Il Blog delle Stelle
Il taglio ai vitalizi arriva in Liguria grazie al MoVimento 5 Stelle

Il taglio ai vitalizi arriva in Liguria grazie al MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 113

di Alice Salvatore, MoVimento 5 Stelle Liguria

Mentre alla Camera il MoVimento 5 Stelle ha fatto la Storia realizzando il tanto atteso taglio dei vitalizi, la lotta agli sprechi e ai costi della politica prosegue ogni giorno-da Nord a Sud-in tutte le regioni di Italia! Un’onda che è già realtà in gran parte della penisola e che oggi vede in prima linea la Liguria. Tutto iniziò nel gennaio 2016 con la Proposta di legge 130 del MoVimento 5 Stelle per la riduzione dei vitalizi degli ex consiglieri regionali e il taglio dei privilegi della politica: i futuri vitalizi sono già stati aboliti, mentre quelli già assegnati possiamo solo ridurli in maniera progressiva, temporanea e transitoria, altrimenti andremmo contro la Costituzione-mentre alla Camera, dove l’ordinamento è diverso rispetto alle Regioni, c’è l’autodichia e quindi il Parlamento può organizzarsi autonomamente per questi aspetti interni.

Dopo una battaglia di un anno e mezzo con la vecchia politica, nelle settimane scorse siamo riusciti a ottenere la presidenza di una commissione ristretta da cui dovrà uscire, entro inizio ottobre 2018, un testo unico per la riduzione dei vitalizi. La nostra proposta prevede, tra le altre misure, anche l’aumento dell’età per l’accesso al vitalizio (parificata a quella dei lavoratori del pubblico impiego); la riduzione di tutti gli importi per i redditi superiori ai 18mila euro; la non cumulabilità del vitalizio regionale con quelli di altre istituzioni (parlamentare, europarlamentare o consigliere di altra regione).

I fondi risparmiati, stimati intorno ai 500mila euro ogni anno
, sono da reinvestire in politiche sociali e ambientali. Una piccola, grande, rivoluzione in una Regione, la Liguria, in cui fino ad oggi non era mai stato fatto nulla per tagliare questi privilegi: tutto ciò accade già adesso con il MoVimento 5 Stelle all’opposizione: immaginate cosa potrebbe accadere una volta che la Regione sarà a 5 Stelle!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Lug 2018, 09:30 | Scrivi | Commenti (113) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 113


Tags: alice salvatore, liguria, m5s, regione, taglio ai vitalizi, vitalizi

Commenti

 

Per tutte le vostre necessità di prestito di denaro,
contattate la signora Claudia a: zaiaclaudia9@gmail.com
whatsapp: +14500341605
è seria essa le mie prestato 20000 € in 72 ore per il mio ristorante

barbara 03.08.18 14:31| 
 |
Rispondi al commento

prestito, credito e finanziamento senza preoccupazioni

Ciao a tutti, stai cercando un prestito per far crescere la tua attività? Voi
hanno diverse spese e hai bisogno di un prestito: (prestito in affitto,
Prestito personale, Debiti, Acquisto di veicoli, Locazione di appartamenti,
Servizi igienico-sanitari, Proprietà immobiliari, Studi di prestiti, Investimenti in a
affari, crediti da rimborsare ecc.) Chiedi il tuo prestito entro
Emali: wilsonorlando52@gmail.com

wilson 30.07.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

è da un pò che cerco senza risultato di vederci chiaro nella "presunta" diatriba del fatto che i vitalizi li avrebbe già aboliti il governo Monti.

Quanlcuno per favore può indicarmi se e dove questa cosa è stata approfondita, spiegata o sfatata ? se qualche parlamentare o senatore m5s è stato intervistato al riguardo ...

Grazie infinite

dilo

Andrea Di Lello (dailo) Commentatore certificato 27.07.18 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo su Adnkronos:

Ho un tumore, come mi curo senza vitalizio?", lo sfogo di Grillini

Grillini per chi non ricorda e' un ex parlamentare.
Speso che qualcuno autorevole del movimento gli risponda cosi:
Lei si puo curare come fa il 99% dei cittadini italiani che purtroppo hanno un problema come il suo.
Per questo tipo di patologie gravi il nostro sistema sanitario prevede l'esonero totale del ticket.

Ciro 23.07.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parafrasi di Carlo Luciano:

Facciamola finita, venite tutti avanti,
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
CORAGGIO LIBERISTI, BUTTATE GIU' LE CARTE,
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto
assurdo bel paese.
.
Stef menc: “Non mi sento rappresentato” dice Damiano. Anche perché, come dice l’ex ministro, la proposta del governo è “la fotocopia di quella approvata dalla commissione Lavoro della Camera nella scorsa legislatura, Pd compreso, prevede di portare le mensilità minime di risarcimento da 4 a 6, e quelle massime da 24 a 36, in relazione alla anzianità aziendale“. Scelta del governo sulla quale Damiano è “totalmente d’accordo“, se non altro per essere d’accordo con se stesso che di quella commissione Lavoro era il presidente.''
BASTA QUESTO PER CAPIRE A CHE PUNTO E' RIDOTTO IL PD oppure non è ancora abbastanza?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.07.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA STORIA DEI PRIVILEGIATI I VITALIZI

È la sera del 21 dicembre 1954 e, a Montecitorio, si svolge una misteriosa seduta segreta, modello carbonari, alla quale partecipano i parlamentari di tutti gli schieramenti politici. La consegna, per tutti gli onorevoli, è quella del più assoluto riserbo, soprattutto al termine dell’incontro. Tuttavia, come sempre accade, e considerato che siamo a Natale e bisogna essere più buoni, c’è qualcuno che si fa prendere dallo scrupolo di coscienza.

La Camera, riunita in comitato segreto, ha discusso ed approvato il bilancio consuntivo 1952-53 ed il bilancio preventivo 1954-55. Nel bilancio preventivo è stata approvata la somma di lire 452 milioni per il fondo di previdenza per gli onorevoli deputati. Dopo due anni di silenzio, il vitalizio verrà ufficialmente istituito nell'estate del 1956.

E' COSI COMINCIO' L'ERA DEI PRIVILEGIATI PER SEMPRE

ARCH. Shir akbari 23.07.18 07:46| 
 |
Rispondi al commento

_____

...ecco chi i buonisti vogliono salvare dal mare:
https://www.maurizioblondet.it/gli-agricoltori-bianchi-sudafricani-cercano-rifugio-in-australia-a-causa-delle-persecuzioni-in-casa-loro/
Secondo il Ministero degli Interni australiano più di 200 agricoltori del Sud Africa hanno chiesto visti umanitari in Australia dopo aver subito presunti attacchi per il solo fatto di essere bianchi.
Civiltà negra. Genocidio di bianchi. i media tacciono. guardate questa foto
https://i2.wp.com/www.maurizioblondet.it/wp-content/uploads/2018/05/torturati.jpg

John Buatti 23.07.18 05:38| 
 |
Rispondi al commento

_____

Salviamoli ...poveri negri..gli italiani sono disumani....ecc ecc
Ecco quanto umani sono i negri che salvate:
«Gli scontri tra agricoltori e pastori diventano sempre più sofisticati e letali, specialmente nella “Cintura di mezzo” della Nigeria. Durante quattro giorni a giugno, in attacchi e rappresaglie tra pastori e agricoltori si sono avuti numerosi morti», afferma Mohamed Ibn Chambas. Gli Stati maggiormente colpiti dal conflitto tra pastori Fulani e agricoltori sono Benue, Plateau, Nasarawa, Taraba e Adamawa.

«È una strage continua che avviene ogni giorno», conferma all’Agenzia Fides padre Patrick Tor Alumuku, Direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Abuja. «Non è mai successo nella vita di questo Paese che vi siano stragi di questo tipo così frequenti», sottolinea il sacerdote.
https://www.africarivista.it/nigeria-scontri-tra-pastori-e-contadini-emergenza-nazionale/126764/
Il fatto che i fulani siano >>>musulmani<<< e gli agricoltori cristiani, alimenta il timore, da parte soprattutto dei cristiani, che il conflitto sia di tipo religioso, anche perché nel Nord della Nigeria è ancora attiva la setta islamista Boko Haram. Il rapporto dell’inviato speciale Onu sottolinea che l’ultima tendenza da parte di Boko Haram è quella di impiegare attentatrici suicide e che, di queste, una su cinque è una bambina.

John Buatti 23.07.18 05:36| 
 |
Rispondi al commento

_____

Salviamoli ...poveri negri..gli italiani sono disumani....ecc ecc
I contadini bianchi lasciano il Sudafrica per le persecuzioni razziali
-- Il gruppo per i diritti civili Afriforum che rappresenta circa 200.000 agricoltori bianchi nel paese ha dichiarato che la minoranza afrikaner bianca ha subito solamente lo scorso anno 423 aggressioni e 82 omicidi.
https://lacrunadellago.net/2018/03/24/i-contadini-bianchi-lasciano-il-sudafrica-per-le-persecuzioni-razziali/
Il 2018 è iniziato da appena 3 mesi, ma il bilancio fa registrare già 109 attacchi e 15 omicidi di contadini bianchi.

John Buatti 23.07.18 05:35| 
 |
Rispondi al commento

_____

ecco chi i buonisti vogliono far rimanere in italia :

Bracciante agricolo ucciso a Naro, fermata una famiglia di romeni
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2018/07/09/news/bracciante_agricolo_ucciso_a_naro_fermata_una_famiglia_di_romeni-201263737/

John Buatti 23.07.18 05:33| 
 |
Rispondi al commento

_____

ecco chi i buonisti vogliono salvare dal mare:
Boko Haram uccide 18 persone in Ciad
Rapite 10 donne, evacuati tremila abitanti di un villaggio
Almeno 3.000 abitanti di un villaggio vicino al confine del Ciad con il Niger sono stati costretti a lasciare le loro case dopo che i terroristi islamici di Boko Haram hanno ucciso in un attacco almeno 18 persone e rapito 10 donne. E' quanto riferisce
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/africa/2018/07/22/boko-haram-uccide-18-persone-in-ciad_6c218735-3162-474f-9aa8-5c96a6742fff.html

John Buatti 23.07.18 05:32| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=lYMW24HgGVE

:*

heavenly box 22.07.18 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne è in fin di vita ma...........

nessuno parla di IVAN VEDOVATO

MORGANO - Si è tolto la vita a soli 24 anni nel capannone della sua azienda, la Novatek di via Bosco a Morgano, nel Trevigiano: Ivan Vedovato, giovane imprenditore origimnario di Trebaseleghe (Padova), da soli 6 mesi aveva ereditato dal padre Giulio l'azienda di famiglia i cui conti erano però talmente 'in rosso' che ogni tentativo di recuperare la situazione è stato vano. Proprio per questo motivo, il giovane avrebbe maturato l'insano gesto: domenica mattina a 24 ore dallo sfratto, ormai esecutivo per la grave situazione debitoria in cui versava, ha scritto poche righe e inoltre raccontate su un pezzo di carta ritrovato a poca distanza dal corpo esanime del 24enne, trovato dal fratello Andrea con cui aveva appuntamento per sgomberare definitivamente lo stabile.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sta tutto bene , ma gli eletti del movimento alla camera dei deputati non possono fare la figura di venerdì scorso, quando hanno fatto parlare Di Maio in un'aula vuota; NON E' QUESTO IL CAMBIAMENTO CHE VOGLIAMO, i nostri parlamentari debbono dare l'esempio ed essere presenti come hanno fatto nella precedente legislatura.

leonardo mingiacchi 22.07.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marchionne non ha salvato la Fiat ma gli interessi Agnelli &C. e i suoi.

La direzione amministrativa è in Olanda, quella fiscale a Londra, la produzione non è più italiana.
A Termine Imerese, non rimane nulla, a Pomigliano solo cassintegrati.
Lo Stato Italia ha sempre sostenuto la Fiat e i suoi operai e costui, andandosene, non ci restituisce nulla.

Non ha saputo neppure procurarsi una produzione allineata con le esigenze dei tempi attuali, per esempio riconversione in auto elettrica.
Se la e Fiat si fosse mantenuta aggiornata, oggi potevamo essere fra i maggiori produttori di auto elettriche ed avere a disposizione migliaia di posti di lavoro.

Marchionne ha pensato solo al profitto e, alla fine, la sua politica ha distrutto (o distruggerà) sè stessa.

Marchionne, a mio avviso, non è stato un buon amministratore. Un buon amministratore è colui che riesce ad adattarsi alle esigenze del mercato, convertendo le vecchie produzioni alle nuove esigenze del mercato.

Onorevole Luigi, mai più contributi ad aziende decotte, italiane o straniere, se non in grado di affrontare nuove produzioni e mantenere posti di lavoro.

newmail ***** Commentatore certificato 22.07.18 21:04| 
 |
Rispondi al commento

PD... continuano a fare cose di sinistra... NO all'aumento dell'indennità per i licenziati!
hahahahha... all'unisono con confindustria....
non avevamo dubbi.... la pace sociale e la flessibilità del lavoro!
hahahha... che bravi ...vogliono sparire....
Dai bischero che ce la fai!
Dai che morirete democristiani!
Dai che vai in braccio al Nano!
Sirviooooo ... fra poco arrivano!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

VITALIZZI?
FABRIZIO PALERMO A CASSA DEPOSITI E PRESTITI
Se questo e' il CAMBIAMENTO io sono CRISTIANO RONALDO

Il nuovo Ad vanta una carriera nel mondo della finanza cominciata giovanissimo, prima alla MORGAN STANLEY e poi alla Mc KINSEY: successivamente è passato a FINCANTIERI, per approdare nel 2014 tra i vertici della Cdp, dove ricopre attualmente l’incarico di direttore finanziario. Classe 1971, perugino, laureato in economia e commercio, Palermo ha iniziato la sua carriera come analista finanziario ed è poi diventato consulente strategico in McKinsey (dal 1998 al 2005), dove si è specializzato in ristrutturazioni aziendali.

Nel 2005 arriva poi in FINCANTIERI, nella quale diventa Direttore Business Development e Corporate Finance: nel 2006 diventa direttore finanziario di Fincantieri, carica che ricopre fino al 2011. Quindi, sempre in Fincantieri, assume anche l’incarico di Deputy General Manager. Nel 2014 arriva in Cassa Depositi e Prestiti come direttore finanziario. E’ anche membro del Comitato investitori del FONDO ATLANTE

COSA E' IL FONDO ALANTE
E' ora di propreita di FONDAZIONE CARIPLO col BENESTARE E IL COMPIACIMENTO DI FMI

Fondo Atlante è un fondo alternativo di investimento formalmente privato, nato sotto impulso del governo italiano per intervenire nelle CRISI BANCARIE, provocate dalla grossa quantità di CREDITI DETERIORATI detenuti dagli istituti, sostenendo la loro ricapitalizzazione e rilevando i crediti in sofferenza.

Luca Fini 22.07.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ha dato molto fastidio che venerdi , durante la discussione sull'ILVA alla camera da parte di Luigi,fossero assenti anche i nostri deputati.Si stanno forse adeguando all'Andazzo ??????
C.C.

claudio cappellaro 22.07.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero felice. Però magari metterei un tetto al ribasso di €2000 oltre ha alla manifestata intenzione di un tetto massimo di 4000 quando verrà il momento anche di mettere un tetto massimo. Ci sono deputati che si ritrovano con ricalcoli a €700 al mese. Magari se non saremo noi diamo la disponibilità a un cambiamento che viene da parte delle opposizioni a questo tetto minimo mettendolo a €2000.
Sarebbe un giusto mezzo.

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.07.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT "Marpionne";

Me ne dolgo: 'o manneranno a lo sfasciacarrozze come 'na Croma de l'85.... (io nun lo sapevo che oramai, 'o danno pe' spacciato; seconno me, l'hanno fatto fuori perchè, co' n' po' de demenza precoce, s'era messo in testa de rimette in produzzione n' vecchio cavallo de battaja d'a FIAT....)


https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/2/2b/Fiat_Duna_70_1300_1987_%2815909329415%29.jpg/800px-Fiat_Duna_70_1300_1987_%2815909329415%29.jpg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.07.18 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
4)Ridotti al lumicino gli arresti per pericolo di fuga o di inquinamento probatorio.“Il partito dei giudici è finalmente sconfitto”, esultò il lottatore continuo Luigi Manconi.Tripudiarono pure i boss,che avevano interrotto le stragi per dar tempo a B e Dell’Utri di mantenere le promesse.Ed ebbero conferma della loro attendibilità grazie al fondamentale apporto del csx.Come se B fosse pure il leader di Pds,Ppi & C
Qualche mese dopo,ottobre ’95,il colonn.Michele Riccio apprende dal confidente Luigi Ilardo che questi sta per incontrare Bernardo Provenzano in un casolare di Mezzojuso.E subito avverte il capo del Ros Mario Mori.Nel giorno stabilito, Provenzano arriva.Ma Mori fa di tutto per non arrestarlo.Verrà assolto perché sì,Provenzano era lì a portata di manette;sì,quella del Ros fu una “condotta attendista sufficiente a configurare in termini oggettivi il reato” di favoreggiamento mafioso (sentenza di primo grado);sì,“molti episodi connotano di opacità l’operato inspiegabile” del Ros,dalla mancata perquisizione del covo di Riina nel ’92 alla mancata cattura di Santapaola nel ’93 (sentenza di appello);sì non catturando Provenzano si è favorita Cosa Nostra; ma non è abbastanza provato il dolo, cioè l’intenzione di favorire Provenzano e Cosa Nostra: il Ros potrebbe aver agito “per trascuratezza, imperizia, irragionevolezza o, piuttosto, per altro biasimevole motivo”. Infatti quel gran genio di Mori, che ha così ben meritato, anziché degradato sul campo e spedito a dirigere il traffico, sarà sempre difeso da destra e sinistra e promosso a capo del Sisde. Ora sarà un caso, ma è bastato che dopo 24 anni FI e Pd mollassero il governo perché una Corte trovasse il coraggio di mettere nero su bianco quello che tutti sanno da tempo: lo Stato trattò con la mafia e condannò a morte almeno 15 innocenti
Caro Roberto Saviano,chi governa merita certamente le critiche più feroci.Ma prima dev’essere chiaro a tutti quali “ministri (e goveni) della malavita” hanno infestato l’Italia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.18 19:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

decreto dignità

" il vicepremier Di Maio ha dichiarato che si tratta di un primo passo per smantellare le norme del Jobs act che hanno favorito la precarietà. L’ex premier Renzi ha invece sottolineato come secondo l’Istat la disoccupazione stia continuando a scendere e sia ora ai minimi da 6 anni, grazie al Jobs act.
A questo proposito il 43% degli italiani ritiene che la riforma del lavoro promossa dal governo Renzi non vada smantellata ma corretta, il 30% al contrario vorrebbe che fosse completamente smantellata e solamente il 4% è del parere che vada mantenuta così com’è, mentre il 23% non si esprime. Anche tra gli elettori del Pd prevale l’idea del parziale cambiamento del Jobs act (73%), mentre il 17% lo manterrebbe inalterato"""...

il piddì non è stato bravo con la comunicazione se solo il 4 per cento degli italiani è d'accordo col job act... o il job act è una vera schifezza?

pabblo 22.07.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
La schiforma, osteggiata dall’Anm, da pochi giornalisti (fra cui chi scrive) e da pochissime forze politiche (la Lega di Bossi e i Verdi), era figlia del decreto Biondi, varato il 14.7.94 da B. per salvare dalla galera il fratello e gli altri manager Fininvest che avevano corrotto la Guardia di Finanza, e poi ritirato a furor di “popolo dei fax” su richiesta di Bossi e Fini. Bobo Maroni, ministro dell’Interno, denunciò di essere stato tenuto all’oscuro del contenuto del decreto e delle sue conseguenze (notissime invece a Mangano). Non solo la scarcerazione di centinaia di tangentisti, ma anche i danni irreparabili alle indagini di mafia grazie a un codicillo che – si legge nella sentenza – gli aveva segnalato il procuratore di Palermo Gian Carlo Caselli: quello che imponeva ai pm di svelare agli avvocati i nomi dei mafiosi indagati, vanificando la segretezza delle indagini.

I mafiosi si allarmarono per lo stop: Brusca spedì Mangano due volte a chiedere spiegazioni a Dell’Utri, nella sua villa di Sala Comacina. Lo raccontò nel ’97 ai pm Salvatore Cucuzza, reggente pentito del clan di Porta Nuova (in tandem con Mangano). L’amico Marcello lo rassicurò: tutto il peggio del decreto sarebbe stato riversato in un ddl che sarebbe passato nel gennaio ’95. Mangano mostrò a Cucuzza il testo della “riforma” che Dell’Utri gli aveva passato in anteprima. Poi però il primo governo B. cadde per mano leghista, rimpiazzato dal governo Dini. E fu il centrosinistra a levare le castagne dal fuoco a Cosa Nostra e a B., approvando il ddl il 3.8.95, sempre coi voti di FI. Le norme pro mafia che stavano a cuore a Mangano e ai suoi boss erano quattro. 1) Abolito l’articolo 371-bis del codice penale, la norma anti-omertà voluta da Falcone per arrestare in flagranza i testimoni falsi o reticenti. 2) Abolito l’arresto automatico per associazione mafiosa. 3) Accorciati i termini massimi di custodia cautelare anche per la mafia.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.07.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento

lobby
sostantivo
Gruppo di persone che sono in grado di influenzare a proprio vantaggio l'attività del legislatore e le decisioni del governo o di altri organi della pubblica amministrazione.

In questo blog si dichiara guerra a tutte le lobby, penso a quella delle armi, nucleare, del cemento, i sindacati, la chiesa, la finanza....
Ma per la lobby dei fancazzisti, di adesso o nei tempi passati, non c'è uno che dica che non devono chiedere un caz** al governo; poverini, se hanno lavorato solo 15 anni, o anche meno, non è mica colpa loro
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.07.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

toti concorda ? ne siamo sicuri ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.07.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, Giggi, su quello che hai detto nell'ultima intervista: non so cosa voglia emendare il PD, e non mi interessa. Però io sono contro il risarcimento, la riforma VERA a favore di chi fosse licenziato ingiustamente sarebbe il REINTEGRO nel posto di lavoro, per cui mi dovresti spiegare perchè non c'è il REINTEGRO ma solo il risarcimento. Si, sarà anche un risarcimento maggiore me è sempre una elemosina. Ritengo tu sia leggermente vicino agli imprenditori e leggermente meno vicino ai dipendenti.

Z 22.07.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non conoscevo la diversa legislazione tra Parlamento Regionale e quello Nazionale. Spero si ponga rimedio a queste anomalie.

Roberto Maccione Commentatore certificato 22.07.18 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tesoro accumulato da Marchionne: 700 milioni

Da quando nel 2003 è entrato nel cda di Fiat (poi Fca) per poi diventarne ad nel giugno del 2004, Marchionne ha incassato più di 90,5 milioni di euro dalla sola casa automobilistica sommando per ogni esercizio la remunerazione fissa a lui garantita, i bonus per i risultati raggiunti e i proventi per le stock option esercitate quando questo è successo (in particolare nei bilanci 2012 e 2014).

A questo assegno in busta paga vanno poi sommate 4.472.800 stock option che il manager deteneva almeno fino al 31 dicembre 2017. Più Fca sale in Borsa, più i suoi guadagni potenziali aumentano. Va inoltre ricordato che Marchionne non ha soltanto 16,41 milioni di titoli del Lingotto (l'1,07% del capitale) ma nella galassia Agnelli ha anche in portafoglio 11,86 milioni di azioni Cnh e 1,46 milioni di azioni Ferrari, per un controvalore che ai corsi attuali sfiora i 600 milioni. Il tesoretto accumulato, dunque, fra i 90,5 già incassati, le stock option da monetizzare e i titoli in portafoglio, si avvicina ai 700 milioni.

***********

Detto questo, c'è da dire che Marchionne, quando sarà chiamato, non potrà portarsi dietro nemmeno un centesimo di euro. Come tutti...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era tra i 6 arrestati del centro di accoglienza a Vinci, il giorno dopo torna a spacciare eroina

Era tra i 6 nigeriani arrestati venerdì scorso dopo l’operazione scattata tra Empoli e Vinci, ma era stato rimesso in libertà senza alcun obbligo: dal giorno successivo, però, è tornato a spacciare. È stato quindi nuovamente arrestato B.I.E, 25 anni.

*************

Ora che siamo al governo, bisogna mettere mano a questa schifezza. Non è possibile che uno spacciatore sia arrestato e rilasciato il giorno dopo per andare a proseguire "il lavoro" che aveva sospeso da un giorno.

Questa risorsa boldriniana se restava dov'era, almeno, non faceva danni.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al sud i 100 lode si sprecano,come mai la disoccupazione imperversa ,Di Maio invoca il reddito di cittadinanza ,la verità che di Maio è solo un venditore di fumo che vuole che il sud non cresca,così lui sulle povertà del popolo crei la sua fortunata.analizz a te bene ciò che dice sembrerebbe uno spot orientatato alla decrescita del paese.il grana padano che lui vuole difendere, è solo un spot contro di esso, la comunità mondiale della salute rischia di metterlo al bando, anche se ingiustamente.

Jak 22.07.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me bisognerebbe SPIEGARE MOLTO BENE come funziona questa FLAT TAX....
Sento in giro molte chiacchiere e spiegazioni sballate... é importante, grazie

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.07.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V 22.07.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Da FQ Marco Travaglio:

"Caro Roberto Saviano, chi governa merita certamente le critiche più feroci. Ma prima dev’essere chiaro a tutti quali “ministri (e governi) della malavita” hanno infestato l’Italia
fino a quattro mesi fa.".

Ci starebbe bene anche un Vaffanculo !!!!

Toto A., Milano Commentatore certificato 22.07.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di ricordare che ci sarebbe da privatizzare la RAI , il solo modo di svincolarla dal controllo asfissiante dei partiti politici.
Una sola rete pubblica RAI1 con canone, ridotto al minimo possibile , e pubblicita' quale rete generalista . RAI2 e RAI3 vendute sul mercato.
Bisogna smantellare quel carrozzone di raccomandati, mi sembra di ricordare che questo era un nostro impegno.
Non ce ne scrodiamo.
Grazie e buona domenica.

Antonio G., Napoli Commentatore certificato 22.07.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio su Facebook, ha pubblicato un post per ribadire che gli squallidi...pidioti non si smentiscono mai! Questi indegni hanno chiesto, vergognosamente ed incredibilmente di sopprimere l'articolo del decreto dignità che aumenta i risarcimenti per i lavoratori che vengono licenziati ingiustamente! Questa casta di pidioti dimostrano sempre di più di remare "contro" i lavoratori italiani ed hanno, con la loro...faccia lato B, il coraggio di venirci a dire di essere di sinistra!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 22.07.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

sentenza Trattativa stato mafia , molti giornali e TV la ignorano o la danno dopo la 10° pagina ed il ruolo attivo di Berlusconi scompare dai titoli : https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/07/20/trattativa-su-molti-giornali-il-ruolo-di-berlusconi-scompare-dai-titoli/4505666/
le stesse Tv e giornali , ovvero tutti tranne il FQ , che o hanno ignorato o sminuito la notizia sono quelli che al contrario ingigantiscono la pagliuzza del M5s e dove neanche quella trovano se la inventano e la mettono in prima pagina per mesi .
allora , se due più due fa quattro , cosa c'è ancora che non avete capito ?

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.07.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuate , si è sulla giusta via ,nessuno ha la sfera di cristallo sulle previsioni ho la certezza del proprio operato , importante che le decisioni prese siano nel comune interesse e non nell’interesse della casta ,o di un ceto .
Dovete ridare a tutti il diritto allo studio , la Universita deve essere di accesso a tutti ricchi e poveri , non per casta .
Rimuovete le schedine di accesso sono un falso colossale .
Togliete le Publicita ingannevoli.
Togliete la Publicita fumo
Togliete la Publicita al gioco
O all’uso di farmaci con le controindicazioni acellerare e non comprensibili .
Rimuovete quei messaggi ingannevoli
Quando ci attaccano perché non si ha esperienza di governo rispondiamo basta fare il contrario di ciò che hanno fatto i vecchi amministratori in 50 anni di governo
“DISASTRI E HANNO CODIFICATO NEPOTISMO E FEUDALESIMO”
usando una terminologia discutibile
Il vero termine amministrazione da delinquenti .
Hanno distrutto le imprese e il lavoro Che le imprese creavano ,
Hanno reso un popolo privo di idee ,soffocando quello che c’e di pulito hanno scimmiottato la classe politica d’oltralpe e non si faceva nulla per migliorare .
Le imprese che delocalizzavano ed un popolo politico inetto incapace di fermare questi atti e trovare le soluzioni .
Hanno aperto le porte a un mondo di pirati ,senza giuste regole .
Hanno affidato la economia all’euro senza un giusto valore .
Hanno aperto a una globalizzazione senza regole .
E STATO COME ACCETTARE UNA PARTITA E FARE LE REGOLE IN CAMPO , con i risultati che stiamo vedendo .
Si sono fatti concorsi pubblici per assumere figli nipoti o raccomandati
Il 90%incapaci ma raccomandati quindi casinisti .
Sono riusciti a creare un popolo di giocatori , non di studiosi e ricercatori , ricerca ,parola importante usata spesso senza il giusto significato ,ma per giusticare o mitigare spese e sprechi di comodo .
Ora altro diversivo , giovani e vecchi ,
DIMENTICANO CHE IL “Q I” fa LA DIFFERENZA

pier giorgio 22.07.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento

.....Spero in una Commissione .....PRESTISSIMO in CAMPANIA......!


Pensierino del mattino

Che tipi questi Sion!

Marchionne respira ancora e già si sono spartiti l'eredità..... E se resuscita?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SE NE PUO' PIU'

Eppure, nonostante i risultati, nonostante la messa in pratica dei punti del contratto di questo governo rivoluzionario, appena accendi la TV o apri un quotidiano, i soliti esperti di economia, si sperticano in disamine per dimostrare:

- che i vitalizi li aveva già tolti il precedente governo
- che il decreto dignità porta solo perdite di posti di lavoro
- che i migranti erano già diminuiti con gli interventi del precedente governo
- che la ripresa economica era iniziata con Renzie
- che se verrà abolita o modificata le legge Fornero succederà la catastrofe
- che Di Maio è un incompetente che non sa nulla di economia e spesso viene deriso, senza rispetto per la carica che ricopre
- che Salvini è razzista e xenofobo lo sapevamo, ma ora che è Ministro dell'Interno rappresenta un pericolo per la stabilità del paese e le associazioni "buoniste" vorrebbero che tutto tornasse come prima.... così continuerebbero a lucrare sulla "merce migranti" che rende più della droga e ad arricchirsi

Questi personaggi, volti noti e sempre presenti, oltre ad essere in malafede, pensano davvero che il popolo italiano che si è espresso alle elezioni per Lega-M5S, sia deficiente e incapace di ragionare con la propria testa?


Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il presidente Toti cosa ne pensa? Anche lui tutte chiacchiere o vuole davvero fare qualcosa?

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 22.07.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

È un bene che i risparmi sui vitalizi che si stanno decidendo vadano dedicati a spese di utilità sociale ma mi chiedo: del mare (in qst caso Alice Salvatore parla dalla Liguria) di soldi che si possono risparmiare nella spesa pubblica, una parte non potrebbe andare a riduzione di tasse (le addizionali locali o genericamente erariali)? Sennò, dedicando tutti i risparmi ad altre spese, la spesa pubblica compl.va non diminuirà mai!

Angelo Umana, Venezia Chirignago Commentatore certificato 22.07.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aggiorno l'elenco degli amici di Grillo che hanno ieri partecipato alla festa di Compleanno:
Dall'Olio Ermes 21.07.18 19:59|
Nunzio Roberto Valenza 21.07.18 20:06|
giovanni de vito, policoro 21.07.18 20:07|
Claudio B. 21.07.18 20:11|
Ferruccio B. 21.07.18 20:48|
Luca Fini 21.07.18 21:09|
antonella g. 21.07.18 21:17|
Luigino Cargnelli (gigi5s), Riccione 21.07.18 21:41|
Filippo B., Cesena 21.07.18 21:44|
Pietro Santi 21.07.18 21:59|
Adelaide C., Crema 21.07.18 22:01|
Giuseppe D'Asaro, Giuliana 21.07.18 22:04|
Antonio G., Napoli 21.07.18 22:42|
Antonio G., Napoli 21.07.18 22:42|
Erardo C., Leporano Marina 21.07.18 22:4
Mariateresa C. 21.07.18 22:50|
Voucho Voucherevic 21.07.18 22:52|
Danila R., Porto San Giorgio 21.07.18 22:53
ALFREDO DI LORENZO, napoli 21.07.18 23:04|
Daniela M. 21.07.18 23:05
Anna M. 21.07.18 23:11|
Cesare 21.07.18 23:23|
Sandy soletj 21.07.18 23:26|
donatella davanzo 21.07.18 23:28|
Neli 21.07.18 23:34|
Franco 21.07.18 23:42|
Cristina V. 21.07.18 23:46|
m.rita nucci 21.07.18 23:53|
Morena ., ferrara 21.07.18 23:54|
Antonio B. 22.07.18 00:01|
massimo q., castelli calepio 22.07.18 00:03|
Paola 22.07.18 00:06|
Cassandra C. 22.07.18 00:14|
Ugo 22.07.18 00:20|
mauro morgante 22.07.18 00:26|
Angela 22.07.18 00:28|
Rodolfo 22.07.18 00:36|
Raimondo M., Corigliano Calabro 2.07.18 00:37|
Andrea Curina 22.07.18 00:46|
Antonio Manganella, MARANO DI NAPOLI 22.07.18 00:50
maurizo fontana, cervia 22.07.18 01:33|
Giuseppina G., Massa Lombarda 22.07.18 02:01|
GIOVANNI DE IANNI, CIAMPINO RM 22.07.18 08:26|
Gaetano G., Napoli 22.07.18 08:38|
WILMA PRATO, biella 22.07.18 08:

GRAZIE A TUTTI VOI!!!!!!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.07.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori