Il Blog delle Stelle
Il Ministro Bonafede al Palagiustizia di Bari

Il Ministro Bonafede al Palagiustizia di Bari

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 17:45
Dona
  • 31

di Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia

Devo dire che la situazione a Bari è veramente impossibile. Oggi ho incontrato magistrati, avvocati, cancellieri e cittadini nella tendopoli giudiziaria dopo la dichiarazione di inagibilità del Palagiustizia di via Nazariantz.

Sappiate che il mondo del diritto e della Giustizia vi è grato per quello che state facendo e per la dedizione che state dimostrando. Vi ringrazio di essere qui e di continuare a lavorare nonostante la situazione. Sono venuto qua per vedere di persona e capire come intervenire.

Vi chiedo di rimanere tutti compatti perché insieme, secondo me, ce la facciamo. Grazie a nome della Repubblica italiana.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Giu 2018, 17:45 | Scrivi | Commenti (31) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 31


Tags: bari, bonafede, giustizia, Nazariantz, palagiustizia

Commenti

 

Carissimo portavoce Bonafede nonché oggi ministro, già in precedenza da queste pagine, ti avevo detto che la soluzione del pala-giustizia di Bari si poteva risolvere con la nomina a commissario del prof. Gaetano Filograno. Tutti sarebbero stati tranquilli. Ma tu non senti,cosi in aula succede quello che è successo. E poi ci lamentiamo se certa stampa da degli " Sprovveduti". Noi, il M5S io siamo un'altra cosa.

oronzo de pasquale 13.07.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ormai da due anni ho segnalato alle Autorità Giudiziarie episodi di corruzione abusi edilizi evasione fiscale e altri reati di cui sono stato testimone diretto e indiretto compiuti da un imprenditore di Castagneto Carducci che ha costruito due villaggi sul mare .......tangenti al Comune e alla Sovrintendenza di Pisa...solo ora ho visto qualche timida indagine....ma siamo sicuri che la lotta alla Corruzione sia una priorità ?
Se volete Giustizia cambiate Paese ......Lasciate ogni speranza voi che entrate ....e ora vediamo i 5 Stelle...anche loro sono presenti nel Comune di Castagneto Carducci e hanno avuto le mie denunce

Giovanni Zollo, Viareggio Commentatore certificato 12.06.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

E’ ormai due anni che denuncio alla Procura di Livorno, alla anticorruzione e Organi di Polizia Giudiziaria un imprenditore di Castagneto Carducci che ha costruito due villaggi turistici e di cui sono testimone diretto e indiretto di fiumi di denaro Nero, di abusi edilizi e soprattutto TANGENTI pagate alle Amministrazioni Comunali e Soprintendenza....Dopo due anni ho visto qualche timida indagine...e poi ci si lamenta della prescrizione e si sbandiera la lotta alla corruzione e alla malavita....Cambiate Paese se volete Giustizia ed ora vediamo cosa fa il nuovo Ministro della Giustizia

Giovanni Zollo 12.06.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento

"Anni di denunce inascoltate, con procedimenti avviati e conclusisi con l’archiviazione: nessun responsabile è stato individuato per i lavori di rattoppo edilizio inutili o mal realizzati. Ma il vizio, come spesso accade in casi come questo, va ricercato all’origine. Non sorprenderà scoprire che ancor prima delle indagini sulle criticità della struttura, già all’inizio degli anni 2000, i due costruttori del palazzo fossero stati coinvolti in due distinti procedimenti penali per abuso edilizio in un caso, frode in pubbliche forniture, truffa ai danni dell’Inail e del Comune e falso nell’altro. Purtroppo l’instabilità dell’edificio che ospita il Tribunale sembra aver avuto ripercussioni negative anche sulla rapidità dei procedimenti a loro carico, che dopo una condanna in primo grado si sono avviati sul binario morto della prescrizione. Anche in questo caso, dunque, nessun responsabile"
(https://bit.ly/2JKnrw4)

C.G. 10.06.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro portavoce nonché ministro Bonafede. Voglio solo segnalarti che la soluzione dei questo problema è risolvibile . Basta ascoltare il prof. Filograno . Noi siamo un'altra cosa non Renzi. L'ascolto è importante.In alto i cuori.!!!

oronzo de pasquale 08.06.18 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, caro Ministro, sono fiducioso che la situazione è destinata a migliorare. Il M5S è attento alle esigenze dei cittadini, da questa regola non deroga mai, fa parte del suo DNA. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 08.06.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Alfonso. La tua presenza a Bari da cittadino Ministro ha commosso tutti noi del M5S. Questi sono i primi atti pratici di come si dovrebbe fare politica. UN esempio del cambiamento. E poi...... nessuno indietro.....A riveder le stelle.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 08.06.18 18:15| 
 |
Rispondi al commento

OT? vedere Francia ...

Agence publique pour l’immobilier de la Justice

http://www.apij.justice.fr/

http://www.apij.justice.fr/nos-projets/la-carte-des-projets/


sa &di 08.06.18 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei capire una cosa: Un giudice permette ad una società di recupero crediti di pignorare il conto società più il conto personale per di più non posso aprire un conto corrente... la domanda che faccio: Se la legge Monti ti chiede e obbligatorio avere un corrente x lavorare o personale. Un cittadino cosa mangia prima che la cassazione mi convochi x l'udienza?

Rosario Perna 08.06.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in Italia, a differenza degl'altri paesi europei come, per citarne alcuni, la Francia con oltre due milioni di turisti naturisti, la Spagna, la Grecia, la Croazia. il turismo naturista non porta tanto benessere alla collettività e non da posti di lavoro. Esiste una vera discriminazione verso la pratica naturista anche se da decenni la magistratura ,a tutti i livelli, assolve il naturista perchè, in sé, la nudità integrale non è reato ma c'è sempre qualcuno che fa denunce togliendo tempo ai magistrati e spaventando i naturisti.
A mio giudizio si va pure contro alla nostra Costituzione in alcuni suoi articoli.
Con i suoi 8000Km di coste in Italia ci sarebbe posto per tutti e vantaggi per tutti.
Non chiedo di abolire l'articolo 726 del c.p. depenalizzato il 15 gennaio 2016 dal Consiglio dei Ministri assieme ad altri articoli
ma, di modificarlo rendendolo chiaro ai cittadini nella sua interpretazione e penso che potrebbe bastare una circolare ministeriale. che conceda la libertà di naturismo dove è consentito il costume da bagno ed ai comuni dare la possibilità di riservare alcune aree per chi non accetta la vicina presenza dei naturisti.. Per quanto riguarda il nudo del naturista i magistrati da decenni assolvano quando la nudità è di tipo naturista (ovviamente estranea alle questioni sessuali) ma la forza pubblica molte volte interviene credendo che star nudi sia reato o, non escludo per forti pressioni ricevute portano molto disagio e spese sia a chi è colpito sia alla collettività.
Per essere chiari : Il Naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente. Aiuta a previene ed
a curare molte forme di malattie psico-fisiche e mentali
Siccome che la depenalizzazione per il reato di “atti contrari alla pubblica decenza”(art.726 del c.p.) comporta una sanzione capestro che va da un m

Fidenzio Laghi 08.06.18 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ministro Bonafede del tuo rapido interessamento al grave problema del palazzo di giustizia di bari! SCANDALOSA SITUAZIONE!
Purtroppo la bellissima puglia, di cui sono originario, ma anche tante altre regioni e città con giunte PD/dc, sono diventate la vergogna dell'italia e degli italiani. Oramai stiamo scappando via dalla nostra amata terra, e dalla stessa italia, per la triste e misera fine a cui le hanno ridotte questi PDioti e soci IMBECILLI, IDIOTI, VIGLIACCHI, SPUDORATI, INFAMI, INCAPACI che fanno solo i loro vili interessi, FREGANDOSENE dei problemi dei poveri cittadini e comunità!
Il mio paese commissariato da due anni per loro colpa. La speranza che al voto di domenica il PD/dc e soci vengano infognati e cloachizzati come il 4 marzo per le politiche. E' quello che meritano e che avranno per il loro FALLIMENTO GENERALE!
EMILIANO, l'unico che ha cercato in questi anni di salvare la situazione ma i suoi stessi amici e compagni PDioti, sia i vigliacchi renzioti al governo che alla regione, l'hanno osteggiato in tutte le maniere oscene e vergognose!
Ho tante volte suggerito all'onesto emiliano di passare al MOVIMENTO 5*, ma la sua fede di sinistra VERA, lo ha spronato a combattere, dall'interno del partito, il CLAN MAFIOSO E MASSONICO dei RENZIOTI e giglio puzzolento toscano che l'hanno usurpato ai vecchi idioti ed ingenui EX-comunisti, fuorusciti dopo il loro sporco appoggio alle leggi demenziali contro i cittadini, operai, famiglie, ammalati, pensionati ecc.. che avrebbero dovuto invece proteggere e difendere!
Ora in italia, con l'aria FRESCA e PULITA del GOVERNO DI CAMBIAMENTO M5*-Lega che si ricomincia a respirare, si annienteranno i vecchi partiti mafiosi e massoni PD/dc-FI che, solamente ravvedendosi e rassegnandosi alla pesante e vergognosa sconfitta e verdetto degli italiani onesti del 4 marzo, avranno forse la possibilità di salvare il loro xulo e disonore!
AMEN!

giova31 08.06.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Alfonso.

Noi dei m5s Abbiamo lottato anni, per giungere nella stanza dei bottoni.
Siamo portatori di un'idea nuova di concepire lo STATO, intenderlo e applicarlo.
Per la giustizia sia essa inerente l'ambito civile ,ma anche quella afferente all'ambito amministrativo e penale, è doveroso oltre che necessario ,avviare una profonda riflessione. Che serva a capire se vale la pena modificare, aggiustare, e/o rinnovare quella ereditata, con lacci e laccioli , cavilli , codicilli , e via discorrendo ,il cui fallimento è palese, e sotto gli occhi di tutti , oppure piallare tutto e come suol dire andare punto e a capo.
Così com'è codificata non serve alla stragrande maggioranza dei cittadini Italiani, ma solo ai corrotti, ai grandi evasori , ai grandi finanzieri , ai mafiosi , ma anche al CSM e alle correnti politiche codificate nello stesso.
Il cittadino, ha la nausea di vicende come quella di BARI.


Renato Russo, Napoli Commentatore certificato 08.06.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Cittadino Ministro Bonafede,
dal governo del CAMBIAMENTO MI ASPETTO CHE VENGANO INDIVIDUATI IMMEDIATAMENTE I RESPONSABILI DI QUESTA VERGOGNA E SANZIONATI DRACONIANAMENTE, SONO 15 ANNI CHE LA SITUAZIONE ERA NOTA!
CONOSCO BENE LA STUPENDA CITTA' DI BARI E SONO CERTO CHE NEL GIRO DI QUALCHE GIORNO POTREBBERO ESSERE DELLE STRUTTURE PUBBLICHE, CASERME, SCUOLE UFFICI COMUNALI, CHE CON QUALCHE RAPIDO LAVORO DI ADEGUAMENTO POTREBBERO RISOLVERE TEMPORANEAMENTE IL PROBLEMA IN ATTESA DI UNA SOLUZIONE DEFINITIVA.
LA PREGO NON SI FACCIA RISUCCHIARE DAL GORGO DELLA BUROCRAZIA E DI CHI LA INTERPRETA A PROPRIO USO E CONSUMO PER RENDERE LA COSA PUBBLICA UN PRIVILEGIO PER POCHI E NON UN SERVIZIO PER TUTTI.
IL PRIMO VERO CAMBIAMENTO E' QUESTO!!!
PAOLO POLIMADEI

Paolo Polimadei 08.06.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ministro la situazione di Bari è scandalosa e ridicola. E' anche costosa (perchè le tende costano) il tutto sulle spalle dei contribuenti. Sono 15 anni che si parla della sede di Bari e ora sono finiti sotto le tende. Addirittura qualcuno propone di costruire ancora palazzi? Follia! Ci sono proprietà dello stato abbandonate da anni. Caserme, ospedali militare e no, manifattura tabacchi, ecc.. (solo a Bari). Certo non sono dello stesso ministero e allora? Basta fare un legge che superi l'ostacolo della competenza ministeriale per il bene comune. Questo è il cambiamento.

michele C. Commentatore certificato 08.06.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

La Giustizia è l'ennesimo mattone (o macigno) ereditato dalle precedenti amministrazioni disastrose , fallimentari , ladre, corrotte, ora come per Roma cercheranno di addossare le responsabilità al Movimento.

Non capiscono invece che sono condannati all'estinzione, il popolo non è fesso.
W M 5 * * * * *

Vincenzo S., Verona Commentatore certificato 08.06.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Ministro, sul tema dell'edilizia giudiziaria, occorre sganciare le ultranecessarie spese dai vincoli del patto di stabilità, quando competono ai Comuni, ed aumentare il budget della Giustizia, ovviamente con molto più rigore sul controllo della trasparenza e del rispetto delle normative sul lavoro da parte delle società appaltatrici

NICOLA Vetrano, Napoli Commentatore certificato 08.06.18 05:23| 
 |
Rispondi al commento

MINISTRO BONAFEDE.
Complimenti per come a risposto all'intervista a " Presa diretta" ,sia per le ARGOMENTAZIONI,che condividiamo,cosi' come APPOGGIAMO IL CONTRATTO che le contiene,ma anche per LA FORMA E IL METODO COMUNICATIVO,che NON HA ACCETTATO PROVOCAZIONI.
Complimenti per l'equilibrio complessivo.
E' FONDAMENTALE che ci sia UN AMPIA CONDIVISIONE di tutti i MINISTRI,DEPUTATI E SENATORI della maggioranza governativa,su QUESTA METODOLOGIA DI COMUNICAZIONE E DEGLI ARGOMENTI,perche' una SCHIERA DI LUPI SONO AL VARCO,con MENZOGNE o DISTORSIONI degli ARGOMENTI sulla base pero' di PAROLE AVVENTATE,NON CONCERTATE PRIMA E DISTORCIBILI.
PRUDENZA E SEVERITA' GIUDIZIARIA VERSO MENZOGNE COMPROVATE.
Questo paese DEVE TORNARE ETICO,GIUSTO ,anche NELLA COMUNICAZIONE GIORNALISTICA ,anche di parte,nel RISPETTO DELLE IDEOLOGIE ANCHE NON CONDIVISE,MA SENZA PERMETTERE CHE la PROPAGANDA DISTORTA ABBIA IL SOPRAVVENTO,e per distorta,intendo COMPROVATAMENTE MENZONIERA E SUBDOLAMENTE MENZONIERA ,che e' stata FRUTTO DI QUEL LAVAGGIO DEL CERVELLO,chamata PROPAGANDA PRIVATA DISTORSIVA,che HA CONTRIBUITO E PERMESSO LO SPROFONDO DI QUESTO PAESE.
Nel contempo,ATTRAVERSO LA SCUOLA ,EDUCHIAMO LE PERSONE AL SENSO CIVICO E LA CONSAPEVOLEZZA DEL DISCERNIMENTO TRA OPINIONE O MENZOGNA.
Ha TUTTO IL NOSTRO APPOGGIO E FIDUCIA.
CORAGGIO.

Luca Fini 07.06.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Per me Lei ha ereditato uno dei Dicasteri più difficili e disastrati di tutti, anche visti i suoi predecessori....
Sinceri auguri, noi le saremo accanto.
P.S. Le carceri ci sono già, anni fa Striscia la notizia fece un servizio su questo argomento.
Erano già pronte, c'erano anche gli arredi, compresi letti, poi piano piano sono state prese di mira dai vandali che hanno portato via tutto, porte, finestre, sanitari, ERANO GIA' PRONTE PER GLI EVASORI, (quelli VERI, non quelli che non POSSONO pagare)

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.06.18 22:01| 
 |
Rispondi al commento

La giustizia è il perno di una società.
I punti su cui lavorare e discutere oggi in Italia sono molteplici: mafia, legittima difesa, conflitto d'interesse, evasione fiscale, anticorruzione è così via. Ma un punto su cui oggi urge intervenire è la violenza di genere contro le donne.
Come si può non intervenire con fermezza contro i femminicidi in Italia. Soltanto nel 2018, sono 31 le donne uccise dal proprio marito, compagno o fidanzato.
Tutto ciò è inaccettabile.
Spero che il nuovo governo, in primis il movimento 5 stelle,

Salvo 07.06.18 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Ministro, vorrei segnalare il caso di mio padre che é circa 14 anni che combatte tra inps e trib del lavoro per il riconoscimento della giusta pensione.
In particolare lo scandaloso comportamento del giudice medoro del tribunale di Pg sez lavoro che dopo più di 3 anni di processo (rinviando di circa 6/7 mesi ad udienza, il che é già scandaloso essendo un rito speciale..) negava la pensione per una manciata di settimane..
Adesso andiamo a mangiare a casa di medoro che lui con i suoi bei 5/6 mila uro al mese non ha problemi.
Grazie

Stefano 07.06.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Alfonso, ora sei un Ministro della Repubblica, e per noi comunque sarai sempre anche uno dei tanti Amici del M5S.
Le carceri potrebbero essere sufficienti se quel 50% o più dei reclusi stranieri fossero anche mantenuti dai Paesi d'origine e le spese non gravino sull'Italia.
NON ci sarebbe l'onere per l'italia di dover costruire altre carceri.
E poi come discorso generale più che agire sulla repressione, utile quando serve, sarebbe meglio agire sulla prevenzione e su questo fronte investire molto di più con un ritorno di sicurezza ed economico di gran lunga superiore.
Poi proporrei il Patrocinio Gratuito per tutti quei Cittadini che si dovessero trovare nelle circostanze di doversi difendere in quanto fino a prova contraria certa e provata chiunque è innocente o meglio non colpevole. Non rari sono i casi di persone che si trovano casualmente incriminate.
Una cosa è l'accusa, altro è colpevolezza.
Poi trovo indegno che il passato governo non si sia mai accorto dell'inagibilità del Palagiustizia di Bari, eh già tanto non è una fonte di guadagno.....che ci frega.....
Ed anche questo lo risolverà il M5S nella persona di Te Ministro Alfonso Bonafede.
Vai così Alfonso....Grande!!!
M5S FOREVER

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 07.06.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre carceri sono probabilmente molto affollate , ma è importante al momento che sia possibile garantire la pena a chi delinque....sia per le vittime dei crimini che per essi stessi, se sanno che pagheranno ci penseranno due volte prima di delinquere...caro ministro le auguro buon lavoro, con lo scempio che hanno fatto della nostra giustizia temo che avrà molto lavoro da fare!!!

Maria Piera Gennaro 07.06.18 20:16| 
 |
Rispondi al commento

caro Bonafade sai bene cosa ci aspettiamo da te noi vecchi 5S :
- severa legge anticorruzione con daspo ed agente provocatore .
- revisione della prescrizione .
- ampliare l'utilizzo delle intercettazioni .
Allora non perda tempo, saranno riforme a costo zero , un segnale importantissimo per il popolo italiano.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 07.06.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Onorevole Bonafede, hai tanto da fare per rimettere in sesto la giustizia italiana.
Cerca di avere una visione completa dei problemi e inizia a programmare le soluzioni da adottare.
Non c'è solo Bari da sanare, in bocca al lupo.

paola 07.06.18 19:50| 
 |
Rispondi al commento

si debbono costruire nuove carceri lontani dai centri abitati possibilmente in montagna e in posti isolati . con celle posto unico massimo 2 persone massima accoglienza e vivibilità .si debbono abolire le visite .chi uccide deve essere condannato a vita. si deve modificare la legge carceraria .

MARIO SELCIA, MUGNANO DI NAPOLI Commentatore certificato 07.06.18 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro difficile quello del magistrato Alfonso; tante responsabilità e tanti problemi e la gente non sempre comprende. Crea il dialogo con loro cercando di capire a fondo le questioni. Di nuovo in bocca al lupo, hai per le mani una materia difficile.👍

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 07.06.18 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Ministro, faccia di tutto per non far durare le cause amche 40 anni (come nel mio caso due volte al Tribunale due in Corte d'Appello due in Cassazione)...ed ancora nON ho finito,se la Cassazione dovesse rimandarmi alla C.d'A. di lecce ci vorranno ancora anni e anni!
UNA VERGOGNA ASSOLUTA!
fINCHE' IL POTENTE DI TURNO (NEL MIO CASO IL COMUNE DI BRINDISI),MALE CHE GLI VADA DOVRA' PAGARE LO 0,1 DI INTERESSI LEGALI! LE CAUSE INVECE DI TERMINARLE IN BREVE TEMPO LE FANNO USARE 20/30/40 ANNI!!
MINISTRO FACCIA QUALCOSA!,non è possibile che uno scandalo simile sia perpetrato senza che nessuno si muova per cambiare le cose!
PORTI GLI INTERESSI LEGALI COME MINIMO AL 10/15 % E VEDRA' COME I TEMPI DELLE CAUSE SARANNO MAGICAMENTE RIDOTTI!

Corrado Perrino Commentatore certificato 07.06.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che i CITTADINI possano CONTRIBUIRE A dare consigli che seppur non tecnici ma di sicuro buon senso, che alla Giustizia in molti casi manca.

Roberto Maccione Commentatore certificato 07.06.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori