imposto lo sbarco a Trapani dei migranti a lungo trattenuti a bordo della nave Diciotti della Guardia Costiera, alcuni dei quali – secondo l’accusa – colpevoli di aver minacciato l’equipaggio del rimorchiatore che li aveva tratti in salvo al largo della Libia, ma che stava per riportarli sul litorale nordafricano. Sull’argine al flusso incontrollato di migranti, Salvini ha scommesso tutto: è l’arma vincente che smschera l’ipocrisia tecnocratica dell’Ue, che obbliga l’Italia a sostenere da sola i costi dell’accoglienza nel Mediterraneo, imbrigliandola però nella stretta finanziaria del pareggio di bilancio. Una camicia di forza che impedisce al governo gialloverde di attuare le sue promesse elettorali: reddito di cittadinanza, Flat Tax, riforma della legge Fornero sulle pensioni. «Governeremo trent’anni», aveva appena annunciato Salvini a Pontida. Ma ora, dopo l’ultimo schiaffo di Mattarella, c’è chi scommette che l’esecutivo presieduto da Conte potrebbe cadere nel giro di pochi giorni.Le eventuali dimissioni del “governo del cambiamento”, che farebbero felici tutti i nemici dell’Italia – da Parigi a Berlino, da Bruxelles a Francoforte – sarebbero ovviamente una tragedia per l’opposizione post-renziana, ormai tenuta in vita solo dal tifo anti-Salvini orchestrato dai media mainstream e da eterne comparse come Laura Boldrini a Roberto Saviano.

Marcello 13.07.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Luigi Di Maio vorrei portare l'attenzione sulla riforma pensionistica ma xche' ora parlate di 41 contributivi?
Inizialmente avevate detto 40 !!
Sai lavoro e verso contributi dall'eta' di 17 anni come me miliolini di italiani, dopo esserci visti passare sulla testa 5 e + , riforme ti dico che 40 anni di lavoro Fisicamente sono veramente il MAX

Spero tu legga o qualcuno ti riferisca
Grazie per l'impegno che stai mettendo


13/07/2018

Laura F., Terni Commentatore certificato 13.07.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Triste ma vero:
www.controinformazione.info/salvini-stoppato-dallala-pro-migrazionista-del-governo-istituzioni-e-magistratura/#

Chissà come andrà a finire...

fabio 13.07.18 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 13.07.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente esistono politici italiani che amano l'Italia!! Bravi grazie

13/07/2018

Laura F., Terni Commentatore certificato 13.07.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei deprecare ancora una volta Il Fatto Quotidiano che non fa che peggiorare.
Capisco che sia difficile restare a galla in un panorama ormai dominato dal web dove i quotidiani fanno la figura dei dinosauri in estinzione, ma trovo davvero squallido che non si riesca a leggere un articolo per intero se non si è abbonati che la direzione si rifiuti di avere una opinione politica ed economica univoca sull'Europa o sul Governo, che ci si apra costantemente a certi difensori sfegatati del renzismo come l'avvocato piddino Viola o quel Pellizzetti che sa solo diffamare, e ho trovato estenuante e priva di senso tutta la tiritera di Travaglio per un alleanza M5S/Pd che faceva solo vomitare noi e loro, questo tenere i piedi in troppe scarpe nel tentativo fallimentare di prendere qualche acquirente in più e ora riempire la pagina on line di talmente tanta pubblicità che perdi tutto il tuo tempo nel tentativo vano di cliccare una sfuggente crocetta .. e infine quei blog dove dopo 18 ore ancora il tuo post non compare, per sparire poi nel nulla dal momento che è cambiato l'articolo... tutto questo mi sembra una enorme presa in giro dei lettori e molto poco serio per un giornale che avrebbe potuto essere la voce alternativa rispetto alla totalità dei media renziani o berlusconiani e che non è riuscito ad emergere restando la voce dell'indistinto e dell'indeterminato
Ed è come questi requisiti che si subissa il lettore di continue richieste di abbonamenti???

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro ministro, vogliamo iniziare a metter mano alla costituzione per introdurre gradualmente un pochino di democrazia diretta?

Salvo cinquestelle D'Angelo 13.07.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Diana Scapin
Declassato a poco più di una merdina preistorica l'ebete di Rignano, insieme alla sua equipe di cortigiani, ha urlato "onestà" in aula alla camera mentre l'abolizione dei vitilizi diventava Storia.
Non un tentennamento, non un conato di vomito, non una perplessità mentre pronunciava una parola a lui sconosciuta, dal significato importante che avrebbe dovuto guidare la sua azione di governo ma che, invece, ha relegato negli angoli più bui della sua coscienza.
Miserabile era e miserabile rimane, una brutta figura che ha scritto le pagine più nere della nostra Repubblica, insieme ai suoi predecessori, tingendo di disperazione le mura domestiche di milioni di italiani.
La nostra riscossa è appena iniziata ed ora saremo noi ad avere un pensiero per te...brutta merdina preistorica!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PURTROPPO PREVEDO UNA RIVOLTA DEGLI INTERESSATI COSI' COME SUCCEDERA' CON LE PENSIONI ALTE E UN MASSICCIO RICORSO ALLE VIE LEGALI. DOPO TRE O QUATTRO ANNI LO STATO, E CIOE' NOI, DOVRA' RIMBORSARE IL TUTTO COMPRESI GLI INTERESSI MATURATI COME E' GIA' ACCADUTO IN ALTRI CASI.
QUESTE BRILLANTI AZIONI CHE CERTAMENTE FARANNO GODERE LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI, CHE NON CONOSCONO I FATTI, NON SERVONO A NIENTE MENTRE MOLTO PIU' EFFICACE SAREBBE RIPRISTINARE LA TASSAZIONE DIRETTA (IRPEF) DEGLI ANNI '70 CHE PREVEDE UN MAX SUPERIORE AL 70% INVECE DELL'ATTUALE 45%. E
PER EVITARE L'EVASIONE FISCALE ELIMINARE L'USO DELLA CARTA MONETA!!!!

giuseppe brizzi 13.07.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

harry haller
e chi ti dice che i parlamentari non hanno fatto la stessa cosa? Anche i parlamentari hanno “approfittato di quella sciagurata legge” ( si parla della legge che ha instituito i baby pensionati, che è la stessa cosa per i parlamentari ). Addirittura possono essere stati partigiani!!!

“lo ha fatto per poter assistere un familiare od un figlio malato” può essere uguale per i parlamentari...

“a tutti loro si può chiedere di accettare una riduzione del trattamento pensionistico, ma tenendo conto anche del reddito complessivo (perché non sarebbe parimenti giusto punirli oltremodo per aver legalmente approfittato di una legge dello stato).”
Oggi sul corriere vedo che ci sono novantenni con vitalizio che da c.a. €4000 si troveranno a c.a. €600.

Perchè non facciamo le stesse proporzioni, o forse i tuoi parenti sono baby pensionati?
Forse se avessi un parente con vitalizio, chissà come prenderesti la novità...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.07.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosi pian piano vedrete che usciranno tutti i soldi necessari per il reddito di cittadinanza, la pensione a quota 41, la rivalutazione delle pensioni minime... alla faccia dei soloni che per anni hanno raccontato balle agli Italiani!

roberto gabellini 13.07.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Vincenzo Grippa
Trump voleva che noi ci sobbarcassimo ben 16 Miliardi per armare la NATO! Praticamente il reddito di cittadinanza. Meno male che non è al governo il PD ZERBINOTTO Immaginate cosa avrebbe fatto!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non staccare mai la spina Riccardo! Avanti con sempre più determinazione. Ce la faremo, loro malgrado!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 13.07.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo avete visto con quanta puntigliosità il caro Mattarella è andato a perlustare l'abolizione dei vitalizi per cercarvi qualche profilo di incostituzionalità, quando il Rosatellum lo ha firmato senza neanche leggerlo?

Col Rosatellun si trattava del 'nostro' diritto elettorale
con i vitalizi si trattava dei 'loro' soldi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna stare attenti ai Parrucconi. Li ce SRCAICITA' Speriamo abbiate trovato l'antitodo.

Roberto Maccione Commentatore certificato 13.07.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Superciuk alla ribalta,in che"mani" siamo? Vertice Nato, Juncker non si regge in piedi: barcolla, perde l’equilibrio e viene sorretto da due persone. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/07/13/vertice-nato-juncker-non-si-regge-in-piedi-barcolla-e-perde-lequilibrio-e-ubriaco-lui-smentisce-ho-la-sciatica/4489597/

m.m 13.07.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre aumentano le azioni di alta democrazia del M5S, non per il proprio interessem ma per il bene del Paese, cresce a dismisura il numero dei nemici che i suoi atti producono e cresce la loro voglia di vendicarsi contro chi toglie alla Casta ingiusti e intollerabili privilegi.
Poiché è intenzione del M5S non imporre alla fiducia gli atti del Governo come hanno fatto indecentemente tutti, da Prodi e Renzi, ma di rendere al Parlamento i suoi poteri di organo legislativo, defraudati finora da pessimi Governi totalitari che lo avevano ridotto a un cortile di cloni, scongiuro il neo Governo di fare quanto prima una nuova legge elettorale affinché non ci siano colpi di stato e ci si ritrovi di nuovo alle urne con l'inqualificabile e incostituzionale Rosatellum.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Salvini sulla sua pagina fb si è preso tutti i meriti di una nostra battaglia...non mi sembra corretto

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 13.07.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Provvedimento che sarà dichiarato incostituzionale. Aspettate e vedrete ....

Topo Gigio 13.07.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo le dichiarazioni della Meloni sulla Tortura, al posto di blocco i carabinieri oggi mi hanno chiesto: “Ti spacchiamo le gambe o preferisci che ti sfracelliamo i maroni?”

[@katadaniele]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Ragusa
Difendo la linea dura del governo sulle migrazioni, ma stavolta Salvini s'è allargato un po' troppo... "scenderanno ammanettati", è come dare ordini ai giudici, non avendo lui questo potere. Seppure il giudice avesse in mente di fare esattamente ciò che pensa il ministro, si sarebbe trovato nella condizione di assecondare, gli "ordini" di un ministro. Un'aberrazione Costituzionale, al limite del golpe. Il ministro non può ordinare un cazzo di niente ai giudici per nessuna stracazzo di ragione al mondo e nemmeno per il motivo più giusto che esista. Io apprezzo tutto quanto fatto finora. Sono convinto stavolta, come tante altre volte... i "salvatori" stiano cercando di farci fessi e bene ha fatto il ministro a rallentare, fare ostruzionismo, rendergli la vita il più difficile possibile. Bene anche mettere tutti alle strette, fregandosene se sono italiani, esercito, marina, o quant'altro. Esiste la disciplina nella marina! Ricordarsi che sei un militare e non un figlio dei fiori. Epperò... tu ministro devi misurare non una, ma cento volte le tue parole quando rischi di invadere il campo del potere giudiziario, perché prima delle giuste battaglie della Lega sull'immigrazione condivise da M5S, esiste la democrazia in questo paese che si basa sulla divisione dei poteri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ora tocca alla Casellati mettersi in pari e non fare altre figuracce. Poi toccherà ai vitalizi vergognosi delle Regioni. Infine si passerà al tetto delle pensioni d'oro sopra il tetto dei 4000 euro. Poi al taglio dei parlamentari, ne bastano 400 per la Camera e 200 per il Senato. Basta col Parlamento più grande d'Europa!
Siamo solo all'inizio. Grillo disse: "Apriremo il Parlamento come una scatola di tonno!". Ci hanno derisi per questo, ma ora a ridere siamo noi.
E chi insiste nel difendere ancora la Casta o chi dice che il M5S non mantiene le promesse o sta facendo poco farà bene a piantarla perché offende l'intelligenza e la coscienza degli italiani!
Poi ci sarà il referendum propositivo.
Abolizione del quorum per il referendum abrogativo.
Abolizione del CNEL....
E Intanto basta acquisti di F35 e a Trump che chiede un aumento della spesa in armi, il premier Conte gentilmente ha detto di no.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.07.18 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco, guardiamoci questo video, molto dettagliato, che tutti dovrebbero vedere, per non essere ignoranti ed evitare di essere imbrogliati.
Lo dovrebbero vedere anche i favorevoli ai vaccini. Non si parla solo di vaccini ma anche di inquinamento. E' Interessantissimo e alla portata di tutti, tenuto da medici di modena.

https://www.youtube.com/watch?v=I24V3I7Whgw

newmail ***** Commentatore certificato 13.07.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Per il principio di uguaglianza si dovrebbero abolire anche le regioni a statuto speciale e chi lo dice è un siciliano.
Cominciamo anche questa battaglia.

Ottavio B., Palermo Commentatore certificato 13.07.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

... cari "disonorevoli", ci stiamo solo riprendendo il Paese, fatevene una ragione: ci vorrà tempo, e non mancheranno trappole ed agguati, ma conto di veder scomparire prima o poi, l'Italia che ci ha fatto vergognare d'essere Italiani......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.07.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento

E intanto sempre nel silenzio i piddini si sgretolano e capiscono sempre meno....
Torino, firme false Pd: otto mesi all'ex presidente della quinta circoscrizione

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè tutta questa pubblicità, vi state politicizzando.....spumante,palloncini, tutto questo e ridicolo, state sembrando un partito da prima repubblica.....

vincenzo S. 13.07.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così. Tocca adesso al Senato. Non dobbiamo dare spazio ai privilegi degli ex senatori. Idem a privilegi a consiglieri regionali, comunali e manager di Stato che sono andati in pensione anche con pensioni d'oro. Sarà una cosa simbolica ma sono sempre privilegi inaccettabili per i cittadini. I risparmi andranno ad aiutare i cittadini in difficoltà. Questa è la Terza Repubblica.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 13.07.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi'bravi!!!

Cristina andriani 13.07.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

togliete le pensioni d'oro e i compensi d'oro,la rai è da privatizzare, insomma il debito così l'hanno fatto,tagliate tutto

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.07.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così, piano piano, ma avanti

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.07.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Bye Bye VITALIZI!
Welcome Equità e Giustizia!!

Avanti così!!!!!!!

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 13.07.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

forza avanti anche al senato. quella di forza italia deve cedere. poi riduzione delle pensioni d'oro per portarle ad importi giusti.

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Tortura, Meloni: ‘Abolire reato che impedisce ad agenti di fare il loro lavoro’. Poi cancella il tweet: ‘Modificarlo’:Un amica del cavaliere oscuro amico di Merdogan e di salvino.Che bella "compagnia"

m.m 13.07.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori