Il Blog delle Stelle
La storia di Piera Aiello, che torna a vivere nonostante la Mafia

La storia di Piera Aiello, che torna a vivere nonostante la Mafia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 240

Di seguito la traduzione del servizio che il Guardian ha dedicato a Piera Aiello, parlamentare del MoVimento 5 Stelle che da anni vive sotto scorta perché minacciata dalla Mafia e che ora, finalmente, scopre il suo volto.

La “politica fantasma" italiana, che è stata costretta ad andare a lavoro in modo anonimo a causa di minacce della mafia, ha finalmente rivelato il suo volto al pubblico dopo aver ottenuto il suo seggio parlamentare.

"Dopo tutti questi anni passati dietro le quinte, oggi posso finalmente guardare il mondo in faccia senza temere di mostrare il mio", Piera Aiello, 51 anni, ha detto al Guardian, mentre posa per le foto per la prima volta dal 1993.

"È come tornare alla vita", ha detto, sorridendo all'obiettivo della telecamera. "In questo preciso momento, mi sento completamente libera".

La vita di Aiello è stata in pericolo da quando ha visto due sicari della mafia uccidere suo marito nel 1991, costringendola a entrare nella “protezione dei testimoni” due anni dopo. A marzo, si è presentata come candidata anti-mafia per il Movimento 5 Stelle in Sicilia e ha ottenuto il suo seggio nonostante abbia dovuto fare campagne anonime e sotto scorta di sicurezza. Come testimone antimafia, Aiello non poteva mostrare il suo volto in pubblico, non poteva essere fotografata o tenere liberamente eventi di campagna nelle piazze. Portava spesso un velo per coprirsi il volto, tanto da farla divenire nota come “la candidata senza volto”.

Aiello è nata a Partanna, nella Sicilia occidentale. All'età di 14 anni, fu costretta a sposare il figlio del boss siciliano della mafia Vito Atria. Nel 1991 un clan della mafia rivale decise di uccidere suo marito. "Avevamo una pizzeria", dice Aiello. "Una sera, due uomini entrarono nella stanza. Hanno guardato mio marito e hanno sparato. È caduto davanti a me, coperto di sangue".

Dopo aver deciso di testimoniare contro gli assalitori, è diventata una testimone di giustizia, con la sua testimonianza sono stati arrestati diversi mafiosi. Ma mentre altri mafiosi sono rimasti liberi, Aiello riferisce di essere stata costretta a vivere come un prigioniero mentre era sotto protezione per i testimoni. Dovette cambiare nome e lasciare la Sicilia. L'anno scorso, ha deciso di riprendere il controllo della sua vita e candidarsi alle elezioni come candidato per il movimento anti-establishment M5S. "Avevo un obiettivo: portare in parlamento le drammatiche condizioni in cui sono costretti a vivere coloro che decidono di testimoniare contro la mafia", dice.

Nonostante le operazioni di polizia giudiziaria siano riuscite a limitare l'influenza di Cosa Nostra in Sicilia e della Camorra a Napoli, la criminalità organizzata rimane un problema serio in Italia e all'estero. Si ritiene che la mafia calabrese, nota come la ‘Ndrangheta, sia il principale trafficante di cocaina in Europa. Come membro del parlamento, Aiello ha detto che era diventato troppo complicato per lei dover evitare fotografi e obiettivi a Roma e ora si sentiva pronta a mostrare il suo volto in pubblico.

Ma lei continuerà a vivere sotto scorta della polizia. È ancora considerata come un obiettivo della mafia, specialmente da quando è diventata un’importante attivista anti-mafia in parlamento, incoraggiando i testimoni a parlare apertamente. Mercoledì, Piera è tornata in Sicilia per incontrare altri testimoni che si sono ribellati alla mafia, che vivono ancora nella paura. Uno era Alessandro Marsicano, 48 anni, pasticcere di Palermo e vittima dell'estorsione della mafia. Da quando è diventato un informatore, la sua testimonianza ha portato ad arresti, ma ha detto che la sua vita è diventata un incubo.

"Avevo deciso di lasciare la Sicilia e trasferirmi a Londra, dove ho aperto una pasticceria vicino a Soho", dice. "Ma i capi mi hanno raggiunto anche lì, e una sera mi hanno picchiato nelle strade di Tottenham. Da quando ho incontrato Piera, posso vedere un futuro più luminoso per la mia famiglia". Molti testimoni di giustizia hanno festeggiato la sua vittoria in parlamento, e alcuni hanno persino chiesto che venisse nominata vice ministro dell'interno nel nuovo governo di coalizione in Italia. "Ho deciso di resistere in modo che quelli che si ribellano alla mafia non siano emarginati", ha detto. "Ho deciso di diventare un candidato perché io, Piera Aiello, volevo tornare a riavere indietro il mio volto. E l'ho capito".



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

13 Giu 2018, 15:33 | Scrivi | Commenti (240) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 240


Tags: guardian, intimidazioni, m5s, mafia, piera aiello

Commenti

 

Se il Pd e la sinistra "antifascista" accettava di fare il governo con il movimento 5 stelle non c'erano questi problemi. Purtroppo Renzi e soci sono antifascisti e di sinistra solo a parole. Renzi & compani dicevano: "se la lega e il movimento 5 stelle non governavano insieme sarebbero stati degli incapaci. Questa purtroppo è la finta sinistra che si dice antifascista. E' formata da elementi irresponsabili, arroganti e senza scrupoli, che per sperare di riprendere i voti di sinistra da loro persi (con le loro politiche di destra e facendo una legge elettorale antidemocratica contro il movimento 5 stelle per non farli vincere) non hanno fatto nulla nei confronti di coloro che avrebbero dovuto rappresentare (cioè le classi medio-povere). I finti antifascisti del PD hanno preferito l'aventino auspicando il contratto m5s-lega, sperando di spostare anche il m5s a destra . Renzi non contento ha poi insultato gli elettori di sinistra dicendo che lui ha perso le elezioni per colpa loro che hanno sbagliato a votare (e non per colpa sua che con il suo governo è riuscito a fare tutte le peggiori leggi di destra che nemmeno Berlusconi avrebbe mai sognato di approvare). Al di là delle battute infelici (e di cui faremmo felicemente a meno) di Salvini sulla scorta di Saviano, volevo chiedere a quest'ultimo: come mai non ti abbiamo visto mai così critico nei confronti del PD come lo sei sempre stato (quasi mai a ragione) nei confronti del m5s ?

luciano l., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.06.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Per il rispetto che si deve a questa donna,che ha fatto delle scelte rischiose per la legalità,la dignità e per onorare coloro che hanno perso la vita per combattere le mafie, che il M5S non deve fare scelte sbagliate o compromessi al ribasso e,aggiungo anche,la stolta decisione dei consiglieri di Roma di intItolare una strada per Almirante,repubblichino della prima ora,la cui ascesa al potere avrebbe indirizzato l'Italia verso altri lidi.

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.06.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Piera
Aiello
L'unica che mi piace di questo attuale "movimento "

Massimiliano D'aries 15.06.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno .
Sono un pensionato iscritto al M5S ,ed anche un suo sostenitore in quanto le mie origini sono siciliane.
Ho fatto il commerciante per tanti anni a Milano e dall'inizio di quest'anno risiedo in Trentino.

Volevo porre all'attenzione un problema che in Sicilia è molto diffuso, che sicuramente conoscerà.
Guardando il programma televisivo (non è l’arena),condotto dal Dott. Giletti sul canale (la 7) ho notato che sta sollevando il problema di come la mafia, in Sicilia si impossessa di terreni e proprietà (ovviamente non è solo in Sicilia.) vengo al dunque
Possiedo 3 appezzamenti di terreno in Sicilia in totale 8 ettari ( in provincia di Caltanissetta )
Il primo di questi appezzamenti è un giardino di aranci, limoni, ulivi, alberi da frutto vari, ci sono due pozzi artesiani, è terreno edificabile, ove i miei genitori hanno costruito una piccola casa, con il lavoro di una vita e i sacrifici di dieci anni di emigrazione di mio padre.( per me un piccolo paradiso, molto modesto)
il sogno della mia vita è sempre stato potere gestire questi beni non appena fossi andato in pensione, in quanto ho dovuto emigrare a Milano all’età di 14 anni negli anni 60, con la classica valigetta di cartone recuperata nella soffitta della nonna, ben legata, con lo spago, affinché non perdessi le mie speranze di una vita migliore.
Il secondo appezzamento ho impiantato un mandorleto 3 anni fa circa 900 alberi.
Il terzo appezzamento è incolto in quanto ho rinunciato (non mi hanno permesso di metterlo in produzione.) perlomeno finché questa situazione non si sistemi. Perché credo nel M5S.
Come ho già detto all'inizio di quest'anno risiedo in Trentino.
del resto rimanere in Sicilia a fare la parte dell’agnello in mezzo a tanti lupi !!, perché di questo si tratta ,
ti uccidono i cani, uno alla volta, ti buttano giù lo steccato ecc.ecc. ( vengo al sodo)
Mi ha colpito l'intervista a (don Giacomo Panizza ) un prete che vive sotto scorta in Calabria,e gestisce Prog

A.SCIMONE 15.06.18 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Forza r coraggio

Paola Guidelli, Firenze Commentatore certificato 14.06.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

La legge regina per l'Italia è sempre stata e sarà la "LEGGE ANTICORRUZIONE"...quindi coraggio leviamo l'acqua alla papera che ancora galleggia!

oreste *****, sp Commentatore certificato 14.06.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Far partire al piu' prestooooooo
le leggi anticorruzioneeeeeeeee
E che cazzo.
Cosi' diamo una vera risposta alle falsita' che oggi ci vedono invischiati.
Bonafede dai un colpo se ci sei.
Leggi a costo zero cosa si aspetta a portarle in parlamento. Lavorate 24 ore su 24 dopo " riposate "


Siamo ancora un paese al contrario:

Tutti a elogiare Maran per non aver accettato la casa da Parnasi.

Ma in un paese normale si DENUNCIANO i tentativi di corruzzione. Stare zitti e' connivenza!!

AP 14.06.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

https://www.nanopress.it/cronaca/2018/06/14/lo-scrittore-edoardo-albinati-sull-aquarius-ho-desiderato-che-morisse-un-bambino/214126/

sinistri

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.06.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stadio della Roma, il Comune di Roma dice no: ecco i motivi della bocciatura

Stadio della Roma, il Comune di Roma dice no: ecco i motivi della bocciatura
Il parere negativo, argomentato per punti, pone comunque "le condizioni per addivenire al parere favorevole". Prescrizioni difficili che ora mettono la patata bollente nelle mani dell'As Roma

Stadio della Roma, il Comune di Roma dice no: ecco i motivi della bocciatura
"Non c'è interesse pubblico".

Basta tornare sui propri passi...e non farlo più.

m.m 14.06.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 14.06.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ora siamo NOI al governo, sull'ONESTA' NON CI SONO alibi.

DOBBIAMO e POSSIAMO fare ciò che serve in tema di
CORRUZIONE !

Chiamiamo IMMEDIATAMENTE la LEGA\SALVINI, alla
ASSUNZIONE di RESPONSABILITA' nel TEMA.

Se si tirano INDIETRO......ciò va reso PUBBLICO
SENZA SE e SENZA MA.

MARIO F. Commentatore certificato 14.06.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece che stare a subire le chiacchiere di giornalai e tuttologi, che ad es per roma avranno da buttare meda per minimo un mese, cominci il m5s a dettare l'agenda di quello su cui parlare.

il m5s parta all'attacco. subito conflitto di interessi. diamogli qualcosa per cui discutere che valga la pena di parlarne. insieme al conflitto di interessi legge anticorruzione. con i tuttologi che attaccano a dire: be' cos'e' 'sta storia' che leggi sono?
e via che se ne parla.

bona pensare di essere ancora in mezzo al fiume a prendere sassate, siamo gia' dall'altra parte, siamo gia' al governo. cominci il m5s a dare da discutere ai media. comicncamo a farli veramente cagare addosso. per ora si sta facendo solo il loro gioco. salvini che cazzeggia e il m5s fermo al palo un attimo in confusione.

carlo 14.06.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

per quello che sta succedendo a roma, penso che puo' anche ssere successo e succedera' ancora che qualcuno vicino al m5s possa venire coinvolto in scandali e inchieste.

quello che e' importante e' la risposta che uil m5s dara' a certe situazioni, e' li' che ci deve essere la differenza con gli altri partiti.

poi, lo scoppiato, chi cambia, chi ci prova, c'e' sempre stsato e ci sara' sempre, dappertutto. nessun patrito e/o situaizione ne potra' essere completamente esente. non che deve per forza sucdedere sempre, ma se accade non mettersi a fare il pjanto greco, ma semplicemente fare piulizia.

la diffrerenza e' tra le armi che si mettono in campo per evitare e/0 condannare qualora succedano certe situazioni.

e chi ha sbagliato paghi, non chi non c'entra niente, come ad es in tanti chiedono le dimissioni della raggi. ma che cacchio c'entra la raggi.

carlo 14.06.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Eppure ci sono persone del MoVimento che pensano che sarebbe stato sufficente ad andare al Governo,che la strada per la realizzazione dei 20 punti del Progranna sarebbe stata in discesa.
E'essere alquanto ingenui pensare che il MoVimento sia immune,o lo sarà,da infiltrazioni di coloro che gestendo il Bene Pubblico ne fanno interesse privato.
ONESTA',VIGILANZA E DENUNCIA,questa è la Nostra Forza.
Ci saranno sempre coloro che proveranno ad infiltrarsi ma ciò che fa' la differenza è che Noi,i disonesti quando li scopriamo li cacciamo...e sappiamo crescere dai nostri errori.

Clo' ., Bologna Commentatore certificato 14.06.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ahhhh..potenza della TV... vedo commenti allucinanti: il M5s come gli altri!
Evvai.... grande informazione della TV di stato!
Continuate ad ubriacarvi alle trasmissioni idiote e teleguidate!

oreste *****, sp Commentatore certificato 14.06.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono sincero? 'sta menata dei migranti-clandestini-rifugiati m'ha rotto le palle. bona. i 5 stelle lascino lavorare salvini, naturalmente sotto la supervisione di dimaio e conti, che e' il primo interessato.

i 5 stelle comincino a fare quello per cui sono li', lotta agli sprechi, corruzione, mafie, poverta', politiche neoncon etcetcetcetc.

altrimenti sembra il solito polverone che si alza, il solito menare il can per l'aia, il solito supercazzolamento, per poi non fare niente.

perche' il "sistema" marcio italico (non mi interessa espandere la "lotta" fuori dai confini, ne abbiamo abbastna gia' qui') sopporta tranquillamente scazzi con l'europa, cambi di strategia sui clandestini, cioe' le azioni che sta portando avanti al momento il governo, anzi, tutto questo sposta o'attenzione su quello che invece temono come la morte e forse di piu', cioe' lo smantellamento del piduismo marcio e puzzolente, con tutte le consegiuenze che si porta dietro, che si e' insediato in italia.

il vero inizio dell'azione di governo sara' quando si cominceranno a attaccawrfe certe problematiche, e allora e solo allora si potra' dire che salvini e' veramente con noi e non sta facendo giochetti supercazzolari per farsi troppo i cazzi suoi (flat tax, clandestini) e schivare il vero programma a 5stelle.

il m5stelle faccia la prova del nove, cominci a mettere in cantiere una legge sul conflitto di interessi e una sulla corruzione.

carlo 14.06.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S perde voti perche' non agisce come aveva tante volte detto di voler fare ovvero per analisi dei problemi oggettivati e decisione secondo logica matematica ai fine del progresso della vita senza regressi; ovvero agisce alla maniera delle soggettivita' di Parte sequendo il metodo del Compromesso, ma ci sono di gia' N che si chiamano appunto Partiti che operano per tirare l'acqua al proprio mulino e la gente si domanda perche' allora seguire il M5S qualora ci sono i vecchi partiti di gia' ben conosciuti: M5S non ha piu' per esempio ribadito il dimezzamento degli stipendi e quindi nemmeno il parametro di Onesta'e determinazione possono essere considerati la differena; stessa cosa relativamente alla Trasparenza : dove sono le evidenziazioni sui contratti tra banche straniere e il Nostro Governo ed appunto dove e' la Commissione di studio sul Debito Pubblico come si e' formato chi l'ha permesso; eccccc Conviene si ritorni ad agire come si era detto e come si fece al termine della precedente legislatura.

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.06.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Le 5* * * * * erano e SONO ONESTI !

Facciamo sentire subito con FERMEZZA la nostra
VOCE.

- LEGGE anti-corruzione con pene SEVERISSIME nei
confronti dei politici e dipendenti pubblici,
coinvolti, senza se e senza ma.

- Tracciabilità dei pagamenti eccedenti i 500
euro.

- Potenziamento Magistratura, prescrizione,
intercettazioni agibili e semplificate.

- SLOGAN : PRIMA gli ONESTI.

MARIO F. Commentatore certificato 14.06.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Comunali 2018, perché la vittoria di Salvini la pagano gli alleati
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-06-11/la-vittoria-salvini-pagano-alleati-114704.shtml?uuid=AEFn973E
La campagna dal Viminale
Il tema sicurezza e immigrazione è quello su cui più ha battuto il leader della Lega, che non a caso ha puntato dritto al ministero dell’Interno diventando protagonista assoluto anche in questi ultimi giorni alla vigilia del voto.

John Buatti 14.06.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ballottaggi, ecco tutte le sfide: la Lega punta ai voti M5s per fare bottino pieno

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-06-11/ballottaggi-ecco-tutte-sfide-lega-punta-voti-m5s-fare-bottino-pieno-212115.shtml?uuid=AES7dX4E

John Buatti 14.06.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Comunali, lo sfondamento della Lega al Sud si ferma a Terni

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-06-13/comunali-sfondamento-lega-sud-si-ferma-terni--102823.shtml?uuid=AEy0fR5E&refresh_ce=1

John Buatti 14.06.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Il sig.Lanzalone DEVE dimettersi da presidente di Acea
Il sig. Ferrara DEVE essere espulso dal M5S.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 14.06.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè ci bloccate i commenti?

Veronica 14.06.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che sono comunque morti in mare nonostante i soccorsi sotto il Governo di Renzi non vedo cosa cambia se Salvini ha deviato un barcone dopo che Malta si è rifiutata di accogliere usando come scusa la sua provenienza... Salvini poteva usare la stessa scusa...e come fa ad essere responsabile l'Italia se un genitore o genitori si imbarcano con dei figli a carico quando sono loro responsabili di quella scelta rischiosa ?
La libia non è in guerra con nessuno, stesso per Iraq Iran Syria che ha appena sconfitto ISIS, perciò non sono rifugiati allora chi è che manda questi verso l'Italia rischiando la loro vita e perchè i paesi mussulmani confinanti su terra non se li prendono a carico salvandoli dal mare ?

John Buatti 14.06.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento

I GENOCIDI INVISIBILI

Ma basta davvero un accordo alla Minniti per risolvere il problema dei flussi migratori?Eppure il partito di Macron ha elogiato il metodo come un esempio da applicare al punto che la nostra ex forza di governo si è sentita all’altezza di sedersi sul trono dell’accoglienza per insegnare all’Europa come ci si comporta da sinistra di fronte e tali eventi epocali.
Che orrore.Si commemorano le vittime dei lager dei nazisti ma ci si volta dall’altra parte di fronte ai campi di prigionia e tortura a poche miglia dalle nostre coste.Fosse comuni con migliaia di corpi mutilati,donne violentate da decine di uomini,bambini picchiati allo sfinimento,celle sovraffollate dove si fa a turno solo per sedersi.Di questi nuovi lager ce ne sono 34 in Libia che ospitano migliaia di fuggitivi tenuti in gabbia da aguzzini finanziati dal nostro governo e da altri paesi del civile occidente.
Scafisti e torturatori alla rinfusa entrano nelle celle per barattare passaggi nel Mediterraneo oppure per minacciare i prigionieri con ulteriori sevizie e crudeltà per costringere i familiari dei loro paesi di origine ad inviare ulteriori soldi.
E’ questo il metodo della sinistra lo stesso applicato dalla Germania tramite la Turchia per tenere a bada i flussi migratori siriani.A questi paesi controllori si forniscono armi e mezzi con licenza di uccidere e torturare cancellando ogni carta dei diritti umani di cui si pavoneggia l’UE.
Forse è ora di militarizzare la Libia e tutti quei paesi africani dove si stanno commettendo genocidi nel silenzio totale dell’umanità oppure si può invitare i fuggitivi a farsi una doccia prima di entrare negli alberghi libici al confine con la civiltà Europea.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.06.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_____


.... mi sembra che il calo dei consensi recenti del M5S sia dovuto

dal fatto che quel 33% di voti si aspettava di governare da solo..

allora scatta la delusione di dover condividere il trono con la Lega

ed in queste Comunali hanno deviato il loro voto a partiti che pensano possano farcela da soli...

perciò se solo il votante capisse che comunque votino alle Politiche non saranno mai in grado di andare al trono da soli

per come è la legge Elettorale che richiede un minimo di seggi per governare che è quasi

impossibile ottenere...

perciò il votante crede che avvenga questo anche alle comunali...

ma non è cosi.

I barconi per il sud sono una piaga dove il M5S puo fare la differenza a queste Comunali con

il blocco dei barconi senza documenti e dirottarli verso altri paesi confinanti alle origini del barcone.

Fare un passo indietro è una bella cosa ma gli Italiani non ti premiano per questo anzi

ti vedono come se fosse una debolezza...e da li spostano il voto credendo di migliorare le cose.


Ora concentriamoci di usare gli strumenti del nemico cioè

andare su i programmi TV e radio partendo da Di Maio in giu.

John Buatti 14.06.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

È importante che le azioni di governo siano giuste chiare e soprattutto, dare precedenza a quelle necessarie al paese.Comunicando bene ciò che si sta facendo

Luigi Moretto Commentatore certificato 14.06.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

È importante che le azioni di governo siano giuste chiare e soprattutto, precedenza a quelle necessarie al paese. Comunicando...bene ciò che si sta facendo.

Luigi Moretto Commentatore certificato 14.06.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

con tutto il rispetto è tempo di aggiornare i temi: ci sono cose gravi
non lasciateci informare sul main-stream: l'abbiamo sempre detto, voi e noi, dobbiamo cercare informazione alternativa e non allineata ai dicktat dall'alto, e io ci credo, ne sono convinta: ma allora? Che faccio? Dove mi informo?
Se qui io non trovo le notizie aggiornate per forza poi vado sul main-stream dove trovo cani rabbiosi scatenati

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.06.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

A questi individui, faccendieri prima di assumerli andrebbero sottoposti alla machina della verità, lo so, è brutto, ma ci dobbiamo difendere con ogni mezzo

Luigi Moretto Commentatore certificato 14.06.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

servirà a poco
ma il web aiuta a ricordare

https://www.youtube.com/watch?v=WnIQPrLEuMw

psichiatria. 1 14.06.18 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Chiarezza subito FORTE e CHIARA su indagati o è la fine.


SCUSATE, CON TUTTO IL RISPETTO, MA IN QUESTO MOMENTO NON CI SONO COSE ASSAI PiU' IMPORTANTI DI CUI INFORMARE O DIBATTERE !!!

Sopratutto perché le uniche informazioni di cui disponiamo sono quelle delle reti televisione nazionali, gestite dai soliti che sappiamo assai bene in che modo schifoso distorcono fatti e commenti !!!

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 14.06.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento

IMMEDIATAMENTE PRENDERE LE DISTANZE DA LANZARONE (O FORSE LAZZARONE) PRR LA QUESTIONE"STADIO ROMA E PARNASI".
ALLONTANARLO ALL'ISTANTE DAL M5S E PRETENDERE LE DIMISSIONI.
DEVE SPARIRE DAGLI AFFARI DEL COMUNE DI ROMA E SOPRATTUTTO, MI AUGURO, SIA BEPPE CHE DAVIDE CASALEGGIO CANCELLINO L'AMICIZIA CON LUI.
QUANTO ACCADUTO È GRAVISSIMO, DEGNO DELLA CLASSICA CORRUZIONE VOMITEVOLE ALL'ITALIANA.

Luca Pistis 14.06.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento

La Bonino mi è insopportabile. Cacciata dal Partito radicale da Pannella, bocciata da tutti gli elettori, sostenitrice di tutle le guerre, nemica dei diritti dei lavoratori, esecutrice del programma di Soros, che è uno dei più grande speculatori mondiali che scommette sul fallimento di Stati come l'Italia, la Grecia, l'Argentina per arricchirsi anche di più, ripescata in Parlamento grazie a una legge elettorale ignobile, viene incensata da quei partiti, come il Pd, che si sono asserviti ai magnati dell'Occidente, come Soros, suo grande finanziatore, o i magnati del Bilderberg che la invitano e la proteggono, per un neoliberismo distruttivo che oggi viene condannato perfino dall'ONU.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se apri il blog sembra che il mondo si sia fermato.
NON si parla del problema LEGA nel governo e NON si parla del problema Roma (STADIO/CORRUZIONE). facciamo finta di niente?
E NO, non voto 5S per essere uguale agli altri!

giuseppe scarparo 14.06.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un bene che entrino in parlamento persone che hanno conosciuto sulla propria pelle cosa sia la criminalità organizzata e spero che si diano da fare per chiedere ai magistrati che più si battono contro le mafie (GRATTERI etc.) quali modifiche alle leggi ed ai regolamenti applicativi sono necessarie per essere più incisivi in questa lotta che, tra l'altro, ruba miliardi allo STATO.

giuseppe brizzi 14.06.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

una cosa interessante che può essere utile a chi come me è sempre in cerca di prove per l'attendibilità e l'indipendenza di chi fa informazione , anche in rete , è il particolare riguardante il famoso sito dagospia .Dalle indagini risulta che Il costruttore Parnasi si rivolge a Luigi Bisignani , il famoso faccendiere massone (che ha ottimi rapporti con il sito di gossip) e promette: “Se vuoi non gli faccio scrivere manco mezzo pezzo di carta su di te”. L’a rticolo in cui si accusava una consigliere dell'ACEA vicina a Lanzalone viene infatti alleggerito immediatamente .Adesso sappiamo anche chi sta dietro gente com D'agostino .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.06.18 08:03| 
 |
Rispondi al commento

volevo segnalare a M.Travaglio che si distingue dalla massa di zerbini dell'informazione italica per la sua obiettività ed equidistanza dalle forze politiche un'articolo a firma di VALERIA PACELLI pag.2 del FQ di oggi 14 aprile 2018 .In quest'articolo viene ripetutamente indicato come pentastellato , quindi chiaramente non un errore ma voluto dalla giornalista , il Sig. lanzalone che non è assolutamente un esponente del M5S ma solo un tecnico indicato dalla giunta Raggi , infatti Travaglio nel suo editoriale lo indica solo con l'appellativo di "Avvocato genovese" e non certo di pentastellato che sarebbe una plateale falsità . Ora caro Travaglio non è la prima volta che queste cose succedono sul giornale da lei diretto , non è la prima volta che leggo articoli in netta mala fede contenenti falsità nei confronti del M5S come fosse un giornalaccio al guinzaglio di renzusconi e cucuzzaro di ladroni come repubblica, libero , il giornale , la stampa , corsera , messaggero etc., etc.. Due sono le cose : o ti lasciano fare il direttore solo come foglia di fico o sei proprio tu un doppiogiochista che gioca al poliziotto buono e quello cattivo con gli italiani come me che leggono il FQ .In entrambi i casi non ci fai una bella figura e faresti bene a smarcarti il prima possibile dalle falsità che gli zerbini scrivono sul tuo giornale ammettendo che tu nel tuo giornale non conti una beneamata mazza.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.06.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MzeeCarlo: I protagonisti del colonialismo africano furono soprattutto Francia e Gran Bretagna e, in misura minore, Germania, Portogallo, Italia, Belgio, Spagna e Paesi Bassi.
Questi paesi sono prosperati grazie alle risorse delle loro colonie ed ora è giusto che ognuna di queste nazioni si faccia carico dei migranti provenienti dalle loro ex colonie.
Per cui il governo francese non può apostrofarci come ha fatto anche perché una buona parte di questa migrazione è dovuta ai bombardamenti democratici fatti su Libia, Siria, Iraq e Afghanistan.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Morale della favola
La lingua lunga e la memoria corta del presidente francese Emmanuel Macron.A Ventimiglia lo sanno bene. Dal giugno del 2015 il confine è stato interessato da un notevole aumento di riammissioni. La polizia frontaliera rimpatria tutti i migranti che non hanno titolo a restare sul suolo francese. E la Gendarmerie Nationale non usa certo i guanti per rispedire in Italia chi in Francia non potrebbe entrare. Molti migranti hanno denunciato violenze e vessazioni da parte degli agenti transalpini, per nulla restii a mostrare agli africani les bonnes manières francesi. Nel 2016 secondo la polizia di frontiera i respingimenti verso il suolo italiano sono stati 37mila, l'anno scorso sono cresciuti fino a circa 45mila.Come ha calcolato il prefetto di Nizza Leclerc a dicembre 2017, il tasso di riammissioni verso la Liguria di migranti che non avevano titolo a entrare sul suolo francese è stato del 98% circa: "Noi li respingiamo in Italia", ha dichiarato con nonchalance. Non proprio, quindi, lezioni di umanità da parte di Parigi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:39| 
 |
Rispondi al commento

John Green: Due punti da considerare. 1) La sig.ra Bonino ci ha informato che Renzi aveva barattato la flessibilità finanziaria - lo sforamento di bilancio - con l'accettazione incondizionata degli immigrati e madonna Merkel aveva accettato. 2) L'EU dovrebbe avere leggi chiare e valide in tutti i paesi per poter gestire i flussi migratori e gli altri problemi di politica estera, ma non le ha poiché manca una Costituzione europea. La Francia bocciò la costituzione europea anni fa ed ora siamo allo sbando.
Oggi il blaterare dei capi di governo degli staterelli-nazione ottocenteschi, servi del potere finanziario, è solo un polverone da bar sport.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:35| 
 |
Rispondi al commento

David Gale
-Acquarius: l'Assemblea della Corsica apre i porti all'accoglienza ai migranti; il Governo francese blocca tutto e conferma la chiusura dei porti francesi.

-Bardonecchia: violazione dei confini ad opera della Polizia francese e irruzione nella sede ONG che gestisce la accoglienza dei migranti, obbligando al test delle urine un nigeriano sospettato di spaccio di stupefacenti

-Bardonecchia: donna malata e incinta trascinata giù dal treno dalla Polizia francese; muore 1 mese dopo a Torino, soccorsa dalla stessa ONG nei cui locali avrebbe poi fatto irruzione la Polizia doganale francese, che aveva abbandonato la donna proprio davanti al centro migranti di Bardonecchia.

-Spagna, a Ceuta e Melilla fra 2005 e 2017 - e tuttora - centinaia di migranti "clandestini" africani vengono uccisi e feriti dalla Guardia Civil spagnola; il Governo Zapatero schiera l'Esercito sulle coste per assicurare il blocco dei porti.
A settembre 2005 nell'operazione di respingimento per mano della Guardia Civil muore anche un neonato.

La ASGI spiega tecnicamente le violazioni sistematiche e continue delle norme di cooperazione per l'immigrazione - Schengen, Chambery, Prum, trattati bilaterali - da parte di Francia e Spagna.-

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Stramonium: Qualcuno potrebbe anche far presente a Macron che la Francia è storicamente uno dei principali artefici dell'impoverimento dell'Africa, con un colonialismo sanguinario e repressivo durato fino all'altro ieri, e più recentemente con la scellerata destabilizzazione della Libia che ha sbilanciato tutta l'Africa settentrionale?
Ed ora pretendono di dare lezioni di umanità agli italiani??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Hologram
Chi ha perso autorevolezza è la Francia, mentendo pubblicamente e ostentando falsa solidarietà dopo le eclatanti azioni anti immigrati che ha messo in atto, inclusa la sua latitanza durante la crisi dei giorni passati.
Il governo italiano, al contrario, ha tutta l'autorevolezza per alzare la voce dopo i sacrifici di questi anni in cui si sono "salvate" e accolte migliaia di vite umane.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può sopportare la vile ipocrisia di Saviano che osa accusare Salvini e Toninelli di comportarsi da banditi tirando fuori a sproposito il solito mantra “donne e bambini” come se la vita di uomini e ragazzi non contasse nulla. Se non è falsa propaganda questa contro un governo appena nato, vorrei dicessero cos’altro è.
Perché Saviano e company non si battono con la stessa bava alla bocca contro Israele che da settant’anni sta compiendo un genocidio contro i palestinesi? E perché non si chiedono come mai sbarcano uomini sani e forti invece di esseri scheletriti che per davvero muoiono di fame? Quelle sono donne da salvare coi loro bambini che non riescono ad arrivare al settimo anno di vita, ma di questi poveri disgraziati nessuno se ne fa carico, nessuno prova a difenderli, perché? La risposta è semplice perché agli schiavisti non fanno comodo, hanno bisogno di braccia forti per farli lavorare come schiavi e arricchirsi sulla loro pelle.


Marco di Cesare:
Il discorso che il governo italiano cerca di far passare è che le navi delle ONG che battono bandiere estere debbano attraccare nei porti dei rispettivi Paesi, che in questo modo sarebbero "costretti" a condividere e a ripartirsi l'onere dei salvataggi.
La nave attraccata a Catania è di proprietà della Marina Militare Italiana, quindi va bene
Se Salvini avesse proposto la chiusura coatta per TUTTE le navi soccorritrici, avrebbero avuto ragione le accuse di "fascismo" e "nazismo". Così, invece quello che fa è inattaccabile.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento

DottMauro: Francia e Spagna difendono legittimamente i loro confini, e questo non è mai stato in discussione. Ciò che è in discussione sono i sistemi attraverso i quali li difendono, il fatto che non abbiano mai rispettato le quote di ricollocamento stabilite in sede UE e che vengano anche a farci la morale, invitandoci a non fare quello che fanno loro. Le posso infine assicurare che, ragionando per assurdo, se la Spagna non avesse il filo spinato, non prendesse a manganellate uomini, donne e bambini che cercano di passare, non sparassero loro contro con proiettili di gomma, e non tentasse nemmeno di gettarli dall'altra parte del fossato a forza, e quindi allorquando tutti questi "signori" dovessero passare il confine ed entrare in UE, probabilmente in Italia non ne arriverebbe nemmeno l'1%.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Franco Gavarini: La Francia è sempre stata furba grazie anche all’inconsistenza dei nostri ministri che, accontentandosi della sempre falsa benevolenza dell'Europa, mantenevano le poltrone, impoverivano l'Italia e aumentavano tranquillamente il debito pubblico, Ricordiamo che Francia in Africa si è comportata malissimo, specialmente in Nigeria, dove sfrutta le miniere di uranio e diamanti in un clima di guerra civile e miseria tale che profughi nigeriani "emigrano" in Italia. Macron crede di continuar a dettar legge in Europa. E ora, anche se troppo tardi, parecchie nazioni europee dovrebbero smettere di sfruttare i popoli africani e render loro parte del mal tolto. Incivili!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Massobrio: Le "relazioni" di Minniti in realtà erano cacciare soldi ed aiuti ai Libici affinché si tenessero i migranti. Ora pare che i Libici abbiano ricominciato a mandare per far capire al nuovo Governo Italiano che vogliono altri soldi per continuare con gli accordi firmati da Minniti. E il nostro Governo con questa azione ha raggiunto un duplice scopo : uno, ha fatto capire ai Libici di non alzare troppo la cresta, altrimenti rischiano che non accettiamo più i loro business sui migranti (si spargerebbe velocemente la voce che dalla Libia l'Italia non è più raggiungibile); due,un messaggio all'Europa che o partecipano anche loro oppure è finita (per l'Europa) col credere che l'Italia si arrangiasse da sola a salvare tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Maurice1:
La "bagarre" con Macron fa dimenticare che... Mille migranti questa mattina sbarcati in Italia.

"E’ arrivata nel porto di Catania la nave Diciotti della Guardia costiera con a bordo 932 migranti salvati durante sette operazioni di soccorso al largo della Liba.
Nell’imbarcazione ci sono anche due cadaveri recuperati duranti gli interventi di salvataggio. Cinque dei migranti, quattro donne incinte e un minorenne, sono stati già trasferiti in ospedali siciliani di Agrigento e Palermo..."

Già 1600 migranti sbarcati da quando Salvini e Di Maio si sono insediati...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 07:08| 
 |
Rispondi al commento

E non dimentichiamo che Macron, il rampollo delle banche e del turbocapitalismo, sta applicando la stessa identica politica neoliberista di distruzione dei diritti del lavoro di Renzi riempiendo di rivolta le piazze francesi. Siamo in molti a pensare che, se Macron continua così, alle prossime elezioni sarà la Le Pen a fare il pienone.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

URTO TRA FRANCIA E ITALIA
Si rompono i rapporti tra il nuovo Governo italiano e la Francia. Il Presidente Macron definisce “vomitevole” e “cinico” il comportamento del governo italiano nel caso della nave Aquarius. Salvini chiede le scuse : “La Francia chieda scusa e accolga 9mila migranti come promesso”. "Vomitevole e cinico", strani epiteti per un Paese che ha bloccato le sue frontiere e le sue coste al flusso dei migranti.
Ha scritto Enrico Mentana: "Ora, l’ultimo, proprio l’ultimo che può imputare questo all’Italia è il Presidente francese: al confronto di Macron, in tema di accoglienza, Salvini e Toninelli sono due romantici utopisti. Avesse dedicato ai migranti un millesimo degli sforzi fatti per tenere le fila del nuovo potere in Libia, oggi la situazione sarebbe ben diversa. Invece abbiamo davanti agli occhi la vergogna di Ventimiglia. e di Bardonecchia, e i porti francesi ostentatamente sigillati. No, monsieur le president, lezioni da altri, ma da lei proprio no”.
Macron è salito al potere nel 2017 ma ha proseguito la politica di Hollande che nel 2016 ha respinto 37mila migranti da Ventimiglia verso il suolo italiano e nel 2017 ne sono stati respinti 45.000, 130 al giorno, e addirittura, siccome la legge francese ordina di accogliere i minori,la polizia di frontiera ha falsificato i loro documento facendoli passare per maggiorenni per respingerli lo stesso. A febbraio di quest'anno la polizia francese ha arrestato una famiglia di migranti, tra cui una donna incinta, costringendola a scendere dal treno su cui viaggiava all’altezza di Mentone, città francese al confine con l’Italia. La donna fu presa a forza per le braccia e le gambe dai poliziotti. Il video di quell’episodio si diffuse online e destò molta indignazione.
Il 30 marzo a Bardonecchia, località sciistica piemontese diventata la nuova rotta dei migranti verso la Francia, gli agenti delle dogane francesi hanno compiuto un blitz senza autorizzazione nei locali della stazione,

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.06.18 06:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
SIPARIETTO NOTTURNO (Francese)

B- Bonjour Emmanuel. Mon amour!’?!??? Quoi de neuf?

E- Brigitte…..je vomis… je vomis

B- Que fais-tu? Chérie, tes yeux bleu joyeux sont hors de leurs orbites! Qu'avez-vous mangé?? Fruits de mer, huîtres, moules? Foie gras????

E- Les Italiens….Oh Saint-Étienne-du-Mont!…

B- Qu'ont-ils fait?

E- Ils ferment les ports…Oh Saint-Nicolas-du-Chardonnet !

B-Et qu'est-ce qui vous importe?

E- Ils ne veulent plus des émigrants!!! Oh Saint-Jacques-du-Haut-Pas! Je suis sur le point de vomir …

B- Où est le problème?

E- Tu ne comprends pas! Oh Saint-Augustin! Ils me font mourir... Je suis déjà malade...
Ils ne veulent plus tous les émigrants dans leurs ports, villes, villages. campagnes, montagnes, mer, PARTOUT…places, rues, maisons, casernes, hôtels e là là là là là là là là là là là là là là là. Ces connards!!! Tout allait si bien avec bimbominkia!!! Comprenez-vous? Je vomis!

B- Oui, je comprends…

E - J’ai envie de vomir…de vomir, oh Saint-Pierre-de-Montmartre! Ces cassés dans le cul du gouvernement du changement!!

B - Mais non, chérie, qu'est-ce que ça t'importe?

E- Tu ne comprends pas! Oh Saint-Louis-en-l'Île! Je ne sais pas quoi penser, quoi faire, quoi dire… oh Saint-Eustache! Je vomis...ANGELA veut savoir de moi ce qu'il faut dire…
J’ai envie de vomir…de vomir...Oh Saint-Sulpice! JE NE SAIS PAS QUOI DIRE! Je vomis! Je vomis…. Uhaaaa..uuu…Uhaaark…Oh Saint-Ambroise!

B - (Quelle merde!)- (Che schifezza) - Saint-Germain-l'Auxerrois! Emmanuel, chérie, Vous devez dire la vérité. Italiens? Ils ferment les ports? Est-ce qu'ils vous font vomir? Donc vous dites: ITALIENS VOMISSEMENTS! Voilà e là là là là là là là là là là là là là …...

E - Brigitte…NOTRE DAME DE PARIS! Donnez-moi un baiser!

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.06.18 01:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.romatoday.it/politica/stadio-roma-indagati-ferrara-bordoni.html

Mario 14.06.18 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Esposto in Procura di Gianfranco Mascia dei Verdi contro Matteo Salvini per la chiusura dei porti all’Aquarius.

Forse, ma poi non tanto: ma a me pare che qui siamo nella calunnia e nella deformazione dei fatti unitamente alle omissioni sulle responsabilità dell’incidente del preordinato “salvataggio” o “soccorso” dir si voglia.
Mateo Salvini come Ministro degli interni e vice premier, al rifiuto di Malta di accogliere per competenza come da regolamento, oppostosi alla seconda opzione peraltro non contemplata nel trattato (sbarco dei migranti nel secondo porto più vicino alla nave senza un fondato motivo che lo giustificasse), ha dato tutte le garanzie di assistenza, viveri, soccorso sanitario e di recupero di donne e bambini nel caso i responsabili della nave lo avessero ritenuto necessario per cause umanitarie a tutela dell’incolumità dei rifugiati più deboli e indifesi, e far fronte per il meglio allo stallo sulla destinazione dei clandestini in causa al rifiuto di Malta.
A onor del vero c’è poi da ricordare che i porti italiani sono stati chiusi in intesa con gli organi di governo, per disposizione del Ministro competente Toninelli, ripeto, dopo aver concordato la massima disponibilità a soccorrere, e solo per necessità fondate e inderogabili, anche a trasbordare su altri mezzi inviati dal Ministro Salvini, i migranti più deboli imbarcati nella nave battente bandiera estera.
Se vuole fare quindi un capolavoro, il Mascia estenda la sua denuncia anche al secondo Ministro responsabile dei porti, e dia il buon esempio ad accogliere in sua casa alcuni migranti tra i più bisognosi, e poi ci aggiorni sugli sviluppi.

BRUTTA BESTIA L'IPOCRISIA: SVILUPPA LINGUE LUNGHE DI MENZOGNA BIFORCUTE E BRACCETTI CORTI.

Buon lavoro dott. Conte e grazie per l’impegno del Governo con i suoi Ministri tutti.

friso r. Commentatore certificato 14.06.18 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sospetto un hackeraggio del blog.

m.m 14.06.18 00:08| 
 |
Rispondi al commento

omonimo:Chi sta manovrando il treno è un imbecille (parlo del blog)

m.m 14.06.18 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manovrate troppo siete ridicoli.

m.m 13.06.18 23:58| 
 |
Rispondi al commento

A Roma, la Giustizia ha trovato del marcio nei 5*****.
Facciamoci IMMEDIATAMENTE promotori di una Legge
che sancisce in modo più che SEVERO la CORRUZIONE.

In particolare se tale REATO viene commesso da soggetti appartenenti e\o derivati della POLITICA E\O elettivi, includendo in tale tipologia di reato i DIPENDENTI PUBBLICI.

MARIO F. Commentatore certificato 13.06.18 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio: ripigliati.

m.m 13.06.18 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVINI DICE CHE NON CI SONO PROBBLEMI X LA CIRCOLAZIONE DEL DENARO C O N T A N T E !

questo tipo di circolazione del C O N T A N T E
sta COMODO a SALVINI ai DISONESTI, MAFIOSI ed EVASORI che VOGLIONO IMPEDIRE a tutti i costi la
TRACCIABILITA dei PAGAMENTI.

MA NOI dove C A Z Z O stiamo?
stiamo al GOVERNO ?

SE siamo .....QUALCOSA .....non possiamo continuare ad ESSERE INVISIBILI.

MARIO F. Commentatore certificato 13.06.18 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete cacciato i vecchi attivisti e pregato imbarcandoli nel movimento gente che cerca la poltroncina. Il movimento finirà di esistere tra non molto. Cioè alle prossime elezioni.

salvatore bucchieri 13.06.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La vita è mia e me la rovino io". Che bellissima frase.

m.m 13.06.18 22:57| 
 |
Rispondi al commento

RISPOSTA A ORESTE*****,SP

Ciao Oreste; innanzitutto l'educazione non deve mancare mai, quindi i toni di cattivo gusto lasciale tu sai a chi.

Sono uno che ha dato il 4 marzo il voto al M5S , ma dal momento che si è accordato con la Lega di Bossi-Salvini di cui hanno manifestato odio intolleranza, sdegno da 25 anni a questa parte verso i meridionali(e ti invito qui al nord una settimana per sentire la voce delle persone nelle strade bar pub piazze vicoli ecc.. sui meridionali,) sapere poi da te cosa ne pensi,) sono rimasto deluso. Perche? Perchè conosco la Lega come le mie tasche fin da quando è nata.

Il problema rispettosamente non è il M5S, il problema è Salvini e la Lega, cattivi nel sangue da sempre! Devono appigliarsi sempre a qualcosa di cui poi farci la guerra, altrimenti non sono contenti; E' L'ODIO CHE SI SPARGE A MACCHIA D'OLIO; NON E' L'AZIONE POLITICA.

Spero di essermi chiarito e che hai il buon senso di avere capito.

giorgio 13.06.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla fine però, dato per scontato il rispetto e l'affetto per la sfortunata Sig.ra Piera, il problema è sempre il solito
quello di un paese che parte guerre senza attrezzatura
fate uno sforzo analogico....
primi in europa vogliamo testare la fatturazione elettronica di TUTTO il settore privato ma PURCIOPPO...non c'è la fibra OVUNQUE che possa nemmeno sostenere questa massa di dati in movimento su internet
una cazzata, una guerra persa, i soliti carri davanti ai buoi
le infrastrutture non ci sono, immaginatevi la calabria tutta alle prese con questa massa di dati internet obbligatori
mettiamo sta fibra ovunque almeno o no ?

Alex Scantalmassi 13.06.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

sono tra quelli che non sono affatto entusiasti per questo accordo di governo e lo ho manifestato in svariati post ma il fatto che quasi tutti i media cerchino di spaccarlo mettendo in difficoltà luigi affermando che con il doppio dei consensi fa il tirapiedi di salvini mi fa parecchio incaxxare.
spero che luigi e gli altri parlamentari del movimento non si facciano condizionare dai media e svolgano il loro lavoro negli interessi del paese e nel rispetto del contratto di governo.
in alto i cuori; w il *****!

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 13.06.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento

LA LICEALE DIPLOMATA EX MINISTRO BEATRICE LORENZIN TEME CHE IL GOVERNO CONTE, CON IL MINISTRO MEDICO GIULIA GRILLO, POSSA DISTRUGGERE LA SANITÀ PUBBLICA.

A smentita di ciò che dichiara l’EX MINISTRO LORENZIN, una cosa è certa e va detta:
la Sanità sotto il governo della Lorenzin ha raggiunto l'apice della corruzione in un crescendo che è iniziato diversi decenni fa. Così il camice bianco onesto, ora è ben osteggiato dalla congrega sanitaria che ha fatto squadra tra pubblico e privato. Il cittadino dal canto suo, nonostante quello che si paga per la sanità pubblica, nel business del disservizio viene dirottato nel mondo del privato e costretto a pagare cure e visite mediche ordinarie, mentre le frodi sulle diagnosi e l'aspetto sulle forniture contraffatte, che poi ricadono sui costi di gestione, sono impressionanti per molti nosocomi.
Auguriamoci che la SANITA’ GIA’ DISTRUTTA, e non solo in presenza alla Lorenzin: viceversa con il ministro Grillo ritorni per la maggior parte a riprendere la sua funzione di servizio verso i pazienti e il Paese; smettendo di saccheggiare le casse dello Stato; facendo piazza pulita il più possibile dei corrotti ben attivi, grazie anche ad una magistratura in molte parti del paese collusa con il sistema "Sanità Truffa": per cui all’interno delle Procure si insabbiano fondate e gravi denunce, o vengono depistate indagini per lasciare impuniti i crimini dei camici bianchi avversi all'onestà e alla trasparenza (ma questa è materia in cui metterà mano il nuovo Ministro della Giustizia).

AVANTI TUTTA CON IL MINISTRO GRILLO PER RIMETTERE IN PIEDI LA SANITA' DI CUI LA LORENZIN, ANCHE SE NON COLPEVOLE: CON LE SUE DICHIARAZIONI NON RIMANE' ESENTE DAL FATTO CHE SOTTO LA SUA GUIDA, LA SANITA' PUBBLICA E PRIVATA, ABBIA COMUNQUE CONTINUATO A IMPERVERSARE CON MALVERSAZIONI DI OGNI GENERE.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio un appello allo staff...fate "circolare" i coglioni...sappiamo cavarcela.Grazie

m.m 13.06.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando potrò esplicitarmi con nome e cognome..e non con un nickname mi sentirò in un paese libero...per adesso, aspetto...speranzoso

m.m 13.06.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo arrivati al governo, abbiamo fatto un contratto, ci sono dei punti da realizzare, li abbiamo tutti contro ( TV e giornali) è più che evidente, vogliono spaccare il governo, non ci facciamo fregare da quattro giornalisti venduti, la nostra forza è la tenacia di andare avanti nonostante ci accusino di tutto!
Non arrendersi è sempre stata la nostra forza continuiamo e cambiamo questo paese.
Un "In bocca al lupo" a Tutti quelli che fanno parte di questo governo, e BUON LAVORO Io sarò sempre dalla parte del RISPETTO e dell'ONESTA'

P.S.
Forza Piera hai tutta la mia stima e solidarietà.


Qualcuno sa dirmi perchè non riesco a pubblicare un post certificato, essendo iscritto da quando è nato il blog di Beppe Grillo?
devo sloggarmi per poter inviare un post, e non capisco il perchè.
Grazie!

Santi Pietro 13.06.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Grande Piera! Avanti così senza paura!

OT

L'Italia dovrebbe promuovere una forte iniziativa diplomatica, coinvolgendo USA e Russia, per stabilizzare definitivamente la Libia. Estromettendo ovviamente i francesi che non ne azzeccano manco una....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.06.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Roma:Chi tradisce è il nostro peggior, nemico.....per quel che mi riguarda, li riempirei di botte... Qualche genio mi accuserà di fascismo. Cazzo mi frega,sono sicuro di essermi spiegato.Saluti

m.m 13.06.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Se qualcuno ha macchiato l'immagine M5S a Roma,
deve pagare i danni!

Danni 13.06.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Lilli krueger: L'intervista al nulla..

m.m 13.06.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

I francesi fanno proprio cacare, storicamente ma anche nell'attualità.

In poche parole mi fanno VOMITARE

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Commosso dal tuo coraggio.....ti abbraccio con affetto.

Grazie

Gianluca Petrini (mister g.), Siena Commentatore certificato 13.06.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Certo che quel che sta succedendo a Roma - per chi crede nel movimento5Stelle - rende chiara la difficoltà di avere fiducia nel prossimo.
Se è vero che il funzionario a capo dell'ACEA è stato presentato da Beppe alla Raggi
c'è da dire:
- Di chi ci si potrà ormai ancora fidare ???

E le figure minori non hanno capito nulla??

O il baglior di quel metallo
li ha abbacinati ed hanno dimenticato che migliaia di occhi li osservavano ?

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 13.06.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma:Di qualsiasi colore siano, i pezzi di merda vanno abbandonati al loro destino... e fanculo. L'italia è piena di gente che non dovrebbe "vivere"....non saranno ne i primi ne gli ultimi. Quel che conta veramente, è "l'onestà" nel vivere. E siamo tanti.....no problem. Andiamo avanti... En Marche

m.m 13.06.18 20:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok, va bene, i clandestini, il problema c'e'. e se ne sta occupando salvini spero con la supervisione di di maio e conte, perche' e' anche un problema che i 5stelle avevano nel loro programma.
problema condiviso da lega e 5stelle, ma e' sempre stato una priorita' di salvini. e lui se ne sta occupando. ok, tutto bene.

ma le priorita' dei 5stelle? perche' sono stati votati? perche' facessero cagnaio con la francia e in europa in generale? perche' facessero cagnaio con le navi ong?

non credo. ripeto, il problema era nel programma 5stelle ma le priorita' erano altre.

o almeno, io ho capito cosi'. e per quello ho votato 5stelle, altrimenti avrei votato lega.

ho votato 5stelle per la sua volonta' di fare la guerra alle mafie, alla corruzione, agli sprechi, ai neocon etcetcetc.

queste le ritengo le priorita' dei 5stelle. quand'e' che questi cominciano a mettere in cantiere, discutere, votare al senato e camera le leggi che ci si aspetta da loro?

ci si chiede perche' i 5 stelle calano nei sondaggi e aumenta la lega.

la lega sta facendo quello che aveva promesso ai suoi elettori, che piaccia o no, i 5 stella al momento sono dormienti.

invece la "ciccia" di questo governo, il suo senso, quello che farebbe svoltare veramente l'italia, e' proprio nel programma 5stelle, che al momento e' non pervenuto se non in certi aspetti marginali e da chissenefrega (ad es i vitalizi).

carlo 13.06.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.18 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Calma calma ragazzi; non voglio passare per quello che divide e sperpera odio in questo blog!
Lasciamo questo compito a Salvini che con Bossi prima e lo stesso Salvini poi, hanno sparso un odio profondo e cattivo contro i meridionali, tanto è vero che qui al nord è una crepa che è rimasta e non si rimarginerà più. poi i rom, poi gli immigrati ora i migranti.
Vedete: è giusto che si debba intervenire per cambiare le regole in europa sull'immigrazione, ma non è giusto che si debba sperperare odio e cattiverie, divisioni e irritazioni.
La lega è nata cattiva dentro, senza umanità con la paura della diversità! E poi vedendo proprio un oretta fa un programma televisivo sul web,la leghista Mara Bizzotto dire che loro sono stati quelli che hanno unito l'italia..
Ma è pazzesco!

E' QUESTO IL PUNTO LO VOLETE CAPIRE?

Le parole hanno un peso e l'odio non porta da nessuna parte!!

SAPETE QUANTI UTENTI HANNO POSTATO IN MODO DIFFERENTE OVVIAMENTE QUESTE MIE PAROLE? VI DICO CHE SONO VERAMENTE TANTI; QUESTI POST SONO STATI TUTTI ELIMINATI! NON SO, MA CREDO CHE SIA OPERA DI CHI GESTISCE IL BLOG E QUESTO E' GRAVE SE FOSSE DAVVERO COSI'.

VOI TUTTI UTENTI DEL M5S SIETE LA MIA GARANZIA:

POSTERO' SPESSO, MA SE NON VEDETE PIU' I MIEI COMMENTI SIGNIFICA PROPRIO CHE VENGONO ELIMINATI,COME SUCCEDE SPESSO, E PIU' CHE UN BLOG QUESTA E' UNA SCHIETTA NETTA PRESA DI POSIZIONE SULLA LIBERTA' DI ESPRESSIONE, E FA CAPIRE DI CHE PASTA E' FATTO TUTTO QUESTO.

QUESTE PAROLE SONO STATE ESPRESSE DA MOLTI ALTRI COMMENTATORI PRIMA DI ME, (COMPRESA LA GARANZIA DI TUTTI), BENE: SONO SPARITI TUTTI!!

MA QUESTA E' LIBERTA'? VEDETE UN PO VOI E TIRATE LE CONCLUSIONI!

giorgio 13.06.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piera, un Grazie infinito.

Sei l'icona della Terza Repubblica, di un bimbo appena nato da un Sogno, e della sua meravigliosa vulnerabilità.

Ce la metteremo tutta per essere uniti e compatti intorno a te, come uno scudo impenetrabile.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Si può dire? Finalmente gli italiani incominciano a girare a testa alta....per troppo tempo si è fatto il contrario. hasta la vista

m.m 13.06.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Non mollare mai, noi non molleremo mai

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 13.06.18 19:48| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "fascismo" & "antifascismo"

sugerirei ai sinistri professionisti dell' "anti-

fascismo" di leggere con attenzione il manuale

"Intellettuali sotto due bandiere. Antifascisti in camicia nera" Nino Tripodi - 1978 Ciarrapico Editore

Così ne scopriranno delle belle...(ma sanno già)

"G. Napolitano si iscrisse già nel 1941 ai GUF (gioventù universitaria fascista)
http://www.inventati.org/cortocircuito/2014/12/3

DArio FO: "Fu fascista, e pure volontario nella R.S.I. Secondo una sentenza del Tribunale fu anche un rastrellatore, avendo preso parte alle azioni militari del Battaglione Azzurro di Tradate in cui era inquadrato..."
http://www.ilgiornale.it/news/cultura/passato-camicia-nera-repubblichino-dario-fo-1318924.html

P.Ingrao "lo vediamo affermarsi nei Littorali della Cultura della gioventù universitaria fascista"http://www.secoloditalia.it/2015/03/i-centanni-pietro-ingrao-giovane-fascista-irriducibile-comunista/

e tutta la fiera del compagnume che per 70anni ha rotto il cazzo con l'"antifasismo" x evitare l'anticapitalismo, comprimere tutte le spinte
rivoluzionarie, per conseguire status di sguatteri
del capitale industriale prima, finanziario ora,
realizzando i più feroci danni al lavoro in difesa
del capitale, la demolizione dello stato sociale,
la graduale distruzione della struttura previdenziale (pensioni...peraltro instaurate durante il fascismo), abolire l'art18, ridurci
tutti a "foodora"

E oggi poichè il consenso elettoralesco è in
caduta libera, la sinistra si fa 2 conticini,
quelli della serva(appunto) e valuta di recuperlo
nel medio-lungo termine sfruttando il fenomeno dell'immigrazione, estendendo ai "migranti" la cittadinanza quindi il diritto al voto...di qui
l'urgenza dello "Ius soli" e di tutta la retorica
sull'accoglienza...ma poi a Capalbio rifutano profughi e migranti

ecco chi è "vomitevole"

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ha senso criticare Salvini o Di Maio su certe prese di posizioni amplificate pure dai giornali e dalla TV quando entrambi debbono rispettare un programma-contratto che hanno firmato?
Interessa l'apparire o la sostanza delle cose?
Credo che valga il contratto rispetto alle fisime che ognuno di noi possa farsi.
Logico che le critiche possano venire solo da chi non ha votato i due schieramenti,ma che le facciano coloro che appartengono alle forze governative,proprio non lo capisco.
Credo che così facendo si porti acqua a coloro che vorrebbero che non andasse in porto il programma e la legislatura per 5 anni!
Li capisco non ammettono il cambiamento:sarà una battaglia tutti i giorni,ma ce la faremo a portare a casa il programma votato!

oreste *****, sp Commentatore certificato 13.06.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha,ha,ha:Crimi: “Non c’è nel contratto ma… rivedremo i fondi pubblici ai giornali”

m.m 13.06.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una vera famiglia di prenditori:Firenze, fatture per operazioni inesistenti
Arrestato Luigi Dagostino, re degli outlet
ed ex socio di Tiziano Renzi e Laura Bovoli

m.m 13.06.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Questo non è un problema, è il problema. A cascata tutto il marcio parte da li. Si dice(lo è) che la ndrangheta detenga l'80/100 del mercato della cocaina in Europa. Avete presente quanto può essere l'ammontare di questa operazione? Ve lo dico io: un fiume di denaro con cui corrompere chiunque serva per aprire qualunque tipo di porta. Possono fare ciò che vogliono... e lo fanno. Controllano buona parte dei governi dove sono insediati( in Germania ci sono circa 350 ndrine, ma non esiste il reato di appartenenza e per il governo tedesco non esiste mafia in Germania). È una guerra persa in partenza(anche perché non si è mai voluta combattere realmente) combattuta con la fionda contro un atomica. Per cui grande rispetto e solidarietà per la signora Aiello la quale dimostra che le palle non sono solo una prerogativa maschile. O ci mettiamo in testa che questa è la prima battaglia da vincere o questo pianeta non uscirà mai dalla melma in cui è sepolto.

Markingegno 13.06.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Luigiertonnoinscatola: Solito orario,solito deficiente in libera uscita .....fategli spazio

m.m 13.06.18 19:02| 
 |
Rispondi al commento

La senatrice a vita scampata all'Olocausto:
"La responsabilità e la vergogna sono dell'Ue, non di Salvini: l'Italia è stata lasciata sola"
Liliana Segre parla di Aquarius: "So cosa vuol dire essere respinti: l'Italia è stata lasciata sola"
https://www.huffingtonpost.it/2018/06/12

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAROUFAKIS: “MOMENTO FASCISTA NELLA STORIA D’ITALIA. COLPA DELL’EUROPA SE UNO COME SALVINI È AL POTERE” "Il trombato mondiale" dovrebbe occuparsi del suo paese.Aggiungo che di camice nere , all'orizzonte e a vista. non se ne vedono. Ma tutti i coglioni devono occuparsi dell'Italia?Fino ad adesso non ci filava, nessuno.

m.m 13.06.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvino: La risposta è semplice....poco entusiasmo perchè nel blog circolano, coglioni come te. Soddisfatto?

m.m 13.06.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi giorni si sente molto parlare d migranti.Nessuno parla delle mafie e dei mercanti.Mercanti che si arricchiscono speculando su queste tragedie e sugli uomini.Il vero problema sta li. Il non capirlo è da cecati.Gli accecati dall'odio, sono in genere qeelle "classi" sociali medio borghesi o borghesi(alla Salvini-Dei tipi così- Perché gli uomini hanno sempre la coscienza pulita?
...Perché non l'hanno mai usata)Che sono composte in genere da persone insignificanti,stupide,e consumistiche.Tra i "semplici"..il migrante viene visto in tutt'altra ottica...Salvini faccia il suo lavoro.... ma forse deve rivedere i suoi obbiettivi.

m.m 13.06.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento

il coraggio non ti manca ...spero e ti auguro di ottenere i risultati che meritano tutti quelli come te

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.06.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento

PER SALVINO

Ciao Salvino; te lo spiego io il perchè il calo nel blog: Moltissimi commenti di utenti appartenenti al M5S che rappresentavano Salvini premier sono stati eliminati: es: Salvini si para con la moneta libera dai 46 miolioni della Lega; oppure Salvini è il premier del nuovo governo; oppure ancora: Conte non conta niente e nemmeno Di Maio, e ancora Salvini ha sotterrato tutti ecc...

Ho fatto in tempo a leggerli,e poi sono scomparsi... Qualcuno ha interessi fare sparire commenti innocui e non offensivi che forse criticano il M5S, ma dimenticano che la critica è costruttiva per il movimento stesso; soprattutto per chi ha dato il voto il 4 marzo, ma molto probabilmente da fastidio e non sono tollerati.. Ora non so dirti se è il webmaster del blog, oppure gli utenti del M5S o della Lega che eliminano e bloccano.

giorgio 13.06.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4
Ieri, mentre altri esaltavano “la lezione spagnola” e dicevano “grazie al socialista” Sánchez che si lava la coscienza una tantum, il Fatto titolava: “Nave in Spagna: e la prossima?”.
È una domanda che Salvini, prigioniero dell’eterno presente dei social, non può evadere.
Spetta al premier battere un colpo, se c’è.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
È un azzardo drammatico e gravido di rischi (le condizioni del mare, le donne incinte, i bambini) per forzare la mano ai menefreghisti di Bruxelles in vista del Consiglio europeo di fine mese, che proprio di questo dovrebbe occuparsi dopo il naufragio della riforma Dublino IV. Una mossa di guerra che prende atto del nuovo ricatto tentato contro il nuovo governo italiano da quella che chiamiamo Libia, un coacervo di tribù e milizie tenute insieme con la corruzione da un regime fantoccio. Una mossa che andava provata già un anno fa e che al momento non sappiamo se porterà risultati in Europa oppure no, a parte quello – comunque rimarchevole, e ne va dato atto a Salvini – di smuovere dall’indifferenza un altro Stato europeo.
Ma c’è modo e modo di gestire una decisione così forte. È qui che casca Salvini. E anche Conte. Un governo che sceglie quella strada deve presentarsi in tv con il volto del suo premier e spiegare il perché e il percome con i giusti toni, espressioni e argomenti. Non affidarsi ai tweet ghignanti e oltraggiosi di Salvini, indegni di un ministro dell’Interno, sulla “pacchia” di chi fa una vita d’inferno. O sulla guerra alla Tunisia, uno dei pochissimi Paesi africani che accetta i rimpatri.
O sull’alleanza col nazionalista ungherese Orbán, l’ultimo a poterci dare una mano, anzi il primo dei nostri nemici, visto che i migranti vuole lasciarli tutti a noi per non ritrovarseli in casa.
È questo che è mancato finora: un discorso serio, da giurista, del premier Conte che illustri con aria grave, senza slogan demagogici il senso e il perimetro normativo del No italiano, e la strategia per il futuro. E renda pubblico ciò che per ora non è affatto chiaro: e cioè se questo è il frutto del lavoro collegiale dei ministri interessati nel quadro di un’azione diplomatica con Ue e Nato, o l’ennesima cowboyata elettorale del Cazzaro.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

2
Anche stavolta, come sempre, il caso internazionale della nave Aquarius è diventato un derby ideologico fra lanciatori di slogan a buon mercato: “Per i migranti è finita la pacchia” contro “governo razzista che fa affogare le donne incinte e i bambini”. Ciascuno sventola un bel mazzetto di leggi, codici e regole nazionali e internazionali, profittando del fatto che il diritto in materia è ormai un supermarket dove ciascuno può trovare tutto e il contrario di tutto. I fatti però dicono che finora tutto il peso della pressione migratoria si è scaricato sull’Italia e sulla Grecia. Malta è piccola (fuorché per i soldi sporchi, i documenti falsi e i delitti politici) e non può. La Spagna progressista spara a Ceuta e Melilla, però adesso forse ospita 500 migranti e quindi è diventata buona e dà lezioni financo penali all’Italia che ne accoglie centinaia di migliaia.
La Francia fa carne di porco di persone e diritti a Ventimiglia e Bardonecchia, però vuoi mettere quel gran fico di Macron. A questa guerra tra furbastri si erano già ribellati Gentiloni e Minniti, col sostegno di Mattarella e persino del Vaticano: avrebbero chiuso i porti un anno fa, se le solite divisioni nel Pd non li avessero bloccati. Ora il governo Conte fa una mossa politica, che non è la chiusura dei porti (di migranti ne stanno arrivando un migliaio, su una nave della Marina militare, e verranno come sempre accolti), ma una provocazione studiata a tavolino dopo aver verificato la solidità della nave Aquarius e le condizioni dei passeggeri. Per mettere la cosiddetta Europa dinanzi al fatto compiuto: se vale la regola del “porto più sicuro e vicino”, perché dev’essere sempre e soltanto un porto italiano, e non anche maltese, spagnolo, francese? E perché, se le benemerite Ong battono bandiera dei più vari Stati, attraccano sempre e soltanto in Italia?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

1
Marco Travaglio: “Ora siate seri”
Invidiamo sinceramente quelli che, sull’immigrazione, hanno la soluzione in tasca, nell’un senso e nell’altro: accogliere tutti, respingere tutti. Anche noi pensavamo di averla, fino a un anno fa, quando vedemmo – grazie alle inchieste delle Procure di Catania e di Trapani – le immagini di alcune Ong (non tutte) che fungevano da nastro trasportatore di migranti nel Mediterraneo dalla Libia all’Italia, riducendo i rischi d’impresa e aumentando i profitti degli scafisti, con cui coordinavano via telefono le consegne e a cui restituivano financo i barconi. Da allora pensiamo che solo un approccio laico, pragmatico, non ideologico né emotivo (per quanto possibile, trattandosi sempre di esseri umani in pericolo) può aiutare, se non a risolvere, almeno a gestire il problema. Invece chi ha la soluzione in tasca non rischia mai nulla, anzi ci guadagna sempre, impegnato com’è, dalla sua trincea di bambagia buonista o cattivista, a farsi propaganda sulla pelle dei migranti. Il primo ovviamente è Salvini, ma non c’è solo lui: i berlusconiani e i maroniani che firmarono senza leggerli gli accordi di Dublino; i sindaci che offrono i loro porti come se potessero disporne a piacimento; e le finte anime belle del Pd sono passate in pochi mesi dal renziano “aiutiamoli a casa loro” al mercanteggiamento di Renzi in Europa tra flessibilità sul deficit e monopolio dell’accoglienza (come continua a raccontare, mai smentita, Emma Bonino), dalla linea dura di Minniti alle barricate della nuova Resistenza contro i barbari fasciorazzisti. Per non parlare del governo spagnolo, di quello francese e degli euroburocrati, che fanno i Salvini a casa propria e i samaritani a casa nostra: prima o poi il Cazzaro Verde invierà ai Sánchez, Macron e Juncker una bella tessera della Lega, ad honorem.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono orgoglioso e onorato di vederti e soprattutto sapere che ti senti libera Grazie
P.S. stai incollata a Salvini affinchè faccia una lotta duratura, strutturata, incalzante, intelligente alla Mafia ecc. deve prendere il controllo del territoro ,culturale, finanziario.

antonino p. Commentatore certificato 13.06.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito la dichiarazione dell'ONU che tutti i Paesi devono adeguarsi a uno 'SVILUPPO SOSTENIBILE' perché è rimasto lUNICO sviluppo possibile per il mondo a meno che non distruggere il pianeta e dunque l'umanità.
Noi no global dicevamo questo 30 anni fa.
E ora come la mettiamo con tutti quelli che hanno dato di visionari e di matti a Casaleggio e a Grillo? Non sono più le fantasie da esaltati: O il programma dei 5stelle ha contagiato l'ONU?
Ma qualke sviluppo sostenibile possiamo sperare da quel piano neoliberista di predazione del mondo che ancora domina i magnati della Terra?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Buon lavoro Piera e benvenuta nella "nuova" vita.

Clo' ., Bologna Commentatore certificato 13.06.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Piera, bentornata alla società civile. Ma perchè i mafiosi, i camorristi e i dranghetisti non li condannano all'ergastolo? Urge cambiare le leggi e abolire la ripugnate prescrizione.

Ferruccio Gard, Venezia Lido Commentatore certificato 13.06.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a Palazzo Chigi i sottosegretari hanno giurato.
Quindi la politica è impegnata nel continuare a formare la squadra di governo.
Sui giornali di questo non se ne parla. Si scrive soltanto di quello che dice Salvini. E' veramente uno schifo, allora chi è che fa la politica i giornali e le tv oppure il Governo e il Parlamento?

Altra coso lo stadio della Roma: l'imprenditore ha finanziato la campagna elettorale della Lombardi.

Sarei curiosa di sapere come ha fatto poiché l'offerta massima era di euro 5000, versata nel fondo di raccolta e il versamento poteva essere anonimo, allora, spiegateci.


paola 13.06.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Quella di Piera è una delle numerose storie di persone che sanno cosa vuol dire la parola "Mafia" ( o Camorra, 'Ndrangheta o altro ancora). Tutte associazioni criminali che, in tanti territori, si sono sostituiti o addirittura sovrapposti allo Stato. Scegliere di opporsi o di combatterla vuol dire una vita di sofferenza o di fuga e, purtroppo, in molti casi anche la possibilità di essere uccisi. La domanda è sempre solo una: perché lo Stato non riesce ancora a sconfiggere queste associazioni criminali che da sempre dominano questi territori? Da cittadino del Sud riesco a trovare una solo risposta: la politica, la Mafia, la Camorra, la 'Ndrangheta ecc.., ormai sono la stessa cosa, o comunque sono legate a triplo filo. Forse così si riesce a spiegare perché questo benedetto meridione d'Italia sia rimasto così arretrato e abbandonato a se stesso! Chissà cosa farà il nuovo Governo?

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 13.06.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SAPERE CHI HA FATTO DELL'IMMIGRAZIONE UN BUSINESS, E PERCHE' NON TIRATE FUORI I NOMI E COGNOMI (PD - FORZA ITALIA - etc, etc???????).
Grazie per la risposta.
Nicola Paltera

nicola paltera 13.06.18 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Con tutto il rispetto per Piera Aiello e la sua situazione, ma quando una forza politica e' sotto attacco giornaliero , fra accuse di razzismo incrociate fra media schierati "radical-chic" , e attacchi concentrici sullo Stadio ecc, non sarebbe il caso di intervenire drasticamente e sopratutto TEMPESTIVAMENTE per replicare ai vari Martina ecc...e non solo sul web...anche il Bradipo di Zootropolis sarebbe piu' veloce...

pierluigi calogero calogero, roma Commentatore certificato 13.06.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

VEDERE OLTRE LA SIEPE NON è DI TUTTI. Conte è UN UOMO e SALVINI E DI MAIO sono politici. ALLE PROSSIME VOTAZIONI POLITICHE VEDREMO CHI VOTARE, ADESSO TUTTI STI QUI PRO QUO SONO VERAMENTE DA PERSONE CHE SI SENTONO ROSICCHIATI IL SEDERE.... AVREBBERO VOLUTO ESSERE LORO... PERCHE' UNO CHE NON SI CONOSCEVA, UN DI MAIO QUALUNQUE E' DIVENTATO CAPO DEL 5-STELLE, COL 32,55% DI PREFERENZE???? QUI SCATTA L'INVIDIA... NON VI AFFANNATE, DI MAIO STA DIMOSTRANDO CAPACITA' CHE SEMBRAVA NON AVERE... VEDREMO SUCCESSIVAMENTE COME ANDRANNO LE COSE E SALVINI HA MOLTE PIù AFFINITA' DI POLITICA NAZIONALE CON DI MAIO CHE CON BERLUSCONI... NON SIATE SEMPLICIONI.

giuseppe di virgilio, constanta Commentatore certificato 13.06.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il "nostro" caro ministro dell'interno, smetta di farsi pubblicità a buon mercato....e affronti il problema delle varie, mafie(l'elenco sarebbe troppo lungo) in modo serio , andando a prendere uno a uno le teste pensanti(mele marce) che ci sono nel cestino....specialmente nel cestino più importante(lo stato).Vedremo se è serio.

m.m 13.06.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Luigiertonnoinscatola: Solito orario,solito deficiente in libera uscita .....fategli spazio

m.m 13.06.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento

intanto il bullo sta straripando, un vero tsunami. l'apprendista stregone che l'ha evocato pagherà?

tor di balle 13.06.18 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Dev'essere una vita da incubo. Hai un grande coraggio, sei un esempio per tutte le persone oneste. Forza Piera.

Alessandro L., Milano Commentatore certificato 13.06.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Fino a che la Giustizia sara' così tollerante verso i criminali appartenenti alle varie organizzazioni mafiose e camorristiche, non se ne verrà a capo: occorre togliere loro ed alle loro famiglie TUTTO, abbattere fisicamente le loro proprietà immobiliari, lasciarli davvero in mutande e confinarli ai lavori forzati fino a farli davvero pentire: questa è la prima cosa essenziale da fare, altro che 41 bis....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.06.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori