Il Blog delle Stelle
Il Sistema della Diffamazione contro Giuseppe Conte #GovernoDelCambiamento

Il Sistema della Diffamazione contro Giuseppe Conte #GovernoDelCambiamento

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 17:16
Dona
  • 85

di MoVimento 5 Stelle

Il Governo del cambiamento è sotto attacco. Dopo il terrorismo sullo spread e le indebite interferenze di politici e burocrati europei oggi è il turno della stampa americana. Il bersaglio su cui sparare è Giuseppe Conte, il candidato Presidente del Consiglio che abbiamo individuato insieme alla Lega. Il New York Times si inventa dal nulla uno scoop senza notizia, dipingendo Conte come un millantatore di titoli che non avrebbe.

In realtà Conte non millanta un bel nulla. In un curriculum lungo 12 pagine e ricco di titoli meritevoli segnala anche di aver “perfezionato e aggiornato” i suoi studi alla NY University, avendoci “soggiornato” nel periodo estivo dal 2008 al 2012. Non c’è alcun riferimento a master o titoli di altro genere, ma la semplice e puntuale descrizione della sua attività di studioso e docente universitario. A conferma di quanto Conte scrive nel curriculum c’è anche lo scambio di mail con Mark Geistfeld, autorevole studioso della responsabilità civile della NYU School of Law. L’agenzia di stampa Adnkronos, in possesso delle mail, scrive che: “Lo scambio di mail proverebbe dunque che Conte trascorreva parte delle sue vacanze estive nella università newyorkese, avvalendosi della biblioteca e di scambi culturali, sfociati anche in collaborazioni, con i colleghi dell'ateneo statunitense. Durante il soggiorno del 2014, come si evince dalle mail, Conte incontrò e interagì con Geistfeld. E proprio da questo scambio è nato l'inserimento del docente statunitense nel comitato scientifico della storica rivista 'Giustizia civile', edita da Giuffrè, di cui Conte è direttore. Dalle ricerche effettuate in quell'anno è scaturito un volume che Conte starebbe ultimando sulla responsabilità civile, un testo che opera un serrato confronto con i sistemi di common law. Nella prima mail spedita da Conte a Geistfeld, rigorosamente in lingua inglese, il premier indicato da Di Maio conferma la volontà - espressa nei mesi precedenti al diretto interessato- di inserire il collega della NYU nella rivista in questione e chiede un incontro per consegnargli una copia del fascicolo”. E ancora: “Conte, nelle mail in possesso dell'Adnkronos, annuncia la sua presenza a New York, dunque chiede al collega di incontrarlo per parlare del progetto. In caso contrario, propone di lasciare la copia del fascicolo alla NYU, dove si trova nel momento in cui inoltra la mail a Geistfeld per ultimare, spiega, un nuovo volume sul tema della formazione del contratto. Segue la risposta del docente statunitense, che dà appuntamento a Conte per il martedì successivo, alle 11, nel suo ufficio, la 'Room 411A”.

Intanto anche il professor Mads Andenas, studioso di diritto contrattuale europeo e già direttore del londinese British Institute of International and Comparative Law difende Conte su Twitter scrivendo che: “I professori studiano in biblioteca per tali soggiorni durante le vacanze estive, e non sono 'staff' o 'students”, e Conte “ha spiegato di aver soggiornato presso scuole di giurisprudenza di lingua inglese in estate per migliorare il suo inglese e la sua preparazione. Altri professori di giurisprudenza lo fanno e molti altri dovrebbero farlo. Il professor Conte fa parte dell'Editorial Board of European Business Law Review”.

La colpa di Conte, quindi, sarebbe di essere stato troppo preciso nel curriculum? O di aver viaggiato per il mondo per arricchire il suo profilo? La verità è che il New York Times manipola le parole per restituire un’immagine artificiosa di un professionista serio e autorevole.

Ma quello del giornale americano non è l’unico attacco gratuito che Giuseppe Conte sta subendo in queste ore. La giornalista Jeanne Perego afferma che l’Internationales Kulturinstitut di Vienna, dove il prof. Conte ha seguito un corso per approfondire il linguaggio settoriale del tedesco giuridico, in realtà non esiste. La stessa fonte, però, afferma subito dopo che si tratta di una scuola di lingue. Delle due l’una: o il suddetto istituto non esiste oppure è, appunto, una scuola di lingue dove Giuseppe Conte, come correttamente riportato nel suo curriculum, ha frequentato un corso di tedesco; lingua, tra l’altro, che ogni giurista del suo livello dovrebbe conoscere.

Infine il capitolo Stamina. È lo stesso fondatore del controverso metodo di cura, Davide Vannoni, a smentire ogni rapporto con Giuseppe Conte: “Non c'è nulla di vero, non ho mai conosciuto Giuseppe Conte e non ci ho nemmeno mai parlato direttamente. Conte è uno dei mille avvocati che hanno sostenuto altrettante richieste di pazienti che cercavano di ottenere le cure Stamina presso l'Ospedale di Brescia”. E alla domanda sul perché Conte abbia difeso una famiglia in cura con Stamina, Vannoni replica: “Per un'azione di giustizia, c'era una legge che lo consentiva, la Turco-Fazio”.

Ma la stampa italiana, manco a dirlo, rilancia senza pudore queste menzogne da quattro soldi, in un gioco al massacro che ha come unico obiettivo la diffamazione del nascente governo M5S-Lega. In prima linea c’è naturalmente Repubblica, il giornale della tessera numero 1 del Pd.

Ora dopo ora le infamanti accuse verso Giuseppe Conte si sciolgono come neve al sole. La campagna diffamatoria è talmente esplicita e grossolana che riuscirà solo a rafforzarci. Quando siamo arrivati ad un accordo con la Lega eravamo consapevoli di quello che ci aspettava. Troppi sono gli interessi in gioco, troppe le resistenze al cambiamento. Chi ci attacca senza ritegno sappia che non molleremo di un centimetro. Lo dobbiamo ai 17 milioni di italiani che contro tutti e tutto ci hanno dato il loro voto.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Mag 2018, 17:16 | Scrivi | Commenti (85) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 85


Tags: cambiamento, giuseppe conte, m5s, new york university, premier, vienna

Commenti

 

Non c'e' traccia della attività di studio di Giuseppe Conte nelle varie Università indicate e nemmeno dei corsi che avrebbe tenuto
all'Università di Malta (a parte un paio di mail...). Su Scopus si puo' controllare l'attività scientifica di un Autore. Per Conte risultano solo 3 articoli (pubblicati in una rivista della quale appartiene al comitato di redazione) e questi articoli hanno zero citazioni:H Index 0. Conte è praticamente sconosciuto nel mondo scientifico. Se vado come turista a Parigi e chiedo di andare in biblioteca alla Sorbona non posso certo metterlo nel curriculum. Come persona che vedeva con simpatia il Movimento 5 stelle sono molto deluso.Per quanto riguarda Conte non apprezzo nemmeno il fatto che un professore universitario abbia studio legale e insegni in altra Università privata: dove e' andata la vostra lotta alla casta ? Ho votato Leu, non ci fosse stato Leu avrei votato 5 stelle ...
Piuttosto che votare PD e Centro destra avrei votato scheda nulla

Emilio Toccafondo 25.05.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE NON MI UCCIDE MI RENDE ANCORA PIU' FORTE

NON MOLLATE, NON MOLLATE, NON MOLLATE,

ut atletico 24.05.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

L'Europa per prima cosa si faccia gli affari suoi, per le elezioni tedesche non hanno interefito ora tutti i paesi europei che in questi anni hanno goduto della nostra sottomissione ci attaccano perché cominciamo a ribellarci con un governo che non è più PD.

Aldo Gissara 24.05.18 05:14| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO UNA LEGGE CHE FACCI PAGARE CHI DIFFONDE NOTIZIE FALSE COMPRESO DI CARCERE....
IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI GIORNALI DEVE ESSERE DIROTTATO AI DISOCCUPATI.

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RUSSA SE NON TI STA BENE DIMETTITI
I GIORNALISTI FACCINO INFORMAZIONE VERA LE BUGIE PER SPUTTANARE E DE NIGRARE DOVREBBERO ESSERE PUNITI ALMENO CON LA RADIAZIONE DALL'ALBO.
ANCORA NON SI E INSEDIATO IL GOVERNO E GIA GLI DANNO LA COLPA CHE LO SPRED E SALITO PER COLPA LORO.

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma ancora vi stupite delle critiche false e feroci? Sono la conferma che fate paura!!!!
Non mi stupirei neppure se iniziassero a fare più o meno falsi attentati (vedi bomba in banca a Roma stamani!!!). Il vostro è il secondo tentativo di un intelligente "compromesso storico"....Moro fu ucciso tentando di farlo!! Non serve un genio per capire che un paese spaccato in due va ascoltato con entrambe le "orecchie"!!! Spero di cuore che vi lascino lavorare e soprattutto che riusciate ad arruolare tanta gente corretta, onesta e intelligente.... CE N'E' TANTO BISOGNO!!!! E...se posso permettermi un consiglio....SENSIBILIZZATE TUTTE LE SEDI TELEVISIVE affinché parlino, parlino e parlino dei nostri eroi di mafia!!! NON LI DOBBIAMO DIMENTICARE e dobbiamo raccontare ai giovani chi erano e cosa hanno fatto!!! Dimostriamo al resto del mondo che non siamo più solo PIZZA SPAGHETTI MODA E MAFIA!!! BUON LAVORO!!!

laura peracchi 23.05.18 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Fatto Quotidiano
NON RICEVE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO! Unico
E tutti gli altri invece?
Cosa si era detto in Campagna Elettorale?

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Il riferimento costante all'Unione Europea per noi è risolutivo. Anche se dentro spesso confondiamo la realtà che ci segna profondamente e quotidianamente con l'astrattezza di un'altra patria lontana. Nel 1944 l'Italia di Altiero Spinelli ed Enrico Rossi è stata la prima a redigere il manifesto per la Nuova Europa postbellica. E il 27 marzo 1957 a Roma vennero firmati gli accordi che ne sancivano la nascita. Ma poi con i nostri gravi ritardi non siamo riusciti ancora a realizzare quel nobile impegno. Non solo, ma stiamo rischiando di essere la zavorra che affonda tutta l'Unione. Ecco perché oggi non serve l'inconcludente agitazione politica.

Giuseppe Maritati 23.05.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA:
UNO SPETTRO SI AGGIRA PER L'EUROPA: E' LO SPETTRO DI UN GRILLO PARLANTE; CHIACCHERONE, FASTIDIOPSO, FASTIDIOSO E ROMPICOGLIONI, COME UNA ZANZARA CHE RONZA E CHE NON SI CHETA MAI E NON SI DA TREGUA NEL DENUNCIARE TUTTI I MISFATTI DELLA GENTE "PERBENE":
QUESTO GOVERNO NON S'A DA FARE NE ORA NE MAI; PERCHE DA FASTIDIO AI RICCHI ED AI POTERI FORTI, PARLANO DI COPERTURE FINANZIARIE, ED HANNO PAURA DI DOVERCELE METTERE LORO, PERCHE FINO AD ORA CE LE HANNO FATTE METTER A NOI, AL POPOLO ITALIANO LAVORATORE, E NON CERTO AI PREZZOLATI DEI BANCHIER, ANZI LORO GLI HANNO RICEVUTI I SOLDI NOSTRI, DAI GOVERNI PRCEDENTI, CHE HANNO DIFESO FACCENDIERI E PERSONAGGI DI MALAFFARE DI VARIA NATURA, SENZA CHIEDERSI SE C'ERANO O MENO LE COPERTURE.
ADESSO PUR DI DARE ADDOSSO AL NASCENTE GOVERNO SI INVENTANO IL PROBLEMA DELLE COPERTURE, FACENDO TERRORISMO ECONOMIC, DICENDO CHE L'ITALIA ANDRA IN BANCAROTTA, QUANDO IN REALTA CE L'HANNO GIA' MANDATA LORO IN BANCAROTTA, ED AGGIUNGANO OLTRE AL TERRORISMO ECONOMICO, LA SCUSA DELLE COPERTURE FINANZIARIE, SONO ANDATI A SBULCIRE IL CURRICULA DI CONTE CERCANDO DI GETTERE INFAMIA SUL MOVIMENTO: NON HANNO ALTRO A CUI ATTACCARSI HANNO UNA FIFA NERA.
CON SIMPATIA
ROBERTO.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 23.05.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eliminate i finanziamenti ai giornali, chi diffonde fake news non deve ricevere soldi pubblici

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 23.05.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso! Ormai si è superato ogni limite! Mi dispiace per Conte, sono veramente basita, mi aspettavo reazioni negative, pianti e lacrime dai media e dagli "esperti" ma mai mi sarei aspettata un simile comportamento indegno.

WILMA PRATO, biella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La CULTURA HA SEMPRE FATTO PAURA AI POTENTI PER QUESTO VORREBBERO LASCIARCI NELL'IGNORANZA CON SCUOLE PUBBLICHE SEMPRE PIU' DECADENTI e SCUOLE PRIVATE FUNZIONANTI SOLO PER I LORO FIGLI E PER I RACCOMANDATI che vanno ad occupare posti DI PRESTIGIO SEMPRE PER CURARE I LORO INTERESSI.

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Per favore tenete duro. Riceverete tanti attacchi , Vi passeranno allo scanner, cercheranno in tutti i modi di scredutarvi. Noi abbiamo fiducia in Voi (Di Maio e Salvini) andate avanti per il bene dell'Italia e degli italiani. A questi politici, in primis il PD al completo a partire da Renzi, non interessa nulla del Paese. Vogliono solo trarre dei profitti personali e non aggiungo altro!É ora di cambiare e Voi ci riuscirete. Ho la sensazione che la gente si sta interessando nuovamente alla politica, grazie a Voi. Tenete alta la testa e a ogni aggressione rispondete ad alta voce Vi devono sentire tutti. Avanti tutta!!!

Adriana R. 23.05.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

La Peste Emozionale Organizzata, Ordina alle sue truppe.: "Scatenate l'Inferno mediatico". Tutto scientificamente studiato a tavolino, per difendere in modo legale è illegale, il suo sistema patologico, da chi vuole tentare di cambiarlo. 23 Maggio 1992 La Peste ordina di uccidere il suo peggior NEMICO. Giovanni Falcone. Un mese dopo Salvatore Borsellino. Non ho dubbi che se il Governo M5S e Lega nascerà, la Peste reagirà in modo spietato come ha sempre fatto.

bruno franchi 23.05.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Hanno paura.
Non mollate
W il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

C'è da dire una cosa quando hanno votato il decreto salvabanche e stato fatto in una sera e sottobanco. Che domande potevano fare per una cosa che avevano già fatto!

Michela Atzori, Taranto Commentatore certificato 23.05.18 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Credo dovremmo creare un #mattarelladimettiti per far capire una volta per tutte che tutti questi politici di professione sono destinati a vedersi ridotti gli stipendi per cui e' inutile che si sbattono per sabotare il nuovo governo

renato lamberti 23.05.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Mandiamoli al diavolo tutti e torniamo alle urne. Mattarella deve obbedire al Popolo Sovrano e non ad una Europa che non ha ancora una Costituzione. Ora sono scocciato ed incazzato!

Francesco Pisicoli 23.05.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensa, quando la diffamazione o di più, il fango gettato da voi stessi, avete poca memoria, va tutto bene Siete degli agnellini siete delle verginelle. ora che vi arriva il fango che è quello stesso vostro... tenetevelo e meditate! Ora "psiconano" ditelo a vostro padre

Giorgio Angioi 23.05.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare, seppure non pertinente con il post, che GOOGLE ha cambiato nuovamente i suoi logaritmi per i risultati di ricerca; quando si cerca "Il blog delle stelle" si viene rimandati ad una pagina di Login che è quella che serve a votare i commenti o a postarli.
Questa strana circostanza può creare l'inconveniente, ai meno pratici del web o a chi per la prima volta cerca di accedere al blog, di far credere che occorra per forza registrarsi per visualizzare i contenuti. Credo e spero si possa far qualcosa per correggere questa fastidiosa circostanza.

Gianni Lanzi 23.05.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Chi attacca Conte è ridicolo e senza vergogna. Conte è persona di alto livello, al contrario degli idioti che lo attaccano.

Mario 23.05.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI, PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA ?

Marco Locatelli 23.05.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Dai Di Maio, dai prof. Conte fategli venire a tutti sti sorci parassiti l'itterizia. Fiero di essere dalla vostra parte.

Antonio Manco 23.05.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento

E ora di dire basta a queste inutili istituzioni e tanti rappresentati non direttamente eletti dal popolo. Cari attivisti del blog, uniti e in coro dobbiamo sostenere questo governo e forse nei centri maggiori, come la capitale andare in piazza e far valere i nostri diritti. Salvini e Luigi fatte sentire la vostra voce, o cercate un'altro premier, ma andate a fare questo governo del cambiamento. Tanto PD e Forza Italia hanno i giorni contati, o che si cambi l?italia o che il paese sprofondi per sempre, ciascuno di noi nella vita prima o poi raccoglie quello che semina, questa è la vera giustizia imposta dalle leggi della natura. Ma quale Europa per Dio

Fabio Sardegna 23.05.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

LA MADIA? LA FEDELI? MATTARELLA DATTI UNA MOSSA

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Il piddino fatto e finito Mattarella, mai, MAI! Acconsentirà al governo del cambiamento, mai!!!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.05.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Il problema per Conte è la forza personale con cui al tavolo dei Primi Ministri dovrà illustrare la posizione dell' italia, non essendo lui il detentore del potere politico. Per essere ascoltato deve mandare o Di Maio o Salvini. Ho vissuto le riunioni internazionali, e dato il basso credito come nazione, quello personale è l'unico ad aiutare. Se non c'è anche quello, si naufraga.

Giancarlo ANTINORI 23.05.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo bene che queste stupide notizie da quattro soldi e le falsificazioni della realtà non ottengono nessun risultato se non l'opposto. In Venezuela "La Stampa" dice che ci vogliono 2 stipendi per un chilo di riso (ma sarebbero già tutti belli che morti di fame)o che cani e gatti vengono mangiati come a Stalingrado assediata..............e poi Maduro vince col 67 percento. In Valle d'Aosta il pregiudicato fa la sua passerella TV spandendo falsità di ogni tipo e prende il 3 percento insieme a FdI. Ma allora se questi sono i risultati visto che non riescono a "convincere" la gente perchè continuano così? Perchè non interessa "convincere" nessuno ma semplicemente preparare il terreno per azioni violente e unilaterali dettate dalla "necessità" come è stato con Monti in Italia o Gheddafi in Libia, li serve solamente il pretesto ufficiale per intervenire a difesa delle "istituzioni" minacciate dai barbari.

massimo cervesso 23.05.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Basta! Scendiamo in piazza contro questo regime finto-democratico! Fuori da questa europa!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.05.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

I POTERI PRECOSTITUITI SI DIFENDONO
E' chiarissima la ribellione di tutti coloro che siedono nelle stanze di potere europee e italiane che temono vengano smantellate le loro poltrone. Ma più fanno così e più quelli che hanno votato per il cambiamento rafforzano i loro convincimenti. Questa volta i media sono ampiamente delegittimati e perderanno la battaglia. Forza M5S ce la faremo

giovanni ., Roma Commentatore certificato 23.05.18 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Questi attacchi dimostrano che stiamo facendo le cose giuste.
Grazie a tutti voi.

giorgio c., murlo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sarebbe piu'semplice( se veritiere) mostrare certificazioni delle universita' di ny, vienna, parigi, malta e cambridge?
4 atenei hanno scritto di non averlo mai visto....cambridge addirittura chiusa x vacanza nel periodo indicato...
Bello credere alle favole ma tutto ha un limite....

Lumpes 23.05.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma come è possibile? si chiedono questi detrattori. Adesso perfino l'Italia vorrebbe contare? ma come si permette? li avevamo tutti asserviti..

simonetta r., Roma Commentatore certificato 23.05.18 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Spiacente, io avevo simpatia per i 5 stelle, prima si accordassero con Salvini..Il curriculum di Giuseppe Conte è veramente taroccato. Sul sito Scopus ove è possibile controllare la produzione scientifica Conte ha H-index zero e risultano solo 3 pubblicazioni (nessuna su rivista internazionale). New York, Vienna, la Sorbona, Malta etc: sono troppi i luoghi ove dice di aver lavorato ed è sconosciuto..
Spero che Mattarella bocci l'inciucio e si torni a votare..Io voterò Liberi e Uguali a questo punto resta l'unico partito serio.Sono certo che avete sbagliato in buona fede ma se non riconoscete rapidamente l'errore siete come gli altri (PD, e destra...)

Emilio Toccafondo 23.05.18 06:39| 
 |
Rispondi al commento

I fondi pubblici destinati all'editoria dovrebbero essere così adoperati: 1- per assumere degli ispettori colti di diritto del lavoro e dei tecnici "su misura" per le varie attività produttive ad alto rischio di infortuni

2- perl'istruzione dei giovani che hanno purtroppo già perso un genitore a causa della scarsa sicurezza sul lavoro

3- premi per giornalisti onesti e coraggiosi

Carla Ghezzo, San Damiano D'Asti - 14015 Asti Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Etablishment e scaduto!

Ora tocca a noi al popolo Italiano.
Più ci buttano fango addosso, più cresce il nostro consenso popolare. Avanti si va con forza, coraggio e determinazione. Il futuro glorioso ci aspetta o con il governo o con il voto. #Iosononelcontratto. #VIVAM5S

Ilen 23.05.18 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Europati............................
.................VERGOGNA!!!!!

Pierfranco Gnesotto 22.05.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Per attaccare uno come il Professor Conte che ha un curriculum chilometrico e la cui unica colpa,forse,è quella di essere stato troppo preciso,significa che il Governo di cambiamento del Movimento 5 Stelle che hanno avuto 11 milioni di voti alle elezioni fa davvero paura:quindi avanti così,è la strada giusta!

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 22.05.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamoci in testa che la delinquenza del potere non lascerà tranquilla ne l'onesta, ne chi vuole aiutare quest'Italia a risorgere. Sosteniamo M5S, Lega e Giuseppe Conte a non farci sopraffare dai terroristi del sistema mondiale.

vincenzo tuccio (vtuccio) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Eh no! Secondo me la diffamazione è un reato gravissimo. Le smentite poi non hanno la stessa risonanza dello sputtanamento. A me non interessa che i giornalisti che diffamano vadano in galera, però devono essere estromessi dal servizio di informazione. Sì perché informare è un servizio, diffamare dovrebbe essere considerato un reato.

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato 22.05.18 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Nel contratto di governo non ho letto nulla riguardante la proposta di legge del M5S sull'abolizione dei fondi pubblici all'editoria. Spero che ci sia e che sia una delle prime leggi che approvera' il parlamento. Deve finire questa miserabilita' dei media, almeno non con soldi pubblici. Chi vuole comprare le cavolate che scrivono possono essere liberi di farlo, ma ora veramente basta regalare soldi a chi non viene letto da nessuno!

Gaetano C., Sheffield Commentatore certificato 22.05.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Noi siamo a liberta' limitata. La dimostrazione che appena un futuro GOVERNO prova ad essere meno servile e riconquistare li DIGNITA' persa,si scatenano i poteri consolidati con ogni mezzo. Chissa per quanto tempo dovremo subire simili violenze.

Roberto Maccione Commentatore certificato 22.05.18 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Tenete duro!!

Angi 22.05.18 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Non per vantarmi ma io ero alla casa bianca nel 2016...ricordo benissimo aver camminato sul marciapiede antistante per quasi 20 minuti...;)

undefined 22.05.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Vergognosa campagna denigratoria. Come cittadino italiano sono nauseato da chi, senza alcun ritegno, getta fango su una persona distante anni luce dalla Casta con notizie taroccate. Media italiani totalmente di parte e pilotati dai soliti noti... speriamo per poco. Il PD è in via d'estinzione e il ricambio generazionale ne comporterà la definitiva cancellazione. È ora di svoltare, ora o mai più.

Adriano V. Savona 22.05.18 19:58| 
 |
Rispondi al commento

la stampa italiana è ormai la vergogna del mondo intero.invece che controbattere poi a colleghi stranieri che infamano un italiano,si accodano come servi per un tozzo di pane.indegni!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono esterrefatto, sbalordito che dei sedicenti indormatori su comanda, sedicenti giornalisti, possano commettere delle nefandezze, anzi, DELLE CALUNNIE del generre.
MI AUGURO CHE SDARANNO PAGATI IN RITORNO CON LA STESSA MONETA.

Egidio Guarino, Carasco GE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 80 quando il PCF si avvicinò al potere i francesi risposero agli americani. A casa nostra comandiamo noi.

undefined 22.05.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Non si vergognano i giornaloni come La Repubblica, adesso il proprietario non può più avere soffiate per comprare azioni, non fatevi intimidire da nessuno andate avanti così. WM5S

Umberto Guarino 22.05.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO UNA LEGGE CHE FACCI PAGARE CHI DIFFONDE NOTIZIE FALSE COMPRESO DI CARCERE....

salvatore stassi (sito), roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento

peter1943@alice.it
**Governo del Cambiamento:avanti!**
*Una canea di “cicale di lusso”, come sprezzantemente le definiva l’indimenticata Oriana, inascoltata Cassandra, si sta scagliando contro il nascituro Governo Italiano del Cambiamento. Gli editorialisti USA non fanno eccezione, se Oriana ancora ci fosse sono certo li straccionerebbe per bene. *Ora si scatenano contro Giuseppe Conte, nato in una normale famiglia di lavoratori, che si è dotato di conoscenze specifiche, che ha fatto esperienze in vari siti accademici. Che, integerrimo e forte della propria cultura, ha trattato con poveri e ricchi, con potenti e diseredati (do you remember “If”?). Che ha maturato una coscienza politica che lo ha avvicinato al M5S. Proprio come è accaduto a tanti di noi. Tuttavia, per essere così vituperato, deve avere un vulnus, infatti pare non abbia “padrini”. *Personalmente lo conoscevo solo per essere stato nominato tra la squadra di Governo del Movimento; ora, grazie all’aggressiva e feroce canea dei media lecchini, lo conosco meglio e maggiormente lo stimo. *E’ stato da noi indicato, nel rispetto della vigente Costituzione, per dare attuazione al Contratto di Governo del Cambiamento, quello per cui una maggioranza di Italiani ha votato. *Loro, i privilegiati, gli amici degli amici, gli speculatori, i lobbisti, i basilischi ereditari male imbiancati, vestali ex vergini, lamìe latranti di un sistema di potere che più non vogliamo,faranno di tutto per ostacolarci. *Noi Popolo, marceremo per la nostra Rivoluzione Gentile, uniti ce la possiamo fare. *Sempre viva l’Italia. Genova, 22 Maggio 2018
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini, GENOVA Commentatore certificato 22.05.18 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Aridatece Pertini!.....Onestà e Coraggio!.....

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 22.05.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Ridicoli soprattutto questi qua di "Libero quotidiano": addirittura il NYT "demolisce" Conte! e con cosa?
Ma và a cag4re, Feltrino, và...
Il NYT, diretto da bilderberghiani che l'hanno bancarottato pure... Ricordiamo i loro tanti endorsement a favore di Renzino... Vadano a cag4re tutti insieme và...

Biagio C. Commentatore certificato 22.05.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile.... diffamazioni,speculazioni faziose e false, che vergogna questo giornalismo di cassetta e di casta, prono ad interessi di parte. Parlano di populismo con disprezzo, quando invece è il vero sentire della gente, i bisogni delle persone, i sacrifici delle famiglie e dei lavoratori. Chi specula crede di essere l'elite pensante di questo paese, ma ci vogliamo rendere conto a che punto di inciviltà etica e morale si è abbassata pur di non essere esclusa dalla "casta" e dalla rete di connivenze spinte unicamente dall'interesse economico e di potere personali e non certo per il bene del paese. Tutto il mio disprezzo per questa così detta elite!

Antonella Palmerini 22.05.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima "lasciano libero" Salvini di fare accordi (che loro stessi poi definiscono "inciuci"!) con il M5S, poi lo "avvertono" che sta facendo il "servo" al movimento (!!!), infine affermano che il premier dovesse essere del CDX e che Conte è un "tecnico nominato"...
Questi berluschini sono proprio un caso borderline! Degne controparti dei "compagni" rosso-annacquati...
Fortunatamente alle prossime elezioni scompariranno. Salvini è stato soltanto furbo: a parte che non aveva alternative...

Biagio C. Commentatore certificato 22.05.18 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo che fanno i giornalisti di regime!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.05.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Tanta infamia...tanta gloria! Siamo sulla strada giusta, avanti così per il bene del Paese. Grazie di quel che fate.

massimiliano g. Commentatore certificato 22.05.18 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Togliere il finanziamento pubblico ai giornali

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 22.05.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni si assiste di tutto la Gruber che è talmente subdola che quasi fa tenerezza...la Mirta che fa della falsità la sua arma principale svolazza leggiadra sulle banalità più stupide , ma guardate gli ospiti tutti vecchi figuranti di una tragica commedia.
sono disgustato
grazie m5s e lega cambiate tutto per favoree rimandate le varie Mirte a far le massaie e le varie Gruber a far le cassiere nei cinema di periferia

pierpaolo tonti 22.05.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Quando saremo al governo, bisogno assolutamente cancellare i finanziamenti pubblici all'editoria. Questi pappagalli ammaestrati dovranno guadagnarsi lo stipendio come tutte le altre società private. Se vendi bene, altrimenti chiudi, come tante aziende italiane. Adesso basta hanno oltrepassato il limite della decenza.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.05.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

State facendo un lavoro meraviglioso, risvegliando la speranza nei cittadini italiani. Non date rilevanza agli attacchi gratuiti ed infondati provenienti da caste o lobbies.... andate dritti alla meta, cercando di realizzare in toto o in parte il contratto approvato da quasi tutti gli iscritti. GRAZIE DI CUORE.

Stefano sariconi , Roma Commentatore certificato 22.05.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento

mai visti così spaventati. vuol dire che la strada è giusta.più attaccano e più sento risuonare la cavalcata delle valchirie.pensa si muove addirittura l'America .brrrr paura nera(per loro) ma gli farete cadere tutti i castelli.da quando ci siete voi si sono aperte ad una ad una tutte le matriosche, dai stiamo arrivando all'ultima,che ci sarà . sono curiosa💪

lucy 22.05.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

In certi momenti mi vergogno di avere la tessera di giornalista...coraggio, schiena dritta e avanti così. I cittadini sanno discernere tra chi lavora onestamente e chi infanga

Giuseppina Granito 22.05.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo non cedete nemmeno un millimetro agli infamoni.

Giuseppe Totaro 22.05.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento

È l'ora di abolire i contributi pubblichi all'editoria. Davvero non se ne può più!

Pino Rizzo 22.05.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo come veniva elogiato il governo Monti appena insediamento e come ha lasciato l'Italia al termine della legislatura.
Questo nuovo governo viene invece infamato ancora prima di insediarsi, mi sa che siamo sulla buona strada per ricostruire questo Paese.

Pensiero ***** Commentatore certificato 22.05.18 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Tagli agli sprechi: eliminare tutti i finanziamenti all'editoria. Per dare dignità alla professione giornalistica. Attualmente zerbini dei loro padroni editori.

paolo cacciavillani 22.05.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Poveracci, non si vogliono rassegnare a mollare l'osso.

Giuseppe Barsa' 22.05.18 18:21| 
 |
Rispondi al commento

La macchina del fango.... è sempre in agguato! Il movimento... sta facendo una cosa meravigliosa... è questo gli brucia...

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio che da ora in poi son raffiche di fango quotidiane.
E mi vedo il nano col Cazzago che sparano contro aspettando la caduta di un governo mai nato e ricominciare col Nazareno come se niente fosse..è il nano che fa politica dei due forni...caduti voi o nuovo governo con Salvini o il Nazareno col cazzaro. ..
Mutande di ghisa e avanti tutta...
E complimenti

Valerio Fantoni, Stella Commentatore certificato 22.05.18 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Non parlerei della paura che può provocare Giuseppe Conte, piuttosto di un timore benr adicato che se i "CONTRATTISTI" riusciranno a compiere almeno il 40% del programma...entro i primi due anni di governo, con tangibili evidenze di svolta (messa in opera dei cantieri necessari alla riforma delle tasse, dei centri per l'impiego...), perché si possano toccare poi con mano gli impegni promessi e portati a temine.

Il problema sta, da qui questi gli attacchi a Conte...sono solo iniziate la semina di paure, sospetti...con cui stanno elaborando le, da me ribattezzate, MAP "mine antiuomo politiche".

Il Contratto sottoscritto da due partiti espressione del malcontento popolare, deve obbligatoriamente essere attuato...ed attuandolo sicuramente ci saranno gli scontenti...ma si corre il rischio che i tanti (seppure auspico di sbagliarmi) "ATTIVISTI" duri e puri, che ora parlano e scrivono come se avessero imparato a memoria una cantilena...si tramuterebbero immediatamente in avversari, fuorusciti...

Ovviamente, tanti fra, come la breve storia del Movimento ad esempio insegna, loro sono sensibili a rincorrere il beneficio di una promessa elettorale, che i partiti avversari e sono tanti, saranno pronti dopo aver fatto esplodere le MAP...attraverso tutti i canali, che con certi poteri forti, resteranno attivi e potenti.

Cosi come si dovrà badare alle molteplici "infatuazioni" che la Lega cercherà di provocare fra i Movimentisti più sensibili alle loro politiche (magari con l'auspicio di lasciar invariati almeno gli stipendi...e la promessa id posti sicuri).
I Simpatizzanti ed Attivisti, con i piedi ben piantati a terra, dovranno ben vigilare e verificare quanto accada, saper contrastare le tante fake news che si produrranno, e che han maggiore attecchimento sul popolo meno attento, e contrastarne la presa...cercando di far capire e valutare...quello che talvolta potrà apparire meno comprensibile, o un mancato rispetto degli impegni.

Fabio ANIMATORE Ceteroni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 18:18| 
 |
Rispondi al commento

é in corso il "Metodo Boffo" nei confronti di Conte!! e siamo solo al principio,ne vedremo delle belle!!👍👍👍

Alessio Renzo Bernocchi 22.05.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

più attaccano e più si consolida la mia idea di essere nel giusto ad aver votato 5 stelle.

Grazie detrattori mi avete tolto ogni dubbio e com me milioni di italiani!

Roberto Bucci 22.05.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Mah,forse avete bisogno di qualcuno intelligente che Vi guidi

cosimo bulzis, ostuni Commentatore certificato 22.05.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Non lasciamoci intimorire dai cani da mandria del PD, lasciamoli latrare! Hanno portato l'Italia nel baratro e con le facce sicari vanno in TV a sparlare di 17 Mln di Italiani.

Francesco Gullì () Commentatore certificato 22.05.18 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci attaccano ci temono e non hanno alcuna remora a far partire una macchina dell fango ,in questi anni in Italia i mass media ne ha dette di tutti i colori contro il M5s ogni giorno in un martellante tam tam ma non ci hanno fermato e non ci fermeranno mai poiché e' difficile battere chi non si arrende mai che lo sappiano i burocrati, il cambiamento e' in atto che se ne faccinno una ragione

luca B.B., ancona Commentatore certificato 22.05.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento

se insistono ...magari poi li ringrazieremo ..1 po come i signorotti in eu ..non fanno altro che far aumentare la loro " simpatia" ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Conte non lo conosco (ahimè) ma ora sono sicuro che è la persona giusta.

Alessandro ., Milano Commentatore certificato 22.05.18 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori