Il Blog delle Stelle
Così stiamo svecchiando il parco mezzi pubblici a Roma

Così stiamo svecchiando il parco mezzi pubblici a Roma

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 19:51
Dona
  • 30

di Linda Meleo, Assessore ai Trasporti di Roma

Un bus del 2003, acquistato quindi 15 anni fa, è andato in fiamme in via del Tritone, a poche ore di distanza un episodio simile su una vettura del 2002. Chiediamo chiarezza e che vengano svolte indagini accurate su quanto accaduto. Quest’amministrazione ha messo in campo investimenti per il rinnovo della flotta: 600 nuovi bus saranno su strada nei prossimi tre anni.

E’ bene ricordare che scontiamo un parco mezzi vetusto, frutto di decenni di mancati investimenti. Proprio per questo motivo quest’amministrazione ha lavorato sin dai primi giorni per mettere in atto un piano strutturato che punti al rinnovo del parco bus. Negli ultimi due anni abbiamo messo su strada circa 200 nuovi mezzi e abbiamo stanziato 170 milioni per l’acquisto di nuovi bus. Inoltre Atac sta per pubblicare una gara per implementare e ammodernare i sistemi anti-incendio sugli autobus.

Obiettivo è svecchiare il parco mezzi e migliorare il servizio di trasporto pubblico. E’ un percorso che abbiamo scelto di intraprendere e che porteremo avanti all’insegna della trasparenza e della legalità.

8 Mag 2018, 19:51 | Scrivi | Commenti (30) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 30


Tags: bus, Linda Meleo, roma, trasporti

Commenti

 

Buongiorno
per qualsiasi necessità di prestito o di finanziamento di progetto volete contattare questa signora MANECCHI che potrà aiutarli
silvia19manecchi75@gmail.com
silvia19manecchi75@gmail.com

Buongiornoo
per qualsiasi necessità di prestito o di finanziamento di progetto volete contattare questa signora MANECCHI che potrà aiutarli
silvia19manecchi75@gmail.com
silvia19manecchi75@gmail.com

gionna 13.05.18 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco come mai la magistratura ancora non é intervenuta.
Tra cassonnetti incendiati e autobus che continuano a prendere fuoco, cosi' all'improvviso, mi sembra che la mano mafiosa sia una certezza.
I media parlano solo degli incendi e poi improvvisamente si fermano, i commenti dei giornalisti, si interrompono, sul baratro....Come se avessero paura o come se fossero comandati.
é un vero schifo. sono proprio amareggiato.
é chiaro che dovete continuare, stringere i denti, andare avanti, sempre più inflessibili. MA ALZATE LA VOCE, altrimenti tutto passa cosi, la gente che guarda le tv ha la memoria corta.

Antonio Bozzardi 12.05.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Ogni anno c'e' la revisione obbligatoria per legge quindi mi chiedo .......ma chi fa la revisione a questi mezzi ?

andrea pellegrini 11.05.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Certo che i pennivendoli della stampa ed i loro omonimi delle Tv , come sono bravi ad accusare un'amministrazione comunale che sta lavorando bene dimenticandosi di tutti quelli incapaci , incompetenti, ed affaristi,(SENZA IDEALI ) precedenti che non solo hanno affamato la Capitale ma pure la nostra Amata Patria
Non vi scoraggiate ragazzi dei 5 Stelle proseguite nella vostra opera di LIBERAZIONE

vincenzo Casaburi 10.05.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento

ma quando c'era Alemagno non bruciavano?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.05.18 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace questo miglioramento delle cose fatte a Roma, spero che i bus nuovi siamo elettrici.
Occorre puntare alla mobilità elettrica, per esempio le macchine e moto in dotazione ai vigili urbani, devono essere elettrici.....

Roberto D'Ettorre

Roberto d'ettorre 09.05.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Fratelli 5 stelle teniamo duro che questi porci faranno di tutto per screditare la Raggi.Ho 60 anni e enon ricordo che sotto le altre giunte gli autobus andavano a fuoco cosi facilmente per non parlare poi dei cassonetti.Questo e' un disegno politico per screditare la giunta RAggi.questi porci collusi con la mafia romana le tentano tutte:vedi il problema dei rifiuti , ma vi pare possibile con la carenza di lavoro che c'e' ,che le gara di appalto vada deserta???????.e' evidente l'intimidazione mafiosa che impedisce alle ditte oneste di partecipare, teniamo duro e facciamolo sapere a quei cretini che vogliono tutto e subito.30 anni dicorruzione e ruberie non cancellano con tre anni di onesta'.i 5 stelle non sono perfetti almeno ci provano.....saluti a tutti NICOLA.

nicola resciniti 09.05.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi siete fantastici come la raggi. Continuate a lavorate x i cittadini della capitale. Ognuno raccoglie per come semina.

Gianluigi Fallucchi 09.05.18 18:27| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA NON E' COMPRARE BUS NUOVI , MA MANUTENERLI, Cioè Tenerli sotto controllo e non abbandonati a nessuno come invece avviene normalmente , ANCHE SU UN BUS NUOVO , basta una fascetta o vite che si allenta , Per rischiare un incendio. Poi Bruceremo anche i Bus nuovi se nessuno li MANUTIENE, MANUTENZIONE E MANUTENZIONE, Non un problema di NUOVE SPESE A CARICO DEI CONTRIBUENTI, parola di piccolo imprenditore di trasporto con bus...

Massimo Mariantoni, Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 09.05.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO!
E' fondamentale,che entro fine del mandato Raggi,siano EVIDENTI i miglioramenti di questa giunta,rispetto alle precedenti.
I Romani,lo DEVONO PERCEPIRE COI FATTI,SOPRATTUTTO LE PERIFERIE!
Mi raccomando Raggi..FORZA..non ti accontentare MAI!
Siamo contenti,ma non c'e' ancora la PERCEZZIONE DEI MIGLIORAMENTI.
SPINGI!

Luca Fini 09.05.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Cara Meleo,

sarebbe interessante sapere da quanti mezzi è composto il parco bus dell'Atac, l'età dei mezzi ed il motivo per cui bruciano così facilmente.

Sembra strano che dopo 15 anni un bus sia a rischio incendio perchè, allora, per motivi di sicurezza, dovrebbe essere tolto dalla circolazione e non aspettare che sia un incendio a farlo con rischio per la vita degli utenti.

Forse qualcuno dovrebbe fare meglio il proprio lavoro: es. gli uffici investigativi, ecc.

Beppe

giuseppe belotti 09.05.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Farli esplodere in pieno centro perché, tutti i raccomandati dal m5s,come ha detto l'assessore Reso,sono stati imbucati dietro alle scrivanie a non fare un cazzo e la manutenzione degli autobus e' a livello zero.Bella idea.Complimenti

Massimo Iannilli 09.05.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento

POTRA' MAI VIRGINIA METTERE A POSTO IN 1 ANNO QUELLO CHE CHE LADRI MAFIOSI HANNO DISTRUTTO IN 30 ANNI?

anche il + deficiente dei deficienti direbbe: impossibile.

Solo un politico colluso ladro mafioso può negare l'evidenza e distorcere la realtà.
Ma nessuno lo crederà mai.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 09.05.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Renzi e C., sparlando dei problemi di Roma EVIDENZIANO SOLO LE LORO STORICHE TRENTENNALI MANCANZE. fanno harakiri. a loro piace.
Non ci scordiamo mai di ribadirlo!!! tutti e sempre.
Roma non fu fatta in un giorno.
e Roma non si aggiusta in 1 anno !!!
Non ci scordiamo mai di ribadirlo!!! tutti e sempre.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 09.05.18 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raccontate quello che state facendo ancjhe alla televisione; le notizie sono a senso unico: sempre il negativo di Roma.....
Saluti e abbracci

Maurizio

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 09.05.18 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si tratta di eventi dolosi ...di incuria ma allo stesso tempo di dolo nella manutenzione ...addirittura si arriva a sfiorare la tragedia il bus incendiato a via del Tritone... speriamo nella magistratura ...

undefined 09.05.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,
Vi pregherei di non dimenticare una cosa a mio avviso molto importante, ma che, per aumentare con il risparmio anche il guadagno, da anni non si fa più: la manutenzione. Se le passate giunte l'avessero fatta fare e da gente seria e competente non assunta per meri scopi elettorali o parentopoli, se ne sarebbero accorte

Massimo Galiccia 09.05.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

UNO E' UN CASO DUE UNA COINCIDENZA TRE UNA CERTEZZA. COSI SI DICEVA ED ERA VERO! QUI SIAMO ADDIRITTURA TRA CASSONETTI BUS ETC AD UNA MOLTITUDINE DI INCENDI E' QUASI ACCERTATO CHE SI TRATTA DI BOICOTTAMENTO E DANNEGGIAMENTO DELLA COSA PUBBLICA PER FAR DISPETTO AD UNA AMMINISTRAZIONE CORRETTA'DOVE NON SI MANGIA PIU'! SPERIAMO CHE LA MAGISTRATURA FACCIA LUCE E COLPISCA QUESTI IMBECILLI !!

Giuseppe Caporicci 09.05.18 02:11| 
 |
Rispondi al commento

UNO E' UN CASO DUE UNA COINCIDENZA TRE UNA CERTEZZA!!! COSI SI DICEVA. QUESTI INCENDI SHE SI RIPETONO A ROMA TRA BUS CASSONETTI ETC SONO SOLO UN INDIZIO DI BOICOTTAGGIO ED OLTRAGGIAMENTO ALLA CAPITALE CON DANNO A TUTTA LA COMUNITA'! SPERIAMO SOLO CHE SI FACCIA LUCE SU QUANTO STA AVVENENDO !!

Giuseppe Caporicci 09.05.18 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Avanti cosi! Assessore, approfitto per porre una questione sulla mobilità. Io e ovviamente molti utenti utilizziamo la linea 168 per andare e tornare dal lavoro. Sono diversi mesi che il gps sui mezzi assegnati alla linea è spento, sia per bus datati, sia per i nuovi. Questo "permette" una flessibilità di orari agli autisti che non giova al servizio e impedisce di monitorare gli arrivi con le app. È possibile fare una verifica? Le saremmo tutti molto grati.

Franco Oliveri 09.05.18 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo in tutto... vorrei anche ricordare che gli incendi spontanei sono quasi inesistenti in certe situazioni.
Fra qualche giorno leggeremo che in realtà la Raggi e tutta la sua famiglia sono dei famosi incendiari oltre che distruttori di asfalto.
Paolo Croce

Paolo Croce 08.05.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Da quando è cambiata l'amministrazione a Roma sembra tornato Nerone. Cassonetti e autobus in fiamme, maiali a zonzo per le strade: la rabbia di chi è rimasto a digiuno è evidente. Ora è il momento fare a Roma ciò che è stato fatto a Ostia, ma questo non dipende dal sindaco quanto dal prefetto e dall'esercito. I vigili non sono armati e qui si prospetta una guerra...

Stefano De Matteis 08.05.18 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno"forse" sente il fiato sul collo,prima le minacce di stampo mafioso,poi(si suppone) qualcosa di più"persuasivo".Non hanno fatto i conti,che la storia, questa volta avrà un'altra conclusione i "cattivi" a Regina Celi e finalmente,per i romani ed i turisti, un trasporto pubblico degno di Roma..Capitale.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.05.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli che quando finalmente avremo un governo a cinque stelle 'sta feccia appiccaroghi avrà anche troppo da fare per mettersi a giocare con i cerini...

...starà al fresco a cucire gratis palloni da calcio per i figli degli onoesti che non si sono arresi.

Gratis, e gli onesti godono, come i disosensti godevano quando facevano la stessa cosa alla brava gente.

Giuliano s. 08.05.18 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa è quella parte di notizia che i tg nazionali non riportano mai. Soprattutto quelli indipendenti ed equilibrati Delle reti Mediaset

undefined 08.05.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente "mafia capitale" non vuole il cambiamento..
Troppi roghi con questa amministrazione "onesta" e che lavora bene, dopo Ostia ora anche Roma, non a caso dopo episodio Casalesi.
Spero solo di sbagliare..
Avanti così grazie per quello che state facendo, il cambiamento e` in corso.
✩✩✩✩✩

Giovanni Federici 08.05.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Bene informare ed indagare sembrano troppi i casi di incendio

Lucia Salvoldi 08.05.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori