Il Blog delle Stelle
Un contratto alla tedesca per il cambiamento dell'Italia

Un contratto alla tedesca per il cambiamento dell'Italia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 259

di Luigi Di Maio

Come sapete questa è una settimana fondamentale, oggi sono cominciate le consultazioni con il Capo dello Stato e domani pomeriggio anche la delegazione del MoVimento 5 Stelle - composta da me e dai capigruppo Giulia Grillo e Danilo Toninelli - salirà al Quirinale.

Noi partiamo dal risultato delle elezioni del 4 marzo: il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica del Paese, votata dal 32% degli elettori, pari a 11 milioni di italiani. L’altro vincitore delle elezioni è la Lega, il partito che ha preso più voti all’interno della coalizione di centrodestra. A causa dell’attuale legge elettorale, però, nessuna forza politica ha la maggioranza per poter governare da sola. I numeri per farlo non ci sono ed è chiaro che bisogna trovare una soluzione per uscire dal vicolo cieco in cui ci ha messo questa pessima legge elettorale. Lo dobbiamo fare per il Paese e per i cittadini che attendono da troppo tempo un governo capace di dare risposte ai loro problemi.

La soluzione non è fare alleanze, inciuci, accordi tra le forze politiche. Ne abbiamo visti tanti in questi decenni e sappiamo dove ci hanno portato: ci si mette insieme solo per rimanere in vita e per spartirsi poltrone, fregandosene dei cittadini. Noi vogliamo cambiare completamente metodo, proponendo un approccio differente, concreto. Vogliamo mettere al centro i temi, cioè le soluzioni per risolvere i problemi del Paese.

Per questo proponiamo un contratto di governo come quello che viene sottoscritto dalle principali forze politiche in Germania dal 1961. E’ un contratto in cui scriviamo nero su bianco, punto per punto, quello che vogliamo fare, dove si spiega per filo e per segno come si vogliono fare le cose e in quanto tempo. Dentro si inseriscono tutti i dettagli delle cose che si devono fare, si firma davanti agli italiani e poi si realizza. Quello che c’è scritto è ciò che il governo si impegna a fare.

Non è un accordo, né un’alleanza, è un impegno che forze politiche alternative, e anche distanti, assumono davanti ai cittadini, prendendosi la responsabilità di lavorare insieme per il bene degli italiani. Proponiamo di scrivere insieme questo contratto di governo alla Lega o al Partito Democratico.

La Lega, come già detto, è la forza politica che ha preso più voti all’interno di una coalizione di centrodestra che di fatto non esiste, e che alle elezioni si è presentata con tre programmi e tre candidati premier differenti. La Lega deve decidere da che parte stare: se contribuire al cambiamento che il M5S vuole realizzare per il Paese o se invece rimanere ancorata al passato e a Silvio Berlusconi, un uomo che ha già avuto la possibilità di cambiare l’Italia e che non lo ha fatto. La scelta è tra cambiare o lasciare tutto com’è, tra spostare le lancette dell’orologio avanti oppure indietro come farebbe inevitabilmente Berlusconi.

Anche il PD è chiamato a scegliere. Scegliere se seguire la linea di Renzi, che per fare un dispetto al MoVimento 5 Stelle vuole lavarsene le mani dei problemi del Paese, o la linea di chi invece vuole contribuire a lavorare per i cittadini. Il Pd ha l’opportunità di non ignorare il messaggio arrivato dagli elettori, che hanno chiaramente bocciato le loro politiche e la legge elettorale che porta la loro firma.

Speriamo di poter incontrare il prima possibile i due partiti per capire quali siano le loro proposte, e per capire con chi si possa iniziare a scrivere questo contratto. Poi mettiamolo in pratica. Vogliamo metterci subito al lavoro per far partire la Terza Repubblica che deve essere e sarà la Repubblica dei cittadini, una Repubblica che sarà realizzata da un governo che per la prima volta lavora solo ed esclusivamente nell’interesse della gente, per trovare risposte ai loro bisogni.

Noi abbiamo avuto un mandato chiaro dagli elettori. Un terzo degli italiani ci ha chiesto di cambiare questo Paese e ha detto basta a forzature e presidenti del consiglio non eletti. Noi siamo prontissimi a rispettare questa volontà popolare, vediamo se anche gli altri saranno pronti a farlo.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Apr 2018, 15:41 | Scrivi | Commenti (259) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 259


Tags: consultazioni, di maio, grillo, lega, m5s, mattarella, pd, renzi, toninelli

Commenti

 

Io porterei nella barca anche il B...con i suoi voti rossi o verdi che siano dimostrerà la sua posizione in parlamento...anche se questa si è già difinita da tempo...che conta è fare le leggi e approvarle...lega e m5s hanno comunque la maggioranza anche senza B per cui non vedo il problema...un premier sopra le parti e un ministero di poco conto a FI...il B è contento e non si faranno guerre inutili di potere.

Elvis Corrado 10.04.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio vi ho votati perché parlavate di uscire dall'Europa, basta MES, fiscal compact ecc. e oggi mi parli di restare dentro l'Europa e la moneta....bye bye si cambia...Mori Marco vi dice nulla...?

Gianluca Sturaro 10.04.18 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato per anni Berlusconi mi siete piaciuti e ho votato la Raggi e il Movimento perché speravo nel cambiamento ma Di Maio mi ha profondamente deluso dopo tutto quello che ha detto contro il PD e i loro rappresentanti ora penso di farci il nuovo Governo? Mi pento di avervi votato e non lo farò più e così i miei famigliari

SANZIA SORITI 09.04.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento

percepisco, nel palcoscenico politico dello stato attuale per le consultazione che, si e' un po distratti, mentre qualcuno di troppo ne approfitta bombardando la rete TV, come il ministro Martina "suggeritore" che continua a sostenere che, "spetta ai vincitori delle elezioni risolvere il problema del paese e di ritenersi responsabili per non essere in grado di dare un governo" una vera e propria provocazione e mistificazione, ritenendo che la legge elettorale il "Rosatellum" e la instabilità attuale del paese dipenda esclusivamente solo da loro quanto da "FI" che l'hanno approvata.

m 09.04.18 21:44| 
 |
Rispondi al commento

I contratti, di solito, si fanno tra persone per bene e non con malandrini che prima o poi ti fottono. A buon intenditor...

Stefano Cuffaro 08.04.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Considerando la formidabile storia del partito democratico e la sua altrettanta insuperabile attitudine a distruggere se stesso e con esso il paese intiero, guidato dai poteri forti, credo che impantanarsi con esso sia una di quelle cretinate che potrebbero decretare la nostra fine. da un albero di fichi non nascono mele. Medita Giggino, medita.

g.f. 08.04.18 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio,finito maldestramente!

cb 07.04.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione come chiaramente detto, non è fare alleanze tra le forze politiche, ma governare per l’Italia sottoscrivendo un contratto di governo come quello che che è stato sottoscritto dalle forze politiche in Germania. Un contratto, reso pubblico, in cui è scritto punto per punto, quello che il governo si impegnerà a fare.

Carla Porrovecchio 07.04.18 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Dopo questa allucinante decisione di correre dietro il Pd ad ogni costo, anziché sforzarsi per un'intesa con il centro destra Perderete qualche bella Milionata di Voti.

Tutta questa avversione per Berlusconi non si comprende (comunque rispettato), ma non era regio Renzi? ?

vi ricordo che gli Italiani i Comunisti al governo non li vogliono !

Pier Paolo 07.04.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con Luigi ad aprire il dialogo a tutto il PD. Sarà forse inutile? Mi auguro di no, anche se nutro seri dubbi e comunque, è un altro passo in avanti che porterà a definire meglio le posizioni delle parti. Non scordiamoci che la rabbia e l'impazienza sono cattive consigliere nella Politica.

Claudio Secchi 07.04.18 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Io sono d'accordo con Luigi ad aprire il dialogo a tutto il PD. Sarà forse inutile? Io mi auguro di no(ma nutro seri dubbi)e comunque, è un altro passo che porterà a definire meglio le parti. Non scordiamoci mai che la rabbia e l'impazienza sono cattive consigliere nella Politica.

Claudio Secchi 07.04.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Da ora in poi che ogni trattativa venga fatta in video streaming...

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 07.04.18 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che il PD fa la verginella, non saremo noi a violentarla..Seguiamola all'opposizione...Una legge elettorale meno schifosa di questa dovranno farla.. prima o poi..
Sono irresponsabili..Fanno affidamento su un popolo italiano incapace di alzare la testa, e le mani... e quindi giocano a "muoia Sansone con tutti i filistei.." Lasciamoli sotto le colonne...

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 07.04.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Forzate la mano al PD in TUTTI I MODI POSSIBILI perchè LA STRATEGIA Berlusconi-Renzi esiste, fanno si che il M5 fallisca non avendo alcun appoggio (sicuramente con la legge proporzionale) cosi sono giustificati a fare il governo per il bene del paese e "CE LO PORTIAMO PER I PROSSIMI CINQUE ANNI" Se il PD persiste nella sua ambiguità scaricatelo. Il governo lo dobbiamo fare noi costi anche la perdita di elettori. Almeno qualcosa potrà cambiare in questo paese,altrimenti stando all'opposizione il sistema ci ANNULLA. Attenzione, comunque sia a votare subito non si va perchè se usciamo noi dal "gioco" per il governo, l'accordo lo fanno Berlusconi-Renzi il tutto con la benedizione di Salvini.

antonio bocchini 07.04.18 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Io comunque vorrei capire! Caro Di Maio stai piangendo dietro al PD, che sono una delle prime cause di tutte le disgrazie del popolo italiano, per un governo fantoccio!!! E quando ci sarà il problema della immigrazione? Della legge Fornero? La ius soli ? Che vuoi fare rimangiarti tutto? Ci neghiamo tutto per il PD? O speri che il PD rinneghi tutto per noi?!!! Fa bene salvino a dire o con M5S o nulla, noi dovremmo fare uguale!! Io lo trovo intollerabile e vergognoso, sono iscritto questo movimento da anni, ma questa decisione non la condivido. Se non sai che pesci prendere, facci votare a noi iscritti per la scelta di una possibile alleanza, ma bisogna essere seri. Caro Luigi o la lega molla quello schifo di Berlusca o si torna al voto, ma io ad elemosinare al PD non ci sto!

Fabriio Valentini 07.04.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

caro Di Maio quelli del pd sono marci fino al midolla,il berlusca,a differenza del pd,e stato come le cavallette bibliche,ma solo per mancanza
di qualsiasi morale umana.Luigi stai attento meglio andare a votare.gaetano

gaetano raffa 07.04.18 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, se stai giocando una partita a scacchi mi sta bene, ma se effettivamente pensi di poter governare con i renziani rischi di metterci in un cul de sac.
Se non si può fare un accordo con la Lega, meglio andare alle elezioni.

mzee.carlo 07.04.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ho capito la fuga e il silenzio di Di Battista

Stefano Cuffaro 07.04.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai vaffanculo a leccare il culo al PD, sto sognando? In nome degli italiani? Chi non ha votato il Movimento andasse affanculo! Nuove elezioni e basta!

Stefano Cuffaro 07.04.18 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Di Maio al Pd, sotterriamo ascia guerra, diamo governo Paese"

Hai tradito la fiducia di milioni di elettori con questa infamata, sei ancora in tempo per non trasformarti in un individuo becero, peggio di Renzi

Stefano Cuffaro 07.04.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Essere a posto con la propria coscienza e dignità, com'è stato dimostrato fin ora proponendo dialogo, è forse magra consolazione, ma ci libera da ogni ulteriore responsabilità di riportare gli italiani di nuovo alle urne..Sono solo loro gli ultimi giudici e arbitri di questa
situazione...Facciamo un passo indietro,,Nuove Elezioni..subito..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 07.04.18 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, il miglior contratto è quello che si fa mettendo una X sul simbolo MoViMento 5 Stelle sulla scheda elettorale, non con questi della casta.

g.f. 07.04.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Fate il governo con il PD anche senza Renzi

giuseppe bianchi 07.04.18 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi è finito un sogno, quello di governare.
Il CDX sta salendo al colle da Mattarellum per proporre Salvini premier ed una alleanaza col PD.
Era già tutto chiaro, da chi è stata votata la legge elettorale...FI - LEGA - PD.
Che disonore, stare all'opposizione con il 32,5 ed ascoltare sti st..onzi bruciare il paese. Renzie starà ridendo di matto di noi poveri italiani.
Non avevamo speranze ci siamo solo illusi...

antonio mirra 07.04.18 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no no no mai al governo col pluripregiudicato e socio e mai con pd se devi fare quello che hai promesso devi governare da solo.e la tav la tap te la sei dimenticata e l ilva che gli dici a chi aspetta le soluzioni ai tanti problemi italiani che devi prima chiedere la risposta al tuo socio che sarà sempre legato a doppio filo al caimano. non dovevi chiedere prima ai cittadini? no o vai solo o il mio voto non lo riavrai. solo in Italia i pluripregiudicati possono salire al quirinale e fare le leggi elettorali . che schifo. se ti allei sarai come loro.avevo tanta fiducia che le cose cambiassero.la politica italiana è sempre quella. accordi pur di andare al governo.e con chiunque NO GRAZIE

lucy 07.04.18 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, il MS5 ha la possibilità in questo momento di veramente potere cambiare alcune cose, come i privilegi dei parlamentari(inclusi quelli regionali e comunali), legge Fornero, eliminare i numerosi sprechi nei costi totali dello Stato(oltre 800MLD Euro). Non sprecate questa opportunità fra M5S e Lega che oserei definire storica. Trovate un accordo ragionevole con Lega(non Forza Italia) per affrontare e risolvere almeno alcuni dei punti spiegati e riassunti ottimamente da Di Maio... Dov'è Di Battista ora?. Ha senso esplorare se potrebbe fare Di Battista il presidente del consiglio(se Lega continua su sua posizione), o è meglio aspettarlo fra cinque anni?. Saluti

Walter Fontana 06.04.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, al tuo posto non mi fiderei per quello che ha evidenziato il buon Carofiglio:
"il Pd ha la possibilità di avere una posizione straordinariamente vantaggiosa, perché, se l’accordo non viene rispettato, si toglie il sostegno e salta tutto. Io mi chiedo: come fa il Pd a non capirlo?”

mzee.carlo 06.04.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo a te do tutto il merito di quello che sta accadendo. Ragazzi del movimento siete la speranza per un nuovo risorgimento Italiano, tenete duro. Complimenti per lo stile professionale e dedicato in questi 50 anni non ricordo un livello così alto di rappresentanti di un movimento politico. Grazie

Giuseppe Bosco 05.04.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio non cedere, tu come premier e nessun altro,
così hanno deciso gli elettori. Una finta coalizione non può esprimere nessun premier. E' probabile che il Pd, una volta che si sarà reso conto che la Lega rimarrà ancorata al Centrodestra, beh!, allora si volgerà al M5S. Basta aspettare, forza.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 05.04.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO IN REGIME NEOLIBERALE. Ma sembra che più nessuno ci faccia caso per la mancanza di tempo per riflettere. La legge elettorale che ci ritroviamo è quella che sappiamo. Però la sua attuazione è ancora più pericolosa per il futuro della democrazia autenticamente repubblicana. Le storture sono due: l'aver ammesso la lista di Forza Italia con la firma di Silvio Berlusconi, ineleggibile, ingannando gli elettori che lo hanno creduto eleggibile; l'aver ammesso liste di coalizione non contemplate dalla Costituzione. Che dire? È stata una perfetta manovra neoliberale per accentrare il voto conservatore al fine di impedire il cambiamento del Paese. E dire che Berlusconi in campagna elettorale lo aveva pure detto che la coalizione era necessaria per battere 5Stelle che lui chiamava setta malefica. Che si fa? Si deve andare nuovamente al voto principalmente per ripristinare la legalità attraverso la quale trovare le giuste soluzioni per formare un governo riconosciuto dal Popolo; non ABUSIVO come i precedenti.


BARONE ZAZA
ho risposto alla sua del 2 aprile, inerente all’argomento: Un Fisco moderno e digitale ecc. Onde evitare l’appellativo di Barbablu, ma non ho avuto riscontro.

Per quanto riguarda i mafiosi in Italia, quelli che lo sono nel modo di pensare sono molti di più del 14%.
all’amica spagnola direi semplicemente: il mondo è bello perché avariato.
Saluti

Barbarossa 05.04.18 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma baaaaasta... un po' di sano silenzio! Se non nasce come dite voi...? Azz, Non è proprio il governo dei più buoni ??? ! Ok l Italia e il mondo saprà distinguervi come i migliori ... ovviamente. Ma siiiii siiiiii. Ringraziate sempre la dilagante ignoranza e il qualunquismo che vi avvolge e ci sovrasta sovrano.

Vincenzo cantarella 05.04.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che il m5stelle debba( e lo sta facendo grazie alla vetrina e al peso politico offerti dalle elezioni di marzo)consolidare e incrementare il consenso per prepararsi alle prossime elezioni, che personalmente mi auguro..contratto con il popolo...e le penali di questo contratto quali saranno?responsabilità politica da far valere i n sede elettorale? perdere un'altra legislatura facendo chiacchiere, perché questi signori non sanno neanche dove dimorano la parola,l impegno...la forza coercitiva di questo"contratto con gli italiani" è irrisoria...hanno tutto da perdere ma resistono vivendo ancora ancorati all' illusione di confrontarsi con un Popolo ignorante e fesso..hanno perso elettorato perché hanno perso rappresentatività...troppo impegnati a metter le mani nelle tasche degli italiani che oramai hanno solo buchi...chi rappresentato?i ricchi che son diventati ancor più ricchi ma sempre pochi restano?i poveri?il ceto medio?...il ceto medio non esiste più...la gente ha consumato risparmi,(s)venduto immobili per sopravvivere,non ha più niente..non si sono stimolati i consumi,l unico consumatore è risultato lo Stato o meglio il suo apparato burocratico che non ha generato niente se non povertà...mandiamoli a zappar la terra con le nude mani sono sicura saranno,in questo caso, all altezza delle nostre aspettative

Lorenza d'avino 05.04.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Articolo apprezzabilissimo. La strategia e l'obiettivo del M5S deve essere quello. Unico appunto, il problema non è stata la legge elettorale se abbiamo un parlamento così frammentato. Questo articolo mostra alcune interessanti simulazioni: https://www.agi.it/blog-italia/youtrend/rosatellum_elezioni_stallo_governo_maggioranza-3607184/post/2018-03-09/

Maurizio Santoni 05.04.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che sarebbe utile definire un programma di poche cose utili al paese, ivi compresa una decente legge elettorale , azzeramento vitalizi , reddito di cittadinanza, e poche altre cose.
Già così ci faranno la guerra, quindi inutile inserire altri punti e via al voto

Renato Russo, Napoli Commentatore certificato 05.04.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

In un paese normale, dicasi normale, non si sarebbe assistito mai ad un incontro, soprattutto per motivi istituzionali, tra un presidente della repubblica, quindi la piu' alta carica dello stato, nonchè presidente del CSM e un politico pluripregiudicato condannato in via definitiva e privato dei diritti politici. Mattarella con la sua condotta è venuto meno al prestigio della carica che occupa e nello stesso tempo ha infangato il profilo morale delle istituzioni repubblicane. Siamo certi che questa occasione, che crea un precedente imbarazzante, in altri paesi o con un personaggio di ben altro spessore e profilo non sarebbe mai accaduto, in quanto, tra l'altro, il pregiudicato di Arcore da tempo sarebbe in soggiorno obbligato nelle patrie galere. Paolo (PALERMO)

Paolo Caruso 05.04.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento

C'è da chiedersi come si possa stare al governo con qualcuno che voleva uscire dall'euro (all'imperfetto, perchè 2 giorni prima del voto ha detto che "non si può": senza che i media abbiano annotato la cosa...), che vorrebbe ruscire dall'Europa (come? Con un referendum che non si può fare?), che vorrebbe deportare 600k "migranti" (dove? ma se sono tutti senza documento... Li fanno entrare apposta in questo modo: così non li si può rimandare indietro...), che vorrebbe applicare la "flat tax" (ergo, niente reddito di cittadinanza), che vorrebbe instaurare uno stato di polizia, che appartiene a un partito che fino a pochi anni fa definiva "terroni" quelli del sud (ai quali poi è andato a chiedere il voto: e quel che è peggio, molti gliel'hanno pure dato!), che insieme ai suoi compari di FI ha illazionato che al sud ci hanno votati perchè sarebbero i soliti terroni che votano chi fa promesse per non lavorare, che parla di "smussare gli spigoli" nei confronti di un tizio definito "delinquente abituale" nei verbali dei processi ai quali è stato sottoposto... Altro? Si: c'è altro. La cosa peggiore è che quelli "dell'altra parte" non sono meglio di costoro...
Ma se "ce lo chiede l'Italia"... Andiamo di nuovo al voto! L'evidenza ci fa capire che con questi elementi non c'è nulla in comune.
Salvini: o metti da parte il nano pelato, o il governo te lo vai a fare con Renzi di nuovo! Almeno noi avremo la coscienza a posto! Altro che "infantilismi"! Non ci sporcherete MAI!

Biagio C. Commentatore certificato 05.04.18 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo,abolizione d'ogni privilegio pregresso,presente e futuro per chi vuole occuparsi di fatti collettivi e,secondo punto contrattuale,abolizione e pregresso recupero di finanziamenti pubblici ai partiti come Popolo Sovrano,di Cui al primo art.C.,sentenziò via referendum nel millenovecentonovantatre.
Saluti e buon Colloquio dalla ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 05.04.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Ancora questa storia che il cdx ha vinto le elezioni? Ma BASTAAAAA! Ridicoli!!!
Scendete dal piedistallo di argilla.
Sono delle marionette nel teatrino dei burattini del pluripregiudicato al quale hanno permesso di entrare al Quirinale e poi anche mostrarsi in tv con due ancelle rifatte e siliconate come il "Capo".
Sono senza vergogna!!
MAI con FI e Fdi che sono la stessa cosa.
Chi ha votato M5S non lo ammette.
Altrimenti alla prossima tornata elettorale, in quanto lì che arriveremo, gran parte dei voti andrebbero a FI e Lega (semmai).
Credo che unica alternativa può essere:
M5S + LeU + PD (anti Fonzi).
DI MAIO non sottometterTi MAI.
Coraggio ce la puoi fare, perchè quando sarai di fronte e parlare con il Presidente Mattarella, ricordati non sarai solo ma con la forza insieme ed unitamente a ben 12.000.000 di Cittadini che Ti sostengono.
AUGURI!!!!!!


Lo psiconano da Matty aveva l'aria di quello che dice : 'a Se nun te preoccupa' le donne 'e porto io infatti si è presentato con le bonazze anche se un po' attempate.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 05.04.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Io, dopo anni, mi sono rotto di stare all'opposizione! Tanti progetti, tante belle cose per cambiare l'italia ma cerchiamo di essere realisti: solo quando si è al governo si possono fare le cose!
Allora dico, facciamo un governo con il cdx, anche con forza italia. Mettiamo giù 5/6 punti e facciamoli passare per il bene degli italiani, non per quello del Movimento.
Forza Italia non potrà fare NIENTE perchè basteranno i voti del Movimento e della Lega per far passare le leggi. E se Berlusca romperà le scatole, fuori dalle balle! Che vada lui all'opposizione :)

Marco Golia 05.04.18 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vista l'indole dei politici che è motivata solo da interessi propri ho il terrore che Mattarella legato al PD e a Berlusconi li unisca alla faccia del popolo per avere l'ennesimo governo di intrallazzatori ai danni del paese. Inoltre avere la spudoratezza di mandare il M5S all'opposizione dovrebbe spingere gli 11 milioni che li ha votati ad andare a Roma e fare polpette di questa gente senza decoro e dignità. Quant m' fann schif i politici così!!!

Antonio Errico 05.04.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento

se non ci sono spazi per governare efficacemente,vi prego,nessun accordo con forza italia od il pd,ambedue marci,noi che speriamo in un vero cambiamento non potremmo digerirlo. piuttosto torniamo al voto e forse potremmo sfondare il 40 %

franco bertocci, taranto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.04.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non bisogna aver paura di nessuno ! Siamo sicuri della nostra forza e fiducia nelle nostre idee ? Se la risposta è si , bisogna far tutto quanto possibile per attuare il programma M5S ! Portiamo i nostri contenuti in parlamento nel rispetto della volontà del risultato elettorale. Alle prossime future elezioni saremo al 51% e per sempre
nel cuore dei cittadini.

Song H. 05.04.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

No ad accordi inciuceschi! No a Forza Italia e no a Renzi! piuttosto un nuovo voto o inciucio a carico degli altri!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.04.18 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda: se si dovesse tornare al voto chi presenteremmo noi come candidato premier visto che Luigi avrebbe già fatto 2 mandati?

Marco Golia 05.04.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi ed il suo ronzino renzi, col PATTO del NAZARENO ancora valido e senza la mazzata avuta il 4 marzo dagli italiani onesti, avrebbero formato il governo PD/dc-FI con parassiti/voltagabbana al seguito, con la LEGA e FdI messi fuori gioco dalla mummia di arcore.
Salvini sapeva di questo patto già sperimentato con gli ultimi governi imposti dall'infido salame napoletano che hanno portato l'italia nel baratro!
Nonostante ciò ha rifatto il cdx con FI (chissà per quale motivo forse perchè ha scheletri nell'armadio che il berlusca gli può coprire comprando giudici ed altro come fa normalmente per se stesso?)!
Perchè salvini ha paura a scaricarsi berlusconi ora? Per lo stesso motivo di sopra?
Se salvini vuole bene agli italiani deve fare questo passo almeno per un governo che cambi la legge elettorale e tornare alle urne, che significherebbe la fine del PD/dc e FI e tutti i mafiosi e massoni al seguito cioè PULIRE L'ITALIA!
AMEN!

m 05.04.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Altrimenti meglio andare al voto a Giugno.Sperando che i cittadini che non votavano vadano a votare.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.18 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Altrimenti si va al voto a Giugno.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un mese.
Un mese fa nei telegiornali il M5S era il vincitore, con questo programma https://www.ilblogdellestelle.it/2018/01/20_punti_per_la_qualita_della_vita_degli_italiani.html
e esultando Di Battista dichiarò che adesso i partiti devono venire a parlare con il movimento!
Sono ancora elettrizzato!
FINALMENTE L' ITALIA CAMBIA!
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.04.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e gli italiani hanno diritto di essere rispettati, di avere difesa la propria dignità, anche di fronte al mondo che ci osserva.
Il pdr, oggi ricevendo al Quirinale, un ex condannato per frode, una persona che ha sottratto moltissimi soldi allo stato italiano e ai suoi cittadini, una persona abituata a pagare la mafia, tutto questo non fa onore all'Italia intera.
Il pdr avrebbe dovuto pensarci, tutto questo è alquanto umiliante e vergognoso.
Che opinione potranno mai farsi gli altri stati a fronte di questo evento che stiamo vivendo?

Paola 05.04.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con i classici partiti non si va da nessuna parte, ed anche se ci fosse un accordo, possono sempre negarlo o creare problemi.
Se si vuole andare al Governo da soli, bisogna mettere mano alla legge elettorale con liste più lunghe e preferenze (tipo comuni). Solo in questa maniera si può pensare di coinvolgere di più i cittadini.
Come requisito essenziale almeno un certo numero di anni di iscrizione al movimento.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 05.04.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Lega ha realizzato molti voti il 4 Marzo, voti forse di provenienza pd o fi.
Mi sto chiedendo se questi elettori accettino veramente il Berlusca e la sua politica nel cdx.
Sono del parere che molti abbiano votato Lega solo pensando a Salvini e non a Berlusconi e alla sua politica.
Allora forse Salvini dovrebbe ragionare parecchio prima di continuare a sostenere che non dissentirà mai il cdx. Alle prossime votazioni credo potrebbe avrebbe una brutta sorpresa.

paola 05.04.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento

ok siamo pronti x le prossime votazioni. chi sarà il prossimo premier 5s dopo Di Maio? iniziate a scaldare i motori io ci sono.

lucy 05.04.18 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Dopo il terremoto vennero a promettete solidarietà tutti i rappresentanti dei paesi UE, in primis la chiappona merkel. Questa è la ''solidarietà'' che loro intendevano:


https://www.tpi.it/2018/04/04/terremoto-laquila-ue-restituzione-tasse/

la UE è una associazione di criminali psicopatici

psicopatici europei uniti 05.04.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento

SBORNIA DA CAMPAGNA ELETTORALE

L’Italia ancora si deve riprendere dal party organizzato dal governo Renzi che solo nell’ultimo anno 2016/2017 ha incrementato il nostro debito pubblico di 36,6 miliardi di euro,un record dei record.
In questi lunghissimi anni di governo a trazione PD con la benevolenza del centro destra berlusconiano si sono approvate le peggiori riforme in materia di occupazione e welfare,si sono fatti i tagli più feroci alla sanità,sono state aiutate le banche degli amici coi soldi pubblici senza che l’amico ci rimettesse un penny e si sono combinati i peggiori accordi con le lobbies del petrolio,dei farmaci,degli armamenti ma anche con quelle multinazionali che hanno raso al suolo la nostra pmi.
Eppure in questi anni di euforia leopoldiana nessuno si è accorto di niente.Bastava qualche promessa elettorale,qualche ritocchino allo stipendio,qualche buono docente per l’acquisto di un pc e un libro per un diciottenne ed il gioco era fatto.Una sbornia continua a piccole dosi casomai l’Italia dovesse svegliarsi dal torpore.
Eppure la situazione economica Italiana peggiora e non è certo colpa della mancata riforma costituzionale.L’occupazione oscilla di decimali verso l’alto e il basso,il debito pubblico aumenta proporzionalmente al fabbisogno della PA,il sistema pensionistico è in fibrillazione e il pil sembra che aumenti per via dei bassi interessi delle nostri titoli che lo fanno sembrare autentico.
In compenso però abbiamo perso più diritti occupazionali,più sanità pubblica,i comuni sono sul lastrico e le famiglie continuano a perdere risparmio.
Ora Renzi se ne va sull’Aventino e Berlusconi fa il mammasantissima ma questi due in un solo decennio hanno letteralmente sfasciato il paese e si dovrebbe governare con loro?
Che Dio ci aiuti.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 05.04.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAI COL PD.
L'azzeramente graduale dello stato sociale, i regali alle banche e alla finanza, la svendita del Paese, l'asservimento alla Merkel e ai poteri forti, la distruzione dei diritti del lavoro, l'accentramento del potere nelle mani del capo del Governo, la privatizzazione a 360 gradi dei servizi pubblici sono sempre stati nel programma di Renzi fin dalla prima Leopolda. Come è stato possibile che gran parte del popolo sia stato a tal punto accecato da non capire che questo significava la morte dell'Italia? E come è possibile che ci siano tutt'ora giornalisti o Italiani che insistono a volere una alleanza con un Partito Democratico ormai totalmente renziano? Come può il partito che ha vinto le elezioni accettare come socio quello che gli elettori hanno maggiormente rifiutato e maggiormente penalizzato come il maggior nemico?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io pensavo che il Quirinale facesse filtrare "in segreto" a B. che non fosse proprio il caso di salire al colloquio col PdR, - e quindi B. con una dichiarazioe pubblica B. potrebbe dire che - stante la sua posizione giuridica - non se la sentiva di partecipare di persona ai colloqui informativi....
In diplomazia si fa questo ed altro....

B. ci farebbe anche una buona figura.

Ma forse sono un ingenuo.....

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 05.04.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento

NO A TRAVAGLIO
Non mette conto riportare oggi l'editoriale di Travaglio che insiste sulla sua idea delirante e ossessiva di una alleanza del M5S col Pd. Prigioniero della volontà di aver ragione ad ogni costo, sembra un cieco totale che non riesce nemmeno a vedere la differenza abissale che esiste tra l'idea di economia, finanza, democrazia, Europa, esistente tra M5S e Pd, come se le infinite leggi e riforme da Monti a Renzi non avessero ribadito in modo sistematico un iperliberismo
aberrrante, schiavo della finanza, delle multinazionali, del mercato degli squali, delle banche, del Bilderberg, della Merkel, un iperliberismo o turbocapitalismo nemico dei popoli che i 5stelle respingono con tutte le loro forze, presentandosi come l'unica forza politica e sociale che difenda la democrazia dal basso contro un autoritarismo verticistico fastistoide, che difenda i diritti del popolo contro l'arroganza dei potenti, che difenda l'idea di Nazione contro il livellamento di ogni sovranità o diritto nazionale, che difenda i diritti del singolo contro la globalizzazione massificante, che difenda i diritti del lavoro contro lo schiavismo del lavoro che riduce a schiavismo anche la scuola, che salvi la tutela della Costituzione contro la distruzione della Costituzione.
Non c'è nulla che sia più nemico e contrario per il M5S del Pd che con le sue aberrazioni che con Renzi hanno toccato i vertici della stupidità e del malgoverno.
Ma Travaglio, privo dell'idea di una economia democratica, povero di opinioni su un'Europa distruttiva, carente di ogni valore di sinistra o liberale, non riesce nemmeno a comprendere quanto sia grande l'avversione di ogni 5 stelle per ogni renziota e continua, forte della sua notorietà, a diffondere l'idea contro natura di un patto M5S-Pd che creerebbe un organismo così geneticamente modificato da distruggere entrambe le componenti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

OT COMPETENTI:
Giuseppe Scopelliti, Cassazione condanna ex governatore della Calabria a 4 anni e 7 mesi. Ora dovrà costituirsi...
^^^^
Tutti politici esperti e dovremo andare con questa gente?
Da SOLI e sempre avanti...siamo in un mare di merda!
dal FQ di oggi!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.04.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

CONTROPIANO.
Dopo l’episodio degli studenti napoletani con il sette in condotta per la foto che contestava l’alternanza scuola-lavoro, a Carpi un nuovo episodio repressivo da parte di un preside/kapò. “Per dare un segnale”, afferma il preside, anzi il “Dirigente scolastico”
Qui di seguito un comunicato della Campagna BastAlternanza su quanto avvenuto:
A Carpi, in provincia di Modena, uno studente dell’Itis Da Vinci ha “osato” criticare il percorso di alternanza scuola-lavoro in cui è stato inserito.
Era stato affidato ad una ditta metalmeccanica del territorio, in cui avrebbe dovuto lavorare gratuitamente, come ormai è di norma grazie all’alternanza scuola-lavoro.
Ma a volte succede che gli studenti non ci stiano e che provino, come possono, a ribellarsi a questo nuovo sistema di sfruttamento. Sì, perchè ha ragione lo studente di Carpi, L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E’ SFRUTTAMENTO.. come chiamare diversamente il lavoro gratuito (e talvolta anche minorile) svolto in un’azienda?
Lo studente in questione ci prova e, arrabbiato, scrive un post su Facebook denunciando il sistema dell’alternanza scuola-lavoro, che oggi costringe più di un milione di studenti a svolgere mansioni dequalificanti, generiche e ripetitive in aziende ed enti pubblici o privati sia durante l’orario scolastico che fuori, ivi compresi i giorni festivi e gli orari serali, senza essere minimamente retribuiti.
La risposta? Il 6 in condotta, con la scusa di voler dare “un segnale per un’inversione di rotta nel comportamento” dello studente, che si è macchiato di un gravissimo reato, cioè quello di aver fatto “affermazioni inappropriate sia verso l’azienda che verso gli insegnanti che si prodigano per portare avanti l’alternanza scuola-lavoro”.
Insomma: VIETATO DISSENTIRE. L’alternanza scuola-lavoro non può essere criticata.
"Ci hanno imposto di lavorare a gratis fin da quando abbiamo 15 anni, ci hanno consegnato un mondo fatto di precarietà e di competizione tra individui,

SEGUE SOTTO

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marione.
Opinionisti politici in tv a dimostrare di non aver capito nulla del m5s, dei suoi elettori e di ciò che sta accadendo al paese.
D’altronde, se fossero intelligenti, non sarebbero servi.
#giornalastri

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:54| 
 |
Rispondi al commento

3
Imbarazzante, tra l’altro, l’asse politico tra Alexis Tsipras e Emmanuel Macron: ennesima prova dello sbandamento culturale della sinistra incapace di inquadrare un orizzonte politico differente da quello dei banchieri.
Italia come la Grecia?
Ovviamente il governo greco confida che nell’agosto del 2018 la Trojka, in virtù del piano di rientro greco, vada via, e lasci il paese libero di finanziarsi sul mercato globale. Ma se anche fosse, questo non migliorerebbe la situazione della Grecia, ormai allo stremo. Il debito pubblico greco, da«vendere» sul mercato obbligatoriamente a tassi elevati, finirebbe nuovamente all’estero. E il processo si ripeterebbe esattamente uguale agli ultimi sette anni. Ovviamente vi sarà un’espansione del Pil e una ripresa dei contratti di lavoro a prezzi stracciati. Il governo, la democrazia, non servirebbe più a nulla: se non a creare un simulacro. L’esperimento greco, la palla di cristallo in cui si può vedere il futuro dell’Italia se non vi sarà una drastica inversione politica, è davanti a noi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Perché B può andare al Quirinale a parlare con il PdR ? Non dovrebbe essere escluso da ogni attività politica finché è in vigore la condanna ? Neanche il mai citato candidato premier Tajani viene nominato ... e il nostro garante della Costituzione non ha neanche il coraggio di farlo allontanare dai corazzieri ... un briciolo di orgoglio non ce l'ha ?


2
Il tutto a prezzi stracciati, a meno del 5% del loro valore.
Finiscono all’asta, sul web, come una cosa qualsiasi, perfino le prime case se superano una determinata superficie. Il tutto nel plauso della parte ricca del paese, che potrà accaparrarsi i beni della classe media, per non parlare di quella povera, a prezzi stracciati. Nella democrazia di facciata del governo Tsipras i poveri sono sempre più poveri, e i ricchi sono sempre più ricchi. Sembra di parlare degli Stati Uniti, e invece è la Grecia, un paese nobile e antico, su cui si fonda l’intera cultura occidentale, che si trova ad un passo dalle nostre coste. Per molti aspetti laddove è fondato il nostro passato si vede il nostro futuro. C’è una qualche differenza tra un comune italiano, come quello di Torino ad esempio, e lo stato greco? Entrambi sono assediati dai debiti, contratti per mitigare l’impatto della deindustrializzazione globalizzante, entrambi sono sotto il controllo delle banche che dettano i piani di governo: a suon di privatizzazioni, svendite di patrimonio e licenziamenti collettivi. La trappola del debito è una tagliola, entro la quale viene ferita la democrazia. I piani di rientro sono agende incontrovertibili, totali, spietate. Rispetto i quali ogni programma elettorale è soccombente.
Ultimo sforzo, poi il deserto
I commentatori filo governativi sottolineano che il 2018 sarà l’anno «dell’ultimo sforzo» per arrivare alla fine del commissariamento da parte dei creditori. Per dare un’idea di cosa si parla: un governo di estrema sinistra, si fa per dire, ha approvato delle norme che restringono la libertà di sciopero. Di fatto in Grecia diventa illegale, perché per la proclamazione degli scioperi dovrà partecipare alle assemblee il 50% degli iscritti ai vari sindacati di categoria. E questa è solo l’ultima parte di un processo che ha già pesantemente colpito lo stato sociale, le pensioni, i salari, i beni pubblici, e il diritto del lavoro.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:49| 
 |
Rispondi al commento

1
QUESTO E' CIO' CHE IL NUOVO ORDINE MONDIALE VUOLE FARE DELL'ITALIA.
Maurizio Blondet. La Grecia di Alexis Tsipras è entrata nella «fase laboratorio»: vedere cosa succede ad un paese lasciato nelle mani dei creditori. Disse Milton Friedman: «Lo shock serve a far diventare politicamente inevitabile quello che socialmente è inaccettabile»: lo shock della Grecia risale all’estate del 2015 quando con la giacca gettata sul tavolo al grido di «prendetevi anche questa» il primo ministro Alexis Tsipras firmò la resa senza condizioni della sua nazione sconfitta. Umiliato di fronte al proprio paese e al mondo da Angela Merkel, volutamente. Sul tavolo, quella notte, non finì solo la Grecia, ma la stessa democrazia che l’occidente ha vissuto in quelli che il grande storico Hobsbawm ha definito «i gloriosi trent’anni». Il voto greco, consapevole, che rifiutava il commissariamento della Trojka ad ogni costo, ad ogni costo veniva tradito in cambio di un piano lacrime e sangue, ancor più punitivo perché doveva sanzionare l’ardire di un popolo intero che osava ribellarsi alla volontà suprema dell’Europa finanziaria. Che solo in quel caso e per pochi giorni gettò la maschera della finta solidarietà, dei traditi valori di Ventotene, e si manifestò nella pura essenza del terrorismo finanziario.
Senza un governo, comandano i tedeschi
Nel nuovo reame globalizzato la Grecia è il primo esperimento compiuto di «stato disciolto»: il governo della sinistra, solo pochi anni fa definito estremista, ha assunto il ruolo finale: l’assorbimento del conflitto sociale che si scatena a fronte di una colonizzazione. Il 2018 sarà l’anno dove l’esproprio della ricchezza pubblica e privata diventerà in Grecia molto più veloce, e aggredirà i rimasugli di patrimonio restanti. Gli immobili vengono messi all’asta e i compratori stranieri –banche, privati e perfino istituzioni – possono prendersi un’isola, un appartamento, una spiaggia, un’opera antica: qualsiasi cosa.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento

LA strategia del contratto gi governo è perfetta.
Per concrettizzarla bisognera metterla sul tavolo di MATTARELLA, aggiungendo una postilla a margine:
DA OGGI IN POI IL M5S IL CONTRATTO INIZIERA A SCRIVERLO, TEMI E TEMPI. Chi vorrà discuterlo e proporre può venire TRANNE BERLUSCONI
SE NON VI SARA APPOGGIO O ACCORDO SCRIVEREMO TUTTO PER FILO E PER SEGNO E IL CONTRATTO DI GOVERNO LO FAREMO CON GLI ITALIANI.
RISPETTOSAMENTE. IL M5S.

franco rosso 05.04.18 07:41| 
 |
Rispondi al commento

questi solo patti da marinaio sanno fare! Altro che tedesco! Hai centrato pienamente cosa sono abituati a fare i partiti e adesso hanno di fronte a loro una proposta che sarebbe la loro redenzione!....Non credo che tutt'insieme cambieranno mai cosi radicalmente.....
L'unica flebile speranza sta nell'improbabile coraggio di salvini, che ha imparato bene ad usare una dialettica copia e incolla del m5*, ma a cui gli mancano i principi e credo anche qualcos'altro.
Sulla squadra del burattino ritornato bambino invece, non si puo fare affidamento, fino a quando non si sará sciolta completamente.
Ho paura che al voto non si andrá prima dei 4 anni e 6 mesi 🙄....e che si sta preoarando un pastrocchio che non voglio neanche immaginare!....ehhh ma se dovesse succedere anche questa volta credo resti come alternativa solo l'occupazione del palazzo!....
P.s. Luigi, considera che questa trasparenza del m5*, i media tendono ancora a raccontarla con i risvolti rosa e blu dei loro editori!... Quindi anche in questo delicato periodo , qualche portavoce in più tv non sarebbe male!
Auguri, m5* unicaalternativa!

Alberto comune 05.04.18 07:36| 
 |
Rispondi al commento

SU CASINI.
Orizzonte: "E' il voto d'appartenenza. Avessero candidato un facocero, l'avrebbero votato lo stesso."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:32| 
 |
Rispondi al commento

DELIRIO.
Alla domanda della giornalista alla Bonino: "Quali sono i temi che condividereste col M5S?" la risposta è stata: "Più Europa" 😝

Questi vivono proprio in un mondo a parte che confina con la follia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:26| 
 |
Rispondi al commento

PROVE DI FASCISMO

Nicola Morra.
(Non gli basta avere cacciato la Gabanelli) Minacciare Ranucci? Impaurire quelli di Report? Aggiungo: minacciare chiunque?
Oltre a non avere le palle, non avete neanche cervello.
Curatevi e fate la cortesia di capire che così non fate altro che evidenziare il vostro vuoto cerebrale!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento

IL PROGRAMMA DI RENZI GIA' DALLA PRIMA LEOPOLDA
Privatizzate tutto a 360°

GilbertoTrombetta
Intanto in Francia
"Quando tutto sarà privato, saremo privati di tutto".

https://pbs.twimg.com/media/DZ7faMoXUAAcE7b.jpg

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Lo squallore infinito del gruppo misto, il rimasuglio dei rimasugli,12 senatori e 36 deputati.48 pecore allo sbando: Lupi, Casini, la Lorenzin, la tristezza infinita di un Epifani che cerca di fare discorsi dignitosi quando per anni ha votato qualunque schifezza, gente senza colore e senza onore... Bersani, Laura Boldrini, Roberto Speranza, Nicola Fratoianni e Stefano Fassina,Tabacci, Costa, Grasso, Errani, Laforgia, Momti, Segre, Bonino, Nencini, Merlo...Ma come fa uno a ridursi così? E sentirli parlare!!!! Morti che camminano in una istituzione che in uno Stato normale non dovrebbero nemmeno esistere. 5 "sospesi" del M5s, in attesa della "sentenza" definitiva del Movimento. Si tratta di Silvia Benedetti e Andrea Cecconi, al secondo mandato e coinvolti nel caso dei falsi rimborsi. E poi dei neodeputati Salvatore Caiata, patron del Potenza calcio cacciato perché indagato per riciclaggio, Antonio Tasso, finito fuori dal Movimento per una condanna in primo grado, poi prescritta, per cd taroccati, e Catello Vitiello, espulso perché ha nascosto la sua passata appartenenza alla massoneria.
Ma che senso ha in uno Stato civile il gruppo misto? Sei indagato? Autosospenditi! Non ti va più bene il tuo partito? Bene, te ne vai, aspetti nuove elezioni, ti scegli un altro partito o ne fondi uno tuo se ce la fai, non stai come un parassita a carico del Parlamento ma tradendo chi ti ha eletto e vendendo il tuo voto a seconda del caso. Non fai la pulce a sbafo sul cane.

https://www.youtube.com/watch?v=zbxYMUJpwbI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuccio Sapuppo.
Quindi fatemi capire, un'accozzaglia formata da 4 partiti prende il 37% un solo partito prende il 33%, e l'Italia la dovrebbe governare l'accozzaglia...Solo in Italia queste porcate.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 06:51| 
 |
Rispondi al commento

Articoli grotteschi e demenziali. finalizzati alla pura diffamazione e degni di querela. Libero: "Come siamo scesi in basso: da Galilei a Di Maio. Il Paese che ha dato i natali a Leonardo Da Vinci, Marconi, Meucci, Fermi, Rubbia e Olivetti costretto a pendere dalle labbra di un ragazzino senza arte né parte. È il segnale drammatico della decadenza italiana. Reagiamo".
Peccato che Libero non si accorga che questi geni italiani non esistono proprio in politica mentre questa è diventata il campo dei mafiosi, degli accaparratori, dei delinquenti senza scrupoli, dei pidduisti, dei voltagabbana, dei corrotti, dei traditori del proprio Paese ...
E quale sarebbe, dunque, per Libero, il Galilei della politica? Renzi? Berlusconi? Salvini? Razzi? Cossiga? Andreotti? Leone?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 06:34| 
 |
Rispondi al commento

Aberto O. e tanti altri si chiedono perché perdiamo tempo e non diciamo chiaramente che vogliamo tornare a votare……
- - -
Ma come perché?
Caro Aberto o., bisogna stanarli sti str. della Lega e del PD..... Una cosa è tornare alle elezioni dicendo al Paese che il PD e/o Salvini non vogliono la legge sul conflitto di interessi o la prescrizione ecc.; altra cosa è dire andiamo a votare perché non vogliamo fare accordi. Lei comprenderà che un intero sistema mediatico farebbe passare la cosa come incapacità di fare ''politica'', mancanza di senso delle istituzioni...... e naturalmente qualche Italiano ci crederebbe pure!
Non è tempo perso, dobbiamo apparire il più istituzionali possibile, dialoganti e propositivi, costringendo loro a sputtanare sé stessi.
Nel frattempo, il Parlamento non resta con le mani in mano: eliminazione dei vitalizi, pensione di cittadinanza (era anche nel programma della destra), eliminazione di alcune leggi inutili (sburocratizzare) ecc.
Non possiamo tornare alle elezioni senza portare qualche risultato utile, concreto.... Francamente io trovo la strategia di Di Maio brillante e astuta, non capisco perché ci sia tanta diffidenza. Il governo che desideriamo non nascerà mai. Bisognerà per forza ritornare alle urne, ma non c'è fretta, cose da fare non mancano, l'importante è far lavorare il Parlamento: immaginate che spasso quando Fico porrà all’ordine del giorno alla Camera una legge sul conflitto di interessi, mettendo il PD e Lega con le spalle al muro davanti a tutto il Paese!

P.S.
Il Criminale avrà la faccia tosta di presentarsi al Quirinale………
e Mattarella lo riceve pure?
QUALCUNO CHIAMI LE FEMEN!

IL BARONE ZAZÀ 05.04.18 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio è la persona più bella, onesta e pulita che ci sia stato dato di vedere da moltissimi anni, per questo l'odio dei malvagi verso di lui è stizzoso e pieno di invidia. Piacerebbe ai cloni di ogni partito avere da presentare una persona bella come Luigi ma non possono e non riescono. E questo li rende lividi e biliosi così che, non sapendo come contrastarlo, si sono inventati questa bestialità che Di Maio dovrebbe fare un passo indietro, dovrebbe lasciare le scelte politiche a un terzo uomo, sì, magari uno della squadra avversaria! E' come se Sébastien Loeb: il più grande pilota di tutti i tempi, che ha conquistato per nove volte consecutive il Mondiale Rally WRC venisse consigliato di lasciare il volante a un brocco della scuderia.
E non so a questo punto cosa sia più demenziale, se il Pd che dichiara che i suoi elettori lo hanno (non) votato "perché stesse all'opposizione" o questo consiglio a Di Maio, perfetto e vincente, di "fare un passo indietro". E per fare un piacere a chi? A chi non è nemmeno capace di fare un bilancio dei propri errori?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.04.18 06:22| 
 |
Rispondi al commento

A me va bene andare a nuove elezioni ma dite chiaro e tondo che sono stati gli altri partiti a volere questo perché Il m5s sta facendo di tutto per fare un buon governo! Saluti.Rinaldin

susanna peruzzi 05.04.18 06:17| 
 |
Rispondi al commento

Va bene il PD, va bene la Lega, anche se quest'ultima con molti se e ma, ma ritrovarsi di nuovo con Berlusconi o con suoi ministri in eventule futuro governo sarebbe il colmo, per chi da cira un decennio, segue il Movimento anche per mandare a casa questi loschi figuri che hanno distrutto la politics e le istituzioni italiane. Lo stesso dicasi per Matteo Renzi, che ha fatto di tutto e di più per affossare l'Italia. Meglio andare a votare con una legge elettorale più seria. Fanno,soltanto, ridere i grandi giornalai italiani, tranne le dovute eccezzioni, che in questi giorni,sproloquiano su tutte le televisioni, presupponendo: stategie,inciuci, e tattiche varie del Movimento.Mi sa che non hanno capito un granchè del programma e di quello che conviene al Movimento 5 Stelle.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.04.18 05:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi. Vai e tieni aperto , si direbbe nel rally! Sappi che questi non ne hanno per 'il belin' a governare seriamente. Hanno fatto una legge elettorale apposta per creare confusione e continuare a rimandare un governo serio che pensa solo ai cittadini.
Quindi piuttosto si rifaccia una legge elettorale costituzionale e si ritorni al voto. Se il Movimento ha preso il 32 , la prossima volta salirà al 50. Ma niente compromessi con gente che non è SERIA!

Giuseppe 05.04.18 04:40| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, ok il rispetto per le istituzioni e la devozione al nostro presidente, ma ricordargli che ricevere un mafioso al Quirinale sarebbe un tantino esagerato anche per un paese smemorato come il nostro sarebbe chiedere troppo?

Paolo Iacopini 05.04.18 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Ammesso e non concesso si riesca a fa sottoscrivere il contratto a qualcuno, cosa di cui mi permetto di dubitare, La prima norma da approvare dovrà essere il VOTO PALESE SIA ALLA CAMERA CHE AL SENATO. In caso contrario, nonostante tutte le firma del modo, li agguati e i voti mancati si sprecheranno mandando il governo i sistematica minoranza.

Barbarossa 05.04.18 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che sia possibile trovare convergenze col pd (scritto naturalmente in minuscolo).

Al Senato c'è un tal matteo (scritto chiaramente in minuscolo), detto "il veneziano" per come scia, pronto, come un cecchino, a fare fuori chiunque dei suoi provi solo a parlare di accordo col M5S.

Così come non credo sia possibile trovare convergenze con la lega (scritto doverosamente in minuscolo).

Fino a che un tal berluskaiser terrà per le (fragili) palle un certo matteo (scritto pietosamente in minuscolo), troppo ricattabile per alleanze storiche.

Voglio fare notare che, oggi, l'ultimo gruppo politico che salirà al Quirinale, saremo noi.

...Ma quanta grazia, S. Antonio!

Secondo voi, è un caso?

Siccome tutta la nomenklatura ha perso la voce a forza di dire che la coalizione cdx è arrivata prima alle elezioni, perché, per ultimi, non sono stato convocati, a turno, loro?

Ci vogliono lasciare la patata bollente in mano?

Credo che sia il minimo che cercheranno di fare.

Oppure il Signor Mattarella ci ritiene così importanti?

Personalmente sono tentato di dire di mandarli tutti affanculo.

Apprezzo l'essere accondiscendenti, usare un basso profilo e cercare di trovare dei compromessi.

Ma tutto ha un limite!

A me hanno già rotto i testicoli, 'ste facce da culomb!


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.04.18 01:52| 
 |
Rispondi al commento

È chiaro che non avendo i numeri questi vanno cercati all’interno del parlamento su pochi punti programmatici ma senza mai scordare le parole d’ordine cioè onestà e fuori la mafia dallo stato, ciò preclude un qualsiasi accordo con il Renzusconi. Se il restante delle forze politiche si dimostra indisponibile bisogna tornare alle urne il più presto possibile.
qualsiasi altra soluzione sarebbe a me incomprensibile ( vedi un qualche accordo con il pregiudicato e col bulletto di Rignano)

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 05.04.18 01:16| 
 |
Rispondi al commento

FANTAPOLITICA
Il nostro paese, per definizione, è popolato da Santi e Navigatori. Il problema che i Santi s’impuntano nel voler fare i Navigatori e i Navigatori pretendono di fare i Santi. Un bel casino, per questa sistematica confusione dei ruoli. Ma non è tutto, perché i contabili sono stati incaricati (sappiamo da chi ma non lo diciamo) di fare li statiti e gli “statisti” li andiamo a pescare tra i “grandi imprenditori”. I grandi imprenditori, nella loro magnificenza, sono grandi mecenati e molto attenti all’interessi del popolo, non dei loro, come i maligni pensano. Questi grandi imprenditori, dall’alto della loro levatura morale, vengono trascinati scientemente nel fango, con accuse inventate: evasione fiscale, corruzione, compra vendita di deputati, illecite attività con minorenni (anche se blasonate), e chi più ne ha più ne metta, vengono anche ingiustamente e incomprensibilmente condannati. Nonostante questa persecuzione continua e sistematica, operata contro di loro da uno popolo irriconoscente, non mollano, vanno avanti imperterriti, guidati da un profondo senso dello stato. Tanto che, i più alti organi dello stato commossi dal loro martirio mediatico e sociale, ma ammirati dalla loro tenacia, decidono d’incontrarli e di rendere loro l’onore che si meritano. Come sempre, in queste dilanianti vicende umane, c’è, il solito bastian contrario, che nemmeno vuole incontrarli al bar per un caffè. Ditemi voi, si può vivere in un paese così puritano e ingiusto? Un po di umana comprensione, di pietà, sarebbe un fulgido esempio di civiltà, di quella splendida civiltà che portato il nostro paese a trovarsi nello stato in cui si trova. Nella merda.

Barbarossa 05.04.18 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma in un paese anormale come l'Italia, è proprio normale che il pluripregiudicato di Arcore, condannato in via definitiva e privato dei diritti politici, vada al Quirinale ad incontrare il presidente Mattarella, capo dello stato e presidente del consiglio superiore della magistratura, per esprimersi sulla formazione di un nuovo governo???

l'organizzazione "partito" è prevista dall'art 49 della Costituzione italiana parteciparvi è diritto di ogni cittadino MA LA PRIVAZIONE DEI DIRITTI POLITICI A SEGUITO DI CONDANNA PENALE NON GLI TOGLIE FORSE (ASSIEME ALLA ILLEGIBILITA' E AL DIRITTO DI VOTO ) ANCHE IL DIRITTO CIVILE DI PARTECIPARE AD UN PARTITO ?

E ALLORA SE QUESTO E' VERO IL CONDANNATO " DELINQUENTE ABITUALE " IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA con giustizia e senso dell' ONORE lo dece onorevolmente METTERE ALLA PORTA SE HA L'IMPUDENZA DI PRESENTARSI

Carlo Pamato 05.04.18 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Le persone civili e che credono al bene del paese e non all'acqua del proprio mulino, prenderebbero delle decisioni di quanto ho letto e condivido, ma dubito si arrivi ad una risoluzione. L'unica cosa che chiedo NO GOVERNO TECNICO piuttosto ritorniamo al voto al più presto se non si vogliono accordare. D'altronde saranno loro a xderci ma con una legge elettorale COSTITUZIONALE.

Maria Daniele 05.04.18 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Un accordo col Pd? Ma dite sul serio? Il partito attualmente più inviso agli italiani? E x ottimi motivi direi! A cosa serve scusate? Il M5s con la Lega ha già i numeri sufficienti. E il premier chi sarà?? Xchè è lì che la vedo dura! Secondo me dovreste cambiare la legge elettorale e poi tornare alle urne. Dubito molto che riuscirete a trovare un accordo in quel poltronificio!!

Barbara S., Firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.04.18 00:20| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=HvJZIanMncA :))

hinayana 05.04.18 00:15| 
 |
Rispondi al commento

un politico che legge questo messaggio di Luigi, un politico che ha però a cuore la salute dei suoi elettori, non può non capire......
Il Movimento propone, si adegua insieme epoi si sottoscrive, come garanzia di realizzazione.
non si poteva scegliere via migliore!

fabio S., roma Commentatore certificato 04.04.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Governo solo x fare una nuova legge elettorale e poi al voto.
Basta con queste buffonate.

Giuseppe C. Commentatore certificato 04.04.18 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Come dovevasi dimostrare, si gioca con le parole: non è alleanza, non è accordo...ok possiamo chiamarlo Larch o Ashley o più semplicemente John. Sta andando come previsto da parte del vertice, da parte della base non so.. ma certo che come minimo si deve votare online arrivati al dunque, altrimenti la democrazia è una chimera...ma neppure indiretta, semplicemente non c'è. Temo i plebisciti, poichè anche il nanazzo e chi per lui non fanno altro che dire "è legittimato dal voto". Ma se non torna la trasparenza, che differenza c'è?

Prometeo Ingojanni 04.04.18 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Di Maio ( per diritto )
ti abbiamo votato in 11 milioni.
Se domani Mattarella permette a Berlusconi di entrare al Quirinale,
puoi fare a meno di entrare e possiamo fare tutti le valigie per trasferirci in Germania o in altre nazioni dove le leggi vengono rispettate e non derise.
Ecco perché in Europa non siamo considerati, sono più di venti anni che i politici che ci hanno governato da Prodi a Gentiloni hanno promesso di ridurre il debito Pubblico e non lo hanno mai fatto.
Ci hanno imposto l'EURO, impoverendo il POPOLO e facendo arricchire una minuscola parte della popolazione, siamo esausti.
I Politici delle altre Nazioni Europee hanno pensato sempre e solo al benessere dei cittadini.
L'ITALIA la FLORIDA d'Europa per la sua Storia, Cultura, Arte, Territorio e Cucina.
È apprezzata ed amata da tutti gli stranieri, e non dai nostri ex governanti
che vorrebbero continuare a distruggerla, svendendo il nostro patrimonio (castello di Sarzana o l'isola di Budelli) per citarne alcuni.
Oltre ai nostri assett strategici come : Autostrade, telefonia,Parmalat, Alitalia, spiagge ( legge Bolkestein) Ilva, addirittura facendo accollare i debiti e le perdite future alla CDP invece di usare i soldi e tutti i nostri patrimoni x dare e creare lavoro agli Italiani
Presidente non facciamoci prendere in giro, se gli altri partiti non vogliono
cambiare, torniamo al voto e li polverizziamo.
Scusami per lo sfogo.


Luigi Di Maio ti ho ascoltato ieri da Floris, dire che la nostra più grande fortuna è avere Mattarella al Quirinale, con il quale saresti disposto a discutere la lista dei ministri. Io dico che potevi risparmiarcela questa uscita neodemocristiana. Non capisco la necessità di mostrare deferenza a Mattarella, che non ci è mai stato amico, e che ha firmato una vergognosa ed incostituzionale legge elettorale, quando invece sarebbe opportuno chiederne appena possibile la Messa in Stato di Accusa.
Circa la possibilità di stendere un contratto, in stile Merkel, scusami Luigi ma è una proposta assurda. Per lo meno in Italia. Cosa NON ci metti nel contratto? Perché ciò che conta è quel che NON ci metti. Non ci metti una seria e severa legge sul conflitto d'interessi, sopratutto in tema di televisioni e giornali. Non ci metti il vincolo di mandato. Non ci puoi mettere l'abolizione del Jobs Act e nemmeno la reintroduzione dell'Art. 18 nello Statuto dei Lavoratori. Meno che mai puoi metterci il referendum sull'uscita dall'Eurozona. Figuriamoci se Pagnottela voterebbe mai la sospensione della Prescrizione, figuriamoci se lo farebbe il PD che fra un po' ha più indagati e condannati che elettori. Tutto ciò e molto altro non lo puoi includere, poiché né PD né Pagnottella sarebbero mai disposti a votarlo.
Perché non diciamo chiaramente che l'unica prospettiva sensata è quella di tornare al voto?

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 04.04.18 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi state ridando dignità alla politica, ma anche ai partiti che sono di fatto inguaiati con i due leader massoni, Renzi e Berlusconi. Tutto l'elettorato da destra a sinistra, non solo quello del movimento, vi dovrebbe essere grati.

Grazie Luigi Di Maio, grazie Beppe, grazie a tutti i politici del movimento, da Di Battista fino a alla Raggi, da Roberto Fico fino a Gianroberto che ci guida in ogni passo dall'alto di un cielo stellato.

Roberto F. Padova 04.04.18 23:20| 
 |
Rispondi al commento

ottimo.

carlo 04.04.18 23:13| 
 |
Rispondi al commento

luigi, non penso proprio che ci sarà qualche forza politica che ti darà l'appoggio per attuare anche una parte del nostro programma elettorale, agli altri non interessa il bene del paese, interessano il potere e le poltrone; quindi non ti prestare a giochi e giochetti che manderebbero per le lunghe questa situazione di nulla di fatto, tieni fede a quanto hai dichiarato e se nessuno si vuol sedere al tavolo per concordare un contratto che abbia come obiettivo un vero rinnovamento del sistema italia lascia che si arrangino, chiedi si faccia una nuova legge elettorale e al voto quanto prima.
ciao, un abbraccio.

daniele p., cortona Commentatore certificato 04.04.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TOTO' RIINA E BERNARDO PROVENZANO COMMISERO L'ERRORE DI NON FARSI UN PARTITO

L'avessero fatto, avrebbero potuto essere ricevuti dal Presidente della Repubblica


Prova di invio commento

Roberto Fasano Commentatore certificato 04.04.18 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Un PDR che è disposto a far salire al quirinale un personaggio accusato di fatti e collegamenti mafiosi, da un messaggio GRAVISSIMO A TUTTO IL MONDO INTERO!

UNA VERGOGNA CHE FA ONORE SOLO UN SOLO PAESE AL MONDO: L`ITALIA

si vuol sottolineare che la mafia é ben accetta.. tra l`altro si parla del PAESE FONDATORE DELLA MAFIA..

CONTENTI VOI...

Ricordiamo a MAttarella la sentenza della cassazzione, sarà che se l è DIMENTICATA..?

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.04.18 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il livello di democrazia che si percepisce dal blog di questo movimento, si evince da un elevato numero di post di agenti esterni.
Chiedo a questi soggetti:
Avete altrettanti canali mediatici per esprimere le vostre opinioni su social della vostra parte politica?
L'unica alternativa e' buttare fango sui m5s su questo blog?
Noi fantomatici populisti, forse siamo piu' democratici dei finti democratici?

In ultimo, avventori nel blog dei fedeli al PD, FI e leghisti Berlusconiani, non saranno le vostre cazzate a cambiare lo stato delle cose. Se dite cose intelligenti e condivisibili, il popolo 5s ne fara' tesoro, altrimenti lasciarenno il tempo che trovano.

Massimo 04.04.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

procuste1@hotmail.it Sempicemente: avanti così, con fermezza, coerenza e rispetto per gli elettori delle controparti, anche se mal rappresentati...
Dio vi benedica

Giuseppe Margiotta 04.04.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono certo che il "Presidente" Di Maio ha già in mente il suo disegno politico, sa come muoversi e lo sta facendo bene, diamo tempo al tempo e lasciamolo lavorare.

Luigi P., Sospiro Commentatore certificato 04.04.18 22:25| 
 |
Rispondi al commento

M5S non mollate,dite chiaramente perchè non volete Berlu.Non perchè non è riuscito a cambiare L'italia quando ha avuto possbilita,questo è troppo light. Forza ragazzi.Vi voto ancora 10 volte alle nuove elezioni, se tenete duro.

Aldo 04.04.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento

de maio li batte tutti. per essere lui premier è disposto a fare un contratto con il diavolo A ma anche con il diavolo B
madooooooooooo Maria chiudi la finestra!!!! Sto vento del cambiamento ci farà prendere una polmonite!!!!!!

Ladies & Gentlemen This is the Changing 04.04.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova invio commento

Salvatore Contino, Pedara Commentatore certificato 04.04.18 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, non sarà facile scardinare un sistema incancrenito nelle sue liturgie, dove tutti i vecchi modi di fare servono a coprirsi gli uni gli altri per perpetuare lo scempio del Paese. I politici attuali vivono di dinamiche autoreferenziali coperti dalla loro stampa e fanno finta di non capire che le tue proposte sono radicali e sconvolgono i loro teatrini consolidati. Bisogna continuare a bastonare ed a proporre soluzioni che tendano a dividere i loro gruppi di plastica tenuti insieme con la saliva dell'interesse particolare. Certo, al M5S resta una strada fondamentale: farsi portavoce delle istanze dei più svantaggiati, dei deboli, dei poveri, dei giovani che hanno bisogno di lavoro e di certezze e questo compito deve rimanere irrinunciabile, se si vuole un reale cambiamento ed un seguito duraturo. Continuiamo così...

Antonio Fasolino 04.04.18 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi.. scusami se ti do del Tu.. ma devo dirti che ..secondo me ..stai sbagliando. Se non vuoi tornare a votare e vuoi tentare di realizzare 2/3 cose importanti per tutti Noi.. credo che .. in questo momento.. sia necessario allearsi con il Diavolo (i "milanisti" Salvini e Berlusconi). Insomma.. fare un accordo con Tutto il centro.dx e senza veti inutili .. perché .. adesso.. per me .. non conta la "persona" .. ma IL PROGRAMMA. Se la persona che dovrá attuarlo si chiamerá Silvio .. Matteo o Luigi .. poco importa. Quello che.. in questo momento.. veramente conta (.. siamo in tanti a pensarla in questo modo) .. è il Programma! .. Fai l'accordo DI PROGRAMMA con Tutto il Centro.dx (nessuno escluso)! Il Movimento.. ne beneficerà.. con tutti Noi (iscritti e votanti). A volte i compromessi sono necessari per il bene comune. Buon lavoro!

Luciano Santoriello 04.04.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Forse ho capito male: domani Forza Italia va al Colle con a capo il Berlusca?
Cioè il Presidente della Repubblica italiana riceve un pluricondannato, il bunga bunga, la nipote di Mubarak x sentire come intende governare l'Italia?!!!!!!
E a che titolo?!
Ma quindi a capo del M5S può andarci anche Grillo?


Ma in un paese anormale come l'Italia, è proprio normale che il pluripregiudicato di Arcore, condannato in via definitiva e privato dei diritti politici, vada al Quirinale ad incontrare il presidente Mattarella, capo dello stato e presidente del consiglio superiore della magistratura, per esprimersi sulla formazione di un nuovo governo??? Agli occhi dei piu' appare solo come la vergogna della vergogna, un aspetto increscioso di un paese senza piu' alcuna dignità. Paolo Caruso (PALERMO)

Paolo Caruso 04.04.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio: l' avete detto voi che il PD é molto peggio del PdL non ti ricordi Di Battista!!!????? Io sono d' accordo con lui, adesso il male di tutti i mali é il pdl , cerca di fare questo governo con la lega se come dici tu prima vengono gli interessi degli italiani........state diventando noiosi

Davide Ruggeri 04.04.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Luigi nel caso la lega o pd nn ne vogliano sapere voto subito ne abbiamo passate di peggio nn ti fare intimorire il nostro consenso si rafforzerebbe...

Luca livorno 04.04.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro sia una tattica dichiarare di fare un contratto eventualmente con il pd. Se non si riesce a fare un Governo con la lega, cambiate questa schifezza di legge elettorale (senza Governo)e ritorniamo a votare!

Rizzo Nunzio 04.04.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presidenteeee... scusi sa, ma ha letto il libro di Tavaglio?
Interessante vero?
E allora che famo?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.18 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Legge FORNERO ABOLIZIONE non se ne parla più?

Roberto Flipper, Torino Commentatore certificato 04.04.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi con noi nn ce la fai e' inutile fattene una ragione.... spero che luigi continui ad umiliarlo del resto lui l'ha fatto x anni a noi tutelando i suoi sporchi interessi stai a casa e goditi tutti quei soldi che hai che noi bisogna far ripartire l'Italia...

Luca livorno 04.04.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

è quel " contratto scritto" che fa paura ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.04.18 20:42| 
 |
Rispondi al commento

a conforto del post le parole di Di Matteo:

“Nonostante in una sentenza definitiva ci sia scritto che Silvio Berlusconi ha mantenuto e rispettato almeno dal 1974 al 1992 quei patti stipulati con Cosa Nostra grazie all’intermediazione di Dell’Utri ancora oggi questa persona esercita un ruolo assolutamente importante e assume ruolo decisivi nella politica nazionale anche di stretta attualità”. Parola del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo intervenendo al convegno in Campidoglio Mafia 2.0 – Azioni di contrasto da parte dello Stato. Domani il leader di Forza Italia alle 11 si presenterà al Quirinale per le consultazioni per la formazione del nuovo governo.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

W M5S e W Di MAIO.
Siamo con Te.
A costo di ritornare alle urne, tieni sempre la barra salda e senza tentennamenti.
Penso sarà possibile M5S + LEI + PD con Di Maio Premier oppure in alternativa una mediazione con un nome che possa andar bene ai 3 partiti: GRASSO (?).
Mai con l'ammucchiata del cdx covo di quaquaraquà e volponi incalliti.
Chiudiamo le porte per vietare l'ingresso a quel "gran signore" che voleva spalancarle per far uscire Di MAIO.
Avanti tutta!!! Mai arretrare!!!
Auguri per domani e buon lavoro.

Pierfranco Gnesotto 04.04.18 20:40| 
 |
Rispondi al commento

TEMA:abolizione d'ogni privilegio.
SVOLGIMENTO:alzi la mano chi vota si.
Saluti e cordialità ed auguri per nuova inevitabile conta.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 04.04.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono appena stato informato circa l'esito del procedimento civile incorso tra il sottoscritto e il condominio in cui risiedo per aver installato un impianto fotovoltaico ad uso personale (Cassazione n. 28628 del 28-11-2017), prima di andarmene via da questo Paese spero di avere la gioia di vedere all'opera un governo dei e per i cittadini.

roberto sabbatini 04.04.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

E' da parecchi giorni che dico:
se al colle sale pure un delinquente...non ci sono speranze per il M5s!
Dispiace,ma sarà la volta che gli italiani capiranno chi ci governerà per altri 5 anni!
Coraggio italiani ce lo abbiamo ancora lì il cetriolo.
Tutto questo perchè gli Italiani nel voto non hanno espresso quella percentuale necessaria al M5s di governare tranquillamente.
Ci sarà un'altra occasione?
Io lo spero,ma diamoci da fare,barra dritta e avanti...la strada è lunga ,in salita,ma splendida per un futuro migliore per gli Italiani!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.04.18 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Bene prendere esempio dai tedeschi, tuttavia quando si riuniscono attorno ad un tavolo per fare gli interessi dei tedeschi, i politici non si mettono a litigare e a dire "lui si", "lei no" .......

Si deve trovare gli accordi sui programmi e solo su quelli.... altrimenti attorno a quel tavolo dovrebbero sedere davvero in pochi.....

Patty Ghera 04.04.18 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok Luigi,

fai tutto alla luce del sole, con la massima trasparenza, proponi poche leggi semplici e chiare che ci distinguano dai delinquenti naturali e dai bugiardi e che restituiscano dignità agli italiani.

Tieni presente che questi "delinquenti e bugiardi" tengono famiglia e la paura di perdere la poltrona fa 90.

Non cedere di un millimetro.

beppe

giuseppe belotti 04.04.18 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Luigi vai avanti non fermarti , il sostegno di noi cittadini aumenterà.
Non allenarti con personaggi inaffidabili, anche a costo di ritornare a votare sarai ancora più forte di adesso.

Leonardantonio 04.04.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

CHI LO SPIEGA A SALLUSTI CHE OGGI HA MANDATO AFFANCULO UN TERZO DEGLI ITALIANI?

DAL SUO EDITORIALE DI STAMANI:
«Di Maio, ma vaffanc...»

OSSIA
«A 12 MILIONI DI ITALIANI, ma vaffanc...»

se è rincoglionito Berlusconi, Sallusti lo è 10 volte di più.
DICO, QUALCUNO HA ANCORA DEI DUBBI CHE CON QUESTI DOBBIAMO SOLO STARNE LONTANI?

LUIGI, PER FAVORE SPIEGA PURE QUESTO A MATTARELLA. GRAZIE DI TUTTO.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 04.04.18 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
"Hai ragione da vendere Luigi ma il fatto è che non voglio farti governare e
conoscendo i soggetti penso che faranno di tutto per non farti governare.
Pensa tu ad un'alleanza non dichiarata tra i resti del PD, la lega,
berlusconi e altri per non farti fare il presidente del consiglio. Questa è
l'operazone attualmente in corso, sponsorizzata da chi ? lo vedremo a breve
con le decisioni del capo dello stato, che magari senza metterci la faccia
farà in modo che tu non trovi alleati.
Perchè vedi veder salire al colle il cavaliere, pluri indagato e pluri
condannato non depone a favore del colle stesso, quando il cavaliere fù
condannato non potè più mettere piede in senato, tanto meno poteva aspirare a salire al colle, ma oggi sembra sia atteso lì e mi dico che tutto quello che il movimento ha detto e fatto sembra essere stato inutile, ognuno gira per conto suo, non esistono regole. Ma comunque la tua linea e giusta e perfetta e noi siamo con te."

Robona 04.04.18 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è alternativa!
Tutto scritto sul Travertino dal nostro
Luigi Di Maio
Auguri a tutti noi
e....Grazie Gigino

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.04.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Se posso dire la mia ..

Evitate di firmare le leggi e i provvedimenti da prendere ..
mi spiego , le leggi devono essere di interesse generale
e devono evitare le ripicche patitocratiche
in aula ..


firmatele :
ANONIMO CITTADINO

Nello Roscini 04.04.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ottima proposta, concordo in pieno.
Antonio Anelli

Antonio Anelli, Bari Commentatore certificato 04.04.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto! Sono perfettamente d'accordo! Un contratto alla tedesca con tutti i punti di principale interesse per gli italiani, ben dettagliati e scritti nero su bianco, controfirmati dalle forze di maggioranza, non importa con chi (tanto chi ha sempre remato per i propri interessi non li firmerà mai!) questa al momento è l'unica soluzione per uscire da questa impasse!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 04.04.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Luigi... Siete avanti anni luce... Per questo non tutti capiscono. Un abbraccio

Vale33 04.04.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Bene.
Avanti dritta.
Coerenza.
Questa è una parola che i partiti non conoscono.
Si rimangerebbero qualsiasi cosa pur di non staccarsi dalle poltrone.
Gente di 50, 60 anni e più che non è in grado di mantenere la parola data.
Vergogna.
Alla mattina, basterebbe soffermarvi un minuto in più davanti allo specchio di casa, guardarvi in faccia e riflettere.
Ma che uomo sono io?
Che uomo è un uomo che non pensa al bene degli altri.
Al bene del proprio paese.
Non vi piacerebbe essere stimati per quello che fate o avete fatto?
Siete fortunati.
Siete in una posizione in cui potete fare molto per gli altri.
Per chi è rimasto indietro.
Per chi è più sfortunato.
Avete ogni giorno una nuova possibilità per migliorare la vita dei vostri cittadini.
Ogni momento potete fare scelte giuste e importanti.
E questo è il momento giusto.
Se siamo arrivati a questo punto è unicamente colpa vostra.
La gente è disperata.
È demotivata in tutto.
Non ha prospettive di lavoro.
Non ha futuro di famiglia.
Non ha più la forza di andare avanti.
E ancora si perde tempo in chiacchiere di palazzo.
Dovete dimostrare di voler aiutare le persone.
Dovete mettere da parte i vostri interessi.
Dovete avere il coraggio di cambiare.
Avere rispetto per la felicità delle persone.
Creare una prospettiva di vita basata sul rispetto dei valori degli uomini.
Ridare dignità a chi lavora e con il proprio sudore vuole costruirsi una vita.
E se in questo momento così delicato non avrete il coraggio di cambiare le vostre idee, o le vostre idee non valgono niente o siete voi che non valete niente come uomini.


Leonardo maffei 04.04.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi di Maio. In 5 anni sono riusciti a fare una legge elettorale del cacchio. E si sapeva che nessuno riusciva a vincere le elezioni col 51%, e quindi poter fare un governo per 5 anni. E adesso chiunque vuole comandare, dovrà dare POLTRONE, INCARICHI, in cambio del voto favorevole. Altrimenti niente maggioranza, e tra tarallucci e vino passeranno i famosi 5 anni. Ecco la soluzione..... Riprendiamo la scheda elettorale del 4 di marzo..... nella parte bassa della scheda, mettiamo tutte le opzioni di vincita tra 2 partiti. Io elettore, oltre a votare nella parte alta della scheda, il mio partito, o la mia coalizione, .... Se nessuno prende il 51%, IO ELETTORE, sotto in basso devo indicare, con la mia X ,, IN OGNUNA DELLE OPZIONI di vincita. ESEMPIO: i pertiti che si presentano sono A-B-C-D ecc. SOTTO alla scheda ci sono delle opzione. Se i 2 più votati sono il partito A e il partito B . io devo segnare il mio preferito con una X. Se sono il partito A e il partito C, anche qui metto la preferenza, anche se nessuno dei 2 è il mio partito. Anche per tutte le altre opzioni, io devo mettere la mia X sul mio preferito, ripeto anche se non è il mio partito. Alla fine dello spoglio, i 2 partiti o coalizioni, che hanno preso il maggior numero di voti, si va a vedere sotto alle opzioni, si contano le preferenze di ognuno di loro, e sicuramente uno dei 2 partiti ha preso minimo il 51%, e l'altro il 49%. Quindi fà il governo chi ha preso il 51%. Al quale si da il 60% dei parlamentari sia alla camera che al senato, cosi governa per 5 anni, e se fa le cazzate, poi si deve andare a nascondere. .....Se si fosse fatto cosi anche il 4 marzo, adesso avremmo probabilmente il centro destra che poteva fare il governo, per 5 anni. e dopo 5 anni tiravamo le somme......
Tarquini Gaetano Bellante

Tarquini Gaetano 04.04.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi! Avanti cosi' la tua e' l'unica proposta chiara e credibile, sono certo che andra' a buon fine.
Dopo un po' di manfrina Salvini accettera' prendendosi i relativi oneri ed onori. Presidente Di Maio, lui vice e/o ministro dell'interno, programma dettagliato e condiviso. I suoi elettori nella maggioranza credo sarebbero contenti e mi auguro che fra 5 anni lo saranno tutti i cittadini italiani di buona volonta'.

Alessandro T. Commentatore certificato 04.04.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Avanti come Arieti !!! Nessun cedimento ! grazie di cuore....

Adriana Pala 04.04.18 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ottima Mossa che coniuga efficace strategia politica e volontà assolutamente innovativa di mettere al centro i problemi del Paese. Unica raccomandazione, peraltro già raccolta, e nondimeno da ribadire : no a preferenze tra Lega e PD renziano . Hanno uguali resposnsabilità anche se in tempi diversi. Propendere per l'uno o per l'altro sarebbe ritornare a una sorta di ideologizzazione dalla quale il M5S si connota per essersi staccato.

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 04.04.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT "Noi con Salvini" (pe' 'a serie "er più pulito c'ha 'a rogna".....


"L'ex parlamentare regionale ed ex sindaco di Monreale di An Salvatore Caputo detto Salvino, avvocato penalista e commissario straordinario per i comuni della provincia di Palermo del movimento "Noi con Salvini" durante le elezioni amministrative della scorsa primavera, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di voto di scambio insieme al fratello Mario, anche lui avvocato, e candidato alle ultime elezioni all'Ars sempre con la Lega".


Co' 'sto andazzo, c'è da spera' solo che da "Noi con Salvini", nun diventi "Salvini con Noi"....
( ...seeee, ma in galera: mutande de ghisa e tuta de amianto, rega'......)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.04.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Più Chiaro di cosi non si può.
Dopo di Di Maio c'è il nulla.
Abbraccio tutto il M5S, siete l'unica speranza, anche per coloro che vi disprezzano.

Conversano Antonio 04.04.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla lega converrebbe mollare la mummia, accordarsi con quello che propone il M5S, proponendo a sua volta i propri punti di programma, realizzare tutto ciò che serve QUI e ORA all'Italia e agli Italiani che, con il voto, lo hanno fatto chiaramente capire. La Meloni idem. Ciò se si vuole cambiare veramente lo status quo che da 30 anni zavorra il Belpaese.
Gli elettori della lega, pragmatici, capirebbero. Quelli del M5S pure. Realizzare il cambiamento. Poi tutte le remore attuali svanirebbero. Un contratto, nero su bianco, è un'ottima formula. Ci vuole coraggio e, forse, questo manca (il problema è come spiegarlo al berlusca...che il cambiamento proprio non lo vuole...)

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.04.18 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Come ho gia detto in altre "sedi". Questa è una richiesta di suicidio di PD e centro destra, mascherata da proposta di governo buonista e populista . Se Di Maio e 5S ci riescono... tanto di cappello!! Ma la cosa davvero probabile è che facciate la figura dei coglioni incompetenti

Corrado Cappai 04.04.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il contratto alla tedesca va bene ma i tedeschi per farlo rispettare, a caduta, quando cominciamo a importarli?

Barbarossa 04.04.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco se Di Maio ci fa o ci è. In pratica sta chiedendo alla Lega di tradire il Centro Destra e al PD di tradire il suo capo. Di Maio sta chiedendo al Centro Destra di suicidarsi, di chiudere bottega in nome di una sudditanza programmatica al Movimento Cinque Stelle. Di Maio sta chiedendo al PD di disintegrarsi politicamente per essere introitato all'interno del Movimento. E in cambio di cosa? La dissoluzione definitiva. Io mi chiedo, ma come può (voi tutti che siete d'accordo con lui, come potete..) pensare che una cosa del genere sia accettabile? Quando vi accusano, vi tacciano di bieco populismo, di ingenuità, ignoranza politica, ecc.. è proprio per questa incapacità di comprendere la relatà politica e le sue dinamiche. Lo capite o no, che quanto chiede Di Maio è irrelaizzabile?

Corrado Cappai 04.04.18 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5* sta offrendo agli altri partiti la grande occasione di cambiare, salvare e far rinascere l'italia.
Di Maio è stato molto chiaro, senza se e senza ma, chi non accetta vuole la fine dell'italia e dei poveri cittadini alla disperazione che alla prossima tornata elettorale sapranno a chi dare la loro fiducia: al MOVIMENTO 5*****!

mauro caputo 04.04.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Siamo nelle mani di una banda di irresponsabili, screanzati.

La bonino e pd dicono, non ci avete votati, nonostante il Rosatellum, perciò per colpa vostra abbiamo perso e allora stiamo all'opposizione.

Taluni, dobbiamo avere un programma comune per cdx. Roba da matti, si sono presentati agli elettori con più di 3 programmi differenti e ora, a elezioni avvenute, cercano un programma comune, ma lo troveranno?

Altri, per governare dobbiamo formare una nuova coalizione di governo, mettendoci insieme e governare l'Italia.

Quindi la stortura è la coalizione che si forma prima e dopo il voto, ma lo sapevano, per questo hanno creato il Rosatellum.
Avanti m5s con il contratto alla tedesca, metteteci dentro tutto, e se non lo firmano, si vadano a schiantare fra di loro.

paola 04.04.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ci presentiamo dal Presidente Mattarella con un Premier, una Squadra di Governo, con la proposta del "Contratto alla Tedesca" e il 32% dei voti, come dire, ci presentiamo con i compiti già fatti. La linea del MoVimento è chiara e avanti così.

Claudio Secchi 04.04.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

ASPETTIAMO TUE NOTIZIE DOMANI che dei giornalai NON CI FIDIAMO!!!!
VIA IL FINANZIAMENTO AI GIORNALAI se VENDI MANGI se NON VENDI digiuni come TUTTI NOI!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.04.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo il metodo. Lo condivido.
Nel merito del "contratto" personalmente ritengo che ci debbano essere necessariamente 2 punti fondamentali (oltre ovviamente al reddito di cittadinanza): 1. conflitto di interesse 2. riforma della prescrizione.
Queste sono a mio avviso le due leggi fondamentali che l'Italia aspetta da 20 anni e che mai nessun partito ha avuto la forza di fare.
Se davvero vogliamo fare un Governo del "cambiamento", l'approvazione di queste due leggi-simbolo dará davvero inizio alla terza repubblica.

davide vallucci 04.04.18 17:50| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' L'ULTIMA CHIAMA! O SI FA L'ITALIA O SI VA TUTTI IN GRECIA CON L'AEREO DEL BOMBA , L'AIR FORCE ONE, 185 MLN A RATE PER TENERLO FERMO? Luciano Mario.

luciano m., sassari Commentatore certificato 04.04.18 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno facendo pagare per il fatto di aver perso, di non essere stati votati dagli italiani.
Non collaborano, abbiamo perso e stiamo all'opposizione.

Come l'aver approvato con 8 fiducie il Rosatellum, non fosse colpa loro.
Allora, non ci avete votati, non abbiamo vinto e allora stiamo all'opposizione, è questo che grossomodo dice la bonino, appena uscita dall'incontro con il pdr.

paola 04.04.18 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORTE E CHIARO COME SEMPRE!!!
Grazie Luigi NON AVEVO DUBBI!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.04.18 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo NON c’è stato un vincitore a queste elezioni (né M5S, che è cresciuto rispetto al 2013 di un 7%, né il centrodestra, che è cresciuto di un 8%, hanno raggiunto il 50%+1 dei voti e/o dei seggi e possono quindi di fatto e di diritto pretendere di considerarsi vincitori delle elezioni).
Il problema, però, NON È la legge elettorale.
Per fortuna, anzi, che non abbiamo più una legge elettorale che - come invece è successo molto spesso in questi ultimi 23 anni - crei arbitrariamente una maggioranza in Parlamento che non esiste nel Paese.
Ora i cittadini SOVRANI (art.1 della Costituzione) si sono potuti esprimere (finalmente) ed hanno manifestato la propria volontà è definito i nuovi rapporti di forza.
Guai ad ignorare quello che il popolo ha detto e quanto non ha detto !!!

Stefano Carboni 04.04.18 17:39| 
 |
Rispondi al commento

04/04/2018
Sig.Luigi Di Maio
il suo messaggio è molto chiaro:
(La soluzione non è fare alleanze, inciuci, accordi tra le forze politiche.
Per questo proponiamo un contratto di governo.
Non è un accordo, né un’alleanza, è un impegno che forze politiche alternative)

Sembra che i media (Tv-Giornali) italiani continuano a non dare la notizia!
Forse i media non si sono accorti che non sono le fake news il problema, ma non dare
le informazioni è il vero problema!
La saluto

846 04.04.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Con quelle poche ore passate non si sa a far che a Cesano Boscone, è caduta la pena che sostituiva i 4 anni di carcere dati a Berlusconi e anche il suo esilio dai pubblici uffici, per cui, che ci piaccia o no, legalmente costui può salire al Quirinale. In quanto alla candidabilità, la sua riabilitazione era stabilita 3 anni dopo avere scontato la pena, dunque tre anni dopo l’8 marzo 2018. Ma sarà presentata un’istanza che il Tribunale a Milano, di regola efficiente, vaglierà in poche settimane. È vero che l’ex premier ha un processo pendente (il Ruby-ter, inizierà a fine gennaio), ma i suoi avvocati tengono a rimarcare come il condannato ha tenuto una condotta esemplare. Basti dire che quest’anno non è nemmeno andato in Sardegna per le sue feste “eleganti”. Dunque è sicuro di essere riabilitato. Per cui, che ci pciacciao no, a metà primavera, Berlusconi potrà candidarsi al governo. Senza bisogno dell’”aiutino” europeo. A questo punto, l'unica è sperare nella natura.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Per la prima volta do trent'anni di inciuci di palazzo e spartizione di poltrone si potrà lavorare per il bene del paese.
Spero che un accordo sui programmi si trovi, sperando nel buonsenso e nell'onestà finora entrambe disattese. Qualora non dovesse essere così dovremo andare subito al voto o fare una vera rivoluzione.

Francesco 04.04.18 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Se non accetteranno il contratto scritto tiratevi fuori e lasciateli schiantare da soli.

Giuseppe Totaro 04.04.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Bene, Di Maio, d'accordo su tutta la linea. Giusto cominciare dal PD che, se avrà la forza di abbandonare la posizione senza senso, infantile e sterile dell'opposizione e di coalizzarsi sotto la guida dell'attuale Segretario, allora potrà essere di aiuto, per prima cosa, al Paese e poi a se stesso. In caso di fallimento sarebbe doveroso rivolgersi alla sola Lega. Tutte le altre ipotesi di governo, come per esempio quello di tutti, sono irrealizzabili. Grazie Di Maio, vai avanti così, come desiderano gli elettori cittadini che hanno votato il M5S.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 04.04.18 17:03| 
 |
Rispondi al commento

**Questo potrebbe essere l'Uovo di Colombo**
*Non tralasciamo tuttavia l'importanza del referendum Popolare per Leggi importanti.
*C'è ancora tempo e siamo sempre allerta.
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 04.04.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma baaaaasta... un po' di sano silenzio! Se non nasce come dite voi...? Azz, Non è proprio il governo dei più buoni ??? !

Cavin68 04.04.18 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno è da biasimare, poiché ciascuna delle parti fa il suo "gioco". La Lega fa gli interessi del Nord, di cui è figlia, FI e Fdi si accodano ad essa, il PD fa gli interessi dei suoi. Il M5S è mosso dall'ideale di sollevare gli ultimi di questo paese, che sono i meridionali, lasciatemi aggiungere i meridionali onesti, i più indifesi nella giungla italica. Ed in questo cinico gioco il Settentrione del paese ha sempre recitato un ruolo attivo e decisionale, creando le condizioni di un certo benessere economico nei suoi confini. E il Mezzogiorno? Il Mezzogiorno deve entrare in partita, bene ha fatto votando il 5S, ma deve continuare, deve come si suole dire "darsi una svegliata" per poter costruire un futuro (e un presente) dignitoso, che non veda più l'infelice emigrazione (partire è un po' come morire) di tanti suoi figli. Saluti a tutti.

Gianluca Schiavone 04.04.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile cercare un accordo con il PD ci sono i fedeli a Renzi che non voteranno mai per il M5S, meglio cercare un cammino comune con la Lega oppure andare a votare subito.

anacleto bomprezzi 04.04.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima, utile politicamente a tutti noi, semplice ed unica proposta vera di lavoro offerta ad una politica nuova per un nuovo Paese.
Di Maio grande statista, un vero garante e regista che coinvolge tutti cercando di sfruttare al meglio le buone qualità, spesso nascoste, di molti politici per renderli protagonisti attivi per migliorare la qualità della vita di tutti noi.
Paolo Croce

Paolo Croce 04.04.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE Luigi,ti ho seguito ieri sera da quel "bigolo" di Floris,e,ancora una volta,devo complimentarmi,ancora,con te (non ne avevo già da prima,sicuramente,dubbi)per la magnifica esposizione che hai improntato sulla prossima legislatura ,che porterà,SICURAMENTE,il nostro MoVimento 5*****,a governare (con te a capo...,naturalmente)la nostra Nazione.
GRAZIE,ancora,di tutto,e,mi raccomando, ragazzi NON MOLLATE !!!
Paolo M. -Mantova Sud

Paolo M. 04.04.18 16:46| 
 |
Rispondi al commento


QUESTO... E' IL MOVIMENTO CINQUE STELLE !!!


Avete capito ???


(altro che mettersi con i leghetti)


E ADESSO... CERCATE DI MERITARVELO !!!


yosoydepuracepa 04.04.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio stai in maniera esemplare portando avanti l'evoluzione di un movimento di protesta in un movimento di governo e di proposta. Lasciagli dire di no, e le prossime votazioni si frantumano. Hai capito che arroccarsi e non accettare nessun accordo fa il gioco degli avversari, che taccerebbero il movimento come inconcludente e finalizzato alla sola protesta. Sei un grande

Massimo 04.04.18 16:43| 
 |
Rispondi al commento

I Giovani Dem: "Abbiamo perso perché gli elettori sono morti". Poi il 30% è resuscitato e ha votato #M5S.

[@SfigaCatrame]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che per me siete come gli altri... ho partecipato ai primi 2 VDAY e ho creduto in voi... ma tra rimangiarvi la parola sull'uscita dall'euro e improbabili alleanze con PD e varie su cui abbiamo tanto sputato... beh saluti amici... a sto punto passo a casapound. Mi spiace davvero credetemi, questa è l'ultima volta che passo di quì. un abbraccio.

L.F. 04.04.18 16:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo messaggio è veramente perfetto, non è interpretabile, è chiaro ed esaustivo.
Vorrei che tutti, cittadini, politici, giornalisti e opinionisti riuscissero a capire queste frasi e nel caso si facessero ancora domande allora li consiglio di andare in bagno e di sforzarsi fintanto che non rimanga solo il loro buco con niente più intorno.

mauro b., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 04.04.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Sfiga&catrame.
Secondo l'analisi del CGIA, nel 2017 sono aumentati in modo impressionante: acqua, poste, treni e i coglioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Grande Presidente!!! Il paese sano è con te, che lavorerai anche per la restante parte del Paese!!

Davide M 04.04.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Sfiga&catrame.
Ogni mattina, in Cina, una stazione spaziale si sveglia e sa che deve precipitare più in fretta di un Partito Democratico italiano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Floris, è inutile che ti agiti facendo domande di falso spessore a Di Maio: il voto ha ragioni che la politica non conosce.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Casini a L'aria che tira la7 per spiegare la sua miracolosa elezione a Bologna: "Io vado alla Madonna di San Luca". Deve essere la santa protettrice delle peripatetiche.

[@LVIX1]

Casini è stato talmente miracolato che per ringraziare è andatod i cosa nel gruppo misto. Ora ai bolognesi che lo hanno votato non resta che andare a Lourdes ma la vedo dura che gli si miracoli il cervello.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Timeo Danaos et dona ferentis...

Carlo D., Bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica ha interrotto la collaborazione ventennale con Piergiorgio Odifreddi dopo un suo articolo molto critico su Eugenio Scalfari circa la falsa intervista al Pontefice. Loro odiano i giornalisti che non hanno l'alzheimer. Scrivono cose noiosamente realistiche.

[@LVIX1]

L'articolo incriminato di Odifreddo che non era abbastanza riverente con Scalfari ma lo tacciava di fakkista è questo:

http://odifreddi.blogautore.repubblica.it/2018/04/02/le-fake-news-di-scalfari-su-papa-francesco/

Evidemente esiste un dogma a Repubblica: "Non avrai altro dio che Scalfari. Non nominare il nome di Scalfari invano."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.04.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Totalmente d accordo con la linea presa. Grazie di rappresentare nella maniera più trasparente, onesta, giusta e chiara, la mia volontà e quella di molti altri che vi abbiamo votato,con la passione e la lealtà che vi contraddistinguono.

Sara 04.04.18 16:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori