Il Blog delle Stelle
Un governo politico per reddito di cittadinanza, legge anticorruzione e via la Fornero

Un governo politico per reddito di cittadinanza, legge anticorruzione e via la Fornero

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 284

di Luigi Di Maio

In questi due mesi il MoVimento 5 Stelle ha fatto il possibile per dare al Paese un governo del cambiamento che finalmente lavori per i cittadini. Un’impuntatura sulla mia persona non c’è mai stata, perché l’unica cosa che mi sta a cuore è migliorare davvero la vita delle persone: è questa la soddisfazione più grande che posso avere.

Per questo dico a Matteo Salvini: scegliamo insieme un Presidente del Consiglio terzo, purchè sia una personalità in grado di connettersi con le esigenze del Paese, una persona di testa e cuore in grado di realizzare ciò che i cittadini ci hanno chiesto: reddito di cittadinanza, via la Legge Fornero, una seria legge anticorruzione.

Noi stiamo provando in tutti i modi a dare una soluzione politica al lavoro del Presidente Mattarella, anche per impedire che arrivi un algido tecnico che guarda ai numeri più che alle reali esigenze della gente. Se saremo in grado di fare un governo politico di questo tipo - noi e la Lega - bene, altrimenti per noi si dovrà tornare al voto.

Di certo l’alternativa di un governo tecnico non riceverà il nostro appoggio.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

6 Mag 2018, 15:46 | Scrivi | Commenti (284) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 284


Tags: di maio, m5s, premier, salvini

Commenti

 

sto pregando per LIUGI DI MAIO premier, se lo merita per la sua onestà e sincerità.
Se lo merita IL Movimento unico nella selva oscura dei partiti corrotti e costosi!!!! il Movimento è l'unico che non vuole soldi e per questo è cosi' combattuto dall'odiato POTERE!!!!!dei giornalisti , degli opinionisti, dei politici che vogliono continuare colla corruzione, colle mazzette! BRAVISSIMO LUIGI DI MAIO!!!

simona porta 14.05.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del contratto di governo:
Io sono un Direttore amministrativo di una scuola pubblica e per la precisione un Liceo Classico. Nessuno immagina cosa la scuola italiana sta attraversando con la Legge 107 cosiddetta buona scuola, rivelatasi pessima scuola; l'obbligo dell'Alternanza Scuola-Lavoro anche per licei, una perdita di tempo, i quiz INVALSI che non servono ad un tubo ma solo creare confusione e sprechi (stampe da centinaia di migliaia di € personale supervisore etc) confusione di settimane per i quiz etc.. Propongo che nel Contratto di governo con la Lega la riforma della scuola vada rivista in modo serio e con calma con urgenza a: abrogazione dell’obbligo dell’alternanza scuola-lavoro e riduzione delle ore piano di mobilità per il riavvicinamento a casa dei docenti del Sud Italia trasferiti in maniera coatta ovunque sia capitato sul territorio nazionale, tranne della propria provincia con docenti costretti e obbligati a lasciare a casa figli in età scolastica affidati a nonni e zii;
abrogazione della chiamata diretta e del sistema degli ambiti territoriali;
conferma in ruolo delle maestre diplomate dell'Istituto magistrale che hanno già svolto l’anno di prova e tutela di coloro che hanno servizio.
Qualsiasi altra misura che vada oltre questi pochi e semplici punti non verrà accolta positivamente dal mondo della scuola.
Qualsiasi tentativo di privatizzare, regionalizzare, premiare, punire o differenziare le scuole, i docenti gli ATA o gli studenti deve essere ponderata e strutturata con buon senso anche dalla Lega che in alcuni punti sulla scuola non è del tutto conforme a queste suddette proposte.

GIOVANNI CUOMO 11.05.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Raccomando a Di Maio nelle trattative in corso tre punti fondamentale : legge sul conflitto di interessi, legge sulla corruzione e legge sulla prescrizione che deve arrestarsi nel momento dell'imputazione.
Poi un altro favore a chi vi ha votato fin dal primo momento:
vi prego in Rai sostituite Orfeo e Frittella che tanto ormai hanno finito la saliva per leccare Renzi e il PD. grazie

Pier G., GROSSETO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.05.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
per qualsiasi necessità di prestito o di finanziamento di progetto volete contattare questa signora MANECCHI che potrà aiutarli
silvia19manecchi75@gmail.com
silvia19manecchi75@gmail.com

gionna 11.05.18 04:32| 
 |
Rispondi al commento

Qualora l'ipotesi del Governo 5 Stelle e Lega prendesse la corretta direzione per essere varato, ritengo che sia giusto è doveroso che il Premier non sia del partito che ha ottenuto voti inferiori, ma che sia un espressione del Movimento 5 Stelle. Dunque, io rifletterei molto sul fatto di scegliere un personaggio terzo, e punterei caro Luigi sul tuo ruolo di Premier, come condizione e come rispetto per i milioni di voti che ha preso il movimento.

Paolo Orofino 10.05.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma ora,caro Luigi,una buona legge anti corruzione con modifiche della prescrizione e quella sul conflitto di interessi,non te le faranno fare. Mi auguro che tu possa resistere agli interessi personali di B.,che di legalità non vuol sentire parlare,vocabolo inesistente nel suo dizionario.

emanuelemeli 10.05.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica di oggi: "Via dal contratto il conflitto d'interessi". Devo dedurre che NO a Berlusconi ma non troppo?

Pier Livio Marabotto 10.05.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

attenzione a quello che si fa: niente sconti a berlusconi sul conflitto d'interesse, seria legge anti corruzione,lotta serrata all'evasione fiscale e reddito di cittadinanza. la scommessa è molto grande per mantenere e accrescere il consenso

antonio jonghitano 10.05.18 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Bene secondo me è l'unica soluzione possibile è praticabile m5s e lega al governo insieme e via al lavoro. Via Fornero, jobact, buona scuola, aiuti imprese, italianità, turismo cultura, buona tavola, ecc. Ecc. L'Europa sr ne deve fare una ragione tanto non serve a niente. Licenziare Boeri subito e tagliare sprechi dell'Inps, via vitalizi.... Ecc. Ecc. Il PD dice che fara opposizione? E chi se ne frega non contano una beata ceppa e chi se li fila? Dritti alla metà ragazzi! Gigi e Matteo una stretta di mano e avanti tutta!

Massimo Baldi 09.05.18 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che ci potrebbe essere un possibile accordo tra M5S e Lega, speriamo possiate mantenere la promessa sull'abolizione del jobs act e ripristino dell'articolo 18 incrociamo le dita

Angelo Callisto 09.05.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento

non fidatevi troppo, salvini può essere il mandante della casta. lasciate perdere il fatto che nella nomina delle cariche costituzionali si sia comportato correttamente. vi ricordate il commerciante truffatore che paga puntualissimo la prima fornitura e poi.........

bruno ca 09.05.18 14:10| 
 |
Rispondi al commento

qualora ci fosse un accordo con la lega, meglio non fidarsi fino in fondo(non scordiamoci che cos'è stata la lega quando era al governo con Berlusconi e chi è salvini)pertanto le leggi sul reddito di cittadinanza, sulla corruzione e sulla fornero devono essere scritte fin nei minimi particolari e controfirmate e accettate da salvini una per una, prima di formare il governo.

bruno ca 09.05.18 13:53| 
 |
Rispondi al commento

ma chissà perché sia di maio e sia di battista sono entrambi figli di fascisti... secondo me c'è puzza di losco sotto.

ira losco 09.05.18 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha pagato la mafia per 20 anni. Dell'Utri (creatore di forza italia) è stato condannato per mafia, sta scontando la pena di nove anni e ora è stato condannato a dodici in primo grado ( per la trattativa stato- mafia). Inoltre Berlusconi è stato condannato per evasione fiscale di svariati milioni di euro, cioè di truffa ai danni dei contribuenti italiani (quelli che le tasse le pagano fino all'ultimo centesimo: i lavoratori dipendenti e gli imprenditori onesti che non frodano il fisco). Quindi Di Maio con i banditi e gli evasori non ci parla e non tratta per farci un governo insieme. Renzi e Salvini, al contrario, con i malviventi ci fanno delle leggi elettorali (il Rosatellum) per poi farci patti di governo in barba dei rispettivi elettori e del popolo italiano. Questa è la differenza, a me non sembra cosa da poco.

luciano lilli 08.05.18 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io lo trovo giusto perche chissa che cosa si sono pensati gli altri partiti cosi almeno siete dove la popolazione vi vuole vedere a comandare l'italia a gonfie vele e Salvini serve anche sappiamo che potrebbe far un buon lavoro e pettere un po di ordine vedremo saremo attenti grazie ciao buona fortuna.Io aggiungo c,e' l'abbiamo fatta ai voti allora adesso bisogna veramente stare attenti che i voti non veranno sporcati in nessun caso so che molti scritti non vengano lette ma e un sbaglio perche tra tutti noi ci sara uno che vi potra individuare una via piu facile o verosia non sprecate questo bene che avete e che e 10 millioni di cittadini che vi seguono forza ai voti e vi faremo volare ma non dimenticate!

undefined 08.05.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Un governo presidiato da una figura come Cottarelli , con supporto politico parlamentare M5S - Lega , che lavori per alcune leggi di semplice Buon senso ,sulla Corruzione , sul Reddito di Cittadinanza, e revisione / annullamento Fornero, è una condizione minima per poter posticipare il voto a Dicembre.
Se così non è , meglio andare subito al voto a Luglio. Inutile qualsiasi dialogo con strutture pseudo politiche vedi Fi / PD , che hanno distrutto e massacrato il Paese in tutti questi anni.

Renato Russo 08.05.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Di tutti questi commenti odierni non si riesce a vedere oltre? Serve guardare lontano non adesso, adesso è già passato! Io vedo al confine cioè alla fine dove non si può definire un tempo, una sfida spietata tra M5S e Lega, senza B e senza FI. E' questa la vera finale del campionato, quindi prepariamoci. DUE CONSIGLI: ATTENZIONE A NON OLTREPASSARE TROPPO LA SOGLIA E LA PAZIENZA DEL CAPO DELLO STATO, IL CAPO DELLO STATO RAPPRESENTA UNA ISTITUZIONE UTILE AL MOVIMENTO. (2) Luigi hai detto che hai fatto di tutto, ma non è vero perchè ora devi FARE VERAMENTE una campagna VERA E FORTE TRA LA GENTE FISICAMENTE, e mettere un po da parte il web quindi: MANIFESTAZIONI, PIAZZE, PAESI, CITTA' VIDEO, TECNOLOGIA, RADIO, TV,SLOGAN, ARTE, NUOVE IDEE,STRATEGIE,COINVOLGERE, STRUTTURE, DARE PIU' PESO ALLE INDUSTRIE,SOPRATTUTTO COINVOLGERE E CONQUISTARE IL NORD QUI DOVE M5S MANCA TANTO E GUARDANO MOLTO AI FATTI E POCO ALLE PAROLE,STARE IN MEZZO ALLA GENTE,LA GENTE CERCA SEMPLICITA' VISIBILITA' OGGETTIVA, DELEGARE PARECCHI ESPONENTI DEL MOVIMENTO A MOVIMENTARSI, 5 O 6 NON BASTANO, 50-60 IN GIRO PER L'ITALIA,FORMARE GRUPPI DI GIOVANI, AVVICINARE IL CETO MEDIO,FAMIGLIE GIOVANI ANZIANI(GLI ANZIANI NON USANO WEB!), INSOMMA LAVORARE SODO A TESTA BASSA, GIORNO E NOTTE SENZA STANCARSI MAI, E AVANTI COSI; LA CONCORRENZA BISOGNA SCONFIGGERLA, E SOLO COSI' LO SI PUO' FARE. IL MIO E' UN SUGGERIMENTO NON UN RIMPROVERO PERCHE' QUESTA VOLTA DEVI ANDARE A GOVERNARE COME LEADER NON SOLO DEL MOVIMENTO, MA DI TUTTA ITALIA. SONO ORGOGLIOSO E CI CREDO FINO IN FONDO. FORZA E CORAGGIO UN ABBRACCIO! (ps: la scritta in maiuscolo non è significato di urlare, ma di semplice più visibilità)

andrea benco 07.05.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che sperare che salvini ammetta di essere preso per le p...e dal condannato di Arcore è ingenuo. L'importante è mentire sempre a se e agli altri. Per quanti anni ancora questo cancro politico/mafioso deve tenere sotto scacco l'italia. voto di scambio, corruzione, mafia, informazione politicizzata, legge elettorale faziose eo incostituzionali, confilli di interesse, giudici comprati etc. in 25 anni questi mali non li ha combattuti nessuno. Non dare un chance al M5S vuol dire essere complici del sistema.

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.05.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso di questa squadra di governo 5stelle, la passione e la genuinità che mettono nel contrastare questa classe politico/mafiosa è ammirevole. Toninelli, Fico, Di Maio e cosi via. Non capisco perchè parte dell'Italia invece preferisce ancora affidarsi a certe mummie.

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.05.18 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Terzo incontro del CDX col Presidente Mattarella: tutto secondo copione! Solo qualche ottimista incallito poteva ritenere che Berlusconi potesse fare un passo indietro (o di lato) nell'interesse del Paese. Pia illusione; adesso il CDX vorrebbe convincere tutti che troverebbe la maggioranza in Parlamento: certo il B. è esperto in certe arti e saprebbe come tentare il colpo, sempre nell'alto interesse... del popolo italiano. Bella gatta da pelare per Salvini....

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.05.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo all' incredibile! forse e' il caso di indire una manifestazione nazionale di protesta affinche' si chiarisca il perche' ci sia la volonta' di non voler creare un governo, e sul perche' ogni possibile risoluzione viene rifiutata!!! sia il Pd che la Lega devono giustificare a tutti gli elettori perche' non esercitano il motivo per cui si e' votato, e che per 2 inutili, la Nazione e' paralizzata

angelo silvestri 07.05.18 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Non aspettatevi nulla da questa gentaglia. Lega compresa. Loro sono tutti uguali. Probabilmente voteranno un governo del presidente, tutti insieme appassionatamente, e noi all'opposizione. Il M5S può governare soltanto da solo. Gli altri non accetteranno mai il cambiamento. Per quanto riguarda Salvini, ha già dimostrato chi è e quali sono i suoi interessi. Mi auguro che il resto degli italiani lo capisca.

Carlo Grignani 07.05.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Fanno proprio schifo.
Tant'è che non è il vecchietto che comanda, o brufolo bill, ma il mondo marcio di logge segrete che hanno dietro.

friso r. Commentatore certificato 07.05.18 13:59| 
 |
Rispondi al commento

;Il fatto che un partito si autodefinisca di sinistra non significa affatto che lo sia. L’errore grossolano è che gli altri continuino a inquadrarlo e definirlo di sinistra. Per quanto, personalmente abbia superato da tempo queste ridicole collocazioni, sapendo che per la maggioranza l’identificarsi di sinistra o di destra ha comunque una valenza, dovremmo essere noi a definire, secondo i canoni del secolo scorso, ma essenzialmente in base ai reali comportamenti, chi potrebbe essere collocato a sinistra e chi a destra. Per me il P.D. è un partito della destra più retrograda. Fratelli d’Italia è già molto più a sinistra del P.D. Quindi, per chiarezza e per intenderci, dovremmo cominciare a specificare: P.D.D. partito democratico di destra, dato che questi sono i suoi comportamenti e la sua essenza. Inoltre, considerando come viene condotto il P.D. , definirlo democratico mi sembra fuori luogo

NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 12:36| 
 |
Rispondi al commento

; Il fatto che un partito si autodefinisca di sinistra non significa affatto che lo sia. L’errore grossolano è che gli altri continuino a inquadrarlo, definirlo di sinistra. Per quanto, personalmente abbia superato da tempo queste ridicole collocazioni, sapendo che per la maggioranza l’identificarsi di sinistra o di destra ha comunque una valenza, dovremmo essere noi a definire, secondo i canoni del secolo scorso, ma essenzialmente in base ai comportamenti, chi potrebbe essere collocato a sinistra e chi a destra. Per me il P.D. è un partito della destra più retrograda. Fratelli d’Italia è già molto più a sinistra del P.D. Quindi, per chiarezza e per intenderci, dovremmo cominciare a specificare: P.D.D.> partito democratico di destra, dato che questi sono i suoi comportamenti e la sua essenza.
Inoltre, data la sua conduzione sarebbe improprio anche chiamarlo PARTITO DEMOCRATICO.

NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che un partito si autodefinisca di sinistra non significa affatto che lo sia. L’errore grossolano è che gli altri continuino a inquadrarlo, definirlo di sinistra. Per quanto, personalmente abbia superato da tempo queste ridicole collocazioni, sapendo che per la maggioranza l’identificarsi di sinistra o di destra ha comunque una valenza, dovremmo essere noi a definire, secondo i canoni del secolo scorso, ma essenzialmente in base ai comportamenti, chi potrebbe essere collocato a sinistra e chi a destra. Per me il P.D. è un partito della destra più retrograda. Fratelli d’Italia è già molto più a sinistra del P.D. Quindi, per chiarezza e per intenderci, dovremmo cominciare a specificare: P.D.D.> partito democratico di destra, dato che questi sono i suoi comportamenti e la sua essenza.

NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

bravo Luigi;
mostrarsi disponibile a fare un passo indietro(un grosso passo indietro)significa avere un grande senso di responsabilità verso il paese ed il popolo intero; credo che il presidente lo valuterà molto positivamente(almeno lo spero);
mi auguro che salvini riesca a convincere i suoi alleati a fare la stessa cosa garantendo al limite qualche cosa che li possa soddisfare...
sono stato sempre convinto che le due forze che hanno vinto le elezioni dovevano trovare un accordo per garantire il cambiamento necessario e venire incontro alla innumerevoli necessità del popolo italiano....dopo quasi 25 anni è fondamentale...

oreste palmieri 07.05.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che nella legislatura appena finita 37 eletti del M5S hanno preso altre strade.
Deputai alla camera 18, senatori 19, hanno deciso che il M5s non faceva più per loro.
Otto sono finiti in partiti che fanno parte della maggioranza di governo. Sicuramente incensurati, onesti ecc. Altrettanto sicuramente la vincita della lotteria, pari a circa 900 mila euro in 5 anni, è stata un richiamo irresistibile, molto più della loro incrollabile fede nel M5S.

NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma dov'e' un presidente del consiglio terzo, in questo paese, che butti il cuore aldila' dell'ostacolo, in questo paese, e dove li abbiamo avuti negli ulktimi 25 anni, o egocentrici o pappe molli ? E poi , un terzo, che condivida un programma non suo ? Ma quando mai.


Non fare governo con salvini anche se senza B..
Ci bruceremmo perché non potremmo fare niente che possa cambiare le cose , obbligati a mediare continuamente su ogni provvedimento . Gli elettori del m5s hanno votato per cambiare le cose senza compromessi. È una condizione identificativa del M5s , non barattare .
Facciamo legge elettorale dei sindaci con il governo che già c’è e chi vince finalmente governa ! È questo il primo grande segnale di cambiamento a cui poi potranno seguire gli altri tanto aspettati.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.05.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio, stiamo provando davvero tutto per fare un Governo che finalmente inizi a "cambiare" il Paese. Teniamo presente che ci vorrano 20 anni per restituire a un popolo la dignità che perso negli ultimi 30 !!!!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.05.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Siamo difronte a giochini tra i due fratelli allattati dalla stessa lupa, Berlusconi e Renzi, che si dimostrano ancora una volta i veri registi della politica Italiana. È chiaro che va bene tutto tranne che vada al governo il M5S, troppo scomodo troppo trasparente per permettere le logiche di interesse dei soliti noti.
Di Maio a mio avviso con questa intervista ha riportato l’ago della bilancia verso il M5S , ora dobbiamo sperare di non cadere nuovamente in qualche altra mossa da scacco matto.

Antonio Anelli

Antonio Anelli (antonio anelli), BARI Commentatore certificato 07.05.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento

CHISSA' SE LO PSICONANO PAGAVA I CONTRIBUTI AL SUO STALLIERE... MANGANO......JENE INDAGATE..

aniello r., milano Commentatore certificato 07.05.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, credo oggi più di prima che questo tuo passo di lato sia inutile. Quello non abbocca, c' è poco da fare, b. Lo tiene per le palle. Piuttosto ci saranno parecchi incazzati se il P.D.R. darà mandato a b. e al giovane ciclista rignanese.

giovanni f. 07.05.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Di Maio, è quello che ci aspettavamo da te. Stavolta li hai stanati definitivamente.
Ricapitolando:
- passo indietro tuo e di Salvini sul premierato;
- governo su temi specifici soltanto con la Lega;
- in caso negativo subito a nuove elezioni;
- assolutamente no a governi del presidente o vari.


mzee.carlo 07.05.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Se anche questa volta Salvini non accetta e' l'ennesima riprova che e' legato a Berlusconi per i suoi interessi economici e non degli Italiani.
Bravo Luigi farsi da parte essere umili e' un grande gesto che solo i Forti sanno fare.
Tuono 7/5/2018

Laura F., Terni Commentatore certificato 07.05.18 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Paese intero BLOCCATO, poiché, un Delinquente Naturale ANCORCHE' INELEGGIBILE esige e PRETENDE di farne parte e di governarlo.
Matarella non può continuare a fare finta di nulla. Intanto non siamo in presenza di un Berlusconi qualunque, ma di un Condannato in via DEFINITIVA PER AVERE FRODATO il paese che VUOLE governare.

MARIO F. Commentatore certificato 07.05.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari ragazzi che andate al Quirinale,dovreste dire inoltre, al garante della Costituzione e grande costituzionalista che oltre 11 milioni di Italiani
vorrebbero sapere perchè ha firmato questa legge elettorale , e perchè riceve nella casa degli Italiani un plurinquisito e quindi un fuorilegge.

Antonio Longobucco Commentatore certificato 07.05.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Ultima chance a Salvini,
Presidenza a Giorgetti.
Altrimenti al voto:
O noi o loro.

reteramo 07.05.18 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Il DUO del NAZARENO, berlusconi (con FECCIA ITALIA) ed il suo servo ronzino (con il PD/dc dei vecchi politicanti DC di tangentopoli ed i le bande verdini e giglio magico fiorentino) miravano alla conquista EGEMONICA politica ed economica del sistema ITALIA (vedi referendum della riforma costituzionale, collocamento dei loro pupazzi nelle posizioni chiave delle varie ISTITUZIONI e ORGANI dello stato, collusione con i poteri OCCULTI italiani e mondiali, taiani alla presidenza europea,la legge elettorale PORCATA ROSATELLUM, le TRAGICHE leggi contro il popolo operaio (votate anche dagli pseudo-comunisti d'alema/bersani &co. che poi hanno cercato la VERGINITA' regalando il PD ai renzioti), ecc..!
Ed C'ERANO QUASI RIUSCITI!
Ma il 4 marzo, con lo tsunami MOVIMENTO 5***** nel sud italia, sono stati puniti TUTTI dagli elettori onesti e al DUO DIABOLICUM gli è stato SCOMBUSSOLATO il MALEFICO PIANO!
Ma non si sono ancora arresi! Anzi stanno rinforzando l'attacco allo stato democratico con il vergognoso SABOTAGGIO al GOVERNO DI CAMBIAMENTO per salvare l'italia che la maggior parte degli italiani ONESTI hanno chiesto!
Il M5*, con la sua coerenza ed onestà durante i tanti tentativi di dialogo con salvini e PD/dc, ha fatto EMERGERE il PIANO MALEFICO di renzi e
berlusconi con tutte le loro bande e parassiti al seguito!
Speriamo che salvini lo capisca e si decida a prendere la decisione giusta e urgente per fare SPARIRE dalla scena politica italiana le mummie e gli scarafaggi(senza offesa per gli animali)!
E' l'ultima opportunità per gli italiani e chi ORA NON DECIDE di OPERARE per il BENE del POPOLO ITALIANO, passerà alla storia come
"TRADITORE"!!!!!!!!!
Lo DRAMMA è che tuttora nelle stanze e nei palazzi delle istituzioni ed organi di governo ci siano ancora questi personaggi (la boski, lotti ,alfano, padoan,martina,lorenzin, fedeli, poletti con la tragica regia di gentiloni)!
ESILIAMOLI SUBITO!
Avanti col GOVERNO DI CAMBIAMENTO chiesto dai cittadini!

giova31 07.05.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Signori lo volevo annunciare qui perché quando ho delle critiche non le risparmio ma allora per correttezza i giudizi positivi vanno anch'essi messi in evidenza.

Di Maio non mi aveva MAI convinto, sinteticamente lo consideravo troppo moderato. Nei sui ultimi tre interventi pubblici di un certo rilievo invece, SEMPRE, ho trovato sintonia e mi son sentito parte di quello che diceva come mio portavoce.

A causa delle mie serie perplessità' mi sono astenuto la volta scorsa. Oggi ritornerei convinto a votare per i 5S anche a trazione di Maio.

L'ultimo intervento dall'annunziata da incorniciare nelle parole d'ordine nei toni e nelle scelte.

Meno male!

Domenico Migliorini 07.05.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUELLO CHE NON SI DICE MA SI VEDE

Il partito unico,il pensiero unico,l’onnipresente patto del nazareno hanno perso.
Alla fine la democrazia vince sempre e gli elettori premiano gli uni e cancellano gli altri nonostante l’alchimia del rosatellum votata unanimemente da tutti i partiti in fretta e furia per contenere la fine dei partiti e provocare uno stallo nocivo e senza soluzioni.
La verità eclatante è l’emorragia di votanti in FI e PD,gli artefici di questo schifo che chiamarlo istituzionale è una offesa alla costituzione e che evidenzia il fatto che molti esponenti di quel che resta dei 2 ex partiti sarebbero pronti a fare i bagagli e passare al “nemico” visto che ormai tutto si regge sulle lotte personali dei rispettivi leader e sulla loro cocciutaggine di ostacolare l’inizio della III Repubblica che vorrebbe dire la loro fine.
Quello che però si vede e non si dice è il fatto che la III Repubblica è già nata,almeno nei metodi di scelta e di accordi ed il M5S è il vero artefice del suo varo,non solo per numero di elettori che lo sostengono,ma per la sua capacità di avere le mani libere per la formazione di ipotetici governi e soprattutto per la fermezza di dire no a vecchie alchimie politiche ed istituzionali che ci riporterebbero in un passato da dimenticare.
Di Maio ha il pregio di mantenere gli impegni e le scelte metodologiche di quanto promesso in campagna elettorale ma evidentemente il paese non è abituato alla coerenza e si cercano soluzioni che non esistono se si fa riferimento ai vecchi compromessi della politica del do ut des proficuo solo a chi mira ad incarichi e poltrone.
Abbiamo votato per cambiare l'Italia e la lotta non arretra di un centimetro.Sapevamo fin dall'inizio che ci sarebbero state delle difficoltà e che non sarebbe stato semplice sovvertire il ventennio del clientelismo partitocratico ma il M5S è l'unico che ha le credenziali per risollevare il paese dalle sue paludi politiche e dai veti dei suoi poteri oligarchici.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 07.05.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Salvini che prende la "Ruspa" ?
No, prende la "Paletta" e raccoglie la cacca di Dudù !

MARIO F. Commentatore certificato 07.05.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig. Di Maio ti stanno cucinando un poco alla volta.
Possibile che un giorno dici una cosa e il giorno dopo ti smentisci. La politica è una cosa seria e purtroppo e finita nelle mani di gente incapace e a questo punto poco affidabile. Stadi distruggendo pian piano il M5S. Se è questo il tuo piano dillo ai cittadini che hanno votato il movimento cosi da mandarti a fare in culo come Beppe faceva con gli altri.Possibile che non sei capace di una decisione definitiva e senza ripensamenti,credi che gli italiani siano tutti imbecilli pronti a permetterti tutte le tue fantasie.In 60 giorni di consultazioni hai cambiato 60 volte decisioni senza ottenere niente tranne che perdere consenso elettorale.A questo punto va a "fare in culo" te lo dico io dimettiti e lascia il movimento nelle mani di DI Battista uomo serio,capace,deciso e soprattutto amato dall'elettorato. Sento in giro la gente che ha votato il M5S e tutti esprimono dissenso, buona parte di essi che hanno votato per la prima volta il M5S dichiarano di essere finiti dalla padella nella brace il che significa perdita di voti. Se è questo che vuoi continua su questa linea e vedrai che ci riuscirai a distruggere il M5S. La cosa che dovevi fare e che non hai fatto era di pronunciare dopo tre giorni di consultazione la frase magica "ELEZIONI ANTICIPATE" in quanto il più cretino degli italiani non crede in un governo ne col centro destra e ancora peggio con il PD. Andando subito ad elezioni avremmo stravinto ora il danno è fatto ed è troppo tandi anche per questo.
Antonio Tirino

Antonio Tirino, Moiano Commentatore certificato 07.05.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai capito perchè gli altri hanno sempre posto una condizione,cioè quella di DiMaio premier,come se lui avesse l'armadio pieno di scheletri.Ora che lo stesso ha dichiarato la disponibilità a farsi da parte,sacrificando quello per cui ha lavorato per tutta la campagna elettorale, aspettiamo una risposta da Salvini che nasconde ipocritamente,dietro l'unità del centrodestra,l'indicibile legame B-Lega! Avrà il coraggio e la forza di tradire l'unità di destra? Non so se augurarmelo o meno,la lega non è per me il massimo della solidarietà e dell'altruismo,ma forse qualcosina di rivoluzionario si potrebbe fare:una seria legge anticorruzione,modifiche della prescrizione,conflitto d'interessi soprattutto a livello dei media! Oggi sapremo se Salvini salterà il fossato.

emanuele meli 07.05.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

A parer mio il Movimento non può perdere questa occasione storica di formare un Governo ed iniziare a riformare il Paese. Per farlo c'è bisogno di fare qualche sacrificio e accettare qualche compromesso in nome dal "bene comune". L'italia merita un governo politico e non può permettersi altri lunghi, improduttivi e dispendiosi mesi di campagna elettorale.
Berlusconi perde sempre più autorità e potere decisionale all'interno del Centrodx, Penso che, per il bene dell'Italia, si dovrebbe far cadere il veto su Berlusconi e prendere in considerazione un governo politico M5*/Cdx incluso il Cav. che duri 5 anni e affronti ie risolva i problemi dei cittadini.

Sergio Manzo 07.05.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

GIANNINI GIORNALISTA DE LA REPUBBLICA DELIRA
Questa mattina La Repubblica pubblica un articolo di Giannini in cui il giornalista scrive di un DiMaio eversivo e preso dalla disperazione, insomma una specie di Pugacev. il M5S che sta per sciogliersi perchè pieno di parlamentari in fuga. Il poveretto è da compatire perchè non sa più che scrivere per difendere i vitalizzi del suo padrone e del fondatore del giornale. Lo pseudo giornalista se ne deve fare una ragione il M5S riuscirà a ridimensionare i vitalizi adeguandoli a quanto è stato versato. DeBenedetti oltre a percepire un vitalizio di oltre 4000 euro ha lasciato un debito di 600000 euro alla MPS. Lo speculatore DeBenedetti ha pure sfruttato una soffiata di Renzi per guadagnare in poche ore 600000 euro. Scalfari, che beneficia di un congruo vitalizio, nei suoi scritti domenicali manifesta sempre più gravi sintomi dissociativi.

Giovanni Scarabello 07.05.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

CHI SI GONFIA E CHI SI SGONFIA
L'unica cosa buona del Rosatellum è che ha tolto dai giochi D'Alema.
Come diceva mia nonna. “Poteva essere un magnifico soufflé. Mi è venuta una frittata”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella non vorrebbe andare alle elezioni anche perché sarebbero inutili se fossero fatte ancora col Rosatellum.
Mattarella vorrebbe fare un governo di scopo.
Di Maio è contrario a un governo di scopo.
Salvini è contrario a un governo di scopo.
E senza i voti di M5S e Lega (228+122= 350) un governo di scopo non si fa.

Per 'governo di scopo' si intende un governo di breve durata che fa poche leggi urgenti, come una nuova legge elettorale. (Ma, se Salvini volesse, una nuova legge elettorale la possonoi fare insieme Di Maio e Salvini a livello parlamentare senza nessun governo di scopo)
Cosa diversa è un 'governo tecnico', che non deve essere per forza fatto da politici ma può essere fatto da "tecnici" esterni prestati alla politica (come Monti o la Fornero)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

E allora, come mai tanto silenzio?

Hanno detto tutti che il governo non si faceva perchè non volevano Di Maio premier e ora, che Luigi si è fatto da parte, si sono tutti ammutoliti? Allora le ragioni sono altre.
Ciò che non vogliono è il programma di 11 milioni di cittadini, questa la vera ragione.
E al Caimano, neppure così gli va bene?

Luigi andiamo a votare a Giugno, insisti in questo senso.

Paola 07.05.18 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Se si cominia a ripescare discorsi fatti dai politici e similari nel passato, non si finisce più di parlare di incoerenza.... e ce n'è per tutti!

Guardiamo al futuro e spettiamola di voltarci indietro, tanto serve a nulla.

Di solito chi fa così sono vecchi rincoglioniti arrivati al capolinea a cui interessa poco del futuro che, fisiologicamente, hanno il tempo quasi scaduto.

Largo ai giovani onesti e di buoni principi.

Patty Ghera 07.05.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel mondo gli italiani sono conosciuti come mafiosi. Ma ci sono due tipi di mafie, una che uccide i singoli, un'altra che uccide i popoli

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

“Segnala la presenza di agenti”
La nuova app di Soros per i migranti

Torna a far parlare di sé il multimiliardario ungherese George Soros con le sue discutibili iniziative umanitarie.
Svestiti i panni di “squalo della finanza”, come ebbe a definirlo Bettino Craxi, Soros è ora concentrato in quelle attività che i media mainstream si ostinano a definire “filantropiche”.

http://www.occhidellaguerra.it/segnala-la-presenza-agenti-la-nuova-app-soros-migranti/

Patty Ghera 07.05.18 08:36| 
 |
Rispondi al commento

TRavaglio scriveva:
Ruspante. “La pazza idea che si fa strada nella Lega: ‘In futuro anche noi nelle larghe intese. Salvini indosserà una felpa con la scritta “Aiutiamoci a Casta nostra” e guiderà una ruspa a forma di poltrona."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento

L'iscrizione di Berlusconi alla loggia massonica P2 avvenne il 26 gennaio 1978 nella sede di via Condotti a Roma, la tessera è la n. 1816, codice E. 19.
Sappiamo che il padre di Renzi aveva abboccamenti col faccendiere Flavio Carboni, piduista già coinvolto nella morte del banchiere Calvi e nella P3.
Carboni salì alla ribalta del mondo finanziario e immobiliare negli anni '70. Ebbe rapporti con personaggi discutibili come
l'agente segreto Francesco Pazienza, il capo della P2 Licio Gelli, il boss mafioso Pippo Calò, l'ex gran maestro del Grande Oriente d'Italia, Armando Corona, nonché l'allora imprenditore B, di cui fu socio in affari per il progetto "Costa Turchese" o "Olbia 2". Secondo il collaboratore di giustizia Mannoia, Flavio Carboni e Licio Gelli si erano occupati di numerosi investimenti di denaro sporco per conto di Pippo Calò, che curava gli interessi finanziari del clan dei Corleonesi. Antonio Mancini, esponente della banda della Magliana divenuto collaboratore di giustizia, dichiarò che Carboni era «l'anello di raccordo tra la banda della Magliana, la mafia di Pippo Calò e gli esponenti della loggia P2 di Licio Gelli» A partire dal 1982 Carboni subì numerosi arresti, scontando brevi periodi di detenzione, imputato di numerosi crimini come l'omicidio di Roberto Calvi, ma fu poi assolto. L'unica condanna fu nel 1998, a 8 anni e 6 mesi di reclusione per concorso nel fallimento del Banco Ambrosiano ma ebbe poi una amnistia. L'8 luglio 2010 fu arrestato per gli appalti dell'energia eolica in Sardegna e a seguito della legge Anselmi sulle società segrete con l'accusa di costituzione della P3, organizzazione sospettata di condizionare il funzionamento degli organi costituzionali.

E' contro gente così che Di Maio si batte.

Ora ci manca di sapere il numero di affiliazione alla P2 o alla P3 di Matteo Renzi, poi tante cose ci saranno più chiare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

In 10 anni il PIL pro capite è sceso del 10,1%
Ultimi per crescita in Europa
Disoccupazione alle stelle
Povertà in aumento esponenziale
Diritti dei lavoratori cancellati
Ulteriore aumento della corruzione politica
Ogni anno un milione e mezzo di processi troncati per prescrizione per difendere i corrotti
Partiti che ricandidano condannati
Gravi attentati alla Costituzione
Media sotto regime
5 governi non eletti
3 sistemi elettorali incostituzionali
Migliaia di giovani costretti ad andare all’estero per lavoro
Riforme che hanno peggiorato la vita di tutti
Tagli scellerati alla sanità e alla scuola con aumento spropositato di spesa in armi
Aumento del debito pubblico
Nemmeno un euro tagliato alla Casta
Grazie Pd!
Auguri❗
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Pronti stamattina per l ultimo atto finale del teatrino ?

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 07.05.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Luca Laminetti
DEDICATO A CHI HA LA MEMORIA CORTA: SALVINI QUELLO CHE..sapevatelo

Salvini, quello che dice “basta campi Rom” e la Lega finanziava con 60 milioni di euro i campi Rom (30 a quelli di Alemanno dello scandalo Mafia Capitale),
-quello che dice “basta immigrati” e con il reato d’immigrazione clandestina, la Lega ne rallentava le espulsioni (90% di irregolari non espulsi nel 2010),
– quello che dice “basta euro” (e ma la Lega voto’ per tutti i trattati istitutivi) e non firma il referendum.
-quello che dice “basta casta” e lui vive di politica dal 1993 e la Lega non ha mai rinunciato al finanziamento ai partiti, ai vitalizi ed a tagliarsi stipendi e altri privilegi.
-Quello che dice “basta ladri” e la Lega ha come Presidente Bossi condannato per finanziamento illecito e rinviato a giudizio per la truffa da 40 milioni di euro di Belsito e Bossi oltre a decine di altri inquisiti,
-quello che dice “basta ingiustizie” e poi i Senatori Calderoli e Volpi sono contrari all’abolizione dei vitalizi per i parlamentari condannati per gravi reati.
-quello che dice “basta mafia”e poi il sindaco leghista Tosi va a cena con boss della ‘ndragheta e suoi assessori gli regalano metà Verona.
-quello che dice “difendo il lavoro” e poi è il primo assenteista dal suo lavoro (al Parlamento europeo).
-quello che dice “basta Rai di regime” quando la Lega ha lottizzato la Rai con suoi uomini e tutti i giorni è in televisione

Salvini non è un uomo, è un quaraquaquà

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:19| 
 |
Rispondi al commento

ILLEGALITA’ PRODUCE ILLEGALITA’
Paolo De Gregorio
E’ ormai evidente che la vecchia politica non riesce più ad uscire dalla dimensione di difesa del proprio status, dei propri privilegi, dei lauti stipendi, attraverso una spudorata coalizione tra falsa sx e falsa dx, pur di ridimensionare l’unica novità del panorama politico, produce una legge elettorale porcata, pensata non per ampliare il potere del sovrano cittadino elettore, ma per sconfiggere un avversario che in Parlamento grida onestà, onestà.
Ma la colpa più scandalosa riguarda coloro che hanno il massimo dovere e potere di difesa della nostra Costituzione, cioè i Presidenti della Repubblica (Napolitano e Mattarella), che di fronte ad una pronuncia di incostituzionalità da parte della Suprema Corte in materia di legge elettorale, non si sono sentiti in dovere di dichiarare illegale un Parlamento, eletto illegalmente, e andare ad immediate elezioni con il testo emendato dalla Corte.
Da una mela marcia non può che nascere del marciume, dalla illegalità non può che nascere illegalità. Infatti, l’attuale “rosatellum bis”, oltre alla vergogna di non essere stato discusso, ma affidato al voto di fiducia, è frutto del lavoro di un Parlamento eletto fuori dalla carta costituzionale e crediamo che si porterà dietro questo marchio.
Il danno, soprattutto culturale, è molto grave, perché la nostra democrazia ha bisogno di regole certe, chiare, comprensibili, e non si può pretendere che i cittadini rispettino le leggi e paghino le tasse se la legge più importante, che riguarda il potere del popolo sovrano, viene gettata nella illegalità e negli interessi di bottega.
Per sbloccare questa situazione,in cui la politica ha dato il peggio di sé, in assenza dell’istituto del “referendum propositivo” dove sono sicuro che arriverebbe a proposte di leggi elettorali più serie,si potrebbe pensare ad una legge formulata dalla Corte Costituzionale,da sottoporre al giudizio dei cittadini in un Referendum,che dicano sì o no

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo
Invece il Movimento cerca nella gente comune i suoi esponenti, cerca fra i giovani, cerca spiriti liberi, non condizionabili. E l’operazione non parte col tentativo di cambiare le cose ma di ‘cambiare tutto’. Ecco l’inatteso risvolto, l’imponderabile: il comico non si accontenta di una fetta di potere, non si allea, non baratta, non scende a compromesso, scardina il sistema con un ‘vaffa’ e propone l’onestà come elemento primario del programma. Ecco: l’onestà non come caratteristica personale ma come ‘promessa elettorale’. La confluenza, ormai palese, di dx e sx ne fa una sorta di partito unico, un poliedro che ha molteplici facce ma un corpo condiviso rappresentato dagli interessi di casta da difendere ad ogni costo per se stessi e per gli ‘amici’. Se non fosse apparso Beppe Grillo sulla scena si sarebbe realizzato in pieno quel progetto di dittatura dolce, proposta da Berlusconi con le sue televisioni e subito accettata dalla maggior parte dei politici italiani. Beppe Grillo è il sassolino che inceppa il grande e collaudato meccanismo, è l’elemento di disturbo imprevisto e incontrollabile, perché rappresenta l’unica realtà intellettuale e politica che Berlusconi non potrà mai comprare!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

primo
BEPPE GRILLO: L’IMPREVISTO CHE HA INCEPPATO IL SISTEMA
FRANCO CARMINITI

Quando pensiamo all’odio che la vecchia classe politica nutre ed esprime verso Beppe Grillo, dobbiamo comprendere che esso non rappresenta semplicemente colui che ha creato il Movimento che i sondaggi mettono oggi al primo posto, ma qualcosa di più dirompente nel panorama di questo inizio secolo. Il tentativo di una omologazione di massa, portata avanti con subdoli strumenti di convinzione occulta, lo sdoganamento dell’immoralità, l’elevazione a valore sociale della furbizia, la giustificazione qualificante della scarsa cultura, l’avversione verso il sapere, la disonestà impunita intesa come capacità imprenditoriale, questi e tanti altri aspetti caratterizzavano la realizzazione di una società fatta di pochi privilegiati ed un popolo privo di carattere, con scarse idee, reso del tutto impotente ed incapace di reazioni rivoluzionarie. In questo panorama tendente sempre più all’appiattimento sociale, allo svuotamento da ogni valore, a partire dall’onestà intellettuale, appare sulla scena un comico che non si limita a far ridere ma pretende di far riflettere. Non si limita a denunciare gli inganni del potere rappresentato dalle grandi aziende produttrici di servizi di massa, ma le attacca personalmente, ed in modo brutale, nel bel mezzo delle loro assemblee annuali. Il sistema che era quasi riuscito a realizzare il compromesso storico basato sull’interesse non più di parte ma di casta, veniva ‘disturbato’ da un comico. E quando questo comico, dopo aver tentato di fare emergere l’esigenza del Paese di una sterzata morale, decide di fondare un movimento politico, parte massicciamente l’operazione volta a ridicolizzarlo, screditarlo, demolirne l’immagine a tutti i costi. E sarebbe stato facile se il ‘partito’ avesse avuto le connotazioni tradizionali, se avesse contato sul sostegno dei grandi elettori, con l’inserimento di qualche potente trombato in odore di mafia.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO CODARI
Bravo Berlusconi! Voi avete dietro le lobby del farmaco, quelle del cemento, quelle del petrolio, quelle delle privatizzazioni degli ospedali, della scuola e delle partecipate. Avete dietro la mafia, la ‘ndrangheta, la camorra e la sacra corona unita. Avete dietro il potere economico delle banche, degli editori Radio televisivi e dei giornali. Avete dietro migliaia di giornalisti venduti. Avete dietro le lobby dei sindacati che partecipano al banchetto. Avete dietro un’informazione al 77mo posto nel mondo. Avete dietro la massoneria, la P2, i giudici corrotti tipo Previti, le agenzie di rating, la Troika e i figli di Troika. Avete dietro i miliardari alla Soros, quelli del Ttip della Cea e quelli che si stanno comprando il Paese più bello del mondo a prezzo di saldo. Avete dietro la Cei. Il Vaticano. CL. Preti suore vescovi e cardinali……..Avete dietro Parlamentari e Senatori comprati o elette dopo notti passate ad Arcore. Avere dietro chi ha giurato sulla Costituzione che Ruby fosse la nipote di Mubarak.
Ha ragione il grande Alessandro Di Battista quando afferma sorridendo che vi sentite forti perché avete dietro questi poteri forti. Tu, Renzi, Salvini, Brunetta, la Serracchiani, la Mussolini, Fiano, Romano, Gasparri ecc ecc visti da vicino, siete dei piccoli esseri insignificanti, senza alcun valore, tenuti in vita da telecamere e microfoni al vostro servizio per uccidere ciò che rimane della Democrazia Italiana. Una onesta e sana opposizione. Noi del M5S, invece abbiamo dietro soltanto dei magistrati onesti, che rischiano la vita se vi ostacolano e un popolo che si è svegliato

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Casini: «il populismo fa nascere messianiche attese». Tipo quella di non vedervi più tra i coglioni. (antonio carano)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:06| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE SINISTRA E' QUESTO PD CHE E' PRONTO AD ASSOCIARSI A BERLUSCONI?
Rocco Baccelliere
Dove sono andati a finire tutti coloro che protestavano ogni giorno contro Berlusconi? Le dieci domande giornaliere de La Repubblica? Rimaste sempre senza risposta.
Le denunce per il tremendo conflitto di interessi?
I girotondini, i giornalisti e gli intellettuali di sx?
Una certa sx radical chic che lo derideva ogni giorno, dopo le sue orge ad Arcore? La gente soddisfatta per le sue condanne che lo avrebbero eliminato dalla scena politica italiana e internazionale? La magistratura che non procede rapidamente per gli altri processi in corso? Ora che la maschera di cera di Tutankhamon è resuscitata e rischia seriamente di andare ancora una volta al Governo del Paese, con una legge elettorale incostituzionale, suggellando così il tanto vituperato “patto del Nazareno” firmato con un altro delinquente come lui, non sarebbe ora che facessero sentire la loro voce sdegnata? Invece di usarla da anni soltanto contro un movimento di persone oneste e incensurate? Il Paese dei balocchi rischia di essere governato da un evasore fiscale pedofilo, che è stato condannato in via definitiva e allontanato a vita dai pubblici uffici, e uno sbruffoncello che ha giurato di smettere di fare politica ma è attaccato al potere come una mignatta
ITALIANIIIIII.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio, questa è una mossa spiazzante. Adesso Salvini è in fuorigioco. Se vota un governo con qualsiasi nome (del presidente, tecnico o altr) ma al quale partecipa il PD avrà dimostrato la sua sudditanza a B. L'assoluta inaffidabilità e nessuna voglia di cambiare. D'altronde non dimentichiamo che governa già il nord insieme a B. e che gli frega di governare anche il sud?

michele C. Commentatore certificato 07.05.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

OGNI GIORNO

Ogni giorno in Italia un disoccupato si suicida.
Ogni giorno due imprese falliscono.
Ogni giorno a Milano si consumano dieci chili di droga.
Ogni giorno spariscono nel nulla 10 bambini.
Ogni giorno 11 donne vengono violentate.
Ogni giorno aumenta l’evasione fiscale.
Ogni giorno peggiora la corruzione politica.
Ogni giorno il debito pubblico aumenta.
Ogni giorno il Governo fa una porcata nuova.
Ogni giorno la mafia e la criminalità si rafforzano.
Ogni giorno qualche politico del Pd viene indagato o condannato.
Ogni giorno escogitano qualcosa di nuovo per aumentarci le tasse e tagliare lo stato sociale.
Ogni giorno un giornalista escogita qualcosa di nuovo per diffamare i 5stelle.
Ogni giorno qualcuno taglia la nostra democrazia.
Ogni giorno qualche cittadino italiano si arrende e dice che smetterà di votare o vende il suo voto a qualche cialtrone.
Ogni giorno come se fosse l’ultimo verso un buco nero che ci inghiottirà tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

DE BENEDETTI, IL BURATTINAIO DEL PD
Eugenio Bongiorno.
Premesso che chiunque è liberissimo di esprimere i sui giudizi politici, quello che non capisco, è a che titolo venga intervistato e quale peso possano avere le sue esternazioni tanto da essere un piatto prelibato per i giornalisti.
Stiamo parlando di uno che ha eletto il suo domicilio fiscale in Svizzera, figlio di banchieri, entrato alla Fiat e poi dovutosi dimettere dopo appena 4 mesi, stiamo parlando di uno arrestato negli anni '90, assolto e poi prescritto, stiamo parlando di uno che dice che mentre prende l'ascensore Renzi innavvertimente gli da' delle dritte che gli consentono di guadagnare diversi milioni in pochi giorni, stiamo parlando di uno con aziende che fondamentalmente vivono di Stato, di banche, di uno che ha una pagina di Wikipedia che consiglio a leggere.Ma a che titolo e cosa rappresenterebbero codesti personaggi che sono quanto di più lontano il paese dovrebbe prendere ad esempio, scrollandosi un modo di intendere la società, i rapporti sociali ma la stessa essenza del vivere, e che ancora oggi non riesce a scrollarsi di dosso senza sentirli pontificare, anziché chiedere scusa per aver contribuito piaccia o non piaccia a ridurre questo paese a luogo di scorribande per stranieri, per speculatori, per finanzieri senza scrupoli arte né parte se non quella dello sfruttamento intensivo in sodalizio con la politica più bassa per interessi personali, senza apportare alcun vantaggio al paese e senza condividere alcunché di quello che che gli ha dato.
.
Alessandro.
De Benedetti: “Colazione con Renzi e cena con la Boschi. Il Jobs Act è roba mia”.
https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/colazione-con-renzi-e-cena-con-la-boschi-il-jobs-act-e-roba-mia/
.
Vera.
piddino con il conto in banca multimilionario. Un classico.
Il suo capolavoro resta naturalmente l’Olivetti. Fra il 1985 e il 1996 ha bruciato a Ivrea 15.664 miliardi delle vecchie lire. Le azioni crollarono da 21mila all’abisso delle 600

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTRO DE BENEDETTI

Fili51.
E vogliamo parlare dei debiti con il Monte Paschi 'inesigibili' e che hanno portato la banca all'attuale dissesto?!? Anche Agnelli, a suo tempo, dopo avergli affidato la Fiat, lo cacciò, quando realizzò che il nostro, stava tramando per sottrargliela...!!
.
Peppe Ab
Miliardario di sinistra? Questa è bella! Più che di sinistra direi "miliardario sinistro".

Dionisio e dioniso
E lui cos’è? Un imprenditore all’italiana maniera, come i ligresti, i Benetton, i Caltagirone, i Berlusconi che del malaffare hanno fatto la loro fortuna.

Grillo Filippo Xaxa
Ha parlato un dei capi della P2.
Stessi "argomenti" di Berlusconi: i piduisti che come minimo hanno la rogna, pensano di essere i parrucchieri del mondo intero.
.
Vel
Lo sanno tutti che dietro il Pd e al centrosinistra c'è sempre stato De Benedetti. Un capitalista di centrosinistra, ossessionato dalle privatizzazioni, dal bilancio e dal taglio della spesa sociale. In realtà, dietro alle decisioni del PD di questi giorni, potrebbe esserci proprio lui, anche se fa finta di niente. Quanto alle sue dichiarazioni, pensare che Salvini prenda i soldi da Putin mi sembra una tremenda sciocchezza. Per le posizioni sui migranti non ho molta simpatia per il leader del carroccio, ma sulla politica estera ha sempre dimostrato equilibrio, e non un atlantismo ceco anche di fronte all'evidenza. Se non schierarsi con gli USA quando fanno delle sciocchezze, per De Benedetti ed altri significa essere al soldo di Putin, Beh allora siamo ridotti male. Il M5S non è ridicolo, è un partito che ha preso oltre il 32% dei voti, 11 milioni per l'esattezza, ed ha avuto consenso per quello che ha proposto agli italiani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:45| 
 |
Rispondi al commento

IL 'MILIARDARIO' DI SINISTRA!!
De Benedetti è così furibondo che tutti i suoi giochini sono finiti in uno stallo che attacca tutti e minaccia una querela.
“Il Movimento 5 Stelle è ridicolo. Salvini è peggio, antisemita, antieuropeo, finanziato da Putin. Uno da tenersi lontano”.
Ma non risparmia neppure il Pd: “Il suo stato di salute è chiaramente comatoso. Io non capisco Renzi quando dice che gli elettori lo hanno votato per andare all’opposizione. È una stupidaggine, una contraddizione. Gli elettori lo hanno votato perché facesse politica. Non penso che potesse fare un governo con i 5 Stelle, ma il Pd doveva sedersi al tavolo e dimostrare che non era possibile fare un programma per governare insieme. Matteo Renzi ha dato le dimissioni facendo finta di non averle date. Inaccettabile”
“La soluzione migliore è che resti Gentiloni. Il Parlamento potrebbe confermare a termine il governo che è già in funzione e potrebbe portare il Paese alle elezioni. Magari dopo avere rifatto la legge elettorale. Mi sembra la cosa più logica”. “penso si andrà a votare a ottobre, anche se io preferirei insieme alle Europee a maggio del prossimo anno”.
.
sergio 45
Perché non ci parla anche di Sorgenia SpA (Chicco Testa Presidente dice tutto, fondata dal gruppo CIR e lasciata nel 2015 in stato fallimentare) e dei debiti che ha lasciato ! Ha imparato dagli Agnelli : i crediti si incassano, ed i debiti si lasciano allo Stato ed alle Banche ! In compenso é bravo a pontificare !
.
Valerio:
...e vogliamo parlare anche del disastro ambientale e sanitario della centrale di Vado Ligure, dello sfascio della Olivetti sotto la sua guida, del conflitto d'interessi tra GeDi L'Espresso-La Repubblica-La Stampa ed il PD ...!!
.
Silvano.
..e della soffiata del caro Matteo sul decreto banche che gli ha portato un utile in 1 giorno di 600 mila euro...ce lo siamo dimenticati....?
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

La cosa migliore è votare a giugno con una legge elettorale decente, cmq vedremo...

Mario 07.05.18 07:29| 
 |
Rispondi al commento

GLI SCIPPATORI DELLA DEMOCRAZIA SONO IL PRODOTTO DIFETTOSO DELL'ERA POST-IDEOLOGICO

RenSì e Berlusconi esprimono un concetto unico,ovvero è quello di affondare la nave se non hanno loro il comando. Fanno di tutto perché il paese rimanga senza un governo più a lungo possibile con tutti i rischi e i danni per l'Italia e italiani, per proporre un governo tecnico inutile che prosegua sulla strada di declassamento d'Italia: è una sorta di vendetta e di ricatto.

In un partito normale ai dirigenti che lo hanno trascinato a perdere rovinosamente il referendum, le amministrative del 2016 e le elezioni del 2018 e hanno dimezzato il consenso, si chiede di accomodarsi alla porta. Invece il PD ha condannato gli elettori che hanno sbagliato a non votare i dirigenti cioè RenSì & compagni.

Non c'è più PD con il segretario auto-reggente Martina pro tempore ma inutile, c'è solo un partito di proprietà di RenSì, un prodotto politico difettoso dell'era post-ideologica, orgoglioso per essere riuscito a lasciare Italia senza un governo!!. La linea di auto-distruzione di RenSì ha vinto e ha legato il suo destino al suo partito.

Sono i portavoce della globalizzazione senza regole, difensori di salari più bassi per i lavoratori e meno protezioni sociali, più economia finanziarizzata delle banche e meno politica sovrana, più liberismo e meno democrazia.

Shir akbari 07.05.18 07:26| 
 |
Rispondi al commento

D
L’ultima supercazzola è il “governo di scopo”, a guida leghista e “a termine fino a dicembre” (e perché non fine gennaio o metà aprile?), praticamente pronto col centrodestra unito e i 5Stelle, per “cambiare la legge elettorale”: il fatto che il M5S non voglia vedere B. neppure in cartolina, che Di Maio non voglia fargli da ruota di scorta e che i tre partiti di destra e i 5Stelle propongano quattro leggi elettorali diverse e incompatibili, per tacere di tutto il resto, sono dettagli che non lo riguardano. La prego, presidente Mattarella, gli dia l’incarico: dopo tanta noia, anche lei ha bisogno di un po’ di svago.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C
Diversamente da Di Maio, che per tentare di fare un governo, anziché cambiare tutto subito, s’è accontentato di cambiare qualcosa nel tempo, il Cazzaro Verde ha continuato a ripetere – restando serio – che gli basta l’incarico per, nell’ordine: trovare una maggioranza (in due minuti), fare il governo (subito), espellere tutti i clandestini e bloccare tutti i nuovi sbarchi (oggi pomeriggio), cancellare la Fornero (domattina), tagliare le tasse all’aliquota unica del 15% (domani sera) e accontentare il M5S con mezzo reddito di cittadinanza (entro dopodomani al massimo). E solo nei primi due o tre giorni: seguiranno altre cuccagne. Siccome tutti sanno che è un fanfarone e nessuno l’ha mai preso sul serio, non è tenuto a dire con quali parlamentari farà la maggioranza, chi glieli comprerà e con quali soldi manterrà le promesse elettorali. Ma intanto la gente ci casca e lui vola nei sondaggi. In questi due mesi ha raccontato solo balle (a Mattarella, a B., a Di Maio), giurando a B. eterna fedeltà a FI e contemporaneamente assicurando al M5S l’imminente sganciamento da FI, annunciando intanto urbi et orbi che, se dipendesse da lui, il governo sarebbe già bell’e fatto. “Datemi ancora due giorni…”, “Appena si vota in Molise…”, “Aspettate il Friuli e poi vedrete…”.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B
il che giustificava il modico stipendio di 12.750 euro al mese). Nemico giurato delle raccomandazioni e dei familismi di Roma ladrona, l’intransigente Salvini ebbe l’ex moglie Fabrizia Ieluzzi sistemata al Comune di Milano con contratti a chiamata dalle giunte Albertini e poi Moratti, e poi la sua nuova compagna Giulia Martinelli assunta a chiamata alla Regione Lombardia dalla giunta Maroni a 70 mila euro l’anno. Quando esplode lo scandalo dei rimborsi del Carroccio rubati o buttati dal tesoriere per mantenere la famiglia Bossi, Salvini fa il moralista: “La mia paghetta era 500 lire”. Lui con la Family non c’entra, ci mancherebbe: infatti pochi mesi prima era in ferie col Trota.

All’Europarlamento, le rare volte che ci mette piede (a fine mese non manca mai per ritirare lo stipendio da quel “Gulag sovietico” che per lui è l’Ue, senza offesa per l’amico Putin), matura grande esperienza internazionale. Infatti, dopo la strage di Charlie Hebdo, spiega a Sky che l’estremismo islamico deriva “da un’errata interpretazione della Torah” (il libro sacro degli ebrei, che lui confonde col Corano: forse per l’assonanza col dio Thor, figlio di Odino, nel cui culto celtico si sposavano i leghisti d’antan). Un’altra volta riesce a trasformare in uno statista persino Balotelli, chiedendo il rimpatrio del ghanese del Milan Muntari, definito “un immigrato che non lavora”, e beccandosi la lavata di capo del campione italiano di colore (“Ma davvero Salvini è un politico? Allora votate me, è meglio”). Ora, siccome è piuttosto rozzo ma tutt’altro che fesso, lucra sul declino di B., succhiando i voti di FI grazie a una serie bluff che funzionano solo perché nessuno va mai a vedere. Tipo le ricette miracolistiche contro gli immigrati e i rom (curiosamente presenti in massa anche nelle regioni e nei comuni amministrati dalla Lega), contro l’Ue (che lo mantiene da 14 anni a spese nostre), contro la legge Fornero e pro Flat tax.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:22| 
 |
Rispondi al commento

A
IL CAZZARO VERDE.
MARCO TRAVAGLIO.
Non so voi, ma io ho una voglia matta di un bell’incarico al Cazzaro Verde, al secolo Matteo Salvini. Sono due mesi che reprimo questa irrefrenabile pulsione, ma ora non ce la faccio più: l’idea di vederlo uscire dal Quirinale col pennacchio e i galloni di premier incaricato sulla felpa è troppo allettante, soprattutto dal punto di vista estetico e scenico. Lo so che, per un incarico pieno, il presidente della Repubblica pretende una maggioranza con numeri certi in Parlamento, altrimenti preferisce sciogliere le Camere e far gestire le nuove elezioni da un governo elettorale di minoranza che si faccia bocciare in Parlamento e resti in carica per gli affari correnti (come il governo Gentiloni, ma non più espressione di un partito che ha appena dimezzato i suoi voti). E questa, intendiamoci, è l’unica via costituzionalmente corretta. Però sperare non costa niente, e io spero che Salvini venga finalmente messo alla prova. La sua fortuna, infatti, è che nessuno l’abbia mai chiamato a un pizzico di responsabilità, nei 28 anni della sua carriera politica (è il leader politicamente più vecchio su piazza, essendosi iscritto alla Lega nel lontano 1990, essendo stato eletto consigliere comunale a Milano nel 1993, e rappresenta il partito più vecchio sul mercato, l’ultimo nato nella Prima Repubblica, classe 1989). È più di un quarto di secolo che il Cazzaro verde spara a salve, senza che nessuno verifichi mai la sua mira. Le rare volte che qualcuno ha provato a inchiodarlo a un dato di fatto, la sua maschera è caduta da sola.
Quando sbarcò dalla Lombardia al Parlamento europeo, nel 2004, l’anti-Casta Salvini si portò il fratello di Bossi come assistente parlamentare (“portaborse”, direbbero i padani duri e puri di una volta, ma con un curriculum di tutto rispetto: terza media e scuola commerciale, negozio di autoricambi a Fagnano Olona, allenatore della squadra di ciclismo della Padania,

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Video
1/2 h Di Maio Annunziata

https://twitter.com/twitter/statuses/993172526820986880

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 07:05| 
 |
Rispondi al commento

RADICI
Ora possiamo solo
tornare alle radici,
visto che i principi li dimenticammo.
Ma esse non sono solo
nei padri della patria
della democrazia
del socialismo
delle chiese
o delle ideologie
Sono vivide ancora sotto terra
nello scuro calore della piazza
sono immerse profonde dentro l’anima
ed è l’anima che torneremo a scavare
coi polpastrelli, coi gomiti, con le labbra
Le radici nascono e rinascono
perché fanno parte della vita
le radici non hanno bisogno di capi
di testi, di leggi, di bandiere
perché sono esse la spinta suprema
sono l’uomo dentro l’uomo
e, come i liberi, nascono eterne.

(Viviana Vivarelli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.05.18 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Già vedo agitarsi lo spettro dei MERCATI, ....Reddito di Cittadinanza....Il rilancio fatto da Luigi è veramente lodevole facendo un passo indietro e chiedendo il Reddito di Cittadinanza.. ma è del tutto evidente che Forza Italia e Fratelli d'Italia non l'accetteranno. Adesso davanti al Capo dello Stato il CDX chiederà di ricevere l'incarico prendendo i voti volta per volta all'interno del Parlamento... e a questo punto l'inciucio CDX con il PDR con appoggio esterno è fatto. Ancora una volta verrà disatteso la volontà popolare ed il M***** andrà all'opposizione....e detto fatto verrà eseguito il NAZARENO 2.0...e alle prossime elezioni il PDR... diventerà irrilevante.

Vincent C 07.05.18 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, con questa mossa hai Terminato tutte le chances che hai dato a Salvini e al popolo. Ora li abbiamo smascherati tutti, ora per gli italiani è tutto alla luce del sole anche al popolo che ha votato Salvini credendo solo nella lega che è ricattata dal nano. Questa è una lezione anche x noi...mai essere ricattata ti da qualcuno, ma sempre liberi di proteggere il bene comune.
Adesso spetta agli italiani capire, ma la mia sfiducia ora è del nostro popolo che eticamente è da rifondare. Di fronte alla evidenza si nega ancora. Noi però non dobbiamo avere paura, la rivoluzione culturale ha bisogno di tempo e la giustizia prima o poi verrà fuori. Certo è che noi continueremo ad essere una spina nel fianco. Coraggio!

Carla Gobbi 07.05.18 05:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.informazionevera.it/sito/dettagli_video.php?id=1038

le polpettine dell'untore

FABIO B., bologna 07.05.18 05:31| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa. Adesso il cerino è in mano a Salvini che dovrà prendersi la responsabilità di dire no.

Michele ., Grottaglie Commentatore certificato 07.05.18 05:11| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Di Maio e tutto il m5s!!!
Ora vediamo cosa risponde Salvini ma perché per esser più forti non prendiamo anche la Meloni?
Poi facciamo un bel governo, noi m5s dobbiamo organizzarci meglio soprattutto in periferia, stiamo molto attenti perché gli altri partiti ci spiano, poi andiamo in tv radio e giornali per farci conoscere meglio, mai con Berlusconi mai, viva il m5s. Viva!!! Rinaldin

susanna peruzzi 07.05.18 03:05| 
 |
Rispondi al commento

Fermo restando il fatto che la coalizione di destra è stata fatta perché nei sondaggi il primo partito a destra, a livello nazionale arrivava terzo (fatto puntualmente accaduto), la destra aveva poche possibilità se a sinistra non cerano le spaccature prodotte dal Renzismo.

Poi bisogna ricordare che in origine la prima competizione elettorale per Salvini non era contro i duo, M5S e Polo di Sinistra, ma era proprio tra Lega e Forza Italia, su chi prendeva più voti e avrebbe contato di più all’interno dello schieramento. Di fatto la Lega aveva il suo premier Salvini, e Berlusconi il Tajani.
Quello che raccontano le tv sull’unità della destra e dei suoi elettori è tutta una forzatura clamorosa smentibile. E comunque la Lega se ha vinto; se ha preso buona parte dei voti persi da Berlusconi perché in Berlusconi credono sempre in meno, lo deve soprattutto ai 5 Stelle, a Di Maio che come con Renzi, anche il Berlusconi, lo ha tagliato fuori da qualsiasi trattativa o confronto perché non più credibile: cosa che non è stata così per Salvini.
Di fatto Luigi Di Maio, all’indomani del voto, il Salvini lo ha cercato subito e preferito al Pd anche se il Pd avrebbe portato più voti in un ipotetico governo: proprio perché Renzi è il sosia di Berlusconi: due personaggi che fanno male al partito, alla coalizione e all’intero Paese.

SALVINI SE NON ACCETTA TRADISCE, E TRADISCE ANCHE I SUOI. SI VEDANO I SONDAGGI:
LA COALIZIONE PIU’ ACCREDITATA E DI GRADIMENTO A LIVELLO NAZIONALE TRA GLI ITALIANI E’ UN GOVERNO M5S-LEGA.

Roberto F. Padova 07.05.18 01:58| 
 |
Rispondi al commento

UN COLPO E VIA
Al M5S è rimasto un solo colpo da sparare e non è detto possa essere efficace. L’unico colpo che il M5S può sparare e quello di non dare la fiducia a nessun governo del presidente. Resta il fatto che se a questo colpo del M5S non si unirà anche il colpo della Lega risulterà un colpo a vuoto, un atto di forma ma senza alcuna sostanza.
Non si dovrebbe trascurare il fatto che 3 su 4 sono nuovi parlamentari, senatori, vincitori della lotteria che ammonta a circa 900 milioni di euro in 5 anni. Potrebbe essere che in ragione di queste cifre, piuttosto importanti, alcuni piegassero ”L’INCROLLABILE FEDE”, alle necessità di “SOPRAVVIVENZA” agiata ma sopravvivenza. Sappiamo tutti che l’uomo non è di legno e di fronte a certe cose si commuove facilmente, cedendo. Credo che su questo aspetto, chi tira le fila, ci conti molto più di quanto si possa immaginare. Poi siamo onesti, almeno con noi stessi, di quei bravi ragazzi, incensurati e probabilmente onesti, che abbiamo mandato al parlamento e al senato, abbiamo la certezza della loro incrollabile fede anche di fronte a 900 milioni di euro? Staremo a vedere l’evolversi degli eventi.

NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 01:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me va bene qualsiasi governo a condizione che le libertà e i diritti conquistati in negli ultimi anni siano garantiti:
Libertà di lavorare in nero.
Libertà di essere schiavo.
Libertà di essere espulso dal mondo del lavoro, di essere un disoccupato cronico senza alcun aiuto.
Libertà di morire di fame.
Libertà di non avere diritti.
Libertà di poter dormire sotto i ponti, in un auto, in qualche androne, dentro una scatola di cartone e, quando necessario essere buttato in mezzo a una strada.
Libertà di morire di malattia, in fase di conquista totale.
Libertà di rimanere ignoranti, in progressiva conquista.
Libertà di fasi truffare dalle banche, ormai consolidata.
Non vorrei che il M5S, dovesse andare al governo, volesse mettere in discussione queste grandiose conquiste sociali, conquistate con lotte durissime. Non facciamo scherzi altrimenti non vi voto più.


NICCOLO MACHIAVELLI 07.05.18 01:04| 
 |
Rispondi al commento

Le difficoltà a cui è SOTTOPOSTO questo paese per ottenere un GOVERNO decente e rispettoso del voto così come esplicato, sono molteplici.
La difficoltà più IMPORTNTE è rappresentata da BERLUSCONI, il quale UNITARIAMENTE a SALVINI e al centro\destra si PRESENTA al Presidente Matarella con la richiesta di dare un governo all'ITALIA !

Ora sarà che non capisco NIENTE di Legalità ETICA e MORALE, mi chiedo e vi domando ?
Matarella Presidente Della Republica Italiana nella sua QUALITA' di GARANTE della LEGALITA' di questo PAESE accetta le PROPOSIZIONI di governo per l'ITALIA nostra, da parte di Berlusconi e di SALVINI, questo Berlusconi già
condannato in VIA DEFINITIVA per AVERE FRODATO FISCALMENTE L'ITALIA , che si RIPROPONE UNITARIAMENTE a SALVINI alla guida del GOVERNO. Tutto ciò , non può obbligatoriamente CHE ESSERE FATTO con la volontà PREDETERMINATA di FRODARE ANCORA L'ITALIA, essendo in possesso A PIENO TITOLO, di tutte le ATTITUDINI per poterlo RIFARE.

MARIO F. Commentatore certificato 07.05.18 00:59| 
 |
Rispondi al commento

E' finalmente un bel passo, dopo diversi errori di gestione politica. Per rimediare occorre dare l'incarico di capo del governo a una stimata personalità di garanzia, che possa raccogliere ampi consensi. Ad esempio il prof. Paolo Maddalena, presidente merito della Corte Costituzionale, in prima linea nella difesa della Costituzione. Con lui si potrebbe portare a termine il programma dei punti comuni.

Marcello 07.05.18 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio quello che hai proposto è un atto di assoluta civiltà e umiltà, se anche questa volta ci sarà un rifiuto è giusto non approvare un governo tecnico. Io e mia moglie abbiamo sentito un intervista in cui dicevi che se non accettassero, i cittadini si sentirebbero demotivati e con la non voglia di andare mai più al voto visto che vengono sempre umiliati e mai ascoltati, sopratutto questa volta che abbiamo votato in maggioranza voi per avere veramente un cambiamento. Quando abbiamo sentito la tua dichiarazione ti devo dire la verità mia moglie già in mattinata aveva detto le stesse parole tue, se il M5S non dovesse andare al governo e piano piano anche voi aveste perso la speranza e non continuare la battaglia,mi ha detto " non andrò mai più a votare".

Silvano Bovi, Scanzorosciate BG Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 07.05.18 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Stupendo Di Maio, ha dato tutto per il Paese e anche di più, riportando al centro della politica i due partiti premiati dagli elettori.
Ha messo sul tavolo anche il suo 33%, costruito giorno per giorno, senza spot radio, tv e giornali, ma con la fatica delle sole sue nude mani. Ora voglio vedere il leghista, non ha più alibi nemmeno davanti ai sui e comunque un'occasione per dimostrare se vale e quanto vale.
Di Maio gli ha offerto tutto: anche quello di poter preservare il paese da un governo istituzionale come chiedeva Salvini perché vorrebbe dire fare entrare di tutto, Renzi compreso, tranne quello che chiedono i cittadini.

Ora vedremo se Salvini è leale con Di Maio e i 28,7 milioni di votanti del Paese Italia;
o con Berlusconi e i suoi 4,6 milioni di elettori di Forza Italia.

friso r. Commentatore certificato 07.05.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sará una mia impressione o la Annunziata oggi é stata meno acida e faziosa che in passato nei riguardi di Di Maio? Forse ha capito di avere di fronte una persona che potrebbe influire pesantemente sul suo futuro in R.A.I e ha iniziato reverenzialmente a leccare il culetto anche a lui?
Comunque Bravo Luigi! Spero che molti Italiani abbiano visto l'intervista! Strategicamente azzeccata! Ora ci vuole polso e prudenza! Il governo politico se mai accetteranno di farlo nascere non dimentichiamocelo mai che é x risolvere i problemi degli Italiani. Un abbraccione forte!!

D'Alessio David 07.05.18 00:05| 
 |
Rispondi al commento

bene Luigi, ok...
4 cosa, riduciamo il precariato.....

fabio S., roma Commentatore certificato 06.05.18 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Grazie!

Responsabilità istituzionale.

gennaro fu 06.05.18 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Bene Di Maio... hai fatto la mossa giusta! Mi sa che finirò con iscrivermi al Movimento

Giuseppe sardo 06.05.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono in totale disaccordo con questa uscita di Di Maio, che non farà altro che danneggiare ulteriormente il M5S, se disgraziatamente Salvini dovesse accettarla. Salvini è inaffidabile e pericoloso.
Noto inoltre che nella proposta non si fa menzione della Legge Sul Conflitto Di Interesse, la principale riforma di cui questo Paese necessita, prima di qualunque altra cosa.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 06.05.18 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attento Luigi a come ti muovi con Salvini! E' molto astuto e furbo!! Idem vale per Renzi!! Occhi ben aperti ragazzi!!

andrea benco 06.05.18 23:03| 
 |
Rispondi al commento

I troll hanno riaperto l’ufficio.

Chissà se la domenica prendono il doppio. Forse no, sono in nero.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.05.18 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Di Maio, hai dimostrato ancora una volta di anteporre sempre l' interesse degli italiani all'estero proprio tornaconto se rifiutano anche questa ultima proposta non hanno nessuna scusante sarà l' ennesima dimostrazione che sono solo attaccati ai previlegi e se fregano dell popolo reale quello che si alza alle cinque dell mattino...Vai Luigi noi a testa alta in mezzo all popolo!

luca B.B., ancona Commentatore certificato 06.05.18 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Le iene sul caso della colf di fico.
Ma gli scontrini del bomba e le olgettini del b.....a quando?

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 06.05.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speriamo cosi di convincere gli scettici, i disaffezionati alle urne e la marea di indecisi, che il M5S è fatto di persone che hanno come unico faro il bene comune. Grazie ragazzi.

undefined 06.05.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI MAIO HAI FATTO LA MOSSA GIUSTA!!
SE SALVINI NON CI STA TORNIAMO AL VOTO

elio d'annunzio 06.05.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene Di Maio! La proposta fatta è equilibrata e tarata alla situazione di stallo creatasi. I punti indicati sono in linea con le aspettative degli elettori e della parte sana del paese.Ora aspettiamo di vedere se sarà accolta o se ritorneranno le chiacchiere.

mauro marenghi 06.05.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK, in nottata arriverà il NO sprezzante della corte del nano, e allora? Ne valeva la pena? Avevamo detto chiaramente che si sarebbe chiesto di andare al voto e invece ci mostriamo insicuri o opportunisti: una delle due. E domani, ancora?? Tanto si sa, Mozzarella piazzerà qualche altro specchietto per allodole, tipo 1 o 2 tecnici "non sgraditi". Se retrocediamo anche lì contribuendo a mettere in piedi un governo by-Draghi, per me stiamo spaccando noi stessi.

bruno leonardi 06.05.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 06.05.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Fantastico Luigi, adesso tutti gli italiani hanno sentito di che pasta sono fatti quelli del m5s. Adesso il cerino in mano c'è la salvini. Dopo questa ennesima apertura o governo oppure il voto è basta.

undefined 06.05.18 22:01| 
 |
Rispondi al commento

METTIAMOCI L'ANIMO IN PACE!!!
FARANNO IL NUOVO NAZARENO 2.0
IL M5S SARA' ALL'OPPOSIZIONE
IL BUON SALVINI AVRA' PRESO IN GIRO TUTTI I SUOI ELETTORI DICENDO CHE NON SAREBBE MAI ANDATO CON IL PD, ED INVECE ANDRA' PROPRIO CON IL PD CON LA SCUSA CHE E' UN GOVERNO DI SCOPO O DEL PRESIDENTE O COME CAVOLO LO VORRANNO CHIAMARE.
E IL POPOLO CHE HA VOTATO PER IL CAMBIAMENTO SARA' DI NUOVO FOTTUTO!!!!

GINO GINO 06.05.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti.
Caro Luigi, questo nuovo intervento mi fa ben sperare, finalmente si è trovata la strada giusta per tentare di cambiare in positivo questo paese.
Concordo con la nuova linea politica intrapresa, i numeri in parlamento ci dicono che senza il m5 stelle non si può governare questo paese.
Questa apertura, di buon senso, mi rende orgoglioso di avervi votato, finalmente si inizia a a ragionare con la testa e con la pazienza giusta, riusciremo a cambiare, passo dopo passo, l’Italia, a partire dal sodalizio europeo.
Il conflitto di interessi va migliorato, non per colpire qualcuno, ma per garantire e tutelare la democrazia di tutti.
Il reddito di cittadinanza dovrà essere un aiuto e sostegno dignitoso per chi oggi è più debole e non riesce suo malgrado a trovare una occupazione seria e stabile. La Legge Fornero va riscritta, tutti i cittadini, a mio modesto parere, non dovranno andare in pensione oltre i sessant’anni di età indipendentemente dai contribuiti versati con una pensione di cittadinanza più o meno uguale per tutti (lavoratori pubblici, privati artigiani commercianti e politici) con la differenza per chi ha ha versato più contributi percepirebbe un importo maggiore da sommare all’importo previsto di cittadinanza che però non può superare il tetto massimo dei tremila euro mensili.
Grazie

Digiovanni Giovanni 06.05.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

SFATIAMO QUANTI ANCORA CREDONO ALLE SCEMENZE CHE FANNO PASSARE RAI, MEDIASET E LA7 SUL FATTO CHE IL M5S SIA UNA FORZA INDESIDERATA AI CITTADINI E CHE LA GENTE IL 4 MARZO IMPLICITAMENTE ABBIA VOTATO PER BERLUSCONI.

E’ opinione diffusa tra quanti si affidano ancora ai partiti, e si lasciano indirizzare sul pensiero dai Media sempre più mal ridotti dal punto di vista del pensiero e di un servizio pubblico veritiero, che 2 italiani su 3, rifiuti il movimento 5 Stelle.
Bene: su quest’ottica leggiamo i dati attraverso una formula matematica che conoscono anche i bambini e che ha ben poco di bislacco sul farci capire quali siano le forze politiche indesiderate agli italiani, e stiliamo la classifica 4 marzo:

99 cittadini su 100 NON vogliono “Potere al Popolo”
99 cittadini su 100 NON vogliono “UDC”
97 cittadini su 100 NON vogliono “+EUROPA”
97 cittadini su 100 NON vogliono “Liberi Uguali”
96 cittadini su 100 NON vogliono “Fratelli d’Italia”
86 cittadini su 100 NON vogliono “Forza Italia”
83 cittadini su 100 NON vogliono “Lega”
81 cittadini su 100 NON vogliono “Partito Democratico”
67 cittadini su 100 NON vogliono “M5S”
ma a loro volta i 67 italiani si frantumano sotto ben 8 bandiere diverse.

Ricapitolando:
Grazie al conflitto d’interessi non risolto dai governi di Sx, il Paese è ridotto che anche se avessimo il pregiudicato Berlusconi in galera, la formazione, o non formazione di un governo italiano tra quelli che hanno vinto, con questa legge elettorale il da farsi lo decide lui: ripeto, anche se il pregiudicato stesse scontando la pena in galera il governo del popolo italiano è a sua discrezione.
Ma stiamo scherzando? Vedremo ora Salvini se accoglie la proposta Di Maio, che rinuncia di fare il premier di un eventuale governo con i due vincitori usciti dalle urne, o se viceversa tradirà i suoi elettori con un pretesto di rifiuto, per consegnare nuovamente il paese al volere del pregiudicato Silvio Berlusconi.
VEDREMO, ORA SALVINI NON HA PIU' ALIBI.

friso r. Commentatore certificato 06.05.18 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finchè c'è Berlusconi l'Italia non sarà un Paese libero. Salvini&company sono solo suoi dipendenti. Hanno paura di perdere il Potere dopo averlo gestito per tanti anni. Elezioni prima possibile ! Se gli italiani non riusciranno a togliersi di torno la banda Berlusconi saranno guai. Dobbiamo cercare in tutti i modi di togliergli il terreno sotto i piedi. Ci temono ! Continuiamo a tenergli il fiato sul collo !!! Forza Luigi !!!

Cosimo Grassi
Alatri (Frosinone)

cosimo grassi 06.05.18 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
Condivido la tua ultima mossa, dimostriamo a tutti gli Italiani di voler fare un governo che li possa tutelare, via i veti e ragioniamo di programmi.
Non cadiamo nelle provocazioni di chi vorrebbe un governo tecnico o di chi vorrebbe tenere in piedi l'attuale governo (FI e PD soprattutto).
In qualunque modo facciamo partire un nuovo governo politico, se poi non dovesse durare tutta la legislatura perché vengono a mancare i presupposti, allora possiamo andare al voto a testa alta, avendocela messa tutta e avendo scongiurato governi tecnici o governi delegittimati.

Alessandro Cossu 06.05.18 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Di Maio, e sottolineo onorevole, premesso che per me sei un grandissimo a prescindere, non ho parole... È sempre stato evidente, per me e per tantissimi altri, che hai a cuore il nostro Paese e il bene dei cittadini. Chi dice che non è così, secondo me non è in buona fede,perché l'hai dimostrato in tutti i modi. W il M5S!!!!
Dal Friuli

Vale33 06.05.18 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Questo devono fare i 5 stelle sè sono interessati a risolvere i problemi del Popolo, devano fare il contratto con Salvini in capo del CDX,Noi Popolo avevamo un governo di cambiamento mai avuto e Loro
un aumento di elettori,questa è politica!Invece Di Maio con il 32,5% non può sostituirsi alle Procure e Magistrati vuole svolgere il compito non Suo di inquisitore di Berlusconi.Il Popolo deve soffrire altri governi non votati di scopo! Il M.5 stelle è attivo dal 2005 sono 13 anni sempre in piazze che non hanno risolto i problemi degli Italiani,Sè non fanno fruttare il 32,5% dei voti presi,andremo altri 5/10 anni di piazze e all'opposizione aumenteranno i problemi per il Popolo;senza fatti gli Elettori non resteranno fedeli nei secoli al M.5 Stelle-Auguri a Di Maio e buon governo per il Popolo !!

Toresal 06.05.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

☆☆☆☆☆

I centrodestristi continuano a dire: il cdx è arrivato primo.

Peccato che prima dell’inizio della gara il traguardo sia stato spostato, non si sa dove.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.05.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vediamo se Salvini accetta questa proposta oppure se continua a fare lo badante di berlusconi.

Giampaolo 06.05.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento

I SOLITI NOTI NON CAMBIERANNO MAI

La mossa è servita per andare a nuove elezioni senza ombre, né su Dima né sul M5S. Il cerino passa in mano agli elettori. Giustamente.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 06.05.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO UN ACCORDO?

Il M5S non è mai stato fautore dell'abolizione della legge Fornero ma di una sua revisione si.
Devo quindi presumere che ci sia già un accordo con la Lega che invece ha fatto propaganda sulla sua completa abolizione.
Io sarei più cauto nei confronti degli Italiani,molto più possibilista per il reddito di cittadinanza perchè economicamente più sostenibile rispetto all'abolizione della Fornero.
Le cifre sono mostruose.
In 42 anni tale legge farebbe risparmiare allo stato 282 miliardi di Euro la maggior parte nei prossimi 10 anni e se venisse abolita entro il 2020 costerebbe 100 miliardi solo durante la legislatura 2018-2023.
Questi costi,prevedendo un invecchiamento della popolazione non controbilanciato da un aumento delle nascite da qualcuno o qualcosa devono essere sostenuti.
Le strade sono due:o aumentano le nascite e sopratutto l'occupazione giovanile o le pensioni le devono pagare i pensionati più agiati a meno che non si abbia in mente di importare immigrazione specializzata come fanno Francia e Germania.
L'Italia è un paese che sta morendo e per numero di imprese che chiudono e per la crescente emigrazione giovanile che non da un ricambio alle vecchie generazioni.
Quindi o si lavora fino alla morte per non prendere la pensione o bisogna incrementare poderosamente l'occupazione giovanile stimolandola con il reddito di cittadinanza.
Abolire la Fornero è la più grossa bugia della Lega,piuttosto pensiamo prima a dare lavoro.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi, questa è la strategia giusta e vincente.

Giuseppe Totaro 06.05.18 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi sempre di tenete la barra dritta e non essere più troppo "morbidi" che vi serva da lezione se no la gente storce il naso.

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 06.05.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento

A quelli che hanno votato M5S per insoddisfazilne verso l'altra politica. Guardate che avete votato un Movimento che veramente vuole mettere al centro i CITTADINI. La dimostrazione e' l'interviste di Di Maio ad in Mezz'ora.

Roberto Maccione Commentatore certificato 06.05.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho apprezzato il tuo intervento, Luigi.

RESTA DA CAPIRE CHI SAREBBE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO "TERZO"...

Ovviamente hai fatto bene a non fare nomi, per non "bruciarli", ma sappi che il futuro del Movimento (almeno per quanto riguarda il mio voto) dipende TUTTO da chi sarà il capo del governo e, soprattutto, da ciò che farà.

Per finire una nota di sano pessimismo: Berlusconi e Renzi non faranno MAI un passo indietro (sono l'espressione dei "poteri forti") e Mattarella è stato eletto da loro...

Carlo D., Bologna Commentatore certificato 06.05.18 20:42| 
 |
Rispondi al commento

mbe' a questo punto, pubblicamente, se fossi in Di Maio, chiederei agli Italiani....mentre arrivano le bollette di luce gas telefono condominio affitto o mutuo e qualcuno se c'e' a deve ancora avere lo stipendio che tarda ad arrivare....per chi ha una azienda, oltre alle spese descritte, anche le maestranze da pagare...con il magone perche' si sente umiliato a doverlo posticipare, cari pd....pdl....paladini a parole di una sensibilita' che non avete, che vogliamo fare?.... Berlusconi continui a pagare le minorenni o escort di turno? Renzi....ancora giochi a fare PIERINO intelligentino senza merito fregandovene anche di chi vi ha votato? in tutti i partiti c'e' chi se la passa male,,,,anche molto male,,,,che vogliamo fare?

angelo silvestri 06.05.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

W IL M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 06.05.18 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Quindi un programma con altri costi. E dove pescherete i soldi? Ricordati che solo le imprese producono ricchezza, quando prima provvedimenti per aiutarle e poi il resto. Berlusca, Renzi, ecc. non c'entrano nulla se ci si accorda su un programma

Benny 06.05.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Cittadino Matteo!!!

Stavamo per andare giu' nel dirupo ed invece ora li hai messi tutti al muro!!!!
Ho scritto anch'io un paio di post un po' preoccupati...forsr li hai letti?? ;)

Cmq bravo e ancora bravo, ora vediamo cosa si inventano lor signori POLITICI PROFESSIONISTI!!!!

Gabriele T. 06.05.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti sei stato bravo ti appoggio a pieno titolo adesso vediamo cosa succede restiamo alla finestra e aspettiamo la Lega. Grazie mille di tutto quello che state facendo w il movimento

Virgilio Zambonin Poddighe 06.05.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE DI MAIO SEI UNICO ORA TOCCA AL SENZA PALLE PRENDERE UNA DECISIONE.

giorgio 06.05.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro On. Luigi Di Maio, apprendo con piacere dell'apertura verso Salvini per la formazione di un governo politico. E' la decisione giusta che distingue un Politico da un politicante qual'è il bulletto-buffone di Firenze... Ammesso pure che il Presidente Mattarella rinnovi l'incarico a Gentiloni con M5S e Lega può darsi che in questo modo ci liberiamo di Berlusconi e della sua brutta copia renzi...L'importante è riacquistare il consenso della base, venuto a mancare nelle passate elezioni del Molise e de Friuli. Lotta alla povertà, alla corruzione e alle disuguaglianze, riforme sul Lavoro (abolizione della Fornero e del job-act, ripristino dell'art. 18) sono i temi minimi da portare avanti in armonia a quanto promesso in campagna elettorale. Vai avanti alla grande... Un grande abbraccio a Te e a tutti gli Iscritti.

Paolino Vitolo 06.05.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Scelta di grandissima umiltà da parte di Di Maio e del M5S per il bene dei cittadini vediamo adesso la risposta di Salvini e della Lega, W il Movimento Cinque Stelle

Angelo Callisto 06.05.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo sul passo indietro che dovrebbe fare Di Maio. E chi lo farà il Presidente del Consiglio? Qualcuno dell'ammucchiata o dei soliti perdenti? Ricordiamoci che IL POPOLO HA GIA' VOTATO! NON LE ALLEANZE, MA IL CAMBIAMENTO!!!!!

leoneg 06.05.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi,

un dritto in pieno naso a Salvini, al nano ed alla stampa corrotta è dai tempi di Clay che non lo vedevo.

Comunque ricordati che sono un muro di gomma, non ce ne libereremo mai.

Resisti, Beppe.

giuseppe belotti 06.05.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Salvini senza B. non conta un tubo! Faranno un governo gradito a Berlusconi e Renzi ancora una volta! Così gli italiani, grazie al Rosatellum, se la prenderanno tanto per cambiare in quel posto!

Luigi D'Auria 06.05.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come facciamo a fidarci ancora di dudú!?!?

undefined 06.05.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ha dimostrato di voler anteporre gli interessi degli italiani alla poltrona, rinunciando alla presidenza del consiglio.
Cosí nessuno potrà più accusarlo di egocentrismo.

Chi critica Di Maio deve considerare che nel proporzionale, o si fanno compromessi, o non si governa. Se Salvini non accetterà, andremo alle elezioni. Ma dopo aver dimostrato flessibilità e fedeltà agli elettori. Ecco il vantaggio di aver fatto oggi questa mossa.

Salvini ed il cdx però non accetteranno, magari rilanceranno e porranno altre condizioni inaccettabili. Se lo faranno, sarà a tutti evidente che Salvini è un falso imbroglione a libro paga di un delinquente certificato.

Cesare Barni 06.05.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

CARO LUIGI BRAVISSIMO
era questo che dovevi fare! ora si che li hai messi nell'angolo. Ora si che non hanno più scuse. Se il capo politico del più votato partito d'Italia si mette da parte, con quale faccia Berlusconi non si deve togliere dalle scatole? Niente niente vorrebbero avere i voti del M5S e continuare a infischiarsene del colossale conflitto d'interessi di un imprenditore plurinquisito e condannato e chiacchierato in Italia e all'estero? Niente niente Salvini vorrebbe spacciarsi ancora come il leader di una forza politica al 37% ma continuare a essere condizionato da altre forze politiche della sua coalizione? Caro Luigi vai tranquillo avrai modo di farti valere. Hai fatto una campagna elettorale da 30 e lode ad onorem.


RIFORME STRUTTURALI & GOVERNO FORTE

Un governo costituzionale? Quale ne sarebbe la durata? Non penso cinque anni. Ci vuole tempo ed un governo forte perché si approvino le riforme strutturali in materia d’istruzione pubblica, sanità, giustizia e immigrazione clandestina. Occorrerebbe rivedere anche i rapporti economici con l’Europa. A quando tutto ciò?

Giuseppe C. Budetta 06.05.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da fare... non hanno a cuore gli interessi degli Italiani.
Pensano solo ai loro privilegi,alle loro poltrone che hanno paura di perdere.
I nostri in 5 anni hanno dimostrato di ridursi stipendi,di rinunciare ai vitalizi,di rinunciare ad altri privilegi(auto,bouvette,viaggi,assicurazioni ecc.),di fare due mandati ed uscire dalla politica,loro hanno fatto qualcosa?
Li hanno trovati e li trovano con le mani nel sacco,tangentisti,lobbisti,indagati,condannati..eppure gli italiani li hanno votati.
Direi a questo punto che il Cittadino abbia capito con chi ha da che fare.
Quindi che vengano nuove elezioni,sempre che ce le facciano fare(ho dei dubbi) perchè stanno mettendo le mani avanti dicendo che non ci sono i tempi tecnici.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa e molto condivisa. Ora ti riconosco Luigi, grazie!!
Ora l'ultima parola a Salvini che deve scegliere tra fare davvero quello che ha promesso ai suoi elettori o tenersi il Berlusca e votare un governo del presidente insieme a lui e Renzi.

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.05.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento

FORZA ITALIA è BERLUSCONI. Forza Italia non è un partito politico, è un partito personale. Forza Italia farà gli interessi di Berlusconi ed esclusivamente di Berlusconi sia che il delinquente abituale stia nel governo che fuori. Ricordatevi che Forza Italia è quel partito che ha avuto la spudoratezza di votare in parlamento che Berlusconi credeva che la puttanella minorenne fosse la nipote del presidente egiziano!! Questa è Forza Italia. Un partito di gente che spalleggia il finanziatore di Cosa Nostra. Piuttosto che con uno solo di quegli ipocriti insieme a noi, meglio tornare immediatamente al voto. Sia chiara a tutto una cosa: se noi accettiamo compromessi con i delinquenti è colpa nostra !!! Esclusivamente nostra !!! Se si va al voto, invece, succeda quel che succeda, gli italiani avranno solo ciò che si meritano. Se faranno vincere noi si meriteranno noi; se faranno vincere i delinquenti si meriteranno i delinquenti. Democraticamente. Ma io potrò sempre dire ai miei figli: ho votato e sostenuto un partito di gente onesta che non è sceso a compromessi con quelli che hanno finanziato le stragi di Cosa Nostra !! W il M5S.

CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 06.05.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luigi per tuo pensiero dato per la risoluzione del Paese per un Nuovo Governo meditiamo come sempre le mosse in quanto abbiamo dei volponi vecchi della Politica Marcia di questo Paese.

Antonio Farago’ 06.05.18 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Come Presidente del Consiglio super partes, il prof. Paolo Maddalena, che dovrebbe essere molto apprezzato anche dalla sinistra, quella nobile, quella dalla parte dei deboli, non quella travestita, quella serva e complice del capitale e potrebbe garantire il programma del governo di scopo.

Marcello 06.05.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Mai governo con il nano di Arcore!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gigi ce l'hai messa tutta,anche questa...ma non passerà perchè hanno deciso ,da tempo,prima ancora della legge elettorale,che il m5s..non deve avere incarichi governativi,non deve dettare l'agenda politica perchè il Movimento è un pericolo per la casta!
Non ci sono altri motivi!
Ritorno a ripete,se non ci sono stati brogli elettorali,gli Italiani non c'hanno capito una cippa hanno rivotato anche grazie a questa legge elettorale gli stessi gli stessi personaggi.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo, bel gesto presidente (perché per me rimani il presidente), figura terza e programma condiviso, fuori il pregiudicato di Berlusconi e al centro i problemi degli italiani, legge Fornero, reddito di cittadinanza e vera legge anti corruzione e, possibilmente, contro il conflitto di interessi. Ora vediamo se la Lega oltre che a parole è forte anche nei fatti e vuole veramente cambiarlo sto paese, ora non ha più alibi

Davide M 06.05.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Luigi,, Ottima la tempistica per fare il passo indietro.
Ora la palla l'ha in mano Salvini e la responsabilità di non fare un governo sarà solo sua visto che è alleato con un condannato che da 20 anni a questa parte ha messo in ginocchio l'Italia ed ha aumentato la disuguaglianza sociale difendendo a più riprese i privilegi dei parlamentari vedi i recenti annunci che ha fatto ai parlamentari 5S per prendere lo stipendio pieno di oltre 10000 euro, una vergogna e poi parla di dare alle casalinghe 1000 euro al mese cercando di comprare per l'ennesima volta voti con l'inganno.
Tenete duro e battete forte sulla legge elettorale che hanno fatto per fare un governo Renzusconiani fregandosene altamente dei voti dei cittadini.

undefined 06.05.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Ancora domande che mi arrivano da aver visto il video.
Grillo ha lanciati l'ipotesi di fare il referendum sull'€. Dentro o fuori, £ o non £....
Ovviamente la costituzione non lo consente, e si parla per niente.

Il M5S appoggia tout court la costituzione; per me è fatta da comunisti e democristiani dopo una sconfitta senza appello nella guerra.
Di Maio , sempre nell'intervista, ci dice che Grillo è uno spirito libero; se il M5S va al governo lo spirito libero viene messo in una scatola, altrimenti si vuole fare il referendum, che non si può fare.

Sìgnur, lo spirito c'è anche negli alcoolici

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è l'unica modo per mettere all'angolo quel personaggio e dimostrare che, senza un minimo di dignità, ha scelto di fare, o forse é costretto a fare, il fattorino di Berlusconi. È come se al ristorante, non potendo pagare il conto, lo avessero messo in cucina a lavare i piatti.

Dino Pautasso 06.05.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Sempre domande che mi arrivano dal video

Giggino ha scoperto l' aumento dell'IVA, che è da scongiurare; meno male, sono 3 mesi che chiedo se c'è qualcuno che lo sa che c'è questa rogna.
Ma ovviamente, con che risorse. Sono €350 a testa, da sborsare, minorenni esclusi.
“ secondo i calcoli della Cgia di Mestre, dovrà essere pari ad almeno 18,5 miliardi di euro: 12,4 miliardi per sterilizzare l’aumento IVA che diversamente scatterà dal 1 gennaio 2019, altri 3,5 miliardi per il rispetto dei parametri UE (pareggio di bilancio previsto dal “Six pack”), ulteriori 2,6 miliardi per “coprire” spese non differibili (ad esempio, il rinnovo del contratto degli statali).” https://www.pmi.it/economia/mercati/265095/aumento-iva-ipotesi-manovra-bis.html

Aspetto con trepidanza.
W m5s
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Molti elettori pretendono di vedere rapidamente qualche risultato o probabilmente in caso di nuova consultazione elettorale si rivolgeranno altrove o non voteranno. Ora questa mi sembra una buonissima mossa anche se purtroppo non so come possa riuscire un accordo con Salvini sterilizzando Berlusconi (cosa che ritengo giustissima, come penso malsano qualsiasi contatto con Renzi). La situazione e' difficle e cosi' la soluzione. Pero', nonostante tutto, spero tanto ci si riesca perche' purtroppo ho paura che altrimenti il movimento perdera' molti consensi.Qualcuno mi scrisse che lo importante non sono i consensi ma fare cose giuste: replico che questo e' un principio per me sempre sottinteso e scontato, e' come la lettera A dell'alfabeto. Dopo cio', pero', la vita pretende qualche compromesso (per me cosa talvolta odiosa ma purtroppo necessaria), altrimenti dovremmo essere tutti senza peccato! L' importante, da quanto ho imparato grazie alla mia eta' avanzata, e' che si commettano meno peccati possibile e che siano i piu' veniali possibile. Tutto cio' per dire che se si riuscisse a fare qualcosa di buono per questo nostro popolo massacrato sarei felice, anche a costo di commettere qualche peccato veniale, e credo ne gioverebbe anche il Movimento. Il difficile e' trovare il limite del peccato veniale perche', oltre questo limite, il peccato diventerebbe mortale! Non potrebbe esere perdonato! In questa difficile situazione molti sono i rischi di incorrere in un peccato mortale di vario tipo, dal deludere eccessivamente le aspettative agli accordi con impresentabili ecc.. Spero tanto ce la facciate!!!!


Senza dimenticarci del conflitto di interessi. Questo paese ne ha troppo bisogno come il resto Delle cose evidenziate ciao


Marcello Tommasini 06.05.18 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video.
Di Maio parla di governo anti M5S, di soli Pd + Forza Italia, Salvini ci ha sempre detto che non andrà con il PD.
Ma i numeri di questo governo sono miseri; Camera dei deputati = Partito Democratico 112 + Forza Italia 104 = 216. Mancano 115 deputati...
Mah, la matematica non è il forte di giggino!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera Luigi,
condivisibile in pieno questo tuo intervento; finalmente! Grazie e avanti così.
Non mettiamo veti per favore a personalità provenienti da Forza Italia. Berlusconi è già fuori di suo.
Pietro

Pietro 06.05.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa luigi adesso tocca dudu anche se già la risposta la so!!!..ma tu hai fatto quello che c era da fare.

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 06.05.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stai facendo di tutto Di Maio per cercare di rendere possibile la formazione di un governo. Questo ti deve essere riconosciuto pubblicamente e da tutti. Se dovesse fallire quest'ultimo tentativo non resta altra soluzione che il voto. Non la vedo bene, le altre Forze politiche non sono credibili, sono chiusi in loro stessi, chiusi nei loro interessi esclusivi di partito e vedono i cittadini italiani come sudditi. Tutto qui. Grazie.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 06.05.18 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Dovremmo accettare che secondo la legge, anche se sbagliata, ha vinto la coalizione di CDx.
Se non è stato possibile un accordo con Salvini e c'è stato il tranello del PD, si dovrebbe fare di tutto per il BENE DEL PAESE, per formare un governo.

Si dovrebbe fare anche un patto col diavolo pur di raggiungere l'obiettivo. Che Di Maio si tappi il naso, che faccia un governo col CDx fino a dicembre, che cambi la legge elettorale e poi si vada a votare. E che accetti un premier terzo, che non sia ddl CDx, va bene...

Andare a votare oggi con la stessa legge elettorale, non porta da nessuna parte.

Ma fatelo sto governo. La società vi premierà. Se fanno i furbi quelli del CDx la gente se ne accorge.

Tarcisio bonotto 06.05.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho visto finalmente il Di Maio che avrei voluto vedere subito dolo le elezioni, ma meglio tardi che mai. Appoggio in pieno la tua tesi, ora Salvini&Co sono con le spalle al muro e se non vogliono fare un governo politico il popolo capirà che il Movimento ha almeno fatto di tutto per farlo pur con alcuni passi falsi di metodo precedentemente. Questa è la Realpolitik in senso buono che bisogna sfoderare per contare qualcosa, è un passaggio obbligato con alcune ombre di un sistema marcio ma da dentro si può estirpare il virus da fuori si è irrilevanti e destinati all'estinzione.

Marco Liberati 06.05.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho guardato il video, e si parla che B deve fare un passo indietro, ma da dove, che non è in parlamento?
Deve dimettersi da presidente di Forza Italia?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre spero, che dopo di ciò, la platea dei rompicoglioni e dei disonesti intellettuali organizzati dai soliti noti, espatri per sempre!!

giovanni f. 06.05.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video.
Giggino, fa come i politici di professione, che non dicono mai tutto.
Si augura il gov con anche i politici, tecnici della lega, ma non ha detto “non deve esserci nessuno di Forza Italia”, ovvero quel che si chiedeva dalla destra dal 5 marzo.
Per me non ci sono problemi, basta che il mov vada al governo.
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo pensare ad un contratto senza avere il timone della situazione. Un cambio di rotta del PdC terzo e sarebbe una grande discussione mediatica, e tutti noi sappiamo come i mass-media si pongono nei confronti del M5S. È stato fatto troppo lavoro per vanificare tutto per la fretta di andare al governo, come invece qualcuno va profetizzando. In Spagna hanno dovuto fare 2 elezioni per far sedere al tavolo delle trattative le forze politiche. In queste trattative abbiamo dato tanto, forse anche troppo.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 06.05.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Il trionfo del buon senso! COMPLIMENTI. Se questa proposta (che nel mio piccolo predico da due mesi) fosse stata
fatta un mese fa, dopo il primo giro di consultazioni ad oggi avremmo
potuto approvato o almeno discutere 1/2 Riforme. Però meglio tardi che
mai... GRAZIE! Vamos!

Francesco Elia 06.05.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo gesto è davvero degno di uomini dal cuore nobile, di veri galantuomini a cui sta a cuore il benessere ed il futuro dei propri concittadini, di tutti i concittadini, di coloro che l'hanno votato e di quelli che NON l'hanno votato. Ma questo sacrificio servirà a qualcosa? Mi si avvelena il sangue solo a pensare che tutto ciò sia stato 'necessario' per la macanza di collaborazione di tutte le altre parti politiche.

giovanni f. 06.05.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Era ora Luigi, finalmente adesso non dite che è il M5S a non volere un Governo , dai Salvini molla il truffolo.

Bonsanto Giuseppe, Peschici Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.05.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Io di questa situazione delPresidente del Consiglio terzo sono a favore perchè ancora una volta il M%S dimostra la coerenza di voler cambiare il paese con un programma sempre del m5s che lo ha lavorato e approvato con tutti sulla piattaforma rouseau.E vi ricordate che cosa dice il m5s? Non è importante il nome ma le risoluzioni del paese e il m5s queste risoluzioni le vuole azionare e le ha manifestate oltre che col programma anche con un contratto di governo che rispetti i 20 punti che quivi mi pare superfluo menzionare perchè sufficientemente divulgati.Forza così m5s o altrimrnti alle elezioni anticipate.

Franco Dimasi 06.05.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento

In sostanza se ho capito bene, si propone la stessa formula alla lega con in più il passo di lato di Salvini e Di Maio. Bo! secondo me è uno sputtanamento di Salvini se accettano. Tuttavia se nascesse questo esecutivo, alle prossime elezioni il PD e FI sparirebbero.
Ho ascoltato per la prima volta la rubrica 1/2, e come avrai notato la mediocrità dei giornalisti legati ai vecchi partiti, di metterti in bocca cose che né hai detto ma che neanche pensi. Ritengo che la questione RAI sia più importante della addirittura Fornero. Studiate il modo di pensare e fare dei Gesuiti.

Antonio Longobucco Commentatore certificato 06.05.18 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Se dovesse aumentare l’iva :

la vedo male!.All’italiano non toccare il portafoglio .

Mark 06.05.18 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Bob. T
scusami sarò in minoranza ma faccio parte del popolo . a me sembra il solito compromesso. veniamo da 5 anni di approvazioni a colpi di fiducia. in assemblea capitolina quando approvano qual cosa con la loro maggioranza e una goduria infinita ,e le opposizioni come rosicano. questo voglio AL GOVERNO DA SOLI. per approvare i loro 20 punti di governo in cui ho creduto. i soliti compromessi no.forse la mia delusione x che ciò creduto troppo.

lucy 06.05.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima mossa vediamo che scusa prende dudu

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 06.05.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Non mi fido.
.... ho paura che quelle "volpi" ti freghino, Di Maio.
Infatti Forza Italia potrebbe anche accettare, a fare il suo "passo indietro", perché ha paura di tornare alle elezioni ....
E questo ci farebbe perdere voti alle prossime ....
E farebbe di nuovo aumentare Forza Italia e PD (ricordati che all'opposizione, in proporzione, si guadagna consenso sempre più che al governo, soprattutto se quest'ultimo è di compromesso).
Conveniva andare al voto direttamente ... e trattare dopo con la Lega.
E comunque, come minimo, se accettano la proposta, non transigerei sul premier ai 5 Stelle.
Altrimenti perdiamo davvero la faccia.

Fermo Santi 06.05.18 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente tutto il sostegno possibile! State attenti alle manovre perché di sicuro salvini non vi è amico! Hanno provato in tutti i modi di farvi fuori e sicuramente non è finita! Ad Maiorca sempre!

Lorella tafuro 06.05.18 18:00| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su questa linea da tenere, almeno dimostri all'Italia intera quello che io sapevo già da tantissimo tempo: a te non te ne frega proprio niente della poltrona, vuoi veramente fare qualcosa per migliorare la vita di tutti noi italiani e hai dovuto aspettare purtroppo due mesi per ammorbidire i fili del leghista tenuti stretti dallo psiconano!
Il vero problema però è un altro: CHI sarà il Presidente del Consiglio TERZO???
Questo è un punto sul quale non possiamo assolutamente indietreggiare, dev'essere una persona DEGNA di tutto il nostro rispetto e FIDUCIA!!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO LUIGI,OTTIMA MOSSA POLITICA .

TATTICA DIROMPENTE ! SIAMO CON TE !
BRAVISSIMO, HAI SCONBINATO LE CARTE SENZA NUNCIARE AGLI OBIETTIVI DEL MOVIMENTO.
OTTIMA RISPOSTA ALL'IPOCRISIA E ALLA "INGORDIGIA POLITICA" DI COLORO CHE VOGLIONO MANTENERE A TUTTI I COSTI LO STATUS QUO. POVERETTI !

A COSTORI DEGLI ITALINI NON IMPORTA PROPRIO NULLA !
Salvo Cannata

Salvo Cannata 06.05.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo: ma questa personalità terza non sarebbe anche lei catapultata al pari dei vari Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, tutta gente che nessuno ha votato perché andasse a Palazzo Chigi? Perché dovremmo ingoiare un simile rospo per strappare un sì a Salvini?

Massimo Fabrizio Maria Bianchi 06.05.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo Luigi! Proporrei Luciano Barra Caracciolo, costituzionalista.
Comunque se non ci stanno ora, su punti ben chiari, andiamo al voto e facciamo da soli...in queste "consultazioni" ci siamo spinti troppo, ma troppo, oltre...
In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.05.18 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuate così ... non mollate. Non ci sarà mai una vera riforma della politica se il sig. Berlusconi sarà al governo!

Looking4Parking 06.05.18 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di una mossa per mettere Salvini con le spalle al muro e smascherare la sua doppiezza? Allora va bene. Ma attenzione a non farsi fregare dal centro-destra, zeppo com'è di mascalzoni. E non sacrifichiamo il conflitto d'interessi! La via maestra è sempre quella del voto al quale prepararsi rimettendo di nuovo al centro la squadra di governo e il programma. Sarà una finalissima tra M5S e centro-destra a trazione leghista, che possiamo e dobbiamo vincere.

Massimo Fabrizio Maria Bianchi 06.05.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi hai fatto il botto e con questo hai portato a casa almeno il 40%. Viva il M5S

nicolino de napoli 06.05.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

ti ho seguito in diretta e non volevo credere alle mie orecchie. io ho votato te! la mia fiducia è in te !nei 5S in generale ma in te in particolare. non ho in Matteo Salvini la minima fiducia buono solo x cacciare i TROPPI migranti che sono in Italia, dietro di lui ce sempre il Caimano e cosa pensi che gli fa approvare il reddito di cittadinanza ?senza la ristrutturazione dei centri x l'impiego è inutile e non realizzabile. ciò messo 5 anni ha convincere un berlusconiano a votare x i 5s a fargli capire tutto cio che aveva fatto in passato e ora che FAI lo rimandi al governo. NO !AL VOTO! O SI VINCE O SI PERDE MA SCEGLIE IL POPOLO IN QUESTO VI HO CREDUTO E QUESTO VOGLIO. ti sei arreso! come tutti i giovani che sono partiti e continuaranno a farlo. pensi capiscono che lo fai x gli italiani . l'Iva l'Europa tanto ha noi ce la danno in saccoccia sempre eri l'ultima speranza . ORA È FINITA non ci resta più niente. sono finite le speranze. sono moto triste CI AVEVO CREDUTO sono stata una ingenua.addio.

lucy 06.05.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luigi,un grande.
Vediamo ora che scusa si inventeranno.

gianluigi d uva 06.05.18 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio vuole e può Suo malgrado.
Salvini vorrebbe ma non può. È legato.
Questa la triste ed amara sintesi.
La previsione è scontata.
Cosa ci vogliamo aspettare?
Sempre W M5S e Forza Grande Di Maio.

Pierfranco Gnesotto 06.05.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi è apprezzabile il tuo " sacrificio'' di rinunciare a palazzo Chigi.Però non bisogna assolutamente che Fi e Fratelli d"Italia abbiano un benché ruolo in un eventuale nuovo governo, altrimenti meglio riandare al più presto al voto!!!Noi siamo e saremo il cambiamento di questo paese ridotto in questo stato da quelli che oggi vorrebbero ancora governarlo e non è che la lega sia poi tanto estranea alla gestione passata.Ora, anche attraverso noi, vuole rifarsi una verginità politica.
Forza M5s!!!!!!!!!!!!!!

Raffaele Romeo 06.05.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento

“L'economia mondiale è la più efficiente espressione del crimine organizzato. Gli organismi internazionali che controllano valute, mercati e credito praticano il terrorismo internazionale contro i paesi poveri e contro i poveri di tutti i paesi con tale gelida professionalità da far arrossire il più esperto dei bombaroli.”
Fino a quando non si tornerà a fare politica invece di scaldare le poltrone e curare gli interessi dei capitalisti e quelli personali, in questo mondo non potrà mai esserci pace.
La politica deve occuparsi innanzitutto del principio di uguaglianza che è la base fondante della Democrazia, dall’uguaglianza derivano tutti i principi: politici, civili, sociali, morali dai quali dipende la pace, il futuro, la dignità delle persone e lo sviluppo economico equilibrato e sostenibile.
Le disuguaglianze prodotte dall'economia della finanza senza una politica di contrapposizione, hanno smantellato lo stato sociale e prodotto fame e miseria oltre alle emigrazioni di milioni di rifugiati che scappano dalle guerre, dalla miseria, dalla disoccupazione, dalla criminalità e dal terrorismo. Tutto ciò perché i politici hanno rinunciato al ruolo primario della politica: tutelare gli interessi dei cittadini cedendo ai mercati la sovranità politica ed economica.
E’ urgente e necessaria una rifondazione della politica, che riscopra e metta in atto le leggi scritte nella Costituzione e ponga dei limiti al potere privato dei mercati, garantendo così i diritti sociali degli esseri umani. Necessita porre fine alla disgregazione sociale prodotta dal dominio incontrastato dei mercati. Il principio di uguaglianza è il DNA della Democrazia e necessita metterla al primo posto per formare una politica alternativa, alle contro leggi di mercato, disumane e fuori da ogni logica.

Maria Pia Caporuscio 06.05.18 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Va bene e ti possiamo solo che ringraziare ma non accetto soluzioni che ti assimilino a questi criminali: passo indietro tu ,passo indietro Berlusconi ,come se fosse personaggi equiparabili. : Tu sei un cittadino probo , lui è un criminale accertato referente di ambienti stragisti. Tu puoi avere qualche opinione divergente con i tuoi compagni di MoVimento; lui deve guardarsi dalle chiamate di correità in strage. Non cediamo su questo punto etico-morale: tu sei tu e lui è un criminale circondato per anni da criminali oggi ristretti nelle patrie galere.
Oreste Grani/Leo Rugens


LEGGE ANTICORRUZIONE E CONFLITTO DI INTERESSI...
COSI SALVINI VIENE ALLO SCOPERTO....

aniello r., milano Commentatore certificato 06.05.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Bene...adesso aspettiamo, la notte porta consiglio...a domani

Rolando Casu 06.05.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento

È la cosa giusta da fare in un momento storico mai più ripetibile

Ruberto Giuseppe 06.05.18 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa per evitare di essere fregati. Importanti le idee non le poltrone. Realizzare almeno alcuni punti in comune qualificanti (difesa dei cittadini dalle banche, difesa della sovranità nazionale, abolizione della "Fornero" e "Buona Scuola"), nuova legge elettorale che eviti lo stallo e poi voto.

Marcello 06.05.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lasciamo però indietro il CONFLITTO DI INTERESSI, non solo per spirito di giustizia ma anche per prevenire quello che il cartello mediatico potrebbe seguitare a montar su contro di noi. Nessuno sconto a Berlusconi!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra i punti da te indicati l'unico su cui si troverebbe un accordo con la lega è il superamento della legge fornero e non penso che possa nascere un governo su qualcosa che fra l'altro creerebbe un dissesto nei conti pubblici se non fosse accompagnata da complesse e mirate politiche economiche di lungo respiro.
penso non se ne farà nulla e fossi in te non perderei altro tempo nel cercare accordi con salvini.

daniele presentini 06.05.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMO !!!!
QUESTA E' L'ULMTIMA POSSIBILITA'
O LA VA O LA SPACCA!!!!
COMPLIMENTI A DIMA IO E AL SUO STAFF!!
SONO... SIAMO CON VOI!!
W M5S

GINO GINO 06.05.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Il gesto di Di Maio mi pare corretto (sebbene un po' tardivo).
Stasera conosceremo le reazioni da Palazzo Grazioli.
La mia previsione è che accetteranno. FI verrà lasciata nell'ombra.
In fondo è quello che prevedevo sarebbe successo già 40 giorni fa: un qualche tecnicismo per tenere FI in seconda fila, e un governo principalmente espressione di M5S e Lega, ma con Salvini e Di Maio fuori da Palazzo Chigi.

Bob T. 06.05.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rinnovo l immensa gratitudine a questi meravigliosi ragazzi.

Stefano 06.05.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Luigi sei GRANDE!!!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Luigi ti stai spaccando in quattro,per dare una speranza a questa nazione,stai facendo un lavoro certosino con delle capacità, che mi hanno colpito favorevolmente.Capisco che quando si tratta, si è in due ed in certi casi(come adesso) in tre o quattro,quindi su certe cose ..ci vuole,tantissima... pazienza.In questi due mesi,si è visto il vero volto degli "sfascisti"italiani,mascherati da politicanti professionisti, responsabili e con senso dello stato.Appena abbiamo "allentato" la presa,come tanti st...,questi,sono venuti a galla, dichiarandosi disponibili al GOVERNO DEL PRESIDENTE,per continuare così, nelle loro squallide scorrerie.Ancora niente è deciso, perché prevedo travi,veti,minacce, e molti vermi di regime, riusciranno dalle fogne, per vomitare il pensiero nefasto, dei loro datori di lavoro.La vedo dura,quasi impossibile, anche se, ma "forse"mi è sfuggito, manca dall'accordo un certo "conflitto di interessi", senza questa dimenticanza, forse neanche saremo partiti o sbaglio?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.05.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono stato sempre un elettore di sinistra sto guardando con molto interesse e apprezzamento ciò che sta accadendo nel Movimento dopo l'ultima tornata elettorale. Ho condiviso il mettere al centro della questione i temi e non le poltrone rivolgendosi, necessariamente, essendoci oggi un sistema proporzionale prima alla Lega e poi al PD. Abbiamo visto tutti com'è andata, la prima ancora ostaggio di B. e il secondo di R. entrambi uniti però nel tenere fuori il M5S da qualunque ipotesi governativa in quanto non omologabile con gli stessi. A questo punto il tornare subito a votare con l'attuale legge però ricreerebbe la stessa situazione di stallo e si sarebbero persi ulteriori mesi con danni per il Paese. Visto che si vuole giustamente escludere un governo tecnico o del Presidente forse l'unica soluzione potrebbe essere rappresentata dal rimandare in Parlamento il Governo Gentiloni, magari con un rimpasto nella compagine dei dicasteri, con l'obiettivo di fare una legge elettorale condivisa dal Movimento e pochi punti programmatici quali la manovra economica che scongiuri l'aumento dell'IVA e un piano di rilancio per l'occupazione e le imprese dopodiché tornare immediatamente di nuovo al voto con una data già fissata e una legge che consenta il ballottaggio ai partiti o schieramenti che hanno preso più voti senza pateracchi.
Credo che se il M5S accettasse questa ipotesi si dimostrerebbe, come ha in effetti fatto in questi 60 giorni, molto più lungimirante e attento agli interessi ed esigenze del paese rispetto agli altri due schieramenti prigionieri e ancorati alle vecchie logiche da prima repubblica.
Mi rendo conto che questo ragionamento è inaccettabile per l'ala appartenente ai duri e puri del Movimento ma se si uscisse dalla logica di sola lotta e si passasse, come appunto in questa nuova fase, a quella di governo sicuramente ne trarrebbero vantaggio tutti, il Paese in primis e il M5S poi che verrebbe premiato anche da quegli elettori ancora titubanti.

Fabio Speranza 06.05.18 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

--https://www.youtube.com/watch?v=ThKu62D3hLE

FABIO B., bologna 06.05.18 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa.

Ora aspettiamo la risposta di Salvini; e presto vedremo tutti, compresi i suoi elettori, se Salvini e la Lega si chiamino "Silvio".

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ThKu62D3hLE

FABIO B., bologna 06.05.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono per nulla d'accordo con questo passo indietro. Come può una figura terza essere il linea con il programma del M5S? Soprattutto in relazione ai grandi punti di rottura con le politiche passate che lo caratterizzano?
Leggo tanti commenti volti ad adeguare il comportamento a quanto fanno gli altri partiti, ma non mi sembra che sia nello spirito del M5S adeguarsi al sistema. Ci stiamo responsabilizzando troppo nella ricerca del governo del paese, la situazione di stallo è responsabilità di ben altre forze politiche.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 06.05.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima la proposta di Di Maio.
Tutti un passo indietro e priorità assoluta alle cose da fare.
Ora se il Delinquente naturale impone ad ogni costo la sua presenza, Salvini si rivelerà solo un volgare cameriere ai suoi ordini.
Mi pare che Di Maio ha fatto davvero un'offerta molto assennata e disinteressata, avendo a cuore solo le sorti del paese.
Bravo!

Gino Pardini 06.05.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Confalonieri dice che è un Monarca..ma ne abbiamo già spedito uno in esilio e se non inizia a ragionare...

Alex Scantalmassi 06.05.18 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Ottima scelta,

in questi mesi siete stati anche troppo indulgenti nell'addomesticare i punti programmatici più "scomodi" pur di arrivare alla formazione di un governo politico.

Comunque vada a finire, rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo. Questo è soltanto l'inizio.

Josef Piras Commentatore certificato 06.05.18 16:14| 
 |
Rispondi al commento

grazie Luigi!immenso.umile e preparatissimo.tutti ormai possono vedere che il M5S pensa solo al bene del Paese.aspettiamo adesso.p.s. altrimenti diventeremo ancora più forti!pp.ss. il pd è sull'orlo dell'estinzione se salvini fa il gran passo...

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.05.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio. Vediamo ora Salvini come si arrampicherà sugli specchi.

Ferdinando S. 06.05.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Il patto con Salvini sia chiaro E tempi certi Per la legge elettorale. L'accordo di governo deve essere con Salvini con Berlusconi rigorosamente fuori. Perché qui stanno tutti quanti aspettando Mario Draghi per cui a quel punto tanto vale riandare ad elezioni, decimare i renziani in parlamento e tornare a ridiscutere con il PD per un governo a 5 stelle con uno dei nostri magari proprio Di Maio premier. Mai accordi con Berlusconi che con le riforme elettorali Ci ha sempre fatto Pantano per i suoi avversari

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.05.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori