Anche nella Sanità è scoccata l’ora della trasparenza

di Giulia Grillo, Ministro della Salute

Anche in Sanità è scoccata l’ora della trasparenza delle nomine e della qualità di chi occupa posizioni di vertice, ma non solo. E scocca intanto, da subito, in uno dei settori a più alto grado di interesse per la spesa del servizio sanitario e per tutti gli assistiti.

Non facciamo promesse, il contratto di programma lo onoriamo in pieno. Io, per quanto di mia competenza, comincio fin da oggi.

Comincio con l’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, che presidia una spesa che vale la bellezza di 31 miliardi. Ho firmato infatti questa mattina l’avviso per una selezione pubblica per individuare in tempi brevi il prossimo direttore generale di Aifa. Un ruolo delicatissimo e cruciale per la gestione della farmaceutica pubblica. Che non è una miniera da sfruttare.

Sceglieremo il migliore tra la rosa dei candidati. Con tanto di dichiarazione di assenza anche solo di potenziali conflitti d’interesse. Perché la trasparenza deve guidarci in ogni atto. Senza appartenenze di bandiera e logiche clientelari di partito che sono state da sempre consuetudine. Ma sarà solo il primo passo. Toccherà poi anche alle nomine nelle Asl e negli ospedali, negli enti controllati dal ministero, nella scelta dei primari.

E’ l’ora di cambiare, di dare spazio alle forze giovani, alle capacità.
E’ l’ora di un nuovo vento di trasparenza.

NOI CI SIAMO!

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr