Il Blog delle Stelle
Non possono esistere porti franchi per i privilegi della casta

Non possono esistere porti franchi per i privilegi della casta

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 15:25
Dona
  • 25

di Laura Bottici

Non possono esistere porti franchi per i privilegi della casta. Il Parlamento ha fatto trenta e ora deve fare trentuno. Dobbiamo abolire subito i vitalizi. Ho mandato la lettera alla Presidente Casellati per invitarla a convocare subito, senza ulteriore perdita di tempo, il Consiglio di Presidenza per iniziare l’iter per l’abolizione dei vitalizi. I mal di pancia di alcuni vecchi politici non possono ostacolare questo percorso. Il Parlamento deve avere dei percorsi comuni e ciò che è stato fatto alla Camera deve essere fatto subito anche al Senato.

di Primo De Nicola

Assolutamente d’accordo. Sono 30 anni che mi batto contro i vitalizi con inchieste giornalistiche. Sono trent’anni sempre da solo, prima a L’Espresso e poi al Fatto Quotidiano. Fino al 2013, quando in Parlamento sono arrivati i rappresentanti del MoVimento 5 Stelle, che sui costi della politica, e sui vitalizi in particolare, hanno immediatamente fatto una battaglia feroce. Non mi sono più sentito solo e non mi sono sbagliato. Perché oggi, finalmente, come diceva Laura, siamo al traguardo. La Camera ha già deliberato ed è necessario che anche il Senato faccia altrettanto. E non possiamo tirarla a campare per tutta la stagione autunnale. Il Parlamento sarà impegnato con i provvedimenti economici, il bilancio dello Stato, e saranno cose importanti. Per questo è assolutamente necessario sgombrare il campo da tutto il resto, cancellare i vitalizi in modo da poter lavorare a risolvere le esigenze degli italiani. Ce la possiamo fare, ce la stiamo facendo. È necessario che la Presidente Casellati metta immediatamente all’ordine del giorno la cancellazione dei vitalizi, perché è la misura che gli italiani si aspettano contro questo vergognoso privilegio, che è il più odioso e il più odiato dagli italiani. È anche un modo per ridare fiato e credibilità alla politica.

di Stefano Patuanelli

Oltre 200 milioni di euro in 5 anni: questo è il risparmio che produrrà la delibera uscita dalla Camera. Oggi vogliamo fare la stessa cosa al Senato. Ma anche se fossero stati 100 euro, è una questione di principio, e non di quanto. È un principio che dobbiamo portare avanti con forza e grazie anche alle inchieste che Primo ha fatto nei suoi anni da giornalista, grazie al lavoro ottimo che ha fatto Laura all’Ufficio di Presidenza del Senato siamo sicuri che questa misura possiamo e dobbiamo portarla a casa. Dicevo che è una questione di principio, perché i cittadini si allontanano dalla politica proprio per colpa di questi privilegi assurdi e intollerabili. Persone che hanno fatto 7 giorni da parlamentare e che oggi intascano un vitalizio da 2.300 euro al mese, è inaccettabile quando agli italiani si chiede di andare in pensione a 70 anni con pensioni da fame. La politica si cambia non soltanto attraverso le leggi ma attraverso l’esempio, quello che il MoVimento 5 Stelle ha sempre fatto. Chiediamo con forza alla Presidente Casellati di votare immediatamente la delibera che taglia finalmente i vitalizi anche in questo ramo del Parlamento. È una questione di dignità, una questione di principio e soprattutto un modo per riavvicinare le persone alla politica. Per far vedere la classe dirigente di questo Paese più vicina ai cittadini. Noi lo chiediamo con forza e siamo sicuri che otterremo questo risultato.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Lug 2018, 15:25 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 25


Tags: casellati, di nicola, laura bottici, patuanelli, senato, vitalizi

Commenti

 

Voglio vedere come farete a togliere i vitalizi e le pensioni d'oro al Senato...se stupidamente avete messo lì la Casellati! Beppe, per favore se ci sei batti un colpo, questi si sono bevuti il cervello, hanno e stanno facendo errori a ripetizione con tutte queste nomine regalate a chi è stato il nostro avversario da sempre, e non parlatemi di compromessi, perché qui si tratta di sottomissione!

Vincenzo Giancristofaro Commentatore certificato 20.07.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Quante firme occorrono per mandare a casa la Casellati?

Ciro Cuciniello 19.07.18 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Tagliare i vitalizi è il minimo, ma ci sono tante cose importanti da fare... Spero che le farete presto, entro poche settimane...
Buon lavoro al governo del cambiamento

Freeman 19.07.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Bene una compagnia di bandiera aerea. Il Movimento potrà dimostrare le proprie capacità gestionali in Alitalia, come sta iniziando a dimostrare la sindaco Raggi nella gestione della città di Roma.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.07.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono sinceramente deluso e molto amareggiato per orientamento del M5S riguardo all'Alitalia.. Temo anche che questa scelta in futuro sarà motivo di una cocente sconfitta poichè questo carrozzone ha dimostrato, sempre, di essere irrecuperabile.
L'Alitalia, sin dalla sua nascita, è stata una voragine che ha inghiottito un mare di denaro pubblico, e NON SOLO per l'incapacità dei suoi dirigenti.
Dopo la scelta imbecille di Berlusconi adesso arriva quella, altrettanto imbecille, dei 5S.
CHE DELUSIONE!!!!

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 19.07.18 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate l'intervista del professor Joseph Stiglitz, premio Nobel per l'economia, sull'Italia e l'euro anche lui ha affermato che l'euro è un fallimento, va bene, poi mi verrebbe da dire perchè non lo chiediamo ad un cittadino belgo o a uno francese oppure uno spagnolo ma che dico anche a un tedesco, vabbè già che ci siamo chiediamolo anche ad un italiano. La risposta sapete quale sarà. Lascio a voi indovinare.

Vincenzo Cerullo, VILLA LITERNO Commentatore certificato 19.07.18 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi, va bene tagliare i vitalizi per ottenere una giustizia sociale ma, purtroppo non sono solo questi i veri problemi dell'italia impoverita. Il vero problema è che non riusciamo più a sostenere il costo della vita qui in Italia, questo te lo dice uno che ha un reddito lordo di 40000 euro l'anno e che con questi soldi sinceramente a stento riesco a sopperire le spese dei miei figli i quali sono ancora piccoli. Secondo un mio modesto parere bisogna cambiare il sistema monetario e cercare di riformarlo e se in europa non lo capiscono, bè, la conseguenza è una tagliare i ponto con l'euro. Grazie

Vincenzo Cerullo, VILLA LITERNO Commentatore certificato 19.07.18 00:56| 
 |
Rispondi al commento

E'parte integrante dell'accordo di Governo. Non ci si lasci intimidire da posdibili ricorsi. E poi si allarghi anche alle Regioni.

Roberto Maccione Commentatore certificato 18.07.18 23:28| 
 |
Rispondi al commento

la Maria Elisabetta Alberti Casellati Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare dovrà pur fare qualcosa, purché non sia il varo di una nave....
e non taglio dei vitalizi; adesso basta !
A B O L I Z I O N E T O T A L E d e i V I T A L I Z I !!!!!!

PIO Z., Trento Commentatore certificato 18.07.18 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi è questa Assia montanino? Davvero prende uno stipendio così alto per fare la segretaria particolare? Su questo Luigi Di Maio deve dare chiarezza massima perché se non è chiaro è meglio che dà le dimissioni

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.07.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Si, si, aboliamoli i vitalizi e alziamo la bandiera. Ma cosa ne dite delle presidenze scandalose al Copasir e Vigilanza Rai, senza parlare della presidentessa del Senato? Ma che roba è, dov'è finito il conflitto d'interessi e il Movimento ?

TVolante 18.07.18 22:04| 
 |
Rispondi al commento

La Casellati se è di parere diverso, basta che dia le dimissioni.
Non si può bloccare un processo così importante solo perché una al vertice vuole fare la preziosa.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.07.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Casellati ti devi dare una mossa/sveglia , che caz....sta aspettando la carrozza ? La pazienza a un limite.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 18.07.18 18:47| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI SIGNORI SI DEBONO VERGOGNARE DI PRENDERE IL VITALIZIO QUANDO UN ARTIGIANO SENZA MANI O DITA DOPO 40 ANNI DI LAVORO PRENDE AL MASSIMO 700 EURO DI PENSIONE E CI DEVE CAMPARE LUI LA MOGLIE I FIGLI CHE NON TROVANO LAVORO E PAGARE A ROMA L'AFFITTO DI UNA CAMERA DI 700 EURO DIAMOGLIELO ALLA BOCCA DELLA VERITAÀ VEDIAMO QUANTI DI QUESTI CI METTONO LA MANO DENTRO

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.07.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente giusto: è una questione di principio,non di quanto. Ma è fondamentale : se si vuol cambiare (e questa è l'ultima occasione prima del bagno di sangue) occorre innanzi tutto qualche gesto altamente simbolico che metta i "paletti" di riferimento come chiaro punto di partenza.Per carità tenete duro ed arrivate al risultato completo. E' fondamentale per il resto del programma-

pierre c., Torino Commentatore certificato 18.07.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Casellati ti devi dare una mossa/sveglia , che caz....sta aspettando la carrozza ? La pazienza a un limite. I senatori m5s cosa stanno facendo per sollecitare la casellati ? Vogliamo solo equità e giustizia. Avanti senza pietà.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 18.07.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E vergognoso e se debba discutere e avere dubbi su una cosa talmente schifosa come i vitalizio degli ex parlamentari. Qui inTrentino un uomo si era battuto a muso duro contro i vitalizi, il Presidente della Regione Moltrer Diego, purtroppo mancato poco dopo essersi insediato .Dopo la sua mparsa si è fatto presto a mettete tutto a tacere, vergogna.
Speriamo sia la volta buona! Anche per i signori politicanti ed ex,dei salottini trentini,ora basta!!!

Luigi sittoni 18.07.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Concordo una forte accelerazione è importante e necessaria.....si devono fare altre cose importanti l'Italia non può aspettare più è il popolo italiano che lo chiede. Una battuta d'arresto può essere presa come un tradimento nel migliore dei casi un momento di sbandamento

undefinedGianni DEL BEATO 18.07.18 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi onestà!!!!
Avanti così!!!

Andrea Macaluso 18.07.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Pienamente d'accordo, bisogna ricordare chi c'è dietro la Casellati però, altrimenti non si comprende il perché faccia finta di niente!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 18.07.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamo a casa la casellati se non si da una mossa...

Renzo Marrucci, milano Commentatore certificato 18.07.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Casellari invece di sprofondare su quella comoda poltrona fatti un giro per il Paese e guarda quanta gente con una misera pensione deve pagarti questo odiosissimo privilegio

Giuseppe Borretti, Villaricca Commentatore certificato 18.07.18 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamo tutti i giorni fino allo sfinimento della Casellari di muoversi verso il taglio dei vitalizi . Non se ne può più di questi delinquenti ladri e mettiamo fine alla seconda repubblica stendiamo un velo pietoso sopra

Massimiliano Conti 18.07.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori