Il Blog delle Stelle
Per un governo al servizio dei cittadini

Per un governo al servizio dei cittadini

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 376

La lettera di Luigi Di Maio al Corriere della Sera

Caro direttore,
se c'è una cosa che possiamo rivendicare con forza è la massima coerenza tra quanto fatto dal giorno dopo il voto e quanto detto in campagna elettorale. Per tre mesi ho girato l'Italia e ho sempre ripetuto che qualora non avessimo ottenuto la maggioranza assoluta avrei proposto ai partiti un contratto vincolante sul programma. Avevo anche ribadito più volte che non avevamo un interlocutore preferito, ma che avremmo parlato con tutti. E' quello che stiamo facendo.

Il prossimo sarà il governo dei cittadini, non dei partiti. Il contratto alla tedesca servirà a mettere nero su bianco le azioni immediate per migliorare la qualità della vita degli italiani per interpretare al massimo lo spirito della terza repubblica. Non si tratta di alleanze. Un'alleanza è uno scambio di poltrone, un do ut des di potere. Non ci interessa. Siamo nati per fare altro. Il MoVimento 5 Stelle è la prima forza politica italiana perché ha identità e valori ben precisi, che difendiamo senza compromessi.

La nostra identità e quello che abbiamo detto agli italiani prima del voto per me sono i punti di partenza. Noi abbiamo sempre difeso il ruolo centrale del Parlamento e porteremo avanti le istanze dei cittadini anche tramite l'introduzione di strumenti di democrazia diretta come i referendum propositivi, le proposte di legge di iniziativa popolare, le consultazioni nell’ambito della realizzazione delle grandi opere. Strumenti in uso in tante democrazie moderne e a beneficiarne non è solo la qualità della democrazia, ma soprattutto la qualità della governance.

Agli 11 milioni di italiani che ci hanno votato abbiamo garantito la continuità dell’Italia nell’Unione europea e monetaria, perché la nostra presenza in quel consesso avrà come obiettivo una profonda modifica dei vincoli di austerità, oltre che dell’impianto della governance economica e istituzionale europea. Dovremo superare il fiscal compact e avviare il percorso di definizione di un’unione fiscale per smantellare il sistema di elusione ed evasione nell’ambito della UE. Questa impostazione è oggi condivisa anche da altre forze politiche, tra cui il PD.

Lo studio del prof. Della Cananea ha individuato i punti in comune tra il nostro programma e il loro e oggi vorrei passare in rassegna i principali e lanciare un appello: realizziamoli per il bene superiore degli italiani! Sono fiducioso perché sulla carta -la carta dei programmi- ci sono tanti punti di convergenza che vanno nella direzione di soddisfare le esigenze dei cittadini, nostro unico interesse. Non ci illudiamo che i programmi elettorali abbiano sempre una valenza, ma adesso è il momento di mettere alla prova la politica affinché dimostri che non si tratta solo di parole, ma di obiettivi concreti che si possono tradurre in fatti, con tempi e procedure concordate. Una delle funzioni del MoVimento 5 Stelle è proprio questa. I programmi per noi valgono nel momento in cui si dimostra di volerli realizzare.

Ad esempio se si parla di Europa si parla di immigrazione. In comune c’è la revisione del Regolamento di Dublino e l’equa ripartizione dei migranti tra tutti i Paesi dell’Unione Europea. Per gestire i flussi migratori serve anche investire in sicurezza: c’è la comune volontà di aumentare le risorse per la cyber security e l’assunzione immediata di 10.000 nuovi agenti nelle forze dell’ordine. Assumiamoli!

Lotta alla povertà. I fondi del REI non sono sufficienti e le politiche attive del lavoro non funzionano. Il Reddito di Cittadinanza risolverebbe entrambi i problemi, estendendo il beneficio a più famiglie e rendendo effettivo il reinserimento lavorativo grazie alla riforma dei centri per l’impiego. Parliamo anche di pensione di cittadinanza per gli anziani. Non lasciamoli indietro.

Sul lavoro si può partire dal salario minimo orario, obiettivo condiviso anche dal PD, stando al loro programma. Oltre a proteggere il lavoro è urgente crearne di nuovo e di qualità, ad esempio con la banca pubblica di investimento per finanziare a tassi agevolati le piccole e medie imprese italiane. Riteniamo sia necessaria la reintroduzione dell’articolo 18 come “misura ponte”, in attesa di una piena realizzazione del reddito di cittadinanza e della riforma dei centri per l’impiego: una flexicurity alla danese che, a regime, consentirà di superare le rigidità dei contratti di lavoro.

Capitolo tasse. Il MoVimento 5 Stelle prevede una riduzione delle cinque aliquote Irpef oggi in essere, mentre loro ipotizzano una detrazione per i figli a carico; per le imprese il MoVimento 5 Stelle preferisce dimezzare l’Irap; dall'altra parte si parla di un’ulteriore riduzione dell’aliquota Ires. Il fine è lo stesso, un’intesa si può trovare.

Sanità pubblica. A quanto risulta dal programma, il Pd scrive nero su bianco di voler ridurre le ormai lunghissime liste di attesa. Siamo d’accordo, ma occorre un serio incremento del Fondo Sanitario Nazionale e un piano di assunzioni per infermieri e medici.

In tema di giustizia, entrambi vogliamo semplificare e ridurre i tempi dei processi attraverso l’applicazione del rito del lavoro e investendo nella digitalizzazione anche in ambito penale. Facciamolo! C’è la lotta alla mafia e alla corruzione: loro prevedono meccanismi di prevenzione per l’infiltrazione mafiosa nelle istituzioni. Per noi si può realizzare una riforma complessiva dell’ordinamento penitenziario e con la modifica del 416ter. Senza dimenticare l’estensione dell’agente sotto copertura per i reati di corruzione, l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per i condannati in via definitiva e una modifica sostanziale della prescrizione. Un capitolo a parte riguarda la legge sul conflitto di interessi che il Paese aspetta da troppi anni.

Infine i costi della politica e l’efficienza della Pa. I tagli agli sprechi sono un nostro storico cavallo di battaglia, e il programma del Partito Democratico prevede il ricalcolo dei vitalizi col metodo contributivo, un tetto agli stipendi dei manager pubblici e la trasformazione delle costose e inutili auto blu in auto elettriche e sostenibili. Meno sprechi significa anche Pa digitale e lotta alla burocrazia per semplificare la vita a cittadini e imprese.

Questa è la strada che stiamo seguendo e gli obbiettivi che vogliamo raggiungere. Se si può fare qualcosa di buono per l'Italia e mettere finalmente i cittadini al primo posto, noi ci siamo, perché il MoVimento 5 Stelle è nato per fare gli interessi degli italiani, oltre gli steccati ideologici e oltre le vecchie logiche di potere. E di questo sono orgoglioso. Allo stesso modo, siamo fieri del fatto che l'eventuale contratto a cui perverremo verrà sottoposto alla votazione dei nostri iscritti online sulla piattaforma Rousseau.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Apr 2018, 08:45 | Scrivi | Commenti (376) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 376


Tags: cittadini, contratto, contratto di governo, governo, luigi di maio, movimento 5 stelle, pd, temi

Commenti

 

Buongiorno,
sento che da più parti in Europa si chiede che l'Italia sia l' "Hot-Spot" esclusivo per l'approdo dei migranti recuperati nel mediterraneo. Ritengo che questa sarebbe una soluzione molto vantaggiosa per tutti (migranti, Europa ed anche per il nostro Paese). Ho avuto il piacere e l'onore di lavorare nell'ambito di una missione Europea di stanza nell'ex-Jugoslavia (EULEX-KOSOVO) ed il ricordo che ne ho è di una "macchina" molto ben organizzata e molto ben dotata dal punto di vista logistico. Se si istituisse in Italia una missione europea (quindi con fondi europei) "ad hoc" per l'emergenza migranti (o si allargassero le competenze della già esistente "Frontex"), si potrebbe costruire un grande "campus" (finanziato dall'Europa e costruito da Imprese Italiane); si potrebbero approntare i servizi relativi alla sua gestione (vitto, lavanderia, strutture commerciali), sempre con finanziamento Europeo e con enormi prospettive di lavoro per la popolazione locale. Inoltre, commissioni internazionali della missione potrebbero vagliare le richieste di asilo e, in caso di accoglimento favorevole, destinare i migranti nei Pesi di loro gradimento (previa compatibilità con le "quote" stabilite in ambito europeo). Un sistema di trasporti (altra occasione di lavoro per gli Italiani) potrebbe garantire il movimento dei migranti verso i paesi di ultima destinazione. L' "Hot-spot" potrebbe fungere anche da punto di raccolta per eventuali offerte di lavoro (lecito, non "caporalato") rivolte ai migranti economici in possesso delle idonee caratteristiche richieste.
Ritengo che una soluzione di questo tipo eviterebbe anche il verificarsi di condizioni alloggiative disumane, in virtù del rispetto di detrminati "standard" che verrebbero imposti dalla missione agli appaltatori privati.
Insomma, credo che bisognerebbe "aprire" i nostri porti e tutti gli oneri dovrebbero essere europei.
Se una struttura così dovesse vedere la luce, mi piacerebbe prenderne parte. Saluti.

Pietro Marcellino Maccarrone 24.06.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Il canto delle vergini. In questi due mesi abbiamo assistito ad evidenti ipocrisie (assimilabili a canti di meretrici che si professano vergini) su chi, dopo aver approvato l'attuale legge elettorale, afferma che il Movimento 5 Stelle non è in grado di formare un governo, dicono che sono giovani inesperti che non potranno fare nulla di utile per la nazione (volutamente scordando che in passato abbiamo potuto assistere a come hanno ben governato gli esperti politici, quelli che hanno le conoscenze necessarie per governare e amministrare al meglio l'Italia). Ora ci troviamo ad una fase di stallo e diventa necessario chissà quale artifizio politico/istituzionale per giungere ad una nuova legge elettorale che permetta la governabilità. "Soffro" nel vedere le finte vergini "scordarsi volutamente" di aver prodotto accordi trasversali affinché passasse questa legge elettorale che non permette la formazione di un governo. Al di là di come si evolverà la situazione politica, evidenzio, fosse ancora necessario, che il Movimento 5Stelle non ha colpa alcuna di questa situazione di stallo politico venutasi a creare e spero che gli elettori tengano conto di tutto questo per non dare più credito a coloro che hanno sostenuto ed approvato l'attuale legge elettorale. Infine, ritengo che il premio di maggioranza debba andare al partito (o movimento) che ha ottenuto il maggior numero di voti e non alla coalizione che ha ottenuto il maggior numero di voti.

Giusto Collot 07.05.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi, avanti così e mantieni sempre la barra Dritta. Non accettare compromessi con chi ha corrotto e portato sull'orlo del fallimento questo assurdo bel paese. I cittadini onesti e laboriosi che sono la forza del M5S, sono stanchi di questi politici di professione com Matteo che non conosce il sudore della fronte di chi lavora. Lui ha capito subito che era meglio iscriversi al partito in auge al Nord e fare politica a tempo pieno anziché studiare o lavorare! Loro, purtroppo rappresentano quella parte più opaca del Paese e gli Ignoranti che hanno bisogno sempre di un Nemico per scaricare le loro frustrazioni ovvero fallimenti. Le persone che non sorridono mai ma "sghignazzano" ovvero deridono gli altri, non sono capaci di amare e tantomeno ricevere amore. Stai alla larga da questi squallidi Individui o quantomeno tienili a debita distanza. Meglio andare al voto che fidarsi di uno che Governa Importanti Regioni con un pluri condannato o indagato. Quando era indagato il PSI di Craxi, i Giornalisti di ogni testata furono Inclementi per non dire feroci: oggi, molti di quei giornalisti difendono gli Indifendibili ovvero non hanno il coraggio di ricercare la Verità.Craxi e compagni, al cospetto di condannati per mafia ovvero per corruzione anche di giudici oppure indagati per compravendita di parlamentari: sono degli agnellini!
PS: la Sanità, a parere di un ex Funzionario direttivo del settore, ha bisogno di riorganizzarsi su modelli efficienti e parsimoniosi come nei paesi del Nord Europa e non di risorse aggiuntive che finirebbero nel calderone! In Lombardia, dal settembre del 2017 pagano i Tikets anche pensionati con meno di € 2.000,00 mensili per cure salvavita come Ipertensione; mentre per chi deve operarsi di cataratta deve attendere minimo un anno se non può pagare le visite al Chirurgo e spendere oltre 250,00 € per i colliri vari e garze. Però, secondo loro, la Sanità in Lombardia è la migliore del Mondo!!!
M5S Forever

Francesco Palmizio 07.05.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento

A Beppe con simpatia:
Vogliamo un governo che sia veramente al servizio dei cittadini e non a servizio delle banche,non delle multinazionali non dei poteri forti, ma dei cittadini che si guadagniano il pane quotidiano con un lavoro onesto ed onestamente retribuito che garantisca sicurezza e continuita,un governo che tuteli la pensione ai pensionati,un governo che tuteli la snita,un governo che tuteli il diritto allo studio senza numero chiuso un governo che tutela la solidarieta e la pace tra i popoli:
Con simpatia
Roberto.

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 05.05.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Abolizione Vitalizi, Immigrazione, Legge Fornero, Precarietà del lavoro:mi pare che questi questi sian i temi più sentiti dagli Italiani in questo momento. Ma sono quegli stessi Italiani che hanno dimenticato che sotto il governo PD è stato realizzato quel che B. non ha fatto in tempo a terminare(vedi l'abolizione dell'art. 18 e altre nefandezze)e lo chiamano ancora partito di "centrosinistra". Ma sinistra dove? Sinistra azzerata. Mi chiedo come hanno fatto questi Italiani a dimenticare anche il Decreto legge 22/11/2015 (n.183) e soprattutto il dolore delle famiglie risparmiatrici(e dei padri di famiglia suicidi)derubate con inganno dalle banche fallite, ora scomparse per sempre e vendute a 1 euro! Non hanno capito che il Movimento 5 Stelle propone una RIVOLUZIONE e che essa non si può realizzare tutta e subito! Ma i giornalisti e i politici l'hanno capito benissimo! La paura fa 90. Ed è subito OSTRACISMO, contro Di Maio e il Movimento.

m.rita nucci 03.05.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi...non allearti con nessuno, vai per la tua strada e lascia fare a quella banda il loro percorso, che sarà breve e inconcludente. Si sa che Mr B. ha pagato per avere il logo della lega quindi sarà improbabile che quest'ultima si stacca da lui. Si sa che Mr R. aveva già preso accordi con Mr B. per allearsi al governo ma hanno fatto i conti sbagliati. Quindi concludo non SPUTTANARTI con la fece che va a finire che, se si torna al voto, andrai in declino. Non ti stai rendendo conto che le colpe stanno già cadendo su di Voi. Lascia fare al nostra P della R che, io
credo, ha già le idee chiare su quello che deve fare. Abbiamo aspettato tanto per un cambiamento possiamo aspettare ancora un po per vincere su gli sbagli degli altri
AUGURI AT

A.T. 02.05.18 14:05| 
 |
Rispondi al commento

ti prego luigi non fare passare questo treno buttiamo per il reddito di cittadinanza e fornero ne prenderai il merito.altrimenti questi bifolchi si alleano col pd e fuori nel frattempo la gente muore di fame per b.ci pensa la natura

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 02.05.18 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Maio.. Ma ora fatti da parte.
Si sarebbe gia' al governo da 55 giorni anche se lo scotto era il nano che non conta comunque piu' un cazzo. E lo si controllava meglio bocciando tutte le leggi sospette. COGLIONE!

Andrea 01.05.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cercare un accordo con questi squali è come combattere" contro i mulini al vento. Nonostante tutto, Bravo Di Maio; ma adesso al voto! Salvini è della stessa pasta degli altri, chediamo il voto agli italiani. Sempre forza *****

Ferdinando P. 01.05.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

per lavorare assieme ci vuole rispetto e condivisione, probabilmente è mancato qualcosa. Le proposte di programma possono anche essere coerenti, è l' atteggiamento che non va...da correggere per un percorso condiviso.

undefined 01.05.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i governi sono al servizio dei cittadini.
La diferenza stà nello stabilire al servizio di quali cittadini: pochissimi, pochi, alcuni, la maggioranza, tutti i cittadini.

NICCOLO MACHIAVELLI 01.05.18 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Proprio la FORNERO non è prevista , nemmeno citata ,neanche un ritocchino; proprio bravi. Sulle pensioni troppa ambiguità nella trattativa.
Ma pensateci bene!

Lorenzo01 01.05.18 00:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si hanno numeri importanti, come in questo momento li ha il Movimento 5Stelle, tante misure veramente importanti si possono realizzare anche stando all'opposizione.
Sembrerà assurdo ma la proposta avanzata da Berlusconi di un governo di minoranza del CDX allo stato attuale delle cose sarebbe la soluzione migliore per il Movimento 5Stelle, dando quindi l'opportunità di realizzare i punti importanti della proposta di programma per la quale 11 milioni di elettori hanno dato al Movimento il loro consenso: Legge Fornero, Job Act, Scuola, Vaccini, misure di austerità imposte dalla UE, TAV...solo per citarne alcuni e che sono i reali e seri problemi che hanno i cittadini. Molti di questi punti sono vicinissimi al programma della Lega, ed in un CDX a trazione leghista, Salvini non può sottrarsi dall'affrontarli. Se lo facesse allora si presentano mozioni di sfiducia al Governo.Non credo proprio che Salvini cerchi la fiducia al PD. Sarebbe il suo suicidio politico.
Reclamare nuove elezioni adesso sarebbe per il Movimento 5Stelle deleterio. Molti elettori sono delusi, sopratutto delusi dalla prospettata apertura al PD, partito che di fatto ha approvato tutte le politiche neoliberiste sovranazionali, partito che ha appoggiato il Governo Monti, partito che nei suoi 5 anni do Governo ha affossato sempre più i cittadini, molti dei quali la quotidianetà è diventata veramente un'aspra battaglia per la soppravivenza.
Fermo restando che nuove elezioni adesso aprirebbe il tema del doppio mandato, argomento che aprirebbe un aspro dibattito tra la base e sarebbe spunto di attacchi per le altre forze politiche.

Marco Bellotti, Novara Commentatore certificato 30.04.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la scelta scellerata di tentare accordi col pd abbiamo già visto il risultato in Friuli, se andiamo a votare adesso il movimento si scorda il 32% e la lega governa tranquilla perché ha dimostrato di mantenere i patti con la sua coalizione e con gli elettori. Come si poteva pensare che la lega distasse la coalizione solo perché glielo ha chiesto il movimento. E il movimento come ha fatto a tentare accordi col pd che alle politiche è stato fatto fuori dal popolo italiano? Penosa la figura di farci sbattere la porta in faccia da Renzi che ha fatto strabene per una volta in vita sua ad essere coerente e rimanere alla opposizione

Giorgio Magario 30.04.18 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Elezione del Friuli. Come volevasi dimostrare. Di Maio ha dilapidato un patrimonio di voti e se torniamo al voto il M5S sparisce.
Pessimo leader.

Giancarlo Venturi 30.04.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei conoscere il nominativo della persona che, SBAGLIANDO, ha deciso di non partecipare piu' alle varie trasmissioni televisive il movimento DOPO LE ELEZIONI NAZIONALI E' SPARITO LO SI VEDE DAI RISULTATI ELETTORALI DELLE REGIONALI ,

filippo maria luridiana 30.04.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

I risultati del friuli sono chiari....
Semplicemente penso che cercare a tutti i costi di correre dietro al pd o
solamente pensare si fare qualcosa insieme, sia il nostro suicidio poltico.
Questa pazzia che Di Maio sta facendo serve soltanto a dare nuovo ossigeno
ad un partito che sta morendo , quel partito che ha fatto la legge
elettorale attuale e che da 20 anni prende in giro la nazione e la ridotta
allo stato attuale.
Caro Di Maio sei caduto nel loro tranello e stai tradendo i tuoi elettori
(tranne gli infiltrati e i cavalli di troia del pd che abbiamo all
interno).""
Spero che non mi cancellino per la QUINTA volta il commento......"

Mauro free 30.04.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPIACE!!!
Mi dispiace per l'impegno profuso dal Movimento nella persona del premier Di Maio, senza aver trovato negli interlocutori la voglia e la volontà di creare un governo per gli Italiani.
Mi dispiace per il M5S che in Molise ed in Friuli ha perso consensi. Evidente che gli Italiani NON vogliono cambiare!
Mi dispiace per i sostenitori del M5S che ci credono e si ritrovano circondati e assaliti da un folla di fallocefali incontenibile.
Mi dispiace !!!! Molto!!!!
Ma da ora in poi che nessuno si lamenti: a casa mia si dice:
MAL VOLUTO NON E' MAI TROPPO!!!

GINO GINO 30.04.18 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi i punti comuni del NOSTRO PROGRAMMA il PD e la coalizione di destra li hanno COPIATO DAL NOSTRO PROGRAMMA E SAPEVANO GIA' che NON LI AVREBBERO MAI REALIZZATI e tu HAI IL GRANDE MERITO DI AVER SCOPERTO IL LORO IMBROGLIO ecco perchè NESSUNO ripeto NESSUNO vuole sottoscrivere un CONTRATTO DI PROGRAMMA CON I PUNTI CHE ABBIAMO IN COMUNE!!!
I LORO PROGRAMMI COME SEMPRE SONO PROGRAMMI CHE POI NON REALIZZANO MAI prendono IN GIRO I CITTADINI CON PROMESSE FALSE per prendere voti fanno i GRADASSI E invece sono sottomessi a un CAPO che li COMANDA!!!!!
GRAZIE per essere riuscito ad andare FINO IN FONDO fra un pò ne vedremo delle belle!!!
AVANTI SCOPRIAMO TUTTE LE CARTE vediamo cos' altro c'è sotto!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.04.18 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Viviana la tua analisi è impeccabile, e la conclusione è che il cdx se ha il copraggio delle proprie azioni, esca alla luce del sole e dichiari di volere un accordo con il PD. Finalmente vedremo se Salvini manterrà la parola data ai suoi elettori, "mai con il PD". I giochi sono fatti, rien va plus.

Vincent C. 30.04.18 12:57| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE CON SIMPATIA.
QUALUNQUE ACCORDO DI GOVERNO CON SOGGETTI DELLA VECCHIA CLASSE DIRIGENTE FA PERDERE CREDIBILITAA' AL M.5.S. NESSUNO ACCORDO CON CHI HA SVOLTO UNA POLITICA SEMPRE A FAVORE DEI POTERI FORTI IGNORANDO I BISOGNI FONDAMENTALI DI BASE PER UNA ESISTENZA DIGNITOSA DELLA POPOLAZIONE, NON VOGLIAMO LADRI FACCENDIERI, MAFIOSI, PALAZZINARI E QUANTALTRO VI SIA DI MALAVITA ORGANIZZATA ALLA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA: SI FACCIA UN CONTRATTO SU DEI PUNTI SPECIFICI: LAVORO A TEMPO INDETERMINATO, ABOLIZIONE DEL JIO-ACT, TUTELE DELLE PENSIONI,TUTELA DELLA SANITA' PUBBLICA,TUTELA DEI RISPARMI BANCARI ACCUMULATI CON IL LAVORO,SACRIFICI E RINUNCE PER ANNI, TUTELA DEL DIRITTO ALLO STUDIO PER TUTTI E ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO, TUTELA DELLA SOLIDARIETA, COLLABORAZIONE, E PACE TRA I POPOLI, RIFIUTO DI ALLEANZE CON GOVERNI GUERRAFONDAI: NON DOBIAMO CADERE IN TENTAZIONI DI FACILI ACCORDI ED INCIUCI DI VARIO GENERE, SE NON SI TROVA CHI E' DISPOSTO AD UN GOVERNO DI ONESTI, CAPACI COMPETENTI ED FFICENTI SI DEVE AVERE IL CORAGGIO E LA RESPONSABILITA DI TORNARE A NUOVE ELEZIONI: NON E' SENSO DI RESPONSABILITA FORMARE UN GOVERNO QUALSIASI CHE NASCE DA INCIUCI DI VARIA NATUTRA IL M.5.S PERDEREBBE TUTTA LA SUA CREDIBILITA CONQUISTATA IN DIECI ANNI DI DEETRMINATA RESISTENZA ALLE TENTAZIONI ED AMMICCAMENTI DI COINVALGIMENTI E COMPLICITA NEI MALAAFFARI:
CON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 30.04.18 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Voi è possibile che alla fine dopo tutta questa commedia di consultazioni, il governo venga fatto dal centro destra insieme al PD? E' vero che Salvini non ne vuol sapere di Renzi, ma è anche vero che se non ci sarà questo accordo si dovrà tornare alle elezioni con questa legge elettorale ( un cane che si morde la coda) cosa ne pensate? Grazie!

Santi Pietro 30.04.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

!!!!?!?!!!!!!!!


Caro Luigi, temo che hai fatto un grosso errore a releggittimare Renzi e il PD come interlocutori affidabili.
Sbrigati a fare un accordo con Salvini, che è il meno peggio, tanto a far sparire Berlusconi ci pensa già lui, come si vede dalle recenti elezioni regionali...

francesco carlei 30.04.18 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Vai Luigi hai tutta la mia fiducia e stima.

Antonio Maria Jaci 30.04.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento

spegnete la tv

marco iacovelli 30.04.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

CDX: "Abbiamo fiducia nella saggezza del Capo dello Stato"
M5S: "Abbiamo fiducia nella saggezza del Capo dello Stato"
PD: "Abbiamo fiducia nella saggezza del Capo dello Stato"

Attenzione che l'unica cosa della quale possiamo avere fiducia e' che il saggio Mattarella lo mettera' abilmente in culo agli italiani...

Andrea 30.04.18 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Se andiamo al voto con questa legge elettorale ci ritroveremo o nella situazione attuale o con la vittoria di Salvini/Berlusconi.
Se vogliamo governare da soli l'unico modo e' il doppio turno.


Caro Luigi dopo le dichiarazioni di quel buffone egocentrico di Renzi in tv non perdiamo più tempo!!!!!!!!!
Con questo sistema non si può dialogare ne' tantoneno fare accordi. NOI SIAMO L ' ANTI SISTEMA ED ABBIAMO IL DOVERE DI DIFFERENZIARCI .Luigi non ti ostinare a fare un governo con questa marmaglia che ci ha portato a questo punto! !!!Mattarella farebbe bene a prendere atto di questa situazione e di farci andare di nuovo al voto semmai dopo aver chiesto di correggere questa infame legge elettorale in tempi brevissimi. A questo punto mettiamoci noi nel frattempo all'opposizione e vediamo che schifo di maggioranza riusciranno a fare!!
Non possiamo permetterci ulteriori indugi per assecondare i giochetti della destra e del pd.Non potranno mai dire che non abbiamo tentato di dialogare per trovare una soluzione.
ANDIAMO AL VOTO E SOAZZIAMOLI VIA DEFINITIVAMENTE! !!!!!!!!!!!!!!!!
FORZA M5S!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Carissimo Cittadino capo di capi.. Ti scrivo ancora per ricordarti che un accordo col PD che E' L'ALTRA FACCIA DEI MASSONI UE, che ci ha venduto ai tedeschi, votato la Fornero, introdotto il fiscal compact in costituzione, salvato la propria BANCA COI SOLDI DEGLI ITALIANI, abolito l'Art. 18, smantellato sanità, scuola per aprire le braccia ai clandestini etc.. etc.. sarebbe la fine del M5S. Per cui RESISTI ALLA TUA VOGLIA FRENETICA di sederti sulla poltrona di renzi... Vai a prendere un pò d'aria, prova a pensare, anche se è difficile, e SMETTILA CON LE CAZZATE. Non venderci per una poltrona, anche se fosse LA TUA

Francesco Contalbi 29.04.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero tremendo

E se il bomba (o chi per lui) si spingesse fino al punto di far esprimere gli iscritti M5S (un No adesso mi sembra certo) così da congratularsi con se stesso per aver messo la volontà degli iscritti contro gli orientamenti del capo politico?

Stiamo attenti. Nel caso RISPONDIAMO TUTTI SI.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 29.04.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non so se sia più depresso per il contratto col PD, o per il fatto che per la prima volta in vita mia mi tocca di tifare per il Cazzaro Tennista, ex Ferroviere, sperando che faccia saltare qualunque ipotesi di accordo.
Oppure a pensarci bene potrei essere depresso perché il M5S finirà per risuscitare un movimento politico morto e quasi definitivamente sepolto.
Giacché magari il PD firmerà il contratto, ma siccome quella è gente del tutto inaffidabile, o non lo onorerà, o lo onorerà per finta, ad esempio con una "Riforma sulla Prescrizione", come l'ha chiamata Di Maio, che non riformerà assolutamente niente.
Passeranno i mesi ed il M5S si logorerà stando dietro alle finzioni dei piddini maledetti. Prima o poi l'accordo salterà ed il PD scaricherà tutte le colpe sul M5S stesso; ma a quel punto si sarà organizzato per presentarsi alle nuove elezioni ripulito e stirato di fresco, grazie all'appretto Cinque Stelle.
Ecco perché bisogna votare NO al contratto col PD, comunque ed in ogni caso.
E poi santo cielo, è una questione anche di dignità. Per anni abbiamo detto che il PD è uguale al PDL (ed è identico in effetti) ed ora recitiamo questa umiliante sceneggiata, col brodino annacquato del professor Della Cananea, che manco all'ospizio lo servono tanto sciapo ed incolore, che a 'sto punto potevamo farlo scrivere direttamente a Ciriaco De Mita, che ne sarebbe sicuramente scaturita una roba più sostanziosa e persino (incredibile a dirsi) più sintetica...

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 29.04.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che Di Maio abbia fatto, all’uscita dell’ultima consultazione,un discorso chiaro semplice e in linea con quanto ha sempre sostenuto dopo le elezioni. C’è poco da fare, con una legge elettorale così era doveroso con un risultato del genere cercare di trovare consensi negli altri schieramenti per raggiungere obbiettivi che da anni vengono accantonati. Il problema è che siamo stati abituati da sempre ad alleanze intese come compromesso e distribuzione del potere , pertanto l’idea di avviare un governo con obbiettivi condivisi risulta difficile da credere.
In un momento storico chiaramente post ideologico ciò che conta sono i programmi e l’onesta intellettuale per volerli portate avanti non le lobby o le false appartenenze a retaggi politici.
Antonio Anelli

Antonio Anelli, Bari Commentatore certificato 29.04.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI BASTA DIALOGO LASCIALI ANNEGARE NEL LORO SPORCO BRODO....STAI COMBATTENDO CONTRO ALI BABA E I 40 LADRONI.. SONO TUTTI D'ACCORDO PER FARCI FUORI...
AL.VOTO, AL VOTO, AL VOTO, AL VOTO

aniello r., milano Commentatore certificato 29.04.18 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Renzi porterà il Pd al 10%.

Giampaolo 29.04.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho deciso di sopportare la visione del Mitomane massone di Firenze. E questo figuro dovrebbe fare il governo con i 5S?
Non augurerei neanche al mio peggior nemico un accordo con lui.
Il Mitomane è rimasto ancora al 4 Dicembre 2016. Lui vuol cambiare le regole. Cioè applicare il Piano Gelli respinto al referendum.
Di Maio, non perdere altro tempo, e dignità!
Guarda altrove e, se non trovi nessuno, subito sl voto.
Niente governicchi temporanei. Sono i peggiori. Lo abbiamo visto.

Gianni Artoni 29.04.18 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Io ve lo ripeto, cari amici che ragliate tanto contro Di Maio e gli sforzi che fa per dare un governo a questa Italia di debosciati, sobbarcandosi addirittura di trattare con quelle troie del PD. Ricordatevi che Berlusconi tiene Salvini per le palle (possibile che siate così ciechi da non esservene accorti e che non vi siate informati delle ragioni per cui lo tiene?) e che andare al voto non sposterà di una virgola la situazione attuale, se non di rischiare di far vincere il centrodestra con i voti che ulteriormente perderà il PD. Ma vi rendete conto delle voci e mezze voci che già circolano? Se la trattativa M5S - PD fallisce, Berlusconi dà un giro di vite alle palle di Salvini e lo costringe "per il bene del paese" ad accettare l'inciucio centro destra - PD, e così la mettono in culo agli italiani per altri 5 anni. Io questo non credo che ce lo possiamo permettere. Ed allora, con queste prospettive, voi , geni della politica, pensate ancora che l'accordo con il PD non si debba fare? Ma, pezzi di geni che non siete altro, se si firma un contratto nel quale c'è una parte del Programma del M5S ed una parte che "non è in contrasto" con il nostro, perché si dovrebbe rinunciare a portare a termine le cose che ci stanno a cuore, almeno un poche? Per il gioco infantile del "o tutto o niente" ? e questo "tutto o niente" con il solo 33% dei voti? Ma farneticate?

CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 29.04.18 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si certo, ma con il PD .....

Non credo ci siano convergenze.

Ciro Maddaloni 29.04.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Renzi da Fazio:

"è necessario evitare sia l’alleanza M5s-Lega che il ritorno al voto. Sono molto preoccupato sia di un governo con Salvini come socio di riferimento che di una precipitazione al voto anticipato nei prossimi mesi. L’Italia non può permettersi questi scenari. Io difenderò sempre il lavoro fatto dai governi Pd di questi anni che hanno portato l’Italia fuori da una grande crisi. Ci sono tante cose da fare ancora. Ora il tema è quello di sfidare i 5 stelle sui nostri temi e capire se esiste la possibilità di un’agenda condivisa di impegni per l’Italia su alcune priorità essenziali”.

A faccia da cul0!

Biagio C. Commentatore certificato 29.04.18 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ringraziare ancora i COMPAGNI COMUNUSTI di aver sostenuto il democristiano Renzi per aver modificato l'articolo 18 rendendo di fatto precari a vita i nostri figli ricordalo bene DiMaio quando vai a bussare a casa del PD
E per favore questa volta pubblicatemi il commento non censuratemi sempre

marco piletti 29.04.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Quindi: le nostre donne ed i nostri giovani per quanti anni devono versare i contribuiti per avere il diritto di andare in pensione? Ne parlerete con il PD? Spero che i contatti con il PD non facciano sparire dal programma del movimento l'abolizione della legge Fornero.
Resto in attesa di chiarimenti e sviluppi.

mauro marenghi 29.04.18 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ti aspettavi dal bomba??? Mandali a f c!!!

flavio59 29.04.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le nostre proposte sono per il PAESE,non per i padroni del PD.CHI VUOL CAPIRE CAPISCE.W M5S.

Umberto Tanevini 29.04.18 20:52| 
 |
Rispondi al commento

A sentire le "dichiarazioni" deliranti (o deRAGLIanti?) di Gozi di oggi, c'è da chiedersi cosa aspettiamo ancora ad andare alle elezioni per terminarli completamente al 5%... Così almeno Calenda non brucerà la tessera...

Biagio C. Commentatore certificato 29.04.18 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spegnete la TV...ne va della vostra salute.
Per me possono andare tutti sotto i ponti!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo il 3 maggio credo che il Forno chiuda....

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vedo dura se non impossibile trovare un'intesa con questo PD. Più che discutere di temi,questi continuano a lamentarsi degli insulti del passato e con la presunzione di volerci imporre le loro condizioni,snaturandoci. Ma lasciamo che siano loro a trovare la soluzione,visto che per loro B. e F.I. sono alleati più affidabili. Il PD allunga i tempi,vuole logorarci,far credere all'opinione pubblica che siamo assetati di potere, continueranno a screditarci. Meglio avere le mani libere

emanuelemeli 29.04.18 20:20| 
 |
Rispondi al commento

A "Porta a porta" la Gelmini ha detto che il centro destra si è presentato
con un unico programma. Però, se non ricordo male, ad esempio Berlusconi è
totalmente contrario all'abolizione della legge Fornero, punto di forza del
programma di Salvini.
Qualcuno di voi, magari qualche leghista che spera nell'abolizione della
legge Fornero, non è preoccupato dal connubio Berlusconi /Salvini? ". Non mi sembra che abbiano lo stesso programma.

Vale33 29.04.18 20:16| 
 |
Rispondi al commento

NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
NON CI SARA' NESSUN CONTRATTO!
Perchè:
Hanno fatto la legge contro il MOVIMENTO!
Ha dichiarato salvini di non staccarsi da B.
Ha dichiarato Salvi di aspettare esito FVG.
Ha dichiarato il Bischero no!
Ha dichiarato Martina di Aspettare il 3 Maggio.
QUINDI.... nulla di fatto!
Tutto in attesa del grande partito della Nazione: partito dei ladri e farabutti e il M5s all'opposizione!
Italiani cosa volete di più...più chiaro di così!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE IL CONTRATTO CI SARÀ UN GROSSO NO ARRIVERÀ

Giuseppe C. Commentatore certificato 29.04.18 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le due Coree si stanno per riunificarsi , noi per dividerci . Italia del nord fino al Lazio e Abruzzo esclusi .

vincenzo di giorgio 29.04.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento

La Lega è di proprietà di berlusconi?

fattoquotidiano/articoli/simbolo-isoardi-e-altre-ritorsioni-ecco-perche-salvini-non-mollera-b/

Giampaolo 29.04.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo di non essere finiti in un cul de Sac.
Tutti vogliono il governo tecnico/di scopo/ del presidente , con il sostegno parlamentare di tutti quelli che ci stanno, CDX, PD, e nostri border linea,
Per tirare a campare e far maturare il mandato.
A nessuno piace tornare subito al voto.
Il PD è alla ricerca e troverà il modo per smarcarsi dalle nostre offerte. In attesa della normalizzazione, come dimostrato dagli attacchi a Fico. Non cediamo sui capisaldi, reddito di cittadinanza, pensioni, lotta ai privilegi e dignità da cittadini.

Raffaele S, Napoli 29.04.18 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Io non so con quale coraggio ci accusano dell'attuale stallo politico se il Rosatellum in pratica lo hanno votato tutti gli altri meno noi e soprattutto non so come molta gente possa vedere un tradimento in Di Maio che cerca un accordo sul programma con "chi ci sta" ,esattamente come aveva detto in campagna elettorale. Il fatto che poi bisogna confrontarsi col Pd non piace a nessuno di noi, questo è chiaro, ma alternative dopo il rifiuto di Salvini non ce ne sono. Ho letto in vari commenti che se non si fa il governo con Berlusconi, non si dovrebbe fare nemmeno col pd, dal momento che negli ultimi anni è riuscito a fare persino peggio del cavaliere. Non discuto su questo ma per me quello che potrebbe fare la differenza, è il fatto che almeno col pd avremmo un solo interlocutore (come sarebbe stato con Salvini), col centrodestra si dovrebbe mediare con ben tre partiti che il più delle volte non sono in accordo nemmeno tra loro e che tra l'altro con la scusa che come coalizione hanno più voti ci costringerebbero al ribasso dei nostri punti programmatici in favore dei soliti loro interessi personali e in termini di consenso elettorale questa sarebbe la morte del movimento. Detto questo il pd non mi sembra interessato per davvero, sembra più che altro intenzionato ad allungare i tempi il più possibile, sperando di riuscire nell'intento di far ricadere la colpa di ciò su Di Maio e io sono convinta che qualcuno ci stia già cascando, perciò se non si muovono nei prossimi giorni (non mesi!), è meglio lasciarli perdere e cercare di fare di tutto perchè in parlamento si faccia una vera legge elettorale! Purtroppo io non vedo altre soluzioni possibili..

cica 29.04.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Se contratto ci sarà, prepariamoci a votare on line una VALANGA DI NO, pena una caduta rovinosa nella trappola PD.

adriano 29.04.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tuo commento:
"Penso dobbiate rispolverare la memoria, 2012, scongelatevi!!!
Il sistema mondiale è reazionario e respinge i cambiamenti, usa ogni
mezzo, nelle "democrazie", i siluri sono composti da fango insulti e
derisioni, nelle dittature dal terrore e dalle armi, ma il fine é il
medesimo, la gleba deve stare nel fango e non deve alzare mai la testa.
Di Maio è oggi un Davide ma che pur troppo non ha neppure la fionda ma solo
un piccolo sasso.
Tutti i partiti sono inetti, ivi compresa la Lega, e bene farebbe Di Maio a
chiudere entrambi i forni e chiarire che il ruolo del movimento era e resta
esclusivamente quella di rivoltare questo paese e dunque, chi pensasse che
l'anima del movimento è in vendita, per giunta al ribasso, farebbe bene a
dar vita al partitaccio della Nazione con dentro Pd e centrodestra unito ed
insieme conducano definitivamente a fondo questo nostro paese, che merita
questa cloaca maxima, dal momento che imerrsi nella cacca ancora votano chi
contribuisce e ha contribuito a cgargli in testa.

Rosa 29.04.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento

M5S, non ha secondo me nessun dovere nei confronti dell'Italia nel formare un governo. Questa legge elettorale del cazzo l'ha voluta il PD per far fuori M5S.
Quindi come si fa ad allearsi con loro ? Faccio un appello A Grillo e Casaleggio, non fatevi fregare. A questo punto se non si riesce a fare il governo sono problemi del presidente Mattarella. Noi dovremmo fregarcene altamente ed aspettare solo la vittoria che se non avverrà quest'anno sicuramente avverrà molto presto. Facciamo come i cinesi aspettiamo il cadavere che passa nel fiume.

fabio rispoli 29.04.18 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatto il DEF, fatte elezioni in Friuli, fatto auto esplodere il PD, lo farete finalmente 'sto governo...??

Giovanni Garzotto 29.04.18 18:56| 
 |
Rispondi al commento

No con Renzi come no con Berlusconi. Si può anche aspettare. Piuttosto si pensi a cambiare alcune regole interne. Tipo la restituzione di parte dell'emolumento e i due mandati. Non hanno portato nemmeno 1 voto in più. Il 2 maggio inoltrerò la mia dichiarazione dei redditi online. Sarò costretto a non devolvere a nessuno il 2/1.000. Altro errore madornale. Questo non è un finanziamento come il precedente. Se devo per forza destinare un 8/1.000, volente o meno, a una confessione religiosa non vedo perché, se lo voglio, non posso farlo al mio partito.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perchè jene rompano le palle a Fico perchè ha una colf a nero e un collaboratore, sempre a nero http://www.lastampa.it/2018/04/29/italia/colf-in-nero-a-napoli-le-iene-inguaiano-fico-lui-nega-unamica-ZrpWuGOthUMJte4i9UZtWO/pagina.html

Se passava il reddito di cittadinanza, http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/814007/index.html?part=ddlpres_ddlpres1 mia moglie prendeva, secondo la Tabella 1, € 14.040 , e poteva fare qualche lavoretto a nero, finalmente. Stile Fico!

Cominciano a starmi sul caz** queste jene; servi di B. !!!
W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.18 18:52| 
 |
Rispondi al commento

L'arrogante Renzi stasera sarà da Fazio felice di fargli da stuoino.La coppia più bella del mondo,però a spese nostre, il canone chi lo paga?Mi dispiace, stasera farò una bella passeggiata con tv. spenta.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 29.04.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per le prossime elezione,se non si tolgono le coalizioni siamo punto e accapo,guarda il Molise e domani il Friuli.Il centro destra adesso saranno sempre da 4 a 9 partiti insieme.
Rifate la legge elettorale.
Salvo C.

salvatore ciraudo 29.04.18 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Dal post
“Lo studio del prof. Della Cananea ha individuato i punti in comune tra il nostro programma e il loro...realizziamoli per il bene superiore degli italiani!”

Questo è un problemuccio; per far questo, il governo 5 stelle non farà l'80% delle cose scritte nel programma per cui i 5 stelle sono stati eletti.

Nemmeno il reddito di cittadinanza, in versione integrale , depositata al senato
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/814007/index.html?part=ddlpres_ddlpres1

Pazienza... Ma sempre W M5S
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Dal post
“Non si tratta di alleanze. Un'alleanza è uno scambio di poltrone, un do ut des di potere. Non ci interessa. Siamo nati per fare altro”
Spero che il partito X che si alleerà con i 5S non chieda poltrone per i suoi tecnici.
I nostri tecnici sono migliori, viva i tecnici del M5S!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.18 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Dal post
“Per tre mesi ho girato l'Italia e ho sempre ripetuto che qualora non avessimo ottenuto la maggioranza assoluta avrei proposto ai partiti un contratto vincolante sul programma”
Prima delle elezioni, oltre al programma, è stato prospettato il governo con i ministri, da un notaio d'eccezione; Mattarella.
Sono ancora in attesa questi ministri?
Perchè sono il top italiano. Non capisco perchè i partiti non usano il top italiano!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.18 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Dal post
“Caro direttore,
se c'è una cosa che possiamo rivendicare con forza è la massima coerenza...”
Ecco, mi ricordo che poco tempo fa si sparava a zero sui giornali. E chiacchierare con il corriere è una cosa da anti-Grillo.
Seno felice che il M5S dialoghi con tutti, TV, giornaloni, partiti...
Chi l'avrebbe mai detto 3 mesi fa. Ripeto, era la mia aspettativa!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.04.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vuole un Governo Istituzionale, Calenda : "M5s e Pd distanti,
serve governo istituzionale"
Cadono le prime maschere della pseudo-sinistra..
ecco il primo venduto..

franco s., SAN BENEDETTO DEL TRONTO Commentatore certificato 29.04.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione non è facile, ma nulla è impossibile. Continuare il grande sforzo comunicativo non solo con il Pd ma anche con gli altri paesi europei, tra est e ovest dell'Europa, della Corea e di tutto questo difficile pianeta. Se la nostra meta è quella di superare i muri dei partiti, dei ghetti e dei conflitti razziali, impegniamoci nella costruzione di un futuro di pace, di giustizia di rapporti nuovi di mutua comprensione. Auspico che il lavoro di Di Maio a servizio degli italiani vada avanti con la stessa lealtà e lo stesso impegno, nonostante le remore e i tentennamenti di un Pd lacerato dentro e incapace perfino di aggrapparsi alla scialuppa di salvataggio.

Giuseppe Maritati 29.04.18 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Oggettivamente credo che per la stragrande maggioranza degli elettori M5S i punti in comune con Borghi e Bagnai della Lega, sarebbero molto più condivisi e produrrebbero un cambiamento molto più incisivo nella società. Penso per esempio alla Legge Fornero, ma soprattutto ad un approccio diverso con l'Europa non più da subalterni ma protagonisti di un vero cambiamento delle politiche economiche. Difficile pensare di cambiare con chi è l'artefice delle politiche attuali che oltretutto le rivendica senza alcun pensiero critico, che ha portato il Paese alle maggiori disuguaglianze fra ricchi e poveri, ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri e sempre in maggior numero. Non sia mai andare al governo senza cambiare in profondità il Paese, sarebbe la fine del movimento.

stefanodd 29.04.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio giustamente doveva rivolgere la possibilità di fare un contratto anche al PD.
Ma la situazione che si è creata sta dando un'immagine negativa del movimento. Il PD sta abusando della sua pazienza.
Il contratto deve essere aperto a chi ci sta. Quindi occorre dichiararsi disponibili a riaprire anche con la Lega.
Ora agli occhi della gente siamo dei supplicanti che slurpano il PD, pronti a prostituirsi per lui.
Inginocchiati, stiamo resuscitando il Massone di Firenze, che era finito.
Di Maio, dagli tempo strettissimi, giovedì sera al massimo, poi chiudi. Niente protoghe, ti stanno umiliando e questo non è accettabile! Non ti meritano.
Chiudi quanto prima, con questo PD possiamo solo farci molto del male.
Anche il PD, oggi, è il Male Assoluto.

Gianni Artoni 29.04.18 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spettro del governo renzusconi non e' mai scomparso...oscuro si riaffaccia all'orizzonte.
Lasciate che sia, se il PD ha deciso di suicidarsi vada pure...noi aspetteremo.

Chi non l'ha ancora capito e' Salvini, non per intelligenza, ma per una certa ingenuità...o forse, ci sono cose che non conosciamo...non si rende conto quanto sia ingannevole la sua presenza nel CD, lui che e' il leader indiscusso del suo partito, l'alleanza e' soltanto una chimera e non erediterà mai la leadership di quei partiti, se non per interessi personali. Una pedina, di bieche manovre doppiogiochiste...o forse mi sbaglio...
Una cosa e' certa, voi siete gli unici a illuminare con dignità questo panorama altrimenti davvero desolante e non lungimirante nel quale ci troviamo noi cittadini italiani, quasi impotenti di fronte a continue mancanze di responsabilità mascherate da ipocrisie e ambiguità, ad atti infantili, ridicoli, inadeguati, dimentichi del Bene Comune.
Di fronte a scenari che mutano in continuazione e sottopongono il mondo a interminabili soggezioni e sussulti di dolore.

Laura Bottaro 29.04.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo sia fatta una consultazione fra gli iscritti dove venga chiesto se sono d'accordo sulla formazione di un governo con il PD.
Grazie.

Pietro 29.04.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, si capisce benissimo che , hai creato un qualcosa oltre le tue immaginazioni. Però adesso cerca di non aver paura: ci sono milioni di persone che danno delle utili indicazioni di come andare avanti. Detto questo non devi temere niente e vai avanti per il bene della Nazione e quindi non fare contratti, intese o altro qualsivoglia con gli altri. Lascia alla destra il "cerino" , vedrai che si andrà ad elezioni anticipate ben presto ed il 5* governerà da solo con la maggioranza assoluta.

Antonio Longobucco Commentatore certificato 29.04.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Situazione sicuramente non facile ma che a mio avviso (almeno per quanto appare sui media) sta fortemente logorando il consenso al movimento.Bene la coerenza declamata verso B. , ma si sono tollerati e si stanno tollerando tempi troppo lunghi ed inconcepibili per molti elettori.Inoltre lo accordo con il PD , a quanto pare,sarebbe fortemente al ribasso per le aspettative di chi ha votato per un cambiamento radicale e si attuerebbe, a mio avviso, con molti soggetti asserviti ai soliti poteri. La politica dei piccoli passi puo' essere giusta in molte situazioni, ma rispetto allo sfacelo in cui e' stato condotto il nostro Paese servono cure rapide e da cavallo! Nuove elezioni con legge che dia sicuramente un vincitore e' forse la scelta meno penalizzante e doveva gia' essere presa senza farsi logorare tanto.Non parlare quasi piu' di modificare fortemente la legge Fornero, una genuflessione ai poteri economici europei (che aumenterebbe in caso di accordo con PD),timidezza sul Job act per non infastidire suscettibilita' di potenziali alleati ecc. se anche dovessero portare a governo temo ridurrebbero di molto il consenso e non mi trovano d' accordo. Penso che la strategia dei marpioni politici sia quella di logorare M5S...e purtroppo mi sembra stiano riuscendo nel loro intento.Speriamo bene....ma piuttosto che brodini caldi faccio il tifo per una terapia rapida e forte con chi ci sta' !Non contentarsi delle briciole pur di fare un governo e, in alternativa,nuova rapida legge ettorale ed elezioni con un vincitore sicuro, anche a rischio di perderle.Credo infatti sia piu' importante non perdere il consenso di chi,sperando in un sostanziale e rapido cambiamento, si sentirebbe uno sciocco in caso di compromessi al ribasso minimo,come sembra possa accadere.Per me tali ipotesi (che spero non si realizzino)non andrebbero nemmeno messe in campo!


Avete saputo ? Le carogne,hanno rifatto,fresco, fresco, un servizietto anti M5S. Stavolta è toccato a Fico,reo secondo loro di avere una colf (amica di famiglia)in nero. Già lavorare(per questi), alle dipendenze di un pregiudicato,finanziatore di cosa nostra deve essere il peggio che possa capitare, quando arrivi a scoop, con questa finalità è segno di essere giunti, all'ultimo stadio sia come giornalisti e sopra tutto come uomini,forse aspirano a diventare dei coyote,ma ..sempre di proprietà e nell'orbita del caimano.Un servizietto che ci spiegassero cos'è ,il conflitto d'interessi(per loro) sarebbe auspicabile..o no?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda a salvini da parte del M5*:
Oggi sicuramente avrai, con fedriga, la presidenza della regione FVG!
Era di questo che volevi essere sicuro per NON restare col NIENTE IN MANO dopo aver risolto il nodo delle presidenze delle camere a FI e M5*?
In quel momento di stallo, hai fatto una mossa da grande statista che ti è stata riconosciuta con pieno merito da tutti gli italiani onesti!
Domani, dopo il risultato del voto FVG a tuo favore, ancora una volta puoi fare la mossa dello SCACCO MATTO al RE MALEFICO berlusca, per
confermare le tue doti di politico nei fatti e NON solo nelle chiacchiere:SCARICARLO NEI CESSI di mediaset a lui tanto cari!
Puoi promuovere il contratto del GOVERNO del CAMBIAMENTO con il M5* per il BENE DELL'ITALIA e degli italiani onesti che il 4 marzo vi hanno dato la vittoria contro PD/dc-FI, servi dei poteri mafiosi e massoni delle caste politiche ed economiche nazionali ed internazionali!
E' un atto dovuto, da parte tua e della lega, essendo uno dei co-responsabili della porcata (parola a te tanto gradita) ROSATELLUM che, se fatta con lo scopo di fregare voti alla mummia, è stata anche questa una genialità politica che ti farà passare alla storia italiana!
Ma solo dopo aver completato l'opera di salvare il paese ed il povero popolo italiano dall'ANTIDEMOCRAZIA dei TRADITORI(napolitano-prodi-d'alema-bersani, renzi,monti,ecc..)degli ultimi governi delle leggi contro gli operai, famiglie,giovani,media e piccola industria, ecc.. a cui tanto hai promesso ma che non potrai onorare se resterai servo (e non si sa il motivo) del delinquente naturale!
Sveglia salvini! Puoi prendere DIECI (non solo due) piccioni con una fava!
Di Maio/M5* hanno fatto il possibile per darti la grande e necessaria opportunità, continuando a fare il suo dovere di dialogare con tutte le altre forze politiche, ma al tempo stesso cercando di arrivare al dopo voto del FVG per farti prendere questa decisione che sarebbe la più utile al paese eD ai cittadini onesti!
AMEN!

giova31 29.04.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Se ci sono leggi che non permettono a un politico di avere televisioni e cose del genere,perche non ce un organo che faccia rispetare questo?Ma allora perche continuano a fare leggi se no vengono rispetati?Ma poi ai cittadini normali che vanno a faticare la poi non c'e perdono,Bo.


Sulla migrazione in soldoni: i flussi rimangono aperti, e si cerca semplice
mente di piazzarli agli altri.
Leggevo due giorni fa il post dei nostri parlamentari europei, che danno
come vittoria dei 5S il dichiarare la Turchia “non sicura“, che vuol dire
che tutti i turchi possono chiedere asilo in europa! Bonino e Boldrini
approvano felici..."

fabio 29.04.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso sulla coerenza non fa una piega. Ma è un discorso politico, parole che si basano su concetti teorici. Nella pratica se pur diplomatica, come è stato incoerentemente impossibile un contratto di governo con Berlusconi altrettanto lo è con Renzi. Nemici del popolo italiano. Non mi pare un programma severo , rivoluzionario. Vedo ad esempio che fra i vari punti proposti si parla di *gestione* dei flussi migratori invece che di *blocco*, pochissimo di sicurezza, e sulla riduzione della spesa pubblica, si citano ad esempio *auto blu* elettriche invece che abolizione (migliaia in tutto il paese)e sulla semplificazione amministrazione pubblica dal PD, padre dei burocrati che hanno tenuto in scacco questo paese, cosa possiamo aspettarci?
No, non ci accomuna niente e trovo assolutamente indemocratico far partecipare al governo una forza politica che è stata annientata dalla maggioranza degli italiani.
Mi auguro sia solo una mossa diplomatica dei nostri Di Maio e parlamentari per stanare il *nemico*


s

donatella davanzo 29.04.18 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio ,ti faccio queste previsioni : tutto questo tiraemolla del PD, e quanto affermato dal berlusca, serve solo per rifare il nazareno . E cioè: quelli del PD troveranno mille scuse per rovesciare il tavolo con i m5s , Mattarella darà l'incarico al cdx ,il quale troverà la sponda dei voti del PD, naturalmente dicendo che è per il bene e per tutelare gi interessi della nazione e degli italiani. Peccato che gli italiani sono:berlusca, de benedetti, Caltagirone e qualche altro.
Cercate di tenere gli occhi aperti e di impedire l'inciucio .

antonio carbone 29.04.18 16:56| 
 |
Rispondi al commento

se gli "Astensionisti" (i non votanti) si mantengono alti in numero nel paese significa che il m5s, che sarebbe dovuto essere il movimento per il Popolo ovvero per coinvolgere anche i non votanti a seguire e votare domani via telematica sugli obiettivi comuni a cui primariamente assegnare i contributi finanziari di noi tutti, pur avendo i gruppi di Napoli, Roma e Milano lavorato bene sul diffondere i concetti di base del Movimento altrettanto non e' avvenuto nelle Regioni e nei Comuni del Nordo; esempio di poco coinvolgimento nei fatti: piu volte si e' fatto notare che non va bene propinare alla votazione degli iscritti N alternative pre studiate da non si sa chi del Movimento senza riscontro tecnico: prima si devono esporre le proposte in rispettive pagine web in ognuna delle quali ci deve essere la chiave di accesso, come per le leggi nazionali e regionali, di inserire modifiche ad articoli o addirittura ana aternative intera a quanto proposto. ecc ecc ;tante sono le dimenticanze nei punti M5s di oggi dai tempi dell' intento primario di "ribaltamento della Piramide" che sarebbe assai tranquillizzante ed utile fossero richiamate; saluti giampaolo

giampaolo gottardo 29.04.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Quindi noi ribaltiamo la EU alleandoci, pardon, sottoscrivendo un contratto con un partito perdente, europeista senza un domani e macronista ?
Ma davvero lei pensa che le possiamo credere ?
mi Viene da ridere ....

Aldo M. 29.04.18 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Se di da adito a tutti penso sia una perdita di tempo e di denaro.Noi non possiamo permettercelo.Massima concretezza e coerenza tutto il resto a Noi non interessa.

Roberto Maccione Commentatore certificato 29.04.18 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo facendo l'impossibile per dare un Governo di cambiamento al Paese, esattamente come avevamo promesso in campagna elettorale e in perfetta coerenza. Di più non si può, la ns diversità deve essere protagonista.

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.04.18 16:47| 
 |
Rispondi al commento

..aggiornamento..

..2002 trovo lavoro di assemblaggio di macchine Nuove a San Benedetto del Tronto per la lucidatura del marmo granito ecc mentre traduco componenti per manuali gratis italiano-inglese....parlo quasi ogni giorno per una ventina di minuti per cliente dagli USA come US-Granite e al Canada Egitto Francia UK Germania ecc...poi ritorno ad assemblare le macchine per circa €900 al mese netti...fino a quando nel 2008 mi licenzio con una buonuscita di circa €6700 in cerca di un' altro lavoro che trovo a tempo determinato durata circa 3 mesi sulla bonifica tra il confine Marche Abruzzo tramite un'agenzia del lavoro di Ascoli Piceno opposta alla Stazione (che non opera piu li) nel campo della robotica industriale ruolo assemblaggio finito il contratto di nuovo disoccupato...cerco e trovo un' altro lavoro senza agenzia sempre nell'assemblaggio di macchinari ma questa volta per la produzione di pannolini sempre sulla Bonifica..ma dopo il colloquio dove mi viene accettata la domanda e detto di iniziare il prossimo lunedì mi viene riferito che il posto di lavoro non c'è piu....nessun motivo datomi...chiedo ancora sul perche ma niente spiegazione..il mio ex datore mi disse quando mi licenziai che ci avrebbe messo una parola buona...

...cerco....ma niente ...

a questo punto mi presento ad una ditta come aiuto muratore....niente da fare...non hanno bisogno di uno come me..

...la mia ragazza mi aiuta come puo ....sono agli ultimi euro dei €6700 di buonuscita ... l'amministratore della palazzina di Acquaviva Picena dove abito mi manda una lettera in cui mi si chiedono circa €4000+ che non avevo per la ristrutturazione della palazzina che secondo me non era cosi messa male dove hanno rifatto il tetto dove era situato il mio appartamento qualche balcone e verniciatura della palazzina .
A questo punto ci parlo per dire che non me lo posso permettere...mi risponde che non mi puo aiutare ma di chiedere ad una banca..e se non pagavo li avrebbero recuperati con la - segue


Ho paura che si vada al governo del presidente...

"Calenda: serve governo istituzionale aperto a tutti partiti"

"Calenda
Ora un governo istituzionale,ma non di prof"

"Carlo Calenda: "Fare tutti un passo indietro e lavorare per un governo istituzionale"

"Calenda: «Non siamo ruota di scorta di Di Maio, serve governo istituzionale"

Andrea 29.04.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Che ci siano dei punti di convergenza è indubbio, solo che il PD è troppo legato ai rapporti del passato quando andava per Nazareni. Il patto alla tedesca va bene, ma poi occorre che il PD con cento correnti interne, si comporti come i tedeschi, e questa la vedo dura da superare quando si ha a che fare con mentitori seriali, che si richiamano al manuale Cencelli. Luigi tieni sempre presente che la legge elettorale su cui abbiamo votato il
4 marzo, è stata costruita per l'ingovernabilità, e si chiama Rosatellum, guarda caso fatta un rappresentante del PD con Forza Italia del centro destra. Loro non vogliono mutuare le loro posizioni per gli italiani e fare un patto alla tedesca,loro tutti vogliono depotenziare la spinta innovatrice populista del m***** e riportarci indietro ai partiti del nulla, e poi alle prossime elezioni ci porteranno dicendo che nonostante la nostra vittoria non siamo stati in grado neanche di formare un governo. A questo punto, ti do un consiglio non fare accordi senza streaming, pubblicizza al massimo attraverso giornali e televisioni i punti e tempi concordati per approvare i punti programmatici, altrimenti come diceva Totò desisti.... e poi vediamo se fanno un governo con Salvini... che ha sempre escluso un governo con i DEM.

Vincent C 29.04.18 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma la cyber security non e' la censura del web di cui sta discutendo la Onorata Commissione, vero?!?
Attendo fiducioso il programma condiviso definitivo, dato che le cose che leggo qui per me sono chiacchiere, dato che, come giustamente notano altri iscritti, bisogna chiarire al piu' presto se i soldi si troveranno abolendo il fiscal compact, in quanto tempo si realizzeranno, se le maggiori risorse per il Fondo Sanitario Nazionale dovranno poi essere regalate ai produttori di farmaci, come fa solitamente il PD, ecc. ecc.
Bisogna dire anche cose scomode, 'economicamente scorrette', e non cose soft e politicamente corrette (la cui correttezza viene stabilita oltreoceano) tipo partito radicale.
Noi siamo il M5S, possiamo essere europeisti se l'Europa promuove veramente, ad esempio, il superamento dei combustibili fossili, e non se regala 2 miliardi alla SNAM per la TAP contro le popolazioni locali e contro gli stessi accordi di Parigi che l'Europa ha sottoscritto!

Sandro Scapaticci 29.04.18 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Renzi non vede l'ora di dire no al M5S. Questo per il suo sfrenato egoismo ,miope. incurante degli interessi degli italiani e del suo partito. Sembra quel signore della barelletta che per far dispetto alla moglie si taglia i c........

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.04.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Se non va in porto la trattativa con il PD, cosa molto probabile, e stasera Renzi lo confermerà, nessuna esitazione: Voto subito,senza Governi del Presidente o di scopo. Abbiamo giò perso troppo tempo appresso alla Lega. La gente comincia ad essere stanca.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.04.18 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È tutta una manfrina che fanno PD e lega.
Non vogliono farvi governare.
Fate fare a loro il governo così gli italiani capiranno ed al prossimo giro spariranno.

Ottavio Barresi 29.04.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate il governo al centrodestra e al centrosinistra, hanno sempre preso in giro gli Italiani.

Tra qualche hanno il M5S arriva al 50% dei consensi.

Giampaolo 29.04.18 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono amareggiato ed incazzata...purtroppo credevo che il MoVimento fosse dalla parte degli animali...invece siete dalla parte degli sfruttatori degli stessi..BASTA BOTTICELLE A ROMA!!!non nascondetevi dietro alle leggi!!se volete le fareste abolire invece non ve ne frega un cazzo di quei poveri cavalli sotto il sole in mezzo al traffico !!nel 2018 dovrebbe essere obbligatorio eliminarle subito!!!MI AVETE DELUSO PROFONDAMENTE lo so che non ve n e frega un cazzo ...ma ho il cuore spezzato

Francesca 29.04.18 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la sconfitta il PD irresponsabilmente dice di essere all'opposizione del movimento 5 stelle, stasera il capo del PD forse dirà la stessa, non si rendono conto che dicono di essere all'opposizione a 11 milioni di italiani e diversi milioni di italiani nel passato li votava!

gennaro a., carrara Commentatore certificato 29.04.18 16:00| 
 |
Rispondi al commento

D'accordissimo, potevi pure dirlo prima, senza bisogno di Della Cananea, queste cose le sapevi. Ma attenzione ai tranelli. Nel PD ci potrebbe esserci un disegno diabolico: perdere tempo e logorato, arrivare al voto il più tardi possibile (nel 2019), per far fuori molti di voi con il limite dei due mandati. Fermo restando che questo limite debba restare, non fatevi fregare!

Luigi Mancuso 29.04.18 15:54| 
 |
Rispondi al commento

La trattativa dell'M5S con il Pd non è molto diversa da quella con il centrodestra. Gli uomini del Pd sono la cinghia di trasmissione dei grandi apparati economici con i media. A seguito della proposta del Movimento si sono presi qualche giorno per riflettere, che tradotto significa che devono attendere le decisioni dei grandi apparati, che poi il Pd tradurrà in visibilità mediatica. Nel caso del centrodestra è la dinamica Salvini-Berlusconi e, dietro le quinte, la dinamica Pd-Berlusconi. Non c'è da scandalizzarsi, il mondo cerca di girare in questo modo. L'importante è di non farsi prendere in giro da questi signori, sia da quelli davanti che da quelli dietro di loro, e di cercare di farli tornare con i piedi per terra. Tutti.

Distinti saluti
Alessandro Caliari

ALESSANDRO CALIARI 29.04.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento

E l'abolizione della Legge Fornero? La cancellazione in Costituzione dei vincoli di Bilancio? Senza di questa in particolare è impossibile trovare le risorse per contrastare la Povertà e fare Welfare. E l'introduzione di una moneta Complementare? Si era parlato dei Certificati di Credito Fiscale! Che fine hanno fatto? La Banca Pubblica certo che serve, ma , come potrebbe essere CDP dovrebbe essere usata anche e Soprattutto per approvvigionarsi di liquidità pagando gli stessi interessi che paga oggi il Sistema Bancario Italiano, ossia lo 0,25%. Far arrivare denaro alle Imprese ed ai cittadini con interessi Minimi

Vincenzo Cirigliano 29.04.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è PARTITA LA SUPPOSTA PER IL PD ..SENZA SE SENZA MA ..ALLA FACCIA DI CHI HA CONTESTATO FINO A IERI E PURE OGGI ...QUESTI SI STANNO MUOVENDO IN 1 MARE DI SQUALI E CORROTTI E SONO PURE CRITICATI

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Coerenza! Sono d'accordo. L'italiano purtroppo non ci è abituato e si fida poco. Vorrei poter partecipare a Rousseau ma purtroppo non posso accedere perché iscritta dopo una certa data. Peccato. Spero che si adotterà in futuro uno strumento che coinvolga un po tutti. Auguri a voi ragazzi e a tutti noi.

Rosi M 29.04.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Voterò no. Assolutamente no. Questa lettera parla di programmi annacquati. Avete dimenticato le pensioni.
Vedo che siete entrati nel vortice del potere. Questa lettera è una delusione immensa.

Biagio stante 29.04.18 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ti facevo più intelligente e non completamente stolto da appoggiare la mano su una canna spezzata che buca le mani di colui che ce le appoggia. Non aver riconosciuto il PDF come una canna spezzata è stato e sarà un errore esiziale per il M5S. Anni di stupendi restituiti gettati al vento. Anni di sacrifici per costruirsi una reputazione buttati nel cesso.

Stefano Di Giammarco 29.04.18 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo a che fare con gli squali della politica , non dimentichiamo i De Benedetti , Renzi e soci , Prodi , Amato , Dalema , Berlusconi , Verdini ecc ecc . Tutti protesi a curare i loro interessi leciti e sopratutto illeciti fregandosene poco o niente della gente , del popolo ! Gli appartenenti all'ex PCI lo hanno completamente rinnegato facendo combutta con chiunque fosse utile al saccheggio del Paese , italiani o stranieri , questo li rende peggiori e di molto dell'ex cavaliere che si è limitato a farsi i fatti suoi ma senza tradire l'Italia . Se c'è da scegliere se accompagnarsi con un ladro o con un ladro e assassino scelgo il primo .

vincenzo di giorgio 29.04.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, Luigi, hai ribadito magistralmente, per i molti sordi, ciò che diciamo da sempre.

Siamo di una coerenza e compattezza invidiabili e ciò fa rodere d'invidia chi non lo è stato mai,e mi riferisco alla partitocrazia, e ai loro troll a 5 euro ed anche a quelli che si sentono 5 stelle traditi forse solo dalla nostra coerenza, che hanno il coraggio di venire anche in questo Blog nascosti nella loro "non certificazione ontologica" a vomitare la loro frustrazione, attaccando con argomentazioni fondate sul loro nulla i nostri portavoce e i nostri iscritti ed i loro commenti autenticati e certificarti spesso da un impegno senza sosta e senza esitazioni che dura da una vita.

Rosicate pure d'invidia, per noi la vostra invidia e le vostre offese sono lodi.

Noi abbiamo un MoVimento stellare, cioè lontano anni luce dalla vostra forte miopia, compatto e irrefrenabile come il futuro che vi attende; un presidente geniale da noi scelto, riconosciuto ed amato, di cui siamo orgogliosi e a cui ci stringiamo fermi e compatti; una squadra di portavoce "esemplare" con tante bocche ma con una sola voce, quella dei cittadini.

Forza e Cuore MoVimento!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.04.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Governo, Gozi (Pd): “Dialogo con M5s? Impossibile. Antiberlusconismo ha fatto male al Paese e alla sinistra”

FABIO B., bologna 29.04.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

I PARTITI DEL NO E DEL NI

Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo:
Non vogliamo le elezioni.
Non vogliamo ridurci gli stipendi da parlamentare.
Non vogliamo rinunciare alle pensioni d’oro.
Non vogliamo togliere i privilegi di nascita.
Non vogliamo le riforme strutturali.
Non vogliamo abolire le raccomandazioni.

Giuseppe C. Budetta 29.04.18 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Quello è una parte del PD che vuole il cambiamento come lo vogliamo noi, anche se si trova un accordo non significa che dobbiamo accettare il programma della vecchia politica, è il programma del movimento cinque stelle che porta il cambiamento, questa non è una guerra tra partiti ma soltanto di fare partire un governo à cinque stelle.

Saverio Addamo 29.04.18 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Luigi e’ ammirevole l’impegno con il quale stai e state affrontando questa paradossale situazione post voto ma sganciatevi al piu presto dal PD prima che vi trascini in un abbraccio dalle spiacevoli conseguenze. Fare un contratto non significa nulla se entrambe le parti non sono perlomeno convinte dell’impegno preso e farlo partendo da presupposti di sospetto reciproco è solo la premessa per guai successivi comunque assicurati. Avevate detto che Salvini e’ persona che mantiene la parola, se vale ancora questa affermazione ritornate a trattare su cose fattibili e concrete solo con lui ma come rappresentante del centrodestra e poi che se la vedano tra loro nella coalizione se c’e’ il problema Berlusconi. Viceversa se proprio non e’ possibile raggiungere un compromesso ragionevole inutile insistere si torni al voto. In bocca al Lupo!

G.Paolo, vicenza 29.04.18 14:29| 
 |
Rispondi al commento

STATE SERENI IL BENE VINCE SEMPRE SUL MALE. NON VI ARRENDETE PARLIAMO, PORTIAMO LA NS TESTIMONIANZA DI VERITA E GIUSTIZIA, SIAMO UNA BELLA RAZZA PRIMI AL MONDO NELLE SCARPE TESSUTI GIOIELLI DESAINER INFRASTRUTTURE RISTORAZIONE ALBERGHIERO OPERA LIRICA TEATRO MUSICA ABBIAMO MITI COME LA LAMBORGHINI FERRARI MASERATI DUCATI ABBIAMO SCIENZIATI ZICHICHI RUBBIA MOLTACCINI ECT ECT ECT..........
STEFANO
UN CITTADINO

stefano viola 29.04.18 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vera questione non è questo paradossale scontro fra vecchi partiti e il M5S, ma la lotta vera che per ora ha intrapreso la strada del confronto democratico, fra una parte di italiani che vuole partecipare direttamente alle decisioni politiche che pesano sulla loro vita e una parte di italiani che ancora delega ai partiti e rappresentanti politici sapendo più o meno consapevolmente di essere truffati visto che le promesse elettorali ed i vari programmi sono stati puntualmente disattesi. Il diffuso disinteresse per la politica è stato scientemente creato ed ha agito su terreno fertile di un popolo che preferisce andare al mare o guardare la TV piuttosto che partecipare anche solo banalmente per votare alle decisioni politiche. Più un popolo è ignorante e demotivato più delega, più i partiti possono agire nell'interesse dei sistemi di potere che li sostengono. Prima o poi arriverà lo scontro vero fra queste due modalità di visione non solo politica ma anche sociale e culturale e non sarà limitata alla sola Italia. I partiti dovrebbero correre a fare accordi di programma con i 5 stelle, unica ultima possibilità di confronto democratico, perché se la storia non sbaglia, e non sbaglia, li attende un confronto molto più aspro e doloroso quando le vecchie generazioni saranno passate a miglior vita e le nuove generazioni avranno capito di non aver nulla da perdere per andare ad uno scontro diretto per salvasi.


Ripeto il concetto. Io sono convinto che la globalizzaione, e quindi l'abolizione tout court dei dazi, la ue e soprattutto l'euro siano la causa prima dei nostri mali. Certo, guardando solo all'italia mi ritrovo ancora su quasi tutte le proposte del m5s, ma sulla struttura di base economica no, non mi trovo più. Il m5s si è adeguato al sistema, esattamente come berlusconi e renzi. Piuttosto grave direi. Lo ha fatto in sordina, a suon di piccoli passi, ma lo ha fatto. Per dirla chiara, io voglio togliere a Bezos e a quelli come lui i soldi dalle tasche, e parecchi. E' in grado il m5s di farlo? Vorrei una risposta, che vedo non arriva. Delle piccole correzioni interne italiche me ne importa poco. Noi siamo già, nonostante i nostri eterni difetti, in avanzo primario, eppure viviamo da cani. Voglio che il mio voto conti, e conti per cambiare le regole, non per gestire al meglio regole che non ritengo giuste. Fatemi sapere, altrimenti mi rivolgo altrove e amici come prima. P.s. Il pd è feccia, pura feccia, il peggio del peggio che la politica italiana abbia espresso nei suoi 70 anni. Informate fico e di maio, che pare ancora non lo abbiano capito. Oggi in friuli il m5s avrà la dimostrazione numerica degli errori clamorosi compiuti negli ultimi mesi. Magari servirà da lezione

Fabrizio G. 29.04.18 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi possiede fi e Lega. Indirizza l'opinione pubblica con le sue tv, giornalisti e testate di quotidiani.
Renzi ha distrutto il pd e aperto le porte al cdx. Nelle regioni al voto, il pd perde il governo e grazie al sistema delle coalizioni, il cdx vince.
In queste regioni i cittadini incantati da Salvini, votano Lega e non si rendono conto di finire tra le braccia di Berlusconi.
Il Rosatellum è stato votato per non far vincere il m5s, da fi, lega, pd, ecc.

Consapevoli di quanto sopra dico a Luigi, che va benissimo quello che ha fatto, di andare avanti e se il pd (non renziano) collabora, tentiamo con il contratto di governo. In bocca al lupo.

Paola 29.04.18 13:56| 
 |
Rispondi al commento

no... cosi' non va... non si puo' rimettere al centro della discussione chi e' stato sconfitto e accantonato dal corpo elettorale, non si puo' dare vigore politico a chi fino a ieri era la fonte di tutti i mali... si vuole forse dire che se Berlusconi e' il "male assoluto" la Boschi (che teoricamente ce la potremmo ritrovare come candidata a un ministero senza che si possa dare un diniego) sia un male relativo????... No amici, piu' tempo si passa in contatto con QUESTO PD che sta giocando come il gatto col topo, piu' si dimostra la sua centralita' e piu'ci si avvia verso un declino elettorale... Quello col PD e' uno di quegli incontri ravvicinati del terzo tipo che possono produrre solo danni...


Credo che sia più che giusto provare di tutto prima di dover tornare alle elezioni.
Molti italiani ragionano da tifosi ancor prima di ricordarsi che siamo in una democrazia. Noi cittadini abbiamo da anni chiesto il senso di responsabilità ai nostri gruppi politici, un senso di responsabilità per il quale non abbiamo mai avuto risposte concrete. Grazie al M5S adesso siamo nella fase del cambiamento dove la vecchia politica ha a che fare con un terzo elemento con il quale confrontarsi. È evidente il disagio che stanno vivendo, da destra come a sinistra, per un modus operandi rivoluzionario per i loro canoni.
Agli italiani che in questo periodo stanno criticando il M5S perché stanno cercando un accordo con il PD dico questo: state tranquilli. Il M5S sa bene cosa fare!
Se il PD arriverà ad un accordo vorrà dire che avrà scaricato Renzi e tutti quegli “estremisti di sinistra” che per orgoglio non fanno certo gli interessi dei cittadini.
Per quanto riguarda la destra.....ma cosa speravate! Salvini è stato messo in un angolo ed ha preso la sua decisione. Dispiace per quegli italiani che l’anno votato perché dimenticano con troppa facilità la storia passata e di quando hanno governato insieme. Lega più Forza Italia ci hanno quasi portato al baratro dicendoci che andava tutto bene.
Concludo facendo i miei più sinceri auguri al M5S ma anche a tutti quegli italiani delusi dicendogli: che per avere dei grandi risultati bisogna avere perseveranza, costanza e tenacia ma sopratutto non farsi influenzare.
Saluti

Doriano Riccobono 29.04.18 13:47| 
 |
Rispondi al commento

"LUI" TI DICE TUTTO QUELLO CHE VUOI SENTIRE: LA LEALTA', L'AMICIZIA, LA FEDELTA', LA MAMMA, LA PATRIA..! E POI PUNTUALMENTE TI FOTTE..!
#M5S #VINCOLODIMANDATO #EUREFERENDUM #NOGLOBAL #primaglitaliani
#FUSARO4PRESIDENT
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10211955877314278&set=a.4583010135279.1073741825.1292735344&type=3

Giampaolo Segatel 29.04.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

La tua lettera sul Corriere della.Sera non mi piace per niente.Abbiamo punti in comuni con il programma del pd, quali? Il programma di m5sera abolire le riforme del pd (forneto,buona scuola,jobs act.)
Parluamo dell`abolizione art.18 che adesso non chiami piu diritto dei lavoratori ma misura ponte e gia questo per questo fa ridere. Parliano dell`immigrazione e di quando combattevi per politiche piu fordte adesso parli di cyber sicurezza e gia fa ridere. Ma soprattutto Di Maio parliamo di Euro ed Europa : avete raccolto un tale consenso per esservi prospettati anti euro e anti europa e adesso vuou andare insieme al pd a in eupiua a fare coschaIl pd è il partito piu europeista cha abbiamo e che non vuole proprio cambiare nulla in Europa. Quando parlavano di voi come coloro che grazie al consenso raccolto sareste poi diventati il movimento antlantista, europista, globalista chcredeciimo mai avuto , non ho voveritaredeci e invece prima o poi la verita ti viene sbattuta in faccia.Delusione e ingannrensiuesto quelMacron si prova.Non è rensi il nuovo Macron sei tu e per questo torna da dove sei venuto. In nome di quell`onesta gridata avete illuso.

karen 29.04.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

E le pensioni non se ne parla già piu

Paolo Secci 29.04.18 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Nell'excursus ci si è dimenticati dello ius soli, dell'incremento delle risorse a favore degli immigrati che sbarcheranno sempre e solo in Italia e dei loro diritti ad ogni tipo di assistenza. Del resto se si introduce il Reddito di cittadinanza, si troverà sempre un Magistrato che l'estenderà immediatamente anche agli immigrati, come è stato fatto con il bonus bebè a favore delle neo mamme appena sbarcate. Ma sono dettagli che si metteranno a posto da soli. C'è solo un piccolo problema: alle prossime elezioni sarà azzerato anche il M5S.

Chiara Mente Commentatore certificato 29.04.18 13:41| 
 |
Rispondi al commento

sui costi assurdi della UE niente?
Perché due sedi? Perchè stipenti elevati ai burrocrati? Perché i commissari si regalano 3 anni di benefit e le auto blu appena prima di andarsene?

mzee.carlo 29.04.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

e speriamo che in friuli la gente abbia voglia di cambiare!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 29.04.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Luigi Di Maio , accordarsi con chiunque per realizzare i punti programmatici ! Con chiunque vuol dire con tutti , compreso con un Berlusconi molto ridimensionato ? No , con lui no perchè è il male assoluto ? Perchè è troppo sputtanato ? Perchè è ridicolo e patetico con i suoi maquillage , o perchè scopa troppo ? Forse perchè fa troppo i suoi interessi ? Qualsiasi motivo tu possa addurre sono concorde con te ! Sorge un dubbio , con lui no e con chi è molto peggiore si ? Evidentemente non hai chiara la devastazione che il Pd ha , volutamente , provocato all'Italia , al cui confronto le pur pesanti colpe dell'ex cavaliere diventano acqua fresca ! Il male assoluto è il PD , Berlusconi è solo un grande male !

vincenzo di giorgio 29.04.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È un illusione risolvere i problemi degli italiani con Renzi. Si è sbagliata la strategia, si doveva dare 48 ore di tempo a Salvini, non 50 giorni e affermare subito che si tornava al voto perché né con il centro destra né con il PD sì può fare un governo di cambiamento. Lasciate perdere Renzi è impossibile che si converte al bene degli italiani.


Fine

Grande responsabilità è di una Chiesa che per secoli partorì santi, bellezza, genio e grandissime opere e fu l’anima del popolo toscano, ma che poi si è pressoché liquefatta, facendo smarrire il sentiero della tradizione e il vero legame spirituale con le generazioni dei nostri avi.
Però stiamo parlando di una crisi spirituale che è generale, di cui la Toscana – che è stata definita “l’Italia dell’Italia” – è solo l’emblema.
Una crisi spirituale che genera solitudine, ansia, smarrimento e infelicità. Del resto – per tornare allo spunto di partenza – il Rapporto sopra citato ci dice che – per il consumo di antidepressivi – “il trend nazionale (è) in costante aumento su scala nazionale negli ultimi anni”.
E – a sua volta – il caso italiano è emblematico di un fenomeno più globale. Anche per la depressione. Si legge infatti nel Rapporto che le “problematiche legate allo stato di malattia depressiva” sono in “costante aumento, registrato a livello non solo europeo, ma anche dei cosiddetti Paesi delle economie emergenti”.
Al di là dei problemi specifici della depressione possiamo dire senz’altro che oggi siamo più globali, più connessi e più dotati di conoscenze, ma anche più soli e infelici.

Antonio Socci

Patty Ghera 29.04.18 12:19| 
 |
Rispondi al commento

3^ Parte

Sembra impossibile che infelicità, ansia, solitudine, depressione e angoscia possano dilagare così tanto fra gli abitanti di questa terra benedetta, in questi borghi e in queste città così a misura d’uomo, dove – come si suole dire – la qualità della vita è al massimo.
Albert Camus, che in anni lontani percorse questa terra, guardando, da Fiesole, la sottostante valle dell’Arno, dominata dalla cupola del Brunelleschi, annotava: “questo paesaggio per me è come il primo sorriso del mondo”.
Poi annota, estasiato, cosa sia, a Siena, trovarsi a “dormire accanto a una fontana”, in quella Piazza del Campo “a forma di palmo, come una mano che offre ciò che l’uomo, dopo la Grecia, ha fatto di più grande”.
Questa bellezza non ci parla più? Non ci commuove e non ci muove più? Non ci comunica più il senso della vita delle generazioni passate? Non colma più la nostra solitudine, la nostra infelicità, il nostro male di vivere?
Al di là delle statistiche sul consumo di antidepressivi, di certo c’è stato un traumatico sradicamento spirituale che riguarda tutti e che ha inaridito le sorgenti e fatto smarrire l’anima delle nostre comunità.
Un cataclisma spirituale che ha scavato un abisso fra noi, fra il nostro tempo, e quella Toscana di mistici, artisti, mercanti, banchieri, santi, artigiani e contadini che fecero di questa terra un’unica opera d’arte, un’oasi di prosperità e un inno alla bellezza, alla carità e alla fede.
Certo, poi gli ultimi settant’anni di incontrastato governo comunista, soprattutto per la plumbea ideologia che dal dopoguerra è dilagata nel popolo, hanno assestato il colpo di grazia.
Ma – obiettivamente – quell’inaridimento spirituale era cominciato già prima, infatti i pur belli, ma cupi e angosciosi romanzi di Federico Tozzi (così dostoevskijani), sono ambientati nella Siena di inizio Novecento.

Patty Ghera 29.04.18 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2^ Parte

Invece il Rapporto dice: “I consumi più elevati di farmaci antidepressivi per l’ultimo anno di riferimento (2016) si sono registrati in Toscana, PA di Bolzano, Liguria e Umbria, mentre le regioni del Sud e le Isole, con l’eccezione della Sardegna, presentano i valori più bassi (in particolare, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia e Molise)”.
Dunque il primato spetta a quella Toscana che tutto il mondo considera una terra di sogno, il luogo ideale dove vivere, un autentico paradiso.
In effetti la suggestione è tanto forte che quando Ridley Scott, per il suo film “Il Gladiatore”, ha dovuto cercare delle immagini che dessero l’idea dei Campi Elisi (è la scena finale, quella della morte di Massimo Decimo Meridio), ha scelto un’inquadratura della Val d’Orcia, appena sotto Pienza.
Del resto quattrocento anni prima John Milton, nel suo “Paradise Lost”, per parlare dell’Eden evocherà i boschi dell’Abbazia di Vallombrosa. Sempre in Toscana, sul Pratomagno.
Anche per quel suo poema Vallombrosa entrerà fra le desiderate mete del Grand Tour degli aristocratici e degli intellettuali europei, che già avevano la Toscana come approdo ideale.
Il Grand Tour di un tempo oggi si è trasformato nel fiume ininterrotto di turisti che ogni anno sbarcano a Firenze, Siena, Pisa, Lucca, San Gimignano, Volterra, Arezzo, partecipando alle feste antiche di queste città e girovagando nelle campagne circostanti, dagli eremi del Casentino alle spiagge della Maremma, fra vigne, borghi, torri, chiese, casali e paesaggi favolosi. Gustati insieme al vino sublime di queste colline.

Patty Ghera 29.04.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

VI HO VOTATO,conosco i TEMI,li CONDIVIDO,ma ribadisco che i poteri forti,COME BEN SAPETE,fanno GUERRE per difendere i loro interessi e non si fermeranno per un movimento come il nostro che ha piu o meno il 25% di cittadini ITALIANI che rispetto alla massa Europea e il parlamento Europeo,e' considetato un FASTIDIO DA TENERE SOTTO CONTROLLO.
Al G8 di Genova,abbiamo visto cosa sono disposti,DIRETTAMENTE a fare.
Per cu,mi chieDo,SE POI TRATTIAMO,ANCORA PRIMA DI ANDARE IN EUROPA,COL PD,CHE HA SEMPRE SOSTENUTO ED E' DI PER SE' UNA AUTARCHIA LOBBISTICA....
COSA OTTENIAMO?
CORAGGIO !
IO GUERRE NON NE APPOGGIO,E NON VOTO NE PARTITI,NE MOVIMENTI CHE ,con acvordi,saranno obbligati a VENDERE AI SAUDITI,O AL QUATAR..O L'EGITTO O CHICCH'E' SIA ,ARMI..perche servono per UCCIDERE.. o no?
Come HA PERMESSO il PD, o no?

Luca Fini 29.04.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento

In effetti devo ammettere che la legge elettorale funziona benissimo rispetto gli intenti che si era prefissata ovvero CDX e PD uniti al governo.
Infatti, indifferentemente dal voto:
1)CDX e M5S si sapeva gia' di NO per la presenza di B.
2)PD e M5S si sapeva gia' di NO per la presenza di R.
3)LEGA E M5S si sapeva gia' di NO perche' sono in partnership con B. e codardi;
4)MINORANZA PD + ALTRI e M5S NO perche' non ci sono i numeri e ci sono i codardi
5) M5S solo NO perche' non ci sono i numeri

quindi dalla prox settimana sara' sdoganabile alla faccia degli elettori fare tutto l'opposto delle loro intenzioni:

a) un bel governo del presidente
b) governo tecnico
c) governo CDX E PD e immagino che queste consultazioni si concluderebbero in fretta con ottimo esito.

asia martinelli 29.04.18 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIU’ GLOBALI, PIU’ CONNESSI E PIU’ INFELICI. DALLA TOSCANA AL MONDO - 1^ Parte

Scanzonati, irriverenti, sarcastici e buontemponi. E’ questo lo stereotipo dei toscani, alimentato anche da una gran quantità di comici, nati in questa terra e sciamati dovunque, e probabilmente amplificato pure da film come “Amici miei”.
Perciò è sorprendente scoprire ora – dal “Rapporto Osservatorio salute 2017” che la Toscana è la regione dove vengono prescritti (e quindi consumati) più antidepressivi. E a stupire non è solo il primato nazionale, ma anche la proporzione di tale primato: addirittura il 50 per cento in più della media nazionale.
Si poteva pensare – fuorviati da un equivoco letterario – che il male di vivere albergasse specialmente nelle riviere liguri di Montale o nella Torino di Pavese o sulle colline marchigiane di Leopardi. Oppure nelle nebbie della pianura padana dove è nato il cinema di Antonioni.
Invece l’epicentro è la Toscana, la Toscana che tutti avrebbero creduto felice e fortunata. Perché? Non è pensabile che i medici toscani abbiano deciso in blocco di esagerare con tali prescrizioni. Dunque quali sono le ragioni di questo strano fenomeno?
Certo, ciascuno fa storia a sé e i problemi che inducono i medici a prescrivere antidepressivi sono sempre molto personali. Ognuno – per parafrasare – Tolstoj – è infelice a modo suo.
Tuttavia è anche inevitabile che – quando un fenomeno assume certe proporzioni – si vadano a cercare delle cause generali. Si sostiene, per esempio, che possa dipendere dall’invecchiamento della popolazione, dalla crisi economica che impoverisce, dalla disoccupazione.
Tutti problemi che sicuramente incidono molto. Ma se tutto si spiegasse solo così, in cima a quella classifica dovrebbe stare piuttosto il Sud afflitto da antica povertà e penalizzato da mille problemi e drammi.

Patty Ghera 29.04.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Agli scienziati che continuano ad accusare Di Maio di tradimento solo perché ha detto al presidente Fico di essere disposto a parlare con il PD, bisogna ricordare, sperando che la memoria sia più in salute del cervello
- il M5S e Di Maio hanno ripetuto per tutta la campagna elettorale : se non arriviamo alla maggioranza, apriremo un dialogo con tutte le altre forze politiche
- Di Maio ha parlato con la Casellati, presidente del Senato, di Forza Italia, e si è detto disposto ad accordo con la Lega su punti programmatici, Salvini è il capo del cdx o no? Se è un capo fittizio, il problema è suo.
- Di Maio dopo aver parlato con Casellati, doveva fare uno sgarbo istituzionale a Fico, rifiutando ogni colloquio con il PD? Il passaggio istituzionale era obbligato, chi parla di tradimento o è cretino o in malafede
- Tornare al voto, cosa auspicabile, dopo aver dimostrato di essere una forza politica responsabile, democratica, aperta al confronto per la risoluzione dei problemi dei cittadini è meglio,o vogliamo fare come il PD disposto a parlare e fare accordi con tutti i condannati ed inquisiti dell'arco parlamentare meno che con noi?
- Dimostrare che chi vota Lega vota in realtà Berlusconi, è meglio o peggio per noi?
- Dimostrare che il PD fa accordi solo con Forza Italia, e Renzi ha come solo interlocutore Berlusconi, a dimostrazione che, come abbiamo detto fin dall'inizio, PD= PD - L è meglio o peggio per noi ?
- In vista di future elezioni quale altra strategia poteva mettere in campo Di Maio migliore di questa?
Ecco, gli scienziati ed esperti diano risposte politiche, possibilmente dopo essersi assicurati di aver accesso il cervello!


1816 chiede un governo di minoranza. Ci penserà lui a trovare, in parlamento, i voti che gli mancano.
Indovinate da chi.
Bravi, avete indovinato, 7+.

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 29.04.18 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uno dei principali programmi del Movimento era l’uscita dalla gabbia dell’Unione Europea e sentire oggi di non aver mai detto di volerlo fare è preoccupante. Questa unione di banchieri ha trasformato una ricca nazione come era l’Italia in un terzo mondo. La colpa maggiore è di chi ha accettato di ridurre fino al 70% stipendi e pensioni dei cittadini mentre lor signori hanno quintuplicato i loro. Un euro doveva valere cento lire non duemila lire, per cui o si provvede a restituire il mal torno ai cittadini italiani o è sacrosanto uscire da questo che per noi italiani equivale ad un campo di concentramento. Questa Unione è l’esatto contrario di quanto avevano sognato i nostri padri costituenti che desideravano una Europa unita politicamente e identica nei diritti mentre la realtà di questa unione è terrificante. Una Europa gestita dal potere finanziario il cui scopo è quello di schiavizzare la classe lavoratrice per arricchire spudoratamente le banche mondiali e le multinazionali, le quali si sono arrogate il diritto di vita e di morte sulle nazioni e i loro abitanti grazie alla collaborazione di governanti scemi o disonesti. Ma come si fa ad affidare alle banche la facoltà di creare denaro dal nulla? Si sono resi conto che regalare alle banche la propria bacchetta magica equivaleva a rendersi schiavi del potere economico cancellando quello politico? Si sono resi conto che stavano dando il via ad una dittatura globale dopo aver combattuto una guerra mondiale con milioni di morti per riconquistare la libertà?

Maria Pia Caporuscio 29.04.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è di buono quanto segue: i traditori che andranno a reggere il moccolo alla DITTATURA DELLA BCE (con PD o altri nulla cambia) non saranno spazzati via né dal voto, né dai mercati; saranno spazzati via dalla storia.


Kilgore
DiMaio ha dimostrato che chi vota Salvini vota Berlusconi e ha stanato Renzi costringendolo a confrontarsi con l’opposizione interna al PD in campo aperto invece che nell’ombra...ottimo politico.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marione
Se gli elettori degli altri partiti avessero combattuto i corrotti, i mafiosi, i ladri e i puttanieri come oggi combattono il Movimento 5 Stelle, l’Italia sarebbe migliore ed il Movimento 5 Stelle nemmeno esisterebbe.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 11:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il M5S è e resta il M5S. Nel panorama politico italiano ci siamo noi ed altre formazioni. Questa è la fase di confronto è di riflessione. Queste sono le regole della Democrazia che bisogna rispettare. Complimenti a tutti i parlamentari del M5S, siete meravigliosi. Grazie al nostro candidato premier Di Maio. Se il M5S è sempre il M5S, noi saremo sempre i grillini del M5S. Alla fine ci voteranno anche altre forze politiche minori, precedentemente isolate, perché contro un governo di destra, oggi particolarmente aggressivo conviene che le forze democratiche guidino una Democrazia, anche sbagliando qualcosa, ma pronti a rimediare e a coinvolgere tutti. W il M5S. Noi elettori parliamo, parliamo, ma siamo sempre con voi, senza alcun dubbio.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.04.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

La prima consultazione della Casellati, secondo me, doveva gia' portare a un governo. Lega come primo interlocutore con lo stesso contratto che avete proposto adesso al PD. Argine stretto al nano, non votando le leggi sospette e la lega avrebbe votato le nostre condivise. Al primo segno di sgarro si fa cadere il governo negando i numeri. Voto anticipato rimanendo puliti.


Andrea 29.04.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio, il tuo post non fa una piega.

Peccato che non tieni in alcun conto che nel PdR comanda quel vendicativo di B. Junior, che è assai peggiore del B. senior, il quale è riuscito persino a snaturare i principi del vecchio PD con il quale forse avremmo avuto più sintonia nell'attenzione ai problemi sociali.

Trovo inoltre un passo falso (l'unico degli ultimi mesi) non aver eventualmente sentito la base con una votazione su di un eventuale accordo col PD di Renzi. Sono pressoché sicuro che la maggioranza sarebbe stata contraria.

Inoltre questo accordo ci farà perdere consenso persino se non andrà in porto, cosa quest'ultima che mi auguro, vista la enorme incompatibilità col PdR e vista la lunga manfrina che sta gestendo il buon Martina che invece tanto si lamentava della lungaggine dei nostri colloqui con Salvini. Caratteristica, questa dei due pesi e due misure, del dna del suo papà politico.

Grazie invece a Di Maio e tutto l'entourage 5S per l'egregio, enorme e velocissimo lavoro che ha preceduto le elezioni.

paolob 29.04.18 11:38| 
 |
Rispondi al commento

La legge elettorale siffatta serve proprio a far schiantare chi avrebbe vinto sicuramente. I partiti Lega compresa non vogliono far governare il Movimento. Noi abbiamo un SENSO solo per un Governo di cambiamento VERO e non per vivacchiare. Il NO a B. è sacrosanto, se il PD non vorrà AMEN ! Se ne assumeranno la RESPONSABILITA' davanti agli italiani! Troppi TROLLS nel BLOG!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.04.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

se il veto su Berlusconi ha un senso perché non sul PD allora? Da banca Etruria al Monte dei Paschi han fatto oscenità e noi ci alleiamo con loro? sono stati i più ipocriti e ci fate il governo? perderete voti.....

carlo pucci 29.04.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

"Se quelli che hanno preso il 37% vanno all’opposizione – dice Renzi riferendosi al centrodestra – e noi con il 18 andiamo al governo, gli italiani si chiederanno a cosa serve votare. Ecco, questo io non me lo voglio sentire dire”.

con il proporzionale è possibile... possibile che matteuccio non lo sappia?
mah...

pabblo 29.04.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADOZIONI ALLE COPPIE DELLO STESSO SESSO

NON MI ASPETTAVO QUESTO TRADIMENTO DAL M5*, MENTRE LA STEPCHILD ADOPTION NELLA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI NON E'STATA VOTATA DAL M5* ORA...CHIARA APPEDDINO E VIRGINIA RAGGI HANNO INIZIATO LA DEMOLIZIONE DEL NOSTRO MOVIMENTO CON L'INCIUCCIO CON IL PARTITO DEMOCRATICO PROVANDO A FAR PASSARE CON L'INGANNO QUESTA PRATICA INSANA.
FACCIAMO LEGALIZZARE QUESTA FORMA DI PEDOFILIA (MASCHILE & FEMMINILE )AD ALTRI POPOLI MOLTO PIU' "CIVILIZZATI" DI NOI!!!!

Gianni S. 29.04.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E QUESTA SAREBBE LA VENTATA DI ARIA FRESCA?

Ma quale democrazia diretta! !!
A Torino e Roma avete tradito gli elettori approvando che 2 bambini senza difesa e concepiti chi sa' come venissero regalati a persone dello stesso sesso.
Perché non avete chiesto il parere degli iscritti?
Sono molto delusa e penso che la prossima volta voterò Lega come tanti altri. Almeno su questo argomento Salvini è chiaro e rispettoso della maggioranza popolare.
Ingrid P. 29.04.18 10:58|

Caro capo politico,
pensa di piu' ai cittadini come me che ti hanno votato e meno alla "poltrona" a cui ambisci !
NO al delinquente finanziario nonché colluso con la mafia
NO al PD con il quale non è possibile rimpatriare gli extracomunitari e utilizzare i soldi per gli Italiani bisognosi, riformare la nefanda legge Fornero , combattere efficacemente corruzione ed evasione fiscale, riformare la giustizia e costruire nuove carceri per dare pena certa ai delinquenti anziché svuotare le carceri per creare nuova delinquenza, ecc. ecc.
medita, medita, caro capo politico ....oppure la prossima volta sarà la lega al 33 % e M5S al 18 % ....
Quando uno si Sposa fa un contratto. Avete gravemente Tradito il voto degli elettori dicendo che AVRESTE PARLATO CON TUTTE LE FORZE POLITICHE, invece lo fate con Veti sul Centrodestra e volentieri con i Comunisti. Raccoglierete presto l'ira dei cittadini.
Unico dialogo doveva essere con il centrodestra che è arrivato primo, per questione anche di Democrazia
Avete Rubato il voto di gran parte del Vostro consenso!
Pier Paolo 29.04.18 10:17|
Mi sono da anni impegnato con il Movimento Cinque Stelle in quanto pensavo fosse un movimento che desse una svolta al paese-Mi sbagliavo in quanto un qualsiasi accordo o contratto con il PD sarebbe la fine di un sogno.Di Maio ha tradito buona parte dell'elettorato del Movimento e lo porterà alla distruzione.Non si digerisce, a ragione, il condannato Berlusconi ma si insegue il PD "abbassandosi il pantalone"
segue

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me il tempo scade domani, ho già aspettato abbastanza, pure troppo...

Mario 29.04.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Scanzi
Dopo giorni e giorni di attente analisi e osservazioni,ho finalmente compreso la finissima strategia politica di Renzi e dunque del Pd:il rosicamento.Chi ancora fa appelli per un accordo M5S-Pd,e sapete che io non li ho mai fatti,spera l’impossibile.E non è il caso
A oggi il Pd è ancora pressoché interamente renziano e non può esserci accordo tra grillini e renziani:sono due mondi inconciliabili.Credo poi che, se fosse chiesto alla base del Pd (ammesso che una “base” ancora esista)se vuole o no un accordo con Di Maio,la maggioranza direbbe no.Chi ancora vota Pd è in larga parte renziano,mentre chi era possibilista nei confronti dei 5 Stelle si è già spostato e ormai li vota(infatti sono passati dal 40 abbondante al 18 stitico in neanche 4 anni).Sarebbe certo giusto chiedere agli iscritti cosa fare,ma ritengo che risponderebbero così:“Con i grillini neanche morti”.E’ tempo di capire che l’equazione “Pd=partito di sx” non ha senso da un bel pezzo,essendo ormai il Pd un partito personalistico e padronale,gestito da un reuccio che non ne indovina mezza ma che non ha oppositori interni
Torniamo però alla finissima strategia politica elaborata da Renzi,sempre bravissimo a non imparare nulla dai propri(continui)errori e dalle proprie(infinite)sconfitte.Dopo avere distrutto in 4 anni un partito,Renzi e i renziani hanno partorito un’altra strategia puntualmente infantile e sconsiderata:“Tanto meglio tanto peggio”.Oppure,se preferite:“Lasciamoli schiantare”
Dopo una Waterloo di dimensioni bibliche,l’unica cosa che questi geni contemporanei hanno saputo partorire è stato il rosicamento.La reazione rancorosa di chi ha perso e se ne sta in un angolo,sperando che un meteorite cada sul campo e che a quel punto Dio gli dia la vittoria a tavolino.Infatti son lì che tifano perché Di Maio vada con Salvini e magari pure con Berlusconi,per poter poi dire che anche i grillini ci hanno la rogna e che Nicola Morra in un’altra vita è stato Goring.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nostro PROGRAMMA e' la nostra stella polare
W il M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

Osvaldo Chiarelli 29.04.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Non avrei mai creduto che l’ipocrisia è la falsità potesse arrivare a questi livelli! Mi vergogno profondamente di aver contribuito nella costruzione di questo mostro del teatrino politico.
La “direzione del partito”(alla faccia della democrazia diretta) vuole aprire un dialogo con chi ha distrutto l’Italia.
Mi domando se può voler dire salviamo l’italia e gli italiani ??? Come può un lupo diventare agnello ?? Come si può solo pensarlo....forse può significare anestetizziamo l’italia a una scarnificazione certa.
Sfido tutti gli attivisti a confermarmi se era questo che volevamo,se era per questo risultato che abbiamo dato 10 anni di attivismo,un governo non di “inciucio”ma di “contratto” (come dicono gli espertoni della semantica) per dare vita a cosa???ad altri 5 anni di sfibrante agonia.
Vedrete che troveranno le migliori scuse per non cambiare niente,o comunicarci di avere avuto ottimi risultati dai cambiamenti che faranno.
Quante volte ho visto questo copione del teatrino politico che conosciamo benissimo e che tanto abbiamo combattuto.
Il Tradimento di tutto il vertice decisionale è infinito per il solo fatto di averlo pensato e speso del tempo per renderlo possibile figuriamoci se lo attuassero.
Avete distrutto e ingannato i sogni di milioni di italiani.

Riccardo di Arezzo 29.04.18 11:10| 
 |
Rispondi al commento

I CRITICI CHE NON SANNO DI COSA PARLANO
ma è chiaro come il sole che prima di tornare al voto bisogna tentare tutte le strade per andare al governo, nel rispetto ovviamente dei propri valori. Tutti sanno che il PD non farà accordi perchè è spaccato in due. Renzi è rancoroso e invidioso di DiMaio e fa le ripicche. Salvini pretende addirittura che il M5S si metta con Berlusconi. Quindi è matematico che si andrà al voto ma, e ribadisco MA, nella prossima campagna elettorale sarà molto utile dire che il M5S ha fatto quello che aveva detto prima del 4 marzo e che gli altri invece di approvare i temi importanti per il Paese hanno preferito pensare al proprio tornaconto. Chi non capisce questo o è in malafede o è un cretino


Ho letto tutti i commenti e da ciascuno si possono trarre spunti di riflessione positivi, spero che Di Maio li legga! Nel programma mancano: (1) emergenza criminalità e legittima difesa, (2) l'urgenza di nuovi Istituti Penitenziari, (3) modifica L. Fornero (60+40) e opzione donna , (4) taglio IRPEF sulle rendite da pensione (come in Germania 3%) , (5)taglio Cuneo fiscale e IRAP, (6) congelamento dei bonus (10 mld) da investire in opere strutturali. Occorre, poi, sostituire il termine "reddito di cittadinanza" con ; " assegno temporaneo di disoccupazione e incentivo al lavoro " 780 euro ai single e max 1000 euro alla famiglia .

luciano m., sassari Commentatore certificato 29.04.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTAAAAAA!!!!! Non se ne può più di commenti che fanno terrorismo....Sigg.ri elettori del M5S vogliamo piantarla di blaterare spesso a sproposito e dare la possibilità a Di Maio e gli altri DI AGIRE? Li abbiamo votati ed allora DOBBIAMO dar loro fiducia....altrimenti cari elettori ipercritici e sotuttoio perché non vi siete Voi sporcati le mani e non vi siete buttati in politica??? Sembrate quei tifosi che commentano le partite della propria squadra dicendo "abbiamo giocato bene/male" stando seduti in poltrona...Signori critici si ma saputoni no!!!! Lasciamoli lavorare no???
Forza M5S

Maica Putoli 29.04.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Io lo voglio bianco!
No, io lo voglio nero!
No,no, io lo voglio grigio!!!!
Si può pensare di mettere d'accordo UNDICI MILIONI di elettori 5*!
Di Maio/M5* stanno cercando di farlo e vedrete che ce la faranno! Bisogna avere fiducia e pazienza!
"La fiducia nel successo è la premessa per poterlo raggiungere."
"La vita è come un albero di Natale… c’è sempre qualcuno che rompe le palle."
"Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito."
"La diplomazia è l’arte di far fare volentieri agli altri quello che vogliamo noi."
"Non preoccuparti della critica. Se non è vera, ignorala; se è ingiusta evita di irritarti; se è ignorante, sorridi; se è giustificata, impara da essa."
"Chi semina grano non raccoglierà mai ortiche."

E chi più ne ha, più ne metta!!!!!!!!!

giova31 29.04.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale democrazia diretta! !!
A Torino e Roma avete tradito gli elettori approvando che 2 bambini senza difesa e concepiti chi sa' come venissero regalati a persone dello stesso sesso.
Perché non avete chiesto il parere degli iscritti?
Sono molto delusa e penso che la prossima volta voterò Lega come tanti altri. Almeno su questo argomento Salvini è chiaro e rispettoso della maggioranza popolare.


Se vi fidate del PD, siete dei polli e avete perso il mio voto.
Quelli alla prima occasione vi faranno cadere e i mezzi di informazione daranno la colpa a voi.
Vi saluto.

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

TERZO
Tant’è che qualcuno dice che sarebbe più onesto se ritirasse le dimissioni e tornasse a fare il segret.alla luce del sole,anziché nell’ombra.Se fossimo in Francia,in UK,in Germania o negli Usa,il leader sconfitto sarebbe scomparso, passerebbe il tempo a tenere conferenze e il partito avrebbe già voltato pagina:con una seria e severa analisi della sconfitta,una radicale inversione di rotta,un nuovo leader e un nuovo gruppo dirigente incaricati di interpretare la nuova linea e le nuove alleanze
In Germania Schulz ha perso sulla linea “mai più con la Merkel” e ora l’Spd ha un altro leader.In Francia i socialisti si sono estinti e ora la sX è quella radicale di Mélenchon.In Gran Bretagna il blairismo ha fallito e ora il Labour è quello rosso fuoco di Corbyn Nel caso del Pd,ora che gli elettori hanno bocciato per l’ennesima volta la lunga sudditanza al pensiero berlusconian-confindustriale,la soluzione naturale sarebbe un ritorno ai valori del csx: politiche sociali e ambientali,lotta alle diseguaglianze,all’evasione,alla corruzione,alle mafie,ai conflitti d’interessi,rinegoziazione di alcuni trattati europei.Valori molto simili,se non sovrapponibili,a quelli dei 5Stelle,che renderebbero molto più facile,se non obbligata, un’intesa di governo col M5S.Invece,più elezioni e più voti perde,più il Pd si convince di non avere sbagliato nulla.Tant’è che Rosato,la sua più alta carica istituzionale(è vicepres. della Camera in omaggio alla sua strepitosa legge elettorale), confessa di sentirsi “incompatibile con i 5Stelle ma non con B”.Orfini afferma che “Di Maio e Salvini sono uguali”,mentre vuoi mettere B e Verdini!E i renziani ripetono che,se mai si siederanno al tavolo col M5S,sarà solo per far contento Mattarella.E a patto che Di Maio si cosparga il capo di cenere rinneghi le critiche al governo Renzi e plauda al Jobs Act,alla Buona Scuola e alle altre porcate dell’ultimo quinquennio. A pentirsi e a fare autocritica devono essere i vincitori, non gli sconfitti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON PERDETE LA FACCIA...........
Per chi vuole intendere solo 2 parole:
LASCIATE PERDERE!!!

Pierfranco Gnesotto 29.04.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

SECONDO
Perché ciò possa accadere, i partiti devono essere “scalabili”, con regole di democrazia interna che lascino sempre aperto un canale di collegamento fra la base e i vertici e consentano in qualunque momento la sostituzione del gruppo dirigente. Queste regole il Pd sulla carta le ha, con uno Statuto che prevede le primarie sia per gli organi dirigenti, sia per i candidati a cariche elettive. Infatti ha cambiato 8 volte segretario: Veltroni, Franceschini, Bersani, Epifani, Renzi, il reggente Orfini, ri-Renzi e il reggente Martina. Ma Renzi quelle regole le ha svuotate dall’interno, con vari colpi di mano culminati nella notte delle candidature, quando compilò personalmente le liste nominandosi i parlamentari senza passare per le primarie.
Perciò oggi il Pd non esiste più: è il PdR, è cosa sua, almeno quanto lo è FI (il partito padronale per eccellenza) per B. e molto più del M5S e della Lega (non proprio due modelli di democrazia interna) per Di Maio e Salvini. Perciò sono ridicoli i sondaggi pro o contro l’intesa col M5S fatti da Renzi fra i passanti: perché, statisticamente, meno di un passante su 5 vota Pd; perché, mentre lui cestinava il programma del Pd di Bersani votato dal 25,5% degli elettori per copiare quello di B., non gli veniva mai in mente di interpellare la base (se l’avesse fatto, non sarebbe sceso al 18,7%); e soprattutto perché ai neoparlamentari del Pd non importa una mazza dell’elettorato, visto che devono il seggio e lo stipendio a Renzi e a nessun altro.
Infatti, nonostante le dimissioni da segretario, il figlio di babbo Tiziano continua a menare le danze e il torrone da dietro le quinte. Organizza riunioni con i fedelissimi e il presidente (a proposito: perché un perditore seriale come Orfini è ancora presidente?) nell’azienda privata del capogruppo Marcucci all’insaputa del segretario reggente Martina. E tutti attendono il suo Verbo stasera da Fazio per capire se l’Italia avrà un governo o tornerà al voto.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 10:51| 
 |
Rispondi al commento

PRIMO
Dai che forse Travaglio ci ripensa sul suo tormentone che dovremmo unirci al Pd. Era chiaro fin dall'inizio, ma lui si era proprio fissato....
“Guai ai vincitori”
editoriale di Marco Travaglio-29 Apr 2018
L’altra sera, a Otto e mezzo, mi è capitata una cosa tanto rara quanto inaspettata: ho imparato qualcosa da un politico. Nella fattispecie, dal presidente del Pd Matteo Orfini. Più lo sentivo parlare e più capivo perché l’unico governo possibile dopo il 4 marzo, quello fra 5Stelle e Pd (l’altro, quello 5Stelle-Lega, è impraticabile per l’indissolubilità del matrimonio fra B. & Salvini), probabilmente non nascerà mai. Almeno finché il Pd resterà quello che è: perché i suoi dirigenti non hanno ancora capito quel che è accaduto il 4 marzo, anzi non si sono neppure posti il problema.
Da 4 anni perdono rovinosamente tutte le elezioni – circoscrizionali, comunali, regionali, referendarie e politiche –e non si domandano mai il perché. O, casomai se lo chiedano, si rispondono che non è colpa loro, ma degli elettori che hanno sbagliato a votare. Dunque vanno severamente puniti, nella speranza che capiscano la lezione e la volta successiva imparino a votare meglio. Il che naturalmente non accade, la qual cosa incattivisce ulteriormente i vertici del Pd che, sempre più asserragliati e isolati nel loro bunker, si rafforzano nell’idea balzana di avere ragione, allargando vieppiù il fossato che li separa dai barbari che non li capiscono, in un cupio dissolvi che non finirà mai. O meglio: finirà quando l’ultimo elettore cambierà partito o passerà a miglior vita.
È proprio per evitare di estinguersi dopo un rovescio elettorale che, nelle democrazie vere, i partiti licenziano il leader sconfitto, lo sostituiscono con uno davvero nuovo, dotato di pieni poteri per cambiare radicalmente linea politica rispetto a quella bocciata dagli elettori.

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro capo politico,
pensa di piu' ai cittadini come me che ti hanno votato e meno alla "poltrona" a cui ambisci !

NO al delinquente finanziario nonché colluso con la mafia

NO al PD con il quale non è possibile rimpatriare gli extracomunitari e utilizzare i soldi per gli Italiani bisognosi, riformare la nefanda legge Fornero , combattere efficacemente corruzione ed evasione fiscale, riformare la giustizia e costruire nuove carceri per dare pena certa ai delinquenti anziché svuotare le carceri per creare nuova delinquenza, ecc. ecc.

medita, medita, caro capo politico ....oppure la prossima volta sarà la lega al 33 % e M5S al 18 % ....


Marcucci: "noi del Pd siamo lontanissimi dal M5S nei modi, nelle forme, nelle aspirazioni, nelle idee, nei programmi". Infatti sembrate di Forza Italia.

[@antonio_carano]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

troppi acquisti, da parte dello Stato, di mezzi di trasporto stranieri. Incrementiamo la nostra industria e che lo Stato acquisti per sé mezzi di trasporto prodotti in Italia.

Emilia Vettore 29.04.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S, non fara' mai l'accordo col PD. Quest'ultimo nei programmi, non e' sovrapponibile a M5S. Si tratta di tatticismo per stanare il partito democratico, diminuendone ulteriormente il peso nel panorama politico nazionale. Il problema vero e': riuscira' la base M5S a capire questa mossa? Si abbandonera' all'idea del tradimento? A mio avviso, la mossa di Di Maio era obbligata e strategica. Spero che gli elettori di M5S ne comprendano le ragioni vere.

Gia 29.04.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

caro luigi, apprezzo la tua costanza nel cercare un accordo con qualunque forza politica che sia disposta a condividere e a realizzare almeno i punti fondanti del nostro programma; temo che con il pd non ci siano speranze in quanto ha dimostrato negli anni di essere molto attento al potere e per nulla sensibile alle esigenze di una grande parte dei cittadini, in particolare di quelli in maggiore difficoltà. un abbraccio.

DANIELE PRESENTINI 29.04.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

#PAOLA# Cara Paola, finalmente una voce di buon senso, la tua. Qui ci sono troppi illusi che, facendo i duri e puri a vanvera, ululano alla luna, lasciando il campo libero al peggio. Questi idioti pseudopuristi, che non hanno saputo capire la situazione politica italiana ed internazionale prima delle elezioni, che non hanno saputo leggere prima le chiarissime parole del movimento sul dopo elezioni, che stupidamente si sono illusi che con tutti i poteri forti contro, interni ed esterni - poteri economici, mafie varie, potentati europei, ambasciate americane, NATO, ecc. con decine di basi NATO in casa con altrettante centinaia di bombe atomiche - non potevamo fare altro che eluderli per non trovarceli contro e morire (l'Italia intera è una colonia USA o no?) e raggiungere almeno quell'incredibile 33% che abbiamo raggiunto (un italiano su tre, quando mai !!!!); quegli stessi non capiscono la situazione ora. Peggio, gridano al vento le cose che hanno nella loro testolina come se queste fossero le cose che il Movimento ha portato in campagna elettorale. Questi idioti non capiscono neppure che il "nocciolo duro" del movimento è si e no un quarto del nostro elettorato. Veramente pensano che gli elettori siano tutti come loro? Non si accorgono neppure che su questo blog c'è una marea di gente nuova che porta onestamente il suo contributo... aria fresaca, .. e siccome questi nuovi non la pensano come loro, e giù insulti, "idiota", "troll" ,, .. senza rendersi conto che l'idiozia è la loro, ... Tanto più grande in quanto non capiscono che normalmente questo avviene quando si cresce. Preferiscono essere una minoranza urlatrice invece di una maggioranza fattiva, di governo. Si stanno comportando come dei veri "nemici interni" che vogliono imbalsamare il movimento in schemi stereotipati adatti alla loro mentalità perdente.

CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 29.04.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, dovette stare molto attenti a quella gente, il loro obiettivo è quello di portare alla disfatta del Movimento 5 stelle, convincendo pienamente l'opinione pubblica che i politici sono tutti uguali. Ma c'è un nodo da risolvere, se hanno tutte quelle proposte nel loro programma elettorale perchè non le hanno realizzate in 5 anni di governo, o si vogliano tagliare un nuovo spaccato teatrale. Di bulli, incapaci e venditori di illusioni dentro quel partito ne hanno tanti, ma non sanno cosa vuol dire veramente governare, perche storicamente sono stati sempre espressione degli inefficienti del pubblico impiego e di quelli che chiedono l'elemosina per sopravvivere nei piccoli comuni.
A quella gente non interessa l'Italia e gli italiani, ma assecondare i loro porci interessi.
Anche io dico di provarci, ma sono convinto al 100% che non ci staranno o mineranno il programma di governo. Tutte le monete hanno due facie e sarà anche un'ulteriore disfatta per loro, i loro sostenitori sono una razza in via di estinzione come del resto quelli del cavaliere.

Fabio Sardegna 29.04.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

CARO PIERPAOLO
sei un imbecille! il centrodestra è composto da Salvini (che ci ha preso in giro per 50 giorni) e da Berlusconi. Questo non conta perchè è un soggetto che ha devastato la giustizia e la morale politica. Berlusconi, caro sevo sciocco, te lo tieni tu noi non lo vogliamo. Punto.

Giovanni Scarabello 29.04.18 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, sono molto soddisfatto di come state conducendo l'attuale fase politica. L'unica cosa vorrei che con più forza dichiari che se siamo in una fase di stallo, è merito di partiti che hanno voluto una legge elettorale che impedisca una chiara espressione del popolo nella determinazione di chi con i voti si è guadagnato il diritto e dovere di governare. E questo sta avvenendo ai danni dei giovani, e qualcuno prima o poi ne dovrà rispondere.

Fabio 29.04.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Quando uno si Sposa fa un contratto. Avete gravemente Tradito il voto degli elettori dicendo che AVRESTE PARLATO CON TUTTE LE FORZE POLITICHE, invece lo fate con Veti sul Centrodestra e volentieri con i Comunisti. Raccoglierete presto l'ira dei cittadini.

Unico dialogo doveva essere con il centrodestra che è arrivato primo, per questione anche di Democrazia

Avete Rubato il voto di gran parte del Vostro consenso!

Pier Paolo 29.04.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi ammesso che il PD e M5S sottoscrivano questo contratto occorre ricordare agli elettori di entrambi gli schieramente almeno quanto segue:
1. si tratta di un contratto politico e non di un contratto vero e proprio stipulato ad esempio tra due cittadini. Se una delle due parti lo infrange qual'è sarebbe la penale da pagare? chi sarebbe l'arbitro che dovrebbe fare rispettare i termini?
2. ammesso che si formi il governo e per realizzare i punti del contratto ci si dia un tempo X, come il governo intenderebbe risolvere questioni contingenti extra-contrattuali non contemplabili nel contratto? Se ad esempio durante il primo anno di governo dovesse esplodere una nuova crisi economica internazionale o un nuovo conflitto che scompigli il piano di esecuzione di tale contratto come intenderete far fronte comune se la penserete in maniera diversa? Se ad es. la NATO (alias USA) dovesse richiedere un intervento militare in Siria e il M5S non fosse favorevole mentre il PD lo fosse basterebbe già questo per far cadere il governo, o no?
3. matematicamente un governo m5s+pd avrebbe una maggioranza risicatissima alla camera di 17 seggi mentre al senato raggiungereste la soglia strettamente sufficiente e necessaria di 161 seggi sulla soglia minima di 161. Questo vorrebbe dire che basta che un senatore dell'una o dell'altra parte non si presenti in aula per qualsiasi ragione o si venda il seggio al migliore offerente per far cadere il governo.
Queste sono le prime osservazioni che mi vengono di getto. Credo più realisticamente che sia meglio che il parlamento sforni una nuova legge elettorale e si vada nuovamente a votare.

davide m., adrano Commentatore certificato 29.04.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Chi è più affidabile Bersani oppure Renzi, Martina e co?
Se Grillo non si fidava di Bersani....

Luca G. Commentatore certificato 29.04.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
Nella tua lettera parli di democrazia diretta e di referendum....
Mi chiedo perché le decisioni di provare a fare un governo con la lega prima e con il PD poi, non siano state proposte in votazione agli iscritti al movimento.
Su dice che si voterà il contrario di governo, ma chi dice che il movimento voglia governare con chi è stato sonoramente bocciato dagli Italiani ?
Il principio del coinvolgimento e della democrazia diretta esiste ancora ?
Dico questo perché ho la sensazione che gli ultimi sviluppi delle trattative di governo stiano facendo perdere credibilità e voti al movimento.
Stiamo attenti, perché se il PD ci porta a spasso e poi ci fa lo sgambetto, si andrà al voto e ho paura che in quel caso il centrodestra non avrà bisogno del movimento per governare, basterebbe qualche voto del PD...
In fondo è quello che vuole anche buona parte del PD

Alessandro C. Commentatore certificato 29.04.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al via il metodo Fini e Di Pietro : servizio delle Iene su colf in nero a casa Fico. Renzi e Berlusconi usano i soliti metodi di dossieraggio ed intimidazione, gli unici strumenti di dialettica politica che conoscono, proporzionali al loro valore personale. Mi auguro che il presidente Fico dopo aver chiarito la questione proceda a denuncia formale non solo per diffamazione ma anche per attacco ad organi dello Stato. Se si getta discredito non sul semplice parlamentare ma sul Presidente della Camera, una delle 3 più alte cariche dello Stato questo ha gravi implicazioni penali e se ne deve rispondere senza invocare una supposta e falsa libertà di stampa che, se fosse dimostrata la diffamazione , avrebbe le catatteristiche di una intimidazione alla terza carica dello Stato. Fico faccia pesare in questa vicenda il suo ruolo istituzionale : proceda per vie legali immediatamente prima per diffamazione e poi per il resto.

Clangit ad arma 29.04.18 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Ieri Nello Musumeci, Presidente della Regione Sicilia, ex missino, poi di An, ha dichiarato: "Se non ci fossero i disabili gravissimi, avremmo più soldi per fare altro." Ho una proposta fatta apposta per la destra: "GASIAMOLI!" !!??

Vincenzo Lentini:
Non credo serva alcun commento Quello che ha detto ieri Musumeci in aula è semplicemente vergognoso Se l'avesse detto un esponente del MoVimento 5 Stelle saremmo su tutte le tv del pianeta.
.
Non c'è salvezza per chi soffre. La destra vuole eliminare i disabili, Renzi vuole privatizzare la sanità e tentò anche di eliminare l'aiuto ai malati di SLA. Maroni già ha cominciato a privatizzare la sanità lombarda. L'unica è spararsi.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/28/sicilia-musumeci-in-aula-se-non-ci-fossero-i-disabili-gravissimi-avremmo-piu-soldi-opposizione-e-comitati-chieda-scusa/4322371/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che i partiti hanno fatto di tutto per eliminare il movimento 5 stelle con la legge elettorale e con le finte alleanze, e adesso con i finti dialoghi del PD. Luigi Di Maio sta facendo bene a usare le tecniche dei berlusconi e degli andreotti di turno e nel cuore l'onestà e la barra dritta della coerenza del movimento.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 29.04.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

MA QUALE rappresentante politico, IN PASSATO, ha portato a conoscenza del cittadino le motivazioni delle scelte politiche??? IL NAZARENO ????

terenzio eleuteri 29.04.18 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Si sta recitando a copione.Non credo affatto che possa MAI nascere , un governo con il cdx o il pd. Questi sono distanti anni luce,dai nostri principi e modi di vedere il presente e futuro.Quando poi sento,le "minacce" che scenderanno nelle piazze, di dudù Salvini,o i ricatti di Marcucci(prima ci sono i nostri 100 punti), mi incazzo di brutto.Questi personaggi appartenenti a partiti che hanno dissanguato e distrutto l'italia, con il silenzio e la complicità della LORO informazione,col la loro proverbiale faccia da culo, ci vengono a dire cosa cosa dobbiamo fare? Ma stiamo impazzendo!!Mai con questa gentaglia,chi li ha votati se li tenga e si accordino, come da CONSUETUDINE , fra di loro .

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che la maggior parte delle persone crede di informarsi tramite giornali e televisione. Io rispetto le idee di tutti ma non approvo le scelte basate su mistificazioni perché allora non sono scelte ma trappole per ingenui. Io vivo in Friuli e in questi giorni non ho risparmiato energie per discutere con amici e colleghi e ho dovuto confrontarmi con persone estremamente disinformate. Non puoi capire la mia frustrazione. Perché se mi dici che hai scelto di mangiare solo carne perché sei vegetariano allora ti sfugge qualcosa.

Vale33 29.04.18 09:46| 
 |
Rispondi al commento

*b
Un Pd serio non avrebbe MAI permesso a un Renzi di portare avanti il piano piduista di attacco alla democrazia di un Licio Gelli, che era il piano di Berlusconi e di una setta faziosa illegale e criminale che voleva prendere lo Stato e distruggere la democrazia .
MAI avremmo avuto un Pd che per 23 anni fingeva di stare contro Berlusconi e si faceva votare per quello, mentre aveva ignorato da subito una precisa legge che gli vietava di fare politica perché proprietario di giornali e televisioni.
MAI avremnmo avuto un Pd che faceva eleggere incostituzionalmente per la seconda volta un Napolitano che era accusato di aver piegato lo Stato a un ignobile patto con la mafia.
MAI sarebbe successo che un partito di Governo si accordasse con un delinquente come Berlusconi per fare regali alla mafia, assolvere centinaia di mafiosi in Cassazione per banali vizi di forma, non fare mai una seria legge sul conflitto di interessi, insistere sugli appalti con leggi delinquenziali, diverse dagli altri Paesi occidentali, che non regolavano mai in modo civile gli appalti con obblighi e punizioni adeguate.
Mai un Pd serio avrebbe permesso la candidatura di pregiudicati o persone coinvolte con la mafia. Un Pd serio avrebbe sequestrato realmente i beni mafiosi, avrebbe cacciato i corrotti dalla politica e li avrebbe carcerati adeguatamente. Avrebbe favorito e non impedito le intercettazioni. Avrebbe snellito e non appesantito i processi. L'avrebbe fatta finita con la pratica iniqua delle prescrizioni, che non esistono in questo modo in nessun Paese occidentale e sono fatte apposta per liberare i colpevoli e ignorare le vittime.
Io penso che non sia nessuna differenza a livello di colpe tra il Pd e Berlusconi. Per cui il divieto di cercare un accordo con Berlusconi dovrebbe esistere, parimenti, anche col Pd che gli è sempre stato socio occulto e complice!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 09:43| 
 |
Rispondi al commento

*a
CORRUZIONE E MAFIA, BERLUSCONI E IL PD

Praticamente, in Italia, la mafia e la corruzione sono state doganata e portate ai massimi livelli da Berlusconi, ma ciò è avvenuto con la connivenza perpetua del Pd.
E se rifiutiamo assolutamente Berlusconi come 'male assoluto', allo stesso modo dovremmo rifiutare il Pd, che per 23 anni gli è sempre stato complice scellerato.
Per la mafia e non solo.
Per tutto il sistema corruttivo che per un quarto di secolo ha distrutto l'economia italiana portandoci al penultimo posto in Europa, per tutto il sistema maledetto di delinquenza politica che ci ha resi primi in Occidente per corruzione, evasione fiscale, degenerazione partitica, immiserimento sociale, svendita del nostro Paese, distruzione di futuro.
Perché tra Pd e Berlusconi ci sono sempre stati legami strettissimi che, col Rosatellum e la vittoria sperata di Pd e Fi, avrebbe dovuto completarsi col grande 'outing' di un governo comune Renzi-Berlusconi. Già prefigurato dal Patto del Nazareno e, con Renzi, pronto al balzo finale e all'unione maledetta.
Peccato, per loro, che il disegno miserabile dei due malfattori sia fallito! Ora i due perdenti ringhiano e sono disposti a qualunque bassezza pur di intralciare il futuro del Paese, ma, a questo punto, pensare di fare qualcosa in comune col Pd dovrebbe essere vietato da un ordine morale, come fare un governo in comune col delinquente di Forza Italia.
Perché uguali sono.
Uno ha rubato, L'altro gli ha fatto da palo.
In un Paese civile:
MAI avremmo avuto un imprenditore sconosciuto come Berlusconi che in una zona ad alta densità mafiosa come la Sicilia prende subito 61 seggi su 61
MAI avremmo mai avuto la complicità del Pd con un corrotto come Berlusconi che paga 250 milioni ogni sei mesi a Riina e si fa curare i rapporti con la mafia da un Dell'Utri
MAI si sarebbe permesso a un Renzi di pervertire la democrazia con un Rosatellum finalizzato a un governo Pd-Berlusconi e di attentare alla Costituzione.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Domande n° 3 e n° 4 delle 10 rivolte da Padania a 1816:
3. Il due febbraio del 1973, lei, signor Berlusconi, fondò un'altra società: la Italcantieri Srl. Il 18 luglio 1975 questa sua piccola impresa diventò una Spa con un aumento di capitale a 500 milioni. In seguito, quei 500 milioni diventeranno 2 miliardi, e lei farà in modo di poter emettere anche un prestito obbligazionario per altri due miliardi. Nell'arco di nemmeno tre anni, una società forte di capitale di 20 milioni appunto la Italcantieri Srl, si trasformerà in un colosso, moltiplicando per cento il suo patrimonio. Come fu possibile? Da dove prese, chi le diede, in che modo entrò in possesso, signore Berlusconi, di queste fortissime somme in contanti? Risponda. Lo spieghi.

4. Il 15 settembre 1977 la sua società Edilnord Sas, signor Berlusconi, cedette alla neo costituta Milano2 Spa tutto il costruito di Milano2 più alcune aree ancora da edificare. Tuttavia, quel giorno lei decise anche il contestuale cambiamento di nome della società acquirente. Infatti l'impresa Milano2 Spa cominciò a chiamarsi con un proprio da quella data. Quando fu fondata a Roma, il 16 settembre '74rispondeva al nome di immobiliare San Martino Spa, "forte di lire 1.000.000 di capitale e amministrata da Marcello Dell'Utri, il suo "segretario". Sempre il 15 settembre 1977, quel milione salirà a 500, il 19 luglio 1978 a due miliardi. Un'altra volta: tutto questo denaro da dove arrivò?

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 29.04.18 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono da anni impegnato con il Movimento Cinque Stelle in quanto pensavo fosse un movimento che desse una svolta al paese-Mi sbagliavo in quanto un qualsiasi accordo o contratto con il PD sarebbe la fine di un sogno.Di Maio ha tradito buona parte dell'elettorato del Movimento e lo porterà alla distruzione.Non si digerisce, a ragione, il condannato Berlusconi ma si insegue il PD "abbassandosi il pantalone" che ha sempre denigrato il M5S con falsità, minacce di ogni genere.Purtroppo Di Maio comincia ad assomigliare a Napolitano anima nera della politica che pur di raggiungere un obbiettivo spesso privatistico era capace di passare sul "cadavere della madre".Bastava dire poche parole e nei fatti avrebbe vinto - ELEZIONI ANTICIPATE -
Antonio Tirino

Antonio Tirino, Moiano Commentatore certificato 29.04.18 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tirare i cordoni della politica italiana è sempre Berlusconi.
Tutti abbiamo potuto capire che la Legga è di Berlusconi, manda avanti Salvini in quanto incantatore di poveri cittadini, creduloni.
I media sono governati sempre da B. Abbiamo visto la reazione avuta alla notizia di mettere mano al conflitto di interessi. In questi giorni sulle testate vediamo di nuovo Renzi, in tutte le salse, contrario al m5s.

Ma c'è un'altra cosa che sta sfuggendo, il pd sta perdendo tutte le regioni e con il Rosatellum (le coalizioni), la gente non sapendo dove votare vota Lega e B. si sta impossessando dei governi regionali. In realtà Renzi non ha solo distrutto il pd ma ha aperto la strada al dominio del cdx, ecco perchè Salvini gongola così tanto, gli italiani non se ne sono ancora accorti ma stanno andando nelle braccia di Berlusconi.

Quindi resta il baluardo del governo nazionale che se il m5s non riesce a formare, si torna al voto e B. spera di vincere con Salvini.

Paola 29.04.18 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sugli ingiustificati e vergognosi vitalizi dei politici una sola osservazione: se la legge è uguale per tutti, come recita la nostra carta costituzionale all'art.3, come mai per i cittadini vale il criterio pensionistico contributivo e per i parlamentari no? Non si tratta di un privilegio assolutamente incostituzionale, curiosamente mai sollevato?

giuseppe ruggiero 29.04.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perchè nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. E' suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

aniello r., milano Commentatore certificato 29.04.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso con Forza Italia: “Sarei poco credibile se dicessi che siamo incompatibili con loro (pd), perché nel 2013, c’era Bersani, abbiamo fatto insieme il governo Letta "

Alle luce di una tale affermazione possiamo ribadire per la centesima volta, che Beppe Grillo fece bene a mandare a quel paese Bersani. Era tutta una sceneggiata, il pd non avrebbe mai fatto un governo con il m5s, si erano già accordati con Berlusconi e tentarono all'infinito, di incolpare il m5s del fallimento dell'accordo .

Paola 29.04.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Dico, ma serviva sto' scienziato Della Cananea per sancire l'inciucio e liberare le coscienze stellate da sensi di colpa? Ci andava lui per purificare gli animi e trovare i "punti in comune"?
Roba da matti. E vedo tutti, da Di Maio in poi, con gli occhi luccicandi di amore... La pagherete cara.

Edoardo Benito 29.04.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porre il contratto al primo posto mi sembra la mossa giusta.
Fare in modo che gli Italiani tutti possano leggerlo e poi al voto
tanto di sicuro non lo accetteranno se non gli si da delle poltrone assicurate in cambio (parlo di ministeri e sottogretari).
Purtroppo con questi capetti non ci si può' ragionare
hanno la poltrona e stipendio assicurati (renzi docet) farebbero affondare l'Italia pur di non mollarla .

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Le politche del pd nei fatti sono completamente alternative alle mie. Quindi se è un giochino per stanare il pd ha un senso, se è un vero progetto di accordo no, perché un accordo, se anche fosse scritto, poi non avrebbe senso nella sua applicazione. Detto questo mi incuriosisce la posizione di Di Maio sull'europa. Mi sembrava, ma forse mi sbaglio, di aver votato per l'uscita dall'euro tramite referendum. Poi siamo passati al referendum come extrema ratio, per arrivare alla poszione attuale completamente europeista. Che non è la mia. Potrei accettarla SOLO se il m5s proponesse una scaletta temporale precisa per il passaggio ad una vera europa federale, con relativo debito nazionale condiviso. Perché l'europa è fradicia nelle sue basi, e senza un progetto di completamento va solo abolita, e con lei l'euro. Per chi non lo avesse ancora capito la ue sta solo aspettando un governo per presentarci il conto, dopo di che tutte le belle parole di Di Maio e di tutti rimarranno belle parole, seguite da una marea di giustificazioni. Ma so che alla City, che è fuori da euro ed europa, la pensano diversamente

Fabrizio G. 29.04.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Salvini pronto a mobilitare le piazze contro un governo m5s-pd, non votato, ma che vuole dire questo fanfarone?
Abbiamo la memoria corta, i cittadini del m5s sono già scesi in piazza per stoppare l'approvazione del Rosatellum, votato dalla stessa Lega.
Allora Salvini dimostra estrema irresponsabilità, questa situazione l'ha voluta anche lui e ora rifiuta l'unica soluzione rimasta per fare un governo?
Io dico a Di Maio di stare molto attento, il contratto dovrà essere blindato e il pdc dovrà essere lui, che è stato votato da 11 milioni di italiani.
Il Rosatellum prevede il premier e l'unico votato così tanto , è Di Maio.

Paola 29.04.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo dovrebbe bastare a chiarire i dubbi dei molti scettici che paventano alleanze ed inciuci; a tutti quelli che si lasciano trascinare dai soliti detrattori e dalle fake news di tv berlusconiane e sostenitori renziani.

Salvatore Contino 29.04.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd che dovrebbe rappresentare la sinistra, oggi è il momento per spazzare via la LEGA NORD E BERLUSCONI, insieme al MOVIMENTO 5 STELLE devono fare le prime tre cose se governeranno insieme il conflitto di interesse, gestire l'emigrazione e la sicurezza così le opposizioni che hanno sempre speculato su questo non avranno più il senso di esistere.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 29.04.18 09:04| 
 |
Rispondi al commento

La legge fornero va midificata nn scordiamocelo e' nel programma 5 stelle.

Luca livorno 29.04.18 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri il segrerario PD Martina ha dichiarato: "Difenderò sempre il lavoro fatto dai governi PD ma ora bisogna sfidare i 5 Stelle sui nostri temi e l'eventuale esito finale di un confronto deve essere valutato dalla nostra base con una consultazione sui territorio". È il PD che deve partire dai programmi del movimento ed ammettere che le loro politiche degli ultimi anni sono state fallimentari. Il PD non farà mai un passo indietro sull'art. 18, non sulla Buona Scuola, sull'abolizione ai vitalizi, alle auto blu ecc. Questi sono marpioni della politica altro che due mandati e poi a casa questi hanno fatto del parlamento e delle istituzioni la loro casa. Le nostre riforme rischiano di essere "annacquate" dai loro condizionamenti. Il 32% dei voti doveva essere un punto di partenza per impostare una buona legge elettorale in cui chi vince governa e fa le riforme, deve prevedere un ballottaggio con un vincitore certo, favorire il maggioritario ed evitare passaggi di partito. L' Italia è il paese dei compromessi si fanno programmi per essere barattati. Comunque abbiamo ancora fiduciao nel M5S ma non facciamoci frenare.

Raffaele Portoghese 29.04.18 09:01| 
 |
Rispondi al commento

2
Il PD renziano non ha ancora metabolizzato la sconfitta al referendum sul tentato stravolgimento della Costituzione e non ha consentito che si aprissero discussioni sulle politiche del lavoro, delle pensioni, della finanza, delle banche.
Ma Di Maio ora lo ha stretto nell’angolo. Il PD deve scegliere se riconoscere che la sconfitta elettorale è dipesa dalle politiche sbagliate o continuare dritto sulla strada dell’abisso. E dopo aver discusso delle politiche degli ultimi Governi, dovrà pure decidere se seguire Renzi nel suo accordo con B o meno.
Perché che l’accordo ci sia, è assolutamente chiaro come la luce del sole.
Nel cdx la situazione è più complessa. Fi non è un partito, ma l’estensione di B per cui l’unica soluzione è sempre e comunque l’accordo con il PD renziano. La Lega ha due anime: quella berlusconiana (Maroni-Bossi) e quella salviniana. A cavallo delle due c’è Giancarlo Giorgetti. È questa la ragione per cui B ha il suo canale privilegiato con Giorgetti, candidato ideale per l’accordo B-Renzi.
Due Leghe, quindi. E delle due, quella maroniana è una estensione di Fi.
Anche se Salvini facesse un Governo con il M5S, una fetta della Lega seguirebbe B. L’ormai evidente accordo fra B e Renzi mette in serie difficoltà anche Giorgia Meloni. Un eventuale Governo basato sul patto B-Renzi sconfesserebbe tutte le promesse fatte in campagna elettorale e adotterebbe le politiche dei Governi Monti, Letta, Renzi che B ha avallato e sostenuto.
Anche da quelle parti, quindi, si riflette.
E quindi? E quindi la “bomba di profondità” lanciata da Di Maio ha reso il quadro politico incredibilmente chiaro e semplificato. Non ci sono tre schieramenti, ma due.
Da un lato c’è il “Patto del Nazareno 2.0” e dall’altro la possibilità di cambiamento.
Ora ciascuno dovrà scegliere da che parte stare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 08:58| 
 |
Rispondi al commento

1
Le reazioni scomposte del PD renziano e di B sull’argomento “conflitto di interessi” mostrano una unica faccia: Berlusconi.
I media hanno fatto credere che il M5S stesse rinunciando a tutte le sue battaglie storiche, convincendo citrulli o falsi elettori quando le dichiarazioni di Di Maio erano chiarissime.
Di Maio ha ribadito che reddito e pensione di cittadinanza restano una priorità assoluta quale strumento di lotta alla povertà.
“Non sarà un Governo di continuità col passato. Non si può chiedere al M5S di negare le battaglie storiche. Credo che non sia il caso di fossilizzarsi sull’idea di difendere per partito preso tutto l’operato del governo degli ultimi anni. Il 4 marzo sono uscite fuori delle richieste sul problema dei pensionati rispetto alla Legge Fornero, sul problema del precariato rispetto alle leggi sul lavoro, sui problemi legati a insegnanti che devono fare 1.000 chilometri per andare a lavorare, sulle grandi opere inutili…Credo che sia venuto il momento di metter mano a questo continuo conflitto di interessi che c’è sull’informazione privata italiana e credo che sia arrivato anche il momento, quindi, di dire che un politico non può possedere organi di informazione”.
Se B è imprescindibile per Salvini e per la Meloni, provino loro a riformare Giustizia, processo penale, prescrizione, conflitto di interessi, falso in bilancio ecc. insieme a Fi! E’impossibile. Col Pd è lo stesso. E’ bastato vedere la reazione aggressiva del Pd all’idea di metter mano al conflitto di interessi. Pd e B gli stessi argomenti.
La direzione PD del 3 maggio sarà, finalmente, l’occasione per un dibattito sulle ragioni della sconfitta. Renzi lo ha evitato finora, presentando finte dimissioni. Il punto è, però, che è dimissionario e non potrà monopolizzare la discussione, né chiuderla a suo piacimento e i temi posti da Di Maio sono esattamente quelli che hanno portato alla sconfitta del PD.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.04.18 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticare che il pd ha governato e legiferato contro il popolo fino a ieri, sarebbe un grave errorone.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Se non rispettano il contratto, avete considerato le conseguenze? Andrà al voto su Rousseau questo accordo?

Luca G. Commentatore certificato 29.04.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Completamente d'accordo con il post e nel caso nn funzionasse l'intesa allora al voto.

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.04.18 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Attento caro Luigi, se sottoscrivi il contratto con il PD, perdersi qualche milione di voti tra cui il mio!!!!
Buon lavoro!!


ROSATO :Incompatibili”. Lo ripete una, due, tre volte e più, Ettore Rosato. Nello studio di Porta a Porta, il vice presidente della Camera non ha dubbi: M5s e Pd non possono governare insieme. Diverso, invece, il discorso con Forza Italia: “Sarei poco credibile se dicessi che siamo incompatibili con loro, perché nel 2013, c’era Bersani, abbiamo fatto insieme il governo Letta "
E certo... Quando c'è da succhiare il sangue agli Italiani tutti d'accordo... Fuorché il M5S... Meno male che c'è incompatibilità tra i succhiasangue e il M5S... Lo prendo come un gran complimento caro Rosato.


Grazie Dima...sapevo che avresti chiarificato ulteriormente il tutto.
Coraggio ci chiameranno "gli apriscatole"...come in Italia anche in Europa c'è da scoperchiare le scatole di tonno.
La coerenza sarà il nostro principio oltre agli altri che già abbiamo dimostrato,hanno paura di questo,perchè abbiamo le mani libere...dobbiamo solo rendere conto del nostro operato ai "CITTADINI"...
Grazie ancora per il tuo/nostro impegno!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.04.18 08:34| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori