Combatteremo spreco e disorganizzazione per risollevare la Sanità

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Nei giorni scorsi sono stata in Campania, dove ho visitato 6 Ospedali e una Residenza pubblica per Anziani. Sono stati due giorni importanti e sconvolgenti. Dai numeri delle relazioni e dei report che mi erano stati forniti, mi ero resa conto delle enormi difficoltà che ogni giorno sono costretti ad affrontare i cittadini di quella Regione per esigere il diritto alle cure. Ma la visita in quelle strutture mi ha permesso di vedere e toccare con mano una situazione in tanti casi addirittura più grave di quanto mi era stato descritto.

I nostri concittadini della Campania devono subire anche gravissimi disservizi causati da un’assenza totale di programmazione sanitaria. In Campania, come in altre Regioni, domina l’illogicità organizzativa e programmatoria. Con lo spreco, tra l’altro, di enormi quantità di denaro pubblico.

Mi opporrò sempre, e in prima persona, a comportamenti di questo genere. E in particolare mi opporrò allo smantellamento del polo materno infantile dell’Ospedale del Mare per far posto all’ennesima cardiochirurgia. Ripeto: è incredibile e inaccettabile l’assenza in questa Regione di un qualunque tipo di organizzazione sanitaria.

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr