Il Blog delle Stelle
Continuiamo a scrivere insieme il nostro futuro, con Rousseau!

Continuiamo a scrivere insieme il nostro futuro, con Rousseau!

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 270

di Manlio Di Stefano, responsabile LEX Parlamento e LEX Europa

Amici e amiche della piattaforma Rousseau,

Stiamo vivendo giorni di straordinario entusiasmo frutto di anni di lavoro e, soprattutto, frutto di un progetto ben preciso che fin dall’inizio ha puntato ad accrescere la partecipazione popolare al processo politico decisionale fino alla definizione di un meccanismo strutturato di controllo e proposta sull’operato dei portavoce, a tutti i livelli istituzionali, da parte degli elettori, concretizzatosi col lancio delle piattaforme LEX Parlamento e LEX Europa.

Molti di voi hanno avuto modo, in questi ultimi 3 anni, di partecipare e apprezzare direttamente la bontà del progetto e la finalità nobile di interferire positivamente nella stesura delle leggi di noi portavoce, oggi che siamo finalmente al governo, credo sia arrivato il momento di darvi una visione d’insieme di quanto il vostro lavoro sia stato effettivo e determinante per la stesura del programma di governo del MoVimento 5 Stelle e quindi del contratto sul quale si sostiene la maggioranza.

Ecco a voi qualche esempio concreto verificabile direttamente su Rousseau:
REDDITO DI CITTADINANZA: è da sempre il nostro cavallo di battaglia, la sua discussione è terminata il 31/1/2014, ed è stata la legge più dibattuta in assoluto su LEX raccogliendo oltre 4.328 commenti di cui buona parte integrati nel testo finale depositato in Parlamento.
PRESCRIZIONE DEI REATI: una delle riforme fondamentali per far ripartire la giustizia, è stata discussa fino al 12/5/2014 raccogliendo 342 interventi.
AGENTE PROVOCATORE: per eliminare i fenomeni corruttivi è fondamentale dotare il Paese degli strumenti migliori, l’avete discussa fino al 17/2/2015 fornendoci 227 interventi.
TUTELA DEL MADE IN ITALY: le nostre eccellenze vanno protette e rafforzate, per questo vi abbiamo chiesto una mano raccogliendo, il 23/1/2016, ben 313 interventi.
CONTRASTO AL GIOCO D’AZZARDO: è una vera e propria piaga sociale per la quale serviva una soluzione, l’abbiamo trovata insieme il 15/4/2017 grazie ai vostri 114 interventi.
REATO DI VIOLENZA SESSUALE: è uno dei crimini peggiori e non potevamo che definire un ambito legislativo adatto a contrastarlo, grazie ai vostri 153 interventi, il 13/2/2018, ci siamo muniti di un’ottima legge.

Questi sono solo alcuni esempi tra le centinaia disponibili, servono a ribadire un concetto per noi fondamentale: il nostro programma e con esso il futuro del nostro Paese, l’abbiamo scritto insieme. Siamo tanto orgogliosi di questo processo che anziché adagiarci sugli allori stiamo utilizzando ogni momento e ogni risorsa a disposizione per sviluppare nuove meravigliose novità che efficentino l’usabilità del sistema e la vostra esperienza utente.

Dopo una lunga e dettagliata analisi delle criticità siamo passati già alla fase di sviluppo di un aggiornamento sostanziale che faccia diventare LEX Parlamento, e più in generale l’intera piattaforma Rousseau, un punto di riferimento sempre a portata di mano per la vostra vita socio-politica. Vogliamo che vi sentiate sempre più coinvolti e protagonisti perché abbiamo ben chiaro che siete voi la ragione del successo del nostro progetto condiviso.

Arriverà il giorno in cui guarderemo alla democrazia rappresentativa come oggi guardiamo alla monarchia, ci arriveremo grazie ai nostri sforzi a sostegno della democrazia diretta e tutti insieme potremo dire di avercela fatta.

Ad aspera per astra.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau


bannerrousseau.jpg

30 Giu 2018, 09:30 | Scrivi | Commenti (270) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 270


Tags: comunità, condivisione, contratto di governo, Lex, Manlio Di Stefano, movimento 5 stelle, programma, reddito di cittadinanza, rousseau

Commenti

 

Continuo a dirlo, ormai da 3 anni almeno. Rousseau deve diventare software libero, altrimenti siamo solo dei cialtroni.

Qui la petizione con tutti i dettagli e le risposte ai perché:

https://www.change.org/p/davide-casaleggio-liberate-rousseau

Lucio Crusca, Villar Perosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.07.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, per aiutare le famiglie bisogna subito detassarle. Basta togliere dall'imponibile fiscale tutto ciò che noi spendiamo per i figli. Vi assicuro che non resterà più niente da tassare. Attualmente nel 730 si può detrarre fino a 250 euro all'anno di spese sostenute per ogni figlio! Quando solo per i libri scolastici si spende 400 euro a figli, poi le spese per lo sport, i corsi di inglese o il conservatorio di musica. Perché devono essere tassati i redditi che noi famiglie usiamo per allevare, custodire, crescere i nostri figli? Non chiediamo sussidi allo Stato, ma che almeno i soldi che abbiamo guadagnato e subito spesi PER LORO non vengano anche tassati! Nella mia famiglia lavoro solo io, mio marito è un disoccupato (esodato), due lauree magistrali (giurisprudenza e filosofia) ma niente lavoro, niente indennità di disoccupazione. Gli straordinari che faccio per campare sono tassati al 38%! Grazie per l'attenzione.

Lucia Fiorenzani 05.07.18 01:15| 
 |
Rispondi al commento

e allora CONTINUAMO a scrivere il nostro FUTURO nel nome della LIBERTA'!
Diamo Libertà là dove non esiste più per i più sporchi interessi di parte, nascondendo il tutto con parole ipocrite di scientificità e razionalità.
Vogliamo la Libertà di scelta consapevole per i vaccini in Italia, senza più catene !!
Chi è che del Movimento 5 Stelle è contro il principio di Libertà e Consapevolezza come valore fondante e fondamentale del Movimento stesso ??
Chi si nasconde dietro le parole per affermare nei fatti che è contro la Libertà è di fatto FUORI dal Movimento 5 Stelle !!
Coloro che soffrono per causa di vaccini, attendono da tempo che sia attuato un cambiamento ASSOLUTAMENTE NECESSARIO !!
BASTA con l'iniqua ed interessata legge liberticida lorenzin per le maxivaccinazioni !!
Basta ! Basta ! Viva la LIBERTA' !

PIO Z., Trento Commentatore certificato 03.07.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

IL RECUPERO DEL PD AFFIDATO ALLA MERKEL E ALLA P2 MEDIATICA ITALIANA NON PASSERA’

Il sarcofago tedesco pur di tenere le natiche sulla poltrona ora ha detto e fatto tutto il contrario di quanto ha predicato per anni in Europa forte dei salamelecchi del Pd e di Forza Italia.

Che scandalo di donna: non ha mai mosso un dito fin dall'inizio per evitare la recrudescenza del fenomeno immigrattivo finito fuori controllo, ha venduto le navi della capitaneria di porto Tedesche a fantomatiche società divenute ONG, con il compito di relazionare con gli scafisti, andargli incontro evitandone l'arresto, e sbarcare la merce umana nei porti italiani e greci. Ha servito e riverito i banchieri canaglia speculatori della finanza rovinando, assieme ai governi corrotti, interi istituti bancari e i risparmiatori ad essi collegati.

CESTINIAMO DEFINITIVAMENTE QUESTA UNIONE EUROPEA TRAFFICONA, IPOCRITA, LADRA, E ASSASSINA DEI PAESI NEL SUD EUROPA E DEL POPOLO AFRICANO.

friso r. Commentatore certificato 03.07.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ricordati caro Di Maio che le pensioni sono anche un ammortizzatore sociale per i figli che sono in difficoltà e che non vivono con le tue balle ma con i soldi dei genitori anziani che molto spesso con sacrifici devono mantenere figli e nipoti. 4000 euro nelle grandi città permettono di vivere ma non da nababbi. E poi i soldi che dai con le pensioni minime derivano da contributi o da beneficenza fatta con le tasche dei pensionati magari a chi ha lavorato in nero e ora beneficia dei tuoi regali.

pinos 03.07.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Pericolosi quanti, afflitti da salvinismo, vorrebbero il "PENSIERO UNICO"...prendendosela con Fico, che non fa che essere una delle tante voci presenti nel movimento.
Non ritengo che il "PENSIERO UNICO" possa portare lontano il Movimento, mentre la pluralità di pensiero può determinare una soluzione mediata e comprensiva delle varie anime del Movimento, rafforzandone le fondamenta, e rendo noto solo il mio pensiero, sono ancora in costruzione...pertanto, ci si trova in una fase delicatissima ed altrettanto pericolosa per la stabilità del Movimento. Di Maio risponde ai colpi del salvinismo un "obice" di peso...ma con Fico diamo copertura aerea, andando a coprire l'anima di sinistra del Movimento...di cui non se ne può fare a meno. Impariamo a coabitare per il fine ultimo...che al di là delle singole divergenze resta ben più importante.


A tutti quelli che ancora parlano di fico...sembrate tutti dei menagramo più che sostenitori m5s vi mando 'O Pernacchio alla toto.


Pernacchia - Wikipedia:Una pernacchia è un suono derisorio, ironico e in genere considerato volgare, eseguito soffiando con la lingua protratta all'infuori in mezzo alle labbra serrate ..per chi non capisce

abcdefghi 01.07.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

più giovani se ne vanno dai paesi africani e più stati canaglia e multinazionali senza scrupoli hanno le mani libere per fare i loro sporchi interessi.
abbassare il costo del lavoro e creare una grande massa di schiavi in europa è il disegno perverso di chi vuole arricchirsi sempre più fregandosene altamente della vita di tanti poveri disgraziati.
lo scopo è anche quello di destabilizzare i paesi europei che maggiormente sono meta dei migranti.
la lotta va fatta a chi sfrutta risorse e territori costringendo intere popolazioni ad andarsene.
la francia ha delle grosse responsabilità in questo esodo che non si fermerà ed è destinato anzi ad aumentare, la francia è la nazione che maggiormente dovrebbe farsi carico del problema migranti.
le divisioni e l'egoismo di tante nazioni europee fanno il gioco di questi sfruttatori.
questa europa mi fa schifo!

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 01.07.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sento all'unisono con ciascuna delle parole pronunciate da Roberto Fico a Pozzallo. Non mi preoccupa che possano essere politicamente inappropriate, per quanto le sento invece umanamente appropriate. E se almeno qualcuno, di questi tempi, non testimoniasse questa dimensione ("la testa, il cuore"), mi sentirei davvero precipitato nella barbarie.

Paolo F., Casole d'Elsa Commentatore certificato 01.07.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La poltrona della Presidenza della Camera non è il luogo dei commenti, né lo sfogatoio personale...... se la Boldrini non lo ha capito per 5 anni non è un buon motivo per seguirne il pessimo esempio.

..... e già, diamo da lavorare agli scribacchini di regime...... diamoci la zappa sui piedi da soli.....vediamo quanto riusciamo a essere coglioni!

"IL FUTURO DEGLI AFRICANI È IN AFRICA"!

SE AVETE UNA IDEA MIGLIORE ESPRIMETELA, ALTRIMENTI ZITTI PER FAVORE!

Zazà

Il Barone Zazà 01.07.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissima Viviana,
lei sa quanto la stimo e proprio per questo motivo mi è sembrato doveroso ''risponderle ''in chiaro''.
La sua fotografia dell'Africa è verissima e non fa una grinza l'analisi delle nostre colpe del passato e soprattutto del presente. Tuttavia non posso condividere l'idea che l'espressione "aiutarli a casa loro" sia una bestemmia e un modo ipocrita di lavarsene le mani, solo perché è stato questo l'uso che ne ha fatto la Leega. Non è un buon motivo per concluderne che chiunque la pronunci lo faccia con le stesse intenzioni.
Dico questo perché sono convintissimo che "aiutarli a casa loro" sia l'unica possibile soluzione per il bene di tutti. Ne sono convinto per le seguenti ragioni:

1- Non siamo in condizioni di accogliere tutti i poveri del mondo
2- aiutare solo quelli che arrivano vivi è la vera bestemmia!
3- questi viaggi della speranza sono una cosa orribile, è inaccettabile permettere che continuino; Vanno fermati alla fonte.
4- aiutarli a casa loro ci costa approssimativamente un centesimo di quello che ci costerebbe farlo qui. Per non parlare delle conseguenze nefaste che avremmo sul piano della tenuta sociale. L'attacco alle nostre democrazie portato avanti dai poteri finanziari, prevede scientemente la guerra dei poveri!
5- lo sfruttamento dei popoli africani, come lo sfruttamento di tutti i popoli, anche il nostro, avviene esclusivamente nell'interesse di poche persone. Lo stesso vale per le guerre, si finanziano con i soldi del ceto medio, ma a trarne beneficio sono i ''moderni aristocratici''.
E ALLORA SI CAMBI!
Se Noi vogliamo cambiare l'Italia, dobbiamo farlo davvero! Lei cara Viviana a dimenticato quanti ''affari'' hanno fatto le nostre mafie sversando i rifiuti europei in Africa...... e io le scrivo da Napoli, che è l'Africa d'Italia!
Cambiamo il Mondo partendo dall'Italia:
a) autosufficienza energetica...
b) costruire armi solo di difesa...

... e qui mi devo fermare...

Saluti
Zazà

Il Barone Zazà 01.07.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Invece di offendere Roberto Fico, che dice cose sacrosante e sensate di un paese civile, fatto solo di figli di emigrati che siamo noi,vorrei capire come Di Maio invece riesce a conciliare il bacio al sangue di San Gennaro, dicendo di ragionare col cuore, ma non si sente un pochino di morti in mare sulla coscienza nel continuare con la linea salviniana? Io ce l'avrei e anche tanto. E poi scusate, mi fate vedere per favore su rosseau dove è mai stata fatta la discussione razzista sul blocco dell'arrivo delle navi con la scusa che non sono regolari? Ditemelo perchè me lo sono perso!

Sabrina P. 01.07.18 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'molto importante in quanto è anche una azione di stile,che le decisioni prese nell'ambito della gestione del governo,le decisioni portate avanti da un ministro,non vengano criticate da altri ministri del movimento 5 stelle.Mi riferisco al problema dei migranti.Ogni ministro si assume le sue responsabilità .E' controproducente per la credibilità popolare che ad Esempio l'on Fico dichiari "io i porti non li chiuderei e che l'on Di Maio rilasci interviste che a dire di Salvini non sono condivise.Infatti Salvini si autotutela dicendo "Di maio parla a titolo personale "Mi permetto di suggerire che i problemi conflittuali del gruppo di governo vengano discussi fuori dalle telecamere e da orecchi indiscreti.I riflettori sono puntati tutti per denigrare questo governo.Andate avanti senza dare eccessivo spazio ai giornalisti che attendono dichiarazioni per screditare ogni cosa.

alfredo razzino, Agropoli Commentatore certificato 01.07.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che qualcuno non abbia capito ancora che il Ruolo di Fico non è rappresentare il Movimento ma è il rappresentante del popolo italiano alla Camera anci ne è il presidente ,sopra le parti!
Entrare nelle istituzioni vuol dire rispettarle,sapevamo che entrando nella scatola del tonno potevamo inquinarci....gioco forza esistono disposizioni, provvedimenti e comportamenti che si debbono rispettare sino a che non li cambiamo se non ci vanno bene...la nostra è una rivoluzione civile combattuta sul piano giuridico.
Fico sarà comunque un ottimo presidente della Camera..al confronti di altri che lo hanno preceduto e che erano i "capaci"...si capaci di tenersi i privilegi e le indennità!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.07.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

L'Africa è un continente enorme, ci sono zone ricche d'acqua, altre, come tutta l'Africa subsahariana, a causa del cambio climatico hanno visto assenza di piogge e l'allargarsi della siccità che ha costretto le popolazioni alla fuga. Nell'Africa sub-sahariana, la maggioranza della popolazione malnutrita viveva oltretutto in paesi colpiti da conflitti.. 489 milioni degli 815 milioni di persone al mondo che erano sottonutrite nel 2016, vive in paesi che devono fare i conti con conflitti, violenze e fragilità. Anche se la frequenza delle guerre è diminuita, sono aumentati i conflitti violenti e le morti a causa di essi. Più di un terzo dei conflitti molto violenti del mondo si è verificato nell'Africa subsahariana e dei 19 paesi colpiti da conflitti con crisi prolungate, 13 sono qui. 312 milioni di loro vivono in paesi come Nigeria, Etiopia, Tanzania, RD. Congo, Kenya, Sudan, Mozambico e, soprattutto, in Sud Africa. In questo paese tra il 30 e il 70% della popolazione non ha accesso ad acqua pulita, ogni minuto un neonato muore per infezioni contratte a causa delle cattive condizione igieniche e il 15% delle mamme muore per infezioni contratte nelle prime 6 settimane dal parto. Il 42% delle strutture sanitarie non ha acqua potabile. La mancanza di acqua sta minacciando grandi città come Città del Capo. Non si era mai vista una cosa simile. Egitto e Etiopia sono in conflitto per l'acqua del Nilo. Spesso i fiumi sono inquinati e sono stati inquinati proprio dalle fabbriche occidentali che v scaricano i rifiuti mettendo chi beve l'acqua a rischio di colera, tifo, epatite, poliomielite, diarrea e dissenteria. Le multinazionali peggiori sono la Coca Cola e la Pepsi (per questo io non le bevo) che per la loro lavorazioni hanno bisogno di molta acqua e prosciugano le riserve idriche sporcando l'acqua residua coi loro rifiuti (in India ci sono state violente sollevazioni dei contadini contro di loro, spesso finite nel sangue).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Si spera che FICO non si stia preparando il terreno per la prossima semina. Sono molto curioso del effetto dei due mandati. quanti saranno disposti a ritornare alla vita civile dopo essere stati al centro dell`attenzione per anni? Come si riuscirà a disintossicarsi dal proprio NARCISISMO?

CHISSÀ SE IL GRUPPO MISTO NON DIVENTERÀ IL PRIMO PARTITO SCAVALCANDO IL CONQUISTATORE SALVINI..

Se fico non capisce la delicata situazione in cui si trova l`Italia in questo momento, per favore qualcuno glie lo spieghi. QUESTO È IL MOMENTO DI ESSERE COMPATTI E NON DI FARE CAZZATE!!!!!

L`IMMIGRAZIONE VÀ CONTROLLATA PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE NON È POSSIBILE UN TRAVASO TRA PAESI POVERI E ITALIA!!! IN UN BICCHIERE NON È POSSIBILE METTERCI 10 LITRI DI ACQUA!

SE CI SONO DUBBI SULLA LINEA DA SEGUIRE ALLORA FACCIAMO UNA VOTAZIONE ONLINE, SUBITO!!!


Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.07.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

POESIE DI BAMBINI MIGRANTI

Joy, nove anni

I miei familiari sognano ad occhi aperti

ma pagano a occhi chiusi.

A noi manca

solo

un tocco di pazienza,

un tocco di pazienza per favore
.
Marius, nove anni


Il silensio

Paura volio giocare ma o paura,

volio dire qualcosa ma o paura,

volio cantare ma ho paura,

tuti mi prendono in giro e o paura,

o paura di tuto e sono da solo.

Silensio.

Il silensio mi pasava tra le vene

sembra infinito il silensio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Lo Schiavo
Poesia di un eritreo deceduto dopo il salvataggio..

Tempo sei maestro
Tempo sei maestro
per chi ti ama e per chi ti è nemico,
sai distinguere il bene dal male,
chi ti rispetta
e chi non ti dà valore.
Senza stancarti mi rendi forte,
mi insegni il coraggio,
quante salite e discese abbiamo affrontato,
hai conquistato la vittoria
ne hai fatto un capolavoro.
Sei come un libro, l’archivio infinito del passato
solo tu dirai chi aveva ragione e chi torto,
perché conosci i caratteri di ognuno,
chi sono i furbi, chi trama alle tue spalle,
chi cerca una scusa,
pensando che tu non li conosci.
Vorrei dirti ciò che non rende l’uomo
un uomo
finché si sta insieme tutto va bene,
ti dice di essere il tuo compagno d’infanzia
ma nel momento del bisogno ti tradisce.
Ogni giorno che passa, gli errori dell’uomo sono sempre di più,
lontani dalla Pace,
presi da Satana,
esseri umani che non provano pietà
o un po’ di pena,
perché rinnegano la Pace
e hanno scelto il male.
Si considerano superiori, fanno finta di non sentire,
gli piace soltanto apparire agli occhi del mondo.
Quando ti avvicini per chiedere aiuto
non ottieni nulla da loro,
non provano neanche un minimo dispiacere,
però gente mia, miei fratelli,
una sola cosa posso dirvi:
nulla è irragiungibile,
sia che si ha tanto o niente,
tutto si può risolvere
con la fede in Dio.
Ciao, ciao
Vittoria agli oppressi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Prima il pugno chiuso, poi le mani in tasca durante l'Inno nazionale, poi la figuraccia della domestica a nero (speriamo sia stata regolarizzata e pagata di tutti gli arretrati), ancora le esternazioni sui porti....

Potrebbe fondare un suo movimento, chiamarlo M5SBIS, con il seguente programma:

- indietro tutta e porti aperti alla Renault anche la domenica.......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.07.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

BUONA ANCHE LA TURCHIA
Anche il problema della Turchia è scandaloso.Ha sempre avuto le peggiori prigioni del mondo, stupri,torture,violenze di ogni tipo.Con la presa di potere di Erdogan la situazione è precipitata nell'orrore,migliaia di persone sono state torturate e molte uccise solo per essere contrarie a Erdogan che ha imposto una dittatura assoluta e feroce.Ma la nostra stampa tace,non c'è una nuova Fallaci che riempie paginate di Repubblica con accuse lancinanti,non ci sono Scalfari o Saviani che lanciamo grida di dolore sulle violenze alla popolazione turca,non ci sono Paesi occidentali che mettono embarghi sulla Turchia.Nemmeno lo sterminio dei curdi ha smosso le coscienze.Gli USA hanno imposto che i rapporti con Erdogan fossero eccellenti e hanno persino chiesto di far entrare la Turchia nell'Unione europea(e anche Israele!), anche se i turchi sono islamici e non hanno mai avuto niente in comune con noi.Anzi l'Ue regala 6 miliardi a Erdogan perché trattenga i migranti dell'est e tutti gli fanno inchini vergognosi perché Erdogan ha accettato che dalla Turchia passassero i gasdotti che vengono dall'Afghanistan,affinché gli americani possano continuare a venderci quel gas che hanno rubato in Irak e Afghanistan,nelle famose guerre di liberazione democratica.Andate a rileggervi Repubblica e il Corriere di allora e vedete quante sporche balle hanno raccontato così potete capire quante ne raccontano ancora e quale manipolazione vergognosa facciano ai vostri cervelli

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente non ha la minima idea di come vivano tanti popoli del Terzo Mondo. Il controllo delle nascite non esiste come non esiste alcun controllo della salute o un minimo di conoscenze di vita pratica .o sessuale. Spesso manca anche la conoscenza che oltre a una madre c'è un padre o il nesso tra atto sessuale e figli. Per fare un esempio, migliaia di bambini sono morti perché distribuivano il latte in polvere della Nestlè ma le madri lo scioglievano in acqua infetta mancando l'acqua pulita e non conoscendo alcune regola per bollirla e sterilizzarla. Parlare di sterilizzazione è nazista. e vorrei evitarlo. Il controllo delle nascite è naturale conseguenze di una vita migliore, di una scolarizzazione, di una crescita civile. Appena un Paese diventa più civile e vive meglio nascono meno bambini. Purtroppo i misssionari che potrebbero dare insegnamenti utili sanitari e sessuali sono bloccati dal veto della Chiesa che continua ad essere contro qualunque contraccettivo, anzi il Papa quando andò in Africa fece proprio un discorso veemente contro il controllo delle nascite quando il compito di chi vuole aiutare questi popoli sarebbe di dare alle donne delle pillole contro le gravidanze. Siamo in Paesi dove una bambina che gira per strada rischia ogn giorno di essere violentata. Il problema non è la popolazione. In Libia che è enorme, 6 volte più grande dell'Italia, ci sono 7 milioni di abitanti. Il problema è l'avidità dell'Occidente a cui dei problemi dell'Afria non gliene frega un accidente. Vuole solo depredarlo peggio di prima. E anche noi che predichiamo tanto 'solidarietà' siamo in Libia a rubare petrolio. Ma questo i media e i cari politici piddioti si guardano bene dal dirlo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Gabriella Cerami: Con i tuoi articoletti sul (huffingtonpost.it da quattro soldi), di dimostri solo una piccola pulce fastidiosa.....dimostri solo di non essere informata e che non fai giornalismo ma spari solo cazzate a vanvera, inconcludenti come tanti tuoi colleghi "esperti" in minchiate. P.s Per una "giornalista"... il non riuscire a cogliere le verità e i fatti del suo tempo è un fatto grave e imbarazzante ti consiglierei di cambiare mestiere...magari, fare la lavandaia andrebbe bene.Visto le vostre curiosità sull'"inconsistenza" magari avrai la fortuna di leggere anche questo piccolo pensiero. Gabriella Cerami, sei lo zero assoluto del giornalettismo italico.

m.m 01.07.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
L'Africa ha un patrimonio enorme,tale da poter essere delle prime potenze mondiali.Con solo il 12% di questo potrebbe fare infrastrutture di livello europeo.Ma non può a causa della FINANZA SPECULATIVA per cui alcune società minerarie senza mezzi adeguati,a volte persino senza personale,né uffici,appartenenti ad azionisti anonimi, registrate in paradisi fiscali,riescono grazie a promesse ed espedienti a convincere i governi africani ad affidare loro delle enormi concessioni minerarie.Una volta intascato il contratto,si precipitano in borse poco regolamentate,in genere canadesi,per sfruttare i loro titoli africani e intascare dei profitti prima ancora che un solo grammo di minerale sia estratto.Una situazione scandalosa se si pensa che il sistema finanziario internazionale continua ad esigere il pagamento degli interessi sui debiti contratti dai Paesi africani,però accetta di investire in società occidentali,anonime,opache,prive di competenze e di capitali,sulla sola garanzia di un contratto africano
In Africa ci sono 10 milioni di giacimenti di materie prime(sia su terraferma che in mare),ma solo 100mila sono sfruttati. Nove milioni 900.000 giacimenti,ovvero il 90% del totale,non sono messi in valore.Eppure sono conosciuti e catalogati da un’apposita banca dati,che si avvale delle più avanzate tecnologie satellitari e informatiche
Ora nella depredazione stanno entrando anche i Paesi asiatici.C'è una vera corsa all’Africa da parte di grandi e medie potenze,che provocheranno altre guerre per il controllo delle risorse strategiche
Purtroppo c'è una stretta connessione tra lo sfruttamento delle risorse naturali,il traffico di armi e l’insicurezza deliberatamente mantenuta grazie al sostegno ai peggiori dittatori del mondo che tengono in miseria la popolazione,arricchendo se stessi e permettendo agli stranieri lo sfruttamento totale del territorio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

*1
QUANTO E' RICCA L'AFRICA. Viviana Vivarelli
L'Africa è il continente con più ricchezze minerarie e naturali del mondo. Ma è sempre stato depredato dalle potenze occidentali e lo è anche aesso e ora anche dalla Cina senza che un solo grammo di questa ricchezza andasse per lo sviluppo e il bene dei popoli. Anzi le potenze occidentali hanno sempre sostenuto e armato i peggiori dittatori del mondo che, in cambio, hanno permesso alle società occidentali lo sfruttamento perverso delle loro miniere e l'inquinamento ambientale che è parte di quel cambio climatico che, per es, ha totalmente inaridito tutta l'Africa che sta sotto il Sahara costringendo le popolazioni a esodi esiziali. In Libia per esempio tutto si muove attorno alle enormi ricchezze di petrolio e ci siamo anche noi tra i grandi ladroni con l'Eni, tanto che, quando Haftas pochi giorni fa ha annunciato di voler vendere lui solo il petrolio a chi vuole ha avuto la risposta indignata di USA, Gran Bretagna, Italia e Fracia che vogliono loro avere tutti i benefici. La stessa risposta che ebbe Saddham quando decise di non vendere il suo petrolio sol in dollari alle condizioni degli Stato uniti ma di accettare altre monete come l'euro. Per cui è possibile che scatteranno guerre contro Haftar con balle tipo l'esportazione della democrazia o il controllo dei migranti, balle varie per i somari quando tutto si gioca attorno al controllo assoluto di petrolio. Laibia ha le più importanti riserve di petrolio dell’Africa, ed è il quarto produttore continentale di gas. E dove non c'è il petrolio, c'è il coltan che serve ai nostro telefonini, o l'uranio, l'oro, il gas..tutto!
Quello che tutti i Paesi ricchi del mondo hanno fatto, e ora anche la Cina, è stata buttarsi come squali sulle gigantesche ricchezze dell'Africa. Solo quelle minerarie sono state valutate in 46.200 miliardi di dollari, una simile ricchezza equivale a 13 volte il reddito annuale della Cina.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMOLI A CASA LORO
No, caro, non puoi fare una affermazione simile. De tanti intraprendono viaggi lunghissimi attraverso il deserto e metttono insieme tutto quello che una famiglia ha o prostituiscono moglie e figli o vendono un proprio organo e si mettono nelle mani di trafficanti senza scrupoli che lmi torturano e seviziano e affrontano un viaggio in mare pericoloso e infido che ha già ucciso 30.000 persone pur di fuggire dal luogo dove hanno vissuto, non è che dove stavano stessero molto bene, E dire aiutamoli a casa loro è una enorme menzogna perché abbiamo depredato casa loro di tutte le sue infinite ricchezze e abbiamo sostenuto i peggiori dittatori che hanno tolto ai loro popoli ogni libertà e ogni futuro, e abbiamo venduto armi a questi dittatori e armi affinché proseguissero le 29 guerre che ancora ci sono in Africa e dire 'aiutiamoli a casa loro' quando non hanno più nessuna casa ma solo siccità, deserto, guerra e morte, è semplicemente una bestemmia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.07.18 07:57| 
 |
Rispondi al commento

I mesi passano e ancora non abbiamo fatto un c.,
mentre il nostro alleato è scatenato :(

tempusfugit 01.07.18 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Presidente FICO La esorto a fare il Presidente della Camera come prescrive il codice etico. Per favore si astenga dal commentare l'operato del Governo in merito alle decisioni politiche che come da Costituzione spetta al Governo. Sia sempre superpartes alla stregua del Presidente della Repubblica.Lo lo farà avrà il mio plauso. Si preoccupi piuttosto di portare a compimento quanto, a parole, si è prefissato di fare in merito ai cosiddetti vitalizi e faccia il proclama solo dopo che nelle casse dello Stato saranno entrate, in via definitiva, le tanto decantate somme.

Salvatore Usai 01.07.18 06:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno dice che Fico non debba parlare. Ma non può prestare il fianco ai media, pronti a manipolare ogni virgola possa screditare governo o equilibrio di M5S. Oltre al fatto che l' azione di Salvin è di Larghe vedute e potrebbe davvero metter fine al commercio di Soros e compagni. A tutela di chi è debole.

Francesco Mastrangelo 01.07.18 03:48| 
 |
Rispondi al commento

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/30/la-presunta-impunita-di-razzisti-e-sessisti-italiani/4461109/ Dopo aver visto questo video ho la certezza e la conferma che non sarò mai un razzista. I carruba che razza sono???....

m.m 01.07.18 01:15| 
 |
Rispondi al commento


Max Stirner: Sono andato a vedere cos'è un tubolario, bello.Usi quella tecnica? Io uso una tecnica "elementare"..."comunque sei stato chiaro". in qualche modo ti ammiro.Ti saluto

m.m 01.07.18 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate questo video, è scandaloso e poi Di Maio dia una tiratina di orecchie a Fico, non è questo il momento di esternare
https://www.youtube.com/watch?v=eo10ro_AiSA

antonia ruoto 01.07.18 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Fico ha espresso anche il pensiero della sinistra , di quel 3 per cento che approva l'invasione ! Con questa sparata ci siamo giocati tre punti ! Quanto siamo furbi .

vincenzo di giorgio 01.07.18 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------SEMPRE SU FICO------------------

L'assetto politico istituzionale porta avanti un organico collegamento interdisciplinare attraverso i meccanismi della partecipazione e del potenziamento. Fico, incrementando in un ambito territoriale omogeneo, ai diversi livelli, produce un indispensabile salto di qualità. Si dimentica sempre che il metodo partecipativo di Fico, rispetto a quello di Di Maio, estrinseca il riorientamento delle linee di tendenza in atto al di sopra di interessi e di pressioni di parte non sottacendo, ma anzi puntualizzando, in un'ottica a priori e non a posteriori, l'adozione di una metodologia differenziata.
Si deduce da ciò che le dichiarazioni di Fico sono compresensibili da molti come lo sono i concetti espressi in questo commento ottenuto da un "tubolario".

Chiaro?


Compattezza e plebiscito non sono la stessa cosa;

compattezza e pretesa d'unanimità continua sono cose distinte

ritengo sia una chiave di comprensione ella positività delle dichiarazioni di Fico... e anche di molto altro. :)

Morgan S. 30.06.18 23:46| 
 |
Rispondi al commento

“Ovunque ci sia stata una forma di proibizionismo chi ne ha guadagnato sono state sempre e solo realtà illecite. Vuole davvero essere ricordato come il ministro che ha spinto i giocatori italiani nelle mani di operatori sconosciuti senza regolari concessioni, quindi non controllabili?”. E’ un passaggio della lettera aperta -pubblicata sabato su diversi quotidiani – indirizzata al vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio e firmata da Niklas Lindahl, direttore per l’Italia della società svedese dei casinò online Leogaming. Il riferimento è alle bozze del decreto dignità P.S La SOLUZIONE FACILE. TOGLI TUTTE QUELLE LUDOPATIE DANNATAMENTE FORTI MACCHINETTE E GRATTA E NON VINCI...CHI POI CREERA UN CIRCUITO ILLEGALE LO BASTONI IN MODO CHE CI PENSINO ALMENO DUE VOLTE PRIMA DI FARLO. 20 ANNI CREDO SIA UN BUON DETERRENTE.

m.m 30.06.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

3
No,è una vergogna:eppure era tutto lecito, tant’è che Bechis aveva tratto quelle informazioni da fonti “aperte”
Ora si scopre che Parnasi finanziò pure il Pd con 50 mila € per la campagna elettorale di Sala(che lo ringraziò)il mega-stadio del Milan; versò 150 mila euro alla fondazione Eyu,legata al Pd renziano e ne scucì 200 mila alla onlus leghista Più Voci
E il bello è che quasi certamente è tutto lecito,anche se l’abbiamo scoperto dalle intercettazioni:perché onlus,fondazioni & altre casse occulte dei partiti possono coprire i loro finanziatori con la privacy.Non solo: partiti e singoli politici,grazie alla legge del governo Letta,possono non dichiarare finanziamenti fino a 100 mila euro se i donatori chiedono l’anonimato
Intervistato dal Fatto,il sottosegr.leghista Giorgetti ha detto che occorreva cambiare la legge e Di Maio ha promesso nuove norme sui fondi a partiti,politici,fondazioni,onlus e altre opere pie per imporre trasparenza assoluta.
Suggeriremmo una norma di 3 articoli semplici semplici:

1.“Il partito o il politico o l’associazione a essi legata che riceve fondi superiori a 10 euro deve dichiararli in un apposito registro presso la segreteria del partito,o l’assemblea o l’organismo in cui il politico è stato eletto o candidato,o nel bilancio della società

2.Il privato che finanzia partiti,politici o associazioni a essi legate deve registrare i contributi nei bilanci della sua società o nella dichiarazione dei redditi e non potrà contrattare né operare con la PA nei 10 anni successivi

3.Chi contravviene agli articoli 1 e 2 commette il reato di illecito finanziamento dei partiti, punibile col carcere fino a 10 anni e,se esercita pubbliche funzioni,decade subito e diventa ineleggibile in perpetuo.Se si tratta di un partito,perde i finanziamenti pubblici diretti e indiretti ed è escluso dalle successive elezioni

Tutto il resto è chiacchiera.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio in stato comatoso .Fico lo rende ridicolo:servo di SAlvini per sete di potere

Il fallito di Maio. 30.06.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
A quel punto i pm potrebbero ripiegare sul traffico d’influenze, reato tipico del mediatore che chiede soldi o altri vantaggi per raccomandare il privato al pubblico ufficiale. Però quel reato non prevede intercettazioni né manette, dunque bisognerebbe pure chiedere scusa agli arrestati. L’accusa di corruzione riguarda una miriade di politici locali del Pd, di FI ecc. che da Parnasi avrebbero ricevuto denaro o altre utilità (qualche migliaio di euro o la promessa di assunzione di un figlio). Essendo politici, assessori o consiglieri comunali o regionali, non c’è dubbio che siano pubblici ufficiali: ma bisognerà dimostrare il “nesso causale” fra soldi (o favori) ricevuti e decisioni assunte a favore di Parnasi.
Decisioni – quelle sullo stadio – che la Procura ritiene corrette. È vero che la Cassazione considera corrotto anche l’amministratore pubblico che sta sul libro paga di un privato non in cambio di questo o quell’atto, ma una volta per tutte, “a disposizione”. Ma l’asservimento permanente di un politico non può valere poche migliaia di euro. Infatti i legali di Parnasi sostengono che quelle di Parnasi ai politici non erano mazzette, ma finanziamenti elettorali (in parte leciti perché dichiarati, in parte illeciti perché in nero) per avere buoni rapporti con tutti ed evitare che qualcuno si mettesse di traverso.
Due anni fa, su Libero, Franco Bechis pubblicò la lista dei politici romani finanziati da Parnasi in campagna elettorale: erano di tutti i principali partiti di centrosinistra e centrodestra, salvo i Radicali e il M5S (che infatti lo costrinsero a dimezzare il mega-progetto dello stadio rispetto a quel monumento alla speculazione che era l’iniziale progetto Marino-Caudo).
È normale che un palazzinaro che vuol costruire uno stadio sui propri terreni e, per farlo, necessita del via libera del Comune e della Regione, paghi le campagne elettorali a chi quel via libera ha dato o dovrà dare?

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

1
Marco Travaglio: “Tangentopoli, embè?”

“Soldi a tutti i partiti”, “Ho pagato tutti i partiti”, “Mazzette a tutti da sempre”. Chi legge i titoli sull’interrogatorio fiume di Luca Parnasi, il palazzinaro romano arrestato per corruzione sul nuovo stadio della Roma e altri affari, dirà: oddio, adesso chissà che succede.
Invece è molto probabile che non succeda niente o quasi in aggiunta alla retata di metà giugno. Eppure i fatti sono gravissimi.
Un imprenditore che contratta con la Pubblica amministrazione, cioè con partiti o loro emissari, non dovrebbe poter pagare nessuno di coloro che ha trovato o che troverà dall’altro capo del tavolo delle trattative per affari che lo riguardano. E nessun partito dovrebbe poter ricevere denaro da imprenditori che hanno ricevuto o riceveranno appalti dai suoi amministratori.
Ma purtroppo, per le nostre leggi, non è così. Non sempre i fatti gravi – quando a commetterli sono colletti bianchi – coincidono con i reati, soprattutto nell’Italia post-1992-’93 che, anziché darsi gli anticorpi contro il riprodursi di Tangentopoli (lo scandalo), si è data quelli contro il ripetersi di Mani Pulite (l’inchiesta). In una parola: ha legalizzato le mazzette. Vedremo cosa dirà la Cassazione quando esaminerà i ricorsi degli arrestati.
C’è la questione giuridica, non da poco, della figura del superconsulente dei 5Stelle Luca Lanzalone, ritenuto da pm e gip un “pubblico ufficiale di fatto” perché delegato dalla sindaca Raggi di seguire il dossier stadio e poi nominato presidente della società mista Acea. Se la Corte confermerà quel ruolo, l’accusa di corruzione reggerà.In caso contrario, senza il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio, crollerà, anche se il fatto (gravissimo) sarà accertato: e cioè che, mentre trattava o dopo aver trattato con Parnasi sullo stadio per il Comune, Lanzalone accettò consulenze legali per le società del costruttore per oltre 100 mila euro.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 23:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia dovrebbe essere come la Svizzera, un Paese neutrale, bene ordinato, famoso per le sue bellezze artistiche e i suoi paesaggi meravigliosi, con moneta propria e banca propria, fuori da tutte le guerre. Il giardino del mondo, dove venire in vacanza in tutti i mesi dell'anno ricevendo un trattamento sontuoso e godendo di ogni forma di divertimeno in un ambiente incontaminato e con la possibilità di conoscere una cucina varia e stupenda, di sentire musica bellissima e di comprare oggetti d'arte e di gusto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fico espreme una "sua" personale opinione. Infatti dice "io aprirei i porti".
E quando fa ciò non rappresenta la carica per cui è stato eletto e quindi non rappresenta il popolo italiano.

Leonardo 30.06.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA! NEL M5S SONO TUTTI "MISTER". UNO VALE UNO; O NO? FANCULO!


E' un po' come dire che tutti hanno il diritto di fare la formazione della Nazionale Italiana: tutti mister!

Fico è presidente della Camera ora, prima ancora di essere un eletto M5S! Inoltre, le sue dichiarazione sono più intelligenti di molte critiche che gli vengono mosse. Tutti i "Mister" de noartri, si dimenticano che oltre il 50% dei votanti M5S hanno una "anima" di sinistra e le sue dichiarazioni servono ad impedire uno strappo all'interno del Movimento. Se non si riesce a pensare "lungo", si potrebbe anche tacere. E' la vostra "medicina" se non sbaglio.


Grande Fico,
ha dimostrato di aver interpretato pienamente il suo ruolo istituzionale. Ovvero sganciarsi dal movimento e rapprensetare gli italiani (TUTTI).
Credo che questo passaggio sarà decisivo per l'evoluzione del movimento. L'unico vero messaggio positivo ascoltato in questi giorni.

m.c. 30.06.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nemici attorno a noi sono troppi per pensare di poter manifestare anche divergenze interne. Fin dall'inizio è stato chiaro, ed è stato ribadito più volte che le discussioni sul da farsi all'interno delle dirigenze a 5stelle avvengono 'prima', e quello è il momento in cui ognuno dice come la pensa. Ma 'dopo', quando il governo ha preso la sua decisione, tutti devono seguire quella e non uscirsene con delle battute critiche, che sarebbero altamente controproducenti e darebbero modo ai nostri nemici di scatenarsi in una ridda di attacchi. Sarebbe come quando un generale dà il segnale della battaglia e saltasse fuori qualcuno che dice. "Io veramente non sarei d'accordo". Ci sono valori che si chiamano coesione, rispetto per il proprio partito, unione comunitaria, fedeltà a una causa, compattezza e affidabilità. Ripeto: i momenti sono due, uno è quello della discussione, il secondo è il momento della lealtà alle decisioni prese. In caso contrario si crea solo caos e si fa un danno al proprio partito, e poi per cosa, per la vanità di esibirsi in una opinione personale? Si pensi piuttosto ai doveri che un'alta carica ha e a quanto sono superiori rispetto alle proprie opinioni e si pensi al danno di immagine che si può dare con una osservazione avventata. Il M5S non ha proprio bisogno di questo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Fico è espressione del Parlamento, NON del Governo. Credo stia qui l'equivoco che molti hanno preso in carico domandandosi con chi sta e con chi non sta.

gianni reina 30.06.18 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

backtoim

Bene che vogliamo fare...accoglierli tutti.?????
Allora cerchiamo di capirci,questi disgraziati, da che località partono?
Chi organizza il loro imbarco, su gommoni comperati in Cina e li porta fino al confine delle acque rerritoriali libiche e poi avvisano le ong che ci sono dei naufraghi
Come mai sono nate cosi tante ong.......??????
Qunti di voi sanno che in Niger c'è un grosso contingente americano, affiancato da circa 200 soldati italiani....e sapete perché sono li?.....per difenderci dal terrorismo,loro dicono, ma in realtà in Nniger ci sono le più grandi miniere di uranio.......e allora cerchiamo di capirci
Non un centesimo di questa ricchezza va alla popolazione, ma occorre mantenere la stato attuale, affinché le potenze occidentali, in primis USA e Francia e ci aggiungo anche la Cina, possano depredare impunite gli stati africani, sostenendo le varie dittature sanguinarie.
Questa migrazione fa comodo a questi signori, perché meno gente hanno fra le palle meglio depredano
Quanti di questi disgraziati muoiono durante il tragitto africano? E quanti in Libia?...ma a noi piace puntare il dito contro Salvini, che non fa altro che fare quello che avrebbero dovuto fare quelli prima di lui e non saremmo arrivati a questo punto.
E poi la Francia... LEGALITA. FRATERNITÀ UGUAGLIANZA...mi viene da vomitare, i francesi sono fra i primi responsabili di questa situazione..e noi che facciamo? Ci scanniamo tra dinoi? Siamo un popolo di miserabili oppurtunisti, neghiamo l evidenza, aspettando che qualcuno ci dia ragione

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Fico con chi sta??? è ubriaco o è un infiltrato???

Vincenzo Giuliani, Napoli Commentatore certificato 30.06.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fate, lo cacciate?

alive & kicking 30.06.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento

in certi casi è meglio stare zitti anche se si è sicuri di dire la cosa giusta.

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 30.06.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ONG CUAMM (1950), UN ESEMPIO DA IMITARE

Le navi al comando di società straniere poco trasparenti che si identificano come ONG non devono approdare nei porti italiani ma nei loro Stati che ben le conoscono: se le conoscono.

Un esempio invece di ONG efficace e sicura umanamente parlando, senza doppi fini, con una filosofia di aiuto opposta alle società che operano in mare; che lavora con alta professionalità e dedizione nei paesi Africani con le risorse che reperiscono; che sono l’esempio vivente del bene solidale positivo che contrasta la cultura dei trafficanti e quindi dell’immigrazione clandestina dei disperati, aiutandoli viceversa in loco: è ad esempio quella dei Medici con l'Africa Cuamm, nata a Padova nel 1950. Queste sono le vere realtà che devono essere prese ad esempio e potenziate, e non le organizzazioni che trafficano gli africani senza nemmeno sapere quale sarà il loro destino e in quale parte della terra. L’ONG Cuamm operante in Africa non si impiega per snaturare gli Africani in un campo di ammassamento straniero, ma si adopera per aiutare e far progredire gli Africani nelle loro terre, proprio in linea con la politica che il Governo Conte che da qualche mese cerca con i ministri Salvini, Di Maio e Toninelli, di far capire all’opinione pubblica piddina Italiana e a questa irragionevole Unione Europea a guida francotedesca italopiddina, che il problema non si risolve in Europa, anzi si acuisce e che se ne aprono inevitabilmente di nuovi sia per gli ospitati che per gli ospitanti.
AVANTI CON LE POLITICHE DEL GOVERNO CONTE: AIUTIAMOLI IN CASA LORO METTENDO DI FRONTE ALLE RESPONSABILITA’ I LORO GOVERNI.

friso r. Commentatore certificato 30.06.18 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In quanto a Fico, capisco che ognuno ha diritto a una sua opinione personale, ma il Pres. della Camera non è un cittadino qualunque e il suo ruolo gli impone una responsabilità, anche nei confronti del partito a cui deve la sua carica, che gli impone prudenza nel linguaggio o silenzio, soprattutto in un momento come questo in cui il problema dei migranti scotta e tanti tentano di trasformarlo in una testa di ariete contro il governo, gli stesssi che in tutti questi anni non hanno fatto nessun appello contro il regime di semischiavitù dei raccoglitori di arance o pomodori o contro i lager libici dove si perpetrano stupri e torture con la gente ammassata come bestie. Ma ecco ora che tutti questi intellettuali 'dormienti' si svegliano improvvisamente e sventolano parole come 'solidarietà' e 'accoglienza' a cui finora non hanno corrisposto fatti utili ma truffe, peculati, estorsioni, furbate da codice penale. E anche qui l'ipocrisia l'ha fatta da padrona come quando per attaccare l'Irak e derubarlo del suo petrolio e gas si sventolavano parole come 'esportazione di democrazia' ecc. Sembra che in Italia le parole servano a lavare le coscienze ma quando sono così false non cambieranno certo la storia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le mani sull’agricoltura.

Poiché in maggioranza la distribuzione commerciale alimentare è in mano a tedeschi e francesi, mi piacerebbe si effettuasse una indagine per chiarire quali sono i reali rapporti, intese e collaborazioni tra le stesse distribuzioni, i proprietari agricoli e tutta la catena fino
al banco del supermercato. Sospetto?
Agevolazione migrazione selvaggia (e che resti in Italia) + deregulation economica per i prestatori d’opera nel settore agricolo a tutto vantaggio dei soliti “il gatto e la volpe”targati UE. Strategia commerciale “comunitaria” vincente?

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento

quelli che ora dicono che conte non ha ottenuto nulla sono gli stessi che negli anni passati hanno firmato qualunque schifezza venisse loro proposta, a partire dal trattato di dublino.
pd e fi sono alla frutta, mi fanno pena e schifo tutti coloro che ancora hanno la faccia tosta di sostenerli.

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 30.06.18 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Occuparsi dell immigrazione coinvolgendo l europa è cosa normale e doverosa
Pensare che i problemi dell italia derivino da quest ultima o dal europa è una stronzata.
I problemi dell italia derivano dai comportamenti di noi italiani e solo cambiando questi ultimi la situazione potrà migliorare.
Cercare capri espiatori è quanto di peggio si possa fare e la storia purtroppo lo dimostra.

Alessandro T. Commentatore certificato 30.06.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il lavoro che il premier Conte ha cominciato a fare nel recente summit europeo sia stato un vero successo che ha smosso finalmente la palude dell'omertà e del menefreghismo in cui giaceva l'Europa a cui faceva troppo comodo scaricare sulla sola Italia il problema dei flussi migratori
Il lavoro è solo iniziato e sarà lungo e controverso,ma intanto sono stati stabiliti dei principi innovativi come che chi sbarca in Italia sbarca in Europa,che il problema dei migranti non può essere solo italiano e che le navi ONG devono ricevere una bella strigliata 13 ore di discussione tesissima fino a metà notte hanno rovesciato la posizione dell'Italia in Europa.Da tappetino sempre agli ordini dei più forti siamo diventati un membro alla pari che fa sentire i suoi diritti e la sua voce.E' un cambiamento epocale
Ma di tutto questo successo non c'è stata una sola parola negli orrendi media italiani che hanno bollato tutto come un fallimento,seguiti da orde festanti di italioti ben felici di dare addosso al nuovo Governo.Siamo arrrivati addirittura alla bestemmia di Saviano che, pieno di una rabbia vergognosa,ha fatto appello alle potenze europee perché rovescino questo che è un Governo finalmente eletto dagli italiani e non un fantoccio messo su forzatamente e senza voto popolare per ordine della Troika.Quello che Saviano ha fatto è talmente grave da apparire come alto tradimento,un attacco vile al proprio Paese, per cui dovrebbe essere passibile di una sanzione penale o,come minimo,gli dovrebbe essere vietato di rientrare in Italia
Ma i giornali e le tv che hanno continuato a soffiare contro Conte non hanno migliore valutazione
Per cui,per sapere cosa è accaduto,non resta che leggere i giornali stranieri che,almeno, sono obiettivi e non preda della più turpe faziosità

Le Monde:"L'Italia ha ottenuto la sepoltura del trattato di Dublino"

Bloomberg:"L'Italia protagonista nel summit europeo"

Questo riportano i giornali esteri. E i nostri?
Come direbbe Cambronne: "Merde!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello anche discutere sugli aumenti luce/gas.
Per quello che vedo fuori dai grandi centri abitato Enel é una schifezza mai vista, nessun investimento nella struttura nel personale nella tecnologia.
Se il costo aumenta anche il servizio deve seguirlo, non basta dire che è aumentato il costo delle materie.
Il popolo ha fame ragazzi

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 30.06.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco, il 40% dei giovani italiani è senza lavoro o fa lavoretti saltuari pagati coi vaucher. Nessuno di loro prenderà la pensione e se penso alle centinaia di migranti costretti a lavorare nei campi agricoli del sud con paghe miserabili e in nero, nessuno di loro prenderà la pensione. L'Italia si sta riempiendo di lavoratori saltuari e irregolari. E nessuno di loro prenderà la pensione. La maggioranza di quelli che lavorano non versano nessun contributo. Aumentare il numero di coloro che o sono disoccupati o lavorano in nero o prendono paghe da fame non significa garantire la pensione. Ma di quale pensione sta blaterando Boeri?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi vuole tenere i porti aperti, come lo sono sempre stati fino all'insediamento di questo governo, si può accomodare fra le fila del PD che, fra l'altro, ha bisogno di rinforzi......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Non basta un proclama "tutti i porti chiusi, vietato l'attracco alle ong".
Vogliamo vedere qualcosa di concreto, anche se il proclama ha avuto un grande impatto sugli italiani.
Il pd ha permesso a tutti di entrare in Italia, senza controllo e senza regole di integrazione.
E' ora che il governo, il ministro degli interni, censisca che cosa abbiamo sul territorio italiano.
E' vero, costano soldi i rimpatri, ma si sono fatti i conti di quanto gli italiani devono pagare per mantenere tutta questa gente?
Li dobbiamo sfamare, dare assistenza sanitaria, previdenziale, alloggi, per quanti anni?
Fateci un po' di conti.
Gli immigrati istruiti (siriani), capaci a lavorare (polacchi in uk), sono altrove.
In Italia abbiamo gli africani, provenienti da paesi dove l'idea di lavoro non esiste.
Si vuole vedere Salvini al lavoro per programmi di rimpatrio di queste persone.


newmail ***** Commentatore certificato 30.06.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Di maio, blocca le esternazioni presenti e future di Fico e Spadafora, se no crolla tutto, e se torniamo ad elezioni senza avere fatto riforma Fornero, cittadinanza ecc ecc ci prendiamo una botta da seppellimento eterno.....

beccaria 30.06.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT. ( per la serie "Le grandi questioni sul futuro del Partito Democratico e della Nazione").


"Per recarsi al ministero della Giustizia, Grillo sale a bordo dell'auto blu del presidente della Camera. Insorge il Pd".


Davvero, non sanno più a che minchia aggrapparsi...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.06.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i nodi vengono al pettine.
E' stato un errore madornale permettere la libertà con cui la Francia ha scorrazzato, in cinquant'anni, su e giù per il continente africano.
Ora addirittura pretende che sia l'Italia a riparare i danni del suo sfruttamento,
il bombardamento della Libia, l'eliminazione di Ghedafi, la politica monetaria che esercita su molti stati , con il franco africano, tutto questo per un solo suo tornaconto.
E' evidente che ha fatto solo i propri interessi, chi si deve biasimare è l'ue che ha permesso a uno stato membro una politica di questo genere, senza mai opporre nessun veto.
Se si fa parte di una comunità, questo doveva valere per tutti anche per la Francia.

newmail ***** Commentatore certificato 30.06.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Lilli Krueger Rivolta a Luca Telese: Mi raccomando presidiate bene il territorio. Ma che richiesta è?Senza vergogna...una così dovrebbe solo lavare i pavimenti in una redazione.Con tutto il rispetto che va, a chi lava pavimenti nella vita.Saluti

m.m 30.06.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

ma qualcuno crede ancora in questa europa?
è solo una congrega di burocrati al soldo delle banche e delle multinazionali, basta ipocrisie!

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 30.06.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

La credibilità del Movimento non deve sdrucciolare su una buccia di banana.... ops di fico...

Contare fino a 10 prima di esternare e dopo aver contato, tenere tutto per sè.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema migranti non si può risolvere con un solo proclama: i nostri porti sono chiusi, le ong non devono attraccare".
Certamente ha avuto un grossissimo effetto sui cittadini italiani, ma poi c'era altro?
Salvini è andato in Libia, qual'è stato il risultato?
Il Presidente del Governo Conte, ha lavorato moltissimo per disporre i 12 punti della richiesta agli altri 28 paesi, mostrando che l'Italia vuole cambiare le cose.
Se da un lato sarebbe stato impossibile ottenere il consenso su tutti e 12 punti, vi immaginate lo stupore di tutti quelli che per anni ci hanno detto "ce lo chiede l'Europa", svendendo la nostra sovranità e firmando tutti i trattati contrari agli interessi italiani?
Dall'altro lato, forse Conte è stato un po' ingenuo, nessuno aveva veramente sentore dell'Unione Europea. Decantata dal pd come la salvezza della nostra pace da cui trarre le linee economiche, finanziarie, a cui cedere sempre più sovranità.
Ci siamo trovati di fronte a una situazione in cui le decisioni sono prese solo da due o tre nazioni a cui gli altri paesi devono sottostare, anche per mezzo del ricatto.
Abbiamo visto che tutti hanno innalzato barriere ai loro confini, adottando autonomamente regole per i respingimenti, tranne l'Italia ovviamente.
Insomma un'Europa nel caos più completo, dove non è possibile e neppure forse è in grado a dare gli aiuti necessari per la questione migranti.
Il nostro governo, Salvini agli interni, devono trovare una soluzione italiana a questo problema. Lavorateci, e risolvete come hanno fatto gli altri.
Dire chiudiamo i porti non basta, ditelo a Salvini. Servono soluzioni ponderate per il monitoraggio e governo del problema.
Basta proclami, iniziate a fare il censimento di ciò che abbiamo sul nostro territorio e a rispedirli a casa.

newmail ***** Commentatore certificato 30.06.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me sembra che quanto conseguito dall’Italia al vertice UE in sostanza sia:

Guardiamoci in faccia. Poiché l’immigrazione selvaggia, anche se c’è, non la vuole nessuno, basta accuse di genere vario e infamante all’Italia e alla sua nuova politica dei porti chiusi alle ong e rimando alla Libia per il controllo delle coste ed eventuale soccorso. Per tutto il resto c’è il volontariato. DICHIARAZIONE DI IMPOTENZA GENERALE.

Perché?

Perché la UE finge quello che non è. Una costruzione unitaria di popoli e stati liberi, con la mission, specchietto per allodole, di pace, benessere e solidarietà. In realtà è lo strumento utile a sordidi interessi finanziari globalizzati nella migliore espressione imperialistica. Dal che emerge che l’Europa Unita- dei popoli - se ancora avessimo dei dubbi, non è in grado di esprimere una sua politica estera, prevenzione migrazione selvaggia, disastri territoriali ed epocali, contemporanee e future catastrofi umanitarie.
Ancora DICHIARAZIONE DI IMPOTENZA, salvo da parte di qualcuno affermare la propria potenza, giocata CONTRO la UE, vedi la Francia e la sua politica di assalto alla Libia da cui….per non parlare della Germania che sulla sua economia e politica commerciale è dedita ad un “assolo”

Sorprende che la pressione esercitata in Medio oriente e Africa a suon di bombe e politiche affamatorie, si ripercuota su tutta l’Europa senza che questo susciti un moto di DIGNITA’ dei popoli e induca gli esponenti dei vari governi e i rappresentanti UE ad un cambio di paradigma, ad una presa di posizione forte e autonoma. Tutti collusi o accecati o infantilmente attaccati ad egoismi circoscritti? Ce n’è per tutti. Anche qui DICHIARAZIONE DI IMPOTENZA per interessi divergenti. E’ così che nascono le pagine più ciniche, brutali e disumane della storia. Oggi sono pessimista. L’Europa Unita se è mai esistita, prepara fiori e inviti per il suo funerale.

segue sotto

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 30.06.18 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIA LA "FORNERO", COME PROMESSO DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE. NIENTE SCUSE, GRAZIE.

Marcello 30.06.18 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Explor3r
Fino a pochi anni fa sporchi affaristi del PD gridavano venite venite stipulando accordi con l'europa per essere noi gli unici ad ospitare tutti i migranti (93 % irregolari).
Per anni si sono incentivati ed incoraggiati a partire tanto le ong compiacenti svolgevano servizio taxi e per i trafficanti bastava sbattere quanti più migranti potevano su gommoni monocamera non certamente adatti a fare attraversate del mediterraneo.
Ora, disincentivare o togliere completamente quell'incoraggiamento che per anni è stato propinato dalla sinistra è dura, anche perchè nel frattempo si sono consolidati altri sporchi affari dall'altra parte del mediterraneo.
Pare che per ogni migrante morto in mare ne corrispondono almeno altri 3 respinti nel deserto a morire.
Complimenti alla sinistra che ha incentivato tutto questo per anni ed ora contesta qualsiasi metodo per risolvere i LORO errori .

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 19:47| 
 |
Rispondi al commento

....lo hanno capito...Solo parole.....i governi delle chiacchiere.... sempre, tutti e comunque...
...i governi del ''Fico secco''...


https://bit.ly/2Kno93s

Tony 30.06.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emilio.
L'immigrazione clandestina dalla Libia va bloccata, non possiamo avere politiche che favoriscono l'immigrazione clandestina di chi paga organizzazioni criminali per venire in Europa, né possiamo accettare che l'immigrazione ce la facciano i trafficanti. Una volta bloccata l'immigrazione clandestina ,si può discutere di cambiare le leggi. Visto che la maggior parte di chi arriva dall'Africa non ha diritto all'asilo, ma usano l'asilo politico in modo strumentale per entrare e rimanere in Europa, anziché lambiccarci il cervello su come cambiare Dublino che riguarda i rifugiati, tanto vale cambiare l'asilo politico stringendo i requisiti e rendendolo a prova di furbi e contemporaneamente cambiare la legge sull'immigrazione economica facendo quote di lavoratori regolari da selezionare e far entrare a livello europeo. Ovviamente in Italia non c'è lavoro, si possono fare piccole quote, ma negli altri paesi se hanno bisogno si prendono i lavoratori direttamente dai paesi di provenienza. Costerebbe di meno e ci sarebbe più ordine. In cambio di quote regolari,i paesi africani dovrebbero collaborare per riprendersi gli irregolari,controllarsi i confini e contrastare il traffico di esseri umani.Alla fine ci vuole una politica complessa a livello europeo e con i paesi di provenienza.No a Salvini che pensa di chiudere l'Italia con il lucchetto che non è possibile,ma neanche a Fico che pensa che va bene così

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

discutiamo della piattaforma Rousseau (e divagando un pò della comunicazione : in proposito ho alcune idee
1) nella sezione lex ( formulare norme è difficile e comporta un mimimo di tecnica giuridica )dunque potrebbe servire uno spazio per proposte generiche (che forse c'è già : non sono sicuro )

2) il blog raccoglie tanti commmenti che escono dal tema: perchè non separarli? ( commenti PERTINENTI AL TEMA) ( commenti ATTUALITà )

3) L'AUTORE DEL SINGOLO ART. DI BLOG POTREBBE (magari il giorno dopo) INTERVENIRE CON QUALCHE CONCLUSIONE (se fosse utile ed interssante rispetto posizioni emerse ) insomma una specie di comunicazione di ritorno

Carlo ., Padova Commentatore certificato 30.06.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Cirino Pomicino: “queste misure sui vitalizi riducono la libertà dei parlamentari”. Strano, perché continuate a dire minchiate esattamente come prima.

[@antonio_carano]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo ! Roberto Fico si è di nuovo espresso contro la linea del Movimento , lui i porti li aprirebbe ! Non importa che tu li apriresti o no , come ognuno di noi hai la tua idea al riguardo ma , poichè sei un rappresentante del Movimento , non la devi esternare . Non serve ad altro che toglierci consensi a favore della Lega , non del PD , ma della Lega che ci sta sorpassando non solo perchè è più decisionista di noi ma anche per queste esternazioni inutili ! Pensi che interessi molto all'Italia sapere che il presidente della camera voglia aprire i porti per far tornare vigorosa l'invasione ? No , proveranno al massimo un lieve dubbio , ma perchè Fico fa così ?

vincenzo di giorgio 30.06.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vitalizi vampiri
di Paolo De Gregorio

Credo che molti siano curiosi di sapere come sia stato istituito il privilegio per gli ex parlamentari denominato “vitalizio”
In una riunione segreta tenutasi negli uffici del Presidente della Camera, nel 1954, presenti i rappresentanti di TUTTI i partiti si decise, all’unanimità, di istituire un trattamento di fine rapporto, il famoso vitalizio, con una delibera dell’Ufficio di Presidenza della Camera, che suscitò la protesta e le dimissioni di un solo parlamentare, tale Veronesi, e anche l’Ufficio di Presidenza del Senato adottò uguale delibera.
Nel 1968, il 6 marzo, negli uffici della Presidenza della Camera, tale delibera fu modificata con regole più favorevoli ai deputati e, progressivamente si è andati nella direzione di accollare l’intero onere al bilancio della Camera e del Senato, che ha adottato le stesse modalità.
La nostra Costituzione non prevede alcun vitalizio per i parlamentari, il vitalizio non è un diritto, e può essere modificato, con le stesse modalità con cui fu istituito: una delibera della Presidenza della Camera e di quella del Senato.
Per l’eguaglianza dei cittadini davanti alla legge il giusto trattamento per i parlamentari è quello derivante dall’iscrizione all’Inps , con le regole contributive previste per tutti i lavoratori dipendenti.
Comunque a fronte della protesta degli ex-parlamentari che invocano inesistenti diritti, nessuno parla di doveri e responsabilità verso l’enorme debito pubblico che hanno contribuito a creare (governi e finte opposizioni) per il quale dovrebbero essere perseguiti in tribunale e vergognarsi di continuare a succhiare denaro pubblico.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un certo senso c'e' anche una 'guerra' non 'di religione' ma 'fra religioni' in corso, dato che la chiesa cattolica spera di accrescere le proprie fila con esodi di rifugiati e passare dal miliardo e spiccioli di devoti che ha oggi a due - tre miliardi e vincere la coppa del mondo delle religioni, dato che nei paesi sviluppati ditemi un genitore sano di mente che abbia un po' studiato, ditemi chi e' che porta ancora i figli dai preti con tutto quello che si legge sui preti. 'Internet e' pieno di insidie' dice papa Francesco 'state attenti ai figli', anche la chiesa e' piena di insidie, quindi state attenti ai preti direi. La gente non va piu' in chiesa da quando anche il figlio del macellaio e del falegname frequenta l'Università, quindi in qualche modo devono riempire i vuoti delle parrocchie, quello che sta tentando di portare a termine Soros e' tutto grasso che cola per papa Francesco, da leccarsi i baffi. Quando gli capitera' piu' un'occasione così?

glutenfri 30.06.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

La religione li ha allevati sciocchi e ignoranti, ora sono anche manipolati per scappare sì, non dalla devozione ma dalla povertà e dall'ignoranza che la loro religione semina anche nella loro terra.

Quindi o mettiamo fuorilegge tutte le religioni, che creano devoti ignoranti e poveri in fuga (cosa impossibile da realizzarsi mettere fuorilegge tutte le religioni e arrestare i responsabili), o ognuno si

tenga i suoi poveri ignoranti e faccia quel che puo' nella speranza che con l'istruzione avremo generazioni migliori in futuro.

glutenfri 30.06.18 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Nobile il sentimento di Fico, ma non credo che il governo metta in discussione la linea come articolato imprudentemente da Roberto davanti alle telecamere (R. Fico non fa il ministro).

Dare spazio a navi non governative straniere nei nostri porti vorrebbe dire che i trafficanti aumenterebbero subito i gommoni, che verrebbero caricati anche a suon di bastonate nei confronti delle povere vittime africane, e ritornare a fare la politica dell'immigrazione fuori legge del Pd con migliaia di morti in mare a favore dei trafficanti, delle cooperative, e delle società criminali ONG che gestiscono il business per conto di gruppi pagati e agganciati ai famigerati Rockefeller e altre entità potenti riconducibili alle multinazionali presenti nei paesi da dove scappano.

AVANTI TUTTI UNITI ATTORNO AL GOVERNO DEL DOTT. CONTE E I SUOI MINISTRI TUTTI.

friso r. Commentatore certificato 30.06.18 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la quinta * è da venire.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento

L’eccesso di critica fa male al movimento. Fico, lo si invita a occuparsi della Presidenza che gli è stata affidata. Magari di spingere il Parlamento a liberare l’Italia dalla vorace malavita, a cominciare dalla n’drangheta, la mafia, i casalesi, sacra corona unita e gli ricordo che molti di questi signori, compreso gli albanesi, i rumeni e gli zingari taglieggiano in bande e frenano gli investimenti al sud che di turismo potrebbe campare. Potrebbe dire sì ma anche noi abbiamo i delinquenti! Ma se questa “risorsa di produzione” non ci manca perché importarne dell’altra? Se produco olio non ne importo dell’altro. Così ragiona mia sorella che votava PD. Credo che possa arrivarci anche lui. Tranne se non vuol fare forte la Lega. Le cose di cui ci occupiamo sono di lunga durata, almeno tre anni se si riesce a farle partire, mentre … è detto e fatto, cotto e mangiato. E poi perché dare una mano ai giornalisti che dal primo giorno lavorano sulla competizione tra noi e Salvini. A me questi della Lega non dispiacciono, benché segua Beppe dal tempo della presa per il culo dei socialisti e non ho nessuna intenzione di abbandonarlo. Il suo Blog è come al solito un faro nella notte. Ma una critica puntuale, reale, fatta sulla perdita di alcuni Comuni andrebbe fatta, anche per dare una mano a quello grosso che vacilla e far capire cosa non bisogna ffare e dove concentrarsi. Fatemi rivedere le stelle! **** e spiegatene il significato ai tanti nuovi arrivati.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.18 17:18| 
 |
Rispondi al commento

LA SPESA SANITARIA
La riorganizzazione della sanità, abbatterebbe le attese e la spesa pubblica, coi sistemi informatici: i medici di base dovrebbero collegarsi coi pazienti tramite computer, raccogliendone richieste ed appuntamenti. Si andrebbe in farmacia a ritirare alcuni tipi di farmaci col tesserino sanitario. Col telefonino di servizio, sentito il parere del medico di base, il farmacista consegnerebbe il farmaco al richiedente. Per il personale ospedaliero (medici ed infermieri), sarebbe basilare l’obbligo di tempo pieno e la rotazione dei manager con contratti quadriennali. I manager sarebbero sottoposti a verifiche periodiche da parte di apposite commissioni.

Giuseppe C., Sinalunga Commentatore certificato 30.06.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo venia:
per glutenfri
Soros , caro glutenfri, non è pazzo, bensì è un ebreo.

Antonio Longobucco Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Certo Dino, ti do ragione a proposito di Fico.
Ho scritto diverse volte , tempo fa e sempre rivolgendomi a Beppe, di quando Fico era presidente della commissione sulla RAI, che era il nulla. E adesso di nuovo vorrei fare una riflessione, sempre rivolgendomi a Beppe:
- i vari Fico, Di Maio etc.. che oggi ricoprono dei ruoli importanti per il benessere del nostro Paese, sono all'altezza?
Da dove vengono? Ti hanno seguito , e quindi il movimento, poichè non avevano nulla da fare, viceversa persone come lo scrivente non potevano perchè dovevano/devono lavorare per produrre.
Quindi caro Beppe hai dato in mano l'Italia a persone che di problemi reali da risolvere non ne capiscono nulla. Il problema vitalizi si è importante ma non è il problema.
Ah ricorda che quelli della lega sono quasi tutti così, difatti il loro capo si è messo nelle mani di quello che ha fatto sottosegretario che è l'unico che sa qualcosa ma .....
Poi per i disinformati del blog, sappiate che i parlamentari percepiscono ogni mese, RIPETO OGNI MESE, da 15.600 euro in su, cioè un italiano medio deve lavorare un anno per una cifra simile. E allora caro Beppe non sarebbe meglio fare una guerra, non una battaglia, per ridurre enormemente (dal 50 al 70%) questi stipendi vergognosi?

Antonio Longobucco Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fico farà cadere il governo

Paolo 30.06.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché i ricchi Stati Arabi non accolgono rifugiati? Perché solo a quel pazzo criminale di Soros poteva venire un'idea tanto brillante per destabilizzare le democrazie occidentali, e' stata sua l'idea e si e' impegnato a portarla a termine.

glutenfri 30.06.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Ad aspera per astra??? E' uno scherzo? E' già difficile l'originale "per aspera ad astra".

Anna M. Commentatore certificato 30.06.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Fico adesso torna a chiamarli poveri rifugiati moribondi e accaldati che hanno bisogno di aiuto, poi una volta sbarcati, dopo una bella rinfrescata si rivelano per quello che sono,

sfaccendati razzisti che molestano le donne, pretendono il sussidio di disoccupazione e le case popolari, rubano per non fare la fila alla caritas, autoemarginati che dopo trent'anni in Italia non parlano una parola di italiano a parte io mangiare e io scopare.

glutenfri 30.06.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

PD & FORZA ITALIA, “NAZIONE ISOLATA!”

A detta del Pd e Fi, per la bacchettata data dall’Italia a Francia e Germania, ora gli italiani sarebbero sempre più isolati. In realtà gli italiani oltre a essere finalmente rispettati, anche dai mondiali con la metafora calcistica nell’occasione del tracollo tedesco, risultano invece uniti e determinati più che mai. E ora, a poche decine di minuti dalla partita Francia contro l’Argentina, proprio per la politica scorretta di Macron nei confronti delle frontiere con l’Italia e nei dialoghi con il dott. Conte durante gli incontri sostenuti, i nostri connazionali tutti compatti si ritrovano a tifare per una squadra americana piuttosto che per quella francese europea.
Questo per far notare che razza di Europa è divenuta l’Unione Europea quando gli Stati sono diretti da governi scriteriati; e non certo per colpa del Governo del dott. Conte: anzi, se certi governi di illustri paesi lo ascoltassero di più, a livello nazionale e internazionale avrebbero solo da guadagnare e farebbero una, più, bella figura.

ANDIAMONE FIERI DEL GOVERNO DEL DOTT. CONTE CON I SUOI MINISTRI DI M5S E LEGA: AVANTI TUTTA E TUTTI UNITI ben lontani da Tg e giornali.

friso r. Commentatore certificato 30.06.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la televisione è lo specchio della realtà, perché non la si tiene in bagno?

lcd 30.06.18 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro paese, negli ultimi anni, ha fatto grandi passi avanti,con Renzi peccato che tutti gli altri vanno in macchina.

lcd 30.06.18 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Fate che FICO si interessi dei vitalizi...
Provate a leggere ciò che in una oretta è riuscito a far scrivere a circa 300 persone...mah!
Questi terzomondisti non fanno altro che delegittimare il governo m5s e ciò è davvero stupido, bene ha fatto di maio a relegarlo alla presidenza della camera così non può fare danni nel governo.

Dino 30.06.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Il settarismo portera’i5S alla rovina,siamo sulla strada buona.

Settarismo 30.06.18 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prossima volta su piattaforma R. parliamo di luoghi dove si convive esempio asilo nido. scuola materna, comunità per anziani , venga posto obbligo di installare telecamere.

giovan battista foti (), Carini Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.18 14:41| 
 |
Rispondi al commento

chiedo scusa Vedo dare spazio sul BLOG 5 stelle

a gente che proviene da ambienti della casta tipo Mario Giordano
ed altri rimasugli e fiancheggiatori degli
INFAMI che hanno ROVINATO L'ITALIA

prestare la massima attenzione perché questi TOPI nuotatori le stanno provando tutte per salire sulla nave che galleggia NON DIAMOGLI SPAGO
cerchiamo se possibile di non diventare
MOVIMENTO 5 STALLE!

Mauro Magni 30.06.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Manlio

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento

io sono con voi...

Flavio Guglielmetto-Mugion, Torino Commentatore certificato 30.06.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che l'Argentina nel pomeriggio ci faccia godere, un pochettino. Mi accontento di poco....ma meglio poco che niente.Saluti

m.m 30.06.18 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il colpo di stato del 2011 ci è costato 70 miliardi di euro subito e altri 250 in seguito , nell'anno in cui Monti ha " governato " ! L'advisor della Goldman Sachs , nominato presidente del consiglio , ci ha strizzati come pezze bagnate e gira le banche del mondo facendo anche il senatore a vita . Non è un po troppo ? !

vincenzo di giorgio 30.06.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino per i piddioti

- per i malati c'è la China ma per i bischeri non c'è medicina....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.06.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna spiegare la storia del sondaggio che è andata in onda qui su questo blog.
C'erano da una parte i volti dei Privilegiati che prendono i vitalizi, dall'altra il volto dell'on. FICO.
Diceva il sondaggio: per chi votereste ?
La maggior parte ha votato per i Privilegiati.
Il sondaggio è sparito....
Che cosa c'è di vero?
Questa storia è su tutti i giornali e TG...

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.06.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla legittima difesa, credo che se avviene una intrusione nella tua casa, un cittadino debba difendere la sua famiglia con QUALSIASI mezzo a sua disposizione. Lo Stato deve aiutare chi ha subito la violazione, non far pagare i danni se ha colpito il delinquente per difendersi. Loro non hanno mai nulla da perdere, perché in galera non ci vanno, non ti risarciscono, perché non hanno niente, mentre noi abbiamo sollo una pacca sulle spalle se va bene oppure una causa per risarcimento se abbiamo ferito il malvivente. Non diamo un assist al Caimano che adessso (e mai quando ha “governato” per venti anni) , la sta rivendicando come sua pur di raccattare ormai qualche briciola del suo perduto consenso. Votiamola e passiamo subito ad altro come corruzione prescrizione, certezza della pena doppie, triple e quadruple pensioni, codice appalti e tanto altro. Coraggio,velocità e grinta. Buon lavoro

Guerriero G. 30.06.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Pigliamolo a esempio (Fazio,Littizzetto e affini insegnano) “DOBBIAMO VINCERE LA SEDUZIONE DEL DIO DENARO” - IL GOVERNO DI XI JINPING IMPONE UN TETTO AI COMPENSI DEGLI ATTORI: IL LORO CACHET NON POTRÀ SUPERARE IL 40% DEL PREZZO DI PRODUZIONE - NON E’ SOLO UN’OPERAZIONE MORALE: È UN TENTATIVO DI METTERE UN FRENO AI PAGAMENTI SOTTOBANCO TRAMITE FALSI CONTRATTI PER FRODARE IL FISCO…

m.m 30.06.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Renzi:Sta trascorrendo il fine settimana a Roma Imperiale, il quartiere più esclusivo di Forte dei Marmi, in un albergo a pochi passi dall' Augustus, la storica residenza della famiglia Agnelli trasformata in un super hotel. Dicono sia di casa. Da quando non è più a Palazzo Chigi e ha fatto ritorno a Firenze, Matteo Renzi ha un tenore di vita che ha stupito molti tanto da diventare argomento di discussione. Mi sembra quasi l'ora di impalcare le ghigliottine ....Scherzo

m.m 30.06.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravi!!!

Paolo V 30.06.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Ilaria
Secondo Boeri con un tasso di disoccupazione giovanile record in Italia i giovani immigrati sarebbero in grado di trovare lavoro e pagare la pensione ai nostri anziani. Mi sfugge completamente la ratio 🤔

Ma c'è ancora qualcuno che crede a Boeri?
Secondo le analisi condotte dall’Inps, chiudere le frontiere comporterebbe un costo 38 miliardi di euro in venti anni per il sistema di protezione sociale: tradotto in termini di austerity, tanto per rimanere nel gergo degli eurocrati, una manovrina l’anno. Poiché in Italia il tasso di natalità è in costante caduta, solo grazie all’importazione di manovalanza giovane dall’estero si riuscirebbe a far fronte agli oneri del sistema pensionistico

Domande:Chi pagherà la pensione a queste giovani leve una volta che per natura invecchieranno? Ne importeremo di nuove, con un effetto sostituzione che dalle merci si trasferisce agli umani? E ancora: con una disoccupazione giovanile nel migliore dei casi prossima al 40% , davvero c’è mancanza di giovani lavoratori in Italia? Quanti dei quasi 100 mila immigrati sbarcati da gennaio a oggi saranno nelle condizioni di poter trovare un’occupazione in Italia? E perché 509 mila italiani tra il 2008 e il 2016 sono stati costretti a espatriare per cercare un lavoro all’estero?

E ancora: come mai il crollo della natalità, sebbene caratteristico delle economie evolute, coinvolge l’Italia più di altri Paesi, come ad esempio la Francia? Forse le politiche delle pari opportunità e di sostegno alla maternità, nonché le garanzie e i diritti lavorativi, sono in diretta correlazione col tasso di crescita demografica?
Non sarà che il perverso sistema neoliberista che ci sta rovinando ha bisogno di continua manodopera a costo sempre più basso per far fuori quel poco che resta delle tutele dei lavoratori e avere un esercito di schiavi pagato il minimo della sussistenza?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Il conto in banca di Renzi ha un quadro in soffitta che accumula soldi al posto suo.

#videvosemprespiegaretutto

[@giulysua]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Quando ero giovane era facile votare. Le scelte erano tre: Dio, Patria e Giustizia, ovvero Democrazia cristiana, Movimento sociale e Partito comunista. Poi sono arrivati Berlusconi, Bossi e Bertinotti (tutti e tre con la B) e non ci ho capito più niente.

l.d.c. 30.06.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intanto la Lega viene data al 31% e il movimento sotto il 30%. Basta fare annunci. Non dite più nulla fino a che non c'è un provvedimento approvato davvero alla Camera. Bisogna agire. Altrimenti finiremo che la Lega passa all'incasso e andrà a governare da sola. A quel punto addio legge su conflitti interessi, corruzione, reddito di cittadinanza. Il Parlamento non ha ancora fatto nulla dopo 4 mesi..In questo panorama Salvini sembra l'unico ad agire davanti all'opinione pubblica. Serve di più fare 1 solo provvedimento che annunciarne 10 senza concludere. Il Parlamento deve fare le leggi e sta fermo.. In questo modo continueremo a perdere consensi.

maurizio 30.06.18 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA QUALE DEMOCRAZIA E QUALE UE ?

NON ILLUDIAMOCI, IL SUMMIT DEI 28 NON HA FATTO ALTRO CHE CONFERMARE - SE MAI CE NE FOSSE STATO BISOGNO -CHE L' UE DEI PADRI ISPIRATORI È DI LA DA VENIRE E CHI SA QUANDO SI REALIZ ZERA' ?

ALTRO CHE VETO !

L' "EUROMARCO" DELLA GERMANIA, IL BLOCCO DI VISEGARD, L'INFIDA FRANCIA,
LA ROVINOSA POLITICA ITALIANA DEL PD E BERLUSCONI NEL CONSESSO EUROPEO, LA STAMPA ITALIANA E LA RAI ASSERVITE ALLE LOGICHE DI POTERE, LA FINANZA ED ALTRO ANCORA, CE LO DIMOSTRANO E CE LO DICONO TUTTI I GIORNI CHE L'ITALIA È LA CENERENTOLA DEL FESTIVAL EUROPEO !

NESSUNO CREDE E VUOLE CREDERE ALLA POSSIBILITÀ DI NUOVI EQUILIBRI EUROPEI, DI NUOVE ED EQUE POLITICHE MIGRATO RIE, NUOVE POLITICHE ECONOMICHE.

L'EUROPA DEGLI STATI DEMOCRATICI NON ESISTE ! ESISTE L' EUROPA DELLE MULTI NAZIONALI, DEI GRANDI AFFARI, DELLE GRANDI SPECULAZIONI, DEGLI INTERESSI NAZIONALI DI POCHI STATI GERMANIA IN PRIMIS.
NOI COME ITALIA PAGHIAMO LO SCOTTO DI UNA POLITICA EUROPEA SUPINA, DEBOLE, SUBORDINATA E ASSERVITA A QUALCHE INGANNEVOLE E IPOCRITA CONCESSIONE: UN PO' DI FLESSIBILITÀ, QUALCHE PACCA SULLA SPALLA, QUAL CHE BRAVO, ECC. . POI SI RESTA AL PALO!

SE NON CAPIAMO TUTTO CIÒ E CI COM PORTIAMO DI CONSEGUENZA CON ORGO GLIO, INTELLIGENZA, MEDIAZIONE E CON CERTAZIONE POLITICA ALTA E RAFFINA TA, È MEGLIO LASCIAR PERDERE:
NON È COSA COSA PER NOI.

COME PENTASTELLATI LAVORIAMO PER UN RIPOSIZIONAMENTO AUTOREVOLE E RISPETTOSO DELL'ITALIA IN UE E NEL MONDO.
MOAVERO E TUTTO IL GOVERNO LAVORI NO IN TAL SENSO. SFODERIAMO L'ORGO GLIO NAZIONALE, L'INTELLIGENZA E IL BUON SENSO CHE CI HANNO SEMPRE CARATTERIZZATI E PREMIATI.

ALTRIMENTI ANDIAMOCENE A CASA

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 30.06.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Macron il "grande statista" francese. Molto "amato" anche dai francesi. 1)Mafiosi, alcolizzati e ignoranti: gli incredibili insulti di Macron al popolo francese.2) Nel presentare a Papa Francesco il ministro degli Esteri Jean-Yves
"È un bretone. I bretoni sono ovunque. I bretoni sono la mafia francese ", ha detto Macron al pontefice.3)L'area parigina è soprannominata "persone che non sono niente". Macron ha lasciato che quell'osservazione scivolasse mentre visitava un centro di startup hi-tech, situato vicino a una stazione ferroviaria, nell'estate del 2017. All’epoca, disse che le stazioni ferroviarie sono percorsi dove le persone "che riescono" e "le persone che non sono niente" si incrociano.(Molto democratico e lungimirante 4)“Lavativi” adorna il centro della mappa. Questo è il termine usato dal presidente per licenziare coloro che non sono d'accordo con le sue riforme. La mappa è stata ripubblicata dagli utenti di social media di lingua francese, che si sono affrettati a condannare Macron per la sua mancanza di rispetto per la sua stessa gente. A ognuno le proprie opinioni.....io sono molto lapidario.(Il perfetto stronzo..per di più eletto...mi consola che di stupidi non ci sono solo gli italiani .Caso Renzi-Berlusconi su tutti

m.m 30.06.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

.L'Europa esiste solo quando può mettere delle penali agli Stati più poveri se per investire sforano il bilancio, in pratica vieta loro ogni investimento per migliorare l'economia e li strozza con interessi da usuraio sul debito per farli fallire.
Ma non esiste quando gli Stati più ricchi (vedi Germania) fanno quello che gli pare o riempiono la loro banca maggiore di derivati, anzi a quel Paese condonano il debito pubblico per due volte e ignorano le porcherie fatte dalle loro banche e dalleloro imprese.
L'Europa esiste quando ha inventato Schengen che permette la libera circolazione delle persone nei 28 Paesi dell'Unione, ma non esiste più quando Schengen è stato fatto a pezzi e ci sono Stati che innalzano muri o sparano a chi tenta di passare il confine senza che nessuno gli metta le stesse penali che sono subito messe agli sforamenti di bilancio.
L'Europa esiste quando mette regole ferree ai prodotti commerciali per tutelare la salute e l'ambiente. Poi non esiste più quando firma trattati commerciali come il Ceta con paesi come il Canada, o gli USA o la Cina che di quelle regole se ne infischiano e riempiono i nostri negozi di merci che fanno male alla salute o all'ambiente ma sono concorrenziali.
L'Europa importa l'olio tunisino e i vestiti cinesi ma non protegge nemmeno i marchi e i prodotti europei
L'Europa ha una banca ma quella banca non funziona come la FED o la Banca del Giappone, non stampa moneta,non aiuta gli stati europei, non ha un potere finanziario,ha un potere politico con cui strozza le Nazioni e impedisce ad alcune di crescere.
L'Europa ha un Parlamento,ma serve solo a decidere il diametro delle cozze.Per le decisioni più forti il Parlamento europeo a base elettiva viene tranquillamente scavalcato da organi superiori,che nessuno ha mai eletto, che non pagano mai per i loro errori e che a loro volta si fanno dettare l'agenda di Governo da organismi ancora superiori come la Banca Mondiale o il Fondo Monetario che nessuno ha mai eletto

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai, l'"editto" di Grillo: "Due canali sul mercato. Beppe Grillo torna a far sentire la sua voce. Lo fa con un megafono rivolgendosi ai giornalisti Il garante del Movimento Cinque Stelle di fatto spiega il suo piano per la Rai da una finestra aperta di un hotel a Roma dove alloggia da qualche giorno. Ai cronisti che attendevano qualche sua dichiarazione, il garante del Movimento ha detto: "Rai Tre, Rai Due e Rai Uno: due saranno messe sul mercato e una senza pubblicità. Questo dice il ’l’Elevato e accontentatevi di questo". Goduria pura, speriamo al più presto sui nostri teleschermi. Smetteranno di bombardarci di stronzate .

m.m 30.06.18 10:23| 
 |
Rispondi al commento

LA LUNGA NOTTE DEL PRESIDENTE CONTE CHE AFFRONTA I 28 LEADER DELL'UNIONE EUROPEA CON 28 IDEE DIVERSE

Il documento riconosce una gestione “globale” del fenomeno migratorio e richiama la responsabilità di tutti membri dell'unione un punto fondamentale grazie al lavoro del presidente Conte.

Gli Hotspot sono strutture gestite e finanziate dall'Unione Europea in cui smistare velocemente i migranti economici da rimpatriare rispetto a chi ha il diritto d'asilo, profughi, che andrebbero poi ricollocati in altri stati membri che li accoglieranno solo volontariamente.

E' stata proprio Parigi a insistere per l'apertura di questi centri in Europa non in Francia, la cui costruzione sia esclusivamente su base volontaria negli Stati membri. Volontaria è anche la redistribuzione dei migranti e non sono previste sanzioni per chi non fa la sua parte: non sono obbligatori.

Il documento non supera il regolamento di Dublino, ma parla genericamente di una riforma che deve avere il consenso unanime tra gli Stati membri e ogni modifica sarà bloccata dai paesi Visegrad.

Chi esulta sono i quattro Paesi di Visegrad ( La Repubblica Ceca , l' Ungheria , la Polonia e la Slovacchia ) , che hanno ottenuto che la redistribuzione dei migranti sulla base della prima registrazione sia su base volontaria. Nessuno può essere spostato in un Paese senza il consenso di quest’ultimo. L’Ungheria non diventerà un Paese di immigrazione. L’Ungheria resterà ungherese.

RISULTATO CHE LA PATATA BOLLENTE RESTA IN MANO DELL'ITALIA E L'UNICA SOLUZIONE È BLOCCARE I CONFINI DEL SUD E CACCIARE LE ONG

Shir akbari Shahab 30.06.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

buona giornata stellati,però lo ripeto liberate la rai e il web, basta censure sul web, guardate che stanno facendo cose strane e mi preoccupa, il web si schiera con il potere e adesso si schiera ancora con il pd e la cosa puzza, lo spread, il naufragio,la campagna contro Conte, tutto mi fa pensare che se non vi svegliate si rivota a breve che vuol dire tutti contro noi,lavorate e la prima cosa è liberare il web,la dovete capire perchè noi ci muoviamo con il web ed è in mano al pd

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.06.18 09:50| 
 |
Rispondi al commento

..ancora con la politica degli annunci!
Dannazione ma un po' di sale in zucca...no?

Dino 30.06.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Come ho gia' fatto notare perche' ci una Democrazia diretta, deve esserci un rapporto diretto con gli Iscritti( tipo call center) o altro. Parlo per esperienza diretta.

Roberto Maccione Commentatore certificato 30.06.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Mauro Asia
Più morti in mare e più ce ne dovremo prendere.
Stavo giusto aspettando questo.
Lo stavano aspettando in tanti, per ridare fiato alle trombe. Domani aspetto Bergoglio. In genere e' puntuale anche lui.
Ringrazio comunque tutti per impegnarsi a trasformare il paese che avrei voluto dare a mia figlia in un campo profughi, ricco di citta complete di utili (per ricchi e sfruttatori) bidonville, miseria, degrado, di gente che mendica e si prostituisce per sopravvivere, che lavora a qualunque condizione e sopruso, fuori da ogni regola civile che avevamo creato in ltalia con decenni di lotta operaia ed emancipazione delle donne. Stiamo tirando l'orologio del paese indietro di secoli e non ce ne accorgiamo. O forse si, ma e' piu bello sentirsi arcangeli. La vera umanita per risolvere i mali del mondo oggi consiste nel fare arrivare qua tutti i vagabondi che han voglia di farlo. Poi chi paghera e' sempre una risposta a cui non si risponde. Non risponde neanche il Buon Sovrano dello stato piu ricco e avido del mondo.
A cotanto problema non riesce ormai a dare piu nessuna valida risposta neanche l'Europa, che difatto NON esiste, ma e' solo un gruppo di stati individualisti uniti da burocrazia della finanza. Nessuna risposta ai popoli. Solo ai padroni. Ognuno pensi per se.
L'Europa cosi come e' non serve piu.
L'ltalia multietnica e' un valore, l'ltalia africanizzata da uomini incoscenti e vagabondi che scassinano le porte e le finestre delle regole non mi sta bene.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.06.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Salvini occupati pure di lui, che è ora:Messina Denaro ti ricorda niente? O qualche ndraghetista amico di Belsito???? Mi par di ricordare...

m.m 30.06.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

La "profondità" di un giornale come la repubblica LO STUDIO: Quel "plink" non ha più segreti: ecco come nasce il suono del rubinetto che perde. Incredibile http://www.repubblica.it/ambiente/2018/06/29/news/quel_plink_non_ha_piu_segreti_ecco_come_nasce_il_suono_del_rubinetto_che_perde-200370425/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-F4

m.m 30.06.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parnasi: ecco i politici che pagavo, soldi a Pd e fondazioni della Lega .Per ricordare agli stupidi: Lanzalone non fa parte dell'm5s. https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/18_giugno_29/parnasi-ecco-politici-che-pagavo-pd-carroccio-regionali-stadio-e5fb2644-7bda-11e8-ab49-1b15619f3f8e.shtml

m.m 30.06.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori