Il Blog delle Stelle
L'Ambiente al centro del Cambiamento

L'Ambiente al centro del Cambiamento

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 14:37
Dona
  • 34

di Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente

Buongiorno a tutti, sono davvero felice per l'approvazione in Consiglio dei Ministri del decreto che che abbiamo chiamato tutti Terra dei Fuochi ma che comprende anche altre importanti deleghe al Ministero dell'Ambiente. Eccone i contenuti nel dettaglio:

- Terra dei fuochi. Passano al Ministero dell'Ambiente le competenze su terra dei fuochi, competenze che provengono dal ministero dell'Agricoltura. È il primo passo, importantissimo, per poter scrivere un secondo decreto sulla messa in sicurezza definitiva delle "terre dei fuochi" di tutta Italia.

- Dissesto idrogeologico. Passano nelle nostre mani le competenze sul dissesto idrogeologico che nel 2014 andarono alla struttura di missione creata presso Palazzo Chigi. Competenze e relativi fondi sulla tutela del nostro territorio più fragile passano ora al Ministero dell'Ambiente.

- Economia circolare. Sembra incredibile ma dopo tanti impegni e dopo tanto parlare, ancora non c'era una piena competenza su questa materia. Con questo decreto, ora l'economia circolare sarà trattata in maniera organica e sarà possibile dare davvero impulso a tutta la filiera dell'imprenditoria, con benefici per l'ambiente e per il lavoro! Bisognerà rimuovere gli ostacoli burocratici e agevolare la nascita di un nuovo paradigma economico.

L'abbiamo detto e lo abbiamo fatto: l'ambiente prima di tutto.

Adesso si lavora con i gruppi parlamentari per la conversione in legge ma sono persuaso che non troveremo ostacoli perché l'ambiente non ha colori e il benessere dei cittadini e del nostro Paese devono essere priorità di tutti.

Sono felice di servire i cittadini per i cittadini e per il nostro territorio negli anni martoriato. Questo è solo l'inizio del cambiamento. Ad maiora semper



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Lug 2018, 14:37 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 34


Tags: ambiente, ministro, sergio costa, terra dei fuochi

Commenti

 

Signor Ministro, mi rivolgo a Lei per sollecitare il suo intervento per quella che io e molte altre persone in tutta Italia riteniamo che sia un problema che sta sempre più incancrenendosi ed avvelenando la vita di milioni di italiani. Mi riferisco all'inquinamento acustico. Non le voglio fare la storia delle tante leggi e decreti in merito ma la norma iniziale è del 1994 fino ad arrivare alle attuali due procedure di infrazione europea a carico del nostro paese per inosservanza di norme approvate e poi dimenticate. E' possibile parlare con qualcuno del suo staff in merito a quest'argomento. Finisco facendo presente che l'associazione che presiedo è collegata con il Coordinamento Nazionale No Degrado e Mala Movida che ovviamente vorrebbe incontrarla. Aspettando fiduciosamente un gradito riscontro, la saluto cordialmente. Claudio Macrini cell 3285718588

CLAUDIO MACRINI 08.07.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente abbiamo un ministro dell'Ambiente in Italia!

Marta Buscioni 07.07.18 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro ministro sono certa del suo buon impegno ma permetta anche alle ARPAS di lavorare bene con lei ....spesso accusate ingiustamente di non compiere il tutto per tutto nei controlli....
Ma sa le difficoltà nella carenza di organico che hanno... senta le loro difficoltà e aiuti le Agenzie Regionali ad operare meglio sul territorio..
Scoprirà che intorno a sé ha un vero esercito cooperante...

Paola D., Cagliari Commentatore certificato 06.07.18 18:56| 
 |
Rispondi al commento

“Salvini: 42 milioni di euro spostati dall’accoglienza ai rimpatri volontari”

Bravo Salvini, mi sembra il minimo dopo quello che è emerso dal business dell'immigrato alimentato dai trafficanti, politici corrotti, e gli "accoglienti", che, come disse Buzzi: "rende più della droga".
Avanti tutta, tagliamo la malapianta che cresce e si arricchisce con i soldi dello Stato sulla pelle dei disperati.

OTTIMO IL GOVERNO CONTE: OTTIMI I SUOI MINISTRI

friso r. Commentatore certificato 06.07.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Via la plastica subito

Conte Gian Battista 06.07.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Sig. Ministro, mi permetto di ricordarle che ambiente significa anche rispetto della biodiversità e vorrei conoscere la sua posizione nei confronti dei recenti provvedimenti approvati in alcuni consigli provinciali e regionali riguardo l'apertura alla caccia di specie protette e in via di estinzione, specie con patrimonio genetico autoctono. Inoltre cosa si intende fare per quanto riguarda il bracconaggio e i reati contro gli animali. Grazie. Paola Arcoletti

Paola A., Genova Commentatore certificato 06.07.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Eliminiamo definitivamente la plastica!

Conte Gian Battista 05.07.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ministro Costa,
non trovo le parole giuste per esprimere la mia felicità nell'avere al governo una persona come lei! Cerchi anche di fare campagne informative che facciano capire a tutti che l'ambiente è la premessa della nostra vita e della nostra salute.
Sarebbe molto utile a questo scopo proporre una festa per l'ambiente! magari accorpata a quella del primo maggio con piantumazione di nuovi alberi!
Buon lavoro! e Grazie

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 05.07.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

E per la tragica situazione degli animali cosa si fa? Nel SIC I meandr del fiume Ronco non ci sono più animali, era un'oasi di biodiversità e adesso con la cosidetta "caccia di selezione"è sparito tutto e si assistono a scene da incubo ma nessuno interviene al momento, solo molto dopo quando l'emergenza è passata......

paola centofanti, forlimpopoli Commentatore certificato 04.07.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

adesso, però, cominciamo a fare le cose come devono essere fatte, senza pietà e senza infingimenti.
Buon lavoro

luigi m., sannicola Commentatore certificato 04.07.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Salute! ..quindi è giunto il momento di ricentrare la parola: autonomia, come attitudine naturale di tutti i viventi!!
L'urgenza è il cambiamento culturale!!!

Domenico Pasquariello, Paris Commentatore certificato 04.07.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

"L'ambiente prima di tutto". Cioè prima di tutto la vita.

Grazie Sergio, un grazie da tutto il Pianeta.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.07.18 13:01| 
 |
Rispondi al commento

sono felice per il decreto dignità e per l'attenzione all'ambiente di questo governo ma mi sconcerta, e molto, il rinnovo all'acquisto degli F35 da parte del ministro Trenta. I soldi per il reddito di cittadinanza vanno trovati soprattutto finendola di comprare navi troppo grandi per navigare nel Mediterraneo e aerei difettosi e facendo ritirare le nostre truppe dalle missioni di "pace". Oppure no?

cristina cassetti 04.07.18 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Radiazioni. Controllo su tutto, anche sui telefonini. La salute al primo posto.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.07.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro Ministro. W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 04.07.18 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Signor Ministro Tutti quelli che hanno a cuore l'ambiente conoscono il suo impegno e sono orgogliosi della sua partecipazione al governo. Buon Lavoro e Grazie

Sandro ., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.07.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per tutto quello che Lei Signor Ministro Costa sta progettando. Desidero, comunque, sottolineare che la tutela dell'ambiente, significa anche tutela delle creature viventi che, molto spesso e purtroppo, nel nostro Paese, vengono abbandonate, maltrattate, uccise. Mi riferisco, in particolare a cani e gatti randagi che popolano le nostre campagne, spingendosi fino nelle città. Sono animali la cui colpa è solo quella di esistere. Si moltiplicano a dismisura, si ammalano, si riuniscono in pericolosi branchi feroci per fame e terrore dell'uomo e, in ultima analisi, diventano veicolo di malattie che contagiano anche l'uomo. Per questo motivo, signor Ministro, vorrei porre l'attenzione su questo problema. E' il problema del randagismo di cani e di gatti, è la necessità della loro sterilizzazione e della loro tutela perché nessuno li difende e li considera spazzatura come “la terra dei fuochi”. Nessuno li tutela se VENGONO SEVIZIATI e se malfattori sadici si compiacciono di postare le immagini dei loro tormenti su Facebook. E' un problema che RIGUARDA L'AMBIENTE, signor Ministro. E' un problema che un Paese civile come il nostro, DEVE POTER AFFRONTARE SERIAMENTE perché riguarda l'abbandono di poveri animali che, alcuni proprietari spietati, scaraventano da una macchina in corsa nell'autostrada solo perché in albergo dove vanno in vacanza non accettano cani, perché riguarda la loro e la nostra SALUTE. La tutela dell'ambiente e il benessere di noi cittadini coinvolge anche il RISPETTO PER questi ESSERI VIVENTI. La scongiuro, FACCIAMO QUALCOSA ANCHE PER LORO! GRAZIE per la Sua attenzione. Con stima. Gina Fioravanti

Gina Fioravanti, Frosinone Commentatore certificato 03.07.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Se con l'economia circolare ne giovera' l'ambiente spero ne trovera' beneficio economico anche gli UTENTI che nel differenziare mettono a disposizione il loro tempo.

Roberto Maccione Commentatore certificato 03.07.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Generale è ministro della repubblica buona sera. Finalmente dopo anni di chiacchiere si comincia a fare sul serio. Le chiedo di non avere pietà per questi delinquenti patentati, così come rovinano l'ambiente le gli deve rovinare l'esistenza.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 03.07.18 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Sara' una dura lotta , ma e' necessario vincere su tutti coloro che lo hanno provocato. Duri con chi ne trae benefici , ma anche comprensivi con chi vuole servizi efficienti.

Francesco De Rita 03.07.18 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Ministro COSTA,
conoscendo la sua competenza, la sua determinazione, il suo impegno, la sua onestà professionale, siamo sicuri che farà l'impossibile per salvare l'italia dalla fine infelice a cui la stavano portando gli incapaci e disonesti governi PD/dc-FI e parassiti al seguito.
Con l'ambiente al centro del cambiamento, inizia la nuova era per la rinascita sociale, economica ed istituzionale del paese, ridotto a macerie dalle caste politiche mafiose e massone dei vecchi partiti della seconda repubblica!
Abbiamo fiducia in lei e tutti i componenti di questo fantastico governo di cambiamento per un futuro migliore di tutti noi, i nostri figli e tutta l'Italia!
GRAZIE!

giova31 03.07.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor ministro Costa,
grazie per il suo impegno a migliorare la convivenza.
approfitto dell'occasione per chiederle cortesemente cosa pensa dell'uso dei bus a gasolio che continuano ad essere acquistati in alcune Città,
come noi a Torino che rinnovano la flotta bus con l'acquisto di 500 bus di cui 400 a gasolio euro 6.

Grazie mille e buon lavoro.

G. Balzi Torino balzigio@alice.it

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.07.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento

sto pensando a quella ciofeca parassita di galletti ...non sara' facile risolvere quella valanga di problemi lasciati dagli " esperti degli intrallazzi " ..buon lavoro ministro

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.07.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

E' necessario per il bene del paese, semper ad maiora!

giuliano dolce 03.07.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

egregio ministro, non so se lei leggerà questa mia che ha l'unico scopo di trovare una soluzione e dare direttive affinchè si proibisca tassativamente l'accensione di fuochi che hanno come combustibile polietilene e derivati da idrocarburi. Oppure quanto meno fare una campagna di sensibilizzazione per evitare queste negative usanze che poi si traducono in produzione di diossina.

bruno ganciu 03.07.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento

a parte tutte le riserve del caso rispetto al aumento dell'organico forestale finalmente un provvedimento concreto senza squilli trionalistici di trmba complimenti al ministrio

vando f., milano Commentatore certificato 03.07.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna che il Ministero dell'Ambiente intervenga pesantemente sulla qualità delle acque potabili che viene modificata e degradata dalla moda di utilizzare decalcificatori a sali che per togliere un pò di calcare aumenta in modo esponenziale il carico di sodio e la porta sotto i 15 gradi di durezza come invece dispone l'Istituto Superiore di Sanità ! Ma nessuna autorità pubblica controlla questo costoso mercato.

pericle seneca () Commentatore certificato 03.07.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento

spero che venga presto abrogato il decreto del presidente del consiglio (Prodi in carica per i soli affari correnti) dell'8 aprile 2008, allegato -punto 1- con il quale è stato emanato il SEGRETO DI STATO su atti, luoghi, informazioni relativi agli impianti di produzione di energia e strutture critiche (inceneritori, gassificatori, cementifici, DISCARICHE, etc).
Con quel decreto, che penso sia stato emesso al di fuori delle competenze del momento del capo del governo, furono bloccate manifestazioni e proteste in Campania, contro il termovalorizzatore di Acerra e contro discariche e terra dei fuochi. Prodi perse le elezioni e dal 1 maggio 2008 Berlusconi ha potuto applicare tale norma.
Penso che debba essere abrogata e che i cittadini devono poter far controllare anche da ASL e vigili del fuoco (esclusi dal decreto) e dai comitati di quartiere la realtà di tali strutture.

maria t., olbia Commentatore certificato 03.07.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ministro, sarebbe stato molto ma MOLTO MEGLIO se Lei avesse citato anche il GLORIOSO CORPO FORESTALE DELLO STATO, ma è evidente che Lei si è già DIMENTICATO da dove proviene e soprattutto COLORO che, insieme con Lei, hanno "cauterizzato" la TERRA DEI FUOCHI . Ad Maiora

Maria Luisa Delledonne 03.07.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
molte sono le questioni in sospeso, ma la invito ad approfondire la questione dell'inquinamento prodotto dalle navi.
Le ricordo che 20 navi da 300 metri inquinano Piu di tutti i veicoli del pianeta e che ci sono più di 60000 di queste navi.
Le auguro buon lavoro

Gianluigi Lazzarini Commentatore certificato 03.07.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

La controriforma principe che non dovrebbe più essere procrastinata è la ricostituzione del Corpo forestale dello Stato. La sua soppressione e la dispersione delle competenze è un danno grave per il Paese, le cui conseguenze si vedranno negli anni prossimi. La militarizzazione coatta ad opera del duo Renzi - Del Sette grida vendetta. Non si può lasciare questa nefandezza, perpetrata ai danni di tanti onesti lavoratori, con il complice silenzio di stampa e televisioni, con giornalisti in malafede e politici scarsi. E' stata una ritorsione di alcune esponenti del PD, che hanno vendicato così, vigliaccamente, qualche verbale elevato dai forestali nell'espletamento del servizio. La ricostituzione ora invocata dal ministro Centinaio, pare che stia più a cuore alla Lega che ai 5Stelle. Il ministro Costa si guarda bene dall'affrontare l'argomento! Così non va! Dobbiamo pensare che i forestali, dopo aver riposto la fiducia nel Movimento, debbano sperare unicamente nell'impegno dei leghisti? Basta saperlo!

gaetano priori, colleferro Commentatore certificato 03.07.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Ministro Costa,

spero che le diano anche i mezzi e il personale, solo così riuscirà a sconfiggere l'inettitudine della burocrazia e la malavita che assedia il nostro bel paese.

Buon lavoro.

giuseppe belotti 03.07.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori