Il Blog delle Stelle
Ci curiamo dei Comuni

Ci curiamo dei Comuni

Author di Luigi Di Maio
ore 09:40
Dona
  • 10

di Luigi Di Maio

Fare il sindaco è oggi uno dei mestieri più complicati. Soprattutto se si ha voglia di fare, di restituire ai cittadini la fiducia che hanno dimostrato. Tante competenze, probabilmente oltre il dovuto, e poche risorse. E, a volte, seppure si hanno le risorse, queste non possono essere utilizzate per migliorare i servizi ai cittadini. Eppure si va avanti, lavorando giorno e notte, affrontando ogni difficoltà. Perché fare il sindaco, almeno per quelli a 5 stelle, non si tratta di un semplice mestiere ma di una vera e propria missione.

Li abbiamo riuniti tutti: da Vimercate ad Augusta. Tutti hanno potuto spiegare i problemi che si trovano ad affrontare, quelli sistemici e quelli del giorno dopo giorno. Anche perché in questi anni il carico di lavoro - e di responsabilità - ricaduto sulle spalle dei sindaci è aumentato esponenzialmente. Grazie a riforme come quelle della Madia o di Delrio, che dovevano risolvere ma hanno finito per complicare la situazione.

Ora che siamo al Governo abbiamo intenzione di raccogliere la sfida. Perché i problemi mostrati dai comuni amministrati dal MoVimento 5 Stelle, sono gli stessi di tutte le altre amministrazioni italiane. I nodi sono veramente tanti: da tutte le questione legate al personale, agli eccessi di responsabilità - anche penale - in capo ai primi cittadini; dallo strapotere della burocrazia, alla mai risolta questione delle ex province.

Anche per questo abbiamo deciso di rinnovare il gruppo di supporto agli enti locali. I componenti del vecchio coordinamento, infatti, oggi sono ministri della Repubblica e devono assolvere a pieno la loro nuova funzione. Do quindi il benvenuto a Max Bugani, Valentina Corrado e Ignazio Corrao.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Lug 2018, 09:40 | Scrivi | Commenti (10) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 10


Tags: enti locali, Ignazio Corrao, luigi di maio, m5s, Max Bugani, sindaci, Valentina Corrado

Commenti

 

Sarebbe auspicabile un coordinamento sul Territorio per costruire un percorso di preparazione per gli aspiranti candidati in tutti i Comuni che andranno al voto. Ad maiora!

Marcello Menga 16.07.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

E' giustooccuparci dei Comuni. I Sindaci sono i più esposti in Italia hanno i cittadini dietro le porte dei loro Uffici. Lasciamo stare Roma dove
l'errore determinante e' stato commesso dagli organi centrali del Movimento,in quanto sapevamo non di v VINCERE ma di STRAVINCERE allora ci dovevamo preparare PRIMA.Alla cara RAGGI, consiglio di non fare dichiarazioni come NON MI RPRESENTO che hanno il solo fine di OFFRIRE IL DESTRO AGLI AVVERSARI responsabili di aver ridotto la CITTA'ETERNA allo stato attuale! CORAGGIO VIRGINIA CONTINUA AD ANDARE AVANTI. A livello centrale ti sosterranno.

Vsleriano L., Lecce Commentatore certificato 13.07.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna nella stra maggioranza dei comuni i sindaci esistono solo per prendersi lo stipendio. In questo periodo di profonda crisi il sindaco lo dovrebbe fare gratis qualunque cittadino che ha avuto tanto dalle istituzioni, come un posto di lavoro sicuro, 13 mensilità, ferie pagate, tfr e una pensione dignitosa. Accorpate i piccoli comuni e una grande priorità per combattere gli specchi e creare lavoro per motivi!ti è non solo privileggiper pochi.

Fabio sardegna 12.07.18 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è qualcuno che controlla i soprusi dei sindaci e dei comuni nei confronti dei cittadini? Quali controlli esistono sui soldi spesi dai comuni? Non mi dite la corte dei conti, perché non ci credo.

undefined 11.07.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Se vi curate così tanto dei comuni, e ammetto che mi sento preso in giro da questo post, come mai non avete dato la certificazione a comuni come Siena, Campi Bisenzio, Spoleto...nel silenzio più totale, senza motivazione ? E' questo, per Voi, "curarsi dei comuni" ?

Michele P., Siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento

SONO DACCORDO ANCHE X CHE' IN QUESTO CAOS COSTITUZIONALE SENZA REGOLE NE MORALI NE PATRIOTTICHE CHE SI SONO APPROFITTATI DI NOI.LA SINDACA DEVE GESTIRE QUESTI POTERI E' LEI CHE STA' IN CONTATTO CON I CITTADINI.
STEFANO UN CITTADINO

stefano viola 11.07.18 12:34| 
 |
Rispondi al commento

SIGNOR MINISTRO SE POTESSI AVERE UN APPUNTAMENTO CON LEI LO SO CHE E' DIFFICILE MA NE VALE LA PENA

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 11.07.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su tutto Luigi, ma dissento sul fatto che ormai noi base non siamo più chiamati ad esprimerci su quasi nulla (magari i nomi vanno pure bene, ma...)


Considerazioni più che giuste Luigi. Il sindaco e la macchina amministrativa del comune e riferimento diretto per i cittadini. Conta di più che i parlamentari o gli onorevoli regionali, visti molto spesso lontani. A loro si chiedono risposte immediate, è non sempre ce l'hanno, per varie ragioni.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 11.07.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori