Il Blog delle Stelle
Percepire una pensione da 20.000 euro, se non hai versato i contributi, non è un diritto acquisito, è un privilegio rubato

Percepire una pensione da 20.000 euro, se non hai versato i contributi, non è un diritto acquisito, è un privilegio rubato

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 14:12
Dona
  • 72

di MoVimento 5 Stelle

È incredibile. Non si capisce davvero per quale motivo Pd e Forza Italia continuino a difendere a spada tratta i pensionati d'oro (chissà che ne pensano i loro elettori). Questa litania dei "diritti acquisiti" ha davvero stufato.

Percepire una pensione da 20.000 euro, se non hai versato i contributi, non è un diritto acquisito, è un privilegio rubato.
E in un Paese dove governa il MoVimento 5 Stelle i privilegi rubati non possono più esistere. Oggi ci sono deputati e senatori delle opposizioni che, pur di difendere i privilegiati, dicono che recupereremo solo 100 milioni tagliando le pensioni d'oro. Noi sappiamo che sono mooooolti di più. Facciamo una scommessa.

Se recuperiamo più di 100 milioni da questa operazione di equità sociale allora i parlamentari che si ostinano a difendere le pensioni d'oro si dimezzano lo stipendio da parlamentare e rinunciano alla pensione da privilegiati che avranno al termine del loro mandato. Si attende risposta.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Giu 2018, 14:12 | Scrivi | Commenti (72) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 72


Tags: diritti, forza italia, m5s, pd, pensioni d'oro

Commenti

 

Avete preso i voti perché dovevate tagliare le pensioni chi non aveva versato sufficienti contributi. Ora tagliate chi ha versato, per dare a chi non ha mai versato.
Siete il top dei buonisti. Perché non lo fate però per tutte le categorie di cittadini (politici, dipendenti, professionisti, imprenditori, proprietari di aziende ecc.)?.
Vigliaccamente attaccate i pensionati che non possono difendersi.
Ladri sono quelli che prendono la roba degli altri contro la loro volontà

raffa vito 24.08.18 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Forse ai piu’ sfugge che nella proposta di legge tutte queste belle intenzioni sono scomparse. Verranno ricalcolate solo le pensioni (supriori ai 4000 ) di chi Ha lasciato il lavoro in anticipo rispetto all’eta’ prevista per la pensione di vecchiaia.
Faccio notare che in questo caso si vuole colpire chi ha anticipato la pensione pur avendo pagato regolarmente i contributi previsti, mentre con la riforma della Fornero si vuole permettere di anticipare l’eta’ pensionbile.
Nel primo caso mettendo le mani nelle tasche degli italiani.
Forse abbiamo criticato Renzi tropo presto. Alla fine le balle.... le dicono tutti.

Giuseppe Fanizza 13.08.18 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando si passerà fattivamente a rivedere la legge Fornero e mandare finalmente in pensione con quota 100 o 41 anni di contributi? Attendo fiducioso

gpl3 07.07.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Sì, giusto, ma perché non parlate della riforma della Legge Fornero? Ed inoltre, non potete penalizzare chi è a quota 104, e non ha ancora 64 anni !!!!!

GIUSEPPE G., Bagno a Ripoli Commentatore certificato 26.06.18 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Quanto si possa recuperare in termini monetari onestamente per me è un dettaglio, importante ma pur sempre un dettaglio.
Recupererò in termini di frustrazione perchè ho dovuto aspettare 66 anni e 7 mesi per andare in pensione.
Recupererò in dignità .
Recupererò in giustizia sociale.
Sarà anche un momento per mettere alla prova il sig. Salvini e il suo legame con il delinquente con attitudine naturale a delinquere.

Silverio Mazzella (pacchiarotto), Ponza Commentatore certificato 26.06.18 15:38| 
 |
Rispondi al commento

onestà! onestà! E' anche rispetto della verità divulgata e della legalità, e di quest'ultima è principio cardine "pacta servanda sunt", quali sono le regole del trattamento pensionistico verso un lavoratore dipendente ormai quiescente. Su queste regole vigenti non può dimenticarsi che sono state fatte scelte di vita, come abbandonare anticipatamente il servizio, rinunciando ad anni di trattamento economico pieno ed a dinamiche retributive. E' ipocrisia idolatrare il"cittadino ed i suoi diritti" quando si parla in veste di "sudditi" e poi dimenticarsene quando si è in veste di governanti. Su queste logiche si valutano i cambiamenti reali di morale politica
La determinazione del livello pensionistico basato su computo retributivo ormai, per pubblico impiego non onorifico, è cessato da anni e si riferisce solo ad una parte remota del rapporto di servizio. Infine, quali sono le categorie e quanti numericamente coloro che godono di pensioni da 20.000 mensili?
E' manipolatorio e populista, in senso qui chiaramente negativo perché fuorviante, fare di ogni erba un fascio senza guardare alle reali diversità. Altro principio della giustizia è dare a ciascuno il suo, cioè secondo le diversità dei casi particolari.
In ogni caso, vogliate considerare che una misura di fatto antiwelfare come questa che restringerebbe i diritti pensionistici,giustificata con la pretesa di restringere la relativa spesa, non segue la logica della giustizia sociale e quella costituzionale della prestazione pubblica tesa a garantire ai lavoratori il diritto di cui all'art. 38.2 della Costituzione,ma quella del "ce lo chiede l'Europa" cioè di una politica neoliberista ed antisociale voluta da un diktat finanziario internazionale, che lotta contro legislazioni statali di tipo solidaristico.
Apriamo gli occhi!!


Giuseppe Canonico 26.06.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Forse non tutti, e fra questi quasi sicuramente i lavoratori dipendenti, sanno che il caro Renzi alcuni anni fa ha fatto una leggina che garantisce ai lavoratori autonomi (impresari, commerciati, professionisti, ecc.), che fatturano meno di una quota prefissata (in genere 30.00euro l’anno) un regime contabile che prevede l’assenza di indagine del fisco, l’esenzione IVA e soprattutto l’IRPEF al di sotto del 15%. Possiamo immaginare la corsa a denunciare meno della soglia prefissata! Si tratta di un’evasione di massa generalizzata.
Ricordiamoci che i lavoratori dipendenti e pensionati con redditi superiori a 30.000euro pagano oltre il 33% di IRPEF e con le loro tasse assicurano tutti i servizi, quindi anche agli evasori, fra cui scuola e sanità. Ma il bello di tale situazione è che se il reddito familiare (dei coniugi, ma non delle coppie di fatto, e qui si aprirebbe un’altra chicca) supera un certo livello (non certo da nababbi, come tutti sappiamo), il lavoratore dipendente deve pagarsi interamente, con il ticket, tutte le prestazioni sanitarie. Inoltre deve pagare due volte le prestazioni scolastiche: chi ha un figlio all’università sa che paga le tasse e, se il figlio usufruisce della mensa, anche i pasti. L’amico del figlio (cosa vera!), con padre piccolo impresario, va a scuola con il “macchinone”, non paga le tasse universitarie e mangia gratis alla mensa.
Quanto tempo vogliamo continuare in questo modo?

Claudio C. 26.06.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, dici cose sacrosante, però il taglio delle pensioni d’oro può essere un boomerang. Vuoi ricalcolare le pensioni sopra 5.000euro netti con il solo metodo contributivo. Attenzione, perché la cosa sia legale occorre ricalcolare con tale metodo tutte le pensioni, perché tutte quelle attuali sono calcolate con il metodo retributivo o misto. Si avrebbe una decurtazione generalizzata, una catastrofe peggiore della Fornero, con rivoluzione assicurata!
Inoltre vuoi aumentare le minime. Tieni presente che gran parte di queste sono di ex lavoratori autonomi (commercianti, professionisti, ecc.), che hanno continuamente evaso le tasse (annualmente risulta che una buona fetta di lavoratori autonomi denuncia meno di 10.000euro/anno; ci vogliamo ricordare di ciò solo una volta all’anno?). Tali persone hanno in realtà investito in immobili, intestati ad altri, che affittano al nero o a canoni ufficiali ridicoli, garantendosi una rendita molto superiore alla pensione.
Pensa allora all’operaio che dopo 43 anni di contributi percepisce una pensione che non arriva a 1.000euro e che con il calcolo contributivo se la vedrebbe ridotta probabilmente sotto i 780euro. Sarà contento? Luigi, per favore, medita a fondo su quanto ti ho esposto e cerca di non punire nuovamente i soliti, perché la pazienza ha un limite.
Un vecchio e affezionato elettore 5 stelle

Claudio C. 26.06.18 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Fornero dice che tagliare le pensioni d'oro non basta ma come contributo di solidarietà può non essere sbagliato, cara Ex ministra non è per nulla solidarietà ma è dovere di tutti contribuire alla troika, se l'Italia è nella merda lo deve essere per tutti, dai politici ai dirigenti ai pensionati....

Giorgio 26.06.18 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Non versate contributi. Non pagate le tasse. Fatevi furbi perché ci sarà sempre qualcuno più furbo di voi. Non riesco a credere che nel 2018 c'è ancora qualcuno che spera nello stato truffatore

Chris 25.06.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Per il futuro dei giovani ci vuole più coraggio: come procurare loro il lavoro, fonte di dignità, se poniamo mille paletti al pensionamento degli anziani?
Sia nel programma elettorale che in quello di governo si era parlato di quota 100 senza mai parlare di età minima a 64 anni, anzi Salvini parlava ESPLICITAMENTE DI 60 ANNI!
Si era detto che l'aspettativa di vita sarebbe stata abolita: ora se ne riparla!
Si era detto che non si sarebbero tolti più soldi dalle tasche degli Italiani: ora si dice che le pensioni a regime misto devono trasformarsi tutte a regime contributivo!
E alla DIGNITà dei pensionati chi ci pensa? Dopo tanti anni di sacrifici, dobbiamo vederci DEPREDATI dei nostri diritti, pur di andare in pensione un paio di anni prima?
E cosa dire dei lavoratori invalidi? Anche loro devono aspettare 64 anni per avere una pensione col sistema contributivo che li costringerà a scegliere se curarsi o alimentarsi?
Dov'è la tutela della dignità dei cittadini in questo? E dire che avevamo sperato anche per la nascita di un ministero alla disabilità. E' lì solo pro-forma?
Luigi, abbi coraggio e non tornare indietro rispetto alle promesse elettorali. Sono il minimo a cui il popolo italiano ha diritto per riacquistare fiducia nel futuro e DIGNITà!

spremuta d'arancia 25.06.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Mandare in pensione con 41 anni di contributi senza penalizzazioni (no quota 100 non sarebbe equa, sono lavoratore del privato e diseguaglianze ne abbiamo già molte) ma fate presto o perdete consensi. Aumentare le minime vuol dire aumentare x uguaglianza anche le pensione di lavoratori che con 37 anni di lavoro in fabbrica tessile ne percepisce appena > 800, e lo affermo per conoscenza, attenzione agli equilibri. Chi ha pensioni alte perché versato paga già le tasse, non coerenti le richieste di taglio, che dovrebbe essere attuato a chi versamenti non ne ha effettuati a copertura della propria posizione di solito lavoratori dello stato che godevano di privilegi accordati dalla vecchia politica.

Mauri 25.06.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Se il m5s riuscirà a attuare una maggiore Equità abolendo privilegi da un lato e garantendo pensioni minime e redditi dignitosi non c'è lega che tenga. Tuttavia l'altra faccia della medaglia indica che se ciò non accadesse sarà la fine irreversibile del m5s che più di tutti non può ingannare i propri elettori.

Valter Pasqui 24.06.18 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Le pensioni d'oro, cosi' come gli stipendi d'oro, cosi' come il cumulo di stipendi che provengano da multi incarichi , molti di questi solo di rappresentanza, sono il frutto di passati governi che in parlamento hanno fatto leggi e norme pagate lautamente con le tasse dei contribuenti. La lega non puo' dirsi innocente , avendo banchettato allegramente con altri.
Il M5S ha dato esempi virtuosi ( spesso snobbati da molti media ) , e questo deve continuare battendosi con ogni mezzo legale affinche' ogni retribuzione dei dipendenti pubblici sia secondo meritocrazia e secondo regole in linea con quelle europee. Il tetto agli stipendi , fissato dai precedenti governi, si sa bene come sia stato aggirato in molti casi. Si rivedano le leggi in questione , cosi' come il conflitto d'interesse. Non ha importanza di quanto sara' il beneficio monetario , ma lo sara' il segnale di rispetto verso i cittadini che pagano le tasse .

Francesco De Rita 24.06.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo ma ora fate attenzione a come modificate la Fornero secondo voci di corridoio se fate i 41 anni per tutti ma calcolando solo il contributivo io per esempio perderei il 10%della pensione e ciò mi farebbe incazzare non poco poi quota cento con il paletto dell'età a 64 anni come si dice la toppa é peggio del buco quindi attenzione pensate bene a quello che fate se no tradite chi vi ha votato

Massimo Melziade, Milano Commentatore certificato 24.06.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti! Tutti i pensionati con pensioni d'Oro sono dei Patrioti e quelli con stipendi d'Oro che cosa sono? Chi, davvero, s'illude di poterli toccare rimane folgorato.
Luigi, tu quanto riesci a racimolare ogni mese? E tu Matteo quanti stipendi d'Oro incassi ogni mese? Hai uno stipendio da segretario della Lega, uno da Senatore, uno da vice primo ministro e uno da ministro degli interni, vero? Luigi e Matteo, bravi! Siete tutti e due degli sgobboni. Certo, prima di raggiungere i 25 incarichi e i 25 stipendi, di quel Antonio Mastrapasqua ci vorrà del tempo. Vampiri! Cannibali!
[email protected]

Antonio Palmas 24.06.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in attesa dell'eliminiazione di questi privilegi "truffa" tra cui anche i "famosi vitalizi"- Fatelo subito perché è in gioco la credibilità del M5S e soprattutto il consenso che sta spostandosi pericolosamente verso la lega !!!!

Nazario Pignotti 24.06.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi...anzichè improbabili sfide...portate Tutte le istanze emolumentarie passate presenti e future praticate dai Politici 5S,avanti al Parlamento Che,per delega del Sovrano Popolo,è tenuto ad esprimersi nel merito sull'Adeguamento Collettivo,poi,se del caso,andate pure tranqvillamente a nuova conta,il Popolo Sovrano Giudicherà.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 24.06.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

a quando i vitalizi dei parlamentari.....

Tommaso Giannitrapani 24.06.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto sentore che anche chi ha contributi precedenti al 1996 andrà in pensione con il contributivo. Mi mancano ormai due anni per il requisito di anzianità con le regole della Fornero. Sarò buggerata due volte?
Le pensioni d'oro devono essere abolite, contributi versati o no, per i dipendenti dello Stato vedi Magistrati, politici, dirigenti pubblici e parastatali in quanto hanno usufruito di aumenti indiscriminati, dettati dalla politica.
Sono stipendi immorali: lo vogliamo dire, una volta per TUTTE, che in Italia esistono i RICCHI DI STATO come nella vecchia oligarchia dei Paesi oltre cortina?
ANCHE SE NESSUNO RISPONDERÀ diffondete questo pensiero, Di Maio ha paura dei ricorsi di incostituzionalità che i predetti farebbero, vincendoli.
Ci vuole un cambiamento radicale, ovvero COSTITUZIONALE : LE PENSIONI NON DEVONO SUPERARE IL TRIPLO DELLA MINIMA!!

Elisabetta M., Mentana Commentatore certificato 24.06.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto! Io aggiungerei che chi riceve pensioni d'oro senza aver versato i contributi corrispondenti è un ladro, e deve restituire il maltolto, ma anche chi ha versato i contributi dovrebbe accettare un piccolo prelievo di solidarietà sulla propria pensione per consentire a chi ha come unica colpa quella di essere nato dopo di poter avere una pensione a un'età ragionevole. I diritti acquisiti sono privilegi inaccettabili, espressione di un egoismo disgustoso! E ora passate all'azione, ma scrivendo bene il testo di legge, affinché non vi facciano ricorso e lo vincano! E i partiti e i parlamentari che si opporranno a questa misura di GIUSTIZIA (anche se il cavaliere disarcionato parla di INVIDIA sociale...che pena! ) dovranno spiegarlo alla maggioranza di italiani non privilegiati che attendono finalmente una svolta nella politica!

Marta Buscioni 24.06.18 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Domani nei comuni dove c'è il ballottaggio ,spero prevalga il centro destra,sono ex PD pentito,sono deluso da loro,pensavo fossero più modesti e giusti ,invece difendono con accanimento i loro privilegi,vedi Capanna, Diliberto D'Alema Bertinotti ecc ,vi sembrano proletari ?,sono più puzzosi di Berlusconi, almeno lui è coerente ,invece loro si sono arricchiti difendendo i poveri.

Pietro Nimi 23.06.18 23:44| 
 |
Rispondi al commento

in quanto a pensioni sarebbe da guardare piu' in la', le donne ...io ho cresciuto tre figlie da sola ...ho lavorato quanto ho potuto diversamente non potevo fare , ma fare la mamma , ha sempre condannato le donne perche' se parte della tua vita non sei riuscita a prestare molta attenzione al fare soldi, sei da condannare perché' ti sfugge il nesso, dell' importanza di diventare qualcuno di piu' furba , ma questa e'la vita di una mamma ...tanti contributi li ho e tanti no, qualcuno non li ha messi e qualcuno non li ho messi ...ma erano gli anni 70 e era diverso dovevi pur sempre lavorare tre piccoline avevano bisogno di tutto ...poi mi sono ammalata e sono stata messa da parte dal mondo ' con 230 euro e la causa di malattia professionale ..non e' stata presa neppure in considerazione , ma alla fine nel 2005 i polmoni mi scoppiavano e ho dovuto mollare ...e cosi' ho perso anche la fiducia nel governo , non c' era come non c'e' mai stato per la gente come me . Voi dite che ora fate questa rivoluzione di cose ....e' semplicemente come dovrebbe essere giusto e meravigliosa come idea ....perche' le cose giuste hanno il sapore di appartenenza di cura , da buon Padre di famiglia ....non mi dite che finalmente vedremo nascere quel mondo migliore che e' stato sempre e solo cantato ....prima non erano cosi' delineate le cose , prima maggior parte di quelli che avevano tutto a posto , si che hanno lavorato , ma tutto il sistema e' andato delineandosi con il tempo molto egoisticamente ; ed ecco che tante persone in Italia , specie le donne , dopo aver cresciuto , curato sacrificandosi per i figli non hanno pensato cosa gli riservava il futuro .. hanno avuto il cuore per la famiglia .....pur lavorando

Maria Kao, Massarosa Lucca Commentatore certificato 23.06.18 23:20| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
Vorrei capire come funzionano i contributi versati,. Per 38anni ho versato i contributi come agente di commercio e piccolo imprenditore e non ho mai preso un libro o borsa di studio per i miei tre figli perché superavo il reddito, Oggi chiedo di avere il prospetto pensionistico mi si dice che riceverò la pensione minima perché sono un commerciante, dov'è l'inghippo? Ho forse versato i contributi per i signori dalle pensioni d'oro?dove vanno i nostri contributi?qualcuno può rendere più semplice è controllabile questo settore Inps? Qualcuno mi sa rispondere.
Grazie.
Cordiali saluti.
Francesco


Giustizia sia fatta!!!

Cristina andriani 23.06.18 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni ricalcolate con il metodo contributivo x tutti, furbi e ladroni di stato ⭐⭐⭐⭐⭐

Antonio P., Mesagne - Brindisi Commentatore certificato 23.06.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi percezione non sudata, è un privilegio.... Ho versato contributi per 41 e 10 mesi e sono andata in pensione con € 900 e mi sento mortificata quando apprendo queste notizie, non è, né giustizia né equità sociale.

Antonina Geraci 23.06.18 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Prima di proclamare, FARE

sergio ancarani 23.06.18 20:42| 
 |
Rispondi al commento

bravo. andare avanti sino in fondo.

luigi m., sannicola Commentatore certificato 23.06.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

diritti acquisiti solo per loro!!!! ho comonciato a lavorare a 15 anni ne ho 50 dove sono i miei diritti acquisiti ?

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.06.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustizia parola grossa:
tante persone con 35-40 anni di contributi,
(UN ERGASTOLO)
percepiscono a malapena 1000 euro di pensione.
E' giusto che chi ha non ha mai versato nulla abbia un pensione minima quasi equivalente?

giovanni 23.06.18 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se hanno versato i contributi oltre 5000 euro é sempre un privilegio se percepiti a 50 anni. Occorre conteggiare anche da quanti anni percepiscono i privilegi rubati.


5000 euro di pensione bastano e avanzano. Buon lavoro al movimento 5stelle

Freeman 23.06.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Prima lo fate e meglio e'.

ANTONINO MARICCHIOLO 23.06.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Bèh, considerato che i pochi elettori rimasti a PD e forza Italia sono proprio quelli dei privilegi rubati, possiamo dire che c'è qualcosa di nuovo anche li: finalmente cominciano a stare dalla parte dei loro elettori

Stracuzzi Pietro 23.06.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Please
Attenzione a quando si dovrà stabilire da che cifra si dovrà partire x definire la pensione d oro.
E si tenga presente che si tratterà di lordo....va bene che sotto i ponti c è tanto posto....ma ci vuol poco
a passare da ricco con 2000 euri di pensione.
Sto ancora aspettando che mi restituiscano il maltolto quando mi han o bloccato gli adeguamenti xché superiore ai 1500 euri (x un pelo)!!

Valerio Fantoni, Stella Commentatore certificato 23.06.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

mi scusi Luigi se approfitto di questi spazio per parlare ancora di migranti. ma.....chi è Macron x decidere se a casa mia (Italia) devono o no sbarcare migranti. parlasse x casa sua lui non li vuole e decide che devono sbarcare in Italia. gli stranieri che a lui a casa sua non sono migranti ma cittadini francesi che sono andati in Francia dalle colonie francesi quindi a tutti gli effetti cittadini francesi. io non voglio più una nave migrante nei nostri porti e sbrighiamoci a rimandare indietro i migranti economici tutti quelli accampati in ogni siepe , tutti quelli sotto i ponti di ogni città,Tutti quelli nei palazzi occupati in ogni città italiana,tutti quelli intorno alle mura latine e quando fra 300 (trecento)anni avremo dato dignità e lavoro a quelli che scappano dalle guerre allora se ne riparlerà. macron non si permettesse più di criticare e giudicare gli Italiani e Conte se gli-ci mancano di rispetto si alzasse dal tavolo e ritornasse a Roma. ora che abbiamo politici come si deve si credono che abbiamo ancora i buffoni di corte. fategli vedere come si comportano le persone serie. ci vogliono fare ritorsioni economiche, ci provassero. macron si vergogni e aprisse ventimiglia il gran generoso con i paesi degli altri.

lucy 23.06.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

PENSATE ANCHE AI DISABILI MANDIAMOLI IN PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI ANCHE SE IN REALTÀ' NE HANNO 20 DI ANNI DI SERVIZIO.

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 23.06.18 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi continuate così!!!

Marco Nardon , Trento Commentatore certificato 23.06.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO IMPORTANTE è PORTARE LE MINIME A MILLE EURO AL MESE COMPRESE LE REVERSIBILITÀ DI TANTI POVERETTI COSTRETTI A VIVERE MALISSIMO

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 23.06.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi! Ma non dimenticate che sono vent'anni e forse più che c'è il finanziamento annuo di milioni di euro a Radio radicale! (E questo perché Radio radicale offrirebbe un "servizio di supporto" alla Rai per le cronache parlamentari! Il servizio pubblico subappalta a una radio privata politica un servizio pubblico! Solo in Italia.

56 FIRENZE 23.06.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che fra vitalizi, pensioni d'oro, contributi all'editoria e appalti pubblici più trasparenti (cioè senza corruzione) la cifra in ballo alla fine sarà tutt'altro che trascurabile.
Questi erano i rami che il PD non avrebbe mai tagliato perché sarebbe subito caduto dell'albero. Non mi meraviglio per niente che si ostini nella loro difesa anche adesso quando ormai é chiaro a tutti quale ruolo abbia avuto tutto questo nelle difficoltà in cui si trova adesso la nazione.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 23.06.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Revisione immediata delle pensioni d' oro e dei privilegi rubati che attualmente sono tantissimi nel nostro paese purtroppo poco trasparente e poco meritocratico.

giuliano dolce 23.06.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Non e' questione di cifra recuperata ma solo una di EQUITA'. Ed OCCHIO AGLI SPIPENDI D'ORO NON GIUSTIFICATI CHE PRODURRANNO PENSIONI D'ORO.

Roberto Maccione Commentatore certificato 23.06.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento

W il M5S

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 23.06.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così, Luigi!!! È finita la pacchia de sti magnapane a tradimento!!! Tagliate tutti i vitalizi e le pensioni d'oro!! Metteteli ad un massimo (tanto per essere "gentili", ma non se lo meritano!) di 3mila Euro.... Se ci campiamo noi, comuni mortali, possono benissimo camparci anche loro!!!! E controllate anche i baby-pensionati, che ce ne sono parecchi, tipo la DIS(onorevole) Minetti (quella del bunga bunga a casa di Berlusconi!!)... E dovete tagliare anche tutto ciò che di superfluo hanno gli ex politici, tipo scorte, biglietti gratis per cinema e trasporti pubblici e quant'altro (se non fanno più politica non hanno bisogno di privilegi (RUBATI!)..... Forza ragazzi, capisco che ci vorrà tempo per controllare tutti sti ladruncoli (occhio che cercheranno di nascondere il bottino nei Paradisi Fiscali tipo Lussemburgo, Cayman, Svizzera, Bahamas), ma voi fate accordi e fatevi riconsegnare tutto quanto!!! Il popolo degli onesti è con voi!!! Vi abbiamo supportato e continueremo a farlo, sappiamo che sarà una battaglia difficile, nessuno di loro vorrà rinunciare ai propri lussi, ma Voi andate avanti e lasciateli in mutande, come loro ci hanno lasciato milioni di italiani!!!! #AvantiTutta #BastaPrivilegi #GovernoM5SLEGA #GovernoDelCambiamento #InAltoiCuori

Antonietta Barbini 23.06.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Non so se gli "alleati" della Lega siano così convinti di sostenere questa battaglia!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 23.06.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai che Voi del M5S avete aperto il Parlamento come una "Scatola di sardine" (ricordate?) è facile capire tutti perchè. La CASTA fa le leggi a suo uso e consumo e se non arrivavate Voi eravamo già in pieno Medioevo! (Re, Principi, vassalli, i gabellieri e i pezzenti che mendicavano un tozzo di pane). Il Parlamentare ruba? NO! Il termine è "sottrazione indebita oppure distrae una certa cifra ecc." Tutti i comuni mortali che lavorano e pagano le tasse, oggi chiamati "maledetti-Populisti" se rubano sono dei LADRI !!!! Ma dite che la smettano,sono diventati esseri-virtuali.

Dall'Olio Ermes 23.06.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Si devono anche controllare le pensioni di reversibilità e paranetrarle agli anni effettivi di matrimonio.
Troppe Moldave e Rumene quarantenni si innamorano follemente di vecchietti arzilli e convolano a nozze. Nozze brevi certo, ma molto ben remunerate.

Ciro 23.06.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente.

Vanno ricalcolate tutte le pensioni.

Se poi un insegnante o un operaio dovesse perdere qualcosa, aumentiamo per tutti la pensione minima a mille euro al mese.
Una società più giusta che favorisca tutti e non solo chi ha saputo rubare un privilegio.
Serve subito questo in Italia

Ciro 23.06.18 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia ora di mettere fine a un trattamento pensionistico d'oro non giustificato da versamenti idonei. Luigi sono convinto che riuscirete con il vostro programma a trasformare in positivo tutti i soprusi che noi italiani siamo stati sino ad ora costretti a subire... Avanti tutta

Davide Gioé 23.06.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Attendere una risposta da quella casta di parassiti?

Nei miei 71 anni non ho mai visto questi "onorevoli"...ladroni politici, restituire il malloppo rubato dalle tasche degli italiani e quando gli si chiede di restituire il bottino, diventano tutti come le...3 scimmiette, ciechi, sordi e muti al punto tale che non mi meraviglierei se hanno fatto domanda al'Inps per ottenere anche una...pensione d'invalidità!

Roberto ., Roma Commentatore certificato 23.06.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Grandi era ora!

Miranda Cravero, Cavour Commentatore certificato 23.06.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Allora, a prescindere dal fatto se siano più o meno 100.000 euro ( che non sono bruscolini) non è più tollerabile, in un nazione in cui muore di fame chi ha sempre lavorato onestamente, vedere che ci sono queste pensioni!!! E cosa hanno fatto per meritarle? Sono quelli che ci hanno affamato e che prima rubavano lo stipendio... ora invece la pensione!!! Gli stessi ladri

Luisa Piccinno 23.06.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Bella scommesa..peccato che loro fanno bla bla bla ..ma fatti zero da sempre..
Andate avanti.
Grazie a tutti voi.

Grazia 23.06.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Luigi vai avanti senza pietà contro questi sanguisughe è vampiri, chi non a versato i contributi che giustificano certi importi deve avere la pensione tagliata punto è basta. Questa si chiama civiltà equità democrazia.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 23.06.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio,
Procedi rapidamente.
L’importo può essere simbolico (ma non trascurabile).
Però l’impatto mediatico è assicurato e il ritorno in popolarità molto elevato.

Buon lavoro,

Federico Barbic

Federico Barbic 23.06.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Nessun PD, FI o frattaglie varie accetterà la scommessa. Si opporranno fermamente(sic), discuteranno animatamente a ri(sic) ma finita lì, nessuno accetterà.

giorgio peruffo Commentatore certificato 23.06.18 15:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori