Il Blog delle Stelle
Le scorte pazze, una vergogna tutta italiana

Le scorte pazze, una vergogna tutta italiana

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 15:04
Dona
  • 103

di Alessandro Di Battista

La storia delle "scorte pazze" è una vergogna tutta italiana. Non si tratta solo di sprechi, si tratta di privilegi e di forze dell'ordine sottratte al loro compito: quello di difendere i cittadini, non i “potenti”. Ci sono 560 persone sotto scorta in Italia, 165 in Francia, 40 in Germania e 20 nel Regno Unito. E' vergognoso. Magistrati e giornalisti minacciati ne hanno tutto il diritto. Tra l'altro ci sono giornalisti di frontiera, sconosciuti, che rischiano la vita davvero. Ma vogliamo parlare dei direttori di La Repubblica, La Stampa, Libero o Il Giornale? E poi Bruno Vespa? Ma stiamo scherzando? Con quel che guadagnano se la pagassero da soli la scorta.

E poi i politici. La Boschi sotto scorta? Gasparri? Capisco che scrivere quelle scemenze su twitter l'abbia reso antipatico ma uno come lui merita al massimo un vaffanculo per strada, nulla di pericoloso insomma. E poi “ciaone” Carbone sotto scorta? Io mica lo sapevo. Fatemi capire vengono scortati perchè stanno sui coglioni agli italiani? E poi ad un magistrato come Ingroia viene tolta? Siamo seri, Ingroia può stare simpatico o meno (per me la sua entrata in politica è stato un grandissimo errore e lo sa bene anche lui) ma ha indagato, avendo ragione tra l'altro, sulla trattativa Stato-Mafia, trattativa reale, vera, accaduta. Avrò fatto centinaia di comizi facendo spesso una battuta sulla scorta della Boschi (“non serve a difendere lei dai cittadini ma noi da lei”) ma adesso basta. Gli oltre 2000 agenti impegnati in questa roba hanno il diritto di fare il loro lavoro. Non sono entrati in Polizia per scortare i responsabili del declino dell'Italia. Salvini ha il dovere di intervenire immediatamente!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Lug 2018, 15:04 | Scrivi | Commenti (103) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 103


Tags: alessandro di battista, boschi, salvini, scorte, scorte pazze, vespa

Commenti

 

Il problema non sono le scorte, ma gli addetti a tale servizio che sono si forze dell'ordine ma sarebbe il caso di verificare la eventuale loro posizione politica! Basta quindi con queste parvenze di costante pericolo per l'incolumità di tutti questi beneficiari dell'OPERA PIA che tutti i governi hanno deciso di istituire a favore di troppe NULLITA'.

Cesare DE PROSPERIS, Terracina Commentatore certificato 14.07.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

lucacopioso@virgilio.it

E' UNA VERGOGNA concedere le scorte a VIP e Politici di lungo corso, e lasciare i cittadini indifesi. Ho segnalato al Ministro degli interni un "caso" di una famiglia di Pellaro (RC) che da anni subisce le angherie e gli attentati di una cosca della Ndrangheta e, pur avendo chiesto protezione alle forze dell'ordine, è ancora oggi alla mercé dei malavitosi. Per conoscere il "caso" è sufficiente digitare su Google "Franco Gaetano Caminiti" e si viene a conoscenza di tutta la storia. La storia di un uomo che ha fatto arrestare "decine" di malavitosi... è forse proprio questa la sua colpa ?!?
La mia segnalazione è passata in cavalleria ? Cerchiamo, caro DiBba, di fare un po' di voce grossa.... questa famiglia ha perso "tutto", è scampata a vari attentati, ha subito nel corso del tempo la perdita dei beni e vive quasi di "elemosina". e c'è chi fa campagna elettorale parlando di "sicurezza dei cittadini"... Diamo una mano a questa famiglia di Pellaro... facciamo sentire che lo Stato c'è...!!! Ciao.

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.07.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Totale condivisione: la scorta di Stato va garantita solo a chi rischia la pelle nel combattere (anche con le sole parole) il crimine organizzato, inclusi gli imprenditori. Ma Gasparri e Boschi e Vespa suvvia si possono spendere meglio i nostri soldi.

Enrico Botta 13.07.18 19:55| 
 |
Rispondi al commento

non posso che essere d'accordo.

mzee.carlo 13.07.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

“Per quanto gli amici lo invitassero a cingersi di una guardia del corpo e molti si offrissero per questo servizio, [Cesare] non lo volle, affermando che è meglio morire una volta per sempre che aspettare sempre di morire.” (Plutarco)

Giuseppe Paolo Mazzarello 13.07.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Tho anche la raggi ha la scorta...

camillo di peco 13.07.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STOP A QUELLO CHE NON TI APPARTIENE

Complimenti a questo magnifico Governo che ha sbendato la dea con benda, mentre elargiva soldi che non erano di diritto di chi li percepiva, in quanto non maturati da versamenti che l’istituto previdenziale chiede a tutte le categorie per legge. E’ anche inesatto dire che questo provvedimento sia anticostituzionale da taluni costituzionalisti, proprio per il fatto che gli emolumenti in oggetto non vennero formulati su una base di richiesta da parte del popolo Italiano, che ora ne invoca l’abolizione, ma furono resi legali dagli stessi interessati che poi divenivano immediatamente gli intestatari del beneficio, come ripeto, non maturato come prevedeva l’istituto previdenziale. Questo per affermare che il provvedimento del governo Conte è costituzionale proprio nella misura in cui ha rimosso un privilegio che non era stato acquisito con le modalità costituzionali, ossia: le regalie quando furono approvate non erano espressione della volontà del popolo ma di chi voleva aumentare la sua personale ricchezza gravando sullo Stato senza aver dato in cambio nulla. Quindi se l’organismo politico le ha create, lo stesso organismo politico attraverso la maggioranza può anche revocarle. Ricordo infatti che, a differenza dei precedenti, questo è un governo di maggioranza votato dai cittadini, anche sulla base di questa promessa fatta dai politici in campagna elettorale, per cui non ci piove che l’abrogazione sia più che costituzionale e vada rispettata proprio perché è espressione del volere del popolo che nella nostra Repubblica è e rimane sovrano.

SIETE FANTASTICI, LASCIATELI STRILLARE, I CITTADINI SONO TUTTI CON VOI.

friso r. Commentatore certificato 13.07.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Hai PERFETTAMENTE RAGIONE!
Io pensavo che sotto scorta ci dovessero stare solo PERSONE che RISCHIANO LA VITA appunto chi occupa ruoli DELICATI quando seppi che la POLVERINI aveva la scorta ci rimasi di stucco non so se ce l ha ancora!!!
NON E' POSSIBILE SPRECARE SOLDI COSI'!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.07.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente, Alessandro. Lo scandalo è evidente, basta dare uno sguardo ai numeri che riporti: 560 in Italia, 165 in Francia, 40 in Germania e 20 nel Regno Unito. E' il chiaro segnale dell'"arrembaggio politico" alle risorse pubbliche che si è perpetrato negli anni, senza ritegno, nel nostro Paese.

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.07.18 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ChAO alE
VoRrEj ParLarTi....
X faVOre scRIVjmi

GrAzjE CjAO

gjÓ

Giorgio Lisa 13.07.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche questo è un privilegio che hanno solamente certi nomi noti. La scorta deve essere commisurata al reale rischio e non come dice Alessandro perché i cittadini potrebbero mandarli a quel paese per strada. La corta deve averla chi viene minacciato da mafie e camorre e non per essere difesi dai cittadini incazzati. Caro Alessandro condivisione totale. Spero che quanto prima si interviene su queste storie. Siamo entrati nella Terza Repubblica e fuori i privilegi.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 13.07.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

La scorta va data solo a testimoni di giustizia, a magistrati particolarmente esposti o in pochi altri casi.
Questa sì che è una pacchia ormai INSOPPORTABILE!

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 13.07.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Dire che sono del tutto d'accordo è troppo poco!
Aboliamole lasciandole solo per casi eccezionali e rispondenti a pericoli reali.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 13.07.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Anche Brunetta ha la scorta e anche Vittorio Sgarbi (se non gliela hanno revocata). Ma siamo pazzi ?
Presidente CONTI intervenga su Salvini, perchè lui vuole togliere la scorta ai giornalisti scomodi come Saviano e lasciarla ai suoi amici e ruffiani.
E' una INDECENZA !! Bisogna intervenire SUBITO.

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 12.07.18 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oltretutto non riesco a capire come inoltrano le domande al DIS la sicurezza nazionale non e affidata ad una fornero o a un passato b o a un passato n o a un passato r mettete mano anche in queste assurde leggi emanate nel medioevo come si vede e si nota tanti sprechi s discapito dei cittadini potrebbero essere eliminate che gli ex si affidino a societa private, creando posti di lavoro, e che tanti deputati, che si sentono in pericolo di vita, data la loro "Attivita" contribuiscano al mercato del lavoro domani aspettiamo su rerepubblica e similari la grande notizia con il titolo
tutti i nostri parlamentari hanno rinunciato alle loro scorte pagate dai cittadini Italiani
creando un bando di gara per assunzioni e creando nuovi posti di lavoro cosi reagisce la grande opposizione a questo Governo di incapaci

Antonio L., Anzio Commentatore certificato 12.07.18 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Dibba! Ottima strategia di rilanciare su questo tema delle scorte di cui troppi ne beneficiano senza che ci siano reali pericoli d'incolumità e troppi magistrati che combattono in prima linea le varie mafie che ne hanno reale necessità.

Roberto P. Commentatore certificato 12.07.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento

ottimo
solo che non ho capito perche abbiano una scorta, forse per le loro malefatte?
non e che richiedono le scorte anche i mafiosi?
abolite questa ignobile legge non siamo in guerra
siamo in democrazia che hanno fatto tanto di male per essere nel programma di protezione?
di solito la protezione si da ai pentiti mafiosi per essere protetti dai loro mandanti

Antonio L., Anzio Commentatore certificato 12.07.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Dibba, ottima strategia...rilanciamo su questo tema delle scorte che troppi ne beneficiano senza alcun reale pericolo per la loro incolumità, ma garantiamola ai magistrati che si espongono in prima persona nella lotta alla mafia!

Roberto P. Commentatore certificato 12.07.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Io l' ho vista la Boschi con la scorta e ho pensato la dovranno difendere da tutti quelli che sono stati truffati,ma NN scherziamo è un oltraggio a chi gliela paga.noi.

lanfranco sandri, roma Commentatore certificato 12.07.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

SEI ER MEGLIO ALESSANDRO MI STO' COMPRANDO L'ISOLA DI PIANOSA, SARANNO MIEI GRADITI OSPITI LI NON HANNO BISOGNO DI SCORTA LA LORO LINGUA NON PUO' NUOCERE
STEFANO UN CITTADINO

stefano viola 12.07.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente d accordo ! È assurdo che certi personaggi, di cui la maggioranza a ha contribuito al declino del nostro paese, abbiano le scorte e poi scarseggiano i fondi per la ristrutturazione delle carceri , per la benzina e la manutenzione delle volanti.

donatella davanzo 12.07.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Grande Di Battista! Grazie anche per informarci.
Confesso che non avevo proprio idea di queste cose... sono cascato dalla sedia a leggerle!

fabio 12.07.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in toto quello che scrive Di Battista sulla scorta .

alfredo razzino, Agropoli Commentatore certificato 12.07.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente d'accordo.

Il Ministero degli Interni, provveda nell'immediato a una profonda ridefinizione delle modalità di attribuzione delle scorte, che non sono Auto Blu di Rappresentanza mascherate ....

Renato Russo, Napoli Commentatore certificato 12.07.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno delle forze dell'ordine al loro posto istituzionale, a garantire la sicurezza delle città, di tutta la gente. Chi ha incarichi di rilievo, anche istituzionali, ha anche i mezzi per pensare a se stesso e alla propria sicurezza. Io farei eccezione unicamente per le cariche di massima rappresentanza. Ma anche per queste persone, una volta che hanno esaurito i loro compiti istituzionali, a fine mandato o in pensione, dovrebbe esaurirsi il diritto alla scorta.

Fabio Vittorio Patruno 12.07.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro,sono pienamente in sintonia con te,inoltre vorrei far notare a tutti un particolare fondamentale:quando ci sono le elezioni li vedete attorno ai seggi farsi vedere senza scorta e nessuno li c...ca(farsi vedere con la scorta sarebbe controproducente e loro lo sanno).Ma come mai in quei giorni delle elezioni non si preoccupano della loro incolumità?e come mai si preoccupano soltanto dopo,quando non staranno più in mezzo alla gente per 5 anni?E poi chi sostiene di essere stato minacciato che fa?Presenta l'autocertificazione?

Angelo M. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.07.18 15:24| 
 |
Rispondi al commento


quello che ho scritto a di maio, paro paro...ciauuuu

VIKI BAUM 12.07.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento

caro DiBattista,in gamba! ma Le chiedo una cosa tutta differente, ho letto l'annucio del lancio nello spazio della vettura Tesla come da link https://www.focus.it/scienza/spazio/falcon-heavy-di-spacex-successof e la telecamera ne produce il passaggio della Terra dietro l' Auto ma mi chiedo quando dalla terra alzo alla notte serena gli occhi al Cielo e sono non in Milano riesco a rilevare parecchie ancora delle stelle della nostra Galassia e come mai queste stelle non si vedono alla telecamera che riprende la vettura Tesla nello spazio? mi manca un pezzo di Astro fisica! Buon proseguimento!

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 12.07.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo!!! Che si faccia chiarezza sulle scorte. Dove servono realmente rimangano, le altre via e investire i soldi risparmiati (tanti o pochi che siano) per le forze dell'ordine.

Saluti

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 12.07.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

E perché non parliamo anche delle scorte estese ai familiari di questi soggetti, alla moglie per recarsi a fare la spesa, ai figli per andare in discoteca oppure al mare ? Più si scava e più viene fuori il torbido della nostra bella patria….!!!!!

Giovanni Cassese 12.07.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Le scorte assurde, una vergogna tutta italiota che deve finire al più presto! Buon lavoro al governo del cambiamento

Freeman 12.07.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono non mille, ma un milione di volte d'accordo!
E' una VERGOGNA COLOSSALE, che deve finire, e subito!
Speriamo che parta una campagna di stampa in merito!

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 12.07.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

UN FATICOSO TRIPOLARISMO NAZIONALE E UN IMPERFETTO BIPOLARISMO MUNICIPALE

Il centrodestra; sta mettendo solide radici nelle zone centrali del Paese, più la Lega di Salvini. Quindi il consenso per la Lega non è “episodico” e tenderà a oscurare e inglobare altri componenti di CDX cioè FI e Fratelli d'Italia.

IL centrosinistra; riesce a tenere serrati i ranghi quando il proprio candidato è al ballottaggio, mentre quando non c’è, come nel caso di Terni, si divide tra astensione prevalente e la scelta di CDX piuttosto che M5S ternano. Anche in questi tempi di grandissima volatilità elettorale del PD lacerato dalle faide interne elettorato è disorientato. PD di RenSì sia a livello locale che nazionale è destinato a sparire dalla scena politica italiana.

IL Movimento 5 stelle: alle elezioni del 4 marzo ottimo risultato ma alle comunali risultati non uniformi ma registra un bilancio in sostanziale pareggio: molto dipende dalla organizzazione e gestione del M5S a livello locale. La debolezza più significativa è sopratutto è dovuto dai gruppi stretti e chiusi che frappongono ostacoli e difficoltà pratiche al libero accesso delle idee e dei cittadini che vogliono avvicinarsi al M5S provocando i " limiti e la dispersione delle risorse " e la “perdurante disorganizzazione” periferica. La soluzione l'apertura e riprendere lo slogan "UNISCITI A NOI"

Comunque si confermano i principali catalizzatori delle “seconde preferenze degli elettori” hanno vinto 5 ballottaggi su 7 Avellino, Assemini, Acireale, Imola, Pomezia e 2 sconfitte a Ragusa e a Terni.

Shir akbari 12.07.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Però bisogna fare subito.
Va bene parlarne. C'è condivisione unanime tra i cittadini sul tema. Non aspettiamo oltre.
Attivate tutte le procedure per ricalibrare queste ingiustizie.
Mi sento un cittadino che vive in una Nazione dove anche avere una scorta rappresenta uno STATUS e serve a marcare ancora di più la differenza tra che sta bene (e vuole stare ancora meglio) e chi sta male (e non ha strumenti per migliorare la propria vita)

Carlo Gentile 12.07.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani abbiamo scelto di avere la scorta. Infatti abbiamo votato M5S. Ci siamo tutelati da certi personaggi nocivi e tossici per il nostro oggi e per il nostro domani. Ritengo che le scorte a Vespa & c. siano ridicole e intollerabili. Pertanto condivido una rivisitazione seria di questo strumento.

Umberto Sivieri (santommaso), Castrovillari Commentatore certificato 12.07.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento

Non si dice "pagassero " ma " paghino". Cioè in questi casi si deve usare il congiuntivo presente. È un errore molto diffuso.

messa luciano 12.07.18 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una consistente scorta è stata assegnata anche alla Fornero, per la nota Legge.
Se revochiamo la Legge, si deve revocare anche la scorta alla Signora, che adesso, in pensione, può farne a meno.
Oppure se non è tranquilla in Italia, può andare all'estero. Nessuno piangerà.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.07.18 05:59| 
 |
Rispondi al commento

ALE SEI GRANDE: TI ASPETTIAMO A BRACCIA APERTE.

A) I paparazzi del Pd e di Fi non si danno pace che sia iniziato il cambiamento. Si lavora alacremente ma in ogni passo c'è il loro bastone che tenta di infilarsi tra le ruote per disorientare i cittadini. La cosa più fastidiosa sta nel fatto che i noti soloni che ben conosci, si prendono tutti gli spazzi sugli organi d'informazione per discreditare, diffondere menzogne, dipingendo il confronto tra M5S e LEGA come una discordia dell’esecutivo insanabile, la catastrofe per il Paese: hanno addosso il demone della divisione e dell’invidia di un governo sincero che si occupa e si preoccupa dei cittadini, soprattutto di quelli vessati dai burocrati e degli ultimi portati in miseria da una economia che premia i faccendieri in affari con i corrotti che sono in cricca con i vecchi politici. Le opposizioni di dx e sx sintonizzate sulle calunnie, sono pure ridicole perché di fatto non hanno più voce sensata nemmeno dal ruolo di opposizione nonostante tutto il fuoco che sparano ogni giorno dai media filo P2. Ogni qualvolta aprono bocca perdono ulteriore consenso, e questo perché in realtà tutto il confronto politico, grazie alle due forze politiche che sorreggono il Dott. Conte, avviene di già all'interno del Governo.

friso r. Commentatore certificato 11.07.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

B) Succede quindi che tutte le scelte di questo meraviglioso esecutivo, voluto con il cuore da Luigi Di Maio, e che sta mettendo le mani su tutte le nefandezze fatte dai precedenti governi, sono spesso la sintesi estrapolata da due punti di vista, espressi per concorre comunque al meglio, della serie: dentro al Governo c’è già una democrazia compiuta, una pluralità che fa invidia agli Stati più liberi e democratici (altro che fascisti come diffonde il Pd di Renzi). Vieni avanti Ale, e magari occupati di quanti hanno devastato per anni il nostro Paese diventando la voce del loro contraddittorio: con te in campo ne vedremmo ancora delle belle, i cittadini sono con te, compreso l’elettorato di Salvini il quale, prima ancora di diventare vice premier, fin da subito ha riscontrato nei politici dei 5S gente leale; e qui onore al merito, ci sei anche te.

Un abbraccio sincero ed affettuoso, ti aspettiamo per raddrizzare l’opposizione che deve imparare con lealtà a fare il suo mestiere, visto che dai contribuenti viene comunque pagata.

P.S. se poi la Boschi pensa di aver problemi di sicurezza in causa ai risparmiatori derubati dalla banca dove lavorava suo fratello e suo padre, sono suoi affari di famiglia e non del Paese: che se la paghi la scorta.
A ragion veduta son sempre soldi nostri che gli arrivano dallo Stato Italiano ogni mese.

friso r. Commentatore certificato 11.07.18 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ale condivido in pieno il tuo concetto.....
ma ti prego riprendi le redini in mano del movimento come hai fatto in campagna ne abbiamo bisogno sei l'emblema dell'onestà che vogliavo ci rappresenti !!!!

marco d., norma Commentatore certificato 11.07.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

L’ex Senatore Silvio Berlusconi per caso ha anche lui la scorta pagata dai Contribuenti italiani?

Nicomede Del Favero 11.07.18 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, bravo bis.
La scorta é roba da prima Repubblica ormai fuori moda.
Soprattutto i piddini con la scorta si possono prendere e pagare un paio di richiedenti asilo con il fisico per farlo così contribuiscono anche al loro ricollocamento in Italia.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 11.07.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Parli come se fossi all'opposizione.

Paola b. 11.07.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

SANTE PAROLE ⭐⭐⭐⭐⭐

Antonio P., Mesagne - Brindisi Commentatore certificato 11.07.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alessandro, è sempre un piacere sentirti.
Finisci il tuo viaggio al più presto e poi torna.
Ci aspettano le regionali ed europee, il prossimo anno. Ci sarà tanto da fare, c'è da fare una grande campagna elettorale e tu sei il migliore.
Parli di scorte? Io ho letto che anche Boschi senior ha la scorta, forse teme di essere menato dai risparmiatori?
Chiedi una commissione su questa realtà, in modo che siano scortati coloro che ne hanno veramente bisogno.

newmail ***** Commentatore certificato 11.07.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Basta con queste Fandonie. Non voglio uno stato dove spetta ad un ministro stabiliri chi merita la scorta e chi no.
Ci sono organi preposti che stabiliscono queste cose se sarai rieletto potrai occupartene di persona a migliorare questi organi se servirà ....


"Torna presto Alessandro" ? Ma Ale non se ne è mai andato.
"L'eletto è importante, come tutti, ma non necessario, è il terminale di una rete". Ale questo punto fondamentale, colonna portante e garanzia del MoVimento dei cittadini, non solo lo ha capito ma lo ha incarnato, come presto lo incarneranno tutti i nostri portavoce uscenti. Ale c'è, e più di prima.

"A me della carriera politica in sé non frega niente. È proprio così. Ciò che mi interessa è dare un contributo, fin quando sto in Parlamento e quindi rappresento l'interesse generale, per migliorare questo paese. Anche perché io del M5S non potrò stare tutta la vita in parlamento – grazie a Dio – e dovrò tornare nel mondo reale.

È nel mio stesso interesse migliorare il mondo reale, proprio perché sarò costretto a farvi ritorno.“ Grazie Famiglia!

Nutrire la vita,
modellare le cose senza possederle,
servire senza attendersi ricompensa,
guidare senza dominare:
queste sono le profonde virtù della natura
e le migliori azioni.
IL mare è il re delle valli e di fiumi
perché se ne sta in basso, come il vero Re biodegradato, scomparso tra i suoi cittadini.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

caro Di Battista condivido in pieno con te le scorte a gente come Dalema Bertinotti Boschi ciaone via tutti i privilegi a questi co...oni

Donato V., Paderno d'Adda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo anni fa (1999) la Rosy Bindi ministro della sanità che venne a visitare il 118 di Roma con la sua macchina, guidata da lei e non scortata. Anche a Sinalunga, la sua città, la videro al supermercato da sola e con ironia tutta toscana si meravigliavano per il fatto che non la considerasse nessuno (non ripeto il termine testuale...). Suppongo che ora, come presidente della commissione antimafia - fatte le debite proporzioni con altri soggetti da "angelo custode" - di sorveglianti ne abbia minimo 36 con 7/8 autoblindate...

Giuseppina G., Roma Commentatore certificato 11.07.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Torna presto sei un grande.

Ferdinando F., Curtarolo Commentatore certificato 11.07.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Sicuro come il sole che andrebbero come minimo rivisti i criteri per cui viene data la scorta a certe persone. Non in base a simpatie o meno, ma in base a criteri oggettivi.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 11.07.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

è ora di agire
Paolo

paolo gamba 11.07.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Una volta ho letto che tutti gli ex presidenti del consiglio, tra i quali la PIVETTI, hanno diritto anche ad un ufficio con segretarie per pubbliche relazioni, naturalmente pagato da noi fessi.
( Non so se è vero )

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Alessandro, era ora che qualcuno evidenziasse questa assurdità, questo spreco di risorse, umane e materiali.Chi vuole la scorta se la paghi!

GP 1960 Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questo schifo, il governo come il ministro dell'intero devono immediatamente revisionare è sforbiciare con la scimitarra questo spreco delle nostre tasse. La scorta chi la vuole se la paghi con i propri soldi. Gasparri la boschi, vespa , i direttori dei giornali pappagalli con la scorta ? Ma stiamo scherzando. Basta !!!!

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 11.07.18 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro devi farti sentire più spesso!
Come mai tu e tutti gli ONESTI ITALIANI NON abbiamo scorte e tanti privilegi?
Quindi, a parte i pochi a rischio reale, tutti gli altri sono o "DELINQUENTI DA GALERA" oppure "PRIVILEGIATI"!
Ci sono 560 persone sotto scorta in Italia, 165 in Francia, 40 in Germania e 20 nel Regno Unito. E' vergognoso.
Bisognerebbe sapere i nomi degli "SCORTATI".
Forse tanti, NON sentendosi minacciati o altro, rinuncerebbero spontaneamente e volontariamente a quel PRIVILEGIO tante volte IMPOSTO ed altri ne farebbero volentieri a meno!
A decidere l'assegnazione della scorta è l'UCIS (Ufficio centrale interforze per la sicurezza personale, diviso in quattro sezioni). Potrebbe essere un altro baraccone per privilegiati?
Sarebbe meglio che il Ministrero dell'interno desse una verifica?
Per i soliti RADICAL SHITS (i saviano, le boldrini, le boski ed altri prestituti e servi dei poteri occulti mafiosi e massoni) è uno STATUS SYMBOL e MAI se ne priverebbero!
Strano che in Germania 40 scortati e solo 20 in gran bretagna!!!!!!
ANCHE IO VOGLIO LA SCORTA!
MI SENTO MINACCIATO DAL PD/dc-FI e parassiti al seguito!

giova31 11.07.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo argomento da affrontare al più presto anche se non c'è nel contratto.
Ma le cose buone e nell'interesse dei cittadini si possono aggiungere sempre.
Abolirei la scorta anche a Saviano o meglio preferirei che Saviano, se è un vero uomo, rinunciasse di sua iniziativa.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

D’accordissimo come sempre con Dibba. Un saluto ovunque tu sia e a presto!!!

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.07.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista, per favore, torna. Il M5S si sta velocemente PDizzando con le uscite ultime dei Ministri Trenta e Toninelli, di Fico (imita alla grande la Boldrini) e, a volte, pure di Di Maio. Ora gli immigrati si ammutinano e minacciano l'equipaggio della nave che li ha salvati per farsi portare in Italia e i suddetti gli danno anche ragione.

Chiara Mente Commentatore certificato 11.07.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Alessandro sono d'accordo con te su tutto saluti da Cagliari

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 11.07.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Le scorte vanno date solo a chi è effettivamente in pericolo, non si può scortare tutti...poi qualcuno mi deve spiegare che pericolo corre Vespa, Lupo o Gasparri...

Vincenzo Giancristofaro Commentatore certificato 11.07.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO!
Capito adesso perche' i media sono importanti per il potere?
Loro raccontano un sacco di bugie agli Italiani per conto dei potenti,ma pero',PER PROTEGGERSI,hanno la scorta.
MA INFAMI..DI CHI AVETE PAURA?
Venite dalle mie parti..SOLI E A MANI NUDE!
VIGLIACCHI...MA AI VOSTRI FIGLI,QUANDO SCOPRIRANNO CHE SiETE DEGLI INFAMI SERVI,,,COSA GLI RACCONTATE.
SOTTOSPECIE DI UMANI!
SOLI E A MANI NUDE..POI LEGGIAMO I GIORNALI ASSIEME!

Luca Fini 11.07.18 17:37| 
 |
Rispondi al commento

bravissimo! Avanti tutta!

Leonardo Giacomo Agate 11.07.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo sei un grande w 5stelle

Filomena Giurano (minag), Milano Commentatore certificato 11.07.18 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Le istituzioni passano attraverso tre fasi: quella dei servizi, quella dei privilegi e quella degli abusi.(François René de Chateaubriand) --
SIAMO ARRIVATI AGLI....ABUSI.!
La dignità della persona umana e il bene comune stanno al di sopra della tranquillità di alcuni che non vogliono rinunciare ai loro privilegi.-

michele p., Battipaglia Commentatore certificato 11.07.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

finalmente giustizia basta privilegi.....

danielelombardini 11.07.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

piena e totale condivisione su tutto ciò che scrivi. un esempio che puo'sembrare non calzante, cmq lo scrivo... Questa mattina, come le tante alte, davanti casa mia,
a terra :mozziconi di sigarette fazzolettini ecc. una telecamera e via!!! alternative ce ne sono a scorte 'pazze' e direi indecorose... aggiungo :invece di fare cassa sulle pensioni, su tutte, (indistivamente)! razionalizzate gli sprechi che elargite (ora ci siete voi) ancora a tutta la vegeta e presente tuttavia ancora sfrontata, arrogante, Casta...INTERVENITE CONCRETAMENTE E STOP!!! SENZA PROCLAMI per non trasformarvi in un governo 3 di.... TERZA RES CASTA). Anche noi, gente comune, sappiamo e chiacchieriamo come in un bar o salumeria. Inutile affondare il coltello in un 'uomo(METAFORICO) già morto'... DOBBIAMO VEDERE nero su bianco CIOE::: INTERVENTI !! INTERAGITE TRA VOI E POI SCRIVETE... DI NORME -LEGGI--DECRETI PRESENTATI IL GIORNO. MESE.. ANNO.. Buon lavoro

Anna Trotta, giffoni sei casali Commentatore certificato 11.07.18 17:04| 
 |
Rispondi al commento

https://sites.google.com/site/lapazienzaefinita/scorta-600-beneficiari-tra-giornalisti-ex-ministri-condannati-o-sotto-processo-e-molti-ci-vanno-al-mare


Hai dimenticato la Boldrini.x le cose inutili che dice le serve la scorta?SI SI SI SI SI SI SI SI ALESSANDRO hai ragione alla grande siamo con te . ovunque tu sia fai sentire la tua voce. ti vogliamo bene siamo con te .

lucy 11.07.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Grande Alessandro!!!!!!
Salvini che fa oltre a rincorrere gli immigrati? ??????Sveglia!!!!! Libera queste forze dell' ordine e dedicale alla sicurezza di noi normali cittadini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Raffaele R., 70020 BITRITTO ( BA) Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente con te, cittadino Di Battista.

Purtroppo, in Italia, la scorta è percepita come "status simbol" e molti farebbero carte false per averla.
La scorta è molto utile, ti spinge il carrello della spesa, ti evita multe, ti permette di parcheggiare in zone ZTL, non fai file, eccetera, eccetera.
Insomma sei uno diverso, uno che non si confonde con il popolino povero, becero ed ignorante tenuto in alta considerazione dal suddetto popolino (proprio perchè ignorante e per giunta povero).

Ben venga la scorta a chi ne ha stretta necessità e non può pagarsela, ma se non c'è necessità oppure se la può pagare, perchè deve averla a spese nostre?

giorgio peruffo Commentatore certificato 11.07.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un'altra questione che deve essere assolutamente affrontata e risolta. Si spera che il M5 Stelle si faccia carico di ciò. Sicuramente la Lega, nella persona del Ministro Salvini sarà d'accordo.

Giuseppe Stramaglia, Foggia Commentatore certificato 11.07.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi ha dato le scorte a questi megalomani parassiti, tronfi e cialtroni.


sei proprio di sinistra non c'è dubbio spero che capiscano che non bisogna proprio prenderti in considerazione vero MAI CON LA LEGA ?

vando f., milano Commentatore certificato 11.07.18 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E forse è ora di far camminare certe persone con le loro gambette

Nicola Ciulli 11.07.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Una vergogna SOLO italiana.

Uno Status Symbol del.... Da abolire. Tutte.

In Belgio sapete perche' i Magistrati non hanno la scorta? Perche' in Belgio nessuno conosce chi e' il magistrato che giudica per conto del Popolo Belga.

Quando invece il Magistrato diventa una star TV allora bisogna proteggerlo....

Ciro 11.07.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Infatti, usano la baby sitter a spese dei cittadini, una cosa inconcepibile.
A proposito, è vero che anche Bertinotti ha la scorta o è una bufala ?

Alessandro L., Milano Commentatore certificato 11.07.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo giusto togliere le scorte visto che non ci sono atti terroristici da molti anni e che vengono assegnate impropriamente.... Però sarebbe anche necessario ritirare i nostri militari sparsi in giro per il mondo ed impiegarli sui nostri territori in stato di abbandono se vogliamo ripristinare la legalità e riprenderci la nostra dignità di popolo.

Francesco Cosentino, Aprilia Commentatore certificato 11.07.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si dice pane al pane e vino al vino.
Quante verità.
E sono decenni che va avanti cosi'.
Sarebbe interessante fare una analisi dei costi degli ultimi venti anni per capire cosa ha comportato tutto questo per le tasche dei cittadini.
E' un Paese che andrebbe rifondato tutto.

Merito al M5S che ha iniziato.
Tutto il mio sostegno.


Salvatore Di Maio 11.07.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Ci prenderemo delle belle soddisfazioni!!! Con il movimento5s al governo!!! Grazie a tutti voi!!!

Cristina andriani 11.07.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimoooooo!!! Bravo di battista!!!

Cristina andriani 11.07.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao grande Ale!
Vero, una delle tante vergogne italiane.
W il M5S ⭐⭐⭐⭐⭐

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori