Il Blog delle Stelle
Facciamo partire il governo del cambiamento #IlMioVotoConta

Facciamo partire il governo del cambiamento #IlMioVotoConta

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 376

di Luigi Di Maio

Ciao a tutti, la prima cosa che volevo dirvi: è di sabato 2 giugno, ci vediamo in piazza della bocca della verità a Roma e faremo questa grande manifestazione #ilmiovotoconta. E’ un giorno importante perché è la festa della repubblica italiana e quel giorno noi affermiamo un principio che è il principio su cui si basa la nostra democrazia che quando si va a votare si sceglie, si scelgono le politiche pubbliche, si scelgono gli aiuti che si vogliono dare alle famiglie, alle imprese, a chi lavora, a chi non lavora. Si applica la costituzione, si attua la costituzione soprattutto per quanto riguarda la sanità pubblica, per quanto riguarda il diritto alla salute e per tutto quello che riguarda il principio di eguaglianza formale e sostanziale. La festa della nostra repubblica il 2 giugno sarà la giornata in cui chiederemo una cosa molto semplice: che L’italia deve avere o un governo politico o delle nuove elezioni. Il governo tecnico non è contemplato dai cittadini quando vanno a votare. Nessuno mette nel conto un governo tecnico, nessuno mette nel conto un governo non votato da nessuno. Tutti quanti votano una forza politica e sperano che vada al governo, oppure sanno come lo sapevamo noi quando ci siamo candidati alle elezioni politiche, che se non sono autonomi i propri eletti devono trovare delle intese in parlamento.

Sono stati 80 giorni molto difficili, che però si concludono con un epilogo che non mi piace: L’idea che arrivi in parlamento un governo non votato da nessuno e non mi è piaciuto neanche il fatto che avessimo portato un governo al quirinale, lì pronto con una lista di ministri e non ce l’hanno fatto partire.

Ora dobbiamo scegliere
, dobbiamo scegliere se andare al voto o insistere ancora per un governo politico. Io spero che se si deve andare al voto, si vada al voto il prima possibile e si deve andare al voto il prima possibile perché i cittadini si devono esprimere. Sono cambiate le forze in campo, sono cambiate anche le sensibilità dei cittadini. Ieri sera ho incontrato una persona nella pizzeria a Napoli che mi ha detto: “Io non vi ho votato, ma da questa volta vi voto, perché tutto quello che sta succedendo mi ha aperto gli occhi”.

Ce ne sono tante di persone che sto incontrando e che mi stanno dicendo questo. Come ce ne sono tante che mi dicono “provate a fare un governo”, e secondo me se questa diciottesima legislatura deve avere un ricordo, deve lasciare un ricordo negli italiani, lo deve, la diciottesima legislatura, deve lasciarlo per un governo politico e non un governo tecnico.

E se ci dobbiamo ritrovare un governo tecnico come quello Cottarelli, che non prenderà neanche i voti in parlamento, anche perché non li ha nel Paese, e ce lo dobbiamo ritrovare sol perché nella squadra dei ministri, cioè un ministro, che non è accettabile dal quirinale e allora dobbiamo fare un ragionamento secondo me. Il ragionamento è semplice: noi abbiamo una squadra di ministri già pronta, abbiamo un candidato alla presidenza del consiglio dei ministri che è Giuseppe Conte, il professor Conte, bene, troviamo una persona della stessa caratura, levatura e libertà dell’eccellente professor Savona e il professor Savona rimane nella squadra di Governo in un’altra posizione di Ministro.

Questa puo’ essere una proposta che io faccio pubblicamente, perché lo dovetesapere prima voi cittadini, e poi tutti gli altri e vediamo se riusciamo a risolverla. Non una persona che sia amico delle agenzie di reating, non una persona che sia amico delle banche o che sia amico di qualche altra nazione nel senso negativo, cioè che è amico di una Nazione e fa il gioco delle altre Nazioni Europee.

Quando abbiamo progettato questo GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, quando abbiamo messo in piedi il contratto di Governo sapevamo che la grande battaglia era ottenere margini di bilancio in Europa.

Si è sbagliato a dire che volevamo uscire dall’euro. Noi come governo col contratto di governo M5S – LEGA non abbiamo mai ideato una ipotesi di uscita dall’euro, mai. E infatti sono due tre giorni che passo il tempo a dire alla gente che non è vero che volevamo uscire dall’euro. Ma questa è una notizia che non abbiamo messo in mezzo noi. E’ stata una notizia che è stata utilizzata a giustificazione del governo respinto. Io non credo che questo sia il momento delle accuse, io credo che questo sia il momento di trovare un soluzione.

Allora per il Movimento ci sono due soluzioni:

O si va subito a votare, senza cincischiare con governi tecnici, senza perder tempo o illudersi che i Governi siano Neutrali, perché neutrali non sono mai. Perché prendono delle scelte politiche.

Oppure facciamo partire questo GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, e facciamolo partire non arretrando ma aggiungendo un’altra persona alla squadra: Oltre al professor Savona aggiungiamo un’altra persona che va a ricoprire per stessa caratura ed elevatura il ruolo del ministro dell’economia. Questa è una proposta che mi sento di fare che viene da tanti cittadini, anche perché su questo siamo sempre stati coerenti. Il tema non era Savona in se, ma una persona con quelle caratteristiche, con quelle capacità che potesse andare in Europa a contrattare il programma di bilancio dei prossimi sette anni, il fiscal compact, alcuni trattati, e farlo in maniera efficace. Lo possiamo fare ancora? Non dipende da noi… Il Movimento 5 Stelle ci sta, dipende dall’altra forza politica che fa parte di questo contratto di Governo.

Se ci stiamo, chiederemo noi come Movimento di far richiamare Conte al Quirinale e di fargli dare l’incarico per formare quel governo la cui lista dei Ministri era anche pronta. Il cui rapporto in parlamento di fiducia tra le due forze politiche c’era. E’ una grande occasione, oppure è una grande occasione andare al voto.

Io vi aspetto tutti in piazza sabato 2 giugno per #ilmiovotoconta, perché lì festeggeremo la festa della Repubblica, vediamo se lo festeggeremo pretendendo il voto o lo festeggeremo perché abbiamo formato o staremo formando il governo del cambiamento.

Lo so che è dura, e lo so che non se ne può più, perché sono oltre 80 giorni che subite come cittadini questi continui, queste continue accelerazioni e decelerazioni, ma la situazione non è semplice, abbiamo tanti nemici che non ci vogliono far partire, ma quando leggo in quel contratto che c’è la possibilità di realizzare l’acqua pubblica, il reddito di cittadinanza, l’abolizione della legge Fornero, fermare il business dell’immigrazione, quando penso al fatto che possiamo finalmente allontanare i corrotti dalle Istituzioni per sempre con il daspo ai corrotti o di mandare in galera veramente gli evasori fiscali, i grandi evasori, o di potenziare le carceri per aumentare il numero di persone che debbano scontare una pena dopo essere statate arrestate e allora io lì continuo a sperare, ma non a sperare in un ripiego, ma nell’unico governo politico che può partire, un governo su cui abbiamo lavorato per 15 giorni e per cui non solo ringrazio chi del m5s ci ha lavorato, ma anche chi della Lega ci ha lavorato a quel contratto, perché è stato un ottimo lavoro ed è l’argine, gli argini entro i quali far camminare il governo.

Io vi ringrazio sempre, grazie per tutto quello che mi scrivete per gli incoraggiamenti che ci mandate, grazie per essere stati ieri in piazza a Napoli, una piazza stupenda. Questo week end sarò sia in Sardegna venerdì che in Sicilia domenica e aspettiamo le prossime evoluzioni. Adesso vado ad incontrare i nostri parlamentari, facciamo un’assemblea di gruppo congiunta come abbiamo fatto in questo periodo e ogni volta che vado in questa assemblea sembra sempre che ci sia una novità su questa formazione del Governo.

Spero molto presto di ritornare nell’assemblea di gruppo a dire: O si va al voto o che abbiamo fatto il governo del cambiamento
, perché questa situazione d’incertezza non sta causando problemi solo nei cittadini, ma anche nei mercati, perché i mercati saranno anche un po’ spaventati dal Movimento 5 Stelle e dalla Lega insieme, ma quello che più preoccupa è l’incertezza politica e questa incertezza politica la possiamo eliminare, fermare, e possiamo affermare un po di certezza politica solo con un governo politico.

Ciao a tutti!

30 Mag 2018, 20:50 | Scrivi | Commenti (376) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 376


Tags: cambiamento, di maio, governo, ilmiovotoconta

Commenti

 

Mi permetto di suggerire, senza entrare troppo nei dettagli, una possibile soluzione (gli specialisti potranno giudicare meglio di me se valida o meno) al problema delle pensioni. Si va in pensione con la formula 100 e assegno più che dignitoso per tutti, ma poi a partire dall'anno successivo la rendita diminuisce del 1% ogni anno per 20 anni (totale - 20%) ma comunque garantendo una rendita minima sotto il quale non si scende. In sostanza, prendere una buona rendita subito che poi piano piano diminuisce. Così evitiamo che ci siano ultra 80 con pensioni d'oro che foraggiano famiglie già molto benestanti. E si possono prevederee dei tagli in questo senso sulle vecchie pensioni ottenute con metodo retributivo (se superiori ad un determinato importo).

Roberto Rufo 10.07.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

L'economia locale è e rimane una grave piaga dei governi passati. Un abuso verso tutti quei negozi che sono stati costretti a chiudere a causa di un sistema camorristico e mafioso che non da alternative. Posso con la mia esperienza far ripartire l'economia locale anche meglio di prima principalmente a costo zero. Serve una vostra legge altrimenti mai più nessuno potrà aprire senza sottostare al sistema.

Attilio Mercurio 03.07.18 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Non traditeci pure voi..ormai non siamo nel baratro ma stiamo precipitando da tempo...non traditeci pure voi e cercate di rattoppare un paracadute prima di arrivare in fondo al burrone...

Antonio Arcidiaco 24.06.18 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordo di NON SCHERZARE CON I CONTRIBUTI FIGURATIVI per le pensioni. Sono una tutela sociale molto importante per il lavoratore disabile o con familiari disabili. NESSUN LIMITE.
NON SCHERZIAMO, NON SCHERZIAMO.

Michele Ferrero 08.06.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io vi consiglio di non partecipare ai talk show.
I giornalisti schiavi dei partiti delle opposizioni, utilizzano le vostre dichiarazioni per denigrare voi e gli ideali del Movimento.

Conte Gian Battista 08.06.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

A costo zero, credo che l'economia locale, con la mia tecnica riuscirò di sicuro a farla ripartire, con grandi numeri. Non voglio onori, voglio solo dare alla mia Nazione una mano. Prevedo circa cinquecentomila posti di lavoro autonomo senza nessun rischio per coloro che inizieranno l'attività. Non sono un pazzo ci credo e spero tanto che anche voi prendiate questa mia richiesta in considerazione. Sicuro di aver fatto una scelta giusta, sarò in attesa di una vostra risposta.

Attilio Mercurio 08.06.18 09:20| 
 |
Rispondi al commento

buona fortuna--franco bazzani

franco bazzani (), seregno Commentatore certificato 05.06.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei traguardi più importanti è stato raggiunto, grazie a Luigi e a tutti coloro che lo hanno sostenuto.....e pensare che poco tempo fa .....giornalisti ....politici...e media televisivi....tutti con sogghigni derisori e giudizi di condanna col piglio degli alti censori ...Beh!!!|!|ragazzi CHE SODDISFAZIONE .....vederli ed ascoltarli adesso...tono dimesso a capo chino....lasciamoli nel loro "limbo" Adesso per noi è arrivata l'ora del Cambiamento ....vero ....reale .....Luigi siamo tutti con te! E ognuno di noi ...anche nel suo piccolo ti aiuterà in questa impresa ...gigante. Sarà certamente dura ...ma noi abbiamo tanta fiducia in te!|

Mario Costa, Perugia Commentatore certificato 04.06.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente questa e' un alleanza di governo e non politica,bravi tutti e due sia di maio che salvini,e tutti quelli che si sono prodigati per far si che questa alleanza avvenga.Nei giorni che verranno sicuramente giornali e tv inizieranno una battaglia diffamatoria a tutto campo sui due protagonisti per fare in modo che tutto salti e si incrini.Spero vivamente che i due protagonisti siano molto sopra e vadano avanti mantenendo le promesse fatte e nell interesse dell italia e degli italiani.I partiti che sono stati castigati dalle votazioni siano intelligenti e rispettosi verso tutti gli italiani.Buon lavoro a tutti quanti

claudio benetti 03.06.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di soldi con cui attuare il programma faccio semplicemente notare che l'apparato politico italiano che comprende complessivamente all'incirca 174.000 soggetti (parlamentari di camera e senato, sindaci,assessori comunali, presidenti di regione, assessori regionali ci costano, adottando una stima bassa di 7.000 euro al mese oltre un miliardo di euro al mese dunque i tagli alla politica sono assolutamente necessari

angelina Boccadoro 01.06.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto i nomi del nuovo governo e non sono per niente contento.
Non era la rivoluzione in cui speravo, il governo del cambiamento.
Credo che pur di andare al governo, si é accettato tuto quello che voleva la lega e Salvini.
Questo ministro dell'economia Trai ha lavorato per il programma di Forza Italia, LA Bongiorno, é stata l'avvocato di Andreotti.
Non credo che Savona possa fare qualcosa in questo ruolo di ministro degli affari europei.
Niente da dire sulla squadra del Movimento, spero che si riuscirà a fare qualcosa di buono, resto a guardare.
Ho dei dubbi sulla realizzazione del programma di governo, del contratto.
Vedremo.

Antonio B., ANGERS Commentatore certificato 01.06.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono felice di questo risultato, dopo la profonda amarezza di domenica. Sono grato alla tenacia di Di Maio, e al suo non arrendersi mai, tipico delle persone che non si fermano al problema ma ne cercano la soluzione.
E sono contento che il 2 giugno in piazza non sarà per protestare, ma piuttosto per festeggiare e ringraziare l'impegno di chi vuole veramente cambiare le cose.

Daniele G. Commentatore certificato 31.05.18 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi che sei riuscito a stanare Salvini, i tg possono dire
quello che vogliono come sempre, rimane il fatto che il M5s si é caricato di tutte le responsabilità e ha mantenuto in piedi con poche sbavature una trattativa difficilissima. Vada come vada; RISPETTO!!!

Filippo B., Cesena Commentatore certificato 31.05.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Tg2 di stasera dipingeva Salvini come vero vincitore. Cito quasi testualmente: "Salvini dopo l'incontro a Roma va a Sondrio da vero leader che vuole stare tra la gente", "E' Salvini il vero vincitore grazie all'unità della Lega, mentre il movimento 5 stelle è apparso sfilacciato". E così via. Ragazzi, iniziamo male se un partito con la metà dei nostri voti ora la fa da padrone ed è diponto come tale da una Rai che ovviamente alla fine decide di allinearsi al governo, ma altrettanto ovviamente lo fa dalla parte di uno dei padroni storici. Di Maio devi farti sentire di più (anche alla televisione) e devi far pesare la nostra maggiore forza. Speriamo bene.

Francesco Peluso 31.05.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Com'è che era? "Salvini traditore"?
Ma vadano a cacare, costoro, và...

Biagio C. Commentatore certificato 31.05.18 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Parte finalmente il GOVERNO DEL CAMBIAMENTO, parte la terza repubblica, una data oggi che entrerà nella storia. Buon lavoro ai nuovi ministri e al presidente del consiglio Conte . Al movimento cinque stelle, a Luigi di Maio , a Beppe Grillo e a chi non c è più ma ha gettato le basi della nuova democrazia, GRAZIE

Manuela Barelli 31.05.18 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un sentimentalista.. E' più forte di me.. ma dopo 10 anni di battaglie, sconfitte, vittorie, insulti, fango, troll, social, trombettieri di regime e chi più ne ha e più ne metta, siamo qua..
Voglio solo dire GRAZIE! Grazie per aver risvegliato le coscienze, grazie per aver ridato fiducia, grazie per aver fatto esattamente quello che avete fatto, anche sbagliando, anche se ci sono aspetti opinabili, migliorabili; grazie alle persone del M5S e a quelli che non hanno mai mollato, grazie per avermi portato a dire "FIERO DI ESSERE POPULISTA" per citare Casaleggio.. e per avermi dato la forza ulteriore di metterci la faccia e il cuore ogni giorno.

MA SOPRATUTTO UN GRAZIE A TE BEPPE..e non saprei da dove iniziare per dirti grazie.. anche quando ci prendevamo il maalox in diretta.. e un grande pensiero va GianRoberto..

In Alto i Cuori. Quel momento sognato è arrivato.

Marco G. Torino 31.05.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ora una bella flat tax irpeg 10% e "srl new" o "Ltd" a fiscalità agevolata per riportare i capitali in Italia, e che si fottano in Carinzia, Cipro, Repubblica Ceca, Malta e quant'altro.

Poi parliamo di crescita, occupazione e cash flow e di dove si trovano i fondi per fare le cose.

Concorrenza in Europa?

Fabiano Avancini 31.05.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo questo blog.. sono tante le paure.. in un mondo senza amore.. tanto per citare Le ORME.. invece QUI, in casa nostra, si fa per dire.. si aspetterebbo in molti una dichiarazione in merito alla posizione, possibilmente NETTA e non ritrattabile, in merito alla questione FDI. Su.. Oppure è tutta colpa di una dichiarazione infelice di Sibilia? allora sarebbe stato opportuno che Sibilia non si fosse espresso.Che famo?

Marco G. Torino 31.05.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento

SEMBRA FATTA........SPERO CHE I MIEI POST SIANO SERVITI A QUALCOSA.....IL NOSTRO ASSO NELLA MANICA DELLE ELEZIONI A LUGLIO HA PRODOTTO QUALCOSA.CI SARANNO SCONTENTI,MALUMORI MA ADESSO VOGLIO VEDERE CHI ATTACCAVA LUIGINO COSA DICE.DI MAIO E DI BATTISTA(SENZA FAR TORTO A TUTTI GLI ALTRI CHE ADORO)SONO LE ANIME DEL M5S E NON POTRANNO MAI MANCARE,ANCHE DOPO IL SECONDO MANDATO.

GAETANO ESPOSITO, napoli Commentatore certificato 31.05.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi Di Maio,
io vi ho votato, partecipo sempre, ma la non riescirei a digerire che i fascisti dei Fratelli d'Italia vengano al governo o l'appoggino.
Gia vedere che tu non sei premier é dura, poi il contratto con la Lega, difficile a mandare giù. Poi Savona no.
Adesso FDI.
no credo che non lo sopportero', non sono d'accordo. Non si puo scendere cosi in basso. Basta compromessi, é meglio votare al più presto. Recuperando la nostra politica, bella e pulita.
Grazie

Antonio B., ANGERS Commentatore certificato 31.05.18 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanti popolo, il governo del cambiamento si fa, forza 5 Stelle. W il popolo

Giampaolo 5 Stelle Commentatore certificato 31.05.18 18:15| 
 |
Rispondi al commento

La Russa no.... pietà....

Marco G. Torino 31.05.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, il governo sta per partire ma la mia preghiera è: non imbarcate anche FdI. Già digerire la Lega è dura...
Auguri
G

Gianni Esposito 31.05.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

e soprattutto non stiamo a cedere dando un ministro a fratelli d'Italia!!! Partito che per me dovrebbe essere senza rappresentanti in parlamento, perché ha una percentuale che dovrebbe essere ritenuta sotto soglia minima accettabile !!

Paolo 31.05.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
hai tutta la mia fiducia e stima e sono davvero orgoglioso di te. Non è facile, lo sappiamo. teniamo duro. E' difficile vincere contro chi non si arrende mai.
E poi un grazie particolare a Beppe che ha calmato il mio animo e la mia rabbia con il suo post che solo un gigante come lui poteva tirar fuori dopo quello che era accaduto.
Vi voglio bene.
un abbraccio carico di affetto.
I.

ivan siciliano, tivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

crosetto ha dichiarato poco fa che loro sono disposti ad appoggiare il governo movimento-lega senza chiedere in cambio nessun ministero;
mica glielo vorrai dare per forza!

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 31.05.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salvini non vuol far questo governo, mi sembra evidente; ora c'è la questione meloni, poi ci sarà qualche altra cosa.
luigi, se cedi anche questa volta e accetti che entri nella compagine di governo un esponente di una forza dichiaratamente fascista ti dimostreresti un quaquaraquà ed il movimento perderebbe milioni di voti.
schiena dritta, luigi!!!!!!!!!

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 31.05.18 17:17| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo: ma cos'è che non si capisce di ONESTA' INTELLETTUALE...
è inutile indignarsi dei furbetti del cartellino, lamentarsi delle cartelle di equitalia, delle ingiustizie sociali, correntisti fregati, ecc...quando chi dovrebbe dare il buon esempio (i politici) cercano di "prendere per il naso" o piu semplicemente ti vogliono fregare.
serve un'etica morale, di maio si è comportato onestamente tenendo fede a un contratto e prendendo le parti anche di salvini nel difendere savona o meglio nel difenfere quello che rappresentava in quel momento savona, cioè il diritto ad avere un'opinione diversa. e non solo a chiacchiere come fa salvini ma cercando di concretizzare e di parlamentarizzare l'accaduto, anche rischiando...se non hai il coraggio di rischiare per ottenere dei risultati già in italia come puoi pretendere di ottenere risultati in europa?
che salvini tenga fede al contratto o meno è irrilevante, oramai è sotto gli occhi di tutti il suo comportamento, o almeno l'hanno intuito. personalmente spero si torni a votare di modo da fare un governo interamente del m5s,ma la situazione non è delle migliori e se c'è una possibilità di far partire questa legislatura ben venga.
comunque(permettetemi la battuta) se fosse vero che salvini abbia complottato(con o senza berlusconi)... ma pensava veramente che un napoletano non se ne accorgesse?

vittorio v., canavese to Commentatore certificato 31.05.18 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Vanno bene tutti, saranno costretti a "" Cambiare registro !

Giuseppe Mannatrizio 31.05.18 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che la Merkel ha impiegato più di 6 MESI per fare il suo Governo!!!!
Quindi?
Lasciamo perdere i sondaggi non tutti dicono il vero su quello che votano, anzi!
Grazie Luigi

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.05.18 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, non sei un politicante scaltro ma credo tu sia una personale pulita è questa cosa mi piace. Non farti abbindolare dal navigato felpato e non dargli occasione di ricattarti con ulteriori oscene proposte tipo " l'Anguria " che hanno il solo scopo di non far formare il governo. Andiamo alle elezione e i cittadini capiranno che chi non ha voluto il cambiamento è stato proprio il Felpato.

Silverio Mazzella (pacchiarotto), Ponza Commentatore certificato 31.05.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Appoggio completamente l'iniziativa attuale di Di Maio e i 5 Stelle, nel riprovare a fare un governo politico ma mi raccomando NO ASSOLUTAMENTE a far entrare la Meloni nel governo, al massimo appoggio esterno. Lo dico perchè si infurierebbero troppe persone e perchè serve coerenza. Ne destra ne sinistra ok, ma è difficile non collocare precisamente la Meloni e lo sta dicendo una persona che ha votato per anni a destra, ma ora c'è bisogno di cambiare e non si può fare facendo contratti con tutti.

Sonia Giannoni 31.05.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

a salvini gli si è data la possibilità di comportarsi onestamente o di fare il furbetto, ha scelto lui(o qualcuno per lui non so), gli italiani sanno decidere

vittorio v., canavese to Commentatore certificato 31.05.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo ai 5stelle.
Avete costruito un meraviglioso Movimento che ha raccolto attorno a voi tantissimi italiani, una parte dei quali probabilmente provengono anche dai partiti di destra.
Ma il Movimento e` nato apolitico e col fine di far governare l'Italia dai propri Cittadini, una parte dei quali sono già al lavoro in Parlamento.
Se per governare occorre una maggioranza che non abbiamo e dobbiamo allearci con i partiti tradizionali, non cadiamo nell'errore di farci dominare dal desiderio di governare a tutti i costi.
Un accordo con la Lega e` più che sufficiente e sarà già difficile uscire illesi da una esperienza di governo mista tra un M5S che vuol realizzare un SOGNO unico al mondo e un partito radicato, nel bene e nel male del territorio, che vuol prendere solo i frutti del prestigio e dei voti.

Italo Pelizzola Commentatore certificato 31.05.18 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Meloni proprio non serve, anche se sono solo fonti giornalaie. Grazie.

Marco G. Torino 31.05.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Pur di gigionare al governo ci si alleerebbe con Meloni e Cocomeri vari?

giangiul 31.05.18 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Crosetto ha dichiarato che se entra fdi nel governo il contratto subirebbe delle modifiche ahahah siamo al delirio

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 31.05.18 16:27| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO LUIGI
Lucido,obbiettivo,di buon senso.
TENETE DURO,siamo con Voi

Luca Fini 31.05.18 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Subito al governo ma solo M5S e Lega, votati dal popolo, nessuna ammucchiata per favore.

Emilia Vettore 31.05.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella ha regalato il potere alla destra xenofoba. Io ho votato per 5stelle, ma mi sarei aspettata un movimento alla Podemos. E credo che per rinforzarsi le ossa, il movimento debba diventare più politico,collegarsi, dialogare con il blog e il giornale di Melenchon, con Varufakis e POdemos.
'Italia ha bisogno di una "alternativa politica alle forze reazionarie della destra e all'autoritarismo neoliberista del centro, nessuna delle quali può fornire una soluzione al tumulto economico e politico in cui si trova l'Italia." Leggiamo La France en soumise, facciamo venire Varufakis, dialoghiamo con Podemos. Altrimenti dureremo lo spazio di un mattino. La rivoluzione è un problema dialettico, è una sintesi di forze in campo. Prepariamoci bene. Non è ancora tempo. Ma è tempo di diventare forti e di non cedere al furbo Salvini, nordista e xenofobo

gloria gaetano, Terni Commentatore certificato 31.05.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Se entra la Meloni, esco Io. Antifascista sempre

Walter Liberati 31.05.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

ALTRO BLUFF DI SALVINI.TENTA DI RIPASSARE IL CERINO IN MANO A DI MAIO GIOCANDOSI LA CARTA MELONI ALLA DIFESA.TIENI DURO LUIGI E RICONFERMA L'OFFERTA FATTA IERI.GOVERNO O ELEZIONI A LUGLIO.QUELLO DELLE ELEZIONI A LUGLIO E' IL SOLO ASSO NELLA MANICA CHE POSSIAMO GIOCARCI.TIENI DURO.

GAETANO ESPOSITO, napoli Commentatore certificato 31.05.18 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Difficile dire se conviene fare il governo o tornare alle urne.

Ad ogni modo penso che Di Maio stia facendo un gran lavoro.


I media tentano di ridicolizzarlo perché il M5S, aldilà di quello che dicono i sondaggi campati in aria di SWG, il consenso lo aumentando.

Lorenzo M. Commentatore certificato 31.05.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate la mia ignoranza....qual'è ora il problema per non fare il governo?

P.s. Spiegazione chiara grazie

pasquale m 31.05.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1a - COMPRENDO TUTTO IL CONFLITTO INTERIORE CHE VIVE SALVINI
Capisco a che pressione vertiginosa sia sottoposto Salvini in questi ultimissimi giorni, come sia catapultato da una parte e dall’altra. Capisco anche che sia tirato da tutte le parti per il successo, tranne che per il verso che chiedono anche i suoi elettori (95%). Capisco che siano un po’ disorientato anche il suo quartier generale: ma se mi permette gli do un consiglio fraterno che dipanerà ogni incertezza e ogni suo conflitto interno.
Caro Salvini, GUARDA DRITTO DAVANTI A TE, non aver paura e non pensare a nulla in questo momento: né al programma da realizzare nel miglior dei modi, né al partito, né al tuo elettorato, né tanto meno a Berlusconi e Mediaset, né a Renzi, né ai 5 stelle, né al capo dello Stato, né ai candidati ministri, né a Bruxelles:
GUARDA DRITTO NEGLI OCCHI IL TUO PAESE E I SUOI TUTTI CITTADINI CHE TI STANNO ASPETTANDO, E VEDRAI CHE TROVERAI QUELLA FORZA E QUELLA NITIDA VOLONTA’ CHE TI CONSENTIRA’ DI NON TEMERE IL PASSO CHE ASPETTA DA TE DI MAIO PER INIZIARE UN’AVVENTURA CHE 17 MILIONI DI TUOI CONCITTADINI TI HANNO CHIESTO PERCHE’ CREDONO CHE OGGI SI PUO’.

friso r. Commentatore certificato 31.05.18 14:35| 
 |
Rispondi al commento

1b - Tieni a bada che venga rispettato da tutti il valore della fedeltà alla maggioranza e agli impegni che si prefigge di portare avanti, e non pensare a nessun tuo tornaconto o del partito; spenditi per il paese senza condizionamenti esterni dal rapporto con Di Maio e riceverai molto di più: anche quello che il denaro o il successo non compera e non paga.
Quel che è stato è stato, non temere: c’è sempre il nostro sostegno. Guida, e nelle incertezze lasciati guidare: molta parte del paese è ancora sana e non sa tradire, ma soprattutto è onesta e molto più intelligente di Berlusconi e Renzi.
NON TEMERE, DI MAIO NON HA NULLA DA NASCONDERTI E DA NASCONDERCI, LA SUA FIGURA E’ AFFIDABILE, OLTRE AD ESSERE UN GIOVANE SAGGIO SEMPRE ORIENTATO VERSO L’AMORE SINCERO PER IL SUO PAESE.

friso r. Commentatore certificato 31.05.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

STATE TUTTI A CRITICARE LUIGI ACCUSANDOLO DI VOLER FARE UN GOVERNO A TUTTI I COSTI.METTIAMOLA COSI',SE NON CI RIUSCISSE COSA DIRESTE?HA BUTTATO NEL WATER 11MILIONI DI VOTI PERCHE' NON E' RIUSCITO A FARE UN GOVERNO.I NUMERI PARLANO CHIARO,DA SOLI NON POSSIAMO GOVERNARE.IO CEDEREI PURE UNA POLTRONA ALLA MELONI PUR DI NON VEDERE PIU' QUELLE FACCE DA CULO DEL PD.INUTILE PASSARCI SOPRA,I NUMERI DA SOLI NON C'E' LI ABBIAMO.SE NON VOLETE ALLEANZE O APPOGGI DA ALTRI PARTITI COME LI VOLETE CHIAMARE VOI L'UNICA STRADA E' TORNARE AL VOTO.MA IL 40% NON LO PRENDEREMO MAI.

GAETANO ESPOSITO, napoli Commentatore certificato 31.05.18 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete visto che la Consip compra per lo Stato le Bmw e le Mini?

Questi sono scemi potrebbero comprare le Jeep e le Panda che sono costruite dagli operai Italiani?
A questi errori si deve subito rimediare.

Subito

Ciro M., Roma Commentatore certificato 31.05.18 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricapitoliamo:
1) il nome dell'"eccellente" ottuagenario non ci deve proprio stare (da nessuna parte)
2) il presente della Repubblica non si tocca e si rispetta a qualsiasi costo (sempre e da parte di tutti) e noi ne siamo garanti
3) la nostra posizione viene formalizzata in modo inequivocabile su Euro (e eurozona)
4) ... E poi ci sono anche i voti del PD (...Gentiloni agli esteri, per assurdo...)
... Dai, ce la possiamo fare ad entrare nel governo col nostro 33% senza riazzerare tutto...

Piergiorgio Cavalieri 31.05.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

per me Salvini si inventera' che la nonna non sta bene....e non puo' partecipare....come a scuola...:):)

angelo silvestri, ROMA Commentatore certificato 31.05.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Morra, quando vi prefiggete di "scoprire" se la Lega sta "bluffando", almeno evitate di dirlo pubblicamente... Fate la figura degli sfigati.

Biagio C. Commentatore certificato 31.05.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

enos martini, luino
d'accordissimo!
Però ci voleva così tanto, Politicamente parlando, dare in mano il cerino a Salvini?
Impeachment! Come se in Italia Il presidente del consiglio e il Presidente della Repubblica fossero una carica unica! Ormai gli Italiani le elementari le hanno fatte tutti!

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 31.05.18 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GO GIGI GO!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, una riflessione: caro DiMaio ti auguro di far partire il governo, ma... lascia fuori la Meloni!!!! cosa stai facendo? questi due Salvini e Meloni ti mangiano vivo, forse con Salvini riesci a gestire la situazione, ma se sono in due contro uno, hai giò perso. Riflettici a fondo, anche perchè daresti l'impressione di un governo di estrema destra, cosa che il Movimento non è!! Comunque tanti auguri

Riccardo Trevisani 31.05.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosanta verità quello che dici come è sacrosantamente vero che girano nel web fotografie del passato in cui affermavate di voler uscire dall'Europa, con tanto di scritta sulla foto. Siamo nell'ora del Photoshop, del copia taglia cuci e incolla. Io vi mando come agnelli fra i lupi ma siate più furbi di un serpente (tanto per citare qualcuno di spessore). Non vi fate fregare. Meglio andare due/tre giorni a scuola di pause da Celentano... "Il mio voto conta"

Fabio Fabbri 31.05.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ultima chiamata del volo nazionale air lega 17.37; i signori passeggeri sono pregati di accelerare il disbrigo carte di imbarco da presentare al banco Quirinale. Adesso o mai piu'!!! Tutto è pronto per il decollo, manca solo Salvini con cui concordare la rotta da seguire; questi non puo' pilotare da solo l'areo "Italia" lasciando a terra l'attuale equipaggio e il suo comandante, magari pensando di accordarsi in un prossimo futuro con la solita vecchia "compagnia", con un equipaggio a suo servizio, pronto a ripercorrere il solito cammino tracciato all'ombra del controllore di Arcore, e a ostacolare irrimediabilmente la via dell' agognato cambiamento. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 31.05.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Altro che volonta’ degli italiani

di Maio il voler fare il governo a tutti costi a mio parere
e' dovuto alla situazione contingente : e' pressato totalmente e per di piu' tiene conto ,in questo momento , solo il volere dei deputati eletti che vogliono fare la legislatura per intero -

ne discende che e’ persa sia l'identita' del movimento e, soprattutto degli attivisti che restano il punto centrale ed a lungo termine del Movimento

-in conclusione abbiamo smarrito la vision e pure la missione del movimento, a questo punto cederebbe anche agli obiettivi primari come il reddito di cittadinanza pur di farlo ....sta svendento il movimento

alessandro F., airola Commentatore certificato 31.05.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao cari,
Le situazioni cambiano velocemente,
Le ultime mosse di Luigi sembrerebbero
giuste. Aspettiamo speranzosi le decisioni dell'alleato leghista.
La mossa vincente è che il cerino ce l'abbia in mano lui....
Forza ragazzi e sopratutto sempre uniti e non litighiamo su stronzate, sempre pensare all'obbiettivo che se si avvera è storico.
Siamo partiti dal giorno che Fassino disse a Beppe che se voleva governare doveva fondare un partito....
Sempre uniti,
In alto i cuori.

enos martini, luino Commentatore certificato 31.05.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Luigi Di Maio, devo dire che in questa campagna elettorale ho imparato a conoscerti ed apprezzarti! Prima, mi sei sempre apparso troppo "perfettino": sempre ben rasato, in abito e cravatta! Ma, ogni tanto non ti succede che non ti vada di raderti e uscire un po più dismesso, magari in jeans e giubbino? Saresti più simile ai tuoi coetanei!Beato Te che sei così giovane, rispetto ai miei sessantatre!
Comunque, mi devo complimentare per come hai condotto sia la campagna elettorale che le trattative con la Lega e la composizione del Contratto. Sei stato perfetto fino alla fatidica domenica. Il giorno di festa ha offuscato sia Te che il Prof. Conte! Il Professore ha rimesso il mandato con una tale fretta che sembrava non avesse tra le mani una patata bollente, ma un ferro rovente. Non ha cercato per niente una soluzione al “Gran Rifiuto” del Presidente! Ha dato l’impressione di voler scappare, darsi alla fuga come di fronte ad un pericolo! A mio parere non ha voglia di svolgere questo gran compito che gli hai assegnato!!
Ancor più grave la tua uscita sulla messa in stato d’accusa del Presidente della Repubblica! Non ci sono gli estremi, pur se il Presidente è andato oltre le sue prerogative, e la procedura è piuttosto complicata e lunga. La tua mente, offuscata dal livore per il fallimento, ha cercato la via più facile per smaltire. Quasi mai la via più semplice e corta è quella giusta! Possibile che prima di sbottare non ne hai parlato con qualcuno che ti dava il tempo per riflettere?! Le soluzioni al “Gran Rifiuto” erano sterminate: spostare il Prof. Savona in un altro ruolo del Governo, nominarlo viceministro o sottosegretario al MEF, spacchettare il MEF e affidargli un nuovo ministero ecc.. Se anche tutto ciò non fosse stato accettato dal Presidente, si poteva affidare, in un secondo tempo, un incarico di rilievo al Prof. Savona nel MEF, dove con la sua autorevolezza avrebbe “funzionato” da vero ministro!


Franco Valentino Cariati 31.05.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi invito ad ascoltare le interviste del nuovo Renzi ...ossia l'ormai ex ministro Calenda... Ieri notte ospite a Porta a Porta e oggi su radio uno, "tesso spartito", critiche, allarmismo sui mercati, offese e quant'altro!!! Nessuno nega che questa situazione si sia ingarbugliata per via di tanti fattori,viste le 2 forze politiche... Ebbene ci troviamo di fronte ad un nuovo protagonista della scena politica, che non risparmia offese a pioggia...complimenti!!!
Per fortuna oggi i mercati vanno bene ..e speriamo in giornata ci sia la chiusura del cerchio e la nascita del nuovo governo .. ...!!! Saluti

sabrina maccioni 31.05.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento

io non vedo troppi errori. L'idea del contratto e la sua definizione dimostrano il cambiamneto dalla vecchia politica. Lo socntro con il quirinale è un segnale che l'applicazione della costituzione elaborata dai vecchi partiti ha portato ad atti anticostituzionali perchè è stata interpretata a proprio comodo e adesso si è visto il risultato. torniamo a leggere gli articoli come sono realmente scritti. Come ha detto grillo è la vecchia politica che ha fermato il cambiamento che sia colpa della lega o di mattarella sempre vecchia politica sono. Salvini deve dimostrare quello che dice perchè sembra sempre contro roma e senza mai una respnsabilità ma nei fatti è 20 anni che la lega sta con Berlusconi, amministra le regioni più ricche, i comuni e poi fanno sparire i soldi in tanzania. Quindi per la campagna elettorale argomenti ce ne sono ma diamo alla lega il beneficio del dubbio sperando che si rendano conto della vera situazione dell'italia (fallimento melegatti ecc..) e vogliano salvare questo paese.

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.05.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Renato E.
perfetto!
Il movimento è stata l'unica forza a cercare di fare un governo.
E'la cosa più sensata che ho letto in questo blog ed è anche la cosa migliore che può fare un partito per la nazione.(che è anche il primo partito della nazione, cosa non indifferente)
Mi vuoi spiegare quando ci prendevano in giro perche siamo andati prima dalla lega e poi dal PD nessuno ha risposto questo. Ovvero la cosa più semplice del mondo!
Di Maio è terribilmente inadatto!

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 31.05.18 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi sei un grande davvero.....con la tua immensa intelligenza ed insieme a Salvini però sicuramente risolverai i problemi dell'Italia....spero che sto governo si faccia!!!dai ragazzi e buon lavoro.

ANTONIO M. 31.05.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Consiglio a Di Maio di far scrivere ( o correggere) questi post da uno che conosca bene grammatica e sintassi, per non finire sbeffeggiato da Crozza o, peggio, dai soloni del giornalismo più o meno mainstream

PS: Rating , in inglese si scrive "rating" non "reating"

E mi permetto di consigliare di non circondarsi e dare ascolto, sempre e solmente, di yes-men e yes-woman, perchè ti portano a sbattere e poi sono i primi ad abbandonarti.... ne conosco qualcuno anche in Veneto

Carlo Costantini 31.05.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo. Il presidente non aveva nessun diritto e tanto meno il potere di non confermare la squadra di governo così come è stata presentata, il professor Conte è stato ingenuamente frettoloso nel rimettere il mandato. Chi ha sbagliato, in ogni caso non è lui ma il presidente della Repubblica. Va quindi riproposta la stessa squadra indicando un altro nome alla presidenza del consiglio.


Luigi sei un grande!!!!! Sarai nella nostra storia !! Sui libri di storia ci sarà il tuo nome !!! Nelle piazze ,nelle vie cu sarà il tuo nome !!! Nel futuro sarai ricordato !!! Grande statista che cambiò L' italia

Marilena marrocchi 31.05.18 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Salvini con la proposta dell'elezione diretta del Presidente della Repubblica ha pisciato fuori dal vaso (prima o poi il "Dio Po" che è in lui, malgrado i sovrumani sforzi per trattenere, è tracimato) e bisogna che, sia lui che la Lega, rimangano soli e isolati su questo terreno; un discorso che oltretutto comporterebbe una revisione delle forme di governo e della costituzione... mò pensa te!
Facciamo capire chiaramente che si incamminano da soli per la strada di Aokigahara (stessa strada su cui s'incamminò Renzi prima di scomparire)!

Edoardo Buricchi 31.05.18 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Luigi hai visto qui quanti ammiratori e sostenitori improvvisati ?
Ti vogliono perfetto, eccellente, ottimo.
Totale come un Dio fatto uomo, meglio se ricco.
La piazza di Napoli era magnifica, con veri, genuini sostenitori e ammiratori.
Quelli sì da non perdere mai.
Coraggio, sei solo all' inizio !

Maria Luisa Vargiu, Cagliari Commentatore certificato 31.05.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Una sola cosa vorrei conoscere, anche via radio o tv, non direttamente a me.
Perché cambi opinione in continuazione.
Io ti ho votato, ho partecipato alla campagna elettorale con un contributo, ma non capisco come mai cambi idea, dall'impeachment all'amore per Mattarella.......
Aiutami a capire

pierluigi calvi 31.05.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Oreste..,SP

rispondo con un'altro posto perchè (mea culpa) non ho ancora capito come rispondere in una discussione. Se lei avesse avuto la pazienza, nei giorni scorsi, di leggere qualche mio post precedente, forse avrebbe capito il mio orientamento di voto e, sempre forse, non si sarebbe lasciato andare ad insultare (all'ombra dell'anonimato) chi ha espresso una sua opinione in qualche modo differente dalla sua.
Ma da quando esprimere un'opinione comporta essere insultati gratuitamente senza entrare del merito di quanto espresso?
Proprio di questo parlavo ieri con un amico, anche lui elettore 5S, anche lui deluso di come è stata condotta, fino a questo punto, la trattativa per il governo, anche lui "rassegnato" ad un governo M5S-Lega, anche lui disgustato di un possibile governo M5S-Lega-FdI. il succo delle ns chiacchere verteva sull'intolleranza che, tra chi vota 5s, si sta facendo sempre più radicale; una sorta di "chi non è con me, è contro di me".
Un atteggiamento che richiama un passato e, purtroppo per certe regioni italiane, un presente fatto di prepotenza e soprusi.
E' questo il fine ultimo del Movimento? Non credo proprio, quindi, per cortesia, non mi faccia ricredere.
Cordialmente.

Loris Tomasi, Pagnacco Commentatore certificato 31.05.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate!
Qualcuno mi sa dire qual'è la differenza tra chi pensa che Mattarella abbia fatto una cosa gravissima e anticostituzionale (chiedendo addirittura l'empeachment) e chi pensa che il primo ministro e presidente della Repubblica sia già una carica unificata?
Nel 34 si chiamava Cancelliere non primo ministro!
Nessuno allora aveva protestato, ma solo perche si respirava la mentalità che vi è ora in Italia

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 31.05.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE IERI UNA GIORNATA DOVE SI E' FATTA POLITICA DA POLITICANTI.IL CERINO PASSA A SALVINI E LI DEVE RESTARE PER CUI RINNOVO CHE LA LINEA DEVE ESSERE O GOVERNO POLITICO SUBITO OPPURE ELEZIONI A LUGLIO,QUELLO PER CUI SALVINI CEDERA'.ELEZIONI A LUGLIO DEVE ESSERE LA LINEA SENZA SE E SENZA MA.L'OBIETTIVO DELLA LEGA E' ANDARE A VOTARE IN AUTUNNO PERCHE' CON GLI SBARCHI CHE ARRIVERANNO IN ESTATE A SALVINI PORTERANNO MILIONI E MILIONI DI VOTI.RIPETO,O GOVERNO POLITICO O ELEZIONI A LUGLIO.

GAETANO ESPOSITO, napoli Commentatore certificato 31.05.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo dato a Salvino di poter adottare lui la linea dei due forni,accordo con il centro DX o con il m5s.Spero solo che salvini risponda no allo spostamento di ministero di Savona,solo così si potrà andare a votare evitando di caricarci di una dietrologia e accordi poco chiari.al Quirinale manca lo streaming..non sapremo mai cosa realmente si sono detti..

Giuseppe C., Lucca Commentatore certificato 31.05.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

AL VOTO A LUGLIO, POI DECIDETE VOI, SOLO VOI, CHE AVETE IL 32,8% !!!!! grazie sempre!!!!! forti e determinati e ...con un pizzico di prepotenza!!!!!!!

simona porta 31.05.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

stimato LUIGI DI MAIO, lasciate la Lega, vecchio partito ai suoi sporchi giochi di potere, mantenetevi integri e puri, se per caso purtroppo doveste andare all'opposizione poi risorgerete piu' forti di sempre., coi vostri parlamentari, unici ragazzi onesti e per bene. Vorrei tanto o LUIGI O IL PROF CONTE PRESIDENTI DEL CONSIGLIO. ATTENTI SALVINI E' INFIDO E fa il gioco sporco!! siate forti, PREPOTENTI, e mettetelo nell'angolo, almeno colla vostra politca!!!! Vi ADORO!!!!!! GRAZIE

simona porta 31.05.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti in attesa!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luigi, la pazienza è la virtù dei forti !
Non mollare, perchè quella manica di delinquenti con i loro giochi di palazzo da corte di Versailles del '700 è ormai prossima all'estinzione, l'elettorato gradualmente ci sta arrivando.
Noi siamo tutti con te, buon lavoro.

Raffaele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 31.05.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Constatiamo i fatti: il Movimento è l'unica forza politica ad aver voluto sin dall'inizio fare un governo. Gli altri, forti delle loro minoranze (sic) hanno cercato solo di porre ostacoli nel solo tentativo di far bruciare Di Maio. Smettiamola dunque di fargli rimproveri, diamogli appoggio morale perché sta lavorando sodo, malgrado qualche ingenuità, si mette in prima fila e a viso scoperto mentre gli altri, tipo Berlusconi e Renzi, sono nascosti nelle loro fogne esistenziali a meditare sgambetti e porcate varie con Salvini tra le due sponde a fare la trottola e che non conta un cazzo del suo perché finanziato da un lato dal nano e dall'altro da Putin. Si può pensare diversamente certo, ma io dico che chi si ostina a volere le elezioni subito (ovvero tra tre mesi minimo) vuole la rovina del Movimento. Che certi giornali sanno l'arte del complotto, sanno come incendiare il dibattito per farne notizie avvelenate. Vedi il commento sulla presunta minaccia di morte sui titoli di testa de LaRepubblica.it per diversi giorni...
Bisogna leggere tutto per farsi un'idea, ma bisogna altresi saper difendere una posizione con solidità e determinazione. Come fa Di Maio, un ragazzo che si sta dimostrando sempre di più davvero in gamba. A proposito: vorrei contare i suoi presunti errori grammaticali e metterli a confronto con tutte le cazzate e sproloqui detti da Berslusconi e Renzi in questi lunghi anni, da vergognarsi della propria lingua maltrattata da questi inciuci su due gambe come se fosse la loro sgualdrina. Di Maio ha un'ottima dizione, qualche sbaglio qui e li certo, ma anche in quel campo sta facendo sforzi enormi per correggersi, perfezionarsi, mi sembra. Certo non viene da grandi scuole, ma la vita è la più grande delle scuole e la politica diretta la più eccellente. Diamogli tempo, in ogni ha la mia fiducia, un cittadino qualunque.

Renato E. Commentatore certificato 31.05.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, premesso che continuerò a votare per il movimento, devo comunque esprimere il mio disappunto per questi giochetti politici degli ultimi giorni fino ad ora. Tutto questo non giova al movimento anzi regala voti alla lega. In linea di massima credo sarebbe più opportuno mantenere la purezza ed il credo del movimento, slegato da strane e pericolose, a questo punto, alleanze. Quindi Si al voto subito e prendiamo finalmente le distanze da re sergio e dalla lega che ci sta' rovinando. Grazie. Buon lavoro.

CARLO M., Levone Commentatore certificato 31.05.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTE PREMIER , o al voto , non concedere altro ,grazie.

Sergio Dottor, Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

con salvini è inutile perdere altro tempo.
Di Maio ci ha creduto e ci crede ancora (solo lui) ma questo fa perdere solo tempo e stima per il M5S.

Di Maio ne è uscito a pezzi da questa trattativa!
ora
Appoggiare Cottarelli e NO ELEZIONI, solo così col tempo, possiamo recuperare la fiducia persa degli elettori. (del sud)

no al centrodestra al governo.


Reati Caduti in Prescrizione.
Carissimo Di Maio, dobbiamo stare più attenti ai candidati esterni al Movimento anche se di fama internazionale, se nel loro passato non ci sia qualche reato caduto in prescrizione, poiché è proprio lì che si nasconde la vera natura del soggetto e i suoi veri propositi: la troppa "bellezza" (in senso lato) può offuscare la nostra "onestà"! Ciao, buon lavoro!

Roberto Migliorelli, Roma Commentatore certificato 31.05.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi vai avanti cosi, schiena dritta e senza timori. Mi spiace non poterci essere fisicamente il 2 giugno per motivi di salute ma ci sarò con il cuore. Ciao

Antonio Maria Jaci 31.05.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, a mio parere vedo molto male un premier della lega , non concedetelo grazie , auguri Luigi non molliamo 🇮🇹🌟🌟🌟🌟🌟

Sergio Dottor, Latina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Mi permetto di fornire uno spunto di riflessione sulla situazione in corso.
Il M5s è il primo partito ma come è ovvio non può governare da solo.
L'alleanza/contratto con la Lega è ormai da abbandonare (premetto che ho votato sì alla consultazione). Se Lega voleva, l'ipotesi Savona all'Economia sarebbe stata accantonata da tempo.
Si appoggi quindi, in qualche maniera che si ritiene, un Governo del Presidente - Cottarelli, l'uomo della spending che è argomento a noi caro - che porti il Paese fuori da questa situazione pericolosa. Non c'è nulla di disdicevole in questo, il contesto va accettato per quello che è. Una grande forza ha una uguale responsabilità e la sua azione deve essere intrisa di saggezza.
A mio modesto parere si agevoli questo Governo sino all'inizio dell'anno prossimo perché così si possono fare due cose:
cercare di far realizzare punti del programma al Movimento di interesse esercitando la dovuta pressione
Avviare un processo di riforma elettorale condivisoaffinché il giorno dopo le elezioni si sappia con certezza chi governa, augurando che sia il M5s a essere il designato.

Votare d'estate o a settembre, senza garanzia della governabilità per via dell'attuale legge elettorale, è rischio enorme, un boomerang che potremmo pagare tutti caro sotto molti profili.

Bene poi ha fatto Di Maio ad abbandonare la linea della messa in stato di accusa del Capo dello Stato e abbandonare, lui ed altri, il tono non proprio istituzionale dei messaggi a lui rivolti. Ciò era comprensibile in virtù del senso di frustrazione generato dalla rinuncia all'incarico di Conte e non va criticato più del dovuto, soprattutto visto il positivo ripensamento.
Cordialmente

GT

GERARDO TORLINO, Roma Commentatore certificato 31.05.18 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Ultime notizie: Salvini torna a Roma per incontro con Di Maio. Il leader del Carroccio annulla comizio in Lombardia e torna nella Capitale. Sul tavolo la proposta dei 5s: Conte premier ma Savona non più all'economia. Mattarella concede altro tempo.
CHE SIA LA FINE DELLA TELENOVELA?? SPERIAMO PERCHE' ORMAI LA GENTE STA PERDENDO LA PAZIENZA

maurizio 31.05.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Non cedete più di un millimetro a Salvini. Fermi. Il cerino lo ha in mano la lega : o si raggiunge l obiettivo o si bruciano loro !

Andrea b. 31.05.18 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Non fatevi governare dalla paura in questo momento, e non cedete più di quanto davvero serva, non un centimetro di più!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Contratto di Governo del Cambiamento è la sintesi di un Capolavoro Politico che Di Maio ha saputo costruire muovendosi in un mare di melma e che si sta rivelando come una bomba ad orologeria pronta ad esplodere dentro il Sistema.Milioni di Italiani si sono individuati nel Contratto e certamente non accetteranno di buon grado vederselo sfumare senza capirne le motivazioni e la pazienza oramai è ai limiti.
Lo hanno capito e si stanno rimettendo al lavoro.
Un abbraccio a tutto il MoVimento.

Claudio Secchi 31.05.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

posso dirlo? Non ne posso più di questa telenovela. Un giorno si attacca il PdR (che a mio parere ha sbagliato), il giorno dopo pappa e ciccia per formare un governo politico (forse...). DM continua a riempire questo blog di retorica, ma al dunque non ha ancora risposto (per es.), da dove troverà le risorse finanziarie per il rdc o per la flax-tax (un grande regalo a chi non ne ha bisogno, dal mio punto di vista). Davvero si crede che i mercati si accontentino delle sue parole? No, la speculazione si leccherà i baffi ed a rimetterci saranno solo, E SEMPRE, i piccoli risparmiatori, chi deve pagare un mutuo, chi ha fatto un prestito per ristrutturare, chi dovrà farlo... questa è la realtà delle cose, che piaccia o no. Continuo a sentire parlare di governo di cambiamento quando adesso si è disposti a prendere a bordo la destra di FdI... a questo punto sono io che vi rivolgo il mio #ILMIOVOTONONCONTA. Già ho dovuto ingurgitare una alleanza con la Lega (che in Fvg, dove ha vinto e dove vivo, si è appena tolta dalle rete contro l'omofobia e le discriminazioni per l'identità di genere; trovo quantomeno singolare sentire DM dire che il governo del cambiamento tutelerà i più deboli mentre il suo potenziale alleato, dove già governa, attua queste politiche), ma con la destra più becera... NO, quello NO!!! Poi, per carità, DM può fare ciò che ritiene giusto, perderà solo il mio voto.

Loris Tomasi, Pagnacco Commentatore certificato 31.05.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto felice, caro Di Maio, che all'interno dell'Assemblea degli Eletti del M5S sia iniziato un confronto sull'opportunità di lasciarti ancora guidare il Movimento. Quantomeno il dibattito è partito, francamente non ci speravo.
Caro Luigi Di Maio, sono giunto alla conclusione, per me molto, molto spiacevole, che non sei adeguato al tuo ruolo. Non è colpa tua, sei giovane, non hai alcuna esperienza e sei ambiziosissimo (giustamente, ma non è un pregio).
Hai inanellato una serie di errori, e qualche mossa veramente troppo azzardata come quella di andare col cappello in mano di fronte ai maledetti piddini, pur essendo consapevole dell'odio viscerale che i sostenitori del M5S nutrono nei confronti del PD.
Il PD è il PDL ed insieme al PDL ha distrutto questo Paese e quel che è peggio è che lo ha reso schiavo e ricattabile (come s'è visto). E tu questo non potevi non saperlo.
Per giunta il PD non esiste più, tanto che i suoi dirigenti pensano di presentarsi alle elezioni sotto diverso nome, essendo quello del PD è del tutto screditato. Addirittura il Cazzaro sta pensando di costituire il suo personale partito.
Una ne avevi fatta giusta, quella di chiedere l'Impeachment per Mattarella (in conseguenza dell'atto gravissimo di rifiutare un ministro, reo di non pensarla come la pensa lui e la Merkel), e dopo nemmeno 48 ore hai addirittura chiesto scusa (non a mio nome, beninteso).
Ripeto, non sei adeguato.
Pazienza, io il M5S lo voto lo stesso, ma sia chiaro che non dimentico la (reiterata) richiesta di Beppe Grillo: Referendum per l'uscita dall'Eurozona.
Quando dici che il M5S non vuole l'uscita dall'Eurozona, commetti uno dei molti arbitrii di cui ti sei reso colpevole in questi 3 mesi. Gli italiani non hanno mai avuto l'opportunità di esprimersi al riguardo, quindi non ti è consentito parlare a nome del M5S su questa materia.
Perdonami l'intemerata, non ce l'ho con te, ma penso che sia venuto il momento di scegliere un'altra guida, per il bene del Movimento.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 31.05.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi, qualunque sarà il percorso dei prossimi giorni bisogna rimanere coerenti all'idea che il programma è prioritario. Il nome di qualsiasi ministro può essere cambiato. Questo porterà solo vantaggi. Nell'immediato assegnerà le giuste responsabilità all'alleato Salvini che se non ha voglia (o coraggio) di governare dovrà dirlo apertamente. Poi servirà a dire al popolo chi veramente vuole il cambiamento e chi invece tergiversa in attesa di altro. Salvini lo sa che la lotta è dura e forse ci ha ripensato?

michele C. Commentatore certificato 31.05.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi Di Maio, ho apprezzato parecchio l'impegno dedicato in questo periodo post-elettorale al fine di costituire una maggioranza di governo. Ho apprezzato meno l'andare da una sponda ad un'altra pur di perseguire lo scopo. Ora l'alleanza con Salvini, se c'è, mi preoccupa parecchio, perchè si tratta di un politico abile e senza scrupoli che frequenta amicizie molto pericolose sotto ogni punto di vista. Non mi fido di Salvini! E' stato capace di prendere in mano la situazione con abilità e di far passare i 5 stelle su un piano subordinato e questo ha prodotto enormi vantaggi per lui ed invece notevoli svantaggi per il movimento. Se alla fine partirà questo governo 'del cambiamento' bisognerà imparare a dormire con un occhio ed un orecchio sempre all'erta, onde evitare cattive sorprese e, principalmente, riconquistare il ruolo da protagonisti.

Giuseppe QUARTA 31.05.18 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene Di Maio. Fai bene a stanare la Lega. Riprendiamoci il centro della scena: il nuovo siamo noi e non la Lega.
E per quanto riguarda le dichiarazioni degli stranieri, vogliono ridurci a servi, come hanno sempre cercato di fare. Non meritano risposta: ricordiamoci che quando da noi c'erano i Romani, loro vestivano con le pelli di orso. Ci sono più storia, cultura e arte in un paesello italiano sperduto che in tutto il loro stato.

claudio c. 31.05.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Forse questa storia del piano B e' ancora piu' complicata di come
sembra. Penso che il piano B sia gia' in atto. L'uscita dall'euro
dell'Italia direi che a questo punto e' certa, indipendentemente dai
governi che si formerano. Il tema e' oggi alla abbagliante luce del
sole ed e' diventato di fatto una profezia che si sta
autoavverando. Nei prossimi giorni/settimane ci sara' un fuggi fuggi
dai titoli di stato italiani e le aste andranno deserte a meno di
vendere ad interessi stellari. L'uscita sara' un cataclisma per
l'Europa tutta, non solo per l'italia. Prima i bond di SPA, e poi
quelli di FRA subiranno la stessa sorte. La tensione e la crisi
economica che ne scaturira' fara' finalmente avverare il sogno della
lepen con l'euro che si frantuma in 19 monete finalmente
sovrane. Tutto doveva cominciare dall'Italia, l'anello di gran lunga
piu' debole del debito denominato in Euro. Era questo di cui parlavano
Marine e Matteo al ristorante Ledoyen davanti ad un esclusivo
Gevery-Chambertin da 13000 E?

gino 31.05.18 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Mattarella si ravvedesse su Savona, metterebbe con le spalle al muro
Salvini.


Bravo Di Maio ! E' giusto provare a dare un governo a questo Paese distrutto dai "competenti".

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.05.18 09:41| 
 |
Rispondi al commento

NON,ripeto , NON date la premiership alla Lega!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.05.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma devo dirlo.
Ogni volta che Salvini parla la Lega guadagna qualche punto nei sondaggi.
Ogni volta che Di Maio parla .... la Lega guadagna qualche punto nei sondaggi.

Dall'impeachment all'inciucement con Mattarella (è bastato un solo colloquio per far partorire l'ennesima proposta) c'è un abisso.

Forse bisognava riflettere prima di sparare a zero in diretta dallo stuoino Fazio per poi, di fatto, avvallare il comportamento inqualificabile di un presidente.

Chiunque metterete all'economia che abbia espresso posizioni CRITICHE nei confronti dell'euro sarà respinto.
Se mettere un personaggio "neutrale" sarà come calare le braghe e fornire pure la vasellina e allora dovrò constatare amaramente che IL MIO VOTO NON CONTA NULLA.

Più umilta, più scolto della base ma sopratutto dei parlamentari, altrimenti che il 10% si avvicina.

Rolando B. Commentatore certificato 31.05.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cazzaro verde non mi piace, degno alleato di berlusca, ma spero che questa telenovela finisca bene e oggi, abbiamo già perso troppo tempo. Vedremo...


Rivoglio Danilo Toninelli nella lista dei ministri, è un Signore.

NICOLINO DE NAPOLI, acquaviva delle fonti Commentatore certificato 31.05.18 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Luigi,stai operando benissimo nei confronti di questi esperti voltagabbana,traditori,ladri ,che della politica hanno fatto un 'arte,che non sono mai veramente sinceri.
Con la tua correttezza li stai facendo impazzire.

Gianluigi D'uva, San polo matese Commentatore certificato 31.05.18 09:25| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento le critiche a Di Maio arrivano da tutte le parti e si dice (non so se è vero) che è molto criticato anche all'interno del Movimento.
Facciamo attenzione, è chiaramente in atto un'opera di delegittimazione della persona.
E' un continuo ingigantire le qualità politiche di Salvini ed un continuo sminuire quelle di Di Maio.

Siamo sicuri che facendosi da parte Di Maio il movimento possa fare meglio?
Chi ci mettiamo?
Si attacca Di Maio per attaccare il M5S e se si scegliesse un altro il trattamento sarebbe lo stesso.

Luigi ha presentato per le elezioni una squadra per governare ed ha provato a formare un governo con quel che passa il convento (la Lega).

Per le altre forze politiche il Movimento è un avversario molto più ostico della Lega in quanto molto più variegato e con istanze sociali difficilmente criticabili.
E' più facile descrivere Salvini come il cattivo di turno e quindi in un testa a testa più attaccabile.
Per il sistema è più agevole giocarsela contro la Lega che contro i 5 stelle.

Attenzione Luigi, a differenza del M5S la Lega offre delle vecchie ricette e porta quasi sempre ad estremizzare.
Come ho avuto già modo di scrivere la flat tax è un'assurdità, rende attaccabile il Movimento e mette in forse tutto il programma di welfare.
Vediamo di chiarire questo punto e di restare uniti senza accettare provocazioni.

In Italia il movimento è l'unica forza politica che in qualche modo ha capito la fase storica/economico/sociale/politica che stiamo attraversando.
Saluti
Piero R.

piero r. 31.05.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna!!!! una storia infinita!!! Ma io mi chiedo e VI CHIEDO....tutto questo tempo quanto ci costa????....troppo!!!...VI RICORDO CHE I PROBLEMI DELL'ITALIA SONO BEN PIU' COMPLICATI DI QUELLO CHE E' LA FORMAZIONE DI UN GOVERNO...QUINDI IMMAGINO AL TEMPO CHE CI VORRA' PER AFFRONTARNE UNO!!!...E' ASSURDO...
P.S. IL MIO VOTONONCONTA PERCHE' SEMPLICEMENTE NON VOTERO'PIU'!!!!

ANTONIO M. 31.05.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Luigi,
le tv ci stanno facendo una testa piena di confusione, depistaggi e chi più ne ha più ne metta... forza e coraggio ragazzi l'obiettivo è il governo del cambiamento! m5s-lega... e fratelli d'italia(?): 53/54%, maggioranza assoluta in parlamento!

marina 31.05.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Salvini in giornata deciderà se appoggiare la proposta di di maio non prima di aver consultato i sondaggi!!!
SondaggioMan!

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 31.05.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento

se non piacerà quest'ultima proposta, fate nominare al presidente tutti i ministri a suo piacimento che debbano appartenere al M5S o alla lega; staremmo a vedere se è questione di sig. Savona?

Daniela Simkova 31.05.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, ho ascoltato con attenzione quello che hai detto, cosi' come ho ascoltato con attenzione tutto quello che tu hai detto nei giorni scorsi. Una cosa pero' non ci hai ancora spiegato. Cosa e' cambiato da Domenica sera ad oggi? Quale e' stato il processo che ti ha portato a questa cambio di idea cosi' repentina? Io credo che tutti gli italiani e tutti gli iscritti al movimento abbiano il diritto di sapere perche' stai dicendo cose profondamente diverse da quelle che dicevi 4 giorni fa.
In queste ore diventa difficile per noi sostenere e giustificare questi comportamenti che non credevo ci appartenessero. Siamo noi che vogliamo cambiare la politica o forse e ancora una volta (e la storia ce lo insegna) e' la politica che cambia noi una volta che vediamo che il potere e' alla portata della nostra mano?

Angelo Brenna Commentatore certificato 31.05.18 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Bivio!!!!

Se Salvini rilancia al rialzo elezioni subito,governo da soli su nostro programma originale altrimenti:
Perderai tutti gli elettori (me per primo) di sinistra e quelli di destra se li prendera Salvini.

Alessandro T. Commentatore certificato 31.05.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

C Travaglio

Messi come siamo, se prima era già arduo fare qualcosa, ora è pressoché impossibile. Ci si potrebbe riuscire solo se tutti ammettessero i propri errori e abbassassero un po’ la cresta con un disarmo bilanciato multilaterale, per fare l’unica cosa che interessa agli italiani e perfino ai mercati: un governo politico legittimato dal voto. Di Maio, ritirato l’impeachment, ha incontrato Mattarella per un chiarimento fra persone civili. Salvini potrebbe fare altrettanto, rinfoderando i propositi di marciare su Roma e accettando di spostare Savona, purché sia chiaro che l’indirizzo politico del governo lo dà il premier, non il Colle o i mercati: altrimenti sarebbe chiaro a tutti che, fra governo e sondaggi, Salvini sceglie i sondaggi. Ma un passo potrebbe farlo anche Mattarella. I migliori costituzionalisti gli hanno spiegato che il veto tutto politico su Savona esulava dai suoi poteri. Teme ancora che, malgrado le sue smentite, il contratto M5S-Lega e gli impegni di Conte, Savona ci porterebbe fuori dall’euro? Lo chiami e verifichi con lui le sue intenzioni, che a noi parevano già abbastanza chiare. Se poi Savona gli confidasse di volersi far esplodere nel Parlamento di Bruxelles o nella Commissione Ue, avrebbe buon gioco a bocciarlo (d’intesa, a quel punto, con Di Maio e lo stesso Salvini). Se invece Savona lo rassicurasse sui patti con l’Ue, tutt’altro che incompatibile con un’offensiva politica per rivedere certi trattati e accordi demenziali, Mattarella potrebbe nominarlo ministro senza rischi, riservandosi ovviamente di respingere eventuali leggi incostituzionali o finanziariamente scoperte.[…]

(Ma gli errori dell'Ue non ce li mettiamo?
Come al solito sottolineiamo le enormi mancanza de IFQ su questo punto fondamentale. Chi tace acconsente?)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B Travaglio
Renzi e il Pd, ormai tutt’uno, hanno puntato allo sfascio, al tanto peggio tanto meglio, rifiutando di giocare la partita dopo averne scritto le regole e persino di indicare e sostenere una qualsiasi alleanza (o col centrodestra o col M5S): seduti coi pop-corn sull’Aventino in attesa dello schianto altrui, alla fine l’hanno ottenuto, fregandosene se a schiantarsi è l’Italia.
Salvini, come tutti i bari che possono giocare su due tavoli perché non hanno scrupoli (Di Maio o B., purché se magna), ha colto al balzo l’assist di Mattarella per fare comunque gol: le elezioni subito, almeno secondo i sondaggi, convengono solo a lui. Se ci va col M5S (che sarebbe mangiato vivo), fa il pieno di collegi uninominali e governa con loro, ma stavolta da pari a pari; se torna con B. (che vorrebbe mangiarsi vivo), la destra può vincere e lui fare il premier.
Errori politici non ne ha fatti, sempreché la politica sia il partito e non lo Stato. E sempreché Salvini riesca a realizzare almeno qualcuna delle mille promesse: altrimenti, con tutte le aspettative che ha creato, gli elettori scopriranno quel che è sempre stato fino a un mese fa: il Cazzaro Verde.
Mattarella, purtroppo, non ne ha azzeccata una. Ha sbagliato all’inizio negando l’incarico a Salvini leader del centrodestra, prima coalizione uscita dal voto, per metterlo alla prova, alimentando così il suo revanscismo propagandistico per non aver avuto la sua occasione. E ha sbagliato alla fine respingendo, col pretesto di Savona e dello spread (più basso con Savona che senza), l’unico governo possibile e legittimo (Conte), gettando altra benzina sul fuoco con l’incarico a Cottarelli, gemello farsesco di Monti, senza voti né ministri.
Di B. inutile parlare: lui non fa politica, fa affari.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

A Travaglio
AAA buonsenso cercasi, di Marco Travaglio

È vero che, nei manicomi, il buonsenso è merce rara. Ma, visto quel che accade da 87 giorni, forse anche in un manicomio si riuscirebbe a trovare un pizzico di buonsenso per arrivare a una soluzione. Si dovrebbe partire dalla constatazione che quasi tutti i protagonisti, chi più chi meno, chi in buona fede chi meno, hanno commesso errori, agevolati dal risultato assolutamente inedito uscito dalle urne, a sua volta aggravato da una legge elettorale criminale e criminogena (non per l’impianto proporzionale, ma per i parlamentari nominati, le multicandidature e le finte coalizioni). Dunque tanto vale che lo riconoscano e imparino dai propri sbagli in vista di un futuro che potrebbe pure riprodursi identico al presente.
Di Maio, sopraffatto dalla rabbia per un governo andato in fumo quando pareva pronto a partire, ha perso lucidità e ha invocato in tv la messa in stato d’accusa di Mattarella, salvo poi, previa lavata di capo di Grillo, ingranare la retromarcia. Troppe volte, in questa crisi che ha messo a dura prova il sistema nervoso di tutti, il leader 5Stelle ha ceduto all’impulsività e ha parlato troppo, o troppo presto, o troppo tardi: dando per fatte cose da fare, dando per chiusi forni ancora aperti, dando per aperti forni già chiusi, lanciando ultimatum sulla sua premiership che poi la sua rinuncia ha trasformato in penultimatum, esagerando negli elogi al partner Salvini (che si è ben guardato dal fare altrettanto) e tacendo anziché vantare l’unico gesto nobile e disinteressato di tutta la crisi: il suo rifiuto, per 80 giorni, di legittimare B. con un incontro, una stretta di mano, una telefonata, un selfie, una photo opportunity, un ministro forzista travestito da leghista, giocandosi ogni possibilità di diventare premier.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Se dovesse partire questo governo, le principali cose da fare sono le 5 stelle scritte nel contratto, sono queste le cose che deve fare il M5S, il futuro non ci interessa più di tanto, la cosa migliore sarebbe stata la maggioranza assoluta, purtroppo non abbiamo raggiunto questo obbietto e di conseguenza abbiamo, tramite Di maio, cercato di non lasciare da soli gli italiani che in questo momento soffrono e le imprese che sono costrette a licenziare padri e madri di famiglia, io spero che il governo nasca per il bene degli italiani. io sto con Di Maio.

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 31.05.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti, io penso che Luigi e il movimento abbiano giocato bene la partita, se il governo del cambiamento non parte la colpa è solo attribuibile a Salvini, il M5S ha fatto tutto il possibile per dare una stabilità al nostro Paese, anche "ungersi il capo di cenere", per lavoro chiacchero con tante persone e la grande maggiranza non ha apprezzato il comportamento del Presidente, anche persone che non hanno votato il movimento, e , a pste i fanatici, apprezzano che si possa cambiare idea, se lo si fa con ragionevolezza. Io spero che riusciamo a farlo questo governo, una cosa è certa non bisogna fare bene, ma ultra benissimissimo altrimenti è finita.
In bocca al lupo a tutti i ragazzi che ci stanno mettendo un sacco di imegno.

michela v., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Il governo con la lega si deve fare perché, nonostante le differenze abissali, i voti sono quelli e, visto che la legge elettorale è quella e visto che la si deve cambiare, non si può fare a meno di andare al governo. Solo chi legge la Repubblica senza protezione o un troll può pensare il contrario, perché significa relegare il Movimento all'opposizione per anni, sino a che un altro soggetto (ce ne sarà un altro, vedrete gli italiani sono ingegnosi) verrà ad accaparrarsi tutto il lavoro svolto durante questi anni dal Mov. Il governo si deve fare, facendo attenzione a non farsi manipolare perché adesso c'è un'occasione d'oro, la palla sta dalla parte giusta e si può solo perderla per tatticismi personali. Chi rifiuta dà l'Italia in mano ai mercati (già che...). In fin dei conti, questo dev'essere un governo politico, dove due aspetti SALIENTI della società attuale condivideranno il potere nel solo scopo di DIMOSTRARE CHI MERITA PIU RISPETTO DELL'ALTRO in prospettiva delle prossime elezioni. Chi avrà lavorato meglio, senza fondere l'uno nell'altro, avrà riuscito a travasare la percentuale più alta di voti nel suo recipiente.

Renato E. Commentatore certificato 31.05.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE VERITA' NASCOSTE

Possibile che tutti i problemi dell'Italia,del suo debito,della sua produttività,della sua disoccupazione e della sua economia in genere siano scoppiati con un semplice cambio di guardia,per altro non ancora compiuto, della sua composizione politica e della sua classe dirigente?
Possibile che i santuari dei mercati siano stati scossi dal trionfo del populismo o siamo stati sempre seduti su di una voragine economica silenziata ad arte dall'intrattenimento mediatico?
Evidentemente c'è un problema di fondo nascosto all'Italia che i fallimenti dei partiti vogliono sostituire con le critiche a ciò che ancora non è nato.
Ricordiamoci di questa istantanea della nostra economia,ultima in Europa,debito altissimo,banche in difficoltà,imprese in bilico,elevata disoccupazione,scarsa produttività,burocrazia frenante,elevato costo del lavoro e della pressione fiscale,unico approdo per l'immigrazione,disgregazione sociale dilagante.
Questa è la nostra eredità e non possiamo certo far finta di cancellare tutto con un bel fronte repubblicano idea ancora meno efficace delle altre a risolvere le verità nascoste.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai fate sto governo che mi serve il reddito di cittadinanza!!!!

ANTONIO M. 31.05.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Arsenale K
TheQuirinales. La serie.

96° puntata
Di Maio chiede a Savona di fare un passo indietro per vendicarsi di Salvini che lo ha tradito non impicciando Mattarella. Allora Salvini chiama Berlusconi dicendogli che gli vuole bene ancora. Ma Silvio gli risponde: mi dispiace ormai sto con Renzi.

97° Puntata:
Salvini respinto da Berlusconi torna da Di Maio che lo accoglie a braccia aperte:
"Vienet' a' piglia' o Perdono". Salvini gli corre incontro a braccia aperte quando all'improvviso..... (continua)

98° Puntata:
...proprio mentre di Maio stava tirando una pallottola nel cervelletto di Salvini escono all'improvviso dalle fottute pareti un branco di zombie laceri con forte accento tedesco e sandali con i calzini: "Adesso vi insegnamo noi a votare"..

99° Puntata
...circondati da zombie teutonici Salvini e Di Maio capiscono di essere spacciati. Ma ecco che arriva la Meloni brandendo un fascio littorio: "Ma mo' se dovemo scannà per due lire demmerda?" "Per due euro vorrai dire". "NO: SONO SOVRANISTA.
(continua)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:48| 
 |
Rispondi al commento

I veri nomi dei giorni dell'ultima settimana politica

Giovedì: Cisiamodì
Venerdì: Spreadì
Sabato: Governodì
Domenica: Mattarelladì
Lunedì: Eleziodì
Martedì: Sepoffàdì
Mercoledì: Machestateadì

#neuro

[per insulti: @sempreciro]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:47| 
 |
Rispondi al commento

IL PREZZO TROPPO ALTO
Salvini vuole le elezioni, convinto di fare il pieno. Alzerà talmente il prezzo per governare subito che sarà impossibile il consenso e la collaborazione del M5S. Una via di uscita, secondo me, ci sarebbe: l’appoggio esterno ad un governo monocolore della Lega: hai voluto la bicicletta? Adesso pedala….

Giuseppe C., Sinalunga Commentatore certificato 31.05.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, a parte gli errori di grammatica (un'inezia rispetto alla sostanza del discorso) stai commettendo un errore gravisssimo (con tre esse). Prima ti offendi (giustamente) con Mattarella perché non può rifiutare la nomina di Savona a ministro in base ad un suo personale giudizio politico. Tanto che ne chiedi addirittura l'impeachment. Ora vorresti riproporre Savona per un altro ministero, nella speranza che il pdr non sollevi obiezioni. Ma non ti accorgi che così facendo riconosci a Mattarella il potere di scegliersi i ministri a suo piacimento? Dopo poche ore sei già in contraddizione? Invece non bisogna dare al pdr questa opportunità, creando un nefasto precedente!

giangiul 31.05.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo partire il governo del cambiamento ! Perché il nostro voto conta ! Grazie Luigi per quello che stai e che state facendo per tutti noi . Avanti tutta e non molliamo !

Manuela Barelli 31.05.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento

FACITE AMMUINA

Gli italiani hanno votato il cambiamento, ma speravano in UN cambiamento... non un cambiamento ogni mezz'ora!" dice Mario Giordano a Luca Telese

Come ordinava l'ufficiale borbonico:
« All'ordine 'Facite Ammuina': tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa
e chilli che stann' a poppa vann' a prora:
chilli che stann' a dritta vann' a sinistra
e chilli che stanno a sinistra vann' a dritta:
tutti chilli che stanno abbascio vann' ncoppa
e chilli che stanno ncoppa vann' bascio
passann' tutti p'o stesso pertuso:
chi nun tene nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à".

« All'ordine Facite Ammuina, tutti coloro che stanno a prua vadano a poppa
e quelli a poppa vadano a prua;
quelli a dritta vadano a sinistra
e quelli a sinistra vadano a dritta;
tutti quelli sottocoperta salgano sul ponte,
e quelli sul ponte scendano sottocoperta,
passando tutti per lo stesso boccaporto;
chi non ha niente da fare, si dia da fare qua e là. »

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho paura sia tardi per fare un governo tecnico.
Io non so se Salvini è stato manovrato oppure no......fatto sta che ora è nuovamente fagocitato dalla sua coalizione con il nano di Arcore che vuole tornare protagonista e tenerlo con se perché gli serve.
Credo che se Salvini ha la coscienza pulita allora correrà da solo alle prossime elezioni dimostrando che di quel legame preelettorale che ha ritardato il patto con il M5S si era pentito.....

Gianluca Petrini (mister g.), Siena Commentatore certificato 31.05.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

A tutti coloro criticano, che hanno la soluzione in tasca, che sanno già come andrà a finire... stati buoni: io penso che il governo m5s-lega si farà... forse per alcuni non sarà il massimo della vita ma al mom credo che meglio di cosi Luigi & co. non potevano fare...

ROBERTO GABELLINI 31.05.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Torna l'ipotesi di spacchettare il ministero dell'Economia, con Savona alle Finanze e Giorgetti al Tesoro, secondo fonti parlamentari raccolte da AGI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Nonno Andrej
A questo punto Salvini potrebbe indicare uno di questi nomi e Mattarella non avrebbe più nessuna scusa per opporsi.
- BAGNAI
- BORGHI
- RINALDI
- SIRI
E il Prof.Savona sarebbe comunque un ministro di peso in questo governo.
Basta pretesti! Non teniamo il Paese paralizzato!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le continue critiche dei media a Di Maio sono opportuniste e ipocrite.

Quando Berlusconi annunciò la sfiducia al governo Letta salvo poi cambiare i dea il giorno dopo...

Quando Renzi disse che in caso di sconfitta al referendum si sarebbe dimesso salvo poi dire che il referendum non era sulla sua persona…

nessun giornalone si permise di dare dei dilettanti ai due personaggi.

Solo Di Maio viene cannibalizzato dai media se non sempre perfetto.

La verità è che se si torna a votare il M5S prende ancora più voti.

Lorenzo M. Commentatore certificato 31.05.18 08:30| 
 |
Rispondi al commento

COSTITUZIONE E CAOS

Rispetto per il PDR massima espressione per la nostra Repubblica ma pur sempre un uomo e certo non potete arrestarmi perché critico le sue mosse e l’attuale stallo politico fatto di piroette e giravolte concordate con i partiti e con quei poteri sovrannazionali che continuano a mettere bocca nelle scelte nostrane facendo poi finta di niente.
Un Italiano completamente neutrale a qualsiasi logica politica nota solo caos e inefficienza e non per la difficoltà nella formazione di un ipotetico governo ma per i continui condizionamenti,i veti,le non scelte,gli accordi e gli inciuci che sono il prodotto di un ventennio di equilibri precari con i partiti distanti da tutto e vicini solo a se stessi.
Ora,dopo che il PDR si trova in un vicolo cieco per le sue discutibili scelte,nasce il fronte repubblicano che dovrebbe fermare il populismo.Un nuovo vecchio partito immerso nel brodo del rispetto della costituzione e del suo presidente contro i barbari alle porte di Roma.
E i partiti ce l’hanno messa tutta per appoggiare questa tesi senza farsi il benché minimo scrupolo di attaccare gran parte della popolazione fatta di insegnanti,operai,imprenditori,precari,autonomi,professionisti,esercenti,disoccupati,studenti e tantissime altre categorie sociali,insomma quella classe media che rappresenta il cuore pulsante della nazione ma che si sente sempre meno rappresentata.
Si i barbari siamo noi che vorremmo più diritti e una vita migliore nel rispetto dei nostri doveri,un Europa più equa,più pace e meno guerre,meno disparità sociali e un Italia più solidale.
Di Maio è la voce di questi barbari dimenticati dai partiti ed il M5S resta l’unico contenitore democratico accettabile in questo caos forse esempio supremo da adottare nel resto dell'Europa sempre più distante dai suoi popoli che teme forze organizzate democraticamente che possano mettere in discussione la stabilità dell'establishment finanziario.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Dai social messaggio a Salvini: "Fai il governo o non ti votiamo più". I fan in rivolta per le trattative senza fine.
Sembra stia cambiando il vento sui profili online del leader leghista, il più popolare sui social network, quasi due milioni e mezzo di like sulla sua pagina Facebook e 736mila follower su Twitter. Era considerato l'uomo-diretta, fino a qualche giorno fa sommerso da cuoricini e manifestazioni d'affetto. In queste ore, invece, sotto i suoi post e i suoi tweet si stanno moltiplicando i commenti negativi.
La novità è che questa volta le critiche non arrivano (solo) dai detrattori politici, ma dai suoi stessi fan delusi. La base leghista è in rivolta. Gli elettori stanno dando segni di impazienza. E gli mandano un messaggio esplicito, sotto forma di aut aut: o ti impegni a far nascere questo governo o non avrai di nuovo il mio voto.
C'è chi chi si dice esaperato, chi esorta a far valere il voto del 4 marzo, chi non capisce perché rinunciare ora a un governo che sembra tanto vicino e accusa il leader del Carroccio di opportunismo. La minaccia di voltare le spalle al partito è la più frequente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog...
anche oggi quanti consiglieri,belin,se lo sapevi luigi licenziavi lo staff e ti leggevi questi consigli ,non è vero?
Siete patetici,luigi devi fare così,...no dovresti fare questo,...sai Salvini è....,Savona no ,savona si,.... hahahha... a quanti gli brucia il qulo!
Quanti non hanno capito che per il Movimento sono importanti i punti del programma,invece...no,bisogna parlare di nomi,di poltrone,bisogna decidere su un articolo di giornale,su una trasmissione TV.
Ma andate in qulo,avete dimenticato la rete?
I veri grillini no,ma i troll si.
Quanti troll!
Prima avevamo i berluscones,ora abbiamo pure i bischerones,i segonisti.
Ed allora vuol dire che il m5s è nel giusto.
Ma almeno vi pagano o lo fate pure gratis?
Luigi vai avanti barra a dritta ed andiamo oltre!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.05.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Dato per morto a ogni momento, a ogni momento questo governo del cambiamento risorge. Nelle continue oscillazioni " 'a pazz" degli eventi, quello che avevo predetto per scherzo si sta verificando. Mai dire mai. Ormai può succedere di tutto. Quel che tengo per fermo, a questo punto, in un mare in tempesta che cambia a ogni momento il suo colore, è la risoluzione positiva per il M5S predetta dall'I Ching e dalle rune, che in questo bailamme scomposto appare come la predizione più attendibile (incredibile ma vero che si debba trarre conforto dalla magia!). La vita è piena di colpi di scena ma la politica italiana di più. Chi lo avrebbe mai detto che avremmo dovuto sorbirci i cambi di piano di Salvini e la vista di un Presidente della Repubblica che pareva morto e immobile e che invece scalcia e manda ogni piano per aria come un cavallo impazzito. Ma forse è vero il detto: "Quando ci si smarrisce, i progetti lasciano il posto alle sorprese, ed è allora, ma solamente allora, che il viaggio comincia."
(Nicolas Bouvier). Posso anche accettarlo, però, che stresss!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Gli arenicoli di professione, dal 4 marzo non fanno altro che attaccare il M5S,in ogni maniera, cercando con fake news di dividerci, di esaltare "il socio"e denigrare Luigi,pubblicando sondaggi, che ci vedono all'1 %,e descrivendoci come pivelli.Purtroppo,.. non abbiamo pregiudicati "furbetti" e professionisti, del loro modo di fare politica con i risultati,che sono sotto gli occhi di tutti..In Italia questi fior fiore di arenicoli,direttori di testate,editorialisti,osannano un pregiudicato, finanziatore di cosa nostra,come leader di un partito,i delinquenti abituali,li chiamano nella maggioranza dei casi "furbetti".Adesso si stanno spaccando in quattro per fare diventare,Salvini il leader indiscusso di questa trattativa,facendo passare il M5S per il due di briscola.Per concludere, dico, torniamo immediatamente alle origini ,governare con un solo compromesso non fa per noi, figuriamoci con queste combriccole ,che ti fanno "l'amico"come abbiamo visto, ma ti devi guardare costantemente alle spalle per non rimanere fregato.Di Maio nel complesso si è mosso benissimo ,ma ora diciamo basta, NOI ABBIAMO DATO MOLTO,MOLTO, MA MOLTO PIU' DEL CONSENTITO.Noi non abbiamo poltrone o santi da difendere da proteggere,l'Italia è questa,se gli italiani vorranno ritornare al cdx si accomodino se vorranno la sx se la votino.Io , so dove restare,dopo sette anni che non votavo, sono nove anni che mi trovo qui e chi SI SPOSTA!!.Ricordatevi e sopra tutto si ricordassero sempre, il nostro motto E DIFFICILE VINCERE CON CHI NON SI ARRENDE MAI.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 08:15| 
 |
Rispondi al commento

... una piccola aggiunta, qui e non solo, dappertutto, sembra ci si sbrani,ci si debba scannare a vicenda, ci si scaglia contro qualcuno, si parla di strategie, il nemico è sempre lì, c'è un nemico da abbattere...ma che nondo è? Ma che razza di realtà è? Certo realtà è realtà ... a mio avviso c'è solo una via: saper parlare alla gente, ma non alla sua pancia e non accentrare su di sè il tutto. Neanche stare a raccontare frottole. Mi piaceva di più l'astensione dalla televisione, ma purtroppo ormai nel mio paese si è rinstupiditi da televisione (e social media)...

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.05.18 08:11| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra che se non cambia il paese, in cui si gioca sempre al "vediamo chi frega chi", non cambia molto, alla fine le parole servono ad edulcorare. E non si scappa, da nessuna parte si è verginelli. Io mi sono iscrittto a questo movimento per alcune ragioni, specialmente perché mi piacque in video di Beppe Grillo. Comunque penso che quanto più cresce, tanto più quel principio diventa consistente. Una cosa che non mi piace è l'ossessione di essere lì a tutti i costi (e i costi aumentano), la personalizzazione del partito (ormai lo sembra sempre di più), la focalizzazione su una sola persona: se uno vale uno, ci deve essere un avvicendamento continuo, perché si danno due messaggi: che effettivamente sono le visioni che contano e che si è pluralisti. Io legggo troppo spesso, "io voglio", "io non voglio", "A Me non piace", "Gli italiani..." ecc. E per favore, niente bugie. A buon intenditor.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.05.18 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Se lo scopo era quello di dividere Di Maio e Salvini, ci stanno riuscendo, consapevoli che divide et impera in politica vale sempre.

Il tutto a scapito degli italiani e qualche idiota qui, su questo blog, continua a sputare sentenze contro questo o quello.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Fate revisionare il testo, per carità; per il resto, penso che si sia dimostrata ancora una volta l'inutilità di votare in presenza di uno Stato solo formalmente democratico e di una sovranità appaltata a terzi, di governi che non potranno mai essere espressione della volontà popolare, e questo a dispetto di qualunque risultato, anche il più rivoluzionario e dirompente; qualcuno veglia sull'Italia, e non certo con benevolenza.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.05.18 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa non mi è chiara e cioè perché di tutta la lista dei ministri l'unico nome che è stato divulgato alcuni giorni prima dell'incontro con Mattarella è stato quello di Savona? Un caso? O è stato detto prima proprio per scatenare il UE, mercati, giornali ed agenzie e per costringere Mattarella al veto sul nome e lasciarlo con il cerino acceso in mano. Un modo elegante per Salvini di far vedere che lui aveva provato ma non era riuscito per colpa di altri. Questo lo avrebbe portato a guadagnare voti nelle prossime elezioni. Adesso che Mattarella ha fatto un passo indietro tentenna, ci deve pensare. Pensare cosa? Se rifiuta è smascherato...


Come siamo caduti in basso ! Nelle mani di " un buzzurro con la felpa ".

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vediamo se la Merkei riuscirà a sopportare ancora qualche settimana senza riempire i mutandoni, calma e bluff....

Garzotto giovanni 31.05.18 07:53| 
 |
Rispondi al commento

E' dal dopo elezioni che il mio stomaco si lamenta per quanto è successo sino ad ora.
Può anche essere vero che un po' di ingenituà da parte nostra ci sia stata, ma è evidentissimo che dall'altra parte si è fatto di tutto per non permettere ai 5S di andare al governo.
Comunque l'ultima mossa mi è piaciuta perché dovrebbe smascherare il macchiavellico Salvini.

mzee.carlo 31.05.18 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Gente sveglia, Salvini è un topo di partito che dall'età di 18 anni fa solo politica senza mai aver lavorato, quindi è uno che che conosce bene le strategie da adottare per il proprio tornaconto politico. In questa vicenda con argomentucci da bar dello sport sta prendendo per il culo mezzo mondo. La questione di Savana la fa passare come una questione di principio( io ho una sola parola, io rispetto i patti) mentre invece lui il governo non lo vuole fare, infatti non lo farà. In questi 80 giorni, noi ci siamo logorati perdendo consenso, e lui con i suoi argomentucci del cavolo sta crescendo e vuole andare alle elezioni subito. A questo punto converrebbe rompere ogni rapporto con lui denunciare il suo spregiudicato comportamento, che tanto danno sta provocando al popolo italiano, sputtanarlo in ogni modo e cercare di non andare alle elezioni subito.Attenzione se si va alle elezioni subito il centro destra le vincerà sicuramente. A noi conviene allungare i tempi all'infinito cercando di riposizionarci aspettando che la sinistra si ricompatti e con loro contrastare la destra. Ragazzi non c'è null'altro da fare altrimenti sarà la fine. Quello che più mi fa rabbia e che ci siamo fatti mettere nel sacco da un leghista da quattro soldi, che con i suoi argomenti che ha sempre usato nei bar e nelle sagre da paese, ricordiamoci le battute sui meridionali di qualche anno fa, acquista consenso mettendo nel sacco noi e Mattarella. Mandiamolo a fan cu...lo.

annunziato l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricapitoliamo:
1) il nome dell'"eccellente" ottuagenario non ci deve proprio stare (da nessuna parte)
2) il presente della Repubblica non si tocca e si rispetta a qualsiasi costo (sempre e da parte di tutti) e noi ne siamo garanti
3) la nostra posizione viene formalizzata in modo inequivocabile su Euro (e eurozona)

... Dai, ce la possiamo fare ad entrare nel governo col nostro 33%

Piergiorgio Cavalieri 31.05.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono profondamente rattristata da quello che accade in politica. Quello che sta succedendo contro la formazione di un nuovo governo democratico è gravissimo, sia da parte dei nemici italiani della democrazia che da parte di quelli europei che hanno deciso con tutte le loro forze che l'Italia finisca depredata come la Grecia, con tutti i media italiani che a una sola voce favoriscono questo tentativo sciagurato. Stanno accadendo cose inverosimili mai successe prima che non sono degne di un Paese civile e con gran parte di italiani o disinformati o indifferenti che assistono senza partecipare alla distruzione programmata del nostro Paese. Ognuno di noi è una scintilla di luce che può alimentare la luce universale o una scintilla di buio che può far avanzare le tenebre anche solo per pigrizia, per incuria, per errore.

Tra la speranza e la disperazione il passo è breve. Noi teniamo stretti in una mano la paura e il facile scoraggiamento, nell'altra mano la speranza e la fiducia nel Bene. Sta solo a noi scegliere in cosa credere. Da questa scelta dipende andare avanti nella lotta o darsi facilmente per vinti . E dovremmo capire che da questa scelta non dipende solo il nostro destino personale ma dipendono le sorti del mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.05.18 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto da fonti spero non attendibili che c'è l'ipotesi di un governo giallo verde con presidente del consiglio non più Conte ma un leghista. Adesso mi pare che si stia esagerando... E che c'ho scritto Jo Condor?

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato 31.05.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma ci pieghiamo all'Europa e a Mattarella e vogliamo levare Savona dal ruolo dove lo aveva messo Salvini.

MAH!

a90 31.05.18 07:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bella mossa per mettere alle strette Salvini e su di lui.occorre essere molto guardinghi... Cerca di essere meno impulsivo e prima di dire pubblicamente delle cose confrontati con i tuoi... Fico, taverna , mai con cottarelli , riprendete Conte, se date la fiducia a cottarelli o lo tenete come Premier avete pulito il melo con gli iscritti... Coraggio , siamo i più onesti e puliti e di questo ne andiamo fieri ed è la differenza che ci fa unici nel campo politico...spiega Luigi il 2/6 perché nel programma non viene citato il sud... Spiega che se si attuano le riforme il sud ne beneficia indirettamente...ma all'economia ci deve essere un'altro, ma non un burattino dell'Europa..

Carla Gobbi 31.05.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Levatura non elevatura... (sigh !)... ed altro di cui taccio, per amor di Stelle !

Walter Pietro Pastorino , Cogoleto Commentatore certificato 31.05.18 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mossa di Di Maio costringerà il Presidente Mattarella e Salvini a venire allo scoperto:
- se davvero il Presidente non è contrario a far nascere un governo stellato e se Salvini non ha bluffato nell'ultimo mese, allora il governo del cambiamento partirà; in caso contrario sapremo chi è in mala fede.......

Il Barone Zazà 31.05.18 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Salvini sta BLEFFANDO e vuole tornare al voto quando e come conviene alla lega per aumentare i voti e governare con chi gli converrà!
Gli italiani onesti alla disperazione e all'esasperazione, moltissimi del SUD, il 4 marzo gli hanno dato fiducia per dare un governo di cambiamento all'italia per ridare la speranza di vivere degnamente. Anche al Nord c'è tanta gente che aspettava il governo onesto e pulito con il M5* già pronto che è stato negato, per un cavillo stupido, dal matterello.
Ora Di Maio/M5* ha proposto, dopo la porcata dell'incarico a cottarelli, di rifare il GOVERNO DI CAMBIAMENTO, con savona ad altro ministero. Stamattina vedremo cosa deciderà il furbo salvini. Se accetta e ritorna, significa che è onesto, se rifiuta ed insiste per il voto a sett/ott. vuol dire che è DISONESTO e se ne fotte dei poveri italiani che dice di voler salvare!
I cittadini NON sono STUPIDI come lui e altri credono. NON SI PRENDE IN GIRO CHI SOFFRE e TI HA DATO FIDUCIA. Se RIFIUTA il governo con il M5* anche ora, il SALVINI e la LEGA SARANNO PUNITI SEVERAMENTE,insieme al duo del nazareno, daI CITTADINI ONESTI, del nord e del sud, che LUI tradirebbe non non tornasse al GOVERNO DI CAMBIAMENTO!
Di Maio/M6* sta dimostrando la sua ONESTA' e volontà di dare il governo per il BENE dei cittadini che soffrono e del paese nel baratro!
Speriamo che oggi sia una giornata di riflessione e di BUON SENSO per tutti coloro che VOGLIONO IL BENE DEGLI ITALIANI senza furbizie, calcoli e VIGLIACCHERIE POLITICHE!
SALVINI MEDITA BENE e DECIDI BENE!
Buona giornata a tutti!

linus47 31.05.18 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Accettare che Savona sia spostato ad altro ministero mi sembra la cosa migliore perché

A) dà a Mattarella la possibilità di salvare la faccia poiché il M5s si sottomette al PdR.

B) Dà a Di Maio la possibilità di far vedere che vuoole essere conciliante e togliersi dalle mani ilo cerino acceso;

C) Offre l'opportunità di fare i primissimi provvedimenti necessari

- per non andare al voto anticipato che - ora per noi - non sarebbe proprio del tutto vantaggioso, avendo dato finora liimpressione d'essere a rimorchio di Salvini.

- all'opinine pubblica forniremmo l'impressione di aver agevolato la massima istituzione (PdR)

- in caso di fallimento, il cerino acceso non sarebbe più nostro, ma di Salvini.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 31.05.18 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro MAURO MAGNI,

I complotti esistono, sono sempre esistiti, chiunque abbia aperto un libro di storia, almeno un paio di volte nella vita, lo sa..... o dovrebbe saperlo:
gladio-Mattei-Spatuzza-agenda rossa-Addaura.... le prime che mi vengono in mente; i complotti ci sono io lo so, Pasolini lo sapeva e dovrebbe saperlo anche lei!

Ma io non le voglio parlare di complotti, non le voglio parlare cioé di ''cose nascoste'', ''segrete'' che pochi sanno e di cui non si hanno prove né testimoni. Le voglio parlare di cose che stanno avvenendo alla luce del Sole, palesi, provate da documenti, libri, pubbliche affermazioni, trattati internazionali, riforme strutturali, leggi liberticide, sistemi autoritari/efficienti, perdita di diritti, di rappresentatività, di sovranità, di cui tutti siamo testimoni. Nessun complotto o trame segrete, è tutto evidente per chi ha un minimo di attività sinaptiche e ha vissuto abbastanza da aver conosciuto una Europa diversa, prima che il Thatcherismo da un lato e la Perestrojka dall'altro dessero il via a quel rincoglionimento generale, voluto, studiato, organizzato e realizzato dal NEOLIBERISMO globale.
Oggi non ho il tempo, ma se vuole e anche se non vuole, nei prossimi giorni le racconto che cosa ha fatto la setta neoliberista in Italia.

A proposito, le ricordo che l'unità d'Italia fu voluta, finanziata e realizzata dalla Massoneria....... a proposito di "complotto massonico"!

Saluti
Zazà

Il Barone Zazà 31.05.18 06:46| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che per Salvini il problema non e' Savona anche perche' andare al voto non risolve il nodo. Tra due, tre, quattro mesi Mattarella sucuramente non accetteta' di nuovo Savona all' economia. Al voto si deve andare se c' e' un problema di maggioranza non perche' il presidente rifiuta un ministro. Salvini intravede la possibilita' con nuove elezioni di fare il presidente del consiglio in un governo con il centrodestra. Spero che gli italiani capiscano che Salvini e' solo un opportunista e degli italiani sopratutto a noi del sud non gliene frega niente.

Antonio Manganella, MARANO DI NAPOLI Commentatore certificato 31.05.18 06:27| 
 |
Rispondi al commento

____

...questa bandiera 3D o a 360° incorporabile e scaricabile sul tuo sito del M5S è per il 2 Giugno.

https://3dwarehouse.sketchup.com/model/c17026ae-d808-472e-b406-a8b4d58ec985/Bandiera-il-blog-delle-stelle-tricolore-M5S?msg=Success%21%20Your%20model%20has%20been%20uploaded.%20Please%20note%20that%20it%20can%20take%20a%20minute%20or%20so%20before%20your%20model%20appears%20in%20search%20results%20and%2For%20on%20your%20My%203D%20Warehouse%20page.&uploadSuccess=1

John Buatti 31.05.18 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, dobbiamo continuare a farci prendere in giro da Salvini? Mi dispiace dirlo ma non hai capito nulla.
Stai affondando il movimento e come Gesù con Lazzaro hai resuscitato Renzi e Berlusconi il padrone di Salvini.
Se non otteniamo la maggioranza assoluta non ci faranno mai governare. Ora cortesemente dovresti fare un passo indietro e finirla di rovinare il movimento.

Ottavio B., Palermo Commentatore certificato 31.05.18 06:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si fa il governo del rinnovamento , voto a luglio massimo , il pd ed il centro destra non devono avere tempo per organizzaersi. Se si vota abbandonate il parlamento. tanto ie aule saranno sciolte.non bisogna avere nessuna integrazione con il governo fantoccio. Solo guerra pacifica con manifestazioni e comizi tutti i giorni in tutta l'italia specialmente al centro sud.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 31.05.18 06:00| 
 |
Rispondi al commento

La moderazione vince sempre.L'importante e'quella di entrare nella stanza dei bottoni, il luridume novantennale fara' ditutto pr impdirlo. Lentamente con l;onesta ci si andra.Buona fortuna

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 31.05.18 05:51| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che Mattarella
ha creato un precedente gravissimo_
quello che deriverà da questa azione pesantissima molto pericolosa e senza precedenti lo vedremo in seguito_

FABIO B., bologna 31.05.18 05:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per quale motivo
la lega dovrebbe RADDOPPIARE i voti ?
----
per quale motivo
continuano a sparare cazzate sull'euro vs Movimento totalmente inventate ?
-----

CHIARAMENTE -
L'UNICO PERICOLO E' il movimento 5 STELLE_
la lega al comando andrebbe benissimo_ meglio ancora col puttaniere_
-questo è tutto-

FABIO B., bologna 31.05.18 05:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa farsa sembra studiata ad arte per non mandare il movimento al governo. Non se ne può più. È possibile fare una legge parlamentare x consentire il voto lontano dalla residenza? Così andiamo a votare anche ad agosto e festa finita.

Luca G. Commentatore certificato 31.05.18 05:13| 
 |
Rispondi al commento

Tra noi onesti ci si riconosce: abbiamo le fattezze della giustizia, la fisionomia della purezza, i tratti della lealtà... Esprimiamo pensieri sinceri.. Non necessariamente altruisti, sosteniamo il rispetto e la compassione. Abbiamo 5 stelle o 5 Principi che guidano le ns scelte. Ecco perché continueremo a scegliere V O I .
La ns. Notevole Forza dal basso appare spesso sfocata; da lontano riflette un immagine poco nitida, ma quelli distanti gli danno comunque un nome: DEBOLEZZA.
Vs. Pure Grillina

undefined 31.05.18 05:01| 
 |
Rispondi al commento

riultato dell seduta di stanotte...

parla un certo florestano pepe da napoli...

mi ha parlato della deriva della massoneria europea

secondo questo florestano ( non so se lui ma così si è dichiarato in seduta ) la massoneria ha perso il lume della ragione diventando pericolossissima per la tenuta del vecchio continente ....

mi sono scritto alcune affermazionei le metterò tra virgolette:

"hanno dimenticato i principi fondanti della massoneria dal credere nel grande creatore dell'un iverso ad atei puri".... " hanno messo a capo delle logge massoniche dei NON COSTRUTTORI"

ho chiesto cosa sono i non costruttori e ha risposto:

" sono costruttori coloro che costruiscono cioè tutti coloro che compartecipano nella costruzione di qualcosa di concreto per esempio architettori ma anche scultori o anche costruttori di vario genere ma non certo i giornalisti che costruiscono solo chiacchiere"

e poi continua...

"la massoneria dopo che ha messo a capo degli ATEI ha perduto anche quegli insegnamenti che stanno alla base della conoscenza dei non atei... hanno dimenticato che l'unità è fatta di dualismo e che non si può abbattere uno dei 2 poli senza uccidere anche l'altro"

Alla mia richiesta dei 2 poli cosa sono ....

"l'egoismo è necessario per la sopravvivenza ma l'ecesso di egoismo uccide anche l'egoista..... non deve prevalere ne l'uno nelll'altro"

alla mia richiesta di come si fa a equilibrarlo...

" non si deve equilibrare perché deve essere una copressione di uno rispetto all'altro e viceversa secondo una VIBRAZIONE e dunque non deve esserci equilibrio statico che corrisponde a MORTE ne al centro ne su uno dei sue poli"

alla mia richiesta... si tratta della alternanza politica?

"non solo politica ma tutte le virtù umane in generale ma non deve esserci staticità su un polo e neppure equilibrio sul centro... ciò che è fermo è morto e dunque ogni tentativo di imbalsamare un sistema al centro s su un polo porta alla MORTE del sistema!
la massoneria ha perso il lume!

cose esoteriche 31.05.18 04:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me sostituire il professor Savona significa arrendersi ai ricatti di Mattarella e dell'Europa. L'errore è stato del Presidente della Repubblica, noi rinunciamo al processo per oltraggio alla costituzione, la giusta risposta è l'accettazione del governo come era stato presentato..... modificare la posizione di Savona nella squadra di Governo rappresenterebbe una resa e un tradimento al voto dei Cittadini!!!! Non farlo ti prego Luigi!!!!!

Raffaella Ponti 31.05.18 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notte scorsa per la paura che accada ho sognato che da tutto questo casino ne uscisse vincitore il berlusca...ti prego EVITA che accada, dallo spavento che fosse vero mi sono svegliata alle 5 del mattino, per il resto ha ragione chi dice di spiegare bene al sud e di essere meno emotivo (fa piacere ma è anche rischioso perchè se una volta sei meno empatico come qui sopra poi si scatena il putiferio) e un'altra cosa cerca di conquistare terreno anche al nord, so bene che è molto difficile però non tutti sono tecnologici quindi se necessario andare anche nelle piazze a parlare, prima di tutto questo casino la gente di mezza età nemmeno voleva ascoltarti ti davano solo del terrone (sono del piemonte ma loro sono originari del sud) e poi in ogni caso almeno che si ascolti il programma e la persona, il politico nuovo si giudica dopo non per la sua terra d'origine

Jessica R., Verbania Commentatore certificato 31.05.18 02:08| 
 |
Rispondi al commento

"quello li" 80 anni fa dal balcone di piazza Venezia ce l'aveva con
L'infame TRATTATO di VERSAGLIA

ci vogliono tagliare le gambe, pretendiamo anche noi un posto al sole e si è messo con HITLER....

E le pecore applaudivano. e poi lo appesero.
Ma non è colpa nostra era tutto un complotto

Mauro Magni 31.05.18 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Si è vero abbiamo mandato in pensione d'oro un mare di gente senza i dovuti contributi

Ma lo abbiamo fatto per colpa ella Germania

Si è vero abbiamo sperperato miliardi su miliardi a vanvera
ma ce lo ha suggerito la signora Merkel

Si è vero Berlusconi ha fatto i palazzi della Maddalena 600 milioni di Euro del popolo Italiano buttati nel gabinetto x un G 20 mai fatto
Ma sono stati i comunisti a costringerlo
Si è vero facciamo debiti a go go
Ma non è vero è tutto UN COMPLOTTO

Mauro Magni 31.05.18 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si legge in giro un sacco di teorie complottiste
Vedi Wikipedia (il complottismo)
Il mondo è vittima di complotti
L'Italia è vittima di complotti
Mattarella prende ordini da Draghi
è colpa della TROIKA
è colpa della massoneria in massa AAAAH i MASSONI
NO!
è colpa della Germania
è colpa della Merkel
NO! dei francesi
e i complotti giudaico massonici? dove li metti?
gli Extraterrestri quelli sono il massimo complottano anche loro
Ma ancora più complottisti di tutti sono i????
SALUMIERI
quelli si che ti insaccano come un - SALAME -

Mauro Magni 31.05.18 01:13| 
 |
Rispondi al commento

fhhgf

Jessica R., Verbania Commentatore certificato 31.05.18 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sottolineare che: tra tutti i burocrati che, dicono una cosa ma ne fanno un'altra, e tanto criticato al punto che il mondo mediatico lobbistico e i partiti si sono stracciati le vesti peggio dei farisei: l’unico che focosamente invece si è lascato scappare la verità: "I mercati insegneranno agli italiani a votare" è stato il commissario europeo Oettinger, confermando quello che tra le righe hanno sempre sostenuto M5S e LEGA.
La frase "I mercati insegneranno agli italiani a votare" si può ben dire senza criticare, perché è un dato di fatto che i governi italiani fin qui avuti, sia in politica estera, come in quella nazionale, valgono meno di una ruota di scorta bucata.
Ora, che il commissario europeo abbia confessato qual è lo strumento coercitivo (i mercati) che usano i banchieri per sottomettere uno stato quand’è corrotto nelle istituzioni, in Italia trova riscontro proprio nelle faziose trasmissioni di Rai, Mediaset, e La7. Ogni sera per ore e ore quando parlano di politica, ma anche in tutti i notiziari, questi argomentano la nostra politica in funzione di ciò che chiede la moneta unica e i mercati della finanza. Ossia i giornalisti P2 e filo P2, dicono che il paese deve esistere e sussistere per l’euro e che i cittadini devono asservire alle sue necessità contingenti.
Sempre, quando fanno trasmissioni con esponenti del Pd e di Fi, o da Vespa: tu non puoi parlare delle linee della politica italiana o dei problemi economici dei cittadini e imprese, senza anteporre Bruxelles, euro, mercati, e il debito mostruoso fatto in regime di corruzione dal Pd e da Forza Italia durante i loro governi, aspetto fondamentale che per questo è sempre taciuto e sviato.
Ripeto, anche il governo Giallo Verde è stato affossato su questi tre temi: euro, mercati e debito, durante la comunicazione di Mattarella. Alla luce di questi dati, come puoi scandalizzarti su ciò che ha detto Oettinger: "I mercati insegneranno agli italiani a votare". Ben venga allora M5S, Savona e Lega.

friso r. Commentatore certificato 31.05.18 00:55| 
 |
Rispondi al commento

I fan di Salvini gli si stanno rivoltando contro e gli ultimi sondaggi ci danno tra il 40 e il 42%.
Quindi domani finisce finalmente la telenovela e parte il governo giallo-verde con Savona in un altro ruolo.
Almeno fino a che il premier Spread non sfonda i 400... :P

Gianni C. 31.05.18 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti Luigi:il Governo del Cambiamento è l unica soluzione per salvare l Italia e il paese hanno bisogno ORA di questo Governo:gli italiani lo hanno chiesto e continuano a chiederlo con grandissima forza!Avanti insieme e sempre più uniti:più ci attaccano e più ci motivano!

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 31.05.18 00:43| 
 |
Rispondi al commento

IL CAMBIAMENTO !!
Per una NAZIONE Lavorativa,Sicura Accogliente (Turismo) e ricca di Monumenti e di Storia da rispettare e valorizzare !!Per un FUTURO ricco di prospettive e idee per i giovani e i meno giovani.

Marino Luigi 31.05.18 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Il pragmatismo politico e strategico insegna: se hai solo 32% dei voti gli obiettivi si raggiungono uno alla volta. M5S non può permettersi il lusso di un governo tecnico nei prossimi mesi: c'è il G7 e la discussione del bilancio UE. Per esserci M5S deve fare il governo con Lega, inaffidabile e opportunista. Ė sarà durissima: Lega tradirà un giorno si e l'altro pure. Ma bisogna andare avanti commisurando i compromessi con gli obiettivi e usare il tempo che sarà concesso a questa legislatura per realizzare i punti del VOSTRO programma. Insomma tutti sanno che meglio un uovo oggi che una gallina domani;)
P4ima di tutto pazienza e nervi saldi: la lealtà non appartiene al mondo politico, non vi sono alleati "del cuore", non vi sono nemici "giurati". In politica perdura solo chi ha una propria identità.
In bocca al lupo.

Olga V., Milano Commentatore certificato 31.05.18 00:38| 
 |
Rispondi al commento

STANNO DAVVERO TIRANDO LA CINGHIA

Ma con chi credete di avere a che fare?Noi siamo il M5S e Di Maio ne è la nostra espressione diretta ma cosa volete insegnare e a chi?
Dalle elezioni sono emerse due forze politiche di maggioranza M5S e il CDX e ci è voluto del tempo perchè Salvini si convincesse ad estromettere B. e non sappiamo neanche se è vero.
Salvini prima lo lascia,poi ritorna con lui e continua a farlo tuttora senza mai chiarire la sua posizione che opportunisticamente mantiene volubile a seconda delle alleanze nei comuni e nelle regioni con FI.
Questa è la prima ambiguità che ha drenato del tempo decisivo agli accordi ma l'ambiguo come al solito è Di Maio.
Il programma del M5S è semplice e profondamente democratico ed è difficilmente criticabile dalla maggior parte degli Italiani perchè propone una visione completamente diversa da quella dei governi precedenti che ci hanno portato dove siamo.E' stato preparato da anni e poi si sono dovuti aggiungere dei capisaldi del programma della Lega,pochi a onor del vero cercando di smussare quanto più è possibile quelli relativi all'immigrazione che il M5S ritiene di dover combattere in Europa.
Il PD lo critica perchè il Movimento fa cose di sinistra cercando di combattere le disparità sociali e lo stesso fa la destra perchè il M5S si propone di risollevare e sburocratizzare le PMI.
Loro non ci sono riusciti e temono che il Movimento possa portare a termine il compito firmando la loro condanna a vita.
La Lega non ha fatto altro che giocare alla prima donna ma al M5S non interessano le smanie di protagonismo basta che il programma sia attuato negli interessi dei cittadini.
Caro Salvini sai benissimo che alle prossime elezioni la situazione si presenterà identica,quindi andiamo avanti ma se credi che tra qualche mese puoi fare un bel serbatoio di voti e governare da solo o col cdx fai come credi ma sappi che il M5S non abdicherà mai alla sue funzione di controllo e difesa della democrazia,noi ci saremo sempre.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 00:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi se Salvini pensa di aver vinto le prossime elezioni ...si sbaglia .....la gente è vigile e critica e non crede più alle promesse ...vuole i fatti!!

Marisa S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 31.05.18 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Salvini se tiene veramente agli interessi degli italiani deve far partire il governo. Se si tira indietro perderà un sacco di voti alle prossime votazioni. La gente gli sta credendo perché stava collaborando con Di Maio ed è convinta che intende realizzare quello che dice nei comizi ... ma nel momento in cui troverà scuse per non fare il governo , perderà tantissimi consensi.....la gente non è stupida ...!!

Marisa S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 31.05.18 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Io in di maio ho piena fiducia, e' qualcun'altro che sta sbagliando!!!

Maria assunta Soleti 31.05.18 00:16| 
 |
Rispondi al commento

A DI MAIO affideresti le chiavi di CASA senza PENSARCI, a SALVINI ci...PENSERESTI (forse) e a quei 2 NEANCHE a PENSARCI!!!
Questo è il quadro "ANTROPOLIGICO" dell'attuale politica ITALIANA...
Cmq vada i 5S hanno LINFATIZZATO 1 POLITICA "MORTA"...FATTA e SORRETTA da GENTE FINTA!!...come dice GRILLO "MENTONO e poi...MENTONO sapendo di MENTIRE"...GENTE senza Arte nè PARTE con 1 POSTO SICURO!!!

GIANNI GROSSI 31.05.18 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno può'riferire a di maio ?

Se Salvini si ostina al no di questo nuovo tentativo di di maio di formare il governo,forse sarebbe opportuno dirgli,dato ke questo suo atteggiamento,rafforza maggiormente il sospetto di inganno leghista,quanto segue:

visto che stai tradendo il nostro accordo e preso in giro di Maio il M5S e il popolo italiano noi daremo la fiducia al Governo Costarelli e andremo a votare tra 5 anni. così la tua eventuale macchinaazione sfuma. giusta punizione per chi inganna !

lucio falchi 31.05.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Elogio alla tattica a 5S: Berlusconi, approfittando dello sbando dice a Salvini "Ecco adesso chiama a nuove elezioni che facciamo asso piglia tutto" e lui "si si papi ok facciamo cosi". Ma il M5S è sorto per essere la scure di Berlusconi e quando tutto sembrava disfatto, Di Maio è tornato e ha detto "ok ho parlato troppo in fretta, il governo s'ha da fa' che abbiamo già votato e aspettato abbastanza" naturalmente con i consigli balistici della base, Grillo e Casaleggio non da ultimi credo. Attenzione, è normale, per sfidare la Casta ci vuole intelligenza e tattica e un gioco di gruppo tosto, fine e preciso. Il Berlusconi non ha più nulla da perdere, sta giocando a scacchi contro se stesso e ha già perso perché oltretutto la senilità avanza, e la polvere che gli fa spesso grattare il naso non produce più gli effetti di un tempo. Quindi, ribaltone, Di Maio ha riacquistato la simpatia del Popolo e Salvini si è bruciato il viso e anche il di dietro. Nel frattempo a Berlusconi gli bruciano le emorroidi, Renzi si sta strozzando a forza d'ingoiare pop-corn troppo salati, mentre il PD medita un'alleanza con tutti che nessuno gli accorderà [più] perché, storicamente, è un partito che porta sfica. E cosi sia.

Renato E. Commentatore certificato 31.05.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha bisogno di tempo per trovare una nuova formula per ricacciare ai 5 stelle la responsabilità del governo che non parte. Chissà cosa si inventerà adesso.


Caro Luigi, attendevo il tuo post. Comprendo la tua buona fede nel voler concretizzare un governo per l'Italia e mi fa piacere. Ma voglio darti alcuni pareri/consigli. Questo Movimento solo pochi anni fa era solo un semplice blog. E' arrivato ad essere la prima forza politica in Italia investendo soprattutto sulla trasparenza e l'onestà intellettuale. Questo ci distingue dagli altri! Nel tuo post non trovo traccia di una spiegazione riguardo all'accusa verso il Pres. Mattarella. Nel giro di poche ore l'hai accusato di alto tradimento, per poi ritrattare, per poi dialogare nuovamente con lui. Non entro nel merito della Costituzione, ma ti prego di essere meno impulsivo. Fai passare 24 ore, smaltisci un po' di giustificata rabbia e poi presentati ai media. Questi ultimi registrano tutto, lo sai, e ti fanno passare per l'incoerente di turno. Secondo me Mattarella ha sbagliato a bocciare un Ministro per la sua presunta linea politica, ma certe situazioni le devi gestire con maggior lucidità e distacco. Altra questione: il Movimento ha preso un sacco di voti nel centro e sud Italia. E questo mi rende felice (io sono friulano). Ma moltissimi di loro sono un po' spaesati dalla collaborazione con la Lega, per ovvi motivi legati al passato. Devi chiarire loro che questo il governo giallo-verde è per l'Italia tutta. Lo so che per te è scontato, ma lo devi dire in maniera esplicita. Per quanto riguarda Salvini, guardalo attentamente negli occhi e cerca di capire quali sono i suoi obiettivi, il suo disegno. Un'ultima cosa: se parte il nuovo governo con lo spostamento di Savona in altro ruolo va bene. Ma per favore, escludete Cottarelli. Voi fate un passo indietro, Mattarella lo faccia a sua volta.
Viva la libertà. Viva il Movimento 5 Stelle.


... Mai piu con sal-vino, sono terrone di Milano eil leghista-ladro... e coleroso sara lui NON centra niente col M5S... TVB...

nico m., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 31.05.18 00:06| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI, te lo dico nell`orecchio...

ho visto nella palla di vetro, ti ho visto PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA :-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 00:04| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO hai il mio pieno supporto. Qui ci sono tanti da dietro le quinte a criticare ma senza che saranno mai in grado di mettessi in discussione. Tutti bravi con la lingua, ma chi glie la da tutta questa arroganza senza dimostrare un bel benemerito...

DI Maio fai bene a provarle tutte sempre da "brava persona" e vedrai che i frutti arriveranno e questi sapientoni dovranno mordessi la lingua.

Se Salvini non rispetterà il contratto, ossia cogliere questa occasione unica per cambiare l`italia MAFIOSA, allora sarà messo a nudo anche lui. A quel punto saranno tutti Nudi!

Solo allora vedremo chi ce l ha GROSSO.

LUIGI VAI AVANTI E NON TI CURARE DELLE MOSCHE RONZANTI CHE TI DANNO FASTIDIO - AVANTI TUTTI SENZA ESITAZIONI.

BRAVO!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.05.18 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo assistendo ad un atteggiamento ambiguo di Salvini che, guarda caso, quando si tratta di andare in fondo, si tira indietro. Molti editorialisti lo stanno facendo apparire come uno stratega politico che si sta prendendo gioco del nostro movimento e di Mattarella. Poi c'è la demagogia del PD che sta cercando di spostare la competizione politica su euro si euro no, quando la vera scelta da ribadire agli italiani è se continuare ad essere servi di questa EU come ha fatto Renzi ed i suoi predecessori o chiedere con fermezza e pari dignità la revisione dei trattati che ci penalizzano. Ricordiamoci che abbiamo il 34% dei seggi alla Camera ed altrettanto al Senato. Senza di noi non possono fare niente. Siamo noi che dobbiamo imporre le condizioni a Salvini e compagni che hanno meno della metà dei nostri Parlamentari e non il contrario. Quindi o Governo del cambiamento o Elezioni! Anche se l'ideale sarebbe stato riuscire ad approvare in Parlamento anche un solo punto del programma per dare un segnale agli elettori prima di ritornare al voto. Riprendiamoci il ruolo che ci spetta come prima forza politica del paese!

Giuseppe Tristaino 30.05.18 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Vertenza Jabil CIRCUIT Italia: Incontro alla Regione, un nulla di fatto

Dopo la manifestazione del 21/05/2018 gli Assessori Lepore e Palmeri avevano previsto un nuovo incontro con la delegazione sindacale per approfondire ed individuare tutti gli strumenti ed i percorsi utili e necessari per il prossimo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico previsto per il giorno 31 maggio.

Nulla di fatto!
Gli Assessori Lepore e Palmeri non erano presenti.
L’ennesimo impegno istituzionale li ha costretti a disertare un tavolo di confronto che riguarda centinaia di Lavoratrici e Lavoratori di Marcianise (Ce).

Ribadiamo ancora una volta che la delicata vertenza che coinvolge gli 850 Lavoratori della Jabil di Marcianise, rischia concretamente di concludersi con la chiusura di una realtà oggi unica in Italia, per le competenze e le professionalità maturate in questi anni nel settore elettronico/tlc e con la perdita di un asset industriale vitale per l’economia di un territorio martoriato come quello della Provincia di Caserta.

Fim-Fim-Uilm di Caserta chiedono a tutte le istituzioni il massimo impegno per trovare le soluzioni necessarie ad impedire che da metà settembre non ci siano più strumenti per la tutela di tutti i livelli occupazionali e ad impedire che l’accordo sottoscritto presso il MISE nel novembre del 2017, di fatto, fallisca.

Fim-Fiom-Uilm di Caserta riconfermano la manifestazione con sciopero in occasione del prossimo incontro previsto al MISE, il giorno 31/05/2018.

Caserta, 28/05/2018

FIM-FIOM-UILM
Caserta

Angelo I., Portico di Caserta Commentatore certificato 30.05.18 23:48| 
 |
Rispondi al commento

E dura leggere commenti demenziali, avete rotto con i vs consigli campati in aria senza senso, Salvini di qua salvini di la, chi ha un minimo di granu salis intuisce chi è un opportunista e degli italiani se ne infischia, profondendo demagogia a fiumi, e chi, invece, ha a cuore gli italiani, sostenete Luigi senza se e senza ma, sosterrete anche una battaglia di democrazia e onestà.

maurizio frigo Commentatore certificato 30.05.18 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Arrivati a questo punto meglio il voto.
La Lega è il solito Partito inaffidabile e il contratto è un compromesso a cui non ne vale la pena visto che poteva essere migliore.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 30.05.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera Luigi sono d'accordo con te!Bisogna provare anche questa strada per andare al governo! Cmq voglio farti anche un appello: domani alle 13 al ministero dello sviluppo economico ci sarà una manifestazione di noi lavoratori di un'azienda di Marcianise, la Jabil Italia, puoi sostenerci di persona o qualcuno del movimento che sia un supporto? Quello sarà sicuramente il tuo ministero, sicuro di un tuo interesse speriamo ci sia qualcuno a darci un supporto! Saremo a piazza Barberini verso le 12 almeno in 500! Attendiamo con fiducia un tuo supporto come noi ti abbiamo sostenuto re lo faremo sempre!!!

Angelo I., Portico di Caserta Commentatore certificato 30.05.18 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Quanti imbecilli bazzicano questo blog sparando merda a destra e a manca senza sapere le cose....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.05.18 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio se posso darti un consiglio.
Aspetta cosa dice Salvini prima di parlare,
non dargli questo vantaggio è molto furbo.
Smonta quello che proponi, secondo me, hai troppa fretta.
Non conosco il Prof. Savona vedo che alcuni dicono che è un massone altri un sig. nessuno anche se è strano come una persona che non conta faccia tanta paura.
Il governo Cottarelli da nessun voto in Parlamento, adesso sembra che la situazione sia cambiata, ma non deve avere nessun voto dal M5S.
Sempre grato per quello che fai e che farai.

Fabrizio O., Palermo Commentatore certificato 30.05.18 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio? Ambizioso ed incapace. Porterà il movimento a dissolversi piano piano. Solo Di battista , che ha carisma, può fare la differenza.

salvatore bucchieri 30.05.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao luigi
Io sono un elettore 5S
Sabato a Roma non posso venire e mi dispiace
Ma volevo dirti che per quel poco che ne capisco di politica
Penso che Salvini non voglia fare nessun governo con i 5S
per quanto riguarda Mattarella hai mai pensato che sotto sotto ci sia lo zampino di Napolitano ?
e che dal governo tecnico poi si passi a un governo come quello che c'è stato negli ultimi 5 anni ?
Scusa se ho esternato questi miei pensieri,
Ma sono stanco come la maggior parte degli italiani a fare sacrifici per non arrivare da nessuna parte e in più ritrovarmi ancora più indebitato di prima.
Comunque ricordati che i 5S avranno sempre il mio voto.
Ciao.

Pasquale Scognamiglio 30.05.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

La lega non vuole fare nessun governo con il movimento. Si stanno preparando tutti ad appoggiare un governo tecnico non si sa per quanto. Non sentite ciò che dice salvini. Non vogliono il M5s al governo. Hanno già fatto i conti ed un governo di tutti arriverebbe al 60% più o meno e rimarrebbe solo la nostra opposizione. Prima di sparare e poi ritrattare bisogna pensare bene. Ormai è andata così guardare avanti e basta lega.

Mrmiagi 30.05.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento

LASCIAMO PERDERE che noi dietro a salvini ci siamo andati (SAVONA)
e lasciamo perdere pure che salvini dietro di noi
non ce venuto (IMPEACHMENT)
VISTA la volatilità del cervello del personaggio questo non è grave.
Quello che è più grave è che la gente, IL POPOLO, realizza
che quello coerente che vuole mettere in riga l'europa
è Salvini, e anche io penso che sia cosi.
Se poi di maio per opportunismo si straccia le vesti per
convincere tutti che noi di uscire dall'euro non ne abbiamo mai
parlato o addirittura CHE non lo abbiamo nemmeno pensato
la gente, IL POPOLO REALIZZA che non solo sei bugiardo
ma anche un po fesso, E PENSARE CHE HAI GESTITO COSI BENE
TUTTE LE FASI PRECEDENTI, ED IO HO SCRITTO QUI PER
TESTIMONIANDOLO.
franco rosso
p.s. se poi ti riesce il colpo di fare il governo, hai ragione tu,ma ci credo poco (molto poco).

franco rosso 30.05.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVINI.... HAI SCASSATO LE PALLE....PRIMA AGLI ITALIANI.........................

aniello r., milano Commentatore certificato 30.05.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto un po di commenti on questo blog. Siamo tutti convinti che questo e6 l'ultimo tentativo. Salvini se non accetta confermerà che tv e giornalisti avevano ragione che è lui che non vuole fare il governo. Ne pagherà le conseguenze. Spero che non rinnega i giorni del contratto.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 30.05.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Savona ha un senso solo all"economia,rivedere il potere d'acquisto dei singoli stati membri UE sarà fondamentale per evitare la concorrenza sleale che già sta prendendo piede(vedi Polonia)dobbiamo assolutamente governare,coraggio e unità.

Ludovico De Prospo 30.05.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

On. Di Maio, sono un elettore del SUD, vengo dalla SINISTRA, il 4 marzo ho votato per la prima volta per il suo Movimento, non lo farò più finché sarà guidato da un QUAQUARAQUÀ come lei. Lei domenica sera ha telefonato in diretta alla RAI per dire che chiedeva l'IMPEACHMENT di Mattarella. Oggi è risalito al Colle, con il cappello in mano, al cospetto di chi giudicava colpevole di ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE. Lei è un ragazzino capriccioso che non si rassegna al fallimento dell'INCIUCIO con la Lega. NESSUNO qui al Sud ha votato il M5S per ritrovarsi al governo il becero protagonista di cori razzisti, che anni dopo venne a Napoli scortato dai neofascisti. Per tutta la campagna elettorale lei ci aveva promesso: QUESTO È IL PROGRAMMA E QUESTA È LA SQUADRA DI GOVERNO, CHI VORRÀ CI APPOGGERÀ DALL'ESTERNO. Poi ha cambiato idea e si è accordato con un mestierante della politica senza neppure esigere che rompesse con il delinquente Berlusconi. Quello che era sempre stato il Movimento dell'intransigenza è diventato con lei un partito del compromesso, un partito come tanti. Lei è un politico immaturo, incoerente e incompetente. Ha bisogno di studiare se non capisce che il reddito di cittadinanza e la flat tax sono politicamente e tecnicamente INCOMPATIBILI. Con lei al timone il Movimento è destinato a una DURISSIMA SCONFITTA. MILIONI DI MERIDIONALI E DI ELETTORI DI SINISTRA SONO DELUSI, HANNO PERSO O STANNO PERDENDO LA FIDUCIA IN LEI. Spero che abbia almeno la serietà, l'umiltà e il buon senso per fare un passo di lato e cedere la leadership ad ALESSANDRO DI BATTISTA. Uno che non cambia idea da un giorno all'altro.

Ciro Mennella 30.05.18 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma basta!
Hai cambiato idea quante volte in questi due giorni??? Non sei affidabile, a questo punto penso che Salvini ti manderà a quel paese e mi toccherà dargli ragione! Era meglio andare al voto con coerenza, piuttosto che andare al governo leccando le scale di Montecitorio.


Si doveva proseguire sulla strada dell'impeachment, non tanto per Mattarella, quanto per mettere alle strette la Lega, soprattutto considerato che la Meloni ormai si era scoperta.
Visto che ormai siamo qui, la cosa migliore sarebbe mettere alle corde la Lega, costringendola a cambiare il nome di Savona; è quello che pensano il 99% delle persone in giro, in fondo: bastava cambiare un nome e il Governo si faceva e al diavolo gli abusi di Mattarella, tanto fra 4 anni si elegge il nuovo Presidente e potrebbe eleggerlo questa Legislatura (se regge). Se la Lega non ci sta, gli si scarica tutta la responsabilità addosso e in campagna elettorale si picchia soprattutto su di loro: sono i nostri più acerrimi rivali. La funzione elettorale della Lega nella loro coalizione è incercettare gli elettori stufi di berlusconi, non ufficialmente fascisti o nostalgici e che però non si fidano ancora del M5S. Stanno a Forza Italia come la Coca Zero alla Coca Cola: puro marketing elettorale. Non alleatevi con loro, distruggeteli.


Grazie Luigi x l impegno e l onestà intellettuale che hai ed avete. Spero nel nostro governo...ho provato rabbia ed amarezza x domenica scorsa.
Ho un piccolo brutto presentimento..ma mi auguro resti solo mio.
Hai tutta la mia stima.

Claudio Beniamino Fasolin 30.05.18 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Credo che questo tentativo vada fatto: se si è fatto un compromesso con la lega, per molti di noi piuttosto pesante, con contenuti del contra foto di governo difficili da digerire, come quelli sulla tassazione non vedo perchè non si debba fare un compromesso con il PDR. La politica è l'arte del possibile! Tuttavia penso che questo tentativo debba essere l'ultimo altrimenti tra poco la gente comincerà a dar retta a quelli che dicono che siamo protagonisti di una carnevalata insopportabile e la FLESSIONE che subiamo per le ultime scelte diventerà una frana. Allora addio governo del cambiamento. Un pò più di sobrietà, meno dichiarazioni altisonanti meno emotività negli atteggiamenti, una strategia più a medio termine e.... lavorare di piú con il silenziatore, spiegando alla gente il perché delle scelte nuove che si fanno ed evitando di dire che sono coerenti! I compromessi non sempre lo sono e non bisogna fare come i politici dei vecchi partiti di far passare come coerenti cose che non lo sono. Questo atteggiamento non è apprezzato e a volte suona come una presa in giro.Le opinioni politiche si possono cambiare e penso sia più apprezzato dire ho sbagliato, non ho valutato bene questa cosa piuttosto che dire abbiamo sempre detto o questo è coerente quando non è vero. Oppure ancora su questo tema si cambia perché è necessario un compromesso.Cosí spieghiamo anche perché non si ripristina l'art 18 e non si elimina il job act. Coraggio ragazzi ce la possiamo fare!

Luigi F. 30.05.18 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Attendo LUIGI se Salvini insiste dopo questa ennesima apertura non ne vuole sapere e rimane sempre su SAVONA non ha voglia di governare.Attento !!!!I.Ti vuole fregare !!!!. Al voto subito anche (x assurdo)in agosto . Nessun governo tecnico o Cottarelli che sia.#ilmiovotoconta.

Gianluigi Nereidi 30.05.18 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe possibile così: Cottarelli presidente del consiglio, Di Maio e Salvini vice presidenti, Savona (dal cantiere) o similari all'Economia e gli altri ministri come da Conte, circa.
Sarebbe un governo legittimato, guidato da un tecnico/commissario (spero non liquidatore) per l'italia, al quale elemosinare una uscita dalla stasi che ci hanno imposto.

Primo tra tutti: semplificazione.

Quegli imprenditori che sono fuggiti ad arricchire la Romania, la Repubblica Ceca e quant'altro: devono tornare. Se qualcuno vuole comprare aziende italiane gli si impone di non decentrare o licenziare.
Flat tax per le imprese nuove, non per i ricchi, ma per chi reinveste in Italia etc. etc.

I mezzi li abbiamo, l'intelligenza e le potenzialità pure.
Se continuiamo a dire che non c'è più la mezza stagione, che il mio è più grosso del tuo o le solite puttanate da italiani litigiosi: non se ne esce. A lavorare.

Fabiano Avancini 30.05.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro cittadino Luigi ti ringrazio per questo infaticabile tentativo di dare una speranza di cambiamento a milioni di italiani. Chi come me è tra i primi iscritti al movimento ricorderà le speranze che vi era dietro a tante iniziative del movimento ma che purtroppo venivano vanificare per la mancanza di poter essere al governo. In questi lunghi 80 giorni ti hanno insultato in tutte le maniere. Semplice paura che il sogno di avere un governo 5S si stava concretizzando. Onestamente bisogna dare atto anche a Salvino della stessa volontà e capacità. Anche lui attaccato per essersi alleato con noi dei 5S. Adesso il tuo passo indietro con Mattarella é stato giusto e la tua nuova proposta deve necessariamente essere condivisa da Matteo Salvini per mettere dietro le spalle la delusione di domenica. I cittadini 5S saremo comunque vada sempre dalla tua parte. Grazie per tutto questo. A riveder le stelle. Forza Luigi.

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 30.05.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Ormai li M5S ha dimostrato che le responsabilita' se le vuole assumere senza sotterfugi. In casa di esito negativo si mettano in evidenza le vere responsabilita'.

Roberto Maccione Commentatore certificato 30.05.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Bha, prima guai a tutti, fuoco e fiamme,elezioni subito, e ora? Ma, se , forse, iniziate a cedere...come tutti gli altri, grande delusione se si molla su Savona, allora potete transare su tutto, come tutti!!

Oscar Mameli 30.05.18 22:56| 
 |
Rispondi al commento

O si fa il governo o si va al voto.tranquillo di maio qui I salentini sono tutti dalla tua parte e parecchi di noi veniamo a roma il 2 giugno!!! A testa alta sempre!!! Wm5S.wdi maio!!!

Maria assunta Soleti 30.05.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Luigi ascolta, già è stato molto difficile per noi accettare un contratto con la lega, che notoriamente ha posizioni decisamente di destra (flat tax, immigrati, asili gratis per gli italiani) e che è alleata di Berlusconi e della meloni (il peggio del peggio). Ora l'impressione è che salvini stia decisamente prendendo per il culo e che non abbia il permesso di governare con noi dal suo capo. Lascia perdere, torniamo al voto, stiamo dando l'impressione di essere nelle mani di salvini e company. Basta tendere la mano non è sincero, ci sta fregando.

undefined 30.05.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento

tutti speriamo che si possa finalmeente partire!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.05.18 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Luigi, ammiro la tua grande onestà , la determinazione , il coraggio e l impegno . Grazie a tutti voi, siete come un faro nella notte!!!!

Lorena Lanzarini 30.05.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Si il post fa cagare

Ma dove caxo si trovano dei nuovi tecnici governativi dopo il fallimento di monti?
Coop?

Psichiatria. 1 30.05.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Ora dobbiamo fare molta attenzione!! Ormai è evidente si sia trattato di un grande bluff in stile Bicamerale di D’Alema, quando Berlusconi portò fino in fondo le trattative per poi far saltare il tavolo! D’altronde i padri (Berlusconi) insegnano sempre ai figli (Salvini) come stare al mondo.
Probabilmente si aspettavano un comportamento diverso del M5S durante le contrattazioni ma questi sono stati seri e determinati fino alla fine (compreso impeachment per Mattarella).
La Lega è parte integrante del sistema politico/mafioso. La Lega (Salvini) è sotto ricatto (sono vent’anni che hanno in mano la cosa pubblica, governano regioni dove l’infiltrazione politico/mafiosa regna sovrana, hanno governato insieme a un mafioso per decenni (chissà quanti dossieraggi ci sono in qualche cassetto) (processo sui fondi della Lega spariti, 45 milioni di euro), per cui possono fargli fare ciò che vogliono sotto la minaccia giudiziaria.
Pensiamo anche allo spazio che hanno concesso e concedono le Tv di Stato alla Lega (apparentemente senza motivo perché sotto il controllo del governo Renzi/Gentiloni) prima e dopo le elezioni (oggi vengono dipinti come un partito di moderati responsabili) tutto torna, tutto era propedeutico a creare (anche grazie alla legge elettorale che la Lega ha votato) questa macchinazione! Avevano un piano B preciso da attuare (se Pd e FI non avessero raggiunto i voti per un NazarenoBis) ma qualcosa non è andato come previsto e adesso i loro comportamenti sono troppo ambigui per non avvalorare questa tesi.

Nicola Pini 30.05.18 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Luigi, grazie per tutto ciò che fai,grazie per la tua dedizione e il tuo entusiasmo. Ti avrei voluto come Premier, ma Ritengo che questo paese non può più aspettare e quindi ti prego di fare il massimo che puoi per dare il via a questo governo con la lega che tanto ci piace. Naturalmente sperando che Salvini non faccia il traditore altrimenti credo che se la vedrà brutta perché avrà tutti contro. In bocca al lupo per te e per tutti noi italiani.

ADRIANA DE VITA 30.05.18 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i media sanno che il vero cambiamento era il M5s e ogni giornalista sa che si è voluto farlo fuori ma nessuno lo dice .
L’hanno fatto e continuano a farlo pompando Salvini e denigrando Di Maio . Salvini ha rotto il nostro anello più forte “la credibilità che viene dalla coerenza “ grazie alla legge elettorale voluta anche da lui che ci ha costretti ad allearci , anche se alleanza non c’è stata.i Anche il Presidente Mattarella non vuole il cambiamento e così ha fermato il M5s con un pretesto , in linea con il main stream . La lega anch’essa non vuole il cambiamento, vuole voti . Luigi non mostrare paura del voto dicendo tutto e il suo contrario . Da casa si percepisce che sei disposto anche a passare sopra alla coerenza pur di governare oltre che la debolezza nel timore che il movimento si spacchi , perché i deputati eletti , visti i sondaggi in calo , potrebbero tradire per timore di perdere il seggio al giro successivo. Non mostrarti trafelato nel cercare soluzioni per fare il governo, sembra che lo fai per un tuo personale interesse . Noi siamo forti se prima di tutto voi eletti rimanete dei portavoce. Il leader del movimento non è il programma ma la coerenza sempre !

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.05.18 22:44| 
 |
Rispondi al commento

il nostro Titanic è il parlamento italiano, non l'Italia, sta affondando il parlamento
credono che le loro diatribe su chi si salverà per primo riflettano il paese che li ha votati
e non hanno nemmeno il pieno controllo delle loro diatribe, temo
a domani

Alex Scantalmassi 30.05.18 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Perche scrivete solo le robe a vostro favore? Non fate le pecore perchè nemmeno noi lo siamo e oltre che ascoltare i tuoi fedelissimi ascolta anche gli altri, alcuni come quel "luigidimaios" ti prendono per il culo del perchè non me ne frega ma altri te lo dicono come cittadini speranzosi ma che nel frattempo anche tu ti inchini al potere dei collusi, con un governo tecnico potreste nel frattempo cambiare la legge elettorale e poi tornare al voto più carichi di prima

Jessica R., Verbania Commentatore certificato 30.05.18 22:43| 
 |
Rispondi al commento

La Lega mi pare poco affidabile. Sembrerebbe quasi una mossa da fratelli Malachi quella del nome di Savona. La Lega lo impone e ci mette il veto il Presidente lo rifiuta e ci mette il veto, al governo. E il M5S rimane con il cerino in mano. Considerato che era già pronto il sostituto, troppe coincidenze. Difficile non pensare a un complotto.
Il programma però é diventato di dominio pubblico e gli italiani nel caso di elezioni anticipate hanno a almeno la possibilità di scelta.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 30.05.18 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Spiegate a Salvini che di giovani che fanno gli stagionali non c'è ne sono..Gli stagionali son tutti albanesi rumeni etc.loro votano?

Anna C. Commentatore certificato 30.05.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento

il cazzaro verde continua raccontare balle su balle ci dice a rinunciato a.... ma onestamente non ho capito cosa visto che non ha i numeri per fare nulla salvo allearsi con qualcuno..che ha fatto passi indietro su cosa ? visto che continua a fare campagna elettorale e va in coalizione con FI e FdI.. .. non mi pare che si sia mosso dalla posizione del 17% e che i numeri sono numeri. ..non promesse o balle..Con quei numeri non fai nulla a menoche il M5S non ti sdogani per fare un governo..Ecco Caro Di Maio questo bisogna ricordare al cazzaro.. che inonda di balle i mass media

Pier luigi 30.05.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Forse il Matty ha capito di aver toppato magari dando retta a qualche consigliere magari un po' troppo interessato o venduto a chi non voleva il Prof.Savona seduto al tavolo EU in quanto non raggirabile o intimidibile in quanto conosce a menadito i trattati europei avendo partecipato alla stesura con Guido Carli e le riunioni non sarebbero state le solite scampagnate in allegria,Savona gli avrebbe fatto sputare sangue nella difesa dei diritti Italiani e d'altronde Matty se non faceva storie aveva sempre il diritto di veto su provedimenti eventualmente avventurosi o senza copertura e li sì che avrebbe avuto la Costituzione dalla sua senza fraintendimenti, d'altronde un vecchio adagio dice 'non accetto consigli perché preferisco sbagliare da solo ' i suoi scagnozzi non hanno capito niente c'è stato un momento di confusione totale da parte del Colle ,tipi da Corrida.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 30.05.18 22:36| 
 |
Rispondi al commento

#Salvini non ha le palle.

scrivetelo ovunque vediamo se ha un po' di dignità e pensare che mi ero convinto che facesse sul serio... ma poi ha finito da codardo.

Grazie on. Di maio
Grazie a tutto lo staff e a tutti i veri grillini
E ai Troll è inutile che cercate di dividerci e di farci credere che stiamo crollando, anzi il zoccolo si fa più duro e tosto.


altre notizie su paolo savona:


http://nomassoneriamacerata.blogspot.com/2018/05/paolo-savona-e-vice-presidente.html

"Savona e' vice presidente vicario dell'Aspen Institute Italia dei Rockefeller.
Si e' formato negli USA al MIT finanziato dai Rockefeller, e' tra i fondatori della LUISS universita' legata ai Rothschild. (1)
E' presidente di una societa', la Euklid, che ha sede a casa dei Rothschild (Londra)"


ma perche' andarsi a infognare per 'sto qui'.)

carlo 30.05.18 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Gigino bello io francamente è da subito che non ho capito perché vi eravate ostinati con Savona. Dovevate fare già pubblicamente altri 2 nomi alternativi così Mattarella è fregato! !! Questo è un mondo di furbi e onestamente e con innocenza avete sbagliato. Gli italiani però hanno capito quindi forza coraggio e andiamo avanti che siamo con voi. Un abbraccio

SABRINA P., Livorno Commentatore certificato 30.05.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

No ma mi dovete spiegare in che ministero mettereste savona..Al tesoro? Mi sa che è meglio tornare al voto ..ma subito e perché Savona a tutti i costi? È Dio?

Anna C. Commentatore certificato 30.05.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi. Avanti tutta.
Ok Governo Politico con Premier Conte.
Ottima proposta sostituire Savona con altro Ministro, tanto Savona non verrebbe accettato neanche con il 100% e Salvini da Politico intelligente lo sa e bene hai fatto a proporre Tu questa soluzione.
Ottima mossa.
Diversamente alle urne senza timore in quanto, diversamente dai sondaggisti, raggiungeremo il 45% dei consensi.
W M5S FOREVER

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 30.05.18 22:30| 
 |
Rispondi al commento

fin quando le cose dipendono anche da noi, si scrive, ci si incazza e poi si trova una soluzione
il problema nasce quando scendono in campo per l'italia gli statisti di caratura internazionale che poi vanno nel loro quartiere di casa... a rinvigorirsi, per esempio salvini, che ormai considera l'italia casa sua e qualcuno deve farglielo presente che l'italia non è un comune della provincia di bergamo

Alex Scantalmassi 30.05.18 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi per tutto quello che fai. Facciamo l'ultimo sforzo, l'ultimo tentativo per formare e far partire il governo del cambiamento. Se non riusciamo e sarà stato non per colpa nostra, andiamo al voto il 29 luglio prossimo. Forza e sempre Grazie Luigi. Viva il MoVimento 5 Stelle.

Massimo M., Messina Commentatore certificato 30.05.18 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il classico gollonzo in zona Cesarini. Concordo con la strategia del movimento, facciamo partire un governo politico. Ora alla lega la palla... occhio che potrebbero farsi un autogol

Adriano V. Savona 30.05.18 22:28| 
 |
Rispondi al commento

trovo veramente complicato definire Salvini.....
gli è stata data la possibilità di governare, avendo un discreto 17%, ma scrivendoci insieme contratto,ministri e temi, quindi una possibilità di governare al 50%........
rifiutare, vuol dire non comprendere cosa vuol dire "Governare il nostro Paese"......
oppure è matto......

fabio S., roma Commentatore certificato 30.05.18 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie luigi, il tutto per tutto per fare un governo.ti ammiro tanto!!!

Maria assunta Soleti 30.05.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Comunque che Savona non faccia un passo indietro rendendosi indisponibile , cosa che farà sicuramente dopo che Salvini lo avrà portato come simbolo della sua coerenza in campagna elettorale, sa di trappolone ben costruito e made in Berlusconi, e in questo blog lo si era detto in tempi non sospetti! Volete iniziare a cercare i passati contatti fra Berlusconi e Savona? Il nome non è farina del sacco di Salvini! E sono convinta che il piano costruito a nostro danno ha una data precisa, quando Salvini è andato ad Arcore e qualcosa è cambiato. Se non fosse un piano ben allestito, un uomo come Savona avrebbe immediatamente fatto un passo indietro dopo il rifiuto di Mattarella. Invece è ancora lì. Se Salvini rifiuta il governo con noi e rifiuta a meno che da Arcore non abbiano già in mente un piano B, si vada a smontare subito in televisione l' improbabile alleanza elettorale Lega 5 stelle. Si faccia chiarezza con gli elettori e lasciamo il cazzone alla sua alleanza con il Berlusca, lo voglio vedere il garante dell' Europa sostenere Savona ministro dell" economia in un governo di cdx! Gli italiani capiranno che è stato fatto di tutto pur di non farci governare e che siamo noi a fare paura al sistema e non un economista di 82 anni? Con il tempo tutte le figure vanno a formare il quadro completo, l' unico dubbio che mi rimane è se anche il PdR faccia parte di questo complotto del potere per fermare l' unica forza politica in grado di cambiare il paese, il motivo del suo rifiuto a Savona fa acqua! E a pensar male si fa peccato ma spesso. ..

Alessandra R., Monteriggioni Commentatore certificato 30.05.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora basta altrimenti si rischia il logoramento e lo spocchioso Salvini vuole questo, dall'alto Delle sue sicurezze.

Andreina Fontana 30.05.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luigi le cose sono che se Salvini si è montato la testa vedendo i sondaggi che gli dà l'impressione di poter avere la maggioranza con le elezioni,allora avremo capito che anche lui non ha capito nulla dll'occasione che aveva con noi,e e farà di tutto per andare alle elezione a settembre quando i suoi elettori sono tutti rientrati dalle ferie estive.,o si mette d'accordo con te e ripresentate Conte e si fa un governo reale e per i futuri anni non ci saranno più altri tipi di governo perchè sarete sempre vincenti.Spero in questo perchè il resto ho paura che è pura illusione.

Alessandro Verdini, Montemarciano Commentatore certificato 30.05.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

o paolo savona e' un massone? da quello che dice questo sito sembrerebbe di si.

http://www.lavocedellevoci.it/2018/05/27/giallo-savona-la-singolar-tenzone-tra-le-due-fazioni-massoniche/

e del resto, savona appena finito gli studi e dopo nenche tanta gavetta diventa presidente della bnaca d'italia, in piena epoca p2 (fine anni '60, primi anni '70).

non dico che e' un massone, ma indizi portano a dire questo.

carlo 30.05.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Stai spalando carbone nelle caldaie della Lilly Goebbels e dei sui complici con questi cambiamenti repentini quotidiani. Ma sbaglio o solo pochi giorni fa dicevate che "Savona non al MEF equivale ad obbedire alla Merkel"!? Salvin-azzo col suo carisma plebeo sta guadagnando terreno nell'opinione pubblica e Mattarella non è così fesso da far partire un governo che ha ammazzato l'altro ieri solo perchè metti Savona al Ministero Protezione Cavallo Maremmano, se lo facesse sarebbe da destituire in quanto non in grado di intendere e di volere.

jqka 30.05.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Salve, Di Maio ho appena finito di sentire il tuo ultimo video. non resisto nel farti saper la mia oppinione. Mettiamo giu i dati cosi che ci capiamo meglio visto che in giro ci sono gli "spin doctors) che mischiano i dati e ti danno 3 o 4 punti di vista cosi che dividono il pubblico in 3 o 4 differenti punti di vista con lo scopo che tu non arrivi mai al 60 o al 70% di consenso.
1, Il contratto di governo fatto i ministri e tutti i tasselli al posto giusto.
2.Per trovare un vantaggio economico per l'Italia ci vuole qualcuno che e veramente interessato all'Italia e pensa, mangia e dorme economia internazionale. (quante persone erano al governo negli ultimi 70 anni con questo profilo?)
3. Qualcuno a bocciato un governo con il punto di vista dell'euro, spred, cosi che questo governo non partisse.
4. Una persona che pensa.mangia, dorme economia internazionale viene proposta dal Quirinale come premier
4.Qualcuno in Europa fa un commento pubblico (Verissimo) ma in un momento molto delicato quindi fuori tempo e luogo fa saltare il governo tecnico con ZERO voti al Senato e Camera.
5. La palla e nel giardino del Quirinale. Quindi quello che consiglio per il punto (2)sopra citato l'Italia ha bisogno di uno che e interessato al bene del paese e parla, mangia e dorme con le regole internazionali di economia quindi tu ti fidi di Savona quindi Savona non si tocca.
6. Il contratto con Savona va in porto o il Quirinale o/e Salvini spiega/hino cosa non va al pubblico ITALIANO e INTERNAZIONALE.
7, Fare questo non solo ti salva per le prossime elezioni con un 70% ma se Salvini o il Quirinale non onorano il contratto good by.

antonio lampis 30.05.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Premetto di essere pienamente consapevole che non ci fossero i numeri per lo stato di accusa nei confronti del presidente, ma adesso si è creato un precedente... e sono cazzi!

Carlo Grignani 30.05.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che questo caso di scuola "costituzionale" fosse ribadito in ogni trasmissione e in ogni intervista ove si minimizza sul "vulnus" che il Presidente Mattarella ha inferto alla volontà popolare e alla maggioranza parlamentare.
Poniamo il caso che si rivada a votare e che dalle urne venga fuori la stessa maggioranza, stesso presidente del consiglio, stessi ministri agli stessi ministeri. Cosa fa il Presidente della Repubblica? Sciogli nuovamente le camere per tornare ancora e ancora al voto? Questa ipotesi in diritto costituzionale semplicemente NON ESISTE.

Antonello Di Bello Commentatore certificato 30.05.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

ok, ma ci sono motivi per cui savona non possa venire accettato. e tu di maio dei invece accettare questa decisione, senza fare cagnaio.

si dice ok, si cambia, e basta la'. altri economisti che possano andare a bruxelles a fare sentire la voce dell'italia che ne saranno a iosa senza cercare gentre dal passato (e dal futuro) quantomeno strano.

e tieni d'occhio salvini e non farti coinvolgere alle sue personalissime cagate.

carlo 30.05.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi ripensaci, alla fine il contrattone è una fregatura. La pace fiscale, idea di Berlusconi, è una cosa terribile: 1000 miliardi regalati agli evasori. Togliere le sanzioni va bene ma così è un affronto a chi paga fino alla fine a costo di non permettersi il cinema, la pizza o la piscina per i figli. Gli evasori generalmente sono ladri, zecche, come chi lavora o fa lavorare in nero. Altra cosa allucinante è la flat tax: rubare ai poveri per donare ai ricchi. Non c’è bisogno, bastano due o tre punti in meno nelle aliquote e saremmo già tutti felici. Il problema di noi lavoratori non è l’irpef ma l’inps che ha percentuali altissime, invece di investire i nostri soldi si limita a girarli così come sono ai pensionati e lo sappiamo tutti che invece noi fra vent’anni le pensioni non le avremo mai. Dai dai torniamo con i piedi per terra e mandiamo a quel paese i legaioli. Facciamo una campagna elettorale con i nostri valori e facciamoci votare da quel popolo che è abituato a votare pd che ha le nostre stesse esigenze, i nostri stessi problemi, detesta le banche le sopraffazioni e non è razzista e orbanista.

Andrea A. Commentatore certificato 30.05.18 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottima mossa. Bravo Luigi la notte porta consiglio. Per scaramanzia non dico più nulla è incrocio le dita.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 30.05.18 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Contrattazione e mediazione per avere una possibilità di cambiare a dispetto di quanti vogliono che nulla cambi. Considero questa la migliore via, certo stando attenti alle trappole lungo la via. In bocca al lupo.

angelo naclerio, genova Commentatore certificato 30.05.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Luigi se Salvini rifiuta, lascialo perdere.....
definitavemente.....
non è solo scemo, ma nel caso rifiuta, ci sta prendendo pure per il culo......
se rifiuta, era tutto premeditato......e forse ha anche paura di andare al governo, perchè conosce bene i suoi limiti, e sa che non ne sarebbe in grado.....

fabio S., roma Commentatore certificato 30.05.18 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Brav' Gigì! con questa mossa si ghiut co' tren din't e fave. Sei un Vesuviano D.O.C.

San Giuseppe sposo della beata vergine 30.05.18 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Ok è andata come è andata , ma non scoraggiatevi . Di positivo c'è che sempre più italiati capiscono che non c'è alternativa al M5S . Dall'altro lato ci sono solo squali con l'unico scopo di spolpare il popolo . Anche chi è rimasto deluso da questa querelle sa che non ci sono alternative al M5S .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 30.05.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ha fatto una grande mossa, gettando la palla nella metà campo di Salvini. Se adesso non nasce il governo gli elettori attribuiranno la colpa delle elezioni anticipate a Salvini e quindi si è ripreso dagli errori dei giorni scorsi. Per far durare il governo io consiglierei a Di Maio la guida Giorgetti, perché farebbero più difficoltà a sfilarsi. Fate le mosse intelligenti che le persone capiscono quello che devono capire. Questa mossa di Luigi di stasera è da annoverare tra le mosse intelligenti.

Rino da Pescara 30.05.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco di Salvini è chiaro : andare al voto col centrodestra , superare il 40% e fare il premier. Ora non vuole subito le elezioni per dire che ha fatto qualcosa contro gli sbarchi è qualche menata del genere. Poiché il pd è totalmente fuso non è in grado di vedere che se vince Salvino il Sociale ed il Sud vanno per aria. Resta il Movimento che però deve far capire che ha provato a fare il governo cercando equilibri non per confusione ma per pragmatismo. Che il punto centrale è la difesa dello stato sociale : istruzione , sanità e fine del lavoro precario e sottopagato. Eliminare non 400 leggi ma 40000 ( l Inghilterra ne ha 3000 noi 185.000 ) . Valutare tutto dai risultati e non dall' osservanza a procedure sempre più contorte etc. Quindi far capire che si vogliono difendere i deboli , aiutare io meritevoli è rendere la vita più facile a tutti. Salvino proporrà cannoniere , armamenti e marcia su Bruxelles . Chi pensa capirà.....

Andrea b 30.05.18 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli, calma e gesso . la prossima mossa di Furbini,che ci sta pensando (sic), ha il solo scopo di rilanciare e alzare il prezzo. Vorranno la premiership!!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.05.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento

CARO DI MAIO RIPRENDITI PERCHE' TI STANNO FOTTENDO E CON TE TUTTO IL MOVIMENTO

massimo scipioni 30.05.18 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma nessuno dello staff legge quello che scrive Di Maio o i lettorii? Perché dare delle degli assist a chi non aspetta altro che
di rivangare presunte carenze grammaticali? Accellerazioni e decellerazioni esigerebbero una elle in meno. Accelerarsi a correggere.

giangiul 30.05.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi, stai andando bene. PARLA con Salvini e accertati. VEDI cosa vuole. OSSERVA come stanno le cose. Non ci ha fregato nessuno. Perlomeno per ora e finchè non ci saremo convinti d'esserlo. Ottimismo, fiducia, buona fede: COME SEMPRE. Andiamo avanti che probabilmente la situazione si sblocca.
Dì a Salvini di passarsi una mano sulla coscienza e di non preoccuparsi di eventuali problemi con "chi sa lui"... Le cose si risolvono: l'importante è che il governo parta. I particolarismi lasciamoli da parte e vedrai che tutto cambierà.
Avanti così.

Biagio C. Commentatore certificato 30.05.18 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio fin qui ha fatto il possibile e anche l’impossibile, ma adesso con queste continue giravolte sta iniziando a stancare. Prima il duro attacco a Mattarella, poi il ritorno al dialogo con il colle, cambiando però idea su Savona all’Economia, smentendo se stesso e quanto sostenuto fino a quel momento. Cioè il fatto che quel dicastero fosse fondamentale per un governo del cambiamento, come in effetti è. Salvini che è un gran furbacchione non ha voglia di andare al governo, ma almeno difendendo Savona rimane coerente a quanto detto precedentemente. E di questi tempi, vedi i sondaggi, la coerenza paga. Infine, segnalo un problema ancora più grave: una sensazione di nausea si sta impossessando di molti elettori. Questi continui balletti sulla pelle degli italiani finiranno con l’ingrossare il popolo dell’astensione e degli indifferenti alla politica.

Erardo C., Leporano Marina Commentatore certificato 30.05.18 21:43| 
 |
Rispondi al commento

W il M5S. In alto I cuori, ti seguiamo Luigi.

scipione SCAPATI, CERVIGNANO DEL FRIULI Commentatore certificato 30.05.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Di Maio,
Buona mossa, le partite si vincono anche nei minuti di recupero.
Ho un paio di domande/dubbi
Il prof. Savona ha dato disponibilità per un ministero diverso?
Perché non chiama Salvini e lo spinge a prendere posizione?
Buon lavoro,

Federico Barbic

Federico Barbic 30.05.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Luigi, va tutto bene, un rimprovero te lo devo fare: proporre la diminuzione delle tasse ai benestanti in cambio di una mancia ai soliti noti e conseguentemente la riduzione dei servizi pubblici è una cosa vergognosa.
Non sta in piedi come progetto 5 stelle: è una fregatura come tante degli ultimi governi PD/PDL/ecc...
Questo ci costerà la fiducia delle persone per bene.
Beppe


Grazie a te Luigi che continui a provarci. Se avremo un futuro migliore lo dobbiamo a te ed al movimento .

matteo ventura 30.05.18 21:39| 
 |
Rispondi al commento

E’ iniziato il declino.Di Maio e Dibbattista in buona fede ,ma troppo giovani ed inesperti di politica.In tutti i modi ho cercato di far capire loro che Savona e’ un opportunista e nulla più i fatti mi stanno dando ragione.

Paolo 30.05.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

uno statista di livello europeo lascerebbe affondare il proprio paese ? mai e poi mai

Alex Scantalmassi 30.05.18 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Si scrive RATING non REATING. Certo che se su un comunicato ufficiale fate questi scivoloni cone posso avere fiducia nella vostra comprensione di dinamiche ben più complesse dell'ortografia...?


perchè è un'impresa Titanica ! salviamo prima la Meloni, poi il pd, poi Silvio e noi affondiamo glu glu glu...insieme a salvini

Alex Scantalmassi 30.05.18 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile!!! C è qualcosa che non torna!
Calma e sangue freddo ......
Prendiamo atto e prepariamoci al voto!
Luigi ti aspettiamo venerdì in Sardegna!

giuseppe pasini, Vallermosa Commentatore certificato 30.05.18 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, Onorevole Di Maio sei un grande leader, hai una grande forza interiore e i nervi saldi. Grazie di cuore!

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato 30.05.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

finalmente ti sei smarcato su Savona e Salvini . Adesso anche l'ultimo boccalone capirà chi chi scrive i testi per la recita del cazzaro verde.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 30.05.18 21:29| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso, grazie Giorgia

undefined 30.05.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che il buon incaricato, che merita stima, non ha trovato molte personalità disposte a lasciare la poltrona per pochi mesi

undefined 30.05.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando tutti qui si fidavamo di salvini in tempi nin sospetti a me già puzzava

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 30.05.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli ultimi sondaggi sulla lega in crescita dell'8% non tengono conto della giornata odierna ...se Salvini non intende far partire il Governo politico per il quale ha lavorato nelle ultime 3 settimane ha già perso almeno il 10% dei consensi ...
Occhio a fare i ragionieri senza tener conto dell'oste (popolo)

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.05.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il centrodestra ci ha preso in giro.
Aveva ragione "dibba" che lo aveva sempre attaccato.
Essere spregievole e voltafaccia.
E continua a dire a "cuore" degli italiani.

Umberto Frittella 30.05.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi, hai fatto tutto perfettamente, nonostante tanti contro (anche sul blog) che ti criticano per l ingenuità di avere fatto un contratto con salvini. Ma quale ingenuità, dico io, é chiaro che sapete chi é salvini ( come tutti gli altri). Cosí hai invece permesso a tutti di sapere chi sia veramente(come tutti gli altri). Se poi onora il contratto, tanto meglio, altrimenti carta canta.
Un abbraccio e sabato tutti a Roma.
Grande Luigi


Stefano 30.05.18 21:17| 
 |