Il Blog delle Stelle
Il MoVimento ai vertici delle commissioni in Lazio. Così tuteleremo i cittadini

Il MoVimento ai vertici delle commissioni in Lazio. Così tuteleremo i cittadini

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 16:05
Dona
  • 23

di Roberta Lombardi

Oggi è una giornata molto importante per la Regione Lazio, perché dopo l’esito elettorale che non ha indicato una maggioranza chiara a sostegno del Presidente eletto Nicola Zingaretti, il Movimento 5 Stelle, forte dei suoi dieci consiglieri, ha eletto ben tre presidenti di commissione e cinque vicepresidenti. Le commissioni che andremo a guidare sono importanti, e lavoreranno su temi riguardo ai quali il Movimento si batte da sempre, nel Lazio e non solo: è un risultato storico.

Davide Barillari sarà alla guida della Commissione di Vigilanza sul Pluralismo dell’Informazione, tesa a garantire innanzitutto ai cittadini il diritto ad un’informazione indipendente e pluralista, e a tutti i giornalisti e operatori del settore condizioni di lavoro dignitose, che li liberino da ricatti di qualunque genere.

Marco Cacciatore è presidente della Commissione Rifiuti, Urbanistica e Politiche Abitative, il cui obiettivo sarà quello di partire subito con un nuovo Piano Regionale Rifiuti dotato di una visione a lungo termine, superando i rischi della ormai antica gestione emergenziale, e tutelando le “terre dei fuochi” presenti sul territorio regionale.

Valerio Novelli, Presidente della Commissione Agricoltura e Ambiente, lavorerà ad un modello di agricoltura sostenibile che coniughi ambiente salute ed economia, monitorando inoltre la situazione riguardante i fondi UE e valorizzando le eccellenze agroalimentari del territorio, oltre a promuovere un nuovo piano dei Parchi.

E’ un traguardo importante, così come sono importanti le vicepresidenze di commissione dei nostri portavoce Valentina Corrado, Francesca De Vito, Silvia Blasi, Loreto Marcelli e Gaia Pernarella oltre alla vicepresidenza del consiglio già assegnata a Devid Porrello.

Utilizzeremo questo buon risultato per far approvare i nostri progetti di legge (diversi dei quali sono già stati depositati, come il Testo unico per il Commercio ed una legge quadro sulle Liste d’attesa in Sanità), così come utilizzeremo il nostro peso in consiglio regionale per influenzare attivamente le politiche della giunta, cercando di realizzare anche da opposizione quanto più possibile gli impegni presi in campagna elettorale, valutando di volta in volta ogni provvedimento e cercando di migliorare quindi la vita dei cittadini della Regione Lazio.

Perché rinnovare la politica guardando alle esigenze dei cittadini è da sempre la stella polare del Movimento 5 Stelle, e lo sarà ancor più oggi, alla luce della grande responsabilità che ci siamo assunti.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Mag 2018, 16:05 | Scrivi | Commenti (23) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 23


Tags: commissioni, lazio, lombardi, regione, zingaretti

Commenti

 

La paraculite acuta contraddistingue tutti quelli che ne soffrini!

Cesare De Prosperis 20.05.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

cara Roberta complimenti per il successo ricevuto con i nostri voti.
Potresti farci sapere dove possiamo leggere le risposte ad alcuni intelligenti commenti che si posso leggere qui sopra ?
Sarebbe anche carino prevedere dove abbiamo presidente e vice presidenti di cominciare a chiedere hai comuni come si comportano su diversi argomenti,magari per indirizzare correttamente le iniziative regionali.Perche se vi sono ottime iniziative a livello regionale poi sul territorio cosa accade? Ovvero le iniziative sono inutili perche non applicate o inapplicabili?
Una cosa su tutte,lo sai che non vi sono piu dipendenti counali sufficienti per rispettare ed attuare tutte le leggi sia regionali che statali? Figuriamoci se siamo è in grado di aiutare i cittadini costantemente come sarebbe compito dei comuni.
Unn abbraccio

alessandro c. Commentatore certificato 20.05.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

lombardi mi piaci un sacco e io avrei voluto te come primo ministro. Ho 75 anni e va bene così, anzi va male ma è lo stesso

Alberto G., la spezia Commentatore certificato 18.05.18 16:09| 
 |
Rispondi al commento

BENE COMINCIAMO SUBITO ...RIFIUTI VERDE SANITA' STRADE questa BELLISSIMA ROMA DEVE AVERE GIUSTIZIA!!!!
AVANTI ROBERTA LA REGIONE E' DETERMINANTE PER IL COMUNE!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.05.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Date priorità alla gestione dei rifiuti, mi raccomando.
Con i soli impianti di trattamento, Roma non può pensare di essere autosufficiente: vi occorre una discarica (fatta bene), e bella grossa. Diventerà fonte di guadagno e di indipendenza dalle decisioni altrui.

pachino71 18.05.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Con tenacia e determinazione.
Auguri di Buon Lavoro.... e attenti!!!!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 18.05.18 09:28| 
 |
Rispondi al commento

MI SCUSO SE IL POST NON E' IN LINEA CON L'ARGOMENTO, MA VORREI SEGNALARE CHE PROBABILMENTE CI SONO PROBLEMI DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA ROUSSEAU !!!

Gianluca 18.05.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Pensare anche la sicurezza sul posto di lavoro, troppe sono le morti.

Ferdinando Ritrovato, Catanzaro Commentatore certificato 18.05.18 08:24| 
 |
Rispondi al commento

salve amici "grillini", chi è che concorda con la Flat tax del 15 e 20%? c'è troppo dislivello e, a mio parere, ci guadagnano, come al solito i ricchi _ anzichè il 20% sopra gli 80 mila euro perchè non arriviamo al 40% ? rivediamo le proporzioni, altrimenti, così, non va

sofia ZITO 18.05.18 07:35| 
 |
Rispondi al commento

i cittadini si tutelano in altri modi

per esempio ogni migrante rimpatritato costa 4 mila euro

si può fare una anagrafe dei rimpatriati e agganciare il costo di quei 4 mila euro all'inflazione cosicché se quel rimpatriato fra 10 anni vorrà chiedere il permesso di soggiorno in italia piuttosto che la carta di soggiorno o la cittadinanza.... dovrà prima pagare quei 4mila euro con gli interessi.

stessa cosa per gli irregolari condannati che dovranno pagare 250 euro al giorno per ogni giorno di condanna inflitta prima di ottenere il permesso di soggiorno o alltro anche se poi si sposano o fanno figli con cittadini italiani.

ma non così sulla carta ... se non paghi o galera o via.

si fa così 18.05.18 02:34| 
 |
Rispondi al commento

Si tratta di situazioni che debbono essere assolutamente affrontate!

Giovanni V., Rocca Priora Commentatore certificato 17.05.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento

SERVIZI SANITARI. INCREDIBILE CALENDARIO! ALLA DATA ODIERNA, 14.05.2018, UN/A CITTADINO/A DEI CASTELLI ROMANI O DEL LITORALE (CIRCA 600MILA ABITANTI) PUO' PRENOTARE UN ESAME DI GASTROSCOPIA, AD ANZIO NELLA ASL ROMA6, NON PRIMA DEL 25 MAGGIO 2019! Come gestire queste situazioni?

Giovanni V., Rocca Priora Commentatore certificato 17.05.18 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Roberta, tu sei la più brava di tutti noi. Il tuo equilibrio e la tua determinazione, saranno vincenti in futuro. Sei una predestinata, bisogna aspettare solo un po'.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 17.05.18 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Molto importante sarebbe stato avere la commissione Sanità la più importante delle regioni.
Essendo un medico in pensione ne approfitto per dirvi alcune cose che nessun medico e nessun cittadino sa.
1) il Policlinico Gemelli, ospedale di uno stato straniero, il Vaticano, per motivi "misteriosi" riceve dalla regione Lazio per ogni posto letto /giorno 1.600 Euro (avete capito bene : milleseicento euro al giorno), esattamente il doppio del Policlinico Umberto 1° che è il Policlinico della prima Università statale di Roma,La Sapienza, che ne prende la metà. Mi farebbe piacere sapere dalla Lombardi perchè.
2) il numero degli ospedali religiosi convenzionati aumenta continuamente: ricordo: a) Policlinico Gemelli,b) Bambin Gesu;c) Campus Biomedico; d) Policlinico di Liegro; e) Figlie di San Camillo; f) Cristo Re; g) San Carlo di Nancy; h) Fatebenefratelli dell'isola tiberina; i) Fatebenefratelli San Pietro; l)L'Istituto dermatologico Immacolata.
Scusate se ne ho dimenticato qualcuno.
3) In silenzio, senza che nessuno dica niente, stanno uccidendo il Policlinico Umberto 1° che riduce progressivamente i suoi letti a tutto vantaggio degli ospedali privati convenzionati. Il metodo per ucciderlo in silenzio è molto semplice: i sanitari che vanno in pensione non vengono rimpiazzati così, uno ad uno,i servizi si chiudono e un bel giorno ci diranno che così come è ridotto non serve più.
Invito tutti a riflettere sul fatto che mentre gli ospedali statali chiudono (vedi San Giacomo e il Policlinico Umberto 1° prossimo venturo) quelli convenzionati con il Vaticano aumentano.

Dovete sapere che la sanità convenzionata è il più grande affare italiano: la sanità infatti costa allo stato circa 120 miliardi l'anno (su 850 circa che è la spesa totale dello stato annua)ed è in continua crescita. Voi tutti capite bene che è un affare enorme e sicuro! Nessun affare è più sicuro della sanità.
Ecco vorrei che tutti i cittadini sapessero questo e che la Lombardi ci spiegasse perchè.
Grazie

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 17.05.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi raccomando un occhio di riguardo per la ns. Raggi, sindaco di ROMA Capitale.
Grazie.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.05.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente fantastici.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 17.05.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

perchè non cercate di smantellare le lobby notai-farmacie-tabacchi-aprendo il mercato le medicine da banco nei paesi europei hanno un prezzo inferiore di circa 85% i tabacchi si vendono ovunque la figura del notaio non si conosce inoltre una bella competizione tra pubblico e privato non dispiacerebbe per niente i cittadini chiedono servizi che nel pubblico quello che pagano lo meritiamo andate avanti e fate nascere la terza repubblica italiana VIVA L'ITALIA

antonio del giudice 17.05.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento

a proposito di liste d'attesa nella sanità vi pare normale che nella Asl di magliano sabina le liste per fare la fisioterapia per 30 minuti ad oggi durino 6 mnesi con il risultato di andare ad ingrassare i privati che si sostituiscono al pubblico?? voi sarete contenti per avere ottenuto molti posti di rilievo ma noi cittadini ci aspettiamo molto di più,per esempio che veniate a guardare con i vostri occhi lo stato scandaloso delle strade di questa provincia e non che andiate soltanto nei posti del terremoto per aumentare la vostra visibità.i tg. di ogni testata ci hanno fatto due c......i così con le buche di roma ma da queste parti ci sono buche ,frane,smottamenti che risalgono al tempo del ratto delle sabine,con tutte le conseguenze per chi come noi è obbligato a muoversi in macchina. quindi cortesemente dopo aver brindato al vostro successo,occupatevi di noi.grazie

franco bertolotti (nativoromano), roma Commentatore certificato 17.05.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

ops ...prevedo " volatili per diabetici" ...per i " colleghi" della lombardi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.05.18 16:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori