Il Blog delle Stelle
Tim: accordo nella notte al ministero sulla crisi aziendale

Tim: accordo nella notte al ministero sulla crisi aziendale

Author di Luigi Di Maio
ore 10:10
Dona
  • 37

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico

Abbiamo raggiunto un accordo importante per la vita di migliaia di persone e ne sono felice. Abbiamo chiuso l’accordo sulla trattativa Tim che sarebbe scaduto questa notte, lasciando in cassa integrazione circa 30 mila lavoratori e senza dare loro risposte concrete. La trattativa è stata portata avanti dai sindacati che hanno poi coinvolto il Ministero del Lavoro. Questa crisi aziendale ci fa capire perché è importante che Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico lavorino all’unisono. Così come è importante le delega alle telecomunicazioni, che ho deciso di tenere.

Siamo entrati nei ministeri una settimana fa e abbiamo ereditato un problema che era già avviato ad una conclusione, per questo voglio dire che seguirò le prossime fasi con la massima attenzione. L'accordo dovrà essere approvato anche dai lavoratori con un referendum interno, un principio che è alla base dei valori del Movimento 5 Stelle.

È importante avere accolto le richieste dei sindacati e che l’azienda si sia resa disponibile ad accettare un compromesso. Il fatto che ci sia la disponibilità a trovare un modo per azzerare gli esuberi e utilizzare strumenti non traumatici, per evitare di far piombare i lavoratori in situazioni difficili, è qualcosa che mi rende felice.

Creeremo anche dei tavoli per controllare che questo accordo venga attuato bene. Oggi abbiamo affrontato e risolto solo uno degli aspetti del nuovo piano industriale dell’azienda. Adesso il prossimo passo è continuare a collaborare con tutti per verificare se questo piano industriale è sostenibile.

Quella di ieri è stata una giornata impegnativa e oggi lo sarà altrettanto! Cambiare l'Italia non è una passeggiata, lo sapevamo, ma ogni giorno percorriamo un pezzo di strada insieme. Stateci vicini, abbiamo bisogno di tutti voi!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Giu 2018, 10:10 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 37


Tags: 30mila lavoratori, di maio, ministero, tim

Commenti

 

Tim paga o fornitori do mezzo anno quando va bene,
in violazione delle leggi europee.

Tim vive usando i soldi dei fornitori, sottraendo loro liquidità, rendendoli fragili alla mercè delle banche.

Solo chi è fortemente intralazzato con le banche può lavorare con Tim.
Essendo un impresa dove lo stato può dire qualche cosa, occorre analizzare i salari dei dirigenti, che dovrebbero anche essere legato al successo ottenuto

Renzo Pozzetti 16.06.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

quali sono stati i termini dell'accordo?

mzee.carlo 14.06.18 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ti chiedo solo una cosa per quanto riguarda TIM e le varie società di telefonia.
Oltre a salvare i dipendenti, magari potresti assicurarti che lavorino ONESTAMENTE?
Lo dico per il semplice fatto che da anni propongono contratti ADSL che alla fine si rivelano fasulli. Infatti mi trovo a pagare bollette e ad avere un servizio che al momento della proposta era assolutamente diverso. Come me miglioni di persone. Quindi forse sarebbe il caso di tutelare anche e soprattutto i consumatori che vengono continuamente truffati, e posso garantire che uscirne poi è veramente un'agonia.
Non so se leggerai mai questo commento, ma mi auguro che questo governo risolva la questione una volta per tutte.
Sono anche disposto a esporre quanto accaduto negli anni con praticamente tutte le società in questione.
È una vergogna vera e propria.
Voglio vedere se si farà qualcosa in merito.
Non ti possono promettere una Ferrari in regalo per poi farti pagare una 500 mal messa.
Attendo con ansia e poi vediamo se ho ragione o no.
Anche se penso siate già a conoscenza di queste truffe a cielo aperto.
Grazie.
Luca P.


bravissimo luigi

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato 13.06.18 12:13| 
 |
Rispondi al commento

E' ancche per QUESTO CHE TI HO VOTATO!!1
AVANTI M5S ce LA FAREMO A MIGLIORARE LA NOSTRA BELLA ITALIA!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro DiMaio. Voi rappresentate la gente. La gente vi sostiene.
Però, forse, una risposta ai cuginetti francesi per farli tornare sul banco, andava fatta.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 13.06.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Da dipendete e da iscritto M5S. Questo contratto era già in essere nel 2016, quindi niente di nuovo all'orizonte. Il 187 è delocalizzato in Albania (quindi oltre 2000 posti in meno), la rete di trasporto è l'unica che esiste in Italia (non i fili che arrivano a casa, quelli sono altra cosa ), la rete di interconnessione nelle altre nazioni europee non è stata ceduta ai privati ma solo l'ultimo miglio è fruibile (ci sono motivi di sicurezza nazionale per ciò che riguarda la rete di trasporto, vedi banche, enti pubblici, enti militari, enti governativi e presidenza della Repubblica e tutto ciò che passa attraverso la rete) Provera docet, non si può lasciare tutto ciò ai francesi e agli americani, credo sia il caso di prendere in mano seriamente questo argomento che ci riguarda più delle televisioni ed è alquanto delicato. I lavoratori in TIM sono oltre 50000 perché solo 30000 in cassa integrazione? I dirigenti e loro adepti sono dispensati da ciò, i tecnici sono solo 10000 e tirano la carretta per tutti....i conti non tornano caro Di Maio, forse è meglio vederci chiaro piu che sentito dire....i lavoratori (quelli che si sporcano le mani tutti i giorni) RINGRAZIANO!!!
P.S. ascolta anche i sindacati autonomi loro guardano con gli occhi dei tecnici non dei dirigenti, lo SNATER, i CUB e gli altri sapranno illustrare le cose come stanno veramente.....fidati!!!

Anto 13.06.18 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"È bellissimo vedere un ministro del lavoro a 5 stelle. Non sai che vitaccia in questi anni. Abbiamo subito sempre, da Sacconi a Poletti...abbiamo avuto la Fornero, ma della tutela del lavoro non è mai importato niente a nessuno...oggi arriva Luigi di
Maio e siamo felici, anche per questo accordo con Tim.
Chi ti parla è un Ispettore del Lavoro di lungo corso. Sono solo
preoccupato per Claudio Cominardi, che sembra ormai troppo schierato con
l'Inps/Aniv,... è convinto che tutela del lavoro sia solo il recupero dei contributi"

Gs 13.06.18 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, desidero farti una sola domanda: ipotizzando che tu sia padre di 2 Figli ,ti sogneresti mai di mantenere uno dei due con pastina in brodo tutti i giorni, mentre l'altro mangia tutti i giorni da sette anni carne, pesce, pane frutta e quant'altro...
Ebbene questo è quello che accade in Telecom/Tim , e con il bene placido del Governo che rappresenti, e che io ho votato,continuerà ad accadere, infatti con l'accordo firmato ieri solo e sempre gli stessi continueremo a fare SOLIDARIETÀ, mentre altrettanti soliti ne saranno esclusi..
Magari non leggerai mai questo post, ma se Ti capita fai una riflessione.
Grazie.

Salvo Sipala 12.06.18 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi Di MAIO
Ti ringrazio per il tuo grande impegno che metti nel governare questo paese

Mi permetto di fare due proposte
Una di riforma costituzionale
L'articolo 1 della costituzione
Da :
"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della" .......

In :
L'italia è una Repubblica fondata sulla fratellanza e il rispetto della dignità umana

Seconda proposta
Nuova legge elettorale
E subito al voto

Massimiliano D'aries 12.06.18 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi volevo informarti che i sindacati sono anni che fanno votare ai lavoratori ogni tipo di accordo prima di renderlo attivo, ergo anche questo, non è che l'hai chiesto tu di farlo fare. Vorrei porre all'attenzione la drammatica situazione che provano i lavoratori in quel momento, costretti ad approvare qualsivoglia accordo che è sempre meglio di un licenziamento di tronco. Ma la cassa integrazione finirà e dopo? È qui il dramma sociale che si sta vivendo. Saranno comunque lavoratori senza una prospettiva di lavoro futura. Ti prego di valutare un coinvolgimento attivo di rsu ai tavoli che hanno più il polso della situazione e vivono i problemi nelle aziende, non il sindacalista di qualsivoglia sigla che magari è un ventennio che non lavora più. La rappresentanza deve venire dal basso anche nei posti di lavoro non perderlo mai di vista.....deve funzionare un pò come il nostro movimento se si vuole cambiare l'Italia

SABRINA P., Livorno Commentatore certificato 12.06.18 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi!!!...

Settimo C. Commentatore certificato 12.06.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

L accordo sulla Tim è un inizio importante per il Governo del Cambiamento:salvare posti di lavoro e stimolare lo sviluppo.Bravo Luigi!

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 12.06.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

il tutto è poco pubblicizzato da parte dell informazione ..almeno fino ad ora

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.06.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, io non sono una conoscitrice dei problemi sanitari delle antenne dei telefonini, ma devo dire che la crescita esponenziale sul territorio italiano di queste antenne mi preoccupa. Girando l'Italia ho visto nascere enormi antenne come funghi sui tetti dei condomini, sugli alberghi, vicino ai centri per la salute, dove abita più gente più antenne, nei punti più panoramici del nostro paese e non sono mai sole ma più antenne poco distanti una dall'altra. Esiste un piano sicuro di distribuzione in questo settore o soluzioni alternative? Non vorrei mai che si arrivasse in futuro a dover bonificare il territorio anche in questo settore come succede per altri settori. ( rifiuti, amianto ecc.)

Emilia Vettore 12.06.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI'.
BENE PER LA SOLUZIONE TELECOMUNICAZIONI.
ORA ATTENZIONE ALLA FORMAZIONE DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA RAI
W IL M5S
osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.06.18 15:58| 
 |
Rispondi al commento

"GRAZIE LUIGI.
MA VOGLIAMO CONOSCERE NEI DETTAGLI L'ACCORDO.
La Tim sta dando,gia' da tempo segnali di SCARSISSIMA SERIETA',truffando
UTENTI nelle maniere piu' subdole,con giri di parole e la stipula di
contratti a voce,convenienti,al quale poi seguono contratti cartacei
consegnati da operai,al momento del collegamento della rete che non
corrispondono agli accordi verbali.
In piu' usi GIUSTAMENTE,le parole " PIANO INDISTRIALE SOSTENIBILE" e su
questi punti ,negli ultimi anni,NE ABBIAMO VISTE DI TUTTI I COLORI.
Dalla vendita delle quote della SIP,NOSTRE, a stranieri,al tentativo di
RIAQUISTO DI QUOTE tramite CASSA DEPOSITI E PRESTITI,cioe' i soldi dei
risparmiatori delle POSTE,SENZA AVER CHIESTO NULLA A NESSUNO.
I 30mila esuberi,SONO FUNZIONALI A QUEL 5% DI QUOTE NOSTRE,OPPURE E' IL
GIUSTO,MA ASSISTENZIALE PROVVEDIMENTO che TRANSLA IN AVANTI IL
PROBLEMA,SENZA RISORVERLO?
NON ERA IL CASO DI REIMPIEGARLI MAGARI ,PER ESEMPIO,COME NUOVA TASCHE FORCE
PER IL CONTROLLO FISCALE?
Oppure in opere sociali utili.
Parliamoci chiaro..COSA CE NE FREGA DELLA TIM!
NON VOTI,NON ASSISTENZA,MA SOSTANZA FUNZIONALE A TUTTI.

Luca Fini 12.06.18 15:02| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE LUIGI.
MA VOGLIAMO CONOSCERE NEI DETTAGLI L'ACCORDO.
La Tim sta dando,gia' da tempo segnali di SCARSISSIMA SERIETA',truffando UTENTI nelle maniere piu' subdole,con giri di parole e la stipula di contratti a voce,convenienti,al quale poi seguono contratti cartacei consegnati da operai,al momento del collegamento della rete che non corrispondono agli accordi verbali.
In piu' usi GIUSTAMENTE,le parole " PIANO INDISTRIALE SOSTENIBILE" e su questi punti ,negli ultimi anni,NE ABBIAMO VISTE DI TUTTI I COLORI.
Dalla vendita delle quote della SIP,NOSTRE, a stranieri,al tentativo di RIAQUISTO DI QUOTE tramite CASSA DEPOSITI E PRESTITI,cioe' i soldi dei risparmiatori delle POSTE,SENZA AVER CHIESTO NULLA A NESSUNO.
I 30mila esuberi,SONO FUNZIONALI A QUEL 5% DI QUOTE NOSTRE,OPPURE E' IL GIUSTO,MA ASSISTENZIALE PROVVEDIMENTO che TRANSLA IN AVANTI IL PROBLEMA,SENZA RISORVERLO?
NON ERA IL CASO DI REIMPIEGARLI MAGARI ,PER ESEMPIO,COME NUOVA TASCHE FORCE PER IL CONTROLLO FISCALE?
Oppure in opere sociali utili.
Parliamoci chiaro..COSA CE NE FREGA DELLA TIM!
NON VOTI,NON ASSISTENZA,MA SOSTANZA FUNZIONALE A TUTTI.

Luca Fini 12.06.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi Ministro Di Maio.
Agire immediantamente è importante.
Vorrei porti l'attenzione se puoi affrontare il problema di centinaia (forse migliaia) di ex agenti di commercio che hanno versato all'Enasarco contributi a fondo perduto?
Personalmente i miei datori di lavoro hanno versato contributi per circa 10 anni, che il sistema non dà la possibilità di accorpare con i contributi INPS.
Quindi sarebbe giusto di poter avere la restituzione di quei soldi oppure accorparli alla minima mia pensione.
Se Ti puoi interessare faresti un ottimo servizio a noi Cittadini rimasti senza alcuna risposta.
Grazie ed ancora Bravo di tutto l'iter.
Sempre W M5S FOREVER.

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 12.06.18 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Vai Luigi, sempre con voi!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 12.06.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro ministro, ora che hai affrontato positivamente il problema degli esuberi, vorrei pregarti di attenzionare, anche legislativamente, il problema vergognoso del TFR dei dirigenti delle grandi aziende... ai quali andrebbe corrisposto la normale buonuscita, è non decine e decine di milioni di euro, per aver prodotto, molto spesso, solo disoccupazione e deficit aziendale. Sono sicuro che questo problema, pur non presente nel contratto di governo, sarà condiviso da gran parte del movimento. Grazie

undefined 12.06.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Il mio e il sostegno dei miei congiunti e più che assicurato. Bene il referendum tra i lavoratori. Una cosa però tengo a dirti! Lo stesso trattamento va esteso a tutti i lavoratori. Come dice la costituzione. TUTTI I CITTADINI SONO UGUALI DAVANTI ALLA LEGGE CON PARI DIRITTI E PARI DOVERI.Invece dalla nascita della costituzione tale concetto e stato disatteso. Permettimi un espressione un po colorita! Non dividiamo i figli in: Figli di mamma ( Dipendenti pubblici) e figli di zoccola(Dipendenti privati)Cordialmente V.G.

vincenzo grippa, milano Commentatore certificato 12.06.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

LA Tim è diventata un carrozzone che scarica la sua inefficienza sui pensionati e sulle famiglie. Fino al 2 febbraio 2018 abbiamo pagato 13 mensilità anziché 12 perché la Società ha fatturato - illegittimamente - ogni 28 giorni anziché 30 inviando 13 fatture l'anno. Dal 2 febbraio 2018 - con l'alibi del passaggio alla nuova fatturazione ogni 30 giorni - ha ulteriormente aumentato le bollette di 5 euro mensili. Urgono accertamenti rigorosi e tempestivi.

Giuseppe Maritati 12.06.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Esimie SE Ministro Luigi DiMaio il sottoscritto da ing.Informatico creatore #socialmedia #Influencer con la MesmerUniversity dal 1989 ha collaborato con le dirigenze inedella #Telecom #TinIt #Virgilio la piu' grande Societa'worldwide.Prendevamo in #Sardegna dal cavo sottomarino #Internet e lo trasortavamo in tutta l'Europa e Mediterraneo Brasile.Che fine ha fatto ingloriosa da parte del potere #media Tv Giornali con anche un premio ai giornaletti dando finanziamenti Statali a fare il coro delle fakenews ripetetive diventatndo realta' assoluta.Io ho creato la prima televisione e radio Privata in quel di S.Remo Palazzo Ariston con ponte primario MonteBignone.Ho portato in Liguriia TeleCapodistria e il terzo Rai con parabola di tre metri captato il segnale sulle allture Genovesi.Penso che i tecnici politicizzati abbiano voluto oscurare il canale Rai perche'troppo socialista-comunista.Ora dopo attacchi dinamitardi e minacciando i miei sostenitori pubblicitari mi hanno costretto lentamente a fare forfait e andare a lavorare in Francia Inghilterra e Usa.Un consiglio d'Amico e da sempre vicino a Voi.Tenga stretto Ministero Telecomunicazioni Siamo degli esperti e saremo in grado di aiutarla.Attenzione siamo controllatiad ogni livello.E desidererei spiegarle cos'e il MUOS a Niscemi Sicilia.Controlla tutti i media telefonia fissa mobile e satellitare.Montato e sotto controllo Israele e ponte verso WashingtonLa giunta regionale Crocetta ha mai dato risposte plausibili perche' quella faraonica installazione di gigantesche parabole e sotto controllo paramilitare. Vi ho sostenuto con i miei collaboratori e penso di avervi aiutato senza mai chiedere nulla in cambio.Ora sono a Roma a disposizione Caro Presidente,per me e' il Vero Presidente.Dopo delusioni chiusi #Sanremo e anche Genova e andai all'estero a sostenenere #Obama la mia Universita'AssBiologiUe la mia Griffe AntoineParis e l'apertura di una frequenza x nuova TRIS TVRadioSatellite necessitano di un locale a Roma

Antonio Interdonato 12.06.18 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ministro,
è senz'altro una buona notizia la salvaguardia di posti di lavoro, altra cosa sarà risollevare un'azienda che negli ultimi 15-20 anni è stata sacrificata sull'altare delle privatizzazioni ad uso e consumo dei "raiders" di turno.
Stando ai "giornaloni",quindi la notizia andrebbe verificata (!), ben 5000 dipendenti usufruiranno della "isopensione" che è un privilegio che altre decine di migliaia di lavoratori non hanno,almeno finora. Confido molto nel tuo lavoro perchè anche chi non ha vissuto la propria vita lavorativa in aziende "para-pubbliche" possa accedere a un sostegno per poter continuare a vvere decentemente. Grazie e buon lavoro paolo Polimadei

Paolo Polimadei 12.06.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento

I sindacati difendono tutti i lavoratori che non possono difendersi ,per questo colgo l'occasione per perorare una causa di lavoratori TIM Che non hanno potuto raggiungere la pensione per cause diciamo sopravvenuta impossibilità ,per questi lavoratori chiedo che venga ripristinato il criterio di continuità lavoro da padre in figlio a, .Grazie a tutti.

giovan battista foti (), Carini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.06.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento

TIM ha anche dei clienti che vengono buggerati. Risolvi.
Ti invitano ad una "Offerta" di durata biennale e poi, dopo un poco, dopo aver pagato SIM ed altro, ti dicono: non ci troviamo più noi aumentiamo se vuoi andartene puoi farlo senza penali.
Vorrei che tu facessi meglio di Bersani che su questo campo qualcosa ha fatto ma che le Autorità poi hanno cancellato.
Perché hanno il diritto di non pagare loro la stessa penale?
Aumenti bene, rompi il contratto? Allora mi restituisci il costo della SIM e la quota penale che tu avevi deciso di impormi. E’ assurdo? Non credo. Lo si imponga.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.06.18 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è dubbio che l'impegno di voler cambiare e. annullare le malefatte dei precedenti governi sia sincero e che richieda un grande sforzo di energie e tempo a disposizione, però occorre anche un segnale forte del Cambiamento, per questo, tenere le Deleghe per le Telecomunicazioni è essenziale per dimostrare che Cambiamento significa soprattutto non dover essere a disposizione dei voleri dei soliti personaggi che hanno governato esclusivamente per i propri interessi.Per esempio È uno scempio pagare un canone fisso sulla televisione pubblica senza poi avere nulla al di fuori di repliche su repliche, e lasciare trasmissioni di interesse comune solo a emittenti private.

Claudio Chiani 12.06.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Sono senza parole. Quotidianamente trovate anche il tempo di informarci su tutto quello che fate. Bravi avanti così.

Giuseppe R., Pecetto Torinese Commentatore certificato 12.06.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è stato fatto è giustissimo, tutelare i 30mila lavoratori. il problema è la gestione. tim è e resterà una rete ingannevole!


Caro Luigi penso che la questione Tim sia solo il finale di tanti provvedimenti, credo scellerati, che derivano dalla svendita di Telecom.
Telecom era la società di telecomunicazioni italiana, funzionante, che forniva a suo tempo un ottimo servizio.
I governi precedenti l'hanno privatizzata e forse svenduta, suddividendola in tantissime parti.
Credo che ora la rete sia malmessa e forse in pochi conoscono come è ridotta.
Io ho sempre avuto telecom, con telefono di casa, poi d'ufficio mi hanno portato alla gestione Tim.
Ora che la rete è obsoleta,mi chiamano perchè rivogliono assegnarmi a Telecom.
Se voglio usufruire di certi canoni devo accettare il loro modem, pagando un canone mensile. Non posso avere una fatturazione bimestrale, come ho sempre avuto.
Gli elenchi telefonici, non ci vengono più forniti, gli ultimi avuti erano tutti sbagliati.
Casualmente ho scoperto che ce li fanno pagare in bolletta, ma non ce li consegnano. Se non erro, la fornitura era stata assegnata alla famiglia di Renzi.
Quindi, caro Luigi, un gran casino, guardaci dentro e facci sapere.

Paola 12.06.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo il referendum interno ai dipendenti.

Luca Dionisi 12.06.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori