Il Blog delle Stelle
Il gioco d'azzardo nuoce gravemente alla salute: stop spot!

Il gioco d'azzardo nuoce gravemente alla salute: stop spot!

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 32

di Vito Crimi

Il gioco d’azzardo "nuoce gravemente alla salute", questo è chiaro al MoVimento 5 Stelle e tutti ne devono essere consapevoli. Finalmente abbiamo la possibilità di dire "stop alla pubblicità del gioco d’azzardo" e sarà fatto nel decreto dignità annunciato dal ministro Luigi Di Maio. La lotta alla povertà passa anche dalla lotta al gioco d’azzardo e alla sua diffusione, ed è arrivato il momento di dire basta alla sua diffusione tra le fasce più deboli sfruttando i canali della sponsorizzazione e della pubblicità.

Un giro d’affari multimiliardario, che si stima dirotti 20 miliardi di euro dall’economia reale al profitto di multinazionali, la maggior parte delle quali hanno sede all’estero. Un fattore che uccide l’economia, che crea depressione dei consumi, che frena la produzione e le opportunità di impiego.

Non ci sono più scuse e giustificazioni nei confronti di questa vera e propria sciagura che si abbatte su un intero popolo, e chi resiste lo fa sicuramente per un interesse personale. Ma i cittadini sono sempre più dalla nostra parte. Sono infatti sempre di più i commercianti, gli albergatori, i ristoratori che hanno capito: ogni euro scommesso è un euro in meno al commercio e all’indotto industriale.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau


bannerrousseau.jpg

30 Giu 2018, 10:30 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 32


Tags: gioco d'azzardo, pubblicità gioco d'azzardo, vito crimi

Commenti

 

Scusate ma ho appena visto su la7 ripetute pubblictà sul gioco d’azzardo , ma non era stara proibita la pubblicità per queste vergognose schifezze? Cordiali salutia tutti
SR

Silvo 10.10.18 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao carissimi meravigliosi e tutte le più belle parole che si possono trovare! ho ritrovato e milioni e milioni di cittadini, hanno ritrovato la strada della vita, della vera speranza, un infinito grazie universale benevoli gladiatori, di vera giustizia, di vera ONESTÀ!! "Ps: volevo fare una segnalazione, Mediaset focus continuano, a fare pubblicità sul gioco d'azzardo lo fanno in modo veloce, e su ficus, evidentemente rete con meno ascolti.....saluti

Carboni paolo 03.10.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

https://www.sondaggio-online.com/s/085e0a5

undefined 03.08.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

anche per questo il voto al Movimento 5* è giusto. Grazie a tutti quelli che lo hanno votato e lo voteranno ancora!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.07.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna cominciare con qualcosa, soprattutto gli enti pubblici proprietari di immobili dati in gestione quali bar o palazzetti dello sport ecc. dovrebbero vietare l'istallazione di slot.

Sciutto Renzo 01.07.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Vietare la pubblicità in internet, televisiva e radiofonica sarebbe già un gran passo visto che sono le più impattanti anche sui giovani.Lascerei libero solo il canale sportivo,ovvero cartelloni su stadi e loghi su magliette cosi da deviare i denari di queste multinazionali sulle societa sportive dilettantistiche che in Italia non hanno sostegno cosi da prendere due piccioni con una fava.

Francesco Corsetti 01.07.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Encomiabile, ma a mio avviso forse potrebbe servire invece obbligare a della pubblicità informativa intelligente CONTRO il gioco (Evitando che in realtà lo pubblicizzi, mettendola a fuoco)...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.07.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d’accordo e credo sia un buon inizio, in qualche modo un segnale di nuovo inizio e rinascita; ci sará solo per questa iniziativa una parte di persone che rifletterá di più e smetterá di giocare, come é successo per il fumo. Tutti noi sappiamo di quante famiglie soffrono a causa di questa patologia. Sul nostro territorio dilagano le attivitá illecite di una serie di mafie stratificate, che alterano l’economia e la legge di mercato. Sará dura

Grazia C., Romans d'Isonzo Commentatore certificato 01.07.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO BENE..ma rimane comunque vergognoso che lo stato USI LA PATOLOGIA PER RECUPERARE SOLDI.
Chi e' patologico,della pubblicita',se ne fa' un baffo,e comunque non e' per la pubblicita' che ha iniziato.

Mettere la testa sotto la sabbia...come lanciare il sasso e poi scappare,NON MI SEMBRA LA SOLUZIONE.
Le famiglie dei malati ringraziano.

Luca Fini 01.07.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con le sigarette si cominciò con l'eliminare la pubblicità, si continuò con il divieto, se ben ricordo, prima nei cinema e poi man mano in altri posti pubblici, ecc..ecc.!
Con il gioco d'azzardo bisogna usare la stessa procedura: cominciamo intanto a vietare la pubblicità che è sempre meglio che NIENTE!
Anzi molti politicanti PD/dc-FI, con i loro compari mafiosi e massoni, erano soci di quelle società a delinquere e furono i governi del berlusconi, letta,ecc..a favorire la diffusione sia della pubblicità che delle sale gioco!
Quelli che cianciano: "bisogna eliminare il gioco oltre la pubblicità" hanno ragione ma bisogna iniziare da qualcosa e poi avanti col tutto come per le sigarette!
Le lobbies del fumo, del gioco, ecc.. sono molto potenti e tanti politicanti, PD/dc-FI e loro servi e prestituti, ci hanno mangiato sopra!
Quindi lode al merito per questa iniziativa del M5*, e chi la CRITICA o è IMBECILLE o ci mangia sopra pure lui!
Siamo sulla buona strada e pensare che è solo un mese che abbiamo questo fantastico GOVERNO di CAMBIAMENTO che ha cominciato con i FATTI a salvare il salvabile, a MORALIZZARE, a FARE RINASCERE l'Italia, ad OPERARE per il BENE del paese e dei cittadini ma la cosa più BELLA ed IMPORTANTE: ELIMINARE i politicanti dei vecchi partituculi corrotti e malvagi PD/dc-FI e tutte le sanguisughe e vigliacchi mediatici LORO COMPARI DI MERENDE!
AMEN!

giova31 30.06.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

STOP SPOT?!? E cosa si ottiene? Io direi BEN POCO!! STOP INVECE A TUTTO IL GIOCO D'AZZARDO! ONLINE E OFFLINE!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il gioco d'azzardo non può essere condannato, e la gestione e le regole dei giochi che non sono chiare e soprattutto matematicamente iniquo tra posta in gioco e premio corrisposto, sempre inferiore. I montepremi andrebbero distribuiti diversamente, magari spalmati su centinaia di persone. Invece sono una truffa legalizzata. Personalmente penso che l'informatica falsa la sorte di ogni gioco a pronostico. Anche le vincite credo siano tutte virtuali, non esistono se non quelle che tornano alla casa madre . Voi avete mai
conosciuto , in Italia, una persona che è diventato ricco con i giochi ? Mai.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.06.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è lo spot pubblicitario più efficace per ridurre ladipendenza dal gioco : oggi ho preparato un sistemino che mi garantisce la vincita, un fenomeno. Mi costa 8 euro, poi ho visto vicino alla recivitoria c'era una polleria: ho comprato con 8 euro un ottimo pollo arrosto. / Invece al lotto ho inventato un metodo infallibile, ambo e terno sicuro. Costo 45 euro. Poi vicino alla ricevitoria c'era un negozio di scarpe: ho comprato delle ottime scarpe da ginnastica. Ecc.... Ecc...

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.06.18 16:20| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ABOLIRE TUTTI I GIOCHI DI AZZARDO ALTRO CHE SOLO LA PUBBLICITA'. CONTINUIAMO A INGROSSARE LE TASCHE DELLE MULTINAZIONALI ED A SVUOTARE LE NS. DI GRANDI RISORSE

Giuseppina pirrello 30.06.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Gli introiti dal gioco d'azzardo in Italia sono molto consistenti per le casse dello stato. Un paese civile vieterebbe ogni strumento di questo tipo (specie slot machine), anche se trovi comunque diverse opportunità su internet, sarebbe sempre un grande risultato. Bloccando la pubblicità non cambia niente, e come le prostitute anche se non vengono pubblicizzate, fanno ruotare una marea di soldi legalmente o illegalmente che sia. Impegniamoci con la creazione del lavoro, che quando la gente produce e lavora pensa a vivere una vita sana e tranquilla e meno a tentare la fortuna.

Fabio Sardegna 30.06.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento

autorizzare il gioco d'azzardo equivale a legalizzare un furto . Le statistiche parlano chiaro , tutti i giochi d'azzardo sono un vero è proprio furto ai danni dei cittadini che ci cascano . In un paese serio dovrebbero essere assolutamente vietati .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 30.06.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO IL GIOCO , PRIMA TI DO E DOPO TE LO TOLGO.
Proverbio veneto che vale per tutti.

Flavio Guglielmetto-Mugion, Torino Commentatore certificato 30.06.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente le lobby del gioco e i politici corrotti dalle mafie, si attaccano al.......

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 30.06.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Al di là dei facili slogan...

Il rapporto "italiani con un problema di ludopatia" su "italiani che giocano" è ordini di grandezza inferiore a quello "italiani con un problema legato all'alcool" su "italiani che bevono alcool". Da questo incontrovertibile dato ne consegue il fatto che, se si ritiene opportuno vietare la pubblicità dei giochi d'azzardo, si dovrebbe altresì vietare la pubblicità di qualsiasi bevanda alcolica (basta aprire un libro di storia e leggere come è finita 100 anni fa)

Ora, analizziamo i numeri assoluti del fenomeno ludopatia. Ci rendiamo facilmente conto che questo fenomeno è quasi esclusivamente legato all'universo di slot/videolottery, universo che PARADOSSALMENTE non viene neppure scalfito da questo provvedimento. Questo provvedimento uccide invece il gioco online e legale, gioco iper-controllato all'assurdo e dotato di una serie di misure di sicurezza che bloccano i comportamenti compulsivi.

All'indomani di questo divieto chi fino a ieri si rovinava con le slot sotto casa continuerà tranquillamente a farlo. Avremo invece una perdita di introiti pubblicitari in settori già in crisi (media tradizionali e sport) che si ripercuoterà in posti di lavoro persi nell'indotto. Avremo una migrazione di giocatori verso i siti .com con perdita di gettito fiscale e controlli inesistenti sui comportamenti compulsivi.

Un disastro.

Mario 30.06.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

non bisogna solo ELIMINARE qualsiasi pubblicità radiofonica, televisiva e cartacea .... ma anche ripristinare e correggere le leggi sulla distanza dei BET e fantomatiche SPUGNE ASSORBISOLDI ....dalle scuole. Avevano legiferato per una distanza minima di 500mt. poi passati a 300 mt. .... ma spesso i BET sono a pochi metri da scuole elementari e superiori !

maddalena mastrangelo 30.06.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna alzare lo stato sociale dei CITTADINI. Dove ce poverta' ce un'esplosion di qualsiasi tipo di gioco.

Roberto Maccione Commentatore certificato 30.06.18 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Bravo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Il problema in assoluto il più grave è la capillarizzazione selvaggia dei prodotti di gioco, che trovano posto in tutti quei luoghi ( bar, uffici postali, tabaccherie, Autogrill ecc.. ), dove un individuo si reca per fruire di ben altri servizi e dove il gioco (in particolare slot machines da bar e gratta e vinci) gli viene sbandierato di fronte agli occhi suggerendo sub liminalmente di tentare la fortuna. Lo Stato Italiano è responsabile dei problemi dovuti al gioco, avendo compiuto la scelta assurda, per fare cassa, di disseminare il gioco nei più svariati ed improbabili luoghi, non limitandolo a luoghi ad esso dedicati (Casinò). All'estero, in tali luoghi se si manifestano tendenze compulsive e si accerta l'impossibilità economica dell'individuo di potersi permettere tale attività ludica, lo stesso viene bandito dal luogo in cui queste tendenze sono state rilevate ed accertate e conseguentemente, essendo questi luoghi contingentati ed interconnessi tra di loro, un sistema di comunicazione tra le varie case da gioco fa sì che al giocatore problematico venga interdetto l'accesso in qualsiasi altro luogo di gioco ed al contempo gli vengono offerti tutti i mezzi per arrivare alla cura di tale problema. Purtroppo nella quasi totalità dei luoghi dove si gioca in Italia il personale non ha la minima idea del rischio associato al gioco né tantomeno conosce le metodologie preventive. Si ricordi che, come la maggior parte della popolazione fruisce in maniera normale di prodotti quali ad esempio l'alcool, non necessariamente questo costituisca in sé un male intrinseco nell'utilizzo di prodotti alcolici né che questi siano dannosi o pericolosi per qualsiasi fruitore e per la sua salute: la maggior parte ne fa un uso sensato e moderato, non eccessivo, che porta quindi ad un'esperienza piacevole … continua sotto

Alfredo 30.06.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occorrerebbe vietare il gioco del "10 e lotto ogni 5 minuti", e riportare il Lotto a una sola estrazione al sabato, riconducendo quest'ultima ad un metodo manuale o meccanico, ossia non più computerizzato

zlocin 30.06.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Serve solo rendere illegale a qualunque livello e chiudere tutte le strutture e aprire nelle sedi associazioni startup.

paolo cacciavillani 30.06.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori