Rilanciamo la vocazione agricola di Roma

di Virginia Raggi

Abbiamo firmato oggi con Coldiretti un innovativo protocollo di collaborazione per la valorizzazione dell’agricoltura locale e la manutenzione delle aree verdi della nostra città. Vogliamo rilanciare la vocazione agricola di Roma che è stata per troppo tempo trascurata. I grandi parchi urbani rappresentano circa 18 degli oltre 40 milioni di metri quadri di verde della Capitale e circa il 40% della superficie comunale è destinata all’agricoltura mentre sono 2.650 le aziende agricole attive a Roma.
Questi numeri fanno della nostra città non solo la capitale più verde d’Europa ma anche il primo comune agricolo d’Italia e tra i primi in Europa.

Abbiamo già individuato le aree in cui le aziende agricole potranno intervenire gratuitamente e con mezzi propri destinando l’erba sfalciata all’alimentazione degli animali. Nei parchi campagna della Capitale vogliamo sviluppare e valorizzare anche la pratica dell’ecopascolo, già realtà in altre città d’Italia e d’Europa, riportando le greggi su terreni della campagna romana. Una pratica che vogliamo sviluppare nel pieno rispetto delle norme e delle prescrizioni igieniche e sanitarie.

Queste attività di manutenzione del verde non sostituiscono il Servizio Giardini di Roma Capitale che stiamo potenziando con nuove assunzioni dopo anni di suo smantellamento a favore di ditte private.


Sostieni la campagna ContinuareXCambiare. Per arrivare in Europa, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Dona ora e diventa parte del cambiamento: dona.ilblogdellestelle.it