Il Blog delle Stelle
Qualità ambientale e salvaguardia del territorio, per un Molise a 5 Stelle

Qualità ambientale e salvaguardia del territorio, per un Molise a 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 118

di Andrea Greco, candidato del MoVimento 5 Stelle alla presidenza della regione Molise

Il patrimonio territoriale è il bene comune costitutivo dell’identità collettiva regionale, e il governo di esso deve necessariamente collocarsi tra le priorità politiche di sviluppo e di pianificazione a livello regionale.

Dopo oltre un quarantennio segnato da spregiudicate trasformazioni, speculazioni territoriali e cementificazioni selvagge, e privo di una qualsiasi visione organica di sviluppo urbano, territoriale e sociale, dove l’urbanistica contrattata ad esclusivo beneficio del “prenditore di turno” ha trovato uno straordinario terreno fertile, forte anche di piani regolatori comunali datati e ormai superati, dove il cittadino è stato puntualmente estromesso da qualsiasi processo partecipativo e decisionale, il Molise deve dotarsi di una legge urbanistica regionale.

Il Molise è l’unica regione in Italia a non avere ancora una legge urbanistica. Una legge per integrare valorizzazione del patrimonio territoriale e paesaggistico, sviluppo sostenibile e durevole, contrasto al consumo di suolo, tutela del territorio rurale, montano e costiero, lotta al dissesto idrogeologico, perequazione urbanistica, valorizzazione delle identità storico-culturali dei luoghi, protezione delle risorse naturali, mitigazioni degli effetti antropici sull’ambiente e sul clima.

Stop al consumo del territorio: una legge regionale sull’urbanistica per fermare la cementificazione del territorio, che punti a ristrutturare il patrimonio edilizio esistente secondo i criteri del risparmio energetico-idrico. Questo obiettivo programmatico può essere raggiunto attraverso una legge, la prima nella storia del Molise, che colmi finalmente quel vuoto normativo in materia di pianificazione del territorio e che salvaguardi le aree di pregio naturalistico, minimizzi il consumo di suolo e incentivi le riqualificazioni urbane, il risparmio energetico, le ristrutturazioni e l'adeguamento sismico.

Vogliamo ripristinare e valorizzare l’edilizia rurale attraverso l’accesso a specifici finanziamenti comunitari e prendere un contributo a fondo perduto ai cittadini comunitari che presentino adeguato progetto architettonico per il miglioramento/ripristino/recupero dell’area in oggetto, e per l’autocostruzione di strutture abitative dotate di alti standard in fatto di eco-compatibilità.

Dobbiamo finalmente occuparci di difesa, conservazione e valorizzazione della rete tratturale, antica rete viaria sulla quale nacquero tanti insediamenti abitativi diventati oggi i comuni del Molise.

E dobbiamo avviare la redazione e l’adozione di un nuovo Piano Territoriale Paesistico-Ambientale di Area Vasta, che evidenzi le potenzialità e criticità dislocate sul territorio regionale, tenendo conto degli andamenti socio-economici-demografici prevedibili e identifichi gli ambiti a diverso grado e condizioni di modificabilità destinabili a differenti tipi d’intervento in relazione alla linea di sviluppo individuata (turistica- energetica- silvo-pastorale- agricola).

È nostra intenzione valorizzare il patrimonio naturale tramite la messa in rete di tutte le aree protette presenti sul territorio regionale, promuovendo l’ecoturismo e il turismo enogastronomico nei piccoli borghi. Tale complesso deve interagire in modo funzionale con la rete dei siti culturali-storico-archeologici, che andrebbero a completare in modo sinergico l’offerta turistica.

Così come riteniamo importante l’utilizzo sostenibile del patrimonio forestale mediante l'attuazione del piano forestale Regionale, in cui indicare i principi guida nel settore silvo-pastorale.

Il Parco Nazionale del Matese è certamente un modo ottimale per valorizzare quel meraviglioso lembo di territorio campano-molisano. La battaglia politica trasversale, per la sua istituzione ci vede coinvolti sensibilmente sin da quando, nel gennaio 2014, una delegazione del M5S Molise fece depositare alla Camera un testo di legge articolato per “l’istituzione del Parco Nazionale del Matese”.

L’Ente nazionale dovrebbe assolutamente essere governato da tecnici e da profondi conoscitori del territorio, non dalla politica. Purtroppo la riforma della legge quadro sulle aree protette n.394/91 e sui Parchi non va nello stesso senso. Ma faremo di tutto, con l'aiuto degli attuali parlamentari, per evitare che diventi un “carrozzone”. Vogliamo un vero Parco nazionale.

E, soprattutto vogliamo, finalmente, poter proteggere e valorizzare il nostro territorio come non è mai stato fatto prima d’ora.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

16 Apr 2018, 09:44 | Scrivi | Commenti (118) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 118


Tags: ambiente, andrea greco, m5s, molise, territorio

Commenti

 

Sei un giovane in gamba oltre al programma ambizioso e valido sotto tutti i punti di vista. Ti sto seguendo, ora, con interesse, nella trasmissione televisiva otto e mezza e dai fiducia in chi ti ascolta. Auguri.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 18.04.18 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Andrea, quello che scrivi mi piace, il volto e l'aspetto "promettono bene", spero che tu possa vincere per dare maggiore forza al M5S. Peccato che non posso votarti, appartenendo ad una regione alla tua limitrofa. Auguri!

Giuseppe Stramaglia, Foggia Commentatore certificato 18.04.18 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Dalla commedia di chi è il più forte e il più bravo, emerge la tragedia di popolazioni inermi massacrate da attori che rifiutano la parte di comprimari. Niente è più pericoloso di uno stato, abituato a spadroneggiare con arroganza, che sente venir meno il suo ruolo di protagonista. Per contro i cortigiani, sempre accodati al protagonista principale, memori di fasti colonialisti, vorrebbero dimostrare (a chi?) di essere anche loro delle superpotenze che non si fanno saltare la mosca al naso, anche se non è stagione di mosche. L’attore principale ha fatto la voce grossa con la Cina. La Cina con molta calma senza scomporsi di un millimetro, ha risposto in un baleno, costringendo l’attore principale a fare retromarcia. La Russia è stata vessata e sottoposata a qualsiasi prova, con la diminuzione delle materie prime, con la guerra civile Ucraina, cercando di spodestarla dalle sue basi in Siria. Ma la Russia è sempre li più forte di prima. In tutta questa farsa, per alcuni, tragedia per altri. Emergono le feroci contraddizioni di un’Europa che non c’è, di un occidente che no n riesce a ritagliarsi un suo ruolo guida, se non a suon di bombe. Di un’Italia penosa anche in politica estera oltre che in quella interna, senza una dignità di nazione, di popolo. Ma la cosa più assurda è che per fare questi war games si macellano intere popolazioni, senza un ragione precisa quand’anche dovesse esserci.

Barbarossa 17.04.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico che Putin è persona seria e responsabile ed ha l'appoggio dei politici intelligenti.

Chi si defila o si schiera dall'altra parte è assai discutibile, per usare una definizione educata...

Buongiorno.

Patty Ghera 17.04.18 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Qual è lo scopo di questa infame legge elettorale, di cui il principale responsabile è quel Mattarella (che l'ha firmata) nei confronti del quale Di Maio mostra tanta (troppa) immotivata deferenza? Mentre è già più esitante quando si tratta di aderire ai giudizi di Di Battista sul Criminale. Il quale Di Battista, caro Di Maio, non è semplicemente un "Libero cittadino", ma l'anima del M5S insieme a Grillo e Gianroberto Casaleggio. Quindi caro Luigi, non avere troppa fretta di liquidare il buon Dibba.
Lo scopo di questa infame legge elettorale è di impedire al M5S di governare.
Pian pianino ci stiamo avviando verso la prevista conclusione. Non bisogna fare l'errore di credere a Pagnottella, quando dice che non farà mai l'accordo con il PD. Pagnottella non controlla i suoi eletti, li controlla il Caimano. Punto primo. Punto secondo sarà lo stesso Pagnottella ad abbracciare il PD, perché lo chiedono gli italiani, perché tornare al voto è da irresponsabili, perché c'è l'emergenza tal dei tali, tanto in Italia un'emergenza per qualcosa la si trova sempre, o la si inventa.
Pagnottella è sotto ricatto e non può che allearsi col PD, questa è la verità.
Quindi per il M5S agitare contratti e professori, non serve a niente.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 17.04.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI E L'INFORMAZIONE
Marco Venturini su IFQ attacca B che, accecato dall’ira per la sconfitta elettorale, vuol tornare al centro della scena, guidato come sempre da un grande ego e da un senso di eternità faraonico. Dà la colpa del suo calo di voti non a se stesso ma ai suoi talk show e ordina la chiusura di 'Quinta colonna' condotto da Paolo Del Debbio e di 'Dalla vostra parte' di Maurizio Belpietro e licenzia Mario Giordano dalla striscia 'Stasera Italia.' Dice che "hanno trattato temi populisti come l’immigrazione" e li accusa di aver tirato la volata a Salvini e ai 5 stelle. Il m5S ha mandato i suoi piuttosto poco in questi programmi ma si deve dire che tutte le reti berlusconiane, a parte i film, godono di poca audience e, se uno vuole informarsi su ciò che succede non va proprio su rete 4 o 5.
Il grosso problema che queste epurazioni nascondono è la contesa tra Berlusconi e Salvini che alle elezioni lo ha sopravanzato. "Col cdx al 37% e FI primo partito, Berlusconi non avrebbe fatto il mimo al fianco di Salvini. Lo avrebbe messo da parte per tentare un governo col Pdo avrebbe comunque tenuto banco (come ha fatto in questi ultimi 24 anni)decidendo le sorti anche del prossimo governo. Sono quei tre punti dalla Lega ad aver rovinato tutto."
Purtroppo per B, il problema dell'immigrazione esiste e quello della povertà lo stesso, anche se lui insiste a dire che i ristoranti sono pieni. Salvini di questi due temi ha parlato. Lui no. Salvini dà l'idea di essere uno del popolo che sta in mezzo al popolo. Berlusconi è lo straricco arrogante che ormai ha stufato tutti.Così,se la Lega cresce è perché prende voti da Forza Italia. Belpietro,Giordano e Del Debbio provavano a parlare anche di immigrati e di poveri,era il mercato dei telespettatori a chiederlo.Come diceva Sant’Agostino:“chi è contro la verità è contro se stesso”
Dubitiamo che questi repulisti servano a rilanciare B che è un morto che sopravvive a se stesso e arriverà prima o poi il momento

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Migliore spiega la guerra in Siria e cosa avrebbe dovuto fare un governo in carica:quello che avrebbe pensato Renzi.
Non importa cosa,l'importante è il pensiero unico,cioè il nulla del proprio pensiero.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.04.18 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT POST-ELETTORALE
“Voto di scambio politico-mafioso”
Arrestato deputato regionale siciliano
di centrodestra al quarto mandato...dal FQ.

Prima delle elezioni Siciliani avevamo detto qualcosa alla Bindi o sbaglio?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.04.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

LA CITTÀ VERDE L'URBANIZZAZIONE PRIMARIA AUMENTA LA SICUREZZA E CREA L'ECONOMIA

Non è solo un tema ambientale. Non ci sono soltanto i vantaggi di tipo estetico, l'opere di urbanizzazione primaria; strade urbane ed extra urbane verde, reti, spazi di sosta,verde attrezzato, piste ciclabile sicure, ampie zone pedonali, salvare il centro dalle macchine e creare parcheggi introno al centro storico,... e per questo progettare le aree urbane, aumentano la coesione sociale tra i cittadini e anche la sicurezza. Non esiste luogo di maggiori relazioni umane, per una comunità, di un parco pubblico.

Un ettaro di bosco elimina 15 tonnellate di particolato l’anno. Ma non solo a Melbourne, dove gli amministratori sono riusciti a piantare fino a tremila alberi l’anno, il tasso di omicidi è crollato al 3,1 ogni 100 mila abitanti, contro una media mondiale del 6,2. Tigli, platani, oleandri, palme, tarassici: i viali alberati aiutano a combattere lo stress e la depressione e la solitudine. Gli alberi sono un prezioso deterrente contro la microcriminalità, rapine e borseggi, e rappresentano così un presidio per la sicurezza dei cittadini.

L'aumentano gli spazi verdi ceduti ad associazioni di cittadini che li gestiscono; è diventata di moda l’architettura dei grattacieli e dei grandi palazzi con la verticalizzazione del verde. Quanto all'aspetto economico il florovivaismo in Europa vale una superficie di 210 mila ettari con un fatturato che sfiora i 3 miliardi di euro e il florivivaismo vale oltre 100 mila posti di lavoro nel nostro paese.

LA CITTÀ VERDE L'AMBIENTE, LA SICUREZZA E L'ECONOMIA


Shir akbari 17.04.18 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti CNN fiutano oggetti alla ricerca di armi chimiche in Siria. Finora hanno trovato due tartufi.

[@rostokkio]

Forse le armi chimiche stanno dietro la fialetta di antrace di Colin Powell e le armi di distruzione di massa di Saddham, Ma che disordine c'è in questo Medio Oriente!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.04.18 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Bene,direi che Di Maio sta' dimostrando di avere buone qualità di Statista. Sempre più gli viene riconosciuta la sua onestà intellettuale nel voler cercare punti di incontro con tutte le Forze Politiche(ovviamente escluso il partito della Brambilla e connessi che hanno ben poco in comune con gli interessi reali della maggioranza degli italiani)anche da coloro che fino al giorno prima nutrivano dubbi. Sono d'accordo nel dare un ultimatum a Salvini che non riuscirà certo a nascondere a lungo di essere il rappresentante del Vecchio-Nuovo che avanza.

Claudio Secchi 17.04.18 08:21| 
 |
Rispondi al commento

LE GUERRE DIMOSTRATIVE

Dell’attacco congiunto USA,Francia e GB contro non si sa cosa,lo sapevano tutti.L’UE lo sapeva,la Nato,La Russia,Israele,la Turchia,gli alleati occidentali ed arabi,l’Iran,Napoli che ha ospitato addirittura il sommergibile dell’attacco tra le foto dei turisti e una pizza Margherita, e persino gli obiettivi lontano da tutto e da tutti,forse qualche fabbrica dismessa o qualche vecchia maceria oggi ancora più maceria.
Tutti gli attori volevano dimostrare qualcosa.La Francia,ad esempio,il suo nostalgico colonialismo mentre Macron distrae l’opinione pubblica alla prese con l’introduzione della riforma del lavoro e diventa sempre più subalterna alla Germania,la GB che dopo l’uscita dall’Euro è diventata invisibile,la nuova finta guerra fredda tra di Trump e Putin che si sentono secondi alla Cina,Israele che rimarca la sua caratteristica di popolo eletto e protetto a priori con i coloni che sconfinano ovunque,Erdogan che rivendica il suo ruolo di mediatore mentre va a caccia di Curdi e soprattutto dei loro territori.
E la Siria?
La Siria è un territorio come tanti altri,strategica per interessi economici e posizionata nel luogo giusto per le guerre dimostrative di quel mondo di demoni che continua ad andare a rotoli economicamente subissato da debiti e disoccupazione dove le differenze sociali la fanno da padrone ed i deboli sono solo cavie da esperimento di equilibri scellerati.
A chi importa dei Siriani,degli Africani o dei popoli sottomessi e invisibili all’occhio di coloro che si proclamano i giusti della Terra?
Non so quante scorte nucleari ci siano nel mondo ma i depositi di ipocrisia abbondano in ogni luogo.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.04.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1918 17-4-2018 LA GUERRA PERMANENTE
Blog di Viviana Vivarelli

La guerra in Siria- Fare un Governo. La favola dello stento – La sceneggiata di Berlusconi – Le querele a chi lo chiama il delinquente abituale – Perché Salvini esita a lasciare Berlusconi – Pd: sotto il rosicamento il nulla – Di Maio e i trattati internazionali – Il Rosatellum e l’ingovernabilità – I media e la casta- Perché tanti attacchi dei giornali ai 5stelle – La politica di fronte a un cimitero –

Annabelle
Apprendo ora dal TG: “Gentiloni: autorizziamo l’uso delle basi americane, ma non per scopi militari”.
Ci faranno feste e ricevimenti?.
.
L’ipocrisia maggiore mi sembra quella di coloro che finora hanno dormito mentre per sette anni la Siria veniva bombardata e distrutta e ora che esibiscono bambini morti di un improbabile gas nervino, ecco che tutti si svegliano dal torpore e urlano che ci vuole altra guerra per far fuori la guerra. Ma quando Renzi è entrato nella guerra siriana aggiungendo altra morte a un Paese massacrato e distrutto, quelli che ora si mettono la mano davanti alla bocca dov’erano?
Viviana
.
Zuckerberg a scopo preventivo si scusa anche per l’attacco alla Siria.
SfigaCatrame
.
Io ti levo le ruote dalla bicicletta, la catena e il sellino, poi, per dirla come quell’idiota di Martina: “L’hai voluta la bicicletta? O pedala!!”
Viviana
.
Isernia, Berlusconi cade sul palco. Ha fatto anche cose buone.
antonio_carano
.
Viviana
“Due cose la natura umana rifiuta di vedere fino in fondo: il complotto del Male e la pazzia, così che alla fine sono proprio le belle menti quelle che si fanno fregare per prime“
..

Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a
masadaweb.ogr

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.04.18 07:17| 
 |
Rispondi al commento

I dubbi cominciano ad essere seri.
Renzi riesce a fare rinviare la data dell'Assemblea del PD e per chi non lo avesse capito,questo significa che non essendoci la probabilità che venga nominato un nuovo segretario, Martina attualmente è una specie di Zombi, Renzi ,nonostante le dimissioni può ancora dettare la linea del partito. come del resto ha fatto fino ad ora. Berluisconi ,come è chiaro, non vede l'ora di poter fare un nuovo "nazareno" con il PD,.Questa è una soluzione che anche l'Europa vedrebbe di buon occhio. L'unica incognita è Salvini, il quale ogni giorno afferma e giura, che non farà mai governi con il PD. Il punto è quanto può essere credibile Salvini. Prima delle elezioni,infatti, andava in giro a dire che non avrebbe mai fatto alleanze con Berlusconi, e poi alla fine l'alleanza l'ha fatta e come se l'ha fatta. Poichè si sa che chi dice menzogne una volta può farlo ancora, il dubbio che Salvini ,a dispetto di quello che giura, possa fare un governo con Bedrlusconi ed il PD di Renzi.non è del tutto infondato. Se il Capo dello Stato dovesse spingere per un suo governo e se Salvini riuscisse a mascherare in qualche modo il suo voltafaccia,tipo: senso di responsabilità per il bene del paese, necessità di dare un governo all'Italia in tempi brevi,ecc,ecc,si può essere sicuri che Salvini non accetterebbe,soprattutto se gli garantissero una presenza consistente nel nuo vo governo?

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.04.18 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza e coraggio, per un Molise a 5 Stelle, che rispetti uomo e paesaggio. Diamo un ulteriore, chiaro messaggio di rinascita!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.04.18 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Agli amici (veri) elettori 5 Stelle (come me):
Avete notato che questi ultimi giorni è pieno di commenti TROLL di gente che vuole convincerci ad accettare Berlusconi nel governo o ad accettare tutte le condizioni di Salvini?
Hanno la faccia come il cuxo e non si vergognano neanche un po' ....
Ne ad avere un alleato come quel corruttore che impedirebbe ogni riforma onesta ....
Ne' di avere come leader (mi riferisco in particolare si troll leghisti) questo ipocrita trasformista che le dice di tutti i colori diversi da quando è nato e che è ovvio che userebbe il loro voto per fare tutto ciò che serve solo per rafforzare la sua poltrona a dispetto del programma della Lega .
È stato anche disposto a fare il Dudù di Berlusconi all'uscita del Quirinale.
Questi leghisti non si vergognano neanche di avere un leader così "femminuccia" e senza spina dorsale.
Detto questo .... notate che di solito di firmano con pseudonimi tipo:
"Il Pricipe"
"Il Santo"
"Giovia"
Ecc
Ed esordiscono appellandoci "voi" (anziché venirgli scontato usare "noi").
Ciò non toglie che ci sia qualche troll più furbo che mascheri anche questi elementi....
Ma i primi scrivono proprio d'istinto, non vedono l'ora che i loro padroni (Salvini e Berlusconi) abbiano una poltrona e sono disposti a giustificare tutto. Bleargh !!!!!

Anselmo Testi 17.04.18 06:29| 
 |
Rispondi al commento

Perché Salvini esita a lasciare Berlusconi? A parte che in 17 giunte, la Lega governa con l’aiuto dei voti di Forza Italia, ora deve aspettare due settimane per il voto del Molise e del Friuli e assicurarsi che Berlusconi non gli remi contro, visto che il Cavaliere ha cominciato una campagna dura (ha buttato fuori già tre giornalisti, Belpietro, Giordana e Del Debbio) e vuole prevalere su Salvini che da alleato sta diventando antagonista.
Poi La Lega è inguaiata con la giustizia perché Bossi ha rubato 48 milioni, nelle casse della Lega ce ne sono solo 2 e Salvini non sa dove recuperare gli altri e forse Berlusconi gli serve finanziariamente, forse gli ha fatto delle fideiussioni, come servì a Bossi che per un miliardo di lire gli vendette il logo del partito. Ora Salvini il logo lo ha cambiato, Via il sole delle Alpi e il "Nord", è rimasto Alberto da Giussano sopra il nome di Salvini, ma magari c'è stata una vendita davanti al notaio anche di questo e capite da soli che se un partito si vende il simbolo, non è esattamente libero, poi, di fare quello che gli pare.
Quello che non capisco è perché per i debiti o i furti dei partiti non deve rispondere il segretario al tempo del fatto.
L'altra notazione è che si dovrebbe dirlo che se un partito sa fare solo debiti e non riesce nemmeno ad amministrare i soldi che ha avuto in regalo come soldi pubblici, dovrebbero esserci dei dubbi sulla sua capacità di amministrare uno Stato.
I segretari della Lega hanno fatto fallire il giornale, la radio e la banca, sono in giudizio con una condanna per furto di 48 milioni, sono pieni di debiti e non sanno come andare avanti, il che non suona proprio confortante.
Quello che non capisco è perché, per es., non si sequestrano i beni di Bossi e figli, visto che sono stati autori di un disastro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.04.18 05:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in Italia i partiti sono due: il partito della gente per bene come noi m5s ed il partito dei farabutti come Berlusconi e renzi!!!
Cordiali saluti.
Rinaldin

susanna peruzzi 17.04.18 05:04| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice che il m5s non e' democratico e cosa possiamo dire di Berlusconi che fra gli altri reati ha comprato la lega nord di bossi, ha comprato vari parlamentari per far cadere il governo Prodi ed ora cerca di comprare anche Salvini!!!
Se tutto questo è rispetto della democrazia!!!
Rinaldin

susanna peruzzi 17.04.18 04:58| 
 |
Rispondi al commento

Il centrodestra aveva il patto che chi riceveva più voti avrebbe comandato. Salvini ha ricevuto più voti ma è Berlusconi che vuole comandare e a questo punto Salvini può tranquillamente staccarsi dal centrodestra e fare il governo con Di Maio.
Chiaro e semplice.
Rinaldin

susanna peruzzi 17.04.18 04:48| 
 |
Rispondi al commento

---------- ot BOMBA? ----------

Chi sostiene che gli immigrati del pianeta dovrebbero dirigersi
preferibilmente negli stati musulmani
forse dovrà rivedere la propria opinione.

DIECI PAESI CON MAGGIOR PERCENTUALE D'IMMIGRAZIONE NEL MONDO
RISPETTO ALLA LORO POPOLAZIONE TOTALE:

Percentuale al primo posto nel mondo per immigrati
EMIRATI ARABI UNITI,
religione ufficiale islam,
con l'88,4% d'immigrazione,
più di 8 immigrati ogni 10 persone!

Percentuale al secondo posto nel mondo per immigrati
QATAR
religione ufficiale islam,
con il 75,5% d'immigrazione
più di 7 immigrati e mezzo ogni 10 persone!

Percentuale al terzo posto nel mondo per immigrati
KUWAIT
religione ufficiale islam,
con il 73,6% d'immigrazione
quasi 7 immigrati e mezzo ogni 10 persone!

Nei primi 10 posti non appare l'italia
nè percentualmente nè quantitativamente.

Aggiornato al 23 febbraio 2017
Fonte: Nazioni Unite

Arrivederci alla prossima puntata.

Patrizio 17.04.18 04:45| 
 |
Rispondi al commento

...quante storie.. Volete che il berlusca non faccia il terzo incomodo? Accordate un salvacondotto per lui e le sue aziende. Salvini è costretto a trattare con B perché è, finanziariamente, agli sgoccioli..basta dargli una mano su lato economico e vi seguirà...
Mosse da Machiavelli, quelle impostate verso la UE e USA,però comportano il rischio perdita di consensi dalla base.

ilprincipe 17.04.18 03:45| 
 |
Rispondi al commento

AVETE DETTO CHE SALVINI MANTIENE LA PAROLA DATA, A QUESTO PUNTO SI DEVE ACCETTARE IL FATTO CHE LA MANTIENE ANCHE CON BERLUSCONI.IL PD IN ITALIA A SORRETTO QUESTO SISTEMA MARCIO E SOLO PERCHE' NON HANNO UNA "CONDANNA" SONO ASSOLTI? SIETE VOI CHE NON STATE MANTENENDO LE PAROLE DETTE RIGUARDO L'EUROPA,STATE DICENDO LE STESSE COSE DEL PD!A LA 7 HO SENTITO CHE AVETE ADDIRITTURA CAMBIATO IDEA SUL TEMA DELL'ECONOMIA SUL FATTO CHE IL TETTO DEL 3% NON VADA PIU' SUPERATO. STATE CAMBIANDO IDEA SU TUTTA LA LINEA! NON SENTO PARLARE DI SICUREZZA,NON SENTO PARLARE DI LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA E, NON SI HA UNA POSIZIONE NETTA SUI RAID IN SIRIA. NESSUNO VI STA CHIEDENDO DI USCIRE DALLA NATO NEANCHE SALVINI HA DETTO DI VOLER USCIRE. NON MI SEMBRA CHE LO SCENARIO EUROPEO SIA CAMBIATO A FRONTE DI QUELLO CHE DICEVA DI MAIO ALLA STAMPA ESTERA UN MESE FA. LA GERMANIA E' RIUSCITA A FARE UN GOVERNO E LA FRANCIA HA APPOGGIATO L'INIZIATIVA PRESA DAGLI USA RIGUARDO L'ATTACCO IN SIRIA...COSA SI DOVREBBE ANDARE A CONTRATTARE CON L'EUROPA CHE PER LE VOSTRE POSIZIONI LI STATE PURE RIABILITANDO FACENDO ACCORDI COL PD ... PER OTTENERE COSA? IL R.D.C. E I VITALIZI? E' QUESTO IL CAMBIAMENTO? MI STO CHIEDENDO CHI SONO VERAMENTE QUELLI CHE STANNO SCEGLIENDO LA RESTAURAZIONE IN QUESTO MOMENTO...FORSE TUTTI MA, ALMENO CON SALVINI QUESTA VOLTA SI POTEVA PROVARE A CAMBIARE QUALCOSA IN EUROPA MA VEDO CHE QUESTO TEMA NON INTERESSA PIU'! PURTROPPO L'ANTIBERLUSCONISMO E' DIVENTATO "UN'ARMA DI DISTRAZIONE...ED E' PEGGIO DEL BERLUSCONISMO! SPERO IN UN RIPENSAMENTO! HO VOTATO IL M5S PER UN CAMBIAMENTO VERO! NON VOGLIO IL "CONTENTINO" DI DUE O TRE COSINE VOTATE INSIEME AL PD!!!

mila . Commentatore certificato 16.04.18 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si puo' avere anche berlusconi a sostenere il governo in questo modo:

se lo gestisce salvini. il m5s, di maio, parla solo con salvini. i capi dei due schieramenti si parlano tra di loro., cosi' come salvini non deve parlare ad esempio con fico, ma solo con di maio, cosi' di maio parlera' solo con salvini.

salvini vuole berlusconi? ok, ma diventa solo ed esclusivamente un problema suo, se berlusconi vuole sederszi al tavolo e dire la sua, non lo deve fare.

parl acon salvini, e salvini decidera' se fare sue le proposte di berlusconi, ma non che berlusconi fa proposte in prima persona. cosi' come di maio e' il rappresentante di tutti gli altri 5 stelle al parlamento, e questi non devono avere a che fare direttamente con salvini (a parte chiacchierate informali che ci stanno sempre) , cosi' di maio non deve avere a che fare con berlusconi, meloni etcetc.


il loro reappresentante e portavoce e' solo salvini. che in quiesto modo si prendera' la responsabilita', se crede giusto fare cosi0, di riportare le parole e i desideri di berlusconi e/o altri. non che berlusconi diventa un battitore libero, libero di seminare zizzania, di fare casino e intorbidare le acque.

salvini lo rappresentrera' se riterra' opportuno farlo e se ne prendera' la responsabilita'.

cosi', si puo' fare anche con berlusconi e forza italia nell'appoggiare il governo.

carlo 16.04.18 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi Di Maio dalla Gruber.

Al cospetto di un' opera d'arte di straordinaria bellezza come questa...

Capito perché molti ancora ci odiano?

"Niente i mediocri odiano più della superiorità dell'Intelligenza: questa ai giorni nostri è la vera sorgente dell'odio".

Buona sindrome di Stendhal a tutti i nostri anacronoistici avversari!

Questa sindrome è uno "scompenso" che si prova al cospetto di opere d'arte (MoVimento e suoi fedeli portavoce) di straordinaria bellezza, specialmente se esse sono compresse in spazi limitati come quelli dell'informazione del Potere.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O *M5S al governo (con Di Maio)* oppure *il Diluvio*!

Anselmo Testi 16.04.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, invita Salvini (e basta) a questo ca@@o di tavolo e parlate del programma condiviso. Se la va bien, se no parlate delle elezioni che verranno e con che legge elettorale...
Inutile aspettare Mattarella, inutile il doppio forno (quelli del pd dopo la batosta già si ringalluzziscono e non sono mai stati dalla nostra parte, escludendo Emiliano) piglia l'iniziativa...così è un'agonia....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezioni!!!!

Psichiatria. 1 16.04.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Di Maio, mollali e riprendi il "movimento" dell'opposizione: la luna di miele con gli elettori durerà ancora abbastanza da fare (una volta liberi dai lacci di questi delinquenti) un refresh in Arno di manzoniana memoria, cioè riprendere e rinverdire le bandiere originarie del MoVimento, quelle dei passaparola, della decrescita, dell'anti-signoraggio bancario e dell'antiEuro, del non allineamento e del ripudio della guerra. E naturalmente dell'ambiente e del territorio, ma su quello andiamo già benone. Starà poi all'elettorato darci manforte in maniera decisiva. Sentiti di più con DiBa, che queste cose alternative le ha nel sangue... e gli 'alleati' cerchiamoli alla base nelle lotte sociali.

gruber report OK 16.04.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi dei 5 stelle ed elettori della regione; a voi i migliori auguri, con l'auspicio che diventiate un'unica forza sempre più affiatata contro il degrado politico e istituzionale che, speriamo quanto prima di mettere alle spalle.

Forza e coraggio: AVANTI TUTTA, IL PAESE E' DALLA VOSTRA PARTE ANCHE AL NORD.

Roberto F. Padova 16.04.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

OT POST-ELETTORALI
Salvini non molla Berlusconi, Di Maio avverte
“Aspetto qualche giorno, poi chiudo il forno”
^^^^
Bravo DI MA...avresti dovuto chiudere prima il forno...... non c'è nulla da fare...legato piedi e mani al Nano ...ora più che mai con un debito di 47 milioni...sono in rosso!
A loro non interessano i programmi e i problemi degli Italiani(gonzi quelli che ancora ci credono)...per loro è solo il potere:
1-Hanno mai approvato leggi contro l'immigrazione?
2-Hanno mai approvato una legge contro la Fornero?
3-Hanno mai proposto una legge contro la corruzione?
4-Hanno mai proposto una legge sulla prescrizione?
Non hanno mai proposto nulla perchè erano sul carro di Fi!
Da quel carro forse scenderanno solo se il Cavaliere sarà finito completamente.
Al momento stanno solo gestendo i voti del Nano...che all'occorrenza se li riprenderà.
Basta! con questa farsa... che si facciano loro un governo,come i precedenti, e noi all'opposizione!
Ci penseranno i cittadini a condannarli alle prossime elezioni.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 20:44| 
 |
Rispondi al commento

V. Bisbiglia su ILFATTOQUOTIDIANO.IT

"Atac, ministero minaccia revoca del contratto di servizio alla municipalizzata dei trasporti della capitale"

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/16/atac-ministero-minaccia-revoca-del-contratto-alla-municipalizzata-dei-trasporti-della-capitale/4296777/

ED ACCURATAMENTE OMETTE

LA NOTA DEL MINISTERO DEI TRASPORTI
Il dicastero di via XX Settembre spiega: «Relativamente alla lettera inviata dal Mit ad Atac si precisa che si tratta di una comunicazione nell'ambito delle normali interlocuzioni tra le due amministrazioni. La lettera interviene, dopo la precedente proroga di sei mesi dell'iscrizione di Atac al Registro Elettronico Nazionale (REN), iscrizione per la quale è necessaria l'idoneità finanziaria. Scaduti i sei mesi, il Ministero informa, infatti,
della possibilità di presentare gli atti e i documenti necessari entro i prossimi due mesi, quindi altri 60 giorni, al fine di mantenere l'iscrizione al Registro, necessaria per l'esercizio delle imprese di trasporto. Immotivato quindi qualsiasi allarme di interruzione del servizio».

https://www.ilmessaggero.it/roma/campidoglio/atac_ministero_servizio_sospeso-3673645.html


Chiedetevi perché Il F.Q. si affida a questo BISBIGLIA che è addirittura peggio di un MESSAGGERO's boy


IMMAGINO CHE ANCHE QUESTA ANNOTAZIONE, COME QUELLA CHE INFORMAVA SULLA CAPUOZZO in Pizzarotti DECADUTA come SINDACO DI QUARTO, NON SARA' AMMESSA AI COMMENTI SUL F.Q.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ rimbam.... bito! puffff!
Come na scoreggia!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALICO DILEMMA

Nel passato remoto, la vita politica italiana fu influenzata dall’avvocato Agnelli e nel passato prossimo fino ai nostri giorni, dall’avvocato Berlusconi. Non se ne esce. Purtroppo.

Giuseppe C. Budetta 16.04.18 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sul verde e parchi ..se gli abruzzesi fossero informati su come ha gestito i parchi al nord la lega ...probabilmente la rimanderebbero al nord ...ma finira' come in sicilia ...presumo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Queste le facce da culo...sentite,sentite...dal FQ:Tagli ai vitalizi, Mulè (Forza Italia): “Nostra battaglia da prima che M5s nascesse”. “Legge Richetti? Era incompleta”...
Parlano di legge incostituzionale... mentre invece si tratta di un regolamento della presidenza dal 1970.
E poi uno non si deve incazzare!
Maiali!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo Governo Governo
Quanto mancaaaaaaaaaaaa?
Mettetevi d'accordo prime delle iniziative mattarelliane please.
Spiegare e concludere. Con la chiarezza e la trasparenza si superano tutti gli ostacoli. Coinvolgeteci se del caso...
Un abbraccio di incoraggiamento e in alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renato Balestra
chapeau

psichiatria. 1 16.04.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

LA PAROLA DI GENTILONI

"L'Italia non partecipa alla guerra in Siria e non darà nessun apporto logistico".
Qualcosa di diverso è successo dato che il sommergibile nucleare John Warner (SSN 765),che ha sferrato l'attacco missilistico in Siria,era nel porto di Napoli già il 20 Marzo.
Ancora più strano è il fatto che la data del presunto attacco chimico a Duma è del 7 aprile mentre il sommergibile era già nel Mediterraneo settimane prime.
Una delibera comunale vieta l'attracco al porto di Napoli di qualsiasi mezzo nuclearizzato eppure era a Napoli fotografato da centinaia di turisti.
Parola di Gentiloni e poi con gli alleati possiamo stare sicuri:se diciamo di no alla guerra vuol dire si.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cominciamo a spettere di produrre rifiuti inutili.
Produrre rifiuti è un arte. Ma ognuno ha la sua parte. Oltre a meravigliarsi, scandalizzarci, stupirci delle isole d’immondizia negli oceani, riusciamo a fare quattro cazzate, per salvare la faccia, senza incidere veramente sulla colossale massa di rifiuti anche quando sarebbe abbastanza facile. Solo in Italia buttiamo 8 miliardi, ogni anno, di bottiglie in plastica, più tutto il resto delle confezioni in plastica: detersivi, cosmetica, latte, succhi ecc.
Sarebbe tanto complicato dare 5 anni di tempo alle aziende produttrici, per convertire il confezionamento da materiali plastici a materiali totalmente riciclabile quali: vetro, metallo, carta? Vietare la diffusione di buste di plastica obbligando i cittadini a munirsi di borse per la spesa in tessuto? In caso di necessita fornire solo buste in carta. Scuramente, in ragione del maggior peso, aumenteranno i costi di trasporto ma ne avemmo un risparmio collettivo e ambientale straordinario. Cerchiamo di non prenderci in giro, non andiamo a cercare l’isole di rifiuti negli oceani, vediamo di eliminare i continenti di rifiuti che produciamo, quando potremmo evitarlo solo con azioni concrete e praticabili. La plastica potrà essere usata solo quando sarà strettamente indispensabile, insostituibile.

Barbarossa 16.04.18 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Molise è una delle più belle zone d'italia. Deve essere protetta come tante altri gioielli paesaggistici ed artistici che il mondo ci invidia.
Solamente ELIMINANDO e/o cambiando la mentalità corrotta che è radicata nei tanti politicanti, mummie mafiose e massone, caste privilegiate, istituzioni alla deriva, magistratura asservita alla politica, ecc..che potremmo ancora salvare la bella italia! Il M5* è l'unica ONDA NUOVA che può farlo. Il 4 Marzo ha avuto l'onore, ma anche l'onere, di UNDICI MILIONI di voti che meritano rispetto e considerazione da parte del garante(PDR) della costituzione e della volontà degli italiani onesti, prossimi alla distruzione totale, che hanno gridato di avere, dopo 5 anni di governi INDEGNI imposti dai poteri malefici, finalmente UN GOVERNO PULITO espresso dai cittadini!
Al M5***** spetta di diritto il mandato per governare e, se ciò non fosse, sarebbe UN TRADIMENTO verso il POPOLO ITALIANO ormai stanco di sopportare ingiustizie politiche e non!
Per questi motivi il VOTO REGIONALE dei MOLISANI ha molto valore politico e anche questa vittoria , come per le elezioni del 4 marzo, rafforzerebbe tanto il peso del M5* e del BUON GOVERNO!

mauro caputo 16.04.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTEZZA DELLE PENE

Lo sento dappertutto.In strada,al lavoro,al bar ed ogni qualvolta si verifica un episodio per il quale la magistratura impiega tempi biblici nel decidere le sentenze o come spesso accade a causa delle leggi sulla prescrizione od altri trucchetti affini che premiano sempre il garantismo ad mortem.
Eppure le stesse persone che oggi si lamentano non invocano lo stesso criterio di certezza della pena per un B. che magari hanno pure votato e che si è impegnato a stravolgere o peggio a corrompere la giustizia per farla franca.
Cari onesti cittadini non dimenticate però che il termine olgettine è nato durante il governo berlusconi e che oggi ci sono diverse inchieste che attestano la falsa testimonianza e la complicità di determinati attori ruotanti tutti attorno ai famosi bunga bunga.
Non dimentichiamo che B. è stato condannato a 168 ore di lavori sociali presso un pensionato di innocenti vecchietti per una frode fiscale di 368 milioni di dollari,privilegio dei privilegi non concesso a nessun altro condannato forse dell'intero pianeta.
Nell'immaginario italiano,quindi,si è arrivati alla conclusione che per determinati soggetti la galera e la punizione non esistano,tutto è in funzione dei soldi che sborsi e della schiera di avvocati che puoi permetterti.
Lo scherzare,il sottovalutare determinati scempi da parte della nostra politica ha di fatto svilito l'affidabilità della giustizia ed è quasi diventata una barzelletta andare in galera o scontare una pena,almeno se appartieni a determinate elites.
Siamo l'unica nazione nella quale il politico con svariate condanne a suo carico,invece di fare ammenda e chiedere scusa agli elettori,fa esattamente il contrario.
Ostenta potere e superiorità rispetto a coloro che rappresenta e senza alcuna vergogna continua a frequentare la cosa pubblica come per dire "io sono io e voi non siete un c...o"
Questo paese non lo cambiamo davvero se ci dimentichiamo opportunisticamente che indignarsi non è a giorni alterni.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sottoporre il quesito a Fico lanciato ieri da Boeri sulla 3 ed oggi sulla 7.Dice Boeri che ha scritto a Fico evidenziando che oltre all'abolizione dei vitalizi , per cui è pienamente d'accordo, bisogna mettere mano anche ai contributi figurativi dei parlamentare che sono stati versati dall' INPS e non dai parlamentari stessi.Ciò oltre a gravare sulle nostre tasche contribuirà a pagare pensioni che non sono state supportate da contribuzioni dei parlamenrari.Ti prego caro Fico di esaminare il problema è rispondere a Boeri!!!!Grazie


questa sera dalla gruber,la7 ore 20,35,il nostro Di Maio !!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni giorno sui giornali ed in tutti i talk televisi, sento e vedo dissertare sul reddito di cittadinanza, proposto dal movimento una grande quantità di personaggi noti e meno noti,alcuni in verità del tutto sconosciuti che parlano, affermano, e dicono di utto e di più sulla proposta di legge. Lo stesso per la maggior parte dei conduttori e dei giornalisti presenti nei talk show televisivi . Sentendo da ultimo stamattina il dott. Zucconi ,folgorato sulla via di Damasco, essere d'accordo sulll'opportunità di un reddito minomi garantito,mi è venuto spontaneo chiedermi,ma questo signore l'ha letta la proposta di legge presentata al Senato nell'anno 2013 dal Movimento 5 stelle (sen. Nunzia Catalfo)? e così come lui tutti i "soloni" che discettano e pontificano sul reddito di cittadinanza .Sarebbe opportuno fare un volantino e distribuirlo ogni qualvolta i portavoce del Movimento sono presenzia in un talk, oppure basterebbe suggerire loro di andare sul sito del Senato e prima di parlare di leggere la proposta. Ripeto anno 2013- http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/testi/42593_testi.htm

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo con Berlusconi dentro non dovrebbe spaventare , non ha i numeri per nuocere . Se si impuntasse non potrebbe fare altro che andarsene non essendo i suoi voti indispensabili . Così si potrebbe cominciare a fare qualcosa per il Paese con un Salvini rispettoso della parola data ! Non parlate più di aperture al PD che Salvini non è fesso e non ci crede , molti nostri elettori si !

vincenzo di giorgio 16.04.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Max Stiner , si può dare la biada all'America ( con cui dobbiamo sempre fare i conti ) con il silenzio o formule più sfumate , girando attorno all'argomento : " Appurare e punire , verifichiamo e poi interveniamo " ecc ecc . Con la genuflessione all'America la teniamo buona ma perdiamo molti voti !

vincenzo di giorgio 16.04.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani chiedono al Movimento di andare al Governo.
E' una situazione difficile, ma per una volta si dovrebbe rispettare il voto degli elettori per cui il Governo dovrebbe essere formato dal Movimento 5 stelle e da Salvini.
Non c'è differenza tra Berlusconi e Renzi , un governo con queste persone sarebbe insostenibile oltre che nauseante, infatti i due si volevano unire nel malgoverno perfetto e lo stesso B. non avrebbe avuto nessun problema ad abbandonare Salvini ma evidentemente c'è qualcos'altro....
Non potete deludere i cittadini italiani!
Ma è possibile che il nostro Paese nonostante il voto sia ancora ostaggio di un Berlusconi e di un Renzi che rappresentano quello che bisogna superare al più presto!?
I cittadini si aspettano una soluzione, un governo votato!
Spero che anche Mattarella ne tenga conto!!
Vi auguro di riuscire per il bene di tutto il paese!!

ma rossi 16.04.18 14:12| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

da che parte? Di Trump o di Putin?

Io non ho dubbi, io stimo lo zar...

Patty Ghera 16.04.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Metamorfosi del 5 stelle . Stiamo diventando democristiani o è una finta per farci credere proni all'America ? L'attacco in Siria andava condannato in quanto , oltre che sbagliato in se stesso , non arrivato dopo una attenta e sicura ricostruzione dei fatti ! Stiamo facendo figure non esattamente belle anche con i proclami del grande Di Battista che aggettiva il solo Berlusconi come male assoluto , dimenticando di affiancargli almeno Renzi , se poi ci mettesse un Prodi , un Draghi , un Napolitano e tanti altri , non farebbe un soldo di danno ! Ma noi siamo così , siamo il popolo che si è messo a fare politica per disperazione , per combattere i suoi nemici che sono tanti , non per farci un governo ! Aprire al PD è stata l'ennesima cretinata che ha fatto storcere qualche milione di italiani !

vincenzo di giorgio 16.04.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere perchè il Molise esiste.
Per carità, è solo per mia info;
e una regione che ha 1/10 degli abitanti di Roma.
Non ha la specialità di essere come la Valle d'Aosta, che sono un po' francesi, o come gli alto atesini che sono tirolesi.
Nei miei sussidiari, era sempre accoppiata con l'Abbruzzo...
Certo, è una cosa positiva che ci sia; una regione in più vuol dire poltrone e uffici!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.04.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"Senza comunicazione tra governanti e governati non c’è democrazia.
Ma parecchi politici italiani di questa regola non sembrano affatto convinti. Specie quando le cose non gli vanno troppo bene, infatti, il silenzio appare loro come la soluzione più conveniente, il comportamento più ovvio. Garruli e spesso logorroici quando hanno il vento in poppa, diventano campioni di discrezione appena il vento gira."

uno pensa che gallidellaloggia ce l'abbia con i giovani toscani et affini..

ed invece no.... ernesto, dopo questo preambolo, riesce a dire che virginiaraggi è arrogante ed altre amenità:

" A Roma tutto è sporco, tutto è malridotto, tutto è inefficiente, i servizi fanno pena, l’arredo urbano è assente o sgangherato, gli alberi crollano, le strade sprofondano, il corpo dei Vigili Urbani gode di una fama che è meglio non dire, le tasse comunali sono tra le più care d’Italia, mentre l’organizzazione degli uffici comunali è di tipo centroafricano.."

mah...

http://www.corriere.it/opinioni/18_aprile_16/quando-politica-sceglie-silenzio-molto-sterile-1516071a-40d9-11e8-ba44-99a2744881cf.shtml

pabblo 16.04.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo sempre detto "attenti alle liste civiche e a chi si nasconde dentro:
Brembo Super Ski, ai domiciliari due sindaci della provincia di Bergamo..dal FQ!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Cortesemente vorrei informazioni
sui candidati del M5S alle amministrative 2018 a Catania, Grazie!

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento

I rifugiati siriani sparsi nel mondo sono 5,6 milioni. Il governo siriano si è reso responsabile di 75.000 sparizioni forzate mentre i gruppi armati di opposizione e lo Stato islamico hanno rapito oltre 8000 persone.
Negli ultimi giorni l’avanzata delle forze governative ha diviso la regione in tre parti, isolate le une dalle altre, peggiorando in questo modo la situazione dei civili che si trovano ora intrappolati in rifugi sotterranei senza alcun accesso a cibo, acqua e luce del giorno.
..
CREDETE DAVVERO CHE QUELLO DI CUI LA SIRIA HA BISOGNO SIANO NUOVI BOMBARDAMENTI?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento

AMNESTY INTERNATIONAL
Dopo 7 anni di conflitto in Siria, chiediamo alla comunità internazionale di assumersi le proprie responsabilità e di agire con urgenza per porre fine alla sofferenza di milioni di siriani e al sanguinoso assalto ai civili assediati nella Ghuta orientale e ad Afrin.
Sin dall’inizio della crisi denunciamo le violazioni dei diritti umani in Siria, mettendo in luce la sofferenza delle vittime di sparizione forzata nelle prigioni governative così come la strategia “o la resa o la fame” applicata nelle aree assediate.
Dal 18 febbraio il governo siriano e la Russia hanno intensificato la loro campagna di bombardamenti sulla Ghuta orientale, prendendo di mira civili e infrastrutture civili come gli ospedali e le scuole.
“Il catastrofico fallimento della comunità internazionale, concretizzatosi nell’assenza di azioni efficaci per proteggere la popolazione della Siria, ha consentito alle parti in conflitto, soprattutto al governo siriano, di compiere crimini di guerra e contro l’umanità nella completa impunità, spesso con l’assistenza di poteri esterni, particolarmente quella della Russia”, ha dichiarato Lynn Maalouf, direttrice delle ricerche sul Medio Oriente di Amnesty International.
Chiediamo a tutte le parti in conflitto di rispettare i loro obblighi di diritto internazionale e consentire sia un passaggio sicuro ai civili che vogliono lasciare le aree sotto assedio che l’arrivo senza impedimenti degli aiuti umanitari.
“Proprio ora nella Ghuta orientale 400.000 uomini, donne e bambini che subiscono da sei anni un assedio illegale da parte del governo, sono ridotti alla fame e sottoposti a bombardamenti indiscriminati da parte del governo siriano, col sostegno della Russia. Solo negli ultimi due mesi sono stati uccisi oltre 600 civili. Dopo che il governo siriano aveva devastato Aleppo Est con simili tattiche illegali, la comunità internazionale aveva detto ‘mai più!’. E invece ci siamo di nuovo”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTI PRIMA DI PARLARE
LE COSE NON SONO MAI COME SEMBRANO
Siamo sotto gli influssi di una pesante campagna di persuasione, che ci spinge alla guerra in Siria, ma si pensi che l’Arabia Saudita usa da anni armi chimiche e vietate in Yemen, però nessuno ne ha parlato, nessuno ha chiesto con la mano sulla bocca che per i sauditi ci fossero bombardamenti o sanzioni, non abbiamo sentito nessun Saviano. Nell'intoccabile Arabia abbiamo visto solo leccaculi in ginocchio per un Rolex.
In Yemen oltre 5.000 bambini sono morti sotto le bombe fabbricate da Usa-Gbr-Fra ma nessuno li ha fotografati; altri 400.000 sono a rischio di morte per fame nel "peggior disastro umanitario" secondo l'Onu, scatenato dagli alleati sauditi. Ma siete proprio sicuri che "l'unico animale" sia Assad? Ma parliamo con la nostra bocca, o 'siamo parlati' dalle televisioni a comando?
Bombardare una fabbrica di gas nervino? Io non lo farei. Come non bombarderei Chernobyl o Fukushima. E, selo hanno fatto con 100 missili, come mai dicono che non ci sono morti né feriti? E dove sono le nubi di gas chimico?
Abbiamo creduto alle fialette di antrace agitate per aria da Colin Powell.. Abbiamo creduto alle inesistenti armi di sterminio di massa di Saddham. Abbiamo creduto alla strana uccisione di bin Laden, ucciso in un raid e buttato in mare.
Abbiamo creduto allo strano attacco alle torri, colpite in alto e implose in basso. Abbiamo creduto a un attacco terroristico a settembre quando gli USA cominciarono a spostare le navi verso l'Irak nel marzo dello stesso anno.
Ora dovremmo credere ai due bambini disposti in modo artistico e con gli elettrodi messi nei punti sbagliati?
E Trump prende pretesto dei bambini uccisi coi gas nervini per mettere nuove sanzioni alla Russia?
La guerra in Siria in 7 anni ha già fatto 500 mila morti e 7 milioni di profughi. Il mondo si risveglia ora??? Quei morti sono forse meno morti di adesso?

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ah... dimenticavo..."l'opposizione" la fai in parlamento,ma se mettono la fiducia...l'opposizione non esiste!(quello che è accaduto sino ad oggi)

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 10:10| 
 |
Rispondi al commento

fate il governo, se non lo fate come nel 2013 io non ho più fiducia,abbiamo bisogno di governare non di fare opposizione

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori