Il Blog delle Stelle
Le istituzioni europee sotterranno l'accordo di Parigi sul clima

Le istituzioni europee sotterranno l'accordo di Parigi sul clima

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 120

di Eleonora Evi, EFDD - M5S Europa

Ve la ricordate la trionfale ovazione al termine dei negoziati parigini della COP21 sul clima? Dimenticatela, perché oggi Strasburgo ha sancito il fallimento delle politiche volte a combattere il cambiamento climatico e lo ha fatto per un solo voto (dimostrando una forte spaccatura all'interno dello stesso Parlamento europeo). Lo scollamento che si è consumato tra il dire e il fare dell'UE - e soprattutto dei governi nazionali negli Stati membri - è stato causato dalla radicale mancanza di ambizione rispetto alla necessità di ridurre effettivamente le emissioni di gas a effetto serra.

I testi incriminati si chiamano "regolamento sull'azione per il clima" e "LULUCF" e rappresentano, appunto, il fallimento dei negoziati che hanno condotto ai testi adottati oggi in via definitiva dalla plenaria. Nel momento in cui i nodi sono venuti al pettine, i governi europei si sono rifiutati di accettare la proposta avanzata dal Parlamento UE per una riduzione globale delle emissioni di gas serra pari almeno al 30%. Sebbene questa percentuale non fosse ancora pienamente sufficiente per contenere bene al di sotto di 2°C l'aumento della temperatura come chiesto dall'Accordo di Parigi, avrebbe comunque dato sostanza alla politica UE in campo climatico.

Invece, in base alla linea conservatrice che è prevalsa, la riduzione possibile si attesterà attorno al 25% delle emissioni totali. Il Consiglio si è infatti dimostrato irremovibile e ha rigettato ogni ipotesi di fissare nel 2018 l'inizio della traiettoria per la riduzione lineare delle emissioni tra il 2021 e il 2030, preferendo posticiparla a maggio 2019. Una scelta scellerata, che rischia di vanificare ogni tentativo di condivisione degli sforzi nel campo della riduzione delle emissioni. Una scelta che si colloca nel solco della continuità, che si basa su un approccio "pre 2020" assolutamente antitetico rispetto a ciò che servirebbe per attuare l'Accordo di Parigi e per indirizzare saldamente l'Europa su un sentiero di riduzione costante delle emissioni.

Il discorso cambia, ma non molto, per il nuovo regolamento LULUCF. Se, da una parte in esso si stabilisce un obbligo generale secondo cui ciascuno Stato membro si dovrà impegnare a garantire che le emissioni non superino gli assorbimenti prodotti dall'uso del suolo, dall'altra non concepisce veramente la conservazione e l'avanzamento delle foreste in Europa come "armi" da impiegare con determinazione nella lotta contro i cambiamenti climatici.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Apr 2018, 10:14 | Scrivi | Commenti (120) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 120


Tags: clima, emissioni, europa, gas, inquinamento, strasburgo, trattati

Commenti

 

Naturalmente è prematuro parlare di azioni di Governo M5S-Lega. Le indiscrezioni che filtrano però sui media parlano di accordi che porterebbero Luigi Di Maio al ministero del Lavoro. Se così fosse lo attenderebbe un lavoro immane, da far tremare i polsi ed anche tutto il resto. Lodevole la sua intenzione di non cedere ai ‘poteri forti’ ma non è chiaro con quali strumenti raggiungere il traguardo. Come, quindi, conseguire un aumento del ‘prodotto interno lordo’ in un sistema economico abituato, ormai da decenni, a non ridistribuire ricchezza se non con criteri estremamente faziosi. Quello che a me appare chiaro è che, sicuramente, sarà estremamente difficile riuscire ad ottemperare l’esigenza di aumentare i consumi senza restituire la dignità al lavoro dipendente ed alle pensioni. I c.d. poteri forti nelle ultime legislature hanno precarizzato l’impossibile, specialmente a svantaggio della serenità economica e dell’autosufficienza delle giovani generazioni. La c.d. generazione mille euro si trova attualmente a barcamenarsi in lavori a ‘tempo determinato’ che, solo nei casi più favorevoli, prevedono rinnovi semestrali con retribuzioni che solo sfiorano i mille euro mensili. Se a questo si aggiunge un’insufficiente contribuzione previdenziale si può allegramente (???) prevedere che siano stati derubati non solo della dignità del presente ma anche del loro futuro, della possibilità di sopravvivere nella vecchiaia. Tanti auguri Luigi Di Maio. Io continuerò a tifare per il M5S, e resto in fiduciosa attesa di verificare quelle azioni di Governo che auspico improntate ad un senso di giustizia collettiva.

Carlo G., Rivergaro (PC) Commentatore certificato 21.05.18 08:46| 
 |
Rispondi al commento

COSA MI ASPETTO DALL’ORGANIZZAZIONE POLITICA PER LA QUALE HO VOTATO
Di sicuro non mi aspetto miracoli ma azioni efficaci di contrasto all’evasione fiscale ed alla corruzione. Di sicuro mi aspetto una politica economica volta all’equità fiscale, così come enunciata dalla legge costituzionale, che non sottintenda faziosi privilegi per i soggetti più facoltosi. Ed un sostegno alle famiglie da perseguire con la leva fiscale: niente di miracolistico, basta operare con il senso di giustizia. Basta considerare che, se ha un senso considerare per le più varie agevolazioni il c.d. reddito famigliare, allora perché non rendere soggetto passivo d’imposta il quoziente famigliare? E considerare anche quest’ultimo per l’applicazione dei ticket sanitari perché, attualmente, sono previsti in uguale misura tanto per le famiglie numerose che per i single a parità di reddito. Mi aspetto, inoltre, l’abolizione delle cedolari secche ovunque previste, da sostituire con una predeterminata franchigia d’imposta perché a me sembra assurdo che una signora romana, peraltro sconosciuta al fisco, incassi dal Comune capitolino quattro milioni di affitto all’anno per circa 1.200 appartamenti di sua proprietà, avvantaggiandosi di una cedolare secca del 10% (grazie a Matteo Renzi che l’ha abbassata dal precedente 15%). Sui redditi di quella natura basterebbe applicare una franchigia d’imposta del 25% per farle dichiarare un reddito di 3.000.000€ da assoggettare alle aliquote I.R.P.E.F. nella stessa misura, quindi, cui vengono assoggettati tutti gli altri contribuenti italiani.
Ecc. ecc. ecc.

Carlo G., Rivergaro (PC) Commentatore certificato 18.05.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe tanto sapere com'è che i miei post scompaiono dopo la pubblicazione. Viene così vanificato il mio scopo su un confronto aperto a tutti sulle mie idee. E questo non mi sembra assolutamente un confronto democratico.

Carlo G., Rivergaro (PC) Commentatore certificato 17.05.18 07:35| 
 |
Rispondi al commento

Dal 4 marzo in poi il fatto di non avere mai mandato nessuno nelle varie trasmissioni televisive ha fatto ciò di annientarci da tutti i partiti sempre presenti in tutti i talk show,secondo il mio modesto parere ci hanno fatto dei processi in contumacia,tutto questo per il movimento è stato distruttivo.
Salvo.C

salvatore ciraudo 30.04.18 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Scrivere subito con Lega e PD le regole elettive per il governo del Paese. Legge elettorale e Camere parlamentari. Andare a votare immediatamente entro l'autunno. Non si può più governare gli italiani con forze politiche dissimili e alternative. Spero che il Movimento se ne renda conto. Non aver votato l'attuale legge elettorale è un merito per il Movimento. Ma le proposte del Referendum 2016 devono essere riprese obbligatoriamente. Non bisogna tagliare solo gli stipendi dei parlamentari ma ridurne il numero e rivedere le Camere.

Paolo Cona 30.04.18 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Io vi ho votato contro il PD e Renzi, se vi alleate con loro il mio voto e quello della mia famiglia ve li potete scordare per l'eternità...

SALVATORE PENNISI 26.04.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

C

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 15:28| 
 |
Rispondi al commento

CHE TRISTEZZA!!!
POVERI ANIMALI IN BALIA DELL'UOMO!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.04.18 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'immagine dell'orso è commovente, vent'anni di politica per fare carriera e per fare soldi! e intanto l'atteggiamento della politica mondiale fatta dall'uomo sapiens continua a distruggere tutto. La politica è drammaticamente colpevole per aver lasciato allo sbando l'intero pianeta interessandosi unicamente al "dio denaro".

luciano m., sassari Commentatore certificato 23.04.18 20:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.rinnovabili.it/ambiente/mattarella-non-firmi-testo-unico-foreste-333/
Purtroppo e' stato firmato....


Avanzamento delle foreste??????????????
Leggetevi, se non lo conoscete ancora, il nuovo testo in materia forestale appena approvato da Mattarella!!!
Io ho chiesto il vostro interessamento qui sul sito, con mail a Beppe Grillo, A Fico e a Di Maio.
Ma evidentemente ora hanno tutti cose piu' importanti da fare......


Da come sembrano messe le cose, io credo che sia meglio andare senz'zltro alle urne.
Salvini non può lasciare B.
Nel PD comanda ancora Renzi.
Le frange di SX del PD non sono decise.
Se bisogna trattare con Lotti o Rosati siamo messi assai male.
Per tralasciare del fatto che i transfughi dal PD che ci hanno già votato in precedenza tornerebbero all'ovile.
Terza soluzione - troppo bella per essere vera -
Accordo con Salvini che strappi subito con B. allo scopo di fare con noi una nuova legge elettorale:
- Coalizioni vietate,
- proporzionale con blocco al 6/7% e
- battottaggio tra i primi due se la differenza è +o- 3%.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 23.04.18 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVINI DEVE PRENDERE UNA DECISIONE CORAGGIOSA MA CONOSCE BENE I RISCHI

Vi ricordate Montanelli cacciato dal "Il giornale" e Fini, Mastella, Casini e quanti altri... tutti quelli che hanno abbandonato "lo smandibolato" politicamente sono morti. Lui dispone di potenti mezzi d'informazione pronti per demolire chiunque si trovi sulla sua strada, diceva Montanelli di Berlusconi;
Un piazzista che trascina con false promesse, e ha della verità un concetto del tutto personale, ovvero la verità è quello che dice lui!

Mettersi contro Berlusconi comporta i rischi che Salvini conosce bene, ma dietro ogni impresa di successo c'è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa e dolorosa.
Ma non sapere prendere una decisione è la peggiore delle sofferenze.

LA LIBERTÀ LO OBBLIGA A PRENDERE DELLE DECISIONI, E LE DECISIONI COMPORTANO RISCHI.

Shir akbari 23.04.18 07:26| 
 |
Rispondi al commento

---https://www.pandoratv.it/category/opinioni/stato-di-diritto-di-antonio-ingroia/

FABIO B., bologna 23.04.18 06:04| 
 |
Rispondi al commento

https://www.pandoratv.it/category/opinioni/stato-di-diritto-di-antonio-ingroia/

FABIO B., bologna 23.04.18 06:03| 
 |
Rispondi al commento

Viva il m5s viva!!!

susanna peruzzi 23.04.18 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio M5S + Lega all'Europa: contribuzione italiana sospesa sino a quando non si rivedono i trattati. Affermazione della Prevalenza della Costituzione italiana sulla leggi europee.
Messaggio all'Italia: via Legge Fornero, tasse e cuneo fiscale, reddito di cittadinanza, legge anticorruzione, via le sanzioni alla Russia e stop a politiche migratorie. Nei primi 100 giorni.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.04.18 02:26| 
 |
Rispondi al commento

http://vocidallestero.it/2017/06/05/laccordo-sul-clima-di-parigi-non-e-uno-studio-scientifico-e-un-documento-politico/

Mario 23.04.18 00:54| 
 |
Rispondi al commento

sarà che mi sbaglio....
ma a me quest'Europa non è mai piaciuta.....
accordi spesso disattesi....
solo due Paesi che ne beneficiano realmente....
l'Italia circa 20 anni fa era piu' ricca della Spagna, ora è il contrario......
una gestione "Europea" dei flussi migratori non sufficiente al volume dei flussi stessi, non riconoscendo che l'Italia è il primo paese di accoglienza, e non adeguandone quindi i sostegni....
fiscalità diverse....
io vedo nei messaggi dei politici Europei verso la politica italiana, sempre una propensione al dire "fate le riforme, ma fate rimanere tutto com'è ora.............
io il referendum se uscire lo farei.......

fabio S., roma Commentatore certificato 23.04.18 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che continuo a ripetere che se non cominciamo ad eliminare, dove non strettamente necessarie, le confezioni in plastica PET, PVC ecc. Continueremo a fare inutili chiacchiere. Solo in Italia si producono, OGNI ANNO, 8 MILIARDI DI PEZZI IN RIFIUTI, SOLO DI BOTTIGLIE PER ACQUA MINERALE E SIMILI. Metteteci anche il resto: detersivi, cosmetici, sacchetti ecc. e immaginate la spaventosa quantità rifiuti in plastica che potrebbero essere evitati, utilizzando materiali totalmente riciclabili come il vetro, metalli, carta. Questo si potrebbe fare, a partire da ieri ma e molto più conveniente e semplice parlarne, scandalizzarsi, scrivere articoli infuocati, fare simposi sull’ambiente e tante altre cose inutili, se poi non si mette mano concretamente al problema.
Dare 5 anni di tempo a tutta l’industria per convertire il confezionamento, non indispensabile, strettamente vincolante o insostituibile, con materiali riciclabili al 100%. Vietare l’utilizzo di buste in plastica in tutte le attività commerciali, con tempi dimezzati. Vietare l’importazione di prodotti non conformi alle nostre normative, con gli stessi tempi di cui sopra.
Oggi, come ieri, l’importante e che le cose vadano avanti come sempre, a difesa dell’interessi di alcuni e a danno di tutti. Niente di nuovo.

Barbarossa 22.04.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non saremo in grado di cambiare questo schifo d’Europa possiamo essere certi che un’Europa, cosi organizzata e strutturata, continuerà a cambiare, in peggio, le nostre vite. QUESTA EUROPA NON E’ MA STATA L’EUROPA DEI POPOLI. DA SEMPRE E’ L’EUROPA DEGLI AFFARI, DELL’INTERESSI PARTIGIANI, DELLE LOBBIES PIU’ RICCHE E ORGANIZZATE. DELLE BANCHE E DELLA FINANZA. La mia meravigli è che ci si meravigli, che ci si scandalizzi di certi comportamenti dell’Europa. Questo significa che non si sono compresi gli obiettivi di questo modello d’Europa. Non so cosa altro dovranno fare, in questa Europa, perché ci si svegli e si capisca da dove provengono buona parte dei nostri problemi. . Pur considerano i nostri atavici di popolo e di chi lo rappresenta, dall’Europa , fino ad oggi abbiamo solo ricevuto dei colossali danni, a meno che qualcuno non mi dimostri, con dati di fatto, il contrario.

Barbarossa 22.04.18 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, ragazzi...

Ma un revisore di bozze, ce lo possiamo permettere?

Cos'è "sotterranno"!?


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.04.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega eh!?

https://www.facebook.com/fabrizio.delprete.5/posts/10214700116603902

il silenzio degli incoscenti 22.04.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Volete ridere?
Siii,,,va bene ve la butto lì... a"che tempo che fa" pappolitano parlerà del 25 Aprile....hihiih...
mentre sul Patto Stato-Mafia...>Toto cotugno!!!
Sto ancora ridendo...scusate...fosrse ho capito male..o forse no,ma chi se nefrega tanto la TV non la guardo,volevo solo avvisarvi!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Quando si dice che l'Italia è marcia sino al midollo:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/22/quirinale-condanno-i-contabili-per-gli-ammanchi-nella-tenuta-presidenziale-il-giudice-costretto-alla-pensione-anticipata/4255380/
^^^^^
Andare a governare per il m5s... sarà una disfatta?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.04.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nell'Oceano Pacifico, fra la California e le Hawaii, galleggia un'isola di plastica vasta tre volte la Francia, 1,6 milioni di km quadrati: una massa di 1,8 trilioni di pezzi, pesanti complessivamente 80.000 tonnellate".

I nostri "consumatori", cioè le industrie fossili, sono ottimisti ed hanno già previsto per noi un trend che entro il 2050 quadruplicherà la produzione di plastica.

Pesci di plastica, stomaci umani orgogliosamente riottosi alla plastica che giustamente si ribellano...e uomini di plastica, tanti uomini di plastica dannosi per la digeribilità di un intero Paese sempre tremendamente indietro.

Oggi finalmente questa notizia d’allarme è arrivata persino su radio e televisione nostrane!
Sempre tardi, sempre troppo tardi in Italia.

Il MoVimentoCinqueStelle, con in primis il suo primo Elevato, che per dono ha “lo scrutare dall’alto, come insonne sentinella impeccabile, ne parla da decenni, mentre da un ventennio digeriamo plastica e rifiuti tossici come fosse pane quotidiano.

Non c’è più tempo da perdere: la fine dell’uomo è sotto gli occhi di tutti coloro che hanno in famiglia morti ammazzati da questo sistema. E nessuno che vede altri morire pensi di essere risparmiato: è solo questione di tempo, non di sfiga. Il tempo è concluso, o quasi, se non ci incazziamo tutti all'unisono.

Forza MoVimento, unica sentinella in spirito, carne, ossa e cartilagine!

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.04.18 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...logico..Era ed è l'unico accordo possibile...

http://www.affaritaliani.it/politica/governo-accordo-sul-programma-si-tratta-su-chi-va-a-palazzo-chigi-536552.html

Tony 22.04.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, dell'Utri teneva i rapporti tra mafia e Berlusconi (capo del governo e presidente di fi), è stato riconosciuto colpevole e sono stati chiesti 12 anni.
Allora si vuole sapere di più, il m5s deve pretendere una commissione e vagli l'operato di dell'Utri, in parlamento.
Si devono controllare tutti gli atti presentati a sua firma, nonché tutto quello che gli è passato tra le mani.
Vogliamo sapere fino a che punto ha utilizzato la sua posizione per compiacere la mafia.

paola 22.04.18 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalista Gigi Moncalvo in una intervista del 19 corrente mese spiega chiaramente e svela minuziosamente tutte le motivazioni per cui Salvini non può assolutamente rompere con il Lor..dume di Arcore. Il quale nella sua lunga carriera di gentiluomo conosce solo un'unica maniera di relazionarsi con "l'altro che non sia lui", comprarlo e ricattarlo, per poterlo tenere per le palle.

stefanodd 22.04.18 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE MAX... A RIVEDER LE STELLE

aniello r., milano Commentatore certificato 22.04.18 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli ultimi anni la CE è stata la più grande sostenitrice di politiche verdi.
Le politiche verdi questo ha un costo immediato, e naturalmente questo costo è da pagare.
Ma avere contro gli USA, l'India, il Brasile ecc ecc colpisce sui portafogli, anche perchè
https://www.femaleworld.it/inquinamento-mondiale-dati-della-world-health-organization/ la sola CE non è in grado di fare tanto.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.04.18 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe molto interessante sapere chi e stato contrario

nomi delle nazioni please e una forma piu corretta per dare informazioni

Antonio Luchetta 22.04.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C’è una sentenza definitiva che afferma che dal 1974 al “92, Dell’Utri si fece garante tra Berlusconi e le famiglie mafiose palermitane. Tutte faccende in cui lavorò instancabilmente Antonino Caponnetto: il grande maestro di vita delle cose di mafia e politica che insegnò il mestiere di “uomo dello Stato” a Falcone e Borsellino, poi trucidati assieme alle loro scorte.

Antonino Caponnetto fece una disamina del fenomeno mafioso, fornì l'orientamento necessario per comprendere i legami che essa intrattiene col mondo politico:

«A differenza delle organizzazioni puramente criminali, o del terrorismo, la mafia ha come sua specificità un rapporto privilegiato con le élite dominanti e le istituzioni, che le permettono una presenza stabile nella struttura stessa dello Stato”. E che “La mafia è l'estensione logica e la degenerazione ultima di una onnicomprensiva cultura del clientelismo, del favoritismo, dell'appropriazione di risorse pubbliche per fini privati”.

In sintesi la FORZA ITALIA di Berlusconi.


Troppo poco è troppo tardi. L'economia capitalistica non riesce ad anteporre la qualità della vita alla ricerca del massimo profitto ad ogni costo. Si accorgeranno del disastro imminente solo quando sarà troppo tardi per rimediare.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.04.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA SALVINI, tira fuori il coraggio e MOLLA IL CAVALIERE NANO, E VA A GOVERNARE IL PAESE CON I 5 STELLE, SE VERAMENTE AMI IL TUO PAESE PIU’ DELLA SCIAGURATA COALIZIONE.
Questa è l'occasione anche per rinnovare la Lega dalle brutte e vecchie esperienze, quando seguivate il partito corrotto per eccellenza (Forza Italia).

Dimmi Salvini: è più importante un Paese o un ultra ottantenne pieno di fisime?
Dai una risposta almeno ai tuoi elettori: mollalo ora!
Gli elettri di Fi scappano da Berlusconi per venire da te e dai 5 Stelle, e tu glielo terresti in vita?
Mollalo, e molti altri suoi elettori ti seguiranno.



PD-FI-LEGA E COMPAGNIA SONO LETAME.Dai diamanti non nasce niente e da questo letame non nascono i fior.
E in via del Campo ci va un illuso
a pregar di maritarsi
per vederli salir le scale
fino a quando il balcone sarà chiuso.
Tornare al voto, credo sarebbe la cosa più saggia Salvini è compromesso di brutto.Capirlo in anticipo servirebbe, a non farci passare per allocchi.Amen

m.m 22.04.18 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro DI Maio, il primo punto del programma di governo, chiunque sia l'interlocutore, deve essere la riforma della giustizia, così come prevista dal programma. Se questo passa in secondo piano, il movimento è MORTO


CARO STAFF..QUALCUNO HA CANCELLATO IL MIO POST SU F.I DELL'ARTICOLO SUL HUFFINGTOPOST...VI STATE UNIFORMANDO AL NANO?

aniello r., milano Commentatore certificato 22.04.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notizia sull'indirizzo delle politiche ambientali dell'Europa,sono l'ennesimo dato che certifica la PAZZIA DI CHI DOMINA IN EUROPA.
Qusta questione ambientale,NON PUO' essere,nel movimento,merce di COMPROMESSO CON LA LEGA.
Le aziende,se non in Europa,in ITALIA SI DEVONO ADEGUARE A POLITICHE "PULITE",sotto TUTTI i punti di vista.
Il movimento deve DARE GARANZIE ai cittadini,,SENZA COMPROMESSI( le api non aspettano) che portera' avanti,a " spada tratta" politiche ambientali serie e concrete urgenti,senza ASPETTARE L'EUROPA.

Luca Fini 22.04.18 13:42| 
 |
Rispondi al commento

..er dubbio, ar momento, sta tra "sosterrànno" e "sottèrrano"....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.18 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Cosa volete che faccia l'Europa dedita solo allo sfruttamento intensivo della nazioni deboli della stessa e a servire da appoggio agli stati Uniti nella esportazione della "democrazia" nel mondo ? Hanno tanto da fare già con gli affari giganteschi che concludono a suon di miliardi di tangenti , come con l'olio tunisino che non si sa perchè viene preferito a quello italiano , costa di meno ma vale anche molto meno . Ma i parassiti eurocrati incassano , ovvio in nero e alle Bahamas ! Il grano , il mais e parecchio altro ancora vengono sfruttati dalle multinazionali in combutta con gli ubriaconi di Bruxelles per accatastare bancali di euro e dollari , alla faccia dei greci e degli italiani che i loro prodotti se li sbattono in faccia ! Ma ci siamo noi che aggiusteremo le cose anche in Europa ! O no ?

vincenzo di giorgio 22.04.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Rega', a prescinde de come andrà a fini' 'a faccenda, ve prego, ve scongiuro de presenta' ar più presto n' disegno de Legge pe' er reddito de Cittadinanza, ma no pe' tutti: solo pe' Paolo Z. e su' moje...('a quale finarmente, se potrà fa' licenzia', divorzia', trasferirse dove je pare, aaaaaaaaaaaaah....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.04.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro il mio berlusca,mi sa tanto che tra un po' sarai tu, che andrai a pulire i cessi. Quello della tua magnifica "cella"che ti aspetta. Con tutti confort "che competono al tuo rango"....ma pur sempre di cella si tratta.Le cacche come te se la cavano sempre.Ma sarà comunque spiacevole.(Per chiarimenti chiedere a Dell’Utri) .E niente gnocca (.)Questa è una speranza probabilmente irrealizzabile. (obbiettivasmente). L'età da vecchio rincoglionito e spara cazzate non lo permette"ma qualcosa succederà".Stai sereno.Se poi vuoi pulire un cesso,basta che ti lavi la faccia o lavi la faccia di qualche tuo lecchino.

michele.g 22.04.18 13:07| 
 |
Rispondi al commento

1)Pensiero *****
Si parla di reddito di cittadinanza
Ti rispondo al tuo sotto commento, nel mio commento 20.04.18 15:49 https://www.ilblogdellestelle.it/2018/04/roma_capitale_della_democrazia_diretta_.html

“Magnifico, così tua moglie lascerà il posto da 1500 euro al ...” Errore; essendo la moglie una dipendente di ditte artigiane settore calzaturiero / tessile, se fa 160 h al mese riceve netto sugli €1.050.
“per prenderne la metà (a seconda del quoziente famigliare su cui il RdC è calcolato)”
Ovviamente la moglie divorzia*, si accontenta di avere un figlio da mantenere ( su 3 ) e il risultato è di € 14.040 annui, ( con un figlio sopra i 14 anni ) più un 5% se si acconsente che gli € vengano messi in una carta di credito, ovvero €14.742, come da Allegato 1 http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/814007/index.html?part=ddlpres_ddlpres1

“Inoltre si prepari tua moglie ad una bella verifica fiscale che chiaramente sarà estesa al coniuge...” vedi sopra*.
Naturalmente HO LETTO L'art 18, (Verifiche della fruibilità del reddito di cittadinanza e sanzioni) ,e mi attengo alle disposizioni.

“e ad eventuali figli in età lavorativa (16+ anni)” Innanzitutto non è obbligo per i figli andare a scuola, ma l'Art. 14. (Misure integrative del reddito di cittadinanza) è scritto nel paragrafo

b) il sostegno all'istruzione e alla formazione dei giovani, con particolare riferimento alla concessione di agevolazioni per l'acquisto di libri di testo e per il pagamento di tasse scolastiche e UNIVERSITARIE;

Segue

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.04.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento


Segue
2)Pensiero *****
Si parla di reddito di cittadinanza

“Inoltre sta certo che se il reato ad hoc, la cui istituzione è prevista dallo stesso disegno di legge sul RdC, prevede che licenziarsi per vivere di sussidio statale sia configurabile come truffa ai danni dello Stato, son c....zi tuoi.”
La moglie non si licenzierà; essendo dipendente in una ditta artigiana, basta che vada a bersi il caffè 2 volte ogni 4 ore, e verrà LICENZIATA. Forse non sai le differenze fra lavoratori statali e ditte artigiane.
Inoltre, non è previsto da nessuna parte che uno non possa licenziarsi per avere il reddito di cittadinanza; tant'è che il R D C possa essere erogato anche alle partite IVA Art 3, (Reddito di cittadinanza e sua determinazione) paragrafo 5.

Segue

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.04.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Spero solo che il prossimo 25 aprile si possa festeggiare la liberazione dal berlusca e da renzie definitivamente!
Buona domenica!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.04.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Segue
3)Pensiero *****
Si parla di reddito di cittadinanza

“Comunque se tua moglie preferisce raccogliere la m...da i parchi del suo comune di residenza è un'iniziativa lodevole....” Art. 9. (Obblighi del beneficiario) Paragrafo 4. “In coerenza con il profilo professionale del beneficiario.....il beneficiario è tenuto ad offrire la propria disponibilità per la partecipazione a progetti gestiti dai comuni, utili alla collettività, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni...”
Farà l'artista, ma nei nostri comuni, nella pedemontana, è uso comune che ogni comune faccia una o più giornate ecologiche ad esempio http://www.comune.crocetta.tv.it/web/crocettamontello/stampa-dettaglio?p_p_id=ALFRESCO_CONTENT_PRINT_DETAIL_PROXY_WAR_myportalportlet_INSTANCE_c6uM&p_p_lifecycle=1&p_p_state=normal&p_p_mode=view&uuid=4696c155-3142-4338-ac45-241a1a15fded&template=regioneveneto/myportal/eventi-detail

“A questo punto licenziati anche tu...” Non è possibile: ero artigiano, e adesso sono pensionato.

“Inoltre mio caro portavoce berlusconiano, il M5S è anche la forza politica dei:
- Lavoratori autonomi- Dipendenti pubblici- Dipendenti privati- Precari “

Ahi ahi, ti sei dimenticato dei “... Disoccupato 50%...”

https://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2018#Analisi_del_voto

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.04.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Noto con dispiacere che parecchi maleducati inseriscono abitualmente loro commenti fuori tema.

alessandro t 22.04.18 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, è vero che la sentenza di Palermo ha chiarito alcune cose e individuato, fra l'altro, dell'Utri, fondatore di fi, come colui che teneva i rapporti tra mafia e B.

Questo però non ci deve bastare, dobbiamo e vogliamo sapere, dove la mafia si è infiltrata nello stato italiano a seguito del governo di fi con presidente B.
Per poter fare pulizia è necessario sapere di più quindi, convocate una commissione debitamente preposta, per portare alla luce le infiltrazioni che senz'altro ci sono state, a seguito dell'ascesa di fi al governo e individuare quali affari sono riusciti a fare a spese dei cittadini italiani. Non può essere diversamente visto l'accanimento denigratorio che si è alzato verso i pauperisti, populisti, operai e m5s.

Paola 22.04.18 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avanzamento delle foreste??????????????
Leggetevi, se non lo conoscete ancora, il nuovo testo in materia forestale appena approvato da Mattarella!!!
Io ho chiesto il vostro interessamento qui sul sito, con mail a Beppe Grillo, A Fico e a Di Maio.
Ma evidentemente ora hanno tutti cose piu' importanti da fare......

alessandro t 22.04.18 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Bullismo o indisciplina cosa fare
ORIZZONTE SCUOLA
In Svezia congrua severità per alunni indisciplinati con regole e punizioni certe. E in Italia?
Tra i modelli scolastici europei quello della Svezia è uno dei migliori se non il più qualificato
La scuola è obbligatoria e gratuita fino a 16 anni.Testi scolastici gratuiti per l’intero ciclo di studi,non si pagano tasse scolastiche e nemmeno la retta per la mensa
Lo Stato investe molto sull’istruzione e gli studenti universitari ricevono dal governo svedese un sussidio per far fronte alle spese d’istruzione che al termine del percorso di studi gli studenti dovranno rimborsare. Esiste in Svezia un alto tenore di vita, tutti i cittadini pagano le tasse (e in Svezia sono più elevate rispetto a quelle italiane), gli alunni vengono formati adeguatamente e l’istruzione rappresenta uno dei pilastri cardine del PIL dello stato scandinavo.
C'è un elevato grado di civiltà e quando lo studente esce fuori dal circuito scolastico il passaggio al mondo del lavoro è serio e proficuo. Il tasso di disoccupazione giovanile è nettamente più basso di quello italiano. Esiste una congrua severità per gli alunni indisciplinati con regole e punizioni certe. In Italia, invece, abbiamo la spesa per l’istruzione più bassa di tutti i Paesi Europei,un deficit pubblico da far paura,un sistema scolastico che arranca, basse competenze in scrittura,lettura e calcolo matematico per cui fatichiamo molto ad agganciarci al resto dell’Europa,sanzioni leggere e confuse per gli alunni indisciplinati basate su regole e punizioni incerte e piuttosto morbide,modello di scambio tra scuola e mondo del lavoro senza una prospettiva sicura basata su un’alternanza scuola-lavoro in cui gli studenti vivono esperienze formative distorte
Noi siamo ben lontani dal modello svedese e quasi dovremmo sognarcelo.Se riuscissimo ad invertire la rotta,facendo diventare il sistema scolastico italiano attraverso una ristrutturazione radicale e non di facciata

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Susina: #MicheleSerra ho letto il suo articoletto scialbo e privo di fondamenta. D'altronde, dopo aver sentito un condannato e sostenitore economico della mafia come Berlusconi, svilire chi lavora onestamente (anche se pulisce cessi) mi aspetto di tutto...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Papito
Prevedo il tema della prossima #Amaca di #MicheleSerra: "solo i poveri rubano. I ricchi, al massimo, sono cleptomani"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Franz: #MicheleSerra sta cercando di spiegarci che, per capire se una persona è educata o meno, basta chiedere la dichiarazione dei redditi e lo stato di famiglia.

Minchia, un genio! Come ho fatto a non pensarci prima?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Cara Eleonora,

quando affermi che Strasburgo, la Comunità Europea linea conservatrice ecc..hanno bocciato la riduzione del gas serra al 30% ed altre politiche per bloccare il cambiamento rapido del clima, dovresti dirci anche il "nome e cognome" sia dei Paesi che dei Partiti/politici che fanno scelte così stupide e negli interessi delle lobby che sicuramente "foraggiano" la mala politica.

Grazie, Beppe.

giuseppe belotti 22.04.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Luca Tibaldi.
Vedo un diffuso affetto per l'esemplare di sinistra al caviale (proveniente da L'Unità e Che tempo che fa) #MicheleSerra.

Questi povevi plebei che non compvendono la supeviovità delle pevsone vicche.
Sono vevamente ovvipilato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Valentina
Allora #MicheleSerra dicci la tua sui pariolini del massacro del Circeo, su quel milanese Jucker che ha fatto a pezzi la fidanzata con un coltello da sushi o sugli strafatti della Roma bene Foffo e Prato. Confondere i soldi con l'educazione è l'ecatombe di millenni di civiltà. "il livello di educazione..è direttamente proporzionale al ceto sociale" è uno scivolone bello e buono, caro #MicheleSerra. Piuttosto direi che è direttamente proporzionale alla capacità dei genitori di saper educare i figli, che nulla ha a che fare con la classe di appartenenza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Io non ce l'ho con Serra, ce l'ho con tutti gli intettualoidi di finta sinistra che gli stanno dietro e che hanno votato Monti e Renzi, hanno eliminato l'articolo 18, hanno distrutto le tutele del lavoro, hanno tentato di stuprare la Costituzione, hanno fatto leggi elettorali di merda per uccidere la democrazia, hanno venduto i beni pubblici e ora tentano di annientare lo stato sociale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 10:57| 
 |
Rispondi al commento

"Chiediamo che le forze politiche parlamentari, elette in rappresentanza del popolo italiano, isolino politicamente, a livello nazionale e locale, Forza Italia (non ci risulta che all'interno di Forza Italia sia stato aperto un dibattito sulla problematica e quindi riteniamo siano ancora compatti con il loro leader e fondatore), la cui genesi ormai è scritta in due sentenze di due tribunali italiani, e rifiutino come irricevibile ogni proposta di Governo che contempli la presenza del partito tra le forze di maggioranza o in appoggio esterno all'esecutivo".

aniello r., milano Commentatore certificato 22.04.18 10:45| 
 |
Rispondi al commento

#MicheleSerra con un articolo semplice, preciso e diretto ci ha spiegato perchè la sinistra in Italia non la vota più nessuno.

( @alessiofacchini )

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.04.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Nella Giornata Mondiale della Terra, istituita 48 anni or sono,
ho appena letto questo pregevole articolo e sono indignato...indignato anche per la mancanza di commenti, qualcuno dei ns. esperti dovrebbe dare segno di vita, sveglia e commenta!

paolo sandri 22.04.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori