Il Blog delle Stelle
Se le cose cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto

Se le cose cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 130

di Luigi Di Maio

Oggi è stata una giornata intensa, caratterizzata dalla seconda consultazione con il Presidente della Repubblica. Avete visto gli sviluppi e non voglio parlarvi di questo. Voglio ricordare Gianroberto Casaleggio, il cofondatore del MoVimento 5 Stelle che ci ha lasciato prematuratamente due anni fa.

E' tutto il giorno che Gianroberto torna nei miei pensieri. La prima volta che lo conobbi, gli incontri a Milano e a Roma, i suoi insegnamenti. Gianroberto ha tracciato la linea che il MoVimento 5 Stelle sta ancora seguendo. E' stato lui ad individuare nella Rete il mezzo per far diffondere le idee del MoVimento, è stato lui a farci conoscere la piattaforma dei Meetup dove sono nati i primi gruppi, è stato lui a creare la piattaforma Rousseau. Gianroberto è stato insieme a Beppe la prima persona a credere nella forza delle nostre idee e nella validità del nostro progetto. Ha dato vita a una creatura che dopo neppure dieci anni di vita è diventata la prima forza politica del Paese che è a un passo dal creare il governo del cambiamento.

Ci manca tantissimo e vorrei che fosse qui con noi per seguire questi momenti decisivi per il nostro futuro. Vorrei che ognuno di noi oggi ricordasse Gianroberto perchè se oggi siamo qui, se abbiamo preso 11 milioni di voti e siamo a un passo dal governo lo dobbiamo a lui, alle sue idee, al suo lavoro.

E se in Italia le cose finalmente cambieranno sarà anche grazie a Gianroberto Casaleggio.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Apr 2018, 20:40 | Scrivi | Commenti (130) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 130


Tags: Gianroberto Casaleggio, Luigi Di Maio

Commenti

 

Caro Di Maio,complimenti per il risultato raggiunto,ora inizia il DIFFICILE.Continui il suo percorso pieno di promesse fatte.Non si faccia condizionare dai voti e dalle promesse....questa è L' ITALIA fatta di "calci nel sedere" e racconandazioni.Non si preoccupi di fare un Governo Immediato....importante è fare una Legge Elettorale come Lei và dicendo da tempo come quella Tedesca.....e dopo lei sarà in grado da solo (senza il blocco delle Istituzion e di fare un Governo).Glielo dico senza problemi come ha fatto Lei mettendoci la Faccia....tenga presente che io ho avuto un'educazione Politica di Sinistra.Quando le mette bene desidererei un colloquio Telefonico più Approfondito.Il mio Cellulare è : 3479055867 Buon Lavoro

Carlo lerotti 20.04.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Io nella qualità di iscritto al M5S, a nome mio e a nome di tutti quelli che credono in quei valori che Gianroberto ha sapientemente divulgato, si ringrazia in modo autentico e spontaneo per cio che ha dato a questo Paese .

MARIO F. Commentatore certificato 14.04.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE GIANROBERTO PER QUELLO CHE HAI CREATO!
Il M5S cambierà l'ITALIA e nessuno rimarrà più da solo.
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 14.04.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, che ha una condanna per frode fiscale, che ha avuto per stalliere un boss mafioso, che ha il suo ex segretario dell'Utri condannato per concorso esterno in associazione mafiosa, è andato a fare una sceneggiata al Quirinale, dove il presidente della Repubblica Mattarella è un giurista a cui la mafia ha ammazzato il fratello. Berlusconi dimostra di avere un carattere crudele e direi anche inumano.

Distinti saluti
Alessandro Caliari

ALESSANDRO CALIARI 14.04.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera,
Vorrei sapere
Perché non si riesce a iscriversi su Rosseau??? In attesa saluti

Concetta Melsa 13.04.18 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianroberto Casaleggio, è stato un grande genio dei tempi nostri, di cui tutti gli Italiani dovrebbero essere orgogliosi.Una persona lungimirante, intelligente, di grande spessore culturale oltre che morale.
Che grande fortuna han avuto coloro i quali l'hanno conosciuto di persona, proprio come Luigi Di Maio e tutti gli altri ragazzi del Movimento 5 Stelle.
A lui va tutta la mia ammirazione, ed a lui ora e sempre va il mio personale ringraziamento per il grande patrimonio di idee che ha voluto con tutti noi condividere/lasciarci!
Grazie Gianroberto!

Michele Cotugno 13.04.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

1) Ieri ne parlavo con Goethe:

“Johann, tu conosci Gianroberto, vero?”
“Certo”, mi risponde lui.
“Stasera mi sento un po’ triste. Perché non butti giù qualche verso in suo onore, così mi tiri su; dai che poi te li pubblico sul Blog delle Stelle!”
E lui: “È un onore per me farlo. Ascolta e non essere triste. Gianroberto ora non c’è perché è sempre dappertutto, ma principalmente nel cuore dei suoi amici più cari”.

Johann chiude i suoi grandi occhi blu (sì, blu!) e dal suo cuore escono questi versi:

“Vivere con qualcuno o vivere in qualcuno fa gran differenza. Ci sono uomini in cui si può vivere senza vivere con loro e viceversa. Unire le due cose è possibile solo all’amore e all’amicizia più puri. Egli era un Uomo, che amava davvero gli uomini per questo ne comprendeva tutti i loro urgenti bisogni. Uno, sai, non impara a comprendere nulla a meno che non la ami.

Gioia e amore sono state le ali per le sue grandi imprese. Sempre gentile come chi sa bene che la gentilezza è la catena d’oro con la quale la società viene tenuta insieme.

È stato ed è il più felice degli uomini perché apprezzava i meriti degli altri, e trovava gioia nel loro piacere, come se fossero suoi. Trattava le persone come se fossero ciò che avrebbero dovuto essere e le aiutava a diventare ciò che erano capaci di essere.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento

2) Credeva fermamente che nella vita solo se si è pronti a considerare possibile l’impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo e di creare una nuova realtà.

Aveva scoperto il Significato della propria felicità: rendere felici gli altri. E ciò gli dava grande fiducia in sé stesso e quindi ispirava fiducia agli altri.

Sempre schietto e sincero, perdonava all’attore tutti i difetti dell’essere umano, ma nessun difetto dell’attore perdonava all’essere umano.

Amava la condivisione del sapere ed odiava la fake news. Per lui, infatti, il vero oscurantismo non consisteva tanto nell’impedire la diffusione di ciò che è vero, chiaro e utile, quanto nel mettere in circolazione ciò che è falso.

Si è battuto per la migliore forma di governo: quella che ci insegna a governarci da soli: soltanto chi non ha bisogno né di comandare né di ubbidire è davvero grande. Credeva che il fine non giustifica i mezzi e che un buon fine si raggiunge soltanto con il buon esempio. La vendetta più crudele, per lui, era il disprezzo di ogni vendetta possibile.

Aveva Visione alta, Immaginazione senza limiti, Creatività geniale e Volontà incrollabile: non mollava mai! Progettava a lungo termine con visione minima di trenta anni e diceva che colui che non è in grado di darsi conto di tremila anni rimane al buio e vive alla giornata.

Non sognò mai piccoli sogni: essi non hanno il potere di muovere il cuore degli uomini. Aveva la sua sana e sacrosanta dose di pazzia che non tutti, purtroppo possono permettersi; quella pazzia che, a volte, non è altro che la ragione presentata sotto diversa forma.

La sua vita fu l’infanzia della sua immortalità. Questa sua infanzia e questo suo viaggio li ha voluti condividere in un Sogno con un altro Uomo, eu genio travestito da comico, perché diceva: Un compagno allegro è una carrozza in un viaggio a piedi” (J.W. Goethe).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, condivido 100% quanto scritto da Carlo Corti. (primo articolo sopra).
Restiamo fedeli e uniti, e il giorno arriverà,
Grazie a tutti, tutti i sostenitori M5S .

Fermo Gatti 13.04.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento

In quale altro paese europeo, ad un personaggio cacciato dal parlamento per una condanna penale contro lo Stato, incandidabile nelle liste elettorali e non proponibile alla carica di Presidente sarebbe stato ricevuto nelle consultazioni preincarico ?????

terenzio eleuteri Commentatore certificato 13.04.18 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma alleanza con chi? Ragazzi non scherziamo!
Per quanto riguarda il PD mi sembra superfluo stare a elencare i motivi di un'impossibilità di convergenza. Ma anche per quanto riguarda la Lega .... Non lasciamoci ingannare dalla retorica salviniana. I leghisti sono sempre quelli di prima, sono sempre quelli che hanno causato le condizioni che poi hanno costretto la Fornero a fare l'odiata legge che porta il di lei nome. Mi fa ridere Salvini quando stramaledice quel provvedimento... ma porca miseria l'ha causata proprio lui e tutti i suoi compagni di partito e coalizione, con i governi che somministravano regalie elettorali alla faccia dell'indebitamento del paesa. E ora dovremmo fare un'alleanza solo perché va in televisione con la felpa? Via, siamo seri. L'unica cosa che possiamo fare insieme è una legge elettorale non demenziale e poi andare dritti filati a nuove elezioni.

Carlo Corti 13.04.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto ricordare la figura di Gianroberto Casaleggio, padre fondatore del Movimento 5 Stelle, un grande visionario che guardava da vicino le cose, i fenomeni e i dettagli, proiettandoli in un futuro "tutto da cambiare" per cambiare la qualità della vita sociale, ambientale, pubblica e privata. Oggi, se siamo in tanti a seguire quella strada che lui ha tracciato, quella del cambiamento che lui ha sognato e perseguito fino alla fine dei suoi giorni, dobbiamo avere la stessa perseveranza, con coerenza, tutti insieme, senza mollare mai.Grazie Gianroberto!

m.rita nucci 13.04.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Le cose sono già cambiate, grazie a Gianroberto Casaleggio e a Beppe Grillo.

Santo Mazzotti 13.04.18 17:09| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione per il governo? mettere una terza persona come presidente del consiglio preferibilmente un tecnico e non un politico. in questa maniera a dettare le danze sarebbero m5s e lega che hanno la maggioranza in parlamento, nessun provvedimento che non vogliono loro due passerebbe in aula e detterebbero l'agenda programmatica di un governo del cambiamento

andrea 73 13.04.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Gianroberto e Beppe senza di voi non sarebbe nato il M5S e noi saremmo stati SENZA NESSUNO CHE CI RAPPRESENTASSE..... 11 milioni di cittadini ITALIANI senza voce!!!
GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.04.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento

lo ricordero* nelle mie preghiere
stefano
un cittadino

stefano viola 13.04.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di ricordarli bene e di metterli in pratica gli insegnamenti di Gianroberto Casaleggio senza distorsioni o svicolamenti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.04.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Se il movimento volesse cambiare veramente l'Italia dovrebbe presentarsi con questa legge elettorale in coalizione con Salvini.... Dopo aver sperimentato, naturalmente, l'impossibilita' di arrivare ad un accordo con lo stesso subito.
P.s. ma il parere degli iscritti vale qualcosa, o decidono tutto Grillo e Casaleggio?

Alessandro T. Commentatore certificato 13.04.18 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai Ti dimenticheremo. Sempre nei nostri cuori Gianroberto. Per sempre.

Nadia R. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ieri Pagnottella, col Criminale che gli faceva la controscena, tipo Totò e Peppino, era proprio patetico, quasi tragico. Un guappo di cartone, come si dice a Napoli.
Sembrava quel film di Hitchcock dove il protagonista deve parlare ai microfoni della stampa, con alle spalle un agente del KGB che di nascosto gli punta la pistola alla schiena.
Intendiamoci, io a Pagnottella non gli ho mai dato due lire che siano due, ma vederlo fare 'sta parte da meschinuzzo davanti a tutta Italia, è stato impagabile.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 13.04.18 12:55| 
 |
Rispondi al commento

B. da sempre controlla il centro-destra e anche l'Italia. L'arma dl ricatto e dello sputtanamento!
Vorrà dire qualcosa sostituire tutti i conduttori delle trasmissioni di politica delle sue reti ? In ogni caso mai con B. Che la Lega abbia qualcosa da nascondere oppure no !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.04.18 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due mesi di contatti con Salvini. Accordi per le Presidenze. D'amore d'accordo (quasi) fino al giorno prima.. Alcuni colpi bassi a Berlusconi.. poi, di colpo, il voltafaccia che ha gelato Di Maio.
Dopo la farsa con un Berlusconi esagitato e una Meloni impietrita che è stata spinta fuori prima cha aprisse bocca,, Giorgetti, che non riesce a capire cosa sta succedendo, si avvicina a Salvini: "Ma ch0'hai fatto? La senti ora che incazzatura i 5stelle!!"
E Salvini: "Gli ho dato una sberla così capiscono!"
E questo è Salvini.
Dio li fa e poi li accompagna. Il criminale e il suo complice.
Tutti credono che Berlusconi ricatti Salvini con delle cambiali, e sarà anche vero, ma il fatto certo è che tutte le giunte locali della Lega si basano anche sui 5 milioni di voti di Berlusconi e se mancano quelli, crollano tutte.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 12:12| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE TUTTI GLI ITALIANI DI BUONA SALUTE MENTALE E DI BUONA VOLONTA' SAPPIANO IN FUTURO PRENDERE AL VOLO OCCASIONI COME QUESTA

CARPE DIEM

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.04.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma la faccenda dell'arrogante Di Maio è stata ripresa anche su internet ho letto un editoriale in proposito.
Ora il Pd è allo sbando ma Renzi ha molti parlamentari e senatori eletti grazie a lui, pertanto inutile insistere si perde tempo e basta, la Lega senza B non si muove allora fare un passo indietro "Si Vince anche se sconfitti" dite che facciano il governo lega e FI e voi all'opposizione dura; si teme i volta gabbana questi non si ripresentano di nuovo lasciate che si rovinino per un piatto di lenticchie; vedrete che finisce come in sicilia ora senza governo o governatore regionale.L'Unica cosa importante è rifare la legge elettorale in senso maggioritario e punto, se non si attua il programma ma solo la vittoria sui vitalizi e elezioni è già un grande risultato.
Se insistete vi demoliscono a furia di articoli e post su internet facendovi passare per quelli che vogliono governare a tutti i costi lasciate perdere meglio puntare su piccoli passi che grandi passi.


Ultima ora, Salvini a Radio Anch'io: "Se continua così, se continuano a bisticciare, si stuferanno gli italiani, mi stuferò io e tra un mese si tornerà alle urne, quindi: o la smettono o si vota".
Questo crede che abbiamo paura di votare, ha proprio deciso di farci ammazzare dal ridere!
Salvini, va bene "Si vota", dai vediamo se c'hai le palle, noi siamo prontissimi!

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 13.04.18 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra poco viviana vivarelli arriva a 30 ( su 85) commenti, in questo post.
La stessa percentuale del M5S alle camere (37%), rispetto ai voti presi nel Paese (32%)
W M5S e anche viviana...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.04.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA FAR PRESTO,LA GUERRA INCOMBE

Il nuovo mantra dei partiti “responsabili” è far partire velocemente un nuovo governo perché in Siria soffiano venti di guerra.
Tranquilli non ci sarà nessun bombardamento da parte degli USA e più l’Italia si tiene lontano dal vespaio di interessi che ci sono in quelle regioni medio orientali,più la nostra economia sarà al riparo da probabili interferenze provocate da spese militari ingiustificate e supporti logistici richiestoci dai nostri,si fa per dire alleati a meno che non ci siano le lobbies degli armamenti a pressare bramose di fare accordi coi nuovi interlocutori in Parlamento ma col M5S cascano male.
L’Italia agisce sempre per emergenza ma questa volte le cose si fanno per prevenire e non per medicare per cui se un governo deve esserci non c’è alcuna fretta di vararlo se poi saremo costretti a gestire nuove emergenze a causa dell’ingordigia di qualcun altro.
Ma chi sono questi nostri alleati?Voi riuscite a riconoscerli?
Io vedo solo una Francia che con l’alibi delle armi chimiche,d’altronde non ancora verificate da nessuna commissione,parte in quarta a fare una guerra ma a chi?
Usa,Francia e GB si muovono per punire l’aggressore che gasa ma chi è?
Assad,l’Isis,i ribelli o qualche attore terzo come se già non ce ne fossero troppi in quel territorio martoriato?
L’Italia ha già schierato 4000 uomini tra Libano e Israele per una missione di pace,facciamo da cuscinetto contro gli Hezbollha per conto di Israele e perché se poi se la stessa ogni giorno bombarda la Siria per tenere lontani gli Iraniani?
Trump voleva andarsene e poi ci ha ripensato visto che Macron si è inserito all’improvviso per scippare ricchezze e posizioni privilegiate da quelle regioni.
Siamo in un alleanza atlantica ma questo non significa che se uno si butta dalla finestra tutti gli altri debbano seguirlo,Libia docet.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tante volte anche la morte è ingiusta.
Gianroberto doveva avere la gioia di vedere oggi il successo che ha avuto la sua grande idea! Che peccato!
La falciatrice invece lascia in vita molti che meriterebbero la fine anticipata per fare felici tanti altri simili (vedi l'attore comico fallito di arcore, il napoletano privilegiato da 70 anni rovina dell'italia, lo scalfa-rotto che ha fatto il patto col diavolo e disprezza gli italiani onesti, ecc.. ecc..).
La giustizia anche nell'aldilà è ingiusta!

mauro caputo 13.04.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Così come è anche di Gianroberto Casaleggio il merito di avere oggi un ragazzo giovanissimo in pole position per governare il nostro Paese, da sempre guidato da vecchi lupi della tornacontista politica italiana

Adriana Chiera 13.04.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Elduraminga.
Annunziata - Perchè vi siete messi da parte ?
Martina - Perché abbiamo perso.
Annunziata - Si ma perché non fate il Governo ?
Martina - Perché abbiamo perso.
Annunziata - Ma ci dà l'impressione che siate fuori come mai?
Martina - Perché abbiamo perso.

Una macchietta televisiva.
O una rompicoglioni sorda e vuota di cervello.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il comunicato del cdx?
UNA FARSA
Mi sono sentito in imbarazzo per Salvini.

Marco Golia 13.04.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spazioalchimia

Anche oggi ho capito delle cose:
- La #Casellati non si farà chiamare presidenta.
- #Dibattista parcheggia al posto dei deputati e non si sa se lo è.
- L'#Annunziata è sorda come Beethoven
- #Travaglio continua a gridare vaffanculo nella valle dell'eco

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento

La domanda è:
ma perchè Salvini non può lasciare B?
E' evidente che con lui non riuscirà a fare nessuna della cose che ha detto in campagna elettorale!
Eppure non riesce a estrometterlo per consentire
un accordo programmatico con il Movimento!
Questo è molto STRANO o molto ITALIANO e fa pensare che ci siano questioni che non conosciamo per cui B controlla Salvini!!
Questo sarebbe ancora più inquietante anche se non sarebbe una novità in questo paese!
Di Maio si sta comportando benissimo ma come sempre il Movimento si trova di fronte alla vecchia e sporca politica che non permette l'evoluzione e il rispetto del voto dei cittadini!
Mi auguro ancora che Salvini riesca a liberarsi di questa zavorra anche a costo di rimetterci qualcosa per il bene dei cittadini italiani e per iniziare un nuovo corso della Storia di questo povero paese altrimenti dovrà spiegare ai suoi elettori che ha perso una storica occasione di cambiamento!
Di Maio ti siamo vicini!

ma rossi 13.04.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Certamente il merito sarà in primis di Casaleggio e di Beppe Grillo che ha diffuso le sue idee di democrazia diretta ed il modo per attuarla, però prima di esultare attuaiamolo questo cambiamento.

Adriana Chiera 13.04.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento

L'immagine dei 3 , Salvini, Meloni e Caimano, è una fotografia storica, un fermo immagine del declino di un paese. Una donna ininfluente, un adulto ancora adolescente incapace di rompere il cordone ombelicale per mancanza di indipendenza economica (scommettiamo che Berlusconi paga i debiti della Lega?) e un vecchio con decadimento cognitivo che come un avaro in punto di morte pensa ancora ed esclusivamente alla sua roba invece che alla fine imminente. Guardo i tre e penso che non c'è speranza per questo paese che si fa ancora offendere dall'arroganza dei soldi, del potere più bieco e dall'illegalita'. Berlusconi non si farà mai da parte perché non è un galantuomo, Harry, non ha e mai ha avuto interesse per il paese, è il vero capo della fittizia coalizione di centro destra. Forse conviene dire che preso atto della impossibilità di un cambiamento reale del paese sotto ricatto di un pregiudicato, noi andiamo all'opposizione e governi il centro destra se ne è capace , staniamo il PD nelle sue vere intenzioni cioè sostegno ad un governo di cdx guidato da un forzista, costringiamoli ad andare uniti contro il movimento perché poi dovranno venire in parlamento dove troveranno un'opposizione implacabile e nel paese milioni di persone veramente incazzate. Io della prepotenza di un puttaniere corrotto e della nenia del PD all'opposizione per ritrovare la propria identità mai avuta se non quella della spartizione del potere, ne ho piene le palle.

Alessandra Ruspetti 13.04.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio e l'Annunziata vogliono a tutti i costi che il Pd che ha rovinato l'Italia e ha perso 5 milioni di voti torni al Governo.
Ma, secondo voi, sono fidanzati?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

C*
Come se avesse il guinzaglio troppo corto per uscire di casa senza il padrone. Evidentemente c’è qualcosa che i due sanno e noi non sappiamo. Solo le famose fidejussioni con cui B. garantì la Lega con le banche e che lo resero azionista del Carroccio fin dai tempi di Bossi, nel lontano 2000? O qualcos’altro? Mistero.
Sta di fatto che la Lega è legata tuttoggi indissolubilmente a lui. Se i 5Stelle sfidano Salvini a slegarsi ben sapendo che non può farlo, sono dei politici astuti. Ma se credono davvero che possa farlo, sono dei fessi e dei poveri illusi. Anche se Salvini, immemore della fine di Fini, si immolasse come i kamikaze mollando il Caimano, difficilmente lo seguirebbe l’intera Lega. Qualcosa ci dice che, a quel punto, la pattuglia parlamentare del Carroccio si assottiglierebbe giorno per giorno, con una lenta ma inesorabile transumanza di parlamentari verso il gruppo forzista: i bossiani e i maroniani ora stanno allineati e coperti, ma fino a quando? Se qualcuno pensa che Maroni abbia lasciato la Regione Lombardia per fare il rubrichista del Foglio, cioè per entrare in clandestinità, si illude. Poi, certo, c’è anche l’ipotesi che B. finga di accettare un governo M5S-Lega, limitandosi a un appoggio esterno senza ministri in cambio di garanzie per le aziende e i processi (ci stanno lavorando i vari Ghedini e Confalonieri, che incontra Lotti e altri senza che nessuno si scandalizzi o domandi a che titolo, mentre Mediaset si libera dei “populisti” Del Debbio, Belpietro e Giordano). Ma, dopo qualche settimana, un appoggio esterno ininfluente diventerebbe determinante con la solita compravendita di parlamentari leghisti. Che razza di “governo di cambiamento” sarebbe quello che non può neppure sfiorare i conflitti d’interessi, i trust editoriali, la Rai, la corruzione, l’evasione, la mafia e alle altre ragioni sociali di FI? Ieri Salvini vaneggiava di “riforma della giustizia” e B. annuiva: è sicuro Di Maio che sia la stessa che ha in mente lui?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:27| 
 |
Rispondi al commento

B*
O forse a qualcosa di più concreto, dopo 24 anni di eventi all’apparenza incomprensibili ogni volta che c’è di mezzo B. Nel 1996, perse le elezioni contro l’Ulivo di Prodi, B. era isolato (Bossi aveva corso da solo, aveva sfiorato il record del 10% dei voti, minacciava di abbattere i tralicci di Mediaset e lo chiamava “il mafioso di Arcore”) e sommerso di debiti e di processi: bastava una legge sul conflitto d’interessi, una norma antitrust e l’applicazione della sentenza della Consulta che imponeva a Mediaset di mollare Rete4, e sarebbe politicamente morto. Invece il centrosinistra lo salvò con l’ok alla quotazione in Borsa, la legge Maccanico salva-Rete4, le riforme-vergogna sui processi e lo sdoganamento come padre costituente nella Bicamerale targata D’Alema.
Nel 2006-08 era così disperato che iniziò a comprare senatori anti-Prodi: lo salvò un’altra volta il centrosinistra, cioè Napolitano e il Pd di Veltroni e Napolitano, che diedero una grande mano a Mastella&C. a rovesciare Prodi e riportare B. al governo. Nell’ottobre 2010 B. perse Fini (subito linciato per la casa di Montecarlo) e poi la maggioranza: ma Napolitano rinviò il voto sulle mozioni di sfiducia, dandogli il tempo di comprare una trentina di parlamentari. Nel 2011, complici gli scandali e lo spread, dovette arrendersi. Sarebbe bastato votare subito e si sarebbe estinto. Ma Napolitano e il Pd decisero di varare con lui il governo Monti, dissanguando il centrosinistra, garantendo a B. un 20% alle elezioni del 2013 e arruolandolo subito dopo nella rielezione di Re Giorgio, nel governo Letta, nel Nazareno, nella riforma costituzionale e in due leggi elettorali. Operazione che Renzi sognava di ripetere ora, grazie al Rosatellum fatto su misura contro i 5Stelle e pro FI, senza però fare i conti con gli elettori. Eppure la Cara Salma continua a dettare legge: Salvini, al netto delle rodomontate, torna all’ovile a ogni richiamo all’ordine.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

A*
“Il guinzaglio corto”
di Marco Travaglio-13 Apr 2018

La gag del Caimano che umilia per l’ennesima volta i suoi alleati sotto le auguste volte del Quirinale non è soltanto folklore. A 40 giorni dalla sua ennesima disfatta elettorale, sono accadute varie cosucce che parrebbero smentire l’irrilevanza del Caimano raccontata da chi si ostina a negare i suoi scandalosi conflitti d’interessi. E confermare quelle doti nascoste (per chi non le vuole proprio vedere) che consentono alla Cara Salma (politica) di esercitare un potere di veto e di interdizione assolutamente sproporzionate al suo peso elettorale e parlamentare. Tutte “doti” che non c’entrano nulla con la politica, ma seguitano a bloccarla come se il titolare fosse ancora il leader del centrodestra. Già il fatto che sia il capo di FI la dice lunga: nel 2011 perse la maggioranza e il governo, nel 2013 dimezzò i voti lasciandone per strada 6,5 milioni, nel 2014 fu condannato in via definitiva per frode fiscale ed espulso dal Parlamento, ora ha perso altri 3 milioni di voti. Dite voi in quale Paese un qualunque partito si terrebbe lo stesso leader plurisconfitto. Ma tant’è. Si pensava almeno che la Lega avrebbe preteso il giusto riconoscimento al suo strepitoso successo con una carica istituzionale: invece la presidenza del Senato destinata al centrodestra è andata a FI. Salvini aveva proposto almeno una figura presentabile: la Bernini. Niente da fare, B. ha imposto l’impresentabile Casellati. E i leghisti zitti.
Ora Salvini muore dalla voglia di andare al governo con i 5Stelle, liberandosi della zavorra berlusconiana. Il contratto offerto da Di Maio, anche grazie all’insipienza di quel che resta del Pd, è lì sul tavolo: basta firmarlo. Ma B. non vuole: se non c’è lui, non se ne fa niente. E Salvini, salvo sorprese dell’ultima ora, quel passo non lo fa. Perchè non vuole o non può farlo? Qui i fatti cedono il passo alle illazioni.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Laura Giordano
Signora Annunziata, lei non c'ha capito un cazzo! Continui pure con la sue idee polverose e la sua adorazione per pregiudicati mafiosi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi l'Annunziata pareva in over dose pure lei.
Su Di Maio:
"Livido, deluso e arrogante. Il gran fallimento della seconda giornata di consultazioni ci svela il vero volto di Di Maio."

Io ho visto un giovane uomo calmo, tranquillo, non rassegnato e combattivo. Ma che occhiali si è messa l'Annunziata?

Dippold, l’Ottico (da Antologia di Spoon river di E.L.Masters)

Che cosa vedete adesso?
Globi di rosso, giallo, porpora.
Un momento! E adesso?
Mio padre e mia madre e le mie sorelle
Sì. E adesso?
Cavalieri in armi, belle donne, visi gentili.
Provate questa.
Un campo di grano – una città.
Benissimo! E adesso?
Una donna giovane e angeli chini su di lei.
Una lente più forte! E adesso?
Molte donne dagli occhi vivi e labbra schiuse.
Provate queste.
Soltanto un bicchiere sul tavolo.
Oh, capisco! Provate questa lente!
Soltanto uno spazio vuoto, non vedo nulla in particolare.
Bene, adesso!
Pini, un lago, un cielo d’estate.
Questa va meglio. E adesso?
Un libro.
Leggetemi una pagina.
Non posso. Gli occhi mi sfuggono al di là della pagina.
Provate questa lente.
Abissi d’aria.
Ottima! E adesso?
Luce, soltanto luce che trasforma il mondo in un giocattolo.
Benissimo, faremo gli occhiali così.

(Non c'è peggior vista di quella data dalla cattiveria)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Auri
La Annunziata è andata, come Scalfari che preferisce Berlusconi dopo anni di finti attacchi al Cavaliere.
Per lei è un Silvio doc che si è messo i tasca due giovani politici, anziché un vero e proprio buffone che non ci sta a lasciare la scena a chi ha più diritto di lui.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Isolare il nano! Non deve contare niente, meno del beota fiorentino!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

SALVINI FA IL "GUAPPO" NEI TALK CHOW... POI DIVENTA UN FESSO DAVANTI AL NANO....

aniello r., milano Commentatore certificato 13.04.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Lucy
E noi continuiamo su ciò che ti ha insegnato GianRoberto: non ti curar degli altri passa e vai avanti.
Momento difficile?
Non è il primo e non sarà l'ultimo. Ancora forza e barra a dritta.
E basta con governi calati dall'alto! Non li accettiamo più neanche con la minaccia di una altra guerra fasulla
Mostrano i denti ma non lo faranno mai perché non resterebbe nessuno nemmeno tra loro.
Forza!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Marione.
Come si fa a non pensar male dei leghisti? Se Di Maio avesse fatto accordi con un pregiudicato frodatore puttaniere e finanziatore della mafia, lo avrei serenamente mandato a fare in culo.
Siete collusi o semplicemente stupidi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mago di Floz
Berlusconi: “A Mattarella rappresentata urgenza dei problemi degli italiani." Già solo entrando.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non si teneva. Era frenetico. Ma a voi non sembrava che fosse in overdose? Peccato che di cocaina non si muore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Paguro Bernardo.
Mattarella apre a Martina: “No grazie, non abbiamo bisogno di niente”.

Berlusconi: “Mai un governo con i populisti”, Salvini: “Impossibile non coinvolgere i 5 stelle”.
Come le coppie che non si rivolgono la parola ma continuano a convivere perché non possono permettersi 2 appartamenti

Al primo giro di consultazioni il più soddisfatto è sicuramente Berlusconi. Era uscito di casa convinto che i corazzieri non gli avrebbero permesso di entrare al Quirinale.

Martina: "Per noi è importante la lotta alle diseguaglianze e la stabilizzazione del lavoro". Il giornalista con contratto precario che lo intervistava è stato lì lì per rompergli la telecamera in testa.

Salvini punta a un governo duraturo di tutto il centrodestra coi 5 stelle. Probabilmente soffre di otite altrimenti non si spiega.

Berlusconi arriva da Mattarella: “Posso entrare tranquillo o dietro la porta c’è la Finanza?”

Berlusconi: "Sì a un Governo per le urgenze". Le sue

Un inatteso Mattarella a Berlusconi: “...E quindi hai pagato la Mafia per 20 anni per poi passare a mantenere uno stuolo di mignotte?”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Cricon.
Di Maio: "Non riconosco la coalizione di centrodestra". E dire che basterebbe l'odore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDERE A SALVINI
ma berlusconi la farebbe una legge sul conflitto di interessi? e una legge sulla informazione slegata dai gruppi di potere? e la rete 4 che doveva lasciare già da molto tempo? e l'annullamento della prescrizione dopo la condanna di primo grado? e far ripartire la prescrizione da quando si scopre il reato e non da quando è stato commesso? e la liberazione della pubblicità alla RAI? ma di cosa va cianciando il centro destra se non vuole fare le leggi importanti per cambiare l'Italia.

Giovanni Scarabello 13.04.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Sapete com'è l'anagramma di Luigi Di Maio?
"Umilia i dogi". Bellissimo!!

E di Matteo Renzi?
"Rottamazione"
ma anche: "Morte azioni."

Silvio Berlusconi?
"L'unico boss virile"

Giorgia Meloni?
"Ingoio lacrime"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bodyzen: Mi sbaglierò ma credo che la Lega stia vorticosamente perdendo consensi. Dudù ha certamente più dignità di salvini

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

IL PUPO, IL PUPARO E LA FANTASIMA
Guido Mattioni.
Il Berlusca che con il “labiale” va in sincrono con Salvini, è uno spettacolo da grande cabaret della pseudo-politica. Mentre la Meloni, smarrita e di un pallore cadaverico, butta “un’occhiaia” nel vuoto.
Vanghino venghino, siori e siore, bambini e anziani a metà prezzo!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Cosa avrà pensato Mattarella?
zzzzzzz...zzzzz....

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento

ORRIPILANTE TEATRINO DI QUART'ORDINE
Il burattino, l'ancella e il Padrone.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 09:59| 
 |
Rispondi al commento

LA SCIMMIETTA AMMAESTRATA
Salvini: "Nel centrodestra comando io"
Berlusconi: "Matteo, esci da sotto il letto!"

gianni: Perché Berlusconi è il padrone della lega.
Basta solo vedere l'imposizione della candidatura imposta a Salvini di Umberto Bossi.
Se Salvini taglia Berlusconi, volano le cambiali in protesto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa figura di merda non gliela smacchia nemmeno la Isoardi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Sia benedetta la guerra!
Rafforza governi vacillanti
Zittisce le opposizioni
Unifica le masse
Distrae dagli scempi interni
e dai vulnus di democrazia
Solleva la vendita dei giornali
e l’audience televisiva
Innalza strepitosamente la spesa in armi
nel tripudio popolare
Permette quei tagli alle Costituzioni
che le Costituzioni non avrebbero sopportato
e quegli scudi spaziali americani
che l’Europa non avrebbe tollerato
Trova miracolosamente per portare la morte fuori
quei miliardi che non c’erano per salvare la vita dentro
Solleva il PIL, l’Ue, l’AIEA e le sindromi da accerchiamento
Unifica i popoli in una sola travolgente epopea
così che anche l’ultimo dei meschini
si sente un eroe antiterrorista
e si permette di odiare con tutte le sue forze
il ladruncolo di polli o il diverso religioso
così che l’odio diventa la sua malattia
in cui si sente rigenerato
Sia benedetta la guerra
toccasana di tutti i guai!
Se non l’avessero sempre creata
bisognerebbe inventarla!

(Viviana Vivarelli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio bisogna tenere botta. NO al Caimano e Forza Italia. Per nessuna ragione al mondo dobbiamo mancare di coerenza. Quale cambiamento potrebbe creare un Governo appoggiato da Forza Italia ? Piuttosto ELEZIONI !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.04.18 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Il colmo è che siamo qui a sperare che gli americani ordinino a Mattarella di non dare il governo a un amico di Putin!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento

La Merker ha già dichiarato la neutralità della Germania.... evvai capirai con tutti i siriani che si è presa in casa....una certa strizza ce l'ha!
Noi invece aspetteremo il solito governo di routine per dichiarare ni!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 09:46| 
 |
Rispondi al commento

ot

lucia annunziata cellà con giggino stamane...

una visione tutta sua...

"Livido, deluso e arrogante. Il gran fallimento della seconda giornata di consultazioni ci svela il vero volto di Di Maio."

mah... io ho notato altro...ma non dirigo un giornale :)

pabblo 13.04.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo, la saggezza dice di guardare al passato per programmare il futuro, allora, perchè non prendere atto che con questi partiti non si va da nessuna parte?
Dicono tutto ed il contrario di tutto.
A questo punto bisognerebbe guardarsi in faccia (tutti) e trovare un accordo per una nuova legge elettorale (che preveda liste lunghe e preferenze).
Con il coinvolgimento in prima persona di tanti iscritti (liste lunghe) e le preferenze (iscritti conosciuti nei territori - imprenditori, professionisti ecc), sicuramente potremmo avere la maggioranza per poter governare questo Paese senza cercare sponde (sinistra/destra).
Poi, se saremo in grado verremo premiati, altrimenti....... è la fine che si merita questo Paese.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento

PD.FI... (IL BOMBA E IL NANO) GIOCANO AL GATTO E LA VOLPE...
NON HANNO ANCORA CAPITO CHE NOI NON SIAMO PINOCCHIO.....IN ALTO I CUORI

aniello r., milano Commentatore certificato 13.04.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre seguito poco Casaleggio, più che altro seguivo Grillo. Me ne sono fatto un'idea di un uomo coraggioso. Più di Beppe, che nel buttarsi in questa avventura ha pututo sfruttare la sua simpatia e popolarità.
Perché per mettere su tutto 'sto circo, in un paese come l'Italia, in cui non si muove foglia che mafia e massoneria non vogliano, ci vuole proprio un bel coraggio. L'unico modo per onorarne il ricordo è mostrarsi altrettanto intrepidi, sebbene in verità il coraggio necessario ora, con il 32 e passa per cento dei voti, è di gran lunga inferiore a quello che dovette trovare in sé Gianroberto quando ha iniziò l'avventura col M5S.
Mostrare di esserne degni, significa oggi tenere la barra dritta e non derogare nemmeno di un millimetro dai nostri programmi e principi.
E' l'unico modo, peraltro, per aspirare a quel 51% di cui ha sempre parlato Grillo.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 13.04.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri pomeriggio ho avuto al conferma che il grande puttaniere è come il lupo perde il pelo e non i vizio.
Mi ha fatto ritornate alla mente quando,in auge agli italiani come salvatore della patria,andava in europa a fare le corna o quando telefonava battendosene i c***i dei colleghi che aspettavano finisse di telefonare,o quando con apprezzamenti da scaricatore di porto(chiedo scusa ai camalli)sulla Merkel.
inviso all'europa è ritornato a riemergere dalla sua cloaca di S.Martino grazie al ferroviere di Rignano.
Anche ieri quindi ha voluto lasciare l'impronta di grande cafone,arrogante e presuntuoso perchè volere o volare la coalizione di Dx è il "SUO PARTITO".
Caro Salvini se non lo hai ancora capito che sei il suo scendiletto devi darti una smossa o ne esci e ti metti con il programma del Movimento o sei perduto alla prossima tornata elettorale.
Oppure se non ne vuoi uscire...sarai l'utile scemo occasionale per il Nano e non sperare di poter andare con il PD perchè è contro natura e poco utile in quanto ,sempre alla prossima tornata il PD sparirà e ti troverai con un pugno di mosche in mano.
Prendi questo treno perchè non ce ne saranno altri.
Ciao Teo!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Più che dire "Gianroberto è stato insieme a Beppe la prima persona a credere nella forza delle nostre idee e nella validità del nostro progetto.", preferirei che si dicesse che siamo stati i primi a credere nella forza delle idee di Beppe e di Gianroberto! Vorrei sottolineare il fatto che senza di loro sia il movimento che i parlamentari non esisterebbero!

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.04.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che muore un "Grande Uomo" divento sempre più Ateo!
Tutte le volte che apro il blog...vedo Gianroberto e mi piange il cuore.
Non toglietelo mi raccomando"quando qualcosa si pone fra me e l'obiettivo lo sposto"
Solo la morte purtroppo non hai potuto!
Grazie per quello che ci hai dato.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.04.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Vittorio Scuderi.
Le consultazioni.

"Era qualcosa che si manifestava solamente sotto forma di contraddizioni e che di conseguenza non poteva essere afferrato né con un concetto né tanto meno con una parola.
Non era niente di divino, perché sarebbe sembrato privo di agione, né di umano, perché l'intelligenza non vi aveva alcuna parte, né di diabolico, perché era benefico, né angelico perché vi si poteva scorgere una gioia maligna. Questo elemento rassomigliava al caso per l'assenza di qualsiasi continuità e ricordava la Provvidenza per il nesso che vi si manifestava. Sembrava abbracciare tutto ciò che per noi è un limite. Sembrava disporre a sua volontà degli elementi necessari alla nostra esistenza, raccorciare il tempo e dilatare lo spazio. Sembrava compiacersi soltanto dell'impossibile e rifiutare il possibile con disprezzo."

Dichtung und Wahrheit . Goethe

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.04.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

CHE FIGURA PATETICA

B. non si vuole convincere che ormai è un gregario e non più il leader politico di una coalizione che comunque presenta delle incongruenze.
Ho visto la sua presenza nervosa ed ingombrante al Quirinale,quel gesticolare della conta dei punti programmatici che in realtà era un countdown per mandare la stoccata finale al M5S mentre si liberava dei suoi “alleati” spostandoli con la forza.
Come un padre che non lascia mai la responsabilità al figlio,B. è davvero un ostacolo al cambiamento perché in realtà a lui poco importa del paese intriso com’è di orgoglio ed interessi personali.
Guida il suo partito come un patriarca e sempre secondo gli stessi schemi gerarchici,entrando ed uscendo dalla politica non appena intravvede una rotta diversa che quasi sicuramente piacerebbe anche al suo elettorato costringendo quest’ultimo ad accettare l’assuefazione di un modello ormai andato ed in perenne conflitto coi tempi che impongono ricambi obbligati.
Cambiare per non cambiare, ostenta sapienza ed esperienza contro il nuovo che avanza e che chiede spazi di rappresentanza leciti e democratici ma lontani da quegli schemi politici nostalgici della perenne alternanza tra professionisti di lunga data,gelosi delle proprie sedie e soprattutto incapaci di riconoscere i propri errori e le proprie chiusure.
Eppure la fotografia del paese,conseguenza di mille manovre “esperte” e spericolate allo stesso tempo,non presenta un’Italia in gran forma e la colpa è tutta dei padri che non vogliono cedere il passo convinti che la loro cura sia la migliore anche se continuano ad iniettare veleno.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica è un atto dovuto a nome di tutto il popolo italiano !

terenzio eleuteri Commentatore certificato 13.04.18 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Egregio dott. Luigi Di Maio complimenti per tutto quello che il Movimento 5 Stelle sta facendo per l'Italia. Io avrei una richiesta da farle, se era possibile diminuire le trattenute in busta paga dei dipendenti del settore privato, perché non è possibile che io mi faccia delle ore di straordinario per guadagnare di più e il governo preleva 500/600€ è inammissibile. Sono molto indignato. Signor presidente cordiali saluti

Pietro Spagnoli 13.04.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Mio breve video-spot su Roma dedicato anche a Casaleggio. https://www.youtube.com/watch?v=ingo89qE3ac&list=UU6qzxO4ln5W0VmPY8OcaDfQ&index=4

Roberto Di Vito 13.04.18 08:34| 
 |
Rispondi al commento

#M5S #LEGA #NOGLOBAL #EUREFERENDUM #YESBILATERAL
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211851710710178&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo Segatel 13.04.18 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, ieri in conferenza stampa siete stati favolosi. Grazie infinite.
Gianroberto Casaleggio, troppo avanti.
A riveder le stelle raga. ))

Stefano 13.04.18 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Beh, spero prima o poi si scopra perchè il pagliaccio ridens, possa tenere così sfacciatamente per i coglioni Salvini....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.04.18 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi ricordati tieni la tenacia di gianroberto su berlusconi noi nn arretriamo di un millimetro deve stare lontano la nostra base e' l'onesta nn scordiamocelo...


"... perchè se oggi siamo qui, se abbiamo preso 11 milioni di voti e siamo a un passo dal governo..."

Mi spiace caro Di Maio; siamo lontani anni luce dal governo.

Lo show a cui assistiamo da quando si sono concluse le elezioni ci sta logorando: lentamente ma inesorabilmente.

bito r. Commentatore certificato 13.04.18 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continua su ciò che ti ha insegnato GianRoberto non ti curar degli altri passa e vai avanti.momento difficile?non è il primo e non sarà l'ultimo ancora forza e barra a dritta. e basta con governi calati dall'alto non li accettiamo più neanche con la minaccia di una altra guerra fasulla davanti.mostrano i denti ma non lo faranno mai perché non resterebbe nessuno nemmeno loro.forza

lucy 13.04.18 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Per la tragedia di Piazza San Carlo anche Appendino rischia il processo.
------------------------------------------------
MA SIAMO SICURI, SICURI, DEL PERSONAGGIO RINAUDO? SIAMO SICURI CHE A LANCIARE IL FALSO ALL’ARME CHE INNESCO LA CALCA CHE POI UCCISE, NON CI FOSSERO I COMMILITONI DI PARTITO DELLA FIGLIA? In particolare negli eventi sportivi calcistici, i disordini, e le liti violente con morti, la cronaca ci dice che nella maggior parte dei casi sono innescati dai militanti con ideologia di destra.
Non vorrei che gli amici degli amici, magari i compassi...... l'avessero fatta sporca.

> Beatrice Rinaudo, 39 anni, avvocato e candidata di Fratelli d'Italia al Consiglio regionale in Piemonte, è la figlia del sostituto procuratore di Torino Antonio Rinaudo.
> Contro i nemici che hanno toccato interessi intoccabili scende in campo, con mirabile tempismo, anche l'amico di certi amici, Antonio Rinaudo. .... quindi lui e Rinaudo, che ha da sempre coltivato amicizie e contatti nell'estrema destra (sua figlia è tra l'altro candidata in Sicilia per le liste di Fratelli d'Italia).
> Beatrice Rinaudo, 39 anni, è avvocato e ha deciso di presentarsi nel partito di Ignazio La Russa. Nessun conflitto d'interessi, secondo la candidata del centrodestra.
> Processo no Tav a Torino: urla contro il pm, «Rinaudo massone»

La figlia di Rinaudo si dà alla politica. In là a destra.
Non saremo certo noi a sostenere che le strane frequentazioni dei padri debbano ricadere sui figli! Ma chissà come mai non ci stupiamo se la figlia di Rinaudo si mette in politica, e in un partito assai a destra. Non ci stupiamo perché conosciamo le frequentazioni del pm Rinaudo, che oltre a Moggi e personaggi legati alla ‘ndrangheta, comprendevano anche esponenti di spicco della destra molto destra. Consigliamo ancora una volta, per capire cosa stia capitando a Torino e in Valle la densa e preziosa inchiesta sul pm Rinaudo.

Roberto F. Padova 13.04.18 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Se veramente a Berlusconi, come ha sempre sostenuto, avesse a cuore questo Paese e lo amasse sinceramente, farebbe un passo indietro, visto che lui, in questo delicato momento, è il pomo della discordia.

E' stato un imprenditore di successo, ha calcato la scena politica per tanto tempo. Ora lasci il posto ai più giovani, a coloro che intendono la politica come una missione, che la fanno per passione e non per soldi.

Si faccia da parte. Il suo tempo è scaduto. Sarebbe un gesto di generosità che lo riscatteebbe, in parte, degli errori e orrori del passato.

Patty Ghera 13.04.18 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Un mio pensiero per te Gianroberto...

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 13.04.18 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Intervento di Salvini: dietro le quinte B. dice qualcosa allaMeloni. Alla fine dell’intervento di Salvini la Meloni gli dice di andare via per lasciare campo libero a B.
Chi fa il lavoro sporco?
https://m.youtube.com/watch?v=VjB0cckxJMk

Paco 12.04.18 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Il lodare incondizionatamente l'indiscutibile lodevole Casaleggio non provoca altro in uno scettico e malfidato come me che aumentare il sospetto che la "Casaleggio e associati" altro non miri che a riempire le proprie tasche sfruttando il consenso che noi cittadini votanti abbiamo voluto destinare al movimento.
Chiedo venia per le mie considerazioni ma non penso che il merito del successo del movimento sia attribuibile solo all'intuizione di Beppe e di Gianroberto. Loro hanno dato il "la", ma la musica é stata eseguita dagli attivisti, dalla gente che nel movimento ha visto la speranza di poter cambiare le sorti del nostro paese e quindi lo ha seguito, difeso e supportato.
Ora viviamo ore, giorni decisivi.
Ho provato ribrezzo oggi nel vedere lo zerbino Salvini leggere il comunicato imposto da quell'essere insulso di Berlusconi. Con quella sorta di personaggi il movimento 5 stelle è profondamente incompatibile! Non esistono senso di responsabilità e bisogno del paese che tengano! Ci vuole solo coerenza! Ho faticato per convincere quante più persone potessi a votare il m5s per combattere ed eliminare i personaggi politici che ci hanno incatenato con il loro scandaloso immobilismo per oltre 20 anni. Ora non ci possiamo fare un governo insieme! A Mattarella gridatelo! NOI SIAMO DIVERSI! NOI SIAMO STATI VOTATI DA OLTRE 11 MILIONI DI ITALIANI PER CAMBIARE L'ITALIA DA SOLI! E se questo non dovesse bastare io tornerei a votare! E a segnare nuovamete il simbolo con le 5 stelle!
Di Maio non buttare tutto alle ortiche! Se è necessario, penso che tutti i sostenitori possano accettare di derogare la regola interna dei 2 mandati, avrai un altra occasione per presiedere il consiglio dei ministri. Ora piuttosto che sedersi al fianco di quella gente io vi vedrei meglio schierati fermamente contro!
No a qualsiasi coinvolgimento dell'Italia nel conflitto siriano! Se la sovranità Italiana ancora ce lo consentisse vieterei all'America l'uso dei porti delle basi sul nostro suolo.

D'Alessio David 12.04.18 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I vaccini obbligatori
10 12 15 non si sa

Le pecore con il voto hanno gridato di non volerli

Le pecore dovranno subire lo stesso

M5S o lega

Tutte cazzate

Psichiatria. 1 12.04.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

sulla crisi in Siria non diciamo nulla?

Daniele P., Perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.18 22:09| 
 |
Rispondi al commento

ogni tanto guardo vecchie interviste di persone che contano per le loro idee, passioni, ed ogni volta mi commuovo e dopo mi arrabbio con me stessa poichè ,temo, non avrei mai avuto tanto coraggio, passione, lungimiranza e determnazione....ecco...grazie gianroberto per la lezione di vita....darei anni di vita per la possibilità di fare
l'esperienza che fanno ora i ''tuoi ragazzi''....peccato non sono in grado....posso solo sostenervi, ma siamo tanti tanti tantiiii

silvana 12.04.18 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Un proverbio recita "I mulini di Dio macinano lentamente, ma macinano di fino". Abbiamo fatto tanta strada, e ancora ne faremo... A rivedere le stelle!
P. S. Gianroberto è più vivo che mai.


Di Maio l’uomo giusto al momento giusto: Presidente del Consiglio dei Ministri per la legislatura corrente

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 12.04.18 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Mai nelle poche volte che ho visto Gianroberto in televisione sono riuscito a formare un giudizio su di lui, per me e' sempre stato un tipo strano, capivo che era una persona non da palcoscenico, mi pareva un pensatore,non ne conoscevo il pensiero.
Solo dalle parole di Beppe Grillo che ne lodava le capacita' ne percepivo la grandezza. Poi hanno incominciato ad attaccarlo gli sciacalli di corte, aizzati dai padroni che ne fiutavano la pericolosita'e loro malgrado ne hanno fatto un personaggio che avrei difeso anche solo guardando quelli che lo aggredivano. Oggi capisco che abbiamo perso un grande, ma sapevo che Beppe non si e' mai sbagliato,insieme hanno creato la piu' grande speranza per gli uomini liberi ed onesti:il MoVimento, che per sempre sara' il suo emblema.

Indipendent 12.04.18 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto sei stato una stella polare in terra e lo sei ancora di più dal cielo: te ne saranno grate anche le generazioni che verranno.

Le cose ora sono le seguenti: Arcore con Dudu ci prova in tutti i modi, anche da pregiudicato, se non altro perché si cacca sotto sapendo che la direzione del vento grazie a te è cambiata, e che se, niente, niente, inizia a soffiare (governo Di Maio), scoperchia le tegole delle famigerate logge smascherando i burattini scandalosi che con tessera P2 si erano accasati dentro alle nostre istituzioni.

A questo punto, il male assoluto, farebbe la fine di Craxi, cosa che a Salvini non dispiacerebbe affatto e che la Lega si auspica, perché il Salvini potrebbe finalmente decollare.

La fine veloce del Berlusca se la auspica più la Lega che i 5 Stelle, ma per ovvi motivi i Salviniani non lo possono dire, e tanto meno farlo capire.

Roberto F. Padova 12.04.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto
È morto

Psichiatria. 1 12.04.18 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Significato, Immaginazione, Volontà: ecco le nostre basi. Ma quali portaerei!

Ci punzecchiano, con vari stercorari, solo per intralciarci la via. Noi non rispondiamo, se non diplomaticamente. Noi vogliamo occuparci dei disastri ad un passo da noi, in casa nostra e alle domande pretestuose di chi ha sempre appoggiato i guerrafondai in missioni pacifiste preferiamo non rispondere. Quando saremo al governo lo vedrete chi siamo, se ancora non siete riusciti a farlo. Ottimo Luigi.

Un Uomo, che da più di un anno si trova in prima linea in una continua “campagna” elettorale sotto il fuoco nemico, praticamente dalle elezioni in Sicilia fino ad oggi; sotto quel fuoco incrociato degli avversari che fino ad oggi, ad elezioni ultimate, ancora non demordono, come farebbe solo l’incosciente coda mozzata di un serpente antico...
Ho detto Uomo, anche se Luigi è giovane come il MoVimento, perché tale titolo se lo è meritato sul campo.

Il Significato che tu porti nell’intimo e che porterai nel mondo ti dia sempre la carica e la forza giusta per conservare indomito il tuo cuore, come indomabile è il MoVimento che rappresenti mirabilmente e che compatto ti si stringe attorno. Forza e Cuore DiMa!

Non guardare mai indietro, alle tante energie già spese, né mai la strada in salita che per noi sembra non finire mai: e guai se finisse!

Guarda sempre oltre; guarda al tuo grande cuore ed al Significato che porti in te e che trabocca perfino oltre, tanto è grande.

E sappi che Gianroberto, inOltre, per te e per noi sta impazzendo di Gioia

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.04.18 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori