Il Blog delle Stelle
Rousseau City Lab 9-10 giugno 2018

Rousseau City Lab 9-10 giugno 2018

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 182

A Torino il 9 e il 10 giugno si inaugura Rousseau City Lab. Si tratta del primo appuntamento di un tour che girerà tutta l'Italia con l'obiettivo di diffondere la cultura dell'innovazione, della democrazia diretta e della cittadinanza digitale e per permettere l'iscrizione alla piattaforma Rousseau.

Due giorni dedicati alla scoperta delle funzioni e delle potenzialità del sistema operativo del MoVimento 5 Stelle.

L'inaugurazione è prevista alle 15 all'interno della grande tensostruttura a forma di «mouse» (lo strumento simbolo delle decisioni prese attraverso il web), che sarà allestita in Piazzale Grande Torino (angolo Corso Sebastopoli).

Un evento mai realizzato prima in Italia aperto a tutti i cittadini, ai curiosi, a chi si occupa di digitale e a chi non lo conosce affatto ma vuole esprimere la sua volontà di partecipazione al cambiamento. Rousseau non è più un esperimento ma un cantiere sempre aperto e in evoluzione che ha creato una rete digitale e reale di cittadini che partecipano alla scrittura delle leggi a tutti i livelli amministrativi, che sceglie i propri rappresentanti politici, che elabora idee, condivide esperienze e professionalità, e si mobilita in azioni collettive (scambio di libri, scambio di giocattoli, piantare più di 20 mila alberi in oltre 50 città). Una vita digitale che annulla le distanze e le periferie, dove ognuno conta e non ci sono cittadini che restano ai margini. Tutti diventano protagonisti nel dibattito che ha a cuore la crescita, lo sviluppo ma soprattutto la visione del nostro Paese.

Tante, troppe volte si è detto che era un progetto impossibile, inutile ed invece l'idea di Democrazia Diretta continua a crescere grazie a Rousseau. E questo perché quando il cittadino sente che ha per davvero la possibilità di essere ascoltato, di proporre e di discutere le leggi, le proposte, le idee che riguardano la propria vita e la propria comunità, si sente parte di un progetto dove la partecipazione non è solo una parola, ma una pratica quotidiana.

Proprio per questo Gianroberto Casaleggio scriveva: "È una rivoluzione prima culturale che tecnologica per questo spesso non viene capita o viene banalizzata".

Alla presentazione interverranno, tra gli altri, Davide Casaleggio, presidente dell'Associazione Rousseau e i soci Pietro Dettori, Max Bugani ed Enrica Sabatini. Inoltre, si collegherà dalla California Alessandro Di Battista, che parlerà del suo viaggio alla scoperta delle idee innovative che sta incontrando nel suo lungo percorso. Un incontro di idee da una parte all'altra dell'oceano.

Siete tutti invitati, al Rousseau City Lab, dove sarà anche possibile iscriversi alla piattaforma. L'evento consentirà di conoscere gli strumenti di partecipazione diretta alla democrazia, i corsi di formazione.

Ma soprattutto sarà possibile ascoltare e conoscere le storie di successo di chi, grazie al web, alla Rete ed alle nuove tecnologie, ha saputo trasformare la propria idea in un progetto concreto, che si è diffuso nella comunità locale è da lì parte guardando al mondo intero.

Sarà così possibile conoscere le opportunità che la cittadinanza digitale e la democrazia diretta offrono a tutti. La rivoluzione digitale è una marea che non si può fermare.

Partecipa anche tu e vieni ad iscriverti!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Giu 2018, 18:20 | Scrivi | Commenti (182) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 182


Tags: rousseau, Rousseau City Lab, torino, Torino

Commenti

 

Staff, mi sono iscritta a rousseau, ho mandato pure un piccolo contributo ma risulto sempre ospite. Che devo fare?

simonetta r., Roma Commentatore certificato 21.06.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Basta sbarchi , dovete chiudere i porti , ...subito ! ...

Pietro massi 10.06.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI BATTISTA: DIGITAL PIL SAPERE O GDKP , scrivo a te perchè sei a San Francisco e visiti la SIlicon Valley che conosco benissimo per avervi lavorato e con cui contivuo a lavorare. Mi chiamo Umberto Sulpasso. sono Digital Economist e Senior Fellow del Center for Digital Future della University of Southern California. e per molti anni sono stato European Manager di HARRT UCLA, University of Los Angeles con cui ho lanciato una digital area in Puglia con le top aziende della SIlicon Valley e HO REALIZZATO PER L'ENI 50 CORSI SU PIATTAFORME DIGITALI TOP MANAGEMENT UCLA
Lavorando per uno dei più importanti Digital Center americani vorrei dare il mio contributo alla PIATTAFORMA ROUSSEAU PER MODERN DIGITAL ECONOMY. COME?
Vorrei presentare all'ITALIA con la PIATTAFORMA ROUSSEAU una mia iniziativa GIA APPROVATA in India! il calcolo del primo PIL SAPERE In inglese GDKP (Gross Domestic Knowledge Produc) approvato dal FICCI,unione industriale indiana, ed ora dal NITI, massimo organo per la ristrutturazione della economia indiana. Nota che l'organizzazione delle Nazioni Unite e per essa il centro statistico dell'asia sta organizzazndo una preentazione a 18 paesi asiatici in cui la PIATTAFORMA POTREBBE GIOCARE UN RUOLO!
Il modello di GDKP ovvero PIL SAPERE, è un modello rivoluzionario per il calcolo DIGITALE della ricchezza delle nazioni. e sarebbe di una importanza incredibile per l'economia italiana, di grande supporto a Di Maio, e di enorme prestigio per la Piattaforma ROUSSEAU. Mi sono rivolto all'India perchè ho l'ambizione di attuare il mio modello a 1 miliardo a 300 milioni di abitanti e ci sono riuscito. Sono assolutamente certo che per la PIATTAFORMA ROUSSEAU lanciare il calcolo digitale PIL Sapere italia sarebbe fattore formidabile di promotion di digital economy e io potrei introdurti in Califonia a grandi interlocutori del Center che ha un rapporto prvilegiato con TV E Hollywwod. PROMUOVI IL DIGITAL PIL SAPERE ITALIA SONO DISPONIBILE A PARLARE SKYPE CON TORINO

Umberto Sulpasso, Roma Commentatore certificato 09.06.18 07:37| 
 |
Rispondi al commento

"Quando il Presidente del Consiglio doveva essere Luigi Di Maio, i giornalisti erano fissati con i CONGIUNTIVI.

Ora che il PDC è Giuseppe Conte sono tutti fissati con i CONGIUNTI 😜😜
Ma un po' di fantasia no?" (M. Bellandi).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.06.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento

PIU’ PROSPERITA’ ECONIMICA E SICUREZZA SENZA TRUMP

Siamo sempre di più e in molte parti della terra, a ribadire che Trump ha un problema di egocentrismo patologico nella sua persona che lo conduce a fare scelte irragionevoli: credo che se ne siano accorti gli Americani stessi, oltre a Francia, Germania, Spagna, ecc… tranne certi giornalisti italiani (conduttori di programmi televisivi su scala nazionale); Partito Democratico; e Forza Italia; che non più di poche ore fa continuavano a mettere in discussine la linea economica intrapresa dal CdG Conte, peraltro allineata negli intenti con Salvini e Di Maio su:
dazi Americani ed embargo Russo (i due aspetti voluti da Trump).
Senza voler mettere in discussione l’alleanza atlantica, che deve però migliorare, è un dato di fatto che l’America a guida repubblica ora appare, e anche lo è molto: inaffidabile.
Apriamo, e teniamo aperto, il canale italiano europeo con Putin e facciamo ripartire quello commerciale nella cooperazione leale. Non c’è dubbio che questa politica favorirà anche tutti quei buoni aspetti che produce la diplomazia politica per riportare più armonia economica e sociale, pace, e più sicurezza nel mondo.

AVANTI TUTTA CON IL GOVERNO CONTE DI: DI MAIO; SALVINI; E CITTADINI TUTTI.

friso r. Commentatore certificato 08.06.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#Conte ha annunciato il carcere per i grandi evasori. Geniale la strategia di liberarsi di Berlusconi facendogli prendere un colpo.

#fiduciaconte

[@paoloomoretti]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.06.18 13:39| 
 |
Rispondi al commento

L'unica veramente felice dell'avvio del Governo Conte è la Raggi: almeno la lasciano un po' in pace perché ora hanno 20 ministri a cui rompere il cazzo.

[@sempreciro]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.06.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Fassino: "Non possiamo rassegnarci a lasciare l'Italia in queste mani". Dopo averla ceduta a Salvini per un piatto di popcorn. [@gioahah]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.06.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero "vengono prima gli Italiani " a me non piace

Se mai
Noi politici dobbiamo dimostrare che siamo in grado di governare bene i nostri connazionali e quindi in grado di aiutare chiunque sia in difficoltà

Massimiliano D'aries 08.06.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Calenda mi sembra molto preoccupato...forse sta pensando, a guadagni personali sfumati?...se no non si capisce che cazzo vuole.

m.m 08.06.18 13:16| 
 |
Rispondi al commento

“ - Piersanti si chiamava, Piersanti! - .

In questo disperato e disperante grido di Graziano Delrio è racchiusa tutta la pochezza, tutta l'impotenza, tutta l'insignificanza, tutta l'irrilevanza delle sinistre. Che letteralmente nulla hanno più da dire.

Esse hanno tradito i lavoratori per difendere i dominanti, hanno abbandonato la lotta contro l'imperialismo per appoggiare l'imperialismo stesso.

Esse pensano di essere la soluzione al problema. E invece sono il problema stesso" (Diego Fusaro).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.06.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Di Maio censura il Presidente del Consiglio?

Ho visto e rivisto il filmato almeno 30 volte senza riuscire a capire tutte le parole ma il "posso dire?" del Prof. Conte ed il "NO" perentorio di Di Maio, sono inequivocabili.
Ecco il link: https://bit.ly/2kUjreo

Un laureato, un avvocato, un professore universitario che parla tre lingue e che chiede il permesso prima di parlare mi ha lasciato una spiacevole sensazione.
Ho provato tristezza per un uomo di tale levatura, zittito in quel modo così arrogante da un giovane ministro del suo governo.

Di Maio, apparentemente un ragazzo che come ha detto Grillo, piace ai nonni e ai giovani, ha già palesato il suo caratterino "particolare" lanciando un'accusa di impeachment contro il capo dello Stato senza consultarsi con i suoi (che lo hanno criticato).

Ebbene, quel video mi ha dato l'impressione che queste pulsioni autoritatiste siano emerse ancora una volta, lasciandomi anche forti dubbi sull'autonomia di un Premier che, secondo la Costituzione, deve coordinare i ministri e indirizzare la linea politica del governo e non chiedergli il permesso prima di parlare.
11 milioni di persone hanno dato fiducia ad una nuova idea di politica, non solo a Di Maio, che dovrebbe rispettare di più ruoli e competenze.

Sicuramente non sapremo mai su cosa è stato posto il veto, ma che vi fosse una sorta di controllo lo si vede anche dalle continue occhiate di Di Maio agli appunti di Conte mentre lui parla.

In ogni caso non hanno fatto una 'bella figura'.

Qualcuno dirà: ma guarda questo che sta a vedere una cosa così irrilevante quando il m5s è al governo ed è riuscito a spodestare la casta!
Per carità ne siamo tutti strafelici, ma spesso sono proprio i piccoli gesti che ci fanno capire le persone.
Non accetto quindi che si parli di troll o altre scempiaggini del genere.
Secondo alcuni, o accetti supinamente tutto (fanatismo) o se muovi delle critiche allora sei un troll.
Onestà sì, ma anche umiltà e "pensare con la propria testa".

Rolando B. Commentatore certificato 08.06.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://infosannio.wordpress.com/2018/04/27/massimo-fini-per-non-essere-schiavi-serve-tempo-liberato/

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.06.18 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Elevazione:

L'articolo di oggi del nostro Elevato sul Fatto Quotidiano

https://infosannio.wordpress.com/2018/06/08/beppe-grillo-le-marionette-insultano-il-prof-perche-vogliono-essere-pupari/

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.06.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

gne,gne,gne... mi hanno tolto l'aeroplanino,gne,gne,, gne,
... ora c'ho solo la bici!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.06.18 12:10| 
 |
Rispondi al commento

per bloccare la salita dello spread una cosa utile sarebbe confermare e rimarcare che qualsiasi legge (o riforma) che abbia un costo deve (e ripeto il "deve") avere la sua copertura.

troppi leghisti vanno nei media a ragliare sulla flat tax che si deve fare il òiu' presto possibile e che si ripagherebbe da se' (cioe' la vogliono far partire senza copertura).

bona seguire i leghisti nelle loro minchiate, bisogna smarcarsi.

e ribadire un concetto semplice e chiarO. si trovano i soldi e si fa. prima, no.

carlo 08.06.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cartone...il segnalatore!
Tutto qui?
Ma allora a cosa servi?
Devi solo vedere se il cittadino e le amministrazioni seguono le leggi che fanno i tuoi amici?
Ma chi ti ci ha messo lo sapeva che eri un passacarte!
Allora potevamo fare una commissione come quella di Casini...stesso risultato.
Senta cartone non è che voleva mettersi in politica?
Non è che poi è rimasto deluso dal Bischero e quindi.... sta rientrando nei ranghi magistrali?
Ha sentito Davigo forse è l'unico che ci capisce ancora qualcosa!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.06.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Cantone: "Dopo tre anni l'Italia è un Paese diversamente corrotto"...bravo vantati pure.Questi ci sono o ci fanno...non si può arrivare a livelli così "alti" di dabbenaggine...Questo "signore"si dovrebbe interessare di corruzione e non di avventurarsi in battute senza senso,ma si può capire è un compagno di merende di un altro, cazzaro che di battute senza senso è maestro.

m.m 08.06.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

avevo già scritto, 3 ANNI FA la soluzione per paesi europei che non vogliono i migranti http://www.ilblogdellestelle.it/2015/06/cantone_risponde_al_m5s.html Questo era il testo : “Emigrazione. Soluzioni.
Un annetto fa, avevo pensato, e scritto, che per risolvere il problema degli africani che attraversano il mediterraneo, bisognava lasciarli a “piedi”, scassandogli le barche/gommoni. Da un po' di tempo qualcuno mi dà ragione. Adesso bisogna pensare ad altri problemi. L'Europa non ci dà una mano. Più o meno giustamente.
Un alternativa, dato che l'Italia non ha i mezzi, in pratica non abbiamo un esercito/ marina, ma solo uno stipendificio, spostiamo legalmente gli africani.
1) Si raccattano, come ora, centinaia, o migliaia di volenterosi migranti. (si possono mettere anche cinesi e altri, che transitano dalla Slovenia, ma zitti. Ssst )

2) Non li portiamo nel territorio italiano, ma con tanti traghetti, porta container, navi da crociera, quello che volete, basta che navighino, li portiamo a Dublino, Londra, Edimburgo ( Leith ) Copenaghen, Amburgo ( porti irlandesi, inglesi, scozzesi, danesi, tedeschi ) ecc. Ovviamente un po' di dottori e carabinieri per assistere il viaggio. Non sono cattivo.

3) Tutto all'improvviso si svegliano anche i nord- europei.

4) Vediamo l'effetto che fa.”
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.06.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON LA VOGLIO QUESTA EREDITA’

Se il fine è quello di cambiare allora il mezzo non mi soddisfa e spero di parlare a nome di tutti.
Se rancore e ostentazione ci hanno lasciato allora mi rifiuto di pensarla alla stessa maniera e di continuare a propagandare idee e proclami solo per mortificare una pseudo opposizione prima maggioranza che come eredità ci ha lasciato l’annuncite ed il motto “ce ne faremo una ragione”.
Se pace sociale è il fine allora l’odio deve essere riposto e se equi distribuzione economica anima questo governo allora non ci si allontani troppo dai sommersi che comunque in questi anni hanno mantenuto il paese sulle proprie gambe deboli seppur con la schiena dritta.
Il M5S e la Lega raccolgono gran parte dell’elettorato Italiano e mi rifiuto di credere che chi ha la responsabilità di rappresentarlo possa uniformarlo ad un pensiero unico di cambiamento che ha come base metodologica la sostituzione e non il miglioramento.
Il Presidente Conte deve essere lasciato libero nel suo spirito di unire una Italia disgregata socialmente con differenze occupazionali ed economiche che stanno logorando il paese mentre i due leader dei partiti di maggioranza se ne vanno in giro l’uno contro i migranti e l’altro contro l’Europa entrambi a promettere sogni che non si avvereranno in queste condizioni.
Al lavoro, ma mai dimenticare che la lotta al passato deve essere fatta promuovendo la centralità del bene comune e che un paese infelice ed incazzato non arriva neanche al pianerottolo del suo uscio di casa.
Essere un 5S è qualcosa di più dell’appartenenza ad una tifoseria.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 08.06.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUANTO PRIMA OPERATIVI IN TEMA DI GIUSTIZIA.

PRIORITA

-PRESCRIZIONE
-CERTEZZA DEL DIRITTO E DELLA PENA
- PER I CONDANNATI IN 1 GRADO, DASPO ELETTIVO E
ALLA RAPPRESENTAZIONE DI P. POLITICI
-INTERCETTAZIONI
-AGENTE PROVOCATORE
-LEGITTIMA DIFESA.

QUANTO PRIMA VERRA FATTO IL PAESE AVRA UNA IMMENSA INNEZIONE DI FIDUCIA

MARIO F. Commentatore certificato 08.06.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di non spandere fake news. Bloomberg, come il Bilederberg,
e' cattivo e ce l'ha a morte con il governo italiano:

Parola (vera) di Bloomberg:

Italians Play Russian Roulette With ECB

Italy’s populists seized on the news. “The ECB and Italian banks have reduced, if not stopped, the purchases of BTPs [Italian bonds of 10 years or longer] on the Italian market, contributing to an increase of the spread [with German bonds],” said Laura Castelli, a senior lawmaker for the Five Star Movement.

The trouble with this theory is that there’s no evidence of a cut in Italian bond purchases in May. The ECB bought a net 3.6 billion euros ($4.2 billion) of them, in line with the rest of the year. The ECB did, though, purchase many more German bunds after a big portion of its holdings matured. This pushed down the share of new purchases of other sovereign bonds, including Italy’s.

The anti-establishment parties are unconvinced. Lorenzo Fioramonti, an economist and Five Star lawmaker, tweeted on Tuesday that the relative increase in German purchases still mattered, as it increased the spread between the yield on Italy’s and Germany’s bonds. But if that’s the case, then why did the spread between Italian and French 10-year bonds more than double in May?

gino 08.06.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho cominciato a leggere il dottissimo articolo di Settis su Il Fatto Quotidiano che analizzava il discorso di Conte alla Camera. Dopo la prima colonna mi sono cadute le braccia ed ho richiuso il giornale.
Poi, però, l’ho ripreso perché facendomi forza, mi sono detto: - Magari più avanti si capisce meglio cosa voglia dire quando chiede spiegazioni al Pdr sulla frase “condividere in via discreta”… ecc. …
Non ho sentito il discorso incriminato di Conte, per scelta poiché tali discorsi di apertura sono discorsi bellissimi di prammatica e di plauso e speranze per le magnifiche sorti e progressive del Paese che l’oratore s’impegna a favorire.
La critica del prof. Settis prosegue analizzando punto per punto il discorso di Conte sulle priorità. Mi inchino con stima alla autorità indiscussa del Prof. Settis… ma non ho potuto proseguire la lettura perché pensavo:
- Con tutto quello che il PdC ha fatto per la preparazione di quel discorso, discussione del programma-contratto; con il trambusto di riunioni con tutti, preparazione dei discorsi a questo e quello, e fretta di pensare al Canada, e cosa, e come dire questo e quello… con avvenimenti, viaggi, riunioni, posizioni da prendere nei “summit” internazionali; con tutto questo ora, qui, magari subito,
c’è chi chiede di spiegare, cosa voleva dire il PdC in quei punti elencati nel suo discorso.......

Penso che, con tutto rispetto, ogni commento sia superfluo.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 08.06.18 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire alla Consigliera Comunale Dora Palumbo di Bologna del Movimento che si e' Dimessa, che mi dispiace per la sua scelta, ma quando si fa Politica bisogna avere le Capacità di distinguere tra un "contratto" x governare e un'alleanza, Lei non ha queste capacità bisogna vedere oltre il proprio naso. Questa non e' un' alleanza ma un Accordo per Governare i gravi problemi che ci investono da anni e l'italia non ha più ossigeno. Anzi bene essere riusciti con Salvini ad ottenere un contratto in questo modo siamo riusciti ha costituire un Governo che avrà la possibilità di farci uscire dalla melma in cui ci hanno messo i precedenti governi.

Barra dritta e Coesi a questo Governo

Tuono 8/06/2018

Laura F., Terni Commentatore certificato 08.06.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici,

correggete l'indirizzo

Corso Sebastopoli ANGOLO CORSO AGNELLI

Ciao a tutti G.Balzi Torino

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.06.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Lo spread è impazzito.

marina s. 08.06.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta - prima anni 90 - c'era un gruppo rock duro che si chiamava
"rage against the machine". In quel nome -bellissimo- c'era tutto
quello che bisognava sapere su come funziona il mondo. C'e una
"macchina" che comanda che ha cominciato ad accendersi dal 1971,
caduta del sistema a cambi fissi BW, una macchina che nessuno aziona e
e che nessuno sa come si spegne. La macchina va e l'unica cosa che si
puo' fare e' avere rabbia. L'idea che il cicsbeo Elkan o Lilli Gruber
guidino quella macchina dalla plancia del Bilderberg non si puo'
neppure definire infantile da quanto e' scema. Il Bilderberg e mille
altri consimili think-tank di segoni, nella colossale bisca
finanziaria che si agita nelle decine di incontrollate ed
incontrollabili turbo-borse planetarie, non hanno e non possono avere
alcun ruolo. Sarebbe bellissimo se ci fosse davvero un complotto di
pochi individui e tutto tornasse a posto semplicemente eliminando
Lilli Gruber o John Elkan e qualche altro, ma ahime' non e' cosi'. Le
classi dirigenti oggi sono delocalizzate a tutto il pianeta e non sono
mai, neppure in un picosendo, sempre le stesse. Il potere e' oggi un
operatore altamente non locale sia nel tempo che nello spazio, come si
direbbe in fisica non appartiene piu' agli "uomini" ma al loro denaro. Per
chi non se fosse accorto segnalo che nell'altro secolo si e'
combattuta una battaglia culturale tra il potere del denaro sull'uomo
ed il potere dell'uomo sul denaro. "Rage against the machine" sapeva
perfettamente chi stava vincendo.

gino 08.06.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONE COMUNALI DI TERNI PERCHÉ VOTARE IL MOVIMENTO 5 STELLE

Voterò M5S; Non perché sono attivista obbediente o perché sono portavoce e ho un ruolo istituzionale: Io scendo con i piedi per terra ed entro con passo stanco nella cabina elettorale . E lì farò la croce sul simbolo del Movimento, perché qualcosina cambi, semplicemente cambi qualcosa.

Il Movimento non è legato ai poteri forti, bancari, faccendieri, colletti bianchi, cooperativi o partitini e liste civiche... una accozzaglia di opportunisti per eccellenza che hanno procurato solo danni alla città di Terni, il peggio del peggio nel bazar della politica nel nostro paese.

E qui debbo dire che mi spiace che qualcuno voti ancora oggi a questi partiti. Cosa gli darà fastidio del Movimento? perché non sono ladri, perché i nostri 5 ex consiglieri hanno denunciato e smascherato il marcio che c'era sotto la città e hanno lottato per Terni e i ternani? Oppure il fatto che i ragazzi del Movimento siano persone comuni, lontani dagli apparati.

E a coloro che dicono che non è possibile salvare Terni dai debiti, dalle tasse e dai disservizi...la risposta è semplice basta non rubare... perciò votate M5S domenica 10 giugno.

“E' PROPRIO VERO: FA BENE UN PO' DI PARTECIPAZIONE...” Gaber dixit

Shir akbari 08.06.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANZIONI RUSSE
Tra i vari attacchi al nuovo Governo c'è quello di essere filo Putin, di cercare l'appoggio della Russia e sciocchezze simili e c'è l'irritazione americana perché i due partiti italiani di maggioranza vorrebbero l'eliminazione delle sanzioni alla Russia.
Queste sanzioni ordinate dal Consiglio europeo ci sono costate 5 miliardi di mancate esportazioni e ci costano miliardi ogni anno.
Nel 2014 ci fu in Crimea un referendum in cui la maggior parte della popolazione di origine russa chiese l'autonomia dall'Ucraina ma la legittimità di tale referendum fu respinta dai Paesi dell'Ue, dagli USA e da altri 71 Paesi membri dell'ONU perché violava il diritto internazionale e la Costituzione dell'Ucraina, mentre il referendum fu ritenuto valido dalla Russia. In conseguenza di ciò l'Ue decise delle sanzioni contro la Russia, di carattere politico ed economico (il divieto di importazione di alcuni beni, sospensione dei finanziamenti BEI, ecc.), come conseguenza all'annessione illegale della Crimea. Lo scopo era di colpire l’economia russa per costringere Mosca a ritirarsi dal territorio ucraino. Lo scopo non è stato raggiunto e ha fatto scattare misure ritorsive da parte della Federazione Russa, come il divieto di importare certe categorie di prodotti, alimentari, agricoli, abbigliamento, automobili ecc., vitali per le esportazioni europee, in particolare quelle italiane.
L’Italia è il 2° partner commerciale europeo della Russia dopo la Germania, quindi noi siamo stati penalizzati più di altri.
Anche se per motivi elettorali ora i partiti nemici di M5S/Lega ci attaccano su questo, mentre fino a poco tempo fa tutte le forze politiche si erano opposte a queste misure restrittive chiedendo la cancellazione delle sanzioni imposte dall’UE perché erano state inutili e avevano penalizzato i Paesi europei riducendo le loro esportazioni in Russia.
Il problema è che l'Italia da sola non può ritirarsi dalle sanzioni.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.06.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre bravissimi tutti, complimenti, a domani

Alex Scantalmassi 08.06.18 00:40| 
 |
Rispondi al commento

con sti immigrati mettiamoci un fermo o mi tocca divorziare da mia moglie che non ne può più.
se salta la tunisia ci penseremo dopo :)

Alex Scantalmassi 08.06.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento

stasera a Piazza Pulita, l'ex ministro Minniti ci ha comunicato diverse cosette:
1) se rimandiammo indietro gli immigrati saltano i paesi africani del mediterrraneo
2) questi paesi ci servono per la lotta al terrorismo quindi non devono saltare
3) ma non l'ha detto lui, lo penso io, è meglio se salta il nostro paese, se non altro avremo portato avanti la lotta personale di Minniti al terrorismo

ps: con la Russia mai, non saremo mai un paese dell'est che confina con l'ovest

e io che pensavo di avere inventato l'ovest :)

Alex Scantalmassi 08.06.18 00:28| 
 |
Rispondi al commento

IPT = imposta provinciale di trascrizione
(Autoveicoli)
PROVINCIALE?????? ma non dovevano sparire?

Mauro Magni 08.06.18 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora amici della LEGA
ancora paghiamo la società STRETTO DI MESSINA...
che avete votato col berluska

caro SALVINI si sii abbiamo capito
i migranti i negri la Tunisia la troika lo spread la Germania

la togliamo o non la togliamo
Questa stramaledetta rapina legalizzata
Chiamata canone RAI ?

Mauro Magni 08.06.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è già messo in preventivo il fallimento di questa esperienza politica, servirà come precedente, dialogheremo nel prossimo futuro con soggetti politici più preparati, che troveremo in Europa, non altrove

Alex Scantalmassi 07.06.18 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Siamo sempre avanti a tutti gli altri che, oltretutto, si danno anche un sacco di arie.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.06.18 23:55| 
 |
Rispondi al commento

i leghisti tanto fanno presto a trovare i soldi, "stampano moneta"...

per la serie tremonti due la vendetta.

ricordiamoci sempre che uno dei guru dei leghisti era (e') trem0nti e la sua "finanza creativa".

ricordiamoci inoltre che i leghisti, da bravi destroidi, sono degli sfascisti convinti.

carlo 07.06.18 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque, la flat tax non mi fa paura. perche' non puo' esserci copertura.

quindi, a meno che non c'e' un impazzimento generale che si fa una legge senza copertura (e che costa 60 miliardi all'anno, non sono noccioline) imbordellando definitamente l'italia, non si fara'.

5stelle, mica fare gli stupidi.

carlo 07.06.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non raggiungeremo quello che ci serve, cioè una visione migliore per tutti noi Europei se non saremo capaci di manifestarla, questo non significa prendere le distanze dal tempo in cui esistiamo perchè sarebbe inutile, significa creare uno spazio temporale convergente nel tempo che superi i nostri limiti attuali

Alex Scantalmassi 07.06.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

-----------------------5☆INDETERMINAZIONE

Ho sentito su canale 4 che s.alvini aspetta la delega per le telecomunicazioni da Luigi (compete al suo ministero del lavoro).

Anche se quello che dicono su quella rete è acqua e neanche fresca, LUIGI, please, dimmi che non accadrà MAI finché la competenza sarà tua.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

ma perche' allora non 10 figli, tanto, si spara cosi' a raglio...
3 mila euro a figlio, si usano come i carrarmati di mussolini e tiriamo su 30 mila euro all'anno dallo stato.

ci si arrangia.

carlo 07.06.18 23:49| 
 |
Rispondi al commento

la leghista staera per dare una ragione piu' "equa" alla flat tax ha detto che "una famiglia con 4 figli...."...acc.. chi li ha 4 figli? 'sti qui' sono fuori dal mondo.

usiamo i figli come i carraramti di mussolini, usiamo sempre quelli e un anno passano a uno un anno all'altro e ne abbiamo 4 tutti.

carlo 07.06.18 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Potrà iscriversi a Rousseau anche chi non fa parte del M5S, e/o non vuole farne parte? Perché secondo me la democrazia diretta deve essere cosa di tutti. Altrimenti facciamo veramente come negli anni 30/40, se non facevi la tessera di quel partito eri tagliato fuori. Comunque ottima iniziativa! Espandiamoci!

Manuel Surra Commentatore certificato 07.06.18 23:43| 
 |
Rispondi al commento

teniamoci stretta la piattaforma Rousseau, bello questo tour per cercare iscritti, condivido tutto
grazie Davide Casaleggio, oggi ti vedo e ti voglio bene

Alex Scantalmassi 07.06.18 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo provvedimenti CONCRETI

no a chiacchiere astratte su argomenti intangibili siamo in Italia cerchiamo di lavare e stirare i nostri PANNI.
VOGLIAMO FATTI non PAROLE
domanda - solo a titolo di esempio -

nei primi 100 giorni o 1000 giorni o quando volete
COSA VI PROPONETE DI ATTUARE?

Mauro Magni 07.06.18 23:30| 
 |
Rispondi al commento

FERMATE IMMEDIATAMENTE IL BILDENBERG,COSA STATE ASPETTANDO,NON VEDETE CHE SON VENUTI A POSTA PER COMBATTERE IL LORO CD. "POPULISMO",GLI AFFAMATORI DEL MONDO VANNO IMMEDIATAMENTE ESPULSI DAL SUOLO NAZIONALE ED è GRAVE CHE LA NS. POLIZIA DI STATO VENGA MESSA AL LORO SERVIZIO,STUDIATE COS'E STATO IL BILDENBERG E COS'è:ESATTAMENTE IL CONTRARIO DELLA VOLONTà POPOLARE:L'UMO è NATO LIBERO E DEVE CONTINUARE AD ESSERLO,NON SCHIAVO DI QUESTE MEZZE FIGURE!!

vincenzo Rina, Nova Siri Commentatore certificato 07.06.18 23:29| 
 |
Rispondi al commento

c'è un mare di settori di parassitismo in Italia

Occhio all'amico SALVINI
non vorremmo che fosse garante occulto degli amici degli amici insieme al socio vecchio biscione.
E quando c'è da prendere decisioni sgradite...faccia diciamo gli interessi" dei soliti succhiapopolo

Mauro Magni 07.06.18 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è Salvini che pensa principalmente a risolvere la questione sui migranti, che è l'ultimo dei problemi! IL PRINCIPALE PROBLEMA E'IL LAVORO e L'ECONOMIA!! SVEGLIA MINISTRO SALVINI, NON TI ARROCCARE SULLA TUA PREPOTENZA RAZZISTA; NOI ABBIAMO BISOGNO PRIMA DI ALTRO!!! LAVORO LAVORO LAVORO!!!

Lina B. 07.06.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Cosa può importare ad un precario dello spred se non ha i soldi per campare e mem che meno una rata di mutuo da pagare; buona parte degli italiani e' in questa condizione e i nostri precedenti politici lo sapevano e lo sanno per cui a che serve parlare di spred?

Giovanni . Commentatore certificato 07.06.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

ce li pagheranno i Russi gli interessi sul nostro debito pubblico ? non credo proprio
il popolo russo soffre ?
che cagata è questa ?


il Presidente del Consiglio conte ha azzardato molto con le sue affermazioni sui russi. Gli Italiani non hanno votato sta roba lì, è una cosa dirigista e minoritaria

Alex Scantalmassi 07.06.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Sfoltimenti
Non si era detto che il PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO andava abolito?

e le competenze passavano inglobate nella motorizzazione civile?
l'ACI prende ancora soldi pubblici?

Le regioni a statuto speciale?
va benissimo ma... per quelle in deficit
le spese del loro GOVERNO GLIELO PAGHIAMO ancora NOI tutti Italiani?

Mauro Magni 07.06.18 23:14| 
 |
Rispondi al commento

cercare l'appoggio dei russi è quanto meno una scelta di lungo periodo, non ce l'hanno spiegata bene comunque
ce la siamo trovata mero su bianco senza che ci spiegassero il perchè


io temo che consegneranno a questo governo le imprese di stato svuotate perchè questo governo non garantisce la continuità operativa delle nostre multinazionali
spero di sbagliarmi

Alex Scantalmassi 07.06.18 23:05| 
 |
Rispondi al commento

legge sul monopolio dell'etere emanata nel 1931
dal beato RE chiavicello - vittorietto Emanuelito III
Ancora oggi AD 2018......
siamo assoggettati a questa IMPOSTA MONARCHICA dallo stato Italiano nel possesso di un ricevitore radio/TV regolarmente pagato iva compresa. E' Colpa della Germania!!!!

Mauro Magni 07.06.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio, sempre stamane di fronte ai Commercianti, ha affermato che il parlamento dovrà legiferare il meno possibile, anzi che che dovrà destrutturare la babele giuridica di cui non conosciamo i confini
mettiamolo in moratoria per 5 anni allora questo parlamento e governino con le circolari ministeriali


oggi il nostro capo politico Luigi Di Maio, all'assemblea confcommercio si è sbilanciato sul natura del nostro sistema giuridico
noi abbiamo la civil law gli anglosassoni hanno la common law
cioè noi dobbiamo mettere nero su bianco ogni minimo dettaglio che regola le nostre vite, gli anglosassoni invece deliberano anche con le sentenze dei giudici quando la legge non c'è
bene... oggi Luigi Di Maio ha affermato che non per tutto in Italia ci può essere una legge che ci dirà come fare
come fanno negli Stati Uniti oppure dove?


Il servizio pubblico ha un costo e bisogna pagarlo
E' Giusto Mi sta bene
MA
paghi lo stato direttamente un minimo di servizio pubblico - essenziale -

e non fare foraggiare a tutti indiscriminatamente una azienda COMMERCIALE - RAI che è oggi molto MOLTO più di "ieri"
una bolgia di fenomeni da baraccone strapagati

Mauro Magni 07.06.18 22:46| 
 |
Rispondi al commento

la flat tax non vedrà mai la luce del diritto positivo, non state a tediarvi con questa cosa perchè non è razionale e non appartiene alla cultura fiscale e giuridica del nostro paese,
siamo passati da Renzi che aveva promesso la revisione delle aliquote e scaglioni irpef senza farlo a chi ci promette di abrogarli
non si farà non ci sono i soldi e nemmeno riusciranno a giustificarvela,
hanno il problema dei russi adesso, che battono cassa, loro alle promesse ci credono

Alex Scantalmassi 07.06.18 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Bilderberg!!! Scusate!! Ho involontariamente continuato ad usare la parola scritta male... La semplificazione non sempre aiuta

Alessio 07.06.18 22:35| 
 |
Rispondi al commento

E' MOLTO importante che venga spiegata in TV questa FLAT TAX....
A parte che ogni volta che si propongono leggi con nomi inglesi ce lo siamo sempre ritrovato in quel posto...sento tante persone che questa cosa delle due aliquote non la mandano giù.
Come funziona questa storia che i ricchi pagheranno meno tasse?
SPIEGATELO IN TV; tanti guardano solo quella...

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.06.18 22:34| 
 |
Rispondi al commento

il contratto di governo, il mettere i puntini su tutte le ì di ogni frase definisce lo steccato dentro cui restano prigioniere le idee,

Alex Scantalmassi 07.06.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

quello che non mi garba molto
NON è
perchè soldi che mi vengono scippati del canone RAI
Vadano a gente come vespa...falcetti..sgarbetti fazietti e tanti troppi altri
Ma il fatto che devo pagare a prescindere
dalla fruizione del servizio
cioè Anche se non guardo pago.

dov'è la concorrenza? dov'è la democrazia

P.S. anche nei bolli autoveicoli moto e macchine si paga...anche chi non ha la radio
Imposta odiosa e ingiustificata

Mauro Magni 07.06.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per m.m. mobilitazione. Presenza fisica. Protestare. E comunque sensibilizzare e informare è già un buon inizio

Alessio 07.06.18 22:30| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con questo progetto, potrebbe essere l'unica testimonianza che rimarrà di questa avventura politica,
blog escluso, ovviamente.. :)

Alex Scantalmassi 07.06.18 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa SUPERINCAZZARE,è che, un'associazione segreta,come bilderberg ,con programmi segreti,con ospiti rigorosamente selezionati , con l'obbligo del "mutismo"si presentano in un luogo"segreto"dove nessuno si può avvicinare ,neanche per sapere se "spacciano,cenano o.. fottono".La cosa inverosimile e preoccupante,è che le forze di polizia STATALI,anziché indagare e perquisire questi soggetti sconosciuti,bloccano le vie di accesso per non disturbare questi "mammosantissimi".Che ci siano anche, Elkan,il cardinale Parolin è la kompagna Gruber è la conferma del perché stiamo sul c....a questa gente.Lilly domani ci dirà CERTAMENTE, cosa ci è andata a fare e di quali problematiche hanno discusso, ma chi sta rappresentando,chi ci sta dietro a sta ....professionista alla servegnini.?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.06.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E la7 e la RAI e il canone e fanno e non fanno... Poracci pagate e fatevi sky... Al nord al sud lo taroccano.

Super 07.06.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe bene abolire il RENZIANO canone RAI in bolletta ENEL

retaggio di imposizione monarchica sul monopolio dell'etere.
Illustri hanno definito un'obbrobrio giuridico questo fatto

RAI TV elefantiaca azienda statale piena di milioni (e prima di MILIARDI) che non sa più come spendere soprattutto in
sceneggiatelli da strapazzo
programmi spazzatura appalti agli amici, attricette e meteorine varie
TG tendenziosi e pubblicità a GO'GO

la maggioranza dei leghisti lo vorrebbe
La maggioranza del M5S lo vorrebbe

questa è una convergenza molto netta
Segnale criptato per chi vuole vederla e Pagare

questo era uno degli argomenti del passaggio alla TV digitale. E' stato dimenticato

Mauro Magni 07.06.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------5☆Per coloro che si interrogano sul perché certi giornalisti (troppi) non distinguono la critica dalla stupidità.

Per fare quello che dici tu dovrebbero avere la libertà di mente, cuore, coscienza per trasferire questa libertà nella loro comunicazione personale e professione. Invece sono mercenari. Agenti, come la mia freccetta sul display che colloco dove voglio io. Docili agenti, direi anche convinti della loro qualità circa lo svolgimento professionale perché perseguire il “successo” è ciò che li ha guidati nella professione e appaga la loro vanità (e tasca che non è disgiunta dalla vanità). E’ tutto per loro. Drammatica la loro esistenza. Speriamo non se ne rendano mai conto pienamente. In fondo io sono una buona.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta disinformazione. Basta accendere la tv o aprire un giornale e l’aria è irrespirabile. Internet non è certo dio, ma resta, per adesso, un ottimo mezzo per bypassare questi demoni della disinformazione.

Educare è informare e connettere milioni di persone informate potrà portare alla soluzione di molti problemi concreti in pochi minuti grazie alla condivisione del valore di tutti in tutto il pianeta.

“Ai bambini che avranno la possibilità di accedere a internet sembrerà di respirare aria fresca.

Ogni problema globale ha una soluzione che viene dall'educazione. E in molti casi la soluzione è la educazione stessa. Se si possono dare laptop connessi a Internet alle scuole di tutti i Paesi, si possono migliorare le condizioni di vita.
L'educazione è il mio modo di combattere il terrorismo” e, ad oggi, solo ad Internet spetterebbe il vero Nobel per la pace.

La nostra piattaforma Rousseau è il fiore all'occhiello del MoVimento, la prima, l'unica e la più invidiata al mondo. Eppure ha appena solo iniziato a fare...e dovrà certo migliorarsi nel tempo.
Diciamo solo, con molta umiltà, che pare, da come ci studiano nel mondo, abbia cominciato bene.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.06.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE,

L'ìncontro Rousseau City Lab
è in Piazza Grande in corso Sebastopoli
angolo CORSO AGNELLI

Correggete l'indirizzo Grazie
ciao a tutti. G.Balzi Torino

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.06.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Perdonami ma non riesco a seguirti m.m.
Ciò nonostante non credo ci sia bisogno di offendere.


Pensa m.m. la Gruber è sovente ospite di bildemberg. Lo è stato anche bevve Severgnini.


Guardare la Gruber è troppo stomachevole,ho dovuto "spegnerla".Ma mi domando?Certi giornalisti non riescono più a distinguere,la critica dalla loro stupidità?Severgnini per esempio:come può permettersi di paragonare il presidente del consiglio, a un lattante,stanno superando tutti i limiti della decenza... un'affermazione come quella non è un giudizio critico,ma pura e semplice stupidita. Nonna abelarda si conferma sempre.(Un coglione al cubo)

m.m 07.06.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che sia ridicolo criticare i mezzi di informazione, sia pubblici sia privati, e tollerare il bildemberg. Dove questi signori ricevono dai loro padroni le direttive che poi ci propinano a 360 gradi. Non solo su TV e carta stampata ma anche su internet.


LA7 8e1/2 qualcuno saprebbe definire conduttrice e
ospiti...?

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.06.18 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta pagare canone tv finché rimane spazzatura😨

Anna C. Commentatore certificato 07.06.18 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A coloro che il bildemberg può fare ciò che vuole perché siamo in democrazia….

La democrazia è trasparenza, I TEMI TRATTATI E CHI VI PARTECIPA A PORTE CHIUSE, conferisce al club il carattere di una setta o di una gang con finalità orientative specifiche. Io voglio sapere, se come è accaduto l'anno scorso, vi partecipa la direttrice del canale di informazione Rai News 24 tra gli altri, che cosa si sono detti.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con l'informazione faziosa stasera il tg1 inguardabile! Non voglio più pagare il canone se non migliora come servizio pubblici

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 07.06.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarete a pochi km da casa mia e non potrò partecipare, cosa che mi dispiace molto, ma voi scriverte .. io leggo e come vi ho già scritto diffondo le vs notizie tra gli amici ,che un po' alla volta cominciano a leggervi..
Desidero moltissimo potermi documentare meglio.. ma a volte ci sono impegni che non consentono di fare ciò che si desidera.
Un abbraccio a tutti voi.
Ciao.

Grazia 07.06.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Ilva, Beppe Grillo: “Nessuno ha mai pensato di chiuderla. Riconversione e bonifica come nel bacino della Ruhr. Calenda che cazzo vuole?Mettersi in mostra? L'ex ministro Carlo Calenda consegna ad Huffpost la sua replica a Grillo sull'Ilva: "Ventimila persone rischiano di perdere il lavoro per sempre"

m.m 07.06.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Staff!!! Perché non si mette un segnalino che lampeggia per dire che c'è un nuovo post ? Sono costretta a rimetterlo qua. Di là non c'è nessuno...


-----------------------5☆Quelli del canone sono i soldi che faccio più fatica a “mollare”

SE il sistema della comunicazione è stato, è e continua ad essere l’espressione diretta di coloro che sono ben rappresentati dalla famosa frase “ fatti un partito tuo” da cui discende
il M5S, si evince che dobbiamo farci anche un sistema nostro di comunicazione o per lo meno dobbiamo strutturarlo come il M5S pensa debba essere un vero servizio pubblico.

Come fare ? Al momento non ho chiarezza, ma adesso mi informo, e se la Rai è UN’AZIENDA PARTECIPATA come penso che sia, è possibile venderla e privatizzarla come è stato fatto per tante altre, con chi ci sta dentro - cavoli loro, voglio vedere un privato quanto paga fazio o vespone - Una soddisfazione del genere non ha prezzo.

Intanto eliminare il canone, (neppure un soldo dei cittadini da subito a questa RAI), costruire una nuova partecipata con due canali, uno, informazione democratica e non di parte, fatti e pochissime opinioni (sento già piangere una folla di inutili narcisi sparacazzate che devono cercarsi un lavoro), l’altro culturale e ricreativo (film, musica, sport, teatro, arte…IL MEGLIO, no fondi di magazzino, né durante la notte film ungheresi con sottotitoli in aramaico).

Come si fa ad avere i 3 canali occupati per anni e anni per lo più dalle stesse trasmissioni, autori, facce, parole, battute, risate, giochini e prese per i fondelli dai cosiddetti programmi di informazione? Questo sistema ha creato quella corte di culi pesanti inamovibili e pronti a dare tutto a chi detiene la chiave della mangiatoia, e lo pretende. Che bella professione!
Che spreco di denaro!

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 07.06.18 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apprendo dalla discussione che ora il bildemberg è democrazia...
Con profondo rammarico.

Alessio 07.06.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento

M.M. cosa c'entrano questi commenti??
A nessuno sta a cuore che il bildemberg si organizza a Torino?
Non può essere destabilizzante?
Perché i padroni del mondo vengono proprio adesso a Torino??


Gasdotto Tap, ministro dell’Ambiente Costa: “Opera inutile, sarà revisionata”.Il buon giorno, si vede dal mattino.Capisci a me

m.m 07.06.18 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Conte, Scanzi: “La gaffe su Mattarella? La mancanza di memoria storica è trasversale": Scanzi ma quand'è che la smetti di dire cazzate ...sono passati 38 anni dalla morte di Piersanti Mattarella e non ne parla più nessuno da allora. Oltretutto è un nome difficilmente ricordabile(non comune)..per favore, pietà, risparmiaci le tue filippiche da saputello.Sei riuscito a dire che Delrio ,ha fatto (ieri) un buon intervento, da vera opposizione.Già Ce n'è troppi, che sparano cazzate ,pure tu ti ci metti...Sperando che la tua curiostà..ti porti quì e tu possa leggere questa critica.Saluti

m.m 07.06.18 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fermare il bildemberg!!! Che questo anno è in programma a Torino!!!
Che cosa stiamo aspettando???
Perché non se ne parla?


Felicissima per questa iniziativa
Vorrei.sapere quando sarete in veneto magari con qualche giorno di anticipo sennò é una falsa possibilità di partecipazione ,insomma siamo esseri umani abbiamo bisogno del tempo per organizzarci
In un mondo virtuale invece potremmo essere dove ci dite nel battito di un tasto e questo ci piacerebbe molto ma ancora non é possibile

gemma 07.06.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Criticò la Fiat, Cassazione assolve Formigli .Che rimane comunque una mazza tacca come giornalista.

m.m 07.06.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Sia CHIARO: la Magistratura rappresenta NOI cittadini (o, cmq..., DOVREBBE farlo) e non merita di lavorare come se fossimo in un campo profughi!!!

DETTO QUESTO, anche chi ha SUBITO un terremoto o qualsivoglia sciagura, in uno Stato SERIO, NON dovrebbe MAI essere costretto a vivere da "profugo" (dopo ANNI e ANNI...), invece...(NO COMMENT)!

SPERO davvero che ora si inizi a FARE qualcosa.
Ora "stiamO" governando, MENO POLITICHESE e più FATTI CONCRETI!

Per FAVORE!!!!!

Davide C., Genova Commentatore certificato 07.06.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a quando, la stessa manifestazione, in provincia di napoli ?

francesco trippa, san giuseppe vesuviano Commentatore certificato 07.06.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Bonafede,ti stai già dimostrando un grande..poche volte ha sentito, caricarsi sulle spalle, da subito un problema come quella del tribunale di Bari.Assomigli molto a Orlando....Questa arriva dopo

m.m 07.06.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Fate sapere le citta'che raggiungerete. Cosi' da essere divulgato ad un numera maggiore di interessati.

Roberto Maccione Commentatore certificato 07.06.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono curioso di sapere quali critiche stasera, rivolgerà a Di Maio, Formigli .Si però lei onorevole Di Maio aveva il risvolto dei pantaloni fuori posto.... e questo non si fa.Il livello di profondità di codesto "giornalista" è quello.Non ci stà ancora a capir un cazzo...prima o poi si sveglierà,porello.

m.m 07.06.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori