Il Blog delle Stelle
Parte l'operazione taglia privilegi del MoVimento e scattano le fake news di Repubblica

Parte l'operazione taglia privilegi del MoVimento e scattano le fake news di Repubblica

Author di Riccardo Fraccaro
Dona
  • 185

di Riccardo Fraccaro

L’operazione taglia-privilegi del M5S è partita e, puntuale come un orologio svizzero, scatta la disinformazione di Repubblica. L’obiettivo è evidente: screditare la nostra azione che, guarda caso, intacca direttamente gli interessi personali del gruppo politico-imprenditoriale di riferimento dell’house organ. Noi non ci lasceremo intimorire e taglieremo tutti i vitalizi, anche a Eugenio Scalfari e ai membri della famiglia De Benedetti che beneficiano di questo privilegio. Lo faremo per riaffermare un principio di equità sociale non più derogabile, con buona pace di Repubblica.

Per la prima volta nella storia una forza politica accoglie le istanze dei cittadini e si fa carico di intervenire sui vitalizi in essere calcolati con il metodo retributivo. Il rapporto tra contributi versati ed emolumenti percepiti è di 1 a 9, vi sono ancora casi di ex parlamentari che incassano l’assegno senza aver mai messo piede alla Camera ma Repubblica si ostina ad attaccarci. Il M5S ha mantenuto la promessa: in soli 15 giorni il Collegio dei Questori ha consegnato l’istruttoria per cancellare questo privilegio calcolando, in una fase iniziale che non tiene conto degli interventi su reversibilità ed ex parlamentari condannati, un risparmio iniziale di 18,7 milioni di euro. A questa cifra si aggiungeranno i risparmi prodotti con gli interventi successivi e quelli generati dal Senato dove il M5S sta lavorando per approntare la medesima delibera. Il titolo dell’articolo odierno dell’edizione cartacea di Repubblica, che parla di flop sui vitalizi, è evidentemente frutto di semplice dissonanza cognitiva.

Come se non bastasse, Repubblica attacca il M5S anche con un articolo online dedicato all’approvazione della proposta di delibera sul superamento degli Allegati A e B, ovvero gli elenchi di persone che i gruppi parlamentari devono assumere per non incorrere in pesanti sanzioni finanziarie. Questi elenchi sono stati creati dopo Tangentopoli dai partiti non sulla base del merito con una selezione o un concorso pubblico, ma privilegiando soprattutto l’affiliazione politica. La previsione delle sanzioni di fatto costringe i gruppi ad assumere il personale scelto dai partiti, scaricandone così il costo sul bilancio della Camera. Il M5S è intervenuto per sanare questa situazione che alimenta posizioni di vantaggio maturate sul piano politico, decimando le sanzioni e prevedendo comunque la soppressione progressiva degli Allegati. In questo modo si risparmieranno ben 480mila euro l’anno: un dato che, anche in questo caso, l’articolo di Repubblica si guarda bene dal citare.

Sapevamo che, con la nostra operazione, avremmo scatenato attacchi e fake news. Ora più che mai serve la stampa libera. Noi non ci fermiamo e rispondiamo colpo su colpo: non si può fermare il vento con le mani. Fatelo sapere a tutti!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Mag 2018, 15:59 | Scrivi | Commenti (185) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 185


Tags: de benedetti, fake news, privilegi, repubblica, Riccardo Fraccaro, scalfari

Commenti

 

GIORGETTI PREMIER NOOOO !!!!

Maria Felice Paludetti 10.05.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Scalfari Eugenio è ben rappresentato in questo articolo: http://www.sicurpas.it/forum/Thread-Le-anticipazioni-di-Eugenio

Kimas 08.05.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare: il Doppiolosco tramite Casellati e Ronzino... Hanno la faccia come il cul0. Fortunatamente Salvini si opporrà: forse...

Biagio C. Commentatore certificato 06.05.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Mondazzoli= Regime. I veri diffusori di fake-news.

Saverio S., Galatina Commentatore certificato 06.05.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Prova..

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 05.05.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..stampa libera ...e poi chi se li piglia gli " slurpisti" ?1 vecchio detto " piuttosto che lavorare meglio fare il giornalista " ..ovvio che non tutti sono " giornalisti "

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.05.18 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Notizia dal FQ
"ULTIMATI ALLA CAMERA I LAVORI PREPARATORI PER LA RIFORMA SUL TAGLIO AI VITALIZI.....AL SENATO ANCORA NON SONO INIZIATI..."
Non sono fatti questi?????
W M5S

Maica Putoli 05.05.18 14:42| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA dello STERCO MEDIATICO contro il M5*!
Come possiamo combatterla con le armi a nostra disposizione? Col BLOGDELLESTELLE da subito!!!!
Il 98% dei giornalai italiani (di TV guardata e carta igienica stampata,sono PROSTITUTI E SERVI dei padroni MAFIOSI e MASSONI (de benedetti, berlusconi, caltagirone, ecc..)che fanno la guerra al MOVIMENTO 5*, uniti e compatti, offendendo UNDICI MILIONI DI ITALIANI ONESTI con EPITETI da cantinari e deliranti false notizie che a volte colpiscono la vita privata dei nostri leaders,portavoci, iscritti e cittadini elettori onesti!!!!!
La PROPOSTA che faccio e la STRATEGIA che, tutti noi 5* del blog, possiamo adottare fin da SUBITO, è (secondo la legge del"PANE AL PANE, VINO AL VINO" o "CHI DI SPADA FERISCE, di SPADA PERISCE") OFFENDERE e DILEGGIARE tutti questi VIGLIACCHI GIORNALAI senza ONORE ed ONESTA' che, senza vergognarsi ed usando i mezzi più SPREGEVOLI, buttano fango sul MOVIMENTO 5*****!
Chiedo l'appoggio e la collaborazione di TUTTI VOI pentastellati veri (chi non è d'accordo e vuole astenersi, lo faccia), altrimenti questi BASTARDI figli di PUDDANE, NON LA FINIRANNO MAI anzi se la continueranno a ridere come quel GRANDE ANIMALE e FACCIA DI COGLIONE "SALLUSTI"!
Il 25/9/2017 ecco come la sua TROIA GIORNALAIA laura cesaretti commentava la nascita del figlio ANDREA di alessandro di battista e della moglie SAHRA:"Ma hanno fatto l'amniocentesi?"- -"Del resto, con quel patrimonio genetico – ha scritto ancora la Cesaretti su Twitter rispondendo ad altri utenti – non poteva che essere un orrore, pora creatura». E ancora: «Più pietoso che malevolo, povero infelice»!-
E poi al papà di dibba: " «Manco il papà di Dibba le aveva fatte, le analisi preventive», è stata la replica della giornalista!"
https://www.giornalettismo.com/archives/2633346/sallusti-tweet-giornalista-cesaretti-dibattista
Ed il vigliacco e bastardo sallusti, dopo aver fatto pubblicare tutto, ha preso le distanze dal tweet della baldracca LAURA CESARETTI!


giova31 05.05.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MOLLATE, NON MOLLATE, NON MOLLATE,

ut atletico 05.05.18 08:52| 
 |
Rispondi al commento

STRACCI AL VENTO. Dice un vecchio saggio: " Bandiera vecchia onora il Capitano". Ora ve lo immaginate Renzi, sul tetto del Nazareno, sventolare una bandiera stracciata del P.D.? Ebbene, nella realtà, Renzi non sventola la bandiera del P.D. che di glorioso non ha mai rappresentato nulla, bensi tutto il P.D. da lui fatto a stracci. Si! Questi arroganti stracci al vento, tuttavia, condizionano, paradossalmente, tutta la politica e le sorti del nostro amato Paese. Andiamo, quindi, subito al voto!

Paolo Barone 04.05.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

INTERVISTA A BEPPE GRILLO:
Argomenta Grillo: "Tutti i trattati che sono stati firmati erano giusti, - ma sono stati deformati dai regolamenti. In seno al Movimento 5 Stelle abbiamo riflettuto su 7 punti come il Patto di bilancio europeo, l'eurobond, l'euro-obbligazione o la condivisione del debito. Se siamo un'unione di paesi, dobbiamo condividere. Perché ci sono due economie, quella del nord e quella del sud. E noi, gli italiani, siamo nel sud".

"Oggi siamo nella post-democrazia - . C'è stato un colpo di Stato al contrario. Hanno utilizzato la democrazia per distruggerla". Lo dice Beppe Grillo in un'intervista al mensile francese Putsch. "In realtà - continua Grillo - a causa di una legge elettorale, ci siamo ritrovati, già lo sapevamo, in un'impasse. La legge è stata decisa a tavolino per impedirci di governare. Allora, cos'è la democrazia? Non lo so, ma la democrazia dovrebbe consentire a chi prende più voti di governare".

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 04.05.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Nessun governo col partito delinquenti e nemmeno con forza mafia ovviamente.

Mario 04.05.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
dobbiamo ormai prendere atto che nessuno e mai nessuno fara' alleanze di governo con i M5S. Siamo diventati scomodi e saranno tutti alleati contro di noi. Stiamo assistendo a balletti e cambi di marcia continui. La verita' e' che il movimento non deve rendere conto alle lobby rappresentate dai berlusconi e dai renzi rispettivamente lobby del malaffare e lobby bancarie. Peccato che, in tutto questo rumore, i cittadini non abbiano capito che gli unici proiettati al cambiamento siano i cinque stelle. Invece di dilapidare voti ai piccoli partitini tipo LEU, FDI, lista bonino etc avessero votato M5S adesso saremmo con una percentuale maggiore e avremmo avuto la forza politica di autogovernare senza coalizioni di sorta. Ormai si e' capito che il nuovo governo ci vedra' mestamente all'opposizione perche' cosi vogliono i rappresentanti delle lobby.
n caro saluto a tutti.

Michele Pasquariello 04.05.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti così
w il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 04.05.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Solo la scarsa conoscenza del popolo e la spudorata disinformazione può arrestare il processo di cambiamento messo in atto dal M5S.
AVANTI TUTTAAAAA... ASFALTIAMO QUESTI OPPORTUNISTI AL POTERE.
ANDIAMO AD ELEZIONI SUBITO ED IL POPOLO SI ASSUMA LA RESPONSABILITA' DI SCEGLIERE CENTRO DX O M5S.

Rocco Tudini 04.05.18 11:07| 
 |
Rispondi al commento

3
Bisogna rifondare la cultura e il pensiero di fondo”. Ecco di fondo: perbacco, ad averci pensato prima. Ora –lo direste mai? – occorre “un confronto franco”. Di più: “Un’analisi seria per riflettere e non rimuovere la sconfitta prima di essere fuori tempo massimo”. Chi pensava che auspicasse un confronto ipocrita e un’analisi ridicola per non riflettere, rimuovere la sconfitta e arrivare fuori tempo massimo è rimasto deluso. Così come chi immaginava che, per restare reggente, Martina chiedesse un sostegno finto e inconsapevole. Invece lui ha auspicato “un sostegno non di facciata, ma consapevole” per un altro paio di mesi, non di più. E tutti hanno applaudito, felici e contenti.
E la rispostina su quella faccenduola del governo, attesa da Mattarella, Fico e qualche decina di milioni di italiani? È arrivata, solo che non era quella di Martina, ma quella di Renzi: “Il capitolo 5Stelle è chiuso” prim’ancora di aprirsi. E perché, visto che la Direzione doveva decidere proprio su quello? “Per quello che è successo”. E cos’è successo? Che Renzi è andato in tv e gli ha fatto “bu”. E il reggente non ha retto. Ah, dimenticavamo: “È impossibile anche un governo col centrodestra”. Quindi il Pd non governa con nessuno, non fa intese con nessuno, anzi non parla con nessuno per evitare di trovare intese con qualcuno, però detta condizioni: niente elezioni, ma “spirito costruttivo nelle nuove consultazioni al Quirinale”. Il che, tradotto in italiano, vuol dire l’ennesimo governissimo alla Monti con tutti dentro (sempreché gli altri ci caschino). Perché con la Lega non si governa, con FI non si governa, col M5S non si governa, però con la Lega, FI e M5S insieme si governa eccome. Per fare le famose “riforme” (ciao, core). Approvazione unanime dalla Direzione, che finalmente ha trovato la direzione: quella di Renzusconi. Matteo, torna: sei tutti loro.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
. I giornali dipingevano un Martina pugnace e bellicoso come Achille che torna in battaglia per vendicare Patroclo, sostenuto dai guerrieri non renziani, da Orlando a Franceschini a Cuperlo, pronti a vender cara la pelle col coltello fra i denti. E Renzi ci aveva addirittura creduto, organizzando la conta dei suoi parlamentari per impedire la conta in Direzione, dove temeva di aver perso la maggioranza.
Purtroppo, ieri, Martina non è pervenuto. Non che non ci fosse, anzi: il guaio è proprio che c’era e, come sempre accade quando c’è, nessuno se n’è accorto. Quando va al cinema, per dire, e prende posto su una poltrona, c’è sempre qualcuno che si siede sopra di lui. Lo schiaccia e rimane lì per tutto il film, malgrado le sue reiterate proteste. Inizialmente lui pensava che ciò dipendesse dalle luci spente, infatti cominciò ad andare al cinema con largo anticipo per sedersi a luci accese: “Così mi vedranno e siederanno nei posti liberi”. Ma niente: la gente continuò ad accomodarsi nel posto già occupato da lui, a non udire le sue lamentele (direttamente proporzionali al peso dell’occupante abusivo) e a restargli sopra. Gli uomini della scorta tentavano di far notare che il posto era già occupato dal ministro Martina, ma si sentivano rispondere: “Appunto, non c’è nessuno”, “Se questo signor Martina vuole occupare un posto, ci mettesse almeno il cappello, la giacca, il maglione, altrimenti per me è libero”, cose così.
Ieri tutti, a cominciare da Mattarella e Fico, attendevano che l’autoreggente desse seguito al proposito di avviare il dialogo col M5S per vedere le carte. Anche a costo di arrivare alla conta temuta da Renzi. Invece niente. È riuscito a tenere un’intera relazione senza dire assolutamente nulla, tant’è che alla fine erano tutti d’accordo e nessuno riusciva più a capire da cosa fosse nato il disaccordo: “Il punto della sconfitta non è che gli italiani non hanno capito. È che non abbiamo capito alcuni bisogni degli italiani.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

1
Il reggente non ha retto.Marco Travaglio
Una sera,a Parla con me,Paolo Villaggio se ne uscì a freddo,mentre Serena Dandini lo intervistava su tutt’altro,con una delle sue sortite insieme surreali,feroci e geniali:“Mi scusi,signora,ma Brunetta è un nome d’arte?”.Fosse ancora vivo, domanderebbe:“Ma Martina è un nome d’arte?”.E non osiamo immaginare cosa scriverebbe, dell’autoreggente Pd,Fortebraccio.Probabilmente riabiliterebbe Nicolazzi,Tanassi,Cariglia e gli altri ectoplasmi socialdemocratici alla cui inesistenza dedicò memorabili pezzi satirici che si concludevano invariabilmente così:“Arrivò un’auto blu,non ne scese nessuno,era Nicolazzi/ Tanassi/Cariglia”
Noi non conosciamo Maurizio Martina,e la cosa non ci è mai particolarmente mancata.Ma sabato ci eravamo sorpresi a empatizzare con lui quando aveva osato annunciare che avrebbe proposto alla Direzione del Pd,fissata per ieri,di:accogliere l’appello del capo dello Stato e del presidente-esploratore della Camera;sedersi al tavolo con i 5Stelle;vederne le carte;portarvi le proprie; tentare un’intesa su alcuni punti programmatici; e poi,nel caso in cui quell’accordo nascesse, metterlo nero su bianco e sottoporlo a un referendum fra gl’iscritti o addirittura alla platea più allargata delle primarie.Come ha appena fatto l’Spd tedesca
La cosa aveva molto irritato Renzi,che doveva essere sovrappensiero(altrimenti non avrebbe dato alcun peso all’annuncio,considerandone la provenienza):infatti domenica si era precipitato da Fazio a stoppare l’insano gesto di provare a dare un governo all’Italia.Allora Martina,con insospettato ardimento,l’aveva sfidato:“In queste condizioni non si può guidare un partito”.Quindi, pareva di capire,o lui o Renzi.Ieri finalmente la tanto attesa Direzione del Pd si è tenuta,in un clima da resa dei conti finale,tra accuse di liste di proscrizione,tamburi di guerra sui social, evocazioni di nuove scissioni.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA COMUNQUE AGIRE IN FRETTA PER EVITARE CHE LA LEGA CONTINUI AD AUMENTARE I CONSENSI. I cittadini non sono come i politici e vogliono vedere fatti subito. Finora vedono solo tempo perso e questo va solo a nostro svantaggio. Lunedì si riapre il Parlamento. Imponete subito il taglio dei vitalizi dando un segnale chiaro agli italiani che intendete togliere i privilegi. Questo ci porterà subito consenso. Mettete poi subito in calendario alla Camera la proposta di abolizione (VERA!!) di Equitalia e una legge anticorruzione (vi vuole poco a prepararla basta mettere nero su bianco solo una riga che reciti: PENA MINIMA A CORROTTI E CORRUTTORI 5 ANNI DI GALERA, E SE CHI E' CORROTTO E' UN PUBBLICO AMMINISTRATORE O POLITICO PENA MINIMA DI 8 ANNI...Se Forza Italia lo impedirà farà perdere credibilità anche a Salvini e perderanno voti entrambi. Agendo alla svelta dimostriamo di volere davvero cambiare le cose e diamo un segnale chiaro ai cittadini. Abbiamo tanti parlamentari e possiamo fare approvare subito alcune leggi. TANTI DIMENTICANO CHE E' IL PARLAMENTO CHE DEVE FARE LE LEGGI PIU' DEL GOVERNO. E in Parlamento abbiamo tantissimi seggi che possono permetterci di far approvare subito leggi importanti a favore dei cittadini. MA BISOGNA AGIRE ALLA SVELTA!!!

maurizio 04.05.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Gentilini è stato un governo di scopo. Dopo il fallimento dell'Italicum il M5S aveva giustamente chiesto di estendere il Legalicum al Senato ed andare a votare. Invece ecco il governo di scopo per far respirare il PD (leggi Renzi) e fare una legge elettorale ritagliata sulle caratteristiche dei flussi dei voti: il M5S aveva un incidenza costante sul tutto il territorio ma non eccelleva in alcuna regione, da qui la quota dell'uninominale. Peccato che l'elettorato abbia sconvolto tali piani ed ora il M5S con il 32% dei voti ha circa il 36% dei seggi. Per questo motivo ora il Rosatellum non va più bene e quindi vogliono un altro governo di scopo per inventarsi qualche altra porcheria elettorale. Nel frattempo gli italiani? Vadano in malora!

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 04.05.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parafrasando Asimov: "Il PD è l'ultimo rifugio degli incapaci"
Ed anche "Contro chi ancora vota PD neanche gli dei possono nulla".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Solo la scarsa conoscenza del popolo e la spudorata disinformazione può arrestare il processo di cambiamento messo in atto dal M5S. AVANTI TUTTA... ASFALTIAMO QUESTI OPPORTUNISTI AL POTERE.
ANDIAMO AD ELEZIONI SUBITO ED IL POPOLO SI ASSUMA LA RESPONSABILITA' DI SCEGLIERE CENTRO DX O M5S.

Rocco Tudini 04.05.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Camacho
La caduta progressiva del consenso politico del PD deriva dalla perdita delle radici di sinistra per abbracciare il pensiero liberista. Credere che il progresso economico e sociale passi attraverso la libera iniziativa del capitale privo di controlli e regolamentazioni. Credere che la difesa dei salari e i diritti del lavoro siano un ostacolo allo sviluppo della società. Credere che il lavoro precario, sottopagato e schiavizzato dia dignità di vita ad una persona. Credere che il welfare pubblico sia diventato un lusso da ridimensionare ad una semplice assistenza minimale. Credere che la deflazione salariale imposta dall’euro e dai trattati fiscali europei sia un prezzo giusto da pagare per i popoli europei. Credere che lo Stato sia un’istituzione al servizio del mercato e non dei cittadini, utile solo a garantire proprietà privata, regolarità dei rapporti commerciali e socializzazione di perdite ed esternalizzazione delle imprese e che, soprattutto, non debba fare debito/deficit. Credere che l’ossatura di una società sia solamente la solidità del suo sistema finanziario e non la qualità e la vitalità della maggioranza delle persone. Credere che sia più utile andare sotto braccio con Marchionne o Farinetti che sostenere operai licenziati o precari sfruttati. Questo sta determinando la scomparsa del PD e di tutta la sinistra europea. Gli insulti del M5S o della Lega non c’entrano nulla: essi nascono da una reazione scomposta a tutto ciò.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA ITALIA E' UN PO MATTARELLA....

aniello r., milano Commentatore certificato 04.05.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Sacripante70: Il PD non è al 18% ma al 18 tendente al ribasso perchè la loro linea è molto chiara ed è quella dettata da Renzi e dalla sua gang: raccontiamo balle ed intanto ci facciamo tutti i fatti nostri che ci pare e piace. Questa linea gli italiani la hanno capita bene ed hanno ribadito un paio di mesi fa quello che già avevano fatto capire col referendum del 4 dicembre. Il problema è che i frottolieri ora sono belli seduti in parlamento con lo stipendio sicuro, sì, proprio loro, quelli che sono e saranno per SEMPRE quelli che "se perdo il referendum mi ritiro","se perdo le elezioni non mi dimetto", sono ancora li a dettare legge nel vostro bel pd ed è con loro che si dovrebbero stringere accordi in parlamento? NO GRAZIE.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ULTIMO SONDAGGIO SE SI ANDASSE AL VOTO SUBITO. CENTRODESTRA ARRIVEREBBE AL 39%."il dato più eclatante è la crescita della Lega di Matteo Salvini. La tendenza era stata già individuata in un sondaggio realizzato da Demos e pubblicato su Repubblica. Il leader della Lega ormai in perpetua campagna elettorale porta il Carroccio non solo a rafforzare la leadership del centrodestra ma a superare quota 20%: un sogno ad occhi aperti per i leghisti di oggi e di ieri. Secondo Piepoli la Lega è al 21%, Euromedia Research stima il partito di Salvini al 21,8. Cala Forza Italia ma tutto il centrodestra è ormai al 39%. Tiene il Pd: 18%. Tengono anche i 5Stelle al 32%". Caro Luigi lo stallo ha fatto solo crescere la Lega e se andiamo a votare noi restiamo dove siamo ma CDX arriva al 40% e va a governare da solo. CONVIENE ALLORA IMPUNTARSI SU BERLUSCONI QUANDO ABBIAMO COMUNQUE CERCATO IL PD DI RENZI, BOSCHI ETC? Saà anche un condannato ma è stato comunque anche votato, che ci piaccia a no, da 4 milioni di persone ed è stato ricevuto dal PDR. Capisco il mal di pancia ma tra i 2 mali si potrebbe scegliere il minore: fare accordo con Salvini ma con paletti precisi sul ruolo marginale di Berlusconi (al massimo dare un ministero di pochissima importanza) e con impegno a fare subito una legge sulla corruzione, abolizione di Equitalia, conflitto interessi, reddito di cittadinanza modificato per adattarlo ad una flat tax che non sia piatta. L'ALTERNATIVA A QUESTO E' NON CONTARE NULLA PER ALTRI 5 ANNI SE IL CDX RAGGIUNGE IL 40%. Permettendo il governo infine si impedirà che la Lega al prossimo voto arrivi al 22/23% perchè tanti cittadini danno la colpa dello stallo a Di Maio (ingiustamente ma è così). Se invece permettiamo di fare il Governo, anche con un appoggio esterno che però possiamo togliere se fanno leggi contro nostri ideali, gli italiani lo vedranno come un gesto responsabile e alla fine ci premieranno (anche elettori del PD che ha rifiutato ogni trattativa). Pensaci bene!

maurizio 04.05.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppepevetti: Renzi dovrebbe essere "un gigante fiaccato dalle troppe batoste alle urne"? Io dico che il gigante s'è fiaccato da solo con i Patti del Nazareno, i conflitti d'interessi, i casi Consip e l'abbandono programmato della parola 'sinistra'...La perdita di elettori è solo una mera conseguenza, per cui l'aver raggiunto il 18% è stato un grande successo, considerando tutto. E tuttavia nel Pd nessuno sta facendo autodafé, tutti rinnegano non gli errori ma le faccende storiche losche, intenzionali, strategiche. Nessuno ha il coraggio di ammettere che certi giochi sporchi sono stati giochi sporchi, altro che "sbagli"! Chi ha il coraggio di ammettere che la soffiata a De Benedetti per investire in borsa è stata una porcata enorme? L'insider trading è di sinistra? Per ritrovare la sinistra bisognerà prima ammettere colpe ed intenzioni ben precise che sono andate in direzione opposta. Non c'è proprio modo di ritrovare nulla di sinistra dentro al partito. Polvere alla polvere, e magari un giorno rinascerà il concetto di sinistra, da qualche parte. Chissà!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:51| 
 |
Rispondi al commento

..... cioè, te, pensi ai Padri de ' a sinistra storica, a come te 'i ricordavi pure ar metto de tutta 'a retorica de l'epoca, e poi te ritrovi davanti ' sto Cojone (er maiuscolo è d'obbligo) che pare n' incrocio tra er personaggio coatto de Verdone e er fratello scemo de n' bischero toscano, nun ce se capacita.........


DOMI
CONAN da Rignano, IL ROTTAMATORE
Ha rottamato, uno dietro l' altro, Fassina, D' Alema, Civati, Cofferati, Marino, Bersani, Speranza, Epifani, Rossi, Boldrini e Pietro Grasso il totem dell' art. 18, la scuola, il lavoro, la CGIL.
Al loro posto Confindustria e CISL, Gennaro Migliore, Alfano, Lorenzin ed immigrati. Verdini e Barani quando era necessario.
Inseguendo le persone da rottamare, ha perso l'orientamento del Referendum Costituzionale, a disastro avvenuto ha fatto finta di non capire che aveva sbattuto.
Ma la natura è quella che è: s'è intignato a rottamare sino al 4 marzo 2018, ed oltre.
Il risultato è stato la rottamazione del PD.
UN GIGANTE DELLA ROTTAMAZIONE.
(Ora crede di risorgere come nulla fudesse. Aspettiamo che rottami anche se stesso definitivamente)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Ylaria
Non credo proprio che al prossimo giro il m5s prenda meno voti! Questo è quello cha da oggi in poi l'ambaradan mediatico-politico tenterà disperatamente di far credere all'opinione pubblica..esattamente come han sempre fatto dal 2013 ad oggi.. cioè.. ad ogni tornata elettorale davano per spacciati i 5s...
La cosa piu stomachevole non son tanto i parassiti che si spacciano per politici.. ma il fatto che ancora una volta.. e nonostante il "grido d'allarme" venuto fuori il 4 marzo.. tutto l'ambaradam dei pennivendoli reggerà il moccolo alla grande e pertetua truffa ai danni dei cittadini.. cioè la restaurazione della casta marcia corrotta e delinquenziale.. anche se questa è uscita ultra sconfitta dalle elezioni!... ignorando del tutto la richiesta del cambiamento da parte dei cittadini alle ultime elezioni.. credendo che poi i cittadini si faranno infinocchiare dal fatto che la colpa di questa ennesima porcata.. ma anche attuazione di un piano eversivo.. sia del m5s.. che non è riuscito a formare il governo!
Cioè per loro il m5s avrebbe dovuto dare l'appoggio al cxd.. con un premier e ministri del cxd.. per realizzare le porcate del cxd... e davvero si illudono che chi ha votato il m5s.. non capirà che tutto ciò.. fa parte solo dei soliti "giochi di palazzo" che tanto piacciono ai corrotti e collusi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Martina, 'o devo di', è proprio n' omo tutto de n' pezzo, anvedi come t'ha sistemato quer cojone toscano , aha aha aha....(prossimo obbiettivo, er 4 per cento....)

Harry 04.05.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Il povero Martina. Inutile e inconcludente. Uno che non dice nulla neanche quando parla, un nulla pieno di ovvietà ("Dobbiamo valorizzare energie nuove…». «Bisogna stare coi piedi per terra…",«Se iniziassimo una nuova stagione, tutta di formule, non coglieremmo il bisogno di novità che sale dal Paese…» Eh!?), uno che ti fa sbadigliare anche se non sbadiglia…non la controfigura pallida e sbiadita di Renzi perché sarebbe troppo onore, ma uno che gli stira i pedalini, uno spilungone pallido, curvo, un trentottenne che sembra un pensionato novantenne triste con la scoliosi, .... modesto, incolore, silenzioso, talmente trasparente da non fare ombra a nessuno, nemmeno a se stesso, mai una parola od un pensiero che possa creare problemi, mai un cenno di vita : le caratteristiche ideali del perfetto ministro renziano !!.. Ad uno così, onestamente, si può chiedere che DICA pure qualcosa??
Non si può nemmeno dirgli di tornare al'agricoltura. Perché là cosa ha fatto?
L'unica sarebbe prenderlo a pomodorate coi pomodori marocchini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:28| 
 |
Rispondi al commento

cari amici, come al solito sono qui a pensare come voi, sulle vicende politiche,le quali talvolta mi danno una certa riluttanza,al contempo mi faano diventare interessato ai vari argomenti di certi politici,che pur di rimanere alle poltrone non sanno dove e come fare per sopravvivere al loro ego.
comunque se la contrattualizzazione non porta bene,oltre di andare al voto in queste condizioni,si fa un incontro più approfondito magari con salvini per ravvicinare le divergenze "senza contratti"almeno potremo fare alcune cose importanti per il paese.molti di voi mi prenderanno per un cinico e lo capisco.
d'altra parte il voto cosa comporterebbe alcuni voti in più? e la vicenda politica non finirebbe affatto bene.perchè per avere la maggioranza assoluta specialmente con questo tipo di legge elettorale che è del tutto effimera.o si cambia la legge come ha detto salvini,con chi ha più un voto governa,altrimenti si continuerebbe ad oltranza con l'intervento obbligatorio del presidente della repubblica.

luciano barbieri 04.05.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

@

chiuso il gruppo degli amici di beppe grillo - scafa - meetup ..

Iscritti partecipanti esclusi da qualsiasi possibilità di partecipazione e di proposta politica nel nostro M5s ..

suggerisco di prendere esempio e di continuare con la chiusura progressiva di tutti i gruppi , ad oggi ostaggio di pochi arrivati in poltrona , lontanissimi anni luce dai nostri territori e dalle proposte partecipate degli Iscritti Certificati in rete ..

con buona pace per l'idea di rinnovamento partecipato al di fuori delle dinamiche di chiusura e di verticismo carrieristico proposta dal progetto 5 Stelle di Gianroberto Casaleggio

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 04.05.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Cari portavoce, fate delle verifiche, si vuole conoscere il proprietario del simbolo della Lega.
Non si può rischiare di essere querelati per certe affermazioni.
Credo sia un diritto dei cittadini conoscere come stanno le cose.
Parimenti, nessun cittadino ha mai conosciuto il contenuto del patto del Nazareno, anche se chiesto tante volte e dire che di riforme ne sono state fatte tante, senza che mai nessuna forza politica avesse reso note queste intenzioni di governo. Si vuole sapere fino a che punto la politica ci ha esclusi da decisioni che hanno stravolto la vita dell'Italia intera.

Paola 04.05.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senz'alcun riferimento a Martina...

Ve lo ricordate il "Vieni avanti cretino!" ?

Menti rubate all'agricoltura

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Direzione del Pd fatta. Davanti o dietro alle quinte, comanda sempre Renzi. Martina con la coda tra le gambe si appiattisce sotto i suoi ordini e si rimangia le poche aperture al M5S. Tutto è cambiato nel Paese ma nulla cambia lassù...
Il potere, che vinca o che perda, è inamovibile. Finirà con un rovesciamento dei voti elettorali. La combriccola dei perdenti vincerà e il M5S l'avrà in tasca. B è sempre in pista e della condanna e del patto con la mafia non gliene frega niente a nessuno, anzi fa curriculum..

Luisella Costamagna
...a 2 mesi dal voto: nessun governo e M5S in difficoltà... Acciaccato Di Maio, ma non Salvini. Sdoganato come statista dalla mejo sinistra dei Cesaroni...L’uomo “di ghisa”, prima ha scippato il ghe pensi mi berlusconiano poi, quando ha capito che non quagliava, che il decisionismo del “governo in 15 minuti” stava pure venendo a noia nella sua inconcludenza, soprattutto quando ha focalizzato che B poteva pure farlo uscire a bere una birra, ma poi doveva tornare a casa ad Arcore se no erano guai...B, dato per morto, si conferma imperituro e nonostante condanna e decadenza, nonostante la sentenza su Dell’Utri sulla trattativa Stato-mafia, nonostante dica tutto e il contrario di tutto (“I 5S non conoscono l’abc della democrazia”; “Mai posto veti ai 5S”; “Sono un pericolo, meglio il Pd”; “Mai detto meglio il Pd”…) continua a essere, complice l’informazione dominante, un “responsabile” e “moderato”, che può evocare Hitler per i grillini, ma guai a chiamarlo “male assoluto”. Altro che “7 vite come i gatti”, ormai il proverbio è “20 vite come Berlusconi”!
Matteo, coi suoi finti passi indietro (per ognuno ce ne sono due in avanti) ha lasciato credere ai dem di essere liberi, così si sono agitati, poi gli ha dato la stangata.
Affossata la Direzione in 15 minuti tv, l’ex-tutto ora senatore ha anche indicato il futuro: un bel governo per le riforme (e ridajje!!).
Insomma l'elettore l'hanno fatto votare così si diverte, piccolino, ma nulla è cambiato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ti curàr di lór, ma guarda e passa. – Alterazione popolare del verso dantesco Non ragioniam di lor, ma guarda e passa (Inf. III, 51), usata proverbialmente per significare che non bisogna preoccuparsi delle calunnie o delle malignità altrui, o comunque delle bassezze della vita.

jazz00 04.05.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Rosatellum, voluto da pd, Lega, fi, e firmato da Mattarella, approvato con 8 fiducie, prevede il ballottaggio per il candidato a livello locale e una accordo fra le coalizioni a livello nazionale. Questo poichè era previsto che non ci fosse nessun vincitore.
Ora visto che fra cdx e csx c'è il m5s e il pd è terzo, vogliono stravolgere le cose, vogliono un governo nominato dal pdr.
In alternativa, si torna al voto con nuova legge elettorale alla Macron, modificando la costituzione con soppressione del Senato, con ballottaggio, questa volta fra i due vincitori.
Quindi le stanno provando tutte pur di far vincere sempre i soliti.
Ha ragione Luigi, al voto con l'attuale legge e decidano gli italiani chi far vincere.

paola 04.05.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha i dati recenti (2017, o almeno 2016) dei soldi del finanziamento all'editoria, con il dettaglio giornale per giornale ?
Grazie.

Bob T. 04.05.18 08:53| 
 |
Rispondi al commento

SONO FELICISSIMO DI QUESTA COMUNICAZIONE
caro Riccardo continua ad informarci perchè questa becera informazione, inattendibile perchè di parte, continua a pubblicare notizie infanganti.
Grazie per quello che fai e tienici costantemente informati

Giovanni Scarabello 04.05.18 08:41| 
 |
Rispondi al commento

+++ ULTIM'ORA +++
Mattarella minaccia di dare l'incarico di Governo ai Savoia.
[@ReNudo79]
.
Lunedì Mattarella terrà un nuovo giro di consultazioni, poi si passerà ad un giro di Vodka e uno di Amaro Lucano.
[@SfigaCatrame]
.
DiMaio su Salvini: "Si è piegato a Berlusconi". Ha specificato anche a quanti gradi?
[@LVIX1]
.
Oggi la direzione Pd discute sulle prossime iniziative da intraprendere per arrivare all'autodistruzione.
[@sempreciro]
.
Clarissa Pinkola Estès:
"In tempi duri dobbiamo avere sogni duri, sogni reali, quelli che, se ci daremo da fare, si avvereranno.”
.
Il Rosatellum è come una maratona in cui al favorito si mozzano le gambe e poi lo sfottono perché non può correre.
Viviana
.
Questi partiti volevano solo lo stallo.
Sono ‘stallatici’ !
Viviana
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.05.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non sbaglio, Repubblica, era decisamente favorevole ad intervenire con bombe democratiche in Libia nel 2011, i lettori di Repubblica ci credettero.
E' da non credere, c'è ancora qualcuno che legge Repubblica.

giorgio peruffo Commentatore certificato 04.05.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

BENE, BENE, BENE, NON MOLLATE, NON MOLLATE

ut atletico 04.05.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

E' iniziata l'operazione leccachiappistica: "Salvini Grande Statista". Ieri su LA 7, veniva presentato un libro dedicato alla parabola politica di Salvini, con contorno zuccheroso di commenti da parte del presentatore e degli ospiti intorno alle notevoli capacità politiche dell'altro Matteo.
In serata, a Piazza Pulita, andava invece in scena l'arroganza piddina, nella persona di Rosatellum (l'autore della più infame legge elettorale della storia italiana), il quale si permetteva di dettare le condizioni al M5S per un eventuale accordo di governo col PD: Di Maio deve rinunciare alla Presidenza Del Consiglio, tanto per iniziare.
Continuava dicendo di essere d'accordo con il M5S in materia di Legge Sul Conflitto Di Interesse, ma quando il Gran Sacerdote Piddino Formigli ha concluso che quindi a Berlusconi vanno tolte le TV, Rosatellum ha risposto piccato: "Non lo decide Di Maio cosa deve possedere il politico Berlusconi...", dimostrando una volta di più che con questa gente non si potrà mai stringere alcun accordo. Al voto subito.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 04.05.18 08:00| 
 |
Rispondi al commento

I partiti tutti, hanno un obiettivo comune : evitare che vada al governo il Movimento 5 Stelle.
Per fare questo usano tutti i mezzi possibili.
Il Movimento 5 Stelle è e rappresenta la vera Democrazia

reteramo 04.05.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

PD E FI HANNO UNICO OBBIETTIVO COMUNE: IMPEDIRE LA NASCITA DEL NUOVO GOVERNO

Stanno entrambi minando il terreno di ogni possibile intesa per dare un governo al paese. I renziani con una strategia infantile e sconsiderata del tipo “Lasciamoli schiantare”, restano all'opposizione semplicemente in attesa di veder passare il cadavere di Di Maio e Salvini, giocando di sponda col Cavaliere.

Era in fondo il piano iniziale, tramite il Rosatellum, di RenSi e Berlusconi saltato dall'esito del voto.

Dopo il voto del 4 marzo, RenSì e "lo Smandibolato" seguono un unico obbiettivo concentrati per impedire un governo di 5 stelle.

I nodi veri da sciogliere per un accordo non sono solo di natura politica ma sono quelli dell'oscurantismo politico di due ostacoli della leadership del governo.

Il sonno della ragione genera mostri.

Shir akbari 04.05.18 07:12| 
 |
Rispondi al commento

Europa-
Non capisco:L' Italia non conta niente in Europa,quando vengono prese le decisioni importanti gli unici a decidere sono la Francia e la Germania.- Adesso tutti gli euro-burocrati, sono preoccupati, per lo stallo della formazione del governo. I conti non vanno bene, i mercati cominciano ad innervosirsi-Insomma questo paese è importante o no, oppure è importante quando serve.
Bisogna che l'Europa decida-

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.05.18 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Per l'incontro dì lunedì col PdR. , al fine di risolvere in modo definitivo lo stallo politico in atto, propongo quanto segue. Proprio perché sono per le soluzioni ai problemi dobbiamo delegare al PdR la riscrittura della legge elettorale. Dovrebbe intendersene dopo il Mattarellum e dopo il disastro del Rosatellum che ha promulgato. Anche se ho grandi perplessità su questo PdR, ritengo che in materia di legge elettorale se ne intende e per venir fuori più Lui che noi del Movimento, credo e spero che rilascerà una Legge saggia , democratica e duratura. Avanti Luigi, proviamo questa soluzione: Noi non temiamo le Elezioni con qualunque modello elettorale: Vinciamo Noi. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.05.18 06:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cronologia degli appuntamenti da mattarella(scritto logicamente in minuscolo) denota che, al ribaltamento degli incontri, corrisponde una inversione di valore attribuita ai gruppi politici (come ha sottolineato un altro commentatore del blog).

Quindi hanno ancora vinto le potenti lobby economiche e le becere coalizioni di potere.

Alla classe dirigente non piace che gli italiani mettano il naso nei loro affari per cambiare le cose; essi sono solo macchine da cui ritirare soldi (bancomat)!

Adesso occorre che ci lavorino ancora un poco ai fianchi per sputtanarci mediaticamente e, in contemporanea, ridurre la "statura di statista" del virtuoso del ferro da stiro legaiolo. Capacità temporaneamente attribuitagli dai mass-media solo al fine di scornarsi con i 5S.

Farcendo il tutto con qualche scenario apocalittico sul futuro italico sempre più catastrofico.

Se riusciranno ad accordarsi, badate bene che succederà qualcosa non prima della metà del mese, partoriranno:
1) governo di minoranza cdx con sostegno esterno piddino,
oppure
2) governo di unità nazionale(leggi: grande ammucchiata).

Dipende da come la comunicazione fascista, stile minculpop mussoliniano, riesca a ridurre stima e fiducia verso coloro ritenuti non conformi alla idea di gestione politica del sistema (M5S in primis e, in secundis, il gorilla quadrumano legaiolo delle Valli Orobiche).

Hanno la faccia come un culo prolassato, a cominciare dall' ebetino rignanese che pronuncia la parola fallimento solo per attribuirla a tutti gli altri fuori che a se stesso.

Ma ai criminali truffatori non puoi chiedere di conoscere il concetto di onore perché la cosa rimane al di fuori delle loro possibilità cognitive.

Ricordo a tutti la frase di Ahmed Ben Bella, Movimento di liberazione algerino, anni '50:"Fare la rivoluzione è difficile, vincerla è difficilissimo. Una volta vinta, sarà lì che cominceranno i veri problemi!".

Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 04.05.18 05:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. niente a che fare con una nociva distrazione degli utenti

Google, microscopio a realtà aumentata per scovare il cancro

Realtà aumentata e deep learning potrebbero cambiare faccia all'assistenza sanitaria in tutto il mondo, specie nelle aree meno sviluppate. Nel corso dell'Annual Meeting of the American Association for Cancer Research (AACR), Google ha presentato i risultati di uno studio in cui ha dimostrato che una rete neurale convoluzionale è in grado di rilevare le metastasi del cancro al seno nei linfonodi con un livello di accuratezza paragonabile a un patologo esperto. Ma c'è di più.
Dato che la visione diretta del tessuto con un microscopio ottico è il mezzo predominante con cui un patologo diagnostica la malattia, Google ha creato un sistema per avere una rappresentazione digitale del tessuto microscopico. E così l'azienda ha sviluppato un microscopio a realtà aumentata - Augmented Reality Microscope (ARM) - che "potrebbe aiutare ad accelerare e democratizzare l'adozione di strumenti di deep learning tra i patologi in tutto il mondo".
La piattaforma consiste di un microscopio ottico modificato che consente l'analisi delle immagini in tempo reale e la presentazione dei risultati degli algoritmi di apprendimento automatico direttamente nel campo visivo. Il medico vede il campione attraverso l'oculare e l'algoritmo di machine learning proietta la sua uscita nel percorso ottico in tempo reale. La proiezione digitale è visivamente sovrapposta all'immagine originale.

È importante sottolineare che la piattaforma può essere riadattata ai microscopi ottici esistenti che si trovano negli ospedali e nelle cliniche usando componenti a basso costo e disponibili.

Medico Di Base 04.05.18 04:15| 
 |
Rispondi al commento

il treno fa una fermata lunedi prossimo al Quirinale, chi non se la sente può scendere, chi crede che 350 parlamentari e senatori possano fare qualcosa per tutti può restare o salire. Come sempre se siete senza biglietto nessuno lo saprà mai...

Alex Scantalmassi 04.05.18 00:29| 
 |
Rispondi al commento

IL PD FUORI DA UN GOVERNO DEL PRESIDENTE CON DENTRO IL CDX DI BERLUSCONI? Ma stiamo scherzando; ancora credete al Bomba di Rignano?
Lo faranno e come il Pd di Renzi, o per lo meno ci proveranno, e sarà tenuto a battesimo proprio da Mattarella.
Ma per qual motivo pensate il Quirinale abbia approvato questa legge elettorale voluta da Renzi, Salvini e Berlusconi?
La vollero proprio perché dai sondaggi, ancora prima del voto, i vecchi partiti, ma anche i sepolcri imbiancati seduti nelle Istituzioni: tutti sapevano che il consenso al movimento era in crescita, davanti a quello dei partiti.

Roberto F. Padova 04.05.18 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Ora da vespino c'è pure Ivan Scalfarotto: "il m5s ha problemi di democrazia, è un partito d'estrema destra perchè caccia i giornalisti"...

Fino a quando dovremo sopportare sta gente?

Biagio C. Commentatore certificato 03.05.18 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre da Del Debbio, ora parlano della "senatrice 5stress"...

Biagio C. Commentatore certificato 03.05.18 23:44| 
 |
Rispondi al commento


IO CHIEDO AD OGNUNO DI NOI: COSA FACCIAMO PER LOTTARE CONTRO LA STAMPA "DI SERVIZIO"?

Io so cosa faccio ed invito ognuno di voi a riflettere per tale strategia o ad inventarne un'altra adeguata.

Nel bar in cui io mi reco ogni giorno per bere il caffè, ho fatto giungere, con abbonamento annuo, "Il Fatto Quotidiano": questo con soddisfazione mia, di alcuni clienti e del gestore del bar.

Chi non avesse i mezzi per sostenere un abbonamento, potrebbe ottenere lo stesso risultato unendosi ad altri amici per sottoscrivere un abbonamento a vantaggio di un locale pubblico.
Non è una lotta diretta a Repubblica ma si tratta di un sostegno ad una stampa libera che, a noi non ha mai risparmiato nulla, ma neppure agli altri.

Tutti quei programmi televisivi, visibilmente di parte, come ad esempio "Piazza Pulita", "Di Martedì", "L'aria che tira", "Tagadà", se guardati, dovreste, all'arrivo della pubblicità. cambiare programma.

SERVE A NULLA LAMENTARSI SE POI NON SI HA LA DETERMINAZIONE PER COMBATTERE QUESTA GENTE! QUESTE PICCOLISSIME AZIONI OGNUNO DI NOI E' IN GRADO DI ESEGUIRLE E DIVULGARLE AD AMICI E PARENTI!

Chi ha altre idee per combattere costoro, lo dica e soprattutto lo faccia.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.05.18 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Avete notato la scaletta del terzo giro di consultazioni del Presidente Mattarella? Di solito il partito maggiore è sentito per ultimo, come è stato per le precedenti consultazioni. Questo giro no, il M5S è il primo partito e CDX e PD a seguire. Chiaro il disegno? Lasciano a Di Maio la responsabilità di esporsi per primo per poi far arrivare i salvatori della patria. Sono veramente disgustato; troverebbero il modo di escludere il M5S anche se arrivasse al 60%.

Andrea Mecarelli Commentatore certificato 03.05.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere a chi è più ferrato nel settore com'è messo l'attuale parlamento e se il numero di deputati e senatori nei quali il movimento può contare sia sufficiente a bloccare le sicure e ripetute angherie a danno dei cittadini che il renzusconi bis si imporrà ad attuare.
Sinceramente nutro una fifa matta di questa nuova tornata criminale.
Siete l'ancora di salvezza per questo paese oemai a gambe all'aria

Davide Ballotta


Secondo Barbano (sapete, quello a cui parere Davigo processerebbe i politici nelle piazze...), i 5stelle sarebbero "infantili" e vivono in un mondo di favole (ovviamente perchè non vogliono inciuciare con Berlusconi: del resto, per gente come Gozi il problema in Italia è l'antiberlusconismo!).

L'ha detto sempre da Del Debbio, per "commentare" la Lezzi: ovviamente alle spalle, perchè quest'ultima se n'era già andata.

Non per nulla è il direttore di uno dei "giornali" di Caltagirone (ma và? chissà perchè...).

Il "barbàno", in Sicilia, è un animale della famiglia delle lumache, anche detto "crastòne"... A Paliemmu si dice "cuinnùtu, vavùsu e portaincàisa"...

Che ne dici, Barbà: è abbastanza "infantile"?

Giudizio critico: a barbà, ma ritirati nel guscio, và...

Biagio C. Commentatore certificato 03.05.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Il coraggio Delle idee.

Chi ha tempo non aspetti tempo si diceva un tempo pertanto il M.5 Stelle se vuole sfondare il muro del 50x100 Deve fare uno sforzo ulteriore e coinvolgere ulteriormente i cittadini nella formazione e nella divulgazione di progetti atti a migliorare la qualità della vita zona x zona, città x città,
Quindi tutti i parlamentari eletti attivino
Dei gruppi organizzati nell'individuare e
Cercare di risolvere i piccoli o grandi problemi dei cittadini (faccio degli esempi)
Se bisogna azzerare il debito un gruppo dovrà studiare un piano di rientro, dei gruppi dovranno studiare tutte le leggi europee per meglio utilizzarle, dei gruppi per migliorare le università. Delle piccole città e tantissime altre cose che si possono realizzare con il coinvolgimento dei cittadini che,. Secondo me,sono ansiosi di entrare in azione, basta dare a tutti una
Possibilità.
Stare fermi in attesa del niente va a vantaggio di coloro che si battono per non cambiare niente.
Cordiali saluti.
Francesco Costantini

Francesco Costantini 03.05.18 22:52| 
 |
Rispondi al commento

ALLARME...SPACCHIAMO TUTTO!
sapete cosa pensa un disoccupato che ha lavorato 35 anni con 2 figli da mantenere e competenze che di fatto sono sicuramente sopra la media,sulla teoria e sulla pratica nel suo impiego,il tutto certificato e certificabile?
Che ha iniziato a comprendere cosa e' quella RABBIA VISTA A PARIGI
PARLO a TUTTI POLITICI,se NON BASTERA' il BUON SENSO,e ci mandate sotto un ponte..NOI SPACCHIAMO TUTTO,SENZA SENSI DI COLPA,e SAPPIAMO DOVE MIRARE.
Ora,venite a dirmi che NON VA' BENE,ma con LE SOLUZIONI IN MANO!
NON SOTTOVALUTATE.
C'E' un LIMITE A TUTTO,non Bastera' fare FONZIE o comprare una squadra di calcio.
Siete venuti a rubate a casa nostra la nostra dignita...METTETE SERRAMENTI FORTI..E TENETE SEMPRE UN OCCHIO APERTO!
Non e' una minaccia..e' un CONSIGLIO!
Movimento..mi raccomando..non ENTRATE DENTRO LE LOGICHE DI QUELLA VECCHIA POLITICA CORROTTA,NARCISISTA E LOBBISTICA,perche' la RABBIA SI CONTIENE..ma ce' un limite a tutto.
PS: non mai toccato nessuno ne mai spaccato niente..ma ce' un limite A TUTTO!
E siamo in tanti arrabbiati..sempre di piu'.
Il mio e' un invito al buon senso.
VELOCI PERO!

Luca Fini 03.05.18 22:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ok...non ci vogliono al governo? Va bene, ma dovrà essere opposizione dura ai corrotti che hanno voluto farci fuori!

Enzo Pasini 03.05.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

La Morani (Amelia, la strega che ammalia...), or ora da Del Debbio (il carnevale dell'apoteosi del festival dell'ovvio), in risposta al direttore del Mattino (altro bel tomo) che osservava "il reddito d'inclusione è simile al rdc": "non confondiamo il nostro reddito con quello dei 5stelle, che è un sussidio per parcheggiare la gente a casa senza fare nulla"...
E poi dicono che i "grillini" ("grillini" un c4zzo...) non dovrebbero inc4zzarsi...

A Giggì, scetati un pò, o almeno manda qualcuno in questi carrozzoni a rimettere i puntini sulle i, che la misura mò è davvero colma...

Biagio C. Commentatore certificato 03.05.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno ha i dati recenti (2017, o almeno 2016) dei soldi del finanziamento all'editoria, con il dettaglio giornale per giornale ?
Grazie.

Bob T. 03.05.18 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poc'anzi su Rete4 il "filosofo" Cacciari:

- "il taglio dei vitalizi è demagogia becera e volgare" (ah se lo dici tu...)
- "i veri problemi sono altri" (ah si? e quali? ma sai che non ce n'eravamo accorti?)
- "quanto si risparmierà mai, 100 milioni?"... (e certo: finchè sono "soltanto" 100 milioni...)
- "hanno vinto perchè hanno intercettato il malcontento" (ma và? e ti pare poco?)

Per la serie "poi i 5 stelle non dovrebbero incazzarsi"...
Giudizio critico: ma vaff4ncul0 Cacciari, và... Tu e tutti i papp4galli come te.

Biagio C. Commentatore certificato 03.05.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra logico che si provi alle camere la coalizione che ha vinto le elezioni e se non dovesse raggiungere la maggioranza che si verifichi pure il M5S e se non raggiungesse la maggioranza allora continui Gentiloni fino alle prossime elezioni come era di gia' stato ventilato da Forza Italia prima delle consultazioni elettorali.

giampaolo gottardo 03.05.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento

...gli USA non conoscono la decenza...Anche le pietre sanno che i colpevoli si trovano in Arabia Saudita, ma loro hanno insabbiato tutto e puntano il dito contro i ''nemici'' di netanyahu..


https://bit.ly/2FEBCwL


Tony 03.05.18 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi la tristezza più grande è vedere come gli italiani siano ridotti!non mi scandalizzo di questi partiti che tutti hanno votato questa legge elettorale x farci fuori , ma del popolo conservatore, fatto di anziani ( anche io lo sono) che vedono i giovani come una malattia.il vero problema è lì... perché i politici possono essere i più schifosi, ma quando si deve votare, lì siamo responsabili noi tutti! Un nord individualista, razzista e abituato a produrre per accumulare.... Alle elezioni otterremo molto meno di prima, ma il nocciolo duro rimane, è una piccola goccia , che scava e ... coraggio andiamo avanti con coerenza e trasparenza

Carla Gobbi 03.05.18 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Se il parere di un iscritto conta qualcosa (ma comincio a dubitarne)...:

LUNEDI' MATTINA NON DOVREBBE ANDARE AL COLLE DI MAIO MA UN ESPONENTE DI "SECONDA FILA". E' INFATTI EVIDENTE CHE ANCHE MATTARELLA CI HA PRESO IN GIRO E CHE IL PARERE DEL MOVIMENTO (OLTRE IL 32% !!!) IN QUELLE SEDI NON CONTA NULLA.

CHIUNQUE VADA COMUNQUE ESPRIMA UNA POSIZIONE DI TOTALE RIFIUTO DI UNA QUALSIASI SOLUZIONE CHE NON CONTEMPLI L'IMMEDIATO (SOTTOLINEO IMMEDIATO) RITORNO ALLE URNE.

IN PARLAMENTO COMUNQUE CON 338 ELETTI ASSUMERE SU QUALSIASI ARGOMENTO UNA POSIZIONE DI PIU' ASSOLUTO OSTRUZIONISMO E DI ASSOLUTO RIFIUTO DI QUALSIASI PROPOSTA, FOSSE PURE CIO' CHE COMPORTI L'AUMENTO DELL'IVA (SIAMO POI SEMPRE IN TEMPO A TOGLIERLA SE GLI ELETTORI SI DECIDONO A VOTARCI IN MASSA; ALTRIMENTI SIGNIFICA CHE GLI STA BENE COSI'...UNA VOLTA SI DICEVA CHE E' INUTILE PORTARE IL CAVALLO ALLA FONTANA SE POI IL CAVALLO STESSO NON VUOLE BERE).

Desidero anche esprimere la mia sorpresa per il fatto che anche uno come Fico (con ormai 5 anni di esperienza) sia fatto imbrogliare da quei maglairi del PD al punto di fargli dire pubblicamente che "il dialogo è avviato"...

Altrettanto grave è stato da parte di Di Maio aver creduto ad un "signor nessuno" come Salvini che il Deliquente pregiudicato avrebbe fatto un passo indietro.

Per quanto ci riguarda poi ANNULLARE immediatamente la cavolata dei due mandati; occorre valutare caso per caso. Per alcuni è già troppo anche un mandato solo...

Un iscritto MOLTO arrabbiato.

Carlo D., Bologna Commentatore certificato 03.05.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Via ogni privilegio a cominciare dal centro,è il primo ganghero vincente,a seguire via ogni finanziamento pubblico ai partiti come Il Sovrano Popolo Italiano Sentenziò con netta maggioranza già 5 lustri addietro.
Saluti e cordialità.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 03.05.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

LA NUOVA LEGGE ELETTORALE DEL 4.3.2018

Non era poi così tanto difficile capire perché i consiglieri dentro al Quirinale fecero firmare l’ambita legge elettorale fatta dai partiti da Mattarella: poi il resto lo ha fatto Rai e Mediaset prendendo per i fondelli il paese sulla disponibilità di Salvini e Martina a prendere in mano il programma di governo per dare un esecutivo al Paese assieme ai 5S. Ed invece l’obbrobriosa legge elettorale fu fatta passare perché ora vorrebbero darci un governo con il cavaliere o un governo fotocopia imposto da Bruxelles.
Bruxelles: l’organo che vigilava sulle Banche affinché diventassero preda dei partiti politici in tutta tranquillità: gli stessi che vigilavano a protezione dei risparmiatori italiani perché fossero prosciugati.
Vi ricordate quando i ministri dell’economia di destra e sinistra dicevano che le nostre Banche erano tra le più sicure d’Europa? Beh, sono passate alcune decine di messi e non decenni di anni.
FORZA RAGAZZI: AVANTI TUTTA CON UN 5 STELLE OLTRE IL 40%

friso r. Commentatore certificato 03.05.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

,..giggi...visto che sei favorevole agli ''alleati'' USA/nato, leggi questo messaggio proveniente dalla Siria..


https://bit.ly/2HTlwBu

Tony 03.05.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Il M5* deve andare a governare solo quando avrà la maggioranza assoluta.
Deve solo dirlo chiaramente agli elettori.
Fuori è tutta una associazione a delinquere in svariati modi e pure Mattarella ha già dimostrato che è cieco, sordo e muto.
Che razza di Presidente!
Che razza di Nazione!

Nino Cortesi 03.05.18 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi non molliamo, avanti a testa alta.
COERENZA-TRASPARENZA-ONESTA'

Giampaolo 03.05.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che si stanno preparando per fare l'ammucchiata pe fare il governo senza il Movimento 5 Stelle


Non sarebbe efficace far sentire la forza la voce e la massa del popolo dopo di che anche il presidente e i vari partiti capiranno che questa volta con quei voti comprati al nord non aiuta piu.aproposito sapevate che in germania e altrove i voti vengono comprati ,le cartelle dai consolati vengono sotratti ai cittadini e dati interamente e in quantita notevole ai partiti che usano gia da molto questo metodo se si scoprisse chi li compra si potrebbero penalizzare o e legale? In italia di Berlusconi!!!!!!!!!!!!!. Italianiiiiii sveglia se no dormeremo a lungo.

undefined 03.05.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Comunque vadano le cose, se si torna al voto, per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle ci si ripresenta con stesso programma è stessi candidati senza cambiare nulla.
L"obiettivo deve essere chiaro :
O Noi o loro.

reteramo 03.05.18 20:04| 
 |
Rispondi al commento

☆☆☆☆☆

I CITTADINI UTILI IDIOTI A VANTAGGIO DELLA CORTE REALE ALL'INGRASSO.
CON IL TAGLIO DEI VITALIZI INIZIA LA FINE DEL SISTEMA A PARTI INVERTITE:

Non importa quanto si risparmia con il taglio dei vitalizi. Conta l’azione e la caduta
del privilegio, il primo tra tanti, troppi.

Con il M5S è finita l’era politica a parti invertite: I cittadini utili idioti, pesati un tanto
al kilo, al servizio dei partiti, nelle persone di capi e capetti, una corte reale indegna anche del medioevo, e non viceversa, come invece fanno credere con tutti i mezzi a loro disposizione.

Purtroppo ancora molti cittadini sono convinti della insindacabilità di tale sistema e non si accorgono di essere eterodiretti, cosicché non rilevano la netta differenza introdotta dal M5S. Come minimo la chiamano ingenuità

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.05.18 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allo stato attuale non ve dubbio alcuno, che il trio Berlusconi\Salvini\Renzi abbiano operato in sincronia di intenti nella formazione del governo.
Soprattutto SALVINI\Dudu, di FATTO, si è adoperato in tutto e per tutto, per fare ALLUNGARE i tempi ,FACENDO IN MODO e rendendo IMPOSSIBILE il ritorno al VOTO, e NOI CI SIAMO CASCATI IN PIENO.
Ora ci dobbiamo aspettare un governo che sarà in qualche modo la FOTOCOPIA di quello di 5 anni fa.
Con Renzi e\o AVANZI del PD , saranno gli ALFANO
al SERVIZIO di SALVINI\Dudu e del BERLUSCA\delinquente.
Non so QUALE CHE SIA la FORMULA per la realizzazione di ciò.
Ma il NUOVO GOVERNO "OGGI COME IERI" sarà composto da:
MAFIOSI;
CORROTI;
MASSONI e DELINQUENTI.

MARIO F. Commentatore certificato 03.05.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate non è la rete ,che ha l'esclusiva delle fake news. Come vi permettete di criticare un giornale,fondato da un ex(?)fascista con un proprietario,mezzocomunista che si fa ..finanziare con "suggerimenti", dal cazzaro. Scommettete che, questo pezzo di carta ,che cerca di imitare di imitare in tutto l'unità,lo farà anche dal lato ...finanziario? La strada ed i contenuti, lo lasciano presagire.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.05.18 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mangiatoia è ferma da due mesi. Positivo la discesa del debito. Ovvio. Pd e cdx non stanno più nelle mutande. Nessuno vuole il m5s fra le palle. Forse lunedì si darà il via alla grande magnata.

nicolino de napoli 03.05.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

IO CHIEDO AD OGNUNO DI NOI: COSA FACCIAMO PER LOTTARE CONTRO LA STAMPA "DI SERVIZIO"?

Io so cosa faccio ed invito ognuno di voi a riflettere per tale strategia o ad inventarne un'altra adeguata.

Nel bar in cui io mi reco ogni giorno per bere il caffè, ho fatto giungere, con abbonamento annuo, "Il Fatto Quotidiano": questo con soddisfazione mia, di alcuni clienti e del gestore del bar.

Chi non avesse i mezzi per sostenere un abbonamento, potrebbe ottenere lo stesso risultato unendosi ad altri amici per sottoscrivere un abbonamento a vantaggio di un locale pubblico.
Non è una lotta diretta a Repubblica ma si tratta di un sostegno ad una stampa libera che, a noi non ha mai risparmiato nulla, ma neppure agli altri.

Tutti quei programmi televisivi, visibilmente di parte, come ad esempio "Piazza Pulita", "Di Martedì", "L'aria che tira", "Tagadà", se guardati, dovreste, all'arrivo della pubblicità. cambiare programma.

SERVE A NULLA LAMENTARSI SE POI NON SI HA LA DETERMINAZIONE PER COMBATTERE QUESTA GENTE! QUESTE PICCOLISSIME AZIONI OGNUNO DI NOI E' IN GRADO DI ESEGUIRLE E DIVULGARLE AD AMICI E PARENTI!

Chi ha altre idee per combattere costoro, lo dica e soprattutto lo faccia.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 03.05.18 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Una delle prime proposte di Legge da fare in questa legislatura, qualora ci sia un proseguo, sarà quella di abolire il "Finanziamento Pubblico all'Editoria" !
Che come RISAPUTO SERVONO ESCLUSIVAMENTE ED AD ALIMENTARE le "Fake News".

MARIO F. Commentatore certificato 03.05.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica da Nazzareno:
La conta dei bischeri:
1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,100,1000 ...abbiamo vintoooo!
Martina...gne,gne,gne,gne,...io non gioco più;il gioco è bello se dura poco!
Ahhhh.... adesso vo' dal babbo a dije ...abbiamo vintoooo babbo!
Bischero o che tu a vinto?
Nulla babbo,nulla babbo!
(Armeno na portrona 'n senato è sicura)Ecco perchè nun se deve annà a nove elezzioni!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.05.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ed ecco anche l'altro si rivela. Ora Martina fa sapere che per lui (accettare l'apertura con il m5s) era una sfida per evitare l'irrilevanza e la marginalizzazione....
Avete capito anche costui ha usato il m5s, per risolvere i loro problemi di partito.

Lo scenario di questi partiti è veramente da incubo. Costoro dovrebbero dare supporto per la formazione di un governo e dimostrano, come Salvini, di non avere chiarezza e unità, neppure all'interno dei loro partiti.

paola 03.05.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Senza un'informazione basata sui fatti e non manipolata, la libertà di opinione diventa una beffa crudele ( Hannah Arndt)

Vale33 03.05.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

Credo sia da rivedere quanto prima il conflitto di interessi dei proprietari dei giornali e delle TV, quindi eliminare i contributi (per salvaguardare la libertà di stamp? Sic!) che vengono elargiti a questi gruppi di potere.

Il risparmiato potrebbe essere utilizzato per una migliore causa, per esempio: si potrebbero aiutare quelle famiglie che hanno avuto un giornalista ucciso o sotto protezione per aver svolto il proprio lavoro con onestà e coraggio.

Beppe


giuseppe belotti 03.05.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Bene, la lotta sarà dura, ma se sarà necessario si dovrà andare alle elezioni nel più breve tempo possibile. Ho assistito ad un talkshow televisivo in cui gli ospiti, esponenti di altri partiti, si mostravano soddisfatti della regola dei due mandati, pregustando la possibilità che molti parlamentari del M5S, a cominciare da quelli più noti, fossero costretti a ritirarsi. Perciò, la regola che è doverosa, dovrebbe tuttavia essere rimodulata, estendendo la sua validità nel limite di tre mandati completi. Per me tale modifica sarebbe giusta oltre che adeguata alle condizioni particolari del sistema politico di questo Paese.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 03.05.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Riccardo, mi si apre il cuore sapere che stavolta in parlamento gli italiani abbiano mandato persone come te, e in così gran numero! All'opposto, un brivido di sudore freddo deve correre lungo le schiene dei tantissimi che con la politica si sono ingrassati alle spalle degli italiani, nel vedere così tanti giovani "normali" e che vogliono davvero cambiare radicalmente le cose in questo Paese. Andate avanti senza paura! Approfitto per chiedere agli amici del blog per quale motivo le Camere non possono iniziare a riunirsi e a legiferare, oltre a dare indirizzi al Governo (che va tenuto d'occhio più che mai...). Mi pare di aver sentito che bisogna aspettare il nuovo governo per istituire le Commissioni e decidere sui relativi Presidenti. Vorrei sapere se ci sono precise norme a riguardo o si tratta solo di una prassi. In questo caso, bisognerebbe cercare in ogni modo di partire con l'attività legislativa, cercando accordi per formare Commissioni il più possibile con persone non solo competenti, ma di specchiata moralità, una volta tanto. Si sente continuamente parlare della centralità del Parlamento e della separazione tra i Poteri: è solo fuffa? Bisogna fare la prima grande battaglia politica sull'apertura delle Camere e sfidare su ciò le altre forze a partire dalla Lega! Un grande abbraccio a te Riccardo, e a tutti i ragazzi!
Cordiali saluti a tutti!

Enzo Rossi 03.05.18 18:49| 
 |
Rispondi al commento

E' un peccato che tantissimi italiani/e per conoscere i fatti/notizie di cronaca, politica,
ecc.., hanno a disposizione solo la cartaccia stampata e reti TV dei GIORNALAI servi dei padroni massoni e mafiosi (RAI dei partiti PD/dc e soci, berlusconi, de benedetti, caltagirone, sky di murdock, la7 di cairo, telenorba di montrone ecc.., cioè le persone del giro delle caste dei poteri forti e oscuri italiani e mondiali)!
Purtroppo il BLOGDELLESTELLE è on-line ed è quindi precluso agli anziani, casalinghe, giovani ecc. che non disponendo di internet, sono sottoposti al lavaggio del cervello e condizionati dal bombardamento di notizie false e offensive contro il MOVIMENTO 5* operato dai tanti vigliacchi massoni e mafiosi del mondo mediatico.
Pochissimi i giornalisti VERI ed ONESTI che sono messi fuorigioco, non volendo sottostare ai padroni che sono servi delle lobbies, caste e partiti dei poteri mafio-massonici!
Ci difendiamo come possiamo sul blog ma resta tutto fra di noi con l'inquinamento dei tanti bastardi e vigliacchi TROLLS di servizio!
Dire che anche il M5* dovrebbe avere un canale TV, almeno durante le campagne elettorali, sarebbe come BESTEMMIARE ed essere tacciati come TRADITORI del BLOG! Porcaccia vacca!
Tante piccole regole nel movimento si stanno derogando per necessità operativa o politica!
Penso che il canale TV5* possa essere una necessità politica che sicuramente il 4 marzo avrebbe dato la vittoria assoluta al Movimento!
MEDITIAMO e MEDITATE!
AD MAIORA 5*****!

giova31 03.05.18 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Martina ritorna autoregente di gruppo politico che piu che un partito è un caravanserraglio .Ancora una volta Renzi e i renziani fanno il bello e cattivo tempo. Renzi vince su tutti i fronti.. costringendo anche Mattarella ad andare verso l'ammucchiata politica senza il M5S.Renziinfatti fa passare il suo No ai cinquestelle.. e gattopardescamente fa passare anche, No al centro destra .. ma sotto traccia, di fatto passa l'accordo con Berlusconi ..L' escamotage tutto da commedia degli equivoci.. "se il capo dello stato ci chiede di essere responsabili appoggeremo un governo di tutti". Ora si sa che i 5s non ci saranno mentre Salbini Berlusco e frattaglie varie vogliono fare il governo Ergo il PD appoggera il governo del Berlusconiano o meglio Renzuscosalviano.. .Ora si sa che i Voraci sono propensi al cannibalismo credo che la loro prossima vittima sarà salvini che verà stritolato nella morsa del pregiudicato e dello spregiudicato con i MOV a guasrdare la carneficina dall'opposizione ..Prevedo una legislazione tumultuosa e pericolosa per la tenuta della democrazia

Pier luigi 03.05.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà di stampa oggi e' minacciata più che mai, in tutto il mondo. Uccisioni repressioni torture tutto sempre per far tacere la voce della verità, quella verità che dimora nella libertà.
Strategie crudeli di Poteri Forti...dominate dall'Impero della Finanza. E' questo il gioco.
La politica ridotta ad una farsa guidata da mani invisibili.

..Una moltitudine di occhi osservano ne conservano traccia, trasmettono in contemporanea i loro pensieri che trasmutano le azioni.
E' una questione... di Coscienza.

Il Cambiamento e' possibile, bisogna crederci...ci vuole Tempo

Certo se intuiamo quale governo ci aspetta non e' cosa da stare molto tranquilli. Ci vorrebbe un miracolo...quello che due soli uomini italiani (B+R) cogliessero al volo una grande opportunità di riscatto democratico che darebbe onore se fossero capaci semplicemente di ritirasi dalla scena per il Bene Comune di questo paese.

Laura Bottaro 03.05.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Anche se I risparmi sono piccoli da me un grandissimo GRAZIE per il tentativo che state facendo di ridare almeno un po' di giustizia e dignita' a questo nostro meraviglioso Paese ridotto in uno stato comatoso e di barbarie da molti farabutti!!!

Diego M 03.05.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa' che il capo non consentira' di tornare alle urne a breve. E'fondamentale riconsiderare la regola dei 2 mandati per i nostri attuali eletti.
O nel movimento comandano solo in due su questi argomenti?


Oggi 17,50
Sottopancia rai news 24
Di Maio : facciano governo di tutti contro di noi.
Avrei preferito,
Di Maio: Facciano governo di tutti per non cambiare nulla .
Qualsiasi riferimento a noi diventa comunicazione autoreferenziale. Prima delle percentuali di voto , delle spiegazioni di quello che abbiamo fatto in 50 giorni , di parlare male degli altri , che ci mette sempre noi come soggetto principale, parliamo delle soluzioni ai principali problemi delle persone più di prima del 4 marzo; facciamo spiegare bene i nostri punti forti del programma ! Noi non esistiamo esiste solo quello che vogliamo fare per un paese normale!!

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.05.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento

LA REPUBBLICA io la uso in bagno,ma gia' da tempo,e NON PER LEGGERLA ,e non la compro mai,uso quella del giorno prima prelevata al bar.
Tengo via i fogli sporchi per quando incontro un giornalista di repubblia,cosi gli faccio vedere i loro articoli di quale sostanza son fatti.
MA LORO LO SANNO..servi e padroni..siam sempre li!

Luca Fini 03.05.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi del Movimento,

Condivido la vostra avversità per il Berlusca,
vaglierei però la possibilità di alleanza con il CDX , è meglio del biscaro e compagni, comunque poi al governo non potranno fare e dire quello che vogliono, inoltre il B. tra qualche anno il padreterno se lo prende e FI si scioglierà come neve al sole.

W M 5 * * * * *

Enzo2 03.05.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Fraccaro, altro che vitalizi e sprechi, qui è iniziata la campagna elettorale anti-M5S con fakenews, disinformazione e pestaggi politico-mafiosi.

Preparatevi a contrattaccare colpo su colpo!

Renato F. 03.05.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

IL COLMO:
Se la pensione che ti spetta è troppo bassa, ALLORA NON TI DO'NIENTE.
Riforma Pensioni Art. 24 comma 7.
Le donne, in pensione a SETTANTA anni.
A seguito della riforma Fornero, le donne, dovrebbero andare in pensione a 65 anni.
A CONDIZIONE, PERO’, che la loro pensione ammonti a 1,5 volte l’assegno sociale, cioè, € 8.730 annui, cioè, € 672 mensili.
Se la loro pensione dovesse risultare inferiore al suddetto importo, dovranno attendere i SETTANTA anni SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 03.05.18 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E' giustissimo eliminare i vitalizi. Ma son briciole.
Cambiando le baby pensioni da retributive a contributive, (3milioni, MINIMO, di baby pensioni) €6.000 milioni all'anno, €130 a cranio, circa e pressapoco, ci risparmieremo l'aumento dell'IVA.

QUESTO sarà un successo fantastico!!!

Anche Salvini non potrà dire di no!

http://www.corriere.it/economia/11_agosto_21/baby-pensionati-marro_1681f8f6-cbc5-11e0-b17c-f32c89c7e751.shtml

Allora tranciate anche a questi personaggi che han fatto poco ( risata ) per la collettività! Normalmente dalla pensione, facevano ( fanno ) nero.
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.05.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che sia ora che il M5S si doti di un giornale a livello nazionale che informi correttamente della linea politica del movimento e soprattutto smentisca tutte le fake news dei giornali di regime,anche con una sottoscrizione pubblica iniziale dei sostenitori del movimento.

Vezio Luchesi 03.05.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Avete tutta la mia stima per la vostra pazienza e resistenza contro la falsità politica intorno a voi.
Attenti ora vogliono di nuovo il potere, tanto fin ora hanno solo giocato. E attenti che inizierà la macchina del fango uno per uno, fake e vero mischiato per rendere irriconoscibile la verità.
ProteggeteVi e state attenti, occhio ora fanno sul serio

Dagmar Schaegg 03.05.18 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Chi sta rovinando l'Italia non sono questi 3 furbetti, ben lucidati e vestiti a festa, da perfetta sceneggiatura di arte drammatica, cinici e pericolosi. Ma tutti quegli italiani che continuano a votare Forza Italia, mi rimbomba ancora la canzone con cui si presentava alle prime campagne elettorali sulle reti mediaset, e forza italia, un italia che lavora, ... e i Comunisti mascherati da democristiani.

Fabio Sardegna 03.05.18 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi non mollate

undefined 03.05.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza di paese. Pensare che ci sono ancora cittadini italiani che hanno il coraggio di votate FI è PD lascia senza parole.

undefined 03.05.18 17:31| 
 |
Rispondi al commento

La proposta al Cdx non poteva funzionare perchè c'è Berlusconi, la proposta al Csx non poteva funzionare perchè c'è Renzi, in ogni caso queste cose erano note dall'inizio!!
Per cui se si fosse coerenti sulla proposta del Contratto non vi è differenza tra chi ci sta, Renzi o Berlusconi qual'è la differenza? Con il 32% non si va da soli e questo si sapeva già!!
Se si Vota ancora le cose non cambieranno con questa legge elettorale e questo lo sapete già!!!
Allora qualsiasi persona di buon senso capisce che siamo in un vicolo senza uscita....e condividiamo che sia B che Renzi sono quello che sono!!!
Sarebbe però preferibile essere al governo per contare, avete tanti parlamentari questa volta....
Invece preferite l'opposizione ....o un voto inutile???
Un minimo di perplessità c'è e sembra manchi il senso di realtà!
Ma avrete i vostri motivi seppure incomprensibili!!!

brambilla p 03.05.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

E vi volete alleare con il PD di De Benedetti!!!
Un minimo di coerenza no vero?

Roberto 03.05.18 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo abbiamo constatato conmano che fare degli accordi degni di una nazione civile con questi politicanti arraffoni è impossibile perché temono di perdere i loro assurdi privilegi.
Sappiamo anche che la stragrande maggioranza dei media sono proprietà della classe dominante e stanno cercando di infangarci perché hanno paura di un governo serio che faccia gli interessi del popolo.
Sappiamo anche che per voi è dura contrastare questa gentaglia ed è per questo che godete di tutta la nostra stima.
Ragazzi mantenete la rotta e avanti a tutta birra.

mzee.carlo 03.05.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero dirci quanto vende questo giornale!
Io ho un amico edicolante che sta per chiudere... quindi ho detto tutto,ma i contributi continuano a fregarli vero?
ps: ricordate i debiti dell'Unità?
Siii..ecco li abbiamo pagati noi!
Ladriiii!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.05.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Bene!
Ma 18,7 milioni all'anno sono €0,37 a testa, per ogni italiano maggiorenne.
Spero che il M5S si renda conto che €18,7 milioni l’anno sono meno di €6.000 milioni all'anno.

I pensionati statali che han”lavorato” 16 anni ci costano, dato che vengono pagati con pensioni retributive e non contributive, (3milioni di baby pensioni) €6.000 milioni all'anno, €130 a cranio, esclusi i minorenni, ma inclusi chi non paga le tasse. E molto probabilmente sono di più le baby pensioni.

http://www.corriere.it/economia/11_agosto_21/baby-pensionati-marro_1681f8f6-cbc5-11e0-b17c-f32c89c7e751.shtml

Allora tranciate anche a questi personaggi che han fatto poco ( risata ) per la collettività! Normalmente dalla pensione, facevano ( fanno ) nero.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.05.18 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State facendo un ottimo lavoro!!
Penso che sarebbe una buona cosa se riuscissimo a far conoscere meglio alla opinione pubblica quello che succede.
Mettere al corrente la gente delle buone cose fatte e soprattutto mettere al corrente la gente delle bugie che vengono dette sul M5S.
Una testata giornalistica potrebbe aiutare in questo senso!!
W M5S

GINO GINO 03.05.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono alternative..hanno fatto una legge porcata per i loro interessi.
Gli italiani ci hanno dato voti,ma non sufficienti.
Quindi il governo se lo facciano coloro che vincitori non sono,ma sono tanto amici da mettersi insieme per il loro bene.
Il bene dei cittadini ancora una volta hanno dimostrato di metterselo sotto i piedi.
E' il sistema che va avanti,il vecchio sistema.
In friuli era il centro sinistra ora Dx,in Molise idem,in liguria idem, al governo idem,insomma una volte me una volta te così non cambia nulla.
Il Movimento opposizione dura per sputtanarli ad ogni piè sospinto di questi ladroni matricolati!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.05.18 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo trovare il modo di pubblicizzare in modo completo e migliore il nostro operato e far conoscere le fake news sul nostro operato.
Una testata giornalistica in abbonamento e on line potrebbe essere un buon veicolo.
W M5S

GINO GINO 03.05.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

...siete grandi!!...il tempo dei venditori di pentole é finito!...non si può fermare il vento con le mani...hehehe...

Giovanni Invernizzi di Pontirolo 03.05.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Soltanto pochi giorni fa Ballist Sans Frontieres ha ulteriormente promosso i nostri cari Leccachiappe Dell'Ancién Regime, facendoli passare dal 52° posto detenuto l'anno scorso, al 46° posto nella Classifica Internazionale Sulla Libertà Di Stampa. Una piccola promozione, del tutto immeritata, come quella di due anni fa, quando i LAR passarono dal 77° al 52° posto: 25 posizioni in una sola botta, da crepar dal ridere! Quindi i LAR non saranno più Cinquantadueini, ma Quarantaseini. Naturalmente ciò li manda ulteriormente in bestia, perché per il fedele Leccachiappe Dell'Ancién Regime ogni posizione conquistata verso la libertà di stampa, è uno smacco. I LAR si impegneranno quindi con rinnovato vigore a leccare le chiappe dei loro padroni.
Nel frattempo Mattarella le sta pensando tutte pur di non farci votare, confermandosi soggetto di cui non ci si deve fidare e verso cui ogni espressione di stima è fuori luogo. Lunedì Luigi Di Maio dovrà essere chiaro: il M5S non sosterrà alcun governo istituzionale, del presidente, di tregua, balneare o porcate equivalenti. Che se le votino pure PD e Centrodestra tali sozzerie, col Dudù leghista a far da rincalzo (mai col PD! Seee Pagnottella, facce ride!).
Tanto la legge elettorale a quello serviva.
Quanto a noi, opposizione senza pietà: ci sarà da divertirsi.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 03.05.18 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta la mia ammirazione e il mio appoggio per le battaglie che avete intrapreso. Siete pieni di coraggio e passione.
Il Paese è da troppo tempo preda degli affaristi della politica (senza alcuna differenza tra sinistra, centro e destra) e di una certa stampa che avalla, a vario titolo, il degrado morale ed etico del Paese tutto. Se manterrete la barra dritta verso una politica a favore del bene comune (come state già facendo) avrete sempre il mio voto e il mio appoggio.
Un Paese corrotto non ha futuro.

Salvatore Di Maio 03.05.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

I cani ringhiano quando gli togli l'osso.

Alessandro L. 03.05.18 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Forza e Cuore Riccardo!

Un grazie senza fine.

Oggi è festa: è la giornata mondiale della libertà di stampa.
Per Repubblica un giorno di lutto.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.05.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori