Il Blog delle Stelle
Il Nobel per la pace alla Marina militare italiana

Il Nobel per la pace alla Marina militare italiana

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 17:03
Dona
  • 31

di Elisabetta Trenta, Ministro della Difesa

Nella giornata della Marina Militare ho voluto ringraziare personalmente - e a nome del Paese - tutti gli uomini e le donne, civili e militari, che in un contesto internazionale sicuramente complesso svolgono quotidianamente con professionalità, passione e senso di responsabilità tutte le missioni vitali per l’Italia e per l’Europa.

Mi riferisco, in particolare, alla gestione del nostro confine meridionale. Siamo orgogliosi di come la Marina abbia saputo tradurre in pratica quei valori e quegli ideali di solidarietà e di salvaguardia dei diritti fondamentali dell’essere umano.

Avete onorato il nostro Paese, avete portato in alto i valori e i principi dell’Unione europea, per questo mi attiverò con ogni mezzo e attraverso ogni canale per avanzare la proposta di candidatura della Marina Militare, e di tutte le componenti che hanno partecipato ai salvataggi, al premio Nobel per la Pace.

Ve lo meritate. Ce lo meritiamo!

Viva la Marina!
Viva le Forze Armate!
Viva l’Italia!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Giu 2018, 17:03 | Scrivi | Commenti (31) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 31


Tags: Elisabetta Trenta, marina militare, Ministro della Difesa, nobel, pace

Commenti

 

1° PER AFFRONTARE LA TRAGEDIA BISOGNA ANDARE A MONTE COME VOGLIONO M5S E LEGA

Io, come la stragrande maggioranza degli italiani, stiamo osservando i trafficanti di denaro, di cui una parte consistente giunge dalla UE, e che ruota attorno all'migrazione clandestina pari al 93% degli immigrati che provengono da paesi senza guerre; che non sono rifugiati politici; che non hanno le urgenze di carattere umanitario citate dai trattati internazionali: se non il fatto deplorevole che nei loro Stati vivono da indigenti perché divenuti presenza scomoda per i loro governanti ammanicati con strutture criminali. Mi riferisco alle bande che entrano di notte nei villaggi e sgozzano intere famiglie e comunità per procurare l’esodo di massa che realizza il sogno di sette trasversali potenti, apparentemente sorte con scopi benefici, che immaginano l’Europa un grande porto di mare senza identità. Per cui gli immigranti nelle loro terre fanno i conti con strutture terroristiche collegate ai grandi produttori di armi, e multinazionali volte a rafforzare la loro presenza per sfruttare giacimenti e territori dopo aver versato ingenti mazzette ai governanti corrotti locali che non hanno alcuna attenzione verso loro gente resa merce, che si costituisce di uomini sempre più poveri, donne e bambini traditi e sfruttati, ora resi oggetto di interesse che permette all’Europa di procacciare arricchimento a favore di taluni partiti filo Bruxelles e cooperative ad essi associati (gli immigrati rendono più della droga).

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:47| 
 |
Rispondi al commento

2° Un bel business promosso dalla UE che, nello stesso tempo in cui multa gli allevatori italiani pretestuosamente di 1.300 milioni di euro, ne riversa altrettanti a favore delle ONG pro immigrazione. Questo è solo uno dei tanti motivi per cui la stragrande maggioranza dei cittadini è con il Governo Conte e la linea tenuta dai ministri Salvini e Toninelli in queste ore, tanto temuta dalla BCE e dalla UE. Una linea che desta il risveglio dal torpore dei burocrati di Bruxelles fino ad ora incuranti delle conseguenze che provoca lo sperpero dei nostri soldi a destra e a manca per favorire il traffico degli esseri umani, e indirettamente anche delle stragi in mare: incuranti del danno che arrecano alle economie su scala continentale. Non è un caso che la politica di un manipolo di trafficanti abbia la meglio sulla politica dei sepolcri imbiancati sontuosamente strapagati dagli imbambolati Stati consorziati attorno al carrozzone della BCE. Grazie M5S e LEGA, in qualsiasi momento con un qualsiasi referendum sappiate che siamo in grado di dimostrare che la maggior parte dei cittadini italiani è con voi e che non cadrà nel tranello della divisione anche se la gestione dei media attuali la racconta ingannevolmente ogni giorno, in ogni trasmissione e Tg.
AVANTI TUTTA CON IL GOVERNO CONTE E I VICE SALVINI e DI MAIO:

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un governo speciale nato da alcune straordinarie coincidenze e da una volontà eccezionale, vorrei dire irripetibile: anche per la peculiarità delle due forze politiche che stanno lavorando in una sinergia da primato (vedi la sponda tra il vice premier ministro Salvini e il ministro Toninelli) e tutto nel massimo del rispetto e della lealtà, per sensibilizzare e smuovere i soloni di Bruxelles a lavorare nei paesi da cui scappano i fuoriusciti dell’Africa.
Teniamo a cuore questo splendido Governo, difendiamolo dagli attacchi dell’entourage della vecchia classe politica, lasciamolo lavorare senza interferenze: M5S e LEGA sanno quel che vogliono, il fine è lo stesso: MIGLIORARE IL NOSTRO PAESE PER AMORE DEL SUO POPOLO MARTORIATO DA TROPPO TEMPO.

GRAZIE CONTE E MINISTRI TUTTI, IL PAESE, LA PARTE SANA DELLA SOCIETA' E' E RIMANE CON VOI.
Vi auguro inoltre che, anche nelle difficoltà, lavoriate sempre con tanto entusiasmo facendo l'esperienza più profonda e più nobile della gratificazione per ciò che state facendo: e non v’è dubbio che l’ascerete un segno e un esempio indelebile molto bello anche ai posteri, alle generazioni che verranno. Una delle migliori pagine della nostra storia proprio in questi anni bui del paese, potrà essere finalmente scritta e firmata da voi: grazie Di Maio; Salvini; dott. Conte e Ministri tutti: grazie davvero di tutto cuore.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:46| 
 |
Rispondi al commento

1) I MORTI IN MARE E I SOPRAVVISSUTI GRIDANO E GLI ITALIANI RISPONDONO

A tutti provoca dolore tenere degli esseri stremati in una nave, ma se questo è il sacrificio che si deve fare: soffrire noi e alleviare il più possibile con l'invio di aiuti le sofferenze altrui per evitarne domani di peggiori, è meglio farlo ora. Certamente si dovrà afferrare il diavolo per le corna; sradicando la contradizione degli organi internazionali, alcuni dei quali ammanicati con la criminalità del business ricavato sulla pelle dell’uomo (vedi le indagini del Procuratore di Catania Zuccaro riferite alle ONG), volto a deteriorare culture, società e gli stessi migranti per la maggior parte indotti, a divenire migranti, anche a suon di bastonate perché salgano contro volere sulle imbarcazioni che poi affondano. Tutto relazionato proprio da chi con inganno in queste ore indirettamente tutela i trafficanti mascherando la mercificazione umana con l'accoglienza, e altri che si lavano le mani sulla stessa accoglienza nel più assordante silenzio (Malta Libia Tunisi Unione Europea e Stati membri).

IO SONO CON IL GOVERNO ITALIANO E CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI MIGRANTI AVENTI DIRITTO, PER CUI IL NULLAOSTA, IN UNO STATO DI DIRITTO, DEVE ESSERE RILASCIATO IN AFRICA UNITAMENTE AL BIGLIETTO DEL VIAGGIO CON IL GIUSTO PREZZO.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:45| 
 |
Rispondi al commento

2) Per quanto riguarda la situazione interna ci sono incoscienti che tengono il paese spaccato in due: la peggior situazione per poter salvare vite e diritti, ostacolandone il cambiamento. I cittadini Italiani con il voto si sono espressi per un Governo che si occupi dei migranti, ridimensionando il fenomeno illecito a monte, il quale miete vittime in mare dopo che le stesse hanno pagato ingenti somme ai trafficanti nei paesi da dove salpano illegalmente: quando gli aventi diritto, viceversa, potrebbero approdare da immigrati regolari da mezzi idonei. Il business gestito dalla criminalità, che la stessa conferma rendere più del traffico di droga, è incivile, illegale, immorale e insopportabile. L’Italia, e queste creature, non possono rimanere sotto il ricatto di affaristi, politici, burocrati e mafiosi. La stragrande maggioranza degli italiani sono d’accordo con la linea di Salvini e Toninelli in primis per il bene dei migranti; dei designati addivenirlo; e in rispetto di quanti sono morti attanagliati dalle conseguenze della tratta, dovuta a uomini manipolati da false promesse ad opera di organizzazioni deviate volte a destabilizzare gli Stati da cui partono i flussi migratori: organizzazioni deviate affiliate evidentemente alla ideologia del nuovo ordine mondiale.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:44| 
 |
Rispondi al commento

3) Le modalità per entrare in Europa attraverso l’Italia ci sono e vanno rispettate, e i nullaosta non devono avvenire in Europa (per chi sopravvive all’attraversata), ma dai Paesi di partenza: cosa che le reticenti organizzazioni umanitarie non vogliono e fin dall’inizio del fenomeno non vollero: unica procedura da rispettare per fermare la mattanza in mare e gli arricchimenti illeciti. Tunisi e Libia accolgano i passeggeri recuperati dalle ONG e restituiscano i soldi ai passeggeri che hanno pagato per il viaggio in mare da clandestini: presentino i numeri degli interessati all’espatrio e le generalità al Governo Italiano, e noi li accoglieremo. Diversamente vanno respinti, in modo da fermare la procedura illegale che prima di tutto truffa e squattrina, altresì mettendo a rischio la vita, proprio del migrante. Venire in Europa costa molto meno di quello che le organizzazioni criminali, in intesa con quelle umanitarie, stanno facendo pagare a tutta la collettività: migranti compresi. E’ scandaloso e indegno che si parli di solidarietà e si prometta un benessere che i più non avranno, solamente per mera propaganda politica da fare sulla pelle di uomini, donne e bambini che continuano ad essere manipolati e ingannati dalle organizzazioni del business criminoso.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:44| 
 |
Rispondi al commento

4) GLI ITALIANI SONO CON IL GOVERNO CONTE; CON IL VICE PREMIER DI MAIO; CON IL MINISTRO SALVINI; CON IL MINISTRO TONINELLI; E CON GLI MIGRANTI CHE, CON IL NUOVO ESECUTIVO DOVRANNO ENTRARE COME DA PROCEDURE, REGOLARI, PAGANDO IL VIAGGIO CON IL GIUSTO PREZZO E CHE DEVE AVVENIRE SU CONFORTEVOLI MEZZI ORDINARI (imbarcazioni idonee o aerei), AZZERANDO IL RISCHIO DI NAUFRAGIO PER SOVRAFFOLLAMENTO E MALTEMPO: POI, ARRIVATI IN ITALIA, CI SARA’ IL CAPITOLO DELLA RIDISTRIBUZIONE NEI PAESI CONSORZIATI CON LA UE, CHE SARA’ COSI MOLTO PIU’ CELERE PER IL NULLAOSTA GIA’ VIDIMATO IN AFRICA.

QUESTO CAOS DEVE FINIRE, E I GUADAGNI ILLECITI PURE: AVANTI TUTTA CON IL GOVERNO CONTE E I SUOI VICE DI MAIO E SALVINI.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:43| 
 |
Rispondi al commento

NAVE DA CAPITANERIA DI PORTO SOTTO MENTITE SPOGLIE
Va evidenziato che la nave in origine è tedesca, appartenente alla sua Capitaneria di Porto con il nome di Meerkatzee e alcuni anni fa fu convertita per fare questo tipo di servizio, così ora naviga nei mari battendo bandiera di Gibilterra con l’incarico di recuperare i migranti dai natanti clandestini gestiti dai trafficanti.
Ma sono normali queste organizzazioni? Chi c'è dietro il fenomeno, a partire dalla pianificazione per la quale una marea umana viene costretta ad essere concentrata nelle coste Libiche e Tunisine, per poi destinarla al mare per far scattare le procedure di emergenza previste nei trattati e condurla in Italia?
Chi ha interesse che gli africani abbandonino i loro Paesi?
IL FENOMENO CON LE BUONE E MOLTA FERMEZZA VA CONTRASTATO: BENE L’OPERATO DEL GOVERNO CONTE: OTTIMI I SUOI MINISTRI, SERI, TONINELLI MA ANCHE SALVINI E UMANI TANTO DA GARANTIRE LA MASSIMA SICUREZZA AI COINVOLTI; E BEN AFFIATATI SUGLI INTENTI E LA LINEA DA PERSEGUIRE A MONTE E A VALLE DEL FENOMENO INDUBBIAMENTE PER BUONA PARTE CRIMINALE ANCORA PRIMA DI ESSERE UMANITARIO.

friso r. Commentatore certificato 13.06.18 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Ministro.

La missione di pace solo in Afghanistan costa circa 23 miliardi (mi corregga se sbaglio) ed il risultato dopo tutto questo tempo è che a Kabul muore gente ogni giorno. Ora fa meno notizia, ma buona parte dei profughi arriva anche da Siria, Afghanistan e Iraq; non sono i paesi dove c'è la guerra, o meglio dove ci sono le missioni di pace? Quindi non si è raggiunta nessuna pace, o sbaglio ancora? Sono sconfortanti i dati che arrivano dagli osservatori e da organizzazioni come Emergency, Amnesty Int. ecc.. Quando li portiamo a casa questi militari? Quando L'america ci dirà andiamo pure via che il petrolio qua sta finendo? Sappiamo bene che il Signor Trump vuole che i paesi della NATO aumentino la spesa militare. Nel programma di governo non si parla di guerra, non c'è niente. Allora sarebbe bene ricordare che la guerra è ripudiata nella nostra costituzione.

Grazie per l'attenzione, abbiamo fiducia in Lei.

Marco G. Torino 13.06.18 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Non accettate maggiori risorse dall'UE. Gli immigrati vanno divisi tra tutti i Paesi che ne fanno a parte. Percentuale in base al numero degli abitanti. L'accoglienza che fino adesso abbiamo dato agli immigrati non la riserviamo neppure ai nostri cani. Andate avanti così.

CRISTINA CESTARI 12.06.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Siiiii !!!!
Finalmente un Ministro della Difesa con le... PALLE...!!! non me ne voglia il Ministro per la boutade.
Complimenti per l Iniziativa, altro che i Nobel per la Pace ai Presidenti Americani... anche in Svezia devono aprire gli occhi e diventare oggettivi.
Grazie Ministro

ROBERTO TARANTINI MASCHER 12.06.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritta al m5stelle dal 2012 candidata consigliera comunale in qull'anno; continuerò a votare per voi, per me, per ITALIA. Finalmente un governo che ci rende ORGOGLIOSI, non mollate, siamo tutti con voi.
GRAZIE.

Celeste

MARIA CELESTE SOARES, SAN BONIFACIO Commentatore certificato 12.06.18 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Se la nave Aquarius non può trasportare persone in sicurezza, allora si dovrebbe sequestrare la nave, non farla scortare dalla Marina Militare.


Apro un dibattito italiano e va fatto con estrema URGENZA, la Sicilia non può più essere diversa dalle altre regioni d'Italia e lasciata da sola.
I cittadini chiedo UGUAGLIANZA PER LA SICILIA
- INFRASTRUTTURE
- FERROVIE
- STRADE
- INDUSTRIE
- PORTI

PASQUALE P., MARSALA Commentatore certificato 12.06.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aver ridotto la nostra Marina Militare ad obbedire a logiche di soccorso in mare (giuste umanamente ed eticamente) ma pilotate da potenze criminali è stata una umiliazione.
Che almeno si ripari all'offesa con il Nobel per la Pace. Lo ha avuto perfino Obama.

martamaria 12.06.18 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima però utilizziamo la Marina per effettuare anche i rimpatri che risparmiamo il costo dei voli. Poi Sig. Ministro si attenga allo spirito del Movimento che la NEUTRALITÀ. Inoltre facciamo rientrare le inutili Missioni che ci costano e nulla più. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.06.18 06:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giustissimo !!! Sono tanti anni che NOI ITALIANI, in primis la NOSTRA MARINA, ci facciamo carico di questi immigrati. DA SOLI !!!
Speriamo che qualcuno finalmente si prenda le proprie RESPONSABILITA'

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Be ! ci stà sono stati soccorsi e accolti circa 600.000 migranti

antonino p. Commentatore certificato 11.06.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Strana visione quella del Ministro. La Marina deve proteggere le coste del PEse.

Invece di fatto ha reso un servizio di supporto all'invasione del Paese.

Un favore alle mafie che guadagnano dal trasporto dei migranti, dall'accoglienza dei migranti, dallo sfruttamento sul lavoro dei migranti.

Ciro Maddaloni 11.06.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Non esageriamo ministra😄

Anna C. Commentatore certificato 11.06.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non è esagerato ma molto doveroso riconoscere e premiare il lavoro dei nostri "MARINAI" che quotidianamente offrono la propria professionalità, il proprio impegno ma soprattutto con il loro grande cuore tendono una mano in mare a chi ha bisogno senza mai tirarsi indietro.
Complimenti.
Questi sono i momenti in cui tutti dobbiamo ritrovare l'orgoglio (dimenticato) di essere italiani.
Senza vergognarci come è accaduto in passato che per colpa di capitani "poco coraggiosi" abbiamo perso la faccia in tutto il mondo.

Leonardo maffei 11.06.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

In tempo di pace che la Marina militare faccia dei soccorsi in mare mi sembra piu' che logico. Da qui ad un Nobel mi sembra un tantino esagerato!

Roberto Maccione Commentatore certificato 11.06.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori