Il Blog delle Stelle
Lettera del MoVimento 5 Stelle ai presidenti di Camera e Senato sulla situazione siriana

Lettera del MoVimento 5 Stelle ai presidenti di Camera e Senato sulla situazione siriana

Author di MoVimento 5 Stelle
ore 12:00
Dona
  • 395




"Siamo preoccupati per quel che sta accadendo e riteniamo che in Siria occorra accelerare con urgenza il lavoro della diplomazia, incrementando i canali si assistenza umanitaria. L'uso di armi chimiche, come ho già detto, è intollerabile ma mi auguro che l'attacco di oggi resti un'azione limitata e circoscritta e non rappresenti invece l'inizio di una nuova escalation. Restiamo al fianco dei nostri alleati, soprattutto perché in questa fase delicatissima credo che l'Ue debba avere la forza di farsi vedere compatta e unita, anche nell'invitare le Nazioni Unite a compiere ispezioni sul terreno in Siria affinché si accertino le responsabilità sull'uso di armi chimiche da parte di Assad. Su questo aspetto, in particolare, mi auguro che anche il Consiglio di Sicurezza dell'Onu si mostri coeso. Di seguito la lettera inviata dai nostri capigruppo ai presidenti delle Camere." Luigi Di Maio

di Danilo Toninelli e Giulia Grillo

Signora Presidente,
Signor Presidente,

come noto, nelle ultime ore la crisi siriana ha registrato una evoluzione che rende la situazione estremamente delicata. Il MoVimento 5 Stelle nella giornata di mercoledì aveva già chiesto nell’Aula del Senato della Repubblica che il Governo riferisse al Parlamento.

L’evolversi dei fatti non consente di attendere oltre e richiede, a nostro avviso, una convocazione urgente già nelle prossime ore se non delle Assemblee, almeno delle Commissioni speciali, anche in sede congiunta, affinché il Presidente del Consiglio dei ministri possa informare le Camere dell’andamento della crisi e avviare una riflessione condivisa sull'evoluzione dello scenario nelle prossime settimane.

In attesa di un cortese riscontro porgiamo i nostri più cordiali saluti.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Apr 2018, 12:00 | Scrivi | Commenti (395) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 395


Tags: MoVimento 5 Stelle, Siria

Commenti

 

La tattica di screditare il M5S era scontato.Se qualcuno ci casca pazienza, per uno che va un'altro arriva.
In merito alla Siria: non si puo'mettere in discussione il dovere di difendere il trattato di Ginevra come invece non è stato fatto con il Trattato (Memorandum) di Budapest del 1994 dove inglesi e americani non sono intervenuto quando il trattato è stato rotto (tra l'altro firmato a postumi anche dalla Cina) il tutto a spese dell'Ucraina. Dove c'è gas arriva ....

Peter Garassich 17.04.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi state facendo bene, cosa è successo? Anche noi in politica estere faremo come tutti i governi passati? Guerre giustificate da menzogne? Perché non è possibile una sbolta politica? Sempre zerbini dei guerrafondai? È proprio impossibile avere una politica estera autonoma? Che delusione...

IlGallo 17.04.18 16:49| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che avete modificato il programma dopo le elezioni ?

aldo mariani 17.04.18 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le guerre non vanno mai fatte, perché creano solo problemi su problemi senza risolvere nulla. In una guerra anche chi vince è un perdente. Le guerre generano altre guerre, odio tra popoli, distruzione, morte....e danni all'ambiente. Allearsi per una guerra è sbagliato; io lo farei per costruire la pace (ne abbiamo tutti bisogno). Governare un popolo in nome di un Dio è sbagliato perché religione e politica debbono viaggiare su strade diverse (anche se parallele). Se fossi io il Presidente del Consiglio ritirerei tutti i soldati Italiani dalle "missioni di pace". Se questo deve essere fatto lo deve fare l'Europa. Purtroppo su questo ed altri argomenti non esiste una politica europea unita. Abbiamo un Parlamento Europeo che cura gli interessi delle multinazionali contro il popolo europeo.

Alberto Emiliozzi 17.04.18 14:26| 
 |
Rispondi al commento

cari 5 stelle, caro di maio una poltrona non vale una dichiarazione di equidistanza tra guerrafondai "democratici occidentali" colpevoli essi stessi di vili aggressioni immotivate e criminali bombardamenti,anche chimici (Fallujah)con centinaia di migliaia di morti civili,bambini,che nessun tribunale internazionale ha mai condannato perchè appunto commessi daicosidetti"occidentali".
ricordatevi che la coerenza è essenziale per essere credibli. Mi stanno bene le alleanze ma questo non significa essere pecoroni o servi. Siamo stanchi delle balle di americani e compagnia per avere il pretesto di distruggere, anche quando non si hanno le prove, chi non la pensa come loro e poi fanno lacrime di coccodrillo se qualcuno si ribella con attacchi terroristici. a parti rovesciate come ci saremmo comportati noi cosidetti "occidentali"?

mosè nichetti 17.04.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Che il fine giustifichi i mezzi è da sempre risaputo; questo vale sempre ma soprattutto in politica; in questo caso i rappresentanti piu' autorevoli del M5S con un "ragionevole" comportamento di facciata hanno forse cercato di tranquillizzare i governi europei e angloamericani ritenendolo utile al fine del raggiungimento del traguardo prefissato, cioè il governo del paese Italia. Purtroppo però alcuni comportamenti, silenzi, forse colpevoli omissioni, dichiarazioni anche ambigue, lasciano veramente attoniti e stupiti molti di noi. Nella base pentastellata si assiste ad un crescendo di dubbi, malumori, ripensamenti, e incominciano a ripresentarsi i fantasmi del passato di andreottiana memoria. Certo questa svolta, se è veritiera, insieme a scelte precedenti, tra cui la composizione delle liste elettorali allargate a personaggi coaptati dall'esterno, (da chi e con quali meriti?) lascia particolarmente perplessi e rende ancora piu' dubbioso il nuovo corso del movimento stesso. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 17.04.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Da elettore non sentivo la necessità di altri partiti o movimenti identici al PD o FI che hanno devastato il Paese. Per questo avevo votato il Movimento il quale purtroppo sta assumendo le stesse posizioni dei predetti partiti. Ciò senza peraltro preoccuparsi di assumere sì una posizione moderata, ma che mantenga gli indirizzi dichiarati negli ultimi 10 anni e per i quali l'elettorato gli ha dato fiducia. Buono a sapersi. Vorrà dire che il prossimo voto premierà chi mostrerà coerenza ...

cosetta placido 17.04.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Questa storia del Governo inizia ad andare troppo per le lunghe!
Per quello che mi riguarda MAI CON IL PD ne FI!
Un ultimo tentativo con Salvini altrimenti OPPOSIZIONE se fanno un Governo o ELEZIONI!

BASTA TERGIVERSARE...

marco d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.04.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono a dire poco sbigottito e preoccupato. Siete diventati atlantisti europoidi neocon o pensate di accreditarvi come tali presso i padroni, per poi fare tutto il contrario? Mi piacerebbe sapere come la pensate veramente, così, in trasparenza. Altrimenti è inutile che stiamo qui a consumare le tastiere.

Danilo D., Roma Commentatore certificato 17.04.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Noto che alcuni "signori" si permettono di insultare pesantemente chi esprime un'opinione diversa da quella manifestata dalla dirigenza 5 stelle.
Premesso che gli insulti, personalmente non mi intimoriscono minimamente e che non mi sono istritto al movimento per avere amici, lo spirito tribale non mi appartiene, ma per poter dare il mio contributo che si manifesta con applausi, incoraggiamenti, proposte e a volte, come in questo caso in dura critica.
Ora scendo al livello di quei "signori":
Coglioni ed infiltrati sarete voi che non avete capito un cazzo dei valori di questo movimento!!!!!!!

alessandro t 17.04.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

No no no, stavolta non sono assolutamente d'accordo nè con il contenuto nè con il tono della risposta di Di Maio e Toninelli.
1) Nessuno ha in mano uno straccio di prova di cosa sia veramente successo e di chi abbia effettuato l'attacco. Anzi. Invece da come la stanno raccontando, il tutto somiglia troppo alla montagna di bugie già viste e sentite che hanno sbolognato (indovina chi? USA e GB) per giustificare la guerra contro Saddam Hussein (e, ops, in quella occasione si dimostrò che le armi di distruzione di massa Saddam non le aveva)
2) Putin non è un santo, ma nemmeno così idiota da farsi tutti questi autogoal, per cui la cosa puzza lontano 100 Km! E anche la vicenda recentissima del gas nervino su Sergej Skripal è una evidente montatura. Sta emergendo che la sostanza utilizzata a Salisbury per colpire il 4 marzo scorso l'ex spia russa e la figlia Yulia non era il Novichok, ma il gas proveniente dal chinoclidinile benzilato, definito comunemente come Bz, sviluppato da diversi paesi, tra cui gli Stati Uniti. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Serghei lavrov, citando esperti svizzeri.
3) Nessuno non ha diritto di aggredire un paese senza mandato ONU, USA/GB/Francia non sono gli sceriffi del mondo
4) La NATO non è l'ONU, anzi ormai i fini della NATO coincidono sempre più con quelli della CIA
5) Trump è un pazzo da cui stare lontano, la GB non è più UE per cui può andare a farsi friggere
5) Dinnanzi a fatti gravi non ci si deve preoccupare dei “mercati” o di altri tornaconti d'immagine: la verità va detta e basta
La visione sulla Russia e in genere quella del M5S sulle questioni internazionali la avevo sempre condivisa con forza (v. l’ottimo Manlio di Stefano: equilibrio e obbiettività). E adesso Di Maio elogia addirittura Gentiloni!! Ma siamo pazzi??? Toninelli nemmeno ci sta rappresentando

Non mi piace un M5S che va a braccetto con Merkel - Gentiloni - e peggio, Macron.
Non va bene. Perché su tale aspetto non si fa un sondaggio sul blog?

carlosca 17.04.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Andro’ a rileggermi il programma dei 5 stelle che ho convintamente votato da anni nella parte internazionale. Forse non avevo capito bene: io pensavo di votare multilateralismo e non alleanza atlantica. Gli americani hanno controllato la nostra “democrazia” dal dopoguerra in poi, la CIA e’ dietro le fasi piu’ oscure della nostra storia. Siamo carichi delle decine di bombe atomiche depositate nel nostro paese senza che noi cittadini ne sappaimo nulla.Siamo la loro portaaerei.
SE LA LINEA FILOATLANTICA E NON MULTILATERALE DOVESSE EMERGERE IO DOVREI SALUTARE IL MOVIMENTO CUI MI SENTIVO DI APPRTENERE.MA FORSE NON AVEVO CAPITO BENE....

Flavia donati 17.04.18 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Il potete logora chi non ce lo ha,
In questo caso ha logorato fortemente il cervello dei dirigenti del mv
Credere che hassad gasi i suoi concittadini, quando migliaia di mercenari hanno messo a ferto e a fuoco la siria su ordine dello zio sam,
Mi domando se il mv è composto da beoti , leggendo molti commenti parrebbe di si,
E leggendo le dichiarazioni di maio, credo che il mv abbia preso una grossissima cantonata, sia nel nominarlo premier sia permettergli si dire delle stronzate galattiche.


Di maio si è bevuto il cervello
L'aggressione anglo sionista di uno stato sovrano va condannata senza se e senza ma.
Il gas ce lo hanno nel cervello er pannocchia la triste teresa e micron e adesso anche di maio.

cagliostro 17.04.18 03:46| 
 |
Rispondi al commento

La Russia: "Media occidentali responsabili"

La "certezza" della Casa Bianca sull'uso delle armi chimiche da parte di Damasco si basa su quanto pubblicato dai media, "su foto, video e i resoconti dei sintomi. I media americani e tutti gli altri media occidentali dovrebbero essere consapevoli della loro responsabilità per quanto accaduto". Così, sulla propria pagina Facebook, Maria Zaharova, portavoce del ministero degli Esteri russo, sottolineando che "15 anni fa la Casa Bianca usò una provetta e il suo ministro degli Esteri per giustificare l'attacco all'Iraq. Oggi Washington ha usato i media invece della provetta".

Mario 17.04.18 03:36| 
 |
Rispondi al commento


Leggendo certe dichiarazioni, prudenti? Di circostanza? Di ruolo? Non lo so. Certamente sono dichiarazioni che è meglio non fare, se questi debbono essere l’inconsistenti i contenuti. Mi è venuta a mente una cosa che raccontava mio nonno: un tizio che spartiva con tutti tutto ciò che non aveva, sicuro che non avrebbe mai avuto. Casualmente divenne proprietario di migliaia di ettari di buona terra coltivabile. Qualcuno li ricordò: allora dividerai la tua terra, come hai sempre detto? Risposta: non sono mica scemo, la terra e mia davvero.
Tanto per capirsi.

Barbarossa 17.04.18 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Se continuate in questo modo, mettendovi sempre dalla parte di USA Inghilterra e Francia, perderete oltre che il mio voto anche molti altri.
Vi consigli di non andare a nuove elezioni.
Poi naturalmente fate il cazzo che volete, il M5S era, per me l'ultima spiaggia, prossima volta anziché perdere tempo per votare me ne vado a fare una bella scampagnata.

Gian Lorenzo Molinari 17.04.18 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Se avete seguito la trasmissione di Atlantide su la7 di stasera forse le idee vi si schiariranno

Peter Garassich 16.04.18 23:44| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA GUERRA. SENZA SE E SENZA MA.


testimonianza diretta di una famiglia siriana sul Corriere.it: http://www.corriere.it/esteri/18_aprile_16/masa-malaz-sguardo-che-racconta-l-orrore-cosi-siamo-sfuggite-gas-bee69fdc-40f4-11e8-ba44-99a2744881cf.shtml
Si chiamano Masa (a sinistra) e Malaz (a destra), hanno sette anni, sono due sorelle gemelle sfuggite alle bombe chimiche di Duma. La fotografia è stata pubblicata ieri dal «Sunday Times» a corredo di un reportage dalla Siria del Nord, dove la famiglia delle bambine è stata evacuata con gli altri sopravvissuti.
Masa, Malaz e mamma Amani, che sta tra loro nella fotografia, sono tre delle tremila persone scampate al gas lanciato sulla loro città dal regime di Assad. Il giornale britannico ha raccolto per primo le testimonianze su ciò che è accaduto sabato 7 aprile. Erano circa le sei di sera quando la famiglia di Masa e Malaz si trovava nascosta nello scantinato di casa con 75 vicini: «Le bombe quella sera erano davvero forti», ha ricordato mamma Amani, 34 anni. Esplosioni e polvere.Poi tutto sembra tornare tranquillo, quando si sentono due colpi sordi («come se qualcosa fosse precipitato»), seguiti da un sibilo. Due giovani corrono fuori a vedere cosa succede, ma tornano subito indietro urlando: «Gas, gas! Uscite!». Nessuno ha dimenticato i 1.400 morti della vicina Ghouta, vittime del gas nervino nel 2013. Dunque a quel punto, mentre suo marito Diaa, malato di diabete, lascia che sia il fratello ad afferrare Malaz per portarla via, Amani prende per mano Masa e salendo per le scale si inoltra dentro una nuvola bianca maleodorante (probabilmente un misto di cloro e nervino).«Il gas era piccante in gola come il peperoncino, vomitavo e tossivo, non si poteva respirare, le persone intorno cadevano per terra». Anche Amani perde i sensi per qualche istante, mentre Masa al suo fianco comincia a schiumare dagli angoli della bocca etc". Ora tanti diranno che sono state pagate per dire questo.. Ma anche inventarsi tutto questo non è facile. Per questo serve prudenza

maurizio 16.04.18 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto noi non siamo sicuri anzi non sappiamo se un attacco chimico c'è mai stato e da chi è stato compiuto. In ogni caso noi ripudiamo la guerra senza se e senza ma. E sarà ora che gli americani vadano fuori dal nostro territorio. Settantanni sono stati più che sufficienti a pagare i nostri e avanzano per pagare i nostri debiti di guerra passata. Noi dobbiamo stare fuori, si fuori da tutto dobbiamo essere autosufficienti e contro tutte le guerre.

oronzo de pasquale 16.04.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

a leggere tanti commenti sembra che Putin sia un angioletto tutto casa e Chiesa Ortodossa. Le immagini dei bambini che venivano lavati e che non respiravano mi sembra che valgano molto più di un semplice sospetto (o pensate che stiano recitando?). Con Saddam Hussein nessuno aveva visto persone colpite da armi chimiche ma in Siria si. Dobbiamo stare a guardare i massacri senza intervenire ? Più di 200 bambini sono stati uccisi nel bombardamento dell'enclave dei ribelli della Ghouta orientale dal regime siriano da febbraio, secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Il gruppo di monitoraggio afferma che i bambini rappresentano circa un quinto di tutte le vittime civili dell'assalto. L'Unicef ha citato un bambino del sud della Siria di nome Sami, che ora è un rifugiato in Giordania. "Sono andato fuori a giocare sulla neve con i miei cugini, ho colpito una bomba, ho visto le mani di mio cugino volare davanti a me, ho perso entrambe le gambe" . Ricordo a tutti chi sono gli alleati di Putin: il dittatore Nord Coreano, la Cina, il dittatore venezuelano Maduro, Erdogan che massacra i Curdi che hanno combattuto l'ISIS, che vuole islamizzare tutta la Turchia e minaccia di farci arrivare milioni di profughi se non paghiamo..Non risulta che in Russia ci sia democrazia visto che gli oppositori vengono uccisi mentre passeggiano a Mosca (Nemtsov, leader dell'opposizione, ucciso in strada nel 2015 ). E le basi americane in Italia le chiudiamo? Ci hanno comunque garantito sicurezza. Nemmeno Berlinguer voleva uscire dalla NATO (dichiarazione del giugno 76: mi sento più sicuro sotto l'ombrello della Nato) e si pretende che Di Maio dica di uscire dalla NATO? Andiamo a rileggerci la Storia. Ci sono migliaia di soldati americani che sono morti per liberare l'Italia dal nazismo. E se l'Italia è rinata dopo aver perso la 2a guerra è grazie anche ai soldi che gli americani prestarono a De Gasperi: 100 milioni di dollari (nel 1947!) e altri aiuti. Governare richiede prudenza..

MAURIZIO 16.04.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino a quando non riusciremo a dire, in modo chiaro e netto, agli USA (nostri colonizzatori di fatto) o alle altre nazioni con velleità da superpotenze, come la Francia ola G.B. di andare a fare, riccamente in culo, con le loro presunte verità o colossali menzogne che, guarda caso, non riescono mai a dimostrare, ma continueremo a fare da scendiletto, prestare porti e aeroporti perché questa gente continui nei loro sporchi giochi, non ne usciremo. Ladro è chi ruba ,a anche chi fa il palo. La Nato, che doveva essere sciolta quando si sciolse il patto di Varsavia, è un apparato difensivo che invece fa altro: aggredisce inventandosi di tutto.
Mi chiedo: prima o poi riusciremo a comportarsi dignitosamente come una stato sovrano? (sovrano per modo di dire)

Barbarossa 16.04.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco la diplomazia ma forse poteva essere l'occasione per stanare berlusconi e far emergere le differenze tra FI e Lega.
Una dichiarazine normale 5 stelle non credo avrebbe spaventato i mercati o tutte le forze europee che credo abbino altro a cui pensare che il governo italiano che è scontato che comprenda la lega.
Allo stesso tempo arebbe evidenziato le affinità in politica estera del MV con la lega. Ma sono tutte supposizioni, dobbiamo fidarci di Luigi e dei PV in parlamento che pensano solo a quello e sperare in bene.

walter m., milano Commentatore certificato 16.04.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 7 anni che c'è la guerra in Siria e FATALITA' QUESTE NOTIZIE EMERGONO SEMPRE QUANDO IN ITALIA CI SONO CRISI DI GOVERNO!!!!!!!!!
qualche dubbio è lecito averlo!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.18 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giovine Giggino sta lavorando bene bene e deve cercare di risolvere la questione del governo che non sembra affatto facile.
Allora
La diplomazia è indispensabile e le mosse sono studiate e poi la politica è fatta anche di rospi da ingoiare. Fino ad ora non vedo cosa abbia fatto di male!

La democrazia cristiana non c'entra una mazza.


Caro Lugi oltre ad accertare le responsabilita' dell'uso delle armi chimiche si devono pero soprattuto fermare lo sterminio l'uccisione di massa del popolo siriano e di tutti quei paesi che sappiamo tutti essere i dittatori con Assad e Putni che non vogliono lasciare il trono. E' intollarabile che passino inosserva uccisioni di bambini,donne, vecchietti trucidazioni di popoli non e' accetabile

sofia ottomani 16.04.18 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre il mondo vive ore di trepidazione e di profondo turbamento per gli attacchi chimici e per il successivo attacco missilistico delle forze statunitensi, francesi e inglesi in Siria, sempre piu' emerge l'impotenza e l'incapacità dell'ONU a prendere una ferma posizione per ristabilire la pace in quei territori martoriati da una guerra quasi decennale; infatti al contrario di quello che gli organi internazionali ci propongono, la cruda realtà (difficile da accettare) è che le lobby delle armi la fanno da padrona. Di fronte a questo scenario di cui non si vede la fine, ci si chiede il ruolo internazionale e di mediazone dell'Italia? Il ministro degli esteri Alfano scomparso da qualche mese, assente dalla scena politica nazionale e internazionale tace come se il problema non riguardasse la politica estera dell' Italia e la sua stessa sicurezza. Sarebbe opportuno forse rivolgersi alla trasmissione televisiva "chi l'ha visto", potremmo avere sicuramente notizie di lui e della stessa ministra Pinotti. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 16.04.18 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Come molti del movimento,anche io sono rimasta delusa da questo comunicato e mi sarei aspettata una posizione più netta e di più chiara condanna riguardo l'attacco in Siria.Così,dopo la rabbia iniziale,ho voluto cercare una ragione plausibile su questo inspiegabile,a mio avviso,cambio di rotta.Voglio augurarmi,e lo spero vivamente,che si tratti solo ed esclusivamente di strategia,visto il delicatissimo momento politico interno.In ogni caso,da amante del movimento e in quanto sua elettrice e convinta sostenitrice,invito tutti,attivisti,simpatizzanti,semplici elettori,ma anche i nostri portavoce in Parlamento,a rileggere,quindi a rispettare,il programma agli esteri,votato proprio dalla base lo scorso anno.Nella sezione"Obiettivi",al cap."Ripudio della guerra" si legge:"Il Movimento5Stelle riconosce il diritto alla pace,inteso come diritto inalienabile di tutti i popoli"e"si opporrà ad ogni intervento armato ovunque si vogliano ripercorrere gli errori del passato".Il Movimento ha come obiettivo"la ricerca del multilatelarismo,della cooperazione e del dialogo tra le popolazioni,il rispetto dell'autodeterminazione,della sovranità e della non ingerenza negli affari interni dei singoli Paesi".Nel rispetto dell'art.11 della nostra Costituzione,che contempla il ripudio della guerra,il movimento cercherà soluzioni pacifiche per la risoluzione delle controversie"al fine di salvare le generazioni future dal flagello della guerra e del conflitto militare".Tali soluzioni vanno ricercate e perseguite"nel rispetto dei principi di sovranità,integrità territoriale,indipendenza degli Stati e non ingerenza negli affari interni".Tengo infine a precisare che non sono un troll e che riterrei gravemente offensiva qualsiasi insinuazione al riguardo.Ho votato il Movimento perché credo davvero in questo cambiamento e considero legittimo il diritto a esprimere il mio dissenso rispetto a una posizione ufficiale non in linea col programma.Auguro comunque ai nostri portavoce un buon lavoro!!

Mary Esposito 16.04.18 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio, la tua posizione tiepida, incolore, a tratti ambigua, non si addice all'argomento di cui stai trattando. Parliamo della convergenza di alcuni paesi occidentali che fanno, da sempre, una politica estera aggressiva e predatoria. A questa politica il Movimento può aderire oppure no. Ti chiedo di chiarire perché, in base al programma 5 Stelle di politica estera, non pensavo proprio si potesse sostenere acriticamente l'aggressione militere contro un paese sovrano.
Se ho male interpretato il programma fammelo sapere. Mio malgrado dovrò togliere la mia iscrizione al Movimento.

Caterina De Muri 16.04.18 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Col cavolo che vi rivoto dopo queste dichiarazioni degne di Gentiloni. State scadendo come il latte

fabio curetti 16.04.18 11:31| 
 |
Rispondi al commento

i grandi capoccioni del mondo, guando anno
problemi per i cavoli lore ,comincio splarlarsi "COME ANNO FATTO PD$PDL PER TRENTANNI"e creando delle fazioni tipo stadio. Questo giochetto a un certo punto finisce allora cosa fanno ,cominciano a tirare bombo un po gua un po la tanto noi inbecilli cominciamo a schieraci, bombe si bonbe no quello e un dittatore di meeer, quello si mangia i bambini quell'atro tiene il popolo in catene,e la cosa incredibile è che noi inbecilli ci crediamo,questo loro lo sanno!Ragazzi io ho un sogno che si chiama m5stelle.E sono sicuro nel dire no salvini e no berlusconi e peggio ancora no pd,andiamo di nuovo al voto,ne prenderemo uma montagna .ciao gaetano

gaetano raffa 16.04.18 10:02| 
 |
Rispondi al commento

La guerra è bandita dalla costituzione, è ora di bandirla dalla discussione politica, mai con i guerrafondai e mai più guerra.

Marzio 16.04.18 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo è galantuomo.
Luigi, tu sei un gigante in mezzo a nani.
La verità è lontana, non è quella che appare ai nostri occhi, nessuno vuole la guerra contro ASSAD - ma attenzione all'alleato di Assad, Putin - il quale sta passando per un protettore dei popoli e un pacifista. La realtà è che si è alleato con Erdogan e, come recita il proverbio "Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei" è amico intimo di Berlusconi.
Signori e signore, ci troviamo nel bel mezzo di una partita mondiale, nel doppiogioco, in mano a giocatori e bari di professione.
Riflettiamo prima sparare cazzate.

marta 16.04.18 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti salta fuori che Di Maio è favorevole alla guerra!!!!Ma non diciamo Caxxate!!!Vi piacciono le sparate alla salvini? Seguitelo, poi non lamentatevi se il giorno dopo agisce al contrario!!!

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.04.18 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarebbe il caso che vi informaste meglio di cosa accade realmente il Siria e chi sia che ha portato sette anni di guerra in quel paese. Credo che se continuate in questa strada alle prossime elezioni prenderete una batosta peggiore del PD nelle ultime. Saluti e buona fortuna

Denis Selva 15.04.18 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Io sono basita! Le parole di Di Maio come quelle di questo comunicato sono inqualificabili. Neanche i vecchi democristiano! Restiamo a fianco dei nostri alleati??? Le armi chimiche sono una brutta cosa??? Dobbiamo riamanere coesi con l'UE???
Il M5S avrebbe detto: ma come vi permettete di bombardare, con decisione unilaterale, senza giustificazione, senza prove reali? Noi pretendiamo spiegazioni e prendiamo le distanze da voi e dalle vostre azioni! Questo è da M5S!


Non ho parole! Quanto detto da Di Maio è a dir poco "democristiano" e questa lettera è talmente scialba che non ha commento.
1- Armi chimiche? Non c'è nessuna prova che ci siamo, figuriamoci se ce ne sono del loro uso!
2- da alleati che decidono per conto loro di bombardare, oltretutto senza alcun apparente giustificato motivo, si pretendono quanto meno spiegazioni, se non si prendono le dovute distanze e non si conferma l'alleanza
3 - se la linea dell'Europa è la stessa, come sopra, distanza e non coesione.
Il m5s di solo 6 mesi fa avrebbe detto: ma come vi permettete di bombardare senza alcuna prova o giustificazione? Ma che prove avete che ci siano armi chimiche? Noi vogliamo spiegazioni. E l'Europa che fa, sta a guardare e non prende posizione forte?

Angelica Ardovino 15.04.18 22:57| 
 |
Rispondi al commento

io non voglio essere alleato con dei terroristi. Salvini ci fa un bella figura, noi oltre a rimanere in un silenzio assordante facciamo una una figuraccia. Se il M5S porta la bandiera del cambiamento lo deve dimostrare in tutti i campi anche nella politica estera.

vincenzo v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.04.18 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5S l’ambiguità non paga, quando gli “alleati” commettono delle nefandezze come in questo caso ci si dissocia senza se e senza ma. Da quando si fa scontare la pena agli imputati presunti colpevoli prima di essersi accertati della loro colpevolezza?
In merito al nostro ruolo: il supporto logistico in guerra è fondamentale non prendiamoci in giro.

albertoluigi 15.04.18 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Sembra proprio l'ennesima bufala contro il governo siriano...

Mario 15.04.18 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo se qualcuno non se lo ricordasse che la nostra politica estera è ancora in mano ad Angelino Alfano ritiratosi a vita privata poi dice che non ti filano di pezza,Matty in mezzo ai generali consiglieri di guerra (sic!!) sembra che si trovasse ad un aperitivo cenato e il moviola svegliato nel cuore della notte ancora non recupera il sonno perso poi qualcuno si stupisce di non contare niente a livello internazionale

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 15.04.18 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ma che stai dicendo? Fedeli... alleati al patto atlantico....ma questa fregola di governare ti ha fatto dar di volta il cervello? E visto che ci siamo...ma che c....o c'incastra salvini con noi? Se fate inciuci e continui ad arruffianarti coi poteri forti rivoglio(e credi siamo in tanti) il mio voto indietro.

Dada 15.04.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIRIA:
la capacità di autocritica da parte di una forza politica o di un politico è il collante con i propri sostenitori.

Agostino Bozano 15.04.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento

... secondo me Martina assomiglia a un vampiro, non so se è meglio lui oppure lo scemo di Rignano ...

Berlusconi invece è il Cavaliere mascherato

fabio rispoli 15.04.18 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio!
ma quali alleati? ma quali ispezioni ONU? ma quali armi chimiche? ma vi ha dato di volta il cervello?
Io non vi ho votato per sentire queste parole andreottiane!
L'unica posizione da prendere e' che vogliamo vedere iniziative serie per la pace in Siria e non e' certo bombardando Assad e aiutando una delle fazioni...
Ci fa una figura migliore il centrodestra e Salvini, a questo dovevamo arrivare ?

Iacopo Galli 15.04.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I toni usati dal movimento sulla crisi Siria a e sulle azioni dei nostri "alleati" mi sembrano fuori luogo e "democristiana" . La linea da seguire deve essere netta e semplice: se i nostri alleati giocano a Risiko sono problemi loro e noi dobbiamo starne fuori e basta. Se continuate così credo proprio alla prossima voterò Salvini...almeno anche se sono cazzate, le sue idee ha il coraggio di dirle. State attenti cosi facendo perdere te tanti voti e appoggi. Non vi ho votato perché sentivo il bisogno di nuovi democristiani... Vi ho votato per mettere in discussione TUTTO!!!
spero vi ricordiate perché siete li.... Siete nostri portavoce non prime donne o statistica!


Buona fortuna a tutti noi.

GVC 15.04.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che la lettera, piuttosto scialba e acriticamente afflosciata sulle posizioni del mainstream, sia solo imbarazzante per il Movimento. Cominciamo bene.

Marcello 15.04.18 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sulla crisi in Siria la base del Movimento condivida maggiormente la posizione di Salvini rispetto a quella di Di Maio, Toninelli e Grillo. Le loro dichiarazioni (in alto), mi spiace dirlo, ricordano più quelle di un certo PD che non quelle che si sono sempre sentite nella base del Movimento. Perché non fare una consultazione?

Marcello 15.04.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se 24 anni fa mi avessero raccontato che nel 2018 sarebbe stato ancora lui, quell' essere "irreprensibile" che conosciamo a comandare, per allontanarlo come minimo avrei fatto le corna che tanto lui ama.
Mi vergognai allora dell' Italia, come e più perchè glielo consentono, me ne vergogno adesso.
"Vade retro Satana".
Ora ci siete Voi e per forza arretra. Deve !

Maria Luisa Vargiu 15.04.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Governo subito? Mahhhh!!!!
Solo Speculatori per veloce guerra Siria....
Ma quale guerra!!! Erano tutti d'accordo.
La smettino di giocare con le vite umane.
Salvini gregario per un....pugno di dollari...
Il Cdx sta implodendo e Salvini farà la stessa fine di Fini.....che mi cacci???
Ragazzi la vedo nera...molto nera....
Ci auguriamo e non vogliamo che finisca tutto a.....tarallucci e....vino.
Sarebbe la fine del Movimento!!!!
Attenti alle esplorazioni traditrici e ricche di trappole dell'Artefice Pregiudicato.
Il M5S primo Partito con il 33%, gli altri dopo in quanto il Cdx è una triade ma non unita, quindi incarico a Luigi Di Maio Premier. Ma vedrete che la renderanno difficile se non impossibile.
Diversamente preferibile l'opposizione.
Senza il M5S il Governo è impossibile, come la giri la giri, ci dispiace per i denigratori e dispensatori di sermoni delle noiose repliche di elefanti morenti.
Massa di vecchi ladroni della nostra vita che non avrete MAI, rosicate!!!
W W W LUIGI DI MAIO PREMIER!!!!!!!!!!!

Pierfranco Gnesotto 15.04.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Di Maio sia troppo preso dalla necessità in questo periodo di "apparire" rassicurante agli occhi di chi guarda al M5S come forza di governo. Tuttavia concordo anche io che la "solidarietà" ai nostri alleati poteva essere espressa con toni più autorevoli puntando il dito sull'aver agito da parte di Trump & soci senza alcuna prova del presunto uso di armi chimiche e senza alcun intervento ONU e con parole di maggiore uniformità su quanto fino ad oggi espresso sui temi della guerra e su alcune questioni di poltica internazionale dal M5S, in particolare da Di Battista, Fico e Di Stefano. Di Maio la smetta di fare troppo il "democristiano" perchè il M5S non lo è!

Giovanni Nocella, Formia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.04.18 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Giusto, non si ammazza la popolazione civile con i gas. Sono sufficienti le bombe, i missili e le mine antiuomo. Quelli sono legittimi.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.04.18 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proprio non capisco la fretta di fare un governo a causa delle questioni a livello europeo e internazionale a detta del Matty detto la mummia e Gentiloni detto er moviola ,quando dicono matty E moviola sono in continuo contatto per fare il punto della situazione,posso solo immaginare i colloqui da due parole l'ora, e poi quando Trump e la May devono decidere un attacco devono sentire il governo italiano ,ma quando chi c'è c'è loro fanno come vogliono devi solo firmare basta vedere il caso Bardonecchia per vedere quanto contino.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 15.04.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli USA e Israele vogliono far sprofondare l' Europa nella colpa. Lucifero la fed finanzia questo diabolico progetto .

spinelli 15.04.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento

In una situazione tanto grave, come si fa ad essere così deboli e allineati a tutti gli altri benpensanti? Dov'è la marcia in più del Movimento?
- Non CONDANNI il bombardamento Usa, Gb, Francia su una nazione sovrana. "Preoccuparsi" NON E' la stessa cosa.
- Dai per scontati inesistenti "attacchi chimici", dei quali non solo non c'è alcuna prova, ma ci sono testimonianze raccolte dalla polizia militare russa SUL POSTO che parlano di false flag. L'attacco terrorista USA, GB e Francia è avvenuto addirittura PRIMA che gli ispettori dell'OPCW si recassero sul posto, sabato. PERCHE' NON LO DICI?
- Ti preoccupi di ribadire la "vicinanza ai nostri alleati": cioè quella UE che abbiamo sempre criticato e, sopratutto, quella NATO che è l'artefice del bombardamento di venerdì; e della quale siamo SERVI, non "alleati".
Quindi "preoccupati" ma "vicini" a chi compie l'aggressione?
- NON parli affatto dei terroristi che squartano la Siria da 7 lunghi anni, armati e finanziati dai FUKUS, Sauditi, Turchi, ecc.
Sono LORO la causa delle sofferenze della Siria, SOLO LORO hanno usato i gas per provocare l'intervento dei loro sponsor occidentali.
Concludendo, perchè questi semplici argomenti li devo sentire solo da Salvini? Perchè?

Luca Maddalena 15.04.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento

"Mistero della fede: Salvini SERVO del nanetto di arcore che lo sta mettendo in un angolo facendo e disponendo quello che vuole. dimostrando che è lui il padrone del cdx. Con il servetto renzi, del PD/dc, vogliono un
governo di inciuci contro la volontà degli italiani onesti che, a questo punto, penso NON siano più disposti a tollerare questi soprusi da loro e da chi(PDR) dovrebbe salvaguardare il VOTO SOVRANO del POPOLO del 4 Marzo che vuole un governo di CAMBIAMENTO!
Hanno ARRICCHITO i ricchi delle banche e delle caste privilegiate ed IMPOVERITO e DISTRUTTO i giovani,gli operai, i pensionati, gli ammalati, le famiglie.
I delinquenti politici,parassiti e sanguisughe varie di FI/lega/PD-dc devono rendere conto al popolo italiano che è STATO E CONTINUA AD ESSERE TRATTATO da PEZZA DA PIEDI!
Attenzione alla reazione che si può scatenare con questo prendere in giro i cittadini onesti!
Il M5* sta dimostrando di essere coerente e sta facendo di tutto per dare al paese un governo che faccia gli interessi degli 11 milioni di cittadini che lo hanno votato!
O il governo PULITO (SENZA MAFIOSI E MASSONI) del M5* o subito al voto anche con la porcata del rosatellum che i vigliacchi PD/dc-FI-Lega e parassiti al seguito hanno votato e che il (superpartes???) mattarella ha approvato!
AMEN!

mauro caputo 15.04.18 12:11| 
 |
Rispondi al commento

La posizione assunta dal direttorio, nella persona del nostro capo politico, è sostanzialmente la stessa di Gentiloni. A tutt'oggi non uno degli attori di questo vile attacco ad uno stato sovrano, ha potuto produrre prove delle accuse mosse a Bashar Al Assad, mentre al contraario, esistono prove di manipolazioni della realtà dei fatti. Mi associo al vasto coro dei militanti il movimento, affinché si rettifichi questa posizione dubbia e quanto meno disallineata, coi principi di giustizia che ha sempre caratterizzato il M5S.


Inutile dire no alla Guerra... bisogna dire no alle armi.
E noi come paese che ripudia la guerra le fabbrichiamo.
Finchè ci saranno fabbriche di armi,sempre più sofisticate,è da ipocriti dire no alle guerre.
E noi siamo pure fra gli ipocriti,anzi più ipocriti degli altri paesi,perchè le esportiamo con triangolazioni e di nascosto ai nostri cittadini.
Siamo anche noi la vergogna del Mondo.
Poi andiamo a fare le pulci a certe dichiarazioni.
Ma andate in culo(riferito ai troll ed infiltrati)...circa 300 commenti non vi dicono nulla?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.04.18 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.analisidifesa.it/2018/04/cosa-centra-la-guerra-di-trump-in-siria-con-la-fedelta-atlantica/

Edoardo Buricchi 15.04.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

X Indipendent:
Questa è una questione di fondo, il pessimismo irredimibile rispetto all'uomo, veicolato dalle religioni monoteistiche. Hanno deciso che l'uomo (la solita generalizzazione) è stato, è e sarà sempre fondamentalmente ed essenzialmente cattivo, votato al male, un assassino sanguinario, al di la del contesto storico, sociale, economico, votato alla guerra di tutti contro tutti. Una idea ferma, immobile, imperitura: che grande ristoro per menti bambine! Un principio unico, assoluto, indiscutibile. Poi si cerca un rimedio a questa immensa disgrazia, in forma di varie "salvezze" ultraterrene o mondane, come modelli politico-economici come il liberalcapitalismo, che doveva servire a mitigare l'indole belluina degli individui (senza negarla) ma che col tempo la asseconda sempre più senza contrastarla. Un "pensiero unico" fisso, chiaro, imperituro, che si pretende debba valere sempre e dovunque, con poche o nulle concessioni alle specificità delle situazioni. Oggi il mondo va verso la cooperazione, ci sono immense risorse economiche e culturali, si pensi alla rete, che i popoli e gli individui possono utilizzare per andare oltre queste idee bambine, per aprire nuovi orizzonti, per liberarsi dei modelli delle crescite infinite di beni materiali e incamminarsi sulla via di un grande salto nel progresso dell'umanità intera. Per cercare di continuare a tenerle in vita (artificiale) sono necessari prezzi sempre più alti imposti all'umanità, ad esempio in termini di guerre e crisi economiche.
Cordiali saluti a tutti.

Enzo Rossi 15.04.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Nel M5S C'è metamorfosi Kafkiana IN ATTO..Quegli Uomini che con la testa alta hanno in cinque anni conquistato quasi il 33% degli italiani è portato il vento del rinnovamento in politica sono diventati mediocri piccoli borghesi che parlano con la lingua del potere ..L uomo Di maio metaforicamente sta trasformando il M5S in un insetto insignificante nel panorama politico italiano.NOn ci meritavamo questo in politica ok al compromesso ma senza rinunciare alla bandiera che rappresenta la più grande famiglia degli italiani

Pier luigi 15.04.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ TRAVAGLIO

"A che titolo Carelli prende impegni in senso contrario, ammainando una bandiera storica del Movimento, nato nelle piazze del V-Day proprio raccogliendo firme per cancellare la Gasparri?".

PROVIAMO A CHIEDERLO, SPERANDO AD UNA RISPOSTA !!!!

Toto A., Milano Commentatore certificato 15.04.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento

MUOIA SANSONE.... Viviana Vivarelli.
Sembra che Berlusconi sia preda di un cupio dissolvi che porterà quanto prima a distruggere proprio quel centrodestra che dopo le elezioni lo riconosce sempre meno come capo indiscusso. Salvini e Meloni sono usciti piuttosto irritati dalla famosa conferenza stampa in cui sono stati ridicolizzati da Berlusconi come due bimbetti alle sue comanda e nessuno dei due ha riportato il video sul suo blog. Crozza irrideva la Meloni dicendo che se ne era andata 'con la faccetta nera'. Ma con Salvini non sembra vada meglio, soprattutto perché nella gara elettorale del Molise Berlusconi, più che mettersi contro gli altri partiti si è messo soprattutto contro Salvini, nel tentativo estremo di far vedere che il capo è lui. Insomma dentro il cdx, se prima mancavano un leader comune e un programma comune e anzi le divergenze erano fin troppe, ora addirittura i tre sono impegnati in una lotta intestina. E' lite aperta in casa. A Salvini, che ha commentato in senso critico i bombardamenti americani in Siria, Berlusconi ha risposto “meglio tacere“. A Forza Italia che ha continuato a difendere Berlusconi dagli attacchi di ieri di Di Battista, Salvini ha risposto con un post in cui ha detto che sono esagitati tutti e due. Già terrorizzato dai sondaggi che aumentano le probabilità di un accordo M5S-Lega, Berlusconi aveva gettato tutte le sue sorti sul voto del piccolo Molise (233.000 elettori), dove il 5stelle ha preso 67.295 voti ma B ha superato la Lega per 24.043 a 12.000, ma in cui si è ricoperto di altro ridicolo dicendo che “Se Forza Italia perde qui in Molise c’è il rischio che questa situazione potrebbe dare luogo a un governo Lega-Fratelli d’Italia (con il M5s)che provocherebbe la fuga d’imprese,la fuga di capitali,la fuga dei fondi di investimenti e quindi un disastro nei mercati azionari (il Molise??).L’Europa ci isolerebbe completamente,banche fallirebbero e quindi ci sarebbe per l’Italia un destino assolutamente da scongiurare

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo il pensiero della guerra fa venire i brividi! Figuriamoci chi le vive! Che mondo INFAME! Che umanità SQUALLIDA! Mi vergogno di farne parte! Solo POTERE e SOLDI! I nostri genitori e nonni hanno combattuto e perso la vita, INVANO, per dare un mondo migliore a tutti noi, senza alcun risultato! Questa è la prova evidente che le guerre servono solo per arricchire sempre più i PADRONI MASSONI del mondo che se ne fregano spudoratamente delle morti e tragedie provocate ai poveri disgraziati! Certo che l'aver ottenuto, nella maggior parte dei paesi civili, l'abolizione della pena di morte è un onore per i popoli ma quell'onore viene vanificato da chi provoca gli orrori delle guerre!
Oggi stiamo qui a dire che bisogna stare dalla parte di uno o dell'altro, chi sono i buoni e chi i cattivi, perchè ognuno vuole scaricare sugli altri le cose brutte per farci belli e sentirci innocenti! E' un'illusione! Tutti abbiamo una parte di colpa per quello che oggi succede nella società civile, nelle famiglie, nelle scuole, nelle istituzioni, in politica,ecc..ecc..! Facciamoci tutti un esame di coscienza e rendiamoci conto che "CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA"!!!!

mauro caputo 15.04.18 11:31| 
 |
Rispondi al commento

non abbiamo bisogno di mammolette!!!!!
lo vogliamo dire o no che stati uniti, inghilterra e francia sono dei guerrafondai senza scrupoli e che per i loro sporchi interessi rischiano di innescare un conflitto dalle conseguenze catastrofiche?
luigiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!

daniele p., cortona Commentatore certificato 15.04.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è niente da discutere od argomentare, l'art.11 della nostra Carta Costituzionale, che abbiamo difeso strenuamente dagli attachi,spudorati ed insensati di Renzi e del suo precedessore Berlusconi, parla chiaro L'ITALIA RIPUDIA LA GUERRA, ed io personalmente aggiungo sotto qualsiasi forma ,vale dire a dire anche mascherata da missioni umanitarie. PUNTO E BASTA.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

scusate forse mi sono perso qualche puntata...non eravamo noi a dettare l'agenda mettendo in difficolta' i perdenti? Com'e'che ora la situazione e' cambiata? Luigi non ci aggiorni piu'come facevi all'inizio quotidianamente?

Stefano M., Trento Commentatore certificato 15.04.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Nel mondo Occidentale ci sono N laboratori nucleari - chimici e batteriologici a supporto della guerra NBC: non si puo' modificare la giustificazione dell' incursione di due giorni fa in Siria per il fatto che esista in quel paese un laboratorio chimico! se dovesse risultare un farsa organizzata dai servizi occidentali sul posto sarebbe veramente un fatto piu' che grave di folle megalomania occidentale.

giampaolo gottardo 15.04.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento

B., con il supporto del centrosinistra, è il maggiore responsabile di questi venticinque anni di cancrena italiana. Le parole di Emilio Carelli non mi sono piaciute.
Noi siamo antropologicamente diversi da loro ed è giusto odiare B. per quello che è. Un mafioso, un pregiudicato ed un anticostituzionalista. Ha affondato il nostro paese da tutti i punti di vista: istruzione, cultura, immigrazione, RAI, giustizia.
Quel cancro ha comprato senatori e giudici.
Ed ora sta ricattando Salvini, sperando in un ennesimo inciucio renzusconiano.

Riccardo Costalunga 15.04.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Condanno qualsiasi forma di violenza e di guerra. Non sono certo che siano state usate armi chimiche in Siria, temo che sia solo l'ennesimo pretesto per raggiungere altri obiettivi attraverso l'utilizzo delle armi. Invito tutti alla prudenza di giudizio.

Francesco Latino 15.04.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Per una volta concordo con NICOLA PORRO
La spedizione punitiva di 3 leader in cerca di consenso(Trump,May e Macron)a spese dei contribuenti (si calcola che 120 missili da soli costano 200 milioni di dollari)ha avuto il suo effetto:cioè nessuno
Dicono di aver colpito due depositi di armi chimiche:circostanza piuttosto improbabile.Erano lì pronte per essere distrutte in uno dei raid più telefonati della storia.E poi conviene ricordare come la Siria,fino a prova contraria,e grazie ad un’approfondita indagine di una organizzazione internazionale non disporrebbe più di armi chimiche,poiché tutte distrutte.Se dovessero esserci,non si troverebbero esattamente in depositi
Ma la vera follia di questa spedizione punitiva, in cui i generali hanno fatto i fenomeni senza muovere una pedina per davvero,è la sua origine: il presunto attacco chimico da parte degli uomini di Assad del 7 aprile che la giustificherebbe.
“Non vi è alcuna evidenza indipendente” che ci sia stato un attacco chimico in Siria.A dirlo non Putin,non Assad,ma il ministro della difesa americano James Mattis innanzi al parlamento americano.Il ministro resta convinto che ci sia stato un attacco chimico,ma ammette che non ci sia alcuna evidenza.Si può scatenare una spedizione punitiva su queste basi?
E ancora.L’organizzazione internazionale per la proibizione delle armi chimiche,che alcuni anni fa aveva appunto certificato l’assenza di ogni residuo nelle tane di Assad,è stata spedita proprio in queste ore a certificare l’esistenza di residui chimici.Il che vuol dire,come ammesso da Mattis,che non vi è alcuna evidenza che un attacco ci sia stato
Come la mettiamo allora con le strazianti foto dei bambini intossicati?Intanto converrebbe ricordare che i gas letali quando vengono diffusi non fanno differenza di età.Si tratta,attacco o non attacco, di propaganda.Si usano i bambini per fini politici.Dovremmo indignarci,invece facciamo le articolesse alla Severgnini per dire che non possiamo stare inermi

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra che il video sui gas tossici provenga dai ribelli. L'avevano già fatto un'altra volta per far intervenire gli USA. Il fatto di attaccare Assad per un 'presunto' uso di armi chimiche, prima ancora che una commissione d'inchiesta abbia fatto il suo lavoro, è una follia. Tra un po' diranno che hanno sbagliato.
Gli USA
* sono intervenuti in IRAQ: è rimasto il caos e ha cresciuto l'ISIS.
* Sono intervenuti con la Francia in Libia e hanno lasciato il caos
* In Siria hanno speso 3 miliardi di dollari, come ha detto Trump, per appoggiare i ribelli, senza sapere a chi andavano, e da 7 anni vi è il caos.
Gli USA dopo la II Guerra Mondiale hano fatto 25 milioni di morti, sono intervenuti 70 volte con colpi di stato, e 81 volte hanno interferito nelle elezioni di altri stati.

Ora basta con le fake-news, con le bugie, e con gli interessi meschini.
Realizziamo un gruppo di paesi, che comincino a costruire una sana società, con chi ci sta.

Tarcisio Bonotto 15.04.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio avrebbe dovuto condannare senza indugio i crimini di questa triade di pazzi e il non averlo fatto - oltre a farmi incazzare come un bufalo infuriato - ha fornito l'occasione a Salvini di far vedere agli italiani chi è che ha i coglioni integri e chi è che invece li ha lesionati dalla bramosia del potere.
Di Ponzio Pilato non ne vogliamo più !!!
DiBaaaaaaa dove seiiii ???

Clark R., Palermo Commentatore certificato 15.04.18 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito Di Maio dire di stare con gli alleati, io spero che non lo faccia altrimenti sarò la prima a condannarlo: “L’Italia ripudia la guerra” è un articolo della Costituzione e Di Maio dovrebbe essere il primo a rispettarla e farla rispettare. Non basta lo scempio fatto finora da queste maledette e bugiarde nazioni? Non basta essere certi che pur di fare guerre di rapine si inventano fatti inesistenti come le armi chimiche di Saddam? Secondo questi criminali ucciderebbero solo le armi chimiche? E il fosforo bianco lanciato su vecchi, donne e bambini era un ricostituente? Di Battista DEVE dire a tutti che l’Italia non farà mai guerra alla Siria che non ci ha fatto nulla di male e non ci sono ragioni per diventare anche noi dei criminali! Queste tre nazioni sono governate da criminali da sempre! Da sempre hanno rapinato le nazioni più indifese per appropriarsi delle loro ricchezze. NON NEL NOME NOSTRO CARO DI MAIO FARAI IL SERVO A QUESTE LURIDE NAZIONI!
Vorrei sapere perché queste nazioni che si credono guardiane del pianeta, visto che solo ultimamente hanno distrutto l’Afganistan, l’Iraq e la Libia (che non rompevano i coglioni a nessuno), mentre se ne fregano dei dittatori più feroci di tutti i tempi: gli israeliani, che da oltre sessant’anni stanno compiendo il genocidio dei palestinesi. Perché non vanno a bombardare Israele e restituire ai legittimi proprietari le terre rubate? Forse perché sono dei sadici e provano piacere nel veder morire donne, uomini, vecchi e bambini? O perché non hanno niente da rubare alla Palestina? Ed essendo gli israeliani dei feroci cannibali come loro, se ne fottono di quanti milioni di esseri umani vengono trucidati ogni giorno. Basterebbe questo a far riflettere i governanti italiani che offrono come agnelli sacrificali i propri cittadini a queste sozze nazioni, che dopo essersene servite salvaguardando i loro culi, li ringraziano invadendoli di profughi che loro tengono lontano alzando muri
8continua sotto)

Maria Pia Caporuscio 15.04.18 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei suggerire a Di Maio di discutere con Manlio Di Stefano la linea politica estera dei 5 stelle. Almeno non prevarra’ il solito accodamento ai padroni americani ma il multilateralismo che si ricorda che i diritti umani sono i diritti di tutti, anche dei senza voce della terra.

Flavia donati 15.04.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Un cedimento dei Valori del MoVimento? Ma quando mai. E' l'Arte della Diplomazia,una qualità che un Premier deve necessariamente avere. La Politica ha dei tempi di risposte che devono essere rispettati. Posizioni radicali in questo momento non servono certo di aiuto in quanto, spesso, dettate da una cattiva consigliera l'impazienza rivoluzionaria.


ATTACCO IRRESPONSABILE PUTIN GRAZIE PER NON AVER RISPOSTO CHE DIO TI BENEDICA . SI MERITA IL PREMIO NOBEL PER LA PACE

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 15.04.18 10:14| 
 |
Rispondi al commento

x Ebbene si, l'essere umano e' una carogna, appena puo' cerca di sottomettere gli altri nella vita di tutti i giorni, se acquisisce potere economico o politico incomincia ad utilizzare metodi sempre piu' cruenti e sente la necessita' di giustificarli all'opinione pubblica (sic) utilizzando i mezzi di comunicazione per ingannarla o distrarla. Triste e' pensare che chi viene colpito ci fa pena, probabilmente pero' se fosse lui ad avere il potere sarebbe ugualmente crudele con i sottomessi.Per le religioni non parlo,parla la storia... x

Indipendent 15.04.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA UMANA
Per il filosofo Bernard-Henry-Levy, l’Occidente è ferito a morte, ma tutto potrebbe cambiare in un istante. Per B-H-Levy, esistono tre filosofie nella Storia: gli hegeliani, gli spengleriani ed i vichiani. Gli uni pensano che la Storia sia un processo continuo, i secondi un declino irreversibile ed i terzi un eterno ritorno. Per Bernard-Henry-Levy, la Storia procede per incidenti: avvenimenti, uomini semplici, o grandi personaggi. Tutto ciò potrebbe mettere al centro della scena mondiale l’Europa in primis e poi l’America.

Giuseppe C. Budetta 15.04.18 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
ritengo sempre un grande privilegio poter avere a disposizione questo meraviglioso spazio di libertà per informarsi e discutere, anche francamente e appassionatamente, di qualsiasi argomento con tutti voi, amici del Blog. un grazie grandissimo dal profondo del cuore a chi ha reso possibile tutto questo!
Un paio di giorni fa c'è stata una telefonata tra Gentiloni e la May. Credo assai probabile che l'iniziativa sia stata della Prima Ministra di Sua Maestà (a proposito, avete notato che, anche da quelle parti non hanno un Capo del Governo decente da tempo immemorabile? Una Corte dei Miracoli, uno via l'altro, con tanto di guerre e colonialismo ottocentesco). Sarebbe bello poter conoscere il motivo della chiamata. Forse il Nostro si è preso un bel cazziatone per la posizione non allineata sulla Siria. Magari anche il preannuncio che le navi militari "alleate" o di qualche ONG, di ritorno verso il Mediterraneo orientale, sbarcheranno qualche migliaio di "profughi" (magari ex combattenti anti Assad o altri mercenari) sulle coste, l'avrete indovinato, italiane. E non per farli rifocillare e prestare i primi soccorsi e poi smistarli via aereo verso la Gran Bretagna, ma per farli restare qui a carico degli italiani, che per questo sono tanto buoni. Ovviamente, solo fantasie...

Enzo Rossi 15.04.18 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*2
sicurezza,sanità,scuola,lavoro,sociale,pensioni, difesa..),ripartendo un budget record di spesa da 46 miliardi,il tutto nel pieno e reciproco rispetto in merito alla volontà,oltreché alla capacità,di chi è nella coalizione di tener fede fino in fondo agli impegni sottoscritti
Da noi,al contrario,abbiamo dovuto assistere alla sceneggiata da asilo infantile(non dico 3° mondo per rispetto al 3° mondo)tra un giovane volonteroso,pronto a farsi assistere da una squadra di super esperti e che premetteva a qualsiasi benefit personale il bene del Paese,e uno svaccato protagonista di cui il minimo che si può dire è che sia a balia di qualcun altro senza un pensiero autonomo proprio
Così,dopo un buon inizio in cui Di Maio e Salvini si sono accordati di buon grado sulle nomine dei Pres. di Camere e Commissioni(salvo qualche battutaccia elettorale in contro tendenza per i rispettivi elettorati più estremi),siamo arrivati al conquibus,cioè a dimostrare che Salvini era realmente il capo dello sconquassato cdx,fitto di divergenze interne e di lotte intestine,senza un capo comune o un programma comune,per la scelta almeno di una linea chiara negli interessi degli italiani.E qui è successo di tutto:da una parte l'attacco durissimo giusto ma intempestivo di Di Battista a B,dall'altro il Delinquente Abituale che scattava a propria difesa stringendo la morsa dei guinzagli di Meloni e Salvini.Dunque il giorno prima Salvini e Di Maio stanno per concludere qualcosa.Il giorno dopo arriva la sceneggiata squallida e ridicola da guitto di B che tratta la coppia peggio dei cani da pagliaio.Ora è tutto da ricominciare.Ma non dubito che Di Maio prenderà solo il respiro per una nuova rincorsa
Tommaso Moro diceva:"Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare,che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare,che io possa avere soprattutto l’intelligenza di saperle distinguere"..ma che possa mandare a fanculo chi approfitta troppo della mia pazienza

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 09:44| 
 |
Rispondi al commento

*1
LA FAVOLA DELLO STENTO. Viviana Vivarelli.
Dunque in questo balletto ormai repellente, la favola dello stento che dura troppo tempo, le giravolte si alternano a velocità impressionante e non tanto ci schifa chi prima promette e poi tradisce, ma proprio la faccia e la dignità inesistente delle persone in gioco.
Dunque M5S e Lega arrivano primo e secondo partito in Italia ma le perversioni del Rosatellum sono state studiate per permettere solo due antidemocratiche e disgustose soluzioni: o Berlusconi e Renzi prendono tanti voti da mandare a fanculo tutti e inciuciare insieme alla luce del sole nel peggiore outing mai visto, o l'Italia non avrà nessun governo restando in balia del nulla, in uno stallo preteso con 8 voti alla fiducia e uno strappo costituzionale, ma inaccettabile da qualunque buon senso. Non c'è nemmeno bisogno della figura di merda di Rosato, che sembra il Gasparri della situazione, che ha firmato senza nemmeno capirlo il peggior sistema elettorale della Repubblica, che ha calpestato rappresentanza e governabilità, mandando la democrazia a puttana e i cittadini alla rovina. Non c'è nemmeno bisogno della sua faccia da demente e delle sue figure da pirla in tv per capire che chi ha complottato a tal punto contro il popolo italiano dovrebbe come minimo avere il foglio di via come nemico sociale.
Di Maio ce la mette tutta e propone una via d'uscita difficile ma non impossibile, visto che è stata praticata, anche se in ben 6 mesi difficili, in Germania: un contratto su un programma. Si noti che il programma che la Merkel ha strappato ai contraenti è lunghissimo, 177 pagine, per 4 anni di governo, col lavoro di 18 comitati e 90 esperti, precisissimo, esauriente, ed ha contrattato puntigliosamente ogni sottospeciie di articolazione, con lunghi mesi di serrate trattative per raggiungere un compromesso a tutto tondo sull'intero programma di governo, entrando quanto più possibile nei dettagli di tutte le aree di intervento (Europa, immigrazione,

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Ad una gran parte del M5S, di area Piddina se non di LeU, mi piacerebbe ricordare le armi di distruzione di massa che sarebbero state sicuramente trovate in IRAQ, a disposizione di Saddam. Invasa da oltre 15 anni, battuta a tappeto, scovato ed ucciso Saddam, delle micidiali armi di distruzione di massa non ne è stata trovata nemmeno una, neanche una "puzzetta" carnevalesca. Basta credere negli USA, soprattutto basta accodarsi alla Francia che regolarmente ci fotte per principio.

Chiara Mente Commentatore certificato 15.04.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Casellati pontifica, adesso ci manca un bel mandato esplorativo e poi un po' di supplenze.
Che differenza con il nostro libero e fiero Roberto Fico.
Per il governo stiamo tranquilli, li vedremo passare dopo il Molise ed il Friuli. Più si agitano e più siamo destinati a crescere.
Attenzione alla politica estera, per noi è terreno minato, non dobbiamo pentirci delle nostre posizioni, non rincorriamo gli eventi e non abbiamo bisogno di accreditarci.

Raffaele S, Napoli 15.04.18 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Siamo troppo allineati sulla questione Siria: prendere subito netta distanza dall'attacco aereo deciso da banana trump e compagnia, per il momento non concedere utilizzo basi Italiane nemmeno per ricognizioni, chiedere con forza intervento Onu e attendere indagini emissari Onu su uso armi chimiche, (ricordo che anche ai tempi dell'Irak si parlava di armi di distruzione di massa che poi erano inesistenti...). No con Putin ma tantomeno con quel matto di trump

Filippo BC 15.04.18 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi fosse veramente interessato a capire la crisi Siriana:
1) In accordance with an energy cooperation framework agreement signed in late January (2018), Russia will have exclusive rights to produce oil and gas in Syria. Before the onset of the blood-drenched Civil War, Syrian oil production wavered around 380,000 barrels per day. It has declined for some time then, since its all-time peak production rate of 677,000 barrels per day in 2002. Although the Islamic State was allegedly driven underground, the current output still stands at a devastating 14–15,000 barrels per day.(Oilprice.com)

2) Se date un'occhiata al posizionamento geografico della Siria noterete che ci sono ancora molti siti di estrazione di gas e greggio non controllati da ASSAD (alias Putin). Una buona parte dei giacimenti non controllati da ASSAD si trova in territori controllati dai CURDI (Alias TRUMP). I Turchi vorrebbero quei giacimenti e, a cicli alterni, fanno la corte a russi e americani.

3) L'Italia in quelle zono non ha diritti d'estrazione nè raffinerie e (eufemisticamente parlando) difficilmente otterrà i permessi per investire in quei territori.

E qui mi fermo e mi domando: ma c'è qualcuno che davvero crede che il nostro parere al consiglio di sicurezza dell'ONU interessi a qualcuno?

Giustificare i bombardamenti dei 'nostri alleati' che, per scopi umanitari, vogliono eliminare gli impianti che producono gas nervino (o similare) è la 'fake new' del momento. IRAQ war docet.

bito r. Commentatore certificato 15.04.18 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho avuto un incubo: Di Maio vola insieme ai bombardieri USA e crede alle armi chimiche. Gli USA stanno conquistando il mondo con le armi, fanno credere che la NATO sia un'alleanza difensiva, mantengono Guantanamo. Come con Hitler nel 1939, sembra che nessuno veda quello che succede, perche' ora non si chiama nazismo bensi'la chiamano "democrazia". Attenti, che la prossima volta voto per Salvini.

Josef Nachtigal 15.04.18 09:03| 
 |
Rispondi al commento

E così per la prima volta in vita mia mi sono trovato ad aver votato dei democristiani.
E' proprio vero si comincia incendiari e appena si fiuta il palazzo si diventa pompieri.
Come sono venuti però, i voti anche vanno.

Massimiliano Rubes 15.04.18 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco perchè molti commenti sono stati cancellati o sono spariti.
Il mio, per esempio, vi faceva diverse domande e vi ricordava chi siamo e cosa abbiamo sempre votato prima delle ultime elezioni.
Qualcuno dice che siamo sulla strada giusta perchè i media non ci criticano ma apprezzano a differenza della lega.
Per me è invece un omologarsi ai poteri forti/delinquenti compresi ed allontanarsi dalla volontà e dal buonsenso dei cittadini.
Auguri a tutti noi.
Beppe

giuseppe belotti 15.04.18 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B querela Travaglio che lo chiama delinquente abituale,che altro non è che il titolo infamante con cui lo inchioda la sentenza di condanna della Cassazione
E,quando sui social uno ripete questo titolo d'infamia,può apparire un post che minaccia anche lui di querela.Strana pretesa quella di un delinquente che coi suoi atti illeciti ha infangato l'Italia e ne è uscito impunito in virtù delle collusioni col Pd e delle leggi depenalizzanti con cui ha rovinato il codice penale e processuale:esser anche celebrato come onesto,allontanare da sé con rabbia le parole che lo classificano nella compagine degli umani come malvagio e perverso,ladro di diritti e trasgressore di leggi,l'ultimo che vorremmo vedere in un'alta carica,quello che ci schifa seduto al Quirinale a conversare col Pres.della Rep. senza che i corazzieri lo caccino come un intruso inaccettabile e ripugnante che nessuno di noi vorrebbe alla sua tavola
B è stato condannato a 4 anni(3 condonati per l'indulto)per frode fiscale,ma i crimini di cui è sospettato e indagato si allargano in modo esplosivo fino all'accusa provata che pagava regolamente Riina e il sospetto gravissimo di essere il mandante dell'omicidio di Falcone.Ci aggiungiamo la condotta scurrile da depravato.E il bassissimo livello umano,politico e morale di quanti lavorano sotto di lui,si pensi solo a Previti o Dell'Utri,e la sua derivazione dalla P2,e abbiamo un quadro sciagurato che nessun Paese civile sopporterebbe.Come sia possibile che quasi 5 milioni di italiani votino ancora un essere simile ci riempie di vergogna e ribrezzo
Mettendoci dentro anche le 3 mafie,tanti corrotti e opportunisti che magari sperano in condoni per le loro case abusive o le evasioni fiscali,restano ancora troppi che non meritano di essere chiamati italiani.E quelli che per avidità di potere,si mettono ancora con lui,Salvini o la Meloni, meritano solo il nostro più profondo disprezzo, e bene fa lui a trattarli trattarli come servi o cani,spregiandoli davanti a tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateci votare x il delinquente niente alleanze con chi a fatto fare affare con mafiosi.

Luca livorno 15.04.18 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti d’America nacquero
come una grande Nazione
Divennero
un Grande Mercato
che commercia Potere e Morte
e propaga Grandi Divisioni
per arricchire mercanti efferati
mentre imperversano Insicurezza e Paura

Poca anima ebbero Washington e Franklin
che accettarono principi di uguaglianza
solo per comodità d’impresa
Poi il Profitto divorò anche quel poco
di Spirito che c’era
e con lingua biforcuta
usò Dio, Patria e Famiglia
assumendosi lo sterminio dei vinti
come Santa Crociata Finanziaria
quasi senza reazione sufficiente

perché i deboli annegano
nella propria ignoranza
si nutrono con la paura
si rafforzano con l’odio
si piegano come una biscia morta
ai grandi forzieri
seguono profetesse
di rabbia e di sventura

Così marcia l’America
infamante e infamata
sotto fulgide stelle di libertà
ma con i piedi in un lurido fango
tirando a fondo con sé
l'intero mondo.

(Viviana Vivarelli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Non dimenticate l'Europa, nella questione della formazione del governo in Italia.
Premesso che prima delle elezioni il Berlusca è andato a conferire prima con la Merkel e dopo a Bruxelles, sicuramente convocato per accordargli il sostegno dell'"establshiment", per la difesa dei loro interessi nella formazione del governo in Italia., visto che ormai il "boy scout" di Firenze era ormai politicamente finito. Purtroppo i loro disegni sono saltati perchè le votazioni sono andate in modo opposto ai loro desideri ed adesso non sanno che pesci prendere. Hanno paura della Lega: Del Movimento ancora non hanno capito niente, o meglio, hanno capito ma temono che dovranno fare parecchie concessioni con un governo a guida 5S ed allora, stanno puntando ad un governo Berlusconi- PD (renziano) , con la lega al traino ammorbidita e gestita dal Berlusca. La fretta di formare un nuovo governo avallata con tutte le motivazsioni possibili ed immaginabili dal mondo mediatico dei giornali e delle televisioni va in questa direzione. Vi siete chiesti perch',nonostante i suoi trascorsi politici ,nonostante il suo curriculuim giudizario,il Berlusca sui media venga trattato con molta "moderazione"-L'ordine di scuderia, come al solito, è partito dall'Europa -

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.18 06:40| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI GUERRA E MENZOGNE DALLA POLVERIERA SIRIANA E' MEGLIO RIMANERE FUORI

Vi ricordate Colin Powell quando annunciò alla televisione davanti a milioni di spettatori che Iraq possedeva scorte antrace seguito poi da Tony Blair e Bush junior non c’erano armi di distruzione di massa, era tutto falso molti anni dopo hanno dichiarato Powell e Blair..

La ragione della guerra in Siria è nel rifiuto del 2009 di Assad, alla proposta da parte del Qatar di far transitare in Siria il suo gasdotto verso la Turchia. L’obiettivo era quello di vendere il gas all'Europa e tramite il gasdotto, di depauperare l’influenza russa in Europa.

La storia si ripete e non dobbiamo dimenticare che le ultime aggressioni ad Afghanistan, Iraq e Libia nascono da fallaci pretesti. Intere aree geografiche sono state destabilizzate il che ha generato anche un’immigrazione incontrollata che ha prodotto una voluta guerra tra poveri.

FORSE LA GUERRA IN SIRIA CI FARA' AVERE ALMENO UN GOVERNO MA LA POLITICA ESTERA ITALIANA DEVE DIVENTARE PIÙ MATURO E INDIPENDENTE


Shir akbari 15.04.18 06:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I pauperisti (poveri, miseri, senza risparmi), non possiedono giornali, tv, soldi per comprare consensi, per insultare, abbruttire e sminuire le persone.

Ma il nostro no lo possiamo esprimere tutti insieme, in rete, fateci votare il no a Berlusconi!

Paola 15.04.18 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Il no a Berlusconi è il no dei pauperisti (poveri, miseri, che non sono ricchi), il no alla casta, il no contro il non cambiamento.

Lo vogliamo esprimere il nostro no. Fateci una consultazione, Di Maio è solo il nostro portavoce.

Paola 15.04.18 06:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco che l'odore del potere è inebriante, ma fare una giravolta di 180 gradi degna del berlusconi non depone certamente a favore di di maio,
Spero vivamente che non dovremo pentirci di averlo sostenuto,
In siria, è avvenuto un crimine ad opera dei criminali us uk e fr,
Il mv deve prendere le distanze da simili poteri, senza se e senza ma.

cagliostro 15.04.18 05:45| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, il m5s è liquido, è come un fiume che adattandosi scava gli argini, questa è la nostra forza.

Ci sono stati attacchi feroci della stampa, contro Di Battista e Grillo.
Ma il m5s non sono solo loro, siamo tutti noi.
Allora dobbiamo far sentire la nostra forza.
Consultateci con una votazione. Vogliamo supportare il no di Di Maio a Berlusconi, non si deve assumere l'onere del no, personalmente!
Fateci votare.

Paola 15.04.18 05:39| 
 |
Rispondi al commento

La fretta di dover fare un governo per il problema Siria, non è credibile. Le ragioni dell'intervento non sono credibili. Si è forse cercato di creare un effetto psicologico e un pretesto.
Parimenti ieri, abbiamo letto aggressioni e insulti contro il m5s, da parte della stampa.
Dopo il licenziamento di Del Pietro, La Verità, ha scritto pagine intere di critiche, contro Beppe Grillo.
Il Giornale ha offeso Di Battista, dopo aver osannato i meriti di B. e aver minacciato Salvini, nel caso di tradimento.
L'Huffingtonpost ci elenca e ci ricorda, nel tempo, i meriti della casta (anche di fi), accusando Di Battista di non conoscere la storia italiana e critica il contratto alla tedesca.
Salvini continua a dire che non accetta i no del m5s e si riferisce chiaramente al no a B.

Caro Luigi, è ora di dare una scrollata, devono sentire che i cittadini ci sono e sono per il no a Berlusconi.
Chiedi a noi di esprimerci, chiedi a noi se vogliamo o no Berlusconi. Fateci una consultazione! Non farti bruciare e non assumerti la colpa del no!
Non siamo in vendita e la proposta è sempre quella, programma e Di Maio, garante per la sua applicazione
Da come si sono mossi non avremo nulla di buono, quindi forza, dobbiamo usare l'arma più forte che possediamo che è quella della consultazione.

Paola 15.04.18 05:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, adesso cominci a deludere. Dai per scontato che Assad abbia buttato i gas, non chiedi alcuna prova a c hi lo accusa, non prendi una posizione, sei troppo diplomatico. Caro Movimento 5 Stelle con l'ansia di governare stai diventando irriconoscibile. No cari, cosi' non va. Mi dispiace ma finirete per regalare una parte di noi antichi sostenitori a Salvini che ha una posizione piu' chiara e meno politically correct. Aridatece Grillo e Di Battista, aridatece il Mov 5 Stelle. Vincenzo, MOVIMENTO 4 STELLE "Italo Balbo" Chicago-Roma.

Vincenzo Sorano 15.04.18 04:34| 
 |
Rispondi al commento

Iran: ci saranno conseguenze. Cina: no a uso della forza
"Gli Stati Uniti e i loro alleati non hanno prove sull'attacco chimico in Siria e sono responsabili per le conseguenze regionali che seguiranno all'attacco deciso senza aspettare che prendessero una posizione gli ispettori dell'Opac": lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Bahram Ghasemi, citato da alcuni media americani. La Cina, secondo quanto affermato dalla portavoce del ministero degli Esteri, “è fermamente contraria all'uso della forza nelle relazioni internazionali". Pechino ha inoltre sollecitato l’avvio di una indagine imparziale per fare chiarezza sul presunto attacco chimico di Douma. Sky

Mario 15.04.18 04:04| 
 |
Rispondi al commento

sulla siria, e' tutto poco chiaro.

l'unica cosa che si puo' capire e' che la' sono in corso da anni dei bombardamenti e chi li porta avanti (russia e governo siriano). e c'e' stato un tentativo dell'isis di inserirsi e influenzare il conflitto, tenativo che sembra sia stato stroncato proprio da assad e dalla russia,

il resto e' molto poco chiaro. e le notizie che vi arrivano non si sa se sono vere ma non si puo' dire neanche se sono false.

quindi, visto oltretutto che i bombardamenti russi sulle citta' che hanno visto coinvolti anche i civili (sembra che in 7 anni siano morti 350.000 civili, e le immagini che ci arrivano delle citta' siriane rase al suolo sembrano confermarlo) e' indubbio che ci siano stati, non si puo' tenere ciecamente la parte dell'occidente, ok, ma neanche si puo' parteggiare per la russia e per assad.

quindi, l'attendismo 5 stelle, il voler sapere di piu' e capirci meglio prima di prendere posizione, e' giustissimo.

per gli amici dei russi del blog, mah, ragionateci un attimo meglio, quella si, la simpatia per putin, cosi' come fu quella per trump, e immmagino che coloro che ne hanno provato e/o provano simpatie per questi due personaggi siano gli stessi, quella si mi sembra una fake news, cioe' una ciofeca.

carlo 15.04.18 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se da un punto di vista diplomatico, in un'ottica di governo, è comprensibile il tentativo di accreditarsi come "affidabili" e respondabili, credo sia altresì deveroso avere ben chiara la realtà dei fatti:

1) L'attacco congiunto anglo-americano condotto insieme al valletto francese di una nota famiglia di banchieri, è un atto di bullismo internazionale in aperta violazione del diritto e delle sopra citate Nazioni Unite
2) Senza scendere nel campo delle tifoserie, secondo quale risoluzione delle sopra citate preziose Nazioni Unite si può arbitrariamente aggredire uno stato sovrano?
3) Quali "prove" sono state analizzate e presentate? Le stesse "prove" che qualificano l'avvelenamento di Skripal come opera dei gassatori russi e che hanno costretto ad un'ignominiosa retromarcia il ministro degli esteri inglese ?

Penso che qualsiasi imbecille possa capire che si è preparato il terreno con un'operazione psicologica (Skripal -gas - russi cattivi) per passare ai fatti in Siria, ormai sono operazioni di così bassa lega, grossolane e degne degli idioti che le pensano, che è alla portata di chiunque subodorare la cattiva fede e le menzogne che pretendono di giustificare la guerra che, mi risulta, la nostra Costituzione ripudi, indipendentemente da quanto ne possano pensare i nostri alleati

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.04.18 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici insistete sul NO a Berlusca e Fi facendo piu'spesso presente che siamo sempre stati coerenti (nn come pd)per la Siria Non e'il caso di mostrarsi accondiscendenti con usa fr gb come e'sempre stato ma seguirei una linea piu filorussa i piu'

undefined 14.04.18 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio sarà premier, non perché lo pensa o lo dice lui, ma perché avrà l’investitura direttamente dal maggior consenso dell’elettorato.
Di Maio sarà premier perché è saggio, ama la sua gente, sa soffre assieme alla sua gente, e perché non è compromesso con alcun potere forte.
Di Maio sarà premier per cambiare il Pese perché questo da anni non è più un paese civile.
Di Maio sarà premier perché Berlusconi dice che non lo sarà.
Di Maio sarà premier.

friso r. Commentatore certificato 14.04.18 23:16| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE!! NUOVO ATTACCO IN SIRIA!!
Né da notizia il sito tedesco focus.de
Sembra abbiano attaccato le basi Iraniane!
controinformazione.info ancora non ne parla e nemmeno it.sputniknews.com

fabio 14.04.18 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Però ora devo dar ragione a vincenzo cirigliano...!! Si può coprire crimini di guerra e far buon viso a cattivo gioco pur di entrare nella stanza dei bottoni? Così corrotti siamo/è il M5S? (corrotto nel senso piú genuino del termine: la corruzione morale)

fabio 14.04.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Grande Max Stirner delle 18:20! Hai proprio ragione!!!

fabio 14.04.18 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Sono un attivista storico del M5S e debbo dire che questa manfrina benevola nei confronti della NATO mi sembra abbastanza fastidiosa, soprattutto in merito ad un attacco che platealmente è viziato da notizie Fake. Spero che il M5S abbia il coraggio, attraverso i suoi esponenti di spicco, di esprimere opinioni critiche rispetto all'operato della NATO in Siria. Basta essere servi consenzienti ad ogni costo, Ora state esagerando

Vincenzo Cirigliano 14.04.18 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti quelli che hanno la memoria corta:

“ATTACCO CHIMICO IN SIRIA, IL MIT DI BOSTON SMENTISCE OBAMA: "NON FU ASSAD MA I RIBELLI"

Report del Mas­sa­chus­setts Insti­tute of Tech­no­logy su quanto accaduto nel piccolo centro non molto lontano dalla capitale Damasco. Per la Casa Bianca la responsabilità era di Assad ma per due studiosi di Boston il punto da cui è partito un missile è nell'area controllata dai jihadisti...
(Rai News - 24 gennaio 2014)

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Siria-MIT-smentisce-Obama-Ghouta-attacco-chimico-ribelli-db40d6ec-4e2e-4323-bb06-7b4fd2406cc2.html

Lucio Jesi, Riccione Commentatore certificato 14.04.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre i troll impazzano e mi rattristano, io mi vado a divertire: è sabato!

Si dovrebbe, almeno ogni giorno, cibarsi di contro informazione, ascoltare buona musica, leggere una bella poesia, vedere un bel quadro, contemplare il cielo stellato e, se possibile, dire qualche parola ragionevole.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Che si fa quando la fabbrica dei Tomawack o simili ha i magazzini pieni? L'unico modo per svuotarli e ricominciare a produrre è andare a buttarli da qualche parte sia esso Iraq Libia o Siria che sia basta montare una scusa e via ad un bel centinaio di proiettiloni da 4 o 5 milioni di dollari l'uno magari si coglie l'occasione di provarne un modello nuovo dal vivo senza simulazione e ci si fa passare per salvatori del mondo , mi sa che la Siria comunque dovrebbe stare bene a petrolio come Libia e Iraq oops che coincidenza .

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 14.04.18 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini dovrebbe avere il coraggio di prendere una decisione, se gli è consentito. E' puerile accusare i due contendenti, Berlusconi ed il M5S, di litigi, veti e dispetti vari; ma lui cosa fa ? il pesce in barile, non sa indicare politicamente una strada. Lasciare Berlusconi ed allearsi con il Movimento o confermare l'alleanza con Berlusconi e fare un governo con il PD fuori o dentro il governo. Sembra "Re Tentenna", anzi peggio perché pur di non prendere una decisione afferma che non è lui a doverla prendere. E dire che si vuol mostrare persona decisa, coerente e coraggiosa : ma dove ? la Meloni è una leonessa a suo confronto.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazione di Pierferdinando Casini (senatore lista Civica Popolare, alleata con il PD):

“Le dichiarazioni di Di Maio sulla Siria sono molto responsabili e fanno ben sperare”...

Lucio Jesi, Riccione Commentatore certificato 14.04.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente credo che la Siria è una scusa per evitare un ragionamento, perché le parole sono ciò che ci permettono di arrivare ad un significato. Detto questo le parole che dovrebbero evitare Di Maio e Di Battista sono "Berlusconi è il male assoluto....." Se Berlusconi è il male e perché fino a 5 anni fa, un terzo degli italiani erano il male. Oggi ha diminuito i voti Berlusconi, perché i 5 stelle vogliono dare un bel po di soldi per non fare niente. Se tutte le forze politiche sono d'accordo sul fatto che i centri per l'impiego sono carrozzoni, mi chiedo perché questa classe dirigente non paga che hanno lasciato il paese senza cambiamento fino a ieri. A proposito di cambiamento, Di Maio dovrebbe dire a Salvini, noi Berlusconi non lo vogliamo, perché lui l'ha avuta la possibilità di cambiare il nostro Paese e non lo ha fatto, per questo motivo diamo lo stesso veto che Salvini da per Renzi.

Angelo Sanfi 14.04.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costituzione Italiana. Articolo 11
"L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali". Vedremo come si comporterà il Movimento su questo argomento.

Marcello 14.04.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In politica estera vi dimostrate troppo democristiani dall europa alla guerra in siria.
.
Salvini ci sta facendo le scarpe per la sua decisionalita'.
Mi dispiace ma per la prima volta non mi trovo d accordo!

Giuseppe C. Commentatore certificato 14.04.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il Movimento 5 stelle si deve ricordare che non e' un partito: analizza su oggettivita' per logica e poi decide: non si deve aver timore di sostenere tesi logiche inconfutabili! e non si deve essere ipocriti, codardi e subdoli nell' evidenziare il desiderio di liberta' decisionale e di non sudditanza; il 5 stelle prevede Porta Voce e non decisori autonomi proprio per sgravare gli stessi da responsabilita' pericolose: caro Di Maio ha perso una bella occasione per evidenziare come il Movimento agira' una volta al Governo, Lei prima di propinare prese di posizione M5S avrebbe dovuto Consultare il Movimento considerando che tutt'oggi e' un Movimento per la Democrazia Diretta: sarebbe bastato solo una email ieri sera di richiesta opinione a tutti gli iscritti: la prossima volta per decisioni importanti per la nostra Italia autosufficiente ed indipendente si coinvolga la Rete. Saluti gottardo

giampaolo gottardo 14.04.18 21:01| 
 |
Rispondi al commento

I CITTADINI SIRIANI, SOPRATTUTTO I BAMBINI, ORA SONO FINALMENTE FELICI

In Siria, ci sono "trenini" a tempo di samba, per rallegrarsi sul fatto che finalmente potranno morire bruciati dal napalm, sventrati da spezzoni di bomba, evaporati dalle esplosioni; insomma in tutti i modi in cui si può "felicemente" morire o essere mutilato da "meraviglise" bombe, o MOAB "madri di tutte le bombe", o addirittura da meravigliosi missili "intelligenti".

CHE FELICITA'!

I gas sono un'arma come qualsiasi altra, ma hanno un gravissimo difetto: da molti anni possono essere prodotti, a bassissimo costo, anche da stati poverissimi! Ecco il perché i gas sono stati dichiarati "proibiti" dagli stati che dispongono di armi molto più potenti, e comandano il mondo, compreso le bombe atomiche.
Chi afferma, inoltre, che il dittatore siriano ha usato i gas? Coloro che affermarono che Saddam disponeva di armi atomiche e, solo dopo avere distrutto l'Iraq, fu dimostrato che tutto era basato sulla menzogna, su falsi costruiti a tavolino: chi risponderà delle centinaia di migliaia di morti dell'Iraq?

I CRIMINI DI GUERRA NON ESISTONO!

LA GUERRA E' IL CRIMINE IN ASSOLUTO E, AL SUO INTERNO, NON PUO' ESISTERE ALCUN ALTRO CRIMINE!

Purtroppo i veri criminali sono i nostri governanti che hanno distrutto l'Iraq, la Siria, l'Afganistan, in altri tempi il Vietnam e in ogni parte del mondo hanno creato situazioni di guerra.

IO SONO CONTRO OGNI TIPO DI CONVENZIONE CHE REGOLI IL MODO IN CUI SI POSSA CONDURRE UNA GUERRA: SONO CONTRO LA CONVENZIONE DI GINEVRA, QUELLA DELL'AIA.

Se è possibile accordarsi con quali mezzi "leciti" si possano uccidere milioni/miliardi di persone, allora è possibile anche accordarsi per escludere la guerra dall'umanità, ma questo aspetto non interessa. Fino a quando ci sarà qualcuno che stabilirà quali armi sono lecite e quali no?

UNA CAGATA PAZZESCA!


Io credo che Salvini quando dice che non accetta i no, si riferisca al fatto che non vogliamo il delinquente naturale.
Salvini, non hai capito nulla, di Maio è solo il nostro portavoce, chi non vuole il Caimano è il m5s. Quindi chiederci di accettarlo equivale a comunicarci che non farai mai un governo con i 5 Stelle.

Ebbene, visto che va dicendo che sarà pm, lascate che lo faccia da solo.
Pensate, che ce l'ha pure con Di Battista, dice che non lo capisce. Allora questo significa che è proprio fuori dalla realtà.
Lasciatelo nel suo brodo.

Paola 14.04.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi o andiamo anche noi in un governo,oppure io mollo,7 anni a rompermi le dita alla tastiera, tempo,soldi che vi ho mandato,pochi ma io prendo poco di pensione, perugia, genova, ecc ecc, adesso basta, o ragionate oppure in parecchi molliamo,tanto prima non votavo, lo rifaccio,voglio un governo,basta opposizione

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.04.18 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S deve prendere una posizione più chiara sui bombardamenti alla Siria, attuati senza prove sull'uso di gas, ma soprattutto su ordine illegale di un pazzo come Trump che non ha Informato neppure il proprio congresso USA.

Pietro Maoddi 14.04.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

dichiarazioni ufficiali doverose ...ma fuori dal palazzo possiamo dire che il tutto resta 1 gran boiata sulla pelle dei comuni mortali come sempre

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.04.18 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Posizione pilatesca, assai deludente. Sappiamo tutti che l'uso di armi chimiche a Douma non è accertato: anzi si ha la consapevolezza in Occidente che sia frutto di una montatura dove c'è lo zampino proprio dei servizi segreti occidentali. Come i vari osservatori sul teatro di guerra ammettono, Assad, che stava vincendo la sua battaglia contro gli estremisti tagliagole, non ha alcun interesse all'uso di armi chimiche. Uso che non risulta avvenuto: tant'è che a Douma non si registrano vittime in conseguenza di un ipotetico avvelenamento col gas.
Il M5S avrebbe dovuto esprimere una ferma condanna contro questo modo veramente criminale di agire sulla scena internazionale: accusare unilateralmente di un attacco chimico il governo di uno Stato sovrano,senza uno straccio di prova, di più: impedire che si svolga l'accertamento
della verità da parte di organismi di controllo internazionale, per poi intervenire con bombardamenti, senza un minimo di condivisione né a livello Nato, né(ciò che è più grave!) a livello europeo (dove Francia e Gran Bretagna fanno ciò che vogliono).
Ma la piddina Federica Mogherini, Lady PESC, che cosa fa e dice? Il vuoto assoluto.
La posizione del M5S in questo frangente, che neppure la sollecita a un qualche chiarimento, è veramente penosa.
Ricordatevi: i voti come li avete ottenuti così li perderete, ad uno ad uno, se andate avanti con l'inganno e i voltafaccia.
Questa volta dovreste vergognarvi.


....il popolo siriano festeggia il flop degli USA & cagnolini..

http://palaestinafelix.blogspot.in/2018/04/i-siriani-festeggiano-il-successo-della.html

Tony 14.04.18 20:14| 
 |
Rispondi al commento

CARO LUIGI,
te lo dico da amico,
te lo dico come persona sulla cui amicizia non puoi dubitare,
te lo dico con il cuore in mano:

IO, il MOVIMENTO, com'è scritto nella Costituzione, RIPUDIAMO LA GUERRA ED ANCOR DI PIU' RIPUDIAMO I SOLITI GUERRAFONDAI CHE SI SONO SEMPRE NASCOSTI DIETRO LE C.D. "DEMOCRAZIE OCCIDENTALI"

IO NON POSSO AVERE ALLEATI CHE NON SIANO PACIFICI NEI FATTI

NON LI POSSO AVERE E BASTA!!!

E, se ti serve, te lo dico ancora più chiaro:

CHIARISCI BENE CERTE TUE POSIZIONI PERCHE' A QUESTE CONDIZIONI "L'ACCREDITAMENTO" ED "IL PREMIERATO" NON SONO GIUSTIFICABILI, NEL SENSO CHE NON MI PASSA NEMMENO PER IL CAZZO DI GIUSTIFICARTI.


ATTENDO UN TUO CONCRETO RISCONTRO


SALUTI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.04.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa pensano i francesi dell'attacco alla siria ?

"Dall'estrema sinistra all'estrema destra, passando per i repubblicani, gran parte della classe politica ha preso posizione contro l'impegno francese."

da quanto si legge l'elite francese guidata da Macron è incurante dell'opinione pubblica del paese.

http://www.lemonde.fr/politique/article/2018/04/14/en-france-l-opposition-critique-la-participation-de-paris-aux-frappes-contre-le-regime-syrien_5285564_823448.html#oyKKcswq0gUYjUXx.99

Danyda bologna Commentatore certificato 14.04.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me le guerre hanno sempre fatto schifo. Non amo molto manifestare, ma in gioventù quando c'era da scendere in piazza contro qualsiasi guerra, io c'ero.

L'ultima fiaccolata risale a diversi anni fa, davanti alla base militare americana a Vicenza, e lo slogan era "Leninscky pensaci tu".... c'erano la lega e rifondazione, quella volta uniti come non mai, abbraccetto per lo stesso scopo.

Era una delle tante guerre promosse dagli USA per esportare democrazia....

A me la guerra ha sempre fatto schifo! e lo ripeto, la guerra mi fa schifo!

Patty Ghera 14.04.18 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo appoggiare iniziative unilaterali di paesi membri dell'Unione senza autorizzazione del parlamento europeo.
Rischiare di essere trascinati in un conflitto senza nessuna risoluzione dell'onu e del parlamento europeo...è fuori da ogni logica di civile convivenza.
È questa l'Europa???? Siamo chiamati solo a rispettare i parametri economici???
Noi dobbiamo ripudiare qualsiasi prevaricazione da qualunque parte arrivi...ed in questo caso.,da parte francese inglese ed americana

Andrea Siculiana 14.04.18 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto il messaggio perche´non ha riportato i numeri.
Questo articolo e´stato scritto da Robert Kennedy Jr ( nipote del John assassinato ). Come quasi tutta la sua famiglia stanno spesso rischiando la pelle per dire verita´agli americani e lui e´un incallito per il medio ambiente ed i vaccini....
Naturalmente essendo chi e´, ha le informazioni interne che pochi hanno e qui cé´ la verita´sulla Siria e medio oriente in generale. Con pazienza potete leggere tutte le 10 pagine per avere un quadro completo o solo le ultime 4 che riassumono . www.ecowatch.com/syria-another-pipeline-war

Alberto Tonda 14.04.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Sulla Siria non sarei così certo sulle vere responsabilità dell'uso dei gas...
Se gli alleati sono impulsivi e/o pretestuosi si possono pure criticare....mi sembra che Putin sia stato provocato diverse volte, ma mantenga i nervi saldi....
E comunque o al Govern o legge elettorale e al voto.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.04.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento

“SKY NEWS INTERROMPE COLLEGAMENTO CON L'EX CAPO FORZE ARMATE BRITANNICHE PERCHÉ AVEVA DUBITATO CHE ASSAD FOSSE DIETRO L'ATTACCO CHIMICO.

L'ex capo delle forze armate britanniche ha ricordato che le truppe del governo della Siria non avevano motivo di effettuare un'offensiva con armi chimiche dal momento che stanno vincendo la guerra.

Il canale televisivo britannico Sky News ha interrotto una conversazione dal vivo con l'ex comandante delle forze armate del Regno Unito, il generale in pensione Jonathan Shaw, quando ha messo in dubbio il coinvolgimento del governo siriano nel presunto attacco chimico che avrebbe avuto luogo a Duma il 7 aprile scorso, una tesi che contraddice la versione ufficiale di Londra su questi fatti.

Shaw ha ricordato che le truppe del governo siriano non avevano motivo di effettuare un attacco chimico dopo aver compiuto progressi significativi nella lotta al terrorismo.
"Quale possibile movente avrebbe spinto la Siria a lanciare un attacco chimico in quel momento e in quel luogo? I siriani stanno vincendo (...) [Bashar] Assad ha vinto questa guerra e dobbiamo prenderne atto", ha dichiarato Shaw.

Per rafforzare questo argomento, l'ex generale ha insistito sul fatto che non era la sua opinione, ma quella di Washington, come dimostra il fatto che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha espresso la sua intenzione di ritirare le forze americane dalla Siria alla fine dello scorso marzo.

Subito dopo queste parole, la presentatrice ha interrotto Jonathan Shaw senza spiegarne il motivo.”

Ecco il video orginale!
https://twitter.com/mattzarb/status/984833060956000256

Lucio Jesi 14.04.18 19:27| 
 |
Rispondi al commento

la Siria preoccupa, la Russia sa bene che certe situazioni non possono rimanere inosservate e con conseguenze....
preoccupa anche Mattarella........
prepariamoci ad un Gentiloni bis........
questo Paese è ancora in ostaggio........
dell'America e dei politici italiani......
L'UNICA VIA E' L'ARRESTO!
non ci rimane che farli arrestare tutti.....
non li schiodi da quei palazzi con nulla....
ci vogliono solo le forze armate, in Parlamento,
non in Siria........

fabio S., roma Commentatore certificato 14.04.18 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo a uno stallo.Quello che sembrava possibile ieri si è disperso.Non si sa più cosa pensare e ogni previsione logica sembra impossibile.Ma siccome la situazione è in continuo mutamento,ho chiesto all'I Ching.Lo feci anche quando Bossi andò ad Arcore e rispose che l'uccello doveva volare basso o gli sarebbe capitata una catastrofe e sarebbe pecipitato.E infatti B lo accolse con cocaina e pornostar e gli venne un ictus
Poi lo rifeci con Di Pietro ministro.E uscì che i suoi nemici avrebbero cercato di sporcarlo con calunnie e di affossarlo nella terra nera e per 8 mesi sarebbe stato bloccato per difendersi.E infatti fu calunniato in ogni modo,si dimise da ministro,e per 8 mesi pensò solo a difendersi in tribunale L'ho dunque rifatto oggi,chiedendo cosa sarebbe successo di Di Maio e del governo e, inspiegabilmente,è uscito un tempo di abbondanza, c'è molta carne al fuoco e molta passione ma quello che accade oggi camberà rapidamente.Basta che chi guida le sorti abbia chiarezza interiore ed esteriore e sarà in grado di iniziare un periodo di grande civiltà e grandezza.Otterrà quello che vorrà.E' un uomo nato per governare
Poi per lui il tempo dell'abbondanza durerà poco ma di questo non si deve rattristare.Egli deve essere come il sole a mezzogiorno che illumina ogni cosa.Saranno decisi i processi e saranno applicate le punizioni.Certo egli suscita attorno a sé diffidenza e odio e molti cercano di scalzarlo dalla sua posizione.Anche le persone più insignificanti tertano di ottenebrarlo e possono anche temporaneamente bloccare la sua azione,ma non ci sarà nulla da fare,otterrà prosperità e gloria.Arriverà al massimo risultato in ogni traguardo possibile.L'attuale intoppo è provvisorio e tale da disorientare anche una persona capace.Bisogna che continui ad essere modesto,affabile ed aperto così da attirare persone di valore il cui senno sarà di grande vantaggio.Il futuro sarà facilitato e ci sarà profitto nel collaborare e comunicare

(e ora speriamo che ciò sia vero!)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.04.18 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Quanta fretta di bombardare.......il sospetto è lecito.

Alessandro L. 14.04.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Che dichiarazioni ridicole. Siamo un paese senza sovranità. Meritiamo la posticcia libertà in cui sguazziamo. Ho votato la nuova DC.

aldo mariani 14.04.18 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo atlantismo mi ha amareggiato non ho parole per dire che avrei voluto sentire da di maio cio che ha detto salvini che delusione

stagno alberto 14.04.18 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non vi sfiora per niente il dubbio che questa storia del gas di Assad sia solo una scusa di USA,GB e Francia per fare quello che hanno fatto??Avete dimenticato che Gentiloni da Ministro degli esteri ebbe a dire che in Siria non c'erano armi chimiche?? Ma il passato degli USA e degli alleati guerrafondai non vi ha insegnato nulla?? Sono attivista da anni ma su questa cosa di politica estera proprio non ci siamo. Spero in un rinsavimento.

Antonio Sammarco 14.04.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Per potere andare al governo dobbiamo fare gli occhi dolci all'America , dopo avremo un po più di libertà , ma senza esagerare .

vincenzo di giorgio 14.04.18 18:42| 
 |
Rispondi al commento

5-10-2016: Manlio Di Stefano, capogruppo della Commissione Affari Esteri del Movimento 5 Stelle, ha tenuto una conferenza stampa alla Camera dei Deputati sul tema della Siria:

“Quale sarebbe la politica estera del Movimento 5 Stelle una volta al governo? Cosa farebbe il Movimento 5 Stelle sulla Siria e sugli altri paesi del Mediterraneo Orientale?... Ecco, il Movimento 5 Stelle al governo, come primo atto della sua politica estera, chiederebbe scusa per le colpe dei governi precedenti.

Al popolo siriano e a tutte queste popolazioni distrutte dall'interventismo occidentale della Nato, cui l'Italia ha colpevolmente prestato il fianco, il Movimento implorerebbe perdono pur senza averne colpe dirette.

Andrebbe chiesto scusa perché siamo noi, noi intesi come i paesi parte della NATO, il giardino di casa degli Stati Uniti e delle loro perverse logiche di dominio del mondo.

Questo deve essere il punto di partenza per tentare di ricucire le relazione, laddove i governi del passato hanno solo distrutto avallando bombe, terrorismo e invasioni.

Ecco, dopo questo imposteremmo con la popolazione siriana, ma anche con quella afgana, libica, irachena, yemenita, somala etc. etc. un nuovo corso di politica estera basato su due principi che non sono i nostri, non sono del Movimento 5 Stelle, pensate sono i principi cardine delle Nazioni Unite: il rispetto della sovranità e la non ingerenza negli affari interni di altri paesi.

Vorrei solo ricordare che sabato 17 settembre gli Stati Uniti d’America hanno bombardato postazioni dell’esercito siriano a Deir Ezzor, uccidendo decine di soldati siriani, facilitando l’avanzata dell’ISIS e ponendo fine, di fatto, alla tregua siglata il 9 novembre a Ginevra. Sono morti 62 soldati siriani e altri 100 sono stati gravemente feriti mentre combattevano il cancro dello Stato Islamico... (continua)

Lucio Jesi, Riccione Commentatore certificato 14.04.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Dal blog di oggi di Fabio Marcelli intitolato "Siria, stiamo andando verso la terza guerra mondiale e l'Italia non fa nulla" sul Fatto quotidiano:
"...Il solo percorso oggi necessario è lo sganciamento definitivo dell'Italia dalla Nato: questo dev'essere l'obiettivo finale da perseguire.... Intanto qualsiasi governo deve dissociarsi apertamente dall'aggressione e negare l'utilizzo dlle basi militari situate su territorio italiano...".
Queste posizioni ci aspettiamo dal M5S, chiare e precise, senza tentennamenti o diplomazia. In questo deve dimostrare la sua diversità dalla vecchia politica. Altrimenti sarebbe una grande delusione per noi elettori. Buon lavoro.

Sabrina Verona 14.04.18 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con la linea politica che avete intrapreso sulla Siria.
Il Beppe non ha MAI propugnato una cosa del genere
solidali con gli"alleati" francia e inghilterra !
Dovevate dircelo prima delle elezioni!
ee lo ricorderemo di questa volta-faccia

Antonio Longobucco Commentatore certificato 14.04.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la richiesta di Giulia Grillo e Danilo Toninelli, ed aggiungerei che, sebbene persiste un'evidente questione internazionale da affrontare con il massimo dialogo/diplomazia/responsabilità e non certo con attacchi missilistici, non bisogna assolutissimamente tentare di usare minimamente detta questione come "scusa strumentale" per giustificare eventuali accelerazioni nella formazione di un Governo di scopo che tuteli gli interessi nazionali, ovverosia una sorta di Nazareno Bis a trazione centro destra che, a quanto pare, da ieri si intravede all'orizzonte!
A buoni intenditori poche parole e soprattutto sarebbe il caso che tacciano per sempre coloro i quali non hanno alcun titolo a parlare benchè condannati/ineleggibili/dinosauri della vecchia politica!

Michele Cotugno 14.04.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO COMUNICATO E' POCO CHIARO E MOLTO 'ZERBINEGGIANTE'. SAREBBE STATO SUFFICIENTE UNA CHIARA CONDANNA A TUTTE LE GUERRE ED A TUTTE LE ARMI ANCORA ESISITENTI SUL PIANETA!
OCCHIO DI MAIO, CHE SE CONTINUI CON QUESTI ATTEGGIAMENTI DI 'MISURATA DIPLOMAZIA' RISCHI CHE IL MOVIMENTO SPARISCA COME NEVE AL SOLE!!!
IO TI HO VOTATO, MA SE MI DIVENTI COME LA BONINO LA NOSTRA STORIA FINISCE QUI!!!

trisac 14.04.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' veramente drammatica la situazione Siriana, dove tutti hanno qualcosa da volersi prendere, i russi per la presenza in mediterraneo e le sue implicazioni, l'Iran avvicinarsi al Libano la Turchia prendere un morsetto di territorio da togliere ai Curdi, insomma uno Stato, quello Siriano appetibile a tanti. L'unico a non sapere che pesci prendere e il legittimo Presidente, evidentemente stretto da questi interessi dei terzi. Ma io penso che il più preoccupato di tutti gli stati sia Israele il quale si vede come possibile vicino di casa l'orso Russo, il quale (telefonata tra Putin e Netanyau) quale Presidente Putin, alcuni giorni fà ha chiamato al telefono il Netanyau facendogli rilevare che l'appena avvenuta violazione dello spazio aereo Siriano da parte di 2 F15 Israeliani era stata tollerata, ma che non si deve ripere più. In realtà la notte del 10/4/2018 due f15 Israeliani bombardano alcune località Siriane e rientrano indenni nelle loro basi, ma mi chiedo : con che cosa hanno bombardato ? il mio pensiero è che hanno bombardato con armi chimiche tanto che il giorno dopo, nei bombardamenti di routine dell'aviazione di Damasco, gli vengono attribuiti bombardamenti con agenti chimici.
Io penso che la cosa sia stata ben pensata e architettata e messa in opera da Israele per il quale la presenza della Russia ai suoi confini non la può accettare sapendo che non potrà operare contro i Russi come operava con Hassad, da qui la felice idea del bombardamento e lo scaricare della colpa sull'aviazione di Hassad, poi l'occidente preso dalle pene per i morti post-bombardamento avrebbe fatto il resto. Ma come si può credere ad una persona come il premier Inglese quando già un suo predecessore inventò le stesse bugie a carico del povero Presidente dell'allora Iraq ? Ma siamo così stupidi ? Io non sono anti israeliano, anzi vorrei che vivessero in pace con i palestinesi, il problema è che Israele riesce solo a darsi capi di governo che non voglio la pace.

Robona 14.04.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella ci ha avvertito , o si fa il governo o ci pensa lui . Si sa che quando si muovono i presidenti , specialmente ultimamente , c'è da tremare . Per il bene della Patria facciamo questo governo con il centrodestra che prima o poi il cavaliere farà una mossa falsa e potremo sbarazzarcene senza rimpianti , continuando a avere la maggioranza e con un Salvini coerente con la parola data .

vincenzo di giorgio 14.04.18 18:31| 
 |
Rispondi al commento

la Cina supera anche la tecnologia dei paesi Occidentali, compresi gli USA, che hanno solo missili antinave subsonici (il che è stato confermato da Taiwan).
Tuttavia la Cina non possiede missili antinave simili ai russi P-1000 "Basalt" e P-700 "Granit". Il P-700 da solo è grande come un piccolo aereo, con una massa di 7 tonnellate e colpisce il suo bersaglio ad una velocità Mach 2 e inoltre ha un proprio sistema di guida computerizzato dotato di contromisure EW (Electronic Warfare). Questi missili possono essere lanciati in salve, e durante il volo sono capaci di comunicare tra loro per coordinare l'attacco contemporaneamente su diversi bersagli. Il P-1000 può essere equipaggiato con una testata nucleare. Questi missili sono stati modernizzati più volte, possono essere lanciati dalle coste e sono stati progettati per colpire una portaerei a più di 700km di distanza.
Grazie Putin, capisco di Maio ma capisco anche tutte le lettere incavolatissime. Il comunicato nostro avrebbe potuto almeno affermare che non si poteva attaccare in assenza di prove ma tutto è troppo veloce. In ogni modo Luigi sta facendo del suo meglio, diamogli un po' di tempo e poi vedremo, forse ha ragione lui a stare schiscio.

walter m., milano Commentatore certificato 14.04.18 18:16| 
 |
Rispondi al commento

In guerra muoiono i soldati e vincono i generali. I soldati non fanno pena a nessuno perché eseguono ciecamente gli ordini, qualche volta addirittura contro il popolo (sic). Il popolo, definito bue, elegge i propri rappresentanti votandoli. Costoro, considerando che il popolo e' bue, prendono decisioni al posto del popolo, spesso portandolo in guerre che il popolo, ancorche' bue, non avrebbe mai voluto. Ma d'altronde, quando i politici decidono che il popolo deve portare le cinture di sicurezza, siccome e' bue, gli appioppano una multa, cosi' impara se non le porta. Cosi' per il casco in moto, il popolo e' bue, va costretto a metterlo perché non ha una intelligenza adeguata per decidere lui quando deve,quindi multa!! E' si, questo popolo e' cosi bue che ha votato politici che lo multano perché e' bue... e a volte lo portano al macello, ma d'altronde...

Indipendent 14.04.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento

..di maio e compagni, vedo che sei diventato un gran..'diplomatico''...gli alleati UE & USA ti saranno sicuramente ''grati'' ....ma è anche sicuro che, in questo momento, si stanno mangiando il fegato....

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/04/14/siria-ha-abbattuto-71-missili-su-103_24dd1d8d-6b1b-4314-a8e0-fa3dc4b7b58d.html

Tony 14.04.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia deve condannare fermamente ogni forma di guerra.

Luca M. Commentatore certificato 14.04.18 18:07| 
 |
Rispondi al commento

.“L’uso di armi chimiche è intollerabile” ma bisogna vedere se è vero e chi le ha usate. Inoltre anche i missili intelligenti fanno morire, a volte in modo peggiore, non solo le armi chimiche.

“Mi auguro che l'attacco di oggi resti un'azione limitata e circoscritta” quindi in questo caso sarebbe legittimo!

“Restiamo al fianco dei nostri alleati” saranno i tuoi alleati! Per molti di quelli che hanno votato il M5S sono governi criminali che violano la legalità internazionale per interessi geopolitici, economici ed interni: vedi il caso clamoroso della guerra alla Libia della Francia di Sarkozy per il controllo del petrolio e per nascondere i finanziamenti ricevuti da Gheddafi!

“Una convocazione urgente almeno delle Commissioni speciali” in Siria la guerra c’è da 7 anni e ci sono già stati altri bombardamenti americani in passato. A noi cittadini interessano prima di tutto i problemi urgenti delle persone e non queste macabre sceneggiate ad uso politico interno di Trump e della May, per combattere le quali prima di tutto se ne deve prendere le distanze in maniera netta.

“Per avviare una riflessione condivisa” sembrano i vecchi comunicati della prima repubblica.

Per tutti quelli che parlano di critiche di "infiltrati", "troll" e rinnovano il loro incondizionato (sic!) appoggio a Di Maio e al M5S: parlare dei contenuti non fare propaganda e se i contenuti sono contrari ai valori fondamentali del M5S, bisogna dirlo con coraggio e a chiare lettere prima che sia troppo tardi.

Lucio Jesi, Riccione Commentatore certificato 14.04.18 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il Times ha definito le moderne armi russe "dell'arsenale spaventoso" che possono essere "una grande minaccia".
"I successi dell'industria bellica russa, legati all'aumento del budget militare, danno motivo di preoccupazione", — si legge nell'articolo.
Per il giornale il più grave rischio che corre la flotta britannica è rappresentato dai missili anti-nave supersonici russi P-800 "Onyx" e il missile da crociera "Tsirkon". Il Times ha anche annoverato i sottomarini del progetto "Varshavyanka", che sono considerati i più silenziosi e invisibili nel mondo.
I sistemi missilistici antiaerei russi S-300 e S-400 non hanno eguali, mentre l'S-500 avrà una gittata ancor più grande, scrive il giornale britannico.
Grazie Putin che mantiene la calma, capisco le dichiarazioni di Luigi anche se istintivamente le disapprovo. Ma non è il momento di essere istintivi, quindi per ora Bravo Luigi avanti così ma c'è un limite da non superare.

walter m., milano Commentatore certificato 14.04.18 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho sostentuto il movimento da anni ma non per arrivare a reggere la coda agli americani, ai colonialisti di ieri e di oggi. Dovevate dire: questo attacco e’ fuori dalla legge internazionale, avviene il giorno nel quale icommissari per l’ indagine erano attesi in Siria, basta distruzioni come Irak, basta Libia, basta Afghanistan, basta alla legge del piu forte in Palestina dove muoiono a centinaia mentre protestano contro un’ interminabile occupazione militare. Io non vi seguiro’ su questa linea “furba”...

Flavia donati 14.04.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento

per chi se lo fosse perso, c'è "Report" su rai3: tenete il Maalox a portata di mano....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.18 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete tutto e guardate con chi si dovrebbe alleare il M5S

https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/voce-del-verbo-delinquere/

Il bello è che in Italia un tale individuo ha ancora voce in capitolo grazie alla sinistra che lo avrebbe fatto anche Presidente della Repubblica.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ce stanno de' momenti ne la Storia, che te fanno rivaluta' pure certi de quelli dipinti come "dittatori canaglie"; pensavo proprio a Kim Jong Un e al'immaggine che se ne da' in tutto er monno: pazzo, megalomane, affamatore der Popolo, assassino de lo zio (er quale, seconnno 'e solite "fonti bene informate" ma sconosciute, sarebbe stato dato in pasto a 'i cani): seconno me, Kim, tanto pazzo nun è: è solo che ha capito in tempo che si nun s'armava sino a 'i denti e nun sparava quarche missile intercontinentale pe' dimostrà de nun esse n' "quaraquà", j'avrebbero ggià fatto fa' 'a fine de Ceausescu o de Gheddafi... ( e 'nfatti, vedi adesso come 'o rispettano???....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.18 17:58| 
 |
Rispondi al commento

**Tanto tuonò, che alfine piovve**
*USA, GB,Francia, ovvero i distruttori di Stati alla fine hanno fatto ciò che volevano fare a tutti i costi. Non hanno neppure atteso di vedere conclusa l'indagine internazionale, che ormai non serve più.Auspico che possano nei loro Paesi amaramente riampiangere tale proditoria aggressione di uno Stato sovrano.L'unica nota positiva è che gli attacchi non sono partiti dall'Italia, forse Gentiloni sarà ricordato per questa isolata e straordinaria risoluzione. Di Maio dice che siamo al fianco degli alleati, ma se gli alleati sono questi guerrafondai in casa d'altri, il Fato ci scampi. Noi Italiani non dimenticheremo mai che Sarkozy, la GB, Obama e la Clinton hanno distrutto la Libia, aprendo le porte dell'Italia ad invasione di clandestini senza precedenti. Noi Italiani ripudiamo la guerra offensiva in qualsiasi forma. Un tempo il nemico era il nazismo, poi il comunismo, e poi e poi. Ora chi è il nemico della Pace? Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 14.04.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Basta con la guerra, basta con "i nostri alleati". la nostra diversità lo impone.. se ancora sussiste! Basta con le armi, siano esse bombe, napalm o armi chimiche: se facciamo differenza e alziamo la voce solo su queste ultime ci accodiamo alle banalità che ci passano le "potenze" e i loro velinari. Basta conflitti, a meno che non attacchino il nostro territorio, basta missioni di guerra camuffate da missioni di pace, lo dice di già la Costituzione!

fulvio castellotti 14.04.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Resto ancora basito,
Il mv parla di attacchi con gas al cloro,
Ma veramente credete che i siriani che hanno combattuto x 7 anni contro la feccia takfira finanziata ed armata da usa uk fr turchia e arabia saudita. X non dire israel, a pochi giorni dalla vittoria, avrebbero usato il gas x uccidere una trentina di civili?
Spero vivamente che la vostra lettera al governo sia stata inviata x far vedere che siete vivi.
Altrimenti sie veramente dei beoti.


Credo che dobbiamo tutti dare fiducia a DiMaio e capire che le dichiarazioni sulla siria per noi insoddisfacenti sono necessarie per non scatenarci contro i poteri forti che non aspettano altro.
Non credo che siamo già all'effetto Tsipras, non penso che Luigi abbia già una pistola alla tempia ma deve tenere una posizione equilibrata anche in confronto a Salvini che invece ha detto che non ci sono prove dell'attacco chimico, che lo sceneggiato dei bambini ripuliti con la canna dell'acqua era falsissimo, che i democrat hanno preso Trump per le palle e lo hanno obbligato all'attacco con la storia del Russiagate, che guarda caso lo hanno fatto quando trump voleva invece abbandonare la siria, insomma un complotto alla 007 di quei furbacchioni degli inglesi.
Per fortuna che Trump ha avvisato prima i Russi altrimenti gli affondavano la flotta. I sistemi antinave russi sono avanzatissimi e sarebbero in grado di affondare le navi americane in poche ore.
Sbrigatevi Luigi e Matteo S. a fare sto governo e poi vedremo veramente cosa poter fare.

walter m., milano Commentatore certificato 14.04.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, la tua presa di posizione rispetto alla situazione siriana è per me incomprensibile! Io ho dato fiducia ad un Movimento anche CONTRO LA GUERRA e sentir dire dal suo capo politico cose come: " mi auguro che l'attacco di oggi resti un'azione limitata e circoscritta e non rappresenti invece l'inizio di una nuova escalation. Restiamo al fianco dei nostri alleati, soprattutto perché in questa fase delicatissima credo che l'Ue debba avere la forza di farsi vedere compatta e unita", non mi è piaciuto per niente! Ma de che?!? Quelli che tu definisci "i nostri alleati" hanno sferrato un attacco inaccettabile, nel quale sono morti almeno una settantina di civili! Anche perchè, per adesso, non è stato affatto accertato l'uso di armi chimiche da parte di Assad! E mi aspettavo da te e dal Movimento in generale, una condanna senza se e senza ma al bombardamento di Usa, Francia e UK contro la Siria! Mi spiace doverlo dire, ma stavolta dò ragione a Salvini che ha preso le distanze e condannato fermamente questa azione vergognosa!

Marcella Massidda 14.04.18 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una lettera così potevate risparmiarvela, esprime tutta l'ambiguità che sembra davvero caratterizzare attualmente i vertici del M5S, non in linea col vero "sentire" del moVimento, che con dirittura morale e spina dorsale eretta mi sembra abbia parole molto piú giuste e forti!!
Evviva il moVimento, quello vero!!
Abbasso Macron Merkel May, per non parlare di Trump, e tutti quelli che continuano ad aizzare ancora nuova sofferenza contro popolazioni giá martoriate dall'infame terrorismo islamico!


La posizione del MoVimento 5 Stelle è di alto profilo istituzionale e sostanzialmente corretta.
Io so di non sapere, pertanto, attendo che vengano svelati i veri scenari della vicenda.
Chi ha usato le armi chimiche e perché?
Assad? E perché avrebbe dovuto usarle proprio ora visto che aveva riconquistato le posizioni perse? Ma ci sono i filmati dei civili asfissiati.
Si vedono anche gli autori?
Le armi chimiche sono il pretesto per scalzare Assad, irriducibile nemico dell'Arabia Saudita e del Qatar. Francia, Gran Bretagna e America hanno le loro economie nelle mani degli arabi ...oltre che sotto costante minaccia del terrorismo.
Fate un po' voi.. due + due.

marta 14.04.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh caro Di Maio, meglio tardi che mai: se dopo Trump mollate anche Putin (e di conseguenza Assad) fate obiettivamente un'opera di equilibrio e verità; se poi aggiungerete un esplicito ripudio della guerra e di quegli assassini (TUTTI dico, Amerikani, Russi, Turchi, ISIS) farete un passo apprezzabile. Il Blog seguirà, come sempre, stavolta cadendo dalla parte giusta.

Ubik 14.04.18 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui sotto, si leggono un sacco di commenti di infiltrati, che tentano di far apparire il comportamento dei portavoce, inopportuno.

Andate a scrivere altrove.
Di Maio, Grillo e Toninelli, hanno fatto benissimo a chiedere che Gentiloni venga a riferire.
Andate avanti così, avete fatto tutto bene.
Stranamente il vostro appello non è stato recepito dai giornali, quindi siamo sulla retta via.

Gentiloni non deve comunicare le sue decisioni alla stampa, ma deve venire in parlamento e riferire prima di qualsiasi iniziativa.
Siate coraggiosi, prendete esempio da Di Battista e ignorate tutte le critiche e polemiche volte solo a distrarre il m5s.

Paola 14.04.18 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io elettore M5S, mi sarei augurato invece che l'attacco non ci fosse stato punto. Il mondo è già stato preso per i fondelli altre volte con la storia delle armi chimiche, e le sole che abbiamo visto sono le bombe al fosforo su Falluja. Con tutto il rispetto e la comprensione per la diplomazia, posso dire chiaro e tondo che non mi piacciono i discorsi da democristiano ? O dobbiamo prendere lezioni da Salvini in merito? Per cortesia SVEGLIA, è proprio ora sapete ?

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 14.04.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedo troppa ambiguità e perbenismo nel movimento degli ultimi tempi, stare con un piede in due staffe non porterà bene al futuro del *****.
esprimere fermo dissenso per i bombardamenti messi in atto da chi ha condannato di fatto una nazione sovrana senza l'ombra di una prova!
prendere le distanze da quei paesi che lucrano sul commercio delle armi e le usano esclusivamente per il loro tornaconto autoeleggendosi giudici dell'ordine mondiale!
aspra condanna dell'europa tutta dove ci sono paesi come la francia che di fatto se ne fregano dell'unione e si ritengono autorizzati a fare il loro porco comodo!
luigi, danilo, giulia, ritrovate una dignità che state piano piano perdendo, lasciate perdere il bon ton e guardate a tutti coloro che credono nel movimento ed in voi che lo rappresentate!
il movimento deve essere contro la guerra, senza se e senza ma!!!!!!!!

daniele p., cortona Commentatore certificato 14.04.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento

VITA ETERNA AGLI STATI DEMOCRATICI CHE CONTINUANO A RACCONTARE LE SOLITE STRONZATE. IL BOMBARDAMENTO NEI CONFRONTI DELLA SIRIA FATTO DAL KU KLUX CLAN STATUNITENSE, DAL NAZISTA FRANCESE MACRON E DELLA CONTA BALLE INGLESE MAY ,HA RAGGIUNTO IL SUO SCOPO. QUESTA PREMIATA MACELLERIA HA ASSASSINATO DONNE VECCHI E BAMBINI. MI AUGURO CHE IN QUESTI PAESI CRIMINALI SI ABBATTA UNA IMMENSA PESTILENZA DI PESTE BUBBONICA CHE LI COLPISCA SENZA ALCUNA PIETA' SOLO COSI', FORSE, I POPOLI SI SVEGLIERANNO DAL LORO LUNGO LETARGO.

SAV BAT 14.04.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Le mie critiche per "l addomesticamento"di di maio non vuol dire non dare ulteriore fiducia e continuero a sostenerlo ma occhio c è un limite a tutto!

Giuseppe C. Commentatore certificato 14.04.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aderire alla rottamazione delle cartelle esattoriali?

Un dilemma enorme è se aderire alla rottamazione entro metà Maggio. Ci sono persone che sono state usate come teste di legno da giovani dai propri genitori, findandosi e che si trovano sulle spalle una situazione grave. Ora c'è la possibilità di sanare il passato. Se avesse vinto il centro destra, che non ho votato, avrebbero voluto rottamare dal 15 al 25% le cartelle. Come me credo che ci siano tantissime persone. Cosa consigliate? Di aspettare per un governo nuovo o approfittare e togliersi tutto oggi? Lo so che ci vorrebbe la palla di cristallo però avevo il piacere di condividerlo con voi.

Cristiano de caprio 14.04.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l' ignoranza riguardo le alleanze con U.E. e Nato ma, si può essere contrari o no a queste terribili azioni, diverse sia da parte dell' America, Francia o di chi che sia, anche se l' Italia fa parte dell' UE? So che non si può restare certo con le mani in mano, ma investigando prima di inteevenire, almeno per essere certi chi è colpevole di questi massacri anche se dovesse essere uno degli alleati, io non metterei la mano sul fuoco che queste armi chimiche siano usate dagli stessi paesi in conflitto usate contro il loro popolo, lo so che è pazzesco non vorrei crederci, ma anche in Afganistan succedono cose inverosimili, coinvolgendo lo stesso popolo per arrivare ai loro scopi, Saddam era un dittatore incoscente malvagio crudele e senza scrupoli che per me si comportava allo stesso modo. Comunque è un mio pensiero e la violenza, qualunque forma sia, va condannata e combattuta, ma non vuol dire che bisogna intervenire ad armi pari e a caso come se fosse un gioco, (così invece si sta comportando l' America e gli altri stati), ma neanche come la Merker lavandosene le mani. Luigi non vorrei essere nei tuoi panni perché so che ti criticheranno per qualunque cosa dirai, ascolta la tua coscenza, la tua onestà, la tua intelligenza e al tuo coraggio per tutte le situazioni e I problemi che dovrai affrontare. Sono queste le doti che ti hanno portato dove sei ora e ti porteranno dove noi tuoi sostenitori vorremmo tanto. Un grosso anbraccio.

Pina Nurra 14.04.18 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono troppo indizi nel vostro comportamento che mi inquietano oltre ogni dire. Immaginavo che questi poteri formidabili che avremmo dovuto combattere insieme avrebbero cercato in tutti i modi di ostacolarvi e di vincervi ma mai avrei immaginato che vi sareste arresi cosi, come sembra stiate facendo, prima ancora di battervi.

luca 14.04.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto commenti molto critici nei confronti dei comunicati.
Sono dispisciuto che le persone NON abbiano capito il senso dei messaggi.
Io appoggio totalmente i nostri ragazzi perchè hanno esternato tutta la preoccupazione di un movimento per una eventuale evoluzione della situazione in senso negativo.
Sono completamente solidale con loro.
Li ritengo persone corrette sensibili e oneste intellettualmente.
Certi commenti mi fanno ribrezzo e non sono degni di militanti M5S. Il dramma è che queste persone stanno minando il consenso raggiunto.
Auguro comunque Buon lavoro ai nostri ragazzi e li invito a non mollare mai.
W M5S

Luciano Prucher 14.04.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio , hai nostra delega totale e fiducia per riuscire ad andare al governo . Pero perche´ , fra tanti impegni , ti sia chiaro il pensiero della stragrande maggioranza dei famosi 11.000.000 , noi categoricamente non vogliamo avere niente a che fare ne con Berl. ne con i guerrafondai americani e compagni .La formula per trattare con questa gente e´che devono andare a fare in .... a casa loro e cosi´siamo liberi di risolvere i nostri problemi veri e no che dobbiamo passare 10 vite a risolvere i problemi che loro creano ogni giorno.
Con questa chiarezza in mente , VAI , SEI TUTTI NOI !!!!

Alberto Tonda 14.04.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Io ho votato un movimento contro la guerra e le fake news, siete voi quel movimento?


Stiamo diventando lo zerbino nuovo nuovo. Finito lo zerbino pdino arriva lo zerbino a 5 stelle per tutti e di tutti!

alessandro s. Commentatore certificato 14.04.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Solo una cosa va detta e gridata, tutto il resto è di troppo." L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di
risoluzione delle controversie internazionali" Articolo 11 della
Costituzione Italiana

Luca Bertolucci 14.04.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ormai la deriva pro-sistema è inarrestabile. Sono nauseato da questi due comunicati: il massimo del politichese stile prima repubblica, del vecchio linguaggio democristiano, dell’ambiguità, della doppiezza, con un tocco di collusione (“Restiamo al fianco dei nostri alleati”) verso un presidente e un paese che violano di continuo la legalità internazionale, compiendo atto criminali e che molti di quelli che hanno votato il M5S considerano un paese nemico dell’umanità e non un alleato.

Farsi superare da Salvini in coerenza e onestà intellettuale la dice lunga su quello che sta accadendo nel M5S.

C’è un limite all’indecenza intellettuale e politica: ne renderete conto ai cittadini alle prossime elezioni…

Lucio Jesi, Riccione Commentatore certificato 14.04.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono pienamente d'accordo con quanto scrive Mila, come dice Diego Fusaro si vedra' presto se vi schiererete a fianco dei dominanti o dei dominati
Sono svariati anni ormai che crediamo e speriamo solo in voi, ma sembra che piano piano impercettibilmente ma inesorabilmente vi allontanate da noi e vi avvicinate sempre piu' a quei poteri che dicevate di voler combattere Dio non voglia sarebbe la fine per noi e per voi

lucia 14.04.18 16:25| 
 |
Rispondi al commento

mai al fianco di questi devastatori di Nazioni. infatti sono sette anni che in tutti i modi i nostri cari "alleati" stanno devastando lo Stato Arabo più laico e Civile del vicino Oriente! Così come hanno devastato l'Iraq e da ultimo la Libia. Proprio delle belle persone da avere a fianco Luigi!

alessandro s. Commentatore certificato 14.04.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL COMUNICATO DOVEVA ESSERE DI TUTT'ALTRO TIPO.SI DOVEVA DIRE...L'ATTACCO NON DOVEVA ESSERCI PERCHE' NON E' STATA ACCERTATA LA RESPONSABILITA' SULL'USO DI ARMI CHIMICHE DA PARTE DI ASSAD ( CONSTATANDO IL FATTO CHE SIA UN DITTATORE...)E,CONDANNIAMO FERMAMENTE I RAID SULLA SIRIA! MI SPIEGATE COSA SIGNIFICA..."MI AUGURO CHE L'ATTACCO DI OGGI RESTI UN'AZIONE LIMITATA E CIRCOSCRITTA..." FATEMI CAPIRE, E' COME DIRE SIETE STATI UN PO' CATTIVELLI PERO' ADESSO FATE I BRAVI. E, COSA SIGNIFICA, SEMPRE NEL COMUNICATO..."IN QUESTA FASE DELICATISSIMA CREDO CHE L'UE DEBBA AVERE LA FORZA DI FARSI VEDERE UNITA..." A ME NON SEMBRA CHE MACRON SIA INTERESSATO A TENERE UNITA L'UE E', PIU' INTERESSATO A L'EUROPA DELLE BANCHE
.. FA COME GLI PARE. NUTRO ANCORA FIDUCIA IN VOI PERO' CI DOVETE DIRE SE DATE PIU' ASCOLTO AI POTERI FORTI (CAPO DELLO STATO,CON TUTTO IL RISPETTO, CHIESA, UNIONE EUROPEA, GIORNALISTI CHE SONO PARTE DEL SISTEMA ECC..ECC) CHE PROVANO IN TUTTI I MODI A "TRASCINARVI" DALLA LORO PARTE OPPURE,DARE ASCOLTO A NOI CITTADINI.ATTENTI STATE ASSOMIGLIANDO AL PD! IN GIRO C'E' DELLO SCONTENTO, E' PER QUESTO MOTIVO CHE NON PENSO CHE SIANO TUTTI INFILTRATI GLI SCONTENTI SU QUESTO BLOG E NON SOLO!! NON CI IGNORATE! DITE QUALCOSA! POI, SI AL DIALOGO CON SALVINI,FDI E, UNA PARTE DI FI.....NOOOOOO AL PD!!!!!!

mila . Commentatore certificato 14.04.18 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Tommaso Montanari.
Sentir dire dalla Lega no alla guerra, e sentir dire dal Pd sì alla guerra non è solo atroce, è illuminante. Perché spiega il significato di 'antisistema' e 'sistema', e spiega perché la Sinistra non esiste più.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.04.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Non ti cullare del 33% caro di maio perché ho la sensazione che ti stai un po' "addomesticando" prendi esempio da di battista e siii più deciso come sta facendo salvini!!!!...

Giuseppe C. Commentatore certificato 14.04.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Di Maio si dovrebbe vergognare... Assolutamente si può stare a fianco di chi attacca e provoca morte e distruzione. Stati Uniti, Inghilterra e Francia hanno sempre portato con i loro squallidi scopi sia espansivi che economici guerre e destabilizzazione dei paesi con interessi.
Di Maio prima di esprimersi dovrebbe parlate con carte in mano non solo parole cioè prove che sia stato Assad ad assassinare il proprio popolo (che già e assurdo in se per se). Le armi chimiche sono un invenzione dei suddetti paesi per smuovere la opinione pubblica e poter fare quello che gli è più facile e con un ritorno economico impressionante - LA GUERRA-.
Di Maio sei un ingenuo presuntuoso dove vuoi andare ti sei tirato la zappa sui piedi dimostrando che non sai...!!!


Travaglio
"Nei paesi, che per usare un espressione a lui cara "conoscono l'ABC della democrazia" i delinquenti naturali non vanno al Quirinale vanno in galera "

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.04.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

"Il M5* è quello che era ED è SEMPRE STATO:
CONTRARIO ALLE GUERRE!
Che voi TROLLS del PD/dc-FI e parassiti al seguito vi accorgete solo oggi
delle guerre e degli eccidi e genocidi nel mondo sembrate e vi dimostrate
solo RIDICOLI e VIGLIACCHI IMBECILLI!
Antimilitaristi bisogna ESSERLO SEMPRE non quando FA COMODO e se per voi,
che state ad analizzare ogni parola detta e criticarla solo per spirito di
PATATE, dovete più CONDANNARE gli ATTI e non le parole.
E' da un pò che ammazzano gente,donne e bambini nel mondo ma solo oggi ve
ne accorgete?
La condanna alle guerre ed all'uso delle armi è PRIORITA' del M5* e
RESTERA' SEMPRE nello spirito del MOVIMENTO.
Bisogna condannare ANCHE CHI APPROFITTA dei momenti come questi per
criticare senza ragioni gli avversari politici senza guardare le porcate
ed i disastri dei propri padroni!
VERGOGNATEVI!

mauro caputo 14.04.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

.MIO DIO COSA SIAM DIVENTATI .. Di Maio pur di governare si è europeizzato e Atlantizzato , ma anche si Gentilonizzato e soprattuto si è Renzusconizzato a tal punto presentarsi come la terza via senza soluzione di continuità del Renzusconismo..punto 2 .. Leggere questo comunicato- post si scopre .. la naturale ,l'involuzione del Movimento verso un adattabilità al sistema economico politico della grande Mela e non solo .Una giravolta cosi repentina che al confronto il passaggio dalla rottamazione al consolidamento della casta Renziana sembra avenuta ai tempi di matusalemme. Ricordo come quasi profetico il messaggio di Beppe Grillo quando parlò di una Evoluzione darwiniana legata all'adattabilità del M5s .Credo alludesse a quello che ha scitto Luigi Di Maio ovvero che le battaglie contro il sistema sono finite in soffitta . Paradossalmente ho trovato più coraggioso "il ruggito del coniglio" di Salvini.. UN po di coerenza almeno a lui sembra gli sia rimasta

Pier luigi 14.04.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notoriamente il consiglio di sicurezza dell'ONU non ha mai realizzato molto oltre quello che in genere produce la più inutile assemblea condominiale. Prendiamola una posizione forte, come M%S contro il peggiore e più criminale dei business..quello della guerra.

A L., roma Commentatore certificato 14.04.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento

I Benpensanti approvano la cariche di polizia
Pensando che chi si ribella è marmaglia
Da spazzare via
I Benpensanti pagano le tasse il minimo che si può
Perché la famiglia prima di tutto
E quel che ho non do
I Benpensanti vestono sempre all’ultima moda
E criticano chi porta barbe e indossa
povera roba
I Benpensanti non dicono parole oscene
E credono che a dirle siano solo
i porci e le iene
I Benpensanti vanno a messa il giorno di festa
Pensano che chi ha se lo tiene
E chi non ha si arresta
I Benpensanti votano sempre gli stessi partiti
Non ne vedono i vizi
Non si senton traditi
I Benpensanti hanno alcune parole
Incise in mezzo al petto
La Casa, la Patria, la Famiglia, la Chiesa
Sotto quelle anticaglie risuona un solo un verso
La Banca, la Guerra, l’Egoismo, il Diverso.
I Benpensanti sono pieni di buone intenzioni
Ne hanno lastricato l’Inferno
E ci hanno rotto i coglioni.

(viviana vivarelli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.04.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PARTITO DELLE ARMI vince sempre.
Alberto Negri senior advisor dell'ISPI (Istituto per gli studi di politica internazionale)
".........L’Occidente e la Russia dovranno vendere armi ai loro alleati e clienti per recuperare i bilanci della Difesa........"
http://www.ispionline.it/it/bio/alberto-negri

Nda. Di Maio troppo soft sull'interventismo francese di Macron.....Parlamento europeo che fa ?....C'è da chiedersi:...La Francia fa parte dell'unione europea ?....L'unione europea esiste ancora ? .... Perchè un membro dell'unione europea unilateralmente prende iniziative di guerra che rischiano di trascinare un intero continente dentro un conflitto estremamente pericoloso........i Francesi cosa pensano dell'intervento militare voluto da Macron ?

[L’analisi] Trump in guerra contro Putin, l’ora più buia. E la propaganda nasconde la verità
http://notizie.tiscali.it/esteri/articoli/trump-in-guerra-contro-putin/

Danyda bologna Commentatore certificato 14.04.18 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calma:
La posizione di Di Maio sulla risoluzione dei conflitti in modo pacifico, diplomatico e politico è evidente e coincide ovviamente con la posizione sempre espressa dal MoVimento.

In Politica, a volte, si va dritti al bersaglio con la freccia facendo una curva, perché se si mira direttamente il bersaglio la "gravità terrestre" la spingerebbe in basso e fuori rotta. Voi avete sentore della gravità melmosa in cui ci stiamo muovendo in questi momenti cruciali?

Il nostro obiettivo ora è l'Italia, non la Siria su cui ora, purtroppo, non possiamo far valere ancora la nostra linea politica di dialogo e di risoluzione pacifica che per noi è l'unico metodo per risolvere qualsiasi contrasto.

Siamo nel bel mezzo di una decisiva partita "nazionale" a scacchi, con imprevisti internazionali annessi... A coloro che pensassero di poterla risolvere e vincerla come se stessero giocando a bocce, va il mio più caloroso invito alla calma, con la certezza assoluta che il MoVimento e il DiMa non potrebbero mai rinnegare se stessi per costituzione.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 15:27| 
 |
Rispondi al commento

La lettera di Toninelli e Grillo per uno che ha votato e sostenuto il M5S è alquanto imbarazzante.
Mi spiace dirlo ma in questo frangente Salvini è stato più coerente con le sue idee.

S. Marcolini 14.04.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 11 della costituzione deve regnare sovrano caro Luigi. Capisco che hai fatto un intervento alla Andreotti perché altrimenti Mattarella non ti darebbe mai l'incarico, ma dobbiamo prendere una posizione più chiara. Quanto dobbiamo ancora essere succubi degli stati uniti solo per averci dato una mano nella seconda guerra mondiale? Basta far passare aerei da Sigonella!

Sabrina p. 14.04.18 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Cercate di non confondere i democristiani con il M5s...
queste le dichiarazioni dei "democristiani":
Gentiloni: “Basi Italia solo ad uso logistico”
Salvini: “Operazione sbagliata, fermatevi”
Berlusconi lo attacca: “È meglio tacere”...
^^^^^^^^
tranne Salvini che, come al solito da sfogo alla pancia degli italiani,ma sta sempre con Silvio!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'uso di armi chimiche, come ho già detto, è intollerabile ma mi auguro che l'attacco di oggi resti un'azione limitata e circoscritta e non rappresenti invece l'inizio di una nuova escalation."
Implica quindi che siano state usate "armi chimice" senza che ce ne sia ancora prova, a parte che quanto divulgato dai "socials" - mentre con buona probabilita` si e` trattato di messainscena

"occorra accelerare con urgenza il lavoro della diplomazia"
quello che occorre e` che gli imperialisti e i loro lacche` lascino la Siria in pace

"Restiamo al fianco dei nostri alleati"
ciecamente quindi, a quanto pare

"credo che l'Ue debba avere la forza di farsi vedere compatta e unita"
la "UE" si e` manifestata attraverso le azioni della Francia che quindi LdM condivivide pienamente

"affinché si accertino le responsabilità sull'uso di armi chimiche da parte di Assad"
quindi l'obiettivo e` dimostrare che Assad abbia usato armi chimiche, non di accertare se sono state in primo luogo e, se si, da chi

BAAAAAHHH - ma cosa e` diventato il M5S ???

Sandro La Rosa 14.04.18 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo come sia possibile che per ogni cosa che si fa c’e sempre uno sciame di critiche che insinuano la bontà degli intenti e degli obbiettivi! È inaccettabile non sostenere il direttivo del m5s soprattutto in questi momenti come è inaccettabile che si debba fare tutto e subito.
Chiedo a tutti ,da sostenitore del movimento, di unirci e far sentire la nostra presenza rimandando le critiche in un secondo mento , quando faremo un bilancio delle cose fatte.
Antonio Anelli

Antonio Anelli, Bari Commentatore certificato 14.04.18 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ne deduco dunque che sempre di più il movimento 5 stelle sta facendo un percorso simile a quello della sinistra verso la negazione e l'ipocrita ridimensionamento delle sue posizioni.
Ma che diavolo di posizione e' questa????
Io sono del movimento perche USAVA (imperfetto) parole chiare di condanna della guerra e di condanna delle battaglie basate su bugie ed interessi strategici!!!!!
Che schifo di dichiarazione e' questa????
Ciriaco Di Maio (lo dicevo io....)

domenico migliorni 14.04.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ci vado con un governo di guerrafondai,l'Italia ne uscirà con le ossa rotte.
Preferisco l'opposizione che essere additato come complice dello sfacelo mondiale.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

No alla Guerra. No all'intervento su territori stranieri, non ha nessuna leggittimità l'inervento militare in corso. L'assemblea dell'ONU ha i suoi strumenti e ne la NATO ne un gruppo di paesi può portare avanti un attacco militare.

Federico Palumbo 14.04.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza degli Italiani ha votato per la pace,fatevi sentire!

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Intervento nel conflitto siriano.
Merkel dice: non sono cazzi che ci riguardano.
Gentiloni: si è accodato ad Angela, giustamente, non potendo fare altro, visto che il suo governo funziona solo per l'ordinaria amministrazione.
Berlusconi: parla come un Capo di Stato, non si capisce a che titolo, vorrebbe essere un protagonista della guerra, come fece all'amico Gheddafi che bombardò così vorrebbe fare all'amico Putin, bombardare Assad.
Vero è il detto: dai nemici mi guardo io che dagli amici mi guardi Iddio.

Pietro 14.04.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Io, avrei solo letto l'art. 11 de 'a Costituzzione Italiana...( bastava e avanzava, rega'......)


ART.11

"L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo".

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.18 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai lo sanno anche i bambini all'asilo nido che gli "attacchi chimici" attribuiti ad Assad sono solo falsi attacchi diffusi dai Caschi Bianchi che, guarda caso, hanno sede a Londra.
Londra, Parigi e Washington sono gli organizzatori dei falsi attacchi e, siccome li hanno organizzati loro, devono far finta di credici per forza.

Assad potrà pure essere tutto quello che le puttane dell'informazione ci vogliono far credere ma di sicuro non è scemo. E solo uno scemo gaserebbe un popolo che è dalla sua parte al 100%

giorgio peruffo Commentatore certificato 14.04.18 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Il nano ci sta facendo fuori dal governo,
con un terzo dei nostri voti!

Governo M5S + Centrodestra FULL subito!

algoverno 14.04.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A Giggi, forse eri troppo ggiovane e nun te poj ricorda' de Colin Powell che a l'ONU aggitava 'na provetta co' della porvere dentro dicendo che bastava quer tanto de antrace pe' sterminà 'a umanità e che quinni bisognava distrugge l'Iraq e Saddam Hussein; peccato fosse tutta 'na gigantesca balla; e nun parlamo der famoso "dossier" che affermava che l'Iraq c'aveva l'uranio pe' 'a bomba atomica....(n'artra gigantesca cazzata.....).

....('o so, ce vojono 'i cojoni, pe' afferma' senza se e senza ma, che nun semo disposti a fa' nessuna guerra: forse, te devi solo sviluppa' ancora n' po' e quinni te perdono, ma 'a prossima vorta, pensace molto bbene, a quello che je devi di'...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.04.18 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito,il mv c'è o ci fa,
Oramai anche i piu ritardati mentali sanno che i gas in siria sono usati x cuocere il cus cus
Tutto il resto sono solo stupide montature x il pubblico che si informa alla tv.
Spero che il mv dica quello che ha detto solo a titolo di battuta,
Altrimenti è meglio che vi diate una svegliatina.

cagliostro 14.04.18 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero sorpreso di questa non presa di posizione contro l’attacco da parte di Di Maio, qui finisce che ho di nuovo buttato un voto in gabinetto. Davvero deluso

William aiassa 14.04.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio l'attacco di oggi non doveva proprio esserci.Condanna totale nel modo e nei tempi,non c'è nulla di circoscritto e limitato.E' iniziata una guerra da cui dobbiamo starne fuori e convincere gli altri a fare lo stesso.
Questo è il compito del M5S e di tutti gli uomini interessati ad un futuro di pace,il resto è benzina sul fuoco.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avviso i naviganti infiltrati.
Attendete il proprio turno per andare a c**e!
Nel caso prendete il numero del contacode!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.18 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Che dichiarazione democristiana Luigi!
Complimenti hai battuto Berlusconi e Gentiloni!!!

Alessandro T. Commentatore certificato 14.04.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Vorrei fossi ancora qui per confrontarci come facevamo in giorni bui per politica internazionale come quelli che stiamo vivendo.

Mi dicevi "un Governo saggio fa sempre gli interessi dei suoi cittadini e dei popoli della terra", quindi non sostiene scenari di guerra ma promuove la pace, non accetta LA verità ma ascolta LE verità e, soprattutto, non misura la tenuta delle sue alleanze chiudendo gli occhi ma prova ad aprirli ai suoi alleati.

Io tutto questo me lo porto ancora dentro.
Grazie Gianroberto, ci manchi, ma sei ancora tra noi" (Manlio Di Stefano).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa posizione pilatesca, in aggiunta ai recenti allineamenti sulle politiche europee mi porta ad allontanarmi dal movimento...

maurizio passoni 14.04.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Figli di puttana:
Che grande occasione per fare un governo di Dx con i guerrafondai.
Presidente mi raccomando,visto che lei per la sua età,non ha subito le conseguenze di una guerra,dia pure il suo assenso al Delinquente di turno!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, non fare il paraculo è una comunicazione questa da Ponzio Pilato. Devi dire chiaramente che siamo contro ogni tipo di violenza.


scommetto che hanno gettato bombe "intelligenti":
Dialogo fra una bomba e un civile:
La bomba: scusi lei è siriano?
L'individuo: no sono arabo dello Yemen!
La bomba: allora non scoppio!
Vaffanculo alla guerra e chi la inizia,maledetti voi ,che la morte vi perseguiti nelle vostre case prima con indicibili sofferenze.
Figli di puttane!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.04.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Avevo visto giusto, per la guerra in Siria è urgente fare il governo.
Il pd, la Bonino e ora anche Berlusconi, fremono, sono favorevoli all'intervento italiano.
Ci saranno delle risorse da spartire e loro vorranno partecipare.

Paola 14.04.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari Danilo e Giulia, avete fatto benissimo a chiedere la convocazione urgente di Gentiloni, deve riferire.
Tenetegli le briglia corte, altrimenti vediamo la loro politica è trasmessa a mezzo comunicati stampa, quando hanno già deciso tutto.
Quindi massimo controllo e che si dica alla gente quello che realmente sta succedendo.

Paola 14.04.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

la vostra ipocrisia e mancanza di posizione inizia a fare un po schifo

GP 1960 Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oramai non mi riconosco piu nel m5s.. Le battaglie contro il sistema partitico e anticasta sono finite in soffitta ..Salvo qualche occasionale presa di posizione(Di Battista Docet).il M5s è diventato più realista del re.. non vedo piu differenzatra il Pd Renziano e la linia Berlusconiana.. potremmo dire che il M5S è diventato la terza via tra il Berlusconismo ed il Renzismo senza soluzione di continuità.E' il Renzusconismo.2 .. Leggere certi post sempre più filogovernativi sempre piu casta e poteri forti sempre più partito.. .. dimostra la naturale l'involuzione del Movimento con un adattabilità al sistema che fa paura ..Trovo più coraggiosa Salvini il che è tutto Dire..

Pier luigi 14.04.18 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i giornali (corrotti e lecchini): *Di Battista offende, Di Battista insulta, Di Battista delira ....*
Nessuno che affermi:
*Di Battista ha ricordato la verità* ... cioè che abbiamo un condannato in terzo grado, quindi secondo la legge "delinquente", anzi *"delinquente naturale con innata propensione a delinquere"* come da sentenza passata in giudicato dopo 3 conferme, scampatosi da tante altre condanne di corruzione, peculato, falso in atto pubblico, turbativa d'asta, sfruttamento prostituzione minorile, falsa testimonianza, corruzione testimoni e parlamentari, scampatosi grazie a leggi fatte per se stesso come prescrizione breve, depenalizzazione, divieto di procedere con l'accusa in appello, indulto ecc.... *che viene ricevuto al Quirinale a rappresentare, come se niente fosse, il 15 percento degli italiani*
Una macchia nelle istituzioni ....
*Una macchia nella storia d'Italia.*
Ma il cattivone per la Stampa è il ragazzo "per bene" Di Battista, il giovane che esercita liberamente il suo diritto di parola , citando fatti e non opinioni, sentenze scritte e non illazioni, processi interrotti a metà e non invenzioni.
*Viva l'Italia: un Paese di porci che tifano per un porco.*


Non credo che Gentiloni lo farà . Non so che accordi abbiamo preso con il governo americano ( l'alta finanza ) nel caso andassimo al governo , ma sono sicuro che non ci lasceranno intervenire nella faccenda siriana . Gli Stati Uniti stanno dando una lezione al mondo , l'ennesima , di come intendono la democrazia . Se fate quello che vogliamo forse non vi capiterà nulla , al contrario sicuramente vi capiterà qualcosa ! L'Italia , purtroppo , pur ubbidendo ciecamente ai loro ordini , è in disgrazia ! Si sono legati al dito Sigonella e ce la stanno facendo pagare cara ancora dopo un quarto di secolo ! Certo ci sono altre motivazioni che ci puniscono , motivazioni di carattere economico strategico , essendo la terza potenza europea e non potendo scacchiare la potente Germania e la Rothschildiana Francia , con chi se la prendono per indebolire l'Europa ? Con noi ! Nonostante il nostro estremo servilismo nei loro confronti , il nostro appecoronamento totale ci devono schiantare per aprire un varco in Europa all'Africa .

vincenzo di giorgio 14.04.18 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


GOVERNANTI ITALIANI RESTATE FUORI DA QUESTO ENNESIMO CRIMINE CONTRO L’UMANITA’ ORDITO DA AMERICA, INGHILTERRA E FRANCIA I VERI TERRORISTI DEL PIANETA!
Queste tre nazioni non possono vivere senza ammazzare gli esseri umani, per questo andrebbero cancellate dalla faccia della terra. I veri terroristi sono loro, capaci di inventarsi qualsiasi oscenità per poter ammazzare gente innocente. Se la scusa questa volta sarebbe quella di aver usato armi chimiche (come quelle inventate per Saddam) dovrebbero dirci se uccidono solo le armi chimiche mentre le loro bombe regalano caramelle alla povera popolazione. Meriterebbero anche loro di assaggiare queste belle caramelle e speriamo che prima o poi qualcuno ponga fine alla loro feroce criminalità regalando a loro le identiche “missioni di pace” riducendo allo stesso modo le loro ricche città!

Maria Pia Caporuscio 14.04.18 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È stato già tradito l'articolo 54 della Costituzione " chi ha ruolo di funzione pubblica ha il dovere.....con disciplina ed onore", vediamo se ancora una volta viene tradito anche "l'Italia ripudia la guerra". Poi trovo veramente ipocrita piangere bambini morti per armi chimiche ma non per le bombe o per fame o malattie infettive, i bambini vittime si piangono sempre , perché è una sconfitta per l'intera umanità, invece si pongano le condizioni politiche e sociali perché possano essere bambini con un futuro , non vite spezzate per tutti i delinquenziali motivi che gli adulti sono capaci di inventarsi. La morte è morte in qualunque modo sia provocata, quando poi le vittime diventano strumento per sistemare problemi interni e di consenso ai padroni del mondo, lo schifo è anche maggiore : lasciate il dolore alle madri e ai padri, almeno la dignità del silenzio sarebbe opportuna. Il diritto all'infanzia è in conflitto di interesse con il potere.

Alessandra Ruspetti 14.04.18 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, oggi sono veramente preoccupata. Riguardando le trasmissioni in tv mi sono accorta che gli attacchi al movimento ma soprattutto al Dibba, stanno aumentando. Cosa sta succedendo? Vedere Berlusconi era come vedere la mafia stava minacciando Salvini e la Meloni e loro cosa hanno da nascondere per accettare un comportamento così terribilmente imbarazzante. A riveder le stelle con un po' di ansia

lucilla calzolari, carrara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.04.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN PUNTO IN COMUNE C'E':LA PACE

Salvini ha commentato così a riguardo dell'escalation che sta avvenendo in Siria:
"Pazzesco fermatevi"
Sono d'accordo ma non lo è stato parte del centro-destra e il PD ha dichiarato massimo sostegno a Gentiloni.
Mettiamoci d'accordo:LA PACE VIENE PRIMA DI TUTTO!!!
Si faccia questo governo e si fermi la pazzia.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la richiesta di Giulia Grillo e Danilo Toninelli, ed aggiungerei che, sebbene persiste un'evidente questione internazionale da affrontare con il massimo dialogo/diplomazia/responsabilità e non certo con attacchi missilistici, non bisogna assolutissimamente tentare di usare minimamente detta questione come "scusa strumentale" per giustificare eventuali accelerazioni nella formazione di un Governo di scopo che tuteli gli interessi nazionali, ovverosia una sorta di Nazareno Bis a trazione centro destra che, a quanto pare, da ieri si intravede all'orizzonte!
A buoni intenditori poche parole e soprattutto sarebbe il caso che tacciano per sempre coloro i quali non hanno alcun titolo a parlare benchè condannati/ineleggibili/dinosauri della vecchia politica!

Michele Cotugno 14.04.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

come dicono (in inglese) gli americani: i miei due centesimi (cioè il mio contributo alla discussione). Se c'è una cosa che B. ha indovinato è l'avvicinamento della Russia alla Nato e quindi un'idea di superamento della guerra fredda, sancito dall'incontro di Pratica di Mare, ricordato da Salvini all'uscita dal Quirinale. La loro posizione sugli accadimenti in Siria, espressa sempre da Salvini, duole dirlo, risulta più chiara e netta di quella del Movimento, e comunque su una svolta necessaria alla politica estera italiana che la renda finalmente autonoma da certe "alleanze" di cui noi raccogliamo solo i cocci nel nostro cortile di casa, si può trovare un accordo non al ribasso tra Salvini e M5S che non scontenti B. Basta che anche stavolta non entri in campo qualche "garante" a suggerire la solita "prudenza", cioè dire sempre di si ai soliti "alleati". Come fu con B. che non riuscì a dire di no a Napolitano sull'attacco alla Libia coi bei risultati che si conoscono.

Enzo Rossi 14.04.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento

ot?

"Berlusconi attacca gli alleati: «Con la Lega al governo, fuga di imprese e capitali»"

https://video.corriere.it/berlusconi-con-governo-lega-fratelli-d-italia-fuga-imprese-capitali/b376a6b8-3fb6-11e8-b74e-8ed1421730a4

pabblo 14.04.18 12:16| 
 |
Rispondi al commento

ma almeno noi vogliamo dire un NO deciso ad ogni appoggio ai guerrafondai??

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.04.18 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori