Il Blog delle Stelle
#TaglioPrivilegi anche in Calabria

#TaglioPrivilegi anche in Calabria

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 16:26
Dona
  • 34

di MoVimento 5 Stelle Calabria

Sabato 26 e domenica 27 maggio saremo nelle piazze delle nostre città per un grande inizio della raccolta firme per la proposta di legge “Taglio Privilegi” e il sostegno che riceveremo dai cittadini sarà la risposta alla voglia di cambiamento della nostra regione. La Calabria, secondo l’ultima rilevazione Eurostat, è la regione più povera d’Italia, con un reddito pro-capite di soli 16.800 euro all’anno, rispetto alla media italiana di 27.700 euro. Di contro ha uno dei Consigli Regionali più costosi, con lo stipendio del governatore Oliverio che svetta rispetto agli altri colleghi presidenti di Regione. In un momento di crisi finanziaria, di disagio economico e sociale, di difficoltà quotidiana delle famiglie e delle aziende, di disoccupazione dilagante e di pieno smarrimento delle giovani generazioni calabresi, il M5S vuole apportare un contributo decisivo al contenimento della spesa pubblica.

Il clima di sfiducia verso le istituzioni, la crescente attenzione agli sprechi e i continui scandali sulla gestione poco trasparente di denaro pubblico devono fare ripensare alle indennità che gli amministratori e gli ex amministratori percepiscono. Per restituire credibilità e fiducia è necessario un taglio dei costi complessivi della politica, per dimostrare ai cittadini che la politica è un servizio e non un mestiere. Abbiamo presentato perciò la proposta di legge regionale di iniziativa popolare “Taglio Privilegi”. Servono 5.000 firme, da raccogliere in sei mesi, per tagliare circa 4 milioni di euro all'anno dai costi della politica regionale calabrese. La proposta interviene sulle indennità dei consiglieri e della giunta, sulle spese dei gruppi consiliari, sugli stipendi dello staff dei gruppi consiliari prevedendo una diminuzione del 40% degli emolumenti e degli importi percepiti dai gruppi e introduce un contributo di solidarietà sui vitalizi. La proposta di legge di iniziativa popolare supera, e di molto, il disegno di legge approvato recentemente dal Consiglio Regionale, limitato ai soli vitalizi e con un piccolissimo arco temporale. In ritardo di tre anni rispetto alle altre regioni (alcune delle quali hanno già confermato ulteriori tre anni), la Calabria ha recentemente introdotto un contributo di solidarietà sui vitalizi.

Ma la Calabria è l’unica Regione che ha limitato il periodo di applicazione del contributo di solidarietà a poco più di 17 mesi
, giusto per giocarsi questa mancetta elettorale alle prossime elezioni e per far si che i prossimi vitalizi e i relativi diritti acquisiti scattino a “prezzo pieno”, sull’intera somma e non sulla cifra decurtata. Un’ennesima furbata che la proposta di legge Taglio Privilegi smaschererà. L’indignazione popolare metterà con le spalle al muro i partiti politici regionali, che non potranno fare a meno di approvare una norma necessaria, richiesta a gran voce dai cittadini che non ne possono più dell’arroganza famelica della Casta.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Mag 2018, 16:26 | Scrivi | Commenti (34) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 34


Tags: calabria, m5s, privilegi, tagli

Commenti

 

Per tagliare realmente i privilegi bisognerà anche e forse soprattutto unificare la sede del Consiglio e quella della Giunta regionale. Siamo forse l'unica Regione che prevede tale "scorporo", la sede del Consiglio regionale e degli altri Organi dovrà essere istituita nella Cittadella Regionale sita nel quartiere Germaneto di Catanzaro Capoluogo di Regione.

Francesco Elia Commentatore certificato 28.05.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

La Calabria splendida regione fatta di splendide persona vogliose di onestà e legalità. Vincerà sul marcio...forza Calabria forza M5S. Da Milano.

Antonietta D., amoclarissa@gmail.com Commentatore certificato 26.05.18 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il servizio in TV sul ponte di Catanzaro-
Un ponte inutile, che porta nel nulla, uno spreco da voltastomaco. Una di quelle opere di Calatrava, quello che ha fatto "La Vela" a Tor Vergata a Roma, opera faraonica mai ultimata, costata milioni. E il ponte con gli scalini di vetro a Venezia, che ha già prodotto diverse denunce.
Ma quando finiranno di fare queste opere inutili e dannose? A Catanzaro c'è gente che abita in case popolari pericolanti, nelle quali piove.
Ma fino a quando dovremo vedere scempi simili?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.05.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Calabria sarà la prima regione governata dai 5 stelle.

Lorenzo Infantino 25.05.18 17:46| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/Dimissionietuttiacasa/photos/a.122184187952125.1073741828.122183891285488/292996807537528/?type=3
Sono questi i tagli che vorremmo

Giuseppa Paolina Casillo 25.05.18 15:10| 
 |
Rispondi al commento

...ma la proposta dei 5 stelle di far tagliare lo stipendio ed i vitalizi ai deputati non fa + parte del programma perche' ci siamo accordati con la lega ?....sono molto deluso da questo che è sempre stata una battaglia che io ho condiviso con Beppe Grillo ed i 5 stelle!!!...le promesse andrebbero mantenute altrimenti siamo come gli altri partiti...

Francesco Pertici 25.05.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando saranno aboliti i vitalizi dei parlamentari? sono passati 3 mesi e nessuna nuova dal parlamento

.

Tommaso Giannitrapani 25.05.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

sta ai calabresi dimostrare se vogliono cambiare o se gli va bene cosi' ...solo a loro con la partecipazione

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.05.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma per il mio condominio ho raccolto, da solo, 30 firme al giorno.

Il M.5 S. - Calabria si da tempo 6 mesi per raccogliere 27 firme al giorno.

Coraggio e Animo calabresi!

Altro non aggiungo per amor di Patria.

ANIMO 24.05.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Se lo sognano uno come di maio.un ragazzo di (31) anni, intelligente, preparato, colto.sono gelosi marci.di maio sei il nostro orgoglio !!!Wm5s!!!


È la regola! Più i territori sono poveri più loro si "alzano" lo stipendio e sperperato quelle residue risorse che ci sono. La Calabria è la regione più in "sofferenza" e non solo per il reddito pro-capite più basso in Italia. Iniziativa da lodare e da sostenere.👍👍👍

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 24.05.18 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Volevo dare un consiglio agli amici 5 stelle come rispondere quando
vanno in televisioneriguardo l'esperienza lavorativa di Di Maio. Piu' volte si sente dire sia
da Berlusconi che dai suoi leccapiedi Sallusti e Feltri che Di Maio non puo' parlare di lavoro perche' non ha mai lavorato e che ha fatto solo lo steward allo stadio del Napoli. Intanto bisogna precisare a questa gente che Di Maio e' entrato in politica a soli 26 anni e quindi dobbiamo limitare l'esperienza lavorativa fatta da un ragazzo fino a 25/26 anni. Dopo e' stato in politica e i risultati dopo cinque anni si vedono oggi, ditemi quale sia stato quel grande politico o grande statista
che ha portato un partito da zero a 32,5% di consenso
in questo breve lasso di tempo. Da questo si deduce che in politica e' stato un leader che non ha eguali
I traguardi lavorativi del signor Signor Berlusconi fino a 26 anni sono due, fare il pseudocantante nei bar e locali vari per poi raccogliere col piattino, e vendere scope elettriche porta a porta. Non mi sembra che sia stato un genio come si fa credere. Diamo lo stesso tempo a Di Maio e sicuramente i risultati saranno molto diversi e contraddistinti da Berlusconi, almeno di aver cambiato o cercato di cambiare l'Italia in in paese migliore senza mala politica e corruzione diffusa.

FRANCO MANNELLI 24.05.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che alla Calabria una bella barra dritta andrebbe portata a tutte le regioni a statuto speciale!E' una vergogna che dal dopoguerra queste amministrazioni godano di autonomie con spese autorizzate da se stesse senza coperture..ma di che stiamo parlando?Un reset completo

Aldo T., Torino Commentatore certificato 24.05.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il taglio dei privilegi, dei soldi dati senza merito od addirittura autoconcessi, deve arrivare in ogni angolo d'Italia: se la situazione è di grave sofferenza, che si cominci a disboscare pesantemente la' nelle pubbliche amministrazioni, dove si annida lo spreco e l'ingiustificato folleggiare coi soldi dei contribuenti, e si redistribuisca il danaro così recuperato tra i cittadini poveri e disoccupati, offrendo loro la possibilità di occuparsi della gestione e manutenzione della cosa pubblica.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.05.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Tutti compatti contro I problemi veri dei cittadini.vergognatevi.dovete sparire!!! Che governo si faccia!!! Rispetto per l'italia!!! Wm5s!!!

Maria assunta Soleti 24.05.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Stanno facendo un casino sul nome di savona, pur di non far nascere il governo.assurdo tutto questo, basta! Ben venga savona.basta essere schiavi dell'europa!!! L'italia in primis!!! Wm5s!!!


da cinquanta che non mi diverto tanto.....con tanti politici comici allo sbaraglio che attaccano i 5 stelle e il pd che continua d dire che sono stati eletti e che governino perche' loro si sono messi all'opposizione.....le risate.......all'opposizione li ha messi il popolo italiano (e di brutto) e la peggior cosa e' che il pd o pdr (partito di renzi) continua a criticare in programma dei nuovi governanti, dimenticando che il popolo italiano li ha presi a calci non per il programma e le loro idee politiche.......MA PERCHE' O CON LA DC, O CON BERLUSCONI O CON NAPOLITANO O CON MATTARELLA...non e' piaciuto allo stesso popolo il programma che loro hanno effettuato.....Almeno avessero il buon senso di stare zitti loro i loro leccapenne gionalistici....devono solo pensare a che cosa erano (la sinistra italiana) a che sono diventati (lobbi di tutti i tipi con un capo che piu' voti aveva e piu' distruggeva il pd e che si sente ancora importante, bravo e intelligente ..me coioni!) e a che cosa saranno.....(zombi in cerca di lavoro e delle poltrone sono sparite)....Sarebbe ora che si adulassero di meno e si rendano conto quanto valgono poco per la sinistra italiana.....
che da 45 anni stimavo e vedevo qualcosa di serio
per gli italiani.

era ora 24.05.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ un delitto credere che “la legge è eguale per tutti”, non lo è a cominciare dall’imposizione del Contributo Unificato e dall'idea che colpire chi nel tribunale a torto, secondo il giudice Davigo, diminuisce la pressione di lavoro sui Tribunali. Il risultato è negare il diritto alla difesa. Non è così che si diminuiscono le cause, così si favorisce chi ha i soldi, un lavoro stabile su cui contare e non di meno il truffatore. Nella Regione della ‘ndrangheta necessita aumentare i Giudici togati e ristabilire i Tribunali. La nostra orografia e le strade lo pretendono. E' necessario rendere possibile la difesa del diritto alla giustizia, diversamente si favorisce il malaffare. Una buona cosa sarebbe, credo, cancellare in Italia l’acquisto della proprietà tramite Usucapione, ciò eliminerebbe ogni malaffare, pressione delinquenziale e altro. E’ l’uguaglianza della possibilità che rende possibile che la legge sia eguale per tutti.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.18 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si prova a taglire a livello nazionale e' giusto anche a livello locale.

Roberto Maccione Commentatore certificato 24.05.18 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Il taglio dei privilegi? Sempre e comunque. È anche per questo che milioni di italiani hanno votato il 5S. Pensino bene quindi i nostri portavoce prima di consegnare le leve del comando - intendo ovviamente i ministeri - a persone che hanno percorso in lungo e largo per decenni quei corridoi, hanno stretto relazioni, assunto obblighi. Non si lascino condizionare dai Leghisti ben inquadrati recentemente da Di Battista: hanno storie e valori molto diversi da quelli del Movimento. Prima di decidere per poi fargli fare la fine degli assessori della Raggi, si vadano a guardare il curriculum di un figlio a caso di uno dei ministri più quotati di questi giorni: se l’e fatte tutte le partecipazioni statali, lui si, non come i figli dell’elettore medio dei 5S che deve sbattersi dalla mattina alla sera per un lavoro temporaneo e mal pagato, quando va bene. Ma è noto, per tutti i vecchi democristiani (e non solo per loro) i figli “so pezzi e core!”.

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato 24.05.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' anche la regione ove i caposettori si nominano rup dandosi incentivi per la qual ragione sono già pagati. E come super man oltre che dirigenti controllano tutti i cantieri della calabria. E' la Regione ove la fisica del terremoto, cambiando ogni ogni quattro anni, grazie agli esperti del Ministero dei Lavori Pubblici, alla faccia di A. Einstei, cambia il sistema di “Consegna” della “verifica” degli elaborati del nostro lavoro, di calcolo delle strutture, la cui responsabilità, penale e civile, resta sempre dell’individuo firmatario, cioè nostra, imponendo imponendo l'acquisto di altri softwer e quindi altre spese.
Un sistema oltretutto diverso per ogni Regione, a volte Provincia, di cui è composta l’Italia. A pensare male (bene) si fa peccato ma ci si azzecca!
Che ci sia un sistema di corruttela così ampio e diffuso quello che ritengo parta dalle “Porte Girevoli” università-ministeri- software house e finisce tra i Funzionari Regionali da non consentirci nemmeno di pensarlo, supporlo?

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.05.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ragazzi, questi governeranno altri 30 anni....al berlusca ci pensa il tempo, al pd ci ha pensato Renzi, a Renzi ci pensa il 118 dopo la sua dichiarazione che i nuovi governanti sono la casta e lui no (speriamo che qualche sopravissuto del pd chiami in fretta il numero suindicato....ne va della sua sopravvivenza residua.....

era ora 24.05.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non cediamo troppo alla Lega, loro sono la metà del M5S, mi sembra che cediamo troppo. Ho votato 5 stelle, non lega

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.05.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

HA RAGIONE BEPPE... NON CI SCASSATE IL CAZZO...

aniello r., milano Commentatore certificato 24.05.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori