Il Blog delle Stelle
Con il #DecretoDignità comincia la lotta al precariato giovanile

Con il #DecretoDignità comincia la lotta al precariato giovanile

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 143

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

Ieri ho fatto una video call con i rappresentanti dei riders, che è un termine inglese per definire i fattorini che, a bordo di bici, fanno consegne di pasti a domicilio. Con questi ragazzi abbiamo parlato in maniera molto libera e diretta. Sono una categoria nuova di lavoratori che non hanno praticamente nessuna tutela in questo momento. A loro vogliamo garantire diritti come tutti gli altri lavoratori e con il Decreto Dignità lo faremo. A breve ci sarà anche un incontro con i loro datori di lavoro.

Questi ragazzi avranno finalmente tutte le tutele Inps e Inail, un salario minimo orario e vogliamo espressamente proibire la retribuzione a cottimo. Porteremo questo decreto al primo consiglio dei ministri utile, spero entro la fine di giugno in modo da risolvere la situazione in poche settimane.

Con questo decreto facciamo anche un’altra cosa: creiamo un precedente internazionale per tutti i lavoratori "digitali". Perché in Italia nel 2018 ci sono nuove categorie di lavoratori che le norme non sanno come e dove collocare. Questo vale per i riders, ma anche per tantissimi giovani che hanno iniziato la loro carriera con lavori nuovi e “on demand”.

I riders sono simbolo di una generazione abbandonata, ma che da oggi ha lo Stato dalla sua parte. Finora i loro problemi di precarietà e sicurezza sono stati sottovalutati o ancora peggio ignorati. Questi ragazzi rischiano la vita e nessuna assicurazione li tutela. È davvero incredibile che sia passato così tanto tempo prima che venissero riconosciuti loro i diritti elementari. Col Decreto Dignità finalmente sarà così.

Da oggi comincia la lotta al precariato giovanile. Voglio che i giovani sappiano che c’è un ministero che sta lavorando per loro. I governi precedenti li hanno resi invisibili e senza voce, a volte persino insultati, noi da oggi per la prima volta diamo loro voce e dignità. Loro li volevano deboli, noi li vogliamo come colonna portante del cambiamento.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Giu 2018, 10:06 | Scrivi | Commenti (143) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 143


Tags: decreto dignità, luigi di maio, m5s, precari, precariato giovanile, riders

Commenti

 

...meraviglioso Luigi Di Maio, avevo ragione che era la cosa migliore per l'Italia e per gli italiani votare questo gruppo di giovani con una grande voglia di fare, fare, fare e non solo dire...
grazie per farmi sentire di nuovo una vera italiana,anche se vivo all'estero ormai da piú di 35 anni, e con tre figli che parlano spagnolo inglese e anche italiano...
buon lavoro e un abbraccio sincero a tutti coloro che amano sentirsi e versi in un domani piú giusto per tutti e progettano como e lavorano per raggiungerlo...

angela pinto 18.06.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente chi ben comincia è a metà dell'opera..detto questo, caro Luigi, se prendi un bussolotto e ci metti dentro dei bigliettini con tutte le categorie lavorative, tutti i settori lavorativi, i vari contratti e come vengono applicati (quando vengono applicati), le cooperative, le grandi aziende sia pubbliche che private..estrai a sorte e inizi a verificare o indagare su come vanno le cose, ti renderai conto che il mondo del lavoro è stato distrutto..esattamente come la sanità o come la giustizia, l'istruzione ecc ecc...come ripeto per me è fondamentale ripristinare l'art. 18 o comunuque una tutela o una serie di tutele reali che riportino il rapporto datore di lavoro/lavoratore su un binario chiaro e semplice fatto di dignità, rispetto e uguaglianza..ancora spero di riuscirti a contattare perchè la situazione qui ad Ascoli Piceno è varamente tragica e perchè è necessario fare luce su quello che è accaduto tra il 2008 e il 2012 riguardo lo scandalo del lavoro interinale e la successiva Legge Fornero fatta ad arte non solo per levare i diritti a chi aveva lavorato salutarinamente come interinale, ma per fare tabula rasa e riportare i grandi datori di lavoro al rango di "padroni" indiscussi con diritto di vita e di morte sui propri dipendenti.

Guglielmo C. Commentatore certificato 16.06.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

L'abolizione degli studi di settore, del reddito presunto ecc ecc sono un grandissimo regalo agli evasori. Insieme al condono fiscale che la Lega si accinge a fare grazie al vostro contratto. Per non parlare della proposta di abolire i limiti sul contante.Un regalo a evasori, mafie e reciclatori. Siete diventati inguardabili.

Roberto l., MILANO Commentatore certificato 16.06.18 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora con i gggiovani!!! Sono mesi ormai che da disoccupato 45 enne (tra l'altro laureato e più') lavoro con uno di questi sistemi ondemand che sono un misto tra lavoro interinale agenzie di lavoro, caporalato digitale etc...
Non ci sono solo i GGGGiovani da tutelare ma anche chi ha bisogno di lavorare e per l'eta e' fuori dal mercato del lavoro.
Mi e' capitato di lavorare a 6 anche meno 4 euro all'ora sotto il sole cocente con un contratto alla fine da prestazione occasionale.
Cercano in tutti i modi di tenerti al minimo e di non darti nessuna garanzia il lavoro alle volete te lo accetta no e poi te lo tolgono qualche ora prima oppure lo richiedono qualche ora prima ed ovviamente non ci fai una bella figura se dici di no o se sei stizzito....
Ministro fai il piacere di occuparti di tutti il adoratore non solo dei giovani siamo tutti uguali no?

Domenico M., Sesto San Giovanni Commentatore certificato 16.06.18 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
sono un medico, libero professionista, che eroga cure palliative domiciliari per conto di una Onlus, che lavora in accreditamento con il Servizio Sanitario Regionale. Anche io mi sento un po' un raider perché anche io giro tutto il giorno (in moto) e sono pagato a cottimo secondo un tariffario datato 1992 che il decreto Bersani ha abolito ma che nulla ha sostituito, congelando le tariffe da più di 26 anni. Tanti, troppi professionisti, vengono sottopagati. Sarei felice di sapere che il problema fosse quantomeno noto.
Ho votato M5S e ne sono soddisfatto.
Buon weekend.

Giuseppe Bellavia 16.06.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Bene Di Maio, avanti così che di cose da cambiare e da sistemare in questa povera Italia ce ne sono proprio tante, buon lavoro!

Roberto P. Commentatore certificato 16.06.18 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che a breve andiate a vedere,giusto per rendervi conto e cercare di cambiare il contratto per i lavoratori della vigilanza non armata e portierato,da vero e legale sfruttamento,con tante ore lavorative al mese e pessima se non addirittura da fame la retribuzione

Stefano Puddu, BOLOGNA Commentatore certificato 16.06.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento

ASSEGNO TEMPORANEO DI SOSTEGNO AL LAVORO
----------------------------------------
In tanti attendono questo provvedimento targato M5S ma un'aspetto che non condivido è l'importo dell'assegno di "dignità" che, a mio parere, dovrebbe essere di euro 780 per il single e max di euro 1.100 per le famiglie anche con prole. Al riguardo occorrerebbe inserire delle penalità per coloro che rifiutano le graduali offerte di lavoro, decurtando l'assegno del 20% per ogni rifiuto.Inoltre è necessario chiarire se l'assegno erogato alla Famiglia è compatibile con l'assegno destinato al single convivente .Buon lavoro

luciano m., sassari Commentatore certificato 16.06.18 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Ok per l’intervento a favore dei riders, ma occorrerebbe stabilire il cosiddetto salario minimo garantito, che dovrebbe essere applicato a tutti i lavoratori, senza distinzione.
Occorrerebbe anche regolamentare l’alternanza scuola lavoro, che, così com’è, spesso toglie lavoro a chi ne ha bisogno e sfrutta gli studenti come manovalanza gratuita, senza offrire loro alcuna opportunità di perfezionamento di un percorso di studi o di apprendimento.
Infine, sarebbe importante dare regole per i requisiti richiesti per le diverse tipologie di impiego. Non è possibile che si richieda una laurea anche per svolgere normali mansioni d’ufficio o di centralinista, o una laurea in ingegneria per un lavoro da operaio e, dall’altra parte, ci si lamenti del basso numero di laureati e non si sia in grado di offrire loro un impiego adeguato al percorso di studi svolto.
Se ho fatto il liceo e lì mi sono fermato, ho comunque le competenze per svolgere normali lavori da ufficio e a partecipare ad alcuni concorsi con uno stipendio garantito minimo che chiameremo X. Se sono laureato ho diritto a poter svolgere sia il lavoro del diplomato che quello da laureato, ma il mio stipendio deve essere Y, più alto di X, in modo che il datore di lavoro possa decidere se effettivamente gli servono competenze aggiuntive e, in caso affermativo, le paghi.
C’è troppa confusione.
Servono regole che possano garantire impieghi diversi a seconda del livello di istruzione e uno stipendio minimo dignitoso per tutti.
MA POI ....... E I VITALIZI CHE DOVEVANO ESSERE ABOLITI A MAGGIO?
Forza! Mettete sul tavolo almeno questi, che non costano nulla, anzi .... sarebbero un segno importante della volontà di cambiare!
Buon lavoro
Marina

Marina M. 16.06.18 01:27| 
 |
Rispondi al commento

ESEMPIO
Che UNA AGENZIA IMMOBILIARE,in un paesino di montagna,possa tenere,con un contratto di APPRENDIMENTO DETERMINATO a 700€ al mese,PER UN ANNO,un ragazzo DI 20 ANNI,DIPLOMATO a pieni voti,MI SEMBRA UNA TRUFFA,perche',NON MI SEMBRA CHE SI TRATTI DI UN PERCORSO FORMATIVO DI UNO CHE DEVE OPERARE A CUORE APERTO.
8 ore,x 300gg circa l'anno sono 2400 ore di FORMAZIONE.
IO RIUSCIREI DOPO 2400 ORE AD IMPARARE SEQUENZIALMENTE TUTTA LA PROCEDURA PER OPERARE AL CUORE QUALSIASI PERSONA.
E' UNA TRUFFA.
E poi,NON HA NESSUNA GARANZIA CHE LA ASSUMANO A TEMPO INDETERMINATO,prendendo poi 1000/ 1100 euro,che e' un'altra truffa,perche NELLA VITA,CON QUEI SOLDI NON SI SPOSA,NON MANTIENE FIGLI,NON HA FUTURO.
Questa e' mia figlia,gli ho detto ..STAI A CASA,TI FORMO IO!

SONO TUTTI COSI!

STIAMO A CASA SE NON CAMBIA..POI VEDIAMO COSA SUCCEDE.
VERREBBERO A PREGARCI DI ANDARE A LAVORARE A 1400 EURO AL MESE A TEMPO INDETERMINATO.
NON ACCETTATE DI FARE GLI SCHIAVI!
NE NERI,NE BIANCHI NE CARAMELLO.
SI GUADAGNA MOLTO DI PIU A CHIEDERE LA CARITA'!
Ma gliela facciamo CHIEDERE A LORO,IMPRENDITORI E CHI LI APPOGGIA!
DI MAIO..
REDDITO MINIMO GARANTITOBE SOTTO I 1350..NON CI FACCIAMO NIENTE,NON SPENDIAMO,NON MUOVIAMO NESSUNA ECONOMIA..COSI SI PRODUCONO E POI SI COMPRANO DA SOLI I LORO PRODOTTI.
Se non si fa' AL PIU' PRESTO..
BOICOTTAGGIO!

Luca Fini 15.06.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Come già scritto in un altro commento, per eliminare il precariato bisogna agire sulla causa. È precario colui o colei che non ha una tutela stabile delle condizioni e della temporalità lavorativa. Pertanto tutto nasce dal pacchetto Treu che crea la somministrazione del lavoro, quindi l'impiego perde la caratteristica di continuità e diventa flessibile. Poi di conseguenza si da vita all'esternalizzazione, determinando l'indebolimento delle condizioni di tutela, tranquillità lavorativa e perdita di Know how, data la perdita di competenze fidelizzate. Da allora fino al jobs act c'è stao un crescendo di erosione dei diritti fino a giungere dove siamo. Per questo con molta umiltà penso che un semplice aggiustamento non risolve il problema, dato che la precarietà va risolta alla radice, cioè ribadisco abrogando: somministrazione del lavoro, riportando l'internalizzazione con alti incentivi; valorizzando e regolarizzando la libera professione specializzata e semplificando la contrattualistica. Oltre chiaramente al RIPRISTINO DELLE TUTELE LAVORATIVE (Art. 18 pieno, Legge contro il mobbing, ecc.)

NICOLA DI VAIO, Napoli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

VA benissimo tutto
ma devi mettere mano a TV E GIORNALI.
non chiediamo che vengano chiuse
MA CHIEDIAMO DI ESSERE
LIBERATI DALLA PUBBLICITA'
NON SO SE CAPISCI
ma la chiave di tutto è quello
i denari sono li
E NOI SIAMO LE VITTIME
franco rosso
ps seguiranno altri post.

franco rosso 15.06.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, penso che molti di noi vorrebbero avere delucidazioni su quanto sta succedendo a Roma.
Grazie.

mzee.carlo 15.06.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, Sig. Ministro, in merito al c.d. "Decreto Dignità", desideravo sapere se chi come me, in Calabria, da ormai 7 anni attraverso progetti regionali in intesa con il Ministero della Giustizia svolge Tirocini Formativi (Politiche attive del Lavoro) all'interno degli Uffici Giudiziari in quanto ex percettore di Ammortizzatori Sociali in deroga, avremo mai la possibilità di avere un rapporto di lavoro anche a tempo determinato, giustamente retribuito e sopratutto vederci riconosciuta la "Dignità" di Lavoratori, Madri e Padri di Famiglia (contributi-ferie-permessi-ecc.). Spero vivamente in una Sua cortese risposta, anche se non sono nessuno a livello Sociale-Istituzionale e pertanto non ne è obbligato. Cordiali saluti

Carlo Passafaro 15.06.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, parlate sempre dei giovani, i giovani... Ma per giovani cosa intendete? Ma sapete che ci sono intere classi di lavoratori precari del pubblico impiego, di età compresa tra il 35 e i 50, che per una becera politica passata, rischia di di restare a casa per sempre... Cosa intendete fare???

Scavo Maria Principia 15.06.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente !!! un governo che si occupa dei problemi reali dei cittadini, di ministri che lavorano per affrontare tante problematiche lasciate insolute arrastrando persone e famiglie al disagio piú assoluto.
Mi congratulo con Luigi Di Maio, per aver scelto il ministero piú difficile, visto l'abbandono a cui e´stato sottoposto per decenni...
Buon lavoro e avanti, con decisione verso un paese piú giusto, piú sano, con rispetto per tutti e rispettato, no abbandonato come fin'ora.

angela pinto 15.06.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

seguo il Movimento da anni e naturalmente l'ho votato. Non so se c'è un ufficio che legge i nostri messaggi, ma mi preme dirvi che è ora di uscire dallo choc della formazione del governo e cominciare ad agire. Non vedo scritto niente sullo scandalo di Lanzalone e credo che sia il momento di presentare la legge contro la corruzione e il conflitto d'interessi: E' per questo che vi abbiamo votato. SALVINI sta facendo la parte del leone, non corretegli dietro, presentate le vostre proposte e se la Lega non ci sta mandate tutto all'aria. Meglio all'opposizione che governare in queste condizioni. Solo così manterrete il vostro elettorato, altrimenti perderete TUTTO.
Inoltre basta con politici sprovveduti, per cui bisogna ricorrere agli esperti che poi si rivelano corrotti, o altrimenti risolvete il problema in altro modo, tipo i dossier di berlusconiana memoria. Per il bene dell'ITALIA presentate quelle proposte di legge e se SALVINI non ci sta sarà lui a perdere consensi. Riprendetevi e fate quello che dovete.

Lucia De Vivo 15.06.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi sta bene quello che hai scritto, ma Paragone ha ragione quando afferma che è Urgente un codice penale contro crimini dei colletti bianchi, Ripartendo da Davigo”

mzee.carlo 15.06.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

@giuseppe lucisano

A Sua Santità, con rispetto si può opporre: Intanto, in attesa di conseguire pienezza della vita, bisogna poter VIVERE, possibilmente dignitosamente.

Lavoro per tutti? Troppo generico. Qualunque lavoro a qualunque “paga”? Già in questo non solo la dignità scompare ma temo anche quella pienezza della vita auspicata…

Fare il sacerdote è un lavoro? Scelto liberamente si suppone. Sotto il potente (economico) ombrello di Madre Chiesa che se pagasse come tutti le giuste tasse e rinunciasse ai miliardi che riceve dallo Stato Italiano, lo stesso Stato tanto potrebbe fare per assicurare lavoro e dignità a molti italiani i quali, attualmente, solo grazie al reddito di cittadinanza eviterebbero emarginazione e TOTALE PERDITA DI DIGNITA’. Oppure si deve pensare che sia la Caritas il giusto presidio per la dignità?

Si può inoltre opporre: Sua Santità, rilegga l’elaborazione M5S per il reddito di cittadinanza, vedrà che contiene più amore, buon senso e rispetto per i concittadini in difficoltà, dei ventilati obiettivi (lavoro per tutti) che sono la lettera morta delle sue
esternazioni. Per finire. Lo Stato deve risolvere problemi reali, contingenti e drammatici che riguardano i suoi cittadini, esattamente come fa la chiesa per risolvere i suoi, al di sotto delle alate omelie.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.06.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono stata una riders, lavoravo dalle 8:00 alle 17:30 ma sul contrattino c'era scritto prestazioni occasionali.Figuriamoci ..senza pausa pranzo ecc ecc.Per 2 anni è andata avanti così... poi ho smesso, quando un giorno dopo una caduta, andai in pronto soccorso e lì vidi un riders di 20 anni arrivato con l'Ambulanza senza vita, dopo aver consegnato una pizza.Da quel giorno era il 30 gennaio del 2005, lasciai quel lavoro.Il direttore dell'Inail di Bologna a cui facevo le consegne mi disse che si sarebbe interessato personalmente a Roma, alla direzione generale per sapere se avessi diritto ad un risarcimento per quello che mi era accaduto.Mi telefonò e incredulo mi disse che come lavoratori non eravamo riconosciuti e che risultavamo come i volontari.


Per cortesia
la questione LOGIN ?
C'è chi l'ha risolto ?
Se si , come_
io da tot mesi non riesco a fare 1 tubo
---------------
sono iscritto dal 09
poi di botto _ sparito tutto
ed impossibile rientrare da registrato_

grazie per info

FABIO B., bologna 15.06.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finanziamento pubblico co all'editoria: subito toglietlo. Voglio vedere Ferrara, Sallusti, Giannini e compagnia sostenersi con il reddito prodotto da ogni casa editrice. Se non c'è come pagarli...vadano a raccogliere cartone.

Lorenzo D., Catania Commentatore certificato 15.06.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intrcettazioni: A qualcuno gli è mai passato per la testa che le spracitate (Intrcettazioni) non fossero preparate in anticipo?...magari per pararsi il culo,in qualche modo???? Troppo presto e troppa tempistica.

m.m 15.06.18 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando senti suonare i sonagli devi stare molto all'erta...sonagli verdi.

m.m 15.06.18 14:41| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO:


LE BANCHE
------------------
IL CREDITO
----------------
ANDATE DENTRO LE BANCHE
FATE PRESTO
IL TEMPO E' FINITO DA UN PEZZO_

FABIO B., bologna 15.06.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FANCULO O' STADIO DA ROMA

Se il M5S vuol dire discontinuità col passato allora fuori tutti i farabutti e i corrotti di qualsiasi colore politico siano.
Che le lobbies dei corruttori finanziassero i partiti non avevamo alcun dubbio ma che si avvicinassero così tanto al M5S tramite le solite figure di "collegamento" questo non è accettabile da noi elettori pentastelalti.
Dicono che il M5S ora è al governo e quindi tutti i fari della magistratura sono puntati su di lui.Che ben venga e che cada anche il governo se dovesse essere provata la corruzione tra il cementificatore Parnasi e la Lega,su questa questione non si sorvola.
La notiziona è che che sarebbero coinvolti esponenti di PD e FI sai che novità.
Cittadini Romani ma che vi frega dello stadio,pensate alla città e denunciate queste teste di caxxo che spolpano le comunità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.18 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

et voilà:Da Parnasi 50mila euro al sindaco Sala
“Dice che mi è grato. Mi deve l’elezione”
Lui: “Suoi fondi furono veicolati dal Pd”

m.m 15.06.18 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Papa Francesco il reddito di cittadinanza – cavallo di battaglia dei Cinquestelle - non piace proprio. Lo aveva già ribadito a Genova, durante la sua visita due anni fa («L’obiettivo - aveva detto - non è un reddito per tutti ma un lavoro per tutti. Senza lavoro per tutti non ci sarà dignità per tutti») e lo ha ripetuto anche stamattina, all'udienza con i Maestri del Lavoro.

«La speranza in un futuro migliore - ha affermato - passa sempre dalla propria attività e intraprendenza, quindi dal proprio lavoro, e mai solamente dai mezzi materiali di cui si dispone. Non vi è infatti alcuna sicurezza economica, né alcuna forma di assistenzialismo, che possa assicurare pienezza di vita e realizzazione personale». A questo ha aggiunto: Non si può essere felici senza la possibilità di offrire il proprio contributo, piccolo o grande che sia, alla costruzione del bene comune.

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 15.06.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa, con i passati governi, ha reso l'Italia una sorta di pattumiera che ha raccolto la merda che nessuno voleva.

La responsabilità di questo sfacelo è della politica e io vorrei vedere le teste dei responsabili, vorrei un processo per questi criminali che hanno devastato la vita di tutti gli italiani, con la scusa del buonismo e dell'accoglienza.

Vorei un processo di Norimberga italiano, i criminali devono pagare e non essere pagati, come è accaduto a queste puttane, che vendevano l'Italia, la loro Patria, al miglior offerente.

Fate schifo, ma ora la pacchia è finita.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se posto un commento non relativo alla discussione ma attraverso i canali normali non ho ricevuto risposta. Sono iscritto al movimento dall'inizio e risulto certificato dal 19/10/2012, purtroppo è qualche mese che non riesco ad accedere a Rousseau. Leggendo tra i commenti ai post del Blog delle stelle ci sono tanti altri vecchi iscritti nelle mie stesse condizioni. Ho provato a mandare una mail dall'assistenza di Rousseau, un messaggio dalla pagina Facebook del Movimento e un commento in un post del Blog delle stelle, e non ho avuto alcuna risposta.Non vorrei perdere la mia "storia" nel movimento e comunque nel rifare l'iscrizione ti chiedono di dichiarare di non essere iscritto al movimento.
In un movimento come il nostro è grave.

Giuseppe Azzolini 15.06.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Gli spagnoli sparano ai migranti e i francesi li stoppano a Ventimiglia e Mentone. Com'è che non glielo dicono a francesi e spagnoli che sono "vomitevoli cinici e irresponsabili"?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.18 14:10| 
 |
Rispondi al commento


Allarme fascismo: Rifondazione comunista di Firenze raccoglie le segnalazioni

Potranno essere denunciati episodi, scritte o manifesti abusivi inneggianti all'odio e all'intolleranza.

************

Con tutte le problematiche che presenta la città di Firenze, diventata invivibile, malsana, una sorta di bronx dove è pericoloso muoversi a tutte le ore del giorno e della notte, Rifondazione di cosa si preoccupa? dei rigurgiti fascisti che, a loro avviso, rappresentano un pericolo.

Se andate sul sito di Rifondazione e date un sommario sguardo alle facce dei rifondatori, capite anche il motivo per cui partoriscono certe stronzate.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.18 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea di nominare una via ad Almirante e stata la peggiore che potessi sentire . Sono queste cose che ci fanno passare come fascisti ed io non lo sono mai stato. I consiglieri di Roma potevano risparmiarselo.

Bardelli eugenio 15.06.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio un consiglio URGE che parli in tv altrimenti gli italiani non sanno cosa stai facendo solo noi iscritti lo sappiamo xche' leggiamo il blog
Troppo spesso parla solo Salvini
Lo sappiamo che ti sei messo a testa bassa a risolvere i problemi e non hai tempo per farti vedere in tv ma almeno lascia interviste ai tg raccontando cosa stai facendo

Bavo grazie per quello che fai
Un caloroso saluto

Tuono

Laura F., Terni Commentatore certificato 15.06.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Fico mi sta piacendo poco ultimamente ! Deve capire che i suoi atteggiamenti sono un po troppo sinistrorsi e ci tolgono voti !

vincenzo di giorgio 15.06.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i vari di maio, grillo, casaleggio temo che affosseranno il movimento...questo credersi al di sopra di tutto, questa mancanza di trasparenza, di lealtà, di dialogo...davvero non capisco, davvero voi siete il cambiamento?
Mi viene da piangere, vi ho sempre votato e mi viene da piangere...
reintegrate al campidoglio la consigliera che denunciava...miserabili come tutti gli altri...
Come popolo stiamo perdendo umanità...ci speravo in qualcosa di diverso ma non la vedo...meschini e miserabili

dario 15.06.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

ma er fruttarolo?
va controcorrrente?..
o gli hanno tagliato l'adsl? a me l'hanno fatto :)

pabblo 15.06.18 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vergogna di maio, conte e toninelli...non è questo il modo di affrontare il problema dei migranti...può succedere qualsiasi cosa in mare e voi avete permesso questo, avete senza fiatare obbedito al bulletto salvini...vergogna...speriamo almeno che sulla giustizia, l'editoria, le tv siate altrettanto duri come lo è salvini sull'immigrazione...forti coi deboli...

dario 15.06.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STOP ALLO STADIO PER UN PAESE PIU’ CIVILE

1° - Sarà un caso, ma dove ci sono esponenti del PD, di Fi e professionisti formatisi alla scuola di giurisprudenza che non hanno una formazione morale almeno pari agli analfabeti (tipologia Galan), il malaffare è garantito, e la piovra della corruzione assicurata. Tuttavia, a questa considerazione premetto che nel caso di illeciti accertati di carattere diciamo doloso, fatti quindi nella consapevolezza, per i soggetti di area 5 Stelle la pena di condanna per corruzione andrebbe elevata al quadrato (lo chiedono unanimi 11 milioni di elettori). Ad esempio: i soggetti in area 5 Stelle prendono 5 anni di carcere? Bene, ne combinino 25 (5X5), da fare rigorosamente tutti dentro al carcere e non ai domiciliari.
Ora ci vuole la fermezza per respingere in toto questo flagello: lo stesso metodo applicato per il traffico mafioso internazionale che abusa e sfrutta poveri migranti resi disperati fin dalla loro terra d’origine. A mio avviso giunti a questo punto, innanzitutto è ragionevole e opportuno bloccare l’esecuzione del nuovo Stadio a lezione di futuro monitor per le infrastrutture che verranno e che dobbiamo proteggere, anche sfidando gli strilli da paperazze dei sostenitori giornalisti e talune lobby imprenditoriali: tifosi fanatici del calcio compresi, che sovente sono strumentalizzati dal capobranco in intesa con i promotori del business, i quali danno man forte ai media che sostengono che lo Stadio è INDISPENSABILE, QUANDO VICEVERSA NON LO E’ AFFATTO.

friso r. Commentatore certificato 15.06.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

2° - Al contempo del blocco “Nuovo Stadio”, deviare il costo dell’opera per realizzazione nuove strutture di reclusione selezionando attentamente le nuove assunzioni che si occuperanno della vigilanza degli ospiti forzati: solo con questa cura antibiotica potremmo risanare l’infezione che ammorba l’Italia, incancrenita da decenni da una scuola di pensiero che sforna delinquenti insospettabili e relativi burattini che si vendono ai faccendieri del malaffare partendo da un caffè offerto nel contesto di lavoro per la realizzazione di opere pubbliche.
Per gli uomini di legge poi, coinvolti, in particolare avvocati del buon costume (esteriore) signorile, che nel progettare e perseguire l’illecito si sento inattaccabili al pari del padre eterno per il sol fatto che si trovano a lavorare nei palazzi di Giustizia, quando son colti in fragrante gli si elevi la pena al cubo.
Prendono pene sotto i quattro anni? Con la regola del cubo gliene fai scontare almeno 27 (3x3x3).
In tutta bontà, nel rispetto del dramma interiore dei coinvolti, confido nella risolutezza del sig. Ministro della Giustizia Bonafede per l’aumento della pena, perché ora la verità urla che si faccia Giustizia nella verità come non mai. Questi delinquenti che attaccano sistematicamente le istituzioni non si fermano difronte a nulla: altro che governo giustizialista… come racconta la stampa collusa con Fi e Pd.

friso r. Commentatore certificato 15.06.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

3° - Il Paese in questo tempo storico ha bisogno di infliggere ai corrotti e ai corruttori pene esemplari, solo così risparmieremo ad altri intenzionati la voglia di perseverare sulla via della disonestà: consci che la pena dura diverrà un deterrente per le combine di turno intente a commettere altri nuovi reati.
Questo è un paese incivile che non ha più rispetto nemmeno del nuovo Governo, degli onesti, di chi ogni giorno paga le conseguenze perché non si piega al malaffare corruttivo diffuso dalle strutture di potere in sodalizio con la politica. Ora, adesso, in questo frangente: ci vogliono urgenti pene esemplari, anche perché questi criminali insospettabili stanno vanificando le intenzioni del Governo Conte sul fatto di ridimensionare fortemente la corruzione endemica, e con essa le speranze di 17 milioni di cittadini che con il loro voto hanno avevano chiesto discontinuità con la vecchia politica delle bustarelle. Non vogliamo giustizialismo, vogliamo una giustizia senza compromesso per chi diffonde la corruzione violando la legge come prassi per arricchimenti personali a danno delle casse e della dignità della collettività e dello Stato, vogliamo questo ora, a maggior ragione che ora c’è un governo, fino a prova contraria, esente da pregiudicati.

friso r. Commentatore certificato 15.06.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

4° - Un grazie sincero quindi agli inquirenti, un plauso e massima solidarietà dalla parte sana del Pese, anche per la professionalità delle forze dell’ordine che hanno consentito questo strepitoso successo d’indagine e che ora non si deve annacquare nelle aule di giustizia tra avocati della difesa che abbozzano accordi o patteggiamenti per mitigare la pena, e magari, come spesso accade, tra qualche annetto ti ritrovi gli stessi soggetti condannati a pilotare dietro alle quinte un nuovo scandalo. Confido in un segnale forte da parte del Ministro della Giustizia Bonafede, quindi che, in intesa con il Ministero delle Infrastrutture, dopo questi sviluppi, BLOCCHINO LO STADIO.
RIBADISCO: IN QUESTE CONDIZIONI FOSCHE, NON C’E’ ALCUNA PRIORITA’ DI AVERE UNO STADIO, SE NE’ RIPARLI IN UN SECONDO TEMPO QUANDO IL PAESE SARA’ DIVENTATO PIU’ CIVILE E MERITEVOLE, E LE AUTORITA’, ANCHE DEL CONI, UN TANTINO PIU’ LUNGIMIRANTI: i cittadini sono stanchi di essere presi per i fondelli. Ora lo Stadio non sa da fare: perderemmo tutti, soprattutto il nuovo Governo, e non solamente in credibilità ma anche nell’efficacia del cambiamento in atto.
SE UNO AMA LA GIUSTIZIA E IL PAESE, GLI STRUMENTI PER METTERE UN VETO SULL’OPERA E DIRE "ORA LO STADIO NON SI FA" CI SONO.

friso r. Commentatore certificato 15.06.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

dopo l'ennesimo attacco vergognoso alla Raggi , ci vogliamo decidere di togliere questi cazzo di contributi pubblici ai giornaletti ?

paolo b., ancona Commentatore certificato 15.06.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Omonimo:mi ero dimenticato una cosa importante...Ti saluto...con un immensa Stima.

m.m 15.06.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta e su tutti i fronti!
Il Movimento 5 Stelle deve essere il Cambiamento, Rinascimento, Risorgimento d'Italia.
Ciò avrà una valenza europea e mondiale.
In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.06.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio,

Se esiste un rappresentante alla comunicazione, deve pretendere di essere presente tutti i giorni nei TG di tutte le reti, spiegando e chiarendo quello che accade, vedrete che la smettono di sparare sempre a zero sul Movimento.

Quando era il PD al governo , il Renzi appariva anche a televisore spento, ora vogliamo un 5 * * * * * che parli tutti i giorni in TV sia nei TG che nelle varie schifezze di trasmissioni di approfondimento.

W M 5 * * * * *

Vincenzo S., Verona Commentatore certificato 15.06.18 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel passato si è fatto della riduzione degli stupendi da parlamentari un mantra. Ora il mantra non esiste più? Specialmente tu Luigino, lo ripetevi come una macchinetta, e ora? E la riduzione dei parlamentari? Fa una rabbia vedere gentè lì che giocherella con palmari, cellulari, sbadiglia, gente che a guardarla in faccia ci si pente di appartenere al genere umano, intascare soldi che sfamerebbero famiglie. E ancora, proclami... fate le cose e poi annunciate di averle fatte. poche settimane e si sente già franare qualcosa.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.06.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre l'Europa ci insulta perché non abbiamo dato l'approdo alla nave Aquarius, la Francia continua a respingere i migranti a Ventimiglia e a Mentone, la Spagna continua a sparare loro addosso e centinaia di bambini si perdono chissà dove e nessuno dice una parola.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.18 12:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apprezziamo il vostro lavoro e il vostro impegno, ma non dimenticate mai che la rinascita Italiana dipende da quella del Sud. La nostra civiltà e la nostra cultura occidentale nacquero nel Mediterraneo, l’azzurro del mare Egeo e dello Jonio affratella ancora le nostre popolazioni amiche. Azzurro come la speranza in cui continuiamo caparbiamente a credere: la vera Unità d’Italia. Nonostante la dura realtà quotidiana e le insensate guerre in atto nei paesi che si affacciano su questo mitico mare.

Giuseppe Maritati 15.06.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma quante ansie...luigi è un talento naturale, ovvio che stia davanti, che sia leader, ha la comunicazione ...l'intelligenza..razionalità...energia...altrettanto ovvio che a seguito ci siano persone capaci e competenti...che abbiamo...perchè vi agitate tanto....bohh...la buriana Salvini passa in tre giorni....i nostri valenti mass media hanno bisogno di sparare a raffica...che sia una strage o un vaffa...per loro ...figurateviiìii...oggi cè Almirante.....ma perlamiseriaaa...Almirante...non cè mai fine al ridicolo


No comment: LA LISTA DI PARNASI – Come ricordava egli stessi in un’intercettazione, Parnasi però aveva una lista di tutti i politici. Cognomi e cifre vengono fatti durante una riunione con il suo staff, anche se non è chiara la natura di questi finanziamenti. Siamo alla vigilia delle elezioni politiche e alle contestuali regionali e il costruttore si prepara a dare un contributo a diversi esponenti. La lista dettata alla segretaria: Andrea Ferro (Pd), 5.000 euro; Emiliano Minnucci (Pd), 5.000 euro; Roberta Agostini (Leu), 15.000 euro; Giulio Mancini (Pd), 5.000 euro; Renata Polverini (Fi), 10.000 euro. E ancora: Francesco Giro (Fi), 5.000 euro; Luciano Ciocchetti (Nci), 10.000 euro; Roberto Buonasorte (Lista Pirozzi), 5.000 euro. E poi ci sono i 25.000 euro alla Pixie Social Media di Adriano Palozzi. E ancora: “Con Forza Italia c’hai parlato? Sì… Fratelli d’Italia?” e l’interlocutore che risponde: “Già fatto, è arrivato all’amministratore, io l’ho controllato”. Poi riparte Parnasi: “Il Pd lo incontro domani”. A parte Palozzi (arrestato), va specificato che gli altri esponenti politici finanziati presenti in lista non sono indagati.

m.m 15.06.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/cultura-non-si-guadagna-meno-che-non-ti-chiami-augias-sua-176291.htm

Il suo astio verso nuove forze di governo (che si chiamino lega, m5s o fi) aveva un perche'..
raddopiategli il cachet e vedrete che inversione di rotta

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 15.06.18 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Bravi!!!

Paolo V 15.06.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Bene,Finalmente qualcuno che capisce la vita.

m.m 15.06.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

capisco che siamo a ridosso dell'estate, che si e' ottenuto un risultato ottimo (i 5stelle al governo) e quindi un attimo di relax ci sta, ma bisogna anche capire che e' anche una corsa contro il tempo.

perche' c'e' la possibilita' che il caro vecchio berlusconi abbia fatto il famoso passo indietro con una strategia perversa dietro (quando parlo di berusconi intendo dire nel potere piduista che ha come punte d diamante berlusconi e renzi) e finora i fatti potrebbero confermarlo.

cioe' il vero programma 5 stelle che sta al palo.cosa che ha due conseguenze favorevli ai maiali, una quella che non si fanno le cose che temono, e due che c'e' una perdita di voti. perche' la gente non vede i risultati per cui ha votato i 5stelle.

inoltre, salvini, con la sua preponderanza sia mediatica che programmatica, sta oscurando i 5 stelle e sta aumentando i consensi, consensi che poi andranno allo schieramento di destra.

l'italia non si cambia, il famoso cambiare tutto per non cambiare niente, e salvini che fa un po' di cagnaio a destra e sinistra buttando tanto fumo negli occhi a tutt'italia e allontanando l'attenzione da quello che invece sarebbe le priorita'.

ora, e' successo 'sto fatto di roma, che fa notare come gli intrallazzi continuano. questo porta due "vantaggi ai furbastri: il primo appunto che gli intrallazzi continuano, l'altro e' lo sputtanamento dei 5 stelle, che anche se casomai non c'entrano niente sono comunque coinvolti nel casino, perche' sta succedendo a roma, perche' i 5 stelle ora sono al governo, perche' c'e' coinvolto direttamente un tecnicno dei 5 stelle, perche' i media picchiano duro soprattutto i 5 stelle.

i leghisti, avendo oltretutto un elettorato di bocca buona, e eseendo in uno schieramento, la destra berlusconiana, di bocca ancora piu' buona, ne usciranno come sempre, un po' di cagnaio e poi niente, tutti perdonati.

i 5 stelle invece hanno un elettorato sensibilissimo, e i contraccolpi piu' pesanti li avra' lui.

continua sotto

carlo 15.06.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIanluca Briano
Il Codacons rende pubblici i dati dell’Aifa sulle reazioni avverse (22.000 casi in 3 anni!) e denuncia il Ministro Lorenzin per abuso d’ufficio, omesso controllo e favoreggiamento alle case farmaceutiche!! 21.000 casi di reazioni avverse in 3 anni, ecco perché il Codacons denunciò la Lorenzin. Il Codacons denuncia il Ministro Lorenzin per abuso d’ufficio, omesso controllo e favoreggiamento alle case farmaceutiche interessate alla somministrazione dei vaccini, in relazione alla morte di 5 neonati!! Il Codacons accusa la Lorenzin di non aver informato gli altri ministri, al momento dell’approvazione del decreto sui vaccini, dell’esistenza “di un documento dell’Aifa sulle reazioni avverse”. Le segnalazioni di sospette reazioni avverse ai vaccini sono state 21.658 nel triennio 2014-2016.
Delle 21.658 segnalazioni di sospette reazioni avverse ai vaccini nel triennio 2014-2016, il Codacons specifica che 3.351 sono relative al solo vaccino esavalente.
Nel 2014 sono state “8.182 le segnalazioni per vaccini ritenuti sospetti rilevate dall’Osservatorio sull’impiego dei medicinali (Osmed) e 1.857 quelle per il vaccino esavalente comunicate da Aifa, di cui 168 gravi.
Nel 2015 sono state 7.892 le segnalazioni da vaccini rilevate dall’Osmed e 992 quelle da esavalente comunicate da Aifa, di cui 144 gravi.
Mentre nel 2016 le segnalazioni da esavalente comunicate da Aifa ammontano a 702, di cui 142 gravi.
Tra le patologie principali riscontrate a seguito della somministrazione del vaccino esavalente vi sono “patologie del sistema nervoso, disturbi psichiatrici, patologie della cute e del tessuto sottocutaneo, patologie gastrointestinali e vascolari, disturbi del metabolismo e della nutrizione”.
Il presidente nazionale Codacons, Carlo Rienzi, spiega: “Non si possono rendere obbligatori i vaccini laddove non c’è pericolo di epidemie né un calo percentuale delle vaccinazioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma il ripristino dell'art.18 come tutela e diritto dei lavoratori? Perché non ne parla Di Maio? 🤔


nel decreto dignità nn dovrebbemangare la rivisitazioni della pensione d'invalidità che è una vergogna,tra l'altro salvini disse a porta a porta che la 1 cosa che avrebbe farro è proprio il raddoppio di questa pensione,mi spiace che Di Maio questa cosa nn l'ha neanche nominata

lanfranco sandri, roma Commentatore certificato 15.06.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto buono. Ok . Però qui vorrei aprire un dibattito se possibile. Forse è il momento di scegliere un nuovo capo politico. Non perché non ho stima per Di Maio o perché ha sbagliato qualcosa. Ma perché ora Luigi è ministro di 2 dicasteri e pure vice premier. Troppi incarichi.
Il movimento ha bisogno di un leader che si occupi solo del movimento. Dell’organizzazione del gruppo, della gestione delle linee politiche, dei gruppi locali ecc.

paolo p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.06.18 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tempo delle parole sta per finire. Datevi una mossa, perchè siete sotto un fuoco mediatico a 360° (manco il Fatto Quotidiano vi sta risparmiando mazzate), che fra qualche settimana non resterà più niente del M5S. Ed il vostro attuale "alleato" di governo la farà franca (come prevedibile). Quindi, come si faceva un tempo, "amputate l'arto in necrosi" prima che il "paziente (M5S) muoia di setticemia". Inoltre date un'accelerata ai vostri provvedimenti (quelli M5S) e fate capire a Salvini e a tutti i suoi che si devono dare una calmata (fanno sempre i protagonisti). Ripeto: continuando così, fra qualche settimana ci avranno rotto le ossa! Spero che questo appello non cada nel vuoto!

Alessandro Bonanno, Catania Commentatore certificato 15.06.18 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai bene ad alzare i compensi; risultato costerà di + mangiare dei riders, così la gente al posto della pizza / kebab ( tutta roba non buona, dice mia nonna ) inizierà a farsi da mangiare, le prime volte con scarso successo, ma dopo, grazie anche a i social, avremmo un popolo di navigatori ( ??), santi (?!?) poeti (!?) e cuochi.
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.06.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Di Maio un consiglio URGE che parli in tv altrimenti gli italiani non sanno cosa stai facendo solo noi iscritti lo sappiamo xche' leggiamo il blog
Troppo spesso parla solo Salvini
Lo sappiamo che ti sei messo a testa bassa a risolvere i problemi e non hai tempo per farti vedere in tv ma almeno lascia interviste ai tg raccontando cosa stai facendo

Bavo grazie per quello che fai
Un caloroso saluto

Tuono

Laura F., Terni Commentatore certificato 15.06.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro LUIGIDI MAIO urge un decreto per notizie false in rai ci stanno infangando di M...A!andate in tv e spiegate ogni giorno al popolo cosa succede a Roma e dintorni !

Mirko V., Solofra (Av) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 15.06.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo tutti i punti ma io da vostra sostenitrice mi ripeto, oltre ai giovani pensate agli over 40/50 che sono senza lavoro o lavoretti in nero, questo per me e' un problema che si deve cercare di risolvere. Buon lavoro

Grazia Cappellaro 15.06.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Un cambiamento davvero radicale .. la politica assunta per sviluppare in ogni settore le giuste attività della comunità Italia sono state sempre disattese ora con voi cambia radicalmente ogni cosa .. la dignità umana .. la solidarietà territoriale.. la fratellanza di tutti i popoli soprattutto verso i popoli minori .. tutto dovrà rientrare come giusto che sia .. in fondo basta poco ..basta che ognuno di noi faccia la propria parte per poi sostenere le fasce più deboli di ogni società civile che si rispetti .. ci vorrà molto tempo ovvio ma uniti non discontinui organizzati come avete voi stessi impostato le nuove regole civili usciremo presto da ogni crisi .. da ogni difficoltà che per anni ci ha crocifisso .. ora il cambiamento .. ora l'onestà intellettuale cominci a redistribuire ad ognuno la cosiddetta pari opportunità .. dia dignità a tutti soprattutto ai più giovani che nei prossimi decenni avranno un gran da fare per uscire dai debiti lasciati in eredità da chi prima di noi ha solo prevalentemente lucrato .. buon lavoro amici 5 stellati buon lavoro ad ogni individuo in qualunque partito appartenga purché davvero faccia solo esclusivamente gli interessi del popolo che sovrano poi rimandi in circolo ogni attività che lasci davvero far funzionare la macchina del progresso .. lasci proliferare la tecnologia non poi consumistica ma progressista e permetta di far allontanare sempre più inquinamenti verso il mondo tanto atteso che respiri purezza assoluta .. dando spazio ad ognuno di vivere più sani più liberi più umani .. lunga vita a noi che crediamo fermamente stavolta al vero cambiamento .. e a chi appoggerà questo nuovo progetto di vita collettiva .. buon pro' a tutti ...

Roberto Di razza (robertofelix), Pozzuoli Commentatore certificato 15.06.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

sui casamonica basterebbe dare ordine ai corpi speciali, per esempio al san marco, di andare nella loro zona e sfasciarli di bastonate tutti ( uomini donne e bambini) per far capire che LO STATO COMANDA.

ma siamo un paese di mmmerda.

lo stato deve far vedere che comanda 15.06.18 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissima Virginia, ieri sera, a Porta a Porta.
I romani non hanno mai avuto un sindaco così.
Virginia e in generale, non può essere responsabile di ciò che fa un terzo.
Lanzalone è un bravissimo tecnico, fra l'altro, operava gratuitamente presso il comune di Roma. Ha aiuto a risolvere la crisi dell'immondizia a Livorno, ha amministrato molto bene Acea.
Ha risanato la rete idrica di Roma, vecchissima e tutta rotta.
Detto ciò, Virginia e il m5s non potevano sapere che si stava facendo corrompere.
Quindi ben venga il suo allontanamento.
Non è accettabile quello che stanno facendo i media con enormi titoloni, per addossare le colpe alla Raggi e al m5s.
Coinvolti e con tangenti pare assegnate, ci sono altri partiti.
Vai Luigi, intervenite sulla Rai.
Vogliamo un servizio di informazione obiettivo.
Vedrai che tutti torneranno a guardare la Rai, abbandonando le informazioni farloche di altre reti.

newmail ***** Commentatore certificato 15.06.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ok a tutto siete meravigliosi però svegliatevi sulla rai e media che sono letamaio,voglio notizie vere e programmi di qualità, non di raccomandati e prezzolati,basta, alla rai basta e ai giornali basta soldi, dateli a chi ha bisogno

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.06.18 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Bene l'annuncio spero pure che quanto prima si trasfonda in un decreto (legge? diversamente se è un disegno di legge) articolato per conoscere cosa saranno i voucher e le altre forme di erogazione del lavoro a tempo "determinato". Buon lavoro

Libero Rossi 15.06.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Fate presto ad eliminare la corruzione: occorre una pena secca di 30 anni e la confisca di tutti i beni posseduti. Milioni di voti sono stati ottenuti sulla questione morale, è una emergenza del paese occorre intervenire subito, pena la credibilità del movimento e di questo governo.

Giuseppe Totaro 15.06.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Bene Luigi, vai avanti.
Iniziate anche con il conflitto di interessi, anti corruzione, revisione legge appalti, ecc.

In questi giorni emerge la fragilità della pubblica amministrazione, la facilità con cui i faccendieri riescono a introdursi nel tessuto amministrativo e come riesco a corromperlo.
Questo succede perchè costoro hanno sempre potuto operare quasi indisturbati. E' necessario togliere le zone grigie della legislazione e immettere pene severissime per coloro che praticano le attività di corruttela.
Il progetto per lo stadio di Roma era del pd, preparato in maniera tale da permettere poi, lo smanettamento a piacimento dell'imprenditore Parnasi.
Come qualcuno ha detto, Renzi con lo sblocca Italia, ha concesso la possibiltà di scelta al privato e quindi non più al cittadino.
Dovete rivedere tutto e riportare queste storture alla normalità.

newmail ***** Commentatore certificato 15.06.18 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Prestito di emergenza e sicuro!
Signore e signori. Sono un individuo e sono a vostra disposizione per prestiti bancari da 1000 a 150.000.000 di euro con una buona percentuale del 2%. Contattami per le tue richieste di credito urgenti. Contattateci solo per e-mail: mannocalogero54@gmail.com

Manno 15.06.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Vai Luigi,
ingrana le marce e parti per il bene dei giovani, delle famiglie, dei senza lavoro, dei vecchi ed ammalati e di tutti coloro che, dopo avervi dato la fiducia il 4 marzo, stanno aspettando con molta pazienza di essere presi in considerazione per i loro problemi!
Sappiamo che c'è tanto da fare ed anche molto difficile! Siamo con voi e non vi abbandoneremo mai come speriamo lo stesso da voi al governo.
Sono tanti i trolls ed infiltrati che cianciano e criticano come i tanti giornalai e mezzeseghe TV pr(e)stituiti e asserviti per bisogno, per voglia di apparire e per pura vugliaccheria e disonestà intellettuale (purchè se magna!).
Certo chi sbaglia deve pagare ma sapendo che oggigiorno le intercettazioni, i traditori e i provocatori sono pane quotidiano, chi si lascia corrompere è letteralmente o un COXLIONE o un EMERITO IMBECILLE! In entrambi i casi bisogna scaricarli nei cessi senza nessuna pietà!
Per questo dovete essere INCORRUTTIBILI anzi registrate e denunciate ogni caso sospetto come nel caso della sindaca Virginia a cui va tutta la nostra solidarietà ed appoggio, sicuri della sua ONESTA' ma, a volte, troppo fiduciosa dei suoi collaboratori! A gestire la capitale, bisogna essere CATTIVI con i vigliacchi e traditori! Continua a combattere contro i tanti denigratori e iene, leccapalle dei padroni mafiosi e massoni di PD/dc-FI, ormai alla fine dei loro sporchi giochi ai danni dei cittadini onesti che il 4 marzo li hanno scaricati nelle più puzzolenti e schifose fogne di arcore e del nazareno!
Un saluto a tutti, buona giornata e BUON GOVERNO!

giova31 15.06.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Dedicato a chi chiede cose concrete: questa è cosa concreta, oltre che buona e giusta.
Avanti così!

martamaria 15.06.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto dire che "Questi ragazzi rischiano la vita e nessuna assicurazione li tutela". Con le buche che ci sono a Roma la rischiano di sicuro (E non solo loro). Senza parlare del fango sulle piste ciclabili lungo il Tevere mai pulito da 2 mesi a questa parte. È ottimo parlare di tutela previdenziale ma se non si affronta il discorso sicurezza abbiamo ancora troppa strada da fare.


Molto bene. Avanti tutti e in alto i cuori. )

Stefano 15.06.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Bene Di Maio per i RIDERS, ma per quelli come me senza pensione per le varie leggi cosa diciamo alle cassiere dei supermercati?...Fate una legge SUBITO che INPS paghi quello che uno ha versato e non obblighi 20 anni di versamento che tutti non li hanno.Io perdo 17 anni di versamento per non arrivare a 20....e devo mangiare almeno 3 volte al giorno. Fatela subito senza tanti fronzoli.Da uno da sempre del M5S!

Giuseppe Pasquali 15.06.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra tutto giusto e santo. Ma la dignità vera per ogni tipo di lavoratore sarà la restituzione del diritto di NON ESSERE CACCIATO per una qualsiasi ragione. ART. 18 vecchio stile che aveva delle ragioni assolute!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.06.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento

ot

sala e dintorni...cucina camera da letto...

“Ho incontrato Luca Parnasi perché aveva ricevuto un incarico da parte del Milan per un’ipotesi
di nuovo stadio. Durante l’in - contro mi ha esposto l’idea di realizzare il nuovo stadio nello scalo Farini. Ho espresso le mie perplessità su questa ipotesi; posizione che è stata poi ribadita dall’assessore Maran durante un incontro tecnico. Infatti la cosa non ha avuto sviluppi. Per la campagna elettorale il PD Nazionale mi ha in parte finanziato direttamente e in parte ha veicolato
alcuni suoi finanziatori. Tra questi c’era anche la signora
Maria Luisa Mangoni, moglie di Sandro Parnasi, per la somma di 50mila euro. Smentisco categoricamente - prosegue Sala - di avere mai detto a qualcuno che ‘senza Parnasi non avrei fatto la campagna elettorale’, per la quale abbiamo raccolto un milione di euro. È
quindi una cosa assurda! Il finanziamento è ovviamente
avvenuto con modalità tracciabili e nel rispetto delle norme di legge ed è stato inserito, come previsto dalle norme, nel rendiconto già depositato presso la Corte d’Appello e reso pubblico nel settembre 2016"

il finanziamento è lecito...
non c'è niente di anomalo...
ma mi domando come mai nei quotidiani di oggi, quelli a grande diffusione, questa notizia non si trova?
neanche nelle ultime pagine...un trafiletto...niente di niente...mah


pabblo 15.06.18 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori