Combatteremo spreco e disorganizzazione per risollevare la Sanità

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Nei giorni scorsi sono stata in Campania, dove ho visitato 6 Ospedali e una Residenza pubblica per Anziani. Sono stati due giorni importanti e sconvolgenti. Dai numeri delle relazioni e dei report che mi erano stati forniti, mi ero resa conto delle enormi difficoltà che ogni giorno sono costretti ad affrontare i cittadini di quella Regione per esigere il diritto alle cure. Ma la visita in quelle strutture mi ha permesso di vedere e toccare con mano una situazione in tanti casi addirittura più grave di quanto mi era stato descritto.

I nostri concittadini della Campania devono subire anche gravissimi disservizi causati da un’assenza totale di programmazione sanitaria. In Campania, come in altre Regioni, domina l’illogicità organizzativa e programmatoria. Con lo spreco, tra l’altro, di enormi quantità di denaro pubblico.

Mi opporrò sempre, e in prima persona, a comportamenti di questo genere. E in particolare mi opporrò allo smantellamento del polo materno infantile dell’Ospedale del Mare per far posto all’ennesima cardiochirurgia. Ripeto: è incredibile e inaccettabile l’assenza in questa Regione di un qualunque tipo di organizzazione sanitaria.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it