Il Blog delle Stelle
L’ipocrisia sui migranti affonda l’Europa

L’ipocrisia sui migranti affonda l’Europa

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 10:14
Dona
  • 191

di MoVimento 5 Stelle

Emergenza umanitaria, solidarietà, rispetto dei diritti. Quante belle parole, ma quanta ipocrisia si sta spargendo intorno al tema dei migranti. La domanda vera però è a chi giova questo atteggiamento?

Fin dal suo insediamento il Governo del Cambiamento ha posto il tema dell’immigrazione sui tavoli internazionali del G7, negli incontri bilaterali con Macron e Merkel e lo farà ancora al Consiglio europeo di fine mese. I fallimenti del passato sono sotto gli occhi di tutti, è il momento di agire.

È il momento di richiamare al rispetto delle regole i nostri partner europei e tutti i soggetti impegnati nella gestione e nell’accoglienza della moltitudine di disperati che si riversa in mare in cerca di un futuro in Europa.
Regole e principi nobilissimi che tutti hanno approvato e sottoscritto, ma che pochi, quasi nessuno, rispetta davvero. Anzi, richiamarsi a nobili ideali è diventato un modo per lanciare accuse ipocrite, o peggio ancora insulti.
In Italia soltanto tra il 2015 e il 2017 è entrato quasi mezzo milione di migranti (454.674, dati Fondazione Migrantes). Molti arrivano facendo richiesta di protezione, reclamando lo status di rifugiato, ma su un campione di 80mila domande esaminate, ben il 60% viene respinto.

In base agli impegni assunti dall’Unione Europea fin dal 2015 circa 35mila richiedenti protezione presenti in Italia dovevano essere ridistribuiti in altri paesi. Chiacchiere! Secondo il Ministero dell’Interno al 18 giugno di quest’anno soltanto 640 persone sono state ricollocate in Francia, 235 in Spagna. Meglio va in Germania, dove ne hanno accolto 5.438, ma - secondo gli stessi accordi - dovevano farsi carico di oltre 10mila richieste.
Sappiamo benissimo che intanto la creazione dei centri Sprar e Cas è diventato un business, oggi in Italia ci sono circa 180mila persone in attesa di riconoscimento del loro status. Così come è un business vergognoso il traffico di esseri umani, alimentato da oscure organizzazioni di cui sappiamo ancora poco.
Alla continua produzione di regolamenti e accordi internazionali non corrisponde la reale volontà di attuarli, perché affrontare questi problemi ha un costo non solo economico, ma anche in termini di consenso per i governi che se ne fanno carico. La vicenda dell’Aquarius è solo l’ultimo evidente esempio di questo cinico modo di fare. A parole son tutti bravi a reclamare il rispetto dei diritti umani, ma quando si viene al dunque la storia la conosciamo bene…

Aprire o chiudere i porti è un finto problema. La questione vera è quale legge vige nel Mediterraneo, chi la fa rispettare e come? Ma soprattutto quali valori ispirano questa legge?

È il momento per l’Europa di ritrovarsi intorno ai principi che tutti predicano, ma che pochi praticano sinceramente. Non è in gioco soltanto la gestione del fenomeno epocale delle migrazioni. È in gioco il futuro dell’Europa come comunità politica e dei suoi valori.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Giu 2018, 10:14 | Scrivi | Commenti (191) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 191


Tags: bargoni, emergenza umanitaria, immigrati, immigrazione, ipocrisia, m5s, solidarietà

Commenti

 

Fico a davvero ROTTO IL CAZZO!
Mandatelo affanculo insieme al pd!

Marinolino 06.07.18 23:53| 
 |
Rispondi al commento

GRANDEEE ROBERTO FICO , Presidente del consiglio non della Camera !!!
Finalmente una voce che si alza tra i silenzi imbarazzanti di chi , nel movimento, non ha mai voluto lasciar morire esseri umani in mare o riconsegnarli ai loro aguzzini libici.
UNICA SOLUZIONE al tema immigrazione REGOLARIZZARE I VISTI , togliendo alla mala vita questo business ! Che il ministro Salvino lo proponga subito invece di fare propaganda elettorale inutile....

Marianna T., Forli Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 01.07.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' giusto occuparsi del contrasto all'immigrazione irregolare, ostacolando la tratta di esseri umani e la partenza dei barconi della morte, ma ora è bene lavorare per un'immigrazione regolare sostenibile e per la lotta alla schiavitù degli immigrati, da parte della mafia agricola italiana e di quella artigianale italo-cinese.
Inoltre si deve lottare a livello internazionale per vietare la vendita incontrollata di armi all'Africa e per rafforzare il ruolo del'ONU rispetto alle potenze militari nazionali.
Non vogliamo essere ricordati solo come il governo di "Prima gli Italiani" e basta, creando i presupposti per un futuro governo populista di destra.
Non perdiamo l'occasione di essere anche un modello per gli altri stati europei, per promuovere un cambiamento positivo anche a livello internazionale.

Giorgio B. Commentatore certificato 30.06.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento

I migranti vengono in Italia a fare il mestiere del "Richiedente asilo". Sanno che tale "mestiere" esiste e che li terrà in Italia per due-tre anni con mantemimento garantito. Horst Seehofer, in Germania, ha detto di volere mettere fine al "turismo dell'asilo politico" in terra tedesca. Questa è la realtà. E per questo bisognerebbe mettere la parola FINE. Anche (e soprattutto!!!) in Italia.
Su come si possano davvero aiutare tutti quegli speranzosi africani (e bengalesi e pakistani...), senza schiacciare il popolo italiano, non so dare suggerimenti. Ma sarebbe il caso di mettere la parola FINE a un fenomeno assurdo che, se protratto, porterà al collasso assoluto dell'Italia.

Domiziano . Commentatore certificato 28.06.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci pensate cosa ci costano solo i ricorsi dei richiedenti asilo?
Leggo dall'ANSA che ci sono circa 4mila i ricorsi dei richiedenti asilo per ottenere lo status di rifugiato presentati nel 2017 al solo Tribunale di Milano.
Ogniuno di questi ha diritto ad un avvocato d'ufficio e si deve fare un mini processo che dura magari due anni.

Per questo i visti devono essere ottenuti nei Paesi di origine oppure nel paese africano dove si sono rifugiati come prima tappa.

Ciro 28.06.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

E' il momento di far rispettare le leggi vigenti sull'ingresso in Italia. A che scappa da guerre o regimi riconosciuti come tali: apriremo le porte. A chi scappa dalla disperazione economica :apriremo le porte....ma secondo regole certe. Voglio sapere chi entra, da dove viene, cosa viene a fare, e se la mia economia ne ha necessità.

luigi d., Vimercate Commentatore certificato 27.06.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unico e ripeto UNICO modo per risolvere il problema dei migranti che arrivano sulle nostre coste in modo assolutamente incontrollato, pericoloso per loro e oneroso da gestire è questo :
APRIRE I VISTI ALLE AMBASCIATE !!!!!!
È un concetto di una semplicità assoluta che non capisco davvero perché non si persegue ed anche in fretta....
Permetterebbe a tutti gli africani e non di spostarsi liberamente da un paese all'altro con un semplice visto di ingresso come posso fare io ( italiana) se mi sposto in altro paese x provare a cambiare vita.
Arriverebbero, spendendo molto meno di quello che spendono finanziando le mafie libiche, coi loro mezzi, in sicurezza ed autonomi...senza neanche aver bisogno di accoglienza ed assistenza quindi. E poi se trovano il modo di poter restare mantenendosi bene, se no scaduto il visto dovranno tornarsene a casa e magari riprovarci 3 mesi dopo. Come esattamente farebbe un europeo qualunque.
Lo trovo un diritto sacrosanto ed inalienabile , quello della libera circolazione.
È voi direte ? E i rifugiati?quelli che scappano da paesi guerra che quindi non potrebbero ottenere un visto?beh x quelli si continuerà a fare come adesso...inevitabile....ma sarebbero solo una minima e piccolissima parte credetemi!

Marianna T., Forli Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 27.06.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi capire la Lifeline va a Malta egli immigrati in Italia... in Italia negligenza ultimi anni 600.000 immigrati in Francia un migliaio e noi dobbiamo ancora prendere immigrati???!!!!’ Vergognoso!!! Gli italiani non contano più niente!!!

Giuseppe 27.06.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLA FALSA SOLIDARIETÀ PREFERISCO LA SINCERITÀ CATTIVA; DA SAVIANO A SALVINI

1- Più volte avevo sottolineato Il fatto che l'immigrazione sia da anni uno dei temi più scottanti della politica Europea e nazionale: è stato determinante in campagna elettorale, ha diviso Europa e ha innalzato filo spinato.

2- Il governo giallo-verde deve pensare a fare il risultato e procedere a sulla linea tracciata dal contratto sopratutto in materia dell'immigrazione; Bloccare flusso incontrollato, perfino il Papa ha detto "dobbiamo prendere quanto possiamo integrare" ma la Caritas e la lega delle cooperative seguono altre strade.

3- La falsa retorica della solidarietà e il falso buonismo demenziale della politica sono utilizzati in modo meschino per coprire evidenti interessi finanziari nazionali ed Europei, i difensori dei confini aperti da Saviano al Bonino e il partito di RenSì buonisti ad oltranza , ma io Preferisco la sincerità cattiva di Salvini che caccia dalle acque territoriale ONG angeli salvatori di migranti a pagamento la pacchia è finita.

4- Sarà la fine della mattanza dal 1993 a oggi sono 34.361 i migranti morti nel tentativo di raggiungere l'Europa e la fine del business di essere umano e schiavitù contemporanea.

5- Aprire gli uffici per la richiesta d'asilo nei loro paesi d'origine o i paesi limitrofi e le spese le devono pagare le multinazionali che hanno devastato l'Africa.

SONO LE E'LITES FINANZIARIE RESPONSABILI E LE MULTINAZIONALI DEI DISASTRI DEVONO PAGARE LE SPESE PER OGNI OPERAZIONE DI AIUTO ALL'AFRICA NON I CITTADINI EUROPEI GIÀ MARTORIATI

Shir akbari Shahab 27.06.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Migliaia e migliai di persone (delle quali nulla sappiamo... e personalmente neanche mi frega) andate a prendere con navi della marina, con equipaggi strapagati (sono in missione!).
In prima battuta: albergo per tutti, sanità gratis (per sempre), passeggini, asili, libri di scuola. Avvocati gratis per anni (consigliati dalle varie associazioni rosse pagate da noi) a ingolfare la giustizia Italiana con ricorsi e riricorsi per diritti d'asilo inesistenti.
Poi in seconda battuta: carcere e costi per la tutela della sicurezza. Non ho mensionato i mezzi pubblici non pagati, le tasse non pagate dagli abusivi e mille alte vocette ch non ho voglia di elencare.
Se questa merda non finisce siamo tutti fottuti.
Ci siamo svegliati? Meno male, il sole è già quasi al tramonto, almeno per noi.

Anna M. 27.06.18 00:31| 
 |
Rispondi al commento

1) IL DESTINO DELL’UNIONE EUROPEA E’ SEGNATO, ED E’ QUELLO DEL PD E FI

Una cosa è certa, l’Unione Europea non funziona, anzi non ha mai funzionato. Organismo al limite del truffaldino, inconcludente, costituito da una buona parte di Stati che predicano l’accoglienza e ne fanno un’altra (la obbligano all’Italia). Organismo da sempre carrozzone, da sempre diviso sui temi più importanti quindi privo di utilità. Se la Ue funzionasse il fenomeno criminale della tratta umana sarebbe stato stroncato sul nascere, ed invece trovi la UE persino ad addestrare le prime strutture operative dell’Isis che poi degenereranno nell’origine di tutti i mali: l’Isis inizialmente rovescia sì Stati discutibili, ma per farne nascere di peggiori grazie anche all’appoggio occulto di alcune società dedite ad attività petrolifere, di fabbricazioni d’armi, e alcune travestite da umanitarie: tutto questo contribuirono le irrazionali politiche della UE (tralasciando gli atti terroristici subiti dall’Europa).

friso r. Commentatore certificato 27.06.18 00:15| 
 |
Rispondi al commento

) Detto quanto questa Unione Europea se non si lascia cambiare, già tra un anno potrebbe trovarsi totalmente d’esautorata da Stati che escono e si accordano tra loro. L’Unione Europea fin dall’inizio doveva pretendere che certi governi africani cambiassero politica con i loro connazionali: a che cosa ci serve altrimenti la politica estera, l’organo europeo, e in caso estremo la potente forza persuasiva che non possiamo utilizzare quale deterrente contro i crimini umani perché non siamo uniti? Serve solamente per mantenere soloni, mandare bombe in Arabia acquistate da fabbriche Italotedesche con lo scopo di massacrare le popolazioni siriane? La UE così com’è rimane forviante, costosa e dannosa: anche uno sprovveduto capisce che ad un certo punto se avesse avuto senso di esistere sarebbe intervenuta a rovesciare governi tipo la Nigeria che sono responsabili di crimini contro l’umanità, fatti peraltro ai danni della propria gente. Ma la UE difronte a questo non si scompone, pontifica contro i trafficanti e l’Italia e tiene al riparo dalle critiche i Governanti degli Stati da cui scappano gli “sfollati”.

TUTTI UNITI CON IL GOVERNO DEL DOTT. CONTE E I SUOI MINISTRI

friso r. Commentatore certificato 27.06.18 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Dibattere di questo tema è snervante... non ho soluzioni di alcun tipo, mi limito ad affidarmi all'attuale governo che l'Europa e i forti poteri finanziari stanno cercando di fare implodere dall'interno. Ognuno è libero di dire ciò che vuole nel limite della correttezza verbale però ricordatevi che uniti si va avanti col programma e che se si torna indietro hanno già pronto un Renzi o un Macron compiacevole agli schiavisti riuniti nel palazzo delle Lobby Lussemburghese ove decidono i nostri destini senza fare sapere niente ai LEBBROSI come me. ⭐⭐⭐⭐⭐ sempre


In riferimento al testo sull'immigrazione, condivido pienamente e concordo con tutto cio' che e' stato scritto, anzi l'articolista e' stato piuttosto benevolo nelle considerazioni.Le varie opinioni dei PD ,di alcuni opinionisti,giornalisti spinti dal buonismo,dallo spirito umanitario falso ed ipocrita,vengono confutate dalla storia soprattutto dal xv al xIx secolo d.c..Basta rivisitare le relazioni svolte sul tema: Da Porto de Galinhas alle favelas in Brasile. Lo sviluppo della societa' principalmente lo stato di Rio con Rio de Janeiro, la Bahia con Salvador, il Prnambuco con Recife.La differenza sta nel fatto che allora gli europei dei giorni nostri deportavano con la forza gli africani, in schiavitu',oggi li costringono ob torto collo ad una transumanza umana.Per chi ancora non lo avesse compreso "le Galinhas" che sbarcavano erano i neri; non galline per fare uova ma manovalanza nascosta per produrre nelle fazende, latifondi di canna da zucchero,cafe', cacao, cotone.Il traffico non era tanto dissimile di cio' che sta avvenendo ora.I trafficanti erano malviventi e avventurieri di tutti gli stati europei.E l'integrazione? :milioni di persone che vivono nelle favelas, nelle periferie delle citta',tanti ancora analfabetied in cerca sempre di prima occupazione. giovannicicero@ymail.com

giovanni osvaldo cicero, catania Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.06.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Soros è rabbioso ha detto che scatenerà tutte le sue risorse contro i sovranisti, prepara l'invasione di clandestini con le sue Ong!!

Cecilia ., Cagliari Commentatore certificato 26.06.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi ho votato? Ecco un altro governo qua quaraquaqua. E i migranti continuano ad arrivare solo che si fa finta di arrabbiarsi ma poi.... che schifo..povera italia

Anna C. Commentatore certificato 26.06.18 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi del M5S,
per quanto riguarda i migranti vi ricordo che
arrivano oltre che dall'africa con barconi, anche
con aerei con visto turistico dalla CINA,INDIA,
FILIPPINE, PAKISTAN,e altri paesi orientali e
appena mettono piede in Italia scompaiono e si ritrovano a lavorare in fabbriche di divani(cinesi)
in imprese di pulizie e di commercio ambulante
abusivo obbligati da mafie del loro stesso paese
d'origine che li sequestrano i documenti personali
e li schiavizzano.
Bisogna fare come fanno in CANADA' e in AUSTRALIA
e stare molto attenti alle frontiere extra EU altrimenti avremo una vera e propria invasione di altri popoli e per noi sara' la fine.

L'Enzo furioso

vincenzoantonio maselli (l'enzo furioso), gorgonzola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.06.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Il problema immigrazione va affrontato senza proclami roboanti,slogan e clima perpetuo da campagna elettorale ma combattendo affinché l’€ prenda coscienza che un immigrato che sbarca in Italia piuttosto che in Grecia o in Spagna sta sbarcando in €uropa. Mi è difficile in questo contesto capire la ricerca di accordi con quei paesi facenti parte del gruppo visegrad che invece non vogliono nessuna ridistribuzione all’interno dei loro confini o paesi come l Austria che schiera i carri armati sul proprio confine o come il ministro dell’interno tedesco che vuole rimandare in Italia e Grecia tutti gli immigranti presenti in Germania.
La campagna elettorale è finita ora la lega governa con il M5S cerchino di governare per il bene comune.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 26.06.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


È chiaro che il “vaso si è rotto” e il problema migranti con tutto il malaffare che gira in torno inizia a venire a galla. Purtroppo l’ipocrisia nasconde l’atavico disinteresse della vecchia classe politica che si ritrova a fare i conti con una questione chiaramente mal gestita fino ad ora e che ha suscitato malcontento popolare. Sarà un lungo braccio di ferro tra il nostro governo e il resto dell’europa che ha sempre
confidato nel letargo e cecità italiana. Bisogna continuare su questa linea sottolineando come la posizione italiana non è di disinteresse nei conforonti dei migranti ma di critica sulla gestione. È inaccettabile che gli altri paesi siano legittimati a decidere su chi entra e chi no in casa loro mentre noi siamo continuamente sotto esame e costretti a giustificarci per ogni decisione.
Antonio Anelli
⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Antonio Anelli (antonio anelli), BARI Commentatore certificato 26.06.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La distribuzione degli immigrati, di quelli che ne avrebbero diritto, è un problema totalmente secondario.
Il vero problema è che non possono entrare, per semplice capienza e capacità di sostentamento, tutti quelli che al mondo teoricamente ne avrebbero diritto.
Vanno semplicemente bloccati nei loro paesi, o fuori dai confini, altrimenti sarà il collasso e la fine del nostro paese. Sarà la fine cioè non solo dei nostri nipoti ma degli stessi immigrati entrati. Già oggi vediamo la vita degradata che fanno tanti degli immigrati attualmente in Italia. Non è affatto questione di essere razzisti. Bisogna essere solo in malafede se non si vede in faccia la realtà delle cose

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 26.06.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come elettore 5stelle vorrei vedere portati avanti temi più vicini alla necessità di noi 50 enni italiani che non possono emigrare in altre nazioni ma devono sottostare a un sistema Italia creato dai berluscoidi/renzoidi/Monti per conto Europa... VAFFA a st'Europa fatta per schiavizzarci. L'immigrazione non era nel programma? ok, la GIUSTIZIA? Tutto tace. Tagliare i vitalizi, inasprire le leggi sulla corruzione ecc. Parliamo del quotidiano, 40 euro bolletta luce 30 euro tasse + spese Rai... gas... lasciamo perdere.... tasse tasse tasse... vogliamo fare un po' d'ordine?


Nella sua analisi, l’Agi conferma che nel Documento di Economia e Finanza del 2018 viene riportata una cifra che oscilla tra i 4,7 e 5 miliardi di euro, come indicato nella sezione “Programma di stabilità dell’Italia”. Ciò detto, va sottolineato un dettaglio non trascurabile. Di questi 5 miliardi, ad essere spesi per l’accoglienza vera e propria sono circa il 68 per cento, percentuale che corrisponde in denaro a 3,4 miliardi di euro. La parte restante viene utilizzata per il soccorso in mare (18,9 per cento), mentre il 12,7 per cento per l’istruzione e la sanità.

Adriano V. Savona 25.06.18 23:07| 
 |
Rispondi al commento

MA TUTTI SONO CIECHI?

E' TUTTA L'AFRICA CHE EMIGRA IN EUROPA!

PIANO PIANO O VELOCE VELOCE, MA TUTTA ARRIVERA', DI QUESTO PASSO.

QUALCUNO DISSE CHE TUTTA L'AFRICA NON CI STA DENTRO L'EUROPA...

..MA MACRON E TANTI ALTRI HANNO LA SOLUZIONE:
CHE STIA TUTTA DENTRO L'ITALIA

BE', NOI ITALIANI NON CI STIAMO E CI OPPONIAMO, GIUSTO?

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 25.06.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendiamo le distanze da Salvini finché siamo in tempo. Per sconfiggere le mafie che lucrano sul traffico di povera gente, azzerare gli sbarchi e porre fine alle tragedie delle traversate c’è un unico modo: legalizzare l’emigrazione Africa-Europa.Perché fin quando quell’emigrazione sarà illegale, ci sarà qualche mafia pronta a lucrarci.Oggi i libici, domani gli egiziani o i tunisini.Il mare è grande e incontrollabile. Noi siamo l'unico argine contro la destra xenofoba. Nessuno deve restare indietro. Viva il movimento 5 Stelle.

Nunzio Spontella, Valenzano Commentatore certificato 25.06.18 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cambia che metteremo fine al business dell'immigrazione, cresciuto a dismisura sotto il mantello di una finta solidarietà". Così il premier Giuseppe Conte nel discorso per la fiducia in Senato.

Freeman 25.06.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito 2 africani parlare in inglese tra loro gongolando che chiedendo l elemosina guadagnavano più di 100 euro al giorno. Meglio così che andare a lavorare dicevano. Ma io dico...Chi ancora gli fa l elemoSina? La colpa è di quelli. Perbenisti cattocomunisti ipocriti!!

Anna C. Commentatore certificato 25.06.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Non indietreggiate, non fate un solo passo indietro, solo così si riusciranno a cambiare le cose!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 25.06.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

possibile che in italia tutti i media trattino solo questo problema come se fosse il dilemma di tutti gli italiani;
possiamo alzare la voce e far si che si trattino i veri problemi che affligono gli italiani da anni e si iniziano a tagliare un'po di sprechi come promesso?
saluti

oreste palmieri 25.06.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor Fico si iscriva a LEU ,attenti alla sua corrente sinistrosa ,forte tra parlamentari e attivisti,inesistente da 0, tra gli elettori del 5s


è vero: basta ipocrisie.
forse sarebbe il caso di riconoscere che votare a favore della depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina è stata una clamorosa stupidaggine.

pasquale v., caserta Commentatore certificato 25.06.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con i piagnistei sui migranti.
Chi si affida ai trafficanti ormai conosce i rischi che corre e li accetta. E perché li accetta? Non per le promesse di andare in un mondo migliore (questa spiegazione lasciamola ai buoni e giusti di casa nostra), questi migranti vengono PAGATI per attraversare il mediterraneo. Lo fanno per il compenso! E' una gigantesca truffa che deve essere svelata al più presto. E' un ricatto che la Libia e altri Paesi africani, in accordo, stanno perpetrando in danno dell'Europa. Non estranea la Turchia, che gioca su più tavoli.

martamaria 25.06.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ballottaggi parlano chiaro !!! Fico non parlare più! Basta con i piani di accoglienza ora solo piani di rimpatrio ! Gli immigrati che non trovano lavoro da un anno via subito.... e facciamo un referendum su vitalizi e pensioni d oro poi voglio vedere cosa farà la corte costituzionale difronte al volere del popolo...ragazzi stiamo perdendo consensi la gente ci sta abbandonando

Giuseppe 25.06.18 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi Salvini se di ritorna a votare vince! Lui dimostra che fa quel che dice! Noi annunciamo e non facciamo nulla di concreto! Mettiamolo alle strette sui temi cari a Berlusconi e lo smascheriamo! Abbiamo i tempi stretti!
Il sindaco di Ragusa ha detto e non ha fatto perciò abbiamo perso!

Carla Gobbi 25.06.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo abbiamo perso a Ragusa,
che era nostra, quindi lì siamo peggiorati.
Però grandissima vittoria ad Avellino!

La nostra alleata Lega ha comunque ormai debellato PD e Forza Italia.

Il governo sarà solido!

pareggio 25.06.18 07:36| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI STIAMO OERDENDO PEZZI !! SE CONTINUIAMO A STARE NELL' OMBRA , SE DI MAIO CONTINUA A STARE NELL' OMBRA... SALVINI CI CANCELLERÀ GLI SCRIRINI DELLE VOTAZIONI DI IERI PARLANO CHIARO....SALVINI STA FACENDO QUELLO CHE VUOLE LA GENTE È LA GENTE LO PREMIA... DI MAIO NON È PLATEALE COME LUI È COSÌ PERDIAMO PEZZI...SERVIREBBE UNO CHE STRILLASSE E SI FACCIA SENTIRE PIÙ VICINO ALLA GENTE.....PER NON PARLARE DEI MUNICIPI DU ROMA
CHE STANNO RIANDANDO TUTTI AL CSX

Emanuele Laureti, Roma Commentatore certificato 25.06.18 06:57| 
 |
Rispondi al commento

CHI fa credere a un giovane dell'Africa più profonda che qui da noi potrà vivere meglio di dove è nato?

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.06.18 06:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che la Libia li ha presi in carico
... ma noi lasciamo a lei l autonomia di tenerli senza minimamente pensare a come li tratta? Allora siamo come Minniti, è come lasciarli nei campi di concentramento... questo è fregarsene in pieno...non approvo , da Salvini che mette la parola padre dove non ci sta e se avesse un figlio lì non lo manderebbe certo in Libia...non mi aspetto molto, ma da noi sì...la Libia deve dire come li sistema e come li tratta! ! Poi smettiamo di lasciare la scena a Salvini solo sui migranti, ci sono tanti problemi economici da risolvere non solo da annunciare! L odio nel paese sta crescendo a vista d'occhio, questo è preccipante!


Ricordatevi che gli italiani da sempre!!!! Sono stati un popolo di migranti!!!!! Anche e soprattutto per questo siamo il miglior popolo di sempre!!!!! Paesi come USA Canada Australia, Argentina hanno accolto i nostri migranti e hanno migliorato i loro paesi grazie alla genialità di chi non aveva niente da perdere! Se i porti di queste nazioni allora fossero stati chiusi....la genialità italiana sarebbe morta nell' oceano Atlantico!!!!! SVEGLIA!!!!! FREE ACQUARIUS!!!! E TUTTI GLI ALTRI CHE VERRANNO!!!! SIAMO DA SEMPRE UN PAESE DI MIGRANTI!!!!! POI VI SPIEGO CHI ERANO I PELASGII!!! I migliori migranti che fanno guerra hai nuovi migranti ē veramente un paradosso temporale!!!
Gran delusione!!!! Credevo veramente di aver visto la luce in fondo al tunnel! Salvini ci sta inku... Sveglia!!!!!


undefined 25.06.18 01:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia ha già fatto moltissimo, anche troppo. Ora basta. Ci devono pensare gli altri paesi del Mediterraneo. Speriamo bene...

Freeman 25.06.18 01:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi fate vergognare di essere italiano e di avervi sostenuto, perché sull'argomento non si fa una votazione su Rossau ? Anzi perché non si fanno più votazioni ing generale ? Chi sta decidendo al nostro posto ? Uno vale uno, dove è finito ? Nel programma immigrazione del M5S che abbiamo votato si parlava di creare corridoi sicuri per i migranti che ne avevano diritto. Non si era mai parlato di respingerli in mare e consegnarli ai libici. Fate finta di non sapere cosa succede a queste persone nei campi,che possiamo definire tranquillamente di prigionia, libici.


Occorre essere inflessibili, basta traffico di esseri umani, basta associazioni che ci lucrano. Occorre mantenere la linea adottata sino ad ora è occorre smettere di essere sudditi dei principali stati europei che ci hanno sempre trattato da sottoposti.

Paolo 24.06.18 23:11| 
 |
Rispondi al commento

La prima frase del Vostro articolo è basilare "a chi giova?" Una vecchia strategia per risolvere i problemi è di prendere un foglio bianco e in alto scrivere il problema da risolvere, tirare una riga al centro poi a sinistra CHI CI GUADAGNA? A destra CHI CI RIMETTE? La maggioranza di questi personaggi sono Islamici, odiano gli europei, non si vogliono integrare, non mettono un soldo nelle nostre banche e spediscono tutto a Madre-Patria, inoltre corre voce che in tanti non producano nulla ma siano solo "assistiti". Quesito: ma cosa vengono a fare in un Paese che odiano? Chi ha sparso la voce che tutte queste popolazioni devono essere aiutate da noi e non dagli Sceicchi Arabi che si divertono a comperare tutti i modelli di Ferrari che escono dalla fabbrica di Maranello.

Dall'Olio Ermes 24.06.18 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Salvini, basta ong voraci,libici facciano loro lavoro - "1.000 immigrati sui barconi davanti alla Libia? Lasciamo che le Autorità libiche facciano il loro lavoro di salvataggio, recupero e ritorno in patria, come stanno ben facendo da tempo, senza che le navi delle voraci Ong disturbino o facciano danni. Sappiano comunque questi signori che i porti italiani sono e saranno chiusi a chi aiuta i trafficanti di esseri umani". Così il vicepremier e ministro dell'interno Matteo Salvini.

Freeman 24.06.18 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace che il m5s annaspi nei sondaggi dietro la lega ... ma forse non si è capito il pensiero degli italiani , noi non possiamo discutere sulla redistribuzione dobbiamo discutere su rimpatri veloci non possiamo pensare di accogliere milioni di immigrati. In Africa ci sono 300 milioni di persone che vogliono scappare e decine di guerre . In Italia ci sono milioni di immigrati che stanno in strada senza far niente non hanno motivo di stare e ora di dire basta , invitiamo il senatore Fico ad iscriversi al PD se non riesce a capire L umore degli italiani

Giuseppe 24.06.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ipocrisia:

- pietismo verso le persone in status di "migranti

- indifferenza totale verso le persone instatus

di "sofferenti autocnoni nei paesi d'origine"

il mondo mediatico si straccia le vesti

di fronte all fenomeno dell'immigrazione

ma non dice nulla per denunciare le cause che la

determinano

Perchè?

Perchè le cause che determionano

l'immigrazione corrispondono allo stesso potere

(quello dell'accumulazione del capitale globale)

per difendere gli interessi del quale "informano"

Fintanto che queste persone soffrono nel paese

d'origine non gliene frega nulla a nessuno

quando da "sofferenti" diventano "migranti"

se ne interesano tutti!

L'unica chance per tutti, migranti e autocnoni,

è che tutti i paesi dell'emisfero nord più ricchi

investano in un grande progetto per avviare un

nuovo sviluppo dei paesi poveri dell'emisfero

australe. Il che ridurrebbe progressivamente la

sofferenza di milioni di persone.

Ma questo non lo fanno.

Se lo facessero non potrebbero più lucrare

su una sconfinata massa portatrice di manodopera

sovrabbondante e sottopagata a vantaggio del

capitale (dei già ricchi) a danno del salario

(cioè dei poveri autocnoni e migranti)

Se gli fregasse davvero dell'altrui sofferenza

si preoccuperebbero di fare il possibile e anche

l'impossibile per rimnuovere le cause che la

determinano.

Ma quelle cause per la loro "ideologia del

valore" rappresentano

"il migliore dei mondi possibili"

Quello della libertà di pensiero e di parola

(che peraltro è una chimera evanescente)

che val ben la librtà di morire di fame, annegati

o suicidi per lo sconquasso che capitani

d'industria, finanzieri, politicanti e addetti

all'informazione hanno "gestito" fin'ora.

Mi torna in mente che nel lontano setembre 1978

papa Luciani, misteriosamente deceduto dopo un

mese di pontificato, si era dichiarato

disponibile a considerare gli anticoncezionali

per contenere la BOMBA DEMOGRAFICA...

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.18 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di chiudere soltanto i porti, perchè non si creano delle commissioni d'inchiesta e le si manda nei paesi africani da dove viene prelevata la maggior parte dei "migranti" (con l'appoggio dei governi o, ove non volessero fornirlo, in maniera "coperta"...), per vedere CHI organizza queste ininterrotte ondate di "poveri che fuggono da fame e guerre" e sopratutto quali partiti, organizzazioni e associazioni italiane ed europee COMMISSIONANO questi carichi di schiavi e soprattutto PER QUALE VERO MOTIVO LO FANNO (anche se lo sappiamo già: "fargli fare lavori che non vogliamo fare più", "contribuire a innalzare la demografia" e fornire nuovo supporto e votanti ai partiti morenti...).
Vedrete come si cacheranno addosso tutti quanti...

Biagio C. Commentatore certificato 24.06.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento

:-)...gli immigrati
sono IMBOTTITI
di valuta norvegese!!!
https://www.aftenposten.no/norge/i/n1K5/Alle-far-norsk-bistand---men-kutt-gir-brak
...ottimi spaventa passeri!

Gabriele Favro, Oslo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.06.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blogdellestelle:
vi racconto una storiella VERA!
Nel 1953 mio padre, imbarcato su nave mercantile con bandiera italiana, arriva nel porto di boston (stati uniti), va in franchigia con regolare permesso. Ma NON è a bordo alla partenza della nave. Viene dichiarato "DISERTORE" (treccani: marittimo che abbandona la nave del cui equipaggio fa parte) dal comandante della nave e ricercato dalle autorità statunitensi. Nel dopoguerra, migliaia di marinai italiani "disertavano" negli USA, anche avendo famiglia in italia, per guadagnare più soldi in pochi anni, i più lavorando onestamente. Molti fortunati riuscivano, con vari stratagemmi, a sottrarsi all'arresto per tanti anni e poi consegnarsi spontaneamente alla immigration usa per essere spediti in italia col gruzzoletto. Ma mio padre fu rintracciato dopo tre mesi dalla polizia usa e fu consegnato e detenuto su un'altra nave italiana diretta in italia. Costretto a lavorare, senza stipendio, per risarcire il viaggio, il vitto e l'alloggio fino allo sbarco in italia, che avvenne dopo tre mesi per dirottamenti durante il percorso!
In quel periodo, da ragazzino ricordo tanti tristi momenti e situazioni della mia famiglia. Riuscimmo a sopravvivere grazie ad un fratello maggiore che fortunatamente aveva trovato un imbarco, dopo sei mesi di lavori diversi a genova. Quando mio padre rientrò a casa, PIANGEVA per aver messo la famiglia in difficoltà! Ma non si scoraggiò e, dopo tanti tentativi, continuò a lavorare come marittimo, stando a bordo, come prevedeva il contratto di allora, fino a 14 mesi fuori dell'italia.
La storia finisce qui!
Sappiamo cosa si è pronti a rischiare per un pezzo di pane per la famiglia o per la propria sopravvivenza!
IN BOCCA AL LUPO A TUTTI COLORO CHE SI TROVANO IN QUESTE SITUAZIONI ESTREME, italiani e NON!

giova31 24.06.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento

GLI AIUTI UMANITARI E LA DEMOGRAFIA AFRICANA
---------------------------------------------
Senza gli aiuti delle Organizzazioni umanitarie europee, specialmente italiane e della Chiesa, l'Africa sarebbe destinata quasi a scomparire e comunque non avrebbe lo sviluppo demografico attuale con la prospettiva di raddoppiare per arrivare nei prossimi dieci anni a circa 2 miliardi di persone. Nessuno si vuole occupare del CONTROLLO DELLE NASCITE in Africa lasciando che tutto accada senza controllo. Questo modo apparentemente coerente di portare aiuti agli africani senza spiegare loro che i bambini hanno bisogno di cure e soprattutto di mangiare stà , sempre più , aumentando la migrazione verso l'Europa. In Europa le nascite risultano in calo proprio per la responsabilità che le famiglie europee dimostrano di avere. In Africa si divertono a fare figli , ci sono famiglie composte da tre e quattro mogli per un totale di 24 figli, continuare così a chi conviene? Che cosa fanno tutti questi africani che continuano ad arrivare in Europa? Vi anticipo la risposta,continueranno a fare figli e noi europei continueremo a mantenerli!! Pensate che se ci fosse la stessa cura e attenzione per le famiglie italiane la popolazione aumenterebbe in 10 anni sino a 300 milioni e più. CAMBIARE PER CRESCERE e DIVENTARE GRANDI.

luciano m., sassari Commentatore certificato 24.06.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli stati che hanno causato in modo diretto il problema (Usa- Inghilterra ed il braccio Francese) devono risolvere il probleme operativo e finanziario mandino loro navi passeggere attrezzate invece che per crocere ma per albergare 3000 persone l'una, accolgano i richiedenti lavoro all' estero e se li portino nel proprio stato; noi in Italia che abbiamo troppi stranieri dobbiamo inserire il blocco dell' emissione dei visti per lavoro: se una ditta italiana abbisogna di manovalanza che nemmeno gli ecstra comunitari dovrebbero coprire, chiede ad una ditta di automazione di mettere a disposizione per tali mansioni dei Robot.Noi italiani assolutamene non dovremmo coinvolgere stranieri di gia' sul posto in lavori in modo che quelli che esistono piano piano rientrino nei loro stati di origine.Ci sono milioni di disoccupati Italici in Italia e la gran parte non sono interessati in lavorare su una tastiera: non possiamo immaginare che i nostri italici in futuro facciano i rivenditori in cetri commerciali straniei e quindi ragionando un po' e smettendo di seguire il burrattinaggio delle riunioni Europee la soluzione per quando concerne l' Italia c'e'. Al Ministero ci siamo appena arrivati ed i nostri Ministri non deveno decidere da soli su nulla: devono passare il Problema alle commissioni in Parlamento le quali coinvolgono le scuole superiori pubbliche che rilasciano studi e piani con timbri e firme e conseguentemente il Parlamento decide ed il Ministro attua.

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.06.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT? ...nella playlist di Macron?

7 Minutes Contre le CFA

https://youtu.be/OO-s94Rf36k

sa &di 24.06.18 18:35| 
 |
Rispondi al commento

OT? Iniziativa musicale di 10 artisti di 7 stati africani diversi per la sovranità economica, contro il Franco CFA

https://bit.ly/2KezAq7

sa &di 24.06.18 18:29| 
 |
Rispondi al commento

CARO ADRIANO.V.SAVONA
Penso che non va' bene,ma e' il GATTO CHE SI MORDE LA CODA.
Continiamo a GUARDARE I SINTOMI e non alLa MALATTIA.
Sai chi finanzia IMPREGILO ?
LA BCE!
Chi ha assicurato la transizione dei soldi?
SACE..tutta roba ITALIANA!
( Sace assicura le transazioni di denaro)
Hai letto l'articolo su Nigrizia?
Io ti capisco,capisco il disagio,lo sento anche io,ma e' inutile prendere
un anti infiamnatorio SE HO IL CANCRO
STIAMO SPURGANDO I DANNI CHE ABBIAMO FATTO..NON IO E TE,nella speranza che
tu non abbia mai votato Pd,Forza Italia, o appoghiato Monti,Letta,la
fornero,Bildbergh o le politiche coloniali del FMI e BCE ,banche delle
multinazionali che sfruttano l'Africa.
VAI ALLA RADICE DEL PROBLEMA.LEGGI QUI..MA LEGGI PERO!
http://www.nigrizia.it/notizia/caso-impregilo-8220siamo-colpevoli8221

Luca Fini 24.06.18 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Neri senza biglietto sul treno: passeggera indignata, ma lasciata sola dai presenti che cercano pure di contenerla
18 SETTEMBRE 2017

VEDI:
https://video.corriere.it/sono-senza-biglietto-treno-passeggera-indignata-urla-insulti-contro-extracomunitari/9e1bd392-9c73-11e7-9e5e-7cf41a352984

Seppure sia solo un episodio, riflette perfettamente la mentalità generale.

COSì SIAMO NOI! Senza carattere, disprezzati dall'Europa pur facendo in fondo tutto quello che vogliono, pur accettando quanto tedeschi e francesi non permetterebbero mai ai loro confini; mezzo rincojoniti dalle prediche, e (diciamolo pure) perché senza onore

Giustogiusto 24.06.18 17:46| 
 |
Rispondi al commento

L ipocrisia e l irresponsabilità dei paesi europei che continuano a ignorare l emergenza migranti lasciando sola l Italia,chiudendo porti e rifiutando migranti sarà causa molto presto della fine dell Europa.O gli stati europei si rendono conto che il problema va affrontato urgentemente,in maniera condivisa e non lasciandolo solo sulle spalle dell Italia com è accaduto fino ad oggi o l Europa ha i mesi contati.

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 24.06.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luca Fini ho una domanda : che ne pensi dei 5Miliardi di euro spesi per l'accoglienza? Potevano essere investiti per aiutare le persone che hanno perso il lavoro o per aiutare chi si trova in difficoltà? Grazie della risposta


CARO ADRIANO.V.SAVONA

Nessuno vuole creare disagio al disagio,nostro e loro..e,VOLENTI O NOLENTI,avendo creato noi,civilta' occidentali in Africa,una esurpazione delle LORO risorse,ora non esiste piu' il noi o il loro,ma solo il noi come TUTT'UNO.
Mi piace?
Non e' quello il problema.
Forse non ci siamo capiti.
Chi ti parla e' un disoccupato di 52 anni vittima di questa situazione,ma che non vede nel migrante ,la copla della mia disocvupazione,ma il sintomo di un disagio cge ci accomuna.
Ha un nome..SI CHIAMA CRESCITA INFINITA DEL CAPITALE,che necessita di NUOVI BOCCONI CONTINUI.
Ti sei acvorto che l'Europa,sotyo attacvo commerciale,sta diventando Zil nuovo boccone.?
Non devono venire qua',fin li' siamo tutti d'accordo,ma devono poter stare la'.
Ma se gli desertifichiamo terre,se svendiamo dopo quei territori alle nostre multinazionali,se alimentiamo guerre per il controllo di porti e vie di comunicazione,se gli portiamo via acqua,peyrolio uranio ecc..per il NOSTRO BENESSERE..loro verranmo qua',come NOI ANDIAMO A LONDRA..UGUALE.
NON FACCIAMO LA GUERRA TRA POVERI.
I RESPONSABILI HANNO NOME E COGNOME E LI CONISCIAMO TUTTI..ALCUNI ESEMPI: Salini -Impregilo,Fca,Oto -Melara,Eni,Sace,Beretta,Berardi ecc.piu' tutte le MULTINAZIONALI OCCIDENTALI FIBANZIATE IN AFRICA DAL FMI( FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE E BCE) vedi il caso di SALINI-IMPREGILO IN LESHOTO,tra l'altro condannata PER CORRUZZIONE..ma guarda caso!
Un esempio..leggilo pero'

http://www.nigrizia.it/notizia/la-valle-del-fiume-omo-in-agonia

Ti prometto,CHE SE IO NON HO ACQUA PER IL MIO ORTO,L'UNICA COSA CHE MI E' RIMASTA,VENGO SOTTO CASA TUA A CHIEDERE PANE..E SONO BIANCO,BRESCIANO E ITALIANO,NONCHE ,UNA VOLTA,ERO ANCHE UN OCCIDENTALE.
NOI ORA SIAMO AFRICA!

Luca Fini 24.06.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani si sono dimostrati molto codardi davanti a questa sistematica INVASIONE di extracomunitari e clandestini. E' una vergogna che si sia confuso un presunto spirito "umanitario" con la codardia bigotta di chi si lascia invadere da degli straccioni non meno pericolosi di invasori armati in divisa mimetica. Gentaglia che imbarca donne incinte e neonati, che si "fa scudo" dei propri figli minori per impietosire, e oltrepassare così il confine, è capace di tutto.
BLOCCO NAVALE o è finita!
Ormai si lascia sola la gente con un briciolo di senso della patria. Tutti zitti a lasciarsi invadere. Branco di vecchi fiffoni!

Giustogiusto 24.06.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPAGNA & FRANCIA
La Spagna ha una estensione territoriale che è circa il doppio di quella italiana, con una popolazione che è la metà della nostra. Idem, per la Francia, anche se ha una popolazione quasi come la nostra. Spagna e Francia facciano il loro dovere e non ipocriti massimalismi antitaliani.

Giuseppe C., Sinalunga Commentatore certificato 24.06.18 16:55| 
 |
Rispondi al commento

COLONIALISMO MENTALE FATE GIRARE QUESTO VIDEO VERITÀ https://www.youtube.com/watch?v=KVnxMK0Yanc ... Un esimio economista che dice la verità su come ci abbiano infinocchiato per decenni. Monti? Un emerito ipocrita... La supposta l'ha preparata un certo Romano Prodi e demandato il compito ad altri di direzionarla.

Adriano V. Savona 24.06.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace vedere il disorientamento del movimento che ho votato. Quando si ha paura di sostenere le proprie idee si perde in affifabilità. Non bastano patetici comunicati. Dove sono le Menti del Movimento. Altro che rinunciare agli ideali, essi sono l'essenza della vita. Salvini imperversa con la sua arroganza. Condiziona il quadro politico e furbamente, pern ora, contiene la sua vera natura egoista. Io che abito nel cuore della padania la conosco bene. Quando accendiamo i nostri condizionatori, non ci rendiamo conto del loro effetti sul clima. Così come lo spreco energetico che caratterizza i nostri agi. Con conseguenze che rendono vaste aree del globo inabitabili, da cui la gente fugge disperata. L'Africa va aiutata in Africa, con programmi ambiziosi e costosi che coinvolgano tutto il mondo energivoro.

Alberto R., Bergamo Commentatore certificato 24.06.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il blocco del traffico di essere umani è l'azione tampone, il vero problema è altrove! Mi piacerebbe sentire da di Maio sottolineare tale problematica affrontando il tema vero: no alle politiche internazionali di sfruttamento dei paesi dell'Africa, no alla nato, no alla produzione e vendita di armi.
Hanno questo coraggio? C'è l'abbiamo tutti noi? Questo è il problema!

GVC 24.06.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luca Fini, posso riflettere anche giorni, magari abbassare i toni come disse la Boldrini a Di Battista ma la sostanza non cambia. Va bene salvare vite umane in primis ma lasciare queste vite erranti nel nostro Paese liberi di scorrazzare? Migliaia sono in giro con documenti falsi... 50.euro e all'ambasciata Nigeriana ti rilasciano ciò che ti serve. Una coppia di amici dall'ucraina sono stati fermati col visto scaduto da una settimana... subito sul primo aereo. Ma di cosa stiamo parlando? Di vivere nell'illegalita'?


I problemi sono così tanti che poi ci si riduce ha discutere sempre quelli di pancia.

1) L'informazione è ancora a servizio del precedente governo e dei soliti schifosi oligarchi.

2) Non si guardano le cause di questa immigrazione/emigrazione globale che (c'è sempre stata, tuttavia ora ci tocca di più perchè arrivano in Italia dei poveracci senza patria ed euro ed escono altrettanti ns giovani ed anziani in cerca di un lavoro e di un modo di vivere dignitoso) sono molteplici e sono tenute nascoste dalla oligarchia che governa il mondo.

3) Diciamo a Macron chiaro, senza peli sulla lingua, di smetterla di fare l'anima candida, nemmeno i francesi ci credono alle sue misere bugie; i responsabili di tutto questo sono i cattivi politici (e lui è uno di questi), le speculazioni e le disuguaglianze.
Quindi, l'Europa si prenda la sua parte di responsabilità, equamente distribuita, e si rimbocchi le "maniche" perchè questi disperati, prima di morire di stenti a casa loro, faranno di tutto, ovviamente, per salvare la loro pelle e i loro figli.

giuseppe belotti 24.06.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Condivido con voi amici 5 stelle questo interessante articolo che può aiutarci ad avere un'altra prospettiva sui fatti.

Confesso che su una cosa sono d’accordo con Salvini: la rotta libica va chiusa. Basta tragedie in mare, basta dare soldi alle mafie libiche del contrabbando. Sogno anch’io un Mediterraneo a sbarchi zero. Il problema però è capire come ci si arriva. E su questo mi permetto di dare un consiglio al ministro Salvini, perché mi pare che stia ripetendo gli stessi errori dei suoi predecessori.

Blocco navale, respingimenti in mare, centri di detenzione in Libia. La ricetta è la stessa da almeno quindici anni. Pisanu, Amato, Maroni, Cancellieri, Alfano, Minniti. Ci hanno provato tutti. E ogni volta è stato un fallimento: miliardi di euro persi e migliaia di morti in mare.

Questa volta non sarà diverso. Per il semplice fatto che alla base di tutto ci sono due leggi di mercato che invece continuano ad essere ignorate. La prima è che la domanda genera l’offerta. La seconda è che il proibizionismo sostiene le mafie.
In altre parole, finché qualcuno sarà disposto a pagare per viaggiare dall’Africa all’Europa, qualcuno gli offrirà la possibilità di farlo. E se non saranno le compagnie aeree a farlo, lo farà il contrabbando.
Viviamo in un mondo globalizzato, dove i lavoratori si spostano da un paese all’altro in cerca di un salario migliore. L’Europa, che da decenni importa manodopera a basso costo in grande quantità, in questi anni ha firmato accordi di libera circolazione con decine di paesi extraeuropei. Che poi sono i paesi da dove provengono la maggior parte dei nostri lavoratori emigrati: Romania, Albania, Ucraina, Polonia, i Balcani, tutto il Sud America. La stessa Europa però, continua a proibire ai lavoratori africani la possibilità di emigrare legalmente sul suo territorio. In altre parole, le ambasciate europee in Africa hanno smesso di rilasciare visti o hanno reso quasi impossibile ottenerne uno.
Continua...

Nunzio Spontella, Valenzano Commentatore certificato 24.06.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna aiutare gli immigrati? Gli italiani, mio zio compreso, in Belgio, negli anni 60 era rinchiuso nelle baracche e non aveva smartphone, acqua calda,e mangiava patate 5 volte alla settimana... è morto di silicosi nelle miniere di carbone in Belgio... Ma di cosa stiamo parlando? Consiglio a tutti coloro che dicono che non voteranno più 5Stelle di aprire un conto corrente pro migranti e di aiutarli di tasca loro.Mio figlio 18 enne al lavoro viene trattato peggio di un migrante... quando trova lavoro ... con i 5 miliardi e passa che spendiamo per l'accoglienza potremmo aiutare i nostri ragazzi a farsi un futuro. Non sono di indole razzista ma come molti italiani mi sono rotto le palle di gente IPOCRITA, POLITICI E NON.


Il problema e' enorme..epocale.
Il Capitalismo globale sta FINALMENTE mostrando i suoi limiti,il suo
egoismo e la sua belligeranza sostanziale.
Non solo tra stati,ma anche tra persone.
E' stato utile,come passaggio evolutivo,ma e' superato dai suoi limiti.
Il SUO PROBLEMA E' L'INSOSTENIBILTA' DELLA CRESCITA INFINITA,DI RISORSE E
CAPITALI,CHE OVVIAMENTE,SI NUTRE DI NUOVE VITTINE.
L'Africa e' stata la prima ed e' la prima che SALTA ,e non da oggi,e CI
PRESENTA IL CONTO.
DOBBIAMO MANGIARE CIO' CHE ABBIAMO A CASA E NON A CASA ALTRUI.
L'INTERSCAMBIO NON E' RUBARE A CASA D'ALTRI.
Il problema e' CHE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI PARLARNE PERCHE',DAL PUNTO DI
VISTA DEL CAPITALE,L'EUROPA,GLI USA,LA CINA E LA RUSSIA,DA QUESTO
CAMBIAMENTO,HANNO TUTTO Da RIMETTERCI.
ATTENZIONE,PERCHE' I PROSSIMI SUIMO NOI..L'EUROPA.
I DAZI,SONO SOLO LA PRIMA AVVISAGLIA DI UNA STRATEGIA DI CRESCITA INFINITA.
OPPURE PENSATE VERAMENTE CHE ATTACCHERANNO COMMERCIALMENTE LA CINA CHE
DETIENE IL DEBITO AMERICANO?
Una barzelletta.
STIAMO GIA' MIGRANDO ANCHE NOI,PIU DI QUANTO SI MIGRA IN ITALIA.
SORRPRESI?
CAMBIATE TELEGIORNALE!"

Luca Fini 24.06.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Chiudere i porti alle navi ong sarebbe la cosa migliore per mettere fine a questa invasione di migranti e naufraghi. Così li porteranno in un altro paese, finalmente!
Comunque questa invasione deve finire al più presto! Speriamo bene...


Non solo la bella e democratica accogliente europa impoverisce l'Africa, dopo l'impoverimento dell'Africa c'è la seconda fase, lo sfruttamento di forza lavoro.

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.06.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COLONIALISMO MENTALE FATE GIRARE QUESTO VIDEO VERITÀ https://www.youtube.com/watch?v=KVnxMK0Yanc Un esimio economista che dice la verità su come ci abbiano infinocchiato per decenni. Monti? Un emerito ipocrita

Adriano V. Savona 24.06.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'europa


http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Ungheria-vieta-accoglienza-ai-migranti-c583fa97-6c51-4084-ba77-0b52c598f328.html?refresh_ce

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.06.18 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa e l'europa


http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Ungheria-vieta-accoglienza-ai-migranti-c583fa97-6c51-4084-ba77-0b52c598f328.html?refresh_ce

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.06.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Macron euroscettico e senza cuore.
Si deve far carico di 5.500 migranti che li teniamo ancora caldi caldi per Lui.
Deve solo stare zitto come un bambinello viziato dalla sua compagna/nonna.
Ora si appoggia a Sanchez per far barriera Spagna/Francia come linea Maginot?
Così noi facciamo il lavoro sporco di raccolta, identificazione, selezione e ridistribuzione? Ma quale se poi li fanno rientrare in Italia dalle frontiere?
Usciamo da Schengen!!!!!!!!!!!
Usciamo dall'Euro che ci ha rovinato!!!!
BASTAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 24.06.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

GOVERNOOO O GLI HOTSPOT IN Africa son impossibili da fare la Tunisia ha già risposto picche e allora?Studiate un mod migliore tipo nuove leggi del mare...

Anna C. Commentatore certificato 24.06.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Il governo sui migranti è sull'economia non deve arretrare di un centimetro. Basta prendere ordini è schiaffi in faccia come hanno fatto i precedenti governi. Se l'Europa cambia bene altrimenti dobbiamo fare gli interessi dei lavoratori è imprese italiane, così come hanno fatto Germania è Francia.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 24.06.18 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È già 3 guerra mondiale ci stanno attaccando( Francia Germania Spagna etc) usando dei poveretti africani. Una volta venivano rapiti in Africa per diventare schiavi in America ora per diventare schi avi in Europa Ma nessuno ha fatto i conti che anche loro hanno capito e quando saranno qua sapranno alzare la testa e....guai saranno per tutti noi. Allora la guerra sarà civile.

Anna C. Commentatore certificato 24.06.18 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Macron, il coglioncino spremuto francese al servizio dei Rotshield, dice che noi siamo vomitevoli. Le ONG del duo Rotshield/Soros invece sono meritevoli.
Noi siamo vomitevoli perchè non diamo da mangiare ai poveri migranti imbarcati sulle navi ONG/Rotshield/Soros. Ma se una ONG ha i soldi per comperare una nave come mai non li trova per comperare una tonnellata di panini? Perchè sono in mare? Figuriamoci! In Mediterraneo (che è una vasca da bagno allargata) ti portano da mangiare ovunque ti trovi basta che paghi. Una volta potevi fare gli ordinativi via radio oggi puoi farlo con il telefonino, basta che paghi. Già, Pagare è il verbo essenziale, nessuno ti porta una tonnellata di panini gratis e se c'è da pagare perchè Soros o Rotshield, che sono tanto buoni, non tirano fuori i soldi? Ovviamente perchè non è il loro obiettivo.

Poi abbiamo i giornalisti (che non capiscono un tubo), si meravigliano del nostro comportamento perchè facciamo soffrire i bambini, loro, che non parlano di tutte le mamme e bambini ammazzati dagli americani in Iraq, Afganistan, Libano, Siria, Somaglia, Libia ecc. negli ultimi 20 anni.

Forse per avere la patente da giornalista bisogna dimostrare di conoscere i congiuntivi ma, se si è scemi, non costituisce impedimento.

giorgio peruffo Commentatore certificato 24.06.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema interessa l'economia europea ed è strategico-militare. Qualcuno ha visto in questo la soluzione della crisi economica innescata negli Usa e trasferita in Europa, ma ha innescato ulteriori conflitti non previsti. La soluzione è complicata, non basta avere regole scritte, occorrerebbe un'armonia di organizzazione tra gli stati europei che manca. L'euro serve alla finanza per gestire l'economia, ma una società ha bisogno di molto altro per vivere e prosperare in pace. Bisogna rivedere tutti i trattati senza ipocrisia e senza distinzioni tra grandi e piccoli stati. L'alternativa è accompagnare l'Europa verso un'autonoma totale slegata da ogni legame con gli Usa. In gioco è l'economia americana e non quella europea, pur oggi contaminata gravemente dalla crisi. Bisogna lavorare sodo con umiltà ma con un obiettivo chiaro.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.06.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi,le migrazioni dei Popoli sono fenomeno antico di cvi l'Italia e stata importante rappresentante.
La popolazione media del Pianeta è passata da circa mezzo miliardo di 2000 anni fa ai circa sette odierni,inevitabile l'aumento del fenomeno quindi.
Governare il fenomeno è impossibile senza univoca Europa Politica.
Si riuniscano i Governanti Delegati dai rispettivi Popoli e scelgano rapidamente un modello di Costituzione Univoco.
Solo cosi,a mio modestissimo parere se ne potrà evitare la frantumazione.
Saluti e cordialità dalla ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 24.06.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

SOMALIA,KENIA CONGO.

Provate ogni tanto a cambiare telegionale

http://www.nigrizia.it/notizia/gr-africa-lunedi-18-giugno-2018

Luca Fini 24.06.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbe essere chiarito che cosa ha portato i governi italiani ad accettare e firmare trattati come Coen, Tryton, Dublino ecc.....
Sono trattati che hanno portato l'Italia ad essere un protettorato della Francia, Germania ecc. La crisi europea attuale, nasce perchè l'Italia tenta di scrollarsi di dosso questa sudditanza, perchè l'Italia ha alzato la testa.
Perchè si sono accettati questi trattati, pur sapendo che sono contro l'interesse italiano?
Vorranno mai spiegarcelo coloro che li hanno firmati ?
Sarebbe opportuno venissero aperte indagini.

newmail ***** Commentatore certificato 24.06.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NN ho mai visto nel passato attacchi AD un governo che piacente o no ma votato,sento parlare di governo razzista,ma chi parla hanno le loro belle case dove i migranti NN li vedono,provate AD andare a chiedere nelle periferie di Roma e poi parlano quelli che dovrebbero ascoltare le periferie ma adesso ascoltano solo i quartieri bene di Roma.solo una parola x quelli del PD, TRADITORI.

lanfranco sandri, roma Commentatore certificato 24.06.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

LO SAPEVATE CHE MOLTI DEI COMBATTENTI DI BOKO HARAM HANNO IN PUGNO ARMI BERETTA?

E' colpa delle ong..sisi..e' colpa degli scafisti...sisi...e' perche' sono neri..sisi...e' perche' da piccolo sotto il letto,nella stanza buia ..c'era il bau bau..sisi..hahaha...

COMBATTEREMO I POTERI FORTI..si diceva...
..e adesso..LI CONOSCETE I POTERI FORTI..FORZA
CORAGGIO..O SIETE SOLO DEI CHIACCHIERONI COME TUTTI GLI ALTRI?
CORAGGIO!

Luca Fini 24.06.18 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Fermate questa deportazione di massa che miete migliaia di vittime.

Giorgio Cesarini, Roma Commentatore certificato 24.06.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

IPOCRISIA..APPUNTO!
E' ormai EVIDENTE,che PURTROPPO anche questo governo,NON VUOLE AFFRONTARE IL VERO PROBLEMA.
Premetto che sono un elettore del m5s,ma se entro fine legislatura non verranno affrontati i veri problemi della migrazione,VOTERO PARTITI NASCENTI,esclusi da ogni dibattito,che invece FANNO DELLE PROBLEMATICHE VERE IL FULCRO DELLA LORO POLITICA.

Insisto: SALINI- IMPREGILO,SACE,ENI,OTO-MELARA,FCA,Finmeccanica,TOTAL,SHELL,Bp,ECC...,URANIO,PETROLIO,ACQUA- DIGHE,RUTILO,TANTALIO,CARBONE,ARMAMENTI E LOGISTICA,diamanti,oro ecc

NON NE SAPETE NULLA?

IPOCRISIA COLONIALE...NON E' BELLO SENTIRSI TIRATI IN GIRO.
O NO?

Luca Fini 24.06.18 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Europa che conoscono gli italiani, a capa ce l'ha tosta. La vogliamo ,tutti insieme, regolamentare una volta per tutti questa specie d'Europa Unita di manifesta mentalità razzista?

vincenzo tuccio (vtuccio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.06.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una soluzione sarebbe quella di individuare delle isole deserte nel mediterraneo dove allestire i campi di accoglienza e gestiti da tutta Europa. (soluzione adottata dall'Australia che ha affittato una parte di Timor mi sembra)

Luigi Deriu 24.06.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto è già noto, vogliono che l'Italia diventi una colonia subafricana che faccia da "cuscinetto" protettivo per l'Europa; tutto a vantaggio di non meglio specificate organizzazioni denominate ONG e trafficanti senza scrupoli.
Purtroppo avere la Chiesa Cattolica in casa comporta dei condizionamenti, questo lo sappiamo, ma non è che possiamo salvare il mondo da soli.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 24.06.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT? CFA, ovvero lo zio d’Africa dell’Euro. Storia di colonialismo e dei suoi parenti

https://bit.ly/2lzeqbr

sa &di 24.06.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

la questione dll'immigrazione mette in evidenza tanto marciume europeo di fronte al quale si capisce bene come viene intesa l'europa : una sorta di assetto che ricalca, nella mentalità di alcuni, condizioni storiche superate e da cui l'italia esce fuori senza complessi d'inferiorità.
Se il pd si è inginocchiato per assecondare interessi di casta ora è diverso e dovranno prendere atto che molta italia dorme di meno e vuole farsi rispettare. Condivido èerfettamente questa ipotesi e la sostengo con le mie forze di cittadino consapevole.

Renzo Marrucci, milano Commentatore certificato 24.06.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro che la francia e la spagna considerano l'italia una loro colonia e vogliono tornare alle abitudini medioevali dove la depredavano facendo il bello e cattivo tempo. Le regole europee devono valere per tutti non esiste che la u.e. dia uuna prestito alla grecia per non far fallire la banche francesi e tedesche e alla spagna venga concesso un prestito a condizioni di favore per far fallire il suo sistema bancario mentre adesso stanno cercando di mettere una serie di paletti per far fallire le banche italiane. E' probabile che l'italia subisca un attacco speculativo da costringerla a chiedere l'aiuto della troika così francia e spagna dietro ricatti economici costringeranno l'italia a prendesi tutti gli immigrati clandestini d'europa. Un flusso migratorio ben gestito verso l'italia di per se non è un male assoluto ma anzi potrebbe essere una ricchezza, un flusso incontrollato favorisce soltanto l'immigrazione clandestina e l'arrichimento delle mafie africane, il degrado e tensioni sociali.
Se poi l'italia è già una colonia e i confini non contano più e deve quindi accogliere tutti per ordini esterni tanto vale abolire l'esercito e le ambasciate e utilizzare i soldi risparmiati per l'accoglienza di tutto il mondo. Non sono un esperto di diritto ma sugli scafisti travestiti da ong deve essere applicato dublino quindi se la barca è tedesca il paese di primo approdo è la germania.

ghhth 24.06.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento

tutto ok . aggiungo solo una cosa se mai si faranno gli HOTSPOT in africa RIPORTARCI tutti gli immigrati non certificati sbarcati in Italia e iniziare da quelli la certificazione di rifugiati o i respingimenti verso il paese di provenienza. gli Italiani non erano e non sono mai stati razzisti ma la sicurezza della nostra persona o dei nostri cari è più importante. eravamo un paese civile e moderno i governi precedenti ci hanno PORTATO L'AFRICA IN CASA ,INSICUREZZA FISICA,E DEGRADO. Non è facendoli vivere in baraccopoli malsane che si da accoglienza. ma è solo propagarsi di malattie ,infezioni varie,scabbia,e tubercolosi. Poi vorrei sapere ma per i nostri bimbi vaccinazioni obbligatorie ma x Loro che arrivano dai vari paesi africani quali VACCINAZIONI hanno ????noi adulti Italiani un minimo le abbiamo viste che prima alcune vaccinazioni erano obbligatorie ,ma loro che girano in lungo e in largo il nostro paese ,dormoni nelle nostre stazioni, sui treni vuoti, vivono in 25 in 30 metri quadrati CHE VACCINAZIONI HANNO?????e i bimbi che sbarcano vengono VACCINATI ????? qualcuno x favore mi risponda e lo dica anche a macron quale sarebbe il costo di tutto ciò. BELLO TENERE TUTTI QUESTI PROBLEMI FUORI DA VENTIMIGLIA.

lucy 24.06.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

che siano perseguiti per schiavitù anche tutti gli italiani che fanno lavorare al nero e sottopagati gli irregolari presenti nel nostro Paese!

franco f. Commentatore certificato 24.06.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento

L'ipocrisia dell'Europa è davvero vergognosa; in particolare Macron ( o meglio Micron) esprime in pieno il cinismo della Francia. Mentre si spendono 50.000 euro per un nuovo servizio di piatti per le cene di gala dell'Eliseo e 34.000 per costruire una piscina nella residenza presidenziale sulla Costa azzurra, si accusa l'Italia di non essere accogliente. Troppo comodo!

Balletti Irma Silvana 24.06.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento

La Germania vuole vietare I movimenti secondari in Europa. Che vuol dire che I paesi di primo ingresso si devono tenere le persone arrivate.

Ciro 24.06.18 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Accoglienza? E dopo? Ah sì, li lasciamo in alberghi pagati da noi italiani che fanno solo ingrassare il furbo di turno... Ah sì,li facciamo gestire da cooperative affiliate alle varie caste politiche che si spartiscono il business... Ah sì, dovremmo integrarli nel mondo del lavoro... Ah sì, predichiamo bene e razzoliamo male. Ma di cosa stiamo parlando? Non c'è lavoro per noi italiani e tutto sto falso buonismo ipocrita è offensivo per chi si confronta con la dura realtà quotidiana. ESPULSIONI più rapide ecco la soluzione. Ritorno alla legalità ecco un'altra soluzione. Ora non c'è più il Bomba Renzi con i suoi compagni di Merenda.

Adriano V. Savona 24.06.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

È terrorismo moderno, ma sempre terrorismo è che per i suoi fini adotta nei nostri confronti sue tattiche:
1) Dividi ricchezza che diventa povertà. Noi già per nostro conto siamo messi male come economia e non possiamo accogliere migranti economici.
2) Poi chi tiene i soldi comanda e chi li chiede a prestito è schiavo. Vedere il rischio corso dalla Grecia e chi ci ha fatto profitto!

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 24.06.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maccaron é il renzi francese, l ultimo dei globalisti probabilmente sta alzando tanta polvere a livello internazionale per nascondere il sempre maggiore dissenso interno. È un soggetto senza futuro, rappresenta gente finita.
P. S. cmq intanto ritirate i soldati italiani in Niger mandati da quello schiavo di gentilone

Stefano 24.06.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Che Salvini sia il nostro faro.

La questione migranti spetta a Lui,
e mi sembra la stia gestendo bene,
senza accettare compromessi che il fiorentino avrebbe già accettato con motivazioni ridicole tipo "per salvare anche una sola vita in piu'".

Luigi, diamo il massimo appoggio al nostro alleato, senza esitazioni. Recupereremo popolarità in seguito.

faro 24.06.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Si sta vedendo Malta che rifiuta categoricamente gli approdo ma predicano a vanvera contro l'Italia. Lo stesso Macron dalla Francia che raglia come un asino e tutti gli altri paesi allo steszo modo ad inveire contro di noi. Anche il PD partito dalle personalita' bacate e marce a predicare. Ma nessuno che si tiri su le maniche e affronti seriamente il problema di questa marea di gente che non sono per niente risorse.

Minissimo 24.06.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

E' un fenomeno epocale, appunto, pertanto non è Salvini che lo sta creando.
Il tema dell'IMMIGRAZIONE è un problema che, piaccia o non piaccia, ci terrà occupati molto a lungo. E non tanto perché tema "divisivo", su cui opposte fazioni si scontrano (non confrontano) Dietro il fenomeno immigratorio si stanno giocando i destini dei Paesi occidentali. Al banco di gioco sono seduti governi islamici,
servizi segreti, multinazionali delle armi, gruppi finanziari.. tutti contro Paesi deboli (come il nostro). Ecco perché non bisogna farsi "commuovere" dalla morale cattolica dell'accoglienza a tutti i costi. Bisogna battersi per conoscere tutta la verità sul traffico di esseri umani, coinvolgere l'ONU, gli States, la Cina, la Russia, perché se questo non è terrorismo ditemi voi cos'è.
Il terrorismo internazionale esiste e trova sempre nuovi sistemi per intimidire i Paesi che vivono in pace, lontano da guerre fatte per loschi interessi.

martamaria 24.06.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori