Il Blog delle Stelle
Ripartiamo dalle piccole-grandi opere

Ripartiamo dalle piccole-grandi opere

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 09:45
Dona
  • 39

di Danilo Toninelli, Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

Oggi voglio parlarvi del ponte di Casalmaggiore, un’opera apparentemente piccola per la quale abbiamo appena sbloccato quasi 5 milioni per la sua ristrutturazione. Una delle tante infrastrutture che sono state trascurate per decenni, ma che hanno un grandissimo impatto sulla vita dei cittadini.

Il mio lavoro quotidiano vuole ripartire proprio da queste piccole-grandi opere, nella convinzione che il Paese abbia prima di tutto bisogno di tanti interventi diffusi sul territorio. È un fatto di civiltà, di rispetto delle persone, di attenzione alla qualità della vita, di giusta manutenzione di cui l’Italia ha necessità urgente. Vi spiego tutto in questo video.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Giu 2018, 09:45 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: infrastrutture, ministero, piccole opere, ponte Casalmaggiore, toninelli

Commenti

 

PD & FORZA ITALIA, “NAZIONE ISOLATA!”

A detta del Pd e Fi, per la bacchettata data dall’Italia a Francia e Germania, ora gli italiani sarebbero sempre più isolati. In realtà gli italiani oltre a essere finalmente rispettati, anche dai mondiali con la metafora calcistica nell’occasione del tracollo tedesco, risultano invece uniti e determinati più che mai. E ora, a poche decine di minuti dalla partita Francia contro l’Argentina, proprio per la politica scorretta di Macron nei confronti delle frontiere con l’Italia e nei dialoghi con il dott. Conte durante gli incontri sostenuti, i nostri connazionali tutti compatti si ritrovano a tifare per una squadra americana piuttosto che per quella francese europea.

Questo per far notare che razza di Europa è divenuta l’Unione Europea quando gli Stati sono diretti da governi scriteriati; e non certo per colpa del Governo del dott. Conte: anzi, se certi governi di illustri paesi lo ascoltassero di più, a livello nazionale e internazionale avrebbero solo da guadagnare e farebbero una, più, bella figura.

ANDIAMONE FIERI DEL GOVERNO DEL DOTT. CONTE CON I SUOI MINISTRI DI M5S E LEGA: AVANTI TUTTA E TUTTI UNITI ben lontani da Tg e giornali.

friso r. Commentatore certificato 30.06.18 16:02| 
 |
Rispondi al commento

egregio ministro
vorrei attirare la sua attenzione su Ventimiglia. Ci chiamano la porta di Italia e la invito a venire a vedere in che stato è. Non le parlo del problema immigrati, ma proprio di strade , viabilità e collegamenti. siamo abbandonati ormai da anni. Abbiamo un unica strada di collegamento percorsa ogni giorno da tir , grossi camion e articolati che attraversano la città mettendo a rischio la popolazione . Una strada , l'aurelia, costruita dagli antichi romani, che , l'unica cosa che è cambiata da allora è che in alcuni punti hanno messo l'asfalto, sennò ci sarebbero ancora le pietre. una strada che, quando per qualche motivo viene bloccata, ventimiglia rimane isolata. Non abbiamo strade alternative se non l'autostrada a pagamento. Sono 50 anni che aspettiamo l'aurelia bis, ma a ventimiglia non è mai arrivata.La invito a venire a vedere di persona . I buchi in città sono ormai dovunque.

Luciano T. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 15:11| 
 |
Rispondi al commento

In Gazzetta Ufficiale n. 145 del 25 giugno 2018 è stato pubblicato il Regolamento per lo svolgimento del "dibattito pubblico" introdotto dall'articolo 22 del Codice dei Contratti. E' un testo emanato dal precedente Governo che snatura completamente lo scopo del dibattito pubblico relegandolo solo ai mega progetti e non coordinandolo con le procedure di Valutazione di impatto ambientale.
E' un'occasione persa per rendere democratico il processo decisionale sulle opere pubbliche anche quelle piccole ma importanti per la gente! Sig. Ministro, lo revochi!

Giovanni Pizzo, Roma Commentatore certificato 28.06.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Grande ministro dei trasporti,segnalo ma ne hai certo conoscenza,una opera che va rivista la linea nap-ba alta capacita,la balz ana idea di avere una stazione in irpinia ,ha portato una folle modifica del tracciato che comporta una galleria di 45 km ,costo della modifica tracciato la bazzecola di bazzecola 5 mld,immaggini quante piccole opere si fanno con 5mld ,ad.esempio il rifacimento della bn- nap via valle caudina costo poche centinaia di euro

Giovanni intorcia da bn 28.06.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ministro, esamini pure il dossier sul Palazzo di Giustizia di Reggio Calabria, una struttura quasi pronta e da oltre 10 anni bloccata. Grazie
Giovanni Suraci

giovanni suraci 28.06.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Danilo. Dalle piccole opere trascurare da decenni da amministratori pubblici corrotti può ripartire la credibilità politica. Chi ha puntato alle grandi opere in passato ha sempre fallito. Si riparte da piccole opere trascurate in ogni angolo d'Italia per riformare la politica delle infrastrutture. Ponti, strade, ferrovie, porti possono essere il lancio di una nuova Italia per valorizzare non solo il turismo ma anche la vita quotidiana dei cittadini. Questo è anche il segno del cambiamento. A riveder le stelle

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 28.06.18 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Ministro Toninelli, mi permetto di segnalare, considerato anche che viviamo nell'era di "Internet", se non fosse possibile avere un'unica autorità Portuale, almeno per quando riguarda la Programmazione, l'ampliamento e la riqualificazione delle aree portuali. Nell'era di Internet, sarebbe auspicabile anche un unico gestore degli aeroporti mediante una Pubblica Company nella quale anche i lavoratori e dirigenti sono corresponsabili nella gestione. Così si eviterebbero gli scioperi inutili e dannosi all'economia del Paese. Lo stesso discorso si potrebbe fare con le FS che da sempre nelle Università Straniere di Prestigio, viene prese d'esempio come la peggior Azienda gestita nel mondo occidentale.
Buona Lavoro e complimenti per quello che sinora hai fatto.

M5S FOREVER

francesco

Francesco Palmizio, Pavia Commentatore certificato 28.06.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ridiamo fiducia alle piccole imprese:facciamole sentire che hanno valore tanto quanto i giganti dove l'individuo è ridotto a un numero,ridiamo la dignità di essere uomini a tutti!usciamo dal fallimento totale del liberismo e dell'onnipotente profitto d'impresa.la borsa e la finanza tornino ad essere ciò per cui sono nate,enon aggregati speculativi in mano a pochi pazzi megalomeni

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.06.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così ministro. Poco fa leggevo dello scempio costituito dalla "vela" di Calatrava, una ferita inferta ai cittadini e al paesaggio per cui nessuno ha pagato. Uno dei grandi scempi, frutto avvelenato dei cd "grandi eventi" che tanto hanno massacrato Roma per cui nessuno ha pagato. Né l'amministrazione dei sedicenti "competenti" (giunta Veltroni), né i progettisti, né la cricca Balducci/Bertolaso cui fu affidata la gestione dei lavori. Sono convinta che con il sorprendente esecutivo giallo/verde si arriverà a rivedere tali oltraggiose archiviazioni, che tante risorse hanno succhiato ai cittadini, tante speranze hanno alimentato e tanto sdegno hanno suscitato in una collettività sempre più impotente di fronte a tanta corruzione e impunità.

Giuseppina G., Roma Commentatore certificato 28.06.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo Toninelli.
Una piccola opera al giorno, ci toglie l'opposizione di torno.
E' un vecchio ritornello, ma nel tuo settore è l'unica medicina per sistemare l'Italia, nel modo giusto, cioè il metodo 5 STELLE.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 28.06.18 06:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Ministro Toninelli!

Settimo C. Commentatore certificato 27.06.18 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Egregio Toninelli.
Sono un vecchio (in tutti i sensi) elettore e attivista del Movimento e vorrei chiederti se hai sentito la dichiarazione (Rai Tre) di Chiamparino, preoccupato che la Torino –Lione (falsi come Giuda continuano a chiamarla TAV) possa essere bloccata, che ha detto che ora dovranno nuovamente mettersi in azione le lobby.
Preferisco non fare commenti, ma da oggi le manovre sotto banco saranno intense a tutti i livelli e in tutte le maniere. Attenzione, la base del Movimento terrà sotto controllo i componenti del Governo, delle Camere e del consiglio regionale. La carne si sa è debole e per pochi denari c’è chi cede.
A buon intenditore….

GIANNI E. Commentatore certificato 27.06.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Ministro non dimenticare la Provincia di Avellino e la vergogna della Paolisi/Pianodardine. Siamo sicuri che non lo farete. Buon lavoro!

raffaella cioffi, cervinara (AV) Commentatore certificato 27.06.18 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho dimenticato la stazione di Matera senza binari , è il solo capoluogo di provincia a non avere la ferrovia e spero che questo si avveri come si legge in questo articolo: E la cosa che ci fa ben sperare circa la realizzazione dei progetti in questione è che nelle scorse settimane già i ministri Centinaio (Agricoltura) e Bonisoli (Beni culturali) hanno parlato di Matera >, proponendosi di sollecitare su questo tema proprio il ministro Toninelli (Infrastrutture). Insomma, nuove attenzioni verso Matera, la Basilicata e le riconosciute criticità infrastrutturali lucane, che vanno affrontate con decisione per avviare verso la modernità, lo sviluppo e il rilancio dell’economia di tutta la regione.

MATTEO V., BRUSCIANO Commentatore certificato 27.06.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
sbloccare tante piccole opere è come farne una grande ma nel cosi detto mezzogiorno ci sono tante opere in special modo stradali incompiute - per es. l'asse mediano di Napoli che nei pressi del centro direzionale ha diverse uscite ed ingressi chiusi e mai terminati che potrebbero risolvere e agevolare il traffico , ex strade statali come la 7 bis diventata provinciale e adesso città metropolitana ridotta peggio di una mulattiera sconnessa e senza protezione.
Spero di un interessamento degli organi preposti.

MATTEO V., BRUSCIANO Commentatore certificato 27.06.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Le piccole-grandi opere come questa sviluppano i territori,creano opportunità di lavoro e migliorano la qualità della vita delle persone

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 27.06.18 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Danilo!!!
In Italia se riusciamo a ripristinare, restaurare, mettere in sicurezza, conservare e fare le opportune manutenzioni a ciò che c'è, avremo lavoro e soddisfazioni a non finire...
W Toninelli, Ministro delle Infrastrutture del Belpaese!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.06.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Ministro Toninelli, lei è un grand'uomo (si diceva un tempo di persone stimate e apprezzate).

martamaria 27.06.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento

di fatto sulla gazzetta di parma " polemiche" perchè i soldi li aveva stanziati il governo precedente ..ma la gazzetta dimentica che subito dopo il voto proprio la sopracitata si rivolgeva a toninelli per il ponte di casalmaggiore ...ora pero i signori della gazzetta l hanno dimenticato gurda caso

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.06.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

mo vado a vedere cosa dice la gazzetta di parma ...sicuramente sara' in prima pagina ..sicuro sicuro ..

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.06.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di piccole opere la ferrovia adriatica arriva a Taranto e si ferma,
la parte Jonica della Calabria:piana di Sibari, Crotona le zone più ricche della Calabria sono interrotte con il resto d'Italia. Da Taranto a Sibari si prosegue solo in pulman (2 volta nelle 24 ore)è stato tolto anche il famoso Crotone-Milano treno famoso per aver trasportato tanti meridionali al Nord, anche il programma RAI Report sui porti ha evidenziato che collegando i trasporti e l'alta velocità fra la Puglia e il resto del Sud sulla linea Adriatica porterebbe notevoli giovamenti allo sviluppo del Sud.Ti faccio presente che la Calabria è attraversate da una catena montuosa impervia che rende difficilissimo l'attraversamento fra l'adriatico e il tirreno.

Annunziato MANFREDI 27.06.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento

BENE SIGNOR MINISTRO

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 27.06.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente favorevole a privilegiare le piccole e medie opere che favoriscono un maggiore numero di cittadini e impattano maggiormente sull'economia. Da tempo però mi frulla l'idea che cerco di esporre.
Chi si aggiudica l'appalto, oltre ad avere gia tutti i requisiti stabiliti dalle leggi vigenti. dovrebbe stipulare anche una assicurazione che intervenga ne l momento in cui l'opera non venga conclusa nei tempi stabiliti, oppure che al momento del collaudo e della verifica non abbia soddisfatto quanto stabilito nel capitolato.

luigi d., Vimercate Commentatore certificato 27.06.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come elettore del M5S sono contento che il governo ci informi di quello che viene fatto. Un contatto che premia gli attivisti. Mi chiedevo anche se è il caso di studiare ed aggiungere al blog un nuovo tipo di comunicazione, di tipo manageriale dove si legge a riepilogo , fatto,fatto,fatto e poi se voglio conoscere il dettaglio clicco e leggo tutto. Il concetto di comunicazione secondo me deve essere diverso, più adatto alla posizioni di una forza politica di governo, con responsabili ad hoc. Non dimentichiamo che è importante fare le cose ma altrettanto importante comunicarle. Se fossi un grande manager guarderei le cifre finali e l'andamento in periodi medio grandi. Dall'altra parte ci sono maestri della comunicazione sia su tv, sia su carta. EGR. Casaleggio ora bisogna essere più bravi degli altri. Sono sicuro che anche qui il M5S farà cose innovative e concrete. Buon lavoro a tutti. Scusate l'ingerenza ma sentivo di comunicare questa mia esigenza di seguire la comunicazione.


davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.06.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Fate non parlate. Meglio resoconti trimestrali. Nelle prossime elezioni, non nazionali, c'è un nesso tra i venditori ambulanti sulle spiagge e gli albergatori presenti in tutta Italia. Il turismo è nazionale. Gli abusivi e gli albergatori sono anche nazionali. Priorità entro il prossimo anno, progetti di rinnovamento e un piano nazionale di cambiamento, prima che stare in spiaggia venga concepito come un "pericolo". Nessuna distrazione su tante problematiche che possono distrarre da obiettivi più impegnativi e di lunga realizzazioni. Pensate in grande, oggi è possibile e fattibile.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.06.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

la Pianura Padana ha un altissimo inquinamento atmosferico, causato anche dalle scelte politiche del pd in Emilia Romagna.Se da un lato si è scelto di incenerire i rifiuti nei temo valorizzatori e la costruzione di tante strade, dall'altro lato il trasporto su ferro è rimasto quello che c'era negli anni 40 o 50, anzi molto più ridotto dalla soppressione di tanti pezzi di ferrovia, che collegavano i vari paesi. Per i tratti sopravvissuti sono presenti tanti problemi, binari a un solo senso, mancanza di gallerie o sopraelevate per non intralciare il traffico automobilistico, con la chiusura di passaggi a livello.
Dovreste rivedere e potenziare il trasporto su ferro, riattivare i tratti soppressi e portare a compimenti quelli che erano rimasti solo in un progetto. Tutto questo contriuirebe senz'altro a migliorare la situazione atmosferica di questa regione.

newmail ***** Commentatore certificato 27.06.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso del M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.06.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Bene! Condivisibilissimo l’approccio: non opere faraoniche , ma tante piccole e/o medie infrastrutture che servano concretamente ai cittadini. Speriamo che i costi si mantengano nel limite dei 5 milioni di € programmati.
Anzi inviterei il Movimento ad approfondire le dinamiche che in generale fanno lievitare i costi di queste opere per trovarvi dei rimedi e bloccare questo andazzo che è una vera e propria piaga del settore.

Domenico G., Pomigliano d'Arco Commentatore certificato 27.06.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi.

Finalmente un po di sano realismo dopo tanta aria fritta.

Ciro 27.06.18 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi opera piccola o grande deve passare al vaglio di tecnici dello Stato con certificata fedelta', congiuntamente ad una Politica che e' riflesso dei Territori. Basta Clientele Basta lobby che hanno distrutto i rapporti sociali.

Roberto Maccione Commentatore certificato 27.06.18 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande Ministro avanti così, solo cose di interesse dei cittadini, cambiamo la vita della gente dopo decenni di "disattenzioni".

sandro s., Roma Commentatore certificato 27.06.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Bravo.

Pietro Barbato 27.06.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Perfettamente d'accordo con lei Ministro Toninelli, tuttavia qualche parola in più:

- a che punto è l'analisi dei costi/benefici della TAV? State esaminando i progetti, vi siete dati delle scadenze-priorità o i burocrati preposti sono in ferie permanente? Per non parlare di tutte le altre grandi opere sospese che forse dovreste decidervi a cancellare definitivamente per poter: sistemare le scuole, bonificare il territorio, mettere in sicurezza le zone terremotate/sismiche, ecc.. piccole/grandi opere che fanno circolare i soldi e danno lavoro;

- per fare ciò bisogna che siano fatte leggi anti-corruzione efficaci per stanare gli amministratori/burocrati-tecnici/politici che rubano più dei delinquenti comuni e per i quali le porte del carcere non sono state ancora aperte; ed allora che fa il ministro della giustizia Bonafede? Dorme alla grossa?

- va benissimo la comunicazione, ma senza fatti non si va da nessuna parte.

L'impressione è che l'amministrazione pubblica, in testa i dirigenti/politici, lavori ben poco per il pubblico e pensi solo a se stessa continuando a vivacchiare come fatto fino al 4 marzo. Basta vedere quanto hanno lavorato i nuovi parlamentari, è sotto gli occhi di tutti, giovani compresi. Sono esempi che non fanno bene al Movimento e agli italiani onesti che ogni giorno si fanno un mazzo per mantenere in piedi questo povero paese.

Insomma, datevi una mossa, fra poco è estate e voi politici, oltre che le settimane lavorative cortissime, avrete anche una pausa estiva esagerata, quando, i comuni mortali, per un periodo di lavoro (per modo di dire), come il vostro toccherebbero al massimo 10 gg.

Sveglia, ora siete al governo, avete i mezzi, utilizzateli, e chi non sta al vostro passo mandatelo a fare altro.

Grazie.

giuseppe belotti 27.06.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E MERAVIGLIOSO DOPO DECENNI CON IL M5S VEDERE CHE LE COSE CAMBIANO.. GRAZIE RAGAZZI PER IL VOSTRO IMPEGNO. IO HO VOTATO M5S E SONO PIU' CHE CONVENTO DI AVER FATTO LA SCELTA GIUSTA.. GRANDISSIMO M5S..

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo: no alle grandi opere inutili (come l'assurdo faraonico ponte sullo stretto fortemente voluto dai forzisti, ora finalmente indeboliti, ma non disdegnato dai renziani ), sì alla cura-manutenzione del territorio e dell'esistente!

Marta Buscioni 27.06.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento

La linea ferroviaria Biella Torino Milano ha bisogno di essere elettrificata da anni le varie amministrazioni ha promesso ma non mantenuto c'è un interessamento da parte dell'Unione industriale e Biver Banca fondazione Cassa di risparmio Biella ma nulla si muove basterebbe smuove lo stagno e le cose forse prenderebbero il via. Un abbracciò con affetto . Venezia Enrico

Enrico Venezia 27.06.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori